Monoteismo

INFORMAZIONI GENERALI

Monoteismo è la concezione religiosa di un unico e trascendente di Dio. Contrasti con particolare politeismo, le convinzioni in molti dei, e Panteismo, la fede in Dio come sinonimo con l'universo.

CREDERE
Informazione
Religiosa
Fonte
sito web
CREDERE Informazione Religiosa Fonte
Il nostro Lista di 2300 Soggetti religiosi
E-mail
Bibliografia


Albright, William F., dall'età della pietra al cristianesimo: monoteismo e il processo storico, 2d ed.

(1957); Niebuhr, H. Richard, radicale monoteismo e la cultura occidentale (1960).

Monoteismo

Informazioni avanzate

[[6]] Temi: monoteismo monoteismo è la convinzione che vi è un solo Dio.

Termini correlati sono politeismo (la convinzione che ci sono molti dèi), Enoteismo (credenza in un unico dio supremo, anche se non necessariamente con l'esclusione di fede in altre divinità minore), monolatry (culto di un solo dio, anche se non necessariamente negare che altri gli dei esistono), e l'ateismo (o miscredenti negando l'esistenza di qualsiasi divinità a tutti i).

Ateismo non è stata particolarmente attraente per il popolo israelita in tempi antichi.

Erano convinti che solo gli sciocchi sarebbe così spiritualmente ignoranti come a negare l'esistenza di un Essere Supremo (Pss. 14:1; 53:1).

Per il popolo di Dio, il timore del Signore è stato l'inizio della sapienza e della scienza (Sal 111:10; Prov. 1:7; 9,10).

Ma se gli Israeliti non ha dubbio che vi è stato almeno un Dio, le nazioni a loro frontiere di fronte a loro la possibilità tantalizing che vi possa essere più di uno.

Egitto, Phoenicia, Aram, Ammon, Moab, Edom, queste e altre nazioni sono state polytheistic, henotheistic, o monolatrous in tutta la loro storia in tempi antichi.

Una delle questioni sollevate dalla OT è se Israele resterebbe monoteiste o essere attratti dai religiosi opzioni preferito dai suoi vicini di casa pagano.

Studenti di religione comparata hanno suggerito che le religioni del genere umano evoluto da inferiore a fasi sempre più fasi, di cui la più alta di ogni essere monoteismo.

Essi hanno proposto che la religione israelita ha iniziato come animismo, la convinzione che ogni oggetto naturale è abitato da uno spirito soprannaturale.

Dopo animismo, ci viene detto, l'idea sviluppata in Israele che alcuni spiriti erano più potenti di altri e meritato di essere chiamato "divinità".

Infine il più potente di tutti è diventato preminente sopra gli altri, e la gente credeva nella sua suprema autorità e adorato lui solo.

Infine, Israele divenne disposti ad ammettere che il minore non ha avuto alcun dèi qualunque esistenza.

Comparativa religione, quindi, spesso insegna che la religione di Israele hanno subito un processo di evoluzione da animismo di politeismo a Enoteismo a monoteismo.

Ma non può essere dimostrato che le religioni sempre polytheistic ridurre gradualmente il numero dei loro dei, per arrivare finalmente a una sola.

Per esempio, ci sono innumerevoli divinità indù (stime vanno da diverse centinaia di migliaia a 800 milioni di euro, a seconda di come è definito divinità) e il numero sembra effettivamente in aumento.

Dal momento che una religione può aggiungere più e più divinità in quanto seguaci di diventare più consapevole e più a fenomeni naturali deify, è altrettanto plausibile ipotizzare che il politeismo è il prodotto finale di evoluzione da un originale monoteismo come viene ad assumere il contrario.

(Elwell Evangelica Dictionary)

Monoteismo

Informazioni cattolica

Monoteismo (dal greco monos "solo", e theos "Dio") è un termine coniato in tempi moderni comparativamente a designare fede in un Dio supremo, il Creatore e Signore del mondo, l'eterno Spirito, onnipotente, Tutti i - saggio, e di tutti i buoni, i Rewarder del bene e del The Punisher del male, la fonte della nostra felicità e la perfezione.

