NominalismNominalismo

General Information INFORMAZIONI GENERALI

Nominalism is the designation usually applied to any philosophical system, ancient or modern, that denies all objectivity, whether actual or potential, to universals; in other words, nominalists grant no universality to mental concepts outside the mind. Nominalismo è la designazione di solito applicato a qualsiasi sistema filosofico, antica o moderna, che nega tutti i obiettività, se reali o potenziali, di universali, in altre parole, non concedere nominalists universalità mentale a concetti al di fuori della mente. In this sense, the philosophical systems of Epicurus, William of Occam, George Berkeley, David Hume, John Stuart Mill, and of contemporary linguistic analysis may be called nominalistic in that they attribute universality only to words (nomina), mental habits, or concepts and maintain the objective existence only of the concrete, individual thing. In questo senso, i sistemi filosofici di Epicuro, Guglielmo di Occam, George Berkeley, David Hume, John Stuart Mill, e di analisi linguistica contemporanea può essere chiamato nominalistic in quanto attributo universalità solo a parole (nomina), le abitudini mentali, o concetti e mantenere l'obiettivo di esistenza solo il calcestruzzo, i singoli cosa. Nominalism is simultaneously opposed to the philosophical idealism of Plato and to the moderate realism of Aristotle and Saint Thomas Aquinas. Nominalismo è contemporaneamente contro la filosofico idealismo di Platone e di un moderato realismo di Aristotele e di Saint Thomas Aquinas. The principal objection of nominalists is to the attribution of objective existence to ideas formally as they exist in the mind and fundamentally (or potentially) as they exist in particulars having some similarity to each other in any given class or species. La principale obiezione di nominalists è l'attribuzione di obiettivo esistenza di idee formalmente in vigore nella mente e fondamentalmente (o potenzialmente) come esistono in alcuni elementi di somiglianza che hanno gli uni agli altri in una determinata classe o specie.

BELIEVE Religious Information Source web-siteCREDERE
Informazione
Religiosa
Fonte
sito web
BELIEVE Religious Information SourceCREDERE Informazione Religiosa Fonte
Our List of 2,300 Religious Subjects

Il nostro Lista di 2300 Soggetti religiosi
E-mailE-mail
James A. Weisheipl James A. Weisheipl

Bibliography Bibliografia
Carre, Meyrick H., Realists and Nominalists (1961); Field, Hartrey, Science without Numbers: Nominalism Revisited (1980); Goodman, Nelson, and Bochenski, Innocentius, eds., The Problem of Universals, A Symposium (1956); Van Iten, R., ed., The Problem of Universals (1970); Veatch, H., Realism and Nominalism Revisited (1954). Carre, Meyrick H., realisti e Nominalists (1961); Field, Hartrey, Scienze senza numeri: nominalismo Revisited (1980); Goodman, Nelson, e Bochenski, Innocenzo, eds., Il problema di universali, un simposio (1956); Van Iten, R., ed., Il problema della universali (1970); Veatch, H., Realismo e nominalismo Revisited (1954).


Nominalism Nominalismo

General Information INFORMAZIONI GENERALI

Nominalism (Latin nominalis,"of or pertaining to names"), in medieval Scholastic philosophy, doctrine stating that abstractions, known as universals, are without essential or substantive reality, and that only individual objects have real existence. Nominalismo (Latina nominalis ", o relative ai nomi"), nella filosofia scolastica medievale, dottrina afferma che astrazioni, noto come universali, sono essenziali o senza sostanziali realtà, e che solo singoli oggetti hanno reale esistenza. These universals, such as animal, nation, beauty, circle, were held to be mere names, hence the term nominalism. Questi universali, come ad esempio animali, nazione, bellezza, cerchio, si sono tenute ad essere mera nomi, da qui il termine nominalismo. For example, the name circle is applied to things that are round and is thus a general designation; but no concrete identity with a separate essence of roundness exists corresponding to the name. The nominalistic doctrine is opposed to the philosophical theory called extreme realism (see Realism), according to which universals have a real and independent existence prior to and apart from particular objects. Ad esempio, il nome cerchio si è applicata a ciò che è rotondo e quindi è una denominazione generale; concreti, ma non con una identità separata essenza della morbidezza esiste corrispondente al nome. Nominalistic La dottrina è contraria alla teoria filosofica chiamata estrema realismo (cfr. Realismo), secondo cui universali hanno una vera e propria e indipendente esistenza prima e oltre a oggetti particolari.

Nominalism evolved from the thesis of Aristotle that all reality consists of individual things; the extreme theory of realism was first enunciated by Plato in his doctrine of universal archetypal ideas. Nominalismo evoluta dalla tesi di Aristotele che tutta la realtà è costituita da singoli cose; l'estrema teoria del realismo è stata enunciata da Platone nella sua dottrina della universale archetipo idee. The nominalist-realist controversy became prominent in the late 11th and 12th centuries, the nominalist position being expounded by the Scholastic Roscelin, and the realist by the Scholastics Bernard of Chartres and William of Champeaux. La nominalist-realista controversia è diventato preminente alla fine degli anni 11 e 12 secoli, la nominalist posizione esposta dal Scolastico Roscelin, e il realista dal Scolastici Bernardo di Chartres e Guglielmo di Champeaux.

The issue between nominalism and realism was not only philosophical but also theological, for Roscelin maintained that the Trinity (Father, Son, and Holy Spirit), conceived in the traditional theology of the church as constituting a unity of one divine nature, cannot be understood, according to the individualizing method of nominalism, except as three distinct and separate gods, a doctrine known as tritheism. The church was therefore irreconcilably opposed to nominalism. La questione tra nominalismo e realismo è stato non solo filosofica ma anche teologico, per Roscelin sostenuto che la Trinità (Padre, Figlio e Spirito Santo), concepita nel tradizionale teologia della Chiesa come costituire una unità di una natura divina, non può essere inteso , Secondo il metodo di individuazione di nominalismo, ad eccezione di tre distinte e separate dei, una dottrina nota come tritheism. La chiesa è stata quindi contrari a irreconcilably nominalismo. The implications for ethics were also far-reaching. Le implicazioni per l'etica sono stati anche di ampia portata. If there is no common nature for all individuals, then there is no "natural law" that governs all people; actions are morally right or wrong only because they are commanded or forbidden by God. Se non vi è alcuna natura comune per tutti gli individui, allora non vi è alcuna "legge naturale" che governa tutti gli uomini; azioni sono moralmente giusto o sbagliato solo perché sono comandato o proibito da Dio.

