Teologica liberalismo, il modernismo

Informazioni avanzate

Noto anche come modernismo, questo è il grande cambiamento di pensiero teologico che si è verificato nel tardo XIX secolo.

Si tratta di un concetto estremamente sfuggente.

Una varietà di sfumature di pensiero liberale esiste, è cambiato in carattere durante il passare del tempo, e la distinzione tra liberalismo in Europa e in Nord America sono considerevoli.

Caratteristiche principali.

Le principali distintivo è il desiderio di adattare idee religiose alla cultura moderna e modi di pensare.

Liberali insistono sul fatto che il mondo è cambiato dai tempi del cristianesimo è stata fondata in modo tale che la terminologia biblica e credenze sono incomprensibile agli uomini di oggi.

Anche se la maggior parte avrebbe avviato dal ereditato ortodossia di Gesù Cristo come la rivelazione di un Dio salvatore, cercano di ripensare e di comunicare la fede in termini che possono essere inteso oggi.

Harry come Emerson Fosdick metterlo, dobbiamo esprimere l'essenza del cristianesimo, la sua "onesti esperienze", ma non si deve identificare con la "cambiare categorie" di cui sono state espresse in passato.

I liberali sostengono che il cristianesimo ha sempre adattato le sue forme e la lingua a particolari situazioni culturali e la "modernisti" in una determinata età, sono stati soltanto coloro che sono stati più sinceri e creativa nel fare questo.

CREDERE
Informazione
Religiosa
Fonte
sito web
CREDERE Informazione Religiosa Fonte
Il nostro Lista di 2300 Soggetti religiosi
E-mail
Un secondo elemento del liberalismo è il suo rifiuto della fede religiosa basata sulla sola autorità.

Tutti i credenze deve superare le prove della ragione e della esperienza, e la mente deve essere aperta a nuovi fatti e di verità, indipendentemente da dove queste possono provenire.

N. domande sono chiusi o risolti e la religione non deve proteggere se stesso da un esame critico.

Come la Bibbia è il lavoro di scrittori che sono stati limitati dal loro tempi, non è né soprannaturale né un record infallibile della divina rivelazione, e quindi non possiede l'autorità assoluta.

L ' "essenza del cristianesimo" sostituisce l'autorità della Scrittura, credo, e la chiesa.

Ciò significa che non vi è alcuna contraddizione intrinseca tra i regni di fede e di legge naturale, la rivelazione e la scienza, il sacro e il laico, o di religione e cultura.

Un idea centrale della teologia liberale è divina immanenza.

Dio è visto come presente e dimora nel mondo, oltre a non elevati o sopra il mondo come un essere trascendente.

Egli è la sua anima e la vita così come il creatore.

Così Dio è presente in tutta la vita e non solo nella Bibbia o di una qualche rivelazione eventi.

Perché egli è presente e opera in tutto quello che succede, non ci può essere alcuna distinzione tra naturale e soprannaturale.

La presenza divina è indicato in tali cose come razionale la verità, la bellezza artistica, e bontà morale.

Sebbene la maggior parte dei liberali tentativo di tenere su un nucleo della dottrina cristiana, alcuni immanenza ha fatto procedere alla sua logica fine, che è panteismo.

Immanenza contribuito a tali credenze comuni liberale come l'esistenza di un universale sentimento religioso che laico dietro le istituzioni e le credenze di particolari religioni e la superiorità delle buone opere (sia in individuale e collettiva termini) per le professioni e le confessioni.

Dio è visto come un uomo che consente di integrare la sua personalità e, quindi, raggiungere la perfezione.

Questo naturalmente richiesto l'riaffermazione di molte dottrine cristiane tradizionali.

L'incarnazione è stato l'ingresso nel mondo attraverso la persona di Gesù Cristo di stampaggio e redentrice vigore in umanità, ed è significata e ratificato la effettiva presenza di Dio nella umanità.

Profetica la sua personalità è più chiaro e più impegnativo dimostrazione della potenza divina nel mondo, ed egli è sia la rivelazione di Dio e l'obiettivo di uomo desiderio.

Così come Gesù 'risurrezione è stata la continuazione del suo spirito e la personalità, così è con tutti i mortali dopo la morte del corpo fisico.

Peccato o il male è visto come imperfezione, l'ignoranza, disadattamento, e immaturità, non il difetto fondamentale nell'universo.

Questi ostacoli alla evoluzione della natura interiore possono essere superate di persuasione e di educazione, e la salvezza o la rigenerazione è la loro rimozione.

La religione rappresenta la dimensione di vita in cui i valori personali ricevere la loro più alta espressione, e la sua potenza possiede qualità terapeutiche spiritualmente.

Preghiera, per esempio, aumenta la sensibilità spirituale e morale conferisce vantaggi della stabilità, di per sé - il controllo e la pace della mente.

Liberalismo anche manifesta una umanistica ottimismo.

La società si stia muovendo verso la realizzazione del regno di Dio, che sarà un punto di vista etico stato di perfezione umana.

