Grande Scisma

INFORMAZIONI GENERALI

Il Grande Scisma termine è utilizzato per fare riferimento a due importanti eventi nella storia del cristianesimo: la divisione tra i Orientale (ortodossi) e occidentali (romano) chiese, e il periodo (1378 - 1417) nel corso del quale la chiesa occidentale ha avuto i primi due, e più tardi tre, linee di papi.

Scisma orientale

Lo scisma tra orientale e occidentale chiese è tradizionalmente datata al 1054, anche se il punto preciso in cui la scissione è diventato un elemento fisso e duratura realtà è difficile da stabilire.

Molte cause contribuito alla crescente incomprensione e alienazione tra i due gruppi.

Questi sono stati in parte le differenze di comprensione filosofica, l'uso liturgico, la lingua, e personalizzato, ma rivalità politiche e le divisioni sono stati inoltre coinvolti.

Occasioni di attrito, ostilità, e aperto a divisione dottrinale domande e questioni di disciplina e pratica quotidiana si è verificata molto prima 1054 - ad esempio, la Photian scisma del 9 ° secolo.

CREDERE
Informazione
Religiosa
Fonte
sito web
CREDERE Informazione Religiosa Fonte
Il nostro Lista di 2300 Soggetti religiosi
E-mail
In occidente la Chiesa latina e soprattutto il papato ha assunto molte attività e le competenze in mancanza di altre autorità, ma questa azione è stata spesso considerata come l'usurpazione di Oriente, dove un diverso rapporto tra imperatore e la chiesa.

Riscaldata controversie su questioni quali il calendario ecclesiastico, l'uso di lievitati o pane azzimo, o aggiunte al Credo (in particolare la clausola di Filioque) ha raggiunto l'apice nel 1054, quando Papa Leone IX e il Patriarca Michael Cerularius scomunicato a vicenda.

Tecnicamente, solo poche persone sono state colpite da questa azione, ma il tono era stato fissato e la direzione fissa.

Più tardi i tentativi di riunire le chiese locali trovava a sensazione, e l'odio reciproco è cresciuto attraverso atti egoistici di entrambe le parti nel corso di alcune parti le Crociate, il basso punto è stato il saccheggio di Costantinopoli nel 1204 durante la quarta crociata.

Lo scisma continua ad oggi, ma di recente gravi tentativi di reciproca comprensione hanno offerto la speranza di riconciliazione.

Scisma d'Occidente

Scisma occidentali ha avuto inizio negli eventi dopo la morte di Papa Gregorio XI, nel marzo 1378.

Il popolo di Roma sono stati determinati a non consentire il papato - che era stato assente a Avignone per 70 anni e dominato da influenza francese - a lasciare Roma dopo l'elezione del nuovo papa.

Il risultato è stato un forte e controverso conclave con grida di un romano o almeno un italiano papa.

L'uomo scelto, Urbano VI, non è stato un cardinale, ma di aver servito nella Curia.

Presto i cardinali realizzato l'errore che avevano fatto in occasione dell'elezione Urbana.

Egli disdained la consulenza di altri, potrebbe essere spietato se contrari o in dubbio, ed è stato impegnato per la riforma attraverso una estrema riduzione dei poteri dei cardinali, che per decenni era stata quasi corulers con i papi in Avignone.

Il risultato di questo scontro è stato tragedia per la chiesa.

Guidata dal francese, la maggior parte dei cardinali gradualmente ritirata dalla corte papale.

Si sono incontrate a Anagni e Urbana dichiarato l'elezione di nulla, perché, essi presunta, i loro voti erano stati compiuti sotto pressione e di paura per la loro vita.

Poi eletto uno di loro come Papa Clemente VII.

Per i prossimi tre decenni, la chiesa è stato diviso secondo le frontiere nazionali, politici, religiosi e tra le linee papale ricorrenti - romana linea di Urbano VI, Bonifacio IX, Innocenzo VII e Gregorio XII, e la linea di Avignone Clemente VII e Benedetto XIII -- fino a quando, dopo varie proposte e ripetuti fallimenti, i cardinali di entrambe le Obbedienze abbandonato i loro aventi diritto di disperazione di ottenere qualsiasi forma di cooperazione da loro verso l'unità.

Conciliare epoca, che ha portato, infine, la guarigione dello scisma, ha avuto inizio nel 1409 quando i cardinali chiamati al Consiglio di Pisa.

Il consiglio sia deposto Gregorio XII e Benedetto XIII e poi eletto un terzo attore, Alexander V (per essere riuscito a breve dopo la medievale di Giovanni XXIII).

Pisana ricorrenti ricevuto il sostegno della maggior parte dei paesi latino-cristianità, ma lo scisma continuato fino a quando il Concilio di Costanza (1414 - 18) rimossi tutti e tre i ricorrenti e uno eletto il papa ha accettato di quasi tutti - Martino V - a novembre 11, 1417 .

Durante il Consiglio di Basilea (1431 - 49) si è verificato un altro scisma con l'elezione di "antipapa" Felix V. Egli ha abdicato, tuttavia, nel 1449.

E thomas Morrissey

Bibliografia


CH Dawson, la ripartizione della cristianità (1971); F Dvornik, The Photian Scisma (1948); EF Jacob, Saggi nel conciliare Epoca (1963); S Runciman, Scisma d'Oriente (1955); JH Smith, La Grande Scisma ( 1970); RN Swanson, Università, Accademie, e il Grande Scisma (1979); W Ullmann, le origini del Grande Scisma (1972).

Il grande scisma

Informazioni avanzate

(1054)

La prima rottura permanente della comunità cristiana.

Sue origini laici nella divisione dell'Impero Romano alla fine del terzo secolo.