A theory intermediate between nominalism and realism is that of conceptualism, in which universals, although they have no real or substantive existence in the external world, do exist as ideas or concepts in the mind and are thus something more than mere names. Una teoria intermedia tra nominalismo e realismo è quello del concettualismo, in cui universali, anche se non hanno alcun reale o sostanziale esistenza nel mondo esterno, esistono come idee o concetti nella mente e sono quindi qualcosa di più di semplici nomi. Another alternative theory is moderate realism, which locates universals in the mind but also admits a real basis in particular objects. Un'altra alternativa teoria è moderato realismo, che individua universali nella mente ma anche un vero e proprio ammette base, in particolare, gli oggetti. The defense of nominalism undertaken by the 14th-century English Scholastic philosopher William of Ockham prepared the way for various modern nominalistic theories such as those of instrumentalism, pragmatism, semantics, and logical positivism. La difesa del nominalismo intraprese dal 14o secolo inglese Scolastico filosofo Guglielmo di Ockham preparato la strada alla moderna nominalistic varie teorie come quelle di instrumentalism, pragmatismo, la semantica, e positivismo logico.


Nominalism Nominalismo

Advanced Information Informazioni avanzate

Nominalism is the theory of knowledge that maintains that "universals" (general concepts representing the common elements belonging to individuals of the same genus or species) are empty concepts that have no reality independent of their existence in the thought of an individual. Nominalismo è la teoria della conoscenza che sostiene che "universali" (concetti generali che rappresentano gli elementi comuni appartenenti a individui dello stesso genere o della specie) sono vuoti concetti che non hanno alcuna realtà indipendente della loro esistenza nel pensiero di un individuo. In contrast to Platonic realism, which held that universals had a separate existence apart from the individual object, nominalism insisted that reality was found only in the objects themselves. In contrasto con realismo platonico, che ha tenuto universali che ha avuto un esistenza separata oltre al singolo oggetto, nominalismo insistito sul fatto che la realtà è stato trovato solo negli oggetti stessi. This debate on universals, found in Porphyry's Isagogue, caused great controversy during the Middle Ages. Questo dibattito sulla universali, riconosciuti in Porphyry's Isagogue, causato grande controversia durante il Medio Evo. Roscellinus of Compiegne, a teacher and priest in Brittany in the eleventh century, has been called the father of nominalism because he argued that universals are derived from one's observation of individuals and that concepts of genus and species are just abstractions. Roscellino di Compiegne, un insegnante e sacerdote in Bretagna nel XI secolo, è stato chiamato il padre del nominalismo perché ha sostenuto che sono universali provenienti da uno di osservazione delle persone fisiche e che concetti di genere e specie sono solo astrazioni. This affected his theology, because it led him to the belief that "God" was no more than a word, an empty abstraction, and that the divine reality was actually found in the three individuals of the Godhead. Questo colpiti sua teologia, perché lo ha portato a credere che "Dio" è stato non più di una parola, una vuota astrazione, e che la realtà divina è stato effettivamente trovato nei tre persone della divinità. He was condemned by the Synod of Soissons (1092) for holding to tritheism. Egli è stato condannato dal Sinodo di Soissons (1092) per tenere a tritheism.

In the fourteenth century William of Ockham devised a nominalistic system of theology based on his belief that universals were only a convenience of the human mind. Nel XIV secolo Guglielmo di Ockham elaborato un sistema di nominalistic teologia basata sulla sua convinzione che universali sono stati solo una convenienza della mente umana. According to this view, the fact of a resemblance between two individuals does not necessitate a common attribute; the universals one forms in his mind more likely reflect one's own purposes rather than the character of reality. Secondo questo punto di vista, il fatto di una somiglianza tra due individui non necessitano di una comune attributo; le forme universali uno nella sua mente più probabile riflettere la propria finalità piuttosto che il carattere di realtà. This led William to question scholastic arguments built upon such abstractions. Ciò ha portato alla domanda William scolastico costruito su argomenti quali astrazioni. As he argues in his Centilogium, systematization of theology must be rejected, for theology can ultimately be based only on faith and not on fact. Come egli sostiene nella sua Centilogium, sistematizzazione della teologia deve essere respinto, per la teologia può infine essere basata solo sulla fede e non sul fatto. Therefore, through grace and not knowledge, he accepted the teachings of the Roman Catholic Church, bowed to the authority of the pope, and declared the authority of Scripture. Pertanto, attraverso la grazia e la non conoscenza, ha accettato gli insegnamenti della Chiesa cattolica romana, ceduto, l'autorità del papa e hanno dichiarato che l'autorità della Scrittura. His follower, Gabriel Biel, would carry his thought to its logical conclusion and declare that reason could neither demonstrate that God was the First Cause of the universe nor make a distinction between the attributes of God, including God's intellect and will. Suo seguace, Gabriel Biel, portare il suo pensiero alla sua logica conclusione e dichiarare che la ragione non poteva né dimostrare che Dio è stata la prima causa di l'universo, né fare una distinzione tra gli attributi di Dio, tra cui Dio intelletto e la volontà. The reality of the Trinity, as well as any theological dogma, can be found only in the realm of faith, not in the realm of reason. La realtà della Trinità, così come qualsiasi dogma teologico, può essere trovato solo nel regno della fede, non nel regno della ragione. This was diametrically opposed to the natural theology of medieval scholasticism. Questo è stato diametralmente opposte a quelle naturali della teologia scolastica medievale.

Nominalism continued to have an effect on theology. Nominalismo continuato ad avere un effetto sulla teologia. Its influence can be discerned in the writings of David Hume and John Stuart Mill. La sua influenza è individuabile negli scritti di David Hume e John Stuart Mill.

DA Rausch DA Rausch
(Elwell Evangelical Dictionary) (Elwell Evangelica Dictionary)

Bibliography Bibliografia
DM Armstrong, Universals and Scientific Realism: Nominalism and Realism, I; FJ Copleston, History of Philosophy, III; RA Eberle, Nominalistic Systems; R. Seeberg, Text-book of the History of Doctrines, II. DM Armstrong, universali e scientifico Realismo: nominalismo e realismo, I; FJ Copleston, Storia della filosofia, III; RA Eberle, Nominalistic Systems; R. Seeberg, libro di testo di Storia delle dottrine, II.


