apollinarismo

INFORMAZIONI GENERALI

Apollinarianism è stato un secolo-4a spiegazione della natura di Gesù Cristo che è stato respinto dalla chiesa cristiana.

Il suo autore, Apollinare di Laodicea (310-90), cercando di arrivare a una formula che sia in grado di spiegare come Gesù potrebbe essere umano e divino, ha insegnato che gli esseri umani sono stati composti di corpo, anima e spirito, e che in Gesù umano spirito è stato sostituito da il Logos, o la seconda persona della Trinità.

Questo insegnamento è stato opposto da Atanasio, Basilio Magno, Gregorio di Nazianzo, Gregorio di Nissa, perché ritenuto implicito che Cristo non è stato pienamente umana.

Apollinarianism è stato dichiarato eresia dal primo Concilio di Costantinopoli nel 381.

CREDERE
Informazione
Religiosa
Fonte
sito web
CREDERE Informazione Religiosa Fonte
Il nostro Lista di 2300 Soggetti religiosi
E-mail

Apollinarianism

INFORMAZIONI GENERALI

Apollinarianism è stato un eretico dottrina insegnata da Apollinare il Giovane, vescovo di Laodicea in Siria nel corso del 4 ° secolo.

Un controverso teologo, ha sostenuto che il Logos, o natura divina in Cristo, ha preso il posto del razionale anima umana o pensiero di Cristo e che il corpo di Cristo è stato un spiritualizzato e glorificato, sotto forma di umanità.

Questa dottrina è stata condannata come eresia di consigli romana nel 377 e nel 381 e anche dal Consiglio di Costantinopoli nel 381.

Nonostante la sua ripetuta condanna, Apollinarianism persistito in 5 ° secolo.

In quel momento la sua rimanente aderenti fusa con la Monophysites, che ha dichiarato che Cristo aveva una natura divina, ma non la natura umana.


Apollinarianism

Informazioni avanzate

Apollinarianism è stato un eresia del quarto secolo che porta il nome del suo mittente, Apollinare (o Apollinarius) il Giovane.

Apollinare nacque a volte tra i 300 e 315 e morì poco prima della 392.

Apparentemente egli visse la sua intera vita in Laodicea, che è a sud-ovest di Antiochia.

Era un uomo di tali capacità inusuale santità e grazia che anche i suoi avversari più fermo reso omaggio al suo carattere sterlina.

Come un giovane uomo è diventato un lettore nella chiesa di Laodicea Vescovo sotto Teodoto e ca.

332 è stato brevemente scomunicato per assistere ad una funzione pagana.

In 346 è stato scomunicato una seconda volta con il vescovo George Arian.

Tuttavia, la congregazione niceno di Laodicea selezionati lui vescovo intorno 361.

Elementi di prova si può supporre che Apollinare messo più tempo in insegnamento e la scrittura nei pressi di Antiochia che in amministrazione ecclesiastica.

Venerato come un insegnante è stato amico di Atanasio, consulente di corrispondenza con Basilio il Grande, numerati e tra i suoi alunni Girolamo nel 373 o 374.

Apollinarianism sembra essere emersa gradualmente in modo indipendente la sezione del cristianesimo, poiché il suo avversario è riuscito a ottenere è condannato.

Un sinodo ad Alessandria nel 362 ha condannato l'insegnamento, ma non l'insegnante.

Basilio il Grande spostato Papa Damaso I censura è a ca.

376, in 377 Apollinare e Apollinarianism entrambi sono stati condannati da un sinodo romano.

Il Consiglio generale di Costantinopoli nel 381 anathematized Apollinare e la sua dottrina.

Imperatore Teodosio I poi rilasciato una serie di decreti contro Apollinarianism in 383, 384 e 388.

Ma gli anziani eretico apparentemente continuato serenamente la scrittura e l'insegnamento in Antiochia e di Laodicea, studioso proseguire la sua passione per la verità con un santo di serena fiducia nella sua rettitudine.

Apollinarianism era diventato un preciso scisma di 373, quando l'imperatore Valens deportati alcuni vescovi egiziani a Diocaesarea, Apollinare avvicinato con i saluti e un invito a entrare in comunione.

Che a sua volta respinto la sua aperture.

Di 375 Vitalis, un discepolo di Apollinare, aveva fondato una congregazione ad Antiochia.

