Lamaism Lamaismo

General Information Informazioni generali

Lamaism is the Tibetan religion of about 3 million Tibetans and 7 million Mongols and others. Lamaismo è la religione tibetana di circa 3 milioni di tibetani e 7 milioni di mongoli e altri. The Dalai Lama is the equivalent of the Pope for them. Il Dalai Lama è l'equivalente del Papa per loro. A secondary leader is the Teshu Lama (or Panchen Lama). Un leader secondario è il Dalai Teshu (o Panchen Lama). These two are regarded as 'Living Buddhas', being reincarnations of Buddha passing from one existence to another. Questi due sono considerati come 'Living Buddha', di essere reincarnazioni di Buddha passando da un'esistenza all'altra. When one dies, his successor is sought from among the baby boys born at the time the leader passed away because it is believed that the soul of the Buddha has only passed into another existence. Quando si muore, il suo successore si cerca tra i bambini maschi nati al momento il leader scomparso, perché si ritiene che l'anima del Buddha ha solo passato in un'altra esistenza.

Lamaism is considered a corrupt form of Buddhism. Lamaismo è considerata una forma corrotta del buddismo. It is sometimes called the Yellow Religion. A volte è chiamato la Religione Giallo. In some areas it has degenerated into a form of spirit worship. In alcune zone è degenerata in una forma di culto spirituale.

BELIEVE Religious Information Source web-siteCREDERE
Informazione
Religiosa
Fonte
sito web
BELIEVE Religious Information SourceCREDERE Informazione Religiosa Fonte
Our List of 2,300 Religious Subjects

Il nostro Lista di 2300 Soggetti religiosi
E-mailE-mail

Lamaism - Tibetan Buddhism Lamaismo - buddismo tibetano

Advanced Information Informazioni avanzate

Tibetan Buddhism, also called Lamaism, is a distinctive form of Buddhism that arose (7th century) in Tibet and later spread throughout the Himalayan region, including the neighboring countries of Bhutan, Nepal, and Sikkim. Buddismo tibetano, lamaismo anche chiamato, è una particolare forma di buddismo che è sorto (7 ° secolo), in Tibet e in seguito si diffuse in tutta la regione himalayana, compresi i paesi vicini di Bhutan, Nepal e Sikkim. The history of Tibetan Buddhism can be divided into three periods. La storia del buddismo tibetano può essere divisa in tre periodi. During the 7th - 9th century AD Buddhism was first introduced from India and was slowly accepted under Buddhist kings in the face of opposition by adherents of the indigenous shamanistic religion of Tibet, Bon. Durante il 7 ° - 9 ° secolo dC il buddismo è stato introdotto dall'India ed è stato accettato lentamente sotto i re buddista a fronte di opposizione da seguaci della religione sciamanica indigena del Tibet, Bon. Instrumental in this process were the Indian Mahayana Buddhist masters Padmasambhava and Shantarakshita. Strumentale in questo processo sono stati i maestri buddisti Mahayana indiano Padmasambhava e Shantarakshita. During the 9th century, however, King gLang Dar Ma persecuted the new faith and effectively eclipsed it for some time. Nel corso del 9 ° secolo, tuttavia, il re gLang Dar Ma perseguitato la nuova fede e efficacemente eclissato per qualche tempo.

The second period began with the reintroduction of Buddhism from India and its successive reform in the 11th century. Il secondo periodo inizia con la reintroduzione del Buddismo dall'India e la sua riforma successiva nel 11 ° secolo. Powerful ecclesiastical organizations were established and soon began to rule the countryside in alliance with clans of nobles or the distant Mongol rulers. Potenti enti ecclesiastici sono stati stabiliti e ben presto cominciò a governare la campagna in alleanza con i clan di nobili o lontani imperatori mongoli. During this period the Tibetan Buddhist canon (notable for its accurate translations of now - lost Sanskrit texts and its helpful commentaries) was compiled, and some of the sects that have persisted to the present were formed. Durante questo periodo il canone buddista tibetano (noto per le sue traduzioni accurate di oggi - perdita testi sanscriti ed i suoi commenti utili) è stato compilato, e alcuni dei sette protrattosi fino ad oggi si sono formati. These include the Sa - skya - pa, the rNying - ma - pa (who traced their roots back to Padmasambhava), and the bKa'rgyud - pa (to which belonged the famous yogi Milarepa, or Mi - la ras - pa, 1040 - 1123). Questi includono il Sa - skya - pa, il rNying - ma - pa (che ha tracciato loro radici di nuovo a Padmasambhava), e il bKa'rgyud - pa (di cui faceva parte il famoso yogi Milarepa, o Mi - la ras - pa, 1040 - 1123).