Nominalism, Realism, Conceptualism Nominalismo, Realismo, concettualismo

Catholic Information Informazioni cattolica

These terms are used to designate the theories that have been proposed as solutions of one of the most important questions in philosophy, often referred to as the problem of universals, which, while it was a favourite subject for discussion in ancient times, and especially in the Middle Ages, is still prominent in modern and contemporary philosophy. Questi termini sono utilizzati per designare le teorie che sono stati proposti come soluzioni di una delle più importanti questioni in filosofia, spesso definito come il problema del universali, che, mentre si trattava di un soggetto preferito per la discussione in tempi antichi, e in particolare in Medio Evo, è ancora di rilievo dell'arte moderna e contemporanea filosofia. We propose to discuss in this article: Proponiamo di discutere in questo articolo:

I. The Nature of the Problem and the Suggested Solutions; I. La natura del problema e le proposte di soluzione;

II. The Principal Historic Forms of Nominalism, Realism, and Conceptualism; Il principale storico forme di nominalismo, realismo, e concettualismo;

III. The Claims of Moderate Realism. I crediti di Moderato Realismo.

I. THE PROBLEM AND THE SUGGESTED SOLUTIONS I. il problema e le soluzioni suggerite

The problem of universals is the problem of the correspondence of our intellectual concepts to things existing outside our intellect. Il problema di universali è il problema della corrispondenza del nostro intellettuale concetti di cose esistenti al di fuori del nostro intelletto. Whereas external objects are determinate, individual, formally exclusive of all multiplicity, our concepts or mental representations offer us the realities independent of all particular determination; they are abstract and universal. Considerando che gli oggetti esterni sono determinati, i singoli, formalmente esclusiva di tutte le molteplicità, i nostri concetti o rappresentazioni mentali ci offrono la realtà di tutti i indipendenti particolare determinazione, sono astratto e universale. The question, therefore, is to discover to what extent the concepts of the mind correspond to the things they represent; how the flower we conceive represents the flower existing in nature; in a word, whether our ideas are faithful and have an objective reality. La questione, quindi, è di scoprire in che misura i concetti di mente corrispondono alle cose che essi rappresentano, come il fiore concepire noi rappresenta il fiore esistenti in natura, in una parola, se le nostre idee sono fedeli e sono una realtà oggettiva.

Four solutions of the problem have been offered. Quattro soluzioni del problema sono stati offerti. It is necessary to describe them carefully, as writers do not always use the terms in the same sense. E 'necessario descrivere con la massima attenzione, come gli scrittori non sempre utilizzare i termini nello stesso senso.

A. Exaggerated Realism A. esagerato realismo

Exaggerated Realism holds that there are universal concepts in the mind and universal things in nature. Realismo esagerato sostiene che ci sono concetti universali nella mente e universale cose in natura. There is, therefore, a strict parallelism between the being in nature and the being in thought, since the external object is clothed with the same character of universality that we discover in the concept. Non vi è, quindi, uno stretto parallelismo tra l'essere di natura e l'essere nel pensiero, dal momento che l'oggetto esterno è rivestito con lo stesso carattere di universalità che scopriamo nel concetto. This is a simple solution, but one that runs counter to the dictates of common sense. Questa è una soluzione semplice, ma che è in contrasto con i dettami del senso comune.

B. Nominalism B. nominalismo

Exaggerated Realism invents a world of reality corresponding exactly to the attributes of the world of thought. Realismo esagerato inventa un mondo di realtà che corrisponde esattamente agli attributi del mondo di pensiero. Nominalism, on the contrary, models the concept on the external object, which it holds to be individual and particular. Nominalismo, al contrario, il concetto di modelli su l'oggetto esterno, che sia titolare di essere individuale e particolare. Nominalism consequently denies the existence of abstract and universal concepts, and refuses to admit that the intellect has the power of engendering them. Nominalismo di conseguenza, nega l'esistenza di astratto e universale concetti, e rifiuta di ammettere che l'intelletto ha il potere di engendering. What are called general ideas are only names, mere verbal designations, serving as labels for a collection of things or a series of particular events. Che cosa sono chiamati generale idee sono solo nomi, denominazioni semplice verbale, che serve come etichette per una collezione di cose o di una serie di eventi particolari. Hence the term Nominalism. Da qui il termine nominalismo. Neither Exaggerated Realism nor Nominalism finds any difficulty in establishing a correspondence between the thing in thought and the thing existing in nature, since in different ways, they both postulate perfect harmony between the two. Né Exaggerated Realismo nominalismo trova né qualsiasi difficoltà di stabilire una corrispondenza tra la cosa in pensiero e la cosa esistenti in natura, dal momento che in modi diversi, entrambi postulato perfetta armonia tra i due. The real difficulty appears when we assign different attributes to the thing in nature and to the thing in thought; if we hold that the one is individual and the other universal. La vera difficoltà appare quando si assegna diversi attributi per la cosa in natura e la cosa in pensiero, se riteniamo che quella è individuale e gli altri universale. An antinomy then arises between the world of reality and world as represented in the mind, and we are led to inquire how the general notion of flower conceived by the mind is applicable to the particular and determinate flowers of nature. Una antinomia quindi si pone tra il mondo della realtà e mondo come rappresentato nella mente, e siamo portati a indagare come la nozione generale di fiori concepito dalla mente è applicabile al particolare e determinato fiori della natura.

C. Conceptualism C. concettualismo

Conceptualism admits the existence within us of abstract and universal concepts (whence its name), but it holds that we do not know whether or not the mental objects have any foundation outside our minds or whether in nature the individual objects possess distributively and each by itself the realities which we conceive as realized in each of them. Concettualismo ammette l'esistenza in noi di astratto e universale concetti (da cui il nome), ma si ritiene che non sappiamo se l'mentale oggetti hanno alcun fondamento al di fuori della nostra mente, o se in natura i singoli oggetti in possesso di distributively e ciascuno di per sé le realtà che noi concepiamo come realizzato in ciascuno di essi. The concepts have an ideal value; they have no real value, or at least we do not know whether they have a real value. I concetti hanno un valore ideale, ma non hanno alcun valore reale, o almeno non sappiamo se essi hanno un valore reale.

D. Moderate Realism D. moderato realismo

Moderate Realism, finally, declares that there are universal concepts representing faithfully realities that are not universal. Realismo moderato, infine, dichiara che non vi sono universali concetti che rappresentano fedelmente la realtà che non sono universali.

How can there be harmony between the former and the latter? Come ci può essere armonia tra i primi ei secondi? The latter are particular, but we have the power of representing them to ourselves abstractly. Questi ultimi sono in particolare, ma noi abbiamo il potere di rappresentanza, a noi stessi astrattamente. Now the abstract type, when the intellect considers it reflectively and contrasts it with the particular subjects in which it is realized or capable of being realized, is attributable indifferently to any and all of them. Ora il tipo astratto, quando l'intelletto ritiene reflectively e di contrasti con il argomenti specifici in cui esso è realizzato o in grado di essere realizzato, è attribuibile indifferentemente a qualsiasi e tutti. This applicability of the abstract type to the individuals is its universality. Questo applicabilità del tipo astratto ai singoli individui è la sua universalità. (Mercier, "Critériologie", Louvain, 1906, p. 343). (Mercier, "Critériologie", Lovanio, 1906, p. 343).

