Angelo

INFORMAZIONI GENERALI

Un angelo (greco: Angelos, "messaggero") è un essere celeste che si ritiene siano in funzione come un messaggero o agente di Dio nel Cristianesimo, Islam, Ebraismo, e Zoroastrismo.

Nel Vicino Oriente antecedenti al giudaismo, angeli sono stati spesso intesi come divinità o meno divinità.

La loro esistenza è stato dato per scontato dagli autori biblici.

L'uso della parola angelo potrebbe essere stato un modo di descrivere ciò che è stato creduto di essere un aspetto di Dio stesso in forma umana.

Nel Vecchio Testamento, gli angeli sono chiamati "messaggeri", "uomini", "poteri", "principi", "figli di Dio," e la "celeste ospitante".

Essi non hanno né corpo o di uno che è solo apparente.

Provenienza, come messaggeri di Dio agli aiuti o punire, sono assegnati a singoli individui o nazioni, e spesso hanno un nome (Michael, Gabriel, Raffaello, Uriel).

Nuovo Testamento dichiarazioni sugli angeli riflettere ebraica punti di vista di questi esseri.

Angeli, per esempio, ha annunciato la nascita di Cristo (Lc 2) e la risurrezione (Mt 28).

Antica e medievale popoli ampiamente accettata l'influenza di buona spiriti, o angeli e spiriti maligni, o angeli caduti (vedi Demon; Satana).

Durante il Medio Evo, i teologi messo a punto una struttura gerarchica degli angeli.

Esse sono state classificate nelle seguenti nove ranghi (che inizia con la più bassa): angeli, arcangeli, principati, le competenze, le virtù, dominazioni, troni, cherubini, e seraphim.

CREDERE
Informazione
Religiosa
Fonte
sito web
CREDERE Informazione Religiosa Fonte
Il nostro Lista di 2300 Soggetti religiosi
E-mail
Anthony J. Saldarini

Bibliografia


Davidson, Gustav, "A Dictionary of Angels (1967); Field, MJ, Angeli e ministri di Grazia (1972); Heidt, WG, Angelology del Vecchio Testamento (1949); Regamey, Raymond, ciò che è un angelo?, Trans.

di Marco Pontefice (1960).

Angeli

INFORMAZIONI GENERALI


An'gel

Informazioni avanzate

Angel è una parola che significa, sia in ebraico e in greco, un "messaggero", e quindi impiegato per indicare qualsiasi agente Dio manda via di eseguire i suoi scopi.

Viene utilizzato un normale del messaggero (1:14 Lavoro: 1 Sam. 11:3; Luca 7:24; 9:52), di profeti (Isa. 42:19; Hag. 1,13), dei sacerdoti (Mal . 2,7), e ministri del Nuovo Testamento (Ap 1,20).

E 'inoltre applicato a tali agenti impersonali come la peste (2 Sam. 24: 16, 17; 2 Re 19:35), il vento (Sal 104:4).

Ma la sua applicazione è distintivo per taluni intelligenze celeste che Dio dà lavoro nel portare sul suo governo del mondo.

Il nome non indicare la loro natura, ma il loro ufficio come messaggeri.

Le apparenze ad Abramo a Mamre (Gen. 18:2, 22. Comp. 19:1), a Giacobbe a Peniel (Gen 32:24, 30), di Joshua a Gilgal (Josh. 5:13, 15), di l'angelo del Signore, sono state senza dubbio le manifestazioni della presenza divina, "di foreshadowings l'incarnazione," rivelazioni prima della "pienezza del tempo" del Figlio di Dio.

Da questo momento in poi ci sono frequenti riferimenti al loro ministero sulla terra (Gn 18; 19; 24:7, 40; 28:12, 32:1).

Essi sembrano rimprovero idolatria (Judg. 2,1-4), chiamata a Gedeone (Judg. 6:11, 12), e di consacrare Sansone (13,3).

Nei giorni dei profeti, da Samuel verso il basso, gli angeli appaiono solo nel loro nome (1 Re 19: 5; 2 Re 6:17; Zc. 1-6; Dan. 4:13, 23; 10:10, 13 , 20, 21).

L'incarnazione introduce una nuova era nei ministeri degli angeli.

Provenienza con il loro Signore sulla terra per fare di lui servizio mentre qui.

Prevedere che il suo avvento (Mt 1:20; Luca 1,26-38), ministro a lui dopo la sua agonia e la tentazione (Mt 4:11; Luca 22:43), e dichiarare la sua risurrezione e ascensione (Mt 28 :2-8; Giovanni 20:12, 13; At 1:10, 11).

Esse sono ora ministero per le bevande spiritose il popolo di Dio (Eb 1:14; Sal. 34:7; 91:11; Matt. 18:10; Atti 5:19; 8:26; 10:3; 12:7; 27:23).

Gioiscono per un peccatore pentito (Luca 15:10).

Essi sopportano le anime dei redenti di paradiso (Lc 16,22); ed essi saranno i ministri della sentenza di seguito sul grande giorno (Mt 13:39, 41, 49; 16:27; 24,31).

I passaggi (Sal 34:7, Matt. 18,10) di cui al solito a sostegno del l'idea che ogni individuo ha una particolare angelo custode quali non hanno alcun significato. Esse si limitano ad indicare che Dio occupa il ministero degli angeli di consegnare il suo popolo da afflizione e pericolo, e che gli angeli non credo che al di sotto delle loro dignità al ministro, anche ai bambini e ai paesi meno tra i discepoli di Cristo.

Il "angelo della sua presenza" (Isa. 63:9. Comp. Es. 23:20, 21; 32:34; 33:2; Nu, m. 20.16) è probabilmente giustamente interpretato del Messia come la guida del suo popolo.

Altri hanno supposto l'espressione di fare riferimento a Gabriel (Lc 1,19).

(Easton Illustrated Dictionary)

Angelo

Informazioni avanzate

Angelos, da cui "angelo" deriva, è di per sé una parola incolore come il suo principale ebraico equivalente.

Esso può indicare sia un essere umano o di un celeste "messaggero".

Ancora nel NT, tranne in Luca 7:24, 9:52, e forse Rev 1:20, viene utilizzato solo per gli esseri celesti.

Giustamente, pertanto, la Vulgata introdotto una distinzione tra Angelus e moderne, che messaggio rendering e hanno mantenuto l'uso.

Il termine scelto di Scrittura per indicare angeli ci dà la chiave per la funzione di cui sono principalmente ad essere conosciuto e compreso.

Essi sono messaggeri di Dio o ambasciatori.

Essi appartengono alla sua corte celeste e serice.

La loro missione è nei cieli a lodarlo (Ap 4,5).

Si dedicano a fare la sua volontà (Sal 103:20) e in questa attività essi ecco il suo volto (Mt 18,10).

Dal momento che il cielo scende a terra, essi hanno anche una missione sulla terra.

Essi accompagnano Dio nella sua opera della creazione (Giobbe 38:7), anche se essi stessi sono anche le creature (Sal 148:2, 5).

Essi hanno inoltre contribuire a Dio provvidenziale ordine di cose (Dan. 12,1).

Soprattutto sono attivi nella divina opera di riconciliazione (da Gen poi 19:1-2).

Nel compimento della loro missione essi dichiarare la parola di Dio (ad esempio, Luca 1,26-27) e fare il suo lavoro (ad esempio, Matt. 28:2).

Sembra esserci qualche ordine nelle loro file; alcuni sono indicati come arcangeli, come più che nei confronti di coloro che sono indicati come semplicemente angeli (1 Ts. 4:16; Jude 9).

La funzione degli angeli può essere visto chiaramente dalla loro parte nella missione salvifica di Gesù Cristo.

Essi sono naturalmente presenti quando questo sia inizia con la natività (Mt 1; Luca 1-3) e si conclude con la risurrezione (Mt 28:2 e pars.) E l'ascensione (Atti 1:10 ss.).

Essi hanno inoltre assistere la Chiesa nei suoi primi ministero (ad esempio, Atti 5:19; 10:3).

Essi svolgono un ruolo importante negli eventi di fine tempo (Rev 7:1 ss., Ecc.)

Infine verranno con Cristo al suo ritorno nella gloria (Mt 24,31) e separare i giusti e gli empi (Mt 13:41, 49).

Non fare il vero lavoro di riconciliazione, che è prerogativa di Cristo.

Ma si accompagni e dichiarare il presente lavoro, lodando il Dio di grazia e di gloria e di chiamare gli uomini e le donne di partecipare alla loro culto (Lc 1,46).

Interessante, non vi sembrano essere solo due apparizioni angeliche tra la nascita di Cristo e la risurrezione: all'inizio del suo cammino verso la croce nella tentazione (Marco 1,12) e quindi prima della crocifissione sé nel Getsemani (Luca 22:43).

Questo è forse perché Gesù ha dovuto battistrada suo modo di espiazione dono di sé solo, e nella sua umiliazione si è fatto un po 'inferiore a quello degli angeli (Eb 2,9), anche se esaltato al di sopra di essi di natura (Eb 1) .

Ancora angeli non ritirare dalla scena, perché gioire di peccatori repenting (Luca 15:10) e sentirete il Figlio dell'uomo confessare quelli che confessano di lui (Luca 12:8-9).

La Bibbia offre solo alcuni accenni sulla natura degli angeli.

Appartenenti alla sfera celeste, essi non possono essere adeguatamente concepita in termini terrena.

Essi sono per la maggior parte descritto in relazione a Dio, come i suoi angeli (ad esempio, Sal. 104:4).

I due nomi angelico, Michele e Gabriele, sottolineare questo rapporto con il el fine.

E 'come angeli di Dio, forse, che essi sono chiamati "eletto" in 1 Tim.

5:21. Eb.

1:14 li descrive come "ministero spiriti" conflation in una delle due parti di Sal.

104:4. Altrove, in Lavoro e Salmi, che figura come "quelli celeste" (Sal 29:1) o il "santi" (Gb 5,1) che sono indicati separatamente per il servizio di Dio; entrambi questi termini si verificano in Ps.

89:6-7, anche se "figli di Dio" è qui un altro rendering di "quelli celeste" nel c. 6 (cfr Sal. 29:1).

La "divinità" di Sal.

82:1, nel cui mezzo Dio detiene sentenza, sono spesso ritenute troppo angeli.

Dal momento che i cristiani possono anche essere chiamati figli di Dio, non dobbiamo dedurre da questo uso, come hanno fatto alcuni degli apologeti, che gli angeli sono divinità minore.

Infatti, la Bibbia ci avverte chiaramente non a loro culto (Col 2:18; Rev 19,10).

Tra gli esseri celesti si fa riferimento alle seraphim (Isa. 6:2) e, più frequentemente, i cherubini.

Cherubini custodito Eden dopo la cacciata di Adamo ed Eva (Gen. 3:24).

Essi sotto forma di Dio al suo carro discesa (Sal 18,10).

Figure di cherubini adorna l'arca (Exod. 25:17 ss.) E il Tempio di Salomone (I Re 6:23 ss.), In modo che il Signore è detto di essere in trono di sopra della cherubini (I Sam. 4:4; Sal. 80:1 ).

Ezechiele offre un elaborato visionaria descrizione (Ezek. 1:10; 9:3; 10:15-22) in cui la loro forma è umano (1:5), ma simbolico tratti sottolineare la loro gloria e spirituale eccellenza.

Comune paradiso tradizioni maggio base Assyro-babilonese paralleli.

Degli angeli di nome, Michael è chiamato "il grande principe" (Dan. 12,1) e gli altri angeli sembrano essere guidati da lui (Ap 12,7), anche se Dio stesso, naturalmente, è il Signore degli eserciti e Principe di accoglienza (Dan. 8,11).

L'uomo che apparve a Giosuè a Josh.

5:13 ss., Di solito adottati per essere un angelo, dice che egli è venuto come comandante dell'esercito del Signore, Gabriele, l'altro angelo di nome canonico nella Scrittura, è l'angelo del annunciazione (Lc 1,26).

Distinzioni sembrano essere indicato nella Rev 4-5 con i riferimenti alle bestie e gli anziani, ma l'esatto significato di questi termini è contestata.

Il scritti apocrifi fornire altri tre nomi angelico, Raffaello, Uriel, e Jermiel.

Tob. 12:15 Raffaello chiede uno dei santi angeli che presenti le preghiere dei santi (cfr i sette che stanno davanti a Dio nella Rev 8:2 e il possibile collegamento tra i sette e il "direttore di principi" di Dan. 10: 13).

Dalle varie dichiarazioni sulla natura degli angeli, e Paolo l'uso dei termini "principati", "poteri", "troni", "domini" e "forze", precoce e la teologia medievale evoluto un complesso speculativi conto del mondo angelico .

Pseudo-Dionigi trovato entità separate in questi, e raggruppati con le seraphim, cherubini, arcangeli, angeli e in una triplice struttura gerarchica di nove cori.

D'Aquino, il Dottore Angelico, ha adottato un sistema analogo nella sua piena e acuti di discussione, ma è stato più interessato alla natura degli angeli come individuo, spazio, spirituale sostanze impegnata principalmente in lavori di illuminazione e in grado di dimostrazione razionale (Summa contra Gentiles 91; Somma Teologica 50-64).

Calvin come visto, l'errore in modo molto angelology è stato quello di affrontare con gli angeli a parte la testimonianza biblica.

Anche per quanto riguarda la loro funzione non vi è stata una tendenza a razionalizzare o di concentrarsi su di interesse l'idea di angelo custode (cfr. Mt. 18:10 e forse Atti 12:15).

Un inevitabile reazione è venuto in età dei Lumi e il protestantesimo liberale quando gli angeli sono stati o respinto in quanto fantastico, ha presentato alla reinterpretazione, o via spiegato come le reliquie di un originale politeismo.

Alcune legittime deduzioni maggio certamente essere fatto da biblico dati.

Se non sono disponibili in forma umana, gli angeli sono essenzialmente noncorporeal.

Presente alla creazione, sono ancora creature (Sal 148:2, 5).

Essi costituiscono un ordine unità, ma che la loro pluralità comporta l'esistenza di individui all'interno della totalità, con una gradazione possibile in funzione.

Rispetto a persone che hanno il vantaggio di essere Dio in presenza immediata e servire la sua diretta come messaggeri.

Essi hanno anche la proprietà di guardia, se questo è il significato di I Cor.

11:10, e sembrano svolgere un ruolo in o sopra le nazioni (Dan. 10).

Ma quando gli uomini e le donne per rispondere alla volontà di Dio opera di salvezza in Cristo sono sollevate sopra di loro, godono il loro ministero (Eb I: 14), e finalmente giudicarli (I Cor. 6,3), anche per gli angeli non sono in perfetta Gli occhi di Dio (Giobbe 4:18; 15,15).

Vi è stata una caduta degli angeli?

Jude 6 suggerisce questo, e Ireneo (Contro le eresie iv. 37,1) e molti padri hanno preso questo punto di vista.

Certamente la Bibbia parla del drago e per i suoi angeli (Ap 12,7) e anche di potere del male (Ef 6,12), così che, mentre noi non possiamo essere troppo dogmatico in materia, dobbiamo presumere che vi sia un vero e proprio regno del male nella grottesca caricatura del regno angelico.

Questi angeli e dei loro leader sono stati respinti a croce (Col 2,15) e, finalmente, essere condannato (Mt 25:41).

Un ultima domanda riguarda il cosiddetto angelo del Signore.

In Judg.

13:2-3 questo sembra essere identico a Dio.

Molti hanno pensato, quindi, che in OT almeno il riferimento è alle preincarnate Logos.

I liberali hanno spiegato come un ammorbidimento della teofania a angelophany ma senza mostrare il motivo per cui questo non sempre si applica.

Un'altra possibile interpretazione è che Dio parla in modo pienamente attraverso l'angelo che egli stesso è virtualmente parlando.

Certamente il "angelo del Signore" di Luca 2:9 non è Cristo, ma questo non è di per sé escludere una tale equazione in OT.

GW Bromiley

(Elwell Evangelica Dictionary)

Bibliografia


K. Barth, Chiesa dogmatica III / 3, 51; H. Cremer et al., SHERK, I, 174-78; HDB, I, 93; W. Grundmann et al., TDNT, I, 74-87; JM Wilson , ISBE (rev.), I, 124-27.

Angelo del Signore

Informazioni avanzate

In OT e NT l'angelo del Signore (mal'ak yhwh) è rappresentata come agisce a nome della nazione di Israele come pure delle persone fisiche.