Vitalis è stato consacrato vescovo da Apolinaris, che anche il suo amico di ingegneria Timothy's elezione al vescovado di Berytus.

Apollinarians terrà almeno un sinodo nel 378, e vi è la prova che non vi può essere stato un secondo sinodo Apollinarian successivamente.

Apollinare dopo la morte di suoi seguaci divisa in due parti, il Vitalians e la Polemeans o Sinusiati.

Di 420 il Vitalians era stata riunificata con la Chiesa greco.

Un po 'più tardi la Sinusiati fusi in monophysite la scisma.

Apollinarianism è stato il foriera di grandi battaglie cristologica che snocciolato Antiochia contro Alessandria, a Roma come arbitro e, infine, rilasciato in cristianità permanente monophysite scisma dopo il Concilio di Calcedonia nel 451.

Diodore di Tarso, leader della scuola antiochena da ca.

378 alla sua morte ca.

392, caratterizzata la cristologia di tale literalist scuola di interpretazione della Bibbia.

Per difendere l'immutabilità e l'eternità del Logos ha parlato di Cristo come Figlio di Dio e Figlio di Maria di natura e di grazia, rispettivamente.

La loro unione è stata una morale.

Se questo non è stato cristologica dualismo, si è pericolosamente vicino.

In contrasto con la scuola alessandrina avvicina cristologia in una parola-carne.

Parola o Logos assunto carne umana presso l'incarnazione, e sono stati Alexandrians apt di negare o ignorare Cristo possesso di un anima umana o spirito.

E 'stato senza dubbio come un rappresentante del pensiero alessandrino contrastare la tendenza ad Antiochia Apollinare che ha cominciato a insegnare e scrivere cristologia e di muoversi verso la sua estrema.

La centrale di deviazione Apollinarianism dal Chalcedonian ortodossia più tardi ha cominciato in un platonico trichtomy.

L'uomo è stato visto da corpo, anima sensibile, e anima razionale.

Apollinare ha ritenuto che se uno non diminuire la natura umana di Gesù, in qualche modo, un dualismo ha dovuto risultato.

Inoltre, se uno ha insegnato che Cristo è stato un uomo completo, allora Gesù aveva un uomo anima razionale in cui risiedeva libera volontà, e ovunque vi è stata libera volontà, si è peccato.

Pertanto, che ha seguito il Logos assunto solo un organismo e il suo strettamente connesso sensibili anima.

Il Logos o Word stesso ha preso il posto dell'anima razionale (o spirito o nous) nel virilità di Gesù.

Così si può parlare di "una sola natura incarnata del Verbo di Dio."

Questa dottrina è stata sviluppata da Apollinare nella sua dimostrazione della Divina Incarnazione, che è stato scritto in 376 in risposta alla condanna iniziale papale.

Apollinare è stato un prolifico scrittore, ma seguendo il suo anathematization nel 381 le sue opere sono state assiduamente cercato e bruciato.

Apollinarianism così lascia poco letteratura ad eccezione di quanto citato nelle opere dei suoi critici.

Il principio generale sul quale Apollinarianism è stato condannato è stato orientale percezione che "ciò che non è assunto non è guarito".

Se il Logos non assumere l'anima razionale di Gesù l'uomo, allora la morte di Cristo non poteva guarire o riscattare il razionale anime degli uomini.

E come la chiesa lottato con questa percezione ha respinto Apollinarianism e spostato verso il Chalcedonian definizione, che ha rimproverato e corretti sia Antiochia e di Alessandria nel loro estremi: "Questo stesso uno è perfetto sia in divinità e umanità anche in questo stesso si è anche effettivamente Dio e uomo in realtà, con un anima razionale e di un corpo ".

VL Walter


Elwell evangelica dizionario

Bibliografia


CE Raven, Apollinarianism; GL Prestige, Padri e eretici; B. Altaner, Patrology; PA Norris, virilità e di Cristo; JND Kelly, paleocristiana dottrine.


Apollinarianism

Informazioni cattolica

Un cristologica teoria, secondo la quale Cristo ha avuto un corpo umano e un sensibile anima umana, ma non razionale mente umana, la Divina 1Logos prendendo il posto di questo ultimo.