II. THE PRINCIPAL HISTORICAL FORMS OF NOMINALISM, REALISM, AND CONCEPTUALISM Le principali forme storiche di nominalismo, realismo, e concettualismo

A. In Greek Philosophy A. Nella filosofia greca

The conciliation of the one and the many, the changing and the permanent, was a favourite problem with the Greeks; it leads to the problem of universals. La conciliazione dell'uno e dei molti, l'evoluzione e la permanente, è stato un problema preferito con i Greci, che conduce al problema della universali. The typical affirmation of Exaggerated Realism, the most outspoken ever made, appears in Plato's philosophy; the real must possess the attributes of necessity, universality, unity, and immutability which are found in our intellectual representations. La tipica affermazione esagerazione del Realismo, la più ferma mai fatto, appare nella filosofia di Platone; la reale deve possedere gli attributi di necessità, universalità, di unità e immutabilità che si trovano nelle nostre rappresentanze intellettuale. And as the sensible world contains only the contingent, the particular, the unstable, it follows that the real exists outside and above the sensible world. E come il mondo ragionevole contiene solo il contingente, il particolare, l'instabile, ne consegue che il vero esiste al di fuori e al di sopra del mondo sensibile. Plato calls it eîdos, idea. Platone chiama eîdos, idea. The idea is absolutely stable and exists by itself (óntos ón; autá kath' autá), isolated from the phenomenal world, distinct from the Divine and human intellect. L'idea è assolutamente stabile ed esiste di per sé (óntos ón; autá Kath 'autá), isolati dal mondo fenomenale, distinto dal Divino e umano. Following logically the directive principles of his Realism, Plato makes an idea entity correspond to each of our abstract representations. Logicamente la seguente direttiva principi del suo Realismo, Platone fa un'idea entità corrispondono a ciascuna delle nostre rappresentazioni astratte. Not only natural species (man, horse) but artificial products (bed), not only substances (man) but properties (white, just), relations (double, triple), and even negations and nothingness have a corresponding idea in the suprasensible world. Non solo le specie naturali (uomo, cavallo), ma artificiali prodotti (letto), non solo le sostanze (l'uomo), ma le proprietà (bianco, appena), le relazioni (doppie, triple), e persino negazioni e nulla hanno un corrispondente idea nel mondo suprasensible . "What makes one and one two, is a participation of the dyad (dúas), and what makes one one is a participation of monad (mónas)in unity" (Phædo, lxix). "Che cosa rende uno e uno due, è una partecipazione della diade (dúas), e ciò che rende uno è una partecipazione di monade (mónas) in unità" (Phædo, LXIX). The exaggerated Realism of Plato, investing the real being with the attributes of the being in thought, is the principal doctrine of his metaphysics. Il Realismo esagerato di Platone, investendo il vero essere con gli attributi di l'essere nel pensiero, è il principale della sua dottrina metafisica.

Aristotle broke away from these exaggerated views of his master and formulated the main doctrines of Moderate Realism. Aristotele ha rotto il via da questi punti di vista esagerata del suo padrone e formulato le principali dottrine del Realismo moderato. The real is not, as Plato says, some vague entity of which the sensible world is only the shadow; it dwells in the midst of the sensible world. Il vero non è, come dice Platone, alcuni vaghi di entità ragionevole che il mondo è solo l'ombra, che abita in mezzo al mondo ragionevole. Individual substance (this man, that horse) alone has reality; it alone can exist. Singola sostanza (questo uomo, che a cavallo) è l'unico ad avere la realtà, che solo può esistere. The universal is not a thing in itself; it is immanent in individuals and is multiplied in all the representatives of a class. L'universale non è una cosa di per sé, ma è immanente negli individui e si moltiplica in tutti i rappresentanti di una classe. As to the form of universality of our concepts (man, just), it is a product of our subjective consideration. Per quanto riguarda la forma di universalità dei nostri concetti (l'uomo, appena), è un prodotto della nostra considerazione soggettiva. The objects of our generic and specific representations can certainly be called substances (ousíai), when they designate the fundamental reality (man) with the accidental determinations (just, big); but these are deúterai ousíai (second substances), and by that Aristotle means precisely that this attribute of universality which affects the substance as in thought does not belong to the substance (thing in itself); it is the outcome of our subjective elaboration. Gli oggetti della nostra generici e specifici rappresentazioni può certamente essere chiamato sostanze (ousíai), quando essi designare la realtà fondamentale (l'uomo) con l'accidentale determinazioni (solo, grande), ma questi sono deúterai ousíai (seconda sostanze), e che di Aristotele che significa appunto questo attributo di universalità che riguarda la sostanza, come nel pensiero non appartiene alla sostanza (cosa in sé), è il risultato della nostra elaborazione soggettiva. This theorem of Aristotle, which completes the metaphysics of Heraclitus (denial of permanent) by means of that of Parmenides (denial of change), is the antithesis of Platonism, and may be considered one of the finest pronouncements of Peripateticism. Questo teorema di Aristotele, che completa la metafisica di Eraclito (Denial of permanente) per mezzo di quella di Parmenide (negazione del cambiamento), è l'antitesi del platonismo, e può essere considerato uno dei migliori pronunciamenti di Peripateticism. It was through this wise doctrine that the Stagyrite exercised his ascendency over all later thought. E 'stato grazie a questa saggia dottrina che la Stagyrite esercitato il ascendency su tutti i successivi pensiero.

After Aristotle Greek philosophy formulated a third answer to the problem of universals, Conceptualism. Dopo Aristotele la filosofia greca formulato una terza risposta al problema della universali, concettualismo. This solution appears in the teaching of the Stoics, which, as is known, ranks with Platonism and Aristoteleanism among the three original systems of the great philosophic age of the Greeks. Questa soluzione appare nella dottrina degli Stoics, che come è noto, a ranghi platonismo e Aristoteleanism tra i tre sistemi originale del grande età filosofica dei Greci. Sensation is the principle of all knowledge, and thought is only a collective sensation. Sensazione è il principio di tutte le conoscenze, e di pensiero è solo una sensazione collettiva. Zeno compared sensation to an open hand with the fingers separated; experience or multiple sensation to the open hand with the fingers bent; the general concept born of experience to the closed fist. Zeno sensazione rispetto a mano aperta con le dita separate; esperienza o sensazione di più la mano aperta con le dita piegate, il concetto generale di esperienza nasce il pugno chiuso. Now, concepts, reduced to general sensations, have as their object, not the corporeal and external thing reached by the senses (túgchanon), but the lektóon or the reality conceived; whether this has any real value we do not know. Ora, i concetti, ridotto a sensazioni generale, hanno per oggetto, non il corporale ed esterni cosa raggiunto dai sensi (túgchanon), ma la lektóon o la realtà concepiti; se questo ha alcun valore reale non lo sappiamo. The Aristotelean School adopted Aristotelean Realism, but the neo-Platonists subscribed to the Platonic theory of ideas which they transformed into an emanationistic and monistic concepton of the universe. Aristotelean la Scuola ha adottato Aristotelean Realismo, ma il neo-platonici sottoscritto la teoria platonica di idee che si trasforma in un emanationistic e monistico concepton dell'universo.

