Book of KellsLibro di Kells

General Information Informazioni generali

The large Irish Illuminated Manuscript of the four Gospels known as the Book of Kells is one of the most famous of all medieval books. Il grande irlandese illuminata Manoscritto dei quattro Vangeli conosciuto come il Libro di Kells è uno dei più famosi di tutti i libri medievali. Now in the library of Trinity College, Dublin, it was probably begun by monks at the island monastery of Iona and completed at the Irish monastery of Kells sometime between the mid-8th and the early 9th century. Ora nella biblioteca del Trinity College di Dublino, fu probabilmente iniziata da monaci presso l'isola monastero di Iona e completato in gaelico il monastero di Kells talvolta tra la metà del 8 ° e il 9 ° secolo precoce. The gospels are written on thick vellum and lavishly illuminated with the rich ornamentation characteristic of Celtic Art of this period. I Vangeli sono scritti su di spessore vellum e riccamente illuminato con i ricchi ornamenti di Celtic Art caratteristica di questo periodo. In addition to 31 full-page illustrations, fanciful figures and tightly interlaced bands, knots, and spirals of extraordinary intricacy and density occur throughout the book. In aggiunta al 31 illustrazioni a piena pagina, figure di fantasia e strettamente intrecciate bande, nodi, e spirali di straordinaria intricacy e la densità si verificano in tutto il libro.

BELIEVE Religious Information Source web-siteCREDERE
Informazione
Religiosa
Fonte
sito web
BELIEVE Religious Information SourceCREDERE Informazione Religiosa Fonte
Our List of 2,300 Religious Subjects

Il nostro Lista di 2300 Soggetti religiosi
E-mailE-mail
Tania Bayard Tania Bayard

Bibliography Bibliografia
Alton, EH, and Meyer, Peter, The Book of Kells, 3 vols. Alton, EH, e Meyer, Peter, The Book of Kells, 3 voll. (1950-51); Henry, Francoise, The Book of Kells (1974). (1950-51); Henry, Francoise, Il Libro di Kells (1974).


Book of Kells Libro di Kells

Catholic Information Informazioni cattolica

An Irish manuscript containing the Four Gospels, a fragment of Hebrew names, and the Eusebian canons, known also as the "Book of Columba", probably because it was written in the monastery of Iona to honour the saint. Un irlandese manoscritto contenente i Quattro Vangeli, un frammento di nomi ebraico, e la Eusebian canonici, conosciuto anche come il "Libro della Colomba", probabilmente perché è stata scritta nel monastero di Iona in onore del santo. It is likely that it is to this book that the entry in the "Annals of Ulster" under the year 1006 refers, recording that in that year the "Gospel of Columba" was stolen. È probabile che a questo libro è che l'ingresso nella "Annals of Ulster" sotto l'anno 1006 si riferisce, la registrazione che, in quello stesso anno il "Vangelo della Colomba" è stato rubato.

According to tradition, the book is a relic from the time of Columba (d. 597) and even the work of his hands, but, on palæographic grounds and judging by the character of the ornamentation, this tradition cannot be sustained, and the date of the composition of the book can hardly be placed earlier than the end of the seventh or beginning of the eighth century. Secondo la tradizione, il libro è una reliquia dal momento della Colomba († 597) e anche il lavoro delle sue mani, ma, per motivi palæographic e da giudicare il carattere di ornamenti, questa tradizione non può essere sostenuta, e la data Della composizione del libro difficilmente può essere collocata prima della fine del VII o all'inizio dell'VIII secolo. This must be the book which the Welshman, Geraldus Cambrensis, saw at Kildare in the last quarter of the twelfth century and which he describes in glowing terms (Topogr. Hibern., II, xxxviii). Questo deve essere il libro che il Welshman, Geraldus Cambrensis, visto a Kildare per l'ultimo trimestre del XII secolo, e che egli descrive in termini incandescente (Topogr. Hibern., II, xxxviii). We next hear of it at the cathedral of Kells (Irish Cenannus) in Meath, a foundation of Columba's, where it remained for a long time, or until the year 1541. Noi sentiamo di prossima presso la cattedrale di Kells (Cenannus gaelico) e Meath, una fondazione di Columba's, dove è rimasto per un lungo periodo, o fino a quando l'anno 1541. In the seventeenth century Archbishop Ussher presented it to Trinity College, Dublin, where it is the most precious manuscript (AI 6) in the college library and by far the choicest relic of Irish art that has been preserved. Nel XVII secolo, l'arcivescovo Ussher presentato al Trinity College di Dublino, dove è il più prezioso manoscritto (AI 6), e il collegio di biblioteca e di gran lunga il choicest reliquia di arte irlandese, che è stata conservata. In it is to be found every variety of design typical of Irish art at its best. In esso si possono trovare tutte le varietà di design tipico di arte irlandese al suo meglio.

Some small portions at the beginning and end of the manuscript have been lost, but otherwise it is in a very good state of preservation. Alcune piccole porzioni all'inizio e alla fine del manoscritto sono state perse, ma è in un ottimo stato di conservazione. It was apparently left unfinished, since some of the ornaments remain only in outline. E 'stato apparentemente lasciato incompiute, in quanto alcune delle decorazioni restano solo in bozza. It is written in part black, red, purple or yellow ink, and it has been thought that the hands of two scribes, neither of whom is known to us by name, are discernible in the writing and illumination of the manuscript. È scritto in parte, nero, rosso, giallo o viola inchiostro, e si è pensato che le mani di due scribi, nessuna delle quali è noto a noi per nome, sono visibili nella scrittura e di illuminazione del manoscritto. The most characteristic ornaments of the Book of Kells, as of other illuminated Irish manuscripts of the period, are the closely coiled spirals connected with each other by a number of curves and terminating in the so-called "trumpet pattern". Il più caratteristici ornamenti del Libro di Kells, come di altri manoscritti illuminati irlandesi del periodo, sono le spirali attorcigliata strettamente collegato con l'altro da una serie di curve e chiude nel cosiddetto "modello di tromba". Almost equally characteristic are the zoomorphic interlacements, coloured representations of fanciful beings, or of men, animals, birds, horses, dogs, and grotesque, gargoyle-like human figures, twisted and hooked together in intricate detail. Quasi altrettanto caratteristici sono i zoomorfi interlacements, colorate rappresentazioni di esseri di fantasia, o di uomini, animali, uccelli, cavalli, cani, e grottesche, gargoyle-come figure umane, intrecciati e collegati insieme in intricati dettagli. Other frequently occurring designs are a system of geometrical weaving of ribbons plaited and knotted together, and a simpler ornamentation by means of red dotted lines. Altri disegni sono spesso presenti un sistema di tessitura di nastri geometrici intrecciata e nodose insieme, e un semplice ornamento per mezzo di rosso linee tratteggiate. The versatility and inventive genius of the illustrator surpasses all belief. La versatilità e il genio di inventiva illustratore supera ogni credenza. Lines diverge and converge in endless succession, and the most intricate figures, in lavish abundance and with astounding variety of ornament, are combined and woven into one harmonious design. Linee convergono e divergono in successione infinita, e la più intricata cifre, e abbondante e con abbondanza sorprendente varietà di ornamento, sono combinati e tessuta in un solo disegno. In spite of the extent of the work and its thousands of exquisite initials and terminals, there is not a single pattern or combination that can be said to be a copy of another. Nonostante l'ampiezza del lavoro e le sue migliaia di squisita iniziali e terminali, non vi è un unico modello o la combinazione che si può dire di essere una copia di un altro. The artist shows a wonderful technique in designing and combining various emblems, the cross, vine, dragon, fish, and serpent. L'artista mostra una meravigliosa tecnica nella progettazione e combinare vari simboli, la croce, la vite, drago, il pesce e il serpente. The drawing is perfection itself. Il disegno è la perfezione stessa. It has been examined under a powerful magnifying glass for hours at a time and found to be, even in the most minute and complicated figures, without a single false or irregular line. E 'stata esaminata con una potente lente di ingrandimento per ore alla volta ed è risultato essere, anche nei più minuti e complicato le cifre, senza una sola linea di false o irregolari. Some of the most accomplished of modern draughtsmen have attempted to copy its elaborate designs, but, such is the delicacy of the execution, that they had to abandon the task as hopeless. Alcuni dei più compiuta di moderni disegnatori hanno tentato di copiare il suo elaborare disegni e modelli, ma, tale è la delicatezza di esecuzione, che hanno dovuto abbandonare il compito di speranza. In a space of one inch square were counted no less than 158 interlacings of white ribbon with a black border on either side. In uno spazio di un pollice quadrato sono stati contati non meno di 158 interlacings di bianco con un nastro nero su entrambi i lati. On the other hand, the pictures of the personages delineated are feeble and primitive and show but a limited knowledge of the human figure and its relative proportions. D'altro canto, le foto dei personaggi sono delineati debole e primitivo e show, ma una scarsa conoscenza della figura umana e la sua relativa proporzioni.

No words can describe the beauty and the extreme splendour of the richly coloured initial letters, which are more profuse in the "Book of Kells" than in any other manuscript. Non ci sono parole per descrivere la bellezza e la estrema splendore della riccamente colorate lettere iniziali, che sono più profuse nel "Libro di Kells" che in qualsiasi altro manoscritto. The only thing to which they can be compared is a bed of many coloured crocuses and tulips or the very finest stained glass window, which they equal in beauty of colouring and rival in delicacy of ornament and drawing. L'unica cosa a cui si può essere paragonato è un letto di molti colori e tulipani o crocuses i migliori vetrata, che sono uguali e la bellezza della colorazione e rivale di delicatezza di ornamento e disegno. The artist possessed a wonderful knowledge of the proportion of colour and the distribution of his material -- sienna, purple, lilac, red, pink, green, yellow, the colours most often used -- and he managed the shading and tinting of the letters with consummate taste and skill. L'artista possedeva una meravigliosa conoscenza della proporzione di colore e la distribuzione dei suoi materiali - terra di Siena, porpora, lilla, rosso, rosa, verde, giallo, i colori più spesso utilizzati - e ha gestito l'ombreggiatura e la colorazione delle lettere Gusto e con consumata abilità. It is remarkable that there is no trace of the use of silver or gold on the vellum. È degno di nota che non vi è alcuna traccia di l'uso di argento o in oro sul vellum. Sometimes the colours are laid on in thick layers to give the appearance of enamel, and are here and there as bright and soft and lustrous as when put on fresh more than twelve hundred years ago. A volte i colori sono disposte in strati di spessore per dare l'aspetto di smalto, e sono qui e là come morbida e luminosa e brillante come quando messo in fresco più di dodici anni fa. Even the best photographic and colour reproductions give but a faint idea of the beauty of the original. Anche i migliori riproduzioni fotografiche a colori e dare un debole, ma l'idea della bellezza di originale. Especially worthy of notice is the series of illuminated miniatures, including pictorial representations of the Evangelists and their symbols, the Blessed Virgin and the Divine Child, the temptation of Jesus, and Jesus seized by the Jews. Particolarmente degno di nota è la serie di miniature illuminato, tra cui rappresentazioni pittoriche degli Evangelisti e dei loro simboli, la Vergine e il Bambino Divino, la tentazione di Gesù, e Gesù sequestrati dagli ebrei. These pictures reach their culminating point in what is, in some respects, the most marvellous example of workmanship that the world has ever produced, namely the full page monogram XPI which occurs in the text of the Gospel of St. Matthew. Queste immagini raggiungono il loro culmine in quella che è, per certi aspetti, il più mirabile esempio di lavorazione che il mondo abbia mai prodotto, vale a dire l'intera pagina monogramma XPI che si verifica nel testo del Vangelo di San Matteo. It is no wonder that it was for a long time believed that the "Book of Kells" could have been written only by angels. Non c'è da meravigliarsi che è stato per lungo tempo ritenuto che il "Libro di Kells" avrebbe potuto essere scritto solo da angeli.

Publication information Written by Joseph Dunn. Pubblicazione di informazioni scritte da Joseph Dunn. Transcribed by Paul Knutsen. Trascritto da Paul Knutsen. The Catholic Encyclopedia, Volume VIII. L'Enciclopedia Cattolica, Volume VIII. Published 1910. Pubblicato 1910. New York: Robert Appleton Company. New York: Robert Appleton Company. Nihil Obstat, October 1, 1910. Nihil Obstat, 1 ottobre 1910. Remy Lafort, STD, Censor. Remy Lafort, STD, Censore. Imprimatur. +John Cardinal Farley, Archbishop of New York + Giovanni Cardinale Farley, Arcivescovo di New York


Illuminated Manuscripts Manoscritti illuminati

Catholic Information Informazioni cattolica

I. ORIGIN I. ORIGINE

A large number of manuscripts are covered with painted ornaments which may be presented under several forms: Un gran numero di manoscritti sono coperti con decorazioni dipinte, che possono essere presentati sotto varie forme:

initials of chapters or paragraphs, ornamented sometimes very simply, sometimes on the other hand with a great profusion of interlacings, foliage, and flowers; these are developed along the whole length of the page and within are sometimes depicted persons or scenes from everyday life; paintings on the margin, in which some scene is carried over several pages; borders around the text (interlacing colonnades, etc.), the most remarkable example is that of the evangelistic canons of the Middle Ages; full-page paintings (or such as cover only a part of the page), but forming real pictures, similar to frescoes or easel pictures; these are chiefly found on very ancient or very recent manuscripts (fourteenth and fifteenth centuries); Le iniziali dei capitoli o paragrafi, ornato talvolta molto semplicemente, a volte d'altra parte con una grande profusione di interlacings, fogliame e fiori; queste sono sviluppate lungo tutta la lunghezza della pagina e talvolta sono raffigurati all'interno di persone o di scene di vita quotidiana; Dipinti sul margine, in cui alcune scene avviene su più pagine; bordi intorno al testo (interlacciamento colonnati, ecc), il più notevole esempio è quello della evangeliche canoni del Medio Evo; piena pagina dipinti (o come Coprire solo una parte della pagina), ma formare immagini reali, in modo simile alla affreschi cavalletto o immagini, che sono principalmente trovato molto antichi manoscritti o molto recente (XIV e XV secolo);

finally, there exist rolls of parchment wholly covered with paintings (Roll of Josue in the Vatican; Exultet Roll of S. Italy; see below). Infine, esistono rotoli di pergamena interamente ricoperta di dipinti (rotoli di Josue in Vaticano; Exultet rotoli di S. Italia; vedi sotto).

