Adiaphora, AdiaphoristsAdiaphora

Adiaphorists

Advanced Information Informazioni avanzate

Adiaphora (Gk. "indifferent things"; German Mitteldinge, "middle matters") refers to matters not regarded as essential to faith which might therefore be allowed in the church. Adiaphora (Gk. "cose ​​indifferenti"; Mitteldinge tedesco, "questioni centrali") si riferisce a questioni non considerate essenziali per la fede che potrebbe quindi necessario, in chiesa. In particular the Lutheran confessions of the sixteenth century speak of adiaphora as "church rites which are neither commanded nor forbidden in the Word of God." In particolare, le confessioni luterana del XVI secolo parlano di adiaphora come "riti della chiesa che non sono né comandati, né proibiti nella Parola di Dio".

BELIEVE Religious Information Source web-siteCREDERE
Informazione
Religiosa
Fonte
sito web
BELIEVE Religious Information SourceCREDERE Informazione Religiosa Fonte
Our List of 2,300 Religious Subjects

Il nostro Lista di 2300 Soggetti religiosi
E-mailE-mail
Historically the Adiaphorists were those Protestants who, with Philip Melanchthon, held certain Roman Catholic practices (eg, confirmation by bishops, fasting rules, etc.) to be tolerable for the sake of church unity. This issue became the focal point for a bitter controversy prompted by the Augsburg Interim forced on the Lutherans in 1548 by Emperor Charles V and accepted by Melanchthon and others in the Leipzing Interim. Storicamente le Adiaphorists erano quei protestanti che, con Filippo Melantone, detenute alcune pratiche cattoliche romane (ad esempio, la conferma da parte dei vescovi, le regole digiuno, ecc) per essere tollerabile per il bene dell'unità della Chiesa. Questo problema è diventato il punto di riferimento per una polemica amara richiesto dal interinale Augsburg imposto i luterani nel 1548 dall'imperatore Carlo V e accettato da Melantone e altri nel frattempo Leipzing. The Gnesio - Lutherans, led by Nicholas von Amsdorf and Matthias Flacius, objected to the presuppositions and judgments concerning adiaphora that led the Saxon theologians (the "Philippists") to forge the Leipzig Interim. Il Gnesio - luterani, guidati da Nicholas von Amsdorf e Mattia Flacio, contestato i presupposti e delle sentenze in materia di adiaphora che hanno portato i teologi sassoni (le "Philippists") per forgiare l'interim di Lipsia. The "Gnesios" set down the basic principle that in a case where confession of faith is demanded, where ceremonies or adiaphora are commanded as necessary, where offense may be given, adiaphora do not remain adiaphora but become matters of moral precept. Il "Gnesios" posò il principio di base che, in un caso in cui è richiesta la confessione di fede, dove le cerimonie o adiaphora è comandato, se necessario, in cui reato può essere dato, adiaphora non rimangono adiaphora ma diventano questioni di precetto morale.

Those who supported the Interims argued that it was better to compromise appearances in terms of rites and customs than to risk the abolition of Lutheranism in Saxony. Coloro che hanno sostenuto le Interims sostenuto che era meglio scendere a compromessi in termini di presenze riti e le usanze che rischiare l'abolizione del luteranesimo in Sassonia. Although the controversy over the Interims became unnecessary after the Religious Peace of Augsburg in 1555, the dispute continued, and nearly two hundred tracts appeared discussing one stance or the other. Anche se la polemica sulle Interims diventato inutile dopo la pace religiosa di Augusta nel 1555, la disputa continua, e quasi duecento tratti sembrava che parlano di uno o l'altro atteggiamento.