L'autore di questa teoria, Apollinare (Apolinarios) il Giovane, vescovo di Laodicea, fiorì nella seconda metà del IV secolo ed è stato in prima stimatissimo di uomini come S. Atanasio, S. Basilio, San Girolamo e per la sua classica cultura, la sua formazione biblica, la sua difesa del cristianesimo e la sua fedeltà alla fede niceno.

Egli ha assistito il padre, Apollinare il Vecchio, nel ricostruire le Scritture a modelli classici, al fine di compensare i cristiani per la perdita di letteratura greca di cui l'editto di Julian aveva privato.

San Girolamo crediti con lui innumerevoli volumi sulle Scritture, due scuse del cristianesimo, uno contro porfido, e l'altro contro Julian, una smentita di Eunomius, una radicale Arian, ecc, ma tutte queste opere sono persi.

Per quanto riguarda gli scritti di Apollinare, che recano sul presente teoria, siamo più fortunati.

Un libro anonimo contemporaneo: Adversus fraudes Apollinaristarum, ci informa che il Apollinarists, al fine di conquistare credibilità per il loro errore, la sua diffusione, un certo numero di scritti sotto la approvato nomi di tali uomini come Gregory Thaumaturgus (kata Egli MEROS pistis, Esposizione della fede), Atanasio (Peri sarkoseos, D'incarnazione), Papa Giulio (Peri tes it enotetos Christo, Su unità in Cristo), ecc seguito di tale indizio, Lequien (1740), Caspari (1879) e Dräseke (1892), hanno dimostrato che in ogni probabilità questi sono gli scritti di Apollinare.

Inoltre, i Padri della Chiesa che ha scritto in difesa della ortodossia, ad esempio, Atanasio, in due libri contro Apollinare; Gregorio Nazianzeno, in diverse lettere; Gregorio di Nissa nella sua Antirretikos; Teodoreto, nel suo Haereticae Fabulae e dialoghi, ecc, del resto ci danno ampie informazioni sulla reale il sistema di Laodicean.

Il preciso momento in cui Apollinare ha presentato con la sua eresia è incerto.

Ci sono chiaramente due periodi in Apollinarist polemiche.

Fino a 376, o perché del suo atteggiamento occulta o del rispetto in cui è stato detenuto, Apollinare il nome non è mai stato menzionato dal suo avversari, vale a dire da parte di individui come Atanasio e il Papa Damaso, o di consigli come l'Alessandrino (362), e la Romano (376).

Da quest'ultima data è guerra aperta.

Altri due consigli romana, 377 e 381, e un certo numero di Padri, chiaramente denunciare e condannare come eretica le opinioni di Apollinare.

Egli ha omesso di presentare anche per il più solenne condanna del Concilio di Costantinopoli, 381, il cui primo canone Apollinarianism iscritti nella lista di eresie, e morì nel suo errore, circa 392.

Il suo seguito, un tempo considerevole a Costantinopoli, la Siria, e Phoenicia, appena sopravvissuto lui.

Alcuni pochi discepoli, come Vitalis, Valentinus, Polemon, e Timoteo, ha cercato di perpetuare l'errore del comandante e, probabilmente, di essere responsabile per le falsificazioni notato sopra.

La stessa setta si estinse presto.

Verso 416, molti restituito alla madre-Chiesa, mentre il resto drifted in via Monofisismo.

TEORIA

Apollinare sua teoria basata su due principi o supposizioni, uno o ontologica obiettivo, e uno psicologica o soggettiva.

Ontologicamente, è apparso a lui che la completa unione di Dio con l'uomo completo non potrebbe essere più di una giustapposizione o co.

Due esseri perfetti con tutti i loro attributi, egli ha sostenuto, non può essere uno.

Essi sono al massimo uno incongruo composti, non diversamente dalla mostri della mitologia.

In quanto la fede niceno vietato lo sminuire il Logos, come Ario aveva fatto, ha immediatamente proceduto a mutilare l'umanità di Cristo, e di cedere la sua nobile attributo, e questo, egli ha sostenuto, per il bene della vera unità e vera incarnazione .

Psicologicamente, Apollinare, considerando l'anima razionale o spirito essenzialmente come passibili di peccato e capace, al meglio, di soli precaria sforzi, non si è registrato nessun modo di risparmio di Cristo impeccability e l'infinito valore della Redenzione, fatta eccezione per l'eliminazione dello spirito umano da Gesù 'umanità, e la sostituzione con l'Logos divino in sua vece.

