Gnosticismo

INFORMAZIONI GENERALI

Gnosticismo è stato un dualismo filosofico religiosi professi che la salvezza attraverso la conoscenza segreta, o gnosi.

Il movimento ha raggiunto un alto punto di sviluppo durante il 2d secolo dC in epoca romana e alessandrino scuole fondata da Valentius.

Studiosi hanno attribuito l'origine del gnosticismo ad un certo numero di fonti: il greco culti misterici; Zoroastrismo; la Kabbalah del giudaismo; egiziano e di religione.

I primi cristiani considerato Simon Magus (Atti 8:9 - 24) il fondatore della gnosticismo.

La sua dottrina, come quella di altri insegnanti gnostica, non aveva nulla in comune con la conoscenza dei misteri di Dio, che san Paolo chiama sapienza (1 Cor. 2,7).

Leader cristiani gnosticismo guardata come una sottile, pericolosa minaccia per il cristianesimo nel corso del 2d secolo, un tempo segnato da aspirazioni religiose e filosofiche preoccupazioni circa le origini della vita, la fonte del male nel mondo, e la natura di una divinità trascendente.

Gnosticismo è stato percepito come un tentativo di trasformare il cristianesimo in una filosofia religiosa e di sostituire la fede nei misteri della rivelazione di spiegazioni filosofiche.

CREDERE
Informazione
Religiosa
Fonte
sito web
CREDERE Informazione Religiosa Fonte
Il nostro Lista di 2300 Soggetti religiosi
E-mail
I sette gnostiche di cui i loro insegnamenti in complessi sistemi di pensiero.

Caratteristica della loro posizione è stata la dottrina che tutte le realtà materiale è male.

Una delle loro convinzioni centrale è stata che la salvezza si ottiene liberando lo spirito della sua detenzione in questione.

Elaborare spiegazioni sono state date sul modo in cui la reclusione si è e di come la liberazione dell 'anima doveva essere realizzato.

Il Dio trascendente è stato rimosso da tutti i questione da una successione di intermediario eterna esseri chiamati aeons.

Emanato il aeons come coppie (maschio e femmina), la serie completa (di solito 30) ha costituito il Pleroma, la pienezza della divinità.

Al di là del Pleroma sono stati il materiale universo e gli esseri umani siano salvati.

Nel pensiero gnostico, un seme divino è stato imprigionato in ogni persona.

Lo scopo della salvezza è stato quello di fornire questo seme divino della questione in cui è stato perso.

Gnostici persone classificate in base a tre categorie: (1) Gnostici, o alcuni di quelli salvezza, perché erano sotto l'influsso dello Spirito (pneumatikoi); (2) quelli che non pienamente Gnostici, ma in grado di salvezza attraverso la conoscenza (psychikoi); e (3) quelli così dominata dalla materia che sono stati al di là di salvezza (hylikoi).

Gnostici praticata spesso eccessivo ascetismo, perché credevano che fossero così liberato dallo spirito.

Gnosticismo è stato denunciato dalla teologi cristiani Ireneo, Ippolito e Tertulliano.

In 3d secolo, Clemente di Alessandria tentato di formulare un cristiano ortodosso gnosticismo per spiegare la differenza di perfezione raggiunto dai singoli individui nella loro risposta al Vangelo. Gnosticismo progressivamente fusa con manicheismo. Oggi, la Mandeans sono gli unici sopravvissuti setta degli gnostici.

La ricerca di studiosi è stata notevolmente migliorata dal 1945, quando un copto gnostica biblioteca è stata scoperta vicino a Nag Hammadi (Nag Hammadi papiri), in alto Egitto.

Agnes Cunningham

Bibliografia


G Filoramo, gnosticismo (1990); RM Grant, Gnosticismo e tempestivo il cristianesimo (1966); H Jonas, Il Gnostico Religione (1963); J Lacarriere, gli Gnostici (1977); E Pagels, I Vangeli gnostico (1981); JM Robinson , Il Codici di Nag Hammâdi (1977).

Gnosticismo

INFORMAZIONI GENERALI

Introduzione

Gnosticismo è un movimento religioso esoterico che fiorirono durante il 2 ° e 3 ° secolo dC e ha presentato una grande sfida per il cristianesimo ortodosso.

La maggior parte Gnostico sette professi cristianesimo, ma le loro convinzioni fortemente divergenti da quelle della maggioranza dei cristiani nella Chiesa primitiva.

Il termine gnosticismo deriva dalla parola greca gnosi ( "rivelato conoscenza").

Per i suoi sostenitori, gnosticismo promesso un segreto la conoscenza del regno divino.

Scintille o semi del Essere divino è sceso da questo regno trascendente nel materiale universo, che è del tutto male, e sono stati imprigionati in corpi umani.

Risvegliato di conoscenza, il divino elemento in umanità possa tornare a casa sua corretta nel regno spirituale trascendente.

Mitologia

Per spiegare l'origine del materiale universo, gli Gnostici messo a punto una complessa mitologia.

Da originale inconoscibile Dio, una serie di divinità minore, è stato generato da emanazione.

L'ultimo di questi, Sophia ( "saggezza"), concepito il desiderio di conoscere la inconoscibile Essere Supremo.

Di questo desiderio illegittimo è stato prodotto uno deformato, dio del male, o Demiurgo, che ha creato l'universo.

La divina scintille che vivono in umanità cadde in questo universo, oppure vi sono stati inviati dal Sommo Dio per redimere l'umanità.

Gli Gnostici individuato il male Dio con il Dio dell'Antico Testamento, che essi interpretata come un conto di questo Dio gli sforzi per mantenere l'umanità immersa nel ignoranza e il mondo materiale e di punire i loro tentativi di acquisire conoscenze.

E 'in questa luce che hanno capito l'espulsione di Adamo ed Eva dal Paradiso, le inondazioni, e la distruzione di Sodoma.

Gnosticismo e cristianesimo

Anche se la maggior parte Gnostici si consideravano i cristiani, alcuni sette assimilati solo lievi cristiana elementi in un corpo di non-cristiane Gnostico testi. Gnostici Il cristiano ha rifiutato di identificare il Dio del Nuovo Testamento, il padre di Gesù, con il Dio dell'Antico Testamento, e che hanno sviluppato uno unorthodox interpretazione di Gesù 'ministero.

Ha scritto il Gnostici Vangeli apocrifi (come ad esempio il Vangelo di Tommaso e il Vangelo di Maria) a motivare la loro richiesta che il Risorto Gesù disse ai suoi discepoli il vero, Gnostico interpretazione dei suoi insegnamenti: Cristo, il divino spirito, abitato il corpo di quell'uomo E Gesù non è morto sulla croce ma salito al regno divino dal quale era venuto.

Gli Gnostici quindi respinto l'espiazione della sofferenza e della morte di Cristo e la risurrezione del corpo.

Essi hanno anche respinto le altre letterale e tradizionali interpretazioni dei Vangeli.

Riti

Alcuni Gnostico ha respinto tutti i sette sacramenti; altri osservato il battesimo el'Eucaristia, interpretarli come segni del risveglio della gnosi.

Gnostico altri riti sono stati destinati a facilitare la salita di elemento divino dell'anima umana al regno spirituale.

Inni e formule magiche sono stati recitati per contribuire al raggiungimento di una visione di Dio; altre formule sono stati recitati a morte per scongiurare i demoni che potrebbe catturare l'ascendente spirito e imprigionare nuovamente in un corpo.

Valentiniano nella setta (seguaci di Valentinus, un insegnante Gnostico dei primi 2a secolo dC), un rito speciale, chiamato camera nuziale, celebrata la riunione dei perso lo spirito con il suo omologo celeste.

Etica

Insegnamenti etici dei Gnostici andavano da ascesi al libertinismo.

La dottrina che il corpo e il mondo materiale sono il male ha portato alcuni a rinunciare a sette, anche il matrimonio e la procreazione.

Gnostici altri perché ha dichiarato che le loro anime sono state completamente estranee a questo mondo, non importa quello che ha fatto in essa.

Gnostici generalmente respinto la morale comandamenti del Vecchio Testamento, per quanto riguarda come parte del male di Dio entrap sforzo per l'umanità.

Fonti

Molto accademiche conoscenza di gnosticismo viene da anti-cristiana Gnostico testi del 2 ° e 3 ° secolo, che costituiscono il solo ampie citazioni in greco dei testi originali Gnostico.

La maggior parte superstite Gnostico testi sono in copto, in cui sono stati tradotti quando Gnosticismo diffusione in Egitto alla fine del 2 ° e 3 ° secolo.

Nel 1945 un egiziano contadina trovato 12 codici contenenti più di 50 copto Gnostico scritti vicino Naj '? Ammâdî.

È stato accertato che questi codici sono stati copiati nel 4 ° secolo nei monasteri della regione.

Non è noto se i monaci sono stati Gnostici, o sono stati attratti dalla natura ascetica degli scritti, o era riunito gli scritti come uno studio in eresia.

Storia

Gnostica testi rivelano nulla sulla storia delle varie sette o circa la vita dei loro più eminenti insegnanti.

Di conseguenza, la storia del movimento deve essere dedotto dal tradizioni riflette nei testi e da anti-gnostico scritti.

La questione di sapere se Gnosticismo sviluppate in primo luogo come un distinto non dottrina cristiana non è stato risolto, ma pagano sette Gnostico ha fatto esiste.

Mitologia gnostica possono essere state ottenute da ebraico settario speculazione centrata in Siria e Palestina nel corso della fine del 1 ° secolo dC, che a sua volta è stato probabilmente influenzato dal persiano dualistica religioni (cfr. Mitraismo; Zoroastrismo).

Dal 2 ° secolo, Christian Gnostico insegnanti aveva sintetizzato con questa mitologia platonica speculazione metafisica e con alcune eretiche tradizioni cristiane.

La maggior parte prominente Gnostici cristiani sono stati Valentinus e il suo discepolo Ptolemaeus, che durante il 2 ° secolo sono stati influenti nella chiesa romana.

Gnostici cristiani, pur continuando a partecipare alla più grande comunità cristiana, apparentemente anche riuniti in piccoli gruppi a seguire il loro segreto insegnamenti e rituali.

Durante il 2 ° secolo un altro ceppo di gnosticismo emerse nella parte orientale della Siria, sottolineando uno ascetico interpretazione di Gesù 'insegnamenti.

In seguito, durante il secolo Gnosticismo apparso in Egitto, e la nascita del monachesimo, vi possono essere collegate con l'influenza della siriana ascetico sette.

Dal 3 ° secolo gnosticismo ha cominciato a cedere alla opposizione cristiano ortodossa e persecuzioni.

In parte in reazione alla eresia gnostico, la chiesa ha rafforzato la propria organizzazione di centralizzare le autorità, l'ufficio di vescovo, che ha reso il suo sforzo per reprimere il male organizzato Gnostici più efficace.

Inoltre, come teologia cristiana ortodossa e la filosofia sviluppato, in primo luogo il mitologico Gnostico insegnamenti ha cominciato a sembrare bizzarro e greggio.

Entrambi teologi cristiani e il 3 ° secolo Neoplatonist filosofo Plotino Gnostico attaccato il parere che il mondo materiale è essenzialmente male.

Cristiani difeso la loro identificazione del Dio del Nuovo Testamento con il Dio del giudaismo e la loro convinzione che il Nuovo Testamento è l'unica vera rivelato conoscenza.

Lo sviluppo della mistica cristiana e ascesi soddisfatti alcuni degli impulsi che aveva prodotto gnosticismo, e molti Gnostici sono stati convertiti al credo ortodosso.

Entro la fine del 3 ° secolo gnosticismo come un distinto movimento sembra aver in gran parte scomparsa.

Sopravvivenza

Una piccola non-cristiane Gnostico setta, la Mandaeans, esiste ancora in Iraq e in Iran, sebbene non sia certo che esso ha avuto inizio come parte del movimento gnostico originale.

Anche se le antiche sette non sopravvivere, gli aspetti della visione del mondo Gnostico sono periodicamente riapparso in molte forme: l'antica religione dualistica chiamato manicheismo e le relative medievale eresie del Albigenses, Bogomils, e Paulicians; la mistica ebraica medievale, conosciuta come filosofia cabala ( Kaballah); la speculazione metafisica che circondano l'alchimia del Rinascimento; del 19 ° secolo teosofia; 20 ° secolo esistenzialismo e nichilismo, e gli scritti del 20 ° secolo psicologo svizzero Carl Jung.

L'essenza di gnosticismo si è dimostrato molto durevole: l'opinione che l'interno spirito di umanità deve essere liberato da un mondo che è sostanzialmente ingannevoli, opprimente, e il male.

Pheme Perkins

Gnosticismo

Informazioni avanzate

Prima della prima metà del XX secolo questi primi heresiologists (difensori del cristianesimo contro l'eresia), Ireneo, Tertulliano, Ippolito, Epifanio e sono stati i nostri principali fonti di informazioni riguardanti gli Gnostici.

Heresiologists questi sono stati scathing nel loro denunce dei Gnostici, che sono stati percepiti come leader cristiani sviati dalla manipolazione delle parole e la torsione del scritturale significati.

Di particolare interesse per Gnostico interpreti sono state le storie della Genesi, il Vangelo di Giovanni, e le epistole di Paolo.

Essi hanno utilizzato i testi biblici per i propri fini.

Infatti, come ad esempio Gnostici Heracleon e Ptolemaeus sono stati i primi commentatori sul quarto Vangelo.

Ma Ireneo likens tali interpretazioni a qualcuno che prende oltre un bel quadro di un re e reassembles in un quadro di una volpe (Adversus haereses 1.8.1).

La heresiologists Gnosticismo considerato come il prodotto della combinazione della filosofia greca e il cristianesimo.

Ad esempio, dopo il dettaglio Gnostico eretici, Tertulliano annuncia: "Che cosa infatti di Atene ha a che fare con Gerusalemme? Che cosa c'è concordia tra l'Accademia e la Chiesa? Quali tra eretici e cristiani? Fuori casa con tutti i tentativi di produrre un cristianesimo mottled di stoici , Platonica, e dialettica composizione "(su prescrizione contro eretici 7).

La heresiologists' vista in materia di gnosticismo è stata generalmente considerata come accettabile, anche alla fine del XIX secolo, quando Adolf Harnack Gnosticismo definito come "acuta secularizing del cristianesimo".

La storia delle religioni scuola, di cui Hans Jonas è un esponente contemporaneo, ha contestato questa definizione.

Secondo Jonas, gnosticismo è un fenomeno religioso generale del mondo e ellenistica è il prodotto di fusione o la cultura greca e orientale religione.

