Semi-Pelagianism Semi-Pelagianesimo

Advanced Information Informazioni avanzate

Semi-Pelagianism involved doctrines, upheld during the period from 427 to 529, that rejected the extreme views both of Pelagius and of Augustine in regards to the priority of divine grace and human will in the initial work of salvation . Semi-pelagianesimo dottrine coinvolti, ha confermato durante il periodo 427-529, che ha respinto le posizioni estreme sia di Pelagio e di Agostino riguardo alla priorità della grazia divina e la volontà umana nel lavoro iniziale della salvezza. The label "Semi - Pelagian," however, is a relatively modern expression, which apparently appeared first in the Lutheran Formula of Concord (1577), and became associated with the theology of the Jesuit Luis Molina (1535 - 1600). L'etichetta "Semi - Pelagie", tuttavia, è un'espressione relativamente moderna, che a quanto pare è apparso prima nella Formula luterana di Concordia (1577), e si sono associati con la teologia del gesuita Luis Molina (1535 - 1600). The term, nevertheless, was not a happy choice, because the so-called Semi - Pelagians wanted to be anything but half - Pelagians. Il termine, tuttavia, non è stata una scelta felice, perché i cosiddetti semi - Pelagiani voluto essere altro che un mezzo - Pelagiani. It would be more correct to call them Semi - Augustinians who, while rejecting the doctrines of Pelagius and respecting Augustine, were not willing to follow the ultimate consequences of his theology. Sarebbe più corretto chiamarli Semi - Agostiniani che, pur respingendo le dottrine di Pelagio e rispettando Agostino, non erano disposti a seguire le ultime conseguenze della sua teologia.

Church councils condemned Pelagianism in 418 and again in 431, but this rejection did not mean the acceptance of everything in the Augustinian system. Augustine's teaching on grace may be summarized as follows: Humanity shared in Adam's sin and therefore has become a massa damnationis from which no one can be extricated save by a special gift of divine grace that cannot be merited; yet God in his inscrutable wisdom chooses some to be saved and grants graces that will infallibly but freely lead them to salvation. Concili della Chiesa ha condannato pelagianesimo nel 418 e nel 431, ma questo rifiuto non significa l'accettazione di tutto ciò che nel sistema agostiniano insegnamento di Agostino sulla grazia possono essere riassunti come segue:. Comune umanità nel peccato di Adamo, e quindi è diventato un damnationis massa da cui nessuno può essere districato salvare da un dono speciale della grazia divina che non può essere meritato, ma Dio, nella sua sapienza imperscrutabile sceglie alcuni uomini siano salvati e grazie sovvenzioni che infallibilmente ma liberamente li portano alla salvezza. The number of the elect is set and can be neither increased nor decreased. Il numero degli eletti è impostato e non può essere né aumentato né diminuito. Nevertheless, Vitalis of Carthage and a community of monks at Hadrumetum, Africa (c. 427), contested these principles, asserting that they destroyed freedom of the will and all moral responsibility. Tuttavia, Vitalis di Cartagine e di una comunità di monaci a Hadrumetum, Africa (c. 427), contestato tali principi, affermando che hanno distrutto la libertà della volontà e tutte le responsabilità morali. They, in turn, affirmed that the unaided will performed the initial act of faith. Essi, a loro volta, ha affermato che il nudo verrà eseguito il primo atto di fede. In response Augustine produced Grace and Free Will and Rebuke and Grace, which contain a resume of his arguments against the Semi - Pelagians, and stress the necessary preparation of the will by prevenient grace. In risposta Agostino prodotto Grazia e libero arbitrio e Rimprovero e Grace, che contengono un riassunto dei suoi argomenti contro la semi - Pelagiani, e sottolineare la necessaria preparazione della volontà per grazia preveniente.

BELIEVE Religious Information Source web-siteCREDERE
Informazione
Religiosa
Fonte
sito web
BELIEVE Religious Information SourceCREDERE Informazione Religiosa Fonte
Our List of 2,300 Religious Subjects

Il nostro Lista di 2300 Soggetti religiosi
E-mailE-mail
The issue became heated in the fifth century when some monks in southern Gaul, led by John Cassian, Hilary of Arles, Vincent of Lerins, and Faustus of Riez, joined in the controversy. La questione è diventata riscaldato nel V secolo, quando alcuni monaci nel sud della Gallia, guidati da Giovanni Cassiano, Ilario di Arles, Vincenzo di Lerins, e Fausto di Riez, entrato nella controversia. These men objected to a number of points in the Augustinian doctrine of sin and grace, namely, the assertion of the total bondage of the will, of the priority and irresistibility of grace, and of rigid predestination. Questi uomini contestato un certo numero di punti nella dottrina agostiniana del peccato e della grazia, vale a dire, l'affermazione della schiavitù totale della volontà, della priorità e irresistibile di grazia, e della predestinazione rigida. They agreed with Augustine as to the seriousness of sin, yet they regarded his doctrine of predestination as new, therefore in conflict with tradition and dangerous because it makes all human efforts superfluous. Sono d'accordo con Agostino per quanto riguarda la gravità del peccato, ma che consideravano la sua dottrina della predestinazione come nuovo, sia in contrasto con la tradizione e pericolosa perché rende tutti gli sforzi umani superfluo. In opposition to Augustinianism, Cassian taught that though a sickness is inherited through Adam's sin, human free will has not been entirely obliterated. In opposizione a agostinismo, Cassiano ha insegnato che se una malattia viene ereditata attraverso il peccato di Adamo, il libero arbitrio non è stato del tutto cancellato. Divine grace is indispensable for salvation, but it does not necessarily need to precede a free human choice, because, despite the weakness of human volition, the will takes the initiative toward God. La grazia divina è indispensabile per la salvezza, ma non deve necessariamente precedere una libera scelta umana, perché, nonostante la debolezza della volontà umana, la volontà prende l'iniziativa verso Dio. In other words, divine grace and human free will must work together in salvation. In altre parole, la grazia divina e libero arbitrio umano devono lavorare insieme nella salvezza. In opposition to the stark predestinarianism of Augustine, Cassian held to the doctrine of God's universal will to save, and that predestination is simply divine foreknowledge. In opposizione alla Predestinarianism forte di Agostino, Cassiano terrà la dottrina della volontà universale di Dio per salvare, e che la predestinazione è semplicemente la prescienza divina.

After Augustine's death, the controversy became more heated; and Prosper of Aquitaine became his champion, replying to the Gallic monks, including Vincent of Lerins. Dopo la morte di Agostino, la polemica è diventato più acceso, e Prospero di Aquitania divenne il suo paladino, rispondendo ai monaci galliche, tra cui Vincenzo di Lerins. Vincent incorrectly understood Augustine's doctrines of perseverance and predestination to mean that God's elect cannot sin. Vincent correttamente inteso Agostino dottrine della perseveranza e della predestinazione nel senso che gli eletti di Dio non può peccare. Nevertheless, he was not entirely wrong in recognizing the practical dangers inherent in Augustine's teaching on grace, and that this teaching deviated from Catholic tradition. Tuttavia, egli non era del tutto sbagliato nel riconoscere i pericoli pratiche inerenti l'insegnamento di Agostino sulla grazia, e che questo insegnamento deviato dalla tradizione cattolica.

Prosper appealed to Rome on behalf of his master, and though Celestine I praised Augustine, he gave no specific approval to the bishop's teachings on grace and predestination. Prosper appello a Roma per conto del suo padrone, e anche se ho lodato Celestino Agostino, non ha fornito alcuna specifica approvazione agli insegnamenti del vescovo sulla grazia e della predestinazione. Hence, Semi - Pelagian beliefs continued to circulate in Gaul with Faustus of Riez as the outstanding spokesman. Quindi, Semi - Pelagie credenze continuato a circolare in Gallia con Fausto di Riez come portavoce eccezionale. He condemned the heresy of Pelagianism, teaching instead that natural powers were not sufficient to attain salvation. Egli ha condannato l'eresia del pelagianesimo, insegnando invece che i poteri naturali non erano sufficienti per raggiungere la salvezza. The free will, while not extinct, was weak and could not be exercised for salvation without the aid of grace. Il libero arbitrio, pur non essendo estinto, era debole e non poteva essere esercitata per la salvezza senza l'aiuto della grazia. Faustus, however, rejected the predestinarian conception of a divine monergism and taught that human will, by virtue of the freedom left in it, takes the beginning step toward God. Faustus, tuttavia, ha respinto la concezione di un predestinarian monergism divina e umana ha insegnato che, in virtù della libertà lasciata in esso, compie il passo inizio verso Dio. Salvation, therefore, is accomplished by the cooperation of human and divine factors, and predestination is merely God's foreknowledge of what a person has freely decided. La salvezza, quindi, si ottiene la collaborazione dei fattori umani e divini, e la predestinazione è semplicemente la prescienza di Dio di ciò che una persona ha deciso liberamente. Grace, to Faustus, meant the divine illumination of human will, and not, as it did to Augustine, the regenerative power of grace in the heart. Grazia, a Fausto, significava l'illuminazione divina della volontà umana, e non, come ha fatto ad Agostino, la forza rigenerante della grazia nel cuore.