La chiesa è il movimento di coloro che si dedicano al seguito i principi e gli ideali enunciati da Gesù, l'unico a condizione che l'ultimo esempio di una vita disinteressato d'amore, e per i membri di questa borsa lavorare insieme per costruire il regno.

Escatologia punto di vista liberale l'opera di Dio tra gli uomini che come di redenzione e di salvezza, non pena per il peccato, e questo fine sarà raggiunto nel corso di un continuo, crescente progresso.

Fonti e lo sviluppo

Liberalismo teologico nato in Germania, dove un certo numero di teologico e filosofico correnti convergenti nel XIX secolo.

Tedesco pensiero ha avuto un profondo impatto sulla americani e britannici teologia, ma i movimenti indigeni in entrambi i luoghi, la Chiesa di massima per tradizione in Gran Bretagna e Unitarianism in America, a forma di liberalismo in maniera significativa allo sviluppo.

Kant idealismo etico e il rifiuto di tutti i trascendentali ragionamento sulla religione ha avuto l'effetto di limitare la conoscenza e aprendo la strada per la fede.

Schleiermacher introdotto l'idea di religione come una condizione del cuore la cui essenza è sentimento.

Ciò ha reso la dottrina cristiana indipendente di sistemi filosofici e la fede di una questione di esperienza individuale di dipendenza da Dio.

Gesù è stata la perfetta realizzazione degli ideali di una nuova vita di comunione spirituale con Dio, e questa possibilità esiste anche per coloro che sono stati in comunione con lui nella chiesa.

Hegel è andato largo in un'altra direzione con il suo idealismo assoluto, in quanto questo ha sottolineato l'esistenza di una struttura razionale del mondo a parte i singoli menti dei suoi abitanti.

Ciò che è reale è razionale, e tutte le realtà è la manifestazione di assoluto idea o la mente divina.

Attraverso un processo dialettico di ebb e il flusso di lotta storica, la ragione sta gradualmente superare l'irrazionale e il buon è trionfare sul male.

I principali contributi di Hegelian idealismo sono stati il supporto per l'idea della divina immanenza e la promozione di storico e biblico critiche.

Le idee di FC Baur e la Scuola di Tubinga sulle origini e lo sviluppo precoce del cristianesimo e il NT seguito i principi di Hegelian evoluzione storica, e lo stesso è stato vero con Graf e Welhausen in OT studi.

Superiore critiche in dubbio la paternità e la datazione di gran parte della letteratura biblica e ha respinto la tradizionale comprensione delle Scritture come divinamente rivelato oracoli.

Il cristianesimo è stato semplicemente visto come il compimento storico della religione naturale, si conclude il auto - divulgazione di immanente Spirito.

Inizio con DF Strauss, portato avanti da E Renan e JR Seeley, e raggiungendo un alto punto di Harnack, la "vita di Gesù" è stato studiato con l'intento di "stripping" al largo delle formulazioni dogmatiche della chiesa e tornare alle concrete, storiche personaggio umano.

Hanno trovato nascosto dietro il fumo - schermo della teologia e della filosofia ellenistica l'insegnamento di una religione semplice etici riassunto nella paternità di Dio e la fratellanza degli uomini.

Insistendo che il cristianesimo deve essere fondata su l'esatto tipo di persona è stato, essi ritenuto necessario per arrivare dietro il "Cristo di simboli" per il "Gesù della storia."

Il influenza di Hegel è stata interrotta da Ritschl, che ha sottolineato l'importanza di fede e di esperienza religiosa.

Egli ha accolto il cristianesimo per l'affermazione di unicità, ma ha sostenuto che l'esperienza cristiana dovrebbe essere basata su dati l'obiettivo della storia, non sentimento personale.

Di aver visto il cristianesimo come una vita di azione che libera l'uomo dalla enslaving passioni della sua stessa natura e il determinismo del suo ambiente fisico.

Religiosi dichiarazioni sono giudizi di valore relative ad uno spirituale della situazione e hanno conseguenze pratiche.

La sua teologia dei valori morali riferisce il Vangelo a due poli, l'opera redentrice di Cristo e la comunione dei redenti persone (il regno di Dio).

Nel regno uno raggiunge la perfezione morale, e quindi è come Cristo.

Dio è immanente, trascendente e personale tutti allo stesso tempo.

Liberali ha accolto con favore i risultati della scienza e prontamente accogliere la sfida del darwinismo.

Evoluzione vendicati divina immanenza, poiché questa ha spiegato come Dio aveva lentamente costruito l'universo attraverso la legge naturale.

Egli ha anche rivelato se stesso attraverso un processo evolutivo, come gli Israeliti è iniziata con indietro, il sangue - sete di idee e gradualmente a comprendere che il Dio giusto potrebbe essere servita solo da coloro che sono solo, misericordioso, e umile.

Finalmente, Gesù raffigurato come il Padre amorevole di tutti gli uomini.