Il "greco concettualizzazione" di tradizioni religiose orientali, vale a dire, monoteismo ebraico, l'astrologia babilonese, e il dualismo iraniano, è vista come base per gnosticismo.

Mentre Wilson e RM RM Grant respingere una tale definizione ampia e affermare invece una primaria in base ellenistica giudaismo o ebraico apocalittico, il vantaggio di Jonas ritiene che essa riconosce l'ampio spettro all'interno di gnosticismo.

Il punto debole è che la definizione comprende quasi tutto il concetto di ellenistica religioni.

La larghezza di Gnostico orientamenti, tuttavia, è stata confermata dalla scoperta di una biblioteca Gnostico a Nag Hammadi in Egitto.

In tredici antichi codici sono inclusi due cinquanta tractates sono di vari tipi e orientamenti.

Un gran numero chiaramente presentare una prospettiva cristiana gnostico, il più familiare di essere così i tre - detto Valentiniano Vangeli: il Vangelo di Tommaso (composto di una serie di brevi parole di Gesù), il Vangelo di Filippo (una raccolta di parole, metafore, e argomenti esoterici), e il Vangelo della Verità (un discorso a divinità e di unità che ricorda il linguaggio del quarto Vangelo, ma sicuramente piegato in direzione di Gnostico mitologia e possibilmente correlate al Vangelo della Verità di Valentinus rilevato in Ireneo).

Anche tra i cristiani Gnostico tractates sono il Libro segreto di Giacomo, gli Atti di Pietro e dei dodici Apostoli, il Trattato della Risurrezione, la raccolta lungo conosciuta come la Tractate tripartita, e tre edizioni della Apocrifo di Giovanni (l'affascinante storia della creazione che comporta una reinterpretazione della Genesi conti).

Ma non tutti i tractates rivelano una pseudo - orientamento cristiano.

La parafrasi di Shem sembra riflettere una prospettiva ebraica Gnostico.

Discorso l'ottavo e il nono è palesemente uno Ermetica trattato.

La più lunga tractate in biblioteca (132 pagine), che indica con il Zostrianos e si presume essere di Zoroastro.

Una delle caratteristiche interessanti di questa libreria è la presenza di due edizioni della Beata Eugnostos, che sembra essere un non - Christian filosofica documento che apparentemente è stato "cristianizzate" redatto in una tractate chiamato Sophia di Gesù Cristo.

Infine, la presenza di un segmento da Platone Repubblica tra questi documenti che dà ulteriore testimonianza della sincretistico natura del pensiero gnostico.

A seguito di assunzione di prestiti Gnostico, lettori senso una certa fluidità nella Gnostico denominazioni.

Tipi di gnosticismo

Nonostante una fluidità entro gnosticismo, tuttavia, Jonas individua due modelli di base o strutture di pensiero gnostico.

Entrambi sono mitologiche strutture che cercano di spiegare il problema del male in termini di rapporto con il processo di creazione.

Iraniana

Questo ramo di gnosticismo sviluppato in Mesopotamia e riflette un dualismo orizzontale associati con Zoroastrian culto e epitomized è nella sua più tardi Gnostico sotto forma di manicheismo.

In questo modello la luce e le tenebre, i due primi principi o divinità, si scatena una lotta decisiva.

Questa lotta è stata positionalized dal fatto che, dal momento che trascende la stessa luce risplende e al di là del suo proprio regno, particelle di luce sono stati sottoposti a catturare dal suo nemico geloso, tenebre.

Al fine di lanciare un contrattacco e riconquistare la sua perso particelle, pertanto, dà luce alla nascita (o "emana") una serie di subordinare divinità che sono emanato con l'obiettivo di fare battaglia.

In difesa, anche tenebre set in moto un comparabili nascita di subdeities e organizza per il entombment delle particelle di luce in un mondo creato.

Questo regno cosmica diventa la sfera di combattere per i protagonisti.

L'oggetto della lotta è la vincitrice degli esseri umani che recare la luce e le particelle di effettuare la loro liberazione dalla prigione di questo mondo in modo tale che essi possono rientrare nella sfera di luce celeste.

Siriana

Questo tipo sono sorti nella zona di Siria, Palestina, e Egitto e riflette una molto più complessa verticale dualismo.

In questo sistema l'ultima linea di principio è buono, e il compito dei pensatori gnostico è quello di spiegare come il male emerse dalla singolare principio del bene.

Il metodo utilizzato è l'identificazione di alcuni deficit o di errore nel bene.

Valentiniano la soluzione al problema del male è che il buon Dio (l'ultimo profondità) con la sua consorte (silenzio) di avviare il processo di nascita (o "emana") una serie di coppie di divinità.

L'ultimo dei subordinato divinità (di solito designato come Sophia, la saggezza) è infelice con la sua consorte e desideri, invece, un rapporto con la massima profondità.

Questo desiderio è inaccettabile in divinità e la si estrae da Sophia e esclusi dal regno celeste (pleroma).

Mentre Sophia è quindi in salvo dalla sua lussuria, la divinità ha perso una parte della sua natura divina.

L'obiettivo, quindi, è il recupero dei caduti luce.

Ma escluso il desiderio (o inferiore Sophia) non è a conoscenza della sua natura caduta, e in funzione dei vari conti, sia essa o la sua prole, il Creatore, inizia un "demiurgical" nascita o processo che in parte riflette le "provenienti" nel processo pleroma e, in definitiva, i risultati nella creazione del mondo.

La divinità superiore (pleroma) dal suo messaggero divino (spesso chiamato Cristo o lo Spirito Santo) trucchi Creatore - Demiurgo in respirazione uomo in un alito di vita e, quindi, alla luce particelle sono passata ad una luce uomo.

La strategia di difesa della parte inferiore della divinità (il regno del Demiurgo) è che la lightman è entombed in un corpo di morte, che, sotto la direzione del Demiurgo, è stato formato dal suo pseudosubdeities, noto anche come "il destino" o identificati con il regno dei pianeti.

Il giardino dell'Eden storia è poi trasformato in modo tale che il biblico albero della conoscenza del bene e del male diventa un veicolo di conoscenza (gnosi), istituito con la celeste o pleromatic regno.

Ma l'albero della vita diventa un veicolo di schiavitù e di dipendenza stabilito dalla demiurgical regno.

Il messaggero divino dal pleroma incoraggia l'uomo a mangiare da l'albero della conoscenza, e in modo di mangiare, l'uomo scopre che il Creatore geloso - Demiurgo (spesso legati a forme di ortografia Signore come Yaldabaoth o Yao) non è in realtà l'ultimo Dio ma davvero un nemico di Dio.

L'uomo, a seguito di aiuto divino, così viene a sapere di più rispetto al Creatore.

In rabbia il Creatore getta l'uomo in un corpo terreno della dimenticanza, e il regno pleromatic è costretto ad avviare un processo di risveglio spirituale attraverso il messaggero divino.

Il messaggero divino è spesso identificata con la figura del cristiano Gesù Cristo, ma tale identificazione è molto alterazioni significative.

Poiché il regno divino è fondamentalmente contrario alla creazione di abbassare il regno, nel migliore dei casi, gli organismi fanno parte del processo di creazione e, pertanto, devono solo essere considerati come veicoli che il divino può utilizzare per i suoi scopi.

Il messaggero divino di Cristo, ai fini della modellazione divina prospettiva, "adottato" il corpo di Gesù, in un punto, come ad esempio il battesimo e lasciato in un punto come ad esempio poco prima della crocifissione.

E 'risorto "Gesù" o Cristo, corpo privo di restrizioni, che sulla base di modellazione ha il potere di risvegliare l'uomo dal suo sonno della dimenticanza.

Di questa ipotesi il corpo di Gesù da parte del messaggero divino è generalmente definito come "Adozionismo" ed è correlata alla docetismo, in cui Cristo solo sembra essere un uomo.

Gnostici sono quelle individuate all'interno di un mondo in cui essi sono le persone spirituali (pneumatikoi) che possiedono le particelle di luce e solo bisogno di essere risvegliato al fine di ereditare i loro destini.

Nel mondo ci sono anche detto di essere psichico persone (psychikoi), che sono di grado inferiore e la necessità di lavorare per qualsiasi salvezza in cui possono essere in grado di raggiungere.

Gli Gnostici spesso identificata con tali psichici cristiani e comprensibilmente irritato il cristiano heresiologists come Irenaus.

La terza divisione di questo punto di vista dell'umanità è composto da materiale di persone (hylikoi o sarkikoi), che non hanno alcuna possibilità di ereditare qualsiasi forma di salvezza, ma sono destinati a fini di distruzione.

Di conseguenza, dovrebbe essere evidente che tale punto di vista di un antropologia è molto deterministico in orientamento.

Il Valentiniano obiettivo è il rientro in pleroma, che è spesso simboleggiato da termini come "unione" o "l'unità".

In documenti come il Vangelo di Filippo, tuttavia, l'uso del termine "camera nuziale" può suggerire un sacramento di unione.

Tali espressioni evidenziare il fatto che in molti documenti Gnostico sessualmente suggestiva è la terminologia impiegata.

Per alcuni Gnostici sessuale interessi possono essere connessi ad una alternativa spirituale all'interno di un stile di vita ascetico che sembra questione nel monito a non frammentare ulteriormente le particelle di luce in se stessi attraverso la coniugazione o il rapporto sessuale.

Per altri, invece, come ad esempio i seguaci di Marco, consapevolezza spirituale è stato trasferito attraverso apparentemente copulative attività al di fuori del matrimonio.

A morte gli Gnostici, che ha avuto esperienza di risveglio, il capannone stracci di mortalità in quanto salito attraverso il regno dei destini (o pianeti).

Così, passando attraverso il purgatorio dei pianeti, giunsero finalmente al limite (horos) o di frontiera (a volte chiamata la "croce") dove, privo di tutto ciò che costituisce il male, sono accolti nel regno eterno.

Il concetto di purgatorio nella tradizione cattolica romana non è estraneo a modello lo spurgo nel pensiero gnostico.

La descrizione di cui sopra è un modello per comprendere la siriano gnostico tipo di struttura.

Mentre questa struttura dovrebbe fornire un utile modello per i lettori di interpretazione Gnostico documenti, è assolutamente necessario riconoscere la natura del sincretistico gnosticismo e la grande varietà di forme che sono evidenti.

La Sethians, per esempio, usato come Seth loro polena umana, mentre il Ofiti concentrato sul ruolo del serpente nel dare conoscenze.

La grande possibilità di variazione in costruzione rendere Gnostico studi sia una intrigante e nell'esercizio di impresa.

Gli Gnostici, ovviamente, utilizzati come fonti dualismo platonico e orientale pensiero religioso, comprese le idee derivate da cristianesimo.

Il loro uso di fonti, tuttavia, spesso sfociati in un attacco su tali fonti.

Ad esempio, gli Gnostici assumere il concetto di saggezza (l'obiettivo della filosofia greca) in modo tale che essa è la causa di tutti i mali del mondo.

Quali un ingegnoso attacco sul concetto di saggezza è molto più ostile rispetto dichiarazioni di Paolo in 1 Cor.

1:22 - 2:16.

In aggiunta alle Valentiniano sistema e le sue molteplici forme connesse Ermetica letteratura fornisce un po 'verticali simili strutturato dualismo.

Questo è nata in Egitto, e la maggior parte degli scritti sembrano essere generalmente estranei al cristianesimo o il giudaismo, anche se la principale tractate del Corpus Hermeticum noto come Poimandres non può essere totalmente a differenza del mondo il pensiero del quarto Vangelo.

Ermetici letteratura così solleva il problema delle origini Gnostico.

Il problema della datazione

A causa dei problemi metodologici in materia di Gnostico origini, è indispensabile ricordare brevemente Mandaeanism.

Nel 1930 sono stati molti studiosi che fa riferimento a Mandaeanism come pre - cristiana, nonostante il fatto che i documenti utilizzati nel processo interpretativo sono stati ottenuti dalla piccola setta contemporanea in Persia.

Non vi è naturalmente alcun dubbio che le tradizioni di questa setta battesimale (che si riferisce a John the Baptist) provengono da un tempo molto prima.

Ma quanto tempo prima che l'aumento di Islam, che Mandaeans considerato un valido gruppo religioso in possesso di entrambe le sacre scritture e un profeta prima di Maometto, è del tutto sconosciuta.

La questione della datazione è, pertanto, estremamente problematica in tutta la studio di gnosticismo.

Alcuni documenti come la Ermetica materiali sembrano molto pochi elementi di prova da influenze cristianesimo, mentre alcuni documenti, come ad esempio il Sophia di Gesù, può essere cristianizzate di redactions anteriori non - Christian documenti.

Ma la questione che rimane ancora da risolvere è: quando ha fatto sorgere gnosticismo?

Chiaramente entro la metà del secondo secolo dC.

Gnosticismo aveva raggiunto la sua fioritura.

Ma contrariamente a Schmithals (gnosticismo di Corinto) gli avversari di Paolo a Corinto si sono avute Gnostici.

Gli avversari sono stati descritti in Colossesi o Efesini Gnostici?

Sono stati gli avversari nella giovannea lettere Gnostici?

E 'difficile leggere il NT e di ottenere qualsiasi sensazione di sicurezza allo stato attuale canonica scrittori che sono state attaccando la Gnostico devoti o mythologizers.

GL Borchert


(Elwell Evangelica Dictionary)

Bibliografia


DM Scholer, Nag Hammadi Bibliografia 1948 - 1969; J Robinson, ed., Il Codici di Nag Hammâdi in lingua inglese; RM Grant, ed., Gnosticismo: una fonte Libro di eretica Scritti dai primi cristiani periodo; W Foerster, Gnosi: una selezione Testi di Gnostico; B Aland, Gnosi: Festschrift pelliccia Hans Jonas; GL Borchert, "insight nella Gnostico delle minacce al cristianesimo come acquisita attraverso il Vangelo di Filippo," Nuove dimensioni nel Nuovo Testamento Studio, ed.

RN Longenecker e MC Tenney; RM Grant, Gnosticismo e nel Cristianesimo dei primi secoli; H Jonas, Il Gnostico Religione; E Pagels, I Vangeli Gnostico; G Quispel, Weltreligion als Gnosi; W Schmithals, gnosticismo di Corinto e Paolo e gli Gnostici; RM Wilson, Gnostico il problema e Gnosi e il Nuovo Testamento; E Yamauchi, Pre - gnosticismo cristiano.

Codici di Nag Hammâdi indice alfabetico

Gli articoli di cui sopra citare un massiccio copto gnostica libreria che è stato scoperto vicino Nag Hammadi (Nag Hammadi papiri), in alto Egitto, nel 1945.