All these ornaments are called "eluminures", illuminations, or miniatures, a world used since the end of the sixteenth century. Tutti questi ornamenti sono chiamati "eluminures", luminarie, o miniature, un mondo usato dalla fine del XVI secolo. At first the "miniator" was charged with tracing in red minium the titles and initials. Al primo "miniator" è stato incaricato di rintracciare in rosso minium i titoli e le iniziali. Despite its limitations, the art of illumination is one of the most charming ever invented; it exacts the same qualifications and produced almost as powerful effects as painting; it even calls for a delicacy of touch all its own. Nonostante i suoi limiti, l'arte di illuminazione è uno dei più affascinanti mai inventato, ma exacts le stesse qualifiche e prodotto quasi come potenti effetti, come la pittura, ma anche chiamate per una delicatezza di tocco tutto suo. And whereas most of the paintings of the Middle Ages have perished, these little works form an almost uninterrupted series which afford us a clear idea of the chief schools of painting of each epoch and each region. E considerando che la maggior parte dei dipinti del Medioevo hanno perirono, queste piccole opere costituiscono una serie quasi ininterrotta, che ci offrono una chiara idea dei principali scuole di pittura di ogni epoca e di ogni regione. Finally, in the history of art the rôle of illuminated manuscripts was considerable; by treating in their works scenes of sacred history the manuscript painters inspired other artists, painters, sculptors, goldsmiths, ivory workers, etc.; it is especially in miniature that the ebb and flow of artistic styles during the Middle Ages may be detected. Infine, nella storia dell'arte il ruolo dei manoscritti è stato notevole; da trattare nelle loro opere scene di storia sacra il manoscritto ha ispirato i pittori di altri artisti, pittori, scultori, orafi, avorio lavoratori, ecc, ma è soprattutto in miniatura che la Ebb e flusso di stili artistici, durante il Medio Evo può essere rilevato. In the Orient must be sought the origin of this art, as well as that of the manuscripts themselves. In Oriente deve essere ricercata l'origine di questa arte, così come quella dei manoscritti stessi. The most ancient examples are found on Egyptian papyri, where in the midst of the texts, and not separated from it, portraits are painted, most frequently in profile, according to the Egyptian method. I più antichi esempi sono reperibili sul papiri egiziani, dove in mezzo ai testi, e non separato da esso, sono dipinti i ritratti, più frequentemente nel profilo, in base al metodo egiziano. After having drawn the outline in black in the artist filled in the drawing in colours. Dopo aver attirato la sagoma in nero l'artista e compilare il disegno e colori. The art seems to have been also cultivated by the Greek artists of Alexandria. L'arte sembra essere stata coltivata anche da artisti greci di Alessandria. The papyrus containing the poems of Timotheus (fourth century BC) found at Abousir, has a long-legged bird in the body of the text as a mark of division. Il papiro contenente le poesie di Timotheus (IV secolo aC) trovati alla Abousir, ha una lunga zampe di uccelli nel corpo del testo come un segno di divisione. A fragment of a romance on a papyrus (Paris, Bib. Nat., supp. Gr. 1294; first century AD) displays a text broken by groups of miniatures: men and women in bluish-gray or pink costumes stand out in relief from the background of the papyrus itself. Un frammento di un romanticismo su un papiro (Parigi, Bib. Nat., Supp. Gr. 1294; primo secolo dC), visualizza un testo spezzato da parte di gruppi di miniature: uomini e donne in grigio-blu o rosa costumi spiccano in rilievo da Sullo sfondo del papiro stesso. Latin writers show us that the miniature was introduced into Rome as early as the first century BC (Pliny, "Hist. Nat.", XXV, 8). Scrittori latini ci mostrano che la miniatura è stato introdotto in Roma, come già nel primo secolo aC (Plinio ", Hist. Nat.", XXV, 8). Martial (XIV, 1865) mentions a portrait of Virgil painted on a parchment manuscript, and Varro collected seven hundred such portraits of illustrious men. Marziale (XIV, 1865) parla di un ritratto di Virgilio dipinta su una pergamena manoscritto, e Varrone raccolti settecento tali ritratti di uomini illustri. (The portraits of the Evangelists in medieval manuscripts result from this tradition.) None of these works remains and the only traces of the illuminations of antiquity are found in the following manuscripts of the fourth and fifth centuries: (I ritratti degli Evangelisti e manoscritti medievali risultato di questa tradizione.) Nessuna di queste opere e rimane il solo tracce di luminarie di antichità si trovano nelle seguenti manoscritti del quarto e quinto secoli:

the "Virgil" of the Vatican (Lat. 3225), written by a single hand, has fifty miniatures which appear to be the work of at least three different painters. Il "Virgilio" del Vaticano (Lat. 3225), scritto da un solo lato, ha cinquanta miniature che sembrano essere il lavoro di almeno tre diversi pittori. These are small pictures bordered by coloured bands (six of them fill a whole page); some of them, especially in the "Georgics", represent country landscapes the freshness of which is worthy of the text they illustrate. Queste sono delle piccole immagini delimitate da bande colorate (sei di loro a riempire una pagina intera); alcuni di loro, specialmente nelle "Georgiche", rappresentano paesaggi paese la freschezza di cui è degna di questo testo che illustrano. The background of buildings and temples recalls the paintings at Pompeii; the "Iliad" of Milan (similar technic); Lo sfondo di edifici e templi ricorda i dipinti di Pompei; "Iliade" di Milano (simile tecnica);

the Bible of Quedlinburg (Berlin), containing the most ancient Christian miniatures known; La Bibbia di Quedlinburg (Berlino), che contiene la più antica conosciuta cristiana miniature;

the "Calendar" of Philocalus, composed in 354, the original of which, acquired by Peiresc, has disappeared, but the copies at Brussels, Vienna and the Barberini Library evidence a work of a purity thoroughly antique; the most curious portion is an illustrated calendar in which each month is symbolized by a scene of country life; this is a species of illustration of ancient origin which recurs very frequently in the miniatures of the Middle Ages. Il "calendario" di Philocalus, composta nel 354, l'originale del quale, acquisiti da Peiresc, è scomparso, ma le copie a Bruxelles, Vienna e la Biblioteca Barberini prove un'opera purezza di un fondo antico, il più curioso è una porzione illustrato Calendario in cui ogni mese è simboleggiato da una scena di vita, questo è una specie di figura di antica origine, che si ripete molto frequentemente e le miniature del Medioevo.

II. EASTERN MINIATURES ORIENTALE MINIATURE

Egypt Egitto

The tradition of miniatures on papyrus was preserved till the Christian era. La tradizione di miniature sul papiro è stato conservato fino cristiana. On a Berlin papyrus (Emperor Frederick Museum) we find a picture of Christ curing a demoniac. Berlino su un papiro (l'imperatore Federico Museo) troviamo una immagine di Cristo guarire una demoniche. In the Goleniscev collection there are sixteen leaves of a universal Coptic chronicle on papyrus, dated 392 and decorated with miniatures in a very barbarous style, intended as illustrations of the text. Nella collezione ci sono Goleniscev sedici foglie di una cronaca universale copto su papiro, datato 392 e decorato con miniature, in una posizione molto barbaro stile, inteso come illustrazioni del testo. In the margin are seen successively the months (women crowned with flowers), the provinces of Asia (fortified gateways), the prophets, the kings of Rome, Lydia, Macedonia, Roman emperors, and perhaps the Patriarch Tehophilus presiding at the destruction of the Serapeum. A margine sono successivamente visto il mese (donne coronata con fiori), le province di Asia (fortificato gateway), i profeti, i re di Roma, Lydia, la Macedonia, imperatori romani, e forse il Patriarca Tehophilus presiedere la distruzione del Serapeo. The author was a native monk and a complete stranger to Hellenic art. L'autore è stato un monaco nativo e un perfetto sconosciuto per l'arte ellenica.

Syria and Mesopotamia Siria e la Mesopotamia

The existence of Persian manuscripts on parchment very rich in miniatures, is proved by allusions of St. Augustine (Adv. Faustum, XIII, 6, 18). L'esistenza di persiano manoscritti su pergamena molto ricca di miniature, è dimostrato da allusioni di S. Agostino (Adv. Faustum, XIII, 6, 18). As early as the fifth century schools of miniaturists were formed in the Christian convents of Syria and Mesopotamia which drew some of their inspiration from Greek art (draped figures), but relied mainly on the ornamental traditions of the ancient Orient. Già nel quinto secolo scuole di miniatori si sono formate in conventi cristiani di Siria e la Mesopotamia, che ha richiamato alcune delle loro ispirazione dal greco arte (drappeggiato cifre), ma si è basato principalmente sulla ornamentali delle antiche tradizioni Oriente. The masterpiece of this school is the Syriac Evangeliary written in 586 at the Monastery of Zagba (Mesopotamia) by the monk Rabula (since the fifteenth century in the Laurentian Library, Florence). Il capolavoro di questa scuola è il siriaco Evangeliary scritto in 586 presso il Monastero di Zagba (Mesopotamia) da parte del monaco Rabula (dal XV secolo, e la Biblioteca Laurenziana di Firenze). The miniatures are real pictures with a decorative frame formed of zigzags, curves, rainbows, etc. The Gospel canons are set in arcades ornamented with flowers and birds. Le miniature sono delle vere e proprie immagini con una cornice decorativa formata zigzag, curve, arcobaleni, ecc Il Vangelo canoni sono stabiliti in arcate ornate di fiori e uccelli. The scene of the Crucifixion is treated with an abundance of detail which is very rare at this period. La scena della Crocifissione è trattata con dovizia di dettagli, che è molto rara in questo periodo. The works of the Syro-Mesopotamian School seem to have missed the meaning of the Hellenic figures (figures in flowing draperies) of which they retained the tradition. Le opere di rito siro-mesopotamiche Scuola sembrano aver perso il senso del ellenica cifre (cifre e fluisce tendaggi), di cui si conservava la tradizione. On a Syriac evangeliary in the Borgian Museum (manuscripts Syr., 14, f, k.) men and animals are painted in unreal colours and are bordered with black lines which give to the illuminations the appearance of cloisonné enamels. Su un siriaco evangeliary nel Museo Borgian (manoscritti Syr., 14, f, k.), uomini e animali sono dipinte a colori e irreale sono Confina con linee nere che danno le luminarie per la comparsa di smalti cloisonné. The work, which is dated 1546, seems to have been inspired by an older model. Il lavoro, che è datato 1546, sembra essere stata ispirata da un vecchio modello.

Armenia

The Armenian School of illuminating also belongs to Syria. L'armeno Scuola di illuminare anche appartiene alla Siria. It is represented by the evangeliary of Etschmiadzin (tenth century), the miniatures of which are derived from a sixth-century model; the evangeliary of Queen Mlke (Venice, Monastery of the Mechitarists, dated 902), and the evangeliary of Tübingen, dated 1113. Essa è rappresentata dal evangeliary di Etschmiadzin (decimo secolo), le miniature, di cui sono derivati da un modello del VI secolo; la evangeliary della regina Mlke (Venezia, il monastero di Mechitarists, datato 902), e la evangeliary di Tubinga, in data 1113. In all these works the richness of the framework and the hieratic character of the human face are noteworthy. In tutte queste opere la ricchezza del quadro di riferimento e il carattere ieratico del volto umano sono degni di nota.

Muslim Art Arte musulmano

All the above characteristics carried to extremes are found in the Muslim schools of miniatures (Arabic, Turkish, and Persian manuscripts); the oldest date only from the thirteenth century. Tutte le caratteristiche di cui sopra condotto agli estremi si trovano nelle scuole musulmane di miniature (arabo, turco, persiano e manoscritti), la più antica data solo dal tredicesimo secolo. Together with copies of the Koran, admirably illuminated with purely geometrical figures radiating symmetrically around a central motif like the design of a carpet, there is found especially in Persia, a fruitful school of painters which did not fear to depict the human face. Unitamente ad una copia del Corano, mirabilmente illuminato con puramente figure geometriche simmetricamente irradia intorno a un motivo centrale, come la progettazione di un tappeto, ci si trova soprattutto in Persia, una proficua scuola di pittori, che non ha paura di rappresentare il volto umano. Nothing is more picturesque than the varied scenes intended to illustrate the books of chronicles, legends, etc. Besides fantastic scenes ("Apocalypse of Mohomet", Paris, Bib. Nat., supp. Turk., 190) are found contemporary reproductions of scenes from real life which take us into the streets of Bagdad in the thirteenth century or permit us to follow an army or a caravan on the march ("Maqâmât" of Hariri, Bib. Nat., Paris, supp. Arab., 1618). Niente è più pittoresche della variegata scene destinato ad illustrare i libri di cronache, leggende, ecc Oltre fantastiche scene ( "Apocalisse di Mohomet", Paris, Bib. Nat., Supp. Turk., 190) si trovano riproduzioni di scene contemporanea Dalla vita reale, che ci prendono per le strade di Baghdad e il XIII secolo o ci consentono di seguire un esercito o una roulotte sulla marzo ( "Maqâmât" di Hariri, Bib. Nat., Parigi, supp. Arabo., 1618). Eastern artists, whether Christian or Muslim, frequently portray their subjects on backgrounds of gold; in Persian manuscripts, however, are found attempts at landscape backgrounds, several of which betray a Chinese influence. Orientale artisti, sia cristiano o musulmano, spesso ritraggono i loro argomenti su sfondi d'oro; manoscritti in persiano, tuttavia, si trovano i tentativi di paesaggio sfondi, molti dei quali tradiscono una influenza cinese.