The third period began with the great reformer Tsong - kha - pa (1357 - 1419), who founded the dGe - lugs - pa sect - the so called Yellow Hats - to which the line of the Dalai Lamas belongs. Il terzo periodo inizia con il grande riformatore Tsong - kha - pa (1357 - 1419), che ha fondato la dGe - alette - setta pa - la ciurma di Cappello cosiddetti Gialle - a cui la linea del Dalai Lama appartiene. Each of these lamas was thought to be the reincarnation of his predecessor (as well as that of the bodhisattva Avalokitesvara) and became, at least nominally, the religious and secular ruler of the country. Ognuno di questi lama è stato pensato per essere la reincarnazione del suo predecessore (così come quello del bodhisattva Avalokitesvara) e divenne, almeno nominalmente, il sovrano religioso e secolare del paese. In 1959 the present, or 14th, Dalai Lama fled the Chinese presence in Tibet along with thousands of ordinary Tibetans and many other high incarnate lamas. Nel 1959 il presente, o 14, Dalai Lama fuggì la presenza cinese in Tibet insieme a migliaia di tibetani ordinarie e molti altri alti lama incarnati. Since then they have all been living in exile, primarily in India but also in Nepal and elsewhere. Da allora tutti hanno vissuto in esilio, principalmente in India, ma anche in Nepal e altrove.

Among the characteristic features of Tibetan Buddhism are its ready acceptance of the Buddhist Tantras as an integral and culminating part of the Buddhist way; its emphasis on the importance of the master - disciple relationship for both religious scholarship and meditation; its recognition of a huge pantheon of Buddhas, bodhisattvas, saints, demons, and deities; its sectarianism, which resulted less from religious disputes than from the great secular powers of the rival monastic organizations; and, finally, the marked piety of both monastic and lay Tibetan Buddhists, which receives expression in their spinning of prayer wheels, their pilgrimages to and circumambulation of holy sites, prostrations and offerings, recitation of texts, and chanting of Mantras, especially the famous invocation to Avalokitesvara Om Mani Padme Hum. Tra le caratteristiche del buddhismo tibetano sono la sua pronta accettazione dei Tantra buddhisti, come parte integrante e culminante della via buddhista, la sua enfasi sull'importanza del maestro - discepolo rapporto sia per la borsa di studio e la meditazione religiosa, il riconoscimento di un enorme pantheon di Buddha, bodhisattva, santi, demoni e divinità, il suo settarismo, che ha portato meno da dispute religiose che da grandi poteri secolari delle organizzazioni monastiche rivali, e, infine, la pietà marcata sia monaci e laici buddisti tibetani, che riceve espressione nelle loro filatura di ruote di preghiera, i loro pellegrinaggi a e circumambulazione dei luoghi santi, prostrazioni e offerte, recitazione di testi, e il canto dei mantra, in particolare la famosa invocazione Avalokitesvara Om Mani Padme Hum.

Joseph M Kitagawa And John S Strong Joseph M Kitagawa E John Strong S

Bibliography: Bibliografia:
C Bell, The Religion of Tibet (1931); S Beyer, The Cult of Tara - Magic and Ritual in Tibet (1973); T Gyatso, The Buddhism of Tibet and and the Key to the Middle Way (1975); RA Stein, Tibetan Civilization (1972); G Tucci, The Religions of Tibet (1980); LA Waddell, Buddhism of Tibet (1939). C Bell, La religione del Tibet (1931), S Beyer, Il culto di Tara - Magia Rituale e in Tibet (1973), T Gyatso, il buddismo e del Tibet e la chiave per la Via di Mezzo (1975); RA Stein, Tibetan Civilization (1972), G. Tucci, Le religioni del Tibet (1980), LA Waddell, buddhismo del Tibet (1939).