B. In the Philosophy of the Middle Ages B. In filosofia del Medio Evo

For a long time it was thought that the problem of universals monopolized the attention of the philosophers of the Middle Ages, and that the dispute of the Nominalists and Realists absorbed all their energies. Per lungo tempo si è creduto che il problema della universali monopolizzato l'attenzione dei filosofi del Medio Evo, e che la controversia dei Nominalists e realisti assorbito tutte le loro energie. In reality that question, although prominent in the Middle Ages, was far from being the only one dealt with by these philosophers. In realtà tale questione, anche se di rilievo nel Medio Evo, è stato ben lungi dall'essere l'unico trattato da questi filosofi.

(1) From the commencement of the Middle Ages till the end of the 12th century.--It is impossible to classify the philosophers of the beginning of the Middle Ages exactly as Nominalists, Moderate and Exaggerated Realists, or Conceptualists. (1) Da dell'inizio del Medio Evo fino alla fine del 12 ° secolo .-- Non è possibile classificare i filosofi degli inizi del Medio Evo esattamente come Nominalists, abbastanza realisti ed esagerate, o Conceptualists. And the reason is that the problem of the Universals is very complex. E il motivo è che il problema degli universali è molto complessa. It not merely involves the metaphysics of the individual and of the universal, but also raises important questions in ideology--questions about the genesis and validity of knowledge. Essa comporta non solo la metafisica dei singoli e della universale, ma anche solleva importanti questioni ideologia - domande circa la genesi e la validità della conoscenza. But the earlier Scholastics, unskilled in such delicate matters, did not perceive these various aspects of the problem. Ma la prima Scolastici, lavoratori non qualificati in materie così delicate, non percepiscono questi vari aspetti del problema. It did not grow up spontaneously in the Middle Ages; it was bequeathed in a text of porphyry's "Isagoge", a text that seemed simple and innocent, though somewhat obscure, but one which force of circumstances made the necessary starting-point of the earliest medieval speculations about the Universals. Essa non crescono spontaneamente nel Medio Evo, ma è stato lasciato in un testo di porfido "Isagoge", un testo che sembrava semplice e innocente, anche se un po 'oscuro, ma che forza di cose reso necessario il punto di partenza dei primi medievale speculazioni sulla universali.

Porphyry divides the problem into three parts: Porfido divide il problema in tre parti:

Do genera and species exist in nature, or do they consist in mere products of the intellect? Fare generi e specie esistenti in natura, o se invece consistono in semplici prodotti di l'intelletto?

If they are things apart from the mind, are they coporeal or incorporeal things? Se sono cose a parte la mente, sono coporeal o incorporeal cose?

Do they exist outside the (individual) things of sense, or are they realized in the latter? Se invece esistono al di fuori della (individuale) le cose di buon senso, o sono realizzati in questi ultimi?

"Mox de generibus et speciebus illud quidem sive subsistant sive in nudis intelluctibus posita sint, sive subsistentia corporalia sint an incorporalia, et utrum separata a senaibilibus an in sensibilibus posita er circa haec subsistentia, decere recusabo." "MOX generibus et de speciebus illud quidem sive subsistant sive in nudis intelluctibus posita sint, sive subsistentia corporalia sint uno incorporalia, et utrum distinta uno senaibilibus un sensibilibus posita er circa Haec subsistentia, decere recusabo". Historically, the first of those questions was discussed prior to the others: the latter could have arisen only in the event of denying an exclusively subjective character to universal realities. Storicamente, la prima di tali questioni è stata discussa prima gli altri: quest'ultimo avrebbe potuto sorgere solo nel caso in cui uno di negare esclusivamente a carattere soggettivo realtà universale. Now the first question was whether genera and species are objective realities or not: sive subsistant, sive in nudis intellectibus posita sint? Ora la prima domanda era se generi e specie obiettivo sono realtà o non: sive subsistant, sive in nudis intellectibus posita sint? In other words, the sole point in debate was the absolute reality of the universals: their truth, their relation to the understanding, was not in question. In altre parole, l'unico punto in discussione è stato l'assoluta realtà del universali: la loro verità, la loro relazione con la comprensione, non è stato in questione. The text from Porphyry, apart from the solution he elsewhere proposed in works unknown to the early Scholastics, is an inadequate statement of the question; for it takes account only of the objective aspect and neglects the psychological standpoint which alone can give the key to the true solution. Il testo di porfido, a parte la soluzione proposta è altrove in opere sconosciute ai primi Scolastici, è un difetto della questione; che tiene conto solo l'obiettivo di aspetto e trascura il punto di vista psicologico che solo può dare la chiave per il vera soluzione. Moreover, Porphyry, after proposing his triple interrogation in the "Isagoge", refuses to offer an answer (dicere recusabo). Inoltre, porfido, dopo che propone la sua tripla interrogatorio nel "Isagoge", si rifiuta di offrire una risposta (dicere recusabo). Boëthius, in his two commentaries, gives replies that are vague and scarecely consistent. Boëthius, nella sua due commenti, dà risposte che sono vaghi e scarecely coerente. In the second comentary, which is the more important one, he holds that genera and species are both subsistentia and intellecta (1st question), the similarity of things being the basis (subjectum) both of their individuality in nature and their universality in the mind: that genera and species are incorporeal not by nature but by abstraction (2nd question), and that they exist both inside and outside the things of sense (3rd question). Nella seconda comentary, che è il più importante, egli ritiene che generi e specie sono entrambi subsistentia e intellecta (1a domanda), la somiglianza delle cose è la base (subjectum), entrambe del loro individualità nella natura e nella loro universalità nella mente : Che generi e specie sono incorporeal non di natura ma di astrazione (2a domanda), e che esistono all'interno e al di fuori delle cose di buon senso (3 ° questione).