III. BYZANTINE MINIATURES BIZANTINO MINIATURE

The history of Byzantine miniatures is yet to be written; it is impossible at present to determine its origin or to study its development. La storia della bizantina miniature è ancora essere scritto, ma è impossibile al momento di determinare la sua origine o di studiare il suo sviluppo. It seems more and more evident that Byzantine art, far from being an original creation, is no more than a prolonged survival of the Hellenic-oriental art of the fourth to the sixth centuries. Sembra sempre più evidente che l'arte bizantina, lungi dall'essere una creazione originale, non è altro che un prolungamento della sopravvivenza-ellenica di arte orientale dal quarto al sesto secolo. The Greek monks charged with the illumination of manuscripts never ceased to copy models, following the fashion and the occupation of the time, these models sometimes varies; hence Byzantine art has undergone a development more apparent than real. Il monaci greci addebitata con l 'illuminazione di manoscritti mai cessato di copiare i modelli, seguendo la moda e l'occupazione del tempo, questi modelli talvolta varia; quindi bizantina ha subito uno sviluppo più apparente che reale. Under present conditions, without seeking to determine the schools, we must be content to indicate the principal groups of manuscripts. Alle condizioni attuali, senza cercare di determinare le scuole, che deve essere contenuto per indicare i principali gruppi di manoscritti.

Fifth and Sixth Centuries Quinto e sesto secoli

Several of the Biblical manuscripts in gold letters on purple parchment have been rightly compared with one another, viz. Diversi dei manoscritti biblici in lettere d'oro su pergamena purpurea, giustamente, sono stati confrontati l'uno con l'altro, vale a dire. the Genesis of the Imperial Library of Vienna, the Evangeliarium of Rossano, and the fragment of the Gospel of St. Matthew discovered at Sinope (since 1900 in the Bib. Nat., Paris). La Genesi della Biblioteca Imperiale di Vienna, la Evangeliarium di Rossano, e il frammento del Vangelo di San Matteo, scoperto a Sinope (dal 1900 al Bib. Nat., Parigi). In these three manuscripts the painting has an anecdotic character; it is intended to illustrate the text, and sometimes two periods of a scene are represented in a picture. In questi tre manoscritti la pittura ha un carattere anecdotic; esso è destinato ad illustrare il testo, e, a volte, due periodi di una scena sono rappresentati in una foto. Both the evangelaries show a bearded face of Christ, majestic and severe, which already suggests the "Pantocrator" of church cupolas. Sia il evangelaries mostrano un barbuto volto di Cristo, maestosa e grave, che già suggerisce il "Pantocrator" cupole della chiesa. From the same period date two works which appear to be the transcription on parchment of an original on papyrus; one is the Roll of Josue in the Vatican Library, which displays a series of miniatures, eleven yards long, relating to the history of Josue; the other is the manuscript of the voyage of Cosmas Indicopleustes (Vatican), a monk of Sinai; in this, together with symbolic representations of various parts of the world, are many scenes and personages of the Bible, painted opposite the text, with the manuscript itself as background. Dalla stessa data periodo di due opere, che sembrano essere la trascrizione su pergamena di un originale su papiro; uno è il rotolo di Josue nella Biblioteca Vaticana, che visualizza una serie di miniature, undici metri di lunghezza, relative alla storia di Josue; L'altro è il manoscritto del viaggio di Cosma Indicopleustes (Vaticano), un monaco del Sinai, e questo, insieme con rappresentazioni simboliche di varie parti del mondo, sono molte scene e personaggi della Bibbia, di fronte al dipinto di testo, con la Manoscritto come sfondo. Very different is the illustration of medical manuscripts such as the "Dioscorides" of Vienna, executed about the year 500, for Juliana, daughter of Placidia. Molto diverso è l'illustrazione del medico manoscritti, come il "Dioscoride" di Vienna, eseguito circa l'anno 500, per Juliana, figlia di Placidia. Heron are found real pictures copied from ancient originals (portraits of physicians and of Juliana). Heron si trovano reale immagini copiato da antichi originali (ritratti di medici e di Juliana).

Eighth to Eleventh Century Ottavo al secolo XI,

The Iconoclastic crisis was fatal to illumination and painted manuscripts were either mutilated or destroyed. La crisi iconoclasta fu fatale per l'illuminazione e sono state dipinte manoscritti o mutilate o distrutti. An attempt was made to substitute for religious representations a purely ornamental art. È stato effettuato un tentativo di sostituire per una questione puramente religiosa rappresentazioni ornamentali arte. Probably to this school belongs an evangeliary of Paris (Bib. Nat., Gr. 63), in which the motifs of decoration are borrowed from flora and fauna. Probabilmente appartiene a questa scuola uno evangeliary di Parigi (Bib. Naz., Gr. 63), in cui i motivi di decorazione sono presi in prestito da flora e fauna. The triumph of images in the eleventh century was also the triumph of religious miniature painting, which together with calligraphy underwent great development in the scriptorium of Studion. Il trionfo di immagini nel XI secolo è stato anche il trionfo della pittura religiosa in miniatura, che insieme con la calligrafia subito grande sviluppo in scriptorium di Studion. One of the books illustrated by preference by the monks was the Psalter, of which the paintings comprise two elements: the scenes of the history of David, and the symbolic allusions to the life of Christ contained in the Psalms. Uno dei libri illustrati da preferenza dai monaci era il salterio, di cui i dipinti comprende due elementi: le scene della storia di David, e le allusioni simboliche alla vita di Cristo, contenute nei Salmi. There are to be distinguished (1) the aristocratic psalter, represented by the Psalter of Paris (Gr. 139); the miniatures extend over the whole page within a rich border, and appear to be the reproduction from an ancient original of the third-fourth century; some pictures, such as that of David tending his flocks, have a quite Pompeian freshness. Ci sono essere distinti (1), la aristocratica psalter, rappresentata dal Salterio di Parigi (Gr. 139); le miniature estendersi su tutta la pagina all'interno di un ricco confine, e sembrano essere la riproduzione di un antico originale del terzo - Quarto secolo; alcune immagini, come ad esempio quello di David tende il suo gregge, hanno una freschezza piuttosto pompeiano. Antique influence makes itself felt by a large number of allegories personified and draped in Hellenic costumes; (2) the monastic and theological psalter in which the miniatures placed in the margin follow the text step by step. Antique influenza si fa sentire da un gran numero di allegorie personificata e drappeggiato ellenica e costumi; (2) monastica e teologica psalter in cui le miniature poste a margine del testo seguire passo per passo. The Chloudov Psalter of Moscow (ninth cent.), those of Vatopedi (tenth cent.), the Vatican (Barberini Library: dated 1059), etc. are the principal specimens of this class. Il Chloudov Salterio di Mosca (nono sec.), Quelli di Vatopedi (decimo sec.), Il Vaticano (Biblioteca Barberini: datato 1059), ecc sono i principali campioni di questa classe. Some miniatures of the Chloudov Psalter represent episodes of the Iconoclastic conflict. Alcune miniature del Salterio Chloudov rappresentano episodi del conflitto iconoclasta. Another manuscript often illustrated at this period was the "Menologion", which contained sometimes besides the liturgical calendar, and abbreviation of the lives of the saints for each day. Un altro manoscritto spesso illustrato in questo periodo è stato il "Menologion", che conteneva oltre a volte il calendario liturgico, e la sigla della vita dei santi per ogni giorno. The most celebrated is that of the Vatican, decorated for Basil II (976-1025) by seven artists who left their names attached to each miniature. Il più celebre è quello del Vaticano, decorato per Basilio II (976-1025), da sette artisti che hanno lasciato i loro nomi alla fine di ogni miniatura. A great variety of colours relieved a rather extreme monotony of inspiration; everywhere are found the same architectural backgrounds, the same sufferings in the midst of the same landscapes. Una grande varietà di colori sollevato un po 'di estrema monotonia di ispirazione; ovunque si trovano le stesse sfondi architettonici, le stesse sofferenze in mezzo al paesaggio stesso. The beautiful manuscript of the "Homilies" of Gregory of Nazienzus (Paris, Bib. Nat., Gr. 510: end of ninth century) was composed for Basil II; it is unfortunately damaged but it presents a remarkable series of the most varied pictures (portraits of St. Gregory of Nazienzus and of Basil I; sessions of Councils; Biblical scenes, etc.). La bella manoscritto del "Omelie" di Gregorio di Nazienzus (Parigi, Bib. Nat., Gr. 510: fine del IX secolo), è stato composto per Basilio II, ma è purtroppo danneggiato, ma che presenta una notevole serie di immagini le più svariate (Ritratti di San Gregorio di Nazienzus e di Basilio I; sessioni del Consigli; scene bibliche, ecc.) This period was decidedly the golden age of Byzantine illumination. Questo periodo è stato decisamente gli anni d'oro dei bizantini illuminazione. The manuscripts, even those which lack pictures, have at least ornamented initial letters, which in the earlier examples are very simple, but in course of time became surrounded with foliage, in the midst of which animals or small figures disported themselves. I manoscritti, anche quelli che non le immagini, sono almeno ornato lettere iniziali, che nelle precedenti esempi sono molto semplici, ma nel corso del tempo è diventata circondato con fogliame, in mezzo alle quali animali o piccole figure disported stessi. (These initials, however, never attained the same dimensions as in Western manuscripts.). (Queste iniziali, tuttavia, mai raggiunto le stesse dimensioni in Western manoscritti.).

Twelfth Century XII secolo

The lofty traditions of Byzantine miniature painting were upheld until the fall of Constantinople in 1204. La nobile tradizione della pittura bizantina in miniatura sono state accolte fino alla caduta di Costantinopoli nel 1204. A group of the Octateuch (Smyrna, Athos, Vatican and Seraglio libraries) seems to have the same origin. Un gruppo di Octateuch (Smirne, Athos, il Vaticano e biblioteche serraglio), sembra avere la stessa origine. The artists were chiefly concerned with illustrating the text, following it step by step; some of the scenes are spirited and picturesque, but the inspiration seems derived from ancient models (such as the Roll of Josue). Gli artisti sono interessati principalmente a illustrare il testo, seguendo le istruzioni passo dopo passo; alcune delle scene sono animato e pittoresco, ma l'ispirazione sembra derivati da modelli antichi (come il rotolo di Josue). The specimen at the Seraglio was composed for Prince Isaac, some of Alexius I Comnenus. Il campione a serraglio era composta per il principe Isacco, alcuni dei Alexius I Comnenus. A manuscript whose picture exercised great influence on Byzantine art is that of the "Homilies on the Virgin", by James, a monk of Coxynobaphos (Vatical 1162; Paris, 1208). Un manoscritto, la cui immagine esercitato grande influenza sulla bizantina è quella del "Omelie sulla Vergine", di James, un monaco di Coxynobaphos (Vatical 1162; Parigi, 1208). The initials are remarkable for richness, and the paintings develop all the events of the life of the Blessed Virgin until the birth of Christ (cf. the mosaics in the narthex of the Kahrié-Djami at Constantinople). Le iniziali sono notevoli per la ricchezza, i dipinti e sviluppare tutti gli eventi della vita della Beata Vergine fino alla nascita di Cristo (cfr i mosaici e il nartece della Kahrié-Djami a Costantinopoli).

Thirteenth to Fifteenth Century XIII al XV secolo

The studios of miniature paintings for a long time felt the effects of the catastrophe of 1204, and after the thirteenth century the monks ceased to illuminate luxuriously liturgical manuscripts. Gli studios di dipinti in miniatura per lungo tempo sentito gli effetti della catastrofe del 1204, e dopo il XIII secolo i monaci cessato di illuminare il lussuosamente manoscritti liturgici. One of the manuscripts most characteristic of this period is that of the "Chronicle" of Skylitzes (Madrid, National Library, thirteenth century). Uno dei manoscritti più caratteristico di questo periodo è quello della "Cronaca" di Skylitzes (Madrid, Biblioteca Nazionale, XIII secolo). The colours are clear in tone and very fresh, but the artist having no ancient model before him and left to his own resources, has executed veritable bons-hommes, which nevertheless charm by the vivacity of their movements and their picturesque attitudes. I colori sono chiari e tono e molto fresco, ma l'artista non avendo modello antico di fronte a lui e alla sua sinistra risorse proprie, ha eseguito vera bons-uomini, che, tuttavia, dal fascino della loro vivacità dei movimenti e dei loro atteggiamenti pittoreschi. The imitation of antiquity however was not abandoned, as is shown by the portraits of Dosiades and of Theocritus (Cod. Paris, Gr. 28- 32) composed in the fourteenth century, but probably copied from Alexandrian originals of the third and fourth centuries. L'imitazione di antichità tuttavia non è stato abbandonato, come è dimostrato dai ritratti di Dosiades e di Teocrito (Cod. Parigi, Gr. 28 - 32), composto nel XIV secolo, ma probabilmente copiato da alessandrino originali del terzo e del quarto secolo. lastly attention is called to certain fourteenth-century manuscripts of Western or even Italian inspiration (Cod. Paris, Gr. 135; dated 1362; on this manuscript, written by a scribe of John V Cantacuzenus, there is a Gothic monster, a knight with buckler ornamented with fleur-de-lis, etc.). Infine l'attenzione è chiamato a taluni quattordicesimo secolo, manoscritti occidentale o addirittura di ispirazione italiana (Cod. Parigi, Gr. 135; datata 1362; su questo manoscritto, scritto da uno scriba di Giovanni V Cantacuzenus, vi è un mostro gotico, con un cavaliere Buckler decorata con fleur de lis, ecc.) In the Slavic countries, the illuminated manuscripts of the Bulgarian, Russian or Serbian monasteries belong to the Byzantine school, but have also been directly influenced by the Orient, especially by Syria. Nei paesi slavi, i manoscritti miniati del bulgaro, russo o serbo monasteri bizantini appartengono alla scuola, ma sono anche stati direttamente influenzati da Oriente, soprattutto dalla Siria. Some Russian manuscripts were illuminated in the sixteenth century (eg the Book of the Tsars, 1535-53). Alcuni manoscritti sono stati illuminati russa nel XVI secolo (ad esempio, il libro del Tsars, 1535-53). Scandinavian influences appear in Russian manuscripts (monsters and interlacings of initials); and one of the most remarkable monuments of Slavic miniature painting is the Servian Psalter of Munich, in which the paintings are executed by an impressionistic artist, who uses contrasting colours instead of pen designs. Scandinavi influenze appaiono in russo manoscritti (mostri e di interlacings iniziali), e uno dei più notevoli monumenti di Slava miniatura pittura è il Salterio serviane di Monaco di Baviera, in cui i dipinti sono stati eseguiti da un artista impressionista, che utilizza colori contrastanti, invece di penna Disegni e modelli.