In 1577 the Formula of Concord brought an end to the question for Lutherans by setting forth three fundamental points concerning the nature of genuine adiaphora. Nel 1577 la Formula di Concordia pose fine alla questione per i luterani esponendo tre punti fondamentali circa la natura dei adiaphora genuina. First, genuine adiaphora is defined as ceremonies neither commanded nor forbidden in God's Word and not as such, or in and of themselves, divine worship or any part of it (Matt. 15:9). In primo luogo, genuino adiaphora è definito come cerimonie né comandato né vietato nella Parola di Dio e non in quanto tali, o in sé e per sé, il culto divino o di una parte di esso (Mt 15,9). This evangelical principle is integral to the very cornerstone of Reformation theology; it cuts off at the source all false claims of human tradition and authority in the church. Questo principio evangelico è parte integrante della pietra angolare della teologia della Riforma, ma taglia alla fonte tutte le false affermazioni di tradizione umana e l'autorità nella chiesa. The second major point about genuine adiaphora is that the church does have the perfect right and authority to alter them so long as this is done without offense, in an orderly manner, so as to rebound to the church's edification (Rom. 14; Acts 16, 21). Il secondo punto importante su adiaphora vero è che la Chiesa ha il pieno diritto e l'autorità di alterare in modo fino a quando questo viene fatto senza offesa, in modo ordinato, in modo da rimbalzo per l'edificazione della chiesa (Rm 14, Atti 16 , 21).

The third assertion goes to the heart of the entire matter: at a time of confession, when the enemies of God's Word seek to suppress the pure proclamation of the gospel, one must confess fully, in word and deed, and not yield, even in adiaphora. La terza affermazione va al cuore della questione tutta: in un momento di confessione, quando i nemici della Parola di Dio cercano di sopprimere la proclamazione pura del Vangelo, si deve confessare pienamente, con le parole e con le opere, e non cedere, anche in adiaphora. Here it is not a question of accommodating oneself to the weak, but of resisting idolatry, false doctrine, and spiritual tyranny (Col. 2; Gal. 2, 5). Qui non si tratta di accogliere se stessi per i deboli, ma di resistere idolatria, falsa dottrina, e la tirannia spirituale (Col. 2,. Gal 2, 5). In sum, the Formula of Concord's position included adiaphora within the domain of Christian liberty, which may be defined as consisting of the freedom of believers from the curse (Gal. 3:13) and coercion (Rom. 6:14) of the law and from human ordinances. In sintesi, la formula della posizione Concord adiaphora incluso nel dominio della libertà cristiana, che può essere definito come costituito dalla libertà dei credenti dalla maledizione (Gal 3,13) e coercizione (Rm 6,14) della legge e da ordinanze umani. This liberty is the direct result of justification (1 Tim. 1:9; Rom. 10:4). Questa libertà è il risultato diretto della giustificazione (1 Tim 1,9;.. Rm 10,4).

Outside the Lutheran tradition more rigid forms of Protestantism developed, such as the English Puritans, who tended to hold that everything not explicitly allowed in the Bible was forbidden. Fuori dalla tradizione luterana forme più rigide di protestantesimo sviluppati, come i Puritani inglesi, che tendevano a ritenere che tutto quanto non esplicitamente consentito nella Bibbia era proibito. Others, such as the Anglican communion, were less stringent and regarded many traditional practices, though without scriptural warrant, as adiaphora. Altri, come la comunione anglicana, erano meno rigidi e considerato molte pratiche tradizionali, anche se senza mandato scritturale, come adiaphora. Adiaphoristic debates continued to develop periodically. Dibattiti Adiaphoristic continuato a sviluppare periodicamente. In 1681 a controversy arose between Lutherans regarding participation in amusements. Nel 1681 sorse una controversia tra luterani di partecipazione ai divertimenti.

JF Johnson JF Johnson

(Elwell Evangelical Dictionary) (Elwell Evangelica Dictionary)

Bibliography Bibliografia
R Preus and W Rosin, eds., A Contemporary Look at the Formula of Concord. R Preus e W Rosin, eds., Uno sguardo contemporaneo alla Formula di Concordia.



This subject presentation in the original English language Questo tema la presentazione in originale in lingua inglese


Send an e-mail question or comment to us: E-mail Invia una e-mail domanda o commento a noi: E-mail

The main BELIEVE web-page (and the index to subjects) is at http://mb-soft.com/believe/belieita.html Il principale CREDERE pagina web (e l'indice per argomenti) è a http://mb-soft.com/believe/belieita.html