The Pharisees, Sadducees, and EssenesFarisei, Sadducei, Esseni

General Information Informazioni generali

Essenes Esseni

The Essenes were a Jewish religious sect not actually mentioned in the Bible, but described by Josephus, Philo, and mentioned in the Dead Sea Scrolls. Gli esseni erano una setta religiosa ebraica in realtà non menzionato nella Bibbia, ma descritto da Giuseppe Flavio, Filone, e di cui i Rotoli del Mar Morto. Most members lived communal, celibate lives. La maggior parte dei membri vivevano comunali, celibato. They observed Jewish Law very strictly. Essi hanno osservato la legge ebraica molto strettamente. They practiced ceremonial baptisms. Essi praticavano battesimi cerimoniali. Essenes were apocalyptic, and they opposed Temple priesthood. Esseni erano apocalittico, e si opponevano Tempio sacerdozio.

Pharisees Farisei

The Pharisees were a prominent sect of Jews in Christ's time. I farisei erano una setta di spicco di ebrei ai tempi di Cristo. They opposed Jesus and His teachings. Si opponevano Gesù ei suoi insegnamenti. They plotted His death (Matt 12:14). Hanno tracciato la sua morte (Mt 12:14). They were denounced by Him (Matt 23). Sono stati denunciati per mezzo di lui (Mt 23). Their characteristic teachings included: belief in oral as well as written Law; resurrection of the human body; belief in the existence of a spirit world; immortality of the soul; predestination; future rewards and punishments based upon works. I loro insegnamenti caratteristici inclusi: fede nella orale così come legge scritta, la risurrezione del corpo umano, la fede nella esistenza di un mondo spirituale, l'immortalità dell'anima, la predestinazione, futuro premi e punizioni basate su opere. Matt 9:11-14; 12:1-8; 16:1-12; 23; Luke 11:37-44; Acts 15:5; 23:6-8. Matteo 9,11-14; 12:1-8, 16:1-12, 23, Luca 11:37-44, Atti 15:5; 23:6-8.

BELIEVE Religious Information Source web-siteCREDERE
Informazione
Religiosa
Fonte
sito web
BELIEVE Religious Information SourceCREDERE Informazione Religiosa Fonte
Our List of 2,300 Religious Subjects

Il nostro Lista di 2300 Soggetti religiosi
E-mailE-mail

Sadducees Sadducei

The Sadducees were another prominent Jewish religious sect in the time of Christ. I sadducei erano un altro importante setta religiosa ebraica al tempo di Cristo. Their beliefs included: acceptance only of the Law and rejection of oral tradition; denial of bodily resurrection; immortality of the soul; existence of a spirit world (Mark 12:18; Luke 20:27; Acts 23:8). Le loro credenze incluso: solo l'accettazione della legge e il rifiuto della tradizione orale, la negazione della risurrezione corporea, l'immortalità dell'anima, l'esistenza di un mondo dello spirito (Marco 12:18, Luca 20:27; Atti 23,8). They supported the Maccabeans. Hanno sostenuto la Maccabei. The Sadducees were a relatively small group, but they generally held the high priesthood. I sadducei erano un gruppo relativamente piccolo, ma generalmente tenuto il sommo sacerdozio. They denounced John the Baptist (Matt 3:7-8) and Jesus (Matt 16:6,11,12). Hanno denunciato Giovanni Battista (Mt 3,7-8) e Gesù (Mt 16:6,11,12). They actively opposed Christ (Matt 21:12ff; Mark 11:15ff; Luke 19:47) and the apostolic Church (Acts 5:17,33). Hanno attivamente contrari Cristo (Matteo 21:12 ss; Marco 11:15 ss; Luca 19:47) e la Chiesa apostolica (Atti 5:17,33).


The Three Sects of the Pharisees, Sadducees, and Essenes Le tre Sette dei farisei, sadducei, esseni e

Examination of Their Distinctive Doctrines L'esame delle loro dottrine distintive

Advanced Information Informazioni avanzate

Apart from the repulsively carnal form which it had taken, there is something absolutely sublime in the continuance and intensity of the Jewish expectation of the Messiah. A parte la forma ripugnante carnale che lo aveva preso, c'è qualcosa di assolutamente sublime nella continuità e intensità l'attesa ebraica del Messia. It outlived not only the delay of long centuries, but the persecutions and scattering of the people; it continued under the disappointment of the Maccabees, the rule of a Herod, the administration of a corrupt and contemptible Priesthood, and, finally, the government of Rome as represented by a Pilate; nay, it grew in intensity almost in proportion as it seemed unlikely of realisation. E 'sopravvissuto non solo il ritardo di lunghi secoli, ma le persecuzioni e la dispersione del popolo, ma continuò sotto la delusione dei Maccabei, la regola di un Erode, la somministrazione di un sacerdozio corrotto e spregevole, e, infine, il governo di Roma, rappresentato da un Pilato, anzi, è cresciuto di intensità in proporzione quasi come sembrava improbabile realizzazione.

