Bar Mitzvah or Bar MiẓwahBar Mitzvah

General Information Informazioni generali

A bar mitzvah ("son of the commandment") is a male Jew who has reached his 13th birthday and is recognized as fully responsible for his own religious and moral actions. Un bar mitzvah ("figlio del comandamento") è un Ebreo di sesso maschile che ha raggiunto il suo 13 ° compleanno ed è riconosciuta come pienamente responsabile delle proprie azioni religiose e morali. A bat mitzvah is the corresponding female Jew. Un bat mitzvah è l'Ebreo corrispondente femminile. A rite in the synagogue, which is also commonly referred to as bar mitzvah, marks the attainment of the status of bar mitzvah. Un rito nella sinagoga, che è anche comunemente indicato come bar mitzvah, segna il raggiungimento dello stato di bar mitzvah. In Conservative and Reform Judaism, a similar rite is used for the bat mitzvah as well. In conservatore e giudaismo riformato, un rito simile viene utilizzato per il bat mitzvah pure. When reaching puberty, a young man or woman is called upon to read a prophetic passage from Scripture to the synagogue congregation. Quando si raggiunge la pubertà, un giovane uomo o una donna è chiamato a leggere un brano profetico della Scrittura alla congregazione sinagoga.

Thereupon, he or she is recognized as a full member of the congregation, able to count as a member of the required quorum of ten. Allora, lui o lei è riconosciuto come membro a pieno titolo della comunità, in grado di contare come un membro del quorum richiesto di dieci. On that occasion the parents say a blessing: "Blessed is God who has now freed me from bearing full responsibility for this person." In tale occasione i genitori dicono una benedizione: "Benedetto sia Dio che ha ora mi ha liberato da cuscinetto piena responsabilità per questa persona." In the 19th century, Reform Judaism created the rite of confirmation, either instead of, or in addition to, the bar mitzvah celebration. Nel 19 ° secolo, giudaismo riformato creato il rito della Confermazione, o invece di, o in aggiunta, la celebrazione Bar Mitzvah. It is held on the festival of Shavuoth, or Pentecost, which marks the revelation of the Torah. Si svolge la festa di Shavuoth, o Pentecoste, che segna la rivelazione della Torah. This rite is now common in Reform and Conservative synagogues. Questo rito è ormai comune nelle sinagoghe di riforma e conservatore.

BELIEVE Religious Information Source web-siteCREDERE
Informazione
Religiosa
Fonte
sito web
BELIEVE Religious Information SourceCREDERE Informazione Religiosa Fonte
Our List of 2,300 Religious Subjects

Il nostro Lista di 2300 Soggetti religiosi
E-mailE-mail
Jacob Neusner Jacob Neusner

Bibliography: Bibliografia:
AI Katsh, ed., Bar Mitzvah (1955); S Schoenfeld, et al., Bar Mitzvah (1985). AI Katsh, a cura di, Bar Mitzvah (1955),. Schoenfeld S, et al, Bar Mitzvah (1985)..


Bar Miẓwah Bar Miẓwah

Jewish Viewpoint Information Punto di vista ebraico di informazione

Religious Maturity. Maturità religiosa.

Hebrew term applied to a boy on completing his thirteenth year, who has then reached the age of religious duty and responsibility. Termine ebraico applicato ad un ragazzo a completare il suo tredicesimo anno, che ha poi raggiunto l'età di dovere religioso e di responsabilità. The name "Bar Miẓwah" occurs in BM 96a, where it is applied to every grown Israelite; but in the sense now used it can not be clearly traced earlier than the fourteenth century, the older rabbinical term being "gadol" (adult) or "bar 'onshin" (son of punishment); that is, liable to punishment for his own misdoings; see Rashi Nid. Il nome "Bar Miẓwah" si verifica in BM 96a, in cui viene applicata ad ogni israelita cresciuto, ma nel senso ora utilizzato non può essere chiaramente tracciata prima del XIV secolo, il vecchio termine rabbinico essere "gadol" (adulti) o "bar 'onshin" (figlio di punizione), cioè passibile di punizione per le sue malefatte proprie; cfr. Rashi Nid. 45b, on the word . 45b, sulla parola. The age of puberty being attained at about the fourteenth year, the boy that is over thirteen years of age has the power of making vows or of consecrating property to holy purposes (Nid. v. 6); he is held to account for his own sins, whereas a child before that age may die on account of his father's sins (Midrash Zuṭṭa, Ruth, ed. Buber, p. 47; Yalḳ., Ruth, 600); and, according to some, the father's merit confers benefits upon the son only until he has reached his "pereḳ"; that is, the age of maturity (Tosef., 'Eduy. i. 14). L'età della pubertà fase di realizzazione a circa il quattordicesimo anno, il ragazzo che è più di tredici anni di età ha il potere di fare voti o di consacrare proprietà per fini santi (Nid. v. 6), egli è chiamato a rispondere per il proprio peccati, mentre un bambino prima che l'età può morire a causa dei peccati di suo padre (Midrash zutta, Ruth, a cura di Buber, pag 47,... Yalḳ, Ruth, 600), e, secondo alcuni, il merito del padre conferisce benefici su l'unico figlio fino a che non ha raggiunto il suo "pereḳ", cioè, l'età della maturità (.. Tosef. 'Eduy, i 14).