In seguito, il Greco (Orientale) e Latina (occidentale) sezioni del mondo romano sono stati somministrati separatamente.

Culturali e le loro differenze economiche intensificata.

Quando le istituzioni politiche di latino impero crollato nel quinto secolo, l'impero greco, centrato a Costantinopoli, ha continuato a prosperare.

Sostenere le istituzioni nel corso di questo periodo è stata la chiesa cristiana.

La sua teologia dominato tutte le forme di sebbene sia negli USA Oriente e Occidente la disintegrazione.

Questioni importanti, anche quelli del mondo, sono state recepite in questioni teologiche.

Due differenze fondamentali tra la Chiesa cattolica latina e greco-ortodosso di tradizioni sviluppato durante il Medio Evo.

La prima è stata la Dottrina petrino, in termini assoluti, in Occidente, resistito in Oriente.

E il secondo è stato un occidentale Oltre alle Credo niceno che ha provocato il Filioque polemiche.

Altre divisioni questioni come il celibato del sacerdozio, l'uso di pane azzimo nell'Eucaristia, episcopale controllo sul sacramento della Confermazione, sacerdotale e la barba e monkish tonsures sono stati la fonte di conflitto ma non scisma.

Di tutte le istituzioni che l'impero cristiano medievale condiviso, la politica è stato il primo a crollare.

In Occidente nel corso del quinto secolo autorità imperiale cadde prima di re barbaro invasore.

Sempre più il patriarca romano, il papa, riempito il vuoto di potere lasciato dalla ritirata politici.

Le linee fra secolare e ecclestical autorità sono state irrimediabilmente offuscata.

D'altra parte, a Costantinopoli, dove il potere imperiale era ancora forte, imperatori cristiani hanno continuato a presiedere una strategia integrata società cristiana.

Come eredi di Costantino, imperatori bizantini dominato la somministrazione di Stato e Chiesa in stile ancora noto come Cesaropapismo.

Teologia in Oriente è stato speculativo, con importanti decisioni sottoposte ad un collegiale - concilliar sistema in cui tutti i patriarchi, vescovi di Costantinopoli, Antiochia, Alessandria, Gerusalemme e Roma, ha svolto un ruolo importante.

E 'stato pienamente riconosciuto che il Vescovo di Roma ha avuto l'orgoglio del luogo e di determinati diritti di riesame sulle altre quattro.

Già a partire dal pontificato di Leone I (440 - 61), tuttavia, romano patriarchi chiesto di potenza in più.

Questioni sono stati resi più difficili dal luogo di Islam e nuovi barbari attentati nel settimo e ottavo secolo.

L'Occidente è diventato ancora più isolate, e quando i contatti tra Roma e Costantinopoli sono stati riprende il divario tra Oriente e Occidente ha ampliato.

Filioque la controversia sembra abbia avuto origine nel VI secolo visigota Spagna, dove l'eresia ariana è stata endemica.

Gli ariani hanno sostenuto che la prima e la seconda le persone della Trinità non sono stati coeternal e uguali.

Nel tentativo di far rispettare la teologia tradizionale, Spagnolo, Tedesco clero aggiunto una frase per il Credo niceno, "ex Patre Filioque", che ha modificato la vecchia forma di stato che lo Spirito Santo procede dal Figlio e dal Padre.

Tuttavia, era stato concordato nel quarto secolo che non cambia la formulazione del Credo, ad eccezione di conciliare consenso, è stato possibile.

Per la teologicamente sofisticato Oriente, il Filioque frase sembrava sfida non solo la religione universale, ma anche la dottrina ufficiale della Trinità.

Quando la questione è stata sollevata durante il regno di Carlo Magno (768 - 814), il papato sembrava d'accordo.

Papa Leone III, pur approvando lo spirito del Filioque, ha messo in guardia contro qualsiasi modifica nella formulazione del Credo.

E 'stata la fusione di Filioque la controversia con l'aumento del potere papale, che ha creato la grande crisi del 1054.

La "riforma" del papato XI secolo affermata sulla destra del papa, come apostolica erede di Pietro, al potere assoluto su tutto il popolo cristiano e istituzioni.

Tali crediti sono stati respinti dalla chiesa primitiva consigli.

Patriarchi orientali a carico del Cristo a Pietro in Mt.

16:18 - 19 è stato condiviso da tutti gli apostoli e dei loro eredi spirituali, i vescovi.

Nel 1054 Papa Leone IX (1048 - 54) ha inviato una delegazione guidata dal Cardinale Umberto di Silva Candida per discutere i problemi tra il papato e di Costantinopoli.

Catastrofe seguita.

Il Patriarca di Costantinopoli.

Michael Cerularius, ha respinto entrambi i crediti papale e il Filioque.

Occidentali legati Costantinopoli accusato di aver alterato il Simbolo niceno.

Alla fine, il Cardinale Humbert ha depositato la Bolla di Scomunica contro Michael Cerularius sull 'altare di Hagia Sophia, e il Grande Scisma è stato funzionario.

In seguito, sono stati compiuti sforzi al ricongiungimento.

Musulmano come turchi avanzata a bizantino in alto Medio Evo, erano cristiani orientali hanno un disperato bisogno di sollievo dai loro fratelli occidentali.

Tuttavia, tutte le speranze cessato quando, nel 1204, un esercito di cavalieri crusading da Ovest licenziato Costantinopoli.

Cristiani orientali mai recuperato da questo scandalo.

Negli ultimi anni sforzo di conciliare cattolica romana e greca chiese ortodosse hanno fallito.

Nel 1965, Pope Paul VI revocato il divieto di scomunica contro Michael Cerularius.

