Il Nuova Hampshire Battista confessione del 1833

Informazioni generali

Questa confessione è stata elaborata dal Rev Newton John Brown, GG, del New Hampshire circa 1833, ed è stato adottato dalla Convenzione di New Hampshire, e ampiamente accettata da Battisti, in particolare nel Nord e Stati occidentali, come una dichiarazione chiara e concisa Della loro fede, in armonia con le dottrine dei vecchi confessioni, ma espresso in forma più lieve.

Il testo è tratto dal manuale Battista Chiesa, pubblicato dalla American Baptist Publication Society, Philadelphia.

CREDERE
Informazione
Religiosa
Fonte
sito web
CREDERE Informazione Religiosa Fonte
Il nostro Lista di 2300 Soggetti religiosi
E-mail

Dichiarazione di Fede

1. Delle Scritture

Crediamo che la Bibbia è stata scritta da uomini divinamente ispirati, ed è un perfetto tesoro celeste di istruzione 2 Tim.

3:16-17; 2 Pt.

1:21; 1 Sam.

23:2; At 1:16; 3:21; Giovanni 10:35; Luca 16:29-31; Psa.

119:11; Rom.

3:1-2 che ha Dio per il suo autore, per la sua salvezza fine 2 Tim.

3:15; 1 Pt.

1:10-12; At 11:14; Rom.

1:16; Mark 16:16; Giovanni 5:38-39, e la verità senza alcuna mescolanza di errore per la sua questione Prov.

30:5-6; Giovanni 17:17; Rev 22:18-19; Rom.

3:4, che rivela i principi con cui Dio ci giudicherà Rom.

2:12; Giovanni 12:47-48; 1 Cor.

4:3-4; Luca 10:10-16; 12:47-48, e quindi è, e rimarrà fino alla fine del mondo, il vero centro di unione cristiana Phil.

3:16; Ef.

4:3-6; Fil.

2:1-2; 1 Cor.

1:10; 1 Pt.

4:11, e la norma suprema di condotta umana, che tutti, credo, e le opinioni devono essere processati 1 Giovanni 4:1; Isa.

8:20; 1 Ts.

5:21; 2 Cor.

8:5; At 17:11; 1 Giovanni 4:6; Jude 3:5; Ef.

6:17; Psa.

119:59-60; Fil.

1:9-11

2. Del vero Dio

Crediamo che non vi sia uno, e uno solo, Dio vivo e vero, un infinito, intelligente Spirito, il cui nome è JEHOVAH, il creatore e righello supremo del cielo e della terra Giovanni 4:24; Psa.

147:5; 83:18; Eb.

3:4; Rom.

1:20; Ger.

10:10 inexpressibly glorioso in santità Exod.

15:11; Isa.

6:3; 1 Pt.

1:15-16; Rev 4:6-8, e degna di tutti i possibili onore, la fiducia, l'amore e Marco 12:30; Rev 4:11; Matt.

10:37; Ger.

2:12-13; che, in unità della divinità ci sono tre persone, il Padre, il Figlio e lo Spirito Santo Matt.

28:19; Giovanni 15:26; 1 Cor.

12:4-6; 1 Giovanni 5:7; uguale in ogni perfezione divina Giovanni 10:30, 5:17, 14:23, 17:5, 10; At 5:3-4; 1 Cor.

2:10-11; Fil.

2:5-6, esecuzione e distinti uffici e armonioso nella grande opera della redenzione Ef.

2:18; 2 Cor.

13:14; Rev 1:4-5; comp.

2, 7.

3. Dei Fall of Man

Noi crediamo che l'uomo è stato creato nella santità, in base alla legge del suo creatore Gen

1:27, 31; Eccl.

7:29; At 16:26; Gen 2:16, ma da volontaria trasgressione, che è scesa dal santo e felice stato Gen

3:6-24; Rom.

5:12; di conseguenza, di cui tutti gli uomini sono peccatori, adesso Rom.

5:19; Giovanni 3:6; Psa.

51:5; Rom.

5:15-19; 8:7, non per costrizione, ma la scelta Isa.

53:6; Gen 6:12; Rom.

3:9-18; essendo per sua natura assolutamente nulla di che la santità richiesta dalla legge di Dio, positivamente inclinato al male e, pertanto, solo sotto condanna eterna rovina Ef.