This was not sufficiently clear for beginners, though we can see in it the basis of the Aristotlean solution of the problem. Questo non è stato sufficientemente chiaro per i principianti, anche se siamo in grado di vedere in essa la base di aristotelici la soluzione del problema. The early Scholastics faced the problem as proposed by Porphyry: limiting the controversy to genera and species, and its solutions to the altenatives suggested by the first question: Do objects of concepts (ie, genera and species) exist in nature (subsistentia), or are they mere abstractions (nuda intelecta)? I primi Scolastici affrontato il problema come proposto dalla Porphyry: limitare la diatriba per generi e specie, e le sue soluzioni per il altenatives suggerito dalla prima questione: gli oggetti di concetti (vale a dire, generi e specie) esistono in natura (subsistentia), o sono solo astrazioni (nuda intelecta)? Are they, or are they not, things? Sono, o non sono, le cose? Those who replied in the affirmative got the name of Reals or Realists; the others that of Nominals or Nominalists. Coloro che hanno risposto in senso affermativo ottenuto il nome di reali o realisti; gli altri che di Nominals o Nominalists. The former or the Realist, more numerous in the early Middle Ages (Fredugisus, Rémy d'Auxerre, and John Scotus Eriugena in the ninth century, Gerbert and Odo of Tournai in the Tenth, and William of Chapeaux in the twelfth) attribute to each species a universal essence (subsistentia), to which all the subordinate individuals are tributary. L'ex o il realista, più numerose nel Medio Evo (Fredugisus, Rémy d'Auxerre, e Giovanni Scoto Eriugena nel IX secolo, Gerberto e Oddone di Tournai nell'ambito della decima, e Guglielmo di Chapeaux nel dodicesimo) per ogni attributo specie essenza universale (subsistentia), a cui tutti gli individui sono subordinati affluente. The Nominalists, who should be called rather the anti-Realists, assert on the contrary that the individual alone exists, and that the universals are not things realized in the universal state in nature, or subsistentia. La Nominalists, che dovrebbe essere chiamato piuttosto anti-realisti, affermano al contrario che l'individuo da solo esiste, e che il universali non sono cose realizzato in universale stato di natura, o subsistentia. And as they adopt the alternative of Porphyry, they conclude that the universals are nuda intellecta (that is, purely intellectual representations). E come essi adottano l'alternativa di porfido, decidono che la nuda sono universali intellecta (che è, puramente intellettuale rappresentazioni).

It may be that Roscelin of Compiègne did not go beyond these energetic protest against Realism, and that he is not a Nominalist in the exact sense we have attributed to the word above, for we have to depend on others for an expression of his views, as there is extant no text of his which would justify us in saying that he denied the intellect the power of forming general concepts, distinct in their nature from sensation. E 'possibile che Roscelin di Compiègne non va al di là di questi energica protesta contro Realismo, e che egli non è un Nominalist esatto nel senso che abbiamo attribuito alla parola sopra, per noi dobbiamo dipendere da altri per l'espressione delle sue opinioni, come non vi è alcuna esistenti testo del suo che giustificherebbero noi nel dire che egli negò l'intelletto il potere di formare concetti generali, distinti nella loro natura di sensazione. Indeed, it is difficult to comprehend how Nominalism could exist at all in the Middle Ages, as it is possible only in a sensist philosophy that denies all natural distinction between sensation and the intellectual concept. In effetti, è difficile comprendere come nominalismo potrebbe esistere a tutti i nel Medio Evo, come è possibile solo in un sensist filosofia che nega tutti i naturale distinzione tra sensazione e il concetto intellettuale. Futhermore there is little evidence of Sensism in the Middle Ages, and, as Sensism and Scholasticism, so also Nominalism and Scholasticism are mutually exclusive. Inoltre vi sono scarsi segni di Sensism nel Medio Evo, e, come Sensism e Scolastica, così anche nominalismo e Scolastica si escludono a vicenda. The different anti-Realist system anterior to the thirteenth century are in fact only more or less imperfect forms of the Moderate Realism towards which efforts of the first period were tending, phases through which the same idea passed in its organic evolution. I diversi anti-realista sistema anteriore al XIII secolo sono in realtà solo più o meno imperfetta le forme di Realismo moderato verso il quale gli sforzi del primo periodo sono state tende, le fasi attraverso le quali la stessa idea passò nella sua evoluzione biologica. These stages are numerous, and several have been studied in recent monograph (eg the doctrine of Adélard of Bath, of Gauthier de Mortagne, Indifferentism, and the theory of the collectio). Queste fasi sono numerosi, e diversi sono stati studiati negli ultimi monografia (ad esempio, la dottrina della Adélard di Bath, di Gauthier de Mortagne, indifferentismo, e la teoria del collectio). The decisive stage is marked by Abélard, (1079-1142), who points out clearly the role abstraction, and how we represent to ourselves elements common to different things, capable of realization in an indefinite number of individuals of the same species, while the individual alone exists. La fase decisiva è segnata da Abélard, (1079-1142), che sottolinea chiaramente il ruolo di astrazione, e come noi rappresentiamo a noi stessi elementi comuni a cose diverse, in grado di realizzazione in un numero indefinito di individui della stessa specie, mentre il esiste solo individuale. From that to Moderate Realism there is but a step; it was sufficient to show that a real fundamentum allows us to attribute the general represention to individual thing. Da quello a Moderato Realismo, ma vi è un passo, ma è stato sufficiente a dimostrare che un vero fundamentum ci permette di attribuire il generale represention ai singoli cosa. It is impossibe to say who was the first in the twelfth century to develop the theory in its entirety. E 'impossibe dire che è stato il primo nel XII secolo a sviluppare la teoria in tutti i suoi elementi. Moderate Realism appears fully in the writing of John of Salisbury. Realismo moderato appare pienamente nella scrittura di Giovanni di Salisbury.

C. From the thirteenth Century C. Dal XIII secolo

In the thirteenth century all the great Scholastics solved the problem of the universals by the theory of Moderate Realism (Thomas Aquinas, Bonaventure, Duns Scotus), and are thus in accord with Averroes and Avicenna, the great Arab commentators of Aristotle, whose works hasd recently passed into circulation by means of tranlations. Nel XIII secolo tutte le grandi Scolastici risolto il problema degli universali dalla teoria del Realismo Moderato (Thomas Aquinas, Bonaventura, Duns Scotus), e sono quindi in accordo con Avicenna e Averroè, il grande commentatori arabi di Aristotele, le cui opere hasd recentemente approvata in circolazione di mezzi di tranlations. St. Thomas formulates the doctrine of Moderate Realism in precise language, and for that reason alone we can give the name of Thomistic Realism to this doctrine (see below). San Tommaso formula la dottrina della Moderato Realismo in lingua precisa, e per questo solo motivo siamo in grado di dare il nome di Realismo tomista a questa dottrina (cfr. infra). With William of Occam and the Terminist School appear the strictly conceptualist solution of the problem. Con Guglielmo di Occam e la Scuola Terminist appaiono strettamente conceptualist la soluzione del problema. The abstract and universal concept is a sign (signum), also called a term (terminus; hence the name Terminism given to the system), but it has no real value, for the absract and the universl do not exist in any way in nature and have no fundamentum outside the mind. Astratto e universale concetto è un segno (signum), detta anche un termine (capolinea; da qui il nome dato a Terminism il sistema), ma non ha alcun valore reale, per il absract e la universl non esistono in alcun modo nella natura e non hanno alcuna fundamentum al di fuori della mente. The universal concept (intentio secunda) has as it object internal representations, formed by the understanding, to which nothing external corresponding can be attributed. Il concetto universale (intentio secunda) ha come oggetto interno rappresentazioni, formato dalla comprensione, al quale non corrispondenti esterni possono essere attribuiti. The role of the universals is to serve as a label, to hold the place (supponere) in the mind of multitude of things which it can be attributed. Il ruolo del universali è di servire come una etichetta, per tenere il posto (supponere) nella mente di moltitudine di cose che può essere attribuito. Occam's Conceptualism would be frankly subjectivistic, if, together with the abstract concepts which reach the individual thing, as it exists in nature. Occam's concettualismo sarebbe subjectivistic francamente, se, insieme con i concetti astratti che raggiungono i singoli cosa, come esiste in natura.

