Saint MatthewSan Matteo

General Information Informazioni generali

In the New Testament, Saint Matthew was the New Testament tax collector called by Jesus Christ to be one of the 12 apostles (Matt. 9:9). Nel Nuovo Testamento, san Matteo è stato il Nuovo Testamento collettore fiscale chiamati da Gesù Cristo a essere uno dei 12 apostoli (Mt 9,9). Matthew has often been identified with Levi, the son of Alphaeus, also a tax collector (Mark 2:14; Luke 5:27-28). Matteo è stato spesso identificato con Levi, figlio di Alfeo, anche un collettore fiscale (Marco 2:14; Luca 5:27-28). Although traditionally regarded as the author of the Gospel According to Saint Matthew, modern scholarship strongly disputes this attribution. Sebbene tradizionalmente considerato come l'autore del Vangelo Secondo San Matteo, moderna borsa di studio contesta fortemente questa attribuzione. Matthew's symbol as an evangelist is an angel, and in art he is often depicted with sword and money bag. Matteo simbolo come un evangelista è un angelo, in arte egli è spesso raffigurato con spada e denaro borsa. Feast day: Sept. 21 (Western); Nov. 16 (Eastern). Giorno di festa: 21 settembre (occidentale), 16 novembre (Orientale).

BELIEVE Religious Information Source web-siteCREDERE
Informazione
Religiosa
Fonte
sito web
BELIEVE Religious Information SourceCREDERE Informazione Religiosa Fonte
Our List of 2,300 Religious Subjects

Il nostro Lista di 2300 Soggetti religiosi
E-mailE-mail

Saint Mat'thew Saint Mat'thew

Advanced Information Informazioni avanzata

Matthew, gift of God, was a common Jewish name after the Exile. Matteo, dono di Dio, è stato un comune nome ebraico dopo l'esilio. He was the son of Alphaeus, and was a publican or tax-gatherer at Capernaum. Egli era il figlio di Alfeo, e fu un pubblicano o fiscali-raccoglitori a Cafarnao. On one occasion Jesus, coming up from the side of the lake, passed the custom-house where Matthew was seated, and said to him, "Follow me." In un'occasione Gesù, provenienti dal lato del lago, superato l'usanza-casa dove era seduto Matteo, e gli disse: «Seguimi». Matthew arose and followed him, and became his disciple (Matt. 9:9). Matteo alzarono e lo seguirono, e divenne suo discepolo (Mt 9,9). Formerly the name by which he was known was Levi (Mark 2:14; Luke 5:27); he now changed it, possibly in grateful memory of his call, to Matthew. Precedentemente il nome con il quale era conosciuto era Levi (Marco 2:14; Lc 5,27), egli ora è cambiato, possibilmente in grata memoria della sua chiamata a Matteo. The same day on which Jesus called him he made a "great feast" (Luke 5:29), a farewell feast, to which he invited Jesus and his disciples, and probably also many of old associates. Lo stesso giorno in cui Gesù chiama lui ha fatto una "grande festa" (Luca 5,29), una festa d'addio, alla quale egli ha invitato Gesù ei suoi discepoli, e probabilmente anche molti dei vecchi soci. He was afterwards selected as one of the twelve (6:15). Egli è stato poi selezionato come uno dei dodici (6,15). His name does not occur again in the Gospel history except in the lists of the apostles. Il suo nome non si verifica di nuovo nel Vangelo storia eccetto nelle liste degli apostoli. The last notice of him is in Acts 1:13. L'ultimo avviso di lui è in Atti 1:13. The time and manner of his death are unknown. Il tempo e le modalità della sua morte sono sconosciuti.

(Easton Illustrated Dictionary) (Easton Illustrated Dictionary)


St. Matthew San Matteo

Catholic Information Informazioni cattolica

Apostle and evangelist. Apostolo e evangelista.

The name Matthew is derived from the Hebrew Mattija, being shortened to Mattai in post-Biblical Hebrew. Il nome è derivato da Matteo in ebraico Mattija, essere ridotto a Mattai nella fase di post-biblico ebraico. In Greek it is sometimes spelled Maththaios, BD, and sometimes Matthaios, CEKL, but grammarians do not agree as to which of the two spellings is the original. In greco è talvolta digitato Maththaios, BD, e talvolta Matthaios, CEKL, grammatici, ma non sono d'accordo su quale delle due è l'originale ortografiche.