La mancanza di dati precisi in OT per quanto riguarda l'identificazione di questa figura e il suo rapporto con il Signore ha dato luogo a una serie di conclusioni.

Eichrodt comprende la presenza di questa figura nella letteratura del OT come un tentativo di esprimere il concetto di teofania in un modo meno diretto a causa dei primi realizzazione che è impossibile vedere Dio.

Von Rad suggerisce che la cifra potrebbe essere stato inserito in alcune delle più vecchie tradizioni in luogo di un originale cananea Numen.

Tuttavia, questo presuppone un concreto già idea di concetto e non spiega la sua origine o la natura del concetto ai primi di religione israelita.

Molti capire l'angelo del Signore come un vero teofania.

Dal tempo di Giustino, la cifra è stata considerata come la preincarnate Logos.

È fuori questione che l'angelo del Signore devono essere identificati in qualche modo con Dio (Gen 16:13; Judg. 6:14; 13:21-22), ma egli si distingue da Dio in Dio che si riferisce alla Angel (Exod. 23:23; 32:34), parla di lui (II Sam. 24:16; I Chr. 21:27), e l'angelo parla al Signore (Zech. 1:12).

Gli elementi di prova per il parere che l'angelo del Signore è un aspetto preincarnate di Cristo è fondamentalmente analogico e cade a breve di essere conclusivi.

Il NT non rendere chiaramente che l'identificazione.

È sempre meglio vedere l'angelo come auto-manifestazione del Signore in una forma che comunicare la sua immanenza e diretto interesse di coloro ai quali egli ministero.

TE McComiskey

(Elwell Evangelica Dictionary)

Bibliografia


Bietenhard H. et al., NIDNTT, I, 101-5; W. Eichrodt, teologia del OT; P. Heinisch, la Teologia di OT; G. von Rad, OT Teologia.

Angelo

Informazioni avanzate

Angelo ", un messaggero" (da angello, "per consegnare un messaggio"), se inviato da Dio o di uomo o di Satana ", è utilizzato anche di un tutore o rappresentante in Rev 1:20, cfr. Matt 18. : 10; At 12:15 (dove è meglio inteso come 'fantasma'), superiore a uomo, Eb. 2:7; Sal. 8:5, appartenente al Cielo, Mt. 24:36; Marco 12:25, e a Dio, Luca 12:8, e impegnati in suo servizio, Sal. 103:20. "Angeli" sono spiriti, Eb. 1:14, vale a dire, essi non hanno corpi materiali come gli uomini hanno, che sono sia in forma umana , O può assumere la forma umana, se necessario, cfr. Luca 24:4, con v. 23, Atti 10:3 con v. 30. "Essi sono chiamati 'santi' in Marco 8:38, e 'eletto,' 1 TIM.

5:21, in contrasto con alcuni dei loro numero originale, Matt.

25:41, che 'peccato,' 2 Pt.

2:4, 'lasciato il loro corretto abitazione,' Jude 6, oiketerion, una parola che si verifica di nuovo, nel NT, solo in 2 Cor.

5:2. Angeli sono sempre di cui parla il genere maschile, femminile, sotto forma di parola non si verifica. "

Da Note sul Tessalonicesi, da Hogg e vigna, pag

229.

Nota: Isangelos, "pari agli angeli", si verifica in Luca 20:36.

Angelology ebraica e Demonologia
La caduta degli Angeli

Informazioni avanzate

(da Appendice XIII dalla vita e tempi di Gesù il Messia


da Alfred Edersheim, 1886)

(Vedi vol. I. Libro III. Ch. Ip 306.)

SENZA qui che entrano a una discussione sulla dottrina degli Angeli di diavoli come presente in Sacra Scrittura, il Apocrypha, e la Pseudepigrapha, sarà ammesso che notevole progressione può essere contrassegnata come anticipato da noi anche l'ultima a Canonical apocrifi, e ancora una volta da di questi il Pseudepigraphic Scritti.

La stessa osservazione vale ancor più per un confronto tra i più tardi con Rabbinic letteratura.

Vi abbiamo comparativamente poco di biblica nella sua purezza.

Ma, ha aggiunto ad essa, ci troviamo molto che è il risultato di Orientale prurient o di immaginazione, di presunzione nazionale, di ignoranti superstizione, e di stranieri, soprattutto persiano, elementi.

In quest'ultimo riguardo, è vero, no, anzi, per quanto riguarda la dottrina del bene e del male Angeli, ma gran parte del suo Rabbinic elaborazione, che 'i nomi degli Angeli (e dei mesi) sono state portate sotto forma Babilonia' (Jer. Rosh. Hash. 56 d; Ber. R. 48), e con i 'nomi,' non pochi dei concetti su di essi.

Allo stesso tempo, sarebbe ingiusto negare che poltiglia il simbolismo di cui è evidentemente destinato a trasmettere è singolarmente bello.

I. ANGELOLOGY.

1. Creazione, Numero, durata e al luogo degli Angeli.

Stiamo ora esaminando, non l'Angelo-Princes vasto, ma che non numerato 'host' generalmente designato come 'il ministero Angels'.

Le opinioni divergono (Ber. R. 3) se sono stati creati il secondo giorno come 'spirito' venti '(Sal civ. 4), o il quinto giorno (Is vi. 2) in conformità con le parole della creazione in quei giorni.

Considerata in riferimento al servizio di Dio e di lode, sono 'un fuoco di fuoco': per quanto riguarda il loro ufficio, messaggeri alati (Pirge R. de El. 4).

Ma non solo così: ogni giorno ministero Angeli sono state create, il cui destino è evidente solo per sollevare la lode di Dio, dopo di che essi passeranno nella ardente flusso (Nahar deNur) in quello di origine rilasciato [1 Questo flusso emesso da sotto il trono di Dio, ed è veramente il sudore dell ' "creature viventi' in soggezione a loro la gloria di Dio (Ber. R. 78).] (Chag. 14 bis; Ber. R. 78).

Più di questo, un nuovo Angel viene creato per eseguire ad ogni richiesta di Dio, quindi passeth di distanza (Chag. noi).

Questa continua creazione di nuovi angeli, che Dio, quindi passeth allegoria, in parte sapori della dottrina della 'emanazione,' biblica è sostenuto da un appello al Lament.

III.

23. Così si può dire che ogni giorno uno Kath, o la società di angeli è creato per ogni giorno di servizio di Dio, e che ogni parola che proceedeth dalla sua bocca diventa un 'Angel' [Messenger, marchio qui l'ideale di unità della Parola e del Deed], (Chang. 14 bis).

Il gran numero di host che Angelico, e la conseguente sicurezza di Israele contro i suoi nemici, è stato illustrato in modo più iperbolico lingua.

Ci sono stati 12 Mazzaloth (segni zodiacali), ognuna con 30 capi di eserciti, ogni capo con 30 legioni, ciascuna legione con 30 capi, ogni leader con 30 capitani, ogni capitano con 30 sotto di lui, e ognuna di queste cose con 365000 stelle, e tutti sono stati creati per amore di Israele!

(Ber. 32. B.)

Allo stesso modo, quando Nabucodonosor proposto di salire in cielo, e per esaltare il suo trono sopra le stelle, e di essere come l'Altissimo, il Bagno QoL risposto a questa nipote di Nimrod che l'uomo è stato l'età di 70, o al massimo 80 anni, mentre la strada dalla terra al firmamento occupati 500 anni, [A in Ger.

Bre 2 quater è 50 anni.] Uno spessore di firmamento è stato 500 anni, ai piedi dei creature viventi sono stati pari a tutti di che aveva preceduto, e le giunture delle loro piedi al maggior numero di come li aveva preceduti, e così via sempre più attraverso tutti i loro membri fino al loro corna, dopo di che è venuto il trono di gloria, ai piedi del quale ancora una volta tutti i equaled che avevano preceduto, e così via (Chag. 13 bis [b Vedi anche Pes. b. 94]).

[1 Alcuni aggiungere il cherubini come un altro e separato classe.] In collegamento con questo leggiamo nel Chag.

12 b che ci sono sette cieli: la Vdon, in cui c'è il sole; Riqia, in cui il sole splende, e la luna, le stelle e pianeti, sono stabiliti; Shechaqim, in cui sono le macine a fare la manna per il pio; Aebhul, in cui il superiore Gerusalemme, e il Tempio e l'altare, e in cui Michael, il capo Angel-Prince, offre sacrifici; Maon, in cui gli Angeli del ministero sono, che cantare di notte e sono in silenzio di giorno per motivi di pregio di Israele (che ora hanno i loro servizi); Machon, in cui sono i tesori della neve, grandine, le camere di DEWS nocive, e dei recipienti di acqua, la camera di vento, e la grotta di nebbia, e le loro porte sono del fuoco; infine, Araboth, in cui la giustizia, sentenza e giustizia sono i tesori della vita, di pace e di benedizione, l'anima dei giusti, e gli spiriti e le anime di coloro che devono essere nato in futuro, e la rugiada di morti che devono essere sollevate.

Ci sono anche le Ophanim, e la Serafini, e le creature viventi e il ministero Angeli, e il trono di gloria e su di loro è in trono il grande re.

[Per una descrizione di questo e del Trono l'aspetto del suo Re, vedere Pirqe de R. Eliez.

4.] D'altra parte, a volte ogni potere e fenomeno in natura è hypostatised in un angelo, ad esempio grandine, pioggia, vento, mare & C.; allo stesso modo, ogni ricorrenza, come la vita, la morte, nutrimento, la povertà, anzi, come si è espresso: non vi è stelo di erba sulla terra, ma ha i suoi Angeli in cielo 'Ber R. 10).

Questo sembra a ravvicinare le opinioni di mistica alessandrina.

Così anche, forse, l'idea che alcuni eroi della Bibbia è diventato dopo la morte Angeli.

Ma come questo può essere considerato come implica il loro servizio come messaggeri di Dio, lasciamo che per il presente.

2. L'Angelo-Princes, la loro ubicazione, nomi, e uffici.

Qualsiasi limitazione, per durata o di altro tipo, il ministero di angeli non si applica né alla Ophanim (o ruota-angeli), la Serafini, il Cayoth (o le creature viventi), né ai Angel-Princes (Ber. R. 78 ).

[2 Secondo Ger Ber.

IX.

1, la dimora di creature viventi è stato in misura di 515 anni 'viaggio, il che è dimostrato dal valore numerico della parola' dritto '(Ezek. i. 7).] A Chag.

13 a, b Chashamal il nome è dato a 'creature viventi.'

La parola viene spiegato come composto da altri due che significa silenzio e della parola, è bello essere spiegato, che il silenzio profondo, quando la Parola proventi fuori dalla bocca di Dio, e parlare, quando Egli ha cessato.

Sarebbe difficile affermare esattamente il numero del Angel-Princes.

Le 70 nazioni, di cui il mondo è composto, ha avuto ogni loro Angel-Prince (Targ. Jer.on Gen xi.7, 8; comp. Ber. R. 56; Shem. R. 21; Vayyi. R. 29; Ruth R. ed. Warsh. P. 36 b), che invocare la loro causa con Dio.

Di conseguenza, questi Angeli sono veramente ostili a Israele, e può essere considerato come non abbastanza buono Angeli, e sono espressi in giù quando le nazionalità che essi rappresentano è distrutto.

Potrebbe essere stata come una riflessione sulla dottrina cristiana che Israele è stato descritto come non soggetti ad obbligo di un rappresentante con Dio, come le genti.

Perché, come apparirà presto, questa non è stata l'opinione generale si divertivano.

Oltre a queste genti Angelo-Principi ci sono stati altri capi, il cui ufficio verrà spiegato in seguito. Di questi 5 sono specificamente menzionati, di cui quattro circondato il trono di Dio: Michele, Gabriele, Raffaele e Uriel.

Ma il più grande di tutti è Metatron, che è sotto il Trono, e prima di esso. Questi Angeli sono il privilegio di essere all'interno della Pargod, o poco nuvoloso velo, mentre gli altri solo sentire il Divino comandi o consigli al di fuori di questo sipario (Chag. 16 bis , Pirque d. R. El. Iv.).

Si tratta di una lieve variazione quando il Targum Pseudo-Jonathan a Dt.

XXXIV.

6 elenca le seguenti come i principali Angeli 6: Michael, Gabriel, Metatron, Yopheil, Uriel, e Yophyophyah.

Il libro di Enoch (c. xx.) Parla anche del 6 principale Angeli, mentre Pirque d.

R. Eliez.

IV.

parla di sette.

In tale passaggio molto curioso (Berakhoth 51 lettera a) si legge di tre indicazioni fornite dal Suriel, il principe del viso, per preservare la Rabbini dal Techaspith (società di Evil Angels), o secondo altri, sotto forma Istalganith (un'altra società di Evik Angeli. In Chag. 132 b leggiamo di un angelo chiamato Sandalpon, che sta sulla terra, mentre la sua testa raggiunge 500 anni 'modo al di là delle creature viventi. Egli si suppone che dietro la Merkabah (il trono-carro), e fare corone per il Creatore, che si innalzano di propria iniziativa. Abbiamo anche letto di Sagsagel, Mosè ha insegnato che il sacro nome di Dio, ed è stato presente alla sua morte. Ma, limitarci ai cinque principali capi-Angel, abbiamo,

a. Metatron, [1 Sulla controversia sul significato del nome Metatron, se ciò significa sotto il trono, o dietro il trono, o è la stessa di Meatator, divisore, arrangiatore, rappresentante, non entrare.] che appare più strettamente per corrispondere alle Angel del viso, o il Logos.

Egli è il rappresentante di Dio.

Nel Talmud (Sanh. 38 b) un cristiano è introdotto come maldestramente di avviare una polemica su questo punto, che, secondo la tesi ebraico, Exod.

XXIV.

1 dovrebbe aver letto, 'Venite a Me.'

R. su questo Idith spiegato che l'espressione di cui al Metatron (Exod. XXXIII. 21, ma ha negato che l'inferenza Metatron è stato o di essere adorato, o ha avuto il potere di rimettere i peccati, o che egli doveva essere considerato come un mediatore. In continuazione di questa polemica ci viene detto (Chang. 15 a, b) che, quando un apostata Rabbino aveva visto Metatron seduta in cielo, e avrebbe interferito da essa che vi sono stati due supremo potere, Metatron ricevute da un altro Angel 60 ardente strisce al fine di dimostrare la propria inferiorità! In Targ. Sal-Jon. su Gen v. 24 è chiamato il Grande Scribe, e anche il principe di questo mondo.

Egli è anche designato come 'la gioventù,' e nella Kabbalah come 'Little Dio,' che ha avuto 7 nomi come l'Onnipotente, e condivisa Sua Maestà.

egli è chiamato anche il 'principe del viso,' e descritto come l'angelo che siede nel profondo camera (Chang. 5 b), mentre gli altri Angeli ascoltare i loro comandi al di fuori del velo (Chang. 16 bis).

Egli è rappresentato come mostrando l'invisibile a Mosè (Siphre. p. 141 a), e come istruire i bambini a Midrash a lamento vi è una rivoltante storia in cui Metatron è rappresentata come propone di gettare le lacrime per Dio che potrebbero non avere a piangere per la distruzione di Gerusalemme, alla quale, tuttavia, l'Onnipotente è fatto di rifiutare il suo parere conforme.

Abbiamo esitato a citare ulteriormente il passaggio da.

In Siphre a Dt.

(a cura di freidm. p. 141 a) Metatron è detto a Mosè hanno dimostrato tutta la Palestina.

Egli è detto alos hanno preceduto Israele nel deserto.

b. Michael ( 'che è come Dio?'), o il Grande Principe (Chag. 12 ter).

Egli sta alla destra del trono di Dio.

Secondo Targ.

Sal-Jon.

a Exod.

XXIV.

1, egli è il Principe della Sapienza.

Secondo il Targum a Sal.

CXXIV.

7, 8, il Principe di Gerusalemme, il rappresentante di Israele.

Secondo Sebach.

62 uno egli offre alla celeste Altare; secondo alcuni, l'anima del pio; secondo altri, gli agnelli di fuoco.

Ma, anche se Michael è il Principe di Israele, egli non può essere invocata da loro (Jer. Ber. Ix. 13 bis).

In uno Yoma 77 abbiamo un esempio della sua inefficace di advocacy per Israele prima della distruzione di Gerusalemme.

L'origine del suo nome in quanto collegato con la canzone di Mosè presso il Mar Rosso è spiegato in Bemidb.

R. 2.

Molti esempio della sua attività sono collegate.