In tal modo, la redenzione è stata la graduale trasformazione del l'uomo da un primitivo stato a quello di figliolanza obbediente a Dio.

La approccio scientifico è stato applicato alla teologia biblica e di critica, e sono stati considerati come aperta a tutte le verità.

Proprio come la sfera fisica, la cultura e la religione era evoluta, e non vi è stata fondamentale antagonismo tra i regni di fede e di diritto naturale.

Liberalismo è stato diffuso in francese protestantesimo, dove Auguste Sabatier insegnato che la religione deve essere intesa come vita, piuttosto che la dottrina.

E 'da cogliere attraverso la psicologia religiosa e lo storico studio dei documenti in cui la coscienza religiosa del passato ha lasciato un impronta.

Secondo la Chiesa cattolica Alfred Firmin Loisy, l'essenza del cristianesimo è in corso la fede della Chiesa, piuttosto che esclusivamente negli insegnamenti di Gesù, ed è costantemente riformulato dal presente.

Modernismo cattolica ha avuto un forte appoggio in Francia e in Gran Bretagna e, in misura minore negli Stati Uniti, ma è stato effettivamente annullava papale di azione nei primi anni del ventesimo secolo.

British liberalismo era collegato alla tradizione e latitudinarian è stato trovato tra clero di massima per le politiche, come Benjamin Jowett, ha sottolineato che uno sciolto definizione del dogma.

Anglicana modernismo è stata nettamente britannici, individualista e compromettere, che tende a combinare Gesù 'naturale virilità con una dottrina della sua divinità.

Forse il più controverso è stato liberale RJ Campbell, un metodista che ha criticato la dottrina ortodossa per il suo "dualismo pratico" nel rendere la gente pensa di Dio e come sopra, a parte il suo mondo, invece di esprimere se stesso attraverso il suo mondo.

Egli ha sottolineato invece l'unità di perfezionamento attivo di Dio, l'uomo e l'universo quasi al punto di panteismo.

E di grandi dimensioni, la British liberalismo tendevano ad essere teorica e accademica e più modesta nella sua palese entusiasmo umanistico.

Negli Stati Uniti la principale fonte di idee liberali religiosa è stata Unitarianism, e aveva già modificato le dottrine della sovranità divina, il peccato umano, e prima della rivelazione biblica pensiero tedesco ha iniziato a farsi sentire.

Anni 1890 da parte della maggior parte dei grandi teologi avevano studiato in Germania, e molti di loro era giunto ad accettare i principi del superiore critiche e darwinismo.

Liberalismo americano è stato caratterizzato da un forte senso di attivismo e di un sentimento che Dio è presente e operante nella grande movimenti di trasmettere la cultura umana.

Liberale teologi interessati stessi, con la costruzione del regno di Dio e la promozione del liberalismo applicato noto come il vangelo sociale.

Questo ha sottolineato la necessità di modificare la società corrotta che, a sua volta, è stato corrompendo l'uomo.

Sociale gospelers parlato del regno dove gli uomini avrebbero vivere come fratelli in uno spirito di cooperazione, di amore e di giustizia.

La Chiesa deve girare da risparmio individuale per i peccatori azione collettiva del risparmio società.

Realizzazione di una vita migliore sulla terra sostituito la preoccupazione per l'oltretomba, ed era prevedibile che Cristo e valori cristiani avrebbe conquistato il mondo.

Il progresso potrebbe essere visto in anticipo di democrazia politica, il movimento per la pace nel mondo, e gli sforzi per porre fine alla discriminazione razziale.

Persistenza e declino

Dal momento della prima guerra mondiale il liberalismo ha compiuto notevoli incursioni nelle chiese protestanti in Europa e in Nord America, ma poggia su basi traballante.

I Guerra Mondiale in frantumi il heady ottimismo che è stata la sua scorta nel commercio, mentre counterattacked conservatori.

Spesso denominato fondamentalismo, confessionalists, o pietists, denunciarono il liberalismo per essere, come GC Machen metterlo, "Non a tutti i cristianesimo, ma una religione che è in modo del tutto diverso dal cristianesimo come appartenere in una categoria distinta".

Anche se la sfida fondamentalista è stata più o meno battuto schiena, una più grave minaccia proviene dagli sofisticati teologi di neo - ortodossia che ha chiesto il recupero della trascendenza divina e una realistica dottrina del peccato.

Liberalismo con la sua enfasi sulla libertà e l'autodeterminazione - determinazione di uomo religioso ha dato sanzioni per l'uomo moderno gli sforzi per controllare la sua vita autonoma di ragione e di migliorare le condizioni di far valere la sua bontà, ma è cercato di negare la stragrande potere del peccato e del male che più volte in rotta di aspirazioni umane.

Neo - ortodossa suggerito che liberali non riuscita a cogliere sia le condizioni effettive di uomini o la dottrina di Dio, che potrebbe rappresentare una soluzione per questo.