The debate about Semi - Pelagianism continued well into the sixth century, when Caesarius of Arles convened the Synod of Orange (529). Il dibattito su Semi - pelagianesimo continuato anche nel sesto secolo, quando Cesario di Arles convocato il Sinodo di Orange (529). Here Caesarius succeeded in dogmatizing a number of principles against the Semi - Pelagians. Qui Cesario è riuscito a dogmatizing una serie di principi contro la semi - Pelagiani. In doing so, however, the synod did not accept Augustine's full doctrine of grace, especially not his concept of divine grace that works irresistibly in the predestinated. In tal modo, tuttavia, il Sinodo non ha accettato la dottrina di Agostino piena di grazia, soprattutto non il suo concetto di grazia divina che opera irresistibilmente nel predestinato. In 531, Boniface II approved the acts of this council, thus giving it ecumenical authority. In 531, Bonifacio II ha approvato gli atti di questo consiglio, dando così l'autorità ecumenica. Semi - Pelagianism, as a historical movement, subsequently declined, but the pivotal issue of Semi - Pelagianism, the priority of the human will over the grace of God in the initial work of salvation, did not die out. Semi - pelagianesimo, come un movimento storico, per scendere poi, ma la questione fondamentale di Semi - pelagianesimo, la priorità della volontà umana sulla grazia di Dio nel lavoro iniziale della salvezza, non è morta.

R Kyle R Kyle
(Elwell Evangelical Dictionary) (Elwell Evangelica Dictionary)

Bibliography Bibliografia
P DeLetter, Prosper of Aquitanine: Defense of St. Augustine; NK Chadwick, Poetry and Letters in Early Christian Gaul; E Amann, "Semi - Pelagiens," DTC, XIV, 1796 - 1850; L Duchesne, l'Eglise au VI siecle P DeLetter, Prospero di Aquitanine: Difesa di S. Agostino; NK Chadwick, Poesia e Lettere in paleocristiana Gallia, E Amann, "Semi - Pelagiens," DTC, XIV, 1796 - 1850, L Duchesne, l'Eglise au VI siècle


Semipelagianism Semipelagianesimo

Catholic Information Informazioni cattolica

A doctrine of grace advocated by monks of Southern Gaul at and around Marseilles after 428. Una dottrina della grazia sostenuta dai monaci del sud della Gallia e intorno a Marsiglia dopo 428. It aimed at a compromise between the two extremes of Pelagianism and Augustinism, and was condemned as heresy at the Œcumenical Council of Orange in 529 after disputes extending over more than a hundred years. Si rivolge ad un compromesso tra i due estremi del pelagianesimo e agostinismo, e fu condannato come eresia al concilio ecumenico di Orange nel 529 al termine del contenzioso si estende su più di cento anni. The name Semipelagianism was unknown both in Christian antiquity and throughout the Middle Ages; during these periods it was customary to designate the views of the Massilians simply as the "relics of the Pelagians" (reliquiœ Pelagianorum), an expression found already in St. Augustine (Ep. ccxxv, n. 7, in PL, XXXIII, 1006). Il Semipelagianesimo nome era sconosciuto sia in antichità cristiana e per tutto il Medioevo, durante questi periodi era uso comune per designare il punto di vista dei Massilians semplicemente come le "reliquie dei pelagiani" (reliquiœ Pelagianorum), espressione trova già in S. Agostino (Ep. ccxxv, n. 7, in PL, XXXIII, 1006). The most recent investigations show that the word was coined between 1590 and 1600 in connexion with Molina's doctrine of grace, in which the opponents of this theologian believed they saw a close resemblance to the heresy of the monks of Marseilles (cf. "Revue des sciences phios. et théol.", 1907, pp. 506 sqq.). Le indagini più recenti mostrano che la parola è stata coniata tra il 1590 e il 1600 in connessione con la dottrina di Molina di grazia, in cui gli avversari di questo teologo credevano di aver visto una stretta somiglianza con l'eresia dei monaci di Marsiglia (cfr "Revue des sciences phios. et theologiae. ", 1907, pp 506 ss.). After this confusion had been exposed as an error, the term Semipelagianism was retained in learned circles as an apt designation for the early heresy only. Dopo questa confusione era stato esposto come un errore, il Semipelagianesimo termine è stato mantenuto nei circoli eruditi come una designazione adatto per primi eresia solo.

I. ORIGIN OF SEMIPELAGIANISM (AD 420-30) ORIGINE I. Semipelagianesimo (AD 420-30)

In opposition to Pelagianism, it was maintained at the General Council of Carthage in 418 as a principle of faith that Christian grace is absolutely necessary for the correct knowledge and performance of good, and that perfect sinlessness is impossible on earth even for the justified. In opposizione a pelagianesimo, che è stato mantenuto al Consiglio generale di Cartagine nel 418 come principio di fede che la grazia cristiana è assolutamente necessario per la corretta conoscenza e le prestazioni del bene, e che sinlessness perfetta è impossibile sulla terra anche per il giustificato. Since these declarations coincided only with a portion of St. Augustine's doctrine of grace, the anti-Pelagians could without reproof continue their opposition to other points in the teaching of the African Doctor. Dal momento che queste dichiarazioni hanno coinciso solo con una parte della dottrina di S. Agostino di grazia, gli anti-pelagiani senza rimprovero potrebbe continuare la loro opposizione ad altri punti della dottrina del Dottore africano. This opposition Augustine was soon to encounter in his immediate neighbourhood. Questa opposizione Agostino fu presto di incontrare nella sua vicinanza. In 420 he found himself compelled to direct to a certain Vitalis of Carthage, who was an opponent of Pelagius and recognized the Synod of Carthage (418), paternal instructions concerning the necessity of grace at the very beginning of the assent of the will in faith and concerning the absolute gratuity of grace (Ep. ccxvii in PL, XXXIII, 978 sqq.). In 420 si trovò costretto a dirigere a un Vitalis alcuni di Cartagine, che era un avversario di Pelagio e riconosciuto il Sinodo di Cartagine (418), le istruzioni concernenti la paterni necessità della grazia, proprio all'inizio del consenso della volontà nella fede nonché in materia di assoluta gratuità della grazia (Ep. ccxvii in PL, XXXIII, 978 ss.). As is clear from the tenor of this writing, Vitalis was of the opinion that the beginning of faith springs from the free will of nature, and that the essence of "prevenient grace" consists in the preaching of the Christian doctrine of salvation. Come risulta dal tenore di questa scrittura, Vitalis era del parere che l'inizio della fede nasce dalla libera volontà della natura, e che l'essenza di "grazia preveniente" consiste nella predicazione della dottrina cristiana della salvezza. On the basis of such faith man, as Vitalis held, attains justification before God. Sulla base di fede l'uomo tale, come Vitalis dichiarato, raggiunge la giustificazione davanti a Dio. This view was entirely "Semipelagian". Questo punto di vista è stato interamente "Semipelagian". To controvert it, Augustine pointed out that the grace preceding faith must be an interior enlightenment and strengthening, and that the preaching of the Word of God could not, unassisted, accomplish this; consequently the implanting of grace in the soul by God is necessary as a preliminary condition for the production of real faith, since otherwise the customary prayer of the Church for the grace of conversion for unbelievers would be superfluous. Per controbattere che, Agostino ha sottolineato che la fede grazia precedente deve essere un illuminazione interiore e il rafforzamento, e che la predicazione della Parola di Dio non potrebbe, senza assistenza, ottenere questo risultato, di conseguenza l'impianto di grazia nell'anima da Dio è necessaria in quanto una condizione preliminare per la produzione di vera fede, poiché, altrimenti, la preghiera consueta della Chiesa per la grazia della conversione per i non credenti sarebbe superfluo. Augustine also introduces his view of an absolute predestination of the elect, without however especially emphasizing it, by remarking: "Cum tam multi salvi non fiant, non quia ipsi, sed quia Deus non vult" (Since so many are not saved, not because they themselves do not will it, but because God does not will it). Agostino introduce anche la sua visione di una predestinazione assoluta degli eletti, senza tuttavia sottolineando in particolare che, osservando: "Cum fiant tam più non salvi, non quia ipsi, sed quia Deus non vult" (Dal momento che molti non vengono salvati, non perché essi stessi non lo farà, ma perché Dio non lo farà). Vitalis seems to have acquiesced and to have disclaimed the "error of Pelagius". Vitalis sembra aver accettato e di aver disconosciuto l '"errore di Pelagio".

