Helvetic seconda confessione

Informazioni generali

Capitolo 1 - Delle Sacra Scrittura Essendo la vera parola di Dio

Scrittura canonica. Noi crediamo e confessiamo le Scritture canoniche dei santi apostoli e profeti di entrambi i Testamenti di essere la vera parola di Dio, e di avere sufficiente autorità di sé, e non degli uomini.

, Per Dio stesso ha parlato ai padri, profeti, apostoli, e ancora ci parla attraverso le Sacre Scritture.

E in questo la Sacra Scrittura, la Chiesa universale di Cristo è la più completa esposizione di tutto ciò che appartiene a un risparmio di fede, e anche per la definizione di una vita accettabile a Dio, e in questo senso è espressamente comandato da Dio, che nulla sia Essere aggiunti o presi dalla stessa.

Insegna Scrittura completamente Tutti Bontà. Giudice, quindi, che da queste Scritture sono derivati vera saggezza e godliness, la riforma del governo e delle chiese, come anche tutte le funzioni di istruzione e di pietà, e, per essere breve, la conferma di dottrine , E il rifiuto di tutti gli errori, inoltre, in base a tutte le esortazioni che l'apostolo della parola, "Tutti i Scrittura è ispirata da Dio e utile per insegnare,", ecc (2 Tim. 3,16-17).

Ancora una volta, "sto scrivendo queste istruzioni per voi", dice l'apostolo a Timoteo ", in modo che tu possa conoscere come si dovrebbe comportarsi in famiglia di Dio", ecc (1 Tim. 3,14-15).

Scrittura è la Parola di Dio. Ancora una volta, la stessa apostolo ai Tessalonicesi: "Quando", dice lui, "che ha ricevuto la Parola di Dio, che voi avete udito da noi, avete accettato, non come la parola di uomini, ma come ciò che È davvero, il Verbo di Dio ", ecc (1 Ts. 2:13). Per il Signore stesso ha detto nel Vangelo," Non è lei che parla, ma è lo Spirito del Padre mio che parla in voi "; pertanto, "Chi ascolta voi, ascolta me, e chi rifiuta me rifiuta colui che mi ha mandato" (Mt 10:20; Luca 10:16; Giovanni 13,20).

CREDERE
Informazione
Religiosa
Fonte
sito web
CREDERE Informazione Religiosa Fonte
Il nostro Lista di 2300 Soggetti religiosi
E-mail
La predicazione della Parola di Dio è la Parola di Dio. Perciò quando questa Parola di Dio è ora predicato nella chiesa da predicatori legittimamente chiamati, noi crediamo molto la Parola di Dio è proclamata, e ricevuti dai fedeli, e che né qualsiasi Altri Parola di Dio è di essere inventato, né si può aspettare dal cielo: e adesso che il Verbo si è predicato, che è quello di essere considerato, non il ministro che predica, anche se per essere un peccatore e il male, tuttavia, la Parola di Dio rimane ancora vero e buono.

Né pensiamo che, pertanto, la predicazione di andata deve essere pensato come infruttuoso, perché l'istruzione e la vera religione dipende l'illuminazione interiore dello Spirito, o perché è scritto "E non più di ogni uomo insegnare il suo prossimo..., Per Essi sono tutti conoscono me "(Jer. 31:34), e" Né chi pianta, né chi irriga è qualche cosa, ma solo Dio che fa crescere "(1 Cor. 3,7).

Per anche se "nessuno può venire a Cristo, a meno che non sia attirato dal Padre" (Giovanni 6,4), e se non lo Spirito Santo illumina interiormente lui, ma sappiamo che è sicuramente la volontà di Dio, la sua Parola, che dovrebbe essere predicata Anche esteriormente.

Dio potrebbe, infatti, con il suo Santo Spirito, o con il ministero di un angelo, senza il ministero di Pietro, hanno insegnato Cornelio negli Atti, ma, ciononostante, egli si riferisce a Pietro, di cui parla l'angelo dice, " Egli è tenuto a dirvi quello che si dovrebbe fare ".

Illuminazione di perfezionamento attivo non Eliminare Predicazione esterne. Per lui che illumina interiormente gli uomini dando lo Spirito Santo, lo stesso, in via del comandamento, disse ai suoi discepoli: "Andate in tutto il mondo e predicate il Vangelo ad ogni creatura" (Marco 16,15).

E così di Filippi, Paolo predicava la Parola di Lydia esteriormente, un venditore di beni viola, ma il Signore ha aperto interiormente la donna del cuore (At 16,14).

E lo stesso Paolo, dopo un bel sviluppo del suo pensiero, in Rom.

10:17 presso la lunghezza giunge alla conclusione, "Così la fede viene da udienza, e sentite dalla Parola di Dio con la predicazione di Cristo."

Allo stesso tempo riconosciamo che Dio può illuminare chi e quando vuole, anche senza il ministero esterni, per questo è in suo potere, ma si parla di solito modo di istruire gli uomini, consegnato da Dio per noi, sia dal comandamento e Esempi.

Eresie. Pertanto detesto tutte le eresie del Artemon, i manichei, il Valentinians, di Cerdon, e la Marcionites, che ha negato che le Scritture procedeva dallo Spirito Santo; o non accettare alcune parti di essi, o interpolati e corrotto.

Apocrypha. Eppure noi non nascondo il fatto che alcuni libri dell'Antico Testamento sono stati dagli antichi autori Apocryphal chiamato, e da altri ecclesiastici, in quanto alcuni di loro hanno letto nelle chiese, ma non come un avanzato autorità da cui il La fede è da stabilire.

Come anche Agostino, nel suo De Civitate Dei, libro 18, cap.

38, il commento che "nei libri dei Re, i nomi e le opere di alcuni profeti sono citati", ma aggiunge che "non si trovano nel canone", e che "quei libri che abbiamo fino godliness sufficiente".

Capitolo 2 - Di Interpretare la Sacra Scrittura e dei Padri, Consigli, e Tradizioni

La vera interpretazione della Scrittura. L'apostolo Pietro ha detto che le Sacre Scritture non sono privati di interpretazione (II Pietro 1:20), e quindi non ci consentono tutte le possibili interpretazioni.

Né di conseguenza possiamo riconoscere come la vera o autentica interpretazione delle Scritture ciò che si chiama la concezione della Chiesa romana, che è, ciò che i difensori della Chiesa romana chiaramente mantenere dovrebbe essere spinta su tutti per l'accettazione.

Ma riteniamo che l'interpretazione della Scrittura, per essere autentica e ortodossa, che è raccolte da loro stessi le Scritture (dalla natura della lingua in cui sono state scritte, anche a seconda delle circostanze in cui sono stati fissati, e esposta alla luce E di come a differenza di molti passaggi e chiara e passaggi), e che sono d'accordo con la regola di fede e di amore, e contribuisce molto per la gloria di Dio e la salvezza.

Interpretazioni dei santi Padri. Perciò noi non disprezzare le interpretazioni dei santi padri il greco e il latino, né respingere le loro dispute e di trattati riguardanti questioni sacro, nella misura in cui sono d'accordo con le Scritture, ma noi modestamente dissenso da parte loro, quando si trovano a Stabilite da diverse cose, o del tutto contrario, le Scritture.

Né pensiamo che facciamo ogni loro torto in questa materia; vedere che fanno tutti, con un consenso, non avranno i loro scritti equiparato con la canonica Scritture, ma noi comando per provare quanto sono d'accordo o in disaccordo con loro, e per Accettare ciò che è d'accordo e di rifiutare ciò che è in disaccordo.

Consigli. E nello stesso ordine anche noi luogo i decreti e canoni di consigli.

Perciò non abbiamo permesso noi stessi, e le controversie su questioni di religione o fede, per sollecitare il nostro caso, con solo le opinioni dei padri o decreti dei Concili; molto meno da ricevuto doganali, o dal gran numero, che condividono la stessa opinione, o Dalla prescrizione di un lungo periodo di tempo.

Chi è il giudice? Pertanto, noi non ammettere qualsiasi altro giudice che Dio stesso, che proclama con le Sacre Scritture ciò che è vero, ciò che è falso, ciò che deve essere seguita, o di ciò che deve essere evitato.

Così facciamo parere conforme alle sentenze di uomini spirituali, che sono tratti dalla Parola di Dio.

Certamente altri profeti Geremia e condannato con veemenza le assemblee dei sacerdoti che sono stati istituiti contro la legge di Dio, e diligentemente ci ammonisce che non dobbiamo ascoltare i padri, o battistrada nel loro percorso, che, camminando nelle loro invenzioni, dal swerved Legge di Dio.

Uomini di tradizioni. Allo stesso modo noi rifiutiamo tradizioni umane, anche se essi sono ornati di alta emettere titoli, come se fossero divina e apostolical, consegnato alla Chiesa dalla viva voce degli apostoli, e, per così dire, attraverso le mani Apostolical di uomini riuscendo a vescovi, che, se confrontato con le Scritture, in disaccordo con loro, e da loro disaccordo mostra che essi non sono apostolica a tutti.

Perché, come gli apostoli non in contraddizione con la dottrina, in modo che il apostolica degli uomini non ha enunciato le cose contrarie agli apostoli.

Al contrario, sarebbe malvagi di affermare che gli apostoli da una viva voce consegnato nulla contraria al loro scritti.

Paolo afferma espressamente che ha insegnato le stesse cose in tutte le chiese (1 Cor. 4,17).

E, ancora, "Per noi scrivere nulla, ma è ciò che potete leggere e capire".

(2 Cor. 1,13).

Inoltre, in un altro luogo, egli testimonia che egli ei suoi discepoli - cioè gli uomini apostolici - camminato nello stesso modo, e congiuntamente dallo stesso Spirito ha fatto tutte le cose (2 Cor. 12:18).

Inoltre, gli ebrei in passato aveva le tradizioni dei loro predecessori, ma queste tradizioni sono state gravemente respinto dal Signore, il che indica che la conservazione di questi ostacola la legge di Dio, e che Dio è adorato e invano da tali tradizioni (Matteo 15:1 ff .; Mark 7:1 ss.).

Capitolo 3 - Di Dio, la sua unità e la Trinità

God is One. Crediamo e insegnano che Dio è uno, in sostanza, o la natura, sussistente in se stesso, tutti sufficiente in se stesso, invisibile, incorporee, immenso, eterno, Creatore di tutte le cose visibili e invisibili sia, il bene più grande, soggiorno, accelerazione E preservare tutte le cose, onnipotente e sommamente saggio, gentile e misericordioso, giusto e vero.

Siamo veramente detesto molti dèi perché è espressamente scritto: "Il Signore tuo Dio è unico Signore" (Dt 6,4).

"Io sono il Signore, tuo Dio. Tu non avrà altri dèi di fronte a me» (Es 20,2-3).

"Io sono il Signore, e non c'è altro dio accanto a me. Non sono il Signore, e non vi è altro Dio accanto a me? Un Dio giusto e un salvatore; c'è nessuno oltre a me" (Isa. 45:5, 21).

"Il Signore, il Signore, Dio misericordioso e pietoso, lento all'ira e ricco di grazia e di fedeltà" (Es 34:6).

Dio è tre. Nonostante riteniamo insegnare e che lo stesso immenso, una e indivisibile Dio in persona è inseparabilmente e senza confusione illustri come Padre, Figlio e Spirito Santo, come il Padre ha generato il Figlio di eternità, il Figlio è generato da Uno ineffabile generazione, e lo Spirito Santo procede veramente da entrambi, e lo stesso è da sempre e per essere adorato con entrambi.

Così non ci sono tre dèi, ma tre persone, consustanziale, coeternal, e coequal; distinte rispetto al hypostases, e rispetto alla fine, quella che precede l'altro ancora senza alcuna disuguaglianza.

Per il secondo la natura o essenza sono così uniti che essi sono un solo Dio, e la natura divina è comune al Padre, Figlio e Spirito Santo.

Per la Scrittura ci ha consegnato un manifesto distinzione di persone, l'angelo dicendo, tra le altre cose, alla Vergine Santissima, "Lo Spirito Santo scenderà su di te, e la potenza del più forte si è in ombra e quindi al bambino di essere Nato sarà santo e chiamato Figlio di Dio "(Luca 1,35).

E anche nel battesimo di Cristo si sente una voce dal cielo di Cristo, dicendo: "Questo è il Figlio mio prediletto" (Mt 3,17).

Lo Spirito Santo è apparso anche in forma di colomba (Giovanni 1:32).

E quando il Signore stesso ha comandato agli apostoli di battezzare, egli comandò loro di battezzare "nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo" (Mt 28,19).

Altrove nel Vangelo egli ha detto: "Quando arriva il Consolatore, che io vi manderò dal Padre, lo Spirito di verità, che procede dal Padre, egli mi renderà testimonianza", ecc (Giovanni 15:26 ).

In breve, infine, noi riceviamo la Apostoli 'Credo perché si offre a noi la vera fede.

Eresie. Pertanto condanniamo gli ebrei e Mohammedans, e tutti coloro che bestemmiare che sacro e adorabile Trinità.

Condanniamo anche tutte le eresie e gli eretici che insegnano che il Figlio e lo Spirito Santo sono Dio solo di nome, e anche che ci sia qualcosa creato e sottomissione, o subordinato a un altro nella Trinità, e che vi sia una disparità di qualcosa in esso, un maggiore O meno, qualcosa di corporeo o corporalmente concepito, qualcosa di diverso rispetto al carattere o volontà, qualcosa mista o solitaria, come se il Figlio e lo Spirito Santo sono stati gli affetti e le proprietà di un solo Dio Padre, come il Monarchians, Novaziani, Praxeas, Patripassians, Sabellio, Paolo di Samosata, Aetius, Macedonius, Antropomorphites, Ario, e simili, hanno pensato.

Capitolo 4 - Of Idols o immagini di Dio, Cristo e la Santi

Immagini di Dio. Poiché Dio come Spirito è, in sostanza invisibile e immenso, non può davvero essere espressa in qualsiasi arte o immagine.

Per questo motivo non abbiamo alcun timore pronunciare con la Scrittura che le immagini di Dio sono semplici menzogne.

Pertanto noi respingiamo, non solo gli idoli delle genti, ma anche le immagini di cristiani.

Immagini di Cristo. Sebbene abbia assunto la natura umana di Cristo, ma egli non ha in conto che farsene carico al fine di fornire un modello per pittori e scultori.

Egli ha negato che era venuto "ad abolire la Legge ei Profeti" (Mt 5,17).

Ma le immagini sono vietate dalla legge e dei profeti (Dt 4:15; Isa. 44:9).

Egli ha negato che la sua presenza corporale sarebbe proficuo per la Chiesa, e ha promesso che sarebbe stato vicino a noi per mezzo del suo Spirito, per sempre (Giovanni 16,7).

Chi, dunque, a credere che un'ombra o somiglianza del suo corpo potrebbe contribuire alcun beneficio per il pio?

(2 Cor. 5,5).

Poiché egli dimora in noi per mezzo del suo Spirito, ci sono quindi il tempio di Dio (2 Cor. 3,16).

Ma "ciò che un accordo è il tempio di Dio con gli idoli?"

(2 Cor. 6,16).

Le immagini dei Santi. E poiché il spiriti beati e santi in cielo, mentre qui hanno vissuto sulla terra, ha respinto tutti i culto di se stessi (Atti 3:12 f.; 14:11 ss.; Rev 14:7; 22:9) e condannato Immagini, chiunque ne trovo probabile che il celeste dei santi e angeli sono contento con le proprie immagini, prima che gli uomini inginocchiarsi, scoprire le loro teste, e di elargire altri onori?

Ma in realtà, al fine di istruire gli uomini nella religione e per ricordare loro delle cose divine e della loro salvezza, il Signore ha comandato la predicazione del Vangelo (Mc 16,15) - non di dipingere e di insegnare i laici per mezzo di immagini .

Inoltre, ha istituito sacramenti, ma nulla ha creato immagini.

La Scrittura dei laici. Inoltre, ovunque ci rivolgiamo ai nostri occhi, si vede vivo e vero creature di Dio che, per essere rispettato, come è corretto, fare una molto più viva impressione sul beholders di tutte le immagini o invano, Immobile, debole e morto foto fatte dagli uomini, di cui veramente il profeta ha detto: "Hanno occhi, ma non vedo" (Sal 115:5).

Lattanzio. Pertanto abbiamo approvato la sentenza di Lattanzio, un antico scrittore, che dice: "Senza dubbio la religione non esiste, dove vi è un immagine".

Epifanio e Girolamo. Abbiamo anche affermare che il beato vescovo Epifanio ha ragione quando, trovando sulla porta di una chiesa, un velo sul quale è stata dipinta l'immagine di Cristo supposti o qualche santo, ha strappato il basso e lo prese di distanza, perché per vedere Una foto di un uomo appeso nella Chiesa di Cristo è in contrasto con l'autorità della Scrittura.

Perciò egli imputato, che da ora in poi nessuna di tali veli, che sono contrario alla nostra religione, dovrebbe essere appeso nella Chiesa di Cristo, e che piuttosto discutibile tali cose, indegno della Chiesa di Cristo e il popolo fedele, devono essere eliminati.

Inoltre, di approvare il presente parere di S. Agostino concernente la vera religione: "Lasciate che non il culto delle opere di essere uomini una religione per noi. Per gli artisti stessi che fanno queste cose sono meglio, ma non dobbiamo loro culto" (De vera religione, cap. 55).

Capitolo 5 - Delle Adorazione, il Culto e Invocazione di Dio Attraverso il solo mediatore Gesù Cristo

Dio è To Be Alone Adored e Worshipped. Ci insegnano che il vero Dio è il solo ad essere adorato e venerato.

Questo onore che imparto a nessuno di altri, secondo il comandamento del Signore, "Voi adorate il Signore, tuo Dio, e solo lui si deve servire" (Mt 4,10).

Infatti, tutti i profeti gravemente inveighed contro il popolo di Israele ogni volta che adora e adorato strane divinità, e non il solo vero Dio.

Ma ci insegnano che Dio è di essere adorato e adorato come egli stesso ci ha insegnato a pregare, cioè, "in spirito e verità" (Giovanni 4:23 f.), e non con qualsiasi superstizione, ma con sincerità, secondo la sua Parola; affinché, in qualsiasi momento egli deve dire a noi: "Chi ha richiesto queste cose le mani?"

(Isa. 1:12; Ger. 6,20).

Per Paolo dice anche: "Dio non è servito dalle mani dell'uomo, come se avesse bisogno di qualche cosa", ecc (Atti 17:25).

Dio è To Be Alone richiamato Attraverso la mediazione di Cristo Alone. In tutte le crisi e le prove della nostra vita noi chiamiamo su di lui solo, e che attraverso la mediazione del nostro unico mediatore e intercessore, Gesù Cristo.

Per noi sono stati esplicitamente comandato: "Call su di me e il giorno di problemi; voglio esprimere a voi, e voi mi glorificherà" (Sal 1,15).

Inoltre, abbiamo una più generosa promessa dal Signore che ha detto: "Se ti chiedo niente del Padre, egli darà a voi" (Giovanni 16:23), e: "Venite a me, voi tutti che il lavoro e sono pesanti Carico e io vi ristorerò "(Mt 11,28).

E poiché è scritto: "Come sono gli uomini a chiamare su di lui, nel quale non hanno creduto?"

(Rm 10,14), e poiché noi crediamo in Dio solo, abbiamo certamente chiamata a lui solo, e lo facciamo per mezzo di Cristo.

Perché, come dice l'apostolo, "C'è un solo Dio e non vi è un solo mediatore tra Dio e gli uomini, l'uomo Cristo Gesù" (1 Tim. 2,5), e: "Se qualcuno ha peccato, abbiamo un avvocato presso il Padre: Gesù Cristo giusto ", ecc (1 Giovanni 2:1).

The Saints Are Not To Be Adored, Worshipped o richiamata. Per questo motivo noi non adoriamo, il culto, o di pregare per i santi nel cielo, o ad altre divinità, e noi non li riconosciamo come nostri intercessori o mediatori davanti al Padre e Cielo.

Per Dio e per Cristo, il mediatore sono sufficienti per noi; non possiamo dare agli altri l'onore che è dovuto a Dio solo e al Figlio suo, perché egli ha detto espressamente: "Il mio rendo gloria a nessun altro" (Isa. 42: 8), e perché Pietro ha detto: "Non c'è sotto il cielo altro nome dato agli uomini, che possiamo essere salvati", ad eccezione del nome di Cristo (At 4,12).

In lui, coloro che danno il loro assenso di fede non cercano nulla al di fuori di Cristo.

La causa Honor To Be Rendered ai Santi. Allo stesso tempo, noi non disprezzare i santi o pensare basely di loro.

Per noi riconosciamo loro di essere membra vive di Cristo e degli amici di Dio, che hanno gloriosamente superare la carne e il mondo.

Di conseguenza, li amiamo come fratelli, e anche loro onore, ma non con qualsiasi tipo di culto, ma da un parere degna di loro e solo di loro lodi.

Abbiamo anche imitarli.

Per ardente con aspirazioni e le suppliche che ardentemente desiderio di essere imitatori della loro fede e le virtù, a condividere con loro la salvezza eterna, per dimorare eternamente con loro, in presenza di Dio, e di gioire con loro in Cristo.

E in questo senso abbiamo di approvare il parere di S. Agostino e De vera religione: "Lasciate che la nostra religione non è il culto di uomini che hanno perso la vita. Per se hanno vissuto santa vita, essi non devono essere pensato come tale cerca Onori, al contrario, ci vogliono per adorarlo illuminazione da cui si rallegrano che siamo concittadini-servi dei suoi meriti. Essi devono pertanto essere onorati in via di imitazione, ma non per essere adorato in un modo religioso ", etc .

Reliquie dei Santi. Molto meno riteniamo che le reliquie dei santi sono per essere adorato e reverenced.

Quegli antichi santi sembrava aver sufficientemente onorato i loro morti quando decentemente il loro impegno rimane a terra dopo lo spirito era salito in alto.

E hanno pensato che il più nobile reliquie dei loro antenati sono stati loro virtù, la loro dottrina, e la loro fede.

Inoltre, come si elogiare queste "reliquie" quando lodando i morti, in modo che esse cercano di copiare i loro durante la loro vita sulla terra.

Giuramento da soli il nome di Dio. Queste antiche uomini non giuro tranne che da il nome del solo Dio, il Signore, come prescritto dalla legge divina.

Pertanto, così come è vietato giuro per i nomi di strane divinità (Es. 23:13; Dt. 10:20), in modo da non eseguire giuramenti ai santi che sono richiesti di noi.

Abbiamo pertanto respingere in tutte queste materie una dottrina che attribuisce troppo molto per i santi nel cielo.

Capitolo 6 - Delle Provvidenza di Dio

All Things Are Governed dalla Provvidenza di Dio. Crediamo che tutte le cose in cielo e in terra, e in tutte le creature, sono conservati e disciplinata dalla provvidenza di questo saggio, eterno e onnipotente Dio.

Per David testimonia e dice: "Il Signore è al di sopra di tutte le nazioni, e la sua gloria sopra i cieli! Chi è come il Signore nostro Dio, che è seduto in alto, che guarda lontano giù su i cieli e la terra?"

(Sal 113:4 ss.).

Ancora: "Tu searchest... Tutti i miei modi. Anche prima di una parola è sulla mia lingua, in verità, o Signore, Tu che tutto sai" (Sal 139:3 f.).

Paolo testimonia anche e dichiara: "In Lui viviamo, ci muoviamo e siamo" (At 17,28), e "da lui e per mezzo di lui e per lui sono tutte le cose" (Rm 11,36).

Pertanto la maggior parte veramente Agostino e secondo la Scrittura dichiarato nel suo libro De Agone Christi, cap.

8, "Il Signore disse: 'Non sono forse due passeri venduti per un soldo? Non uno di essi cadrà a terra senza che il Padre vostro's'» (Mt 10,29).

Parlando così, egli ha voluto mostrare che ciò che gli uomini considerano come valore di meno è disciplinata dalla onnipotenza di Dio.

Per colui che è la verità dice che gli uccelli del cielo sono alimentati da lui e la gigli del campo sono rivestiti da lui; egli dice anche che i capelli del nostro capo sono numerati (Mt. 6:26 ss.).

Il Epicureans. Abbiamo quindi condannare la Epicureans che negano la provvidenza di Dio, e di tutti coloro che blasphemously dire che Dio è occupato con il cielo e non vede e non si prende cura di noi e dei nostri affari.

David, il profeta regale, anche condannato questo quando disse: "O Signore, per quanto tempo si esaltano i malvagi? Dicono, 'Il Signore non vede, il Dio di Giacobbe non percepisce.'

Capire, O dullest del popolo! Folli, quando si sarà saggio? Colui che ha piantato l'orecchio, non si fa sentire? Colui che formano l'occhio, che egli non vede? "

(Sal 94:3,7-9).

Non significa To Be Disprezzato. Tuttavia, noi non spurn inutili come il mezzo attraverso il quale la divina provvidenza opere, ma ci insegnano che siamo noi stessi ad adattarsi a loro, in quanto essi sono raccomandati a noi nella Parola di Dio.

Perciò noi di non approvare il rash dichiarazioni di coloro che dicono che, se tutte le cose sono gestite dalla provvidenza di Dio, allora i nostri sforzi e tentativi sono vani.

Sarà sufficiente se vogliamo lasciare tutto al governo della divina provvidenza, e non si devono più preoccupare di nulla o fare nulla.

Per Paolo, anche se ha capito che navigato sotto la provvidenza di Dio, che gli aveva detto: "È necessario testimoniare anche a Roma" (At 23,11), e in aggiunta gli aveva dato la promessa: "Non vi sarà alcuna perdita di La vita in mezzo a voi... E non è quello di un capello dalla testa perire di uno di voi "(At 27:22, 34), ma quando i marinai sono stati tuttavia pensando di abbandonare la nave stessa Paolo disse al centurione e ai soldati : "Se questi uomini soggiorno della nave, non si può essere salvati" (Atti 27:31).

Per Dio, che ha nominato a tutto ciò che la sua fine, ha ordinato l'inizio e il mezzo attraverso il quale si raggiunge il suo obiettivo.

Il heathen attribuiscono cose da non vedenti e incerta fortuna possibilità.