Matthew is spoken of five times in the New Testament; first in Matthew 9:9, when called by Jesus to follow Him, and then four times in the list of the Apostles, where he is mentioned in the seventh (Luke 6:15, and Mark 3:18), and again in the eighth place (Matthew 10:3, and Acts 1:13). Matteo è parlato di cinque volte nel Nuovo Testamento; prima in Matteo 9:9, quando chiamati da Gesù a seguire Lui, e poi quattro volte nella lista degli Apostoli, dove è menzionato nel settimo (Luca 6:15, E Marco 3,18), e di nuovo in ottava posizione (Matteo 10:3, e At 1,13). The man designated in Matthew 9:9, as "sitting in the custom house", and "named Matthew" is the same as Levi, recorded in Mark 2:14, and Luke 5:27, as "sitting at the receipt of custom". L'uomo designato in Matteo 9:9, come "seduto in casa personalizzato", e "il nome di Matteo" è la stessa Levi, registrato in Marco 2:14, 5:27 e Luca, come "seduti al ricevimento di costume ". The account in the three Synoptics is identical, the vocation of Matthew-Levi being alluded to in the same terms. Il conto in tre Sinottici è identico, la vocazione di Matteo-Levi essere accennato negli stessi termini. Hence Levi was the original name of the man who was subsequently called Matthew; the Maththaios legomenos of Matthew 9:9, would indicate this. Quindi Levi era il nome originale di colui che è stato successivamente chiamato Matteo, il Maththaios legomenos di Matteo 9:9, che indicano questo.

The fact of one man having two names is of frequent occurrence among the Jews. Il fatto di un uomo con due nomi è di frequente tra gli ebrei. It is true that the same person usually bears a Hebrew name such as "Shaoul" and a Greek name, Paulos. E 'vero che la stessa persona di solito porta il nome di uno ebraico come "Shaoul" e un nome greco, Paulos. However, we have also examples of individuals with two Hebrew names as, for instance, Joseph-Caiaphas, Simon-Cephas, etc. It is probable that Mattija, "gift of Iaveh", was the name conferred upon the tax-gatherer by Jesus Christ when He called him to the Apostolate, and by it he was thenceforth known among his Christian brethren, Levi being his original name. Tuttavia, ci sono anche esempi di individui con due nomi ebraico come, per esempio, Joseph-Caifa, Simon-Cefa, ecc È probabile che Mattija, "dono di Iaveh", era il nome attribuito alla tassa-raccoglitori da Gesù Cristo, quando Egli lo chiamò per l'Apostolato, e da essa è stato ormai conosciuto tra i suoi fratelli cristiani, Levi, essendo il suo nome originale.

Matthew, the son of Alpheus (Mark 2:14) was a Galilean, although Eusebius informs us that he was a Syrian. Matteo, il figlio di Alfeo (Mc 2,14) è stato un Galileo, anche se Eusebio ci informa che egli è stato un siriano. As tax-gatherer at Capharnaum, he collected custom duties for Herod Antipas, and, although a Jew, was despised by the Pharisees, who hated all publicans. Come imposta-raccoglitori a Capharnaum, ha raccolto i dazi doganali per Erode Antipa, e, anche se un Ebreo, era disprezzato dai farisei, che odiavo tutti i pubblicani. When summoned by Jesus, Matthew arose and followed Him and tendered Him a feast in his house, where tax-gatherers and sinners sat at table with Christ and His disciples. Quando chiamato da Gesù, Matteo alzarono e seguire Lui e di Lui offerto una festa nella sua casa, quando l'imposta-raccoglitori e dei peccatori seduto a tavola con Cristo e con i suoi discepoli. This drew forth a protest from the Pharisees whom Jesus rebuked in these consoling words: "I came not to call the just, but sinners". Questo ha attirato via una protesta da farisei, che Gesù rimproverò in queste consolanti parole: "non sono venuto a chiamare i giusti, ma i peccatori".

No further allusion is made to Matthew in the Gospels, except in the list of the Apostles. Nessun ulteriore allusione è fatta di Matteo nei Vangeli, tranne che nella lista degli Apostoli. As a disciple and an Apostle he thenceforth followed Christ, accompanying Him up to the time of His Passion and, in Galilee, was one of the witnesses of His Resurrection. Come un discepolo e apostolo allora egli seguì Cristo, Colui che accompagna fino al momento della sua passione e, in Galilea, è stato uno dei testimoni della sua risurrezione. He was also amongst the Apostles who were present at the Ascension, and afterwards withdrew to an upper chamber, in Jerusalem, praying in union with Mary, the Mother of Jesus, and with his brethren (Acts 1:10 and 1:14). Egli è stato anche tra gli Apostoli, che erano presenti con l'Ascensione, e successivamente ritirato ad una camera alta, a Gerusalemme, a pregare in unione con Maria, la Madre di Gesù, e con i suoi fratelli (Atti 1:10 e 1:14).

Of Matthew's subsequent career we have only inaccurate or legendary data. Di Matteo successiva carriera abbiamo solo dati inesatti o leggendari. St. Irenæus tells us that Matthew preached the Gospel among the Hebrews, St. Clement of Alexandria claiming that he did this for fifteen years, and Eusebius maintains that, before going into other countries, he gave them his Gospel in the mother tongue. Irenæus San Matteo ci dice che predicò il Vangelo tra gli Ebrei, San Clemente di Alessandria, sostenendo che egli ha fatto questo per quindici anni, e Eusebio sostiene che, prima di andare in altri paesi, ha dato il suo Vangelo nella loro lingua madre. Ancient writers are not as one as to the countries evangelized by Matthew, but almost all mention Ethiopia to the south of the Caspian Sea (not Ethiopia in Africa), and some Persia and the kingdom of the Parthians, Macedonia, and Syria. Antichi scrittori non sono come come uno dei paesi evangelizzati da Matteo, ma quasi tutti i menzione Etiopia a sud del Mar Caspio (non in Africa, Etiopia), e alcuni Persia e il regno dei Parti, la Macedonia e la Siria.