The second dispute, which broke out within the walls of the African monastery of Hadrumetum in 424, was not so easily settled. La seconda controversia, scoppiata tra le mura del monastero di Hadrumetum africana nel 424, non era così facilmente risolta. A monk named Florus, a friend of St. Augustine, had while on a journey sent to his fellow-monks a copy of the long epistle which Augustine had addressed in 418 to the Roman priest, afterwards Pope Sixtus III (Ep. cxciv in PL, XXXIII, 874 sqq.). Un monaco di nome Floro, amico di S. Agostino, ha avuto durante un viaggio inviato ai suoi compagni di monaci una copia della lunga epistola che Agostino aveva indirizzato nel 418 al sacerdote romano, poi papa Sisto III (Ep. cxciv in PL , XXXIII, 874 ss.). In this epistle all merit before the reception of grace was denied, faith represented as the most gratuitous gift of God, and absolute predestination to grace and glory defended. In questa epistola ogni merito prima di ricevere la grazia è stata negata, la fede rappresentato come il dono più gratuito di Dio, e della predestinazione assoluta di grazia e di gloria difeso. Aroused to great anger by this letter, "more than five monks" inflamed their companions to such an extent that the tumult seemed destined to overwhelm the good abbot, Valentinus. Suscitato grande rabbia per questa lettera, "più di cinque monaci" infiammato i loro compagni a tal punto che il tumulto sembrava destinata a travolgere il buon abate, Valentino. On his return, Florus was loaded with the most violent reproaches for sending such a present, and he and the majority, who were followers of Augustine, were accused of maintaining that free will was no longer of any account, that on the last day all would not be judged according to their works, and that monastic discipline and correction (correptio) were valueless. Al suo ritorno, Floro è stato caricato con i rimproveri più violenti per l'invio di un regalo, e lui e la maggioranza, che erano seguaci di Agostino, sono stati accusati di sostenere che il libero arbitrio non era più di qualsiasi account, che l'ultimo giorno tutti non essere giudicati secondo le loro opere, e che la disciplina monastica e correzione (correptio) erano privi di valore. Informed of the outbreak of this unrest by two young monks, Cresconius and Felix, Augustine sent to the monastery in 426 or 427 the work, "De gratia et libero arbitrio" (PL, XLIV, 881 sqq.), in which he maintains that the efficacy of Divine grace impairs neither the freedom of the human will nor the meritoriousness of good works, but that it is grace which causes the merits in us. Informato dello scoppio di questa agitazione da due giovani monaci, Cresconio e Felix, Agostino ha inviato al monastero nel 426 o 427 il lavoro, "De gratia et libero arbitrio" (PL, XLIV, 881 ss.), In cui egli sostiene che compromette l'efficacia della grazia divina né la libertà della volontà umana, né la meritoriousness delle buone opere, ma che è la grazia che causa nel merito in noi. The work exercised a calming influence on the heated spirits of Hadrumetum. Il lavoro esercitato un influsso calmante sugli spiriti riscaldati di Hadrumetum. Apprised of the good effect of this book by Florus himself, Augustine dedicated to the abbot and his monks a second doctrinal writing, "De correptione et gratia" (PL, XLIV, 915 sqq.), in which he explains in the clearest fashion his views upon grace. Rilevando come il buon effetto di questo libro di Florus stesso, Agostino dedicato alla abate ei suoi monaci un secondo scritto dottrinale, "De gratia et correptione" (PL, XLIV, 915 ss.), In cui spiega nel modo più chiaro la sua visualizzazioni su grazia. He informed the monks that correction is by no means superfluous, since it is the means by which God works. Egli ha informato i monaci che la correzione non è superfluo mezzo, dal momento che è il mezzo con cui Dio opera. As for the freedom to sin, it is in reality not freedom, but slavery of the will. Per quanto riguarda la libertà di peccare, è in realtà non la libertà, ma la schiavitù della volontà. True freedom of the will is that effected by grace, since it makes the will free from the slavery of sin. La vera libertà della volontà è quella operata dalla grazia, dal momento che rende la libererà dalla schiavitù del peccato. Final perseverance is likewise a gift of grace, inasmuch as he to whom God has granted it will infallibly persevere. La perseveranza finale è anche un dono di grazia, in quanto colui al quale Dio ha concesso sarà infallibilmente perseverare. Thus, the number of those predestined to heaven from eternity is so determined and certain that "no one is added or subtracted". Pertanto, il numero di coloro predestinati al cielo da sempre è così determinato e certo che "nessuno viene aggiunto o sottratto". This second work seems to have been also received approvingly by the mollified monks; not so by subsequent ages, since this ominous book, together with other utterances, has given occasion to the most violent controversies concerning the efficacy of grace and predestination. Questo secondo lavoro sembra essere stato anche ricevuto approvazione dai monaci addolcito, non tanto per le età successive, dal momento che questo libro inquietante, insieme ad altri enunciati, ha dato occasione alle più violente controversie circa l'efficacia della grazia e della predestinazione. All advocates of heretical predestinarianism, from Lucidus and Gottschalk to Calvin, have appealed to Augustine as their crown-witness, while Catholic theologians see in Augustine's teaching at most only a predestination to glory, with which the later "negative reprobation" to hell is parallel. Tutti i sostenitori del Predestinarianism eretica, da Lucido e Gottschalk a Calvino, si sono rivolti ad Agostino come la loro corona-testimonianza, mentre i teologi cattolici vedere l'insegnamento di Agostino al massimo solo una predestinazione alla gloria, con la quale il più tardi "riprovazione negativo" per l'inferno è parallelo . Augustine is entirely free from Calvin's idea that God positively predestined the damned to hell or to sin. Agostino è del tutto esente da un'idea di Calvino che Dio predestinata positivamente i dannati all'inferno o al peccato. Many historians of dogma (Harnack, Loofs, Rottmanner, etc.) have passed a somewhat different censure on the work, maintaining that the Doctor of Hippo, his rigorism increasing with his age, has here expressed most clearly the notion of "irresistible grace" (gratia irresistibilis), on which Jansenism later erected, as is known, its entire heretical system of grace. Molti storici del dogma (Harnack, Loofs, Rottmanner, ecc) al superamento di una censura un po 'diversa sul lavoro, sostenendo che il Dottore di Ippona, suo rigorismo aumenta con l'età, è qui espresso più chiaramente il concetto di "grazia irresistibile" (gratia irresistibilis), in cui il giansenismo in seguito eretto, come è noto, il suo intero sistema eretica di grazia. As the clearest and strongest proof of this contention, the following passage (De correptione et gratia, xxxviii) is cited: "Subventum est igitur infirmitati voluntatis humanæ, ut divina gratia indeclinabiliter et insuperabiliter ageretur et ideo, quamvis infirma, non tamen deficeret neque adversitate aliqua vincerctur." Come la prova più chiara e più forte di questa tesi, il seguente passaggio (De gratia et correptione, xxxviii) è citato: "Subventum est igitur infirmitati voluntatis humanae, ut divina gratia et indeclinabiliter insuperabiliter ageretur et ideo, quamvis infirma, non Tamen deficeret neque adversitate aliqua vincerctur. " Is this not clearly the "inevitable and unconquerable grace" of Jansenism? Non è questa evidentemente la "grazia inevitabile e invincibile" di giansenismo? The mere analysis of the text informs us better. La semplice analisi del testo ci informa meglio. The antithesis and the position of the words do not allow us to refer the terms "inevitably and unconquerably" to the grace as such, they must be referred to the "human will" which, in spite of its infirmity, is, by grace, made "unyielding and unconquerable" against the temptation to sin. L'antitesi e la posizione delle parole non ci permettono di fare riferimento ai termini "inevitabilmente e unconquerably" alla grazia in quanto tali, devono essere di cui la "volontà umana" che, nonostante la sua infermità, è, per grazia, fatto "inflessibile e invincibile" contro la tentazione del peccato. Again the very easily misunderstood term ageretur is not to be explained as "coercion against one's will" but as "infallible guidance", which does not exclude the continuation of freedom of will (cf. Mausbach, "Die Ethik des hl. Augustins", II, Freiburg, 1909, p. 35). Ancora una volta la ageretur molto facilmente frainteso termine non deve essere spiegato come "la coercizione contro la propria volontà", ma come "guida infallibile", che non esclude la continuazione della libertà di volontà (cfr Mausbach, "Die Ethik des hl. Augustins", II, Freiburg, 1909, p. 35).