San Giacomo, ma non vuole che noi a dire: "Oggi o domani andremo in questa o quella città e il commercio", ma aggiunge: "Invece si dovrebbe dire: 'Se il Signore vorrà, ci vivono e ci A questo o quel ' "(Giacomo 4:13,15).

Agostino e dice: "Tutto ciò che invano per gli uomini sembra accadere in natura da incidente, si verifica solo con la sua Parola, perché succede solo al suo comando" (Enarrationes in Psalmos 148). Così sembrava a succedere a caso, quando da Saulo, Mentre si cerca di suo padre, culi, inaspettatamente sceso con il profeta Samuele.

Precedentemente, ma il Signore aveva detto il profeta: "Domani io manderò su di voi un uomo dalla terra di Beniamino" (1 Sam. 9,16).

Capitolo 7 - Delle Creazione di All Things: Of Angels, il diavolo, e Man

Creato Dio All Things. Questo buono e onnipotente Dio ha creato tutte le cose, sia visibile e invisibile, con la sua coeternal Word, e li conserva con la sua co-Spirito eterno, come testimoniato David quando ha detto: "Dalla parola del Signore dei cieli Sono state fatte, e tutti i loro host dal soffio della sua bocca "(Sal 33:6).

E, come dice la Scrittura, tutto ciò che Dio aveva fatto era molto buono, e si è fatto per il profitto e di uso di uomo.

Ora affermare che tutte quelle cose procedere da un inizio.

Manichei e Marcionites. Pertanto, noi condanniamo il manichei e Marcionites che impiously immaginato due sostanze e nature, una buona, l'altra il male; anche due primi e due divinità in contrasto gli uni con gli altri, una buona e una maligno.

Degli Angeli e il diavolo. Fra tutte le creature, angeli e gli uomini sono più eccellente.

Per quanto riguarda gli angeli, la Sacra Scrittura dichiara: "Chi makest venti tuo messaggeri, fuoco e fiamme tuo ministri" (Sal 104:4).

Inoltre dice: "Sono forse non tutti gli spiriti ministero inviati per servire, per il bene di coloro che sono a ottenere la salvezza"?

(Eb 1,14).

Per quanto riguarda il diavolo, il Signore Gesù stesso testimonia "Egli è stato omicida fin da principio, e non ha nulla a che fare con la verità, perché non vi è verità in lui. Quando dice il falso egli parla in base alla propria natura, per lui è un Bugiardo e padre della menzogna »(Gv 8,44).

Di conseguenza ci insegnano che alcuni angeli persistito in obbedienza e sono stati nominati per il fedele servizio a Dio e agli uomini, ma altri sono caduti della propria libera volontà e sono stati espressi in distruzione, diventando nemici di tutti i buoni e dei fedeli, ecc

Di Man. Ora concernenti l'uomo, la Scrittura dice che in principio è stato compiuto secondo l'immagine e somiglianza di Dio, che Dio ha posto in Paradiso e lui tutte le cose fatte oggetto di lui (Gen, cap. 2).

Questo è quello che riporta David magnificamente nel Salmo 8.

Inoltre, Dio gli ha dato una moglie e li benedisse.

Abbiamo anche affermare che l'uomo è composto da due diverse sostanze in una sola persona: l'anima immortale, che, quando separata dal corpo, né la capacita né muore, e un corpo mortale, che dovrà tuttavia essere innalzato da morti durante l'ultima sentenza, in modo che Quindi tutto l'uomo, sia nella vita o la morte, rispettare sempre.

Sette. Condanniamo tutti coloro che ridicolizzano o da sottili argomentazioni dubbio su l'immortalità delle anime, o che affermano che l'anima dorme o è una parte di Dio.

In breve, condanniamo tutte le opinioni di tutti gli uomini, tuttavia molti, che si discostano da quanto è stato espresso da noi le Sacre Scritture e la Chiesa apostolica di Cristo circa la creazione, angeli e demoni, e per l'uomo.

Capitolo 8 - Of Man's Fall, il peccato e la causa del peccato

Il Fall of Man. In principio, l'uomo è stato fatto secondo l'immagine di Dio, nella giustizia e nella santità vera, buona e retta.

Ma quando su istanza del serpente e dalla sua colpa ha abbandonato la bontà e la giustizia, è diventato oggetto di peccato, la morte e le varie calamità.

E ciò che si è fatto da parte della caduta, che è soggetta al peccato, la morte e le varie calamità, per cui sono tutti coloro che hanno disceso da lui.

Peccato. Con il peccato abbiamo capito che la corruzione innata dell'uomo, che è stato derivato o propagate in tutti noi dai nostri primi genitori, che da noi, immersi in perversi desideri e averse a tutti i buoni sono inclini a tutti i mali.

Completo di tutte le malvagità, la diffidenza, l'odio e il disprezzo di Dio, non siamo in grado di fare o addirittura a pensare niente di buono di noi stessi.

Inoltre, anche come crescere più anziani, in modo da cattivi pensieri, le parole e le azioni commesse contro la legge di Dio, noi portiamo via corrotti frutto degna di un albero del male (Mt 12:33 ss.).

Per questo motivo i nostri stessi deserti, in conformità con la collera di Dio, noi siamo responsabili solo per la pena, in modo che tutti noi sarebbe stato gettato lontano da Dio, se Cristo, il Deliverer, non avevano portato a noi indietro.

Morte. Con la morte si comprende non solo la morte corporale, che tutti noi dobbiamo ancora una volta soffrono a causa dei peccati, ma anche a causa di pena eterna i nostri peccati e la corruzione.

Per l'Apostolo dice: "Ci sono stati morti tramite debiti e peccati... E sono stati, per natura figli di ira, come il resto del genere umano. Ma Dio, che è ricco di misericordia... Anche quando ci sono stati morti attraverso i nostri debiti, Ci ha fatti rivivere con Cristo "(Ef 2:1 ss.).

Inoltre: "Come il peccato è venuto nel mondo attraverso un uomo e la morte con il peccato e la morte sono diffuse a tutti gli uomini, perché tutti gli uomini hanno peccato" (Rm 5,12).

Il peccato originale. Noi, pertanto, riconoscere che non vi è peccato originale e tutti gli uomini.

Sins effettivo. Riconosciamo che tutti gli altri peccati che derivano da esso sono chiamati e sono veramente peccati, non importa con quale nome che può essere chiamato, se mortale, veniale o quello che si dice sia il peccato contro lo Spirito Santo, che non è mai Perdonato (Marco 3:29; 1 Giovanni 5:16).

Abbiamo anche confessare che i peccati non sono uguali, anche se essi provengono dalla stessa fonte di corruzione e di non credenza, alcuni sono più gravi di altri.

Come ha detto il Signore, è più tollerabile per Sodoma rispetto per la città che rifiuta la parola del Vangelo (Mt 10:14 f.; 11:20 ss.).

Sette. Noi condanniamo quindi tutti coloro che hanno insegnato contrario a questo, soprattutto Pelagio e tutti i Pelagiani, insieme con la Jovinians che, con la Stoics, riguardo la parità di tutti i peccati.

In tutta questa materia siamo d'accordo con Sant'Agostino e derivati, che ha difeso la sua vista dalla Sacra Scrittura.

Inoltre, noi condanniamo Florinus e Blastus, contro la quale ha scritto Ireneo, e tutti coloro che Dio l'autore del peccato.

Dio non è l'autore del peccato, e Estremo Come Egli è Said al Harden. Esso è espressamente scritto: "Tu sei un Dio che non piaceri e malvagità. Tu hatest tutti i malfattori. Tu destroyest coloro che parlano la menzogna» (Sal 5: 4 e segg.).

E ancora: "Quando il diavolo il falso, parla secondo la sua stessa natura, è anche lui un bugiardo e padre della menzogna» (Gv 8,44).

Inoltre, non vi è sufficiente peccaminosità e la corruzione in noi che non è necessario per Dio per infondere in noi una nuova e ancora più grande perversità.

Quando, dunque, si è detto nella Scrittura che Dio indurisce, persiane e offre fino a un reprobate mente, si deve intendere che Dio non è solo da una sentenza come un solo giudice e Avenger.

Infine, per quanto spesso come Dio nella Sacra Scrittura si dice o sembra di fare qualcosa di male, non è detto che in tal modo l'uomo non fa male, ma che Dio lo permette e non impedisce che, secondo la sua giusta sentenza, che potrebbe impedire che Se egli ha voluto, o perché l'uomo trasforma il male in bene, come ha fatto nel caso dei fratelli di Giuseppe, o perché egli governa i peccati perché non rompere e rabbia è più che opportuno.

S. Agostino scrive nel suo Enchiridion: "Che cosa succede contraria alla sua volontà si verifica, in un modo mirabile e ineffabile, e non oltre la sua volontà. Per ciò non accadrà, se egli non lo consentono. Eppure egli non permettere che involontariamente Ma volentieri. Ma egli, che è bene non avrebbe permesso di fare il male, a meno che, essendo onnipotente, avrebbe potuto portare fuori bene il male ».

Così scriveva Agostino.

Domande curioso. Altre domande, come se Dio ha voluto Adamo a scendere, o perché egli non ha impedito la caduta, e simili domande, la curiosità tra i conti domande (a meno che non perchance la malvagità degli eretici o di altri churlish uomini ci obbliga anche a spiegare Fuori della Parola di Dio, come la pietà insegnanti della Chiesa hanno spesso fatto), ben sapendo che il Signore vietava l'uomo a mangiare del frutto proibito e punito la sua trasgressione.

Sappiamo anche che ciò che le cose vengano fatte non sono male, per quanto riguarda la provvidenza, la volontà, e il potere di Dio, ma nel rispetto di Satana e la nostra volontà si oppone alla volontà di Dio.

Capitolo 9 - Of Free Will, e dunque di Human Poteri

In questa materia, che sempre ha prodotto molti conflitti nella Chiesa, ci insegnano che una triplice condizione o stato di uomo è da considerarsi.

Cosa Man Was Prima della caduta. C'è stato in cui l'uomo era in principio prima della caduta, cioè, in posizione verticale e libera, in modo che egli possa continuare sia nel bene e il declino del male.

Tuttavia, egli ha rifiutato di male, e ha coinvolto se stesso e tutto il genere umano nel peccato e nella morte, come è stato già detto.

Cosa Man Was Dopo la caduta. Poi ci sono da considerare ciò che l'uomo è stato dopo la caduta.

Per essere sicuri, la sua ragione non è stata presa da lui, né egli è stato privato della volontà, e lui non è stato interamente trasformato in una pietra o un albero.

Ma essi sono stati alterati sono indeboliti e che essi non sono più in grado di fare ciò che potrebbe prima della caduta.

Per la comprensione è oscurato, e la volontà, che è stato libero è diventato uno schiavo volontà.

Ora serve il peccato, senza volerlo, ma non volentieri.

E, infatti, è chiamato una volontà, non un unwill (ing).

Il male l'uomo con la sua tue Free Will. Pertanto, in materia di male o di peccato, l'uomo non è costretto da Dio o dal diavolo, ma il male con la sua libera volontà, e in questo senso ha una più libera volontà.

Ma quando vediamo che spesso i peggiori crimini e disegni di uomini da Dio viene impedito di raggiungere il loro scopo, ciò non toglie la libertà dell'uomo e facendo del male, ma da Dio la sua potenza impedisce ciò che l'uomo liberamente previsto diversamente.

Così Giuseppe fratelli liberamente determinato a sbarazzarsi di lui, ma essi non sono stati in grado di fare qualcosa di diverso, perché sembrava buona per il consiglio di Dio.

L'uomo non è in grado di Buona Per l'. Per quanto riguarda la bontà e la forza della ragione l'uomo non è giudice di se stesso, giustamente, relativa cose divine.

Per la Scrittura evangelica e apostolica richiede la rigenerazione di chi tra di noi vuole essere salvato.

Di qui la nostra prima nascita da Adamo contribuisce nulla per la nostra salvezza.

Paolo dice: "L'uomo non unspiritual ricevere i doni dello Spirito di Dio", ecc (1 Cor. 2,14).

E in un altro luogo egli nega che abbiamo di noi stessi sono in grado di pensare niente di buono (2 Cor. 3,5).

Ora, è noto che la mente o intelletto è la guida della volontà, e quando la guida è cieco, è evidente quanto la volontà raggiunge.

Pertanto, non ancora rigenerare l'uomo non ha alcun libero per la buona volontà, non la forza di compiere ciò che è buono.

Il Signore dice nel Vangelo: "In verità, in verità vi dico: chiunque commette il peccato è schiavo del peccato" (Gv 8,34).

E l'apostolo dice: "La mente che è impostato sulla carne è ostile a Dio; non presentare la legge di Dio, infatti, non può" (Rm 8,7).

Tuttavia, per quanto riguarda le cose terrene, caduto l'uomo non è del tutto privo di comprensione.

Comprensione delle Arti. Per Dio, nella sua misericordia, ha permesso il potere che l'intelletto di rimanere, anche se molto diverso da quello che è stato l'uomo e prima della caduta.

Dio ci ordina di coltivare i nostri talenti naturali, e nel frattempo aggiunge entrambi doni e di successo.

Ed è ovvio che non facciamo progressi in tutte le arti, senza la benedizione di Dio.

In ogni caso, la Scrittura si riferisce a tutte le arti Dio, e, in effetti, la heathen rintracciare l'origine delle arti alla divinità che ha inventato loro.

Kind Of What I Poteri del Rigenerare e, in loro Wills Way Quali sono gratuiti. Infine, dobbiamo vedere se il rigenerare avere libero volontà, e in che misura.

La comprensione e la rigenerazione è illuminato dallo Spirito Santo, in modo che entrambi possano capire i misteri e la volontà di Dio.

E la volontà non solo in sé è cambiato dallo Spirito, ma è anche dotato di facoltà in modo che vuole ed è in grado di fare il bene di sua propria iniziativa (Rm 8:1 ss.).

A meno di non concedere questo, noi cristiani negano la libertà e la schiavitù introdurre un legale.

Ma Dio, il profeta ha detto: "Porrò la mia legge nel loro animo, la scriverò sul loro cuore" (Jer. 31:33; Ez. 36:26 f.).

Anche il Signore dice nel Vangelo: "Se il Figlio vi rende liberi, vi sarete liberi davvero» (Giovanni 8:36).

Anche Paolo scrive ai Filippesi: "A voi è stato confidato che, per la causa di Cristo non solo si dovrebbe credere in lui, ma anche soffrire per lui" (Fil 1,29).

Ancora una volta: "Sono certo che colui che ha iniziato un buon lavoro e ti porterà a compimento fino al giorno di Cristo Gesù» (v. 6).

Anche: "Dio è in voi durante il lavoro, sia per volontà e di buon lavoro per il suo piacere" (c. 2,13).

Rigenerare il lavoro, ma non solo Passively attivamente. Tuttavia, in questo contesto ci insegna che ci sono due cose da osservare: in primo luogo, che il rigenerare, e nella scelta di fare il bene, il lavoro non solo passivamente, ma attivamente.

Per essi sono mossi da Dio, che essi stessi possono fare quello che fanno.

Per Agostino giustamente fornisce la dicendo che "Dio è detto essere il nostro aiuto. Ma nessuno può essere aiutato a meno che non fa qualcosa".

Il manichei derubato l'uomo di tutte le attività e ha fatto di lui come un blocco di pietra o legno.

The Free Will è debole e il Regenerate. In secondo luogo, nel rigenerare una debolezza rimane.

Per quanto il peccato abita in noi, e nel rigenerare la carne lotte contro lo Spirito fino alla fine della nostra vita, non facilmente realizzare in tutte le cose quello che avevano pianificato.

Queste cose sono confermati dalle apostolo in Rom., Cap.

7, e Gal., Cap.

5. Pertanto, che la libera volontà è debole in noi il conto di ciò che rimane del vecchio Adamo e della corruzione umana innata rimanenti in noi fino alla fine della nostra vita.

Nel frattempo, dal momento che il potere della carne e ciò che rimane del vecchio non sono così efficaci che tutto il lavoro di estinguere lo Spirito, per questo motivo i fedeli sono detto di essere libero, ma in modo che esse riconoscono il loro inffrmity e non Gloria a tutti nella loro libera volontà.

Per i credenti dovrebbe sempre tenere a mente ciò che sant'Agostino tante volte inculcato secondo l'apostolo: "Che cosa mai possiedi che tu non abbia ricevuto? Se poi hai ricevuto, perché non si vanta, come se non fosse un dono?"

Per questo, egli aggiunge che quello che abbiamo previsto non immediatamente venire a passare.

Per la questione delle cose sta nella mano di Dio.

Questa è la ragione Paolo pregò il Signore di prosperare il suo viaggio (Rm 1,10).

E questo è anche il motivo per cui la libera volontà è debole.

In Cose C'è Liberty. Inoltre, nessuno nega che, in entrambe le cose esteriori e rigenerare il unregenerate godono di libera volontà.

Per l'uomo ha in comune con le altre creature viventi (alla quale egli non è inferiore) a questo tipo di cose e non alla volontà degli altri.

Così egli è in grado di parlare o di tacere, per uscire di casa o di rimanere a casa, ecc Tuttavia, anche qui la potenza di Dio è sempre quello di essere osservato, perché è stata la causa che Balaam non poteva andare il più lontano Che voleva (Num., cap. 24), e su di Zacharias ritorno dal tempio non poteva parlare, come ha voluto (Luca, cap. 1).

Eresie. In questo condanniamo la manichei che negano che l'inizio del male è stato per l'uomo [creato] bene, dalla sua libera volontà.

Condanniamo anche i Pelagiani che affermano che l'uomo è un male sufficiente libera volontà di fare il bene che è comandato.

Entrambi sono smentite dalla Sacra Scrittura, che afferma l'ex ", Dio fatto uomo in posizione verticale" e per il secondo, "Se il Figlio vi rende liberi, vi sarete liberi davvero» (Giovanni 8:36).

Capitolo 10 - Delle predestinazione di Dio e la Elezione dei Santi

Dio ha eletto Us Out of Grace. Da Dio ha liberamente, e della sua pura grazia, senza alcun rispetto per gli uomini, predestinated o eletti i santi che egli vuole salvare in Cristo, secondo il detto dell'Apostolo: "Dio ha scelto Noi in lui prima della fondazione del mondo "(Ef 1,4).

E ancora: "Chi siamo salvati e ci ha chiamati con una vocazione santa, non in virtù delle nostre opere, ma in virtù del suo scopo e la grazia che ci ha donato in Cristo Gesù, anni fa, e ora si è manifestata attraverso la appaiono del nostro Salvatore Gesù Cristo "(2 Tim. F. 1:9).

Siamo eletti o Predestinated in Cristo. Pertanto, anche se non sul conto di qualsiasi merito di nostro, Dio ci ha eletti, non direttamente, ma in Cristo, e per conto di Cristo, in modo che coloro che sono ora ingrafted dalla fede in Cristo, Potrebbe anche essere eletti.

Ma coloro che erano al di fuori di Cristo sono stati respinti, secondo la parola dell'Apostolo, "Esaminare voi, per vedere se siete titolari di vostra fede. Test di voi. Non rendersi conto che Gesù Cristo è in voi? - Se non addirittura si Non riescono a soddisfare la prova! "

(2 Cor. 13,5).

Siamo eletti per un determinativo Scopo. Infine, i santi sono scelti da Dio per uno scopo preciso, il che spiega l'apostolo se stesso quando dice: "Egli ci ha scelti in lui per l'adozione che per essere santi e immacolati al suo cospetto nella carità. Egli per noi adozione destinati ad essere suoi figli adottivi per opera di Gesù Cristo, che essi dovrebbero essere a lode della gloria della sua grazia "(Ef 1:4 ss.).

Siamo a Hai un Buona Speranza per tutti. E benché Dio sa che sono i suoi, e qua e là si fa menzione di un esiguo numero di eletti, ma dobbiamo sperare bene di tutti, e non avventatamente giudicare ogni uomo ad essere un reprobate .

Per Paolo dice ai Filippesi: "Ringrazio il mio Dio per voi tutti" (ora si parla di tutta la Chiesa e di Filippo), "a motivo della vostra comunione nel Vangelo, di essere convinto che colui che ha iniziato un buon lavoro e ti porterà A compimento fino al giorno di Gesù Cristo. E 'anche giusto che ho questa opinione di tutti voi "(Fil 1:3 ss.).

Pochi se sono Elect. E quando il Signore è stato chiesto se vi sono stati pochi che devono essere salvati, non rispondere e dire loro che, pochi o molti devono essere salvati o dannati, ma esorta a ogni uomo "si sforzano di entrare per la Porta stretta "(Luca 13:24): come se egli dovrebbe dire, non è per voi, curiosamente, per informazioni su tali questioni, ma piuttosto al tentativo che si può entrare in cielo dalla retta via.

Ciò che in questo Matter Is To Be Condannato. Pertanto noi non approviamo il empi discorsi di alcuni che dicono: "Pochi sono scelti, e dato che non so se io sono tra il numero dei pochi, potranno godere di me stesso."

Altri dicono: "Se mi predestinated ed eletto da Dio, nulla può ostacolare me di salvezza, che è certamente già nominato per me, non importa quello che faccio. Ma se io sono nel numero dei reprobate, nessuna fede o pentimento Help me, in quanto il decreto di Dio non può essere modificato. Pertanto tutte le dottrine e ammonimenti sono inutili ".

Ora il detto dell'Apostolo contraddice questi uomini: "Il servo del Signore deve essere pronto a insegnare, istruire coloro che si oppongono a lui, in modo che se Dio dovrebbe concedere che si pentono di conoscere la verità, si può recuperare dalla trappola del diavolo, Dopo essere stato tenuto prigioniero da lui a compiere la sua volontà "(2 Tim. 2:23 ss.).

Ammonimenti non sono in Vain Perché proventi di Salvezza elettorale. Agostino dimostra anche che sia la grazia della libera elezione e predestinazione, e anche salutare ammonimenti e le dottrine, devono essere predicato (Lib. de Dono Perseverantiae, cap. 14 ss.).

Se siamo eletti. Ci troviamo, pertanto, per colpa di coloro che al di fuori di Cristo chiedersi se sono eletti.

E ciò che Dio ha decretato che li riguardano prima di tutto l'eternità?

Per la predicazione del Vangelo è di essere sentito, e che deve essere creduto, e che si terrà come al di là di dubbio che, se credono e sono in Cristo, vi sono eletti.

Per il Padre ha fatto scendere a noi in Cristo l'eterno scopo della sua predestinazione, come ho appena illustrato dal apostolo e 2 Tim.

1:9-10. Questo è, pertanto, soprattutto per essere insegnato e considerato, che cosa grande amore del Padre verso di noi si è rivelato a noi in Cristo.

Dobbiamo ascoltare ciò che il Signore stesso a noi ogni giorno predica il Vangelo, come lui la chiama e dice: "Venite a me, voi tutti che il lavoro e sono pesanti carichi, e io vi ristorerò" (Mt 11,28).

"Dio ha tanto amato il mondo, che ha dato il suo unigenito Figlio, affinché chiunque crede in lui non muoia, ma abbia la vita eterna" (Giovanni 3,16).

Inoltre, "Non è la volontà del Padre mio che uno solo di questi piccoli dovrebbe perire" (Mt 18,14).

Consentitemi di Cristo, quindi, essere alla ricerca di vetro, in cui si può contemplare la nostra predestinazione.

Avremo una sufficientemente chiara e sicura testimonianza che ci sono iscritti nel Libro della Vita, se abbiamo comunione con Cristo, ed egli è la nostra e noi siamo il suo vero e fede.

Regard tentazione di predestinazione. Nel tentazione in materia di predestinazione, di cui non vi è quasi più pericoloso di altri, ci troviamo di fronte al fatto che le promesse di Dio si applica a tutti i fedeli, perché egli dice: "Chiedete e tutti coloro che cerca , Deve ricevere "(f. Luca 11:9).

Questo abbiamo finalmente pregare, con tutta la Chiesa di Dio, "Padre nostro che sei nei cieli" (Mt 6,9), sia perché il battesimo siamo ingrafted nel corpo di Cristo, e ci sono spesso alimentata e con la sua Chiesa La sua carne e il sangue fino alla vita eterna.

In tal modo, di essere rafforzato, ci ha comandato di lavorare la nostra salvezza con timore e tremore, secondo il precetto di Paolo.

Capitolo 11 - di Gesù Cristo, vero Dio e Uomo, il solo Salvatore del Mondo

Cristo è vero Dio. Noi crediamo ulteriormente e di insegnare che il Figlio di Dio, il Signore nostro Gesù Cristo, è stata predestinated o foreordained da eternità dal Padre per essere il Salvatore del mondo.

E siamo convinti che egli era nato, non solo quando ha assunto la carne della Vergine Maria, e non solo prima della fondazione del mondo di cui è stato, ma dal Padre prima di tutti l'eternità in un modo inesprimibile.

Per Isaia ha detto: "Chi può dire la sua generazione? (Ch. 53,8). Michea E dice:" La sua origine è da antichi, da antiche giorni "(Michea 4,2). E Giovanni ha detto nel Vangelo" " In principio era il Verbo, e il Verbo era presso Dio e il Verbo era Dio ", ecc (Ch. 1,1).

Pertanto, per quanto riguarda la sua divinità il Figlio è coequal e consostanziale con il Padre, vero Dio (Fil 2,11), non solo in nome o per adozione o da qualsiasi merito, ma nella sostanza e la natura, come l'apostolo Giovanni ha spesso Ha detto: "Questo è il vero Dio e la vita eterna" (1 Giovanni 5:20).

Paolo dice anche: "Ha nominato il Figlio l'erede di tutte le cose e per mezzo del quale ha fatto anche il mondo. Egli riflette la gloria di Dio e porta l'impronta della sua natura, sostenendo tutte le cose con la sua parola di potere" (Eb F. 1:2).

Per nel Vangelo il Signore stesso ha detto: "Padre, glorifica il tuo Tu mi e propria presenza, con quella gloria che avevo con te prima che il mondo fosse" (Giovanni 17,5).

E in un altro luogo nel Vangelo è scritto: "Gli ebrei ha raccolto tutte le più di ucciderlo perché... Chiamava Dio suo Padre, facendosi uguale a Dio" (Giovanni 5,18).