Per il costruttivo parte della sua teoria, Apollinare ricorso presso la ben nota divisione platonica della natura umana: corpo (sarx, soma), anima (psiche halogos), spirito (nous, pneuma, psiche logike).

Cristo, egli ha detto, assunse il corpo umano e l'anima umana o animale principio di vita, ma non lo spirito umano.

Il Logos stesso è, o prende il posto di, lo spirito umano, diventando così il razionale e centro spirituale, il sedile di auto-coscienza e autodeterminazione.

Con questo semplice dispositivo Laodicean il pensiero che Cristo è stato cassetta di sicurezza, la sua unità sostanziale sicuro, la sua morale immutabilità garantita, e l'infinito valore della Redenzione reso evidente.

E in conferma di tutto questo, egli ha citato da San Giovanni I, 14 "e il Verbo si fece carne"; St. Paul, Phil., II, 7, fatti a somiglianza di uomini e di abitudine a trovare come un uomo , E I Cor., XV, 47 Il secondo uomo, dal cielo, celeste.

La dottrina della chiesa

E 'necessario trovare nel settimo anatema di papa Damaso in seno al Consiglio di Roma, 381.

"Abbiamo pronunciare anatema contro di loro che dire che la Parola di Dio è nella carne umana in luogo e luogo dell'essere umano razionale e intellettiva. Infatti, la Parola di Dio è il Figlio stesso. Egli non ha neppure venuto nella carne di sostituire , Ma piuttosto di assumere e di preservare dal peccato e salvare il razionale e intellettiva dell'uomo ".

In risposta a Apollinare di principi di base, i Padri hanno semplicemente negato il secondo come manichea.

Per quanto riguarda il primo, va ricordato che i Consigli di Efeso e di Calcedonia non aveva ancora formulato la dottrina della Hypostatical Unione.

Sarà quindi visualizzato il motivo per cui i Padri contento se stessi con l'offerta argomenti a rebuttal, ad esempio:

Scrittura ritiene che il Logos assunto tutto ciò che è umano - quindi anche il pneuma - salvo solo il peccato; che Gesù ha sperimentato la gioia e tristezza, entrambi di proprietà l'anima razionale.

Cristo senza anima razionale non è un uomo; tale incongruo composti, come quello immaginato da Apollinare, non può né essere chiamato Dio-uomo, né presentarsi come il modello di vita cristiana.

Ciò che Cristo non ha assunto Egli non ha guarito; quindi la parte più nobile dell'uomo è escluso dal Redenzione.

Essi hanno inoltre indicato il corretto significato del Scriptural presunti passaggi di Apollinare, remarking che la parola sarx in San Giovanni, come in altre parti del Santo Writ, è stato utilizzato da sineddoche per tutta la natura umana, e che il vero significato di San . Paolo (Filippesi e mi Corinzi) è stato determinato dal chiaro insegnamento della Pastorale Epistole.

Alcuni di loro, tuttavia, ha insistito su incautiously le limitazioni di Gesù 'la conoscenza come prova positiva che la Sua mente è stato veramente umano.

Ma quando il heresiarch avrebbe preso loro più lontano lontano nel mistero stesso della unità di Cristo, che temevano di non riconoscere la loro ignoranza e delicatamente deriso Apollinare's matematici spirito e implicito affidamento su di mera speculazione e la ragione umana.

Apollinarist la controversia, che oggi appare un po 'infantile, ha avuto la sua importanza nella storia del dogma cristiano, ma la discussione trasferiti dalla Trinità nel campo cristologica; inoltre, che ha aperto lunga serie di dibattiti cristologica, che hanno provocato la Chalcedonian simbolo.

Pubblicazione di informazioni scritte JF Sollier.

Trascritto da Michael C. Tinkler.

Della Enciclopedia Cattolica, Volume I. Pubblicato 1907.

New York: Robert Appleton Company.

Nihil obstat, 1 marzo 1907.

Remy Lafort, STD, Censor.

Imprimatur. + Giovanni Cardinale Farley, Arcivescovo di New York


Vedi anche:


Concilio di Calcedonia

Questo oggetto la presentazione in originale in lingua inglese


Invia una e-mail domanda o commento a noi: E-mail

Il principale CREDERE pagina web (e l'indice per argomenti) è a