D. In Modern and Contemporary Philosophy D. Nella moderna e contemporanea Filosofia

We find an unequivocal affirmation of Nominalism in Positivism. Troviamo una inequivocabile affermazione del nominalismo nel positivismo. For Hume, Stuart Mill, Spencer, and Taine there is strictly speaking no universal concept. Per Hume, Stuart Mill, Spencer, Taine e non vi è a rigor di termini non concetto universale. The notion, to which we lend universality, is only a collection of individual perceptions, a collective sensation, "un nom compris" (Taine), "a term in habitual association with many other particular ideas" (Hume), "un savoir potentiel emmagasiné" (Ribot). Il concetto, a cui prestano universalità, è solo una raccolta di percezioni individuali, una sensazione collettiva ", un nome compreso" (Taine), "un termine abituale in associazione con molti altri particolari idee" (Hume), "un potenziale savoir emmagasiné "(Ribot). The problem of the correspondence of the concept to reality is thus at once solved, or rather it is suppressed and replaced by the psycological question: What is the origin of the illusion that induces us to attribute a distinct nature to the general concept, though the latter is only an elaborated sensation? Il problema della corrispondenza del concetto di realtà è così risolto in una sola volta, o piuttosto è soppressa e sostituita dal testo psycological domanda: Qual è l'origine di l'illusione che ci induce ad attribuire un carattere distinto per il concetto generale, anche se il quest'ultimo è solo un elaborato sensazione? Kant distinctly affirms the existence within us of abstract and general notions and the distinction between them and sensations, but these doctrines are joined with a characteristic Phonmenalism which constitutes the most original form of modern Conceptualism. Kant afferma chiaramente l'esistenza in noi di astratto e generale nozioni e la distinzione tra di loro e sensazioni, ma queste dottrine sono uniti con una caratteristica Phonmenalism che costituisce la più originale forma di moderna concettualismo. Universal and necessary representations have no contact with external things, sinct they are produced exclusively by the structual functions (a priori forms) of our mind. Universale e necessario rappresentazioni non hanno alcun contatto con le cose esterne, sinct sono prodotti esclusivamente dal structual funzioni (forme a priori) della nostra mente. Time and space, in which we frame all sensible impressions,cannot be obtained from expierence, which is individual and contigent; they are schemata which arise from our mental organization. Tempo e nello spazio, in cui tutti i frame ragionevole impressioni, non possono essere ottenuti da expierence, che è individuale e contigent, sono schemi che derivano dalla nostra organizzazione mentale. Consequently, we have no warrant for establishing a real correspondence between the world of reality. Di conseguenza, non abbiamo alcun mandato per l'istituzione di una reale corrispondenza tra il mondo della realtà. Science, which is only an elaboration of the data of sense in accordance with other structural determinations of the mind (the categories), becomes a subjective poem, which has value only for us and not for a world outside us. Scienza, che è solo un elaborazione dei dati di senso in conformità con le altre determinazioni strutturali della mente (le categorie), diventa una poesia soggettiva, che ha valore solo per noi e non per un mondo al di fuori di noi. A modern form of Platonic or Exaggerated Realism is found in the ontologist doctrine defended by certain Catholic philosophers in the middle of the nineteenth century, and which consist in identifying the objects of universal ideas with the Divine ideas or the archetypes on which the world was fashioned. Una forma moderna di platonica o Exaggerated Realismo si trova nella dottrina ontologist difeso da alcuni filosofi cattolici nel mezzo del XIX secolo, e che consistono in oggetti che identificano il universale di idee con il Divino idee o gli archetipi a cui il mondo è stato stile . As to Moderate Realism, it remains the doctrine of all those who have returned to Aristotleanism or adopted the neo-Scholastic philosophy. Moderato da Realismo, rimane la dottrina di tutti coloro che sono tornati a Aristotleanism o ha adottato il neo-scolastica filosofia.

III. THE CLAIMS OF MODERATE REALISM I crediti di realismo moderato

This system reconciles the characteristics of external objects (particularity) with those of our intellectual representations (universality), and explains why science, though made up of abstract notions, is valid for the world of reality. Concilia questo sistema le caratteristiche di oggetti esterni (particolarità) con quelle dei nostri intellettuale rappresentazioni (universalità), e spiega perché la scienza, anche se fatta di nozioni astratte, è valido per il mondo della realtà. To understand this it suffices to grasp the real meaning of abstraction. Per capire questo è sufficiente a cogliere il vero significato di astrazione. When the mind apprehends the essence of a thing (quod quid est; tò tí en eînai), the external object is perceived without the particular notes which attach to it in nature (esse in singularibus), and it is not yet marked with the attribute of generality which reflection will bestow on it (esse in intellectu). Quando la mente apprehends l'essenza di una cosa (e quid est; tò tí en eînai), l'oggetto esterno è percepito senza particolari note che attribuiscono ad esso di natura (esse in singularibus), e non è ancora contrassegnati con l'attributo di generalità che elargire la riflessione su di essa (esse in intellectu). The abstract reality is apprehended with perfect indifference as regards both the individual state without and the universal state within: abstrahit ab utroque esse, secundum quam considerationem considerattur natura lapidis vel cujus cumque alterius, quantum ad ea tantum quæ per se competunt illi naturæ (St Tomas, "Quodlibeta", Q. i, a. 1). Astratto realtà è fermato con perfetta indifferenza per quanto riguarda sia il singolo Stato e senza universale Stato dentro: abstrahit ab utroque esse, quam secundum considerationem considerattur natura lapidis o cujus cumque alterius, quantistica annuncio bis quæ soltanto per sé competunt illi naturæ (St Tomas , "Quodlibeta", D., a. 1). Now, what is thus conceived in the absolute state (absolute considerando) is nothing else than the reality incarnate in any give individual: in truth, the reality, represented in my concept of man, is in Socrates or in Plato. Ora, ciò che è concepito in modo assoluto di Stato (assoluta Considerando) non è altro che la realtà incarnato in ogni dare singoli: nella verità, la realtà, rappresentata nel mio concetto di uomo, è in programma Socrates o in Platone. There is nothing in the abstract concept that is not applicable to every individual; if the abstract concept is inadequate, because it does not contain the singular notes of each being, it is none the less faithful, or at least its abstract character does not prevent it from corresponding faithfully to the objects existing in nature. Non vi è nulla nel concetto astratto che non è applicabile a ogni individuo, se il concetto astratto è inadeguata, perché non contiene le note singolare di ogni essere, è pur fedeli, o almeno il suo carattere astratto non impedisce dal corrispondente fedelmente agli oggetti esistenti in natura. As to the universal form of the concept, a moment's consideration shows that it is subsequent to the abstraction and is the fruit of reflection: "ratio speciei accidit naturæ humanæ". Per quanto riguarda la forma universale del concetto, un momento di riflessione mostra che è successiva alla astrazione ed è il frutto di riflessione: "rapporto speciei accidit naturæ humanæ". Whence it follows that the universality of the concept as such is the work purely of the intellect: "unde intellectus est qui facit universalitatem in rebus" (St. Thomas, "De ente et essentia," iv). Da cui ne consegue che l'universalità del concetto in quanto tale è il lavoro di carattere puramente l'intelletto: "è sottolineata, che intellectus facit universalitatem in rebus" (S. Tommaso, "De Ente et Essentia," iv).