Il contenuto dei 52 tractates di questa collezione di rotoli include le seguenti:

(CREDERE contiene il testo integrale di di alcuni di questi)

Gnosticismo

Informazioni cattolica

La dottrina della salvezza di conoscenza.

Questa definizione, sulla base l'etimologia della parola (gnosi "conoscenza", gnostikos ", sapendo bene"), è corretta nella misura in cui essa va, ma dà solo una, anche se forse la predominante, caratteristica di Gnostico sistemi di pensiero .

Considerando che l'ebraismo e il cristianesimo, e quasi tutti i sistemi pagana, ritenere che l'anima raggiunge la sua corretta fine di obbedienza della mente e la volontà di potenza suprema, cioè di fede e di opere, è marcatamente particolari di gnosticismo che pone la salvezza delle anime solo in possesso di un quasi-conoscenza intuitiva dei misteri del cosmo e della magia formule indicativo delle conoscenze.

Gnostici sono stati "la gente che sapeva", e la loro conoscenza in una volta costituita una classe superiore degli esseri, il cui presente e futuro status è stato sostanzialmente diverso da quello di coloro che, per qualsiasi motivo, non conoscere la risposta.

Un più completo e storico definizione di gnosticismo sarebbe:

Un nome collettivo per un gran numero di molto variabili e panteistica sette-idealistica, che fiorì da un po 'di tempo prima dell'era cristiana fino al quinto secolo, e che, mentre la fraseologia di assunzione di prestiti e di alcune delle dottrine dei principali religioni del giorno, e in particolare del cristianesimo, ha tenuto questione sia un deterioramento dello spirito, e tutto l'universo uno depravazione della divinità, e ha insegnato il fine ultimo di tutti è quello di essere il superamento dei grossness della materia e il ritorno alla Capogruppo - Spirito, che si terrà tornare ad essere inaugurato e facilitato dalla comparsa di alcuni spedito Dio-Salvatore.

Tuttavia insoddisfacente questa definizione può essere, l'oscurità, molteplicità, selvatici e di confusione Gnostico sistemi difficilmente permettono di un altro.

Molti studiosi, del resto, avrebbe ritenuto che ogni tentativo di dare una descrizione generica di sette gnostico è perso il lavoro.

ORIGINE

L'inizio di Gnosticismo sono stati a lungo una questione di polemiche e sono ancora in larga misura un soggetto di ricerca.

Il più queste origini sono studiati, il più lontano sembrano di recesso in passato.

Considerando che in precedenza Gnosticismo è stato considerato più una corruzione del cristianesimo, ora appare chiaro che le prime tracce di Gnostico sistemi possono essere individuate alcuni secoli prima dell'era cristiana.

La sua origine orientale è stato già gestito da Gieseler e Neander, F. Ch.

Bauer (1831) e Lassen (1858) ha cercato di dimostrare la sua relazione alle religioni dell'India; Lipsius (1860) ha sottolineato la Siria e Phoenicia come a casa sua, e Hilgenfeld (1884) pensato che fosse collegato con Mazdeism più tardi.

Joel (1880), Weingarten (1881), Koffmane (1881), Anrich (1894), e Wobbermin (1896) ha cercato di conto per l'aumento di gnosticismo di l'influenza della filosofia platonica greco e il greco misteri, mentre Harnack descritta come "acuta Hellenization del cristianesimo".

Per il ultimi venticinque anni, tuttavia, la tendenza di borsa di studio è costantemente spostato verso la prova pre-cristiano di origini orientali gnosticismo.

Al quinto Congresso dei Orientalists (Berlino, 1882) Kessler fatto uscire il collegamento tra la Gnosi e la religione babilonese.

Di quest'ultimo nome, però, voleva dire non l'originale religione di Babylonia, ma la religione sincretistico che sono sorte dopo la conquista di Cyrus.

La stessa idea è portato nel suo "Mani" sette anni più tardi.

Nello stesso anno FW Brandt pubblicato il suo "Mandiäische Religione".

Mandaean questa religione è così inconfondibile di una forma di gnosticismo che sembra fuor di dubbio che esiste gnosticismo indipendente, e anteriore, il cristianesimo.

In anni più recenti (1897) Wilhelm Anz sottolineato la stretta somiglianza tra l'astrologia babilonese e le teorie di Gnostico il Hebdomad e Ogdoad.

Anche se in molti casi le speculazioni sulla babilonese Astrallehre sono andati al di là di ogni borsa di studio sobrio, ma in questo caso particolare il fatto di inferenze Anz sembrano sana ed affidabile.

Ricerche nella stessa direzione sono state proseguite ed istituito su più ampia scala da W. Bousset, nel 1907, e ha portato a risultati attentamente accertata.

Nel 1898 il tentativo è stato effettuato da M. Friedländer per rintracciare gnosticismo in fase di pre-cristiana giudaismo.

La sua opinione che la Rabbinic termine Minnim designato non cristiani, come è stato comunemente creduto, ma Antinomian Gnostici, non ha trovato l'accettazione universale.

In realtà, E. Schürer portato una prova sufficiente per dimostrare che Minnim è l'esatto equivalente Armaean dialettica per ethne.

Tuttavia Friedländer's saggio mantiene il suo valore nel tracciare forte antinomian tendenze Gnostico con colorazione a ebraico suolo.

Non pochi studiosi hanno lavorato per trovare la fonte di Gnostico teorie sulla ellenistica e, in particolare, Alessandrina suolo.

Joel nel 1880 ha cercato di dimostrare che il germe di tutte le teorie Gnostico è stato quello di essere trovato in Platone.

Anche se questo può essere respinto come un'esagerazione, alcuni greci influenza sulla nascita, ma in particolare sulla crescita, di gnosticismo non può essere negato.

Trismegistic in letteratura, come ha sottolineato Reitzenstein (Poimandres, 1904), troviamo che è molto simile a stranamente gnosticismo.

La sua origine egiziana è stato difeso da E. Amélineau, nel 1887, e illustrato da A. Dietrich, nel 1891 (Abraxas Studien) e 1903 (Mithrasliturgie).

Il rapporto di Plotino la filosofia di gnosticismo è stato portato fuori dalla sig.ra C. Schmidt nel 1901.

Alessandrina pensiero che ha avuto alcune parti almeno nello sviluppo di gnosticismo cristiano è evidente dal fatto che la maggior parte delle Gnostico letteratura che possediamo ci viene da egiziano (copto) fonti.

Che questa percentuale non è stata una predominante si è, tuttavia, riconosciuto di O. Gruppe nel suo "Griechische Mythologie und Religionsgeschichte" (1902).

E 'vero che il greco misteri, come G. Anrich rilevato nel 1894, avevano molto in comune con esoterica gnosticismo, ma rimane l'ulteriore questione, in che misura questi misteri greco, come sono noti a noi, sono stati il vero e proprio prodotto del pensiero greco, e non tanto e non a causa di influenzare la sopraffazione di orientalismo.

Anche se le origini di gnosticismo sono ancora in gran parte avvolto nel buio, tanta luce è stato versato sul problema di combinata fatiche di molti studiosi che è possibile fornire il seguente tentativo di soluzione: gnosticismo maggio Sebbene a prima vista appaiono un semplice sincretismo thoughtless e di quasi tutti i sistemi religiosi in antichità, si è in realtà uno di root-profonda linea di principio, che in ogni assimilati suolo ciò che è necessario per la sua vita e di crescita; questo principio è filosofiche e religiose pessimismo.

Gli Gnostici, è vero, preso in prestito la loro terminologia quasi interamente dalle attuali religioni, ma è utilizzata solo per illustrare il loro grande idea del male essenziale di questa esistenza e il dovere di fuga dalla aiuto di magia magie e una sovrumana Salvatore .

Ciò che presi in prestito, questo pessimismo che non prendere in prestito - non dal pensiero greco, che è stata una gioiosa avviso di omaggio e di bello e nobile in questo mondo, con uno studio di ignorare l'elemento di dolore; non dal pensiero egiziano, che non ha consentito la sua elaborare speculazioni su punizione e la sentenza netherworld a gettare uno oscurità su questo attuale esistenza, ma considerato l'universo creato o evoluto sotto la presidenza di saggezza Thoth; non dal pensiero iraniano, che ha tenuto per la supremazia assoluta di Ahura Mazda e solo permesso Ahriman via subordinata parti nella creazione, o meglio contro-creazione, del mondo; non da Brahminic pensiero indiano, che è stato Panteismo pura e semplice, o dimora in Dio, anzi identificato con l'universo, piuttosto che l'Universo già esistenti come il contraddittorio di Dio; non, infine, dal pensiero semitico, per semitico religioni sono stati stranamente reticente per quanto riguarda il destino dell 'anima dopo la morte, e ho visto tutti i saggezza pratica nel culto di Baal, o Marduk, o di Assur, o Hadad , Che avrebbero potuto vivere a lungo su questa terra.

Pronunciare questo pessimismo, bemoaning l'esistenza di tutto l'universo come la corruzione e una calamità, con un febbrile desiderio di essere liberati dal corpo di questa morte e di una folle speranza che, se si conoscevano solo, potremmo da alcuni mistico annullare le parole maledetti magia di questa esistenza - questo è il fondamento di tutti i Gnostico pensiero.

Ha lo stesso genitore-suolo come il buddismo, ma il buddismo è etico, cerca di ottenere il suo fine di estinzione il desiderio di tutti; gnosticismo è pseudo-intellettuale, e confida esclusivamente alla conoscenza magica.

Inoltre, gnosticismo, in altre storiche dintorni, sviluppato a partire dal primo su altre linee di buddismo.

Cyrus quando è entrato in Babilonia 539 aC, due grandi mondi di pensiero si è riunito, sincretismo e nella religione, nella misura in cui lo conosciamo, è iniziata.

Pensiero iraniano ha cominciato a mescolare con l'antica civiltà di Babilonia.

L'idea della grande lotta tra il bene e il male, sempre continuando in questo universo, è la casa madre idea di Mazdeism, o iraniano dualismo.

Questo, e la immaginato esistenza di innumerevoli intermedi spiriti, angeli e devas, sono la convinzione che superò il contentedness di semitismo.

D'altro canto, la fiducia incrollabile in astrologia, la persuasione che il sistema planetario ha avuto un fatalista influenza su questo mondo degli affari, ha mantenuto le sue posizioni sul suolo di Chaldea.

La grandezza dei Sette - Luna, Mercurio, Venere, Marte, Sole, Giove, Saturno e - il sacro Hebdomad, simboleggiato per millenni la scena di torri di Babilonia, è rimasta intatta.

Che avevano cessato, anzi, di essere adorato come divinità, ma sono rimasti archontes e dynameis, le regole e le competenze di cui quasi irresistibile vigore è stato terribile per l'uomo.

Praticamente, sono stati modificati da divinità a devas, o spiriti maligni.

Le religioni degli invasori e del invaso effettuato un compromesso: la fede astrale di Babilonia è stato vero, ma al di là del Hebodomad è stato l'infinita luce nel Ogdoad, e ogni anima umana ha dovuto passare il avverse influenza del dio o degli dèi Hebdomad prima di poter salire a solo il buon Dio al di là.

Questa ascesa l'anima attraverso il planetario a sfere il cielo al di là (un'idea non addirittura sconosciuta anche a speculazioni antico babilonese) ha cominciato ad essere concepito come una lotta con poteri negativi, e divenne il primo e l'idea predominante in gnosticismo.

La seconda grande componente del pensiero gnostico è magia, propriamente detta, vale a dire la potenza ex opere operato di strani nomi, suoni, gesti, e le azioni, come anche la miscela di elementi a produrre effetti totalmente sproporzionata alla causa.

Queste formule magiche, che ha provocato risate e disgusto a esterni, non sono un secondo e la corruzione accidentale, ma una parte essenziale del gnosticismo, perché si trovano in tutte le forme di gnosticismo cristiano e altrettanto nella mandei.

Gnosi non è stato essenzialmente completa senza la conoscenza delle formule, che, una volta pronunciata, sono stati di annullare il più alto potere ostile.

Magic è il peccato originale di gnosticismo, e non è difficile indovinare da dove esso è ereditato.

In una certa misura, faceva parte di ogni religione pagana, in particolare l'antica misteri, ancora la magia di migliaia di compresse rinvenuti è Assiria e Babylonia ci mostrano dove la crescita rankest di magia doveva essere trovato.

Inoltre, i termini e nomi di gnosticismo prima di recare un inconfondibile somiglianza con semitico suoni e parole.

Gnosi precoce è venuto in contatto con l'ebraismo, e tradisce la conoscenza del Vecchio Testamento, se non altro per respingerla o prendere in prestito alcuni nomi da essa.

Considerando il forte e ben organizzata, e molto colti-colonie ebraiche nella valle Eufrate, questo primo contatto con l'ebraismo è perfettamente naturale.

Forse il Gnostico idea di un Redentore non è estraneo a messianica ebraica speranze.

Ma dal primo Gnostico il concepimento di un Salvatore è più sovrumano da quella del giudaismo popolare; loro Manda d'Haye, o Soter, è di circa immediata manifestazione della divinità, una luce-re, un Æon (Aion), e un'emanazione il bene di Dio.

Gnosticismo quando è venuto in contatto con il cristianesimo, che deve essere accaduto quasi immediatamente sul suo aspetto, gnosticismo gettato se stessa rapidità con strane cristiana in forme di pensiero, di preso in prestito la sua nomenclatura, riconosciuto Gesù come Salvatore del mondo, simulato la sua sacramenti, fingeva di essere un esoterica rivelazione di Cristo e della sua Apostoli, inondato il mondo con Vangeli apocrifi, e atti, e Apocalypses, a sostegno della sua affermazione.

Come il cristianesimo è cresciuto all'interno e senza l'impero romano, gnosticismo diffusione come un fungo alla radice, e ha affermato di essere l'unica vera forma di cristianesimo, non adatti, infatti, per il volgare folla, ma prescelto per il dono e gli eletti.

Così è stato il suo rango velenosi crescita che ci sembrava il rischio di soffocare il suo cristianesimo del tutto, e la prima Padri dedicato le loro energie a sradicamento.

Anche se in realtà lo spirito di gnosticismo è del tutto estraneo a quello del cristianesimo, è quindi sembrato il incauto semplicemente un aggiornamento o perfezionamento della stessa.

Domiciliato a quando il suolo greco, gnosticismo, leggermente cambiando il suo barbaro e Seminitic terminologia e il suo "emanatons" e "syzygies" Greco nomi, suonava un po 'come il neo-platonismo, pensato che è stata fortemente ripudiate di Plotino.