Il cristianesimo è stato trasformato in un alto - mentalità etici umanesimo che ha offerto poco per quelli coinvolti nel travaglio della vita moderna, e nei suoi sforzi di non separare il sacro dal secolare è troppo strettamente identificati da una con l'altra.

Liberalismo aveva anche diventare troppo dipendente dal trovare il Gesù storico, e, come ha dimostrato Albert Schweitzer, il Gesù che i ricercatori sono stati scoprire possedeva uno apocalittica visione del mondo e le ipotesi che sono state abbastanza varianza con la loro concezione del suo insegnamento.

La storia delle religioni scuola portato l'idea di sviluppo storico alla sua logica e la fine ritratto il cristianesimo come religione sincretistico del Vicino Oriente antico.

Ciò significa la negazione del suo carattere distintivo e l'autorità del canone biblico.

Il cristianesimo è stato solo uno dei tanti religioni, che sono stati relativamente al loro tempo e circostanza e, di conseguenza, essa non ha avuto alcun credito a carattere definitivo.

Nel 1930 alcuni aderenti spostati molto più a sinistra e ha rotto quasi completamente con il cristianesimo.

Alcuni si è rivolto a umanesimo laico, e nel loro manifesto 1933 ripudiate l'esistenza di Dio, immortalità, e il soprannaturale, in generale, e sostituisce la fede in uomo e la sua capacità.

Altri individuati con una filosofia empirica della religione basata interamente su metodi scientifici e di esperienze.

Tuttavia, il liberalismo non è morto.

Un gruppo di "evangelici liberali" negli Stati Uniti, tra i quali SE Fosdick, William A Brown, Rufus Jones, Henry e Sloane Coffin, predicava un Dio che è stato sia immanente e trascendente, che Gesù, la Bibbia, e il cristianesimo sono stati unici, e che Gesù deve essere accettato come Signore della propria vita.

Una nuova generazione di "neoliberisti" criticato il vecchio modernismo per la sua eccessiva preoccupazione con intellettualismo, sentimentalismo, un abbeverati - giù concetto di Dio, e di alloggio per il mondo moderno che lo ha impedito il lancio di un attacco morale.

Queste persone, come WM Horton, John Bennett C, e HP, Van Dusen chiamato per la ricerca di Dio che è realmente e garantire il suo aiuto ad affrontare la situazione umana, che è il peccato.

In Germania liberale borsa di studio è stata dominata dai giganti come tali Bultmann, con la sua enfasi sulla forma e critica demythologizing NT così l'uomo moderno può capire che cosa la fede cristiana è, e Tillich, che è stato interessato con l'ultimo, il motivo di essere, e ha suggerito che Dio non può essere descritto in simboli che durano da anni di età, ma può solo essere incontrate da esperienza.

Bonhoeffer avanzata l'idea di un cristianesimo religionless in cui la Chiesa deve essere interessato a Cristo e non religiose.

Viviamo in un mondo venire di età e deve respingere la via della religione che è una stampella psicologica.

I cristiani devono uscire di fede e di seguire quello che è "l'uomo per gli altri" nel discepolato costoso.

Dal 1960 la maggior parte liberali aveva abbandonato umanistica ottimismo, progressiva immanentism culturale, e il sogno di un regno terreno, ma non ha fornito terreno sul nonliteral interpretazione della Bibbia.

Molti hanno avuto un rinnovato interesse per la teologia naturale e ha sottolineato l'importanza del cambiamento sociale.

Il "radicale" e "laico" teologi parlato del concetto tradizionale di Dio come "morti" in questa secolare età, e gloried nel Dio che viene a noi negli eventi di cambiamento sociale.

Essi sono stati ottimista circa le possibilità creative aperto alla secolare uomo, detenuto fino amore come sufficiente norma di comportamento etico, e ha ribadito la signoria di Cristo e della sua chiamata alla sequela.

RV Pierard

(Elwell Evangelica Dictionary)

Bibliografia


J Dillenberger e C Welch, cristianesimo protestante Interpretato attraverso il suo sviluppo; W Pauck, l'eredità della Riforma; B Reardon, protestantesimo liberale; DE Miller, il caso dei liberali per il cristianesimo; H Zahrnt, la questione di Dio: La teologia protestante nel Novecento Secolo; GL Hutchinson, Modernista Impulse in protestantesimo americano; LJ Averill, American Teologia nella tradizione liberale; K Cauthen, l'impatto del liberalismo americano religiosi; RJ Coleman, Numeri del Teologica conflitto: Evangelici e liberali.

Liberalismo

Informazioni cattolica

Un modo di pensare e di agire in privato e della vita pubblica.

I. DEFINIZIONE

La parola liberale è derivato dal latino liber, libero, e fino alla fine del XVIII secolo significa solo "degno di un uomo libero", in modo che la gente ha parlato di "arti liberali", "libere professioni".

Successivamente il termine è stato applicato anche a quelle qualità di intelletto e di carattere, che sono stati considerati un ornamento sempre quelli che occupava una posizione sociale più elevata in considerazione della loro ricchezza e istruzione.