Così, Abramo ha espresso dal forno ardente di Nimrod, e in seguito, anche, i tre figli fuori dalla fornace ardente.

Egli è stato il principale o Angel metà dei tre che vengono a annunciare ad Abramo la nascita di Isacco, Gabriel essere al suo diritto, e Raffaello alla sua sinistra.

Michael salvati anche Lotto.

Michael e Gabriel ha scritto che le apparteneva primogenitura a Giacobbe, e Dio ha confermata.

Michael e Gabriel ha svolto il ruolo di 'amici dello sposo' nel nozze di Adamo.

Ancora non potevano sopportare a considerare la gloria di Mosè.

Michael è anche supposto di essere stato l'angelo nel bush (secondo altri, Gabriel).

Per la morte di Mosè, Michael preparato la sua bara, Gabriel diffondere un panno sulla testa di Mosè, e Sagsagel sui suoi piedi.

Nel mondo a venire Michael avrebbe pronunciare la benedizione oltre i frutti di Eden, poi mano a Gabriele, che darebbe loro di patriarchi, e così via a David.

La superiorità di Michael più di Gabriel è affermato in Ber.

4 b, dove, da un geniale combinazione con Dan.

X.

13, è dimostrato che è.

VI.

6 vale per lui (entrambi con la parola, uno).

Si è aggiunto che Michael mosche in una lotta, Gabriel in due, in quattro Elia, e l'Angelo della Morte in otto voli (senza dubbio a dare tempo per il pentimento).

c. Gabriel ( 'l'Eroe di Dio') rappresenta piuttosto sentenza, mentre Michael rappresenta misericordia.

Così ha distrutto Skodom (Bab. Mex. 86 b, e in altri luoghi).

Egli ha restaurato a Tamar gli impegni di Giuda, che sammael aveva portato via (Sot. 10 b).

Egli ha colpito la agenti della principessa egiziana, che avrebbe mantenuto la loro maestra di prendere Mosè fuori dall'acqua (Sot. 12 b); anche Mosè, che egli potrebbe grido e così suscitare pietà.

Secondo alcuni, è che egli è stato consegnato il tre figli, ma tutti concordano sul fatto che ha ucciso gli uomini che sono stati in piedi al di fuori del forno.

Egli ha anche smote l'esercito di Sennacherib.

Il passaggio in Ez.

X.

2, 7 è stato applicato a Gabriel, che aveva ricevuto dal Chureb due carboni, che, tuttavia, ha mantenuto per un periodo di sei anni, nella speranza che Israele potrebbe pentirsi.

[a Gabriel è stato anche designato Itmon, perché egli si ferma il cantare di Israele (Sanh. 45 b).] Egli si suppone essere di cui al Ez.

IX.

4, come l'apposizione di un marchio sulla fronte che è un tratto, i malvagi, nel sangue (Shabb. 55 a).

Siamo anche detto che egli aveva incaricato Mosè a proposito di rendere l'candela, occasione in cui aveva messo in un grembiule, come un orafo, e che aveva contestato con Michael circa la riunione di una parola.

Alla sua attività la salagione di frutti di maturità è attribuita, forse perché è stato considerato come fatto di fuoco, mentre Michael è stato fatto di neve (Deb. R. 5).

Questi Angeli si suppone fianco a vicenda, senza il fuoco da una ferendo la neve degli altri.

La curiosa leggenda è collegato con lui (Shabb. 56 b, Sanh. 21, lettera b), che, quando Salomone sposò la figlia del Faraone, Gabriel sceso in mare, e fissa una canna in essa, attorno al quale uno mudbank raccolte, su cui una foresta sorti.

Su questo sito Roma imperiale è stato costruito.

Il significato della leggenda, o forse piuttosto allegoria, sembra (come spiegato in altre parti di questo libro) che, quando Israele ha iniziato a scendere da Dio, la punizione attraverso i suoi nemici è stato preparato, culminato nel dominio di Roma.

In futuro sarebbe età Gabriel caccia e uccidere Leviathan.

Anche questo può essere una rappresentazione di parabolico la distruzione di Israele i nemici.

D.

Di Uriel ( 'Dio è mia luce') e Raffaello ( 'Dio guarisce') è sufficiente essere detto, che l'uno stand sul lato sinistro del Trono di gloria, gli altri dietro.

[1 I nomi dei quattro Angel-Princess, Michael, Gabriel, Uriel, e Raffaello, sono spiegate in Bemid.

R. 2.]

3. Il ministero Angeli e il loro ministero.

Il ministero degli Angeli può essere diviso in due parti, quella di rendere lode a Dio, e che la sua esecuzione di behests.

Per quanto riguarda il primo, ci sono miriadi 684000 quotidiano che lodare il nome di Dio.

Da sunrise al tramonto dicono: «Santo, santo, santo, e dal tramonto a sunrise: Beati hanno sostenuto la Gloria di Dio dal suo posto.

In connessione con questo noi possiamo citare la bella allegoria (Shem. R. 21) che l'Angelo di preghiera onde corone di Dio fuori dalla preghiera d'Israele.

Per quanto riguarda l'esecuzione dei comandi di Divina Angeli, si propone (Aboth d. R. Nathan 8, che la loro designazione generale come ministero Angeli che avrebbero potuto portare a gelosia tra di loro.

Di conseguenza, i loro nomi sono stati sempre una composizione di quello di Dio con la commissione speciale affidato loro (Shem. r. 29), in modo che il nome di ogni Angel dipenda in Yalkut (Vol. II. Par. 797), dove siamo ha detto che ogni angelo ha una compressa per il suo cuore, in cui il Nome di Dio e quella del Angel è combinata.

Questo cambiamento di nomi spiegato la risposta del Angel a Manoah (Bemidb. R. 10).

E 'impossibile elencare tutti i casi di attività Angelico registrati in talmudica scritti.

Angeli avevano eseguito la musica al primo sacrificio di Adamo, che aveva annunciato le conseguenze della sua pena; avevano tagliato le mani e dei piedi del serpente; avevano apparso ad Abramo in forma di un fornaio, un marinaio, e un Arabo.

120000 di loro aveva ballato prima di Giacobbe, quando ha lasciato Laban; 4000 miriadi di essi sono stati pronti a combattere per lui contro Esaù; 22000 di essi è disceso sul Sinai, si fermò accanto a Israele, quando, nel terrore a loro la voce di Dio, essi sono fuggiti per dodici miglia.

Angeli sono stati rivolti per chiudere i cancelli del cielo, quando la preghiera di Mosè con l'onnipotente, ineffabile Nome in esso, che aveva da imparare Sagsagel, avrebbe impedito la sua morte.

Infine, per quanto essi sono stati impegnati ad aiutare Israele, in modo che essi anche punire ogni israelita apostata.

Soprattutto sarebbe il loro esecuzione che la maggior parte terribile punizione anime di gettare le une alle altre da una parola all'altra.

Dal lato di questi debasing superstizioni che scenderà su di belle allegorie, quali sa che un bene e un male Angel sempre accompagnato l'uomo, ma soprattutto alla vigilia del sabato, quando è tornato dalla Sinagoga, e che per ogni precetto ha osservato Dio mandò lui una protezione Angel.

Questo è realisticamente sviluppato in Pirke d.

R. El.

15, in cui i diversi modi e il tempo che il dio Angeli mantenere l'uomo dalla distruzione sono riportate.

E 'del tutto in conformità con quanto sappiamo del sistema di Rabbinism, che la celeste ospitante dovrebbe essere rappresentato come una sorta di consultazione Sinedrio.

Dal momento che Dio non ha fatto nulla senza prima di prendere un consulente con la famiglia di cui sopra (Sanh. 38 b,) [2 Secondo Ger.

Ber. IX.

7 (pag. 14, lettera b), Dio solo con il suo consiglio Sinedrio quando Egli toglie, non quando Egli dà (Gb i. 21), ed è sostenuto che, ove l'espressione 'e Geova' si verifica, come negli ultimi clausola di 1 Re XXII.

23m ut n eabs Dio suo Sinedrio.] Era stato così quando ha deciso di creare l'uomo.

Dopo Angeli aveva intervenuto per Adamo, e, quando Dio ha sottolineato la sua disobbedienza, che avevano sollecitato la morte così che anche scenderà su di Mosè e Aron, che sono stati senza peccato, dato che una sorte deve fare i giusti e gli ingiusti.

Allo stesso modo, avevano intercedere per Isacco, quando Abramo stava per offrire lui e, infine, vi è sceso lacrime sul coltello sacrificale, di cui divenne il suo bordo smussati.

E così per il resto della storia d'Israele, dove a tutti i critici occasione leggenda ebraica introduce Angeli sulla scena.

4. Limitazione del potere degli Angeli.

Secondo ebraica idee, le facoltà, i poteri, e anche la conoscenza degli Angeli sono stati limitati.

Essi sono, infatti, puro esseri spirituali (Vayyikra R. 24), senza requisiti sensuali (Yoma 75 b), senza odio, invidia, gelosia o (Clhag. 14), e senza peccato (Pirqe d. R. El. 46) .

Essi sanno molto, in particolare, il futuro (Ab. d. R. Nath. 37), e hanno in luce divina.

Tyey in diretta su travi della gloria divina (Bem. R. 21), non sono soggetti i nostri t limitatious come a un movimento, vedere ma non si vedono (A bd R. Nath. Noi), in grado di trasformare la loro faccia a qualsiasi lato ( Ab. D. R. Nath. 37), e solo sembrano condividere le nostre vie, come ad esempio nel mangiare (Bar. R. 48).

Ancora, sotto molti aspetti, essi sono inferiori a Israele, ed è stato occupato nel ministero (Ber. R. 75).

Essi non sono stati in grado di dare nomi agli animali, che ha fatto Adamo (Priqe d. R. El. 13).

Jocob aveva lottato con l'angelo e prevalso su di lui quando l'angelo pianse (Chull. 95 a).

Così è stato piuttosto la loro natura di loro poteri o dignità che li distingue da uomo.

N. angelo potrebbe fare due messaggi allo stesso tempo (Ber. R. 50).

In generale essi sono solo strumenti ciecamente a fare un certo lavoro, nemmeno beholding il trono di gloria (Bemidb. R. 14), ma necessaria assistenza reciproca (Vayyikia R. 31).

Essi sono anche suscettibili di punizioni (Chag. 16 bis).

In tal modo, essi sono stati banditi dal loro stazione per 138 anni, perché aveva detto che Dio Lotto distruggerebbe Sodoma, mentre il Angelo-Principi di genti sono stati tenuti in catene fino al giorno di Geremia.

Per quanto riguarda la loro conoscenza limitata, con l'eccezione di Gabriel, essi non capiscono o Chaldee siriaco (Sot. 33, lettera a).

Realistica la domanda dei loro presunta ignoranza su questo punto non deve essere ripetuto qui (vedi Shabb. 12 b).

Come gli angeli sono inferiori a giusto, ne consegue che essi sono così a Israele.

Dio aveva informato gli Angeli che la creazione dell'uomo è stata superiore a loro, e aveva eccitato loro invidia.

Adam raggiunto un luogo molto più vicino a quello che Dio, e Dio ha amato Israele più di Angeli.

E Dio aveva lasciato tutte le ministero Angeli, al fine di venire a Mosè, e quando Egli ha comunicato con lui è stato direttamente, e gli angeli in piedi tra loro non ascoltare ciò che passò.

In relazione a questo ministero degli Angeli, a nome del biblica eroi una curiosa leggenda maggio qui trovare il suo posto.

Da una combinazione di Ex.

XVIII.

4 con Es.

II.

15, la strana inferenza è stato fatto che Mosè aveva effettivamente stato sequestrato da Faraone.

Due diversi conti di come è scappato dal suo potere in modo circostanziato.

In base a quello, la spada con la quale egli doveva essere eseguito rebounded dal collo di Mosè, ed è stato rotto, a cui Cant.

VII.

5 è stato supposto di fare riferimento, che sia aggiunto che il rimbalzo ucciso i potenziali boia.

Secondo un altro account, un angelo ha preso il posto di Mosè, e quindi gli ha consentito di volare, il suo volo sia facilitato dalle circostanze che tutti i partecipanti del re sono stati resi, sia miracolosamente muti, non udenti, non vedenti o, in modo che essi non potevano eseguire la richiesta del loro maestro.

Di questa miracolosa interposizione Mosè si suppone che è stato ricordato in Ex.

IV.

11, si nascose per incoraggiamento nella sua missione impresa OT Faraone.

Nella esagerazione di ebrei boastfulness nella legge, si è detto che gli angeli aveva voluto ricevere la legge, ma che non era stato concesso questo privilegio (Job XXVIII. 21).

E sessanta miriadi di angeli ha coronato con due corone ogni israelita che a monte Sinai aveva preso su di sé la legge (Shabb. 88 a).

In considerazione di tutti i VOL.

II.

questo abbiamo bisogno di poco Rabbinic menzionare il divieto di indirizzo per la Angels preghiere, anche se essi li portava al cielo (Jer. Ber. ix. 1), o per effettuare rappresentazioni pittoriche di essi (Sal Targ.-Jon. sulla Ex. xx . 23; Mechilta sul passaggio, ed. Weiss, pag 80 bis).

5. Angeli non sono assolutamente bene.

Strano che possa sembrare, questo è veramente il punto di vista espresso dai rabbini.

Così si dice che, quando Dio ha consultato Angeli, si è opposto alla creazione dell'uomo, e che, per questo motivo, Dio aveva nascosto da loro che l'uomo avrebbe peccato.

ma più di questo, Angeli ha avuto effettivamente cospirato per la caduta di uomo (tutto questo è anche legato in Pirqe d. R. El. 13).

Né hanno avuto il loro geloso e invidia stata limitata a quella occasione.

Che avevano accusato Abramo, che, quando egli ha dato una grande festa presso la svezzamento di Isacco, egli non ha ancora offrire a Dio un Bullock o una capra.

Allo stesso modo, di cui si erano accuse contro Ismaele, nella speranza che egli sia lasciato a perire di sete.

Avevano expostulated di Giacobbe, perché egli è andato a dormire a Bethel.

Ma soprattutto avevano, da invidia, contrari Mosè 'ascensione al cielo; che avevano contestato di essere di essere autorizzato a scrivere la legge, falsamente insistendo sul fatto che Mosè avrebbe rivendicare la gloria di per sé, e sono rappresentati, stranamente in un blasfemo modo, come dovuta a difficoltà apparso da Dio.

In Shabb.

88 b abbiamo un conto di come Mosses pacificati Angeli, mostrando che la legge non era adatto per loro, poiché non sono stati oggetto di peccaminoso desideri, su cui sono diventati gli amici di Mosè, e ciascuno ha insegnato lui qualche segreto, tra altri, l'Angelo della morte come l'arresto pestilenza.

Ancora una volta, si dice, che gli angeli sono stati abitudine di portare accuse contro Israele, e che, quando Manasseh voluto pentirsi, Angeli chiudere l'ingresso al cielo, in modo tale che la sua preghiera potrebbe non penetrare nella presenza di Dio.

Altrettanto profano, anche se in un'altra direzione, è l'idea che la Angels potrebbe essere impiegato per scopi magici.

Questo era accaduto a l'assedio di Gerusalemme sotto Nabucodonosor, quando, dopo la morte del possente eroe che Abika, il figlio di Gaphteri, Chananeel, lo zio di Geremia, ha avuto fino conjured ministero Angeli, che affrighted Caldei in volo.

A questo Dio aveva cambiato i loro nomi, quando Chananeel, non più di comando i loro servizi, ha convocato il Principe del mondo utilizzando l'ineffabile Nome, Gerusalemme e alzato in aria, ma Dio aveva percorsa in giù di nuovo, a tutti i che Lam.

II.

Di cui 1 (Yalk. vol. Ii. P. 166 c, d, par. 1001).

La stessa storia si ripete in un altro luogo (pag. 167, ultima riga col. C, e col. D), con l'aggiunta che il leader abitanti di Gerusalemme aveva proposto per difendere la città di conjuring fino Angeli di acqua e di fuoco , E che circonda la loro città con mura di acqua, di fuoco, o di ferro, ma le loro speranze sono state deluse quando Dio assegnato alla Angel nomi diversi da quelli che avevano precedentemente posseduto, in modo che, quando ha invitato essi non sono stati in grado di fare ciò che è stato aspetta da loro.