IV. WESTERN MINIATURES WESTERN MINIATURE

The evolution of miniature painting in the Occident was quite different; the imitation of ancient models was never as complete as in the Orient, and as in all other arts, the time came when the illuminator of manuscripts abandoned tradition and attempted to copy nature. L'evoluzione della pittura in miniatura in Occidente è stata del tutto diversa; l'imitazione di modelli antichi, come non è mai stato completo come in Oriente, e come in tutte le altre arti, il tempo è venuto quando l'illuminatore di manoscritti abbandonato la tradizione e tentato di copiare la natura. In the Occident even more than in the Orient, it is possible to follow a real development of illuminated books. In Occidente ancor più che in Oriente, è possibile seguire lo sviluppo di un vero e proprio illuminato libri.

Sixth to Eighth Century Sesto al VIII secolo

Until the Carolingian epoch the sole original school of illumination is to be sought in the Irish monasteries, or in those founded on the Continent by Irish monks. Fino ad epoca carolingia l'unica scuola di illuminazione originale è da ricercarsi nelle irlandese monasteri, o di quelle fondate sul continente da monaci irlandesi. The works of the Irish school are characterized by wonderful decorative sense, far removed from naturalism. Le opere di scuola gli irlandesi sono caratterizzati da meravigliose senso decorativo, lontana dal naturalismo. Nothing is more graceful than the large initials formed by ribbons ornamented with interlacings, in the midst of which are sometimes human heads or animals. Niente è più grazioso quella formata da grandi iniziali ornate di nastri interlacings, in mezzo alle quali sono talvolta teste umane o animali. Some borders decorated with spirals, rose-work, and interlacings recall, by their display of fancy, pages of the illuminated Korans. Alcune frontiere decorata con spirali, rosa-lavoro, e interlacings ricordare, per la loro visualizzazione di fantasia, le pagine dei Corani illuminato. Indeed there are in Irish art elements which are frankly Oriental, and the geometrical and symmetrical aspect of the human form in Irish manuscripts may be compared to what we find on certain Coptic monuments, buildings, or bas-reliefs. Infatti ci sono elementi in arte irlandese, che sono francamente Orientali, e il geometrico e simmetrico aspetto della forma umana e manoscritti irlandese può essere paragonato a quello che si trova su alcuni copto monumenti, edifici, o bassorilievi. In Ireland as in the Orient, ancient ornamentation finds little place; foliage is entirely absent from this decoration, which consists almost exclusively of geometrical elements. In Irlanda, come in Oriente, antico ornamento trova poco posto; fogliame è del tutto assente da questa decorazione, che consiste quasi esclusivamente di elementi geometrici. The kinship of these motifs with those found on the barbaric jewels or the stone sculptures of Ireland is evident. La parentela di questi motivi con quelle che si trovano sulla barbarie gioielli o le sculture in pietra d'Irlanda è evidente. Among the most celebrated works of this school may be cited: the "Book of Kells" (Trinity College, Dublin), the transcription of which is ascribed to St. Columba, but which in reality belongs to the seventh century; the "Evangeliarum of Durham", belonging to the Diocese of Lindisfarne (British Museum, Cotton manuscripts, Nero D. IV), copied in honour of St. Cuthbert by Bishop Eadfrith (698-721), bound by Bishop Æthilwald, and ornamented with precious stones by the monk Billfrith, is also of great value. Tra le opere più celebri di questa scuola possono essere citati: il "Libro di Kells" (Trinity College, Dublin), la trascrizione delle quali è attribuita a San Columba, ma che in realtà appartiene al settimo secolo, il "Evangeliarum di Durham ", appartenente alla Diocesi di Lindisfarne (British Museum, Cotton manoscritti, Nero D. IV), copiato in onore di San Cuthbert dal vescovo Eadfrith (698-721), tenuta dal Vescovo Æthilwald, e decorato con pietre preziose dal Billfrith monaco, è anche di grande valore. Although copied in an English monastery it possesses all the characteristics of Irish art; large initials decorated with interlacings and without foliage, the predominance of simple colours (violet, green, yellow, red) absence of gold and silver, portraits of the evangelists similar to those on Byzantine manuscripts. Sebbene copiato in un monastero inglese possiede tutte le caratteristiche di arte irlandese; grandi iniziali decorate con interlacings e senza foglie, la predominanza di semplici colori (viola, verde, giallo, rosso) assenza di oro e argento, i ritratti degli evangelisti simile a Quelli sul bizantina manoscritti. Beginning with the sixth century this art of illumination was brought by Irish monks, not only to England but also to the Continent, where the monasteries of Luxeuil, Würzburg, St. Gall, and Bobbio became centres of Irish art. Inizio con il sesto secolo questa arte di illuminazione è stato portato da monaci irlandesi, non solo in Inghilterra, ma anche per il Continente, in cui i monasteri di Luxeuil, Würzburg, San Gallo e Bobbio divennero centri di arte irlandese. As specimens of this expansion may be cited: the "Evangeliarium of St. Willibrord" (d. 730), Apostle of the Frisians (Cod. Paris, supp. Lat. 693), of which the initials resemble those of the manuscript of Durham; the "Evangeliarum of Maeseyck" (Belgium) eighth century; the manuscript of the Bible called Codex Bigotianus (Cod. Paris; Lat. 281 and 298), the work of the Abbey of Fécamp, eighth century; the so-called St. Cainim manuscript (now with the Franciscans of Dublin, but originating in Italy), in reality of the tenth and eleventh centuries. Come esemplari di questa espansione possono essere citati: il "Evangeliarium di San Willibrord" († 730), apostolo della Frisoni (Cod. Parigi, supp. Lat. 693), di cui le iniziali assomigliano a quelli del manoscritto di Durham ; "Evangeliarum di Maeseyck" (Belgio), ottavo secolo, il manoscritto della Bibbia chiama Codex Bigotianus (Cod. Parigi; Lat. 281 e 298), il lavoro della Abbazia di Fécamp, ottavo secolo, la cosiddetta St Cainim manoscritto (ora con i francescani di Dublino, ma originari in Italia), in realtà del decimo e undicesimo secolo. Several manuscripts of St. Gall contain miniatures of this school, but showing foreign influence. Numerosi manoscritti di San Gallo contengono miniature di questa scuola, ma mostrando influenza straniera.

In the rest of Europe, among the Visigoths, the Franks, and the Burgundians, there were schools of calligraphy similar to those of Ireland, with more marked traces of ancient art (absence of interlacings which were replaced by garlands, sturdy foliage, etc.). Nel resto d'Europa, tra i Visigoti, i Franchi, i Burgundi e, c'erano scuole di calligrafia simile a quella di Irlanda, con più marcata tracce di arte antica (assenza di interlacings che sono state sostituite da ghirlande, robusto fogliame, ecc ). As an example may be mentioned the initial of the Burgundian papyri of Geneva, sixth century (Homilies of St. Avitus). Come esempio può essere menzionata l'iniziale del borgognone papiri di Ginevra, sesto secolo (Omelie di S. Avito). A celebrated Bible, the ornamentation of which remains a problem, must be considered apart. Un celebre Bibbia, l'ornamento, di cui rimane un problema, deve essere considerata una dall'altra. This is the famous manuscript of St. Gatien at Tours, stolen by Libri about 1846, and returned to the Paris Bibliothèque Nationale in 1888, after having figured in the Ashburnham collection. Questo è il famoso manoscritto di St Gatien a Tours, rubato dal libro circa 1846, e si ritorna alla Bibliothèque Nationale di Parigi nel 1888, dopo aver figurato nel Ashburnham collezione. This Pentateuch, written in seventh-century uncials, is adorned with large full-page miniatures framed in red bands and presenting a number of scenes arranged on different margins, but without symmetry. Questo Pentateuco, scritto nel settimo secolo uncials, è ornato con grandi miniature a piena pagina con frame in rosso bande e la presentazione di una serie di scene disposte su diversi margini, ma senza simmetria. What is striking about the manuscript is its aim at picturesqueness and movement, and the wholly Oriental character of the design and especially of the costumes of the personages (the women wear the tall head-dress and veil of the bas- reliefs of Palmyra) and of the architectural backgrounds (bulbous cupolas alternating with pedimented buildings). Ciò che colpisce circa il manoscritto è il suo obiettivo di picturesqueness e movimento, e il carattere del tutto orientali e, in particolare, il disegno dei costumi dei personaggi (le donne portano la testa alta-abito e il velo di bassorilievi di Palmyra), e Degli sfondi architettonici (bulbose cupole alternati con pedimented edifici). The arrangement of the scenes recalls certain fourteenth-century Persian manuscripts. La disposizione delle scene ricorda alcuni quattordicesimo secolo persiano manoscritti. In this instance we have to do perhaps with the reproduction of a cycle of miniatures conceived in the East to illustrate the Vulgate of St. Jerome. In questo caso abbiamo a che fare, forse, con la riproduzione di un ciclo di miniature concepito in Oriente per illustrare la Vulgata di San Girolamo.

Ninth and Tenth Centuries Nono e decimo secolo

The Carolingian period was as decisive for the illumination of manuscripts as for other arts. Il periodo carolingio, come è stato decisivo per l'illuminazione di manoscritti, come per le altre arti. Thanks to the initiative of Charlemagne and his chief assistants, Alcuin, Theodulfus, etc., schools of miniature painting were formed in the principal monasteries of the empire, and our libraries possess a large number of their works. Grazie alla iniziativa di Carlo Magno e il suo capo assistenti, Alcuin, Theodulfus, ecc, scuole di pittura in miniatura si sono formate nelle principali monasteri dell'impero, e le nostre biblioteche in possesso di un gran numero di loro opere. The elements which compose this art were most varied; the influence of Irish and Anglo-Saxon illuminations is unquestionable, and to it was due the partiality for large initials which until the fifteenth century were one of the favourite ornaments of Western manuscripts. Gli elementi che compongono questa arte sono state più diverse; l'influenza di irlandesi e anglosassoni luminarie è indiscutibile, e ad esso è dovuto alla parzialità per le grandi iniziali, che fino al XV secolo, sono stati uno dei preferiti di ornamenti Western manoscritti. Carolingian art was not exclusively Irish, and in the manuscripts of this period are found traces of ancient art and Oriental influences (evangeliary canons, symbolical motifs such as the fountain of life, etc.). Carolingia arte non era esclusivamente irlandese, e nei manoscritti di questo periodo, si trovano tracce di arte antica e di influenze orientali (evangeliary canonici, simbolico motivi, come la fontana di vita, ecc.) With the assistance of these manuscripts a whole iconographical cycle may be formed, encyclopedic in character, in which side by side with religious history occur figures from the profane sciences (liberal arts, calendars, zodiacs, virtues and vices, etc.). Con l'assistenza di questi manoscritti un intero ciclo iconografico può essere costituita, enciclopedica e carattere, in cui fianco a fianco con la storia religiosa si verificano i dati forniti dalle scienze profane (arti liberali, calendari, zodiacs, virtù e vizi, ecc.) Ornamentation is more luxurious, the colours are more vigorous and decided in tone, silver and gold have not been spared and there is even a return to manuscripts in gold letters on a purple ground. Ornamento è più lussuoso, i colori sono più vigoroso e deciso, nel tono, argento e oro non è stato risparmiato e vi è anche un ritorno alla manoscritti e lettere d'oro su un terreno viola. Many of these Bibles, Psalters, or Evangeliaries were composed for sovereigns, whose portraits were presented on the first page in all their royal apparel; they are often surrounded by allegorical figures borrowed from antiquity. Molte di queste Bibbie, Psalters, o Evangeliaries sono stati composti per sovrani, i cui ritratti sono stati presentati nella prima pagina, in tutte le loro reali abbigliamento, ma sono spesso circondato da figure allegoriche preso da antichità. Beside these full-page paintings we find above all in these manuscripts beautiful initials of extraordinary variety; Irish interlacings alone or combined with antique foliage, purely zoomorphic initials, etc. The principal manuscripts of this period are: the Evangeliary of Godescalc, made for Charlemagne, 781-83 (Paris), text in gold letters on purple ground with a decorative framework which is different on each page; Bibles of Theodulf, Bishop of Orléans (Paris and Le Puy); Evangeliary of Charlemagne (Vienna); Bibles of Alcuin (Zurich, Bamberg, Vallicella, Tours); Bibles of Charles the Bald (Paris); Sacramentary of Drogo (Paris); Sacramentary of Gellone (Paris), has initials uniquely formed with fishes or birds; Evangeliary of Lothaire (Paris); Bible of St. Martial of Limoges (Paris, tenth cent.); Evangeliary of Cividale (Friuli); Codex Egberti (Trier), presented to Egbert, Archbishop of Trier, by two monks of Reichenau in 980. Accanto a questi dipinti piena pagina troviamo soprattutto in questi manoscritti belle iniziali di straordinaria varietà; irlandese interlacings da solo o in combinazione con antichi fogliame, puramente zoomorfi iniziali, ecc I principali manoscritti di questo periodo sono: il Evangeliary di Godescalc, fatta per Carlo Magno , 781-83 (Parigi), il testo in lettere d'oro su terreno viola con un quadro decorativo, che è diversa in ogni pagina; Bibbie di Theodulf, Vescovo di Orléans (Parigi, Le Puy); Evangeliary di Carlo Magno (Vienna); Bibbie di Alcuin (Zurigo, Bamberg, Vallicella, Tours); Bibbie di Carlo il Calvo (Parigi); Sacramentary di Drogone (Parigi); Sacramentary di Gellone (Parigi), ha costituito con la sigla unica pesci o uccelli; Evangeliary di Lothaire (Parigi); Bibbia Di San Marziale di Limoges (Parigi, decimo sec.); Evangeliary di Cividale (Friuli); Codex Egberti (Treviri), ha presentato al Egbert, Arcivescovo di Treviri, da due monaci di Reichenau e 980. To the same school belong the manuscripts composed in the German monasteries for the Ottos. Per la stessa scuola appartengono i manoscritti, composto in tedesco monasteri per la Ottos. Moreover, Irish or Anglo-Saxon art also produced remarkable monuments, among which may be mentioned the Psalter of Utrecht (tenth cent.), the Psalters of Winchester (British Museum), and the Benedictionaries of Jumièges (Rouen). Inoltre, irlandesi o anglosassone arte anche prodotto notevoli monumenti, tra i quali può essere citato il Salterio di Utrecht (decimo sec.), Il Psalters di Winchester (British Museum), e la Benedictionaries di Jumièges (Rouen).