Così liberale ha il significato di intellettualmente indipendenti, ampia-mente, magnanimo, franco, aperto, e geniale.

Ancora una volta il liberalismo può anche significare un sistema politico o tendenza contraria alla centralizzazione e assolutismo.

In questo senso il liberalismo non è in contrasto con lo spirito e l'insegnamento della Chiesa cattolica.

Dalla fine del XVIII secolo, tuttavia, la parola è stato applicato di più e di più per alcune tendenze nel intellettuale, religiosi, religiose, politiche, economiche e di vita, che ha comportato un parziale o totale emancipazione dell'uomo da soprannaturale, morale, e Divina ordine.

Di solito, i principi del 1789, cioè della Rivoluzione francese, sono considerati come la Magna Charta di questa nuova forma di liberalismo.

Il più fondamentale principio afferma uno sfrenato e assoluta libertà di pensiero, di religione, di coscienza, di religione, di parola, stampa, e politica.

Le necessarie conseguenze di ciò sono, da un lato, l'abolizione del diritto divino e di ogni tipo di autorità derivata da Dio; la retrocessione della religione dalla vita pubblica in privato della coscienza individuale; ignorando l'assoluta del cristianesimo e la Chiesa in quanto pubbliche, giuridici, sociali e istituzioni; dall'altro lato, la messa in pratica di assoluta autonomia di ogni uomo e di cittadino, lungo tutte le linee di attività umana, e la concentrazione di tutte le pubbliche autorità in una "sovranità di la gente ".

Questa sovranità del popolo in tutti i rami della vita pubblica, come la legislazione, l'amministrazione, e la competenza giurisdizionale, debba essere esercitata in nome e per ordine di tutti i cittadini, in modo che tutte le parti dovrebbero avere in e un controllo su di essi .

Un principio fondamentale del liberalismo è la proposta: "E 'in contrasto con la naturale, innata, e inalienabile diritto e della libertà e della dignità di uomo, di sottoporre se stesso ad un'autorità, la radice, regola, misura, e di sanzione di cui non è in se stesso ".

Questo principio implica la negazione di ogni vera autorità, per l'autorità presuppone necessariamente un potere al di fuori e al di sopra di impegnare l'uomo lui moralmente.

Queste tendenze, tuttavia, sono stati più o meno attivi a lungo prima di 1789, infatti, sono coeva con la razza umana.

Adotta il liberalismo moderno e si propaga sotto la maschera di ingannare il liberalismo nel vero senso.

Come diretta discendenza di Umanesimo e la Riforma nel XV e XVI, il liberalismo moderno, è stato ulteriormente sviluppato da filosofi e letterati d'Inghilterra soprattutto Locke e Hume, da Rousseau e la Encyclopedists in Francia, e di Lessing e Kant in Germania.

La sua vera culla, tuttavia, è stata la stesura di camere moderatamente il libero pensiero nobiltà francese (1730-1789), in particolare quelle di Mme Necker e sua figlia, Mme de Sta 묮 Quest'ultimo è stato più di chiunque altro il collegamento tra il libero pensiero elementi prima e dopo la Rivoluzione e il centro del moderno movimento liberale sia in Francia e Svizzera.

Nel suo politico-religiose è intimamente connesso con Mirabeau e la parte costituzionale della Rivoluzione.

Questi punti di vista trovano la loro più chiara esposizione nel suo lavoro "considerazioni principali sur les événements de la Révolution fran硩sé".

Ella supplica per la massima libertà individuale, e denuncia come assurda la derivazione di autorità umana da Dio.

La posizione giuridica della Chiesa, secondo lei, sia come un ente pubblico e come una proprietà-proprietario è un accordo nazionale e, pertanto, interamente soggetto alla volontà della nazione; beni ecclesiastici non appartiene alla chiesa, ma per la nazione; la abolizione dei privilegi ecclesiastici è del tutto giustificata, dal momento che il clero è il nemico naturale dei principi della Rivoluzione.

La forma ideale di governo è, nei piccoli Stati Repubblica, in quelle di maggiori dimensioni la monarchia costituzionale dopo il modello d'Inghilterra.

L'intera arte di governo in tempi moderni, consiste, secondo Mme de Sta in 묬 l'arte di dirigere l'opinione pubblica e di cedere ad essa al momento giusto.

II. Sviluppo e dei principali tipi di moderno liberalismo non in paesi di lingua inglese

Dal momento che i cosiddetti principi liberali del 1789 si basano su un concetto sbagliato della libertà umana, e sono e devono sempre essere contraddittorio e indeterminato di per sé, si tratta di una impossibilità in concreto la vita a portarli in vigore con molta coerenza.

Di conseguenza, la maggior parte dei diversi tipi e le sfumature del liberalismo sono stati sviluppati, che è rimasta in realtà più conservatrice di una logica applicazione di principi liberali avrebbe mandato.

Liberalismo è stato formulato dal protestante Genevese (Rousseau, Necker, Mme de Sta 묬 Constant, Guizot); tuttavia è stato da Francia, che si è diffuso nel resto del mondo, come ha fatto il suo rappresentante diversi tipi.