6. I nomi degli Angeli.

Oltre a quelle già elencate, possiamo qui citare, [1 Akhtariel, forse 'la corona di Dio,' sembra essere il nome dato alla divinità (Ber. 7 bis).] Sar ha-Olam, o 'Principe degli Mondo '(Yeb. 16, lettera b); Principe del mare, il cui nome si suppone che siano stati Rahab, che Dio e distrutto perché aveva rifiutato di ricevere le acque che aveva coperto il mondo, e la piccola di cui corpo sarebbe morto uccidere tutti se non sono stati coperti da acqua. Dumah è l'angelo del regno dei morti (Ber. 18 b).

Quando l'anima dei giusti lascia il corpo, il ministero Angeli annunciare che davanti a Dio, Chi deputes loro di soddisfare.

Tre schiere di angeli poi procedere su questa commissione, successivamente ogni citando uno clausola di Is.

LVII.

2. D'altra parte, quando i malvagi lasciare il corpo, essi sono soddisfatte da tre schiere di distruggere Angeli, uno dei quali si ripete.

xlviii. 22, un altro è.

1. 11, e il terzo Ez.

XXXII.

19 (Keth. 104 A).

Quindi le anime di tutti i morti, bene o male, sono consegnati a Dumah. Yorqemi è il Principe della grandine.

Egli aveva proposto per raffreddare la fornace ardente nella quale i tre figli sono stati espressi, ma Gabriel aveva obiettato che questo può sembrare un liberazione di mezzi naturali, e di essere se stesso Principe degli incendi, aveva proposto, invece di questo, per rendere il forno entro freddo e caldo, senza, al fine di fornire le tre figli e di distruggere quelli che guardato al di fuori (Pes. 118 a e b) [1 Si dice che Gabriel aveva proposto in questo modo di consegnare Abramo quando in pericolo simile a mani di Nimrod.

E, anche se Dio aveva dalla sua stessa consegna a mano, il patriarca, ma Gabriel aveva ottenuto questo come il premio della sua proposta, che gli era concesso di esprimere le tre figli dalla fornace ardente.] Ridya, o Rayda è l'Angelo di pioggia.

Uno dei Rabbini per descrivere professata da lui effettiva visione come un vitello il cui labbra sono stati aperti, in piedi tra l'alto e quello in basso, consentono di acque sorgenti.

La rappresentazione di questo Angel come un vitello può essere dovuto al collegamento tra pioggia e aratura, e in connessione con questo può essere avvisi Rayda significa che sia un aratro e aratura (TAan. 25 b).

Di altri Angeli che solo il nome Ruach Pisqonith, o Spirito di decisione, che si suppone che hanno reso più audace di opposizione a ciò che Dio aveva detto, Ez.

XVI.

3, nel quale si è difeso dai rabbini, dal momento che la sua attività era stata a favore di Israele (Sanh. 44 b); Naqid, l'Angelo del Cibo; Nabhel, l'Angelo della povertà; le due Angeli di guarigione; l'Angelo di Sogni, Lailah, e anche l'Angelo di Lussuria.

[Vedi anche i nomi dei cinque angeli di distruzione di cui Mosè aveva paura per la sua discesa dal monte.

Nei confronti di tre di essi i Patriarchi sono stati tre volte a combattere, Dio stesso viene chiesto, oppure proporre, di lotta contro Mosè a lungo contro gli altri due (Sanh. R. 41; 44)

E ', naturalmente, non ha affermato che tutte queste grossolanamente materialistica superstizioso e profano punto di vista sono stati intrattenuti in Palestina, o al momento del nostro Signore e ancor meno che essi siano condivisi da ebrei istruiti in Occidente.

Ma che certamente data da talmudica volte, che incarnano l'unico insegnamento di Rabbinic scritti su Angeli che possiedono, e quindi, whencesoever introdurre, o comunque sviluppato, le loro radici devono risalire a molto prima di quelle volte quando sono stati propounded in Rabbinic Accademie.

Tanto più che il giudaismo moderno sarebbe indignato ripudio loro, cosa si recano testimonianza contro Rabbinic insegnamento.

E almeno una cosa deve essere evidente, per il bene di cui abbiamo intrapreso il compito di registrazione a tale lunghezza opinioni e dichiarazioni ripugnante a tutti i riverente sensazione.

La tesi di alcuni scrittori moderni che l'insegnamento circa Angeli nel Nuovo Testamento è derivato da, e rappresenta nozioni ebraica deve essere percepito come fondamento e assolutamente contrario al fatto.

In verità, l'insegnamento del Nuovo Testamento sul tema degli Angeli rappresenta, rispetto a quello dei rabbini, non solo il ritorno alla purezza del Vecchio Testamento insegnamento, ma, potremmo quasi dire, una nuova rivelazione.

II. SATANOLOGY e caduta degli angeli.

La differenza tra il Satanology dei rabbini e del Nuovo Testamento è, se possibile, ancora più marcata di quella nella loro Angelology.

In generale si nota che, con l'eccezione della parola Satana, nessuno dei nomi dato il grande nemico nel Nuovo Testamento si verifica in Rabbinic iscritto.

Più importante ancora, questi ultimi non contengono alcuna menzione di un regno di Satana.

In altre parole, il potere del male non è in contrasto con quello di buono, né Satana con Dio.

Il diavolo si presenta piuttosto come il nemico dell'uomo, quella di Dio e del bene.

Questo segna una differenza fondamentale.

Il Nuovo Testamento pone dinanzi a noi due regni, o di principi, che si avvalgono di assoluta influenza oltre l'uomo.

Cristo è 'il più forte uno' che overcometh 'l'uomo forte armato,' e prese da lui non solo il suo bottino, ma la sua armatura (xi San Luca. 21, 22).

Si tratta di un concorso morale in cui Satana è sconfitto, e la liberazione dei suoi soggetti è la conseguenza della sua stessa subdual.

Ciò implica la liberazione dell'uomo dal potere del nemico, non solo esternamente ma internamente, e la sostituzione di un nuovo principio di vita spirituale per il vecchio.

Esso introduce un elemento morale, sia come terra e come il risultato del concorso.

Da questo punto di vista la differenza tra il Nuovo Testamento e Rabbinism non può essere troppo sottolineato, e non è esagerato affermare che questo da solo, la questione qui è una linea di principio, non di dettagli, segnerebbe la dottrina di Cristo come fondamentalmente divergenti da, e incomparabilmente superiore a quello di Rabbinism.

'Whence questo uomo ha questa saggezza?'

Certamente, può essere una risposta, non da suoi contemporanei.

Rabbinism visti dal momento che il 'grande nemico' solo come invidiosi e maligni avversario dell'uomo, elemento spirituale è stato del tutto eliminato.

[1 annotazione Un analogo si applica agli ebrei di insegnamento sul bene angeli, che sono piuttosto ebraica elfi di alto esseri spirituali della Bibbia.] Invece di personificato il principio del male, al quale non vi è risposta in noi, e di cui tutti i hanno una certa esperienza, abbiamo solo una maldestra e, per parlare chiaramente, spesso uno stupido hater.

Questo vale altrettanto vero per quanto riguarda il triplice aspetto in cui Rabbinism presenta il diavolo: come Satana (chiamato anche sammael); come Yester Hara, o male personificato impulso, e come l'Angelo della Morte, in altre parole, come accusatore, Tentatore, e Punisher.

Prima di spiegare il Rabbinic opinioni su ciascuno di questi punti, è necessario indicare loro per quanto riguarda:

1. La caduta di Satana e dei suoi Angeli.

Questo ha avuto luogo, non antecedently, ma successivamente alla creazione di uomo.

Connessi in Pirqe de R. Eliezer, CH 13, la causa principale di esso è stato gelosamente e invidia da parte degli Angeli.

[2 Come un curioso esempio come estremi si incontrano, si subjoin seguente da Jonathan Edwards.

Dopo aver descritto come 'Satana, prima della sua caduta, è stato il capo di tutti gli angeli ...

No, ...

il Messia o Cristo (!), come egli è stato l'Unto, in modo che nel rispetto, Gesù Cristo è esaltato il suo posto fino in cielo 'e che' Lucifero o Satana, mentre un santo angelo ...

è stato un tipo di Cristo, 'la grande americano divina spiega la sua caduta come segue:' Ma quando è stato rivelato a lui, alta e gloriosa come egli è stato, che deve essere un ministero spirito OT la corsa degli uomini che aveva visto di recente creato, che sembrava così debole, media, e spregevole, di gran lunga inferiore non solo a lui, il principe degli angeli, e il capo di universo creato, ma anche per l'inferiore angeli, e che egli deve essere soggetta a che uno dei razza, che dovrebbe in futuro essere nato, non poteva sopportare, questo ha dato luogo a sua caduta '(Tractate su' La caduta degli Angeli, 'Opere, vol. ii. pp. 608, 609, 610).

Jonathan Edwards potrebbe aver sentito dei Rabbinic leggende, o questa è solo una strana coincidenza?

Curioso il lettore troverà molto pittoresco informazioni, anche se, temo, piccolo aiuto, Prof W. Scott 's vol.

'L'esistenza di spiriti maligni,' Londra, 1843.] La loro opposizione alla creazione uomo è anche descritto in Ber.

R. 8, anche se la caduta di uomo non è tracciato a satanici agenzia.

Ma dobbiamo (come in precedenza dichiarato) un po 'blasfemo conto delle discussioni in seno al Sinedrio celeste, anche se non l'uomo dovrebbe essere creato.

Mentre la controversia è stata ancora di procedere effettivamente Dio creò l'uomo, e ha affrontato il ministero Angeli: 'Perché qualsiasi controversia più a lungo?

L'uomo è già creato. '

In Pirqe de R. Eliezer, siamo solo detto che gli angeli avevano invano tentato di opporsi alla creazione dell'uomo.

La circostanza che la sua superiorità è stato dimostrato dalla sua capacità di dare nomi a tutte le creature, indotti a 'gettare un complotto contro Adamo,' in modo che la sua caduta di essi potrebbe ottenere la supremazia.

Ora di tutti i Angelo-Principi in cielo sammael è stato il primo, distinto sopra Prendendo la società degli Angeli soggetti a lui, egli è sceso sulla terra, e selezionato come l'unico strumento idoneo per le sue creazioni il serpente, che a quel tempo non era solo discorso, ma mani e piedi, ed è stato in statura e aspetto come il cammello.

Nella lingua dei Pirqe de R. Eliezer, sammael ha preso possesso di completare il serpente, anche come demoniacs agisca sotto il controllo assoluto di spiriti maligni.

Quindi sammael, il serpente, in primo luogo in inganno la donna, e accanto a lei imposto di toccare l'albero della vita (anche se l'albero gridato), dicendo che aveva di fatto 'toccato' l'albero, di cui ha finto il tocco aveva stato vietato, a pena di morte (Gen. iii. 3) [1 I Rabbini sottolineare, come Eva aveva aggiunto le parole di Dio.

Aveva solo comandò loro di non mangiare dell'albero, mentre Eva aggiunti, che non erano a toccarla.

Aggiungendo così alle parole di Dio aveva portato al primo peccato con tutte le terribili conseguenze ad essa connessi.], E ancora non aveva morto!

Su questa vigilia seguita hi esempio, e toccato l'albero immediatamente quando ha visto l'angelo della morte contro la sua venuta.

Paura che avrebbe morire e dare un altro Dio moglie di Adamo, ha portato il marito nel peccato di disobbedienza.

La storia della caduta è un po 'diversamente connessi a Ber.

R. 18, 19.

Non vi è menzione delle precedenti sammael o della sua agenzia, e il serpente è rappresentata come Eva beguiling da un desiderio di sposarla, e per questo scopo a bussola la morte di Adamo.

Ingegno critico maggio tentativo di trovare un significato simbolico in molti dei dettagli della leggenda ebraica della caduta, anche se, a uso moderato lingua,.

sembrano altrettanto ripugnante e profano.

Ma questo sicuramente essere ammessi da tutti, che la Rabbinic conto della caduta degli Angeli, in quanto collegato con caduta di uomo, ugualmente in contrasto con il riverente reticenze del Vecchio Testamento narrativa e la sublime insegnamento del Nuovo Testamento sul peccato e del male .

2. Satana, di sammael, come accusatore dell'uomo.

E maldestra, infatti, sono le sue accuse.

In tal modo la dichiarazione (Gen. XXII. 1) che 'Dio di Abramo tentati' è, in leggenda ebraica, trasformato (Sanh. 89 b) in una scena, dove, nella grande superiore Sinedrio (Ber. R. 56), Satana porta accusa contro il Patriarca.

[2 In Berr.

56 è l'accusa ha dichiarato di essere stato portato dal ministero angeli] Tutti i suoi precedenti pietà era stato semplicemente interessati, e ora, quando, all'età di cento, Dio gli aveva dato un figlio, aveva fatto una grande festa e non offerti aught per l'Onnipotente.

Su questo Dio è rappresentato come rispondere, che Abramo era pronto a sacrificare non solo un animale ma il suo proprio Figlio, e questa era stata l'occasione di la tentazione di Abramo.

Che questa leggenda è molto antica, anzi pre-cristiano (una circostanza di notevole importanza per lo studente di questa storia) appare dalla sua comparsa, anche se in forma più generale, nel Libro dei Giubilei, cap.

XVII.

In Ber.R.

55 e nel Tacchuma (ed. Warsh p. 29 a e b), la leggenda è collegato a una controversia tra Isacco e Ishmeal per quanto attiene alla loro rispettivi meriti, quando si dichiara ex pronta ad offrire la sua vita fino a Dio.

In Tanchuma (noi) ci viene detto che questo è stato uno dei grandi meriti di uomo, a cui l'Onnipotente e osservare quando gli Angeli fatto obiezione alla sua creazione.

3. Satana, o sammael, come il seduttore dell'uomo.

In questa dichiarazione di Baba B. 16 bis, che individua Satana con il Tester Hara, o nel male impulso uomo, deve essere considerato un razionalista tentativo di brillantezza negli anziani insegnamento circa sammael, in rappresentanza di lui come una personificazione del male inclinazione dentro di noi .

, Il Talmud non solo una distinzione tra personale senza Satana, inclinazione e il male nell'uomo, ma attribuisce espressamente a Dio la creazione del Yester Hara in quanto l'uomo è stato prima della caduta, il verificarsi di due nella parola ( 'ed Egli formata, 'Gen ii. 7) di essere supposto per indicare l'esistenza di due impulsi in noi, Yester Tobh e la Yester Hara (Ber. 61 a).

E si afferma che questa esistenza del male nella sua natura originaria è stata infinita comfort nel timore che altrimenti ci affliggono in difficoltà (Ber. R. 14).

Più di questo (come attualmente si è dimostrato), l'esistenza di questo principio il male dentro di noi è stato dichiarato di essere assolutamente necessaria per il proseguimento del mondo (Yoma 69 b, Sanh. 64 a)

Satana, o sammael, è introdotto come seduttore dell'uomo in tutti i grandi eventi della storia d'Israele.

Con diverse aggiunte leggendaria la storia di Satana cerca di impedire l'obbedienza di Abramo e il sacrificio di Isacco è raccontata in Sanh.

89 b, Ber.

R. 56, e Tanchuma, pag

30 A e B.

Ancora non vi è nulla anche astuto, solo un grossolano realismo, sulla descrizione dei maldestri tentativi di Satana a sua volta da Abramo, o di ostacolare in lui, il suo scopo; di influenzare Isacco; o spaventare Sarah.

Né sono gli altri personaggi della leggenda più correttamente delineato.

Vi è una mancanza di tutti i più alti nel concepimento riferimenti alle onnipotente, un doloroso di importo decisamente untruthfulness di Abramo.

Boastfulness deplorevole e meschino nonostante circa Isacco, mentre la Sarah di leggenda ebraica è piuttosto debole orientale vecchia donna che la madre in Israele, a organizzare le perversioni del Vecchio Testamento dal lato del Nuovo Testamento concezione dei motivi di vita dei dei vecchi eroi, o le inferenze dottrinale e insegnamento della rabbini di quelle di Cristo e della sua Apostoli, sono stati confrontare le tenebre con la luce.

Lo stesso commento si applica alle altre leggende in cui Satana è introdotto come seduttore.

Niente di più infantile potrebbe difficilmente essere inventato di questo, che, quando sammael altrimenti non potrebbe persuadere Israele che Mosè non ritorno dal Monte Sinai, ha finalmente fatto la sua bara comparire prima di loro tra le nuvole (Shab. 89a), a meno che non essere presente storia, che, quando Satana David ha assunto la forma di un uccello, e che, quando David ha girato a, Bath-Sheba improvvisamente guardato, guadagnando così il re dalla sua bellezza (Sanh. 107 a).