Tenth to Twelfth Century Al XII secolo decimo

At the beginning of the eleventh century the fictitious unity in the artistic and intellectual sphere established by Charlemagne gave way to the diversity of the provincial schools, but if the boundaries of these schools may almost be traced when there is question of architecture, the task is more difficult in the study of miniatures; researches in this field have scarcely commenced. All'inizio del secolo XI, la fittizia unità in ambito artistico e sfera intellettuale istituito da Carlo Magno ha dato modo alla diversità delle scuole provinciali, ma, se i confini di queste scuole possono essere rintracciati quasi quando si tratta di architettura, il compito è Più difficile e lo studio delle miniature; ricerche in questo campo sono appena iniziate. The illuminated manuscripts of this period were made in the monastic studios. La manoscritti miniati di questo periodo sono stati effettuati studi e monastica. As a general thing the writers were at once painters and calligraphers, such as Guillaume de St. Evroult, "Scriptor et librorum illuminator" (Ord. Vital., III, 7). Come una cosa generale gli scrittori sono stati ancora una volta a pittori e calligrafi, come Guillaume de St Evroult, "Scriptor et librorum illuminatore" (Ord. Vital., III, 7). Sometimes however the two professions were distinct; the manuscript of Peter Lombard (Valenciennes, 178) bears the inscription "Segharus me scripsit" and on the frontispiece "Sawalo me fecit". Talvolta però le due professioni sono stati distinti, il manoscritto di Pietro Lombardo (Valenciennes, 178) porta la scritta "Segharus me scripsit" e sul frontespizio "Sawalo me fecit". Sawalo, a monk of St. Amand, is the illuminator and his name is found elsewhere. Sawalo, un monaco di St Amand, è l'illuminatore e il suo nome si trova altrove. This period is marked by the extraordinary development of large initials while the full-page miniatures disappeared. Questo periodo è caratterizzato dalla straordinaria delle grandi iniziali di sviluppo, mentre la piena pagina miniature scomparso. Illustrations on several scales are still found in the margin. Illustrazioni su diverse scale sono ancora trovati in margine.

These initials of the Romantic period follow the traditions of Carolingian illumination, but they are even more complex and the human figure assumes an increasingly important place. Queste iniziali del periodo Romantico seguire le tradizioni di illuminazione carolingia, ma sono ancora più complessi e la figura umana assume un posto sempre più importante. Some of them are full-length portraits of prophets or apostles; in others complete scenes (battles, besieged cities, etc.) are developed in the midst of pillars. Alcuni di loro sono pieni di lunghezza ritratti di profeti o apostoli, in altri il completo scene (battaglie, città assediata, ecc) sono sviluppati in mezzo a pilastri. The great difference between this and the Carolingian period lies in the appearance of naturalism and of anachronism (prophets with pointed shoes, etc.). La grande differenza tra questo e il periodo carolingio risiede nella comparsa di naturalismo e di anacronismo (profeti con punte scarpe, ecc.) Lastly there are many points of resemblance between the development of miniature painting and that of other arts of design. Infine ci sono molti punti di somiglianza tra lo sviluppo della pittura e miniatura quella di altre arti del design. The short and badly drawn figures were succeeded, at the end of the twelfth century, by more slender portraits which resemble the elongated statues of Chartres. La breve e male sono state tratte le cifre riusciti, alla fine del XII secolo, da più snello ritratti che assomigliano al allungata statue di Chartres. Such is the character of the ornamental school which produced innumerable works in France, Germany, Northern Italy, Spain, and the Two Sicilies. Tale è il carattere ornamentale della scuola che ha prodotto innumerevoli opere in Francia, Germania, Nord Italia, la Spagna, e Due Sicilie. (Here it is difficult to trace the boundary between Western miniature painting and the Byzantine which made its influence felt in the workrooms of Monte Cassino and especially in the beautiful paintings of the rolls containing the text of the "Exultet" of Holy Saturday.) Also worthy of mention is an attempt of the Cistercians to infuse more simplicity into illuminating. (Qui è difficile tracciare il confine tra pittura e miniatura occidentale bizantino che ha fatto sentire la sua influenza in laboratori di Monte Cassino e, in particolare, nella bellissima dipinti dei rotoli che contengono il testo dell ' "Exultet" del Sabato Santo.) Inoltre Degno di menzione è un tentativo di cistercensi a infondere maggiore semplicità nella illuminante. A model manuscript had been composed at Cîteaux, in which gold and painting were replaced by a calligraphic decoration in perfect taste. Un modello manoscritto era stato composto a Cîteaux, in cui l'oro e la pittura sono state sostituite da una decorazione calligrafica in perfetto gusto. There is an intimate relation between this severe elegance and Cistercian architecture. Non vi è un intimo rapporto tra questa grave eleganza e architettura cistercense.

Thirteenth Century XIII secolo

In the thirteenth century illumination, like calligraphy, ceased to be the specialty of the monasteries. Nel XIII secolo l'illuminazione, come la calligrafia, ha cessato di essere la specialità dei monasteri. In France and about the University of Paris appeared the lay illuminators. In Francia e in circa l'Università di Parigi apparso laici miniatori. The taste for illuminated manuscripts spread more and more, and important studios of illuminators arose, the heads of which often furnished sketches of miniatures to be executed. Il gusto per manoscritti miniati diffondersi sempre di più, e importanti studi di miniatori sorte, i capi di cui spesso arredate schizzi di miniature di essere giustiziato. On the other hand the illuminations took a more and more important place at the expense of the text. D'altro canto, le luminarie ha assunto una sempre più importante luogo a spese del testo. The artists were no longer satisfied with ornamented initials, but in a series of medallions arranged like those decorating the stained glass windows they developed whole cycles of sacred or profane history. Gli artisti non erano più soddisfatti ornato iniziali, ma in una serie di medaglioni disposti come quelli che decorano le vetrate hanno sviluppato tutta cicli di storia sacra o profana. There were then composed "Picture Bibles" made up of a continuous series of miniatures (Bible of Sir Thomas Philipps), or "Sermon Bibles", veritable illustrated theological summaries, giving for each verse of Scripture the literal, symbolical, and moral interpretations. Ci sono stati quindi composto "Immagine Bibbie" costituito da una serie continua di miniature (Bibbia di Sir Thomas Philipps), o "Sermone Bibbie", vera e illustrato sintesi teologica, dando per ogni versetto della Scrittura letterale, simbolico, morale e interpretazioni. This immense work, which must have contained 5000 figures, has not reached us complete. Questo immenso lavoro, che devono essere stati indicati gli importi nel 5000, non ha raggiunto ci completa. A manuscript in 3 vols. Un manoscritto e 3 vols. of a Sermon Bible is divided between the Bodleian Library, the Bibliothèque Nationale of Paris, and the British Museum. Di un discorso Bibbia è divisa tra la Bodleian Library, la Bibliothèque Nationale di Parigi, e il British Museum. The Psalter of Ingeburg (Musée Condé at Chantilly) and that of Sts. Il Salterio di Ingeburg (Museo Condé a Chantilly) e quella del SS. Louis and Blanche of Castile (Arsenal Library) belong by their ornamentation to the monastic art of the twelfth century. Louis e Bianca di Castiglia (Arsenal Library) fanno da ornamento per la loro arte monastica del XII secolo. On the other hand new tendencies appear in the works of the second half of the thirteenth century, eg the Evangeliarium of the Sainte-Chapelle (Bib. Nat.), the two Psalters of St. Louis (Paris, Bib. Nat., and collection of HY Thompson), the works of profane literature (chansons de geste, etc.). D'altra parte le nuove tendenze appaiono nelle opere della seconda metà del XIII secolo, ad esempio, la Evangeliarium della Sainte-Chapelle (Bib. Naz.), I due Psalters di San Luigi (Parigi, Bib. Nat., E Raccolta di HY Thompson), le opere di letteratura profana (chansons de gesta, ecc.) Gothic ornamentation with its wealth of rose and quatrefoil decoration, gables, pinnacles, and foliage often forms the framework for these vignettes. Ornamenti gotici con la sua ricchezza di rosa e quatrefoil decorazione, timpani, pinnacoli, forme e fogliame spesso il quadro di riferimento per queste vignette. The gold backgrounds are almost always covered with designs, sometimes in relief. L'oro sfondi sono quasi sempre coperto di disegni e modelli, a volte in rilievo. Instead of foliage and fantastic animals the human figure holds the predominant place. Invece di fogliame ed animali fantastici la figura umana detiene il posto predominante. In miniature painting as in the sculpture of the thirteenth century may be observed the progress of realism and the exact observation of the living model. In miniatura, come la pittura e la scultura del XIII secolo si può osservare il progresso del realismo e l'esatta osservazione del modello vivente. These beautiful miniatures of the Books of Hours revive for us with their still admirable colours the costumes of the contemporaries of St. Louis and Philip the Fair. Queste bellissime miniature dei Libri d'Ore rivivere per noi, con i loro colori ammirevole ancora i costumi dei contemporanei di San Luigi e Filippo il Bello. Such is the style which henceforth dominates French miniature painting and which speedily spread throughout Europe, especially England. Questo è lo stile che ormai domina la pittura francese in miniatura, e che diffondono rapidamente in tutta Europa, soprattutto in Inghilterra.

Early Fourteenth Century Early Trecento

This period is represented chiefly by the Parisian illuminator Jean Pucelle, whose name has been discovered on several manuscripts.) One of the most beautiful of his works is the Breviary of Belleville (Bib. Nat., Lat. 10483-84), executed in collaboration with Mahiet Ancelet and J. Chevrier. Questo periodo è rappresentata principalmente dal parigino Jean Pucelle illuminatore, il cui nome è stato scoperto su diversi manoscritti.) Uno dei più belli delle sue opere è il Breviario di Belleville (Bib. Naz., Lat. 10483-84), eseguito nel Collaborazione con Mahiet Ancelet e J. Chevrier. The new school was remarkable for its borders, formed of wonderful garlands of interlaced foliage and flowers, no longer conventional as formerly, but copied from nature. La nuova scuola è stata notevole per le sue frontiere, formata di splendide ghirlande di fiori e foglie intrecciate, non è più come in precedenza convenzionali, ma copiato dalla natura. Between the border and the text were represented scenes of everyday life, sometimes of a humorous character, for example a piper playing for dancing peasants, or animals, birds, monkeys, butterflies, dragonflies intermingled, with the foliage, as on the sculptured panels of the cathedrals of the same period. Tra il confine e il testo sono state rappresentate scene di vita quotidiana, a volte di un personaggio umoristico, per esempio un piper giocando per ballare i contadini, o di animali, uccelli, scimmie, farfalle, libellule intermediato, con il fogliame, come scolpite sulla pannelli di Cattedrali dello stesso periodo. Traces of Italian inspiration appear in the architecture, which is of a mixed Gothic character. Tracce di ispirazione italiana appaiono in architettura, che è un misto di caratteri gotici. Among the works of this school the "Book of the Miracles of Our Lady" (Seminary of Soissons) is one of the most exquisite. Tra le opere di questa scuola, il "Libro dei Miracoli della Madonna" (Seminario di Soissons) è uno dei più squisiti. During the same period the English miniaturists produced remarkable works such as "Queen Mary's Psalter" (Brit. Mus.), which belonged to Mary Tudor but which dates from the beginning of the fourteenth century. Durante lo stesso periodo l'inglese miniatori prodotto notevoli opere come "Queen Mary's Salterio" (Brit. Mus.), Che apparteneva a Maria Tudor, ma che risale all'inizio del XIV secolo. It contains first more than two hundred scenes from the Old Testament bordered with a simple framework of foliage. Prima che contiene più di duecento scene dell'Antico Testamento Confina con un semplice quadro di fogliame. The figures are graceful and elegant. Le cifre sono grazioso ed elegante. Then come scenes from the life of Christ executed on gold backgrounds with much greater richness in the midst of innumerable scenes of the chase, tourneys, games, grotesque subjects. Poi scene della vita di Cristo, eseguito su sfondi d'oro con una maggiore ricchezza in mezzo a innumerevoli scene di caccia, tornei, giochi, soggetti grottesco. The East Anglian abbeys (Norfolk, Suffolk) produced magnificent psalters during the same period (Psalter of Peterborough at Brussels; Psalter of Robert of Ormesby at Oxford) which belong to the same school. Le abbazie East Anglian (Norfolk, Suffolk) psalters magnifico prodotto durante lo stesso periodo (Salterio di Peterborough a Bruxelles; Salterio di Robert di Ormesby a Oxford), che appartengono alla stessa scuola. In Germany the miniaturists had long been imitating Byzantine art; beginning with the fourteenth century they also imitate French models. In Germania la miniatori era stato a lungo imitando l'arte bizantina; inizio con il quattordicesimo secolo, ma anche francese imitare i modelli. In Austria at the monastery of St. Florian is found the most ancient example of the Biblia Pauperum, executed about 1300 according to the same method as the Sermon Bibles. In Austria presso il monastero di S. Floriano è trovato il più antico esempio di Biblia Pauperum, eseguito circa 1300 secondo lo stesso metodo, come il discorso Bibbie. The taste for miniatures was so keen at this period that they even went so far as to illuminate some important characters. Il gusto per le miniature era così vivo in questo periodo che si è spinto fino ad illuminare alcuni importanti personaggi. A copy of the house rules of the kings of Majorca shows each of the officials in the exercise of his functions (reproduced in "Acta SS. Bolland.", June, I; cf. list given by Delaborde in "Centenaire de la Société des Antiquaires de France", 93). Una copia delle regole della casa del re di Maiorca mostra anche a ciascuno di funzionari nell'esercizio delle sue funzioni (riprodotto in "Acta SS. Bolland.", Giugno, I; cfr. Elenco dato da Delaborde e "Centenaire de la Société des Antiquaires de France ", 93).