2:1-3; Rom.

1:18, 32; 2:1-16; Gal.

3:10; Matt.

20:15, senza difesa o scusa Ez.

18:19-20; Rom.

1:20; 3:19; Gal.

3:22.

4. Del Cammino di Salvezza

Crediamo che la salvezza dei peccatori è interamente di grazia Ef.

2:5; Matt.

18:11; 1 Giovanni 4:10; 1 Cor.

3:5-7; At 15:11, attraverso il mediatorial uffici del Figlio di Dio Giovanni 3:16; 1:1-14; Eb.

4:14; 12:24; che la nomina da parte del Padre, ha preso su di lui liberamente la nostra natura, ancora senza peccato Phil.

2:6-7; Eb.

2:9, 14; 2 Cor.

5:21; onorato la legge divina con la sua obbedienza Isa personali.

42:21; Fil.

2:8; Gal.

4:4-5; Rom.

3:21, e con la sua morte ha presentato una completa espiazione per i nostri peccati Isa.

53:4-5; Matt.

20:28; Rom.

4:25; 3:21-26; 1 Giovanni 4:10; 2:2; 1 Cor.

15:1-3; Eb.

9:13-15; che hanno risorto da morte, egli è ora in trono nei cieli Eb.

1:8, 3; 8:1; Col 3:1-4; unire e nella sua persona il meraviglioso tenderest simpatie con perfezioni divina, egli è qualificato ad ogni modo essere un adatto, un compassionevole, e tutto-sufficiente Salvatore Eb.

7:25; Col 2:9; Eb.

2:18; 7:26; Psa.

89:19; Psa.

14.

5. Della Giustificazione

Riteniamo che la grande benedizione che Cristo vangelo di Giovanni 1:16; Ef.

3:8, come assicura a credere in lui è Motivazione At 13:39; Isa.

3:11-12; Rom.

8:1; Motivazione che include il perdono del peccato Rom.

5:9; Zc.

13:1; Matt.

9:6; At 10:43, e la promessa di vita eterna su principi di giustizia Rom.

5:17; Tito 3:5-6; 1 Pt.

3:7; 1 Giovanni 2:25; Rom.

5:21; che è donato, non in considerazione di eventuali opere di giustizia, che abbiamo fatto, ma soltanto per mezzo della fede e del sangue del Redentore Rom.

4:4-5; 5:21; 6:28; Fil.

3:7-9; in virtù della fede, che la sua perfetta giustizia è liberamente imputato a noi di Dio Rom.

5:19; 3:24-26; 4:23-25; 1 Giovanni 2:12; che ci porta in uno stato di pace e di più benedetta grazia presso Dio, e di ogni altro garantisce la benedizione e il tempo necessario per l'eternità Rom.

5:1-3, 11; 1 Cor.

1:30-31; Matt.

6:33; 1 Tim.

4:8.

6. Della Freeness della Salvezza

Riteniamo che la benedizione di salvezza sono resi gratuitamente a tutti il Vangelo di Isa.

55:1; Rev 22:17; Luca 14:17; che è il dovere immediato di tutti ad accettare con un cordiale, penitente, e obbediente fede Rom.

16:26; Mark 1:15; Rom.

1:15-17, e che nulla impedisce la salvezza del peccatore, il più grande sulla terra, ma la sua intrinseca e depravazione volontaria rifiuto del vangelo di Giovanni 5:40; Matt.

23:37; Rom.

9:32; Prov.

1:24; At 13:46; che comporta il rifiuto di lui in una condanna aggravata Giovanni 3:19; Matt.

11:20; Luca 19:27; 2 Ts.

1:8.

7. Di grazia e di rigenerazione

Noi crediamo che, al fine di essere salvati, peccatori devono essere rigenerati, o ancora nato Giovanni 3:3, 6-7; 1 Cor.

1:14; Rev 8:7-9; 21:27; rigenerazione che consiste nel dare un santo disposizione per la mente 2 Cor.

5:17; Ez.

36:26; Dt.

30:6; Rom.

2:28-29; 5:5; 1 Giovanni 4:7, che è effettuata in un modo di sopra della nostra comprensione per la potenza dello Spirito Santo, in connessione con la verità divina Giovanni 3:8; 1:13; James 1 :16-18; 1 Cor.