The solemnization of the attainment of the age of religious maturity takes place on the first Sabbath of the fourteenth year, when the Bar Miẓwah is called up (see 'Aliyah) to read a chapter from the weekly portion of the Law, either as one of the seven men or as the eighth, where it is customary to read the closing chapter and the Hafṭarah; and if he be unable to read, to recite at least the benediction before and after the reading, while the father offers silently the rather strange benediction: "Blessed be He who has taken the responsibility for this child's doing from me" (see Shulḥan 'Aruk, Oraḥ Ḥayyim, ccxxv. 2, note of Isserles, and "Magen Abraham," cclxxxii., note 18). Il solemnization del raggiungimento dell'età della maturità religiosa si svolge il primo sabato del quattordicesimo anno, quando il Bar Miẓwah viene richiamata (vedere 'Aliyah) per leggere un capitolo dalla porzione settimanale della legge, sia come uno dei i sette uomini, o come l'ottavo, dove si è soliti leggere il capitolo di chiusura e il Hafṭarah, e se egli sia in grado di leggere, di recitare almeno la benedizione prima e dopo la lettura, mentre il padre offre in silenzio la benedizione piuttosto strano : "Benedetto Colui che ha assunto la responsabilità di questo bambino sta facendo da me" (vedi Shulḥan 'Aruk, Orah Ḥayyim, ccxxv 2, nota di Isserles, e "Magen Abraham," cclxxxii, nota 18..).

Celebration of Event. Celebrazione di eventi.

This event is celebrated by joyous festivity, the Bar Miẓwah boy delivering on this occasion a learned discourse or oration at the table before the invited guests, who offer him presents, while the rabbi or teacher gives him his blessing, accompanying it at times with an address (see Solomon Luria, "Yam Shel Shelomoh" to B. Ḳ. vii. 37, and other authorities in "Magen Abraham," lc; Löw's "Lebensalter," pp. 210-217, 410-412). Questo evento viene celebrato da festa gioiosa, il ragazzo Miẓwah Bar fornire in questa occasione un discorso imparato o discorso a tavola prima che gli ospiti invitati, che gli offrono presenta, mentre il rabbino o l'insegnante gli dà la sua benedizione, accompagnandolo a volte con un indirizzo (vedi Salomone Luria, "Yam Shel Shelomoh" a B. Ḳ vii 37, e le altre autorità in "Magen Abraham", lc,.. Löw "Lebensalter", pp 210-217, 410-412). Henceforth he is reckoned among the adults to fill the Minyan, or required number of ten (Shulḥan 'Aruk, Oraḥ Ḥayyim, lv. 9 et seq.). D'ora in poi si è stimato tra gli adulti per riempire il Minyan, o il numero necessario di dieci (Shulḥan 'Aruk, Orah Ḥayyim, lv. 9 e segg.). Regarding the time when the boy's initiation into his religious duties is to commence, when he is to begin putting on the tefillin, or when to fast on the Day of Atonement, see Yoma 82a; Shulḥan 'Aruk, Oraḥ Ḥayyim, xxxvii. Per quanto riguarda il momento in cui l'iniziazione del ragazzo nei suoi doveri religiosi è quello di iniziare, quando è per iniziare a mettere sul tefillin, o quando digiunare il giorno dell'espiazione, vedere Yoma 82a; Shulḥan 'Aruk, Orah Ḥayyim, XXXVII. 3, cxvi. 3, CXVI. 2). 2). Leopold Löw (lc) has shown that the Bar Miẓwah rite had become a fixed custom only in the fourteenth century in Germany. Leopold Löw (lc) ha dimostrato che il Bar Miẓwah rito era diventata una consuetudine fissa solo nel XIV secolo in Germania.