Esso si oppone a politeismo, che è la fede nella divinità di più di uno, e di ateismo, l'incredulità che è in ogni divinità di sorta.

In contrasto con deismo, è il riconoscimento della presenza di Dio e di attività in ogni parte della creazione.

In contrasto con Panteismo, è fede in un Dio la libertà di coscienza, distinto dal mondo fisico.

Sia deismo e Panteismo sono filosofie religiose piuttosto che le religioni.

D'altro canto, monoteismo, come politeismo, è un termine che applicano principalmente ad un concreto sistema di religione.

I motivi alla base della ragione monoteismo sono già stati enunciati in questo articolo Dio.

Tali motivi consentire indagando la mente a riconoscere l'esistenza di Dio come moralmente certo verità.

La sua ragionevolezza acquista ancora maggiore vigore dal positivo dati associati con la rivelazione del cristianesimo.

(Vedere rivelazione.)

Primitivo monoteismo

Monoteismo è stata la religione dei nostri primi genitori?

Evolutionists molti protestanti e razionalista risposta No Respingendo la nozione stessa di positivo, rivelazione divina, essi ritengono che la mente dell'uomo era in principio, ma poco superiore a quello della sua scimmia-come antenati, e quindi incapaci di cogliere in modo intellettuale come una concezione quella del monoteismo.

Essi sostengono che le prime nozioni religiose animato da uomo nel suo corso verso l'alto verso la civiltà sono state le superstizioni di grossest tipo.

In una parola, l'uomo è stato primitivo, a loro parere, un selvaggio, ma poco diverse dalle attuali selvaggi nel suo intellettuale, morale, e alla vita religiosa.

La dottrina cattolica insegna che la religione dei nostri primi genitori è stato monoteiste e soprannaturale, essendo il risultato della rivelazione divina.

Non che l'uomo primitivo senza l'aiuto divino non potrebbe venuti a conoscere e ad adorare Dio.

Il primo uomo, come i suoi discendenti di oggi, era di natura la capacità e l'attitudine per la religione.

Essere un uomo nel vero senso, con l'uso della ragione, aveva quindi la tendenza, come gli uomini hanno adesso, a riconoscere nei fenomeni della natura il funzionamento di una mente e la volontà di gran lunga superiori ai suoi.

Ma, come Mancando di esperienza e di conoscenze scientifiche, non è stato facile per lui a unificare i diversi fenomeni del mondo visibile.

Di conseguenza, egli non è stato senza pericolo di andare smarriti nella sua interpretazione religiosa della natura.

Egli è stato responsabile di perdere l'importante verità che, come la natura è una unità, così la natura di Dio è uno solo.

Rivelazione è stato moralmente necessario per il nostro primo figlio, come lo è per gli uomini di oggi, per garantire il possesso della vera fede monoteista e di culto.

La concezione che Dio Onnipotente vouchsafed una tale rivelazione è eminentemente ragionevole per tutti che riconosce che il fine dell'uomo è quello di conoscere, amare e servire Dio.

E 'ripugnante pensare che le prime generazioni di uomini sono stati lasciati a grope nel buio, ignoranti, sia del vero Dio e dei loro doveri religiosi, mentre allo stesso tempo è stata la volontà di Dio che essi conoscono e lo amano.

L'istruzione religione in cui i bambini ricevono dai loro genitori e superiori, anticipando i loro poteri indipendenti di ragionamento, e li guida a un diritto conoscenza di Dio, essendo impossibile per i nostri primi genitori, non è stato senza un montaggio di sostituzione.

Essi sono stati fissati sin dal primo nella conoscenza dei loro doveri religiosi di una rivelazione divina.

Si tratta di un dogma cattolico, intimamente connesso con il dogma del peccato originale e con quella della Espiazione, prima che i nostri genitori sono state sollevate allo stato di grazia santificante e sono stati destinati ad un fine soprannaturale, vale a dire, la visione beatifica di Dio in cielo .