Sette. Abbiamo quindi Rifiutare la dottrina empi di Ario e gli ariani contro il Figlio di Dio, e soprattutto il blasphemies dello spagnolo, Michele Serveto, e tutti i suoi seguaci, che Satana attraverso di loro ha, per così dire, fino trascinato fuori L'inferno e la maggior parte ha audaciously impiously diffusione all'estero e nel mondo.

Cristo è vero uomo, dopo aver Real Flesh. Riteniamo, altresì, e di insegnare che l'eterno Figlio eterno di Dio si è fatto il Figlio dell'uomo, dal seme di Abramo e di Davide, non dal coito di un uomo, come ha detto il Ebioniti, Ma è stato più castamente concepito dallo Spirito Santo e nato dalla sempre vergine Maria, come la storia evangelica attentamente spiega a noi (Mt, ch. 1).

E Paolo dice: "Egli ha preso su di lui non è la natura degli angeli, ma il seme di Abramo".

Anche l'apostolo Giovanni dice che chi non crede che Gesù Cristo è venuto nella carne, non è di Dio.

Pertanto, la carne di Cristo non è stato né immaginario né portato dal cielo, Come Valentinus e Marcion erroneamente immaginato.

A Rational Soul in Cristo. Inoltre, il nostro Signore Gesù Cristo non ha avuto un'anima priva di senso e la ragione, come Apollinare pensiero, né carne senza anima, come Eunomius insegnato, ma di una sua anima, con la ragione, con la sua carne e sensi, Da cui nel tempo della sua passione ha sostenuto il dolore del corpo reale, come egli stesso ha testimoniato quando ha detto: "La mia anima è triste fino alla morte" (Mt 26:38).

E, "Ora l'anima mia è turbata" (Giovanni 12,27).

Due Nature in Cristo. Abbiamo quindi riconoscere due nature o sostanze, il divino e l'umano, in uno solo e lo stesso Gesù Cristo, nostro Signore (Eb, cap. 2).

E il modo in cui questi si sono uniti e legati l'uno con l'altro in modo tale che essi non sono assorbiti, o confusi, o misto, ma sono uniti o uniti in una sola persona - le proprietà della natura di essere perfetta e permanente.

Due, ma non Uno Cristo. Così abbiamo culto non due, ma una Cristo Signore.

Ripetiamo: un vero Dio e l'uomo.

Con riferimento alla sua natura divina, egli è consustanziale con il Padre, e con rispetto per la natura umana che è consustanziale con noi uomini, e in tutto simile a noi, eccetto il peccato (Eb 4,15).

Sette. E infatti abbiamo detesto il dogma della Nestorians che fanno due di quella di Cristo e dissolvere l'unità della persona.

Allo stesso modo abbiamo accuratamente execrate la follia di Eutyches e la Monothelites o Monophysites che distruggere la proprietà della natura umana.

La natura divina di Cristo non è Passible, e la Human Nature non è Everywhere. Pertanto, non siamo in alcun modo insegnano che la natura divina in Cristo ha sofferto o che Cristo secondo la sua natura umana è ancora nel mondo e, quindi, ovunque .

Per non possiamo pensare o insegnare che il corpo di Cristo ha cessato di essere un vero corpo, dopo la sua glorificazione, o era Divo, Divo e in modo tale che essa cui accantonare le sue proprietà per quanto riguarda il corpo e per l'anima, e tutto è cambiato in un divino Natura e ha cominciato ad essere solo una sostanza.

Sette. Pertanto noi non significa approvare o accettare le tensioni, confuso e oscuro sottigliezze di Schwenkfeldt sofisti e di simile con le loro auto-argomentazioni contraddittorie; né siamo Schwenkfeldians.

In verità il nostro Signore subiti. Riteniamo, inoltre, che il nostro Signore Gesù Cristo veramente sofferto ed è morto per noi nella carne, come dice Pietro (1 Pietro 4:1).

Noi aborriamo il più empi follia dei Jacobites e di tutti i turchi che execrate le sofferenze del Signore.

Allo stesso tempo, non neghiamo che il Signore della gloria è stato crocifisso per noi, secondo le parole di Paolo (1 Cor. 2,8).

Impartation di Proprietà. Piamente e reverenza accettare e utilizzare il impartation di proprietà, che è derivata dalla Scrittura, e che è stato utilizzato da tutti per spiegare l'antichità e riconciliante passaggi apparentemente contraddittorie.

Cristo è veramente risorto dai morti. Crediamo insegnare e che lo stesso Gesù Cristo, nostro Signore, nella sua vera carne, in cui egli è stato crocifisso ed è morto, risorto dai morti, e che non è stato sollevato un altro uomo diverso da quello sepolto , O che lo spirito è stato ripreso invece di carne, ma è lui che ha conservato il suo vero corpo.

Pertanto, mentre i suoi discepoli credevano di vedere lo spirito del Signore, mostrò loro le mani e li piedi, che sono state caratterizzate da stampe dei chiodi e ferite, e ha aggiunto: "Vedi le mie mani ei miei piedi, che sia io stesso ; Gestire me, e vedere, per uno spirito non ha carne e ossa come vedete che io ho "(Lc 24,39).

Cristo è veramente Ascended Into Heaven. Riteniamo che il nostro Signore Gesù Cristo, nella sua stessa carne, salito sopra tutti i cieli visibili nel cielo più alto, che è la dimora di Dio e dei beati, alla destra di Dio Il Padre.

Anche se significa una partecipazione equa e gloria e maestà, ma anche per essere un luogo di cui il Signore, parlando nel Vangelo, dice: "Io vado a prepararvi un posto" (Gv 14,2).

L'apostolo Pietro dice anche: "Il cielo deve ricevere Cristo fino a quando il tempo di ristabilire tutte le cose" (At 3,21).

E dal cielo, lo stesso Cristo tornerà nella sentenza, quando malvagità sarà poi a sua più grande del mondo e quando l'Anticristo, dopo aver danneggiato la vera religione, per riempire tutte le cose con la superstizione e impiety e crudelmente rifiuti laici la Chiesa con spargimento di sangue E fiamme (Dan., cap. 11).

Ma Cristo ritornerà a rivendicare il proprio, e con la sua venuta a distruggere l'Anticristo, e per giudicare i vivi ei morti (Atti 17:31).

Per i morti di rialzarsi (1 Ts. 4:14 ss.), E coloro che in quel giorno (il che è sconosciuto a tutte le creature [Marco 13:32]) sarà vivo sarà cambiato "in un batter d'occhio ", E tutti i fedeli saranno catturati fino a incontrare Cristo in aria, in modo che poi si può entrare con lui nella casa benedetta-luoghi in cui vivere per sempre (1 Cor. 15:51 f.).

Ma i miscredenti e empio si scende con i diavoli in inferno a bruciare per sempre e mai ad essere redenta da tormenti (Mt 25:46).

Sette. Noi condanniamo quindi tutti coloro che negano una vera risurrezione della carne (2 Tim. 2,18), o che con Giovanni di Gerusalemme, contro la quale ha scritto Girolamo, non hanno una corretta visione della glorificazione di organi.

Condanniamo anche coloro che pensavano che il diavolo e tutti i empio sarebbe un po 'di tempo a essere salvati, e che ci sarebbe di punizioni e di fine.

Per il Signore ha chiaramente dichiarato: "Il loro fuoco non è placata, e il loro verme non muore" (Marco 9:44).

Noi condanniamo ulteriormente ebraico sogni che ci sarà un periodo d'oro sulla terra prima che il Giorno del Giudizio, e che il pio, dopo aver sottoposto godless tutti i loro nemici, sarà in possesso di tutti i regni della terra.

Per la verità evangelica e Matt., Chs.

24 e 25, e di Luca, cap.

18, e insegnamento apostolico e 2 Ts., Cap.

2, e 2 Tim., Chs.

3 e 4, per presentare qualcosa di molto diverso.

Il Frutto della morte e risurrezione di Cristo. Ulteriori con la sua passione e morte, e tutto ciò che ha fatto e sofferto per noi con la sua venuta nella carne, il nostro Signore tutti i fedeli riconciliati al Padre celeste, fatta di espiazione per i nostri peccati, disarmato morte , Superò l'inferno e la dannazione, e con la sua risurrezione dai morti ha portato di nuovo e restaurato la vita e l'immortalità.

Egli infatti è la nostra giustizia, la vita e la risurrezione, in una parola, la pienezza e la perfezione di tutti i fedeli, la salvezza e tutti sufficienza.

Per l'Apostolo dice: "In lui tutta la pienezza di Dio è stato lieto di abitare", e, "Siete venuti a pienezza della vita in Lui" (Col, chs. 1 e 2).

Gesù Cristo è l'unico Salvatore del mondo, e il vero Messia Awaited. Per insegnare e noi crediamo che Gesù Cristo, nostro Signore, è l'unico ed eterno salvatore del genere umano, e quindi di tutto il mondo, nel quale sono salvati dalla fede Tutti coloro che di fronte alla legge, in base alla legge, e sotto il Vangelo sono state salvate, e comunque molti verranno salvate alla fine del mondo.

Per il Signore stesso dice nel Vangelo: "Chi non entra l'ovile, ma la porta da sale e da un altro modo, che l'uomo è un ladro e un brigante.... Io sono la porta delle pecore" (Giovanni 10 : 1 e 7).

E anche in un altro luogo nello stesso Vangelo Egli dice: "Abramo vide il mio giorno e si rallegrò" (ch. 8:56).

L'apostolo Pietro dice anche: "Non vi è salvezza in nessun altro, per non vi è sotto il cielo altro nome dato agli uomini, che possiamo essere salvati".

Riteniamo pertanto che saremo salvati mediante la grazia di nostro Signore Gesù Cristo, come i nostri padri furono (Atti 4:12, 10:43, 15:11).

Per Paolo dice anche: "Tutti i nostri padri mangiarono lo stesso cibo spirituale e tutti bevuto la stessa bevanda spirituale. Per essi bevuto dalla roccia spirituale che li accompagnava, e quella roccia era il Cristo") 1 Cor.

F. 10:3).

E, quindi, si legge che Giovanni dice: "Cristo è l'Agnello che è stato ucciso dalla fondazione del mondo" (Ap 13,8), e Giovanni il Battista ha testimoniato che Cristo, che è "l'agnello di Dio, colui che toglie il peccato Del mondo "(Giovanni 1:29).

Pertanto, abbiamo apertamente professare e predicare che Gesù Cristo è l'unico Redentore e Salvatore del mondo, il re e il sommo sacerdote, e il vero Messia atteso, che santo e benedetto colui che tutti i tipi di previsioni della legge e dei profeti Prefigurata e promesso, e che Dio lo ha nominato in precedenza e lo manda a noi, in modo che noi non siamo ora a guardare per tutti gli altri.

Ora ci resta solo per tutti noi a dare gloria a Cristo, credono in Lui, in Lui solo il resto, disprezzando e respingendo tutti gli altri aiuti nella vita.

Tuttavia per molti cercano la salvezza in ogni diverso da sola in Cristo, sono caduti dalla grazia di Dio e di Cristo, hanno reso nullo per sé (Gal 5,4).

Credo che i Consigli dei Quattro ricevuti. E, per dire molte cose con poche parole, con un cuore sincero crediamo, e liberamente confesserai con la bocca aperta, qualunque cose sono definite dalla Sacre Scritture riguardanti il mistero della incarnazione di nostro Signore Gesù Cristo, e sono riassunti nel Credo e decreti dei primi quattro più eccellente sinodi convocato a Nicea, Costantinopoli, Efeso e di Calcedonia - insieme con il credo del beato Atanasio, e tutti i simboli simili, e condanniamo qualsiasi cosa contraria a questi.

Sette. E, in questo modo, ci riserviamo il cristiano, ortodossa e cattolica fede intera e non alterati; sapendo che nulla è contenuta nel predetto simboli, che non è piacevole per la Parola di Dio, e non del tutto per rendere un sincero esposizione del Fede.

Capitolo 12 - Delle Legge di Dio

L'opera di Dio è per noi spiegate nella Legge di Dio. Ci insegnano che la volontà di Dio per noi è spiegato nella legge di Dio, ciò che egli vuole o non ci sarà da fare, ciò che è buono e giusto, o che cosa È male e ingiusto.

Pertanto, noi confessiamo che la legge è buona e santa.

La legge di natura. E questa legge è stata scritta in una sola volta nel cuore degli uomini con il dito di Dio (Rm 2,15), ed è chiamata la legge di natura (la legge di Mosè è in due tabelle), e In un altro si è inscritta dal suo dito sulle due Tavole di Mosè, e in modo eloquente esposta nei libri di Mosè (Es. 20:1 ss.; Dt. 5:6 ss.).

Per motivi di chiarezza abbiamo distinguere la legge morale, che è contenuta nel Decalogo o due tabelle e esposta nei libri di Mosè, il cerimoniale legge, che determina le cerimonie e il culto di Dio, e la legge giudiziaria che si occupa di politica e nazionale Questioni.

La legge è completo e perfetto. Riteniamo che tutta la volontà di Dio e tutti i precetti necessari per ogni sfera della vita sono insegnate in questa legge.

Altrimenti il Signore non avrebbe proibito di aggiungere o togliere nulla da questa legge, né avrebbe egli ci ha comandato di camminare in una strada di fronte a questa legge, e non a deviare da esso si svolta a destra o a Sinistra (Dt 4:2; 12,32).

Perché la legge è stata Dato. Insegnare che questa legge non è stato dato agli uomini che essi possano essere giustificati da mantenere, ma che invece da quello che insegna possiamo conoscere (la nostra) debolezza, il peccato e la condanna, e, disperati della nostra forza , Potrebbero essere convertiti a Cristo nella fede.

Per l'apostolo dichiara apertamente: "La legge che porta ira", e, "Attraverso la legge proviene conoscenza del peccato" (Rm 4:15; 3,20), e, "Se una legge che era stato dato, che potrebbe giustificare o rendere Vivo, allora sarebbe bene dalla legge. Ma la Scrittura (che è la legge), ha concluso il tutto sotto il peccato, che la promessa che è stata di fede di Gesù potrebbe essere dato a coloro che credono... Pertanto, la Legge è stato il nostro maestro «Cristo, che ci potrebbe essere giustificato mediante la fede" (Gal 3:21 ss.).

La carne non Traguardi legge. Per carne potrebbe o non è in grado di soddisfare la legge di Dio e soddisfare, a causa della debolezza della nostra carne, che aderisce e rimane in noi fino al nostro ultimo respiro.

Per l'Apostolo dice ancora: "Dio ha fatto quello che la legge, indebolito dalla carne, non poteva fare: inviando il proprio Figlio, a immagine e somiglianza di carne e peccatori per il peccato" (Rm 8,3).

Pertanto, Cristo è il perfezionamento della legge e il nostro compimento di essa (Rm 10,4), che, al fine di togliere la maledizione della legge, è stata fatta una maledizione per noi (Gal 3,13).

Così egli imparte a noi mediante la fede, il suo compimento della legge, e la sua giustizia e obbedienza sono imputati a noi.

Come Far la legge è Abrogated. La legge di Dio è pertanto abrogato, nella misura in cui esso non è più condanna a noi, né opere ira in noi.

Per noi siamo sotto la grazia e non in base alla legge.

Inoltre, Cristo ha adempiuto a tutte le figure del diritto.

Pertanto, con l'avvento del corpo, le ombre cessato, in modo che, in Cristo, ora abbiamo la verità e la pienezza tutti.

, Ma ancora non siamo su quel conto contemptuously respingere la legge.

Per noi ricordare le parole del Signore quando disse: "Io non sono venuto ad abolire la Legge ei Profeti, ma per dare compimento" (Mt 5,17).

Sappiamo che la legge è consegnato a noi i modelli di virtù e vizi.

Sappiamo che la legge scritta, quando spiega con il Vangelo è utile per la Chiesa, e che quindi la sua lettura non è quello di essere bandito dalla Chiesa.

Anche se per Mosè 'volto era coperto con un velo, ma l'apostolo dice che il velo è stato tolto e abolito da Cristo.

Sette. Condanniamo tutto ciò che eretici vecchi e nuovi hanno insegnato contro la legge.

Capitolo 13 - Tra il Vangelo di Gesù Cristo, di promesse, e dello Spirito e la Lettera

Had antichi Evangelica promesse. Il Vangelo, infatti, è contraria alla legge.

Per la legge opere collera e annuncia una maledizione, che predica il Vangelo di grazia e di benedizione.

Giovanni dice: «La legge fu data per mezzo di Mosè, la grazia e la verità vennero per mezzo di Gesù Cristo" (Giovanni 1,17).

Eppure, non è più sopportare certi che coloro che erano davanti alla legge e in base alla legge, non sono stati del tutto diseredati del Vangelo.

Per la straordinaria evangelici avevano promesse come queste sono: "La stirpe della donna schiaccerà la testa del serpente" (Gen 3,15).

"Nel tuo seme sono tutte le nazioni della terra siano benedette" (Gen. 22,18).

"Il scepter non si discostano da Giuda... Finché egli venga" (Gen. 49:10).

"Il Signore si alza da un profeta fra i suoi fratelli" (Dt 18:15; At 3,22), ecc

Le promesse Twofold. E noi riconosciamo che due tipi di promesse, sono stati annunciati per i padri, come anche per noi.

Per alcuni sono stati presenti o di cose terrene, come le promesse della terra di Canaan, delle vittorie, e come ancora oggi la promessa del pane quotidiano.

Altri erano allora e sono ancora oggi di cose celesti ed eterne, cioè la grazia divina, la remissione dei peccati, e la vita eterna per mezzo della fede in Gesù Cristo.

Anche i Padri Had Non Solo Carnal promesse, ma spirituale. Inoltre, gli antichi non era solo esteriore e terrena, ma anche spirituale e celeste promesse in Cristo.

Peter dice: "I profeti che hanno profetizzato della grazia che doveva essere il vostro ricerche e indagato su questa salvezza" (I Pietro 1:10).

Perciò anche l'apostolo Paolo ha detto: "Il Vangelo di Dio è stato promesso in anticipo attraverso i suoi profeti e le sacre scritture" (Rm 1,2).

Quindi è evidente che gli antichi non sono stati del tutto diseredati di tutto il Vangelo.

Che cosa è il Vangelo parla correttamente? E anche se i nostri padri avevano il Vangelo in questo modo e gli scritti dei profeti che da essi raggiunto la salvezza mediante la fede in Cristo, il Vangelo è ancora propriamente detto felice e gioiosa notizia, in cui, in primo luogo da John Battista, poi da Cristo, il Signore stesso, e successivamente dagli apostoli e dei loro successori, è predicato a noi e al mondo che Dio ha ora eseguito ciò che egli ha promesso fin dall'inizio del mondo, e ha inviato, anzi di più, ha dato Noi il suo Figlio unigenito e in Lui la riconciliazione con il Padre, la remissione dei peccati, tutti e pienezza alla vita eterna.

Pertanto, la storia delineate dai quattro evangelisti e spiega come fare queste cose sono state soddisfatte o da Cristo, che cosa cose che Cristo ha fatto e insegnato, e che coloro che credono in lui sono tutte pienezza, è giustamente chiamato il Vangelo.

La predicazione e gli scritti degli apostoli, in cui gli apostoli per spiegare come il Figlio che ci è stato dato dal Padre, e in lui tutto ciò che ha a che fare con la vita e la salvezza, è anche giustamente chiamata dottrina evangelica, in modo che nemmeno Oggi, se sinceramente predicato, essa non perde il suo illustre titolo.

Dello Spirito e la Lettera. La stessa predicazione del Vangelo è anche l'apostolo chiamato da "spirito" e "il ministero dello spirito", perché mediante la fede diventa efficace e di vivere nelle orecchie, anzi di più, nel cuore dei Credenti attraverso l'illuminazione dello Spirito Santo (II Cor. 3,6).

Per la lettera, che è opposta allo Spirito, significa tutto esterni, ma soprattutto la dottrina della legge che, senza lo Spirito e la fede, le opere e la collera provoca il peccato e le menti di quelli che non hanno una fede viva.

Per questo motivo l'apostolo chiama "il ministero della morte".

A questo proposito il detto del apostolo è pertinente: "La lettera uccide, ma lo Spirito dà la vita".

E falsi apostoli Vangelo predicato uno danneggiato, dopo aver combinato con la legge, come se Cristo non poteva salvare senza la legge.

Sette. Tali erano gli Ebioniti ha detto di essere, che erano scesi dal Ebion l'eretico, e il Nazarites che erano precedentemente chiamato Mineans.

Tutti questi condanniamo, mentre la predicazione del Vangelo e puro insegnamento che i credenti sono giustificate dallo Spirito soli, e non in base alla legge.

Una più dettagliata esposizione della questione seguirà attualmente sotto il titolo di giustificazione.

L'insegnamento del Vangelo non è nuovo, ma la maggior parte antica Dottrina. E benché l'insegnamento del Vangelo, in confronto con l'insegnamento dei farisei, relativa alla legge, sembrava essere una nuova dottrina predicata per la prima volta da quando Cristo (che anche profetizzato Geremia relativa Il Nuovo Testamento), ma in realtà non solo è stata ed è tuttora una vecchia dottrina (anche se oggi è chiamato il nuovo Papists da quando confrontato con l'insegnamento ricevuto tra di loro), ma è il più antico di tutti nel mondo.

Predestinated da Dio per l'eternità a salvare il mondo per mezzo di Cristo, ed egli ha rivelato al mondo il Vangelo attraverso la sua predestinazione e questo eterno consiglio (II Tim. F. 2:9).

Quindi è evidente che la religione e l'insegnamento del Vangelo, tra tutti coloro che mai sono stati, sono e saranno, è il più antico di tutti.

Perciò affermiamo che tutti coloro che dicono che la religione e l'insegnamento del Vangelo è una fede che ha recentemente sorte, essendo quasi trenta anni, err vergognoso e vergognosamente di parlare l'eterno consiglio di Dio.

Per loro vale il detto del profeta Isaia: "Guai a coloro che chiamano bene il male e male il bene, che cambiano le tenebre in luce e la luce in tenebre, che ha posto amaro per dolce e amaro per dolce!"

(Isa. 5,20).

Capitolo 14 - di pentimento e la conversione di Man

La dottrina del pentimento, è entrato a far parte con il Vangelo.

Per così ha detto il Signore nel Vangelo: "Il pentimento e il perdono dei peccati deve essere predicato nel mio nome a tutte le genti" (Lc 24,27).

Cos'è il pentimento? Con pentimento abbiamo capito (1), il recupero di un diritto in mente peccatore risvegliato dalla Parola del Vangelo e dello Spirito Santo, e ha ricevuto da vera fede, mediante il quale il peccatore riconosce immediatamente la sua innata corruzione e tutti i suoi Peccati accusati dalla Parola di Dio, e (2) soffrono per loro dal suo cuore, e non solo bewails e francamente li confessa davanti a Dio con un sentimento di vergogna, ma anche (3) con indignazione abominates loro, e adesso (4) Ritiene che l'emendamento zelo dei suoi modi e si adopera costantemente per innocenza e virtù, in cui coscienza di esercitare se stesso tutto il resto della sua vita.

È vero pentimento di conversione a Dio. E questo è vero pentimento, vale a dire, un sincero a Dio e ogni bene, serio e allontanati dal demonio e ogni male.

1. Pentimento è un dono di dio.

Ora dire espressamente che questo pentimento è un puro dono di Dio e non di un lavoro della nostra forza.

Per l'apostolo comandi di un fedele ministro diligentemente per istruire coloro che si oppongono alla verità, se "Dio può forse concedere che si pentono e venire a conoscenza della verità" (II Tim. 2,25).

2. Lamenta peccati commessi.

Ora che donna peccatrice, che ha lavato i piedi del Signore con le sue lacrime, e Pietro, che pianse amaramente si battevano il petto e la sua negazione del Signore (Luca 7:38; 22:62) mostra chiaramente come la mente di un uomo penitente dovrebbe essere seriamente Lamentarsi i peccati che ha commesso.

3. Confessa i peccati a dio.

Inoltre, il figliol prodigo e il pubblicano nel Vangelo, quando confrontato con il fariseo, ci presentano il più adatto modello di come i nostri peccati sono confessato a Dio.

Il primo ha detto: " 'Padre, ho peccato contro il Cielo e prima di lei, non sono più degno di esser chiamato tuo figlio; mi trattano come uno dei tuoi garzoni servi'" (Luca 15:8 ss.).

E la seconda, e non il coraggio di alzare gli occhi al cielo, batte il petto dicendo: "Dio, abbi pietà di me peccatore" (c. 18,13).

E non abbiamo dubbi sul fatto che essi sono stati accettati da Dio in grazia.

Per l'apostolo Giovanni dice: "Se confessiamo i nostri peccati, egli è fedele e giusto ci perdonerà i peccati e purificarci da ogni iniquità. Se diciamo che non abbiamo peccato, facciamo di lui un bugiardo e la sua parola non è In noi "(I Giovanni 1:9 f.).

Confessione sacerdotale e Absolution. Ma riteniamo che questa sincera confessione, che è fatta solo a Dio, sia privatamente tra Dio e il peccatore, o pubblicamente la Chiesa in generale, dove la confessione dei peccati è detto, è sufficiente, e che, al fine di ottenere Il perdono dei peccati non è necessario per chiunque a confessare i suoi peccati a un sacerdote, mormorando loro nelle orecchie, che, a sua volta, potrebbe ricevere l'assoluzione dal sacerdote con la sua imposizione delle mani, perché non vi è né un comandamento, né un esempio di Questo in Sacra Scrittura.

David testimonia e dice: "Ho riconosciuto il mio peccato, per te, e di non nascondere la mia iniquità; ho detto, 'voglio confessare la mia trasgressioni al Signore'; allora tu hai perdonare la colpa del mio peccato" (Sal 32:5 ).

E il Signore che ci ha insegnato a pregare e, al tempo stesso a confessare i nostri peccati, ha detto: "Pregate allora come questo: Padre nostro, che sei nei cieli,... Rimetti a noi i nostri debiti, come anche noi perdonare i nostri debitori" (Mt . 6,12).

Pertanto è necessario che noi confessiamo i nostri peccati a Dio nostro Padre, e di essere riconciliati con il nostro prossimo se abbiamo offeso lui.