In entrambi questi casi l'evidente obiettivo è quello di ovviare se la colpa di Israele o di Davide, che, anzi, è in altre località del tutto spiegato come non lontano a causa di disobbedienza o di lussuria (comp ter. Zar. 4 b, 5 bis ).

4. Come il nemico dell'uomo, satana cerca di danneggiare e distruggere


lui, e lui è l'angelo della morte.

Così, quando Satana non aveva in agitazione la costanza di Abramo e di Isacco, ha attaccato Sarah (Yalkut, I. Par. Pag ultimo linee 28, lettera b).

Per i suoi suggerimenti, o meglio falsi rapporti, la sua morte era stata dovuta, da una paura di essere Isacco detto che era stato offerto (Pirqe R. de El. 32, e Targum Sal .- Jon.), O da altro lo shock, quando dopo tutto ha imparato che non è stato Isaac morti (Ber. R. 58).

Allo stesso modo, Satana aveva cercato di prendere da Tamar gli impegni che Giuda aveva dato la sua.

Egli è apparso come un uomo anziano Nimrod per mostrare come sono espressi in Abramo il forno ardente, allo stesso tempo convincere Abramo di non resistere, & c.

Altrettanto puerile sono le rappresentazioni di Satana, come l'Angelo della morte.

Secondo Abod.

Zar. 20 b, vede morire il suo nemico con un tratto spada, sul punto, di cui una goccia di gall trema.

Nella sua paura egli apre la bocca e ingoia questo calo, che ha conferito il pallore del volto e la corruzione che segue.

Secondo un altro rabbino, l'Angelo della Morte veramente usa la sua spada, anche se, in considerazione della dignità dell'uomo, la ferita che infligge egli non è autorizzato ad essere visibile.

E 'difficile immaginare una narrativa più ripugnante di quella della morte di Mosè secondo Deb.

R. 11.

Inizio con la vittoria di Michael sammael oltre il previsto a caso, racconta di come Mosè era entrato piuttosto di essere trasformato in una bestia o un uccello di morire, come Gabriel e Michael aveva successivamente rifiutato di portare l'anima di Mosè, come Mosè, sapendo che è stato sammael provenienti per lo scopo, ha avuto armati con se stesso l'ineffabile nome; come Mosè aveva raccontato in boastfulness sammael a tutti i suoi successi, leggendario reale, e finalmente come Mosè aveva perseguito il nemico con l'ineffabile Nome, e nella sua rabbia tolta una delle sue corna di gloria e di Satana in cieco da un occhio.

Dobbiamo essere esonerato dal seguire questa storia attraverso i suoi dettagli rivoltante.

Ma, se come l'Angelo della Morte o come il seduttore di uomo, sammael non ha il potere assoluto.

Quando Israele ha preso su di sé al Monte Sinai, sono diventati del tutto esente da hie influenza, e sarebbe rimasto così, ma per il peccato del vitello d'oro.

Allo stesso modo, nel tempo di Esdra, l'oggetto della preghiera di Israele (Neh. vii.) È stato quello di Satana hanno consegnato a loro.

Dopo un periodo di tre giorni veloce è stato concesso, e Yetser Hara di idolatria, nella forma di un giovane leone, è stato consegnato a loro.

Essa non avrebbe alcuna buona scopo di ripetere la storia di quanto è stato fatto con il nemico vincolato, o il suo grido ora sono stati resi incomprensibile in cielo.

È sufficiente che, in considerazione delle esigenze del mondo attuale, Israele liberato da lui la ephah ricoperti di piombo (Zech. v. 8), in virtù del quale, di consulenza del profeta Zaccaria, avevano limitato di lui, anche se, per precauzione essi messo per la prima volta il suo occhio (Yoam, 69 b).

E ancora, in considerazione, o probabilmente, invece, per ignoranza, di tale insegnamento, la critica moderna priverebbe il Satanology del Nuovo Testamento uno la storia della tentazione da fonti ebraiche!

Nel corso di questi sei persone, Abramo, Isacco, Giacobbe, Mosè, Aronne e Miriam, con cui alcuni apparentemente rango Benjamin, L'angelo della morte, non ha avuto alcun potere (Baba. B. 17 bis).

Benjamin, Amram, Jesse, e Chileb (il figlio di David) si dice che sono morti (solo attraverso 'il peccato del serpente.' In altri casi, inoltre, sammael potrebbe non essere in grado di esercitare la sua influenza fino, ad esempio, egli ha da alcuni inganno un teologo deviato dal suo sacro studio. Così ha interrotto le pie meditazioni del David di salire in un albero e agitando, quando, come David è andato a esaminarla, un gradino della scala, su cui egli stava , Ha rotto, e così interrotto David's pensieri santi.

Allo stesso modo, Rabbi Chasda, di professione con sacro studio, al largo della warded angelo della morte fino alla colpi di un fascio deviato la sua attenzione.

Le istanze di imbarazzo del nemico sono connessi (Kethub. 77 b), e un rabbino, Giosuè, in realtà ha preso la sua spada di distanza, solo il ritorno è diretto comando di Dio.

Nei casi in cui tali opinioni di Satana potrebbe anche trovare espressione temporanea, superstiziose paure possono essere stati eccitati, ma il pensiero del male morale e di una morale combattere con essa non avrebbero mai potuto trovare insinuazione.

III. Spiriti maligni (Shedim, Ruchin, Rucoth, Lilin).

Anche qui, come in tutto, abbiamo il marchio Parsee presenza di elementi di superstizione.

In generale, questi spiriti assomigliare i gnomi, hobgoblins, elfi, spiriti e della nostra fiabe.

Essi sono scaltri e maligni, e il contatto con loro è pericoloso, ma possono difficilmente essere descritto come assolutamente male.

In effetti, ma si rivela utile e gentile, e può in qualsiasi momento ad essere resi innocui, e anche reso funzionante.

1. La loro origine, la natura, e numeri.

Le opinioni divergono per quanto attiene alla loro origine, infatti, essi variamente origine.

Secondo ter.

12 b, Ber.

R. 7, sono stati creati alla vigilia del primo sabato.

Ma da allora il loro numero è notevolmente aumentato.

Per, secondo di Erub.

18 B.

Ber. R. 20 (ed. Warsh. P. 40 b), moltitudini di loro sono stati i figli di Eva e di bevande spiritose di sesso maschile e di sesso femminile con Adam spiriti, o con Lilith (la regina delle bevande spiritose di sesso femminile), durante i 130 anni che Adamo era stato sotto il divieto, e prima di Seth è nato (Gen. v. 3): [1 Da l'espressione 'un figlio a sua somiglianza,' & c., si deduce che il suo precedente prole durante l'anno 138 non è stato nella sua somiglianza.] comp.

Erub. 18 B.

Ancora una volta, il loro numero può difficilmente essere limitata, dal momento che propagarsi (Chag. 16 bis), simile a gli uomini in questo come pure nella loro adozione di nutrimento e di morire.

D'altra parte, come gli angeli hanno le ali, passa attraverso lo spazio senza ostacoli, e conoscere il futuro.

Ancora di più, essi sono prodotti da un processo di trasformazione da vipere, che, nel corso di quattro volte sette anni, successivamente passare attraverso le forme di vampiri, thistles e spine, in Shedim (Bab. K 16 bis), forse un parabolico sotto forma di indicare l'origine di Shedim attraverso la caduta di uomo.

Un altro parabolico idea può essere implicita nel dire che da Shedim primavera la spina dorsale di coloro che non hanno piegato nel culto (noi).

Anche se Shedim sopportare, quando appaiono, sotto forma di esseri umani, essi possono assumere qualsiasi altra forma.

Quelli di loro che sono identificati con sporco luoghi sono rappresentati come se stessi nero (Kidd. 72 a).

Ma il riflesso della loro somiglianza non è la stessa di quella degli uomini.

Quando conjured, la loro posizione (se con la testa e dei piedi in alto) dipende dal modo di conjuring.

Alcuni dei Shedim hanno difetti.

Così, quelli di loro che alloggiare in cespugli di cappero i non vedenti, e un esempio è legato quando uno di loro, nel perseguimento di un rabbino, è sceso oltre la radice di un albero e perirono (Pes. 111 b).

Alberi, giardini, vigneti, e anche in rovina e desolata appartamenti, ville, ma soprattutto sporca luoghi, sono stati preferiti i loro abitazione, e la notte, prima o gallo-crowing, il loro tempo speciale di aspetto.

[2 Il seguente Haggadah illustrerà sia la potenza del male spiriti di notte e come essi sono prestano a ragionamento.

Un rabbino è stata la sua distribuzione di doni ai poveri di notte, quando fu di fronte a Principe degli Ruchin con la citazione Deut.

XIX.

34 ( 'Tu Non rimuovere il tuo prossimo's landmark'), che sembrava dare il 'spirito' un ordine di attaccare lui.

Ma quando il Rabbino ha risposto citando Prov.

XXI.

14 ( 'un dono in segreto appeaseth ira'), 'spirito' fuggito in confusione (Jer. Peah viii. 9, p. 21, lettera b).] Da qui il pericolo di andare da soli in tali luoghi (Ber. 3 a, b ; 62 a).

Una società di due scampati al pericolo, mentre la prima di tre Rimessa non ha nemmeno apparire (Ber. 43 b).

Per lo stesso motivo è stato pericoloso a dormire da sola in una casa (Shabb. 151 b), mentre l'uomo che uscì prima di gallo-corvo, senza che trasportano almeno per la difesa un ardente torcia (anche se la Luna è stata di gran lunga più sicuro) ha avuto il suo sangue di propria testa.

Se si ha salutato chiunque nel buio si potrebbe unawares offerta Godspeed a un capannone (Sanh. 44, lettera a).

Né è stato il pericolo di questa irrilevante, dal momento che uno dei peggiori di questi Shedim, soprattutto a hurtful rabbini, è stato come un drago con sette teste, ognuna delle quali dropped off, con tutti i successivi umili flessione nel corso del Rabbino Su devozioni (Kidd. 29 b) .

Particolarmente pericolose volte sono stati gli occhi del Mercoledì e del sabato.

Ma è stato di conforto sapere che la Shedim non potrebbe creare o produrre nulla, né hanno potere su quello che era stato contato, misurato, legati e sigillati (Chull, 105 b); potrebbero essere conquistata dai 'ineffabile Nome ; 'E che potrebbero essere banditi mediante l'uso di alcune formule, che, una volta scritta e indossati, sono serviti come amuleti.

Il numero di questi spiriti era come la terra che è gettato su circa un letto che viene seminato.

In effetti, nessuno avrebbe sopravvivere, se ha visto il loro numero.

Un migliaio, alla tua destra e diecimila alla vostra sinistra, quali affollamento presso l'Accademia o dal lato di una sposa; tale stanchezza e faintness attraverso il loro tocco maligno, che molto affittare l'abito dei portatori!

(Ber. 6 bis) La regina delle bevande spiritose la femmina non ha avuto alcun seguito uno meno di 180.000 (Pres. 112 b).

Po 'come ci immaginiamo, questi spiriti lurk ovunque intorno a noi: in briciole sul pavimento, l'olio nei vasi, l'acqua che avremmo bere, in attacco malattie che noi, anche nel-numerati tazze del nostro potabile, in aria in camera, di giorno e di notte.

2. La loro disposizione.

In generale, essi possono essere disposti in maschi e femmine bevande alcoliche, l'ex re sotto la loro Ashmedai, quest'ultimo sotto la loro regina Lilispirits, l'ex re sotto la loro Ashmedai, quest'ultimo sotto la loro regina Lilith, probabilmente la stessa di Agrath bagno Machlath, solo che quest'ultimo può nore pienamente presente hurtful aspetto della demoness.

Hurtful le bevande spiritose sono appositamente designato come Ruchin, Mazziqin (Harmers), Malakhey Chabbalath (angeli di danni), & c.

Da un altro aspetto sono disposti in quattro classi (Targ. Pseudo-Jon. Numb. Vi. 24): la Tsaphrire, mattina o bevande alcoliche (Targ. a Sal. CIX. 6; Targ. Cant. Iv. 6); la tihare , Bevande alcoliche o mezzogiorno (Targ. Pesudo-Jon. Deut. Xxxii 24; Targ. Cant. Iv. 6); la Telane, o la sera spiriti (Targ. Pseuod-Jon. Dt su. XXXII. 34; Targ. Is. Xxxiv . 14).

(Secondo 2 Targ. Esther ii. 1, 3, Salomone aveva tale potere su di loro, che a sua biding loro danze eseguite prima di lui.)

A.

Ashmedai

Ashmedai (forse un Parsee nome), Ashmodi, Ashmedon, o Shamdon, il re dei demoni (Gitt. 68 a, b; Pes. 110 A).

Che merita legale, che questo nome non si verifica nel Talmud di Gerusalemme, né in età fonti palestinesi.

[1 Hamburger attribuisce a questo l'ansia dei palestinesi a guardia dal giudaismo Gnostico elementi.

Siamo tuttavia disposti a riconoscere in essa uno indiretta influenza del cristianesimo.] Egli è rappresentato come di immense dimensioni e la forza, astuzia, maligno, e dissoluta.

A volte, tuttavia, egli è noto anche per fare opere di gentilezza, come il piombo non vedenti, o per mostrare la strada a un uomo drunken.

Naturalmente, egli foreknows il futuro, possiamo fare la magia, ma può essere reso funzionante tramite l'uso dell ' "ineffabile Nome,' e in particolare dal sigillo di re Salomone, a cui è stato scolpito.

La storia di Salomone potere su di lui è noto e può essere qui solo di cui al breve schema.

Si dice, che come ferro non era destinato ad essere utilizzato nella costruzione del Tempio, Salomone ha tenuto a garantire i servizi del worm Shamir, che possedeva il potere di taglio delle pietre (cfr. abou lui ter. Z. 12 bis; Sot . 48 b; Gitt. 68 a, b).

Di consulenza del Sinedrio, Salomone conjured fino a questo scopo un maschio e una femmina Shed, che lui diretto a Ashmedai.

Quest'ultimo vissuto in fondo a una profonda cisterna su un alto monte.

Ogni mattina a lasciare andare in cielo e sentire i decreti della parte superiore del Sinedrio, ha coperto la cisterna con una pietra, e sigillati.

Su questo Benayah, armati con una catena, e il sigillo di Salomone con il Nome ineffabile, si è riempito e la cisterna con il vino, che Ashmedai, come tutte le altre bevande alcoliche, odiato.

Ma come non poteva altrimenti spegnete la sua sete, Ashmedai divenne ubriaco, quando è stato facile, attraverso il magico sigillo, per garantire la catena intorno a lui.

Senza entrare alla storia del suo exploit, o come ha indicato la custodia del Shamir, e come in ultima analisi, il worm (che si trova sotto la custodia della palude-gallo [2 Il Tarnegol Bera, un animale mitico raggiungere dalla terra al cielo (Targ . A Sal. 1, 11), anche chiamato Naggar Tura (Gitt. 68 b) da la sua attività nel cleaving montagne.]) È stato assicurato, sembra che, con la sua astuzia, Ashmedai finalmente è stato rilasciato, quando ha immediatamente hurled Salomone una grande distanza, assunse la sua forma, e regnava nella sua vece; fino alla fine, dopo una serie di avventure, Salomone recuperato il suo sigillo, che aveva Ashmedai remoti di distanza, un pesce e ingestione.

Salomone è stato riconosciuto dal Sinedrio e Ashmedai fuggiti a vista il sigillo.

(Eventualmente tutta questa è solo una forma parabolica per la storia di Salomone spirituale di declinazione, il pentimento e finali.)

B.

Lilith

Lilith, la regina delle femmine di alcolici, essere distinto da Lilin o della notte-spiriti, e da Lela o Laila, un angelo che accompagnata Abramo per la sua spedizione contro Chedorlaomer (Sanh. 96 a).

Qui ci rendiamo ancora più nettamente il Parsee elementi.

Lilith è 'la regina delle Zemargad' (Targ. a Jobi. 15), 'Zemargad' in rappresentanza di tutti i cristalli verdi, malachite, smeraldo, e la terra di Zemargad essere 'Saba.'

Lilith è descritto come la madre di Hormiz o Hormuz [2 la superstizione 'Non c'è fortuna per i numeri dispari' è passato a tutte le nazioni.] (Baba!. 73 a).