1:30; Fil.

2:13, in modo da garantire la nostra volontaria obbedienza al Vangelo 1 Pt.

1:22-25; 1 Giovanni 5:1; Ef.

4:20-24; Col 3:9-11; corretta e che la sua testimonianza appare nella santa frutti di pentimento, e la fede, e della novità di vita Ef.

5:9; Rom.

8:9; Gal.

5:16-23; Ef.

3:14-21; Matt.

3:8-10; 7:20; 1 Giovanni 5:4, 18.

8. Di pentimento e di fede

Riteniamo che pentimento e la fede siano sacri doveri, e anche grazie inseparabili, battuto nelle nostre anime dalla rigenerazione Spirito di Dio Marco 1:15; At 11:18; Ef.

2:8; 1 Giovanni 5:1; la quale essendo profondamente convinti della nostra colpa, pericolo, e di invalidità, e della via di salvezza da Cristo Giovanni 16:8; Atti 2:37-38, 16:30-31, noi Rivolgerci a Dio con unfeigned contrizione, la confessione, e di supplica per la misericordia di Luca 18:13; 15:18-21; James 4:7-10; 2 Cor.

7:11; Rom.10 :12-13; Psa.

51; allo stesso tempo ricevere cuore il Signore Gesù Cristo come nostro Profeta, Sacerdote e Re, e contano su di lui solo come unico e sufficiente Salvatore tutti-Rom.

10:9-11; Atti 3:22-23: Eb.

4:14; Psa.

2:6; Eb.

1:8; 8:25; 2 Tim.

1:12.

9. Scopo del Dio della Grazia

Riteniamo che elettorale è l'eterno scopo di Dio, secondo la quale egli gentilmente rigenera, santifica, e salva i peccatori 2 Tim.

1:8-9; Ef.

1:3-14; 1 Pt.

1:1-2; Rom.

11:5-6; Giovanni 15:15; 1 Giovanni 4:19; Os.

12:9; che essere perfettamente coerente con l'agenzia di uomo libero, che comprende tutti i mezzi in connessione con la fine 2 Ts.

2:13-14; At 13:48; Giovanni 10:16; Matt.

20:16; At 15:14; che si tratta di un display più gloriosa di Dio sovrano di bontà, di essere infinitamente libera, saggia, santa, e immutabile Exod.

33:18-19; Matt.

20:15; Ef.

1:11; Rom.

9:23-24: Ger.

31:3; Rom.

11:28-29; James 1:17-18; 2 Tim.

1:9; Rom.

11:32-36; che essa esclude assolutamente che vanta, e promuove l'umiltà, l'amore, la preghiera, la lode, la fiducia in Dio, e attiva la sua imitazione di libero misericordia 1 Cor.

4:7; 1:26-31; Rom.

3:27; 4:16; Col 3:12; 1 Cor.

3:5-7; 15:10; 1 Pt.

5:10; At 1:24; 1 Ts.

2:13; 1 Pt.

2:9; Luca 18:7; Giovanni 15:16; Ef.

1:16; 1 Ts.

2:12; che incoraggia l'impiego di mezzi e il più alto grado 2 Tim.

2:10; 1 Cor.

9:22; Rom.

8:28-30; Giovanni 6:37-40; 2 Pt.

1,10; che potrà essere accertata da i suoi effetti in tutti coloro che credono veramente il vangelo 1 Ts.

1:4-10; che è il fondamento della cristiana garanzia Rom.

8:28-30; Isa.

42:16; Rom.

11:29, e di accertare che con riguardo a noi stessi esige e merita la massima diligenza 2 Pt.

1:10-11; Fil.

3:12; Eb.

6:11.

10. Di santificazione

Riteniamo che la santificazione è il processo attraverso il quale, secondo la volontà di Dio, siamo fatti partecipi della sua santità 1 Ts.

4:3; 5:23; 2 Cor.

7:1, 13:9; Ef.

1:4; che si tratta di un lavoro progressivo Prov.

4:18; 2 Cor.

3:18; Eb.

6:1; 2 Pt.

1:5-8; Fil.

3:12-16; che è iniziato nel rigenerazione Giovanni 2:29; Rom.

8:5; Giovanni 3:6; Fil.

1:9-11; Ef.