These are facts which show that the doctrine of the Kingdom, as the sum and substance of Old Testament teaching, was the very heart of Jewish religious life; while, at the same time, they evidence a moral elevation which placed abstract religious conviction far beyond the reach of passing events, and clung to it with a tenacity which nothing could loosen. Questi sono fatti che dimostrano che la dottrina del Regno, come la somma e la sostanza del Vecchio Testamento insegnamento, era il cuore stesso della vita religiosa ebraica, mentre, al tempo stesso, evidenziano una elevazione morale che ha messo astratta convinzione religiosa ben al di là la portata di passare eventi, e si aggrappò ad essa con una tenacia che nulla potrebbe allentare.

Tidings of what these many months had occurred by the banks of the Jordan must have early reached Jerusalem, and ultimately stirred to the depths its religious society, whatever its preoccupation with ritual questions or political matters. Novella di ciò che questi molti mesi si erano verificati dalle rive del Giordano deve aver presto raggiunto Gerusalemme, e in ultima analisi, agitato fino in fondo la sua società religiosa, qualunque sia la sua preoccupazione per domande di rito o questioni politiche. For it was not an ordinary movement, nor in connection with any of the existing parties, religious or political. Perché non era un movimento normale, né in relazione a qualsiasi delle parti esistenti, religiose o politiche. An extraordinary preacher, or extraordinary appearance and habits, not aiming, like others, after renewed zeal in legal observances, or increased Levitical purity, but preaching repentance and moral renovation in preparation for the coming Kingdom, and sealing this novel doctrine with an equally novel rite, had drawn from town and country multitudes of all classes, inquirers, penitents and novices. Un predicatore straordinario, o il suo aspetto straordinario e abitudini, non mira, come altri, dopo aver rinnovato zelo in osservanze legali, o un aumento della purezza Levitical, ma predicare il pentimento e rinnovamento morale in vista del Regno che viene, e sigillare questa dottrina romanzo con un altrettanto romanzo rito, aveva tratto moltitudini urbana e rurale di tutte le classi, investigatori, penitenti e novizi.

The great and burning question seemed, what the real character and meaning of it was? La grande domanda e la masterizzazione sembrava, quello che il vero carattere e il significato di esso è stata? or rather, whence did it issue, and whither did it tend? o meglio, da cui ha fatto problema, e dove ha fatto tendono? The religious leaders of the people proposed to answer this by instituting an inquiry through a trust-worthy deputation. I capi religiosi del popolo propone di rispondere a questa istituendo una richiesta attraverso un degno di fiducia deputazione. In the account of this by St. John certain points seem clearly implied; [a i. Nel racconto di questo San Giovanni alcuni punti sembrano chiaramente implicita, [a i. 19-28.] on others only suggestions can be ventured. 19-28.] Sul solo gli altri suggerimenti possono essere avventurato.