Per quanto riguarda questo tipo di confessione, dice l'apostolo Giacomo: "Confessate i vostri peccati gli uni agli altri" (Giacomo 5:16).

Se, però, nessuno è sopraffatto dal peso dei suoi peccati e da tentazioni perplessi, e cercherà consiglio, l'istruzione e la comodità privata, o da un ministro della Chiesa, o da qualsiasi altro fratello, che è incaricato e la legge di Dio, che facciamo Non disapprova, così come abbiamo pienamente anche approvare generale, e di quella pubblica confessione dei peccati, che di solito è detto nella Chiesa e nelle riunioni di culto, come abbiamo notato in precedenza, in quanto è piacevole alla Scrittura.

Delle chiavi del Regno dei cieli. Per quanto riguarda le chiavi del Regno dei cieli, che il Signore ha dato agli apostoli, molti babble molte cose sorprendenti, e fuori di esse forgiare spade, lance, scepters e corone, e completa il potere di disporre del più grande Regni, anzi, più di anime e dei corpi.

A giudicare semplicemente secondo la Parola del Signore, diciamo che tutti i ministri correttamente chiamato possedere e di esercitare i tasti o l'uso di loro quando annunciare il Vangelo; è che, quando insegnare, esortare, la comodità, rimprovero, e mantenere la disciplina e Le persone impegnate per la loro fiducia.

Apertura e Chiusura (il Regno). Per in questo modo si apre il Regno dei cieli e obbediente alla chiusura al disobbedienti.

Il Signore ha promesso queste chiavi agli apostoli e Matt., Cap.

16, e diede loro in Giovanni, cap.

20, Marco, cap.

16, e di Luca, cap.

24, quando ha inviato i suoi discepoli e comandò loro di predicare il Vangelo in tutto il mondo, e di competenze peccati.

Il ministero della Riconciliazione. Nella lettera ai Corinzi l'Apostolo dice che il Signore ha dato il ministero della riconciliazione ai suoi ministri (II Cor. 5:18 ss.).

E questo è ciò che poi egli spiega, dicendo che è la predicazione o insegnamento della riconciliazione.

E spiegare le sue parole ancora più chiaramente, egli aggiunge che i ministri di Cristo discarico l'ufficio di un ambasciatore in nome di Cristo, come se Dio stesso attraverso ministri esortava il popolo ad essere riconciliati con Dio, senza dubbio da fedeli obbedienza.

Pertanto, essi esercitano le chiavi persuadere quando [gli uomini] credono e si pentono.

Così che riconciliare gli uomini a Dio.

Responsabilità ministri Sins. Così hanno mandato peccati.

Così si apre il Regno dei cieli, e di portare i credenti in essa: molto diversi da quelli di cui il Signore ha detto nel Vangelo, "Guai a voi avvocati! Per avete tolto la chiave della conoscenza; non hai inserito voi, e Ti coloro che sono stati impediti di entrare ".

Come ministri Absolve. Ministri, quindi, e giustamente effectually assolvere quando predicare il Vangelo di Cristo e, di conseguenza, la remissione dei peccati, che è promesso ad ognuno che crede, così come ogni battezzato è uno, e quando esse testimoniano che spetta al Ognuno propriamente.

Né pensiamo che questa assoluzione diventa più efficace da essere in mormorò l'orecchio di qualcuno o di essere da soli più di qualcuno mormorò la testa.

Siamo comunque del parere che la remissione dei peccati e il sangue di Cristo deve essere proclamato diligentemente, e che ognuno deve essere ammoniti che il perdono dei peccati appartiene a Lui.

Diligenza e il Rinnovamento della Vita. Ma gli esempi nel Vangelo ci insegnano come vigile e diligente il penitente dovrebbe essere in tensione per la novità di vita e mortificante e il vecchio e il nuovo accelerazione.

Per il Signore disse l'uomo che aveva guarito di PALSY: "Vedi, si sono ben! Sin niente di più, niente di peggio che befall voi" (Giovanni 5,14).

Analogamente al adultera il quale ha liberato disse: "Va ', e non più il peccato" (c. 8,11).

Per essere sicuri, da queste parole egli non significa che ogni uomo, a patto che egli ha vissuto nella carne, non poteva peccato, ma semplicemente raccomanda un attento diligenza e devozione, in modo che si dovrebbe cercare con tutti i mezzi, e supplico Dio e Preghiere, affinché ci ricadere nei peccati da cui, per così dire, ci è stato risuscitato, e noi, affinché siano superate da carne, il mondo e il diavolo.

Zaccheo il pubblicano, che il Signore aveva ricevuto indietro in favore, esclama nel Vangelo: "Ecco, Signore, la metà dei miei beni dare ai poveri, e se ho truffato nessuno di nulla, ho ripristinarla quattro" ( Lc 19,8).

Pertanto, nello stesso modo che noi predichiamo la restituzione e la compassione, e anche l'elemosina, sono necessarie per coloro che veramente si pentono, e esortiamo tutti gli uomini in tutto il mondo con le parole dell'Apostolo: «Non regni dunque il peccato nel vostro corpo mortale, Farvi obbedire loro passioni. Non cedete vostri soci al peccato come strumenti di malvagità, ma resa a Dio, come gli uomini, che sono state portate dalla morte alla vita, e la vostra membri a Dio come strumenti di giustizia "(Rm 6:12 F.).

Errori. Pertanto condanniamo tutti gli empi enunciati di alcuni che erroneamente utilizzare la predicazione del Vangelo e dire che è facile ritornare a Dio.

Cristo ha atoned per tutti i peccati.

Il perdono dei peccati è facile.

Pertanto, ciò che è male e il peccato esiste?

Né abbiamo bisogno di essere molto preoccupati per il pentimento, ecc Nonostante ci insegnano sempre che un accesso a Dio è aperto a tutti i peccatori, e che egli perdona tutti i peccatori di tutti i peccati, tranne un peccato contro lo Spirito Santo (Marco 3:29).

Sette. Pertanto condanniamo vecchi e nuovi e Novaziani Catharists.

Le indulgenze papali. Specialmente Noi condanniamo la dottrina lucrativo del Papa riguardante la penitenza, e contro la sua simonia e il suo simoniacal indulgenze avvalendoci di Pietro sentenza relativa Simon: "Il tuo argento perisca con te, perché hai pensato che ti potrebbe ottenere il dono di Dio con Soldi! Hai né in parte né molto in questa materia, per il tuo cuore non è giusto davanti a Dio "(Atti 8:20 f.).

Soddisfazioni. Disapprovano Abbiamo anche di coloro che pensano che con le proprie soddisfazioni fanno modifica per i peccati commessi.

Per insegnare che solo Cristo con la sua morte o la passione è la soddisfazione, propiziazione o espiazione di tutti i peccati (Isa., cap. 53; I Cor. 1,30).

Eppure, come abbiamo già detto, noi non cessiamo di sollecitare la mortificazione della carne.

Noi aggiungere, tuttavia, che questa non è la mortificazione di essere orgogliosamente obtruded su Dio come una soddisfazione per i peccati, ma deve essere eseguito umilmente, in sintonia con la natura dei figli di Dio, come una nuova obbedienza di gratitudine per la liberazione E la piena soddisfazione ottenuta per la morte e la soddisfazione del Figlio di Dio.

Capitolo 15 - Delle True Motivazione dei fedeli

Cos'è il Motivazione? Secondo l'apostolo e il suo trattamento di giustificazione, per giustificare mezzi per mandato peccati, per assolvere dalla colpa e punizione, per ricevere in favore, e di pronunciare un uomo solo.

Per nella sua epistola ai Romani l'Apostolo dice: "E 'Dio che giustifica; a condannare chi è?"

(Rm 8,33).

Di giustificare e di condannare si sono opposti.

E in Il libro degli Atti degli Apostoli, l'apostolo afferma: "Attraverso il perdono dei peccati Cristo è proclamata a voi, e con lui tutti che crede è liberato da tutto ciò da cui non si può essere liberato dalla legge di Mosè" (Atti 13:38 F.).

E per la Legge e dei Profeti e anche noi leggiamo: "Se c'è una controversia tra gli uomini, e che entrano in tribunale... Giudici decidere tra di loro, acquitting gli innocenti e condannare i colpevoli" (Dt 25,1) .

E in Isa., Cap.

5: "Guai a coloro... Che prosciogliere il colpevole di una bustarella".

Siamo Giustificata su account di Cristo. Ora, è certo che la maggior parte di noi tutti sono per natura peccatori e godless, e prima che il giudizio di Dio, sono condannati sede di godlessness e si sono resi colpevoli della morte, ma che, solo con la grazia di Cristo e Non da un merito nostro o di considerazione per noi, sono giustificate, che è, assolto dal peccato e dalla morte di Dio, il giudice.

Per ciò che è più chiaro di quello che Paolo ha detto: "Poiché tutti hanno peccato e sono la gloria di Dio, ma sono giustificati dalla sua grazia, come un dono, mediante la redenzione che è in Cristo Gesù" (Rm 3:23 f. ).

Giustizia imputati. Per Cristo ha preso su di sé e portava i peccati del mondo, e soddisfatti giustizia divina.

Pertanto, esclusivamente su conto delle sofferenze di Cristo e la risurrezione Dio è propizio per quanto riguarda i nostri peccati, e non imputare a noi, ma imputa la giustizia di Cristo a noi come la nostra (II Cor. 5:19 ss.; Rom. 4:25 ), Così che ora siamo puliti e non solo eliminati da peccati o sono santa, ma anche, concessa la giustizia di Cristo, e così assolto dal peccato, la morte e la condanna, sono finalmente giusti ed eredi della vita eterna.

Propriamente parlando, quindi, solo Dio ci giustifica, e giustifica solo sul conto di Cristo, non imputazione peccati imputazione a noi, ma la sua giustizia per noi.

Siamo giustificate da Fede Alone. Ma perché riceviamo questa giustificazione, non attraverso i lavori, ma attraverso la fede nella misericordia di Dio e in Cristo, noi crediamo, pertanto, insegnare e con l'apostolo che l'uomo peccatore è giustificato solo dalla fede in Cristo, Non per la legge o per qualsiasi opera.

Per l'Apostolo dice: "Noi riteniamo che un uomo è giustificato dalla fede, indipendentemente dalle opere della Legge» (Rm 3,28).

Anche: "Se Abramo è stato giustificato dalle opere, egli ha qualcosa di cui vantarsi, ma non davanti a Dio. Per che cosa dice la Scrittura? Abramo credette a Dio, ed è stata giudicata come lui giustizia.... E per uno che fa Non funzionare, ma crede in colui che giustifica l'empio, la sua fede è giudicata come giustizia "(Rm 4:2 ss.; Gen 15,6).

E ancora: "Con la grazia siete stati salvati, mediante la fede, e questo non è il tuo fare, è il dono di Dio - non a causa dei lavori, affinché ogni uomo dovrebbe vantare", ecc (Ef 2:8 f .).

Pertanto, perché la fede di Cristo riceve la nostra giustizia e gli attributi di tutto per la grazia di Dio in Cristo, che sul conto giustificazione è attribuita alla fede, principalmente a causa di Cristo e, pertanto, non perché è il nostro lavoro.

Perché è il dono di Dio.

In Cristo noi Ricevi Fede. Inoltre, il Signore abbondantemente dimostra che riceviamo da Cristo la fede, in Giovanni, cap.

6, dove si mette mangiare per credere, e credere per mangiare.

Per come si ricevono cibo da mangiare, in modo da partecipare a credere in Cristo.

Giustificazione non è attribuibile in parte a CRISTO o alla fede, in parte per Stati Uniti.

Pertanto, non condividiamo e il beneficio della giustificazione in parte a causa della grazia di Dio, o Cristo, e in parte a causa di noi stessi, il nostro amore, di lavori o di merito, ma abbiamo attributo è totalmente alla grazia di Dio mediante la fede in Cristo.

Per il nostro amore e la nostra opera non poteva piacere a Dio, se eseguita da uomini ingiusti.

Pertanto, è necessario, per noi, prima di essere giusti possiamo fare l'amore e le buone opere.

Siamo fatti veramente bene, come abbiamo detto, dalla fede in Cristo esclusivamente attraverso la grazia di Dio, che non imputare a noi i nostri peccati, ma la giustizia di Cristo, o meglio, egli imputa la fede in Cristo a noi per la giustizia.

Inoltre, l'apostolo molto chiaramente deriva dalla fede, l'amore quando dice: "L'obiettivo del nostro comando è l'amore che le questioni da un cuore puro, una buona coscienza, e una sincera fede" (I Tim. 1,5).

James confronto con Paolo. Pertanto, in questo caso non stiamo parlando di una fittizia, vuoto, pigri e morti fede, ma di una vita, di accelerare la fede.

E 'ed è chiamata una fede viva, perché apprehends Cristo, che è la vita e rende viva, e dimostra che è in vita da vivere opere.

E James non è in contrasto con qualsiasi cosa in questa dottrina della nostra.

Per lui parla di un vuoto, morto fede, di cui alcune si vantava, ma che non hanno avuto nella loro vita di Cristo mediante la fede (Giacomo 2:14 ss.).

James ha detto che le opere giustificano, ma senza entrare in contraddizione con l'apostolo (altrimenti avrebbe dovuto essere respinta), ma che dimostrano che Abramo dimostrato la sua vita e di giustificare la fede con le opere.

Questo tutti i pii fare, ma la fiducia in Cristo, e non solo sulle proprie opere.

Per nuovamente l'apostolo ha detto: "Non sono più io che vivo, ma Cristo vive in me, e la vita io vivo nella carne io la vivo nella fede del Figlio di Dio, che mi ha amato e ha dato se stesso per me. Io non rifiutare la grazia di Dio, perché se sono stati giustificazione mediante la legge, allora Cristo è morto per nulla ", ecc (Gal 2:20 f.).

Capitolo 16 - Di Fede e buone opere, e del loro ricompensa, e di Man's Merit

Che cos'è la fede? Fede cristiana non è un parere o di convinzione umana, ma di una più salda fiducia e una chiara e ferma assenso della mente, e poi una certa apprensione la maggior parte della verità di Dio, presentato nelle Scritture e nel Apostoli 'Creed , E quindi anche di Dio stesso, il bene più grande, e, in particolare, della promessa di Dio e di Cristo, che è il compimento di tutte le promesse.

La fede è il dono di Dio. Ma questa fede è un puro dono di Dio, che Dio solo dà la sua grazia per la sua elezione secondo la sua misura, quando, da chi e per la laurea vuole.

E questo lo fa dallo Spirito Santo per mezzo della predicazione del Vangelo e la preghiera incrollabile.

L'incremento della fede.

Questa fede ha anche il suo aumento, e se non è stata data da Dio, gli apostoli non avrebbero detto: "Signore, aumenta la nostra fede" (Lc 17,5).

E tutte queste cose, che fino a questo punto abbiamo detto che riguardano la fede, gli apostoli hanno insegnato prima di noi.

Per Paolo ha detto: "La fede è la [HYPOSTASIS] o sicuri di soggiorno, di cose sperato, e il [ELEGXOS], che è la chiara e certa apprensione" (Eb 11,1).

E ancora, dice che tutte le promesse di Dio sono Sì, mediante Cristo, e per mezzo di Cristo sono Amen (II Cor. 1,20).

E ai Filippesi ha detto che è stato dato loro di credere in Cristo (Fil 1,29).

Ancora una volta, Dio assegnato a ciascuno la misura della fede (Rm 12,3).

Ancora una volta: "Non tutti hanno la fede", e, "Non tutti i obbedire al Vangelo" (II Thess. 3:2; Rom. 10,16).

Ma testimonia anche Luca, dicendo: "Come molti come sono stati ordinati alla vita creduto" (Atti 13:48).

Perciò Paolo chiede anche la fede "la fede di Dio eleggere" (Tito 1:1), e ancora: "La fede viene da udienza, e audizione viene dalla Parola di Dio" (Rm 10,17).

Altrove egli spesso comandi uomini a pregare per la fede.

Efficace e Active fede. Lo stesso apostolo chiama fede efficace e attivo per mezzo della carità (Gal 5,6).

Ha inoltre quiets la coscienza e si apre un libero accesso a Dio, in modo che possiamo avvicinarsi a lui con fiducia e possono ottenere da lui ciò che è utile e necessario.

La stessa [la fede] ci mantiene nel servizio che dobbiamo a Dio e il nostro prossimo, rafforza la nostra pazienza nelle avversità, la moda e la rende una vera confessione e, in una parola, porta il bene di tutti i tipi di frutta, e le buone opere.

Per quanto riguarda Buona Works. Per insegnare che abbiamo veramente buone opere nascono da una fede viva dallo Spirito Santo e sono fatte dai fedeli secondo la volontà o regola della Parola di Dio.

Ora l'apostolo Pietro dice: "Fate ogni sforzo per completare la vostra fede con la forza, e virtù, con la conoscenza, e la conoscenza con il self-control", ecc (II Pietro 1:5 ss.).

Ma abbiamo detto che la legge di Dio, che è la sua volontà, prescrive per noi il modello di buone opere.

E l'apostolo dice: "Questa è la volontà di Dio, la vostra santificazione, che si astengono da immoralità... L'uomo che non trasgrediscono, e sbagliato il suo fratello in business" (I Thess. 4:3 ss.).

Scelta di opere umane. Ed in effetti le opere e il culto che abbiamo scelto arbitrariamente non sono graditi a Dio.

Questi Paolo chiama [THLEEOTHRASKEIAS] (Col 2:23 - "auto-ideato culto").

Di questi il Signore dice nel Vangelo: "In essi invano a me culto, l'insegnamento di dottrine i precetti di uomini" (Mt 15,9).

Pertanto, disapproviamo di tali opere, e di approvare e invito coloro che hanno la volontà di Dio e di commissione.

The End of Good Works. Queste stesse opere non deve essere fatto in modo che possiamo guadagnare la vita eterna da loro, poiché, come dice l'apostolo, la vita eterna è il dono di Dio.

Né sono da fare per ostentazione, che il Signore respinge in Matth., Cap.

6, né per ottenere che egli respinge anche in Matth., Cap.

23, ma per la gloria di Dio, per adornare la nostra vocazione, per mostrare gratitudine a Dio, e per il profitto del prossimo.

Per il nostro Signore dice nel Vangelo di nuovo: "Così risplenda la vostra luce davanti agli uomini, perché vedano le vostre opere buone e rendano gloria al vostro Padre che è nei cieli" (Mt 5,16).

E l'apostolo Paolo dice: "Lead una vita degna della vocazione a cui siete stati chiamati (Ef 4,1). Inoltre:" E tutto quello che fate in parole ed opere, tutto si compia nel nome del Signore Gesù , Rendendo grazie a Dio e al Padre per mezzo di lui "(Col 3,17), e," Lasciate che ognuno di voi non guardare ai propri interessi, ma anche per gli interessi degli altri "(Fil 2,4), e "Lasciate che il nostro popolo imparare ad applicare a sé buone azioni, in modo da aiutare i casi di urgente necessità, e non per essere infruttuosa" (Tito 3:14).

Non Respinto buone opere. Pertanto, anche se con l'apostolo insegna che l'uomo è giustificato per grazia mediante la fede in Cristo e non attraverso qualsiasi opere buone, ma non riteniamo che le buone opere sono di poco valore e li condanniamo.

Sappiamo che l'uomo non è stato creato o rigenerati, mediante la fede, per essere inattiva, ma piuttosto che senza sosta che dovrebbe fare quelle cose che sono buone e utili.

Per nel Vangelo il Signore dice che un buon albero porta via buoni frutti (Mt 12:33), e che chi rimane in me porta molto frutto "(Giovanni 15,5).

L'Apostolo dice: "Per noi siamo la sua lavorazione, creati in Cristo Gesù per le opere buone che Dio ha predisposto, che dobbiamo camminare in loro" (Ef 2,10), e ancora: "Chi ha dato se stesso per noi per redimere Noi da tutte le iniquità e purificare per sé un popolo della sua stessa, che sono zelanti per opere buone "(Tito 2:14).

Noi condanniamo quindi tutti coloro che disprezzano le opere buone e che babble che sono inutili e che non abbiamo bisogno di prestare attenzione a loro.

Noi non vengono salvate da buone opere. Tuttavia, come è stato detto in precedenza, noi non pensiamo che siamo salvati da opere di bene, e che sono tanto necessarie per la salvezza che nessuno è stato mai salvato senza di loro.

Per noi siamo salvati dalla grazia e la grazia di Cristo solo.

Opere necessariamente procedere dalla fede.

E la salvezza è impropriamente attribuito a loro, ma è più correttamente attribuito alla grazia.

L'apostolo della frase è ben noto: "Se è per grazia, allora non è più di opere, altrimenti la grazia non sarebbe più grazia. Ma se si tratta di opere, quindi non si tratta più di grazia, perché altrimenti il lavoro non è più Lavoro "(Rm 11:6).

Good Works prega di Dio. Ora i lavori che facciamo con fede sono graditi a Dio, e sono approvate da lui.

A causa della fede in Cristo, coloro che compiono il bene che, del resto, sono di fatto la grazia di Dio per mezzo dello Spirito Santo, sono graditi a Dio.

Per San Pietro ha detto: "In ogni nazione colui che teme qualsiasi Dio, e non ciò che è giusto è a lui accetto» (At 10,35).

E Paolo disse: "Noi non abbiamo cessato di pregare per voi... Che si può degnamente piedi del Signore, completamente gradito a lui, portando frutto in ogni opera buona" (Col 1,9 s.).

Noi Teach True, False Non filosofico e Virtù. E così noi diligentemente insegnare vero, non falso e filosofico virtù, veramente buone opere, e il vero e proprio servizio di un cristiano.

E quanto più noi siamo in grado di diligenza e zelo premere su di essi tutti gli uomini, mentre la censura della pigrizia e ipocrisia di tutti coloro che professano la lode e il Vangelo con le labbra e con il loro disonore è vergognoso vita.

In questo caso abbiamo posto prima di loro terribili minacce di Dio e quindi la sua ricca e generosa promesse di ricompense - esortare, riprendere e consolante.

Dio Fornisce una ricompensa per le buone opere. Per insegnare che Dio ci dà una ricca ricompensa a coloro che compiono il bene, secondo che dice del profeta: "Tenere la vostra voce dal pianto,... Per il vostro lavoro sarà ricompensato" ( Ger. 31:16; Isa., Cap. 4).

Il Signore ha detto nel Vangelo: "Rallegratevi ed esultate, perché grande è la vostra ricompensa nei cieli" (Mt 5,12), e, "Chi dà a uno di questi miei piccoli, una tazza di acqua fredda, veramente, Dico a voi, egli non perderà la sua ricompensa "(c. 10,42).

Tuttavia, noi non attribuiamo questa ricompensa, che il Signore dà, per il merito di colui che lo riceve, ma anche per la bontà, la generosità e la veridicità di Dio, che promette e dà, e che, anche se egli deve nulla a nessuno, Tuttavia promette che egli darà un premio per i suoi fedeli adoratori; frattempo egli dà anche loro che essi possono onore a lui.

Inoltre, anche nelle opere dei santi non vi è molto di più che è indegno di Dio e che è molto imperfetto.

Ma perché Dio riceve in favore e abbraccia coloro che lavora per Cristo, egli concede loro la ricompensa promessa.

Per altri aspetti, e sono il nostro righteousnesses rispetto a un filthy wrap (Isa. 64:6).

E il Signore dice nel Vangelo: "Quando avrete fatto tutto quello che è comandato, dicono, 'Siamo servi inutili, abbiamo fatto quello che era solo il nostro dovere'" (Lc 17,10).

Ci sono n. merito di Uomini. Pertanto, anche se ci insegnano che Dio premia le nostre opere buone, ma allo stesso tempo ci insegnano, con Agostino, che Dio non corona in noi i nostri meriti, ma i suoi doni.

Di conseguenza diciamo che qualunque ricompensa che riceviamo è anche grazia, e la grazia è più di ricompensa, perché il bene che facciamo, lo facciamo attraverso più di Dio attraverso di noi, e perché Paolo dice: "Che cosa mai possiedi che tu non abbia ricevuto? Se Allora lo hai ricevuto, perché non si vanta, come se non avesse ricevuto? "

(I Cor. 4,7).

E questo è ciò che il beato martire Cipriano concluso da questo versetto: Noi non siamo per niente in gloria e noi, dal momento che nulla è nostro.

Abbiamo quindi condannare coloro che difendono i meriti degli uomini in modo che essi possano invalidare la grazia di Dio.

Capitolo 17 - Delle cattolica e la Santa Chiesa di Dio, e di The Only One Capo della Chiesa

La Chiesa ha sempre Existed e 'Will Always esiste. Ma perché Dio fin dal principio avrebbero gli uomini siano salvati e arrivino alla conoscenza della verità (I Tim. 2,4), è del tutto necessario che non vi dovrebbe sempre Sono stati, e dovrebbe essere ora, e fino alla fine del mondo, una Chiesa.

Che cosa è la Chiesa? La Chiesa è una assemblea dei fedeli chiamati o riuniti fuori del mondo; una comunione, vorrei dire, di tutti i santi, cioè di coloro che realmente conoscono e giustamente culto e di servire il vero Dio, in Cristo, il Salvatore , Dalla Parola e lo Spirito Santo, e che dalla fede sono partecipi di tutti i benefici che sono offerti liberamente per mezzo di Cristo.

Uno dei cittadini del Commonwealth. Essi sono tutti i cittadini di una città, che vivono sotto lo stesso Signore, sotto le stesse leggi, e nella stessa comunione di tutte le cose buone.

Per l'apostolo li chiama «concittadini dei santi e familiari di Dio" (Ef 2,19), chiamando i fedeli sulla terra di santi (I Cor. 4:1), che sono santificati dal sangue dei Figlio di Dio.

L'articolo del Credo: "Credo la santa Chiesa cattolica, la comunione dei santi", si deve intendere tutto quanto concernente questi santi.

Solo Una Chiesa per tutti i tempi. E poiché c'è sempre, ma un solo Dio, e non vi è un solo mediatore tra Dio e gli uomini, Gesù il Messia, e un Pastore di tutto il gregge e un solo capo di questo corpo, e, per concludere, una Spirito, una salvezza, una sola fede, un testamento o alleanza, è necessariamente consegue che non vi è una sola Chiesa.