The monks of Southern Gaul, who dwelt in peace at Marseilles and on the neighbouring island of Lerinum (Lérins), read the above-cited and other passages of Augustine with other and more critical eyes than the monks at Hadrumetum. I monaci della Gallia meridionale, che abitava in pace a Marsiglia e sulla vicina isola di Lerinum (Lérins), letto quanto sopra citato e di altri passi di Agostino con altri occhi e più critico rispetto ai monaci Hadrumetum. Abbot John Cassian of the monastery of St. Victor at Marseilles, a celebrated and holy man, was, together with his fellow-monks, especially repelled by the arguments of St. Augustine. Abate Giovanni Cassiano del monastero di San Vittore a Marsiglia, un uomo celebre e santo, è stato, insieme ai suoi compagni di monaci, in particolare respinti dagli argomenti di S. Agostino. The Massilians, as they were called, were known throughout the Christian world as holy and virtuous men, conspicuous for their learning and asceticism. I Massilians, come venivano chiamati, erano conosciuti in tutto il mondo cristiano come gli uomini santi e virtuosi, notevoli per il loro apprendimento e ascetismo. They had heartily acquiesced in the condemnation of Pelagianism by the Synod of Carthage (418) and the "Tractoria" of Pope Zosimus (418), and also in the doctrines of original sin and grace. Avevano cuore accettato la condanna del pelagianesimo dal Sinodo di Cartagine (418) e la "Tractoria" di papa Zosimo (418), e anche nella dottrina del peccato originale e della grazia. They were, however, convinced that Augustine in his teaching concerning the necessity and gratuity especially of prevenient grace (gratia prœcedens seu prœveniens) far overshot the mark. Erano, però, convinto che Agostino nel suo insegnamento circa la necessità e gratuità soprattutto della grazia preveniente (gratia prœcedens seu prœveniens) superati di gran lunga il marchio. Cassian had a little earlier expressed his views concerning the relation of grace and freedom in his "Conferences" (Collatio xxiv in PL, XLIX, 477 sqq.). Cassiano ha avuto un po 'prima espresso la sua opinione riguardo il rapporto tra grazia e libertà nelle sue "conferenze" (Collatio xxiv in PL, XLIX, 477 ss.). As a man of Eastern training and a trusted disciple of St. John Chrysostom, he had taught that the free will was to be accorded somewhat more initiative than he was accustomed to find in the writings of Augustine. Come uomo di formazione orientale e un discepolo di fiducia di san Giovanni Crisostomo, aveva insegnato che il libero arbitrio è da attribuire all'iniziativa un po 'più di quello che era abituato a trovare negli scritti di Agostino. With unmistakable reference to Hippo, he had endeavoured in his thirteenth conference to demonstrate from Biblical examples that God frequently awaits the good impulses of the natural will before coming to its assistance with His supernatural grace; while the grace often preceded the will, as in the case of Matthew and Peter, on the other hand the will frequently preceded the grace, as in the case of Zacchæus and the Good Thief on the cross. Con riferimento inconfondibile a Ippona, aveva cercato nella sua XIII Conferenza di dimostrare da esempi biblici che Dio attende spesso i buoni impulsi della volontà naturale prima di venire in suo aiuto con la sua grazia soprannaturale, mentre la grazia spesso preceduto la volontà, come nel caso di Matteo e Pietro, dall'altro la volontà spesso preceduto la grazia, come nel caso di Zaccheo e il buon ladrone sulla croce. This view was no longer Augustinian; it was really "half Pelagianisin". Questo punto di vista non era più agostiniano, era davvero "Pelagianisin metà". To such a man and his adherents, among whom the monk Hilarius (already appointed Bishop of Arles in 428) was conspicuous, the last writings from Africa must have appeared a masked reproof and a downright contradiction. Per un uomo ei suoi seguaci, tra i quali il monaco Ilario (già nominato vescovo di Arles nel 428) era ben visibile, gli ultimi scritti di Africa deve essere apparsa un rimprovero mascherato e una contraddizione vera e propria.

Thus, from being half friendly, the Massilians developed into determined opponents of Augustine. Così, da essendo metà cordiale, le Massilians sviluppato in determinati avversari di Agostino. Testimony as to this change of feeling is supplied by two non-partisan laymen, Prosper of Aquitaine and a certain Hilarius, both of whom in their enthusiasm for the newly-blossoming monastic life voluntarily shared in the daily duties of the monks. Testimonianza da questo cambiamento di sentimento è alimentato da due non di parte laici, Prospero di Aquitania e un certo Ilario, entrambi nel loro entusiasmo per la nuova fioritura della vita monastica volontariamente condivisa nei doveri quotidiani dei monaci. In two distinct writings (St. Augustine, Epp. ccxxv-xxvi in PL, XXXIII, 1002-12) they gave Augustine a strictly matter-of-fact report of the theological views of the Massilians. In due distinti scritti (S. Agostino, Epp. Ccxxv-in PL XXVI, XXXIII, 1002-1012) hanno dato Agostino strettamente dato di fatto rapporto delle opinioni teologiche dei Massilians. They sketched in the main the following picture, which we complete from other sources: Hanno delineato in generale, sul quadro seguente, che si completa da altre fonti:

In distinguishing between the beginning of faith (initium fidei) and the increase of faith (augmentum fidei), one may refer the former to the power of the free will, while the faith itself and its increase is absolutely dependent upon God; Nel distinguere tra l'inizio della fede (initium fidei) e l'aumento della fede (Augmentum fidei), si può fare riferimento la prima per il potere del libero arbitrio, mentre la fede stessa e la sua crescita è assolutamente dipendente da Dio;

the gratuity of grace is to be maintained against Pelagius in so far as every strictly natural merit is excluded; this, however, does not prevent nature and its works from having a certain claim to grace; la gratuità della grazia deve essere mantenuta contro Pelagio, in quanto ogni merito rigorosamente naturali è escluso che, però, non impedisce la natura e le sue opere di avere una certa pretesa di grazia;

as regards final perseverance in particular, it must not be regarded as a special gift of grace, since the justified man may of his own strength persevere to the end; per quanto riguarda la perseveranza finale, in particolare, non deve essere considerato come un dono speciale della grazia, dal momento che l'uomo giustificato può perseverare della propria forza fino alla fine;

the granting or withholding of baptismal grace in the case of children depends on the Divine prescience of their future conditioned merits or misdeeds. la concessione o il rifiuto della grazia battesimale, nel caso di bambini dipende dal prescienza divina dei loro meriti futuri condizionata o misfatti.

This fourth statement, which is of a highly absurd nature, has never been condemned as heresy; the three other propositions contain the whole essence of Semipelagianism. Questa affermazione quarto, che è di natura altamente assurda, non è mai stato condannato come eresia, le tre altre proposizioni contengono tutta l'essenza del Semipelagianesimo.

The aged Augustine gathered all his remaining strength to prevent the revival of Pelagianism which had then been hardly overcome. Il vecchio Agostino raccolse tutte le sue forze rimanenti per impedire la rinascita di pelagianesimo, che era poi stata appena superata. He addressed (428 or 429) to Prosper and Hilarius the two works "De prædestinatione sanctorum" (PL, XLIV, 959 sqq.) and "De dono perseverantiæ" (PL, XLIV, 993 sqq.). Si è rivolto (428 o 429) a Prosper e Ilario le due opere "De prædestinatione sanctorum" (PL, XLIV, 959 ss.) E "De dono perseverantiæ" (PL, XLIV, 993 ss.). In refuting their errors, Augustine treats his opponents as erring friends, not as heretics, and humbly adds that, before his episcopal consecration (about 396), he himself had been caught in a "similar error", until a passage in the writings of St. Paul (1 Corinthians 4:7) had opened his eyes, "thinking that the faith, by which we believe in God, is not the gift of God, but is in us of ourselves, and that through it we obtain the gifts whereby we may live temperately, justly, and piously in this world" (De prædest. sanct., iii, 7). Nel confutare i loro errori, Agostino tratta i suoi avversari come amici erranti, non come eretici, e aggiunge umilmente che, prima della sua consacrazione episcopale (circa 396), egli stesso era stato preso in un "errore simile", fino a quando un passaggio negli scritti di St. Paul (1 Corinzi 4:7) aveva aperto gli occhi, "pensare che la fede, con la quale noi crediamo in Dio, non è il dono di Dio, ma è in noi di noi stessi, e che attraverso di esso si ottengono i doni in base al quale si può vivere con sobrietà, con giustizia, e con pietà in questo mondo "(De prædest. Sanct., iii, 7). The Massilians, however, remained unappeased, the last writings of Augustine making no impression upon them. I Massilians, tuttavia, è rimasto inappagato, gli scritti di Agostino ultime fare alcuna impressione su di loro. Offended at this obstinacy, Prosper believed the time had arrived for public polemics. Offeso a questa ostinazione, Prosper credeva che il tempo era arrivato per polemiche pubbliche. He first described the new state of the question in a letter to a certain Rufinus (Prosper Aquit., "Ep. ad Rufinum de gratia et libero arbitrio", in PL, XLI 77 sqq.), lashed in a poem of some thousand hexameters (Peri achariston, "hoc est de ingratis", in PL, LI, 91 sqq.) the ingratitude of the "enemies of grace", and directed against an unnamed assailant - perhaps Cassian himself - his "Epigrammata in obtrectatorem Augustini" (PL, XLI, 149 sqq.), written in clegiacs. In primo luogo ha descritto il nuovo stato della questione in una lettera a un certo Rufino (Prosper Aquit., "Ep. Annuncio Rufinum de gratia et libero arbitrio", in PL, XLI 77 ss.), Si è scagliato in una poesia di qualche migliaio di esametri (. achariston Peri, "hoc est de ingratis", in PL, LI, 91 ss), l'ingratitudine dei "nemici della grazia", ​​e diretto contro un aggressore senza nome - forse Cassiano se stesso - il suo "Epigrammata in obtrectatorem Augustini" (PL , XLI, 149 ss.), scritto in clegiacs. At the time of the composition of this poem (429-30), Augustine was still alive. Al momento della composizione di questa poesia (429-30), Agostino era ancora in vita.