That the interview referred to occurred after the Baptism of Jesus, appears from the whole context.[1 This point is fully discussed by Lucke, Evang. Che l'intervista di cui si è verificato dopo il Battesimo di Gesù, appare da tutto il contesto. [1 Questo punto viene descritto approfonditamente da Lucke, Evang. Joh., vol. Joh., Vol. i. i. pp. 396-398.] Similarly, the statement that the deputation which came to John was 'sent from Jerusalem' by 'the Jews,' implies that it proceeded from authority, even if it did not bear more than a semi-official character. pp 396-398.] Allo stesso modo, l'affermazione che la deputazione che è venuto a Giovanni fu 'mandato da Gerusalemme' con 'gli ebrei,' implica che essa ha proceduto da autorità, anche se non sopportare più di un semi-ufficiale carattere . For, although the expression 'Jews' in the fourth Gospel generally conveys the idea of contrast to the disciples of Christ (for ex. St. John vii. 15), yet it refers to the people in their corporate capacity, that is, as represented by their constituted religious authorities. Per, anche se 'gli ebrei' l'espressione nel quarto Vangelo trasmette generalmente l'idea di contrasto ai discepoli di Cristo (ad es. San Giovanni vii. 15), ma si riferisce alle persone nella loro capacità imprenditoriale, che è, come rappresentati dai loro autorità costituite religiose. [b Comp. [B comp. St. John v. 15, 16; ix. San Giovanni v. 15, 16; ix. 18,22; xviii. 18,22; xviii. 12,31.] On the other hand, although the term 'scribes and elders' does not occur in the Gospel of St. John, [2 So Professor Westcott, in his Commentary on the passage (Speaker's Comment., NT, vol. ii. p. 18), where he notes that the expression in St. John viii. 12,31.] D'altra parte, anche se 'scribi e gli anziani' il termine non si verifica nel Vangelo di San Giovanni, [2 Così il professor Westcott, nel suo Commento al passaggio (Commento Speaker., NT, vol. ii. p. 18), dove si osserva che l'espressione di San Giovanni VIII. 3 is unauthentic.] it by no means follows that 'the Priests and Levites' sent from the capital either represented the two great divisions of the Sanhedrin, or, indeed, that the deputation issued from the Great Sanhedrin itself. 3 è inautentico.] Da ciò non consegue che 'i sacerdoti e leviti "inviati dalla capitale sia rappresentato le due grandi divisioni del Sinedrio, o, addirittura, che la deputazione rilasciato dal Gran Sinedrio stesso.

The former suggestion is entirely ungrounded; the latter at least problematic. Il suggerimento primo è tutto privi di fondamento, la seconda almeno problematico. It seems a legitimate inference that, considering their own tendencies, and the political dangers connected with such a step, the Sanhedrin of Jerusalem would not have come to the formal resolution of sending a regular deputation on such an inquiry. Sembra un inferenza legittimo che, considerando le loro proprie tendenze, ed i pericoli politici connessi con un tale passo, il Sinedrio di Gerusalemme non sarebbe venuto alla risoluzione formale di inviare una deputazione regolare su tale richiesta. Moreover, a measure like this would have been entirely outside their recognised mode of procedure. Inoltre, un provvedimento come questo sarebbe stato del tutto fuori del loro modo riconosciuto di procedura. The Sanhedrin did not, and could not, originate charges. Il Sinedrio non ha, e non poteva, origine accuse. It only investigated those brought before it. E 'solo indagato quelli di cui è investito. It is quite true that judgment upon false prophets and religious seducers lay with it; [c Sanh. E 'ben vero che il giudizio su falsi profeti ei seduttori religiosi laici con essa; [c Sanh. i. i. 5.] but the Baptist had not as yet said or done anything to lay him open to such an accusation. 5.] Ma il Battista non aveva ancora detto o fatto nulla per lo depongono aprire a una simile accusa. He had in no way infringed the Law by word or deed, nor had he even claimed to be a prophet. Si era in alcun modo violato la legge con parole o atti, né aveva anche affermato di essere un profeta. [3 Of this the Sanhedrin must have been perfectly aware. [3 Di questo il Sinedrio deve essere stato perfettamente consapevole. Comp. Comp. St. Matt. S. Matt. iii. iii. 7; St. Luke iii. 7, San Luca iii. 15 &c.] If, nevertheless, it seems most probable that 'the Priests and Levits' came from the Sanhedrin, we are led to the conclusion that theirs was an informal mission, rather privately arranged than publicly determined upon. 15 & c.] Se, tuttavia, sembra più probabile che "i sacerdoti e Levits 'uscito dal Sinedrio, ci ha portato alla conclusione che la loro era una missione informale, piuttosto che pubblicamente privatamente disposti determinato momento.