Tuttavia, il problema della regola papale è stata resa più difficile dal XIX secolo romana dichiarazioni di infallibilità papale.

La formulazione del Credo non è stata ancora risolta.

CT Marshall


(Elwell Evangelica Dictionary)

Bibliografia


F Dvornik, Bisanzio e il Primato romano; J Pelikan, lo spirito della cristianità orientale (600 - 1700); S Runciman, Scisma d'Oriente; Sherrad P, Il greco Oriente e l'Occidente latino; T Ware, La Chiesa ortodossa.

La "Chiesa orientale"

Avanzati di informazione - prospettiva cattolica

(Ndr: Il legato articolo del Enecyclopedia cattolica non soddisfa le norme abituali che credono assortimenti per inclusi articoli. Il tono dell'articolo è sostanzialmente orientato alla Chiesa cattolica e contro la Chiesa ortodossa e tutte le altre Chiese, che di norma eliminare dalla considerazione. Tuttavia, il Grande Scisma è stato ed è un grande evento nella storia della cristianità, che abbiamo sentito il bisogno di presentare sia la Chiesa cattolica e ortodossa prospettive. La nostra speranza è quello di consentire un lettore di essere in grado di leggere e meditare entrambi i lati di questo importante problema, anche se entrambe le parti 'presentazioni sono molto influenzati.) Chiesa Orientale

Il grande scisma della Chiesa ecumenica

Avanzati di informazione - ortodossa prospettiva

(Ndr: Il seguente articolo non soddisfa le norme abituali che credono assortimenti per inclusi articoli. Il tono dell'articolo è sostanzialmente orientato alla Chiesa ortodossa e contro la Chiesa cattolica, che di norma da eliminare considerazione. Tuttavia, il Grande Scisma era ed è un grande evento nella storia della cristianità, che abbiamo sentito il bisogno di presentare la prospettiva ortodossa. Come abbiamo capito, tutte le attuali accademici ortodossi opere su questo argomento non è mai stato ancora tradotto in inglese. La nostra speranza è quella di consentire un lettore di essere in grado di leggere e meditare entrambi i lati di questo importante problema, che ci auguriamo presto essere risolto dai due Chiese.)

L'unità delle Chiese

Il movimento verso l'unità delle Chiese cristiane di oggi richiede una conoscenza delle convinzioni altrui e delle proprie credenze, al fine di fornire un clima di unità attraverso una migliore comprensione dei rispettivi fede.

Un cieco accettazione degli insegnamenti e le credenze di qualsiasi Chiesa con la quale è chiesta l'unità, o di una indifferenza verso le proprie convinzioni e di insegnamento non sarà una solida base per l'unità tra le Chiese cristiane.

Un cristiano interessa l'unità delle Chiese dovrebbe opporsi sia il bigottismo e l'indifferenza.

Egli deve studiare la propria fede e le convinzioni degli altri in passato e nel presente con umiltà e simpatia; di invocare la grazia di Dio a guidare la sua comprensione di entrambi i punti di vista; distinguere tra verità divina per la salvezza e la dogana e le pratiche della sua Chiesa e delle varie altre Chiese.

Se una unità è cercato Orientale tra la Chiesa ortodossa e la Chiesa cattolica romana, è indispensabile che i motivi e le cause di separazione tra queste Chiese essere attentamente studiata alla luce delle circostanze e personaggi del tempo, quando la separazione è avvenuta.

Quando la Chiesa è stata una e indivisibile, proclamando le stesse convinzioni e che hanno lo stesso tipo di amministrazione, il ramo orientale protestato contro occidentali a causa di quest'ultimo innovazioni, che sono stati gli stranieri a credenze e pratiche stabilite dalla Sette ecumenico dei Sinodi primi otto secoli.

La richiesta del primato del Vescovo di Roma, che poi ha portato alla proclamazione della sua infallibilità, è considerato la principale causa di separazione del ramo occidentale dal Orientale.

Una concisa studio degli eventi e gli incidenti di questa separazione - chiamato il Grande Scisma - è presentato nelle pagine seguenti, al fine di fornire elementi necessari per una migliore comprensione e una eventuale risposta per l'unità di queste Chiese in futuro.

Innovazioni formulate dalla Chiesa cattolica romana, dopo lo scisma sono innumerated.

I veri motivi del grande scisma

Il primo periodo della Chiesa

Anche se i Vescovi della Chiesa indivisa sono stati (e sono) a parità di ogni altra nella gestione dei riti liturgici e l'insegnamento, essi hanno cominciato a differenziarsi in grado secondo la valutazione dei luoghi in cui sono stati loro sedi trova.

Roma, Alessandria, Antiochia e di rilievo sono state le città, Metropolis, in quei giorni.

Sono stati loro Vescovi Metropoliti, e il Vescovo di Roma è stata data la precedenza onorario solo perché Roma è stato poi il capitale politico del mondo.

Più tardi, i Vescovi di capitali di tutti i politici sono stati chiamati Province Arcivescovi.

Quando l'Imperatore trasferì la sua sede da Roma a Costantinopoli, l'Arcivescovo di questi ultimi è stata data la parità di riverenza con quella di Roma "di Costantinopoli, perché è stato il 're della città'"; di seguito in 587, il titolo onorifico di "ecumenica" è stato donato a lui, anche.

Di 451 i Vescovi di Roma, Costantinopoli, Alessandria, Antiochia e Gerusalemme sono stati chiamati i Patriarchi, dei quali solo due sono rimasti liberi dopo l'affermarsi dei musulmani (7 ° secolo): quello di Roma, in Occidente, e di Costantinopoli in Oriente, sia pari nel grado e riverenza.