La Chiesa cattolica. Noi, pertanto, richiamare questa Chiesa cattolica, perché è universale, sparsi in tutte le parti del mondo, e prorogata fino tutti i tempi, e non è limitato a qualsiasi tempi o luoghi.

Pertanto, noi condanniamo il Donatisti, che limita la Chiesa a non so che cosa gli angoli d'Africa.

Né possiamo approvare il clero romano, che hanno di recente superato off solo la Chiesa cattolica romana.

Conclusioni delle parti della Chiesa. La Chiesa è diviso in diverse parti o forme; non perché è diviso in affitto o separi in sé, ma piuttosto perché si distingue per la diversità dei numeri che sono in esso.

Militante e trionfante.

Per l'uno si chiama la Chiesa militante, gli altri la Chiesa trionfante.

L'ex salari guerra ancora sulla terra, e combatte contro la carne, il mondo, e il principe di questo mondo, il diavolo, contro il peccato e la morte.

Ma quest'ultimo, essendo stato ormai appurato, trionfa in cielo, subito dopo aver superato tutte quelle cose e gioisce davanti al Signore.

Nonostante entrambi hanno l'unione fraterna e uno con l'altro.

La Chiesa particolare. Inoltre, la Chiesa militante sulla terra ha sempre avuto molte Chiese particolari.

Ma tutte queste sono a cui l'unità della Chiesa cattolica.

Questo [militante] Chiesa è stata istituita la prima legge diversa tra i patriarchi, altrimenti sotto Mosè dalla legge, e diversamente da Cristo per mezzo del Vangelo.

Due Popoli. Generalmente due popoli sono di solito conteggiato, cioè, gli ebrei e gentili, o di coloro che sono stati raccolti tra ebrei e pagani nella Chiesa.

Ci sono anche due Testamenti, l'Antico e il Nuovo.

La stessa chiesa per la vecchia e la nuova gente.

Eppure da tutte queste persone non vi è stata ed è una comunione, una salvezza in un Messia;, in cui, come membri di un corpo sotto un solo capo, tutti insieme uniti nella stessa fede, partecipando anche dello stesso cibo e una bevanda spirituale.

Eppure qui si riconosce una diversità di tempi, e una diversità nei segni della promessa di Cristo e consegnati, e che ora le cerimonie di essere abolite, la luce risplende per noi in modo più chiaro, e benedizioni sono dati a noi più abbondantemente, e una più ampia Liberty.

La Chiesa, il Tempio del Dio vivente. Questa santa Chiesa di Dio è chiamato il tempio del Dio vivente, costruita di vita spirituale e di pietre e fondata su una solida roccia, su di una fondazione, che nessun altro può laici, e, pertanto, è chiamata "Colonna e sostegno della verità" (I Tim. 3,15).

La chiesa non err.

Essa non err fintanto che poggia sulla roccia di Cristo, e sopra il fondamento degli apostoli e dei profeti.

E non c'è da meravigliarsi se si sbaglia, come spesso deserti come lui, che solo è la verità.

La chiesa come sposa e vergine.

Questa Chiesa è chiamata anche una vergine, e la Sposa di Cristo, e anche l'unica Amato.

Per l'Apostolo dice: "Io, promessa sposa di Cristo a presentarvi come un puro sposa di Cristo" (II Cor. 11,2).

La chiesa come un gregge di pecore.

La Chiesa è chiamata un gregge di pecore sotto l'unico pastore, Cristo, secondo Ez., Cap.

34, e Giovanni, cap.

10. La chiesa come il corpo.

È chiamato anche il corpo di Cristo, perché i fedeli sono membra vive di Cristo, in Cristo Capo.

Cristo l'unico capo della Chiesa. Esso è il capo, che ha la preminenza nel corpo, e da esso tutto il corpo riceve vita, dal suo spirito il corpo è regolato in tutte le cose; da esso, inoltre, il corpo riceve aumento, Che esso può crescere.

Inoltre, c'è un capo del corpo, ed è adatto per il corpo.

Pertanto la Chiesa non può avere nessun altro oltre a capo Cristo.

Per la Chiesa è come un corpo spirituale, per cui è necessario disporre anche di un capo spirituale, in armonia con se stessa.

Né può essere disciplinato da qualsiasi altro spirito che dallo Spirito di Cristo.

Perciò Paolo dice: "Egli è il capo del corpo, cioè della Chiesa; egli è il principio, il primogenito dai morti, e tutto ciò che egli potrebbe essere preminente" (Col 1,18).

E in un altro posto: "Cristo è il capo della chiesa, il suo corpo, e lui stesso è il suo Salvatore" (Ef 5:23).

E ancora: è "il capo su tutte le cose, per la Chiesa, la quale è il suo corpo, la pienezza di colui che riempie tutto in tutti" (Ef 1:22 f.).

Anche: "Siamo di crescere in ogni cosa verso di lui, che è il capo, Cristo, dal quale tutto il corpo, ben saldi e uniti insieme, rende la crescita del corpo" (Ef 4:15 f.).

E quindi noi non approviamo la dottrina del clero romano, che fanno il loro Papa a Roma e pastore universale supremo capo della Chiesa militante qui sulla terra, e così il vicario di Gesù Cristo, che è (come si dice) Tutte pienezza del potere sovrano e autorità nella Chiesa.

CRISTO solo il pastore della chiesa.

Per insegnare che Cristo è il Signore, e resta l'unico pastore universale, la più alta Pontefice, davanti a Dio, il Padre, e che nella Chiesa egli stesso di eseguire tutte le funzioni di un vescovo o pastore, anche alla fine del mondo; Vicario () E quindi non ha bisogno di un sostituto per colui che è assente.

Per Cristo è presente con la sua Chiesa, ed è il suo vivificante Capo.

Non primato nella chiesa.

Egli ha severamente vietato ai suoi apostoli e dei loro successori di avere qualsiasi dominio e primato nella Chiesa.

Chi non vede, quindi, che chi si oppone a questa contraddizione e la verità è piuttosto semplice per essere conteggiati tra il numero di coloro dei quali Cristo profetizzato apostoli: Pietro II Pietro, cap.

2, e Paolo negli Atti 20:2; II Cor.

11:2; II Ts., Cap.

2, e anche in altri luoghi?

N. Disorder nella Chiesa. Tuttavia, da fare via romana con una testa che non porterà alcuna confusione o disordine nella Chiesa, dal momento che ci insegnano che il governo della Chiesa, che gli apostoli tramandata è sufficiente per mantenere la Chiesa in buon ordine .

In principio, quando la Chiesa era senza testa come tali romana è ormai detto di tenerlo in ordine, la Chiesa non è stata disordinata o in confusione.

La testa romana, in effetti, preservare la sua tirannia e la corruzione, che è stata portata in chiesa, e nel frattempo egli ostacola, resiste, e con tutta la forza necessaria egli può tagli al largo della propria riforma della Chiesa.

Strife dissensi e nella Chiesa. Stiamo rimproverato perché vi sono stati molteplici dissensi e lotte e le nostre chiese, dal momento che essi stessi separati dalla Chiesa di Roma e, pertanto, non può essere vera chiese.

Come se ci fossero mai nella Chiesa di Roma, ogni sette, né contese e litigi riguardanti la religione, e anzi, esercitata non tanto nelle scuole, come da pulpiti in mezzo al popolo.

Sappiamo, per essere certi, che l'apostolo ha detto: "Dio non è un Dio di confusione, ma di pace" (I Cor. 14,33), e, "Mentre c'è gelosia e di lotte tra di voi, non vi sono dei Carne? "

Ma non possiamo negare che Dio era in Chiesa apostolica e che si trattava di una vera Chiesa, anche se ci sono stati dissensi wranglings e in essa.

L'apostolo Paolo reprehended Pietro, un apostolo (Gal 2:11 ss.), E Barnaba dissented da Paolo.

Grande contesa sorto nella Chiesa di Antiochia tra loro che predicava un Cristo, come Luca record e gli Atti degli Apostoli, cap.

15. E ci sono stati, in ogni momento grandi contese nella Chiesa, e la più eccellenti maestri della Chiesa hanno differivano tra di loro su importanti questioni senza che nel frattempo la Chiesa cessa di essere la Chiesa, perché di queste contese.

Per così piace a Dio di utilizzare il dissensi che sorgono nella Chiesa, a gloria del suo nome, per illustrare la verità, e in modo che coloro che sono nella giusta potrebbe essere manifesto (I Cor. 11,19).

Note o dei segni della vera Chiesa. Inoltre, come noi riconosciamo nessun altro capo della Chiesa di Cristo, per cui non ci riconosciamo ogni chiesa di essere la vera Chiesa, che vaunts se stessa di essere tale, ma ci insegnano che la vera Chiesa È quello in cui i segni o marchi della vera Chiesa si trovano, in particolare la legittimità e la sincera predicazione della Parola di Dio, come è stato consegnato a noi nei libri dei profeti e degli apostoli, che ci portano tutti fino Cristo , Che ha detto nel Vangelo: "Le mie pecore ascoltano la mia voce e io le conosco ed esse mi seguono, e dò loro la vita eterna. Uno straniero che non seguire, ma fuggire da lui, perché non conoscono La voce degli estranei »(Giovanni 10:5, 27, 28).

E coloro che sono tali nella Chiesa hanno una sola fede e un solo spirito, e, pertanto, che il culto, ma un solo Dio, e lui solo loro culto in spirito e verità, amare lui solo con tutto il cuore e con tutta la loro forza, pregando lui Solo per mezzo di Gesù Cristo, l'unico mediatore e intercessore, e che non cercano la giustizia e la vita al di fuori di Cristo e la fede in Lui.

Perché riconoscere Cristo, il solo capo e fondamento della Chiesa, e, poggiato su di lui, da rinnovarsi ogni giorno pentimento, e sopportare con pazienza la croce di cui su di loro.

Inoltre, uniti con tutti i membri di Cristo da parte di un unfeigned amore, essi mostrano di essere discepoli di Cristo, perseverando nel vincolo della pace e della santa unità.

Allo stesso tempo, essi partecipano ai sacramenti istituiti da Cristo, e consegnati da noi i suoi apostoli, li usa in nessun altro modo se non come loro che hanno ricevuto dal Signore.

Di dire che l'apostolo Paolo è ben noto a tutti: "Io ho ricevuto dal Signore quello che ho consegnato anche a voi" (I Cor. 11:23 ss.).

Di conseguenza, noi condanniamo tutte le chiese come estranei dalla vera Chiesa di Cristo, che non sono, come abbiamo sentito che dovrebbe essere, non importa quanto vantarti di una successione di vescovi, di unità, e di antichità.

Inoltre, abbiamo un addebito da apostoli di Cristo "di rifuggire il culto degli idoli" (I Cor. 10:14; I Giovanni 5,21), e "per uscire da Babilonia", e non hanno alcun contatto con la sua , A meno che non vogliamo essere partecipi con il suo Dio di tutti i flagelli (Rev. 18:4; II Cor. 6,17).

Al di fuori della Chiesa di Dio Nessun Salvezza. Ma si stima comunione con la vera Chiesa di Cristo, che ci sono altamente negare che questi possano vivere davanti a Dio, che non è in comunione con la vera Chiesa di Dio, ma separato da loro stessi.

Per quanto non vi era alcuna salvezza al di fuori di Noè, quando il mondo perirono nel diluvio; quindi riteniamo che non c'è salvezza al di fuori certe Cristo, che offre se stesso per essere goduto da eleggere nella Chiesa, e, di conseguenza, ci insegnano che coloro che desiderano Di vivere non devono essere separati dalla vera Chiesa di Cristo.

La Chiesa non è associato a sua Segni. Tuttavia, per i segni [della vera Chiesa] di cui sopra, non ci sono limitano rigidamente la Chiesa come per insegnare tutti coloro che sono al di fuori della Chiesa, che o non partecipare ai sacramenti, Almeno non volontariamente e con disprezzo, ma piuttosto, essendo costretto dalla necessità, senza volerlo astenersi da loro o sono privi di essi, o la fede, in cui a volte non riesce, anche se non è del tutto estinta, e non cessare del tutto, o in cui le imperfezioni e A causa di errori di debolezza sono trovati.

Per noi sappiamo che Dio aveva alcuni amici nel mondo al di fuori del Comune di Israele.

Sappiamo cosa befell il popolo di Dio in cattività di Babilonia, dove sono state private dei loro sacrifici per settanta anni.

Sappiamo quello che è successo a San Pietro, che ha rinnegato il suo Maestro, e ciò che è suole accadere ogni giorno a Dio e fedeli eleggere chi è sviato e sono deboli.

Sappiamo, inoltre, che tipo di chiese, le chiese di Galazia e Corinto erano gli apostoli 'di tempo, in cui l'apostolo trovati colpa grave con molte offese, ma li chiama sante chiese di Cristo (I Cor. 1:2; Gal . 1,2).

La Chiesa sembra Times To Be Extinct. Sì, e talvolta accade che Dio, nella sua sentenza permette solo la verità della sua Parola, e la fede cattolica, e il corretto culto di Dio per essere oscurata e rovesciato, che la Chiesa sembra quasi Estinti, e non più di esistere, come si vede ad avere successo nei giorni di Elia (I Re 19:10, 14), e in altri momenti.

Nel frattempo è Dio in questo mondo e in questo buio la sua veri adoratori, e quelli non pochi, ma anche settemila e più (I Re 19:18; Rev 7:3 ss.).

Per l'apostolo esclama: "Dio sta saldo fondamento, portando questo sigillo, 'Il Signore conosce quelli che sono i suoi,'", ecc (II Tim. 2,19).

Donde la Chiesa di Dio può essere definito invisibile, non perché gli uomini, dal quale la Chiesa è riunita sono invisibili, ma perché, essendo nascosta ai nostri occhi e noto solo a Dio, che spesso sfugge segretamente un giudizio umano.

Chi non Tutti sono nella Chiesa sono della Chiesa. Ancora una volta, non tutti si calcola che il numero della Chiesa sono santi, vivo e vero e membri della Chiesa.

Per molti sono ipocriti, che esteriormente ascoltare la Parola di Dio, e pubblicamente ricevere i sacramenti, e sembrano a pregare a Dio per mezzo di Cristo, da solo, a confessare Cristo di essere solo loro giustizia, e per adorare Dio, e di esercitare le funzioni di Carità, e per un tempo di sopportare con pazienza e disgrazia.

E ancora sono interiormente diseredati della vera illuminazione dello Spirito, della fede e sincerità di cuore, e della perseveranza fino alla fine.

Ma anche il carattere di questi uomini, per la maggior parte, saranno divulgati.

Per l'apostolo Giovanni dice: "Sono uscito da noi, ma non erano di noi, per se fossero stati di noi, avrebbero infatti hanno continuato con noi" (Giovanni 2,19).

E sebbene mentre simulare la pietà non sono della Chiesa, ma sono ritenute nella Chiesa, così come traditori sono in uno stato annoverato fra i suoi cittadini prima di essere scoperto, e come il tares o zizzania e si trovano tra pula Il grano, e come gonfiori e tumori sono trovato in un suono corpo, quando sono invece le malattie e deformità vero che i membri del corpo.

E quindi la Chiesa di Dio è, giustamente, rispetto a una rete che le catture di pesci di tutti i tipi, e di un campo, in cui sia il grano e si trovano tares (Matteo 13:24 ss., 47 ss.).

Non ci deve Rashly Giudice di prematuramente. Pertanto dobbiamo essere molto attenti a non giudicare prima del tempo, né si impegna ad escludere, respingere o tagliare coloro che il Signore non vuole avere escluso o respinto, e coloro che non siamo in grado di eliminare senza Perdita per la Chiesa.

D'altro canto, dobbiamo essere vigili affinché il pio russare mentre i malvagi guadagnare terreno e al danno per la Chiesa.

L'unità della Chiesa non è in Riti esterne. Inoltre, ci insegnano che la diligente cura deve essere presa in cui la verità e l'unità della Chiesa soprattutto bugie, perché abbiamo avventatamente suscitare e favorire scismi nella Chiesa.

Unità consiste non nel andata riti e cerimonie, ma nella verità e di unità della fede cattolica.

La fede cattolica non è dato a noi da leggi umane, ma dalla Sacra Scrittura, di cui gli Apostoli 'Creed è un compendio.

E, di conseguenza, si legge in antichi scrittori che vi è stata una molteplice diversità di riti, ma che essi erano liberi, e nessuno mai pensato che l'unità della Chiesa è stato così sciolto.

Quindi ci insegnano che la vera armonia della Chiesa consiste nella dottrina e nella vera e armoniosa predicazione del Vangelo di Cristo, e in riti che sono stati espressamente formulato dal Signore.

E qui soprattutto che dire di sollecitare l'apostolo: "Lasciate che quelli di noi che sono perfetti avere questa mente, e se, in ogni cosa che la pensano diversamente sono, Dio rivela che anche a lei. Tuttavia, camminiamo con la stessa regola secondo A ciò che abbiamo raggiunto, e di farci avere la stessa mente "(Fil 3:15 f.).

Capitolo 18 - Fra i ministri della Chiesa, la loro istituzione e doveri

Dio Usi ministri e il Palazzo della Chiesa. Dio ha sempre utilizzato i ministri per la raccolta o la creazione di una Chiesa per se stesso, e per la disciplina e la conservazione dello stesso, e lo fa ancora, e sempre sarà, utilizzarli finché La Chiesa resta sulla terra.

Pertanto, il primo inizio, istituzione, e di ufficio di ministri è un accordo più antico di Dio stesso, e non uno nuovo di uomini.

Istituto di origine e di ministri.

E 'vero che Dio può, con la sua potenza, senza significa aderire a se stesso una Chiesa tra gli uomini, ma ha preferito trattare con gli uomini da parte del ministero degli uomini.

Pertanto, i ministri devono essere considerati non come ministri di per sé solo, ma come ministri di Dio, in quanto Dio effetti la salvezza degli uomini attraverso di loro.

Il Ministero non è To Be Disprezzato. Quindi ci ammoniscono gli uomini a stare attenti affinché noi attribuiamo ciò che ha a che fare con la nostra conversione e per il segreto di istruzioni potenza dello Spirito Santo, in modo tale che ci rendono nullo il ministero ecclesiastico.

Perché è giusto che abbiamo sempre in mente le parole dell'Apostolo: "Come potranno credere, senza averne sentito parlare? E come potranno sentirne parlare senza uno che lo annunzi? Così la fede viene da udienza, e viene udito Con la parola di Dio "(Rm 10:14, 17).

E anche quello che ha detto il Signore nel Vangelo: "In verità, in verità vi dico: chi accoglie uno che io mando accoglie me, e chi accoglie me accoglie colui che mi ha mandato" (Giovanni 13:20).

Allo stesso modo un uomo di Macedonia, che è apparso a Paolo in una visione mentre si trovava in Asia, ammoniti segretamente di lui, dicendo: "Passa in Macedonia e aiutaci" (At 16,9).

E in un altro luogo lo stesso apostolo ha detto: "Siamo compagni di operai di Dio, tu sei Dio, la coltivazione, la costruzione di Dio" (I Cor. 3,9).

Ma, d'altra parte, dobbiamo stare attenti che non ci attributo troppo a ministri e il ministero; qui ricordare anche le parole del Signore nel Vangelo: «Nessuno può venire a me se non lo attira il Padre mio" (Giovanni 6:44), e le parole dell'Apostolo: "Che cosa allora è Paolo? Qual è Apollo? Servi per mezzo del quale si credeva, come il Signore assegnato a ciascuno. Ho piantato, Apollo ammorbidito, ma solo Dio fa crescere" (I Cor. 3:5 ss.).

Divinità muove il cuore degli uomini.

Pertanto, siamo convinti che Dio ci insegna con la sua parola, esteriormente attraverso i suoi ministri, e si muove dentro il cuore dei suoi eletti alla fede dallo Spirito Santo, e che quindi dobbiamo rendere tutti fino alla gloria di Dio tutto questo favore.

Ma la questione è stata trattata nel primo capitolo di questo Exposition.

Chi sono i ministri e di Cosa Ordina Dio ha Dato il Mondo. E anche fin dall'inizio del mondo, Dio ha usato i più eccellenti uomini in tutto il mondo (anche se molti di loro sono stati semplici e sapienza mondana o filosofia, ma sono stati in sospeso Nella vera teologia), vale a dire, i patriarchi, con i quali ha spesso parlato da angeli.

Per i patriarchi sono stati i profeti o gli insegnanti della loro età, che Dio ha voluto per questo motivo a vivere per diversi secoli, in modo che essi possano essere, per così dire, i padri e le luci del mondo.

Esse sono state seguite da Mosè e dei profeti, rinomato in tutto il mondo.

Cristo, il Maestro. Dopo questi anche il Padre celeste ha mandato il suo unigenito Figlio, la più perfetta insegnante del mondo, nel quale è nascosta la sapienza di Dio, e che è giunta a noi attraverso la più santa, semplice, e più perfetto Dottrina di tutti.

Per i discepoli, ha scelto per se stesso, il quale ha reso apostoli.

Questi uscì in tutto il mondo, e in tutto il mondo riuniti da chiese la predicazione del Vangelo, e quindi in tutte le chiese del mondo hanno nominato pastori o insegnanti in base al comando di Cristo, attraverso la loro successori ha insegnato e governato la Chiesa fino alla Questo giorno.

Quindi, come «Dio ha dato il suo antico popolo i patriarchi, con Mosè e dei profeti, così anche per il suo popolo del Nuovo Testamento ha mandato il suo unigenito Figlio, e, con lui, gli apostoli e maestri della Chiesa.

I ministri del Nuovo Testamento. Inoltre, i ministri del nuovo popolo sono chiamati con nomi diversi.

Per essi sono chiamati apostoli, profeti, evangelisti, vescovi, anziani, pastori e maestri (I Cor. 12:28; Ef. 4,11).

GLI APOSTOLI.

Gli apostoli non rimanere in qualsiasi posto particolare, ma in tutto il mondo riuniti insieme diverse chiese.

Quando sono stati stabiliti una volta, ci ha cessato di essere apostoli, e pastori hanno preso il loro posto, ciascuno nella sua chiesa.

PROPHETS. In passato sono stati i profeti seers, conoscendo il futuro, ma hanno anche interpretato le Scritture.

Quali gli uomini si trovano anche ancora oggi.

EVANGELISTS. Gli scrittori della storia del Vangelo sono stati chiamati Evangelisti, ma anche loro sono stati araldi del Vangelo di Cristo, come Paolo ha inoltre accolto con Timoteo: "il lavoro di un evangelista" (II Tim. 4,5).

VESCOVI.

Vescovi sono le sentinelle overseers e della Chiesa, che amministrano il cibo e le esigenze della vita della Chiesa.

PRESBYTERS. Il presbiteri sono gli anziani e, per così dire, i senatori ei padri della Chiesa, che lo disciplinano, con sano consiglio.

PASTORI.

Mantenere entrambi i pastori del Signore ovile, e anche per i suoi bisogni.

INSEGNANTI.

Gli insegnanti istruire e insegnare la vera fede e godliness.

Pertanto, i ministri delle chiese, ora possono essere chiamati vescovi, anziani, pastori e maestri.

Ordini papale. Quindi, in tempi successivi molti altri nomi di ministri nella Chiesa sono stati introdotti nella Chiesa di Dio.

Per alcuni sono stati nominati patriarchi, altri arcivescovi, altri suffraganee; inoltre, metropoliti, archdeacons, diaconi, suddiaconi, accoliti, esorcisti, cantori, facchini, e non so che cosa gli altri, come cardinali, preposti, e priori; maggiore e minore, padri, Maggiore e minore ordini.

Ma non siamo turbati di tutti questi circa il modo in cui una volta che sono stati e sono ora.

Per noi la dottrina apostolica relativa ministri è sufficiente.

Per quanto riguarda Monaci. Poiché noi sappiamo con certezza che i monaci, e gli ordini o dei sette monaci, sono istituiti né da Cristo né dagli apostoli, ci insegnano che non sono di alcuna utilità per la Chiesa di Dio, anzi piuttosto, sono perniciosi.

Infatti, anche se in passato sono stati tollerabile (quando erano eremiti, guadagnandosi da vivere con le proprie mani, e non erano un peso per nessuno, ma, come i laici sono stati ovunque obbediente verso i pastori delle chiese), ma ora l'intero Mondo vede e sa di che cosa sono simili.

Essi formulare non so cosa voti, ma che conducono una vita assolutamente contraria ai loro voti, in modo che il meglio di loro merita di essere annoverato fra quelli di cui l'apostolo ha detto: "Abbiamo sentito che alcuni di voi stanno vivendo uno irregolari vita, Busybodies semplice, per non fare alcun lavoro ", ecc (II Thess. 3,11).

Pertanto, non sono tali nelle nostre chiese, né ci insegnano che essi dovrebbero essere nelle chiese di Cristo.

I ministri To Be Chiamati e Eletto. Inoltre, l'uomo non deve usurpare l'onore del ministero ecclesiastico, che è, a cogliere per se stesso da corruzione o di qualsiasi inganni, o con la propria libera scelta.

Ma i ministri della Chiesa essere chiamato e scelto da legittimità e la elezione ecclesiastica; vale a dire, lasciarli essere accuratamente scelti dalla Chiesa o da quelle delegate dalla Chiesa a tale scopo nel giusto ordine, senza tumulto, e dissensi Rivalità.

Non una qualsiasi possono essere eletti, ma in grado di distinguere gli uomini consacrati sufficiente di apprendimento, pia eloquenza, semplice saggezza, infine, di moderazione e di un onorevole reputazione, in base alla regola che apostolico che è compilato dal apostolo nel I Tim., Cap.

3, e Tito, cap.

1.

Ordinazione. E coloro che sono eletti devono essere ordinati dagli anziani, con la preghiera pubblica e imposizione delle mani.

Qui noi condanniamo tutti coloro che si recano fuori del proprio accordo, né di essere scelto, inviati, né ordinati (Jer., cap. 23).

Noi condanniamo e di quelli non idonei ministri non arredato con le necessarie doti di un pastore.