And with this the character of the deputies agrees. E con questo il carattere dei deputati è d'accordo. 'Priests and Levites', the colleagues of John the Priest, would be selected for such an errand, rather than leading Rabbinic authorities. 'Sacerdoti e leviti', i colleghi di Giovanni Prete, sarebbe selezionato per tale commissione, invece di portare le autorità rabbiniche. The presence of the latter would, indeed, have given to the movement an importance, if not a sanction, which the Sanhedrin could not have wished. La presenza di quest'ultimo sarebbe, infatti, hanno dato al movimento di importanza, se non una sanzione, che il Sinedrio non avrebbe potuto desiderare. The only other authority in Jerusalem from which such a deputation could have issued was the so-called 'Council of the Temple,' 'Judicature of the Priests,' or 'Elders of the Priesthood,' [a For cx. L'unica altra autorità a Gerusalemme da cui tale deputazione avrebbe rilasciato è stato il cosiddetto 'Consiglio del Tempio,' 'Giudiziario dei sacerdoti, gli anziani "o" del sacerdozio, «[una per CX. Yoma 1. Yoma 1. 5.] which consisted of the fourteen chief officers of the But although they may afterwards have taken their full part in the condemnation of Jesus, ordinarily their duty was only connected with the services of the Sanctuary, and not with criminal questions or doctrinal investigations. 5.] Che consisteva in quattordici ufficiali principali della Ma anche se possono poi hanno preso appieno il loro ruolo nella condanna di Gesù, di solito il loro dovere era solo collegato con i servizi del Santuario, e non con domande penali o indagini dottrinali. [1 Comp. [1 comp. 'The Temple, its Ministry and Services,' p. 'Il Tempio, il suo ministero e Servizi,' p. 75. 75. Dr. Geiger (Urschr. u. Uebersetz. d. Bibel, pp. 113, 114) ascribes to them, however, a much wider jurisdiction. Dr. Geiger (Urschr. u. Uebersetz. D. Bibel, pp 113, 114) attribuisce a loro, tuttavia, una giurisdizione molto più ampia.

Some of his inferences (such as at pp. 115, 116) seem to me historically unsupported.] It would be too much to suppose, that they would take the initiative in such a matter on the ground that they would take the initiative in such a matter on the ground that the Baptist was a member of the Priesthood. Alcune delle sue deduzioni (ad esempio, alle pagine 115, 116) mi sembrano storicamente non supportato.] Sarebbe troppo supporre, che avrebbero preso l'iniziativa di una questione per il fatto che avrebbero preso l'iniziativa in una questione per il motivo che il Battista era un membro del Sacerdozio. Finally, it seems quite natural that such an informal inquiry, set on foot most probably by the Sanhedrists, should have been entrusted exclusively to the Pharisaic party. Infine, sembra del tutto naturale che tale indagine informale, situato a piedi molto probabilmente dai Sanhedrists, avrebbe dovuto essere affidata esclusivamente al partito dei farisei. It would in no way have interested the Sadducees; and what members of that party had seen of John [b St. Matt. Sarebbe in nessun modo hanno interessato i sadducei, e ciò che i membri di quel partito aveva visto di Giovanni [b S. Matt. iii. iii. 7 &c.] must have convinced them that his views and aims lay entirely beyond their horizon. 7 & c.] Deve averli convinti che le sue idee e gli obiettivi laici del tutto al di là del loro orizzonte.

The origin of the two great parties of Pharisees and Sadducees has already been traced. [2 Comp. L'origine dei due grandi partiti di farisei e sadducei è già stata tracciata. [2 comp. Book I. ch. Libro I. cap. viii.] They mark, not sects, but mental directions, such as in their principles are natural and universal, and, indeed, appear in connection with all metaphysical [3 I use the term metaphysical here in the sense of all that is above the natural, not merely the speculative, but the supersensuous generally.] questions. viii.] Essi segnano, non sette, ma direzioni mentali, come ad esempio nei loro principi sono naturale e universale, e, in effetti, appaiono in relazione a tutte le metafisiche [3 Io uso il termine metafisico qui nel senso di tutto ciò che è al di sopra della naturali, non solo i speculative, ma il soprasensibile in generale.] domande. They are the different modes in which the human mind views supersensuous problems, and which afterwards, when one-sidedly followed out, harden into diverging schools of thought. Sono i diversi modi in cui la mente umana views problemi soprasensibile, e che in seguito, quando unilaterale seguita out, indurire in divergenti scuole di pensiero. If Pharisees and Sadducess were not 'sects' in the sense of separation from the unity of the Jewish ecclesiastical community, neither were theirs 'heresies' in the conventional, but only in the original sense of tendency, direction, or, at most, views, differing from those commonly entertained. Se Farisei e Sadducess non erano "sette", nel senso di separazione dal l'unità della comunità ebraica ecclesiastica, né sono stati loro 'eresie' nel convenzionale, ma solo nel senso originario di tendenza, direzione, o, al massimo, opinioni , diverse da quelle comunemente intrattenuti.