In Egitto il culto nazionale lasciato il segno più a Gnostico pratica di teorie sulla sua.

Nel trattare con le origini di gnosticismo, si potrebbe essere tentati di parlare manicheismo, come un certo numero di Gnostico idee sembrano essere preso in prestito dal manicheismo, dove sono, ovviamente, a casa.

Ciò, tuttavia, sarebbero poco corretta.

Manicheismo, come storicamente collegato con Mani, il suo fondatore, non avrebbe potuto sorgere molto prima del 250 dC, quando gnosticismo era già in rapido declino.

Manicheismo, tuttavia, in molti dei suoi elementi risale ben al di là comunemente accettato il suo fondatore, ma allora è un parallelo con lo sviluppo della Gnosi, piuttosto che una delle sue fonti.

Manicheismo a volte è anche classificato come una forma di gnosticismo e stile Parsee Gnosi, come distinto da siriani ed egiziani Gnosi.

Questa classificazione, tuttavia, non tiene conto del fatto che i due sistemi, anche se hanno la dottrina del male di materia in comune, partono da principi diversi, dal manicheismo dualismo, mentre gnosticismo, come un idealista Panteismo, i proventi derivanti dalla concezione della materia come un graduale deterioramento della divinità.

Dottrine

A causa della molteplicità e la divergenza di Gnostico teorie, una dettagliata esposizione in questo articolo sarebbe insoddisfacente e di confusione e di acertain misura anche fuorviante, in quanto Gnosticismo mai posseduto un nucleo stabile di dottrina, o qualsiasi tipo di depositum fidei intorno alla quale un certo numero di vario sviluppi e le eresie o sette potrebbero essere raggruppate; al massimo ve ne erano alcuni leader idee, che sono più o meno chiaramente rintracciabili in diverse scuole.

Inoltre, una giusta idea di Gnostico dottrine possono essere ottenuti gli articoli relativi dirigenti e le fasi del pensiero gnostico (ad esempio, Basilide; VALENTINUS; MARCION; DOCETAE; Demiurgo).

Noi qui solo indicare alcune fasi principali di pensiero, che può essere considerato come chiavi e che, anche se non tutti i sistemi di montaggio, sbloccare la maggior parte dei misteri della Gnosi.

(a) Cosmogonia

Gnosticismo è scarsamente dissimulata panteismo.

In principio era la profondità; la pienezza di Essere, l'Non-Essere Dio, il primo Padre, la monade, l'uomo; La prima fonte, il Dio ignoto (Bythos pleroma, ouk a theos, propator, monas, Anthropos, proarche , Hagnostos theos), o con qualsiasi altro nome potrebbe essere chiamato.

Questo infinito Qualcosa di indefinito, anche se può essere affrontato da il titolo del Buon Dio, non è stato un essere personale, ma, come Tad di Brahma dei indù, il "Grande Sconosciuto" del pensiero moderno.

Il Dio ignoto, tuttavia, era in principio pura spiritualità; questione ancora non è stato.

Questa fonte di tutte le cause in corso di emanazione (proballei) da sé un certo numero di forze di puro spirito.

Nei diversi sistemi di questi sono emanazioni di nome diverso, classificato e descritto, ma l'emanazione teoria stessa è comune anche tutte le forme di gnosticismo.

Nel Basilidian Gnosi essi sono chiamati sonships (uiotetes), per Valentinianism essi sotto forma antithetic coppie o "syzygies" (syzygoi); Altezza e il silenzio di riflessione e di produrre verità; questi Motivo produrre e di vita, ancora una volta questi Uomo e Stato (ekklesia).

Secondo Marco, essi sono numeri e suoni.

Queste sono le radici di primaria la Æons.

Con sconcertante fertilità gerarchie di Æons sono così prodotta, a volte per il numero di trenta.

Æons questi appartengono alla puramente ideale, noumenal, intelligibile, o supersensible mondo, ma sono immateriali, sono ipostatica idee.

Insieme con la fonte da cui provengono formano il pleroma.

La transizione dal irrilevante per il materiale, dal noumenal per la ragionevole, è causata da un difetto, o una passione, o un peccato, in uno dei Æons.

Secondo Basilide, è un difetto negli ultimi figliolanza; secondo altri, è la passione della femmina Æon Sophia; secondo altri il peccato del Gran Archon, o Æon-Creatore, l'Universo.

Il fine ultimo di tutti i Gnosi è metanoia, o di pentimento, di annullare il peccato di esistenza materiale e il ritorno al Pleroma.

(b), Sophia-Mito

Nel maggior numero di sistemi Gnostico un ruolo importante è svolto dal Æon Saggezza - o Sophia Achamoth.

In un certo senso sembra rappresentare il supremo principio femminile, come per esempio nel sistema tolemaico, in cui la madre dei sette cieli è chiamato Achamoth, nel sistema di Valentiniano, in cui egli che cosa Sophia, la Sapienza di cui sopra, si distingue da egli Kato Sophia, o Achamoth, l'ex essere il principio femminile di noumenal il mondo, e nel sistema Archotian, dove troviamo un "Lightsome Madre" (egli ha photeine metro), in cui i cieli al di là della Archons è colui metro tonnellata tutto e anche nel Barbelognosis, dove la femmina Barbelos, ma è la contropartita della Sconosciuto Padre, che si verifica anche fra i Ofiti descritto da Ireneo (Adv. Haeres., III, VII, 4).

Inoltre, la preghiera eucaristica negli Atti di Tommaso (c. 1) sembra indirizzata a questo supremo principio femminile.

W. Bousset 's suggerimento, che la Gnostico Sophia non è altro che un travestimento per la Dea Syra, la grande dea Istar, o Astarte, sembra degna di considerazione.

D'altro canto, la Sophia Æon di solito svolge un altro ruolo ed è egli Prouneikos o "I lussuriosi Uno", una volta che una dea verginale, che con la sua caduta da purezza originale è la causa di questo peccato mondo materiale.

Una delle prime forme di questo mito si trova in Simonian Gnosi, in cui Simone, la grande potenza, trova Helena, che un periodo di dieci anni era stata una prostituta nel Tiro, ma che è di Simone ennoia, o la comprensione, e che i suoi seguaci adoravano sotto forma di Atena, dea della saggezza.

Secondo Valentinus del sistema, come descritto da Ippolito (Libro VI, xxv-xxvi), Sophia è il più giovane dei venti-otto æons.

Osservando la moltitudine di æons e la potenza della loro generazione, si torna in hurries la profondità del Padre, e cerca di emulare la produzione di lui senza prole rapporto coniugale, ma solo progetti di un aborto, una forma sostanza.

Su questo si è espressi su Pleroma.

Secondo il sistema di Valentiniano, come descritto da Ireneo (op. cit., I) e Tertulliano (Adv. Valent., Ix), Sophia concepisce la passione per il primo Padre stesso, o meglio, sotto pretesto di amore che cerca di conoscerlo , L'inconoscibile, e di comprendere la sua grandezza.

Lei dovrebbe avere subito la conseguenza della sua audacia di scioglimento in finale l'immensità del Padre, ma per il Boundary Spirito.

Secondo la Pistis Sophia (c. xxix) di Sophia, figlia di Barbelos, originariamente abitare nel più alto, o tredicesima cielo, ma è di sedurre il demone Authades per mezzo di un raggio di luce, che ha mistook come un'emanazione della Primo Padre.

Authades così la sua enticed nel caos al di sotto dei dodici Æons, dove è stato imprigionato dal male poteri.

Secondo queste idee, la materia è il frutto del peccato di Sophia; questo, tuttavia, è stato, ma una Valentiniano sviluppo; nel più anziani speculazioni l'esistenza della materia è tacitamente presupposta come eterna con il Pleroma, e attraverso il suo peccato Sophia cade dalla regno della luce nel caos o regno delle tenebre.

Questo dualismo originale, tuttavia, è stato superato dalla predominante spirito di gnosticismo, panteistica emanationism.

Il mito Sophia è completamente assente dal Basilidian Kindred e sistemi.

Si suggerisce, con grande verosimiglianza, che il mito egiziano di Iside è stata la fonte originale del Gnostico "inferiore sapienza".

In molti sistemi questo Kato Sophia è nettamente distinto dal superiore Sapienza di cui sopra; come, ad esempio, nella formula magica per i morti di cui da Ireneo (op. cit., I, XXI, 5), in cui il partito deve l'indirizzo ostile archons così: "Io sono una nave di più prezioso rispetto alla femmina che ti ha fatto. Se il tuo madre ignora la fonte da cui essa è, lo so da me, e io noto da cui io sono e invoco la incorruttibile Sophia, whois nel Padre , La madre di tua madre, che non ha né padre né marito. Un uomo-donna, nato da una donna, ha fatto lei, non sapendo di sua madre, ma di pensare solo se stessa. Ma invoco la madre. "

Questo concorda con il sistema minuziosamente descritto da Ireneo (op. cit., I, IV-V), dove Sophia Achamoth, o Bassa Sapienza, la figlia di Saggezza superiore, diventa la madre del Demiurgo; lei è il Ogdoad, suo figlio la Hebdomad, formano una controparte di celeste Ogdoad nel Pleromata.

Questo è evidentemente uno maldestra tentativo di fondersi in un'unica due sistemi radicalmente diversi, il Basilidian e il Valentiniano; l'ignoranza del Grande Archon, che è l'idea centrale di Basilide, è qui trasferita a Sophia, e il sistema ibrido termina in sconcertante confusione .

(c), soteriologia

Gnostica salvezza non è solo individuale redenzione di ogni anima umana, ma è un processo cosmico.

E 'il ritorno di tutte le cose per quello che sono stati prima il difetto, nel settore dei Æons portato in questione esistenza in carcere e una parte della luce divina nel male Hyle (Hyle).

Questa impostazione libera della luce scintille è il processo di salvezza; luce quando tutti hanno lasciato Hyle, sarà bruciato, distrutto, o essere una sorta di inferno eterno per la Hylicoi.

In Basilidianism Si tratta del terzo filiazione che è in cattività in materia, e viene gradualmente salvato, ora che la conoscenza della sua esistenza è stata sottoposta alla prima Archon e poi la seconda Archon, a ciascuno di suo Figlio rispettivi, e la notizia è stato diffuso attraverso il Hebdomad di Gesù figlio di Maria, che morì per redimere il Terzo filiazione.

In Valentinianism il processo è estremamente elaborate.

Quando questo mondo è nato da Sophia in conseguenza del suo peccato, Nous e Aletheia, due Æons, di comando del Padre, produrre due nuovi Æons, Cristo e lo Spirito Santo; questi ripristinare l'ordine nel Pleroma, e di conseguenza tutti i Æons insieme produrre una nuova Æon, Gesù Logos, Soter, o Cristo, che essi offrono al Padre.

Cristo, il Figlio di Nous e Aletheia, ha pietà di abortive la sostanza nato da Sophia e le dà forma e sostanza.

Sophia di che tenta di rialzarsi al Padre, ma invano.

Ora il Æon-Soter Gesù è inviato come secondo Salvatore, egli si unisce a Gesù, figlio di Maria, al suo battesimo, e diventa il Salvatore degli uomini.

L'uomo è una creatura del Demiurgo, un composto di anima, corpo e spirito.

La sua salvezza consiste nel ritorno del suo pneuma o spirito per il Pleroma, o se egli sia solo un Psychicist, non una piena Gnostico, la sua anima (psiche) ritorna a Achamoth.

Non vi è alcuna risurrezione del corpo.

(Per ulteriori dettagli e vedere le differenze VALENTINUS.)

In Marcionism, il più dualistica fase di gnosticismo, la salvezza consisteva in possesso delle conoscenze del buon Dio e il rifiuto del Demiurgo.

Buon Dio si è rivelato in Gesù e come uomo apparve in Giudea; a conoscerlo, e di diventare del tutto libero dal giogo del Mondo-Creatore o Dio dell'Antico Testamento, è la fine di tutti i salvezza.

Il Salvatore gnostico, quindi, è del tutto diversa da quella cristiana.

Per il Salvatore gnostico non salva.

Gnosticismo manca l'idea di espiazione.

Non vi è alcun peccato di essere atoned per, ad eccezione di ignoranza essere che il peccato.

Né il Salvatore, in ogni senso, a vantaggio della razza umana vicaria di sofferenze.

Né, infine, non ha immediatamente e incidere attivamente ad ogni persona che anima umana con la potenza della grazia o attingere a Dio.

Egli è stato un insegnante, una volta che egli ha portato nel mondo la verità, che sola può salvare.

Come una fiamma fissa nafta a fuoco, in modo che il Salvatore la luce si accende gli animi predisposti verso il basso il flusso di tempo.

Di un vero Salvatore che con l'amore umano e divino cerca di salvare i peccatori, gnosticismo sa nulla.

Il Salvatore gnostico non ha alcuna natura umana, è un Æon, non un uomo, egli sembrava solo un uomo, come i tre Angeli che hanno visitato Abramo sembrava essere uomini.

(Per una dettagliata esposizione vedere DOCETAE.) Il Æon Soter è messo in relazione la strana a Sophia: in alcuni sistemi è il fratello, in altri, suo figlio, in altri ancora il suo coniuge.

Egli è a volte identificato con Cristo, a volte con Gesù; talvolta Gesù Cristo e sono gli stessi Æon, a volte sono diversi, a volte Cristo e lo Spirito Santo sono identificati.

Gnosticismo ha fatto del suo meglio per utilizzare il concetto cristiano dello Spirito Santo, ma mai del tutto riuscito.

Ha fatto di lui il Horos, Pneuma o Methorion (Horos, Metherion Pneuma), il Boundary-Spirito, il dolce odore di seconda filiazione, un compagno di Æon con Christos, ecc, ecc In alcuni sistemi è del tutto escluso.

(d) Eschatology

E 'il merito di borsa di studio, per questi ultimi hanno dimostrato che l'escatologia Gnostico, che consiste nello spirito della lotta con ostile archons nel suo tentativo di raggiungere il Pleroma, è semplicemente l'anima della salita, in astrologia babilonese, attraverso il regno dei sette pianeti di Anu.

Origene (Contro Celso, VI, XXXI), facendo riferimento alla ophitic sistema, ci dà i nomi dei sette archons come Jaldabaoth, Jao, Sabaoth, Adonaios, Astaphaios, Ailoaios, e Oraios, e ci dice che Jaldabaoth è il pianeta Saturno.