II. II. THE CULMINATION OF SEMIPELAGIANISM (430-519) Il culmine di Semipelagianesimo (430-519)

On 29 Aug., 430, while the Vandals were besieging his episcopal city, St. Augustine died. Il 29 agosto, 430, mentre i Vandali assediavano la sua città episcopale, S. Agostino è morto. As his sole champions, he left his disciples, Prosper and Hilarius, on the scene of conflict in Southern Gaul. Come i suoi campioni unici, ha lasciato ai suoi discepoli, Prosper e Ilario, sulla scena del conflitto nella Gallia meridionale. Prosper, rightly known as his "best disciple", alone engaged in writing, and, immersed as he was in the rich and almost inexhaustible mind of the greatest of all the Doctors of the Church, he subsequently devoted the utmost pains to soften down with noble tact the roughness and abruptness of many of his master's propositions. Prosper, giustamente conosciuta come il suo "miglior discepolo", impegnato solo in forma scritta, e, immerso com'era nella mente ricca e pressoché inesauribile del più grande di tutti i Dottori della Chiesa, successivamente ha dedicato le pene possibili per ammorbidire giù con tatto nobile la rugosità e repentinità, molte delle proposizioni del suo padrone. Filled with the conviction that they could not successfully engage such learned and respected opponents, Prosper and Hilary journeyed to Rome about 431 to urge Pope Celestine I to take official steps against the Semipelagians. Riempito con la convinzione che non potevano impegnarsi con successo tali dotti avversari e rispettato, Prosper e Hilary si recò a Roma, circa 431 a sollecitare papa Celestino I a prendere provvedimenti ufficiali contro la Semipelagians. Without issuing any definitive decision, the pope contented himself with an exhortation to the bishops of Gaul (PL, L, 528 sqq.), protecting the memory of Augustine from calumniation and imposing silence on the innovators. Senza di assumere qualsiasi decisione definitiva, il papa si accontentò di una esortazione ai vescovi della Gallia (PL, L, 528 ss.), Proteggere la memoria di Agostino da calumniation e imponendo silenzio gli innovatori. On his return Prosper could claim henceforth to be engaging in the conflict "in virtue of the authority of the Apostolic See" (cf. PL, LI, 178: "ex auctoritate apostolicæ sedis). His war was "pro Augustino", and in every direction he fought on his behalf. Thus, about 431-32, he repelled the "calumnies of the Gauls" against Augustine in his "Responsiones ad capitula objectionum Gallorum" (PL, LI, 155 sqq.), defended temperately in his "Responsiones ad capitula objectionum Vincentianarum" (PL, LI 177 sqq.), the Augustinian teaching concerning predestination, and finally, in his "Responsiones ad excerpta Genuensium (PL, LI, 187 sqq.), explained the sense of excerpts which two priests of Genoa had collected from the writings of Augustine concerning predestination, and had forwarded to Prosper for interpretation. Al suo ritorno Prosper poteva pretendere d'ora in poi ad essere impegnati nel conflitto "in virtù dell'autorità della Sede Apostolica" (cfr PL, LI, 178: "ex auctoritate Apostolicae Sedis). Sua guerra era" pro Augustino ", e in ogni direzione ha combattuto a suo nome. Così, circa 431-32, ha respinto le "calunnie dei Galli" contro Agostino nel suo "Responsiones ad capitula objectionum Gallorum" (PL, LI, 155 ss.), ha difeso con sobrietà nella sua " Responsiones ad capitula objectionum Vincentianarum "(PL, LI 177 ss.), l'insegnamento agostiniano riguardante predestinazione, e, infine, nel suo" Responsiones ad Excerpta Genuensium (PL, LI, 187 ss.), ha spiegato il senso di brani che due sacerdoti di Genova aveva raccolto dagli scritti di Agostino predestinazione materia, e ha trasmesso a Prosper per l'interpretazione. About 433 (434) he even ventured to attack Cassian himself, the soul and head of the whole movement, in his book, "De gratia et libero arbitrio contra Collatorem" (PL, LI, 213 sqq.). A proposito di 433 (434) ha anche osato attaccare Cassiano se stesso, l'anima e la testa di tutto il movimento, nel suo libro, "De gratia et libero arbitrio contra Collatorem" (PL, LI, 213 ss.). The already delicate situation was thereby embittered, notwithstanding the friendly concluding sentences of the work. La situazione già delicata era così amareggiato, nonostante le frasi amichevoli conclusive del lavoro. Of Hilary, Prosper's friend, we hear nothing more. Di Hilary, Prosper l'amico, si sente niente di più. Prosper himself must have regarded the fight as hopeless for the time being, since in 434 - according to Loofs; other historians give the year 440 - he shook the dust of Gaul from his feet and left the land to its fate. Prosper stesso deve essere considerato come la lotta disperata per il momento, dato che in 434 - secondo Loofs; altri storici dare l'anno 440 - scosse la polvere della Gallia dai suoi piedi e ha lasciato la terra al suo destino. Settling at Rome in the papal chancery, he took no further part directly in the controversy, although even here he never wearied propagating Augustine's doctrine concerning grace, publishing several treatises to spread and defend it. Sistemazione a Roma nella cancelleria pontificia, ha preso più parte direttamente nella controversia, anche se anche qui non ha mai stancato di moltiplicazione Agostino dottrina riguardante la grazia, la pubblicazione di diversi trattati di diffondere e difendere. The Massilians now took the field, confident of victory. Il Massilians ora scese in campo, sicuro della vittoria. One of their greatest leaders, the celebrated Vincent of Lérins, under the pseudonym of Peregrinus made in 434 concealed attacks on Augustine in his classical and otherwise excellent work, "Commonitorium pro catholicæ fidei veritate" (PL, L, 637 sqq), and in individual passages frankly espoused Semipelagianism. Uno dei loro più grandi leader, il celebre Vincenzo di Lérins, sotto lo pseudonimo di Peregrinus realizzati in 434 attacchi nascosti su Agostino nella sua opera classica e altrimenti eccellente, "Commonitorium pro veritate catholicae fidei" (PL, L, 637 ss), e in individuale passaggi Semipelagianesimo francamente sposata. This booklet should probably be regarded as simply a "polemical treatise against Augustine". Questo libretto dovrebbe probabilmente essere considerata semplicemente come un "trattato polemico contro di Agostino". That Semipelagianism remained the prevailing tendency in Gaul during the following period, is proved by Arnobius the Younger, so called in contrast to Arnobius the Elder of Sicca (about 303). Che Semipelagianesimo rimasta la tendenza prevalente in Gallia nel corso del periodo successivo, è dimostrato da Arnobio il Giovane, così chiamata in contrasto con Arnobio il Vecchio di Sicca (circa 303). A Gaul by birth, and skilled in exegesis, Arnobius wrote about 460 extensive explanations of the Psalms ("Commentarii in Psalmos" in PL, LIII, 327 sqq.) with a tendency towards allegorizing and open tilts at Augustine's doctrine of grace. Un Gallia di nascita, ed esperti in esegesi, Arnobio ha scritto circa 460 ampie spiegazioni dei Salmi ("Commentarii in Psalmos" in PL, LIII, 327 ss.) Con una tendenza verso allegorizing e aperto inclina a dottrina agostiniana della grazia. Of his personal life nothing is known to us. Della sua vita privata non ci è noto. Certain works from other pens have been wrongly ascribed to him. Alcune opere di altre penne sono state erroneamente attribuito a lui. Thus, the collection of scholia ("Adnotationes ad quædam evangeliorum loca" in PL, LIII, 569 sqq.), formerly attributed to him, must be referred to the pre-Constantine period, as B. Grundl has recently proved (cf. "Theol. Quartalschr.", Tübingen, 1897, 555 sqq.). Pertanto, la raccolta di scolii ("Adnotationes ad quaedam Evangeliorum loca" in PL, LIII, 569 ss.), Già attribuito a lui, deve essere indicato il periodo di pre-Costantino, come B. Grundl ha recentemente dimostrato (cfr. " theologiae. Quartalschr. ", Tübingen, 1897, 555 ss.). Likewise, the work "Conflictus Arnobii catholici cum Serapione Ægyptio" (PL, LIII, 239 sqq.) cannot have been written by our Arnobius, inasmuch as it is entirely Augustinian in spirit. Allo stesso modo, l'opera "Conflictus Arnobii Catholici cum Serapione Ægyptio" (PL, LIII, 239 ss.) Non può essere stata scritta dal nostro Arnobio, in quanto è del tutto nello spirito agostiniano. When Bäumer wished to assign the authorship to Faustus of Riez ("Katholik" II, Mainz, 1887, pp. 398 sqq.), he overlooked the fact that Faustus also was a Semipelagian (see below), and that, in any case, so dilettante a writing as the above could not be ascribed to the learned Bishop of Riez. Quando Bäumer ha voluto assegnare la paternità a Fausto di Riez ("Katholik" II, Mainz, 1887, pp 398 ss.), Ha trascurato il fatto che Fausto era anche un Semipelagian (vedi sotto), e che, in ogni caso, in modo da dilettante una scrittura come sopra non poteva essere attribuito al Vescovo di Riez imparato. The true author is to be sought in Italy, not in Gaul. Il vero autore è da ricercare in Italia, non in Gallia. His chief object is to prove against Monophysitism, in the form of a disputation, the agreement in faith between Rome and the Greek champions of Orthodoxy, Athanasius and Cyril of Alexandria. Il suo scopo principale è quello di dimostrare contro il monofisismo, sotto forma di una disputa, l'accordo nella fede, tra Roma ei campioni di Grecia dell'Ortodossia, Atanasio e Cirillo di Alessandria. Naturally Arnobius overcomes the Egyptian Serapion. Naturalmente Arnobio supera la Serapione egiziano. One can therefore scarcely err in regarding the "Catholic Arnobius" as an obscure monk living in Rome. Si può quindi poco incorso in un errore per quanto riguarda la "Arnobio cattolico" come un oscuro monaco vive a Roma. Until recent times the authorship of the work called the "Liber prædestinatus" was also commonly ascribed to our Arnobius. Fino a tempi recenti la paternità dell'opera denominata "Liber prædestinatus" è stato anche comunemente attribuita al nostro Arnobio. The sub-title reads: Il sottotitolo recita:

"Prædestinatorum hæresis et libri S. Angustino temere adscripti refutatio" (PL, LIII, 587 sqq.). "Prædestinatorum Haeresis et Libri S. Angustino temere adscripti refutatio" (PL, LIII, 587 ss.). Dating from the fifth century and divided into three parts, this work, which was first published by J. Sirmond in 1643, attempts under the mask of ecclesiastical authority to refute Augustine's doctrine of grace together with the heretical Predestinarianism of pseudo-Augustine. Risalente al V secolo e diviso in tre parti, questo lavoro, che è stato pubblicato da J. Sirmond nel 1643, i tentativi sotto la maschera dell'autorità ecclesiastica per confutare la dottrina agostiniana della grazia insieme alla Predestinarianism eretica di pseudo-Agostino. As the third part is not merely Semipelagianism but undisguised Pelagianism, von Schubert has of late rightly concluded ("Der sog. Prædestinatus, ein Beitrag zur Gesch. des Pelagianismus", Leipzig, 1903) that the author wrote about 440 in Italy, perhaps at Rome itself, and was one of the associates of Julian of Eclanum (for further particulars see PREDESTINARIANISM). Come la terza parte non è solo Semipelagianesimo ma pelagianesimo palese, von Schubert ha di recente giustamente concluso ("Der sog. Prædestinatus, ein Beitrag zur Gesch. Des Pelagianismus", Lipsia, 1903) che l'autore ha scritto circa 440 in Italia, forse a Roma stessa, ed è stato uno dei soci di Giuliano di Eclano (per ulteriori particolari vedere Predestinarianism).

The most important representative of Semipelagianism after Cassian was undoubtedly the celebrated Bishop Faustus of Riez. Il rappresentante più importante di Semipelagianesimo dopo Cassiano è stato senza dubbio il celebre vescovo Fausto di Riez. When the Gallic priest Lucidus had drawn on himself, on account of his heretical predestinationism, the condemnation of two synods (Arles, 473; Lyons 474), Faustus was commissioned by the assembled bishops to write a scientific refutation of the condemned heresy; hence his work, "De gratia libri II" (PL, LVIII, 783 sqq.). Quando il prete Lucido Galli aveva attirato su di sé, a causa della sua predestinationism eretica, la condanna di due sinodi (Arles, 473; Lione 474), Fausto è stato commissionato dai vescovi riuniti per scrivere una confutazione scientifica del condannato eresia e quindi la sua lavoro, "De gratia Libri II" (PL, LVIII, 783 ss.). Agreeing neither with the "pestifer doctor Pelagius" nor with the "error prædestinationis" of Lucidus, he resolutely adopted the standpoint of John Cassian. Concordando né con il "dottore pestifer Pelagio" né con i "prædestinationis errore" di Lucido, ha risolutamente adottato il punto di vista di Giovanni Cassiano. Like him, he denied the necessity of prevenient grace at the beginning of justification, and compares the will to a "small hook" (quædam voluntatis ansula) which reaches out and seizes grace. Come lui, ha negato la necessità della grazia preveniente all'inizio della giustificazione, e confronta la volontà di un "piccolo gancio" (quaedam voluntatis ansula), che allunga la mano e afferra la grazia. Of predestination to heaven and final perseverance as a "special grace" (gratia specialis, personalis) he will not hear. Della predestinazione al cielo e la perseveranza finale come una "grazia speciale" (gratia specialis, personalis) non si sente. That he sincerely believed that by these propositions he was condemning not a dogma of the Church, but the false private views of St. Augustine, is as certain in his case as in that of his predecessors Cassian and Hilary of Arles (see above). Che credeva sinceramente che da queste proposizioni è stato condannato non è un dogma della Chiesa, ma le false visioni private di S. Agostino, come è certo nel suo caso come in quello dei suoi predecessori Cassiano e Ilario di Arles (vedi sopra). Consequently, their objectively reprehensible but subjectively excusable action has not prevented France from honouring these three men as Saints even to this day. Di conseguenza, la loro azione oggettivamente riprovevole, ma soggettivamente scusabile non ha impedito la Francia di onorare questi tre uomini come santi anche a questo giorno. The later Massilians were as little conscious as the earlier that they had strayed from the straight line of orthodoxy, and the infallible authority of the Church had not yet given a decision. Le Massilians successivi erano il meno consapevole, come la precedente che si era allontanato dalla linea retta di ortodossia, e l'autorità infallibile della Chiesa non aveva ancora dato una decisione.