[4 The word has received its present meaning chiefly from the adjective attaching to it in 2 Pet. [4 La parola ha ricevuto il suo attuale significato principalmente dal aggettivo che esso riveste in 2 Pet. ii. ii. 1. 1. In Acts xxiv. In Atti XXIV. 5, 14, xxviii. 5, 14, XXVIII. 22, it is vituperatively applied to Christians; in 1 Cor. 22, è vituperatively applicata ai cristiani, in 1 Cor. xi. xi. 19, Gal. 19, Gal. v. 20, it seems to apply to diverging practices of a sinful kind; in Titus iii. v 20, sembra applicarsi alle pratiche divergenti di una sorta di peccato, in Tito iii. 10, the 'heretic' seems one who held or taught diverging opinions or practices. 10, l 'eretico' sembra un uomo che deteneva o insegnato opinioni divergenti o pratiche. Besides, it occurs in the NT once to mark the Sadducees, and twice the Pharisees (Acts v. 17; xv. 5, and xxvi. 5).] Our sources of information here are: the New Testament, Josephus, and Rabbinic writings. Inoltre, si verifica nel NT una volta per segnare i sadducei, e due volte i farisei (Atti v. 17; xv 5, e XXVI 5..)] Le nostre fonti di informazioni qui sono:. Il Nuovo Testamento, Giuseppe, e gli scritti rabbinici . The New Testament only marks, in broad outlines and popularly, the peculiarities of each party; but from the absence of bias it may safely be regarded [1 I mean on historical, not theological grounds.] as the most trustworthy authority on the matter. Il Nuovo Testamento solo marchi, in grandi linee e popolarmente, le peculiarità di ciascuna delle parti, ma dalla mancanza di pregiudizi, può tranquillamente essere considerata [1 Voglio dire sulla storia, motivi non teologici.] Come l'autorità più affidabile in materia. The inferences which we derive from the statements of Josephus, [2 I here refer to the following passages: Jewish War ii. Le conseguenze che si derivano dalle dichiarazioni di Giuseppe Flavio, [2 mi riferisco qui ai passaggi seguenti: La guerra giudaica II. 8. 8. 14; Ant. 14; Ant. xiii. xiii. 5. 5. 9; 10. 9, 10. 5, 6; xvii. 5, 6; xvii. 2. 2. 4; xviii. 4; xviii. 1, 2, 2, 4.] though always to be qualified by our general estimate of his animus, [3 For a full discussion of the character and writings of Josephus, I would refer to the article in Dr. Smith's Dict. 1, 2, 2, 4.] Anche se sempre di essere qualificato per la nostra stima generale dei suoi animus, [3 Per una discussione completa del carattere e degli scritti di Giuseppe Flavio, vorrei vedere l'articolo in Dict dottor Smith. of Chr. di Chr.. Biogr. Biogr. vol. vol. iii.] accord with those from the New Testament. iii.] accordo con quelli del Nuovo Testamento. In regard to Rabbinic writings, we have to bear in mind the admittedly unhistorical character of most of their notices, the strong party-bias which coloured almost all their statements regarding opponents, and their constant tendency to trace later views and practices to earlier times. Per quanto riguarda Rabbinic scritti, dobbiamo tenere presente il carattere certamente antistorico della maggior parte delle loro comunicazioni, il forte partito-bias che colore quasi tutte le loro dichiarazioni per quanto riguarda gli avversari, e la loro tendenza costante di rintracciare opinioni e le pratiche successive a tempi precedenti.

Without entering on the principles and supposed practices of 'the fraternity' or 'association' (Chebher, Chabhurah, Chabhurta) of Pharisees, which was comparatively small, numbering only about 6,000 members, [a Jos. Ant. Senza entrare sui principi e le pratiche presunti 'fraternità' o 'associazione' (Chebher, Chabhurah, Chabhurta) dei farisei, che è stato relativamente piccolo, la numerazione solo circa 6000 membri, [a Jos Ant. xvii. xvii. 2. 2. 4.] the following particulars may be of interest. 4.] Le seguenti possono essere di interesse. The object of the association was twofold: to observe in the strictest manner, and according to traditional law, all the ordinances concerning Levitical purity, and to be extremely punctilious in all connected with religious dues (tithes and all other dues). Lo scopo dell'associazione è stato duplice: osservare con la massima modo, e secondo la legge tradizionale, tutte le ordinanze in materia di purezza Levitical, e di essere estremamente puntiglioso in tutti collegati con obblighi religiosi (decime e tutte le tasse altro). A person might undertake only the second, without the first of these obligations. Una persona potrebbe svolgere solo la seconda, senza che il primo di questi obblighi. In that case he was simply a Neeman, an 'accredited one' with whom one might enter freely into commerce, as he was supposed to have paid all dues. In tal caso, egli era semplicemente un Neeman, un 'one accreditato' con il quale si può entrare liberamente in commercio, come avrebbe dovuto aver pagato tutte le spese. But a person could not undertake the vow of Levitical purity without also taking the obligation of all religious dues. Ma una persona non può intraprendere il voto di purezza Levitical senza tenuto anche l 'obbligo di ogni imposta religiosa. If he undertook both vows he was a Chabher, or associate. Se si è impegnato sia i voti era un Chabher, o collegata. Here there were four degrees, marking an ascending scale of Levitical purity, or separation from all that was profane. Qui ci sono quattro gradi, segnando una scala ascendente di purezza Levitical, o la separazione da tutto ciò che era profano. [b Chag. [B Chag. ii. ii. 5, 7; comp. 5, 7; comp. Tohor. Tohor. vii. vii. 5.] In opposition to these was the Am ha-arets, or 'country people' (the people which knew not, or cared not for the Law, and were regarded as 'cursed'). 5.] In opposizione a questi è stato "gente di campagna" i Am ha-Arets, o (le persone che non conosceva, o non si curava per la legge, e sono stati considerati come 'maledetti').