Astraphaios è fuor di dubbio il pianeta Venere, in quanto vi sono gnostica gemme con una figura femminile e la leggenda ASTAPHE, nome che è utilizzato anche in magia magie come il nome di una dea.

Mandaean nel sistema Adonaios rappresenta il Sole.

Inoltre, St Irenæus ci dice: "Sanctam Hebdomadem VII stellas, Quas dictunt pianeti, esse volunt."

E 'sicuro, quindi, di adottare le suddette sette nomi come Gnostico che designa le sette stelle, quindi considerati pianeti,

Jaldabaoth (Child del Caos? - Saturno, chiamato "il Leone-fronte", leontoeides) è il ultraperiferiche e, pertanto, il capo sovrano, e più tardi il Demiurgo per eccellenza.

Jao (Iao, forse da Jahu, Jahveh, ma eventualmente anche dalla magia grido iao nei misteri) è Giove.

Sabaoth (l'Antico Testamento-titolo - Dio degli eserciti) è stato frainteso; "degli eserciti" è stato pensato un nome proprio, di conseguenza, Giove Sabbas (Jahve Sabaoth) è stato Marte.

Astaphaios (tratto dal magico compresse) è stata Venere.

Adonaios (dal termine ebraico "Signore", utilizzato di Dio; Adonis dei siriani che rappresentano il sole in inverno cosmico tragedia di Tammuz) è stato il Sole;

Ailoaios, o talvolta Ailoein (Elohim, Dio), Mercurio;

Oraios (Jaroah? O luce?), La Luna.

Nel hellenized sotto forma di gnosticismo o tutti o alcuni di questi nomi sono sostituiti dai vizi personificata.

Authadia (Authades), o Audacity, è evidente la descrizione di Jaldabaoth, il presuntuoso Demiurgo, che è leone di fronte-come la Archon Authadia.

Dei Archons Kakia, Zelos, Phthonos, Errinnys, Epithymia, l'ultimo, ovviamente, rappresenta Venere.

Il numero sette si ottiene mettendo un proarchon o arconte capo a capo.

Che questi nomi sono solo un travestimento per il Sancta Hebdomas è chiaro, per Sophia, la madre di loro, conserva il nome di Ogdoas, Octonatio.

Di tanto in tanto si incontra con il Archon Esaldaios, che è evidentemente di El Shaddai della Bibbia, ed è descritto come il Archon "numero quattro" (harithmo tetartos) e deve rappresentare il Sole.

Nel sistema dei Gnostici di Epifanio di cui troviamo, come le Sette Archons, Iao, Saklas, Seth, David, Eloiein, Elilaios, e Jaldabaoth (o no. 6 Jaldaboath, no. Sabaoth 7).

Di questi, Saklas è il principale demone del manicheismo; Elilaios è probabilmente collegato con En-lil, il Bel di Nippur, l'antico dio del Babylonia.

In questo, come in molti altri sistemi, le tracce del planetario sette sono state oscurate, ma difficilmente sono in alcun diventano del tutto cancellati.

Ciò che la maggior parte tende a CANCELLAZIONE DI sette volte la distinzione è stata l'individuazione del Dio degli ebrei, il Legislatore, con Jaldabaoth e la sua designazione come creatore di livello mondiale, mentre in precedenza i sette pianeti insieme hanno dominato il mondo.

Tale confusione, tuttavia, è stato suggerito dal fatto stesso che almeno cinque dei sette archons foro Vecchio Testamento-I nomi di Dio - El Shaddai, Adonai, Elohim, Geova, Sabaoth.

(e) la Dottrina della Primeval Man

Il speculazioni su Primeval Man (Protanthropos, Adam) occupano un posto di rilievo in diversi sistemi gnostico.

Secondo Ireneo (I, XXIX, 3) la Æon Autogenes emette il vero e perfetto Anthrôpos, detta anche Adamas, egli ha un aiuto, "conoscenza perfetta", e riceve un irresistibile vigore, in modo che tutte le cose in lui riposo.

Altri sostengono (Ireneo, I, xxx) vi è un benedetto e incorruttibile luce infinita e nella potenza dello Bythos; questo è il Padre di tutte le cose che è invocato come il primo uomo, che, con la sua Ennœa, emette "il Figlio di Uomo ", o Euteranthrôpos.

Secondo Valentinus, Adam è stato creato nel nome di Anthrôpos e overawes i demoni dalla paura della preesistente uomo (proontos tou anthropou).

Nel Valentiniano syzygies e nel Marcosian sistema che incontriamo nel quarto (originariamente la terza) e luogo Anthrôpos Ecclesia.

In Pistis Sophia la Æon Jeu è chiamato il primo uomo, egli è il supervisore della Luce, il messaggero di primo precetto, e costituisce le forze del Heimarmene.

Nei libri del Jeu questo "grande uomo" è il re della Luce-tesoro, egli è in trono sopra tutte le cose ed è l'obiettivo di tutte le anime.

Secondo la Naassenes, la Protanthropos è il primo elemento; fondamentali sia prima della sua differenziazione in singoli individui.

"Il Figlio dell'uomo" è lo stesso sia dopo che è stato personalizzato in cose esistenti e, quindi, affondato in materia.

La Gnostico Anthrôpos, quindi, o Adamas, come talvolta è chiamato, è un elemento cosmogonic, pura mente distinto dalla materia, mente ipostaticamente concepito come proveniente da Dio e non ancora oscurato dal contatto con la materia.

Questa mente è considerata come la ragione di umanità, o l'umanità stessa, personificata come una idea, una categoria senza corporeità, la ragione umana concepita come il World-Soul.

Questa speculazione circa il Anthrôpos è completamente sviluppato in manicheismo, dove, infatti, è la base di tutto il sistema.

Dio, in pericolo di potere delle tenebre, crea con l'aiuto dello Spirito, i cinque mondi, i dodici elementi, e l'Eterno uomo, e lo rende la lotta contro le tenebre.

Ma questo uomo è in qualche modo di superare il male e inghiottito dal buio.

L'attuale universo è in pene di consegnare la cattività uomo dal potere delle tenebre.

In Clementina Omelie la cosmogonic Anthrôpos è stranamente confusi con la figura storica del primo uomo, Adamo.

Adam "è stato il vero profeta, che attraversa tutte le età, e affretta a riposo"; "il Cristo, che è stato fin dall'inizio ed è sempre, che è stato sempre presente ad ogni generazione in un modo nascosto, infatti, ancora sempre presente".

Adamo, infatti, è stata, per usare la lingua Modernista, la divinità immanente nel mondo e che si manifesta sempre la coscienza interiore degli eletti.

La stessa idea, un po 'modificata, si verifica in Ermetica letteratura, in particolare il "Poimandres".

E 'elaborato da Philo, fa un ingegnoso distinzione tra l'essere umano creato prima "dopo immagine e somiglianza di Dio" e la storica figure di Adamo ed Eva creati dopo.

Adam kat eikona è: "Idea, Genere, la natura, appartenenti al mondo, d'intesa, senza corpo, né uomo né donna, egli è l'inizio, il Nome di Dio, il Logos, immortale, incorruttibile" (De opif. Mund ., 134-148; De conf. Ling., 146).

Queste idee in Talmudism, Philonism, gnosticismo, e Trismegistic letteratura, provengono tutti da una volta fonte, alla fine del Mazdea sviluppo del Gayomarthians, o adoratore del Super-Man.

(f) Il Barbelo

Gnostico questa cifra, che appare in un certo numero di sistemi, la Nicolaites, il "Gnostici" di Epifanio, il Sethians, il sistema dell ' "Evangelium Mariae" e che, in Ireneo, I, XXIX, 2 metri quadrati, rimane in una certa misura un enigma.

Il nome barbelo, barbeloth, barthenos non è stato spiegato con certezza.

In ogni caso rappresenta il supremo principio femminile, è in realtà la massima divinità nel suo aspetto femminile.

Barbelo ha la maggior parte delle funzioni dei Sophia che cosa come descritto sopra.

In modo eminente è stato il suo posto tra alcuni Gnostici che alcune scuole sono state designate come Barbeliotae, Barbelo adoratori del Barbelognostics.

Lei è probabilmente nientemeno che la Luce-Maiden dei Pistis Sophia, la thygater tou foto o semplicemente la fanciulla, Parthenos.

In Epifanio (Haer., XXVI, 1) e Philastrius (Haer., XXXIII) Parthenos (Barbelos) sembra identico a Noria, whoplays un grande ruolo di moglie o di Noè o di Seth.

La proposta, che è Noria "Maiden", Parthenos, Istar, Athena, Saggezza, Sophia, o Archamoth, sembra degna di considerazione.

RITI

Noi non siamo così ben informati in merito alle pratiche e rituali lato del gnosticismo come siamo sulla sua dottrinale e teorica.

Tuttavia, St Irenæus conto dei Marcosians, Ippolito conto dei Elcesaites, liturgica porzioni di "Acta Thomae", alcuni passaggi del Pseudo-Clementine e, soprattutto, copto Mandaean Gnostico e la letteratura ci dà almeno alcuni loro conoscenza prassi liturgica.

(a), il Battesimo

Tutti i sette Gnostico possedeva questo rito in qualche modo, nel quotidiano mandei battesimo è uno dei grandi pratiche del sistema.

La formula utilizzata da Christian Gnostici sembrano essere notevolmente diversa a quello goduto di Cristo.

La Marcosians ha detto: "In [eis], il nome dello sconosciuto Padre di tutti, in [eis] la Verità, la Madre di tutti, in lui, che è sceso su Gesù [eis ton katelthonta eis Iesoun]".

La Elcesaites ha detto: "In [it] il nome del grande e il più elevato a Dio e in nome del Figlio suo, il grande re".

In Ireneo (I, XXI, 3) troviamo la formula: "Nel nome che è stato nascosto da ogni divinità e la signoria e di verità, che [nome] Gesù il Nazareno ha messo a nelle regioni di luce" e diverse altre formule, che sono stati a volte pronunciate in ebraico e aramaico.

Mandaeans le ha detto: "Il nome della vita e il nome del Manda d'Haye è chiamato più di te".

In connessione con il Battesimo Sphragis è stato di grande importanza, in quanto il sigillo o segno è costituito con cui essi sono stati contrassegnati non è facile da dire.

Non vi è stata anche la tradizione di un nome o di esprimersi o di consegna una tavoletta con alcuni mistica parola su di essa.

(b) Conferma

L'unzione del candidato con il crisma, o odorifere unguento, è un rito che Gnostico ombra l'importanza del battesimo.

In "Acta Thomae", così alcuni studiosi sostengono, aveva completamente sostituito il battesimo, ed è stato l'unico sacramento di apertura.

Questo tuttavia non è ancora provata.

La Marcosians è andato fino a respingere battesimo cristiano e di sostituire una miscela di olio e acqua che si riversa sulla testa del candidato.

La conferma di Gnostici destinato non tanto a dare lo Spirito Santo come per sigillare i candidati contro gli attacchi dei archons, o per le allontaniamo dal dolce odore che è al di sopra tutte le cose (tes uter di euodias hola).

Il balsamo è stato in qualche suppone che hanno fluito da l'Albero della Vita, e questo albero è stato nuovamente misticamente collegato con la Croce, per il crisma è in "Acta Thomae" chiamato "il mistero nascosto in cui la Croce è mostrato a noi".

(c) L'Eucaristia

E 'notevole che così poco si sa dei Gnostico sostituto per l'Eucaristia.

In un certo numero di passaggi leggiamo di spezzare il pane, ma in che cosa consisteva questo non è facile da determinare.

L'uso di sale in questo rito sembra essere stato importante (Clem., Hom. Xiv), per leggiamo chiaramente come S. Pietro ha rotto il pane della l'Eucaristia e la "messa sale al riguardo, egli ha dato prima per la madre e poi a noi ".

Vi è inoltre un grande rischio, anche se non la certezza, che l'Eucaristia fa riferimento nel "Acta Thomae" è stata solo una frazione del pane senza l'uso della tazza.

Questo punto è fortemente controverted, ma al contrario non può essere provata.

E 'fuor di dubbio che gli Gnostici spesso sostituito l'acqua per il vino (Acta Thomae, Battesimo di Mygdonia, cap. CIX).

Che cosa formula della consacrazione è stato utilizzato non sappiamo, ma il pane è stato certamente firmato con la Croce.

Va notato che gli Gnostici chiamato l'Eucaristia da Christian sacrificale termini - prosphora, "oblazione", Thysia (II bk. Jeû di, 45).

In copto Libri (Pistis Sophia, 142; Jeû II, 45-47) troviamo una lunga descrizione di alcuni apparentemente eucaristica cerimonie svolte da Gesù stesso.

In questi fuoco e incenso, due boccette, e anche due anelli esterni, uno con l'acqua, l'altro con il vino, e rami di vite sono usati.

Cristo domina la Apostoli con corone d'oliva, Melchisedec chiede di venire a cambiare il vino in acqua per il battesimo, mette in erbe Apostoli 'bocca e mani.

Se queste azioni in un certo senso riflettere il rituale di gnosticismo, o sono solo fantasia dell'autore, non può essere deciso.

Gli Gnostici sembra anche di aver utilizzato olio sacramentalmente per la guarigione dei malati, e persino i morti sono stati unti di loro di essere reso sicuro e invisibile nel loro transito attraverso i reami del archons.

(d) Il Nymphôn

Che possedeva una speciale Gnostico il sacramento della bridechamber (nymphon) in cui, attraverso alcune azioni simboliche, le loro anime sono state sposano alla loro angeli nel Pleroma.

Dettagli dei suoi riti non sono ancora noti.

Tertulliano senza dubbio fatto riferimento ad essi nelle parole "Eleusinia fecerunt lenocinia".

(e) The Magic vocali

Uno straordinario rilievo è dato al di esprimersi le vocali: alfa, epsilon, eta, millimetro, Omicron, Upsilon, Omega.

Salvatore ei suoi discepoli si suppone in mezzo a loro frasi di avere rotto in un interminabile di gibberish solo vocali; magia magie sono giunti fino a noi che consiste di vocali dal fourscore; amuleti a sette vocali, ripetuta in base a tutti i tipi di artifici, costituire un elemento molto comune iscrizione.

Negli ultimi anni questi Gnostico vocali, così a lungo un mistero, sono state oggetto di attento studio di Ruelle, Poirée, e Leclercq, e può essere considerato dimostrato che ogni vocale rappresenta uno dei sette pianeti, o archons; che il sette insieme rappresentano l'universo, ma senza consonanti che essi rappresentano il Ideale Infinito e non ancora imprigionato e limitato dalla materia; che essi rappresentano una scala musicale, probabilmente, come il canto gregoriano 1 tono ri-re, o D, E, F, G, , B, c, e molti uno gnostico foglio di vocali è in realtà un foglio di musica.