Late Fourteenth, and Fifteenth Century Quattordicesima tardi, e XV secolo

It was in the second half of the fifteenth century that the art of miniature painting was most profoundly changed. E 'stato nella seconda metà del XV secolo che l'arte della pittura in miniatura è stata più profondamente cambiato. It may even be said that the illuminators of this period were to a certain extent the precursors of modern painting. Esso può anche essere detto che la miniatori di questo periodo sono stati in una certa misura i precursori della moderna pittura. This new transformation seems to have been largely the work of the powerful "Ghildes" of the Flemish masters, versatile artists, many of them skilled like André Beauneveu in painting, sculpture and architecture, and obliged by stress of competition to leave their own country in order to offer their services to the lovers of beautiful manuscripts. Questa nuova trasformazione sembra essere stata in gran parte il lavoro della potente "Ghildes" dei maestri fiamminghi, versatili artisti, molti dei quali qualificati come André Beauneveu in pittura, scultura e architettura, e sottolineare l'obbligo da parte della concorrenza a lasciare il proprio paese in Per offrire i loro servizi agli amanti del bello manoscritti. They are found scattered throughout Europe, and some went even to Italy. Essi si trovano sparsi in tutta Europa, e alcuni sono andati anche in Italia. André Beauneveu became (1393-1397) the chief of the artists in the employ of Jean Duke of Berry. André Beauneveu divenne (1393-1397), il capo degli artisti alle dipendenze di Jean duca di Berry. He made a Psalter (Bib. Nat., Paris) in which figures of prophets, and Apostles alternated in quiet tones. Fece un Salterio (Bib. Naz., Parigi), in cui figure di profeti e apostoli alternati, in una zona tranquilla toni. It was at this time that manuscripts began to be painted in grisaille. Fu in questo periodo che cominciò a manoscritti essere verniciati in grisaglia. The gold backgrounds were replaced by designs in colours, then by real landscapes. L'oro sfondi sono stati sostituiti da disegni e colori, poi da paesaggi reali. In this respect the "Très Riches Heures" of the Duke of Berry (Chantilly, Musée Condé), which have been attributed to Pol de Limbourg, mark a veritable revolution (beginning of the fifteenth century). In questo senso il "Très Riches Heures" del Duca di Berry (Chantilly, Museo Condé), che sono stati attribuiti a Pol de Limbourg, segnano una vera e propria rivoluzione (inizi del XV secolo). In the pictures of the different months are represented all the châteaux of the prince in the midst of surprisingly true landscapes. E le foto dei vari mesi sono rappresentati tutti i castelli del principe in mezzo a paesaggi sorprendentemente vero. Long before the Van Eycks, Pol de Limbourg was acquainted with aerial perspective. Molto prima della Van Eycks, Pol de Limbourg era a conoscenza prospettiva aerea. In his works are found the effects of snow, of starry nights, of dazzling summer lights, the grey tones of autumn, all of which were new in art. Nelle sue opere si trovano gli effetti della neve, delle notti stellate, di luci abbaglianti estate, la tonalità di grigio autunno, che sono stati tutti di nuovo in arte. Persons were treated with the same love of truth. Persone sono state trattate con lo stesso amore di verità. Physiognomies copied from nature without disguise of any defect, intensity of look (never was religious sentiment expressed with such power), minute truthfulness as to costumes and details of furnishing, such were the characteristics of this art. Physiognomies copiato dalla natura senza camuffare di qualsiasi difetto, l'intensità di guardare (mai il sentimento religioso è stato espresso con tanta potenza), come al minuto veridicità costumi e dettagli di arredo, quali sono state le caratteristiche di questa arte. Having arrived at this perfection miniature painting ceased to be a merely decorative art and was confounded with painting on a large scale. Una volta arrivati alla perfezione in miniatura questa pittura ha cessato di essere un mero d'arte decorativa ed è stato confuso con la pittura su larga scala. The anachronism of costumes belonging to the fifteenth century, whether they have to do with characters from Terence or scenes from the Gospels, is not one of the least charms of these beautiful works. L'anacronismo di costumi appartenenti al XV secolo, se hanno a che fare con caratteri da Terence o scene dai Vangeli, non è una delle meno fascino di queste splendide opere. Similar are the other manuscripts of Jean de Berry, the "Grandes Heures", ascribed to Jacquemart de Hesdin, the "Très Belles Heures" (Brussels) by the same artist, the "Dukes' Terence" (Paris), which first belonged to the Duke Guyenne. Simili sono gli altri manoscritti di Jean de Berry, la "Grandes Heures", attribuita a Jacquemart de Hesdin, il "Très Belles Heures" (Bruxelles) dello stesso artista, il "Dukes' Terence" (Parigi), che apparteneva alla prima Il Duca Guyenne. The "Heures de Turin" (destroyed by the fire of 1904), made for William IV, Count of Holland, belong to the same school. Il "Heures de Turin" (distrutto dal fuoco del 1904), realizzati per la Guglielmo IV, Conte di Holland, appartengono alla stessa scuola. About 1450 we can distinguish the Flemish-Burgundian school (works executed for the Dukes of Burgundy) from the French school, whose chief representative is Jean Fouquet of Tours (1415-80). Circa 1450 siamo in grado di distinguere il fiammingo-borgognone scuola (lavori eseguiti per la Duchi di Borgogna) dalla scuola francese, il cui rappresentante principale è Jean Fouquet di Tours (1415-80). Flemish and Italian influences are confused in his works: "Jewish Antiquities" (Paris); "Books of Hours" of Etienne Chevalier (Chantilly); "Grands Chroniques de France" (Paris), etc. After him Jean Bourdichon, who about 1508 decorated the "Hours" of Anne of Brittany (Paris), may be considered the last representative of the great school of miniature painting. Fiamminga e italiana influenze sono confuso nelle sue opere: "Antichità ebraica" (Parigi); "Libri d'Ore" di Etienne Chevalier (Chantilly); "Grands Chroniques de France" (Parigi), ecc Jean Bourdichon Dopo di lui, che ha circa 1508 Decorato "Ore" di Anna di Bretagna (Parigi), può essere considerata l'ultima grande rappresentante della scuola di pittura di miniature. The progress of wood-engraving was as fatal to it, as was that of printing to calligraphy. I progressi del legno-incisione come è stato fatale ad esso, come è stata quella di stampa per la calligrafia. Until modern times Books of Hours, works of heraldry, etc. have continued to be illuminated, but these miniatures do not possess a single personal quality. Fino a tempi moderni Libri d'Ore, opere di araldica, ecc hanno continuato ad essere illuminato, ma queste miniature non possiedono una sola qualità personali.

Publication information Written by Louis Bréhier. Pubblicazione di informazioni scritte da Louis Bréhier. Transcribed by Bryan R. Johnson. Trascritto da Bryan R. Johnson. The Catholic Encyclopedia, Volume IX. L'Enciclopedia Cattolica, Volume IX. Published 1910. Pubblicato 1910. New York: Robert Appleton Company. New York: Robert Appleton Company. Nihil Obstat, October 1, 1910. Nihil Obstat, 1 ottobre 1910. Remy Lafort, Censor. Remy Lafort, Censore. Imprimatur. +John M. Farley, Archbishop of New York + John M. Farley, Arcivescovo di New York

Bibliography Bibliografia

SILVESTRE, Paléographie universelle (Paris, 1839-41), 400; MIDDLETON, Illuminated Manuscripts in Classical and Mediæval Times (Cambridge, 1892); Reproductions from illuminated manuscripts of the British Museum (London, 1899-1908); BRADLEY, A Dictionary of Miniaturists, Illumination, Calligraphers and Copyists (London, 1887); LECOY DE LA MARCHE, Les manuscrits et la miniature (Paris, sd); LABITTE, Les manuscrits et l'art de les orner (Paris, 1893); MARTIN, Les peintres de manuscrits et la miniatures en France (Paris, 1910); NIEDLING, Bücher ornamentik (Weimar, 1888); ZORNIUS, Historia Bibliorum pictorum (Leipzig, 1743); BEISSEL, Geschichte der Evangelienbücher in der ersten Hälfte des Mittelalters (Freiburg im Br., 1906); DE NOLHAC, Le Virgile du Vatican et ses peintures (Paris, 1897); MAI, Iliadis fragmenta... SILVESTRE, Paléographie universale (Parigi, 1839-41), 400; MIDDLETON, illuminata Manoscritti e Classica e Mediæval Times (Cambridge, 1892); riproduzioni di manoscritti del British Museum (Londra, 1899-1908); BRADLEY, A Dictionary of Miniatori, Illuminazione, Calligraphers e Copyists (Londra, 1887); LECOY DE LA MARCHE, Les manuscrits e la miniatura (Parigi, sd); LABITTE, Les manuscrits de l'art et les orner (Parigi, 1893); MARTIN, Les peintres De manuscrits en miniature e la Francia (Parigi, 1910); NIEDLING, Bücher ornamentik (Weimar, 1888); ZORNIUS, Historia Bibliorum pictorum (Lipsia, 1743); BEISSEL, Geschichte der Evangelienbücher nella prima metà des Mittelalters (Freiburg im Br. , 1906); DE NOLHAC, Le Virgile du Vatican et ses peintures (Parigi, 1897); AMI, Iliadis frammento ... cum picturis (Milan, 1819); STRZYGOWSKI, Eine Alexandrinische Weltchronik (Vienna, 1905); IDEM, Das Etschmiadzin Evangeliar (Vienna, 1891); IDEM, Kleinarmenische Miniaturmaleres im Ver=94ffentlichungen der Universitatsbibliothek zu Tübingen, I; MIGEON, Manuel d'art Musulman, II (Paris, 1907), 6-60; BLOCHET, Les écoles de peinture en Perse in Rev. Archéolog. Cum picturis (Milano, 1819); STRZYGOWSKI, Eine Alexandrinische Weltchronik (Vienna, 1905); IDEM, Das Etschmiadzin Evangeliar (Vienna, 1891); IDEM, Kleinarmenische Miniaturmaleres im Ver = 94ffentlichungen zu der Universitatsbibliothek Tübingen, I; MIGEON, Manuel d ' Arte Musulman, II (Parigi, 1907), 6-60; BLOCHET, Les écoles de peinture en Perse in Archéolog Rev. (July, 1905); KONDAKOFF, Histoire de l'art byzantin d'après les miniatures (Fr. tr., Paris, 1886- 91); OMONT, Miniatures des manuscrits dreca de la Bibliothèque Nationale (Paris, 1902); MILLET, Histoire de l'art, I, III (Paris, 1906-09); RITTER AND WICKHOFF, Die Wiener Genesis (Vienna, 1895); HASELOFF, Codex purpureus Rossanensis (Leipzig, 1898); OMONT, Peintures de l'Evangile de St. Mathieu (die Sinope): Monuments Pict., VII (1901); EBERSOLT, Miniatures byzantines de Berlin in Revue Archéolog. (Luglio 1905); KONDAKOFF, Histoire de l'art byzantin d'après les miniature (Fr. tr., Paris, 1886 - 91); OMONT, Miniatura dreca des manuscrits de la Bibliothèque Nationale (Parigi, 1902); MILLET, Histoire de l'arte, I, III (Parigi, 1906-09); RITTER E WICKHOFF, Die Wiener Genesi (Vienna, 1895); HASELOFF, Codex purpureus Rossanensis (Lipsia, 1898); OMONT, Peintures del Vangelo di san . Mathieu (die Sinope): Monumenti Fig., VII (1901); EBERSOLT, Miniatura byzantines de Berlino in Revue Archéolog. (July, 1905); Codices e Vaticani Selecti... (Luglio 1905); Codices Vaticani e Selecti ... VIII, Il Menologio di Basilio, II (Turin, 1907); OUSPENSKY, Le manuscrit de l'Octateque du Sérail in Bulletin de l'Institut Archéol. VIII, Il Menologio di Basilio II (Torino, 1907); OUSPENSKY, Le manuscrit de l'Octateque du Sérail in Bulletin de l'Institut Archéol. russe de Constantinople, XII (1907); STRZYGOWSKI, Die miniaturen des serbischen Psalters (Vienna, 1906); GILBERT, Fac-similies of national manuscripts of Ireland (London, 1874-1884); WESTWOOD, Fac-similes of the miniatures and ornaments of Anglo-Saxon and Irish manuscripts (London, 1868); UNGER, La miniature irandaise in Rev. Celtique (1870); The Lindisfarne and Rushworth Gospels (SURTEES SOCIETY 48, 1865); DE BASTARD, Peintures et ornaments des manuscrits (Paris, 1868, incomplete); LEITSCHUH, Gesch. Russe de Costantinopoli, XII (1907); STRZYGOWSKI, Die miniaturen des serbischen Psalters (Vienna, 1906); GILBERT, Fac-similies di manoscritti nazionale d'Irlanda (Londra, 1874-1884); WESTWOOD, Fac-smiles delle miniature e ornamenti Anglo-sassoni e irlandesi manoscritti (Londra, 1868); UNGER, La miniatura in irandaise Rev Celtique (1870); I Vangeli di Lindisfarne e Rushworth (SURTEES SOCIETÀ 48, 1865); DE BASTARD, Peintures et des manuscrits ornamenti (Parigi, 1868, incompleto); LEITSCHUH, Gesch. der Karolingischen Malerei (Berlin, 1894); MENZEL, Die Trierer Ada-Handschrift (Leipzig, 1889); DE BASTARD, Peintures de la Bible de Charles le Chauve (Paris, 1883); BRÉHIER, La Bible historiée de Clermont in Etudes archéol. Karolingischen der Malerei (Berlino, 1894); MENZEL, Die Trierer Ada-Handschrift (Lipsia, 1889); DE BASTARD, Peintures de la Bible de Charles le Chauve (Parigi, 1883); BRÉHIER, La Bibbia historiée Etudes de Clermont e archéol. (Clermont, 1910); VITZTHUM, Die Pariser Miniaturmalerei (Leipzig, 1907); DELISLE, Fac-similes de livres copiés et enluminés pour le roi Charles V (Paris, 1903); DE LASTEYRIE, Les miniatures d'André Beauneveu et de Jacquemart de Hesdin in Monuments pict., III; DURRIEU, Heures de Turin (Paris, 1902); Les Très Riches Heures du duc de Berry (Paris, 1904); REINACH, Miniatures des Grandes Chroniques de Philippe le Bon in Monuments pict., XI; DE LABORDE, Les Manuscrits =85 peinture de la Cité de Dieu (Paris, 1910); OMONT, Reproduction réduite des manuscrits et miniatures de la Bibliothèque Nationale (Paris, sd), contains Psalter of St. Louis, Book of Hours of Anne of Brittany, Grande Chroniques de France of Jean Fouquet, etc. (Clermont, 1910); VITZTHUM, Die Pariser Miniaturmalerei (Lipsia, 1907); DELISLE, Fac-smiles copiés de livres et pour le roi enluminés Carlo V (Parigi, 1903); DE LASTEYRIE, Les miniature d'André Beauneveu et de Jacquemart De Hesdin e Monumenti pict., III; DURRIEU, Heures de Turin (Parigi, 1902); Les Très Riches Heures du duc de Berry (Parigi, 1904); REINACH, Miniatura des Grandes Chroniques de Philippe le Bon e Monumenti pict., XI ; DE LABORDE, Les Manuscrits = 85 peinture de la Cité de Dieu (Parigi, 1910); OMONT, Riproduzione ridotta miniature et des manuscrits de la Bibliothèque Nationale (Paris, sd), contiene Salterio di S. Louis, Libro d'Ore di Anne Della Bretagna, Grande Chroniques de France di Jean Fouquet, ecc