Più tardi, il tentativo di abolizione della parità di rango status di entrambi Posti a sedere è stata la causa principale del Grande separazione.

Le richieste di risarcimento dei vescovi di Roma

Il Vescovo di Roma, ancora oggi, nel 20 ° secolo, insiste sul fatto che egli ha un primato di giurisdizione su tutte le Chiese, tra cui i Patriarchi d'Oriente.

Egli sostiene che dovrebbero essere oggetto di lui dal momento che "non è solo Vescovo di Roma e il Patriarca d'Occidente, ma anche il Vicario di Cristo sulla terra, il successore di San Pietro, il Sommo Pontefice".

Pope Pius XII nel 1955 ha invitato la "Uniat" Chiesa di utilizzare tutto il possibile per portare le Chiese ortodosse per la "piega".

Ortodossa orientale è detto che non sarebbe necessario modificare gli insegnamenti o doganale della Chiesa ortodossa, ma a presentare se stesso sotto la giurisdizione del Papa, cioè, di perdere ogni diritto di libertà e di indipendenza.

In altre parole, resa incondizionata sotto il giogo del Papa è chiesto.

Ma i principi di governo democratico della Chiesa ortodossa orientale è la sua stessa fondazione.

La "coscienza della Chiesa" è la sua suprema autorità e la guida infallibile per proclamare la verità della salvezza, come è avvenuto per secoli per la Chiesa occidentale, anche.

La questione di come la supremazia del Papa è stata la principale causa della separazione dei orientale e occidentale Chiese.

E 'una vera domanda?

Come e quando ha fatto il Papi iniziare a rivendicare tali autorità?

Lo sviluppo del Papa per le domande della supremazia

Le radici del credito di supremazia del Vescovo di Roma nel corso degli politico e leader ecclesiastici si trovano nelle tradizioni pagane di Roma qui l'imperatore è stato il Sommo Pontefice.

Milioni di primi cristiani erano perseguitati e uccisi perché ha rifiutato di adorare l'imperatore come Dio.

Il loro prezioso sacrificio non distruggere il super-trono, che è stato utilizzato solo per sostituire l'imperatore pagano con il papa cristiano.



Così, con queste premesse, alcuni dei vescovi di Roma inventato e prodotto fittizio di teorie del Papa "diritto divino" a governare gli affari di Stato e della Chiesa.

I crediti così diviso la Chiesa, che per natura e principio è stato concepito per essere una, combattuta vescovi guerre, creato inquisitions, costretti a Occidente la Gran protesta, e, infine, le teorie sviluppate da infallibilità, e tutti questi in nome di Dio!

Queste teorie fittizie, che sono stati destinati ad essere accettato come vero per alcuni secoli, anche se nettamente più tardi riconosciuto come il più abilmente fabbricati falsità sono tre: la pseudo-Clementine, la pseudo-Isidorian decreti, e la Pseudo-Donazione di Costantino.

La pseudo-Clementina Scritti

Il tentativo di elevare Pietro e la sede di Roma per la supremazia.

La pseudo-Clementina scritti sono false "Omelie" (discorsi) falsamente attribuito al Vescovo di Roma Clemente (93-101), che ha tentato di riaffermare la vita di Pietro.

Lo scopo è stato uno: l'elevazione di Pietro nel corso degli altri Apostoli, specialmente apostolo Paolo, e la elevazione della Sede di Roma su tutte le altre Bishop's Seat "Pietro", si è affermato, "che è stato il più capace di tutti (gli altri ) 'È stato chiamato a illuminare l'Occidente, il luogo più oscura dell'Universo. "

Il "Omelie" sono state scritte per adattarle alla fuorviante interpretazione di Matteo 16:18,19, che "È arte Pietro e su questa pietra edificherò la mia chiesa ... e A te darò le chiavi del regno dei cieli" .

E 'fuorviante perché la parola "rock" non si riferisce a Pietro, ma la fede che "Tu sei il Cristo, il Figlio del Dio vivente" (v. 16).

Non c'è segno del primato di Pietro nel corso degli altri Apostoli di cui la Bibbia, e se un primato è stato destinato, una decisione di tale importanza e grandezza certamente sarebbe stato menzionato nella Bibbia in lingua inequivocabile.

In molti casi è vero; Paolo scrisse ai Galati: "Io withstood lui, (Pietro) al volto, perché egli è stato accusato di essere" (2,11); inoltre, è noto che Pietro tre volte negato Cristo.

Pietro non ha trovato la Chiesa di Roma, ha effettivamente rimasti ad Antiochia per molti anni prima di raggiungere Roma.

Per dire che come Cristo regna nel cielo, Pietro e dei suoi successori, i papi, governare la Terra, è una dichiarazione estraneo allo spirito del Vangelo e la comprensione della Chiesa primitiva.

Cristo è stato ed è la pietra angolare e il capo della Chiesa, costituito da tutti i membri del suo corpo.

(cfr Col.1: 24).

La pseudo-Isidorian decreti e le pseudo-Constantian donazione

Il tentativo di Legitimatize il papato.

Questi decreti sono una raccolta, organizzati in 9 ° secolo, costituito da canoni di sinodi e il Papa falsi decreti, che sono stati aggiunti in seguito.

Per questi decreti si dice che "Nessun altro illegittimità nella storia del mondo è stata fatta con tali abilità, e nessun altro ha falsificazione tali risultati", come un grande storico ha scritto.

L'illegittimità risiede nel qualificati contraffazione di fonti canoniche in modo tale che la supremazia del Papa è stato il suo risultati concreti.

Sacerdozio, che ha concluso, è al di sopra di autorità politica, e il capo del Sacerdozio è il Papa, il Papa ha poi è il "capo del Universe" (caput totius orbis).