One should, however, speak only of a predominance, and not of a supremacy, of Semipelagianism at this period. Si dovrebbe, tuttavia, parlano solo di una predominanza, e non di una supremazia, di Semipelagianesimo in questo periodo. In proof of this statement we may cite two anonymous writings, which appeared most probably in Gaul itself. In prova di questa affermazione possiamo citare due scritti anonimi, che è apparso molto probabilmente in Gallia stessa. About 430 an unknown writer, recognized by Pope Gelasius as "probatus ecclesiæ magister", composed the epoch-making work, "De vocatione omnium gentium" (PL, LI, 647 sq.). Circa 430 uno scrittore sconosciuto, riconosciuta da Papa Gelasio come "probatus Ecclesiæ magister", composto la epocale lavoro, "De vocatione omnium gentium" (PL, LI, 647 metri quadrati). It is an honest and skilful attempt to soften down the contradictions and to facilitate the passage from Semipelagianism to a moderate Augustinism. E 'un tentativo onesto e abile per ammorbidire le contraddizioni e per facilitare il passaggio da Semipelagianesimo ad un agostinismo moderato. To harmonize the universality of the will of redemption with restricted predestination, the anonymous author distinguishes between the general provision of grace (benignitas generalis) which excludes no one, and the special care of God (gratia specialis), which is given only to the elect. Per armonizzare l'universalità della volontà di redenzione con predestinazione limitato, l'anonimo autore distingue tra la disposizione generale di grazia (Benignitas generalis), che non esclude nessuno, e la cura speciale di Dio (gratia specialis), che è dato solo agli eletti . As suggestions towards this distinction are already found in St. Augustine, we may say that this work stands on Augustinian ground (cf. Loofs, "Dogmengesch.", 4th ed., Leipzig, 1906, p. 391). Come suggerimenti verso questa distinzione si trovano già in S. Agostino, si può dire che questo lavoro si trova su un terreno agostiniana (cfr. Loofs, "Dogmengesch.", 4a ed., Leipzig, 1906, pag. 391). Another anonymous writing dating from the middle of the fifth century, reckoned among the works of Augustine, and edited by the Academy of Vienna, bears the title: "Hypomnesticon contra Pelagianos et Cœlestianos" (Corpus scriptor. ecclesiast. latin., X, 1611 sqq.). Un altro anonimo iscritto risalente alla metà del V secolo, i conti tra le opere di Agostino, a cura di Accademia di Vienna, porta il titolo: "Hypomnesticon controindicazioni Pelagianos Cœlestianos et" (Corpus scriptor latino ecclesiastico, X, 1611... ss.). It contains a refutation of Semipelagianism, as it condemns the foundation of predestination on the "faith foreseen" by God (fides prœvisa). Esso contiene una confutazione di Semipelagianesimo, in cui condanna il fondamento della predestinazione sulla "fede previsto" da Dio (fides prœvisa). But it also sharply challenges the irresistibility of grace and predestination to hell. Ma ha anche notevolmente la sfida irresistibile della grazia e della predestinazione all'inferno. As the ground for eternal damnation the Divine foresight of sin is given, although the author cannot help seeing that eternal punishment as the consequence of sin is settled from all eternity. Per quanto il terreno per la dannazione eterna la lungimiranza divina del peccato è dato, anche se l'autore non può fare visto che la punizione eterna come la conseguenza del peccato è regolata da tutta l'eternità. A third work deserves special attention, inasmuch as it reflects the views of Rome towards the end of the fifth century; it is entitled: "Indiculus seu præteritorum Sedis Apostolicæ episcoporum auctoritates" (in Denzinger-Bannwart, "Enchiridion", Freiburg, 1908, nn. 129-42), and emphasizes in twelve chapters the powerlessness of man to raise himself, the absolute necessity of grace for all salutary works, and the special grace-character of final perseverance. Un terzo lavoro merita una particolare attenzione, in quanto riflette il punto di vista di Roma verso la fine del V secolo, è intitolato: "Indiculus seu Sedis Apostolicae præteritorum auctoritates episcoporum" (in Denzinger-Bannwart, "Enchiridion", Freiburg, 1908, nn. 129-42), e sottolinea in dodici capitoli l'impotenza dell'uomo di elevarsi, l'assoluta necessità della grazia per tutte le opere benefiche, e la speciale grazia caratteri della perseveranza finale. The "deeper and more difficult questions" concerning grace, as they emerged in the course of the discussion, were passed over as superfluous. Le "domande più profonde e più difficile" in materia di grazia, quanto emerso nel corso della discussione, sono stati passati oltre quanto superfluo. The Augustinian standpoint of the compiler is as unmistakable as the anti-Semipelagian tendency of the whole work. Il punto di vista agostiniano del compilatore è inconfondibile quanto l'anti-Semipelagian tendenza di tutta l'opera. Regarded in earlier times and to some extent even today as a papal instruction sent by Celestine I to the bishops of Gaul together with the document mentioned above, this appendix, or "indiculus" is now considered unauthentic and its origin referred to the end of the fifth century. Considerato in altri tempi e in una certa misura anche oggi come un'istruzione papale inviata da Celestino I ai vescovi della Gallia insieme con il documento di cui sopra, la presente appendice, o "Indiculus" è ora considerato non autentico e la sua origine di cui alla fine del V secolo. It is certain that about AD 500 this work was recognized as the official expression of the views of the Apostolic See. E 'certo che circa il 500 dC questo lavoro è stato riconosciuto come l'espressione ufficiale del parere della Sede Apostolica.

III. III. DECLINE AND END OF SEMIPELAGIANISM (519-30) DECLINO E FINE Semipelagianesimo (519-30)

Not at Rome or in Gaul, but after a roundabout passage through Constantinople, the Semipelagian strife was to break out with new violence. Non a Roma o in Gallia, ma dopo un passaggio rotonda attraverso Costantinopoli, la lotta Semipelagian era quello di rompere con nuove violenze. It happened in this wise: In 519, Scythian monks under Johannes Maxentius who was versed in Latin literature, appeared at Constantinople with the intention of having inserted in the symbol of the Council of Chalcedon (451) the Christological formula, "Unus de s. Trinitate in carne crucifixus est", in view of the Theopaschite quarrel, which was then raging. E 'successo in questo modo: Nel 519, i monaci sciti sotto Johannes Massenzio che fu versati nella letteratura latina, apparso a Costantinopoli con l'intenzione di aver inserito nel simbolo del Concilio di Calcedonia (451), la formula cristologica, "unus de s. Trinitate in carne Crucifixus est ", in vista della disputa Theopaschite, che è stato poi infuriava. In this clause the fanatical monks saw the "standard of orthodoxy", and regarded the solemn reception of the same into the symbol as the most efficacious means of overthrowing Monophysitism. In questa clausola i monaci fanatici ha visto la "standard di ortodossia", e considerato il solenne ricevimento dello stesso nel simbolo come il mezzo più efficace per abbattere monofisismo. With their untimely proposition they importuned even the papal legates, who were entrusted with the negotiations for the re-establishment of official relations between Rome and Byzantium. Con la loro proposta prematura hanno importunato anche i legati pontifici, i quali sono stati affidati i negoziati per il ristabilimento di relazioni ufficiali tra Roma e Bisanzio. When Bishop Possessor from Africa approached the hesitating legates with quotations from the works of the recently-deceased Faustus of Riez, Maxentius did not hesitate to denounce Possessor and his abettors curtly as "partisans of Pelagius" (sectatores Pelagii; cf. Maxentius, "Ep. ad legatos" in PG, LXXXVI, 85). Quando Possessore vescovo dall'Africa avvicinato legati esitanti con citazioni dalle opere del recentemente scomparso Fausto di Riez, Massenzio non ha esitato a denunciare possessore e dei suoi fautori seccamente come "partigiani di Pelagio" (sectatores Pelagii,. Cf Massenzio, "Ep . annuncio legatos "in PG, LXXXVI, 85). Thus the question of the orthodoxy of Faustus suddenly arose, and simultaneously that of Semipelagianism in general; henceforth, the conflict never abated until its final settlement. Così la questione della ortodossia di Fausto improvvisamente si alzò, e, contemporaneamente, quella di Semipelagianesimo in generale, d'ora in poi, non è mai il conflitto cessò fino alla sua liquidazione finale. As no decision could be reached without the concurrence of Rome, Maxentius started for Rome in June, 519, with several fellow-monks to lay their petition before Pope Hormisdas. Dal momento che nessuna decisione poteva essere raggiunto senza il concorso di Roma, iniziata da Massenzio a Roma nel mese di giugno, 519, con diversi compagni di monaci di stabilire la loro petizione davanti a papa Ormisda. During their fourteen months' residence at Rome they left no means untried to induce the pope to recognize the Christological formula and to condemn Faustus. Durante la residenza loro quattordici mesi a Roma, se ne sono andati affatto intentato per indurre il Papa a riconoscere la formula cristologica e per condannare Faustus. Hormisdas, however, refused to yield to either request. Ormisda, tuttavia, ha rifiutato di cedere a uno richiesta. On the contrary, in a reply to Bishop Possessor of 20 Aug., 520, he complains bitterly of the tactless and fanatical conduct of the Scythian monks at Rome (cf. A. Thiel, "Epistolæ Romanor. Pontif. genuinæ", I, Braunsberg, 1868, 929). Al contrario, in una risposta al possessore Vescovo del 20 agosto, 520, si lamenta amaramente del comportamento privo di tatto e fanatico dei monaci sciti a Roma (cfr. A. Thiel, "Epistolae Romanor. Pontefice. Genuinæ", I, Braunsberg, 1868, 929). As for Faustus, Hormisdas declares in the same letter that his works certainly contain much that is distorted (incongrua) and is, moreover, not included among the recognized writings of the Fathers. Per quanto riguarda Faustus, Ormisda dichiara nella stessa lettera che le sue opere contengono sicuramente tanto che è distorta (incongrua) ed è, inoltre, non incluso tra gli scritti dei Padri riconosciuti. The sound doctrine on grace and freedom could be taken from the writings of St. Augustine. La sana dottrina sulla grazia e la libertà potrebbe essere preso dagli scritti di S. Agostino.