Ciò implica necessariamente la fede soprannaturale, che potrebbe venire solo dalla rivelazione.

Né vi è nulla nella sana filosofia della scienza o di invalidare questo insegnamento che monoteiste convinzione è stata impartita da Dio per l'uomo primitivo.

Anche se può essere vero che la vita umana in principio era su un aereo relativamente basso di cultura materiale, è anche vero che i primi uomini sono stati dotati di ragione, vale a dire, con la capacità di concepire con sufficiente distinzione di un essere che è stato il causa dei molteplici fenomeni presentato in natura.

D'altro canto, un umile livello di cultura lungo le linee di arte e di industria è del tutto compatibile con diritto di religione e di moralità, come è evidente nel caso della tribù convertito al cattolicesimo in tempi recenti, pur mantenendo molto del loro rozzo e primitivo modalità di vita, essi hanno raggiunto molto chiara nozioni in materia di Dio e mostrato notevole fedeltà nel rispetto del suo diritto.

Per quanto riguarda il rilevamento dei evoluzionista ipotesi su tale questione, si veda feticismo.

E 'quindi del tutto in conformità con i risultati della accreditati fisica scienza per sostenere che il primo uomo, creato da Dio, è stato pronto di mente e di corpo sana, e che, attraverso la Divina istruzione, ha iniziato la vita con diritto nozioni di Dio e della sua morale e religiosa funzioni.

Questo non significa necessariamente che la sua concezione di Dio è stato scientificamente e filosoficamente profonda.

È qui che gli studiosi sono ampie del marchio quando sostengono che monoteismo è una concezione che implica una filosofica afferrare e di formazione della mente assolutamente impossibile per l'uomo primitivo.

La nozione di Dio la suprema necessari per la religione non è la concezione metafisica altamente richiesto dal diritto filosofia.

Se lo fosse, ma pochi potevano sperare per la salvezza.

Il Dio della religione è la grande unspeakably Signore a cui l'uomo dipende, in cui egli riconosce la sua fonte di felicità e la perfezione; Egli è il giusto giudice, il riconoscimento del buon e punire il male; amorevole e misericordioso, Padre, il cui orecchio è sempre aperta a le preghiere di Sua bisognosi e penitente bambini.

Una tale concezione di Dio può essere facilmente colto di semplice, unphilosophic mente - da parte di bambini, di unlettered il contadino, convertito dalla selvaggia.

Né sono queste nozioni di un Essere Supremo assolutamente mancare anche nel caso in cui regna la barbarie ancora.

Vescovo Le Roy, nel suo interessante lavoro, "Religione des primitifs" (Parigi, 1909), e il signor A. Lang, nel suo "Making of Religione" (New York, 1898), hanno sottolineato un punto troppo spesso trascurato dagli studenti di religione, cioè che con tutti i loro crudities religiose e superstizioni, ad esempio a basso grado selvaggi come i pigmei del Congo del Nord, gli australiani, i nativi e di Andamane intrattenere molto nobile concezioni del Sommo Divinità.

Per dire, quindi, che l'uomo primitivo, fresche dalla mano di Dio, è stato incapace di monoteiste convinzioni, anche con l'aiuto della divina rivelazione, è contrario alla ben fatto accertato.

L'apertura di capitoli della Genesi che raccogliamo prima che i nostri genitori riconosciuto a Dio di essere l'autore di tutte le cose, il loro Signore e Maestro, la fonte della loro felicità, il riconoscimento del buon e punire il male.

La semplicità della loro vita fatta la gamma delle loro obbligo morale di facile riconoscimento.

Il culto è stato dei più semplici tipo.

MOSAICO monoteismo

L'antica religione ebraica, promulgata da Mosè in nome di Geova (Jahweh), è stato un impressionante sotto forma di monoteismo.

Che è stato divinamente rivelato l'inconfondibile è l'insegnamento della Sacra Scrittura, in particolare, di Esodo e le seguenti libri che trattano esplicitamente della legislazione mosaica.