Questa "conclusione" è stato sostenuto da un altro abile falsificazione che Costantino il Grande a sinistra per il Papa il potere politico della sua posizione a Roma come una donazione a Lui!

Altamente qualificati questi pezzi di falsificazione atteso solo un master per applicarle - Papa Nicola I. Pope Nicholas I (858-867), una forte personalità-voluto, li chiamò "monumenti antichi" e ha imposto alla loro vescovi e autorità politiche dei Ovest.

Si diceva di lui che "Nicholas si è fatto imperatore di tutto il mondo."

Dopo il periodo della cattiva fama dei papi e del clero questi falsi è diventato il regole ufficiali per la nuova riforma e rettitudine morale del clero.

Così la pseudo-Isidorian decreti aveva prevalso ed ha definito il "primato" del Papa.

Storici e studiosi cattolici riconoscere che questi "decreti" si è rivelata come falsi, ma tuttavia essi sono stati utilizzati come base per la supremazia del Papa.

Quanto tempo i papi stessi continuare a credere nella forza della loro casa senza un solido fondamento?

I papi continuare il tentativo di conquistare tutte le chiese e soprattutto la Chiesa ortodossa orientale utilizzando un nuovo strumento: la Chiesa Uniat.

"Tornare a volte" è un motivo che è sentito più volte.

Forse è il risultato di una religiosa complesso di inferiorità per quanto riguarda la fiducia e fatti storici sono interessati.

Chiesa d'Oriente è "colonna e sostegno della verità" che è stata conservata da essa "in tutto il mondo e in qualsiasi momento" contro le indebite crediti o di encroachments la Sede di Occidente.

Il "volte" dove è la "verità" è insegnato; dove il Pastore Uno solo è riconosciuto come il suo capo, Gesù Cristo.

A che "piega" occidentali Chiesa è chiamata ad aderire mediante l'abolizione del "innovazioni" e il pretesto della supremazia del Papa a spese dei "volte".

Eventi reali che hanno portato allo scisma

Sinossi degli eventi del Grande Scisma

Quattro le separazioni tra Oriente e Occidente parti della Chiesa indivisa si è svolta senza una dichiarazione ufficiale di scisma, e che è durata da 15 a 50 anni fino a quando le chiese riprende ancora una volta la loro unione.

Il grande scisma e l'ultimo risultato di una catena di eventi tra il occidentale e orientale e parti della Chiesa, che durò per circa duecento anni (863-1054).

All'inizio e alla fine ci sono stati alcuni atti di scomuniche su entrambi i lati.

Durante questo periodo di silenzio, l'indifferenza e di odio dominato entrambe le parti, rovinando l'ultima fortezza dell'Unione.

L'elezione del Patriarca di Costantinopoli Photius

Photius, un prominente laico, il capo del Segretario di Stato, la cui "forza, la saggezza e competenza sono stati universalmente riconosciuto", è stato designato ed eletto (875) come il patriarca di Costantinopoli direttamente dal rango di laico, che sostituisce il Patriarca Ignazio.

Papa Niccolò, vedere un favorevole opportunità per interferire in Oriente, nominato se stesso come giudice più di due parti in conflitto con la sua autorità e ha respinto l'elezione del Photius.

Egli ha affermato da un lato, che Photius era stato fatto il Patriarca senza la sua approvazione, una richiesta senza precedenti, e, dall'altra, che egli era stata sollevata nell'ambito di una stessa settimana da un semplice laico, al rango di arcivescovo.

Naturalmente, Papa Niccolò non ha avuto alcun diritto di interferire in tale vicenda; pertanto, l'elezione è stata valida, così come è stato il caso di Ambrogio, vescovo di Milano, e molti altri laici che era stata sollevata a elevato rango nella Chiesa.

Sinodo ripudia l'affermazione di Papa

Quattro anni dopo, nel 861, ad un Sinodo di Costantinopoli in entrambe le parti, Photians e Ignatians, ha deciso in favore di Photius in presenza dei delegati del Papa.

Papa Niccolò, che è stata furiosa, perché la Chiesa orientale non ha presentato slavishly alla sua arbitraria richieste, ha convocato un Sinodo dei propri a Roma nel 863 e "scomunicato" Photius, il Patriarca di Costantinopoli.

La Chiesa ignorato questa ulteriore provocazione.

Photius' contro l'Enciclica del Papa innovazioni

Papa Niccolò, dalla stessa autorità arbitraria, ha cercato di staccare la giovane Chiesa di Bulgaria, che è stato fondato dalla Chiesa di Costantinopoli e di Photius se stesso, dalla sua fedeltà alla sua Chiesa Madre.

A causa di questo anti-canonica attività di Papa Niccolò, Photius inviati in 867 sua famosa enciclica ai Patriarchi d'Oriente accusando il Papa:

  1. di inserire in Credo la parola "filoque", il che significa che lo Spirito Santo procede non solo dal Padre ma "e dal Figlio", come pure;

  2. per intervenire nella nuova Chiesa di Bulgaria di ripetere il sacramento della Chrismation, il bulgaro cristiani con il pretesto che era già stato battezzato da preti sposati da Costantinopoli;

  3. per dominare le chiese d'Occidente, e

  4. per interferire nelle controversie al di fuori della sua propria competenza.

Photius Dethroned e successivamente confermata

Pope Adrian II, posseduto dallo stesso orgoglio e ambizione, come il suo predecessore, sfruttati psicologico momento in Oriente per raggiungere ciò che Papa Niccolò non poteva.