Ma la ricerca su questo tema è appena iniziato.

Tra gli Gnostici il Ofiti sono stati particolarmente affezionato di rappresentare le loro speculazioni cosmogonic di diagrammi, all'interno di circoli circoli, piazze, e linee parallele, matematica e altri dati combinati, con nomi scritti in essi.

In che misura questi sacri diagrammi sono stati utilizzati come simboli nella loro liturgia, non lo sappiamo.

Scuole di gnosticismo

Gnosticismo non possedeva autorità centrale per una dottrina o disciplina; considerato nel suo insieme non aveva organizzazione simile a la grande organizzazione della Chiesa cattolica.

E 'stato un grande, ma di conglomerati di sette, di cui solo Marcionism cercato in qualche modo a rivaleggiare con la costituzione della Chiesa, e anche se non ha avuto alcun Marcionism unità.

Nessun altro classificazione di queste sette è possibile da quella in base alla loro principale tendenza di pensiero.

Possiamo quindi distinguere: (a) siriana o semitico, (b) o ellenistica alessandrina, (c) dualistico, (d) antinomian Gnostici.

(a) La Scuola siriano

Questa scuola rappresenta la fase più antica di gnosticismo, Asia occidentale, come è stato il luogo di nascita del movimento.

Dositheus, Simon Magus, Menandro, Cerinto, Cerdo, Saturnino Giustino, il Bardesanites, Sevrians, ebioniti, Encratites, Ofiti, Naassenes, gli Gnostici degli "Atti di Tommaso", il Sethians, la Peratae, i Cainiti può dire appartenere a questa scuola.

Il più fantastico ed elaborare elementi genealogie e syzygies di æons della Gnosi più tardi sono ancora assente in tali sistemi.

La terminologia è una certa forma di barbarie semitico; Egitto è il nome simbolico per l'anima della terra di schiavitù.

L'opposizione tra il bene e il Dio-Creatore mondiale non è eterno o cosmogonic, anche se vi è una forte opposizione alla etici Geova il Dio degli ebrei.

Egli è l'ultimo dei sette angeli che questo stile di mondo eternamente preesistente.

La demiurgic angeli, il tentativo di creare l'uomo, creato miserabile ma un worm, a cui il Buon Dio, tuttavia, ha dato la scintilla della vita divina.

La regola del dio degli ebrei deve passeranno, per il buon Dio ci chiama al suo servizio immediato per mezzo di Cristo suo Figlio.

Obbedire la Suprema Divinità di astensione da carne di carne e di matrimonio, e leader di uno vita ascetica.

Tale è stato il sistema di Saturnino di Antiochia, che ha insegnato durante il regno di Adriano (c. 120 dC).

La Naassenes (da Nahas, ebraico per serpente) sono stati adoratori del serpente come simbolo di saggezza, che il Dio degli ebrei cercato di nascondere agli uomini.

La Ofiti (ophianoi, da ophis, serpente), che, quando trapiantati a alessandrino suolo, ha fornito le idee principali di Valentinianism, diventato uno dei più ampiamente diffusa sette di gnosticismo.

Anche se non strettamente serpente-credenti, riconobbero come il serpente simbolo della emanazione supremo, o Achamoth Divina Sapienza.

Essi sono stati in stile Gnostici per eccellenza.

Sethians la vedeva in Seth il padre spirituale di tutti i (pneumatikoi) gli uomini; nel Abele il padre del psichica (psychikoi) e hylic (hylikoi) gli uomini.

Secondo la Peratae esiste una trinità del Padre, del Figlio e Hyle (Materia).

Il Figlio è il Cosmic Serpent, che Eva liberati dal potere dello Stato di Hyle.

L'universo che simboleggiato da un triangolo racchiuso in un cerchio.

Il numero tre è la chiave per tutti i misteri.

Ci sono tre supremi principi: la non-generato, l'auto-generata, generato.

Ci sono tre logoi, di dèi; Salvatore ha una triplice natura, triplice corpo, triplice potere, ecc Essi sono chiamati Peretae (Peran) perché hanno "attraversato più di" fuori d'Egitto, attraverso il Mar Rosso di generazione.

Essi sono i veri Ebrei, di fatto (la parola deriva dal ebraico significa "oltre ad attraversare").

La Peratae sono state fondate da Eufrate e Celbes (Acembes?) E Ademes.

Questo Eufrate, il cui nome è probabilmente collegato con il nome Peratae stesso, si dice sia il fondatore della Ofiti di Celso di cui circa AD 175.

Cainiti sono stati i cosiddetti perché venerata Caino, e Esaù, e la Sodomites, e Core, e Giuda, perché avevano tutti i resistito il dio degli ebrei.

(b) Il ellenistica o Scuola alessandrina

Questi sistemi sono stati più astratto e filosofico, e auto-coerente rispetto alla Siria.

Semitico la nomenclatura è stata quasi interamente sostituito dal greco nomi.

Cosmogonic il problema era outgrown tutti i proporzioni, il lato etico è stato meno rilevante, l'ascesi meno applicata rigorosamente.

I due grandi pensatori di questa scuola sono stati Basilide e Valentinus.

Anche se nato a Antiochia, in Siria, Basilide fondato la sua scuola di Alessandria (c. 130 dC), ed è stata seguita da suo figlio Isidorus.

Il suo è stato il sistema più coerente e sobria emanationism gnosticismo che mai prodotto.

La sua scuola non si sviluppa in modo più ampio i prossimi ad essere menzionati, ma in Spagna è sopravvissuta per diversi secoli.

Valentinus, che ha insegnato prima ad Alessandria e poi a Roma (c. 160 dC), elaborato un sistema di dualità sessuale nel processo di emanazione; una lunga serie di sesso maschile e femminile personificata coppie di idee è impiegato per il ponte sul distanza dal Dio ignoto a questo mondo attuale.

Il suo sistema è più confusa di Basilidianism, tanto più che è disturbato dalle intrusioni della figura o figure di Sophia in cosmogonic il processo.

Ophitism siriano di essere in forma egiziano, può pretendere di essere il vero rappresentante dello spirito gnostico.

La dimostrazione per assurdo di questi sfrenata speculazioni si può vedere nel Pitis Sophia, che è luce-fanciulle, paralemptores, sfere, Heimarmene, tredici æons, luce-tesori, reami di mezzo, reami di destra e di sinistra, Jaldabaoth , Adamas, Michael, Gabriel, Cristo, il Salvatore, e senza misteri numero vortice passato e riprendere le streghe come in una danza.

L'impressione creato sullo stesso lettore può solo essere descritto in fitly le parole di "Jabberwocky": "gyre e gimble sulla wabe".

Impariamo da Ippolito (Adv. Haer., IV, xxxv), Tertulliano (Adv. Valent., Iv) e Clemens Alex.

(Exc. ex Theod., Titolo) che non vi sono state due principali scuole di Valentinianism, l'italiano e il Anatolian o asiatici.

Nella scuola italiana sono stati insegnanti di nota: Secundus, che ha diviso la Ogdoad entro il Pleroma in due tetrads, Destra e Sinistra; Epiphanes, che questo descritto come Monotes Tetras, Henotes, Monas, e di Hen; Colorbasus ed eventualmente, a meno che il suo nome essere una lettura erronea di Kol Arba "Tutti e quattro".

Ma i più importanti sono stati Tolomeo e Heracleon.

Tolomeo è particolarmente noto per la fama e la sua lettera di Flora, una nobile signora che aveva scritto a lui come Prom presbitero (Texte u. Unters., NS, XIII, Anal. Z. alt. Gesch. D. Chr.) Per spiegare il significato del Vecchio Testamento.

Tolomeo questo si separano i nomi e numeri dei æons in personificata sostanze al di fuori della divinità, come Tertulliano riferisce.

È stato dato a studi biblici, ed è stato un uomo di sfrenata immaginazione.

Clemens Alex.

(Strom., IV, IX, 73) invita Heracleon il più eminente maestro di Valentiniano la scuola.

Origene dedica gran parte del suo commento a S. Giovanni alla lotta contro la Heracleon Il commentario sullo stesso evangelista.

Heracleon chiamato la fonte di ogni essere Anthropos, invece di Bythos, e ha respinto l'immortalità dell'anima - che significa, probabilmente, il solo elemento psichico.

Egli era apparentemente più vicino alla Chiesa cattolica di Tolomeo ed è stato un uomo di una migliore sentenza.

Tertulliano cita altri due nomi (Valent., iv), e Theotimus (De Carne Cristo, XVII) Alexander.

Anatolian la scuola ha avuto come insegnante di spicco Axionicus (Tertulliano, Adv. Valent., IV; Hipp., Adv. Haer., VI, 30) che aveva la sua collegium Antiochia a circa il 220 dC, "il comandante del più fedele discepolo".

Teodoto è noto solo a noi dal frammento dei suoi scritti conservati da Clemente di Alessandria.

Marcus's Conjuror il sistema, un elaborato speculazione con algoritmi e dei numeri, è dato da Ireneo (I, 11-12) e anche di Ippolito (VI, 42).

Ireneo sul conto di Marco è stata ripudiata dalla Marcosians, ma Ippolito, afferma che lo hanno fatto senza ragione.

Marcus è stato probabilmente un egiziano e un contemporaneo di Ireneo.

Un sistema che non a differenza dei Marcosians è stato elaborato da Monoimus Arabico, al quale dedica Ippolito capitoli da 5 a 8 del Libro VIII, e che è menzionata solo di Teodoreto oltre a lui.

Ippolito è chiamata a destra in questi due Gnostici le imitazioni di Pitagora, piuttosto che i cristiani.

Secondo le epistole di Giuliano l'Apostata, Valentiniano collegia esisteva in Asia Minore fino a sua volte († 363).

(c) La Scuola dualistico

Alcuni dualismo è stato effettivamente congenita con gnosticismo, ancora, ma raramente ha fatto superare la tendenza dei principali gnosticismo, vale a dire panteismo.

Ciò, tuttavia, è stato certamente il caso del sistema di Marcion, che distingue tra il Dio del Nuovo Testamento e il Dio dell'Antico Testamento, come eterno tra due principi: il primo è buona, agathos, la seconda solo dikaios, o solo, ma anche Marcion non portare questo sistema a suo ultimo conseguenze.

Egli può essere considerato piuttosto come un precursore di Mani di un puro Gnostico.

Tre dei suoi discepoli, Potitus, Basilicus, e Lucanus, sono citati da Eusebio come al loro vero padrone del dualismo (HE, V, XIII), ma Apelle, il suo principale discepolo, anche se egli è andato più lontano rispetto il suo padrone nel rifiutare l'Antico - Testamento Scritture, restituito al monoteismo di considerare l'ispiratore del Vecchio Testamento-profezie di non essere un dio, ma un angelo del male.

D'altro canto, Syneros e Prepon, anche i suoi discepoli, postulato tre diversi principi.

Un po 'diverse dualismo è stato insegnato da Hermogenes all'inizio del secondo secolo a Cartagine.

L'opponente del buon Dio non era il Dio degli ebrei, ma Eterna Matter, la fonte di tutti i mali.

Questa è stata combattuta Gnostico di Teofilo di Antiochia e di Tertulliano.

(d) La Scuola Antinomian

Come una legge morale è stato dato dal Dio degli ebrei, e l'opposizione al Dio degli ebrei è stato un dovere, la rottura della legge morale a dare nonostante la sua è stata considerata una solenne obbligo.

Quali una setta, chiamata Nicolaites, esisteva in tempi apostolici, la loro linea di principio, secondo Origene, è stato parachresthai te sarki.

Carpocrate, che Tertulliano (De animâ, xxxv) chiede un mago e un fornicatore, è stato un contemporaneo di Basilide.

Si potrebbe sfuggire al poteri cosmici di scarico attraverso il loro obblighi di condotta infame.

Di ignorare tutti i diritto e lavello in se stessi la monade di ricordare la pre-esistenza in Cosmic Unito - tale è stata la Gnosi di Carpocrate.

Suo figlio Epiphanes seguito del padre dottrina così strettamente che è morto in conseguenza dei suoi peccati all'età di diciassette.

Antinomian opinioni sono state ulteriormente mantenuto dalla Prodicians e Antitactae.

Non più orrendo esempio di immoralità folle può essere trovato quello di cui al Pistis Sophia stessa praticata da alcuni Gnostici.

San Giustino (Apol., I, xxvi), Ireneo (I, XXV, 3) e Eusebio (HE, IV, VII) mettere in chiaro che "la reputazione di questi uomini ha infamia su tutta la razza dei cristiani".

LETTERATURA

Gli Gnostici sviluppato un sorprendente attività letteraria, che ha prodotto una quantità di scritti che supera di gran lunga la produzione contemporanea di letteratura cattolica.

Sono stati più prolifico nel campo della fiction, come è sicuro dire che tre quarti dei primi cristiani romanzi su Cristo ei suoi discepoli provenivano da ambienti Gnostico.

Oltre a questi - spesso greggio e maldestra - romanzi che possedeva quello che potrebbe essere chiamato "theosophic" trattati e rivelazioni di un carattere altamente mistico.

Queste sono le migliori descritto come un rombo dei narcotici bombast di tanto in tanto interrotto da alcune parole di sublimità reale.

Traine il commento con la giustizia: "Chiunque si legge che gli insegnamenti del Gnostici respira in un clima di febbre e fantasie se stesso in un ospedale, tra i pazienti deliranti, che si perdono nel guardare a loro pensiero e brulicante che stabiliscono le proprie brillanti occhi a spazio vuoto "(Essais de crit. Et d'Histoire, Parigi, 1904).

Letteratura gnostica, pertanto, possiede poco o nessun valore intrinseco, tuttavia il suo grande valore per la storia e la psicologia.

E 'di importanza senza precedenti nello studio dei dintorni in cui il cristianesimo è sorto prima.

La maggior parte di essa è, purtroppo, non più esistenti.

Con l'eccezione di alcuni copto e alcune traduzioni parziali o versioni Catholicized siriaco, possediamo solo una serie di frammenti di ciò che deve ancora una volta hanno formato una grande biblioteca.

La maggior parte di questa letteratura verrà trovato catalogato sotto i nomi di autori Gnostico negli articoli Basilide; BARDESANES; Cerinto; MARCION; Simon Magus; Tolomeo; VALENTINUS.

Ci enumerare nei paragrafi seguenti solo anonimi Gnostico opere e scritti come tali non sono attribuite ad uno qualsiasi degli autori sopra.