Nel frattempo, noi riconosciamo che la semplicità di alcuni innocui pastori nella Chiesa primitiva talvolta beneficiato la Chiesa più di molti lati, raffinati ed esigenti, ma un po 'troppo esoterico di apprendimento degli altri.

Per questo motivo non ci respingere anche oggi l'onesto, ma non ignoranti, la semplicità di alcuni di essi.

Sacerdozio di tutti i credenti. Per essere sicuri, apostoli di Cristo chiama tutti coloro che credono in Cristo "sacerdoti", ma non per conto di un ufficio, ma perché, tutti i fedeli sono state fatte re e sacerdoti, siamo in grado di offrire sacrifici spirituali A Dio per mezzo di Cristo (Es. 19:6; I Pietro 2:9; Rev 1,6).

Pertanto, il sacerdozio e il ministero sono molto diversi gli uni dagli altri.

Per il sacerdozio, come abbiamo appena detto, è comune a tutti i cristiani; non è il ministero.

Né abbiamo abolito il ministero della Chiesa, perché abbiamo ripudiato il sacerdozio papale da parte della Chiesa di Cristo.

Sacerdoti e Sacerdozio. Sicuramente nella nuova alleanza di Cristo, non c'è più alcuna sacerdozio così come è stato sotto l'antico popolo, che aveva un altro unzione, santa vesti, e molte cerimonie che erano tipi di Cristo, che ha abolito tutte dal suo Prossimi e li soddisfano.

Ma egli stesso rimane l'unico sacerdote per sempre, e affinché derogare abbiamo nulla da lui, noi non imparto il nome del sacerdote a qualsiasi ministro.

Per il Signore stesso non nominare alcun sacerdoti nella Chiesa del Nuovo Testamento, che, dopo aver ricevuto dalle autorità suffraganee, può offrire ogni giorno il sacrificio, che è la stessa carne e il sangue del Signore, per i vivi e per i morti , Ma i ministri che può insegnare e amministrare i sacramenti.

La Natura dei ministri del Nuovo Testamento. Paolo spiega brevemente e semplicemente quello che stiamo a pensare ai ministri del Nuovo Testamento o della Chiesa cristiana, e ciò che vogliamo attribuire loro.

"Questo è come si debba considerare noi, come servi di Cristo e amministratori dei misteri di Dio" (I Cor. 4:1).

Pertanto, l'apostolo ci vuole pensare di ministri come ministri.

Ora l'apostolo li chiama, [HUPERETAS], vogatori, che hanno i loro occhi fissi sul coxswain, e così gli uomini che non vivono da sole o in base alla loro volontà, ma per gli altri - e cioè, i loro maestri, su cui comando Che tutto dipende.

Per tutte le sue funzioni in ogni ministro della Chiesa è comandato a svolgere solo ciò che egli ha ricevuto in comandamento da parte del suo Signore, e non indulgere propria libera scelta.

E in questo caso è stato espressamente dichiarato che è il Signore, cioè, di Cristo; a cui sono soggetti i ministri e tutti gli affari del ministero.

Steward come ministri dei misteri di Dio. Inoltre, per la fine che egli potrebbe esporre il ministero più pienamente, l'apostolo aggiunge che i ministri della Chiesa sono amministratori e amministratori dei misteri di Dio.

Ora, in molti passaggi, soprattutto in Ef., Cap.

3, Paolo chiama i misteri di Dio, il Vangelo di Cristo.

Ei sacramenti di Cristo sono anche chiamati misteri dagli antichi scrittori.

Pertanto, a questo scopo sono i ministri della Chiesa chiamata - vale a dire, a predicare il Vangelo di Cristo ai fedeli, e per amministrare i sacramenti.

Leggiamo, inoltre, in un altro luogo nel Vangelo, di "fedeli e saggi steward", il quale "il suo padrone sarà fissato sopra la sua famiglia, per dare loro la loro porzione di cibo a tempo debito" (Lc 12,42).

Anche in questo caso, altrove nel Vangelo un uomo prende un viaggio in un paese straniero e, lasciando la sua casa, dà sostanza e la sua autorità su di esso ai suoi servi, e ad ogni suo lavoro.

Il potere dei ministri della Chiesa. Ora, dunque, è giusto che anche noi diciamo qualcosa per il potere e il dovere dei ministri della Chiesa.

Per quanto riguarda questo potere industriously alcuni hanno sostenuto, e ad esso sono sottoposti tutto sulla terra, anche le cose più grandi, e hanno fatto in contrasto con il comandamento del Signore, che ha vietato il dominio per i suoi discepoli e ha elogiato molto umiltà (Luca 22: 24 ss.; Matt. 18:3 f.; 20:25 ss.).

Vi è, infatti, un altro potere, che è puro e assoluto, che è chiamato il potere della destra.

Secondo questa potenza tutte le cose e il mondo intero sono soggette a Cristo, che è Signore di tutti, come egli stesso ha testimoniato quando ha detto: "ogni potere in cielo e sulla terra, è stato dato a me" (Mt 28:18 ), E ancora: "Io sono il primo e l'ultimo, ed ecco io sono vivo per sempre e ho le chiavi di Ade e la morte" (Ap 1,18); inoltre, "Egli è la chiave di Davide, Che si apre e nessuno deve chiudere, che chiuda e nessuno apre "(Ap 3,7).

Il Signore Riserve True Power per se stesso. Questo potere il Signore riserva a se stesso, e non il trasferimento ad altri, in modo che egli potrebbe restare a guardare, come uno spettatore, mentre i suoi ministri.

Per Isaia dice: "Io posto sulla sua spalla la chiave della casa di Davide" (Isa. 22:22), e ancora: «Il governo sarà sulle sue spalle" (Isa. 9:6).

Per non gettare il governo su altri uomini spalle, ma ancora conserva e si avvale del proprio potere, che governano tutte le cose.

La potenza della carica e del Ministro. Vi è poi un altro potere di un ufficio o di ministero limitata da lui, che ha la piena e assoluta del potere.

E questo è più simile a un servizio di un dominio.

LE CHIAVI.

Per un signore dà la sua potenza fino al steward in casa sua, e per questo motivo gli dà le chiavi, che egli può ammettere o escludere in casa da coloro che avrà il suo signore ammessi o esclusi.

In virtù di questo potere il ministro, a causa del suo ufficio, fa ciò che il Signore ha comandato di fare di lui, e il Signore conferma di ciò che egli fa, e vuole che ciò che ha fatto il suo servo sarà considerata e riconosciuta, come se egli Egli stesso aveva fatto questo.

Indubbiamente, è per questo che queste frasi si riferiscono evangelica: "A te darò le chiavi del regno dei cieli, e tutto ciò che legherai sulla terra sarà legato nei cieli, e tutto ciò che scioglierai sulla terra sarà sciolto nei cieli" ( Matt. 16,19).

Anche in questo caso, "Se perdonare i peccati di tutti, essi sono perdonati; se si conservano i peccati di tutti, sono conservati" (Giovanni 20,23).

Ma se il ministro non svolge tutto quanto il Signore ha comandato di lui, ma trasgredisce i limiti di fede, allora il Signore certamente rende nullo quello che ha fatto.

Perciò il potere ecclesiastico dei ministri della Chiesa è che la funzione per cui sono davvero governare la Chiesa di Dio, ma sono ancora a tutte le cose nella Chiesa, come le ha prescritto il Signore nella sua Parola.

Quando queste cose vengano fatte, i fedeli stima come fatto dal Signore stesso.

Ma parlare è già stato fatto delle chiavi sopra.

Il potere dei ministri è uno e lo stesso, e pari. Ora l'uno e un uguale potere o funzione è dato a tutti i ministri della Chiesa.

Certo, in principio, i vescovi o presbiteri governato la Chiesa in comune; nessun uomo innalzato sopra un altro se stesso, nessuno usurpato maggiore potere o autorità sui suoi connazionali-vescovi.

Per ricordare le parole del Signore: "Lasciate che i leader di diventare tra voi come colui che serve" (Luca 22:26), hanno mantenuto le loro umiltà, e di servizi di comune hanno aiutato gli uni gli altri nel governo e conservazione della Chiesa.

Ordine To Be CONSERVE. Tuttavia, per ragioni di conservazione per alcuni uno dei ministri chiamato l'assemblea insieme, per essere proposto questioni di cui prima, raccolte le opinioni degli altri, in breve, al meglio delle possibilità uomo ha preso le precauzioni affinché Qualsiasi confusione dovrebbe sorgere.

Così ha fatto San Pietro, come si legge in Il libro degli Atti degli Apostoli, che tuttavia non era su quel conto preferito agli altri, né dotato di maggiore autorevolezza rispetto al resto.

Giustamente, quindi non Cipriano Martire dire, nel suo De Simplicitate Clericorum: "Gli altri apostoli erano certamente ciò che era Pietro, dotato di una borsa di studio come di onore e di potere, ma il suo () primato proventi di unità, in modo che la Chiesa possa essere dimostrato Di essere uno ".

Quando e come è stata posta una prima degli altri. St

Girolamo nel suo commento anche su La Lettera di Paolo a Tito, dice qualcosa, non diversamente da questo: "Prima di attaccamento alle persone di religione è stato avviato con l'istigazione del diavolo, le chiese sono state disciplinate dal comune di consultazione degli anziani, ma dopo ogni Uno pensato che coloro che sono stati battezzati che aveva il proprio, e non di Cristo, è stato decretato che uno degli anziani dovrebbe essere scelto, e impostare il resto, su cui dovrebbe cadere la cura di tutta la Chiesa, e tutti i semi devono scismatico Essere rimosso ".

San Girolamo ancora non consiglia questo decreto come divino, per lui subito aggiunge: "Come gli anziani sapevano da la consuetudine della Chiesa che sono stati soggetti a lui, che è stato impostato su di loro, sono i vescovi sapeva che erano gli anziani sopra , Da più personalizzata rispetto della verità di un accordo da parte del Signore, e che essi devono governare la Chiesa in comune con loro. "

Finora San Girolamo.

Quindi nessuno può vietare, giustamente, un ritorno alle antiche costituzione della Chiesa di Dio, e di ricorrere ad esso umano prima personalizzato.

Il Doveri dei ministri. I compiti dei ministri sono diversi, ma per la maggior parte sono limitato a due, in cui tutto il resto sono compresi: l'insegnamento del Vangelo di Cristo, e per la corretta amministrazione dei sacramenti.

Per è dovere dei ministri a radunare un'assemblea di culto in cui esporre la Parola di Dio e di applicare tutta la dottrina per la cura e l'uso della Chiesa, in modo che ciò che viene insegnato, possono beneficiare gli ascoltatori e di edificare i fedeli.

Spetta al ministro, vorrei dire, per insegnare gli ignoranti, e ad esortare e ad esortare il oziosi e lingerers a fare progressi e la via del Signore.

Inoltre, essi sono di conforto e di rafforzare la fainthearted, e al braccio contro i molteplici tentazioni di Satana; rimprovero per i trasgressori; ricordare il erranti nel modo; a sollevare i caduti, per convincere il gainsayers di guidare il lupo lontano da L'ovile del Signore, di rimprovero e di malvagità degli uomini malvagi saggiamente e gravemente; non wink né a passare oltre grande malvagità.

E, inoltre, sono di amministrare i sacramenti, e il diritto di raccomandare l'uso di loro, e per preparare tutti gli uomini di sana dottrina di ricevere; di preservare i fedeli in santa unità e di verificare scismi; catechize per la unlearned , Per lodare i bisogni dei poveri alla Chiesa, a visitare, istruire, e mantenere per il modo di vita dei malati e di coloro che sono afflitti con varie tentazioni.

Inoltre, sono a partecipare a pubbliche preghiere e suppliche o momenti di bisogno, insieme con il digiuno comune, che è, una santa astinenza, e come diligentemente come possibile vedere a tutto ciò che riguarda la tranquillità, la pace e il benessere delle chiese .

Ma, in modo che il ministro può eseguire tutte queste cose meglio e più facilmente, è particolarmente richiesta di colui che ha timore di Dio, essere costanti nella preghiera, partecipare alla lettura spirituale, e in tutte le cose e in ogni momento essere vigile, e da Una purezza di vita per far risplendere la sua luce prima di tutti gli uomini.

Disciplina. E poiché la disciplina è una necessità assoluta e la Chiesa e la scomunica è stato utilizzato una sola volta e il tempo dei primi padri, e non vi sono state sentenze ecclesiastiche tra il popolo di Dio, in cui questa disciplina è stato esercitato dal sapiente e pietà gli uomini, ma anche cade Ai ministri di regolamentare questa disciplina per la edificazione, secondo le circostanze di tempo, di pubblica statale, e la necessità.

In tutti i tempi e in tutti i luoghi dello Stato è quello di essere osservato che tutto ciò che deve essere fatto per la edificazione, decentemente e onore, senza oppressione e di lotte.

Per l'apostolo testimonia che l'autorità nella Chiesa è stato dato a lui dal Signore per costruire e non per distruggere (II Cor. 10:8).

E il Signore stesso vietava la zizzania debbano essere spiumati nel campo del Signore, perché ci sarebbe il pericolo di grano, affinché anche essere spiumati con essa (Mt 13:29 f.).

Anche Evil ministri Are To Be Heard. Inoltre, abbiamo fortemente detesto l'errore dei Donatisti stima che la dottrina e la somministrazione dei sacramenti per essere sia efficace o non efficace, secondo il bene o il male, la vita dei ministri.

Per noi sappiamo che la voce di Cristo è di essere ascoltato, anche se è fuori dalla bocca dei ministri del male, perché il Signore stesso ha detto: "Pratica e osservare tutto ciò che vi dico, ma non quello che fanno" (Mt 23: 3).

Sappiamo che i sacramenti sono santificati con l'istituzione e la parola di Cristo, e che esse siano efficaci per la pietà, sebbene siano amministrati da ministri indegni.

Per quanto riguarda questa materia, Agostino, il beato servo di Dio, molte volte affermato dalla Scrittura contro i Donatisti.

Sinodi. Ciononostante, vi dovrebbe essere una corretta disciplina tra i ministri.

Sinodi e la dottrina e la vita di ministri è quello di essere attentamente esaminati.

I trasgressori che possono essere curate devono essere rimproverato dagli anziani, e restaurato per il modo giusto, e se sono incurabili, che verranno deposti, e come lupi allontanato dal gregge del Signore, il vero da pastori.

Infatti, se essi siano falsi insegnanti, che non possono essere tollerate a tutti.

Né possiamo non approvare del Concili ecumenici, se vengono convocati secondo l'esempio degli apostoli, per il bene della Chiesa e non per la sua distruzione.

Lavoratore è degno della sua ricompensa. Tutti i fedeli ministri, come buoni operai, sono anche loro degni di ricompensa, e non il peccato, quando ricevono uno stipendio, e tutte le cose che sono necessarie per se stessi e per i loro familiari.

Per l'apostolo mostra in I Cor., Cap.

9, e in I Tim., Cap.

5, e altrove, che queste cose possono essere giustamente dato dalla Chiesa e dai ministri ricevuto.

Il anabattisti, che condanniamo e diffamare ministri che vivono da loro ministero sono anche smentito da l'insegnamento apostolico.

Capitolo 19 - Tra i sacramenti della Chiesa di Cristo

I sacramenti [sono] Aggiunto della Parola e What They Are. Fin dall'inizio, Dio aggiunto per la predicazione della sua Parola e la sua Chiesa sacramenti o segni sacramentali.

Quindi non per tutte le Sacre Scritture testimoniano chiaramente.

Sacramenti sono simboli mistici, o riti sacri, o azioni sacre, istituito da Dio stesso, che consiste della sua Parola, di segni e di significato delle cose, nel quale la Chiesa si conserva in memoria e di tanto in tanto ricorda i grandi benefici che ha dimostrato Per gli uomini, la quale ha anche sigilli sue promesse, e verso l'esterno rappresenta, e, per così dire, offre fino alla nostra vista quelle cose che interiormente si esibisce per noi, e così rafforza e aumenta la nostra fede attraverso il lavoro dello Spirito di Dio nei nostri cuori.

Infine, così egli ci distingue da tutti gli altri popoli e le religioni, e consacra e ci lega tutto a se stesso, e significa che ciò che egli richiede di noi.

Alcuni sono sacramenti della Vecchia, Altri del Nuovo Testamento. Alcuni sacramenti sono dei vecchi, altri di nuovo, la gente.

I sacramenti di persone sono state l'antica circoncisione, e la Agnello pasquale, che è stato offerto; per questo motivo è di cui ai sacrifici che sono stati praticati dall'inizio del mondo.

Il Numero dei sacramenti del Nuovo Popolo. I sacramenti del nuovo popolo sono il battesimo e la cena del Signore.

Ci sono alcuni che contano sette sacramenti del nuovo popolo.

Di questi si riconosce che il pentimento, l'ordinazione dei ministri (in effetti non papali, ma apostolica ordinazione), e il matrimonio sono redditizie ordinanze di Dio, ma non sacramenti.

Conferma e l'estrema unzione sono invenzioni umane, che la Chiesa può dispensare senza alcuna perdita, e anzi, non abbiamo nelle nostre chiese.

Per essi contengono alcune cose di cui possiamo in alcun modo approvare.

Soprattutto abbiamo detesto tutti i traffici in cui il Papists impegnarsi nella distribuzione dei sacramenti.

L'Autore dei Sacramenti. L'autore di tutti i sacramenti non è un uomo qualsiasi, ma Dio solo.

Gli uomini non possono istituto sacramenti.

Ad essi si riferiscono al culto di Dio, e non è per l'uomo di nominare e di prescrivere un culto di Dio, ma di accettare e di preservare l'uno che ha ricevuto da Dio.

Inoltre, i simboli sono le promesse di Dio, allegato al loro, che richiedono la fede.

Adesso spetta solo al momento della fede la Parola di Dio, e la Parola di Dio è come documenti o lettere, e dei sacramenti sono come le foche, che solo Dio aggiunge alle lettere.

Sempre in Cristo Opere Sacramenti. E come Dio è l'autore dei sacramenti, per cui egli opera continuamente nella Chiesa in cui sono giustamente svolte; modo che i fedeli, quando li ricevono dai ministri, sappiamo che Dio opera nella sua Propria ordinanza, e, pertanto, che essi ricevono da loro come la mano di Dio, e il ministro degli errori (anche se non è molto grande) non può influire, in quanto essi riconoscono l'integrità dei sacramenti dipendono per l'istituzione del Signore.

L'Autore e dei ministri dei Sacramenti To Be Illustri. Così, l'amministrazione dei sacramenti, ma anche chiaramente distinguere tra il Signore stesso e dei ministri del Signore, confessando che la sostanza dei sacramenti viene data loro dal Signore, e il Segni esteriori dai ministri del Signore.

Sostanza o del capo Thing nei Sacramenti. Ma la cosa principio, che Dio promette a tutti i sacramenti e per la pietà che tutti e tutte le età diretto la loro attenzione (alcuni la chiamano la sostanza e la materia dei sacramenti) è Cristo il Salvatore - che Solo sacrificio, e l'Agnello di Dio ucciso dalla fondazione del mondo; che rock, anche, da cui tutti i nostri padri bevuto, dal quale tutti gli eletti sono circoncisi senza mani attraverso lo Spirito Santo, e sono lavati da tutti i loro peccati, E si nutrono con il corpo e il sangue di Cristo fino alla vita eterna.

La Somiglianza e Differenza nei sacramenti del Vecchio e Nuovo Popoli. Ora, nel rispetto di quella che è la cosa principale e la questione stessa nei sacramenti, i sacramenti di entrambi i popoli sono uguali.

Per Cristo, l'unico Mediatore e Salvatore di fedeli, è la cosa principale e la sostanza stessa dei sacramenti, in entrambi, per l'unico Dio è l'autore di entrambi.

Essi sono stati forniti a entrambi i popoli come segni e sigilli di promesse e la grazia di Dio, che dovrebbe chiamare in mente e rinnovare la memoria dei grandi benefici di Dio, e deve distinguere i fedeli di tutte le religioni nel mondo; infine, che dovrebbe essere Spiritualmente ricevuto dalla fede, e dovrebbe impegnare la ricevitori per la Chiesa, e ammonirlo del loro dovere.

In questi e simili aspetti, dico, i sacramenti di entrambe le persone non sono dissimili, anche se in segni esteriori che sono diversi.

E, anzi, per quanto riguarda i segni che fanno una grande differenza.

Per la nostra più ferma e duratura, in quanto non sarà mai cambiato per la fine del mondo.

Inoltre, testimoniano che la nostra sia la sostanza e le promesse sono state soddisfatte o perfezionato in Cristo; l'ex significata ciò che doveva essere soddisfatte.

I nostri sono anche più semplice e meno faticoso, meno coinvolti con sontuosi e cerimonie.

Inoltre, essi appartengono a un maggior numero di persone, uno che viene dispersa in tutta la terra.

E dato che sono più eccellente, e con lo Spirito Santo accenda maggiore fede, una maggiore abbondanza di Spirito anche ensues.

Completato il nostro Sacramenti Old Quali sono Abrogated. Ma ora, dal momento che Cristo, il vero Messia è esposto fino a noi, e l'abbondanza della grazia è effuso su Il popolo del Nuovo Testamento, i sacramenti delle persone anziane sono sicuramente abrogata e hanno cessato; E in loro vece i simboli del Nuovo Testamento sono collocati - Battesimo nel luogo della circoncisione, la Cena del Signore e il luogo di agnello pasquale e sacrifici.

Che i Sacramenti e Consist. E, come in precedenza i sacramenti consisteva della parola, il segno, e la cosa significata; sono anche adesso sono composte, per così dire, la stessa delle parti.

Per la Parola di Dio li rende sacramenti, che prima non erano.

La consacrazione dei sacramenti.

Per essi sono stati consacrati dalla Parola, e dimostrato di essere santificato da Colui che li ha istituito.

A santificare o consacrare a Dio è qualcosa di dedicare ad essa utilizza santo, che è, a prendere dal comune e di uso ordinario, e di nominare a un santo.

Per i segni di cui i sacramenti sono tratte da uso comune, le cose esterne e visibili.

Per il battesimo e il segno è l'elemento acqua, e che il lavaggio visibile, che è fatto da parte del ministro, ma la cosa è significata la rigenerazione e la pulizia da peccati.

Allo stesso modo, e la Cena del Signore, il segno esteriore è il pane e il vino, presi dalle cose comunemente utilizzati per la carne e bere, ma la cosa significata è il corpo di Cristo che è stato dato, e il suo sangue che è stato versato per noi, o la comunione Del corpo e del sangue del Signore.

Perciò, l'acqua, il pane e il vino, in base alla loro natura e della loro oltre alla istituzione divina e sacra uso, sono solo ciò che essi sono chiamati e abbiamo esperienza.

Ma quando la Parola di Dio è aggiunto a loro, insieme con l'invocazione del nome divino, e il rinnovo della loro prima istituzione e la santificazione, allora questi segni sono consacrate, e dimostrato di essere santificato da Cristo.

Per la prima istituzione di Cristo e la consacrazione dei sacramenti rimane sempre efficace nella Chiesa di Dio, in modo che coloro che non celebrare i sacramenti in qualsiasi altro modo che il Signore stesso ha istituito fin dall'inizio che ancora oggi godere di primo e di tutti i superando consacrazione.

E, di conseguenza, nella celebrazione dei sacramenti, le stesse parole di Cristo sono ripetuti.

Prendete Nome segni delle cose Signified. E come apprendiamo dalla Parola di Dio, che questi segni sono stati istituiti per un altro scopo che l'uso di consueto, quindi, ci insegnano che adesso, e il loro uso santo, prendere su di loro i nomi delle cose significata , E non sono più chiamati semplice acqua, il pane e il vino, ma anche di rigenerazione o il lavaggio di acqua, e il corpo e il sangue del Signore o simboli e sacramenti del Signore, il corpo e il sangue.

Non che i simboli sono cambiate le cose nel significato, o cessi di essere quello che sono nella loro natura.

Altrimenti non sarebbero sacramenti.

Se fossero solo la cosa significata, essi non sarebbero segni.

L'Unione sacramentale. Pertanto i segni di acquisire i nomi delle cose perché sono mistica segni di cose sacre, e perché i segni e le cose che sono significata sacramentalmente uniti; uniti, dico, o uniti da un significato mistico, e dal Scopo o volontà di colui che ha istituito i sacramenti.

Per l'acqua, il pane e il vino non sono comuni, ma santi segni.

E che ha istituito il battesimo d'acqua e non ha istituto con l'intenzione e la volontà che i fedeli devono essere cosparsi da solo l'acqua del battesimo, e colui che ha comandato il pane da mangiare e del vino da bere e la cena non ha voluto I fedeli a ricevere solo pane e del vino senza alcun mistero, come si mangia il pane nelle loro case, ma che essi debbano partecipare spiritualmente significato delle cose, e dalla fede veramente essere purificato dai suoi peccati, e partecipiamo di Cristo.

Sette. E, quindi, non di approvare, a tutti i coloro che attribuiscono la santificazione dei sacramenti a non so quali proprietà e formula o al potere delle parole pronunciate da colui che è consacrato e che ha l'intenzione di consacrare, E ad altre cose che non accidentale o gli apostoli di Cristo a noi consegnata dagli parola o esempio.

Né possiamo approvare la dottrina di coloro che parlano dei sacramenti come segni comune, e non santificati efficace.

Né possiamo approvare di coloro che disprezzano l'aspetto visibile dei sacramenti a causa della invisibile, e sono convinti di essere i segni superfluo perché pensano che già godono di per sé la cosa, come la Messalians sarebbero detenuti.

Il Thing Signified Né è inclusa nel Bound o ai Sacramenti. Noi non approviamo la dottrina di coloro che insegnano che la grazia e le cose sono così legati significata e inclusa nei segni che chi partecipa esteriormente nei segni, non importa cosa Genere di persone siano, anche interiormente partecipare alla grazia e cose significata.

Tuttavia, come noi non stimare il valore dei sacramenti dalla dignità o indegnità dei ministri, in modo che non si stima che la condizione di coloro che li ricevono.

Per noi sappiamo che il valore dei sacramenti dipende dalla fede e alla veridicità e pura bontà di Dio.