Imperatore Basilio, che è stata rifiutata la Santa Comunione di Photius perché ha ucciso suo padre promuovere, imperatore Michael, 867 in Photius deposto dal suo trono e portate Ignazio.

Pope Adrian II ha approfittato di questa situazione e ha chiesto da Basilio la condanna di Photius, il nemico comune.

Imperatore Basilio convocato un sinodo nel 869, e di coersion portato i vescovi a condannare Photius.

Adrian's delegati e basilico con forza e falsamente ottenuto il riconoscimento che il Papa è il "supremo e assoluto capo di tutte le Chiese, superiore anche a sinodi ecumenici".

Questo cosiddetto ottavo Sinodo ecumenico (da parte della Chiesa occidentale) non è mai stato riconosciuto dalla Chiesa d'Oriente, ma dopo 10 anni è stato denunciato all'unanimità da un grande sinodo a Costantinopoli, nel 879, di Ignatians così come Photians.

Questo Sinodo ha riconosciuto la piena giustificazione della Photius virile e la sua posizione contro il dispotismo romano.

Photius è considerato il unmovable roccia contro cui tutti i pesanti ondate di schiavitù e di dominio siano stati infranti.

La Chiesa ringrazia il Signore, il suo capo, per l'ispirazione di questo grande uomo di "quali la Chiesa Orientale è riuscita a preservare intatte sia la fede e la libertà".

Periodo di freddo Silence (879-1054)

Tuttavia, scisma ufficiale non è stata pronunciata da una Chiesa fino al 1054.

Durante questo periodo di circa due cento anni un chill di silenzio prevalso.

Sei generazioni non sono stati sufficienti per espellere il male questo elemento dalla Chiesa.

L'arbitrarietà di amministrazione dominato umana fratellanza e di amore, che sono considerati la sostanza e frutto della divina di Cristo e del messaggio di lavoro.

Finale Break (1054)

Il sigillo di separazione che è stato messo su carta nel 1054, dividendo la Chiesa in Oriente e Occidente, è stata portata a capo di un innocente atto dal Patriarca Michael Cerularius.

Ha scritto una lettera al vescovo Giovanni di Trania in Italia enumerazione delle innovazioni che sono state introdotte dalla Chiesa romana, ed egli lo pregò di dare questa lettera una vasta audizione, al fine che la verità possa prevalere.

Questo atto, apparentemente testimoni del fatto che il patriarca non ha accettato nessun tipo di scisma ancora.

Papa Leone IX, ha inviato una risposta forte, gravemente rebuking l'autore della lettera.

L'imperatore di Costantinopoli, Costantino Monomathus, di fronte a una minaccia di suo interesse politico in Italia, ha avuto bisogno del Papa l'aiuto, e ha inviato una risposta conciliante chiedendogli di inviare ai delegati di ripristinare le relazioni amichevoli.

Il Papa ha inviato il cardinale Humbert con una diversa missione, che ha eseguito completamente.

Humbert non ha raggiunto l'imperatore o il Patriarca, ma egli ha dato sull 'altare della Chiesa di Santa Sofia a Costantinopoli una bolla di scomunica contro la Chiesa d'Oriente, cercando di stigmatizzare come "repository di tutte le eresie del passato", frettolosamente e poi scomparso.

Il Patriarca, a sua volta, ha elaborato una frase di scomunica contro la Chiesa occidentale, firmato congiuntamente dagli altri Patriarchi.

E quindi il sigillo nero tenute chiuse le porte dei ponti tra Oriente e Occidente.

La principale causa di separazione

L'ambizione dei Papi (come noi rispettosamente chiamare i Vescovi di Roma) è stato di subordinare la Chiesa Orientale sotto la loro supremazia.

La Sede di Roma è stato antico e apostolica.

I suoi vescovi potrebbe, senza alcuna interferenza da parte di più l'imperatore, esercitare una sorta di autorità politica, anche.

Hanno iniziato molto presto a comparire in qualità di giudice d'appello, in Occidente, a tutti i problemi che deve essere presentata per la soluzione.

Hanno trovato un pretesto per la loro intrusione nelle contese interne a Costantinopoli nel corso del 9 ° secolo, al fine di invadere e dominare l'intera Chiesa orientale.

Un cattolico studioso afferma che:

"... Il Papato, da e dopo il nono secolo, hanno tentato di imporre, in nome di Dio, alla Chiesa universale giogo uno sconosciuto per i primi otto secoli".

Lo stesso tentativo è in corso oggi, con la lettera rilasciato (1955) di Pope Pius XII, esortando le Uniates per convertire gli ortodossi persone e renderle sotto la regola del Papa.

Reunion ricercata

Le Crociate e forzato "Reunion"

Più tardi, i crociati da Ovest ha costretto l'greco Patriarchi di Antiochia e di Gerusalemme ad abbandonare le loro sedi e per sessanta anni imposti loro crudele governo a Costantinopoli (1204-1261), saccheggio delle sue risorse e provocando la sua eventuale caduta.

Uno sforzo a "reunion" è stato davvero un tentativo di schiavizzare la Chiesa Orientale presso la pseudo-sinodo di Ferrara-Firenze (1438) dove i rappresentanti della Chiesa d'Oriente, con la forza, firmato una dichiarazione di Reunion.

Anche se è stata proclamata il 6 luglio 1439, essa non è mai stato approvato dalla Chiesa nel suo insieme e più tardi è stato denunciato da un sinodo di Costantinopoli nel 1451.

Ortodossia ha sofferto di più da cristiano che dal musulmano Oriente.

La caduta di Costantinopoli nel 1453 un tragico mettere fine a qualsiasi sforzo di ricongiungimento.