Anche non cattolici Scriptural studiosi, che non accetterà più il Pentateuco, così com'è, come la produzione letteraria di Mosè, riconoscere, in gran parte, che, in età fonti che, secondo loro, andare a fare il Pentateuco, ci sono porzioni che torna a raggiungere il tempo di Mosè, da cui risulti l'esistenza di monoteiste culto ebraico nel suo giorno.

Adesso, la trascendente superiorità di questo monoteismo insegnata da Mosè offre una forte prova della sua origine divina.

In un momento in cui le nazioni confinanti che rappresentano la più alta civiltà di quel tempo - Egitto, Babilonia, Grecia - sono state dando una impuro e il culto idolatrico a molte divinità, si trova il popolo ebraico insignificante professare una religione in cui l'idolatria, impuro riti, e una degradante mitologia non ha avuto alcun legittimo posto, ma dove, invece, la credenza in un solo vero Dio è stato associato a un dignitoso culto e un alto codice morale.

Quelli che respingere la richiesta di Mosaico monoteismo di essere stato rivelato ancora non sono mai riuscito a dare una soddisfacente spiegazione di questo fenomeno straordinario.

E 'stato, tuttavia, pre-eminentemente la religione del popolo ebraico, destinati nella pienezza dei tempi per dare luogo al più elevato monoteiste religione rivelata da Cristo, in cui tutte le nazioni della terra dovrebbe trovare pace e salvezza.

Il popolo ebraico è stato quindi scelto di Dio le persone, non tanto in ragione della loro merito, perché sono stati destinati a preparare la strada per l'assoluta e universale religione, il cristianesimo.

Il Dio di Mosè non è un mero divinità tribali.

Egli è il Creatore e Signore del mondo.

Egli dà al suo popolo eletto nella terra dei Chanaanites.

Egli è un Dio geloso, che vietano non solo il culto di divinità strano, ma l'uso delle immagini, che potrebbe portare ad abusi in tale età di quasi universale idolatria.

Amore di Dio è un dovere, ma timore reverenziale è il predominante emozione.

La sanzione religiosa della legge è incentrata principalmente nel temporale premi e punizioni.

Leggi di condotta, anche se determinata dalla giustizia, piuttosto che di carità e di misericordia, sono ancora eminentemente umano.

CRISTIANO monoteismo

La sublime monoteismo insegnato da Gesù Cristo non ha parallelo nella storia delle religioni.

Dio è presentato a noi come l'amorevole, Padre misericordioso, non di una privilegiata persone, ma di tutti gli uomini.

In questo rapporto filiale con Dio - un rapporto di fiducia, gratitudine, l'amore - Cristo centri di entrambi i nostri obblighi verso Dio e verso i nostri concittadini uomini.

Egli pone in possesso di un anima individuale e rivela il suo alto destino di figliolanza divina.

Allo stesso tempo, Egli ci impressiona il corrispondente dovere di trattare gli altri come figli di Dio e, di conseguenza, come nostri fratelli, non solo il diritto alla giustizia, ma di misericordia e di carità.

Per il completamento di questa idea di fraternità cristiana, Gesù mostra se stesso di essere il Figlio eterno di Dio, inviato dal Padre celeste a salvarci dal peccato, di aumentare a noi la vita della grazia e la dignità di figli di Dio attraverso l'espiazione meriti della sua vita e la morte.

L'amore di Dio Padre, così anche l'amore di suo Figlio incarnato.

Personale devozione a Gesù è il motivo del diritto di comportamento in monoteismo cristiano.

Collaborato nella santificazione del genere umano è lo Spirito Santo, lo Spirito di verità e di vita, ha inviato per confermare i fedeli nella fede, speranza e carità.

Queste tre Persone divine, distinte l'una dall'altra, la parità in tutte le cose, Padre, Figlio e Spirito Santo, sono uno in sostanza, una trinità di persone in uno, indiviso Dio (cfr. Trinità).

Questo è il monoteismo insegnato da Gesù.