Per come la Parola di Dio rimane la vera parola di Dio, nel quale, quando è predicato, non solo nuda parole si ripetono, ma allo stesso tempo le cose che significata o annunciato a parole sono offerti da Dio, anche se l'empio e Miscredenti ascoltare e capire le parole ancora non godono di significato le cose, perché non li ricevono dalla vera fede, così i sacramenti, che sono costituiti dalla Parola di segni e le cose che significavano, restano veri sacramenti e inviolabile, a significare non solo sacra Cose, ma, offerta da Dio, il significato cose, anche se i miscredenti non ricevono le cose offerte.

Questa non è la colpa di Dio che dona ed offre loro, ma la colpa di uomini che li ricevono senza la fede e illegittimamente, ma di cui non credenza non invalida la fedeltà di Dio (Rm 3:3 f.)

Obiettivo per il quale sono stati istituiti Sacramenti. Poiché lo scopo per il quale sono stati istituiti sacramenti è stato anche spiegato di passaggio, quando proprio all'inizio della nostra esposizione è stato dimostrato che sono sacramenti, non c'è bisogno di essere noioso da ripetere ancora una volta ciò che è stato detto .

Logicamente, quindi, che ora parlare in solido dei sacramenti del nuovo popolo.

Capitolo 20 - Di Santo Battesimo

L'Istituzione del Battesimo. Battesimo è stato istituito e consacrato da Dio.

Giovanni prima battezzati, che Cristo immerso in acqua in Giordania.

Da lui è venuto agli apostoli, che ha anche battezzato con acqua.

Il Signore ha espressamente comandato loro di predicare il Vangelo e di battezzare "nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo" (Mt 28,19).

E in Gli Atti, Pietro disse ai Giudei che domandò che cosa dovrebbe fare: "Siate battezzato ciascuno di voi nel nome di Gesù Cristo per la remissione dei vostri peccati, e voi riceverete il dono dello Spirito Santo" ( At 2:37 F.).

Pertanto da alcuni battesimo è chiamato un segno di apertura per il popolo di Dio, in quanto da esso gli eletti di Dio sono consacrati a Dio.

Un solo battesimo. Vi è un solo battesimo, ma nella Chiesa di Dio, e non è sufficiente per essere battezzato una volta o consacrata «Dio.

Per una volta ricevuto il battesimo continua per tutta la vita, ed è un perpetuo di tenuta della nostra adozione.

Quello che Mezzi To Be Battezzati. Ora di essere battezzati nel nome di Cristo è quello di essere iscritti, è entrato, e ha ricevuto l'alleanza e in famiglia, e così in eredità dei figli di Dio, sì, e in questa vita per essere Chiamato dopo il nome di Dio, vale a dire, di essere chiamato figlio di Dio, di essere puliti anche dal filthiness dei peccati, e per essere concessa la multiforme grazia di Dio, al fine di condurre una vita nuova e innocente.

Battesimo, quindi, richiama alla mente e rinnova la grande grazia che Dio ha dimostrato che la razza di uomini mortali.

Per tutti noi siamo nati e l'inquinamento del peccato e sono i figli di collera.

Ma Dio, che è ricco di misericordia, ci purifica liberamente dai nostri peccati con il sangue del suo Figlio, e in lui adotta noi ad essere suoi figli, e da una santa alleanza ci unisce a sé, e ci arricchisce con vari doni, che Si potrebbe vivere una nuova vita.

Tutte queste cose sono assicurati dal battesimo.

Per interiormente siamo rigenerati, purificati e rinnovati da Dio per mezzo dello Spirito Santo; esteriormente e riceviamo la garanzia dei più grandi doni in acqua, da cui anche quelle grandi vantaggi sono rappresentati, e, per così dire, l'insieme davanti ai nostri occhi Di essere beheld.

Siamo battezzati con acqua. E quindi siamo battezzati, che è, lavati o cosparsi di acqua visibile.

Per l'acqua lava via lo sporco, e si raffredda e aggiorna calda e corpi stanchi.

E la grazia di Dio compie queste cose per le anime, e fa in modo invisibile o spiritualmente.

L'Obbligo del Battesimo. Inoltre, anche Dio ci separa da tutte le religioni e popoli strano dal simbolo del battesimo, e consacra a sé come sua proprietà.

Noi, quindi, confessare la nostra fede, quando siamo battezzati, e obbligano noi stessi a Dio per obbedienza, la mortificazione della carne, e della novità di vita.

Quindi, ci sono arruolato nel santo servizio militare di Cristo, che tutta la nostra vita a lungo dobbiamo lotta contro il mondo, Satana, e la nostra carne.

Inoltre, siamo battezzati in un solo corpo della Chiesa, che, con tutti i membri della Chiesa si potrebbe bellamente concorrono in una religione e in reciproco servizi.

La Forma del Battesimo. Riteniamo che la forma più perfetta del battesimo, che è Cristo, mediante il quale è stato battezzato, e da cui gli apostoli battezzati.

Queste cose, dunque, che da uomo del dispositivo sono stati aggiunti successivamente e utilizzati per la Chiesa non si ritengono necessarie per la perfezione del battesimo.

Di questo tipo è esorcismo, l'uso di luci di masterizzazione, olio, sale, spittle, e così le altre cose, come il battesimo, che è quello di essere celebrato due volte ogni anno, con una moltitudine di cerimonie.

Per noi crediamo che un solo battesimo della Chiesa è stata santificata in Dio, la prima istituzione, e che è consacrato dalla Parola ed è efficace anche oggi, in virtù della prima benedizione di Dio.

Il ministro del Battesimo. Ci insegnano che il battesimo non deve essere somministrato nella Chiesa da parte di donne o di ostetriche.

Per Paolo priva le donne di funzioni ecclesiastiche, e il battesimo ha a che fare con questi.

Anabattisti. Condanniamo il anabattisti, che negano che neonati dei fedeli verranno battezzati.

Per secondo l'insegnamento evangelico, di tali è il regno di Dio, e sono in alleanza di Dio.

Perché, allora, dovrebbe il segno dell'alleanza di Dio non deve essere somministrata a loro?

Perché dovrei coloro che appartengono a Dio e nella sua Chiesa non può essere avviato dal santo battesimo?

Condanniamo anche il anabattisti e il resto della loro peculiare dottrine che sono titolari di contrario alla Parola di Dio.

Noi, pertanto, non sono anabattisti e non hanno nulla in comune con loro.

Capitolo 21 - Of Santa Cena del Signore

La Cena del Signore. La Cena del Signore (che si chiama Mensa del Signore, e l'Eucaristia, che è, un Ringraziamento), è, pertanto, di solito chiamato cena, perché è stato istituito da Cristo alla sua ultima cena, E rappresenta ancora, e perché in essa i fedeli sono nutriti spiritualmente e dato bere.

L'Autore e Consecrator della Cena. Per l'autore della Cena del Signore non è un angelo o un uomo qualsiasi, ma il Figlio stesso di Dio, il Signore nostro Gesù Cristo, che per primo è consacrato alla sua Chiesa.

E la stessa consacrazione o benedizione rimane ancora lungo tutti coloro che celebrano nessun altro, ma che molto cena, che il Signore ha istituito, e che essi a ripetere le parole della Cena del Signore, in tutte le cose e di guardare a quella di Cristo da una vera fede, Dalle cui mani che ricevono, per così dire, ciò che essi ricevono attraverso il ministero dei ministri della Chiesa.

Un memoriale di Dio Benefits. Con questo sacro rito il Signore desidera mantenere fresca e ricordo che il più grande vantaggio che ha mostrato per gli uomini mortali, cioè, che avendo dato il suo corpo e ha versato il suo sangue che ha perdonato tutti i nostri peccati, e ci ha redenti Dalla morte eterna e il potere del diavolo, e ora ci nutre con la sua carne e il suo sangue ci danno a bere, che, in fase di ricezione spiritualmente dalla vera fede, ci nutri per la vita eterna.

E questa così grande vantaggio è rinnovata più spesso la Cena del Signore viene celebrata.

Perché il Signore ha detto: «Fate questo in memoria di me".

Questa santa Cena sigilli anche per noi che la stessa corpo di Cristo era veramente dato per noi, e il suo sangue versato per la remissione dei nostri peccati, perché la nostra fede dovrebbe in alcun modo vacillare.

Segno e Thing Signified. E questo è visibilmente rappresentato da questo sacramento esteriormente attraverso i ministri, e, per così dire, ha presentato ai nostri occhi per essere vista, che è invisibile battuto dallo Spirito Santo interiormente e l'anima.

Il pane è esteriormente offerto dal Ministro, e le parole del Signore sono sentito: "Prendete e mangiate, questo è il mio corpo", e, "Prendete e dividono tra di voi. Bevetene tutti, di voi, questo è il mio sangue. "

Pertanto i fedeli ricevono ciò che è dato dai ministri del Signore, e che mangiano il pane del Signore e beva di questo calice del Signore.

Allo stesso tempo, per opera di Cristo per mezzo dello Spirito Santo che ricevono anche interiormente la carne e il sangue del Signore, e sono così nutrita fino alla vita eterna.

Per la carne e il sangue di Cristo è il vero cibo e bevande fino alla vita eterna, e Cristo stesso, poiché egli è stato dato per noi e il nostro Salvatore, è la cosa principale e la cena, e non permette ad ogni altra cosa da sostituire Al suo posto.

Ma, per comprendere meglio e più chiaramente come la carne e il sangue di Cristo sono il cibo e la bevanda dei fedeli, e sono pervenuti alla fedele fino alla vita eterna, si dovrebbe aggiungere queste poche cose.

Non vi è più di un tipo di mangiare.

Vi è corporale mangiare cibo con cui si tiene la bocca, è masticato con i denti, e inghiottito in stomaco.

In tempi passati la Capernaites pensato che la carne del Signore essere mangiata in questo modo, ma sono smentite da lui e Giovanni, cap.

6. Come per la carne di Cristo non può essere mangiata corporalmente senza infamia e barbarie, per cui non è cibo per lo stomaco.

Tutti gli uomini sono costretti ad ammettere questo.

Abbiamo, pertanto, di non approvare che canonico e del Papa decreti, Ego Berengario (De Consecrat., Dist. 2).

Non ha pietà per antichità credere, né crediamo, che il corpo di Cristo è quella di essere mangiato corporalmente ed essenzialmente con un corpo bocca.

Mangiare spirituale del Signore. C'è anche un mangiare spirituale del corpo di Cristo, in modo tale che non ci pare che, pertanto, il cibo si è trasformato in spirito, ma con cui il corpo e il sangue del Signore, pur rimanendo nella loro essenza e Di proprietà, sono spiritualmente comunicata a noi, non certo in un corporale, ma in un modo spirituale, dallo Spirito Santo, che ha applicato e dona a noi queste cose che sono state preparate per noi con il sacrificio del Signore, il corpo e il sangue per noi, Cioè, la remissione dei peccati, la liberazione, e la vita eterna, così che Cristo vive in noi e noi viviamo in lui, e lui ci fa ricevere da lui la vera fede a tal fine che egli possa diventare per noi questo spirituale cibo e bevande, Che è la nostra vita.

Cristo come nostro Food Sostiene siamo in vita. Per anche corporale come cibo e bevanda, non solo aggiornare e rafforzare i nostri corpi, ma anche li mantiene in vita, così la carne di Cristo consegnato per noi, e il suo sangue versato per noi, e non solo di aggiornamento Rafforzare le nostre anime, ma anche tutelare la loro vita, non nella misura in cui essi sono corporalmente mangiato e drunken, ma nella misura in cui essi sono per noi spiritualmente comunicati dallo Spirito di Dio, come ha detto il Signore: "Il pane che io sono Danno per la vita del mondo è la mia carne "(Gv 6,51), e" carne "(cioè quello che è mangiato corporalmente)" non è disponibile, ma è lo Spirito che dà la vita "(v. 63).

E: "Le parole che ho parlato con lei sono spirito e vita".

Ricevuto da Cristo Fede. E come dobbiamo ricevere da mangiare cibo nei nostri corpi, in modo che possa operare in noi, e dimostrare la sua efficacia in noi - in quanto i profitti di noi nulla quando si rimane al di fuori di noi - per cui è necessario che Che riceviamo per la fede di Cristo, che egli può diventare il nostro, e lui possa vivere in noi e noi in Lui.

Per lui dice: "Io sono il pane della vita; chi viene a me non fame e chi crede in me non sono mai sete" (Giovanni 6:35), e anche, "Colui che mangia di me vivrà per di Mi... Egli dimora in me, io in lui "(c. 57, 56).

Cibo spirituale. Da tutto questo è chiaro che da cibo spirituale non significa certo immaginario alimentare non so che cosa, ma il corpo del Signore dato a noi, che tuttavia viene ricevuto da fedeli non corporalmente, ma spiritualmente per la fede .

In questo caso si segue l'insegnamento del Salvatore stesso, il Cristo Signore, secondo Giovanni, cap.

6.

Mangiare necessari per la salvezza. E questo di mangiare la carne e bere del sangue del Signore è talmente necessario per la salvezza che senza di essa l'uomo non può essere salvato.

Ma questo spirituale di mangiare e bere si verifica anche oltre la Cena del Signore, e come spesso e dovunque un uomo crede in Cristo.

Per cui la frase di S. Agostino, forse vale: "Perché state a fornire per i denti e il tuo stomaco? Credetemi, e hai mangiato".

Mangiare sacramentale del Signore. Oltre al cibo spirituale superiore vi è anche una sacramentale di mangiare il corpo del Signore, con la quale non solo spiritualmente e internamente il credente veramente partecipa il vero corpo e il sangue del Signore, ma anche, venendo a Alla mensa del Signore, esteriormente riceve il sacramento visibile del corpo e del sangue del Signore.

Per essere sicuri, quando il credente creduto, ha ricevuto la prima vivificante cibo, e ancora gode.

Ma dunque, quando egli ora riceve il sacramento, egli non riceve nulla.

Per lui continua a progredire e comunicare al corpo e al sangue del Signore, e così la sua fede è acceso e cresce sempre di più, e viene aggiornata dal cibo spirituale.

Per mentre viviamo, la fede è continuamente aumentata.

E colui che riceve il sacramento esteriormente dalla vera fede, non solo riceve il segno, ma anche, come abbiamo detto, gode della stessa cosa.

Inoltre, egli obbedisce alla istituzione del Signore e comandamento, e con una gioiosa mente rende grazie per la sua redenzione e di tutti gli uomini, credenti e fa un memoriale per la morte del Signore, e dà una testimonianza di fronte alla Chiesa, di cui egli è un corpo Membro.

Assurance è anche dato a coloro che ricevono il sacramento che il corpo del Signore, è stato dato e il suo sangue versato, non solo per gli uomini in generale, ma in particolare per tutti i fedeli communicant, al quale è cibi e bevande fino alla vita eterna.

Miscredenti Prendete il sacramento per la loro sentenza. Ma chi viene a questa sacra Mensa del Signore, senza la fede, comunica solo nel sacramento e non riceve la sostanza del sacramento da cui proviene la vita e la salvezza, e così gli uomini di mangiare indegnamente del Signore Tabella.

Chi mangia il pane o beve il calice del Signore, in un modo indegno sarà colpevole del corpo e del sangue del Signore, mangia e beve e giudizio su di sé (I Cor. 11:26-29).

Per quando non approccio con vera fede, che disonorare la morte di Cristo, e quindi mangiare e bere condanna a se stessi.

La presenza di Cristo nella Cena. Non abbiamo, quindi, sono aderire al corpo del Signore e il suo sangue con il pane e il vino, come per dire che il pane è il corpo di Cristo, tranne in un modo sacramentale, o che il Corpo di Cristo è nascosto sotto il pane corporalmente, in modo che esso dovrebbe essere adorato sotto forma di pane, o ancora che chi riceve il segno, riceve anche la stessa cosa.

Il corpo di Cristo è nei cieli alla destra del Padre, e quindi il nostro cuore è di essere innalzato in alto, e non deve essere fissato sul pane, né è il Signore di essere adorato e il pane.

Ma il Signore non è assente dalla sua Chiesa, quando celebra la Cena.

Il sole, che è assente da noi nei cieli, nonostante effectually è presente tra noi.

Quanto più è il Sole di giustizia, Cristo, anche se nel suo corpo che è assente da noi, in cielo, presente con noi, né corporalmente, ma spiritualmente, per il suo funzionamento vivificante e, come egli stesso ha spiegato la sua Ultima Cena, che egli avrebbe Essere presenti con noi (Giovanni, chs. 14; 15, e 16).

Da cui ne consegue che non abbiamo la Cena senza Cristo, ma allo stesso tempo hanno un incruento e mistica Cena, come era universalmente chiamato da antichità.

Altri Finalità della Cena del Signore. Inoltre, siamo ammoniti nella celebrazione della Cena del Signore, per ricordare il cui corpo siamo diventati membri, e che, quindi, ci può essere una mente con tutti i fratelli, vivono una Vita santa, e non inquinare con noi stessi e la malvagità strano religioni, ma, perseverando nella vera fede fino alla fine della nostra vita, di sforzarsi di eccellere e di santità di vita.

Preparazione per la cena. E 'pertanto opportuno che, quando si sarebbe venuto a cena, abbiamo prima esaminare noi stessi, secondo il comandamento del apostolo, in particolare per quanto riguarda il tipo di fede che abbiamo, se crediamo che Cristo è venuto per salvare i peccatori E di chiamarli al pentimento, e se ogni uomo crede che lui è il numero di coloro che sono stati consegnati e salvato da Cristo, e se egli è determinato a cambiare la sua vita malvagi, a condurre una vita santa, e con il Signore Aiutarlo a perseverare nella vera religione e in armonia con i fratelli, e dare la dovuta grazie a Dio per la sua liberazione.

Il Rispetto della Cena con il pane e il vino Entrambi. Riteniamo che il rito, modo o forma della Cena di essere il più semplice e più eccellente che proviene la più vicina per la prima istituzione del Signore e agli apostoli 'dottrina.

Esso consiste nel proclamare la Parola di Dio, nella pietà preghiere, e l'azione del Signore stesso, e la sua ripetizione, e il mangiare il corpo del Signore e di bere il suo sangue, in un giusto ricordo della morte del Signore, e un fedele Ringraziamento, e in una santa comunione e l'unione del corpo della Chiesa.

Abbiamo, pertanto, di non approvare coloro che hanno preso i fedeli da una specie di sacramento, cioè, il calice del Signore.

Per questi offendono gravemente contro l'istituzione del Signore, che dice: "Bevetene tutti voi di questo", che egli non ha modo di dire espressamente il pane.

Non stiamo ora discutendo di che tipo di massa, una volta esisteva tra i padri, se esso debba essere o meno tollerata.

Ma questo diciamo liberamente che la massa che ora è utilizzato in tutta la Chiesa romana è stata abolita nelle nostre chiese e per molte buone ragioni che, per ragioni di brevità, non ora enumerare in dettaglio.

Noi certamente non poteva approvare di fare una sana azione in un vano spettacolo e un mezzo per acquisire meriti, e di celebrare per un prezzo.

Né possiamo approvare di dire che in essa il sacerdote si dice che l'effetto molto corpo del Signore, e molto da offrire per la remissione dei peccati dei vivi e dei morti, e, inoltre, per l'onore, e la venerazione Ricordo dei santi in cielo, ecc

Capitolo 22 - Dei religiosi e Ecclesiastica Incontro

Che cosa dovrebbe To Be Realizzato a Incontro per il Culto. Sebbene sia consentito a tutti gli uomini di leggere la Sacra Scrittura privata a casa, e da istruzioni per edificare l'un l'altro e la vera religione, ma in modo che la Parola di Dio possa essere adeguatamente predicato a Il popolo, e le preghiere e suppliche reso pubblico, inoltre, che i sacramenti, giustamente, può essere somministrato, e che le collezioni possono essere effettuate per i poveri e per pagare il costo di tutte le spese della Chiesa, e al fine di mantenere il rapporto sociale, che è più Necessario che i religiosi o incontri si terranno Chiesa.

Per è certo che nella Chiesa apostolica e primitiva, queste assemblee si sono frequentati da tutti gli pietà.

Incontro per il Culto Not To Be trascurate. Spurn Come molti di tali riunioni e stare lontani da loro, disprezzano la vera religione, e verranno invitati dai pastori e pietà magistrati di astenersi da ostinatamente absenting dal sacro assemblee.

Riunioni sono pubbliche. Ma Chiesa riunioni non devono essere nascoste e segrete, ma pubblico e ben frequentato, a meno che la persecuzione dei nemici di Cristo e della Chiesa non consente loro di essere pubblico.

Per noi sappiamo come sotto la tirannia degli imperatori romani le riunioni della Chiesa primitiva si sono svolti in luoghi segreti.

Luoghi di incontro decente. Inoltre, i luoghi dove i fedeli si incontrano per essere decente, e in tutti gli aspetti, adatto per la Chiesa di Dio.

Pertanto, spaziose edifici o templi, vengono eletti, ma sono da eliminare tutto ciò che non è adatto per una chiesa.

E tutto ciò che è di essere preparati per il decoro, di necessità, la decenza e pietà, affinché tutto ciò che viene a mancare è richiesto per il culto e le necessarie opere della Chiesa.

Modestia e umiltà To Be rilevate e Incontro. E come noi crediamo che Dio non abita in templi fatti con le mani, per cui sappiamo che il conto della Parola di Dio e luoghi sacri utilizzare dedicata a Dio e al suo culto non sono profani, ma santa, E che coloro che sono presenti in essi sono per la loro condotta con reverenza e modestia, visto che sono in un luogo sacro, e la presenza di Dio e dei suoi santi angeli.

La vera ornamenti dei Santuari. Pertanto, tutti i abbigliamento di lusso, tutti orgoglio, e tutto sconveniente cristiana umiltà, la disciplina e la modestia, sono banditi dai santuari e luoghi di preghiera dei cristiani.

Per il vero ornamento di chiese non consiste in avorio, oro e pietre preziose, ma nella frugalità, la pietà, e le virtù di coloro che sono nella Chiesa.

Lasciate che tutte le cose da fare, in modo decente e nella chiesa, e, infine, che tutte le cose da fare per l'edificazione.

Culto e la Common Language. Pertanto, tutti gli anni strano silenzio in lingue tenere riunioni per il culto, e lasciate che tutte le cose siano riportate in una lingua comune che è comprensibile per la gente radunati in quel luogo.

Capitolo 23 - Delle preghiere della Chiesa, di Canto, e del Ore canoniche

Common Language. E 'vero che un uomo è permesso di pregare privatamente in qualsiasi lingua che egli capisce, ma le preghiere pubbliche e le riunioni di culto deve essere effettuato nella lingua comune a tutti noto.

PREGHIERA.

Lasciate che tutte le preghiere dei fedeli essere versata solo a Dio, attraverso la mediazione di Cristo solo, di fede e di amore.

Il sacerdozio di Cristo, il Signore e la vera religione proibisce l'invocazione dei santi in cielo o per utilizzarli come intercessori.

La preghiera deve essere fatta per la magistratura, per i re, e tutto ciò che sono posti in autorità, per i ministri della Chiesa, e per tutte le esigenze delle chiese.

In calamità, in particolare della Chiesa, la preghiera incessante deve essere fatta sia privatamente e pubblicamente.

Preghiera libera. Inoltre, la preghiera deve essere fatta volontariamente, senza costrizione o per qualsiasi ricompensa.

Non è nemmeno corretto per la preghiera superstitiously essere limitato a un solo posto, come se non ci fosse stato permesso di pregare ovunque tranne che in un santuario.

Né è necessario per la preghiera pubblica per essere la stessa in tutte le chiese rispetto alla forma e di tempo.

Ogni Chiesa è di esercitare la propria libertà.

Socrates, e la sua storia, afferma: "In tutte le regioni del mondo non troverete due chiese che tutto d'accordo nella preghiera" (Hist. ecclesiast. V.22, 57).

Gli autori di questa differenza, a mio avviso, sono stati coloro che erano responsabili delle Chiese particolari a volte.

Ma se d'accordo, che è quello di essere molto elogiato e imitato da altri.

Il Metodo To Be Impiegati pubblici e preghiere. Come in ogni cosa, anche le preghiere pubbliche e vi deve essere uno standard perché non essere eccessivamente lunga e irksome.

La maggior parte delle riunioni per il culto è quindi da attribuire alle insegnamento evangelico, e la cura è da prendere affinché l'assemblea è stancato della preghiere troppo lunghe e quando vengono a conoscere la predicazione del Vangelo, che sia o lasciare la riunione, dopo aver È esaurito, vogliono farla finita con tutto.

Per queste persone, il discorso sembra essere troppo, che altrimenti è abbastanza breve.

E, pertanto, è appropriato per predicatori di mantenere a un livello.

Canto. Moderazione Allo stesso modo deve essere esercitata in cui il canto è usato in un incontro per il culto.

Quella canzone, che essi chiamano il canto gregoriano ha molte cose in sciocco; è quindi giustamente respinto da molte delle nostre chiese.

Se non vi sono chiese che hanno un vero e proprio sermone, ma non il canto, che non deve essere condannato.

Per tutte le chiese che non hanno il vantaggio di canto.

Ed è ben noto da testimonianze di antichità che la consuetudine di cantare è molto vecchia e le Chiese orientali che era tardi, quando è stato ampiamente accettato in Occidente.

Ore canoniche. Antichità sapeva nulla della canonica ora, che è, preghiere preparati per determinate ore del giorno, o recitato e cantato dal Papists, come può essere dimostrato dal loro breviari e da molti argomenti.

Ma essi hanno anche non poche situazioni assurde, di cui vorrei dire nient'altro; di conseguenza essi sono omessi, giustamente, dalle chiese, che sostituire al loro posto le cose che sono benefiche per tutta la Chiesa di Dio.

Capitolo 24 - Giornate Di Santo, Fasts e la scelta del Foods

Il tempo necessario per il Culto. Anche se la religione non è vincolato al tempo, ma non può essere coltivato ed esercitato senza una corretta distribuzione e la disposizione di tempo.

Ogni Chiesa, quindi, sceglie per sé un certo periodo di tempo per la preghiera pubblica, e per la predicazione del Vangelo, e per la celebrazione dei sacramenti, e nessuno è autorizzato a rovesciare questo appuntamento della Chiesa a proprio piacere.