Picture Bibles Picture Bibbie

Catholic Information Informazioni cattolica

In the Middle Ages the Church made use of pictures as a means of instruction, to supplement the knowledge acquired by reading or oral teaching. Nel Medio Evo la Chiesa ha fatto uso di immagini come mezzo di istruzione, di completare le conoscenze acquisite tramite la lettura di insegnamento o orale. For books only existed in manuscript form and, being costly, were beyond the means of most people. Per i libri esisteva solo in forma manoscritto e, essendo costose, sono stati al di là delle possibilità della maggior parte della gente. Besides, had it been possible for the multitude to come into the possession of books, they could not have read them, since in those rude times, education was the privilege of few. Inoltre, se fosse stato possibile, per la moltitudine di venire in possesso di libri, che non avrebbe potuto leggere, in quanto in quei tempi di minerali, l'istruzione era privilegio di pochi. In fact, hardly anyone could read, outside the ranks of the clergy and the monks. In realtà, quasi nessuno poteva leggere, al di fuori dei ranghi del clero e dei monaci. So frescoes of scenes from the Old and New Testaments, stained-glass windows, an the like were set up in the churches, because, as the Synod of Arras (1025) said, "The illiterate contemplated in the lineaments of painting what they, having never learnt to read, could not discern in writing". Sono affreschi di scene del Vecchio e del Nuovo Testamento, vetrate, un simile sono stati istituiti nelle chiese, perché, come il Sinodo di Arras (1025) ha detto: "La analfabeti contemplato nel lineamenti della pittura ciò che, Aver mai imparato a leggere, non potrebbe discernere per iscritto ". Especially did the Church make use of pictures to spread abroad a knowledge of the events recorded in the Bible and of the mutual connection between the leading facts of the Old and New Testaments, whether as type and antitype, or as prophecy and fulfillment. Specialmente la Chiesa ha fatto fare uso di immagini per diffondere all'estero la conoscenza degli eventi registrati nella Bibbia e del reciproco legame tra i principali fatti del Vecchio e del Nuovo Testamento, sia come tipo e antitipo, o come profezia e compimento. For this purpose the picture Bibles of the Middle Ages were copied and put in circulation. A questo scopo l'immagine Bibbie del Medio Evo sono stati copiati e messi in circolazione. The most important of the picture Bibles of the Middle Ages which have survived is that variously styled the "Bible Moralisée", the "Bible Historiée", the "Bible Allégorisée" and sometimes "Emblémes Bibliques". La più importante di Bibbie l'immagine del medioevo che hanno sopravvissuto è che a vario stile "Moralisée Bibbia", la "Bibbia Historiée", la "Bibbia Allégorisée" e talvolta "Emblémes Bibliques". It is a work of the thirteenth century, and from the copies that still survive there is no doubt that it existed in at least two editions, like to one another in the choice and order of the Biblical texts used, but differing in the allegorical and moral deductions drawn from these passages. Si tratta di un'opera del XIII secolo, e da le copie che ancora sopravvivono non vi è alcun dubbio che essa esisteva in almeno due edizioni, come l'uno con l'altro e la scelta e la fine dei testi biblici utilizzati, ma divergenti nella allegorici e Morale deduzioni tratte da questi passaggi. The few remarks to be made here about the "Bible Moralisée" will be made in connection with copies of the first and second redactions which have come down to us. I pochi commenti da compiere qui sulla "Bibbia Moralisée" saranno effettuati in connessione con le copie del primo e del secondo redazioni che sono giunti fino a noi.

The copy of the first edition, to which reference has been made, is one of the most sumptuous illustrated manuscripts, preserved to us from the Middle Ages. La copia della prima edizione, a cui si è fatto riferimento, è uno dei più sontuosi illustrato manoscritti, conservato a noi dal Medioevo. Unfortunately, it no longer exists in the form of a single volume, nor is it kept in one place. Purtroppo, non esiste più la forma di un unico volume, e non è conservato in un unico posto. It has been split up into three separate parts kept in three distinct libraries. Esso è stato suddiviso in tre parti distinte tenuti in tre distinte biblioteche. The first part, consisting of 224 leaves, is in the Bodleian Library at Oxford. La prima parte, composta di 224 foglie, è in Bodleian Library a Oxford. The second part of 222 leaves is in the National Library in Paris; and the third part, made up of 178 leaves, is kept in the library of the British Museum. La seconda parte è di 222 foglie e la Biblioteca Nazionale di Parigi, e la terza parte, composta di 178 foglie, è conservato nella biblioteca del British Museum. Six leaves of the third part are missing, so that it ought to contain 184 leaves. Sei foglie di terza parte sono mancanti, in modo che essa dovrebbe contenere 184 foglie. When complete and bound together, therefore, the whole volume consisted of 630 leaves, written and illustrated on one side only. Quando completa e legati insieme, quindi, l'intero volume consisteva di 630 foglie, scritta e illustrata da un solo lato. This Bible, as indeed all the picture Bibles of the Middle Ages, did not contain the full text of the Bible. Questa Bibbia, come del resto tutte le foto Bibbie del Medio Evo, non contengono il testo completo della Bibbia. Short passages only were cited, and these not so as to give any continuous sense or line of thought. Solo brevi passaggi sono stati citati, e questi non sono come continua a dare qualsiasi senso o linea di pensiero. But the object of the writer seems to have been chiefly to make the texts cited the basis of moral and allegorical teaching, in the manner so common in those days. Ma l'oggetto dello scrittore sembra essere stato soprattutto di rendere i testi citati base di insegnamento morale e allegorici, in modo così comune in quei giorni. In the Psalter he was content with copying out the first verse of each psalm; whilst when dealing with the Gospels he did not quote from each evangelist separately, but made use of a kind of confused diatessaron of all four combined. Nel Salterio era contenuto con la copia di cui il primo versetto del Salmo ciascuno; mentre quando si tratta di Vangeli egli non citazione da ogni evangelista separatamente, ma ha fatto uso di una sorta di confusione diatessaron combinato di tutti e quattro. An attempt was made to establish a connection between the events recorded in the Old Testament and those recorded in the New, even when there does not seem to be any very obvious connection between them. È stato effettuato un tentativo di stabilire una connessione tra gli eventi registrati nel Vecchio Testamento, e quelli registrati nel Nuovo, anche quando non sembra essere molto evidente connessione tra di loro. Thus the sleep of Adam, recorded in the beginning of Genesis, is said to prefigure the death of Christ; and Abraham sending his servant with rich presents to seek a wife for his son is a type of the Eternal Father giving the Gospels to the Apostles to prepare the union of His Son with the Church. Così il sonno di Adamo, registrato all'inizio del Genesi, si dice che prefigurano la morte di Cristo, e l'invio di Abramo, suo servo con ricco presenta a cercare una moglie per suo figlio è un tipo di Padre Eterno che i Vangeli agli Apostoli Per preparare l'unione di suo Figlio con la Chiesa.

The entire work contains about 5,000 illustrations. L'intera opera contiene circa 5000 illustrazioni. The pictures are arranged in two parallel columns on each page, each column having four medallions with pictures. Le immagini sono disposte in due colonne parallele su ogni pagina, ogni colonna avendo quattro medaglioni con le immagini. Parallel to the pictures and alternating with them are two other narrower columns, with four legends each, one legend to each picture; the legends consisting alternatively of Biblical texts and moral or allegorical applications; whilst the pictures represent the subjects of the Biblical texts or of the applications of them. Parallelamente al alternando immagini e con loro sono altre due colonne più strette, con quattro leggende ciascuno, uno per ogni immagine leggenda; le leggende che consiste in alternativa, di testi della Bibbia e morale o allegorico applicazioni; mentre le immagini rappresentano i temi dei testi biblici o di Le applicazioni di loro. In the manuscript copy of the "Bible Moralisée", now under consideration, the illustrations are executed with the greatest skill. Nel manoscritto copia della "Bibbia Moralisée", ora in esame, le illustrazioni sono eseguiti con la massima competenza. The painting is said to be one of the best specimens of thirteenth-century work and the manuscript was in all probability prepared for someone in the highest rank of life. Il dipinto è detto di essere uno dei migliori esemplari del tredicesimo secolo, il lavoro e il manoscritto e, con ogni probabilità è stato preparato per qualcuno nel più alto rango di vita. A specimen of the second edition of the "Bible Moralisée" is to be found in the National Library in Paris (manuscript Français No. 167). Un esemplare della seconda edizione della "Bibbia Moralisée" si trova nella Biblioteca Nazionale di Parigi (Français manoscritto n. 167). Whilst it is identical with the copy which has just been examined in the selection and order of the Biblical passages, it differs from it in the greater simplicity and brevity of the moral and allegorical teaching based on them. Anche se esso è identico con la copia che è appena stato esaminato nella selezione e ordine dei brani biblici, differisce da esso in una maggiore semplicità e brevità della morale e allegorico di insegnamento basati su di essi. Another important Bible, intended to instruct by means of pictures, was that which has been called the "Bible Historiée toute figurée". Un altro importante Bibbia, destinato a incaricare per mezzo di immagini, è stata quella che è stata chiamata la "Bibbia Historiée tutta figurée". It was a work of the end of the thirteenth or the beginning of the fourteenth century. E 'stato un lavoro della fine del XIII o all'inizio del XIV secolo. In general outline and plan it resembles the class of Bible which has gone before, but it differs from it in the selection of Bible passages and in the allegorical explanations derived from them. Nel quadro generale e il piano assomiglia alla classe di Bibbia, che ha preceduto, ma si differenzia da esso per la selezione dei brani della Bibbia e nella allegorici spiegazioni che ne derivano. Coming to the life of Our Lord, the author of the "Bible Historiée toute figurée" dispensed with a written text altogether, and contented himself with writing over the pictures depicting scenes of Our Saviour's life, a brief explanatory legend. Venendo alla vita di Nostro Signore, l'autore della "Bibbia Historiée tutta figurée" dispensata con un testo scritto del tutto, e contenta se stesso con la scrittura sulle immagini raffiguranti scene della vita del nostro Salvatore, una breve motivazione leggenda. Many specimens of this Bible have come down to us, but we select part of one preserved in the National Library in Paris (manuscript Français No. 9561) for a brief description. Molti esemplari di questa Bibbia sono giunti fino a noi, ma siamo parte di selezionare uno conservato nella Biblioteca Nazionale di Parigi (Français manoscritto n. 9561), per una breve descrizione. In this manuscript 129 pages are taken up with the Old Testament. In questo manoscritto di 129 pagine sono ripresi con l'Antico Testamento. Of these the earlier ones are divided horizontally in the centre, and it is the upper part of the page that contains the picture illustrative of some Old Testament event. Di queste le precedenti sono divisi orizzontalmente, in centro, ed è la parte superiore della pagina che contiene l'immagine illustrativo di alcuni Testamento evento. The lower part represents a corresponding scene from the New Testament. La parte inferiore rappresenta un corrispondente scena dal Nuovo Testamento. further on in the volume, three pictures appear in the upper part of the page, and three below. Ulteriormente il volume, tre immagini appaiono nella parte superiore della pagina, e tre di seguito. Seventy-six pages at the end of the volume are devoted to depicting the lives of Jesus Christ and the Blessed Virgin. Settanta-sei pagine alla fine del volume sono dedicate alla raffiguranti la vita di Gesù Cristo e della Vergine Santissima.