La possibilità di Reunion e la posizione onorario del Papa

Per circa un migliaio di anni orientale e occidentale Chiese sono stati uniti, almeno, senza alcun tentativo di aprire uno di subordinare gli altri.

Chiesa d'Oriente non ha sollevato un tale domanda.

Ha sempre rispettato la Santa Sede di Roma e del suo Vescovo, che è stato considerato "il primo fra pari".

Egli ha abolito questo rapporto fraterno con gli altri leader della Chiesa e separati se stesso e la Chiesa occidentale da orientale.

La Chiesa ortodossa orientale non ha accolto la richiesta del Papa e il suo tentativo di supremazia, perché per centinaia di anni la Chiesa indivisa non hanno mai considerato una tale affermazione.

Non vi è speranza e una possibilità di ricongiungimento.

Esso dipende dal leader, piuttosto che le persone di entrambe le Chiese e, in particolare, su il Santo Padre di Roma.

La separazione si è svolta nel 1054 non a causa di un falso dogma come è stato il caso di eretici.

Entrambe le vede e Chiese esistono fino ad oggi.

Ciò che ha reso la situazione più difficile dopo la separazione è che oltre la più forte ambizione dei Papi per la loro supremazia, la Chiesa occidentale ha creato un nuovo tipo di governo e di molti "innovazioni" e dogmi, alcuni dei quali possono essere considerati locali doganali.

Entrambe le chiese dovrebbero accettare i principi di affiliazione e le verità della fede che la Chiesa indivisa uno sapeva nei primi mille anni di nostro Signore.


Le innovazioni

Anche se il credo della Chiesa cattolica romana sono più vicini alle convinzioni della Chiesa ortodossa sono più di quelli di altre chiese, è necessario elencare alcune delle innovazioni aggiunto da parte della Chiesa romana, dopo la separazione dei occidentali dalla Chiesa d'Oriente .

Inoltre, è necessario ricordare che l'atteggiamento della sezione occidentale dell'unica Chiesa, prima ancora che lo scisma, non è stato esente da arbitrarietà.

Il ramo occidentale la tendenza a centralizzare il potere amministrativo, una caratteristica ereditata dai primi romana tendenze politiche verso un governo totalitario.

Segue è l'elenco delle innovazioni.

Primato

La suprema giurisdizione episcopale del Papa, che è chiamato il Vicario di Cristo (un titolo del Romano Pontefice, risalente al 8 ° secolo) esprime la sua pretesa di giurisdizione universale e implica che gli altri vescovi non sono uguali a lui, ma a lui subordinato come suoi rappresentanti - una richiesta di risarcimento che è estraneo alla Chiesa antica.

Infallibilità

Nel 1870 la Chiesa cattolica romana, al Concilio Vaticano II, ha dichiarato che l'infallibilità (l'incapacità di incorso in un errore di insegnare la verità rivelata) è stato assegnato alla definizione del Papa in materia di fede e di morale, a parte il consenso della Chiesa.

Il Concilio Vaticano II ha dichiarato:

"Gesù Cristo ha tre esistenze. La sua esistenza personale, che Ario negato; La sua esistenza mistica nel sacramento della Santa Eucaristia, che Calvin negato; altri e la sua esistenza, che completa i primi due e con cui vive costantemente, e cioè la sua autorità nella persona del suo Vicario in terra. Il Consiglio, il mantenimento di questo terzo esistenza, assicura il mondo che dispone in Gesù Cristo. "

Qui, i Sinodi sono stati aboliti.

La processione dello Spirito Santo

L'inserimento della frase filoque, che significa "e il figlio", l'ottavo articolo del Simbolo niceno, per leggere che lo Spirito Santo procede non solo dal Padre ma anche dal Figlio e, perverts teologico insegnamento del Vangelo e la Chiesa indivisa (Giovanni 15,26; At 2,33).

Purgatorio e le indulgenze

Purgatorio è uno stato intermedio in cui le anime sono fatte per pulire paradiso Espiatoria di sofferenza, secondo la Chiesa romana.

Si tratta di un luogo o stato di penitente anime in partenza questa vita puliti da peccati veniali e pena temporale per i peccati mortali trasferiti.

Nella Chiesa romana, le indulgenze sono uno sgravio di quelli autorizzati di temporanea pena ancora a causa di peccato, dopo l'assoluzione sacramentale né in questo mondo o in purgatorio.

L'Immacolata Concezione della Vergine Maria

Nel 1854 un consiglio di Vaticano pronunciato il nuovo insegnamento che la Vergine Maria è nata senza peccato originale, una dichiarazione non sia trovato nella Sacra Scrittura o in Sacrad Tradizione.

(Chiesa indivisa insegnato ed insegna la vergine nascita di Gesù Cristo soltanto) La Chiesa ortodossa onora altamente la Vergine Maria come Theotokos, la personalità unica scelta da Dio per servire la più alta missione verso la salvezza del genere umano con l'incarnazione di Gesù Cristo.

Assunzione della Vergine Maria

L'ipotesi (ascensione corporea), della Vergine Maria è stata pronunciata, come dogma nel 1952 dal Papa della Chiesa di Roma.

Questa credenza non è stato trovato nelle Scritture, né è trovato in Sacra Tradizione.

(Ndr: quella data potrebbe essere effettivamente 1950.)

Battesimo

Battesimo, che in origine era una immersione del corpo dei fedeli in acqua, è stato sostituito nel corso del 14 ° secolo nella Chiesa romana di aspersione.

Invocazione

L'invocazione, o epiklesis, che è una preghiera offerto al momento del cambiamento dei santi doni (pane e del vino), è omesso di Chiesa romana, che utilizza solo la scritturale parole, "Prendete e mangiate ..."

e "bere tutti voi ..."