Sviluppato in questi collegamento più stretto con le varie rivoluzioni in Europa dal 1789.

I principali tipi sono: --

(A) Anti-ecclesiastico liberalismo

(1) Il vecchio liberalismo, in primo luogo sostenuto di Mme de Sta 묠 e costante.

Esso può essere descritto come il salotto di liberalismo di libero pensiero classi istruite, che, tuttavia, non ha condescend a diventare pratica di politici o di Stato; sono stati superiori di osservatori, critici infallibile, in piedi sopra tutte le parti.

In alcuni giorni più tardi alcuni di questi vecchi liberali, animato da un vero liberale cavalleria, si alzò per i diritti delle minoranze contro soppresso Jacobin maggioranze, per esempio, Littré e Laboulaye in Francia (1879-1880).

(2) Strettamente connesso con questo vecchio liberalismo di Mme de Sta 묠 è il liberalismo dottrinale che ha origine nella sala conferenza di Royer-Collard e nel salone del Duc de Broglie (1814-1830).

E 'stato il liberalismo di pratica politici e statisti, che mira a ristabilire, mantenere e sviluppare, nei diversi Stati, la forma costituzionale di governo basata sui principi del 1789.

La maggior parte dei rappresentanti di spicco di questo organismo sono stati, oltre de Broglie, Royer-Collard, Guizot, in Francia, Cavour in Italia, von Rotteck e la sua partigiani in Germania.

(3) Bourgeois liberalismo, è stata la naturale outgrowth del liberalismo dottrinario.

Essa stessa più adattato agli interessi dei propertied e moneyed classi; per il clero e nobiltà sono stati diseredati del loro potere politico, queste sono state le uniche classi che potrebbero avvalersi delle nuove istituzioni, la gente non essere sufficientemente istruito e organizzato a farlo.

Il ricco industriale classi, pertanto, sono stati fin dall'inizio e in tutti i paesi il fondamento del liberalismo, e il liberalismo da parte sua è stato costretto a proseguire i rispettivi interessi.

Questo tipo di liberalismo borghese goduto la sua massima favorevole in Francia nel corso del tempo dei cittadini-re, Luigi Filippo (1830-40), che apertamente dichiarato la sua dipendenza su di esso.

E 'fiorita in Germania, come "liberalismo nazionale", in Austria, come "liberalismo politico in generale", in Francia, come il liberalismo di Gambetta's opportunista parte.

La sua caratteristica sono tratti materialistica, sordida ideali, che cura solo per il godimento sfrenato di vita, di egoismo a sfruttare economicamente deboli per mezzo delle tariffe che sono per gli interessi delle classi, una sistematica persecuzione contro il cristianesimo e in particolare della Chiesa cattolica e la sua istituzioni, un frivolo disprezzo e scherno anche un disprezzo della Divina ordine morale, una cinica indifferenza nella scelta e impiego di mezzi - calunnia, corruzione, frode, ecc - nella lotta contro la avversari e ad acquisire una assoluta padronanza e il controllo di tutto .

(4) Il liberale "parti di progresso" sono in opposizione a conservatori e liberali del borghese classi, nella misura in cui questi, quando una volta al potere, di solito cura poco o nulla per ulteriori miglioramenti in base ai loro principi liberali, mentre l'ex laici più a sottolineare le dottrine fondamentali del liberalismo stessi e la lotta contro un cinico unilaterale politica di un conflitto di interessi, per questo motivo essi sembrano un estraneo più leale.

(5) liberali radicali sono aderenti progressiva di idee moderne, che cercano di realizzare, senza considerazione per l'ordine esistente o per altri diritti delle persone, idee e sentimenti.

Tale è stato il primo partito politico liberale, la spagnola Jacobinos nel 1810.

Questo è il radicalismo, che sotto la maschera della libertà è ora annihilating dei diritti dei cattolici in Francia.

(6) I liberaldemocratici voler fare per le masse di gente comune il fattore decisivo negli affari pubblici.

Essi si basano in particolare sulle classi medie, i cui interessi che fingono di avere a cuore.

(7) è il socialismo, il liberalismo di un conflitto di interessi alimentato da tutte le classi di liberali di cui sopra, sposato e dai membri del quarto immobiliari e il proletariato.

E 'allo stesso tempo, nient'altro che la reazione naturale nei confronti di un solo lato la politica di un conflitto di interessi.

Le sue principali filiali sono:

Comunismo, che cerca di riorganizzare le condizioni sociali di abolizione di tutte le proprietà privata;

La democrazia sociale radicale di Marx (fondata 1848), comune in Germania e in Austria;

Socialismo moderato (Federazione democratica socialista in Inghilterra, Possibilists in Francia, ecc);

Anarchico parti fondata da Bakunin, la maggior parte, e Krapotkin, dopo il 1868, per alcuni periodi alleate per la democrazia sociale.