Se non per qualche tempo debito e per il tempo libero è dato per l'esercizio esteriore della religione, senza dubbio gli uomini sarebbero tratte da lontano da essa i loro affari.

Il Giorno del Signore. Quindi vediamo che nelle antiche chiese non c'erano solo alcune ore insieme nella settimana nominato per riunioni, ma che anche il giorno del Signore stesso, dal momento che mai gli apostoli 'di tempo, è stato accantonato per loro e per un santo Resto, una pratica ormai giustamente preservato da nostre Chiese per ragioni di culto e di amore.

Superstizione. In questo contesto non cedere alla osservanza ebraica e di superstizioni.

Per noi non crediamo che un giorno qualsiasi di un altro santo, o pensare che, di per sé, il resto è accettabile a Dio.

Inoltre, noi celebriamo il giorno del Signore, e non il sabato come un libero rispetto.

Il Festival di Cristo e dei Santi. Inoltre, se la libertà cristiana e le chiese religiosamente celebrare la memoria della natività del Signore, la circoncisione, la passione, della risurrezione e della sua ascensione al cielo, e l'invio dello Spirito Santo sui suoi discepoli, siamo Di approvare è altamente.

Ma noi non approviamo feste istituito per gli uomini e per i santi.

Santo giorno hanno a che fare con la prima tavola della legge e appartengono a Dio solo.

Infine, santi giorni, che sono stati istituiti per i santi, e che abbiamo abolito, che hanno molto è assurdo e inutile, e non devono essere tollerate.

Nel frattempo, ti confesso che il ricordo dei santi, adatto ad un tempo e di luogo, è quello di essere proficuamente elogiato per il popolo e sermoni, e il santo dei santi esempi enunciati di essere imitato da tutti.

Il digiuno. Ora, più seriamente la Chiesa di Cristo condanna surfeiting, ebbrezza, e tutti i tipi di lussuria e intemperance, tanto più forte non è un elogio a noi cristiani il digiuno.

Per il digiuno non è altro che l'astinenza e la moderazione della pietà, e una disciplina, la cura e il castigo della nostra carne intrapresa come una necessità, per il momento, che ci sono umiliò davanti a Dio, e ci privano la carne del suo combustibile in modo che Essa può più volentieri e facilmente obbedire Spirito.

Pertanto, coloro che non pagano l'attenzione a queste cose non veloce, ma immagino che se ne veloce roba loro stomaci una volta al giorno, e ad un certo tempo prescritto o astenersi da alcuni cibi, pensando che avendo fatto questo lavoro che a Dio piacendo E di fare qualcosa di buono.

Il digiuno è un aiuto per le preghiere dei santi e per tutte le virtù.

Ma, come si vede nei libri dei profeti, il digiuno dei Giudei che a digiuno da cibo, ma non dalla malvagità non ha piacere a Dio.

Il digiuno pubblico e privato. Ora vi è una pubblica e una privata digiuno.

Nei tempi antichi hanno celebrato pubblico digiuni in tempi calamitosi e nella miseria della Chiesa.

Sono del tutto astenuto dal cibo fino alla sera, e che il tempo speso tutti i santi e le preghiere, il culto di Dio, e di pentimento.

Questi differiscono poco da lutto, e non vi è frequente parlare di loro e dei Profeti e, in particolare, da Joel e Ch.

2. Un tale veloce dovrebbe essere mantenuti a questo giorno, quando la Chiesa è in difficoltà.

Privato digiuni sono effettuati da ciascuno di noi, come egli si sente ritirato dallo Spirito.

In questo modo egli ritira la sua carne da combustibile.

Caratteristiche del digiuno. Tutti i digiuni dovrebbe procedere da una libera volontà e spirito, e da vera umiltà, e non finta di ottenere gli applausi o favore degli uomini, e tanto meno che un uomo voglia di merito giustizia da loro.

Ma ognuno veloce a tal fine, che egli può privare la carne del suo combustibile, in modo che egli possa più servire Dio con zelo.

Quaresima. Il veloce di Quaresima è attestata da antichità, ma non a tutti i negli scritti degli apostoli.

Pertanto, non deve e non può, essere imposto ai fedeli.

È certo che in precedenza vi erano varie forme e costumi di digiuno.

Pertanto, Ireneo, il più antico scrittore, dice: "Alcuni pensano che un veloce dovrebbe essere osservato un giorno solo, altri due giorni, ma gli altri di più, e una quarantina di giorni. Questa diversità in linea veloce questo non inizieranno prima nel nostro tempo , Ma molto prima di noi da coloro, come suppongo, che non semplicemente a mantenere ciò che era stato consegnato a loro fin dall'inizio, ma poi cadde in un altro personalizzato o per negligenza o ignoranza "(Fragm. 3, ed. Stieren, . 824 s.).

Inoltre, Socrates, lo storico dice: "Poiché nessun testo antico si trova in merito a tale questione, credo che questo gli apostoli a sinistra ad ogni uomo la propria sentenza, che ognuno può fare ciò che è buono, senza paura o costrizione" (Hist. ecclesiast. V .22, 40).

Scelta dei prodotti alimentari. Ora riguardanti la scelta dei cibi, riteniamo che tutte le cose e il digiuno deve essere negata la carne la quale la carne è fatto più insolente, e dal quale è molto contento, e da cui è infiammato con desiderio da se Di pesce o di carne o di spezie o di prelibatezze e vini eccellenti.

Inoltre, sappiamo che tutte le creature di Dio sono state fatte per l'uso del servizio degli uomini.

Tutte le cose che Dio ha fatto sono buone, e senza distinzione verranno utilizzati nel timore di Dio e con moderazione corretto (Gen. 2:15 f.).

Per l'Apostolo dice: "Per la pura tutte le cose sono puri" (Tito 1:15), e anche: "Mangiate ciò che è venduto nel mercato della carne senza sollevare qualsiasi questione sul terreno della coscienza" (I Cor. 10:25 ).

Lo stesso apostolo chiama la dottrina di coloro che insegnano ad astenersi da carne "la dottrina di demoni", per "Dio ha creato gli alimenti di essere ricevuti con il ringraziamento da parte di coloro che credono e conoscere questa verità che tutto creato da Dio è buono, e nulla è Essere respinta se è ricevuto con rendimento di grazie "(I Tim. 4:1 ss.).

Lo stesso apostolo, e l'epistola ai Colossesi, rimprovera coloro che vogliono acquisire una fama di santità da un eccesso di astinenza (Col 2:18 ss.).

Sette. Pertanto abbiamo interamente di non approvare la Tatians e la Encratites, e di tutti i discepoli di Eustathius, contro la quale la Gangrian Sinodo è stato chiamato.

Capitolo 25 - Of Catechizzare e Comforting e Visiting del Malato

Gioventù To Be Instructed e Godliness. Il Signore ha ingiunto il suo antico popolo di esercitare la massima cura che i giovani, anche da prima infanzia, essere adeguatamente istruiti.

Inoltre, egli espressamente comandato e la sua legge che dovrebbe insegnare loro, e che i misteri dei sacramenti dovrebbe essere spiegato.

Ora, poiché è noto dagli scritti degli evangelisti e apostoli che Dio non ha meno interesse per la gioventù del suo nuovo popolo, quando egli apertamente testimonia e dice: "Lasciate che i bambini vengano a me, perché a tali appartiene il regno di Cielo "(Mc 10,14), i pastori delle chiese agire più saggiamente quando precoce e cura catechize la gioventù, la posa della prima motivi di fede, di insegnamento e fedelmente i rudimenti della nostra religione da esporre i Dieci Comandamenti, gli Apostoli ' Credo, la Preghiera del Signore, e la dottrina dei sacramenti, con quali altri principi e capi capo della nostra religione.

Qui anni, la Chiesa mostra la sua fede e la diligenza nel portare i bambini a essere catechesi, desiderosa e lieti di avere figli ben istruiti.

La Visitazione del Malato. Poiché gli uomini non sono mai esposti a tentazioni più doloroso che quando sono minacciati da infermità, sono ammalati e sono indeboliti da malattie sia di anima e di corpo, di certo non è mai più conveniente per i pastori delle chiese di guardare con maggiore attenzione Per il benessere dei loro animali che in tali malattie e infermità.

Quindi far loro visita i malati presto, e lasciar essere chiamato in tempo utile da parte del malato, se la stessa circostanza avrebbe richiesto.

Lasciate loro conforto e confermare la loro vera fede, e poi li braccio contro la pericolosa suggerimenti di Satana.

Essi dovrebbero anche tenere la preghiera per i malati in casa e, se necessario, le preghiere devono essere effettuate anche per i malati e la riunione pubblica, e che dovrebbe vedere che essi partono felicemente questa vita.

Abbiamo detto in precedenza che noi non approviamo il Popish visita dei malati con estrema unzione, perché è assurdo e non è approvato dalle Scritture canoniche.

Capitolo 26 - Delle sepoltura dei fedeli, e del Care To Be Mostrato per la Morto; del Purgatorio, e la Apparendo di alcolici

La sepoltura di organi. Come i corpi dei fedeli sono i templi dello Spirito Santo che ci credono veramente salirà nuovamente al Giorno Ultimo, Scritture comando che siano onore e senza superstizione impegnati a terra, e anche che la menzione essere Fatta di santi coloro che sono morti nel Signore, e che tutti i doveri di pietà familiare essere mostrato a quelli lasciati alle spalle, le loro vedove e gli orfani.

Non ci insegnano che qualsiasi altro essere prese cura per i defunti.

Pertanto, siamo molto di non approvare la Cynics, che ha trascurato i corpi dei morti e la negligenza o la maggior parte disdainfully espressi in terra, mai dire una buona parola circa il defunto, o cura un po 'di coloro che hanno lasciato dietro di loro.

La cura dei morti. D'altro canto, noi non approviamo coloro che sono troppo attenta e assurdamente al defunto, che, come il heathen, bewail i loro morti (anche se non abbiamo colpa che moderata lutto che l'apostolo e permessi I Thess. 4:13, giudicandola di essere disumano di non rattristare a tutti), e che il sacrificio per i defunti, e mumble alcune preghiere per pagare, in modo tale da cerimonie di consegnare i propri cari dalla tormenti in cui sono Immerso da morte, e quindi penso che sono in grado di liberarlo da tali incantesimi.

Lo Stato del Soul Departed dal corpo. Per noi crediamo che i fedeli, dopo la morte del corpo, passare direttamente a Cristo, e, quindi, non hanno bisogno di elogi e le preghiere dei vivi per i defunti ed i loro servizi.

Allo stesso modo crediamo che i non credenti sono immediatamente espressi in un inferno da cui uscita non è aperto per gli empi da tutti i servizi dei viventi.

Purgatorio. Ma che cosa insegnare alcuni riguardanti il fuoco del purgatorio è contrario alla fede cristiana, cioè, "Credo la remissione dei peccati, e la vita eterna", e per la perfetta purgation per mezzo di Cristo, e di queste parole di Cristo, nostro Signore: "In verità, in verità vi dico: chi ascolta la mia parola e crede colui che mi ha mandato, ha la vita eterna; egli non deve entrare in giudizio, ma è passato dalla morte alla vita" (Giovanni 5:24).

Ancora una volta: "Colui che ha bagnato non ha bisogno di lavarsi, tranne che per i suoi piedi, ma è tutto pulito, e si sono pulite" (Giovanni 13:10).

L'apparizione di alcolici. Ora ciò che è correlato degli spiriti o le anime dei morti che appaiono talvolta a coloro che sono vivi, accattonaggio e alcuni di loro doveri in cui essi possono essere liberati, contiamo quelle apparizioni tra le laughingstocks, artigianato, e inganni Del diavolo, che, come egli stesso può trasformare in un angelo di luce, in modo che questi scioperi o di rovesciare la vera fede o di chiamare in dubbio.

Nell'Antico Testamento il Signore proibisce la ricerca della verità dai morti, e di qualsiasi tipo di commercio con gli spiriti (Dt 18:11).

Infatti, come dichiara la verità evangelica, la glutton, essendo in tormento, è negato il ritorno ai suoi fratelli più piccoli, come l'oracolo divino dichiara con le parole: "Hanno Mosè e dei profeti; far loro sentire. Se non si sente Mosè e Profeti, né lo saranno convinti se alcuni si dovrebbe risuscitare dai morti "(Luca 16:29 ss.).

Capitolo 27 - Of Riti, Cerimonie e Cose Indifferente

Cerimonie e riti. Dissi antico popolo sono stati forniti in una sola volta alcune cerimonie, come una sorta di istruzioni per coloro che sono stati tenuti sotto la legge, come sotto un maestro o tutor.

Ma quando Cristo, il Deliverer, è venuto e la legge è stata abolita, noi crediamo che non sono più sotto la legge (Rm 6:14), e le cerimonie sono scomparse e quindi gli apostoli non ha voluto mantenere o ripristinare in La Chiesa di Cristo a un tale grado che hanno apertamente dichiarato che essi non hanno voluto imporre alcun onere sulla Chiesa.

Pertanto, ci sembra che l'ebraismo e il ripristino e se si dovessero aumentare le cerimonie e riti nella Chiesa di Cristo secondo la consuetudine nella Chiesa antica.

Quindi, noi non approviamo il parere di coloro che pensano che la Chiesa di Cristo deve essere tenuta sotto controllo da diversi riti, come se da un qualche tipo di formazione.

Infatti, se gli apostoli non hanno voluto imporre al popolo cristiano cerimonie o riti, che sono stati nominati da Dio, che, prego, nella sua mente sarebbe obtrude diritto su di loro le invenzioni ideato da uomo?

Quanto più la massa dei riti è aumentato nella Chiesa, il più è detratta non solo dalla libertà cristiana, ma anche da Cristo, e dalla fede in lui, fintanto che la gente cerca quelle cose e le cerimonie che si dovrebbe cercare nel solo Figlio di Dio, Gesù Cristo, mediante la fede.

Perciò pochi e semplici riti moderata, che non sono contrario alla Parola di Dio, sono sufficienti per la pietà.

Diversità dei riti. Se diversi riti si trovano nelle chiese, nessuno deve pensare per questo motivo le chiese in disaccordo.

Socrate dice: "Sarebbe impossibile per mettere insieme per iscritto tutti i riti delle chiese in tutta città e paesi. Nessuna religione osserva gli stessi riti, anche se abbraccia la stessa dottrina che li riguardano. Per coloro che sono della stessa fede in disaccordo tra Su di loro riti "(Hist. ecclesiast. V.22, 30, 62).

Questo dice molto di Socrate.

E noi, oggi, avendo nelle nostre chiese diversi riti e la celebrazione della Cena del Signore e in alcune altre cose, tuttavia, non è d'accordo nella dottrina e di fede, né è l'unità e la comunione delle nostre Chiese in tal affitto separi.

Per le chiese hanno sempre usato la loro libertà in questi riti, come cose indifferenti.

Abbiamo anche fare la stessa cosa oggi.

Indifferente cose. Ma allo stesso tempo ci ammoniscono gli uomini a essere in guardia perché non indifferenti i conti tra le cose che sono, in effetti, non indifferente, come alcuni sono abitudine di considerare la massa e l'uso di immagini di luoghi di culto come le cose indifferenti.

"Indifferente", ha scritto a Jerome Agostino, "è quello che non è né buona né cattiva, in modo che, se lo fate o no, vi sono né giusto né ingiusto".

Pertanto, quando le cose sono indifferenti wrested alla confessione di fede, essi cessano di essere libero; come Paolo dimostra che è lecito per un uomo mangiare carne se qualcuno non ricordargli che è stato offerto agli idoli, per allora è illegale Perché chi mangia sembra di approvare l'idolatria da mangiare (I Cor. 8:9 ss.; 10:25 ss.).

Capitolo 28 - Delle Possessions della Chiesa

Il Possessions della Chiesa e il loro corretto uso. La Chiesa di Cristo possiede ricchezze attraverso la munificenza di principi e la liberalità dei fedeli che hanno dato la loro mezzi per la Chiesa.

Per la Chiesa ha bisogno di tali risorse e da antiche tempo ha avuto le risorse per la manutenzione delle cose necessarie per la Chiesa.

Ora il vero uso della ricchezza della Chiesa è stata, ed è adesso, per mantenere l'insegnamento nelle scuole e nelle riunioni religiose, insieme a tutti i culto, riti, e gli edifici della Chiesa; infine, per mantenere insegnanti, studiosi, e ministri, con Altre cose necessarie e, in particolare, per l'aiuto e sollievo dei poveri.

GESTIONE.

Inoltre, timorato di Dio e saggi, osservato per la gestione degli affari interni, dovrebbe essere scelto per amministrare correttamente possedimenti della Chiesa.

L'uso improprio della Chiesa Possessions. Ma se attraverso la sfortuna o attraverso l'audacia, l'ignoranza o avidità di alcune persone della Chiesa è abusato della ricchezza, va ripristinato un sacro uso da pietà e saggi.

Per non è un abuso, che è il più grande sacrilegio, per essere a winked.

Pertanto, ci insegnano che le scuole e le istituzioni che sono stati danneggiati in dottrina, del culto e della morale deve essere riformato, e che il sollievo dei poveri devono essere disposti doverosamente, saggiamente, e in buona fede.

Capitolo 29 - Of celibato, il matrimonio e la gestione di affari domestici

Unico popolo. Coloro che hanno il dono del celibato dal cielo, in modo che dal cuore o con tutta la loro anima è pura e continente, e non sono fiamme con passione, lasciarli servire il Signore e chiediamo che, fintanto che si sentono con endued Che il dono divino, e far loro stessi non alzerà sopra gli altri, ma li servire il Signore continuamente in semplicità e umiltà (I Cor. 7:7 ss.).

Per questo sono più idonei a partecipare alle cose divine di coloro che sono distratti con il privato vicende di una famiglia.

Ma se, ancora una volta, il dono essere prese di distanza, e si sentono un continuo bruciore, far loro chiamata alla mente le parole dell'Apostolo: "È meglio sposarsi che da fiamme" (I Cor. 7,9).

Matrimonio. Per il matrimonio (che è la medicina di incontinency, e continency stessa), è stato istituito da Dio, il Signore stesso, che è più bountifully benedetti, e ha voluto l'uomo e la donna a tagliare le une alle altre inseparabilmente, e per vivere insieme in amore completo E di concordia (Matteo 19:4 ss).

Il quale sappiamo che l'apostolo ha detto: "Lasciate che il matrimonio si terrà in onore tra tutti, e lasciate che il matrimonio essere letto undefiled" (Eb 13,4).

E ancora: "Se una ragazza si sposa, non ha peccato" (I Cor. 7:28).

Sette. Abbiamo quindi condannare la poligamia, e coloro che condannano secondi matrimoni.

Come Matrimonio Are To Be contratto. Ci insegnano che i matrimoni sono contratti legalmente nel timore del Signore, e non contro le leggi che proibiscono alcuni gradi di parentela, perché il matrimonio dovrebbe essere incestuosi.

Lasciate che i matrimoni essere fatta con il consenso dei genitori, o di coloro che prendono il posto dei genitori, e, soprattutto, a tale scopo per il quale il Signore ha istituito il matrimonio.

Inoltre, lasciarli essere conservato santa con la massima fedeltà, la pietà, l'amore e la purezza di coloro uniti.

Quindi lasciarli in guardia contro litigi, dissensi, lussuria e adulterio.

Forum matrimoniale. Lasciate che lecito essere istituiti tribunali nella Chiesa, e santo giudici che possono prendersi cura di matrimoni, e può reprimere tutti unchastity e shamefulness, e davanti al quale matrimoniale controversie può essere risolta.

L'allevamento dei bambini. I bambini devono essere educati dai genitori nel timore del Signore, e di fornire i genitori sono per i loro figli, ricordando le parole dell'Apostolo: "Se qualcuno non prevede per i suoi parenti, ha abbandonati La fede ed è peggio di un infedele "(I Tim. 5,8).

Ma, soprattutto, devono insegnare ai loro figli onesti mestieri o professioni, secondo la quale si può sostenere se stessi.

Essi dovrebbero tenerli da pigrizia e in tutte queste cose infondere in loro la vera fede in Dio, affinché per mezzo di una mancanza di fiducia o la sicurezza o troppo sporca avidità che diventino dissolute e non raggiungere il successo.

Ed è certo che la maggior parte quelle opere che sono fatte da genitori e vera fede per mezzo di funzioni interne e la gestione delle loro famiglie sono davanti a Dio, santo e veramente buone opere.

Essi non sono meno gradevoli a Dio di preghiera, il digiuno e l'elemosina.

Per così l'apostolo ha insegnato nelle sue epistole, soprattutto in quelle a Timoteo e Tito.

E con lo stesso apostolo ci conto la dottrina di coloro che proibiscono il matrimonio o apertamente castigate discredito o indirettamente, come se non fosse santa e pura, tra la dottrina di demoni.

Abbiamo anche uno detesto impuro singola vita, il segreto e aprire fornications passioni e di ipocriti fingendo di essere continente quando sono più incontinenti di tutti.

Tutti questi Dio giudicherà.

Noi non disapprova di ricchezze o ricchi uomini, se fossero pietà e di utilizzare le proprie ricchezze.

Ma respingiamo la setta dei Apostolicals, ecc

Capitolo 30 - Della Magistratura

La Magistratura è da Dio. Magistratura di ogni genere, è istituito da Dio stesso per la pace e la tranquillità del genere umano e, quindi, che dovrebbe avere il primo posto nel mondo.

Se il magistrato si oppone alla Chiesa, egli può ostacolare e disturbare molto, ma se si tratta di un amico e anche un membro della Chiesa, è un utile e più eccellente membro di essa, che è in grado di beneficio è notevolmente , E per assisterlo meglio di tutti.

Il Dovere del Magistrato. Il principale compito del magistrato è quello di garantire e preservare la pace e la tranquillità pubblica.

Senza dubbio egli non potrà mai farlo più successo di quando egli è veramente timorato di Dio e religiose; vale a dire, quando, secondo l'esempio dei più santo re e principi del popolo del Signore, egli promuove la predicazione del La verità e la fede sincera, le radici di tutte le menzogne e superstizione, insieme con tutti i impiety e idolatria, e difende la Chiesa di Dio.

Noi certamente insegnare che la cura della religione appartiene soprattutto al santo magistrato.

Anni lui, pertanto, tenere la Parola di Dio nelle sue mani, e prendersi cura, affinché nulla di contrario ad esso viene insegnato.

Analogamente anni lui governare il popolo a lui affidato da Dio con buone leggi fatte in base alla Parola di Dio, e lasciate che lo conservano in disciplina, dovere e obbedienza.

Lasciate esercitare sentenza da lui giudicare rettamente.

Lasciate che lui non rispetta qualsiasi persona uomo o accettare tangenti.

Lasciate che lo protegge le vedove, gli orfani e gli afflitti.

Anni lui e anche bandire per punire i criminali, impostori e barbari.

Per lui non sopporta la spada invano (Rm 13,4).

Pertanto, lo ha lasciato trarre questa spada di Dio contro tutti malefactors, rivoltosi persone, ladri, assassini, oppressori, blasfemi, perjured persone, e tutti coloro che Dio ha comandato di punire lui e anche per eseguire.

Anni lui reprimere ostinato eretici (che sono veramente eretici), che non cessano di bestemmiare la maestà di Dio e di difficoltà, e persino di distruggere la Chiesa di Dio.

Guerra. E se è necessario per preservare la sicurezza del popolo dalla guerra, gli anni di guerra in nome di Dio, egli ha fornito prima ha cercato la pace con tutti i mezzi possibili, e non è in grado di salvare il suo popolo in nessun altro modo se non in guerra .

E quando il magistrato fa queste cose nella fede, Dio si serve molto da quelle opere che sono veramente buone, e riceve la benedizione del Signore.

Noi condanniamo il anabattisti, che, quando si negano che un cristiano può tenere l'ufficio di un magistrato, negano anche che un uomo può essere giustamente messo a morte dal magistrato o che il magistrato potrà fare la guerra, o che verranno giuramenti Resi a un magistrato, e simili cose.

Il Dovere di soggetti. Per come Dio vuole effetto la sicurezza del suo popolo da parte del magistrato, che egli ha dato al mondo ad essere, per così dire, un padre, per cui tutti i soggetti sono comandato a riconoscere questa grazia di Dio e la Magistrato.

Quindi far loro onore e riverenza il magistrato come ministro di Dio; anni li ama lui, lui favore, e di pregare per lui, come il padre, e far loro rispettare tutti i suoi comandi equa e giusta.

Infine, far loro pagare le tasse doganali e di tutti, e tutti gli altri tributi fedelmente e volentieri.

E se la sicurezza pubblica del paese e la giustizia lo richiedono, e il magistrato di necessità salari guerra, lasciarli anche stabilire per la loro vita e il loro sangue per la sicurezza pubblica e quella del magistrato.

E lasciar fare questo, in nome di Dio volentieri, con coraggio e allegramente.

Per chi si oppone al magistrato provoca la grave ira di Dio contro se stesso.

Sette e Seditions. Noi, pertanto, condannare tutti coloro che sono sprezzante del magistrato - ribelli, nemici dello Stato, rivoltosi furfanti, infine, tutti coloro che apertamente o craftily rifiutare di eseguire qualunque essi devono doveri.

Noi Dio, il nostro Padre misericordioso nei cieli, che egli benedire i governanti del popolo, e noi, e di tutto il suo popolo, per mezzo di Gesù Cristo, nostro unico Signore e Salvatore, al quale sia gloria e lode e di ringraziamento, per tutti i Età.

Amen.


Note:

Ristampato da riformata Confessioni del 16 ° secolo da Arthur C. Cochrane.

© Copyright 1966 WL Jenkins.

Il Westminster Press.

La cosiddetta Atanasiane Credo non è stata scritta da Atanasio, ma risale al IX secolo.

È il cosiddetto "Quicunque" dalla parola di apertura del testo latino.

Il Apostolicals erano seguaci di un fanatico religioso, Gherardo Segarelli, di Parma, che nel XIII secolo, ha voluto ristabilire la povertà della vita apostolica.


Inoltre, si veda:


Helvetic Confessione

Questo oggetto la presentazione in originale in lingua inglese


Invia una e-mail domanda o commento a noi: E-mail

Il principale CREDERE pagina web (e l'indice per argomenti) è a