How It Originated. Come ha avuto origine.

Nevertheless there are many indications, overlooked by Löw, that its origin must be sought in remote antiquity. Tuttavia ci sono molte indicazioni, su cui si affacciano Löw, che la sua origine va ricercata nella remota antichità. Samuel ha-Kaṭan, at the close of the first century, gives in his saying on the Ages of Man in the Baraita attached to Abot v. 21 (see Maḥzor Vitry, p. 549) the completion of the thirteenth year as the age for the commandments ("le-miẓwot"); and the commentary to the passage refers to Levi, the son of Jacob, who, at thirteen, is called "ish" (= man; Gen. xxxiv. 25). Samuel ha-Katan, alla fine del primo secolo, dà nel suo dire sulle età dell'uomo nel Baraita allegato alla Abot v. 21 (vedi Maḥzor Vitry, p. 549) il completamento del tredicesimo anno l'età per i comandamenti ("le-miẓwot"), e il commento al passaggio si riferisce a Levi, il figlio di Giacobbe, che, a tredici anni, si chiama "ish" (= uomo,. Gen. XXXIV, 25). Simon Ẓemaḥ Duran, in his "Magen Abot" to the Baraita, quotes a Midrash interpreting the Hebrew word (= "this") in Isa. Simon Ẓemaḥ Duran, nel suo "Magen Abot" al Baraita, cita un Midrash interpretare la parola ebraica (= "questo") in Isa. xliii. xliii. 21-"This people have I formed for myself, they shall pronounce [AV "set forth"] my praise"-as referring by its numerical value to those that have reached the age of thirteen. 21 - "Questo popolo ho costituito per me, essi si pronuncia [AV" di cui "] la mia lode", come riferito dal suo valore numerico a coloro che hanno raggiunto l'età di tredici anni. This seems to imply that at the time the Midrash was composed the Bar Miẓwah publicly pronounced a benediction on the occasion of his entrance upon maturity. Questo sembra implicare che al momento il Midrash è stato composto il Bar Miẓwah pubblicamente pronunciato una benedizione in occasione del suo ingresso a scadenza. This is confirmed by the Midrash Hashkem (see Grünhut's "Sefer ha-Liḳḳuṭim," i. 3a): "The heathen when he begets a son consecrates him to idolatrous practises; the Israelite has his son circumcised and the rite of 'pidyon ha-ben' performed; and as soon as he becomes of age he brings him into the synagogue and school ('bet ha-keneset' and 'bet ha-midrash'),in order that henceforth he may praise the name of God, reciting the 'Bareku' (Benediction) preceding the reading from the Law." Ciò è confermato dal Hashkem Midrash (vedi Grünhut il "Sefer ha-Liḳḳuṭim," i 3 bis.): "I pagani, quando genera un figlio lo consacra a pratiche idolatriche, l'israelita ha suo figlio circonciso e il rito della 'pidyon ha- ben 'eseguito, e non appena diventa maggiorenne che lo porta nella sinagoga e la scuola (' bet ha-keneset 'e' bet ha-midrash '), in modo che d'ora in poi egli possa lodare il nome di Dio, recitando il 'Bareku' (benedizione) che precede la lettura della legge. " Masseket Soferim xviii. Masseket Soferim xviii. 5 is even more explicit: "In Jerusalem they are accustomed to initiate their children to fast on the Atonement Day, a year or two before their maturity; and then, when the age has arrived, to bring the Bar Miẓwah before the priest or elder for blessing, encouragement, and prayer, that he may be granted a portion in the Law and in the doing of good works. Whosoever is of superiority in the town is expected to pray for him as he bows down to him to receive his blessing." 5 è ancora più esplicito: "A Gerusalemme si sono abituati ad avviare i loro figli a digiunare il giorno di espiazione, un anno o due prima della loro scadenza, e poi, quando l'età è arrivata, per portare il Bar Miẓwah davanti al sacerdote o anziano per la benedizione, l'incoraggiamento e la preghiera, che può essere concesso una parte nella legge e nel fare delle buone opere. Chiunque è di superiorità in città è atteso a pregare per lui, si inchina davanti a lui per ricevere la sua benedizione. "