Anarchismo come un sistema è relativamente più logico e radicale sviluppo dei principi liberali.

(B) Ecclesiastica liberalismo (cattolicesimo liberale)

(1) La politica prevalente, sotto forma di moderna cattolicesimo liberale, è quello che regolano le relazioni della Chiesa allo Stato e la società moderna in conformità con i principi liberali come esposta di Benjamin Constant.

Aveva i suoi predecessori e modelli in Gallicanism, Febronianesimo, e Josephinism.

1828 fondata da Lamennais, il sistema è stato poi difeso, sotto certi aspetti, di Lacordaire, Montalembert, Parisis, Dupanloup, e Falloux.

(2) Il più teologica e religiosa, sotto forma di cattolicesimo liberale ha avuto i suoi predecessori in giansenismo e Josephinism; essa mira a certe riforme ecclesiastiche in dottrina e della disciplina in conformità con l'anti-ecclesiastico protestante teoria liberale e ateo "scienza e illuminazione" prevalenti al tempo.

La più recente fasi di questo liberalismo sono stati condannati da Pio X nel Modernismo.

In generale si raccomanda di latitudine per l'interpretazione di dogmi, di vigilanza o di ignorare il disciplinare e dottrinale dei decreti Congregazioni romane, simpatia con lo Stato, anche nella sua testi contro la libertà della Chiesa, nella sua azione di vescovi, clero, religiosi, religiose e ordini congregazioni, e una disposizione di considerare come clericalismo gli sforzi della Chiesa per tutelare i diritti della famiglia e delle persone fisiche per il libero esercizio della religione.

III. Condanna del liberalismo dalla Chiesa

Proclamando uomo in assoluta autonomia intellettuale, morale e sociale, il liberalismo nega, almeno praticamente, Dio soprannaturale e la religione.

Se effettuati a rigor di logica, che conduce anche ad una teorica negazione di Dio, mettendo Divo uomini al posto di Dio.

E 'stata censurata nella condanna del razionalismo e Naturalismo.

Il più solenne condanna del Naturalismo e Razionalismo era contenuta nella Costituzione "De Fide" del Concilio Vaticano II (1870); la più esplicita e dettagliata di condanna, tuttavia, è stato somministrato al moderno liberalismo di Pio IX nella Enciclica "Quanta cura" di 8 dicembre 1864 e l'allegata Syllabus.

Pio X ha condannato nuovamente nella sua allocuzione del 17 aprile, 1907, e nel decreto della Congregazione della Inquisizione del 3 luglio, 1907, in cui i principali errori del Modernismo sono stati respinti e censurata in sessanta-cinque proposizioni.

I più anziani e soprattutto politico, sotto forma di falso cattolicesimo liberale era stato condannato dalla enciclica di Gregorio XVI, "Mirari Vos", del 15 agosto, 1832 e da molti progetti di Pio IX (cfr. Ségur, "Hommage aux Libéraux cattolici", Parigi, 1875).

La definizione di infallibilità papale dal Concilio Vaticano II è stata praticamente una condanna del liberalismo.

Oltre a questo molte recenti decisioni riguardano i principali errori del liberalismo.

Di grande importanza in questo senso sono le encicliche allocutions e di Pio IX, Leone XIII e Pio X. (cf., Recueil des allocutions consistorales encycliques... Citées dans le Syllabus ", Parigi, 1865) e le encicliche di Leone XIII del 20 gennaio, 1888, "Sulla libertà umana"; del 21 aprile, 1878, "On i mali della società moderna"; del Consiglio, del 28 dicembre, 1878, "On the Sette dei socialisti, comunisti, e Nihilists"; del 4 agosto , 1879, "Sulla filosofia cristiana"; del 10 febbraio, 1880, "Il Matrimonio"; del Consiglio, del 29 luglio, 1881, "Sulla origine del potere civile"; del 20 aprile, 1884, "Sulla massoneria"; del 1 ° novembre, 1885, "Il cristiano membro"; del 25 dicembre, 1888, "Sulla vita cristiana"; del 10 gennaio, 1890, "On the Chief Doveri di un cristiano Cittadino"; del 15 maggio, 1891, "Sulla questione sociale "; Del 20 gennaio, 1894," l'importanza di unità nella fede e di unione con la Chiesa per la Preservazione dei fondamenti morali dello Stato "; del 19 marzo, 1902," sulla persecuzione della Chiesa in tutto il mondo ". Informazioni complete sul rapporto della Chiesa verso il liberalismo nei vari paesi possono essere raccolte dalle operazioni e le decisioni dei vari consigli provinciali. Questi possono essere trovati nella cartella" Collectio Lacensis "sotto le voci di indice: Fides, Ecclesia , Professi, Francomuratores.

Pubblicazione di informazioni scritte da Hermann Gruber.

Vivek trascritto da John Gilbert Fernandez.

Dedicata a Anusha Jebanasam e l'Opus Dei della Enciclopedia Cattolica, tomo IX.

Pubblicato 1910.