It must not be supposed that these were the only Bibles of this class that existed in the Middle Ages. Non deve supporre che questi erano gli unici Bibbie di questa classe che esisteva nel medioevo. On the contrary, from the great number of copies that have survived to our own day we may guess how wide their circulation must have been. Al contrario, dal grande numero di copie che sono sopravvissute fino ai nostri giorni possiamo indovinare come loro vasta circolazione deve essere stato. We have a manuscript existing in the British Museum (addit. 1577) entitled "Figures de la Bible" consisting of pictures illustrating events in the Bible with short descriptive text. Abbiamo un manoscritto esistente e il British Museum (addit. 1577) con il titolo "Figures de la Bibbia" costituito da immagini che illustrano gli eventi nella Bibbia con breve testo descrittivo. this is of the end of the thirteenth, or the beginning of the fourteenth, century. Questa è la fine del XIII o all'inizio del XIV, secolo. Of the same date is the "Historia Bibliæ metrice" which is preserved in the same library and, as the name implies, has a metrical text. , Dello stesso giorno, è la "Historia Bibliæ metrice", che è conservato nella stessa biblioteca e, come suggerisce il nome, ha una metrica di testo. But we have specimens of manuscript illustrated Bibles of earlier date. Ma abbiamo esemplari di Bibbie manoscritto illustrato di data anteriore. Such is the Bible preserved in the library of St. Paul's, outside the walls of Rome; that of the Amiens Library (manuscript 108), and that of the Royal Library of The Hague (manuscript 69). Questa è la Bibbia conservata nella biblioteca di St. Paul's, al di fuori delle mura di Roma, quella della Biblioteca Amiens (manoscritto 108), e quello della Biblioteca Reale di L'Aja (manoscritto 69). So numerous are the surviving relics of such Bibles, back even so far as the eleventh and twelfth centuries, that it may be safely said that the Church made a systematic effort to teach the Scriptures in those days by means of illustrated Bibles. Sono numerosi sono i superstiti reliquie di tali Bibbie, torna anche quanto l'undicesimo e il dodicesimo secolo, che si può tranquillamente affermare che la Chiesa fatto un sistematico sforzo per insegnare le Scritture in quei giorni per mezzo di Bibbie illustrato.

SINGLE ILLUSTRATED BOOKS OF THE BIBLE Unico illustrato libri della bibbia

The Bibles that have come under notice so far illustrate the entire Scriptures. Le Bibbie che sono venuti con preavviso fino ad ora illustrare l'intero Scritture. But what was done for the Bible in full was also done for its various parts. Ma che cosa è stato fatto per la Bibbia in piena era fatto anche per le sue varie parti. Numerous beautifully illustrated psalters have come down to us, some of them going as far back as the ninth century, as, for instance, the Psalter of the University of Utrecht. Numerosi splendidamente illustrato psalters sono giunti fino a noi, alcuni dei quali in corso già dal IX secolo, come, per esempio, il Salterio dell 'Università di Utrecht. One thing that comes out clearly from a study of the contents and character of these psalters is that a very large proportion of them were executed by artists working in England. Una cosa che viene fuori chiaramente da uno studio dei contenuti e il carattere di questi psalters è che una percentuale molto elevata di essi sono stati eseguiti da artisti che lavorano in Inghilterra. So, too, the book of Job and the Apocalypse were copied separately and adorned with numerous illustrations. Così, anch'io, il libro di Giobbe e l'Apocalisse sono stati copiati separatamente e adornata con numerose illustrazioni. But, as we should have expected, the Gospels were a specially favourite field for the medieval artists who devoted their time to picture-painting. Ma, come avremmo dovuto aspettare, i Vangeli sono stati appositamente per il settore preferito medievale artisti che hanno dedicato il loro tempo a picture-pittura.

BIBLIA PAUPERUM BIBLIA PAUPERUM

A class of illustrated Bibles to which no allusion has been made, but which had a wide circulation especially in the fifteenth century was the "Biblia Pauperum". Una classe di illustrato Bibbie per la quale non è stata fatta allusione, ma che ha avuto una vasta circolazione soprattutto nel XV secolo era la "Biblia Pauperum". As it name indicates, it was especially intended for the poor and ignorant, and some say that it was used for purposes of preaching by the mendicant orders. Come indica il nome, è stato destinato specialmente per i poveri e gli ignoranti, e alcuni dicono che è stato utilizzato per fini di predicazione dalla ordini mendicanti. It existed at first in manuscript (indeed a manuscript copy is still in existence in the library of the British Museum); but at a very early period it was reproduced by xylography, then coming into use in Europe. E 'in prima esisteva nel manoscritto (anzi copiare un manoscritto è ancora in fase di esistenza e la biblioteca del British Museum), ma in un periodo molto precoce è stato riprodotto da xilografia, poi entrata in uso in Europa. As a consequence the "Biblia Pauperum" was published and sold at a much cheaper rate than the older manuscript picture Bibles. Di conseguenza la "Biblia Pauperum" è stato pubblicato e venduto a un tasso molto più economico rispetto ai vecchi manoscritti picture Bibbie. The general characteristics of this Bible are the same as those of the earlier picture Bibles. Le caratteristiche generali di questo Bibbia sono le stesse di quelle dei precedenti picture Bibbie. The pictures are generally placed only on one side of the page, and are framed in a kind of triptych of architectural design. Le immagini sono in genere collocati solo su un lato della pagina, e sono inquadrata in una sorta di trittico di progettazione architettonica. In the centre is a scene from the New Testament, and on either side of it typical events from the Old Testament. Nel centro è una scena dal Nuovo Testamento, e su entrambi i lati di esso tipici eventi dell'Antico Testamento. Above and below the central picture are busts of four noted prophets or other famous characters of the Old Testament. Sopra e sotto l'immagine centrale sono quattro busti di profeti o di altri noti personaggi famosi dell'Antico Testamento. In the corners of the picture are the legends. Negli angoli delle immagini sono le leggende. The number of these pictures in the "Biblia Pauperum" was usually from forty to fifty. Il numero di queste immagini nel "Biblia Pauperum" era di solito da quaranta a cinquanta.

Picture Bibles of the Middle Ages did not exhaust the resources of Christians in illustration of the Bible. Picture Bibbie del Medio Evo non esauriscono le risorse dei cristiani in illustrazione della Bibbia. Since the fifteenth century a host of artistic geniuses have contributed to make the events of Scripture live in colour before our eyes. Dal XV secolo, una serie di geni artistici hanno contribuito a rendere gli eventi della Scrittura vivere a colori davanti ai nostri occhi. Most noted amongst them were Michelangelo and Raphael; the former chiefly famous for his Pietà and the frescoes in the Sistine Chapel; the latter for seven cartoons illustrating events in the New Testament. Tra i più noti erano Michelangelo e Raffaello; l'ex principalmente famosa per la sua Pietà e gli affreschi della Cappella Sistina; quest'ultimo per sette vignette che illustrano gli eventi nel Nuovo Testamento. Perhaps no sacred picture has been so often copied as "The Last Supper" of Leonardo da Vinci painted in the refectory of the Dominican convent in Milan. Forse non sacra immagine è stato copiato così spesso come "L'Ultima Cena" di Leonardo da Vinci dipinse nel refettorio del convento domenicano di Milano. Well known, too, are Fra Bartolomeo's "Presentation in the Temple" in Vienna, and Rubens's numerous Bible pictures, to be found in the Louvre, Brussels, Vienna, Munich, and London, but chiefly at Antwerp, where are his "Descent from the Cross", "Crucifixion", and "Adoration of the Magi", the most famous of his works. Noto, troppo, sono Fra Bartolomeo's "Presentazione al Tempio" di Vienna, e Rubens's numerose immagini Bibbia, che si trova nel Museo del Louvre, Bruxelles, Vienna, Monaco di Baviera e Londra, ma anche e soprattutto ad Anversa, dove sono i suoi "Discesa da Croce "," Crocifissione ", e" Adorazione dei Magi ", la più famosa delle sue opere. These are but a few out of a number of illustrious names too numerous to mention here and including Botticelli, Carrucci, Holman, Hunt, Leighton, Murillo, Veronese, Tintoretto, and Watts. Questi sono solo alcuni di una serie di nomi illustri troppo numerosi da citare qui, tra cui Botticelli, Carrucci, Holman, Hunt, Leighton, Murillo, Veronese, Tintoretto, e Watts.

To study the works of the great Bible-illustrators is not so difficult as might be supposed. Per studiare le opere dei grandi illustratori-Bibbia non è così difficile come si potrebbe supporre. For of late years a great number of collections of Bible prints have been made, some containing engravings of the most famous paintings. Per anni di ritardo di un grande numero di collezioni di stampe Bibbia sono state fatte, contenente alcune incisioni dei più famosi dipinti. In the first half of the last century Julius Schnorr collected together 180 designs called his "Bible Pictures, or Scripture History"; and another series of 240 pictures was published in 1860 by george Wigand; whilst later in the century appeared Dalziel's "Bible Gallery". Nella prima metà del secolo scorso, Julius Schnorr raccolti insieme 180 240 1860 da george Wigand; mentre più tardi nel secolo apparve Dalziel la "Bibbia Galleria" . Hodder and Stoughton have published excellent volumes reproducing some of the pictures of the greatest masters. Hodder e Stoughton eccellente hanno pubblicato alcuni volumi di riprodurre le immagini dei più grandi maestri. Such are "The Old Testament in Art" (2 parts); "The Gospels in Art", "The Apostles in Art", and "Bethlehem to Olivet", this latter being made up of modern pictures. Questi sono "L'Antico Testamento e Arte" (2 parti); "I Vangeli e Arte", "Gli Apostoli e Arte", e "a Betlemme Olivet", quest'ultimo costituito da immagini moderne. The Society for the Promotion of Christian Knowledge has not been behindhand, but has issued amongst other publications a volume on "Art Pictures from the Old Testament" with ninety illustrations, and another on the Gospels with 350 illustrations from the works of the great masters of the fourteenth, fifteenth, and sixteenth centuries. La Società per la promozione della conoscenza cristiana non è stata di recupero, ma ha pubblicato, tra le altre pubblicazioni di un volume su "Immagini Arte dall'Antico Testamento", con illustrazioni novanta, e un altro sui Vangeli con 350 illustrazioni da opere dei grandi maestri del Il quattordicesimo, quindicesimo e sedicesimo secolo.

Publication information Written by JA Howlett. Pubblicazione di informazioni scritte da JA Howlett. Transcribed by Bryan R. Johnson. Trascritto da Bryan R. Johnson. The Catholic Encyclopedia, Volume II. L'Enciclopedia Cattolica, volume II. Published 1907. Pubblicato 1907. New York: Robert Appleton Company. New York: Robert Appleton Company. Nihil Obstat, 1907. Nihil Obstat, 1907. Remy Lafort, STD, Censor. Remy Lafort, STD, Censore. Imprimatur. +John M. Farley, Archbishop of New York + John M. Farley, Arcivescovo di New York

Bibliography Bibliografia

HORNE, Introduction to the Holy Scriptures (London, 1822), II, 3d ed.; HUMPHREY, History of the Art of Printing (London, 1868); LEVESQUE in VIG., Dict. HORNE, Introduzione alla Sacra Scrittura (Londra, 1822), II, 3a ed.; HUMPHREY, History of the Art of Printing (Londra, 1868); LEVESQUE e VIG., Dict. de la Bible (Paris, 1894), sv Bible en image; DELISLE, Hist. De la Bibbia (Parigi, 1894), sv Bibbia it immagine; DELISLE, Hist. littéraire de la France (Paris, 1893), XXXI, 213-285; BERJEAU, Biblia Pauperum, reproduced in facsimile from one of the copies in the British Museum, with an historical and bibliographical introduction (London, 1859). Littéraire de la France (Parigi, 1893), XXXI, 213-285; BERJEAU, Biblia Pauperum, riprodotto in facsimile da una delle copie e il British Museum, con una introduzione storico e bibliografico (Londra, 1859).


This subject presentation in the original English language Questo oggetto la presentazione in lingua originale inglese


Send an e-mail question or comment to us: E-mail Invia una e-mail domanda o commento a noi: E-mail

The main BELIEVE web-page (and the index to subjects) is at http://mb-soft.com/believe/belieita.html Il principale CREDERE pagina web (e l'indice per argomenti) è a http://mb-soft.com/believe/belieita.html