1:13-14, e che è esercitata nei cuori dei credenti la presenza e la potenza dello Spirito Santo, il Consolatore Sealer e, in un continuo uso del mezzo nominato-soprattutto la Parola di Dio, l'auto-esame , Abnegazione, la vigilanza, la preghiera e Phil.

2:12-13; Ef.

4:11-12; 1 Pt.

2:2; 2 Pt.

3:18; 2 Cor.

13:5; Luca 11:35; 9:23; Matt.

26:41; Ef.

6:18, 4:30.

11. Della Perseveranza dei santi

Riteniamo che tali sono veri credenti solo come resistere fino alla fine Giovanni 8:31; 1 Giovanni 2:27-28; 3:9; 5:18; perseverante che la loro adesione a Cristo è il grande segno che li distingue dai professori superficiale 1 Giovanni 2:19; Giovanni 13:18; Matt.

13:20-21; Giovanni 6:66-69; Giobbe 17:9; una speciale Provvidenza che veglia su di loro benessere Rom.

8:28; Matt.

6:30-33; Ger.

32:40; Psa.

121:3; 91:11-12, e sono tenuti dalla potenza di Dio mediante la fede fino alla salvezza Phil.

1:6; 2:12-13; Jude 24-25; Eb.

1:14; 2 Re 6:16; Eb.

13:5; 1 Giovanni 4:4.

12. Della Harmony della Legge e il Vangelo

Riteniamo che la legge di Dio è eterna e immutabile regola morale del suo governo Rom.

3:31; Matt.

5:17; Luca 16:17; Rom.

3:20, 4:15, che è santo, giusto, buono e Rom.

7:12, 7, 14, 22; Gal.

3:21; Psa.

119;, e che l'incapacità, che le Scritture attribuiscono alla caduta uomini per compiere la sua precetti deriva interamente da loro l'amore del peccato Rom.

8:7-8; Josh.

24:19; Ger.

13:23; Giovanni 6:44; 5:44; a fornire loro, da cui, e per ripristinare la loro attraverso un mediatore per unfeigned santa obbedienza alla legge, è una grande fine del Vangelo, e dei mezzi della grazia connessa con L'istituzione della Chiesa visibile Rom.

8:2, 4; 10:4; 1 Tim.

1:5; Eb.

8:10; Jude 20-21; Eb.

12:14; Matt.

16:17-18; 1 Cor.

12:28.

13. Di una chiesa evangelica

Crediamo che una Chiesa visibile di Cristo è una congregazione di credenti battezzati 1 Cor.

1:1-13; Matt.

18:17; At 5:11; 8:1; 11:31; 1 Cor.

4:17; 14:23; 3 Giovanni 9; 1 Tim.

3:5, associati da alleanza di fede e di fraternità del Vangelo Atti 2:41-42; 2 Cor.

8:5; At 2:47; 1 Cor.

5:12-13; osservando le ordinanze di Cristo 1 Cor.

11:2; 2 Ts.

3:6; Rom.

16:17-20; 1 Cor.

11:23; Matt.

18:15-20; 1 Cor 5:6; 2 Cor.

2:7; 1 Cor.

4:17; disciplinati da leggi sua Matt.

28:20; Giovanni 14:15; 15:12; 1 Giovanni 4:21; Giovanni 14:21; 1 Ts.

4,2; 2 Giovanni 6; Gal.

6:2; tutte le epistole, e di esercitare i doni, i diritti, privilegi e investito in loro con la sua Parola Ef.

4:7; 1 Cor.

14:12; Fil.

1:27; 1 Cor.

12:14; che il suo solo scritturale ufficiali sono Vescovi, o Pastori, e diaconi Phil.

1:1; At 14:23; 15:22, 1 Tim.

3; Tito 1, i cui titoli, crediti, e doveri sono definiti nelle epistole a Timoteo e Tito.

14. Del battesimo e la cena del Signore

Noi crediamo che il battesimo cristiano è l'immersione in acqua di un credente Atti 8:36-39; Matt.

3:5-6; Giovanni 3:22-23; 4:1-2; Matt.

28:19; Mark 16:16; At 2:38; 8:12; 16:32-34; 18:8, nel nome del Padre e Figlio e Spirito Santo, Matt.

28:19; Atti 10:47-48; Gal.