Il possesso Nicolaites "alcuni libri con il nome di Jaldabaoth", un libro chiamato "Nôria" (la mitica moglie di Noè), profezia di Barcabbas, che è stato un indovino tra i Basilidians, un "Vangelo del Compimento", e una sorta di apocalisse chiamato "il Vangelo di Eva" (Epiph., Adv. Haer., XXV, XXVI; Philastr., 33).

Il possesso Ofiti "migliaia" di apocrypha, come ci dice Epifanio; tra questi egli cita espressamente: "Domande di Maria, grandi e piccoli" (alcune di queste domande sono forse esistenti nel Pistis Sophia); anche molti libri con il nome di "Seth", "Rivelazioni di Adamo", Vangeli apocrifi attribuito al Apostoli; uno Apocalisse di Elias, e un libro chiamato "Genna Maria".

Di questi scritti alcuni segni di Adamo e Seth, otto in numero, sono probabilmente esistenti in una traduzione armena, pubblicato nella raccolta di Mechitarist l'Antico Testamento-apocrypha (Venezia, 1896).

Preuschen vedere "Die apocryph. Gnost. Adamschr".

(Giessen, 1900).

I Cainiti possedeva un "Vangelo di Giuda", "Ascensione di Paolo" (anabatikon Paulou) e di alcuni altri libri, di cui non sappiamo il titolo, ma che, secondo Epifanio, è stato pieno di malvagità.

La Prodicians, secondo Clem.

Alex., Possedeva apocrypha sotto il nome di Zoroastro (Strom., I, XV, 69).

La Antinomians ha avuto un apocryphon "piena di audacia e di malvagità" (Strom., III, IV, 29; Origene, "In Mt,", XXVIII).

La Naassenes aveva un libro, di cui gran parte Ippolito virgolette, ma di cui non sappiamo il titolo.

Conteneva un commento su testi biblici, inni, salmi.

La Peratae possedeva un simile libro.

La Sethians possedeva un "Paraphrasis Seth", composto di sette libri, di motivazione del loro sistema, un libro intitolato Allogeneis, o "stranieri", un "Apocalisse di Adamo", un libro attribuito a Mosè, e altri.

La Archontians possedeva una grande e piccolo libro intitolato "Symphonia"; questo eventualmente esistenti in Pitra "Analecta Sacra" (Parigi, 1888).

Gli Gnostici attaccato da Plotino possedeva apocrypha attribuito a Zoroastro, Zostrian, Nichotheus, Allogenes (Sethian il libro "Allogeneis"?), E altri.

Al di là di questi scritti i seguenti apocrypha sono evidentemente di Gnostico autore:

"Il Vangelo dei Dodici" - Questo è citato per la prima volta da Origene (Hom. I, in Luc.), È identico con il Vangelo della ebioniti, e viene anche chiamato il "Vangelo secondo Matteo", perché in essa Cristo si riferisce a San Matteo nella seconda persona, e l'autore parla degli altri Apostoli e se stesso come "noi".

Questo Vangelo è stato scritto prima del 200 dC, e non ha alcun legame con la cosiddetta ebraico di San Matteo o il Vangelo secondo gli Ebrei.

"Il Vangelo secondo gli egiziani", vale a dire countryfolk cristiani d'Egitto, non Alexandrians.

È stato scritto circa AD 150 e di cui al di Clem.

Alex. (Strom., III, IX, 63; XIII, 93) e Origene (Hom. I, in Luc), ed è stato ampiamente utilizzato in non-cattolici.

Solo piccoli frammenti esistenti sono in Clem.

Alex. (Strom. e Excerp. Theod ex.).

Alcune persone hanno fatto riferimento il oxyrhynchus "logia" e il copto Strasburgo papiri a questo Vangelo, ma questo è un semplice indovinare.

"Il Vangelo di Pietro", scritto circa 140 dC ad Antiochia (cfr. DOCETAE).

Petrino un altro Vangelo, vedi descrizione del Codex Ahmin.

Un "Vangelo di Mattia" scritta circa AD 125, utilizzato in ambienti Basilidian (cfr. Basilide).

Un "Vangelo di Filippo" e un "Vangelo di Tommaso".

Secondo la Pistis Sophia, i tre apostoli Matteo [per saperne di Matthias], Tommaso, Filippo e ha ricevuto una Divina Commissione di riferire tutti i segni di Cristo dopo la sua risurrezione.

Il Vangelo di Tommaso deve essere stato di notevole lunghezza (1300 righe); di parte di esso, in un recension parziali, è eventualmente esistenti in una volta popolare, ma volgare e sciocco, "Storie di l'infanzia di Nostro Signore da Thomas, un israelita filosofo ", di cui due greco, come il latino, uno siriaco, e una versione slava esiste.

"Atti di Pietro" (Praxis Petrou), scritto circa AD 165.

Frammenti di grandi dimensioni di questo Gnostico di produzione sono stati conservati a noi in originale greco e anche in una traduzione latina con il titolo di "Martirio di Santo Pietro", a cui aggiunge il latino, "un Lino Episcopo conscriptum".

Maggiori porzioni di questo apocryphon sono tradotti nella cosiddetta "Actus Petri cum Simone", e altrettanto nella Sahidic e slavo, arabo, etiopica e versioni.

Questi frammenti sono stati raccolti da Lipsius e Bonnet in "Acta Apostolorum apocr".

(Lipsia, 1891), I. Sebbene queste recensions degli "Atti di Pietro" sono stati un po 'Catholicized, il loro carattere gnostico è inconfondibile, e sono di valore per il simbolismo gnostico.

Stretto collegamento con il "Atti di Pietro" sono i "Atti di Andrea" e il "Atti di Giovanni", che tre sono forse uno e lo stesso autore, un certo Leucius Charinus, e sono stati scritti prima di AD 200.

Essi sono giunti fino a noi in un certo numero di cattolici recensions e in diverse versioni.

Per gli atti di Andrew v. Bonnet, "Acta", come sopra (1898), II, 1, pp.

1-127, per "Atti di Giovanni", ibid., Pp.

151-216. Per trovare la forma primitiva Gnostico nella sconcertante varietà e molteplicità di frammenti e modifiche è ancora un compito per gli studiosi.

Di fondamentale importanza per la comprensione di Gnosticismo sono gli "Atti di Tommaso", come essi sono stati conservati nella loro interezza e contenere il più presto Gnostico rituale, poesia, e la speculazione.

Esse esistono in due recensions, il greco e il siriaco.

Sembra più probabile, anche se non certo, che l'originale è stato siriaco; si suggerisce che essi sono stati scritti circa il 232 dC, quando le reliquie di San Tommaso sono stati tradotti a Edessa.

Del più grande valore sono le due preghiere di consacrazione, la "Ode alla Sapienza" e il "Canto del Soul", che sono inseriti in siriaco narrativa, e che sono desiderosi in greco Atti, anche se indipendente testi greci di questi passaggi sono esistenti (siriaco con traduzione in inglese da W. Wright, "Apocr. Atti degli Esort.", Londra, 1871).

Il "Canto per l'anima" è stato tradotto molte volte in inglese, in particolare, di A. Bevan, "Testi e Studi", Cambridge 1897, cf.

F. di Burkitt in "ufficiale di studi teologici" (Oxford, 1900).

La più completa edizione del Greco è Atti di M. Bonnet in "Acta", come sopra, II, 2 (Lipsia, 1903; vedere BARDESANES).

Atti, anche se scritto in servizio di gnosticismo, e piena di weirdest le avventure, non sono del tutto senza un background storico.

Ci sono un certo numero di altri apocrypha in cui gli studiosi hanno sostenuto di trovare tracce di Gnostico d'autore, ma tali tracce sono per lo più vaga e insoddisfacente.

In relazione a tali indubbiamente Gnostico apocrypha menzione deve essere fatta dello Pseudo-Clementina Omelie.

E 'vero che queste sono più spesso classificati nel Judaistic che ai sensi strettamente Gnostico letteratura, ma la loro affinità per Gnostico speculazioni è almeno un primo sguardo così vicino e la loro connessione con il Libro della Elxai (cfr ELCESAITES), in modo generalmente riconosciuto che non possono essere omessa in un elenco di scritti Gnostico.

Se la teoria gestito da Dom Chapman in "La data di Clementine" (Zeitschrift f. N. Test. Wiss., 1908) e in questo articolo CLEMENTINE della Enciclopedia Cattolica essere corretta e, di conseguenza, Pseudo-Clemens essere un cripto-Arian che ha scritto 330 dC, il "Omelie" potrebbe ancora avere almeno qualche valore nello studio di gnosticismo.

Dom Chapman, ma la teoria, anche se geniale, è troppo audace e ancora troppo non supportata, per giustificare l'omissione di "Omelie" in questo luogo.

Un grande, se non il più grande, parte della letteratura gnostico, che è stato salvato dal naufragio generale Gnostico di scritti, sia conservato a noi in tre codici copta, comunemente chiamato il Askew, il Bruce, e il Codex Akhmim.

Askew il Codex, del quinto del VI secolo, contiene il lungo trattato "Pistis Sophia", vale a dire Fede-Saggezza.

Si tratta di un lavoro in quattro libri, scritti fra il 250 dC e 300; quarto libro, tuttavia, è un adattamento di un precedente lavoro.

I primi due libri descrivono la caduta del Æon Sophia e la sua salvezza dalla Soter Æon; gli ultimi due libri di descrivere l'origine del peccato e del male e la necessità di Gnostico pentimento.

In realtà è tutto un trattato sul pentimento, come gli ultimi due libri solo applicare in pratica l'esempio di penitenza serie di Sophia.

Il lavoro consiste in un certo numero di domande e risposte tra Cristo e il suo maschio e femmina discepoli in cui cinque "Odi di Salomone", seguito da mistica adeguamenti dello stesso, sono inseriti.

Come il mettere in discussione è soprattutto fatto di Maria, la Pistis Sophia è probabilmente identico con le "Domande di Maria" di cui sopra.

Il codice contiene anche estratti dal "Libro del Salvatore".

Oscuro la monotonia di questi scritti può essere realizzata solo da coloro che hanno letto.

Una traduzione in inglese della traduzione latina del copto, che di per sé è una traduzione del greco, è stata fatta dal GRS Mead (Londra, 1896).

Bruce il papiro è di circa alla stessa data della Askew vellum codice e contiene due trattati:

i due libri di Jeû, il primo e cosmogonic speculativo, il secondo pratico, vale a dire., il superamento del mondo ostile poteri e la garanzia di salvezza dalla pratica di certi riti: quest'ultimo libro è in stile "del Grande Logos secondo il mistero ".

Un trattato con titolo sconosciuto, come il primo e l'ultimo pagine sono persi.

Questo lavoro è di un carattere puramente speculativo e di grande antichità, scritto tra il 150 dC e 200 in Sethian o Archontian cerchi, e contenente un riferimento ai profeti Marsanes, Nikotheus, e Phosilampes.

N. completare le traduzioni in lingua inglese di questi trattati esistenti; alcuni passaggi, tuttavia, sono tradotti nel suddetto GRS Mead's "Frammenti di una fede Hai dimenticato".

Sia il Bruce e Askew Codices sono stati tradotti in tedesco da C. Schmidt (1892) in "Texte u. Unters" e (1901) di Berlino in "Padri greci".

Una traduzione latina esiste dell ' "Pistis Sophia" di Schwartze e Petermann (Berlino, 1851) e una francese uno dei Bruce Codex di Amélineau (Parigi, 1890).

Akhmim il Codice del quinto secolo, trovato nel 1896, ed ora nel Museo Egizio di Berlino, contiene

un "Vangelo di Maria", chiamato nel abbonamenti "Un Apocrifo di Giovanni": questo Vangelo deve essere il più alto di antichità, come San Irenæus, circa AD 170, fatto uso di essa nella sua descrizione dei Barbelo-Gnostici;

"Sophia Jesu Christi", contenente le rivelazioni di Cristo dopo la sua risurrezione;

un "Praxis Petri", contenente una fantastica relazione del miracolo operato a Pietro figlia.

Lo studio di gnosticismo è gravemente ritardati di tutto irresponsabile il ritardo nella pubblicazione di tali trattati; Per questi tredici anni passati possediamo solo la breve conto di questo codice pubblicato nella "Sitzungsber. Dk tariffa applicata. Acad."

(Berlino, 1896), pp.

839-847.

Questo account di Gnostico letteratura sarebbe incompleto senza riferimento ad un trattato comunemente pubblicato tra le opere di Clemente di Alessandria e chiamato "Excerpta ex Theodoto".

È costituita da una serie di estratti Gnostico fatta da Clemente per uso proprio con l'idea di futuro la smentita, e, con Clemente e note di commento sulla stessa forma una grande confusione antologia.

Cfr O. Bibelius, "Studien zur Gesch. Der Valent."

in "Zeitschr. f. N. Nest. Wiss."

(Giessen, 1908).

Orientali non cristiane gnosticismo ci ha lasciato i libri sacri delle Mandaeans, vale a dire.,

"Genzâ rabâ" o "grande tesoro", una grande collezione di vari trattati di data diversa, alcuni più tardi, probabilmente, come il nono, alcuni già, forse, nel terzo secolo.

La Genzâ è stato tradotto in latino, da Norberg (Copenaghen, 1817), e le più importanti trattati in tedesco, da W. Brandt (Lipsia, 1892).

Kolasta, inni e le istruzioni sul battesimo e il viaggio dell'anima, pubblicato nella Mandaean di J. Euting (Stoccarda, 1867).

Drâshê d'Jahya, una biografia di John the Baptist "ab utero useque annuncio tumulum" - come Abramo mette Echellensis - non pubblicata.

Alessandrina non cristiane gnosticismo è percettibile in Trismegistic letteratura, pubblicato nella traduzione inglese di GRS Mead (Londra e Benares, 1902, tre volumi).

Specificamente gnosticismo ebraico sinistra non letteratura, ma Gnostico speculazioni hanno una eco in numerose opere ebraico, come ad esempio il Libro di Enoch, l'Zohar, il trattato talmudica Chagiga XV.

Vedere Gförer, "Philo", Vol.

I, e Karppe, "Etudes sur. Minerale. Nat. D. Zohar" (Parigi, 1901).

La smentita di gnosticismo

Dal primo gnosticismo si è incontrato con la maggior parte determinata opposizione della Chiesa cattolica.

Le ultime parole di età compresa tra i St. Paul nella sua Prima Lettera a Timoteo di solito sono prese come riferito a gnosticismo, che viene descritto come "Profano novità di parole e le opposizioni di conoscenze falsamente cosiddetto [antitheseis tes pseudonomou gnoseos - l'antitesi di così - chiamato Gnosi], che alcuni hanno professare ha commesso un errore riguardante la fede ".