Concerning Nominalism, Conceptualism, and Exaggerated Realism, a few general considerations must suffice. In materia di nominalismo, concettualismo, Realismo ed esagerate, a pochi considerazioni di carattere generale deve bastare. Nominalism, which is irreconcilable with a spiritualistic philosophy and for that very reason with scholasticism as well, presupposes the ideological theory that the abstract concept does not differ essentially from sensation, of which it is only a transformation. Nominalismo, che è incompatibile con una spiritualistic filosofia e per questo motivo, con scolastica e, presuppone la teoria ideologica che il concetto astratto non differiscono sostanzialmente da sensazione, di cui essa è solo una trasformazione. The Nominalism of Hume, Stuart Mill, Spencer, Huxley, and Taine is of no greater value than their ideology. Il nominalismo di Hume, Stuart Mill, Spencer, Huxley, e Taine non è di maggior valore rispetto ai loro ideologia. The confound essentially distinct logical operations--the simple decomposition of sensible or empirical representations with abstraction properly so called and sensible analogy with the process of universalization. Essenzialmente confondere le operazioni logiche distinte - la semplice decomposizione di ragionevole o empirica con rappresentazioni di astrazione propriamente detta e ragionevole analogia con il processo di universalizzazione. The Aristotleans recognize both of these mental operations, but they distinguish carefully between them. La Aristotleans riconoscere entrambe queste operazioni mentali, ma distinguere attentamente tra di loro. As to Kant, all the bounds that might connect the concept with the external world are destroyed in his Phenomenalism. Come a Kant, tutti i limiti che potrebbero collegare il concetto con il mondo esterno sono distrutti nel suo Phenomenalism. Kant is unable to explain why one and the same sensible impression starts or sets in operation now this, now that category; his a priori forms are unintelligible according to his own principles, since they are beyond experience. Kant non è in grado di spiegare il motivo per cui un solo e medesimo ragionevole impressione inizia o gruppi in funzione ora questo, ora che la categoria; la sua forme a priori sono incomprensibile secondo i suoi propri principi, dato che sono al di là di esperienza. Moreover, he confuses real time and space, limited like the things they develop, with ideal or abstract time and space, which alone are general and without limit. Inoltre, egli confonde tempo reale e spazio, limitata come le cose che hanno sviluppare, con o ideale astratto il tempo e lo spazio, che da soli generale e senza limiti. For in truth we do not create wholesale the object of our knowledge, but we beget it within us under the causal influence of the object that reveals itself to us. In verità non creiamo all'ingrosso l'oggetto della nostra conoscenza, ma che generano in noi sotto l'influenza del nesso di causalità l'oggetto che si rivela a noi. Ontologism, which is akin to Platonic Realism, arbitrarily identifies the ideal types in our intellect, which come to us from the sensible world by means of abstraction, with the ideal types consubstantial with the essence of God. Ontologism, che è simile a quella platonica Realismo, arbitrariamente identifica il tipo ideale nel nostro intelletto, di cui viene a noi dal mondo sensibile per mezzo di astrazione, con l'ideale tipi tutt'uno con l'essenza di Dio. Now, when we form our first abstract ideas we do not yet know God. Adesso, quando si forma la nostra prima idee astratte non sappiamo ancora Dio. We are so ignorant of Him that we must employ these first ideas to prove a posteriori His existence. Siamo così ignoranti di Colui che ci deve occupare di queste prime idee di dimostrare a posteriori la sua esistenza. Ontologism has lived its life, and our age so enamoured of observation and experiment will scarcely return to the dreams of Plato. Ontologism ha vissuto la sua vita, e la nostra epoca così innamorato di osservazione e di esperimento tornare a malapena i sogni di Platone.

Publication information Written by M. De Wulf. Pubblicazione di informazioni scritte da M. De Wulf. Transcribed by Drake Woodside, Atom M. Eckhardt, and Yaqoob Mohyuddin. Trascritto di Drake Woodside, Atom M. Eckhardt, e Yaqoob Mohyuddin. The Catholic Encyclopedia, Volume XI. Della Enciclopedia Cattolica, Volume XI. Published 1911. Pubblicato 1911. New York: Robert Appleton Company. New York: Robert Appleton Company. Nihil Obstat, February 1, 1911. Nihil obstat, 1 febbraio 1911. Remy Lafort, STD, Censor. Remy Lafort, STD, Censor. Imprimatur. +John Cardinal Farley, Archbishop of New York + Giovanni Cardinale Farley, Arcivescovo di New York


Also, see: Inoltre, si veda:
Scholasticism Scolastica
Scholasticism Scolastica
Protestant Scholasticism Protestante Scolastica

This subject presentation in the original English language Questo tema la presentazione in originale in lingua inglese


Send an e-mail question or comment to us: E-mail Invia una e-mail domanda o commento a noi: E-mail

The main BELIEVE web-page (and the index to subjects) is at http://mb-soft.com/believe/belieita.html Il principale CREDERE pagina web (e l'indice per argomenti) è a http://mb-soft.com/believe/belieita.html