Nuova Haven teologia

Informazioni avanzate

New Haven Teologia è stata una fase avanzata della teologia del New England che ha avuto origine negli sforzi di Jonathan Edwards per difendere la realtà spirituale del primo Grande Risveglio (c. 1740).

E 'stata anche una teologia sviluppato per le esigenze della Seconda Grande Risveglio (c. 1795 - 1830).

E 'quindi servito come un ponte tra il calvinismo americano che dominava il cristianesimo nel 1700 e più Arminian teologia che è venuto a prevalere nel XIX secolo.

Timothy Dwight, nipote di Jonathan Edwards e presidente di Yale College dal 1795 al 1817, ha gettato le basi per il New Haven teologia.

Dwight la preoccupazione per il rilancio lo ha portato a porre maggiormente l'accento sulla naturale capacità degli individui di rispondere al vangelo rispetto a quelli Edwards.

I suoi sforzi per fornire una razionale difesa del cristianesimo lo ha portato a sottolineare il suo carattere ragionevole oltre il senso di meraviglia che era stata così importante per Edwards.

CREDERE
Informazione
Religiosa
Fonte
sito web
CREDERE Informazione Religiosa Fonte
Il nostro Lista di 2300 Soggetti religiosi
E-mail
Dwight migliori alunno, Nathaniel William Taylor, portato il New Haven teologia alla sua maturità.

Taylor è stato il primo professore presso la Yale nuovo Divinity School, dove è arrivato nel 1822 dopo il successo pastorate a New Haven.

Taylor considerato se stesso come l'erede della tradizione di Jonathan Edwards, in particolare per quanto egli combattere la crescente ondata di Unitarianism in Nuova Inghilterra.

La sua teologia, tuttavia, sono partiti da Edwards, specialmente nelle sue convinzioni circa la natura umana.

Più importante, ha affermato in una famosa frase che le persone hanno sempre avuto un "potere in senso contrario" di fronte alla scelta di Dio.

Egli ha anche sostenuto, come il figlio di Edwards, Jonathan Edwards, Jr, aveva suggerito, che peccaminosità umana è nata da atti di peccato, non da un peccatore natura ereditato da Adamo.

Tutti hanno infatti il peccato, Taylor creduto, ma questo non è stato un risultato dell'azione di Dio nella natura umana predeterminare.

Più di altri eredi di Edwards, Taylor ha inoltre accettato la filosofia scozzese del senso comune che anche gran parte della libertà umana innata e il potere delle persone fisiche a forma loro destini.

New Haven la teologia è stata un potente motore per la ripresa e la riforma nella prima metà del XIX secolo, in particolare attraverso il lavoro di Taylor borsista laureato di Yale, Lyman Beecher.

Beecher e come - mentalità colleghi impiegati i principi del New Haven teologia morale per promuovere la riforma, a stabilire le missioni e le istituzioni educative, e per vincere la frontiera per il cristianesimo.

New Haven la teologia è nata dal calvinismo distintivo del New England, ma ne è venuto a rappresentare, con metodisti, Discepoli, e alcuni battisti, un contributo al genere Arminian teologia che dominato americano pensiero cristiano nel XIX secolo.

Un marchio Noll


(Elwell Evangelica Dictionary)

Bibliografia


SE Mead, Nathaniel William Taylor, 1786 - 1858; FH Foster, Un genetica Storia del New England Teologia; J Haroutunian, la pietà Versus moralismo: Il passaggio della Nuova Inghilterra Teologia.

Questo oggetto la presentazione in originale in lingua inglese


Invia una e-mail domanda o commento a noi: E-mail

Il principale CREDERE pagina web (e l'indice per argomenti) è a