3:27-28; manifestare, in una solenne e bello stemma, la nostra fede e il crocifisso, sepolto e risorto Salvatore, con la sua entrata in vigore e la nostra morte al peccato e risurrezione di una nuova vita Rom.

6:4; Col 2:12; 1 Pt.

3:20-21; At 22:16; che è condizione necessaria per i privilegi di una Chiesa relazione, e per la cena del Signore Atti 2:41-42; Matt.

28:19-20; At e epistole, in cui i membri della Chiesa, la sacra uso del pane e del vino, sono insieme per commemorare la morte di Cristo 1 Cor.

11:26; Matt.

26:26-29; Marco 14:22-25, Luca 22:14-20; sempre preceduta dalla solenne auto-esame 1 Cor.

11:28; 5:1, 8; 10:3-32; 11:17-32; Giovanni 6:26-71.

15. Del cristiano Sabbath

Riteniamo che il primo giorno della settimana è il giorno del Signore, o Christian Sabbath Atti 20:7; Gen 2:3; Col 2:16-17; Marco 2:27, Giovanni 20:19; 1 Cor.

16:1 - 2, e deve essere conservato sacro a fini religiosi Exod.

20:8; Rev 1:10; Psa.

118:24, rinunciando a tutti i peccatori secolare lavoro e ricreazioni Isa.

58:13-14; 56:2-8; dalla devota osservanza di tutti i mezzi della grazia, sia private Psa.

119:15 pubblico e Eb.

10:24-25; At 11:26; 13:44; Lev.

19:30; Exod.

46:3; Luca 4:16; At 17:2, 3; Psa.

26:8; 87:3, e di preparazione per quella che resta di riposo per il popolo di Dio Eb.

4:3-11.

16. Del governo civile

Crediamo che sia di governo civile divina nomina, per gli interessi e il buon ordine della società umana Rom.

13:1-7; Dt.

16:18; 1 Sam.

23:3; Exod.

18:23; Jer.30: 21, e che i magistrati devono essere pregato per, coscienziosamente onorato e obbedito Matt.

22:21; Tito 3:1; 1 Pt.

2:13; 1 Tim.

2:1-8; tranne le cose solo in contrapposizione alla volontà di nostro Signore Gesù Cristo Atti 5:29; Matt.

10:28; Dan.

3:15-18; 6:7-10; Atti 4:18-20, che è l'unico Signore della coscienza, e il principe dei re della terra Matt.

23:10; Rom.

14:4; Rev 19:16; Psa.

72:11; Psa.

2; Rom.

14:9-13.

17. I giusti e gli Wicked

Crediamo che ci sia una radicale e fondamentale differenza tra il giusto e il malvagio Mal.

3:18; Prov.

12:26; Isa.

5:20; Gen 18:23; Ger.

15:19; At 10:34 - 35; Rom.

6:16; che solo come tale mediante la fede sono giustificati nel nome del Signore Gesù, e santificata dallo Spirito del nostro Dio, sono veramente giusti e la sua stima Rom.

1:17; 7:6; 1 Giovanni 2:29; 3:7; Rom.

6:18, 22; 1 Cor.

11:32; Prov.

11:31; 1 Pt.

4:17-18; mentre tutti come continuare in impenitence e incredulità sono ai suoi occhi malvagi, e sotto la maledizione 1 Giovanni 5:19; Gal.

3:10; Giovanni 3:36; Isa.

57:21; Psa.

10:4; Isa 55:6-7, e questo vale distinzione tra gli uomini sia in e dopo la morte Prov.

14:32; Luca 16:25; Giovanni 8:21-24; Prov.

10:24; Luca 12:4-5; 9:23 - 26; Giovanni 12:25-26; Eccl.

3:17; Matt.

7:13-14.

18. Of the World to Come

Noi crediamo che la fine del mondo si sta avvicinando 1 Pt.

4:7; 1 Cor.

7:29-31; Eb.

1:10-12; Matt.

24:35; 1 Giovanni 2:17; Matt.

28:20; 13:39-40; 2 Pt.

3:3-13; che l'ultimo giorno a Cristo scende dal cielo At 1:11; Rev 1:7; Eb.

9:28; At 3:21; 1 Ts.