La garanzia della verità del suo insegnamento è da ricercarsi nella sua suprema eccellenza morale, nella perfezione del suo insegnamento etico, nella sua miracoli, specialmente la sua risurrezione corporea, e nella sua influenza sulla meravigliosa umanità per tutti i tempi.

(Cfr. Giovanni 17:3; 1 Corinzi 8:4) Per quanto il cristianesimo nelle sue origini era circondata da polytheistic le credenze e le pratiche del mondo pagano, una chiara ed autorevole espressione di monoteismo è stato necessario.

Di conseguenza, i simboli di fede, o credo, aperto con le parole: "Io [ci] credere in Dio [Teone, Deum]", o, più esplicitamente, "I [siamo] credono in un solo Dio [hena Teone, unum Deum]" .

(Cfr. Denzinger-Bannwart, "Enchiridion", 1-40; cfr. APOSTOLI 'Credo; simbolo atanasiano; credo niceno.) Tra i primi eresie, alcuni dei più importanti e più direttamente contrari alla monoteismo frutto del tentativo di conto per l'origine del male.

Buona essi attribuita a un principio divino, il male a un altro.

(Vedere gnosticismo; MANICHÆISM; MARCIONITES.) Questi errori dualistico ha dato occasione per una vigorosa difesa del monoteismo di tali scrittori come San Irenæus, Tertulliano, S. Agostino, ecc (vedi Bardenhewer-Shahan, "Patrology", St Louis, 1908).

La stessa dottrina, naturalmente, terrà il primo posto nella dottrina dei missionari che i convertiti di corse del Nord Europa, infatti, si può dire che la diffusione del monoteismo è una delle grandi conquiste della Chiesa cattolica.

Nelle varie definizioni in materia di conciliare la Trinità delle Persone in Dio, l'accento è posto sulla unità della natura divina; v., ad esempio, Quarta Consiglio, del Laterano (1215), in Denzinger-Bannwart, "Enchiridion", 428.

Medievale Scolastici, riprendendo le convinzioni tradizionali, ha portato il suo sostegno a una lunga serie di argomenti basati sulla ragione; v., ad esempio, S. Tommaso, "Contra gentes", I, XLII, e Sant'Anselmo, "Monol." , IV.

Nel corso degli ultimi tre secoli la più cospicua tendenza al di fuori della Chiesa cattolica è stata verso il conseguimento di tali posizioni estreme come quelle di monismo e Panteismo in cui essa ha affermato che tutte le cose sono davvero uno in sostanza, e che Dio è identico con il mondo.

La Chiesa, tuttavia, ha sempre mantenuto, non solo che Dio è essenzialmente distinto dal resto tutte le cose, ma anche che vi è un solo Dio.

"Se uno negare l'unico vero Dio, Creatore e Signore di tutte le cose visibili e invisibili, per non parlare di lui essere anatema" (Concilio Vaticano conc., Sess. III, "De fide", can. I).

Mohammedan monoteismo

Mohammedan del monoteismo bisogno di poco da dire. Il Allah del Corano è praticamente uno con il Geova del Vecchio Testamento. Il suo tema principale è l'Islam, dimissioni sottomissione alla volontà di Dio, che si esprime in tutto ciò che accade.

Allah è, per usare le parole del Corano, "L'Onnipotente, l'onnisciente, l'All-solo, Signore dei mondi, l'autore dei cieli e della terra, il Creatore della vita e della morte, nella cui parte è irresistibile dominio e di potere, il grande onnipotente Signore della gloriosa trono. Dio è potente... Swift nel Giudizio, che conosce ogni formica il peso del bene e del male che ogni uomo ha fatto, e che non la suffereth di premiare i fedeli a perire. Egli è il Re, il Santo,... il Guardian sui suoi servi, i Shelterer degli orfani, la Guida dei traviati, il liberatore da ogni afflizione, l'amico del lutto, il Consolatore degli afflitti,... generoso Signore, ascolta la grazia, il Vicino-a-mano, il compassionevole, il Misericordioso, il Perdonatore "(cit. da" Islam ", di Ameer Ali Syed).