This then helps to illustrate the Midrash (Gen. R. lxiii.), which, in commenting upon the passage (Gen. xxv. 27), "and the boys grew," says: "Up to thirteen years Esau and Jacob went together to the primary school and back home; after the thirteen years were over, the one went to the bet ha-midrash for the study of the Law, the other to the house of idols. With reference to this, R. Eleazar remarks, 'Until the thirteenth year it is the father's duty to train his boy; after this he must say: "Blessed be He who has taken from me the responsibility [the punishment] for this boy!"'" "Why is the evil desire ('yeẓer hara'') personified as the great king? (Eccl. ix. 14). Because it is thirteen years older than the good desire ('yeẓer haṭob')." Questo aiuta poi ad illustrare il Midrash (. Gen. R. LXIII), che, commentando sul passaggio (. Gen. xxv 27), "ei ragazzi sono cresciuti," dice: "Fino a tredici anni Esaù e Giacobbe andati insieme alla prima casa scuola e viceversa, dopo i tredici anni sono stati oltre, quello è andato al bet ha-midrash per lo studio della legge, l'altro per la casa di idoli Con riferimento a ciò, R. Eleazar osservazioni '. Fino al tredicesimo anno è dovere del padre di addestrare il suo ragazzo, dopo di che deve dire: "Benedetto Colui essere che ha preso da me la responsabilità [il castigo] per questo ragazzo" '"" Perché è il desiderio del male (' yeẓer hara'') personificata come il grande re? (Eccl. ix. 14). Poiché si tratta di tredici anni più vecchio del buon desiderio ('yeẓer haṭob'). " That is to say, the latter comes only with the initiation into duty (Ab. RN, A. xvi., B. xxx.; Midr. Teh. ix. 2; Eccl. R. ix. 15). Vale a dire, la seconda arriva solo con l'iniziazione in dovere (RN Ab, A. XVI, B. xxx,..... MIDR Teh ix 2,.. Eccl R. ix 15). According to Pirḳe R. El. Secondo Pirḳe R. El. xxvi., Abraham rejected the idolatry of his father and became a worshiper of God when he was thirteen years old. xxvi., Abramo ha respinto l'idolatria del suo padre ed è diventato un adoratore di Dio, quando aveva tredici anni. In the light of these facts the story related in Luke ii. Alla luce di questi fatti la storia relativa in Luca ii. 42-49, as observed by the elder Lightfoot, Wetstein, and Holtzmann in their commentaries to the passage, finds its true significance: The child Jesus when only twelve years of age, having not yet attained the religious maturity, joined, of his own accord, the teachers of the Law, and astonished all by his understanding and his answers, being, as he said, concerned only about the things of his Father in heaven (, "Wist ye not that I must be about my Father's business?"). 42-49, come rilevato dalla Lightfoot anziano, Wetstein, e Holtzmann nei loro commenti al passaggio, trova il suo vero significato: il bambino Gesù, quando solo dodici anni di età, non avendo ancora raggiunto la maturità religiosa, unito, della propria accordo, i dottori della legge, e stupito tutti con la sua intelligenza e le sue risposte, essendo, come ha detto, preoccupato solo delle cose del Padre suo in cielo ("non Wist voi che io devo occuparmi delle cose del Padre mio?" ). Compare with this what Josephus writes of himself: "When I was a child about fourteen years old, I was commended by all for the love I had for learning, on which account the high priest and principal men of the city came to me in order to know my opinion regarding the accurate understanding of points of the Law" ("Vita," 2). Confronta con questo ciò che Giuseppe Flavio scrive di se stesso: "Quando ero un bambino circa quattordici anni, sono stato lodato da tutti per l'amore che avevo per l'apprendimento, sul quale conto del sommo sacerdote e gli uomini principali della città è venuto da me per sapere la mia opinione per quanto riguarda la comprensione accurata dei punti della legge "(" Vita ", 2).