Talvolta essa è rappresentata come una donna molto equo, ma soprattutto a lungo, selvatici-fluente capelli, e alato (Nidd. 24 b; Erub. 100 b).

In Pes.

111 uno abbiamo una formula per exorcising Lillith.

Pes in 112b verso la fine) ci viene detto come Agrath bagno Machlath (probabilmente la parola Zend Agra, 'smiting, molto cattivi' bagno Machlath 'il ballerino') minacciata Rabbi Chanina con grave male, se non fosse stato che la sua grandezza è stato proclamata a luoghi abitati, ma alla fine ha dato la sua libertà alla vigilia del quarto giorno e del sabato, che di conseguenza notti sono le più pericolose stagioni.

3. Carattere e le abitudini degli Shedim.

Come molti degli Angeli, per cui molti degli Shedim, sono solo personificazioni.

Così, come malattie sono state spesso attribuite a loro agenzia, vi sono stati Shedim di alcune malattie, come di asma, groppa, canine rabbia, la follia, stomachic malattie, & c.

Ancora una volta, ci sono stati Shedim locali, come di Samaria, Tiberiade, & c.

D'altro canto, Shedim potrebbero essere utilizzati per la magia cura delle malattie (Shabb. 67 a).

In realtà, a EVOCA e fanno uso di demoni è stata considerata lecita, anche se pericolose (Sanh. 101 a), mentre un po 'di conoscenza della materia consentirebbe una persona al fine di evitare qualsiasi pericolo da loro.

Così, sebbene Chamath, il demone del petrolio, eruzioni porta sul volto, ma il pericolo è evitato se l'olio è usato fuori dal cavo della mano, e non su una nave.

Capannone Joseph (Pes. 110 a), e il capannone Jonathan (Yeb. 122 A).

Rabbini Papa era un giovane Rimessa aspettare su di lui (Vhull. 105 b).

Non ci può tuttavia essere alcuna difficoltà nel fare certi della loro reale esistenza.

Come cazzo Shedim hanno i piedi, nulla di più è richiesta che a strew ceneri da parte di uno lettino, quando la mattina i loro marchi saranno percepiti (Ber. 6 bis; Gitt. 68 b).

E 'stato di forma dei suoi piedi che il Sinedrio sperare di riconoscere, come se davvero Ashmedia Salomone, o meno, ma si è riscontrato che non ha mai apparso con i piedi scoperti.

Il Talmud (Ber. 6 bis) descrive le seguenti come un mezzo infallibile per vedere effettivamente questi spiriti: Prendere la afterbirth di un gatto nero che è la figlia di un gatto nero, sia madre e figlia di essere primogenito, bruciare nel fuoco, e poste alcune delle ceneri negli occhi.

Prima di usare loro, le ceneri devono essere messi in un tubo di ferro, e sigillati con un sigillo di ferro.

Si è aggiunto, che Rabbi Bibi sperimentati con successo questo esperimento, ma è stato ferito dai demoni, a cui è stato restaurato per la salute dalle preghiere dei rabbini.

[1 Dr Kohut's confronto delle Rabbinic Angelology e Demonologia con Parseeism (Ueber d. jud. Angelol u. Damonol. Nella loro Abhang. Vom Parsismus) è estremamente interessante, anche se non completa e le sue conclusioni a volte tensioni.

Il negativo argomenti derivati da Angelology ebraica e di Satanology l'autore di 'Supernatural Religione' si basa su elementi inesatti e acritico informazioni, e non richiedono una dettagliata discussione.

Kindred e altre questioni, come ad esempio quelli di amuleti, & c., saranno trattati ai sensi della demoniche beni.

Ma non possiamo qui, ancora una volta, e con fiducia appello a studenti imparziale se, in vista di questo disegno di ebrei Angelology e Satanology, la contesa può essere sostenuto che l'insegnamento di Cristo su questo tema sono stati ottenuti da fonti ebraico?


Edersheim autore fa riferimento a molte fonti di riferimento nelle sue opere.

Bibliografia come risorsa, abbiamo creato un apposito Edersheim Riferimenti.

Tutti i suoi riferimenti tra parentesi indicano il numero di pagina nelle opere di riferimento.

Angeli

Informazioni cattolica

(Latino angelus; greco aggelos; dal ebraico per "un corso" o "inviato"; Messenger).

La parola è utilizzata in ebraico per indicare indifferentemente una divina o umana messaggero.

Settanta rende di aggelos che ha anche due significati.

La versione latina, tuttavia, distingue il divino o spirito-messaggero umana, rendendo l'originale in un caso di Angelus e negli altri di LEGATUS o più in generale di messaggio.

In pochi passaggi versione latina è fuorviante, la parola utilizzata angelus messaggio in cui avrebbe espresso meglio il significato, ad esempio, Isaia 18:2; 33:3, 6.

E 'con lo spirito-messaggero che solo noi siamo qui in questione.

Dobbiamo discutere

il significato del termine nella Bibbia,

gli uffici degli angeli,

i nomi assegnati agli angeli,

la distinzione tra il bene e il male bevande spiritose,

le divisioni dei cori angelici,

la questione delle apparizioni angeliche, e

lo sviluppo dei scritturale idea di angeli.

Gli angeli sono rappresentati in tutta la Bibbia come un corpo spirituale di esseri intermedi tra Dio e gli uomini: "Hai fatto di lui (l'uomo) a poco meno di angeli" (Salmo 8,6).

Essi, ugualmente con l'uomo, sono esseri creati; "voi lode a Lui, tutti i suoi angeli: voi lode a Lui, tutti i suoi ospiti... Egli ha parlato e sono stati realizzati. Egli ha comandato e sono stati creati" (Salmo 148:2, 5; Colossesi 1:16-17).

Che gli angeli sono stati creati è stato fissato il Concilio Lateranense IV (1215).

Il decreto "Firmiter" contro il Albigenses dichiarato sia il fatto che essi sono stati creati e che gli uomini sono stati creati dopo di loro.

Questo decreto è stata ripetuta dal Concilio Vaticano II, "Dei Filius".

Citiamo qui, perché le parole: "Colui che vive per sempre ha creato tutte le cose insieme" (Ecclesiasticus 18:1) si sono tenute a dimostrare un creazione simultanea di tutte le cose, ma è generalmente ammesso che "insieme" (simul) può qui significa "ugualmente", nel senso che tutte le cose sono state "simili" creato.

Essi sono spiriti; lo scrittore della Lettera agli Ebrei dice: "Non sono tutti ministero bevande alcoliche, ha inviato al ministro per loro che devono ricevere l'eredità della salvezza?"

(Eb 1,14).

I partecipanti al trono di Dio

E 'come messaggeri che figura più spesso nella Bibbia, ma, come S. Agostino, e dopo di lui San Gregorio, lo esprime: angelus est nomen officii ( "angelo è il nome del l'Ufficio") ed esprime né la loro essenziale natura né la loro funzione essenziale, vale a dire.: quello di guardiani su il trono di Dio in tale giudice del cielo, di cui Daniel ci ha lasciato una vivida immagine:

I ecco fino troni sono stati collocati, e l'Antico dei Giorni sab: Il suo indumento è stato bianco come la neve, i capelli e della sua testa come pulire la lana: il suo trono come fiamme di fuoco: le ruote di essa come un fuoco che brucia.

La rapida flusso di fuoco rilasciate da via prima di lui: migliaia di migliaia ministero a Lui, e dieci mille volte un centinaio di migliaia di Lui stava di fronte: la sentenza sat e libri sono stati aperti.

(Daniel 7:9-10; cfr. Anche Salmo 96:7; Salmo 102:20; Isaia 6, ecc)

Questa funzione di ospitare la angelico è espresso con il termine di "assistenza" (Giobbe 1:6; 2,1), nostro Signore e si riferisce ad essa come la loro professione perpetua (Matteo 18,10).

Più di una volta ci viene detto di sette angeli speciale la cui funzione è quindi di "stand prima il trono di Dio" (Tobia 12:15; Rivelazione 8:2-5).

Lo stesso pensiero può essere inteso con "l'angelo della Sua presenza" (Isaia 63:9) un'espressione che si verifica anche nella pseudo-epigraphical "Testamento dei Dodici Patriarchi".

Messaggeri di Dio agli uomini

Ma questi scorci di vita al di là del velo sono solo occasionali.

Gli angeli della Bibbia in genere compaiono nel ruolo di messaggeri di Dio agli uomini.

Essi sono i suoi strumenti di cui Egli comunica la sua volontà agli uomini, e in Giacobbe la visione di essi sono raffigurate come ascendenti e discendenti scala che si estende dalla terra al cielo, mentre il Padre Eterno sguardi su The Wanderer qui di seguito.

E 'stato un angelo che trovato Agar nel deserto (Genesi 16); angeli ha Lotto di Sodoma; un angelo annuncia a Gedeone che egli è per salvare il suo popolo; un angelo preannuncia la nascita di Sansone (Giudici 13), e l'angelo Incarica Gabriel Daniel (Daniel 8:16), anche se egli non è chiamato un angelo in uno di questi passaggi, ma "l'uomo Gabriel" (9:21).

Lo stesso spirito celeste ha annunciato la nascita di St John the Baptist e l'incarnazione del Redentore, mentre la tradizione attribuisce a lui il messaggio sia ai pastori (Lc 2,9), e la più gloriosa missione di tutti, quello del rafforzamento della Re degli Angeli nella sua agonia (Luca 22:43).

La natura spirituale degli angeli si è manifestato in modo molto chiaro nel conto di Zacharias che dà segni di donato su di lui da parte del ministero di un angelo.

Il profeta descrive come l'angelo di parola "in lui".

Egli sembra implicare che egli era consapevole di una voce interiore che non è stata quella di Dio, ma di Suo Messaggero.

Massoretic il testo, i Settanta e la Vulgata tutti d'accordo nel descrivere in tal modo la comunicazione presentata dal angelo per il profeta.

E 'un peccato che la "nuova versione" dovrebbe, in evidente spregio di sopra di nome testi, oscurare questo tratto di persistentemente dando il rendering: "l'angelo che ha parlato con me: invece di" dentro di me "(cfr 1 Zaccaria : 9, 13, 14; 2:3, 4:5; 5,10).

Tali apparizioni di angeli generalmente ultimo solo fintanto che la consegna del loro messaggio richiede, ma spesso la loro missione è prolungata, e sono rappresentati come i custodi della composizione delle nazioni a un certo particolare crisi, ad esempio, durante l'Esodo (Esodo 14:19; Baruch 6,6).

Analogamente, è il parere comune dei Padri che "il principe del regno di Persiani" (Dan., x, 13; x, 21) noi siamo a capire l'angelo a cui è stata affidata la cura spirituale di questo regno, e noi possiamo forse vedere nel "uomo di Macedonia" che apparve a St. Paul a Troas, l'angelo custode di questo paese (Atti 16:9).

Settanta (Deuteronomio 32:8), ha conservato per noi un frammento di informazioni contenute in questo capo, anche se è difficile valutare l'esatto significato: "Quando l'Altissimo diviso le nazioni, quando ha disperso i figli di Adamo, ha stabilito i limiti delle nazioni in base al numero degli angeli di Dio ".

Come gran parte del ministero degli angeli svolto, non solo in ebraico teologia, ma nel idee religiose di altre nazioni e, da appare l'espressione "come a un angelo di Dio".

E 'tre volte usato di David (2 Samuele 14:17, 20; 14,27) e una volta di Achis di Geth (1 Samuele 29:9).

E 'ancora applicata da Esther a Assuerus (Esther 15,16), Santo Stefano e il volto avrebbe guardato "come il volto di un angelo", come egli stava davanti al Sinedrio (At 6,15).

Tutori personali

In tutta la Bibbia troviamo ripetutamente implicita che ogni individuo ha la sua anima tutelare angelo.

Così Abramo, quando si invia il suo steward a cercare una moglie per Isacco, dice: "Egli invierà il suo angelo, prima di te" (Genesi 24:7).

Le parole del Salmo novantesimo che il diavolo ha citato a nostro Signore (Matteo 4,6) sono ben noti, e Judith conti per la sua eroica azione dicendo: "Come il Signore vive, ha il suo angelo custode stata la mia" (XIII, 20 ).

Questi passaggi e molti come loro (Genesi 16:6-32; Osea 12:4; 1 Re 19:5; Atti 12:7; Salmo 33:8), anche se non di dimostrare la loro dottrina che ogni individuo ha la sua nominato angelo custode, ricevono il loro complemento nel nostro Salvatore parole: "Vedi che non a disprezzare di questi piccoli, perché vi dico che i loro angeli nel cielo sempre vedere il volto del Padre mio che è nei cieli" (Matteo 18: 10), parole che illustrano l'annotazione di S. Agostino: "Che cosa si trova nascosto nel Vecchio Testamento, si manifesta nel Nuovo".

Infatti, il libro di Tobia sembra destinato a insegnare questa verità più di ogni altro, e San Girolamo nel suo commento in merito alle suddette parole di nostro Signore dice: "La dignità di un anima è così grande, che ciascuno ha un angelo custode da la sua nascita. "

La dottrina generale che gli angeli sono i nostri tutori nominato è considerato un punto di fede, ma che ogni singolo membro della razza umana ha il suo angelo custode individuale non è di fede (de fide), la vista è, tuttavia, tali forte sostegno da parte dei Dottori della Chiesa che sarebbe negare eruzione cutanea (cfr S. Girolamo, citata).

Pietro Lombardo (frasi, lib. II, dist. Xi) è stato incline a pensare che un angelo aveva incaricato di molti esseri umani.

San Bernardo bello omelie (11-14) il novantesimo Salmo respirare lo spirito della Chiesa, senza però decidere la questione.

La Bibbia rappresenta gli angeli non solo come i nostri guardiani, ma anche come effettivamente intercedendo per noi.

"L'angelo di Raffaello (Tob., XII, 12) dice:" ho offerto la tua preghiera al Signore "(cfr Giobbe, V, 1 (Settanta), 33:23 (Vulgata); Apocalisse 8,4). Cattolica culto degli angeli è quindi completamente scritturale. Forse la prima esplicita dichiarazione di essa si trova in S. Ambrogio le parole: "Dobbiamo pregare per gli angeli che sono dati a noi come custodi" (De Viduis, ix); ( cfr. S. agosto, Contra Faustum, xx, 21). un'indebita culto degli angeli è stato reprobated di St. Paul (Colossesi 2,18), e che tale tendenza è rimasto a lungo nello stesso distretto è evidenziato da Canon 35 del Sinodo di Laodicea.

Divina come agenti che disciplinano il mondo

I passaggi che precedono, in particolare quelle relative agli angeli che sono incaricati di vari quartieri, ci permettono di comprendere il praticamente unanime dei Padri che sia gli angeli che mettere in esecuzione la legge di Dio per quanto riguarda il mondo fisico.

Semitico la fede in genii e di bevande spiritose che sono causa di bene o male è noto, e tracce di esso si trovano nella Bibbia.

In tal modo la pestilenza che ha devastato Israele per il peccato di David nella numerazione la gente è attribuito a un angelo che David si dice che hanno effettivamente visto (2 Samuele 24:15-17), e più esplicitamente, Par., XXI, 14-18) .

Anche il vento rustling nel tree-cime è stata considerata come un angelo (2 Samuele 5:23, 24; 1 Cronache 14:14, 15).

Questo è più esplicitamente dichiarato per quanto riguarda il pool di Probatica (Giovanni 5:1-4), anche se questi sono dubbi sulla testo; che nel passaggio del disturbo d'acqua si dice sia la causa di visite periodiche di un angelo .

I semiti sentito chiaramente che tutte le ordinata armonia dell'universo, così come interruzioni di tale armonia, sono stati a causa di Dio come il loro mittente, ma sono stati eseguiti da suoi ministri.

Questa opinione è fortemente segnato nel "Libro dei Giubilei", dove il celeste ospite del bene e del male è angeli ogni interferenza nel materiale universo.

Maimonide (Direttorio Perplexorum, IV e VI) è citato da S. Thomas Aquinas (Summa Theol., I: 1,3) come azienda che la Bibbia termini spesso le forze della natura angeli, in quanto manifesta l'onnipotenza di Dio (cf. San Girolamo, nel Michigan, vi, 1, 2: PL, IV, col. 1206).

Organizzazione gerarchica

Se gli angeli che compaiono nelle precedenti opere del Vecchio Testamento sono stranamente impersonali e sono in ombra dalla l'importanza del messaggio di cui sono portatrici o il lavoro che facciamo, non ci sono accenni vogliono circa l'esistenza di alcuni file in celeste esercito.