This evasive answer of the pope, showing no inclination to meet their wishes, was far from pleasing to Maxentius and his companions. Questa risposta evasiva del papa, mostrando alcuna volontà di soddisfare i loro desideri, era tutt'altro che gradito a Massenzio e dei suoi compagni. Turning elsewhere for support Maxentius formed a league of the African bishops, who, in consequence of the Vandal persecution of the Catholics under King Thrasamund (496-523), were living in exile on the Island of Sardinia. Girando altrove per Massenzio di supporto formata una lega dei vescovi africani, che, in conseguenza della persecuzione Vandal dei cattolici sotto il re Trasamondo (496-523), vivevano in esilio sull'isola di Sardegna. Fulgentius of Ruspe, the most learned of the exiles, inquired into the matter on behalf of his fellow-bishops. Fulgenzio di Ruspe, il più dotto degli esuli, indagato la questione a nome dei suoi colleghi vescovi. In a long epistle (Fulgentius, Ep. xvii, "De incarnatione et gratia", in PL, LXV, 451 sqq.), he gratified the Scythian monks by approving the orthodoxy of the Christological formula and the condemnation of Faustus of Riez. In una lunga epistola (Fulgenzio; Ef. Xvii, "De incarnatione et gratia", in PL, LXV, 451 ss.), Ha gratificato i monaci Scythian approvando l'ortodossia della formula cristologica e la condanna di Fausto di Riez. Unfortunately his polemical work in seven books against Faustus is lost, but in his numerous writings, which he composed partly during his exile in Sardinia and partly after his return to Africa, there breathes a spirit so truly Augustinian that he has been rightly called the "epitomized Augustine". Purtroppo il suo lavoro polemico in sette libri contro Fausto si perde, ma nei suoi numerosi scritti, da lui composte in parte durante il suo esilio in Sardegna e in parte dopo il suo ritorno in Africa, si respira uno spirito così veramente agostiniana che è stato giustamente chiamato " esemplificato Agostino ". The blow dealt to Faustus had its effect both in Gaul and at Rome. Il colpo inflitto a Faustus ha avuto il suo effetto, sia in Gallia ea Roma. Bishop Cæsarius of Arles, although a pupil of Lérins, subscribed to the Augustinian doctrine of grace, and his views were shared by many of the Gallic episcopate. Vescovo Cesario di Arles, anche se un allievo di Lérins, iscritti alla dottrina agostiniana della grazia, e le sue opinioni sono state condivise da molti dell'episcopato gallico. Other bishops were indeed still inclined towards Semipelagianism. Altri vescovi sono stati infatti ancora inclinato verso Semipelagianesimo. At a Synod of Valence (528 or 529) Cæsarius was attacked on account of his teaching, but was able to reply effectively. Ad un sinodo di Valence (528 o 529) Cæsarius è stato attaccato a causa del suo insegnamento, ma è stato in grado di rispondere in modo efficace. Having been assured of the "authority and support of the Apostolic See", he summoned on 3 July, 529, the sharers of his views to the Second Synod of Orange, which condemned Semipelagianism as heresy. Essendo stato assicurato dell '"autorità e il sostegno della Sede Apostolica", ha convocato il 3 luglio, 529, i partecipi delle sue viste al secondo Sinodo di Orange, che ha condannato Semipelagianesimo come eresia. In twenty-five canons the entire powerlessness of nature for good, the absolute necessity of prevenient grace for salutary acts, especially for the beginning of faith, the absolute gratuity of the first grace and of final perseverance, were defined, while in the epilogue the predestination of the will to evil was branded as heresy (cf. Denzinger-Bannwart, nn. 174-200). In venticinque canoni intera l'impotenza della natura per il bene, l'assoluta necessità della grazia preveniente per atti salutari, soprattutto per l'inizio della fede, l'assoluta gratuità della grazia prima e della perseveranza finale, sono stati definiti, mentre l'epilogo della predestinazione della volontà al male è stato bollato come eresia (cfr. Denzinger-Bannwart, nn. 174-200). As Pope Boniface II solemnly ratified the decrees in the following year (530), the Synod of Orange was raised to the rank of an œcumenical council. Come Papa Bonifacio II solennemente ratificato i decreti per l'anno successivo (530), il Sinodo di Orange fu elevato al rango di un concilio ecumenico. It was the final triumph of the dead Augustine, the "Doctor of Grace". E 'stato il trionfo finale dei morti Agostino, il "Dottore della Grazia".

Publication information Written by J. Pohle. Pubblicazione di informazioni scritte da J. Pohle. Transcribed by Douglas J. Potter. Trascritto da Douglas J. Potter. Dedicated to the Sacred Heart of Jesus Christ The Catholic Encyclopedia, Volume XIII. Dedicato al Sacro Cuore di Gesù Cristo L'Enciclopedia Cattolica, Volume XIII. Published 1912. Pubblicato 1912. New York: Robert Appleton Company. New York: Robert Appleton Società. Nihil Obstat, February 1, 1912. Nihil obstat, 1 febbraio 1912. Remy Lafort, DD, Censor. Remy Lafort, DD, Censore. Imprimatur. Imprimatur. +John Cardinal Farley, Archbishop of New York + Giovanni Cardinale Farley, Arcivescovo di New York

Bibliography Bibliografia

SUAREZ, Proleg. SUAREZ, Proleg. de gratia, V, v, Sqq.; ELEUTHERIUS (LIVINUS MEYER), De Pelagianis et Semipelag. de gratia, V, v, ss,. Eleuterio (Livinus MEYER), De Pelagianis et Semipelag. erroribus (Antwerp, 1705); GEFFKEN, Historia semipelagianismi (Göttingen, 1826); WIGGERS, Gesch. erroribus (Anversa, 1705), Geffken, Historia semipelagianismi (Göttingen, 1826); Wiggers, Gesch. des Pelagianismus (Hamburg, 1835) ; KOCH, Der hl. des Pelagianismus (Amburgo, 1835), KOCH, Der hl. Faustus v. Riez (Stuttgart, 1893); ARNOLD, Cäsarius von Arelate (Leipzig, 1894); HOCH, Die Lehre des Joh. Faustus v Riez (Stoccarda, 1893), ARNOLD, casarius von Arelate (Lipsia, 1894); HOCH, Die Lehre des Joh. Cassian von Natur u. Cassiano von Natur u. Gnade (Freiburg, 1895); SUBLET, Le semipélagianisme des origines dans ses rapports avec Augustin, le pélagianisme et l'église (Namur, 1897); WÖRTER, Beitrage zur Dogmengesch. Gnade (Friburgo, 1895); SUBLOCAZIONE, Le semipélagianisme des origines dans ses rapports avec Augustin, le pélagianisme et l'église (Namur, 1897); Wörter, Beitrage zur Dogmengesch. des Semipelagianismus (Paderborn, 1898); IDEM, Zur Dogmengesch. des Semipelagianismus (Paderborn, 1898); IDEM, Zur Dogmengesch. des Semipelagianismus (Münster, 1900); HEFELE-LECLERCQ, Hist. des Semipelagianismus (Münster, 1900); HEFELE-LECLERCQ, Hist. des conciles, II (Paris, 1908); TIXERONT, Hist. des conciles, II (Parigi, 1908); TIXERONT, Hist. des dogmes, II (2nd ed., Paris, 1909); HARNACK, Dogmengesch., III (4th ed., Freiburg, 1910). des dogmes, II (2a edizione, Parigi, 1909.), Harnack, Dogmengesch, III (4a ed, Friburgo, 1910.).. On questions of literary history see BARDENHEWER, Patrologie (3rd ed., Freiburg, 1910), passim, tr. Su questioni di storia letteraria vedere BARDENHEWER, Patrologie (3a ed., Friburgo, 1910), passim, tr. SHAHAN (St. Louis, 1908); on the Middle Ages cf. SHAHAN (St. Louis, 1908), al Medioevo cfr. MINGES, Die Gnadenlehre des Duns Scotus auf ihren angeblichen Pelagianismus u. Minges, Die Gnadenlehre des Duns Scoto auf ihren angeblichen Pelagianismus u. Semipelag. Semipelag. geprüft (Münster, 1906); on the internal development of Augustine's teaching Consult WEINAND, Die Gottesidee der Grundzug der Weltanschauung des hl. geprüft (Münster, 1906), per lo sviluppo interno di insegnamento di Agostino Consult Weinand, Die Gottesidee der Grundzug der Weltanschauung des hl. Augustinus (Paderborn, 1910). Augustinus (Paderborn, 1910).



This subject presentation in the original English language Questo tema la presentazione in originale in lingua inglese


Send an e-mail question or comment to us: E-mail Invia una e-mail domanda o commento a noi: E-mail

The main BELIEVE web-page (and the index to subjects) is at http://mb-soft.com/believe/belieita.html Il principale CREDERE pagina web (e l'indice per argomenti) è a http://mb-soft.com/believe/belieita.html