Molto probabilmente, St. Paul's uso dei termini pleroma, il Æon di questo mondo, l'arconte della potenza dell'aria, in Efesini e Colossesi, è stato suggerito da l'abuso di tali termini, da parte del Gnostici.

Altre allusioni a gnosticismo nel Nuovo Testamento sono possibili, ma non può essere provata, ad esempio Tito 3:9; 1 Timoteo 4:3; 1 Giovanni 4:1-3.

Il primo anti-gnostico scrittore è stato S. Giustino Martire (165 dc).

Il suo "Syntagma" (Syntagma kata pason tonnellata gegenemenon aireseon), pensato a lungo perduto, è sostanzialmente contenute nel "Libellus adv. Omn. Haeres.", Di solito accluso alla Tertulliano "De Praescriptione"; tale almeno è la tesi di J. Kunze (1894) che è ampiamente accettata.

Di San Giustino anti-gnostico trattato sulla risurrezione (Peri anastaseos) sono notevoli frammenti esistenti in Metodio ' "Dialogo sulla Resurrezione" e di San Giovanni Damasceno la "Sacra Parellela".

S. Giustino "Comendium contro Marcion", citato da san Irenæus (IV, VI, 2; V, XXVI, 2), è probabilmente identico con la sua Syntagma ". Subito dopo San Giustino, Milziade, un filosofo cristiano dell'Asia Minore , È citato da Ippolito e Tertulliano (Adv. Valent., V, e Eusebio, HE, V., XXVIII, 4) come combattere gli Gnostici e soprattutto la Valentinians. Suoi scritti sono perse. Teofilo di Antiochia (185 dc) ha scritto contro l'eresia di Hermogenes, ed anche un eccellente trattato contro Marcion (kata Markionos Logos). Il libro contro Marcion è probabilmente esistenti nel "Dialogus de rectâ in Deum Fide" di pseudo-Origene. Agrippa Castor Per vedere Basilide.

Egesippo, di un palestinese, ha viaggiato in via di Corinto, a Roma, dove si è arrivati sotto Anicetus (155-166), al fine di verificare il suono e la fede ortodossa dalla tradizione apostolica.

Ha incontrato molti vescovi per il suo modo, tutti i insegnato che la stessa fede e di Roma ha fatto un elenco dei papi da Pietro a Anicetus.

Di conseguenza ha scritto cinque libri di memorie (Upomnemata) "in uno stile più semplice, dando la vera tradizione della dottrina apostolica", diventando "un paladino della verità contro la godless eresie" (Eusebio, HE, IV, VII ss., XXI ss.).

Di questo lavoro solo pochi frammenti rimangono, e questi sono storici, piuttosto che teologica.

Rhodon, un discepolo di Tatian, Philip, Vescovo di Gortyna in Creta, e un certo Modesto ha scritto contro Marcion, ma i loro scritti sono perse.

Ireneo (Adv. Haer., I, XV, 6) e Epifanio (xxxiv, 11) citare un poemetto contro la Valentinians Orientali e la conjuror di Marco "di età compresa tra uno", ma autore sconosciuto, e Zachaeus, Vescovo di Cesarea, si dice di avere scritto contro la Valentinians e soprattutto Tolomeo.

Al di là di ogni confronto più importante è la grande anti-gnostico lavoro di S. Irenæus, Elegchos kai anatrope tes psudonymou gnoseos, di solito chiamato "Contro le eresie".

Si compone di cinque libri, evidentemente non scritto in una sola volta; i primi tre libri sul AD 180; ultimi due circa una dozzina di anni dopo.

La maggior parte del primo libro è giunto fino a noi in originale greco, il resto in un antico e molto stretta con ansia traduzione latina, e alcuni frammenti in siriaco.

St Irenæus sapeva da Gnostici il rapporto personale e da loro scritti e dà minuti descrizioni dei loro sistemi, in particolare dei Valentinians e Barbelo-Gnostici.

Una buona prova di come San Irenæus lavoratori suo Gnostico fonti può essere fatta confrontando la nuova trovata "Evangelium Mariae" con Adv.

Haer., I, XXIV.

Numerosi tentativi di screditare Ireneo come testimone hanno dimostrato carenze (cfr. S. Ireneo).

Oltre alla sua grande opera, Ireneo ha scritto una lettera aperta al sacerdote romano Florinus, di pensiero che congiunge le Valentinians, e quando il sacerdote era infelice apostatized, era diventato uno gnostico, Ireneo ha scritto sul suo conto un trattato "Sulla Ogdoad", e anche una lettera al Papa Victor, l'accattonaggio lui ad utilizzare i suoi poteri contro di lui.

A pochi passi di questi scritti sono esistenti.

Eusebio (HE, IV, XXIII, 4) cita una lettera di Dionigi di Corinto (c. 170) per il Nicomedians, in cui egli attacca la eresia di Marcion.

La lettera non è esistenti.

Clemente di Alessandria (215 dc) solo indirettamente combattuta gnosticismo di difendere il vero cristiano Gnosi, in particolare nel "Paedagogos", Bk.

I "Stromateis", Bk.

II, III, V, e nella cosiddetta ottavo libro o "Excerpta ex Theodoto".

Origene non lavoro dedicato esclusivamente alla smentita di gnosticismo ma i suoi quattro libri "in prima Principi" (Peri arconte), scritta circa l'anno 230, e conservati a noi solo in alcuni frammenti di greco e di una libera traduzione latina di Rufino, è praticamente uno la smentita di dualismo gnostico, docetismo, e Emanationism.

Circa l'anno 300 siriano un ignoto autore, a volte erroneamente identificato con Origene, e spesso chiamato dal Adamantius pseudonimo letterario, o "The Man of Steel", scrisse un lungo dialogo, di cui il titolo è perso, ma che di solito è designato dal parole, "De rectâ in Deum Fide".

Questo dialogo, di solito divisa in cinque libri, contiene le discussioni con i rappresentanti di due delle sette Marcionism, di Valentinianism, e di Bardesanism.

Lo scrittore plagia ampiamente da Teofilo di Antiochia e di Metodio di Olimpo, in particolare di quest'ultimo anti-gnostico dialogo "sulla libera volontà" (Peri tou autexousiou).

Il più grande anti-gnostico controversialist dei primi cristiani Chiesa è Tertulliano († 169), che praticamente dedicato la sua vita alla lotta contro questa terribile somma di tutte le eresie.

Ma abbiamo bisogno di citare i titoli del suo anti-gnostico opere: "De Praescriptione haereticorum"; "Adversus Marcionem"; un libro "Adversus Valentinianos"; "Scorpiace"; "De Carne Christi"; "De Resurrectione Carnis" e infine " Adversus Praxeam ".

Un magazzino di informazioni piuttosto che una smentita è la grande opera di Ippolito, scritta un po 'di tempo dopo il 234 dC, una volta chiamato "Philosophoumena" e attribuita a Origene, ma dal momento che la scoperta di Libri IV-X, nel 1842, conosciuto con il nome se il suo vero autore e il suo vero titolo, "Refutation di tutte le eresie" (katapason aireseon elegchos).

La pubblicazione del Codex Athos da E. Miller (Oxford, 1851) ha rivoluzionato lo studio di gnosticismo e reso opere pubblicate precedente a tale data, antiquato e quasi inutile.

Agli studenti di gnosticismo questo lavoro è indispensabile come quella di san Irenæus.

Non vi è una traduzione in inglese di J. MacMahon in "ante niceno-Biblioteca" (Edimburgo, 1868).

Ippolito cercato di dimostrare che tutti i Gnosticismo è stato derivato da Heathen filosofia, il suo speculazioni possono essere disattese, ma, come egli era in possesso di un grande numero di Gnostico scritti da cui egli cita, la sua informazione è inestimabile.

Come ha scritto quasi cinquanta anni dopo San Irenæus, il cui discepolo era stato, egli descrive un secondo sviluppo della Gnosi più il Vescovo di Lione.

Oltre alla sua maggiore opera, Ippolito ha scritto, molti anni prima (prima 217), un piccolo compendio contro tutte le eresie, fornendo un elenco degli stessi, trenta-due in numero, da Dositheus a Noetus; anche un trattato contro Marcion.

Come, fin dall'inizio del quarto secolo, è stato gnosticismo in rapido declino, vi è stato meno bisogno di campioni di ortodossia, di conseguenza, non vi è un lungo intervallo tra Adamantius di dialogo e di S. Epifanio "Panarion", iniziato l'anno 374.

S. Epifanio, che è la sua gioventù è stato messo in contatto più vicino con sette gnostico in Egitto e, in particolare, la Phibionists, e forse anche, come alcuni titolari, appartenevano a questa setta se stesso, è ancora una di prima classe.

Con meravigliosa industria ha raccolto informazioni su tutti i lati, ma la sua injudicious e troppo credulous accettazione di molti dettagli difficilmente può essere giustificata.

Philastrius di Brescia, pochi anni dopo (383), ha dato alla Chiesa latina S. Epifanio ciò che aveva dato a quella greca.

Egli ha descritto contati e non meno di cento e venti-otto eresie, ma ha preso la parola in un ampio e un po 'vago senso.

Anche se dipende dalla "Sintagma" di Ippolito, il suo account è del tutto indipendente da quello del Epifanio.

Un altro scrittore latino, che probabilmente ha vissuto nel mezzo del quinto secolo in Gallia meridionale, e che è probabilmente identico a Arnobio il Giovane, a sinistra un lavoro, comunemente chiamata "Praedestinatus", composto di tre libri, il primo dei quali egli descrive novanta eresie da Simon Magus il Praedestinationists.

Questo lavoro, purtroppo, contiene molti dubbi e favoloso.

Un po 'di tempo dopo il Concilio di Calcedonia (451) Teodoreto ha scritto un "Compendio della eretica Favole", che è di notevole valore per la storia della gnosticismo, in quanto fornisce in maniera molto concisa e obiettiva modo la storia delle eresie, poiché il tempo di Simon Magus.

S. Agostino il libro "De Haeresibus" (scritto su 428) è troppo dipendente dal Philastrius Epifanio e di essere di gran valore.

Tra l'anti-gnostico scrittori dobbiamo infine ricordare il neo-Platonist Plotino († 270 dC), che scrisse un trattato "Contro gli Gnostici".

Questi sono stati gli studiosi che evidentemente frequentato la sua collegia, ma la cui Orientali e il pessimismo è stato fantastico in contrasto con le opinioni del Plotino.

CONCLUSIONE

Il tentativo di picture gnosticismo come un potente movimento dello spirito umano verso la più alta e nobile verità, un movimento in qualche modo parallelo a quello del cristianesimo, ha completamente fallito.

E 'stato abbandonato di recente senza pregiudizi studiosi come W. Bousset e O. Gruppe, ed è un peccato che sarebbe stato rinnovato da un scrittore inglese, GRS Mead, "Frammenti di una fede Hai dimenticato", e uno unscholarly fuorviante lavoro, che in paesi di lingua inglese può ritardare la sobria e vero apprezzamento di gnosticismo in quanto era in fatto storico.

Gnosticismo non è stato un anticipo, è stato un retrogression.

È nato in mezzo alle pene d'ultimo scade culti e civiltà occidentale in Asia e in Egitto.

Se hellenized, questi paesi sono rimasti Orientali e semitico per il cuore.

Questo spirito Orientali - Attis dell'Asia Minore, Istar di Babylonia, Iside d'Egitto, con la astrologico e cosmogonic lore degli asiatici mondo - prima afflitta da mal di Ahuramazda in Oriente, e poi sopraffatti dalla grandezza divina di Gesù Cristo in l'Occidente, chiamato una tregua dalla fusione di due Parseeism e cristianesimo con se stessa.

Ha cercato di fare per l'Oriente, ciò che Neo-platonismo cercato di fare per l'Occidente.

Nel corso di almeno due secoli fu un vero e proprio pericolo per il cristianesimo, anche se non così grande come alcuni scrittori moderni sarebbe farci credere, come se il respiro merest potrebbe avere cambiato le sorti di gnostico, contro ortodossa, il cristianesimo.

Simili cose sono detto di Mitraismo e neo-platonismo contro la religione di Gesù Cristo.

Ma questi sono detti più piquancy di verità oggettiva.

Il cristianesimo è sopravvissuto, e non gnosticismo, perché il primo è stato più forte - incommensurabilmente, anzi infinitamente, così.

Gnosticismo è morto non a caso, ma perché mancava di potenza vitale in sé, e non theosophistic quantità di letteratura, le inondazioni in lingua inglese e tedesca mercati, può dare vita a quella che perirono da intrinseco ed essenziale difetti.

E 'sorprendente che i due campioni prima del cristianesimo contro Gnosticismo - Egesippo e Ireneo - portato fuori in modo così chiaro il metodo di guerra che da solo è stato possibile, ma che anche da sola sufficiente per assicurare la vittoria nel conflitto, un metodo che alcuni Tertulliano anni più tardi scientificamente spiegato nel suo "De Praescriptione".

Egesippo e sia dimostrato che Ireneo Gnostico dottrine non appartengono a tale deposito della fede che è stato insegnato dal vero successione dei vescovi nel vede primario della cristianità, sia in conclusione trionfante ha redatto un elenco dei Vescovi di Roma, da Pietro per la Romana vescovo di loro giorno; gnosticismo in quanto non è stato insegnato da quella Chiesa con cui i cristiani devono accordarsi ovunque, si auto-condanna.

Un solo verdetto sul Gnostici è quello di O. Gruppe (Ausführungen, pag 162); le circostanze del periodo ha dato loro una certa importanza.

Ma una forza viva che mai sono stati, o, in generale, della storia o della storia della cristianità.

Gnosticismo merita attenzione per dimostrare ciò che citare il cristianesimo trovato disposizioni esistenti, quali ostacoli ha dovuto superare per mantenere la sua propria vita, ma "mezzo di progresso mentale non è mai stato".

Pubblicazione di informazioni scritte JP Arendzen.

Trascritto da Christine J. Murray.

Della Enciclopedia Cattolica, Volume VI.

Pubblicato 1909.

New York: Robert Appleton Company.

Nihil obstat, 1 settembre 1909.

Remy Lafort, Censor.

Imprimatur. + John M. Farley, Arcivescovo di New York

Questo oggetto la presentazione in originale in lingua inglese


Invia una e-mail domanda o commento a noi: E-mail

Il principale CREDERE pagina web (e l'indice per argomenti) è a