L'influenza della Bibbia, in particolare l'Antico Testamento, a Mohammedan monoteismo è ben nota e non è necessario abitare qui.

Monoteismo e religioni POLYTHEISTIC

Ciò che è finora stato detto porta a concludere che monoteismo cristiano e le sue forme antecedente, Mosaico e primitivo monoteismo, sono indipendenti nelle loro origine dei Polytheistic religioni del mondo.

Le varie forme di politeismo che ora prosperare, o che sono esistiti in passato, sono il risultato di uomo difettoso tentativi di interpretare la natura con la luce della ragione non beneficiano di aiuti.

Ovunque la vista scientifico della natura non ha ottenuto, la meccanica, secondaria cause che conto di tali fenomeni che colpisce come sole, luna, fulmini, tempesta, sono sempre stati visti come esseri viventi, o come inerti organismi tenuti in circolazione di invisibile, intelligente agenti.

Personalizzazione di questo suggestivo fenomeni di natura comune, è stato tra i più alti nazioni pagane dell'antichità.

E 'la visione comune fra i popoli di cultura inferiore oggi.

E 'solo dal scienza moderna ha portato tutti questi fenomeni entro la gamma di legge fisica che la tendenza alla vista come manifestazioni di distinte personalità è stato completamente fugati.

Ora tale personalizzazione delle forze della natura è compatibile con monoteismo fintanto che queste diverse intelligenze fancied a produrre i fenomeni sono visti come creature di Dio e, di conseguenza, non degna del culto divino.

Ma dove la luce della rivelazione è stata oscurata in tutto o in parte, la tendenza a deify questi personaggi associati a fenomeni naturali ha affermato la stessa.

In questo modo polytheistic natura-culto sembra si sono verificate.

È nata dalla errata applicazione di una solida linea di principio, che l'uomo ovunque, naturalmente, sembra di essere in possesso, vale a dire, che le grandi operazioni di natura sono dovute alla agenzia di mente e di volontà.

George Fisher, professore osserva: "La polytheistic religioni non ha commesso alcun errore a individuare le molteplici attività della natura volontaria con agenzia. Spontanea sentimenti di umanità in questo particolare non sono smentite dai principi della filosofia. L'errore di politeismo sta nella frammentazione di tale sarà che è immanente in tutte le operazioni della natura in una pluralità di agenti personali, una folla di divinità, ogni attiva e dominante all'interno di una provincia del proprio "(" Motivi di Theistic cristiana e di credo ", 1903, p. 29).

Polytheistic natura-culto si trova praticamente tra tutti i popoli che hanno mancava la stella della rivelazione divina.

Tale storia di queste religioni come possediamo offre scarsi segni di uno sviluppo verso l'alto verso il monoteismo: al contrario, in quasi ogni istanza di sviluppo noto storico, la tendenza è stata quella di degenerare ulteriormente e più lontano dalla monoteiste idea.

Non vi è, infatti, appena un Polytheistic religione in cui uno dei tanti divinità riconosciuto non è detenuto in onore come il padre e signore di tutto il resto.

Che questo è il risultato di uno sviluppo verso l'alto, come non cattolici in genere molto studiosi sostengono, è possibile speculatively.

Ma può anche essere il risultato di un ribasso di sviluppo da un primitivo monoteiste convinzione non può essere negato.

Quest'ultimo vista sembra essere il peso di elementi di prova positivi in suo favore.

L'antica religione cinese, come illustrato nella documentazione più antica, è stata notevolmente vicino a puro monoteismo.

Lordo Polytheistic natura-culto degli egiziani di volte più tardi è stata decisamente una degenerazione della prima quasi monoteiste convinzione.

Nel vedica religione monoteista una forte tendenza affermato stessa, solo a indebolire e poi cambiare in panteismo.

Una felice eccezione è il rialzo di sviluppo che l'antico politeismo ariana ha preso nella terra dei iraniani.