According to Heracleon, who is quoted by Clement of Alexandria, Matthew did not die a martyr, but this opinion conflicts with all other ancient testimony. Secondo Heracleon, che è citato da Clemente di Alessandria, Matteo non è morto martire, ma questo parere in contrasto con tutte le altre antiche testimonianze. Let us add, however, that the account of his martyrdom in the apocryphal Greek writings entitled "Martyrium S. Matthæi in Ponto" and published by Bonnet, "Acta apostolorum apocrypha" (Leipzig, 1898), is absolutely devoid of historic value. Dobbiamo aggiungere, tuttavia, che il conto del suo martirio, e il greco scritti apocrifi intitolato "Martyrium S. Matthæi nel Ponto" e pubblicato da Bonnet, "Acta apostolorum apocrypha" (Lipsia, 1898), è assolutamente privo di valore storico. Lipsius holds that this "Martyrium S. Matthæi", which contains traces of Gnosticism, must have been published in the third century. Lipsius sostiene che questo "Martyrium S. Matthæi", che contiene tracce di gnosticismo, devono essere stati pubblicati nel terzo secolo.

There is a disagreement as to the place of St. Matthew's martyrdom and the kind of torture inflicted on him, therefore it is not known whether he was burned, stoned, or beheaded. C'è un disaccordo per quanto riguarda il luogo di martirio di San Matteo e il tipo di torture inflitte su di lui, quindi, non è noto se è stato bruciato, lapidate, o decapitato. The Roman Martyrology simply says: "S. Matthæi, qui in Æthiopia prædicans martyrium passus est". Il Martirologio Romano dice semplicemente: "S. Matthæi, che in Æthiopia prædicans martyrium passus est".

Various writings that are now considered apocryphal, have been attributed to St. Matthew. Vari scritti, che sono ormai considerati apocrifi, è stato attribuito a S. Matteo. In the "Evangelia apocrypha" (Leipzig, 1876), Tischendorf reproduced a Latin document entitled: "De Ortu beatæ Mariæ et infantia Salvatoris", supposedly written in Hebrew by St. Matthew the Evangelist, and translated into Latin by Jerome, the priest. Nella "Evangelia apocrypha" (Lipsia, 1876), Tischendorf riprodotto uno latino documento intitolato: "De Ortu beatæ Mariæ et infantia Salvatoris", presumibilmente scritta in ebraico da San Matteo apostolo ed evangelista, e tradotto in latino da Girolamo, il sacerdote. It is an abridged adaptation of the "Protoevangelium" of St. James, which was a Greek apocryphal of the second century. Si tratta di un adattamento del abbreviata "Protovangelo" di San Giacomo, che è stato un greco apocrifo del secondo secolo. This pseudo-Matthew dates from the middle or the end of the sixth century. Questo pseudo-Matteo risale alla metà o alla fine del sesto secolo.

The Latin Church celebrates the feast of St. Matthew on 21 September, and the Greek Church on 16 November. La Chiesa latina celebra la festa di San Matteo, il 21 settembre, e la Chiesa greca, il 16 novembre. St. Matthew is represented under the symbol of a winged man, carrying in his hand a lance as a characteristic emblem. San Matteo è rappresentato con il simbolo di un uomo alato, portando in mano lancia come un caratteristico emblema.

Publication information Written by E. Jacquier. Pubblicazione di informazioni Scritto da E. Jacquier. Transcribed by Ernie Stefanik. Trascritto da Ernie Stefanik. The Catholic Encyclopedia, Volume X. Published 1911. L'Enciclopedia Cattolica, Volume X. Pubblicato 1911. New York: Robert Appleton Company. New York: Robert Appleton Company. Nihil Obstat, October 1, 1911. Nihil Obstat, 1 ottobre 1911. Remy Lafort, STD, Censor. Remy Lafort, STD, Censore. Imprimatur. +John Cardinal Farley, Archbishop of New York + Giovanni Cardinale Farley, Arcivescovo di New York


Also, see: Inoltre, si veda:
Book of Matthew Libro di Matteo

Apostles Apostoli


This subject presentation in the original English language Questo oggetto la presentazione in lingua originale inglese


Send an e-mail question or comment to us: E-mail Invia una e-mail domanda o commento a noi: E-mail

The main BELIEVE web-page (and the index to subjects) is at http://mb-soft.com/believe/belieita.html Il principale CREDERE pagina web (e l'indice per argomenti) è a http://mb-soft.com/believe/belieita.html