Dalai Lama Dalai Lama

General Information Informazioni generali

Dalai Lama is the title of the religious leader of Tibetan Buddhism, who was also, until 1959, temporal ruler of Tibet. Il Dalai Lama è il titolo del leader religioso del buddismo tibetano, che è stato anche, fino al 1959, sovrano temporale del Tibet. Each Dalai Lama is believed to be the reincarnation of his predecessor. Ogni Dalai Lama si crede di essere la reincarnazione del suo predecessore. When one dies, the new incarnation is sought among newly born boys; the child is identified by his ability to pick out possessions of the former Dalai Lama from a group of similar objects. Quando uno muore, la nuova incarnazione è richiesta tra i maschi appena nati, il bambino si identifica con la sua capacità di individuare i beni della ex Dalai Lama da un gruppo di oggetti simili. The Dalai Lama is also regarded as an emanation of the Bodhisattva Avalokitesvara, the Lord of Compassion. Il Dalai Lama è anche considerato come una emanazione del Bodhisattva Avalokitesvara, il Signore della Compassione.

The first Dalai Lama was Gan - den Trup - pa (1391 - 1474), head of the dominant Ge - luk - pa (Yellow Hat) monastic sect and founder of the Tashi Lhunpo monastery. Il primo Dalai Lama era Gan - den Trup - pa (1391 - 1474), capo della dominante Ge - Luk - pa (Cappello Giallo) setta monastica e fondatore del monastero di Tashi Lhunpo. He and his successor, however, did not actually bear the title Dalai, which was first bestowed on the third Dalai Lama (1543 - 88) by a Mongol prince in 1578 and applied retroactively. Lui e il suo successore, tuttavia, non deve sostenere il Dalai titolo, che è stato conferito il terzo Dalai Lama (1543 - 88) da un principe mongolo nel 1578 e applicata retroattivamente.

The 14th Dalai Lama, born Tenzin Gyatso, 1935, was installed in 1940. Il 14 ° Dalai Lama, Tenzin Gyatso nato, 1935, è stato installato nel 1940. He remained in Tibet from the Chinese takeover in 1950 until 1959, when he fled to India following an abortive Tibetan revolt against Chinese Communist rule. E 'rimasto in Tibet dalla occupazione cinese nel 1950 fino al 1959, quando fuggì in India dopo una rivolta fallita tibetana contro il regime comunista cinese. He established a Tibetan government - in - exile in Dharmsala, India, and has worked to preserve Tibetan arts, scriptures, and medicine. Ha stabilito un governo tibetano - in - esilio a Dharamsala, in India, e ha lavorato per preservare le arti tibetane, le Scritture, e la medicina. In 1989 he was warded the Nobel Peace Prize for his nonviolent struggle to end Chinese domination of his homeland. Nel 1989 è stato scongiurato il Nobel per la Pace per la sua lotta nonviolenta per porre fine dominazione cinese della sua patria.

Tibet's secondary spiritual leader is the Panchen Lama. Capo secondario spirituale del Tibet è il Panchen Lama. The 10th Panchen Lama (1939 - 89) served as nominal ruler of Tibet from 1959 until 1964. Il 10 ° Panchen Lama (1939 - 89) servito come capo nominale del Tibet dal 1959 fino al 1964. He was imprisoned during the Cultural Revolution but later was returned to favor. È stato imprigionato durante la Rivoluzione Culturale, ma in seguito è stato restituito a favore.

Bibliography: Bibliografia:
J Avedon, In Exile from the Land of Snows (1984); B Burman, Religion and Politics in Tibet (1979); Dalai Lama, My Land and My People (1962), Freedom in Exile (1990), and My Tibet (1990); MH Goodman, The Last Dalai Lama (1986); R Hicks and N Chogyam, Great Ocean (1990); CB Levenson, The Dalai Lama: A Biography (1989). J Avedon, in esilio dal Paese delle Nevi (1984); B Burman, Religione e politica in Tibet (1979), Dalai Lama, la mia terra e il mio popolo (1962), La libertà in esilio (1990), e Il mio Tibet (1990 ), MH Goodman, The Last Dalai Lama (1986), R e N Chogyam Hicks, Great Ocean (1990); CB Levenson, Il Dalai Lama: A Biography (1989).



Also, see: Inoltre, si veda:
Buddhism Buddismo

Mahayana Buddhism Buddismo mahayana

Theravada Buddhism Buddhismo Theravada

Zen Buddhism Il buddismo zen

Tantra Tantra


This subject presentation in the original English language Questo tema la presentazione in originale in lingua inglese


Send an e-mail question or comment to us: E-mail Invia una e-mail domanda o commento a noi: E-mail

The main BELIEVE web-page (and the index to subjects) is at http://mb-soft.com/believe/belieita.html Il principale CREDERE pagina web (e l'indice per argomenti) è a http://mb-soft.com/believe/belieita.html