In Morocco the boy becomes Bar Miẓwah when he has passed the age of twelve years. In Marocco il ragazzo diventa Bar Miẓwah quando ha superato l'età di dodici anni. He usually learns one of the Talmudical treatises by heart, and after he has passed an examination, the rabbis and the parnasim of the congregation, together with his relatives and friends, are invited to a dinner the Wednesday before the Sabbath on which he is to be "called up" to the Law. Egli impara di solito uno dei trattati Talmudical a memoria, e dopo aver superato un esame, i rabbini e la parnasim della congregazione, insieme con i suoi parenti e amici, sono invitati a una cena di Mercoledì prima del sabato in cui egli è essere "chiamato" alla legge. The following morning (Thursday), at the service which takes place in the boy's house, the chief rabbi puts the tefillin upon his arm, and his father those upon his head, while the choir accompanies the initiation rite with a hymn. La mattina seguente (Giovedi), al servizio che si svolge nella casa del ragazzo, il rabbino capo mette i tefillin sul braccio, e suo padre quelle sulla sua testa, mentre il coro accompagna il rito di iniziazione con un inno. He is then "called up" to the Law; and before the close of the service he delivers a discourse, partly in the vernacular, for the benefit of the women who are present. Egli è poi "richiamato" alla legge, e prima della chiusura del servizio che offre un discorso, in parte in lingua volgare, a favore delle donne che sono presenti. The rabbis follow with a discussion, and the Bar Miẓwah is then blessed aloud by the whole assembly. I rabbini seguire con una discussione, e il Bar Miẓwah viene poi benedetto ad alta voce di tutta l'assemblea. After this he goes around with his tefillinbag, and first the men, then the women, and finally his parents throw silver coins into the bag, which he then presents to his teacher. Dopo di che va in giro con la sua tefillinbag, e prima gli uomini, poi le donne, e, infine, i suoi genitori gettare monete d'argento nella borsa, che presenta poi al suo maestro. A breakfast follows, in which all take part. Una colazione segue, in cui tutti partecipano. On the next Sabbath, the Bar Miẓwah reads the "Hafṭarah." Il prossimo sabato, il Bar Miẓwah legge il "Hafṭarah". When he is called up to the Law, a piyyuṭ is recited, the text of which is given in the "Allgemeine Zeitung des Judenthums," 1839, p. Quando si richiama alla legge, un piyyut si recita, il cui testo è riportato nella "Allgemeine Zeitung des Judenthums", 1839, p. 278, whence the above account has been taken. 278, da cui il conto di cui sopra è stata presa. See also Banquets. Vedi anche Banchetti.

Regarding a strange custom of cutting a boy's hair when he became Bar Miẓwah, see Abrahams' "Jewish Life in the Middle Ages," p. Per quanto riguarda una strana usanza di tagliare i capelli di un ragazzo quando divenne Bar Miẓwah, vedere Abrahams '"vita ebraica nel Medioevo," p. 144, note 2. 144, nota 2. For Bar Miẓwah in modern times, see Confirmation. Per Miẓwah Bar in tempi moderni, vedere Conferma.

Marcus Jastrow, Kaufmann Kohler Marcus Jastrow, Kaufmann Kohler
Jewish Encyclopedia, published between 1901-1906. Enciclopedia ebraica, pubblicati tra il 1901-1906.

Bibliography: Bibliografia:
Leopold Löw, Die Lebensalter, in Jüdische Literatur, pp. 210-217, Szegedin, 1875; JCG Bodenschatz, Kirchliche Verfassung der Heutigen Juden, iv. Leopoldo Löw, Die Lebensalter, in Jüdische Literatur, pp 210-217, Szegedin, 1875; JCG Bodenschatz, Kirchliche Verfassung der Juden Heutigen, iv. 94, 95, Erlangen, 1748; Güdemann, Geschichte des Erziehungswesens und der Cultur der Juden in Deutschland, p. 94, 95, Erlangen, 1748; Güdemann, Geschichte des Erziehungswesens und der Cultur der Juden in Deutschland, pag. 111, Vienna, 1888; idem, Quellenschriften zur Geschichte des Unterrichts und der Erziehung bei den Deutschen Juden, p. 111, Vienna, 1888, idem, Quellenschriften zur Geschichte des Unterrichts und der Erziehung bei den Deutschen Juden, pag. 143, Berlin, 1891, where R. Jair Ḥaim Bacharach's Rules of Study for the Bar Mizwah boy are given; Hamburger, RBT sv Miẓwah; Schürer, Gesch. 143, Berlin, 1891, in cui sono riportati R. Jair Haim Bacharach suo regolamento di Studio per il ragazzo Bar Miẓwah, Hamburger, RBT sv Miẓwah; Schürer, Gesch. des Jüdischen Volkes, ii. des Jüdischen Volkes, ii. 426; Ch. 426; Ch. Taylor, Sayings of the Jewish Fathers, 1897, pp. 97, 98; I. Abrahams, as above.J. Taylor, Detti dei Padri ebrei, 1897, pp 97, 98, I. Abrahams, come above.J. Sr. K. Sr. K.



This subject presentation in the original English language Questo tema la presentazione in originale in lingua inglese


Send an e-mail question or comment to us: E-mail Invia una e-mail domanda o commento a noi: E-mail

The main BELIEVE web-page (and the index to subjects) is at http://mb-soft.com/believe/belieita.html Il principale CREDERE pagina web (e l'indice per argomenti) è a http://mb-soft.com/believe/belieita.html