Attraverso la riforma del saggio Zoroastro, le varie divinità della natura sono state subordinate al supremo, onnisciente spirito, Ormuzd, e sono stati concessi uno inferiore culto come le sue creature.

Ormuzd è stato onorato come il creatore di tutto ciò che è buono, il rivelatore e custode delle legislazioni degli religiosa e morale condotta, e il santificatore dei fedeli.

Il senso del peccato è stata fortemente sviluppata, e uno standard di moralità è stato stabilito che giustamente esalta ammirazione.

Cielo e inferno, l'ultimo rinnovo di tutto il mondo, tra cui la risurrezione corporea, sono stati elementi in Zoroastrian escatologia.

Un nobile religione al di fuori della sfera della religione rivelata non è quello di essere trovati.

Tuttavia, anche questo di rado la religione è classificato dagli studiosi tra le religioni monoteiste, a causa della polytheistic colorazione del suo culto della natura subordinata-spiriti, e anche per la sua conservazione degli antichi ariana rito del fuoco-culto, giustificato da zoroastriani dei tempi moderni come una forma di culto simbolico di Ormuzd.

La cosiddetta sopravvivenza superiore a religioni, come ad esempio la fede nella alimentare mangiare i fantasmi, causando dolore-spiriti, la stregoneria, l'uso di amuleti e feticci, sono spesso citati come elementi di prova che anche queste forme di monoteismo come l'ebraismo e il cristianesimo sono, ma outgrowths di abbassare le religioni.

La presenza di la maggior parte di queste credenze superstiziose e doganale nella più ignoranti sezioni di popoli cristiani è facilmente spiegato come la sopravvivenza di tenace doganali che fiorì tra gli antenati dei popoli europei a lungo prima della loro conversione al cristianesimo.

Ancora una volta, molte di queste credenze e sono doganali in modo da poter facilmente derivare da errate interpretazioni della natura, inevitabile in ascientifico gradi di cultura, anche nel caso in cui l'idea prevalso monoteiste.

Superstizioni come questi non sono che il grado erbe infestanti e viti in crescita di circa l'albero della religione.

Pubblicazione di informazioni scritte da Charles F. Aiken.

Trascritto da Gerald Rossi.

Della Enciclopedia Cattolica, Volume X. Pubblicato 1911.

New York: Robert Appleton Company.

Nihil obstat, 1 ottobre 1911.

Remy Lafort, STD, Censor.

Imprimatur. + Giovanni Cardinale Farley, Arcivescovo di New York

Bibliografia

Krieg, Der Monotheismus D.

Offenbarung U.

das Heidentum (Mainz, 1880); BOEDDER, teologia naturale (New York, 1891); Driscoll, la filosofia cristiana.

Dio (New York, 1900); HONTHEIM, Institutiones Theodicæ (Friburgo, 1893); Lilly, La Grande Enigma (2a ed., Londra, 1893); RICKABY, di Dio e le sue creature (St. Louis, 1898); Michelet, Dieu et l'agnosticisme contemporain (Parigi, 1909); DE LA PAQUERIE, Eléments d'apologétique (Parigi, 1898); Garrigou-Lagrange, in Dictionnaire apologétique de la fede cattolica (Parigi, 1910), sv Dieu; FISHER, i motivi Theistic e di fede cristiana (New York, 1897); CAIRD, l'evoluzione della Religione (2 voll., Glasgow, 1899); GWATKIN, la conoscenza di Dio e il suo sviluppo storico (Edimburgo, 1906); selce, teismo (New York , 1896); IDEM, Anti-Theistic Teorie (New York, 1894); IVERACH, teismo alla luce delle attuali Scienza e Filosofia (New York, 1899); ORR, la visione cristiana di Dio e del mondo (New York, 1907 ); RASHDALL, Filosofia e religione (New York, 1910); SCHURMANN, credo in Dio, la sua origine, la natura, e la base (New York, 1890).

Questo oggetto la presentazione in originale in lingua inglese


Invia una e-mail domanda o commento a noi: E-mail

Il principale CREDERE pagina web (e l'indice per argomenti) è a