Adamo dopo la caduta Paradiso è custodito contro i nostri primi genitori di cherubini che sono chiaramente i ministri di Dio, anche se nulla è detto della loro natura.

Solo ancora una volta fare i cherubini figura nella Bibbia, vale a dire., In Ezechiele's meravigliosa visione, in cui sono descritti a lungo (Ezechiele 1), e sono effettivamente chiamati CHERUB in Ezechiele 10.

L'Arca è stato custodito da due cherubini, ma ci sono lasciate alla congettura che cosa sono stati simili.

E 'stato suggerito con grande probabilità che ci hanno la loro controparte nel alato tori e leoni che guardano l'assira palazzi, e anche nella strana alato uomini con falchi' capi che sono raffigurate sulle pareti di alcuni dei loro edifici.

Il seraphim visualizzati solo nella visione di Isaias 6:6.

Si è già stato fatto il mistico che sette davanti a Dio, e noi sembrano avere in essi l'indicazione di un cordone di interiore che circonda il trono.

Il termine arcangelo si verifica solo in St Jude e 1 Tessalonicesi 4:15; St. Paul, ma ha fornito a noi con altre due liste di nomi di celeste coorti.

Egli ci dice (Ef 1,21) che Cristo è risuscitato "soprattutto principato, e del potere, e di virtù, e il dominio" e, scrivendo ai Colossesi (1,16), dice: "In lui sono state tutte le cose creato nei cieli e sulla terra, quelle visibili e quelle invisibili, sia troni o dominazioni, principati o o poteri ".

Va notato che egli utilizza due di questi nomi dei poteri delle tenebre, quando (2,15) parla di Cristo come "despoiling i principati e poteri... Trionfare su di loro in se stesso".

E non è un po 'singolare che solo due versetti più tardi egli mette in guardia i suoi lettori a non essere sedotto in una "religione degli angeli".

A quanto pare, a mettere il suo sigillo su un certo lecito angelology, e allo stesso tempo di mettere in guardia contro la superstizione indulgere in materia.

Abbiamo un pizzico di tali eccessi nel libro di Enoch, in cui, come già detto, gli angeli svolgere un parte del tutto sproporzionata.

Allo stesso modo ci dice Giuseppe Flavio (Bel. del Cod., II, VIII, 7) che il esseni ha dovuto prendere un voto di preservare i nomi degli angeli.

Abbiamo già visto come (Daniel 10:12-21) vari quartieri sono assegnati a vari angeli che sono denominate loro principi, e la stessa funzione riappare ancora più marcata nel apocalittica "angeli delle sette chiese", anche se è impossibile decidere qual è il preciso significato del termine.

Questi sette angeli delle Chiese sono generalmente considerati come i Vescovi che occupano questi vede.

San Gregorio Nazianzeno nel suo discorso ai Vescovi a Costantinopoli due volte termini "Angels", nella lingua dello Apocalisse.

Il trattato "De Coelesti Hierarchia", che è attribuita a San Denis l'Areopagita, e che così forte esercitato un influsso sulla Scolastici, tratta a lungo di gerarchie e gli ordini degli angeli.

E 'generalmente ammesso che questo lavoro non è dovuto a St Denis, ma deve data alcuni secoli più tardi.

Anche se la dottrina in esso contenute per quanto riguarda i cori degli angeli è stato ricevuto nella Chiesa con straordinaria unanimità, non toccare la proposizione gerarchie angeliche è vincolante per la nostra fede.

I seguenti passi da San Gregorio Magno (Hom. 34, in Evang.) Ci darà una chiara idea del parere dei medici della Chiesa sul punto:

Sappiamo per l'autorità della Scrittura che vi sono nove ordini di angeli, vale a dire., Angeli, arcangeli, Virtù, le competenze, principati, dominazioni, Trono, Cherubini e Serafini.

Che ci sono angeli e arcangeli quasi ogni pagina della Bibbia ci dicono, e il libro dei Profeti parlare di Cherubini e Serafini.

St. Paul, anche per iscritto agli Efesini elenca quattro ordini quando dice: 'soprattutto Principato, e Power, e di virtù, e di dominio'; e di nuovo, scrivendo ai Colossesi egli dice: 'se troni, dominazioni o, o Principati, o poteri '.

Se ora unirsi a queste due liste insieme abbiamo cinque ordini, e aggiungendo angeli e arcangeli, cherubini e Serafini, troviamo nove Ordini degli Angeli.

San Tommaso (Summa Teologica I: 108), a seguito di St Denis (De Coelesti Hierarchia, VI, VII), divide gli angeli in tre gerarchie ciascuno dei quali contiene tre ordini.

La loro vicinanza al Essere Supremo serve come base di questa divisione.

Nella prima struttura gerarchica si colloca la Serafini, Cherubini, e troni; nella seconda, dominazioni, virtù, e poteri; nel terzo, i principati, arcangeli, e Angeli.

L'unica Scriptural arredate nomi dei singoli angeli sono Raffaello, Michael, e Gabriel, i nomi che significano i rispettivi attributi.

Libri apocrifi ebraico, come ad esempio il Libro di Enoch, la fornitura di tali Uriel e Jeremiel, mentre molti si trovano in altre fonti apocrifi, come quelli Milton denominazioni nel "Paradiso Perduto".

(Su superstizioso uso di tali nomi, vedi sopra).

Il numero degli angeli

Il numero degli angeli è spesso indicato come prodigiosa (Daniel 7:10; Apocalisse 5:11; Salmo 67:18; Matteo 26:53).

L'uso della parola ospitante (Sabaoth) come sinonimo di celeste esercito è difficile resistere l'impressione che il termine "Signore degli eserciti" si riferisce alla volontà di Dio supremo comando della moltitudine angelica (cfr. Deuteronomio 33:2; 32 : 43; Settanta).

I Padri vedere un riferimento ai relativi numeri di uomini e di angeli nella parabola delle cento pecore (Luca 15:1-3), anche se questo può sembrare di fantasia.

La Scolastici, di nuovo, dopo il trattato "De Coelesti Hierarchia" di S. Denis, riguardo la preponderanza dei numeri come un necessario perfezione del ospitante angelico (cfr S. Tommaso, Somma Teologica I: 1,3).

Il male angeli

La distinzione del bene e del male angeli costantemente appare nella Bibbia, ma è istruttivo il fatto che non vi è alcun segno di ogni dualismo o di conflitto tra due principi di parità, una buona e gli altri male.

Il conflitto è rappresentato piuttosto che sulla terra combattuta tra il Regno di Dio e il Regno del Maligno, ma la sua inferiorità è sempre supposto.

L'esistenza, allora, di questo inferiore, e quindi creata, spirito, deve essere spiegato.

Il graduale sviluppo di ebraico coscienza su questo punto è molto chiaramente indicate nel ispirato scritti.

Il conto della caduta dei nostri primi genitori (Gen 3) è formulato in termini tali che è impossibile vedere in essa qualcosa di più di un riconoscimento dell 'esistenza di un principio di male che è stato geloso del genere umano.

La dichiarazione (Genesi 6:1), che il "figli di Dio" sposate le figlie di uomini si spiega la caduta del degli angeli, in Enoch, VI-xi, e codici, D, EF, e A dei Settanta leggere frequentemente , Per i "figli di Dio", oi aggeloi tou theou.

Purtroppo, codici B e C sono difettosi in Genesi 6, ma è probabilmente che anche loro, oi aggeloi leggere in questo brano, perché costantemente in modo rendere l'espressione "figli di Dio"; cfr.

Di posti di lavoro, I, 6, ii, 1; XXXVIII, 7; ma d'altra parte, vedere Ps., II, 1; LXXVI, & (Settanta).

Philo, commentando il passaggio nel suo trattato "Quod Deus sit immutabilis", i, segue la Settanta.

Philo per la dottrina degli Angeli, cfr.

"De Vita Mosis", III, 2, "De Somniis", VI: "De Incorrupta Manna", i; "De Sacrificis", II; "de lege Allegorica", I, 12; III, 73; e per la vista di Gen, vi, 1, cfr.

San Giustino, Apol., II 5.

Essa dovrebbe inoltre notare che la parola ebraica nephilim resi Gigantes, in 6:4, può significare "quelli caduti".

I Padri si riferiscono in genere ai figli di Seth, la scelta di magazzino.

In 1 Samuele 19:9, uno spirito maligno si dice di essere in possesso di Saulo, anche se questa è probabilmente un metaforico espressione; più esplicito è 1 Re 22:19-23, in cui lo spirito è raffigurato così come esso appare in mezzo a celeste esercito e offrendo, al Signore l'invito, da uno spirito che giace in bocca di Achab di falsi profeti.

Potremmo, con Scolastici, si tratta di spiegare malum poenae, che è effettivamente causato da Dio per l'uomo a causa del malfunzionamento.

Una vera esegesi, tuttavia, soffermarmi su puramente immaginative tono di tutta la episodio, ma non è tanto lo stampo in cui il messaggio è semplice come l'effettivo tenore del messaggio che è destinata a occupare la nostra attenzione.

Il quadro offerto a noi in Lavoro 1 e 2 è altrettanto fantasiose, ma Satana, forse la prima individuazione dei caduti Angel, si presenta come un intruso che è geloso di Giobbe.

Egli è chiaramente un essere inferiore per la Divinità e può solo tocco di lavoro con il permesso di Dio.

Come theologic pensiero avanzate come la somma della rivelazione è cresciuto appare da un confronto di 2 Samuele 24:1, con 1 Cronache 21:1.

Considerando che, nel passaggio precedente il peccato di David è stato detto di essere a causa di "la collera del Signore" che "fomentato David", in quest'ultimo si legge che "Satana David spostato a numero Israele".

In Job.

IV, 18, che sembrano trovare una precisa dichiarazione di caduta: "Nella sua angeli Ha trovato malvagità".

Settanta di Giobbe contiene alcuni passaggi istruttivo per quanto riguarda avenging angeli in cui ci sono forse caduto per visualizzare le bevande alcoliche, così XXXIII, 23: "Se un migliaio di morte-si occupano dovrebbe essere angeli (contro di lui) non uno di loro è ferita lui", e xxxvi, 14: "Se loro anime dovrebbero perire in gioventù (attraverso la temerità) ma che la loro vita deve essere feriti dagli angeli" e XXI, 15: "La ricchezza accumulata ingiustamente viene vomitato, un angelo si trascina su di lui la sua casa; ", cfr.

Prov., XVII, 11; Sal., Xxxiv, 5, 6; LXXVII, 49, e soprattutto, Ecclesiasticus, XXXIX, 33, un testo che, nella misura in cui possono essere raccolti da lo stato attuale del manoscritto, è stata in Ebraico originale.

In alcuni di questi passaggi, è vero, gli angeli possono essere considerati come vendicatori della giustizia di Dio senza essere spiriti maligni.

In Zach., III, 1-3, Satana è chiamato l'avversario prima che invoca il Signore nei confronti di Gesù Sommo Sacerdote.

Isaias, XIV, e Ezech., XXVIII, sono per i Padri della loci Classici per quanto riguarda la caduta di satana (cfr Tertull., Adv. Marc., II, x), e Nostro Signore stesso ha dato colore a questo punto di vista utilizzando le immagini di quest'ultimo passaggio, quando dice ai suoi Apostoli: "Ho visto Satana cadere come un fulmine dal cielo" (Lc 10,18).

Nel Nuovo Testamento volte l'idea dei due regni spirituale è chiaramente definiti.

Il diavolo è un angelo caduto che nella sua caduta ha tratto moltitudini di celeste ospitante nel suo treno.

Nostro Signore termini di lui "il Principe di questo mondo" (Giovanni XIV, 30); egli è il tentatore della razza umana e cerca di coinvolgerli nella sua caduta (Matteo 25:41; 2 Pietro 2:4; Efesini 6:12 ; 2 Corinzi 11:14; 12,7).

Christian immagini del diavolo, come il drago è principalmente derivata dalla Apocalisse (IX, 11-15; XII, 7-9), dove viene definito "l'angelo del pozzo senza fondo", "il drago", "il vecchio serpente ", Ecc, ed è rappresentata come aventi stato effettivamente in combattimento con Michele Arcangelo.

La somiglianza tra le scene come queste e gli inizi del babilonese conti della lotta tra il e Merodach il drago Tiamat è molto sorprendente.

Se siamo per rintracciare la sua origine a vaghe reminiscenze della potente saurians persone che ancora una volta la terra è un Moot questione, ma il lettore curioso può consultare Bousett, "L'Anti-Cristo Legend" (tr. di Keane, Londra, 1896).

Il traduttore ha precederlo un interessante dibattito sulla origine dei babilonese Dragon-Mito.

Il termine "angelo" in Settanta

Abbiamo avuto occasione di ricordare la versione Settanta più di una volta, e non può essere male per indicare alcuni passaggi in cui è la nostra unica fonte di informazioni per quanto riguarda gli angeli.

Il passaggio più conosciuto è Is., IX, 6, dove la Settanta dà il nome del Messias, come "l'Angelo di grande consiglio".

Abbiamo già richiamato l'attenzione di posti di lavoro, xx, 15, in cui la legge Settanta "Angel" invece di "Dio", e per xxxvi, 14, dove ci sembra essere questione del male angeli.

In ix 7, Settanta (B) aggiunge: "Egli è l'ebraico (v, 19) di dire" Behemoth ":" Egli è l'inizio dei modi di Dio, che egli ha fatto di lui mette la sua spada per avvicinarsi a lui:, Settanta si legge: "Egli è l'inizio della creazione di Dio, fatto per i suoi angeli a modello a", e esattamente la stessa annotazione è fatta di "Leviathan", XLI, 24.

Abbiamo già visto che la Settanta rende generalmente il termine "figli di Dio" di "angeli", ma in Deut., XXXII, 43, Settanta ha un Inoltre in cui entrambi i termini appare: "Rallegratevi in Lui voi tutti i cieli, e adorarlo tutti voi angeli di Dio; gioire voi nazioni con il suo popolo, e ingrandire Lui voi tutti i Figli di Dio. "

Né i Settanta solo darci queste ulteriori riferimenti ad angeli, ma a volte ci permette di correggere difficili passaggi che li riguardano nella Vulgata e Massoretic testo.

Così il difficile Elim di MT nel lavoro, XLI, 17, che rende la Vulgata di "angeli", diventa "belve" nella versione dei Settanta.

I primi idee per la personalità delle varie apparizioni angeliche sono, come abbiamo visto, molto vaga.

In prima gli angeli sono considerati piuttosto in modo impersonale (Genesi 16,7).

Che è di Dio vice-reggenti e sono spesso identificati con l'autore del loro messaggio (Genesi 48:15-16).

Ma mentre si legge di "Angeli di Dio" riunione di Giacobbe (Genesi 32:1) che in altri momenti leggere di uno che viene definito "l'Angelo di Dio" per eccellenza, ad esempio, Gen, XXXI, 11.

E 'vero che, a causa del linguaggio ebraico, questo può significare non più di "un angelo di Dio", e la rende Settanta, con o senza l'articolo a volontà: ancora tre i visitatori a Mambre sembrano essere stati di diverse ranghi , Anche se St. Paul (Ebrei 13:2) considerati tutti ugualmente come angeli che, come la storia in GE., XIII, sviluppa, l'altoparlante è sempre "il Signore".

Pertanto, nel conto dei angelo del Signore che ha visitato Gedeone (Giudici 6), il visitatore è alternativamente parlato di come "l'Angelo del Signore" e come "il Signore".

Analogamente, in Giudici 13, XIII, l'Angelo del Signore appare, ed entrambi Manue e sua moglie esclamare: "Noi certamente morire perché abbiamo visto Dio".

Questa mancanza di chiarezza è particolarmente evidente nei vari conti del Angel of Esodo.