4:13-18; 5:1-11, risuscitate i morti dalla tomba di punizione finale At 24:15; 1 Cor.

15:12-59, Luca 14:14; Dan.

12:2; Giovanni 5:28-29; 6:40; 11:25-26; 2 Tim.

1:10; At 10:42; una solenne separazione, che si svolgerà quindi Matt.

13:49, 37-43; 24:30-31; 25:31-33; che i malvagi sarà giudicata per la punizione infinita, e la retta di infinita gioia Matt.

25:35-41; Rev 22:11; 1 Cor.

6:9-10; Marco 9:43-48; 2 Pt.

2:9; Jude 7; Fil.

3:19; Rom.

6:32; 2 Cor.

5:10-11; Giovanni 4:36; 2 Cor.

4:18, e che questa sentenza si fissano per sempre l'ultimo stato di uomini in paradiso o inferno, sui principi di giustizia Rom.

3:5-6; 2 Ts.

1:6-12; Eb.

6:1-2; 1 Cor.

4:5; At 17:31; Rom.

2:2-16; Rev 20:11-12; 1 Giovanni 2:28; 4:17.

Il New Hampshire Battista confessione

Informazioni avanzata

(1833)

Pubblicato da un comitato di Battista Convenzione in tale Stato, il New Hampshire Confessione è uno dei più utilizzati Battista dichiarazioni di fede in America.

La confessione è stata rivista con lievi modifiche nel 1853 da J. Newton Brown della American Society Pubblicazione Battista, e in questa forma attratto maggiore attenzione tra i battisti in America.

La confessione ha influenzato molti Battista confessioni, poiché, compresa la dichiarazione di influenti Battista Fede e Messaggio della Convenzione Battista del Sud nel 1925.

La confessione è relativamente breve, contenente sedici brevi articoli che vanno da "Scritture", a "il Mondo a Vieni".

La maggior parte di esso riassume la fede dei protestanti ortodossi in generale.

Il suo articolo sulla Scrittura ", la norma suprema di condotta umana, che tutti, credo, e le opinioni devono essere provato", ripete spesso contiene questa dichiarazione: "E 'Dio ha per il suo autore, la salvezza per il suo fine, e di verità, senza alcuna mescolanza di Errore, per la sua questione ".

Allo stesso modo evangelici sono gli articoli su Dio ( "il creatore e righello supremo del cielo e della terra") e di salvezza ( "totalmente dalla grazia; attraverso la Mediatorial Uffici del Figlio di Dio").

Altre parti della confessione sono più baptistic.

Si definisce "una Chiesa visibile di Cristo", come "una congregazione di credenti battezzati, associati da alleanza", e come "l'unica corretta ufficiali" per una tale chiesa sono "i Vescovi o Pastori, e diaconi".

Battesimo "è l'immersione di un credente in acqua", come "una solenne e bello stemma" di "fede, in un crocifisso, sepolto e risorto Salvatore".

La tendenza generale della confessione è moderatamente calvinista.

Si parla di "volontaria trasgressione" della caduta ", in conseguenza della quale tutti gli uomini sono peccatori, adesso".

L'elezione di Dio ( "in base al quale egli rigenera, santifica, e salva i peccatori"), si dice di essere "perfettamente coerente con l'agenzia di uomo libero".

Le benedizioni della salvezza, inoltre, "sono fatti gratuitamente a tutti il Vangelo".

Veri credenti "resistere fino alla fine."

Quando fu pubblicato per la prima volta, il New Hampshire Confessione fornito uno standard comune per una vasta gamma di Battisti, moderata e severa Calvinisti Arminians, revivalistic separa e ortodossa Regolari, Landmarkers e altri che non hanno creduto in una chiesa universale, insieme a coloro che hanno fatto.

Oggi molte moderne Battisti, anche se ancora poco disposti a trattare la dichiarazione come vincolante regola di fede, di trovare ancora il New Hampshire un suono standard Confessione della fede cristiana.

MA Noll


(Elwell Evangelica Dictionary)

Bibliografia


WL Lumpkin, ed., Battista Confessioni di Fede; RG Torbet, Una Storia dei battisti.

Questo oggetto la presentazione in originale in lingua inglese


Invia una e-mail domanda o commento a noi: E-mail

Il principale CREDERE pagina web (e l'indice per argomenti) è a