Pane azzimo

Pane azzimo è utilizzato dalla Chiesa romana, invece di lievitare il pane, che è stata la tradizione della Chiesa indivisa.

Santa Comunione

Santa Comunione nella Chiesa romana è dato per il laico da solo il pane santificato e non santificati dal vino, che ora è limitata al clero.

Santa unzione

Santa unzione è offerto come da ultimo riti ai malati, una novità del XI secolo.

Divorzio

Divorzio non è concessa ai fedeli nella Chiesa romana, che la Chiesa indivisa rilasciati.

Clero stato civile

Matrimonio del clero è vietata, una restrizione imposta negli ultimi secoli, contro la decisione del Primo Sinodo ecumenico (325 dC).


Speranza per "l'unità della fede"

Un evento storico di grande portata ha avuto luogo il 5 gennaio del 1964, quando il Patriarca Atenagora I, Pope Paul VI si è riunito a Gerusalemme.

Loro "abbraccio di pace" e la dichiarazione di riconciliazione è stato il primo atto ufficiale di due chiese in quanto lo scisma nel 1054.

Poi nel 1965 entrambe le chiese revocato anatemi e scomuniche posto contro l'un l'altro nel 1054.

Questi grandi eventi non hanno però cambiato lo stato effettivo di ogni chiesa, per lo scisma ancora.

Inoltre, i viaggi senza precedenti del Patriarca e il Papa gli uni agli altri's Cfr sono state il risultato del sollevamento di storico ostacoli.

Ciò ha comportato, per il dialogo tra le due chiese per la prima volta in 900 anni.

Questi avvenimenti storici sono segni di speranza per risolvere i problemi del Grande Scisma.

Speranza per l'unità delle Chiese cristiane

Pura fede è una fede viva per tutti i membri del Corpo mistico di Cristo.

Non è la fede della tecnica del teologo, né la mentalità ristretta fedeli.

La fede cristiana non richiede conoscenze di geometria come è avvenuto con la filosofia di Platone.

Il teologo che si suppone essere più versati nella Divina Rivelazione non è un insegnante della sua originale teorie, ma piuttosto un istruttore di verità, che è già stato rivelato e può essere accettato da tutti gli uomini sulla fede.



La fede cristiana non è una teoria o erudizione, ma un elemento di vita di lavoro in ogni sincero cristiano.

La tecnica controversie teologiche sono solo per il "piacere della conoscenza" di un pochissime persone, ma non per i membri del Corpo mistico di Cristo.

Essi sono piuttosto i presupposti di personale imparato uomini, che sono diventati impigliata nella rete sono tessuti, da cui non possono porsi libera.

Alcuni teologi tecnici e altri con un talento e dinamica personalità, a volte di forte disaccordo o in un presupposto di un nuovo movimento, di loro si sono separati o hanno portato i loro seguaci fuori del Corpo mistico di Cristo, indivisibile e Ecumenico Chiesa.

I loro seguaci non hanno mai capito l', profondo argomenti teologici coinvolti, ma non hanno seguito tale un leader con una solida convinzione di mantenere la veneranda fede intatta.

Essi hanno seguito lui a causa di motivi umani e superficiale giustificazioni.

Né i dirigenti, né i seguaci si sono uniti in un corpo mistico di Cristo per la lotta contro l', se del caso, per il restauro di qualsiasi direzione difettosi o di corruzione degli altri colleghi del Corpo.

Invece se ne sono andati e sono disuniti, che costituiscono ciò che ritengono di essere un "nuovo" fede.

Ma da tali nuovi gruppi altri hanno lasciato anche per una più "puro" fede, e così via.



Tutte le chiese di Cristo oggi deve prima tornare alla verità della Chiesa indivisa, ecumenico Chiesa, con umiltà e pentimento per ripristinare la fede pura - "l'unità della fede"; senza una rigida conformità per quanto riguarda le dogane e riti sono interessati .



I primi cinque secoli dell'era cristiana è stato il periodo durante il quale il fondamento della Chiesa è stata istituita dal sangue dei suoi martiri e l'insegnamento e le opere dei suoi grandi Padri.

Entro la fine del 10 ° secolo la separazione tra la Chiesa ha avuto luogo a causa della debolezza umana della Chiesa leader nella gestione e doganale, piuttosto che dal suo disaccordo sulla redentrice verità della Chiesa.

Entro la fine del 15 ° secolo è iniziato il movimento contro le discrepanze degli attuali leader della Chiesa occidentale, ma è andato ben al di là delle anticipazioni del suo leader.

Possiamo sperare che almeno dalla fine del 20 ° secolo si completerà la trilogia Hegelian di sintesi, vale a dire l'unità di tutte le chiese?

Per la Chiesa di Cristo è stato concepito per essere uno:

"Non vi è un solo corpo, un solo spirito, come siete stati chiamati a una sola è la speranza che appartiene alla tua chiamata, un solo Signore, una sola fede, un solo battesimo, un solo Dio e Padre di tutti noi, che è al di sopra di tutti e in tutti" ( Ef. 4:5-6).

Noi preghiamo e speriamo.

Arcidiocesi greco-ortodosso d'America

(Ndr: altri rami della Chiesa ortodossa tenere opinioni diverse su molti di questi problemi. In alcuni casi, hanno anche prendere in considerazione la data del Grande Scisma non essere a 1054 AD 1204 AD, ma quando la Chiesa cattolica Crociate licenziato Costantinopoli.)

Questo oggetto la presentazione in originale in lingua inglese


Invia una e-mail domanda o commento a noi: E-mail

Il principale CREDERE pagina web (e l'indice per argomenti) è a