In 6 giudici, poco fa, i Settanta è molto attenta a rendere l'ebraico "Signore" con "l'Angelo del Signore", ma nella storia del Esodo è il Signore che passa prima di loro nel pilastro di un nube (Esodo 13,21), Settanta e non fa alcun cambiamento (cfr anche num., XIV, 14, e Ne., IX, 7-20. Eppure, in Exod., XIV, 19, la loro guida è definito "il Angelo di Dio ". Quando ci rivolgiamo a Exod., XXXIII, dove Dio è arrabbiato con il suo popolo per adorare il vitello d'oro, è difficile non sentire che è Dio stesso che è stato finora la loro guida, ma che ora si rifiuta di li accompagnano ogni più a lungo. Dio offre invece un angelo, ma a Mosè La petizione Dice (14) "Il mio volto è andare prima di te", che la legge Settanta di automobili se il seguente versetto dimostra che questa prestazione è chiaramente impossibile, per Mosè oggetti : "Se tu non te fai andare davanti a noi, non ci portano fuori di questo luogo." Ma che cosa significa di Dio "il mio volto"? È possibile che alcuni angelo di alto rango appositamente destinato, come in Is., LXIII , 9 (cfr Tobias, XII, 15)? Non può essere questo ciò che si intende per "l'angelo di Dio" (cfr Numeri 20:16)?

Che un processo di evoluzione nel pensiero teologico accompagnato il graduale sviluppo della rivelazione di Dio bisogno di essere detto, ma è particolarmente marcata nei vari punti di vista intrattenuti per quanto riguarda la persona del Datore di legge.

Massoretic il testo così come la Vulgata di Exod., III e xix-xx rappresentano chiaramente l'Essere Supremo così come esso appare a Mosè nel roveto e sul monte Sinai, ma la versione dei Settanta, pur convenendo che era Dio stesso che ha dato la legge , Ma rende "l'angelo del Signore" che è apparso nel roveto.

Dal Nuovo Testamento Settanta volte la vista ha prevalso, e ora non solo nel roveto che l'angelo del Signore, e non Dio stesso appare, ma l'angelo è anche il Datore di legge (cfr. Galati 3:19; Ebrei 2:2; Atti 7:30).

La persona di "l'angelo del Signore" trova una contropartita nella personificazione della Sapienza in libri sapienziali e in almeno un passaggio (Zaccaria 3:1) sembra riposare per che "Figlio dell'uomo" che Daniel (VII, 13) ha visto prima di "Ancient of Days".

Zacharias dice: "E il Signore Gesù mi ha mostrato il sommo sacerdote in piedi davanti l'angelo del Signore, e Satana stava alla sua destra invece essere il suo avversario".

Tertulliano riguarda molti di questi passaggi preannuncia come l'incarnazione; come la Parola di Dio adumbrating il carattere sublime in cui Egli è un giorno a rivelare se stesso agli uomini (cfr adv, Prax., XVI; adv. Marc., II, 27 , III, 9: I, 10, 21, 22).

E 'possibile, quindi, che in questi confusi opinioni siamo in grado di rintracciare vaga gropings dopo alcune verità dogmatiche per quanto riguarda la Trinità, forse reminiscenze dei primi rivelazione di cui la Protevangelium in Gen 3, ma è una reliquia.

Anteriore Padri, andando dalla lettera del testo, sostenuto che era effettivamente Dio stesso che è apparso.

sembrava che egli è stato chiamato Dio e ha svolto il ruolo di Dio.

Non è stato quindi innaturale per Tertulliano, come abbiamo già visto, per quanto riguarda tali manifestazioni alla luce delle preannuncia l'Incarnazione, e la maggior parte dei Padri orientali seguito la stessa linea di pensiero.

Si è tenuto recentemente, a 1851 di Vandenbroeck, "Dissertatio de Teologica Theophaniis sub Veteri Testamento" (Lovanio).

Ma la grande Latini, S. Girolamo, S. Agostino e S. Gregorio Magno, ha tenuto la tesi opposta, e la Scolastici come un organismo di seguito.

S. Agostino (Sermo VII, de Scripturis, PG V) nel trattamento del roveto ardente (Esodo 3) dice: "Il fatto che la stessa persona che ha parlato a Mosè deve essere considerato sia il Signore e un angelo del Signore, è molto difficile da capire. Si tratta di una questione che vieta qualsiasi eruzione cutanea affermazioni, ma piuttosto richiede un'accurata indagine... Alcuni sostengono che egli è chiamato sia il Signore e l'angelo del Signore perché egli era il Cristo, infatti, il profeta (Isaia 9:6, Settanta Versione) chiaramente stili di Cristo 'di grande Angel Counsel.' "Il santo procede a dimostrare che un tale punto di vista è sostenibile se dobbiamo stare attenti a non cadere in arianesimo afferma.

Egli fa notare, tuttavia, che se riteniamo che si è trattato di un angelo che è apparso, dobbiamo spiegare come è venuto a essere chiamato "il Signore", ed egli procede a mostrare come questo potrebbe essere: "Altrove nella Bibbia, quando un profeta parla è ancora dice che sia il Signore che parla, naturalmente non perché il profeta è il Signore, ma perché il Signore è il profeta, e così nello stesso modo quando il Signore condescends a parlare per bocca di un profeta o un angelo, è la stessa di quando parla di un profeta o apostolo, e l'angelo è correttamente definito un angelo, se si considera lo stesso, ma è altrettanto correttamente egli definiva 'il Signore' perché Dio dimora in lui ".

E conclude: "E 'il nome del indweller, non del tempio."

E un po 'più avanti: "Mi sembra che la maggior parte ci correttamente dire che i nostri antenati riconosciuto il Signore nel angelo", ed egli adduce l'autorità del Nuovo Testamento scrittori che così chiaramente capito e talvolta ancora consentito la stessa confusione di termini (cfr. Ebrei 2:2, e Atti 7:31-33).

Il santo discute la stessa domanda ancora più elaborata, "In Heptateuchum," lib.

VII, 54, PG III, 558.

Come un esempio di come convinto alcuni dei Padri sono stati in azienda la tesi opposta, possiamo notare le parole di Teodoreto (In Exod.): "L'intero brano (Esodo 3) mostra che è stato Dio che è apparso a lui. Ma (Mosè) lo ha chiamato un angelo, al fine di farci sapere che non era Dio Padre che egli vedeva - per cui angelo potrebbe essere il Padre? - ma il Figlio unigenito, l'Angelo di grande consiglio "(cfr Eusebio, Hist. Eccles., I, II, 7; S. Ireneo, Haer., III, 6).

Ma la vista sostenuto dalla Padri latini è stato destinato a vivere nella Chiesa, e la Scholastics è ridotto ad un sistema (cfr S. Tommaso, QUEST., Disp., De Potentia, vi, 8, annuncio 3am), e per una buona esposizione di entrambi i lati della questione, cfr.

"Revue Biblique", 1894, 232-247.

Angeli in babilonese letteratura

La Bibbia ci ha dimostrato che una fede in angeli, o spiriti intermedi tra Dio e uomo, è una caratteristica dei semitico persone.

E 'quindi interessante per rintracciare questa fede nella semiti di Babylonia.

Secondo Sayce (le religioni dell 'Antico Egitto, Babylonia, Conferenze Gifford, 1901), il engrafting semitico di credenze sulla religione sumero prima di Babylonia è caratterizzato da l'ingresso degli angeli o nella loro sukallin teosofia.

Così troviamo un interessante parallelo a "gli angeli del Signore" in Nebo, "il ministro di Merodach" (ibid., 355).

Egli è anche definita "angelo" o interprete della volontà o Merodach (ibid., 456), e Sayce Hommel accetta la dichiarazione che può essere dimostrato dal Minean iscrizioni che primitiva religione semitico consisteva di luna e stelle culto, la luna - Athtar dio e di un "angelo" dio in piedi a capo del Pantheon (ibid., 315).

La biblica conflitto tra i regni del bene e del male trova il suo parallelo nel "spiriti del cielo" o la Igigi - che ha costituito il "host" di cui Ninip è stato il campione (e da che egli ha ricevuto il titolo di "capo del angeli ") e gli" spiriti della terra ", o Annuna-Ki, che abitavano in Ade (ibid., 355).

Babilonese sukalli corrispondeva allo spirito-messaggeri della Bibbia, ma la loro dichiarata volontà del Signore e la sua esecuzione behests (ibid., 361).

Alcuni di loro sembrano essere state più di messaggeri; sono stati gli interpreti e vicegerents della divinità suprema, così Nebo è "il profeta di Borsippa".

Questi angeli sono anche denominati "figli" della divinità cui sono vicegerents; Ninip così, in una sola volta il Messaggero di En-lil, si trasforma in suo figlio come Merodach diventa il figlio di bis (ibid., 496).

Babilonese conti della Creazione e le alluvioni non molto favorevolmente contrasto con i conti della Bibbia, e lo stesso si deve dire della caotica gerarchie di dèi e angeli moderne, che la ricerca ha rivelato.

forse sono giustificate nel vedere tutte le forme di religione vestigia di una natura primitiva-culto che ha a volte riusciti a debasing la pura rivelazione, e che, se primitiva rivelazione che non ha ricevuto successivi incrementi di tra Ebrei, non si traduca in un abbondante raccolto di erbacce.

Così la Bibbia sanzioni certamente l'idea di alcuni angeli è incaricato di speciali distretti (cfr Dan., X, e sopra).

Questa convinzione persiste in un debased forma in arabo nozione di Genii, o Jinns, che ritrovo particolare spot.

Un riferimento a quest'ultima è forse da ricercarsi nella Genesi 32:1-2: "Giacobbe ha anche il viaggio aveva iniziato: e gli angeli di Dio incontrato: E quando vide poi disse: Questi sono i campi di Dio , E chiamò il nome di quel luogo Mahanaim, che è, 'Campeggi.'

"Le recenti esplorazioni nel quartiere arabo su Petra hanno evidenziato alcune precincts segnate con pietre come il onesti-pizzi di angeli, e la tribù nomade frequenti per la preghiera e il sacrificio.

Questi luoghi recare un nome che corrisponde esattamente con il "Mahanaim" di cui sopra passaggio in Genesi (cfr Lagrange, Religioni Semitques, 184, e Robertson Smith, Religione dei semiti, 445).

La visione di Giacobbe a Bethel (Genesi 28:12) può forse rientrano nella stessa categoria.

Basti dire che non tutto nella Bibbia è la rivelazione, e che l'oggetto degli scritti è ispirato non solo per dirci nuove verità, ma anche per rendere più chiare alcune verità ci ha insegnato dalla natura.

La visione moderna, che tende a considerare tutto babilonese assolutamente primitiva e che sembra pensare che i critici perché un ritardo di apporre la data biblica scritti la religione in esso contenute devono anche essere in ritardo, può essere visto in Haag, "Theologie Biblique" (339 ).

Questo scrittore vede nella biblica angeli solo primitiva divinità debased in semi-divinità di l'avanzata vittoriosa della monoteismo.

Angeli in Zend-Avesta

Tentativi sono stati fatti anche per rintracciare una connessione tra gli angeli della Bibbia e la "grande arcangeli" o "Amesha-Spentas" di Zend-Avesta.

Che il dominio persiano e la cattività babilonese esercitato una grande influenza sulla concezione ebraico degli angeli è riconosciuto nel Talmud di Gerusalemme, Rosch Haschanna, 56, dove si dice che i nomi degli angeli sono state introdotte da Babilonia.

E ', però, non significa chiaro che la angelico esseri che figura così in larga misura nelle pagine del Avesta devono essere di cui i più anziani a Persico Neo-Zoroastrismo dei Sassanides.

Se questo sia il caso, come Darmesteter detiene, dovremmo piuttosto invertire la posizione e l'attributo Zoroastrian angeli per l'influenza della Bibbia e del Philo.

Stress è stato su cui la somiglianza tra i biblica "sette che stanno davanti a Dio" e le sette Amesha-Spentas di Zend-Avesta.

Ma va notato che queste ultime sono in realtà sei, il numero sette è ottenuto solo contando "il loro padre,-Ahura Mazda," tra di loro come loro capo.

Inoltre, questi Zoroastrian arcangeli sono più astratta che concreta, non sono gli individui accusati di gravi missioni come nella Bibbia.

Angeli nel Nuovo Testamento

Finora abbiamo soffermato quasi esclusivamente sugli angeli del Vecchio Testamento, le cui visite e messaggi sono stati per nulla rara, ma quando arriviamo a Nuovo Testamento il loro nome appare su ogni pagina e il numero di riferimenti a loro è uguale a quelle del Dispensa vecchia.

È il loro privilegio di annunciare a Maria Zaccaria e l'alba della Redenzione, e ai pastori la sua effettiva realizzazione.

Nostro Signore nelle sue parla di loro come uno che ha visto in realtà, e che, mentre "conversare tra gli uomini", è stato ancora ricevuto la silenziosa adorazione invisibile degli ospiti del cielo.

Egli descrive la loro vita in cielo (Matteo 22:30; Luca 20:36); Egli ci dicono come formano una guardia del corpo rotondo Lui e in una parola da Lui avrebbe vendicare lui per il suo nemici (Matteo 26:53), ma è lo privilegio di uno di loro per assistere lui nella sua agonia e sudore di sangue.

Più di una volta Egli parla di loro come ausiliari e testimoni presso il giudizio finale (Matteo 16,27), che effettivamente si preparerà (ibid., XIII, 39-49) e, infine, sono la gioiosa testimoni della sua risurrezione trionfante (ibid., XXVIII, 2).

E 'facile per scettici menti di vedere in questi angelico ospita il semplice gioco di fantasia ebraico e il grado di crescita della superstizione, ma non i record degli angeli che figura nella Bibbia la fornitura di una più naturale e armonioso progressione?

Nella pagina di apertura del sacro storia della nazione ebraica è scelto tra gli altri come il depositario della promessa di Dio, come il popolo da cui stock Egli avrebbe uno giorni sollevare un Redentore.

Gli angeli appaiono nel corso di questo popolo eletto della storia, oggi come messaggeri di Dio, che ora come guide del popolo; un tempo sono i bestowers della legge di Dio, a un altro in realtà prefigurano il divino Redentore chi fine, esse stanno aiutando a maturare.

Essi conversare con i suoi profeti, con David e Elias, con Daniel e Zaccaria, che uccidere gli host accampati nei confronti di Israele, essi servono come linee guida per servi di Dio, e l'ultimo profeta, Malachia, porta un nome di peculiare significato; "l'Angelo di Geova ".

Egli sembra riassumere nel suo stesso nome del precedente "ministero di mani degli angeli", come se Dio avrebbe quindi ricordare le vecchie glorie a tempo di Esodo e il Sinai.

Settanta, infatti, sembra non conoscere il suo nome a quello di un individuo e il suo profeta di rendere l'apertura verso del suo profezia è propriamente solenne: "L'onere della Parola del Signore di Israele dalla mano del suo angelo; laici it up nei vostri cuori ".

Tutto questo ministero di amore da parte degli angeli è solo per amore del Salvatore, sul cui volto si desiderio di guardare.

Quindi, quando la pienezza del tempo è stata arrivati sono loro che mettono il lieto messaggio, e cantare "Gloria in excelsis Deo".

Che guida il neonato Re degli Angeli in fretta la sua fuga in Egitto, e il ministro a Lui nel deserto.

La sua seconda venuta e il dire eventi che deve precedere che, si rivelano a Sua scelta serva l'isola di Patmos, è una questione di rivelazione di nuovo e, di conseguenza, i suoi ministri e messaggeri di vecchi appaiono ancora una volta nella storia il sacro e il record di Dio, rivelando l'amore finisce opportunamente quasi come aveva cominciato: "Io, Gesù, hanno trasmesso mio angelo per testimoniare a voi queste cose nelle chiese" (Apocalisse 22,16).

E 'facile per lo studente di rintracciare l'influenza di nazioni circostanti e di altre religioni nel racconto biblico degli angeli.

Infatti, è necessario e istruttivo per farlo, ma sarebbe sbagliato chiudere gli occhi di fronte alla più alta linea di sviluppo che ci hanno dimostrato e che porta in modo sorprendentemente la meravigliosa unità e l'armonia di tutta la storia divina della Bibbia.

(Vedasi anche nei primi mesi del ANGELS arte cristiana.)

Pubblicazione di informazioni scritte da Hugh T. Papa.

Trascritto da Jim Holden.

Della Enciclopedia Cattolica, Volume I. Pubblicato 1907.

New York: Robert Appleton Company.

Nihil obstat, 1 marzo 1907.

Remy Lafort, STD, Censor.

Imprimatur. + Giovanni Cardinale Farley, Arcivescovo di New York

Bibliografia

Oltre alle opere di cui sopra, v. S. Tommaso, Summa Theol., I, QQ.

50-54 e 106-114; Suarez De Angelis, lib.

I-IV.

Questo oggetto la presentazione in originale in lingua inglese


Invia una e-mail domanda o commento a noi: E-mail

Il principale CREDERE pagina web (e l'indice per argomenti) è a