New York: Robert Appleton Company.

Nihil obstat, 1 ottobre 1910.

Remy Lafort, Censor.

Imprimatur. + John M. Farley, Arcivescovo di New York

Bibliografia

Ferraz, Spiritualisme et libéralisme (Parigi, 1887); IDEM, Traditionalisme et ultramontanisme (Parigi, 1880); D'HAUSSONVILLE, Le Salon de Mme Necker (Parigi, 1882); LADY BLENNERHASSET, Frau von Sta 묠 (1887-89); LABOULAYE, Le Partito liberale (Parigi, 1864); IDEM nella Introduzione alla sua edizione del Cours de politique constitutionelle de Benj.

Costante (Parigi, 1872); costante, De la religione (Parigi, 1824-31); BLUNTSCHLI, Allgemeine Staatslehre (Stoccarda, 1875), 472; Samuel, il liberalismo (1902); DEVAS, Economia Politica (Londra, 1901), 122 , 531, 650 ss.; Villiers, opportunità di liberalismo (1904); Rudel, Geschichte des Liberalismus und der deutschen Reichsverfassung (1891); DEBIDOUR, Histoire des rapporti de l'église et de l'état 1789-1905 (Parigi, 1898 -1906); BRUSK, Die Geheimen Gesellschaften in Spagna (1881); Handworterbuch der Staatswissenschaften, I, 296-327, sv Anarchismus; Ferrer im Lichte der Wahrheit in Germania (Berlino, 1909); MEFFERT, Die Ferrer-Bewegung als des Selbstentlarvung Freidenkertums (1909).

I lavori di liberalismo ecclesiastica: - (A) Chiese protestanti: - GOYAU, L'Allemagne religiosa, il protestantisme (Parigi, 1898); Sabatier, Religioni di Autorità e la Religione dello Spirito; POLLOCK, i religiosi parità (Londra, 1890); REVILLE, liberale cristianesimo (Londra, 1903); IDEM, anglicana liberalismo (Londra, 1908).

(B) Per quanto riguarda il liberalismo cattolico: - Weill, Histoire de Catholicisme liberale en France, 1828-1908 (Parigi, 1909).

(C) Per quanto riguarda il Modernismo: Schell, Katholizismus als Prinzip des Fortschritts (1897); IDEM, Die neue Zeit und der neue Glaube (1898); MAŒLER, Reformkatholizismus (queste tre opere sono in Indice); STUFLER, Die heiligkeit in Gottes Zeit .

f 롴 H.

Theol. (Innsbruck, 1908), 100-114, 364-368.

Critica e condanna del liberalismo: - FAGUET, Le Libéralisme (Parigi, 1906); Frantz, Die Religion des-liberalismus Nazionale (1872).

Dal punto di vista cattolico: - DONAT, Die Freiheit der Wissenschaft (1910); VON KETTELER, Autorit䴠Freiheit und Kirche (Mainz, 1862); IDEM, Die Arbeiterfrage und das Christenthum (Mainz, 1864); DECHAMPS, Le libéralisme (1878) ; Donoso CORT ɓ, il cattolicesimo, il liberalismo e il socialismo (tr. Philadelphia, 1862); H. PESCH, Liberalismus, Sozialismus und christliche Gesellschaftsordnung (Friburgo, 1893-99); CATHREIN, Der Sozialismus (Friburgo, 1906); PALLEN, Che cos'è il liberalismo ?

(St. Louis, 1889); Morel, Somme contre le catholicisme liberale (Parigi, 1876); Die Encyklika Pio IX.

vom 8 Dez.

1864 in Stimmen aus Maria-Laach; CHR.

PESCH, Theologische Zeitfragen, IV (1908); Heiner, Der Syllabus (Pio IX.) (1905); Der Syllabus Pio X. und das Dekret des hl.

Offiziums "Lamentabili" vom 3 luglio, 1907 (1908); BROWNSON, Conversazioni su liberalismo e la Chiesa (New York, 1869), ristampato nelle sue opere, VII (Detroit, 1883-87), 305; Ming, dei dati di etica moderna Esaminati (New York, 1897), X, XI; Manning, Libertà di stampa in Saggi, terza serie (Londra, 1892); Balmes, civiltà europea (Londra, 1855), xxxiv, xxxv, lxvii; IDEM, lettere a un Scettico (tr. Dublino, 1875), lettera 7; Gibbons, La fede dei nostri padri (Baltimora, 1871), XVII, XVIII; La Chiesa e il cattolicesimo liberale, lettera pastorale dei vescovi in lingua inglese, ristampato in Messenger del Sacro Cuore XXXVI ( New York, 1901).

180-93; cfr.

anche Dublino Review, nuova serie, XVIII, 1, 285; XXV, 202; XXVI, 204, 487; terza serie XV, 58.

Questo oggetto la presentazione in originale in lingua inglese


Invia una e-mail domanda o commento a noi: E-mail

Il principale CREDERE pagina web (e l'indice per argomenti) è a