But it must not be thought that every Chabher was either a learned Scribe, or that every Scribe was a Chabher. Ma non si deve pensare che ogni Chabher era o uno scriba imparato, o che ogni Scribe era un Chabher. On the contrary, as a man might be a Chabher without being either a Scribe or an elder, [c For ex. Al contrario, come un uomo potrebbe essere un Chabher senza essere né uno scriba o un anziano, [c Per es. Kidd. Kidd. 33 b.] so there must have been sages, and even teachers, who did not belong to the association, since special rules are laid down for the reception of such. 33 b.] Così ci devono essere stati saggi, e anche gli insegnanti, che non fanno parte dell'organizzazione, in quanto norme speciali sono previste per la ricezione di tali dati. [d Bekh. [D Bekh. 30.] Candidates had to be formally admitted into the 'fraternity' in the presence of three members. 30.] I candidati dovevano essere formalmente ammesso nella 'fraternità', alla presenza di tre membri. But every accredited public 'teacher' was, unless anything was known to the contrary, supposed to have taken upon him the obligations referred to. Ma 'maestro' di ogni pubblica accreditata è stata, a meno che nulla era noto al contrario, suppone che hanno preso su di sé gli obblighi di cui. [1 Abba Saul would also have freed all students from that formality.] The family of a Chabher belonged, as a matter of course, to the community; [a Bekhor. [1 Abba Saul avrebbe anche liberato tutti gli studenti di tale formalità.] La famiglia di un Chabher apparteneva, come una questione di corso, per la comunità; [a Bekhor. 30.] but this ordinance was afterwards altered. 30.] Ma questa ordinanza è stata in seguito modificata. [2 Comp. [2 comp. the suggestion as to the significant time when this alteration was introduced, in 'Sketches of Jewish Social Life,' pp. 228, 229.] The Neeman undertook these four obligations: to tithe what he ate, what he sold, and what he bought, and not to be a guest with an Am ha-arets. il suggerimento per i tempi lunghi in cui questa modifica è stata introdotta, in 'ebraica Schizzi di vita sociale,' pp 228, 229] Il Neeman intrapreso questi quattro obblighi:. alla decima cosa ha mangiato, quello che ha venduto, e ciò che ha comprato , e non di essere un ospite con un Am ha-Wiel. [b Dem. [B Dem. ii. ii. 2.] The full Chabher undertook not to sell to an 'Am ha-arets' any fluid or dry substance (nutriment or fruit), not to buy from him any such fluid, not to be a guest with him, not to entertain him as a guest in his own clothes (on account of their possible impurity), to which one authority adds other particulars, which, however, were not recognised by the Rabbis generally as of primary importance. 2.] Il Chabher completo è impegnata a non vendere ad un 'Am ha-Wiel' qualsiasi fluido o sostanza secca (nutrimento o frutta), non comprare da lui qualsiasi fluido tale, di non essere un ospite con lui, non per intrattenere gli come ospite in suoi abiti (in considerazione della loro possibile impurità), a cui si aggiunge all'autorità altri particolari che, tuttavia, non sono stati riconosciuti dalla Rabbini generalmente come di primaria importanza. [c Demai ii.3.] [C Demai II.3.]

These two great obligations of the 'official' Pharisee, or 'Associate' are pointedly referred to by Christ, both that in regard to tithing (the vow of the Neeman); [d In St. Luke xi.42; xviii. Questi due grandi obblighi del fariseo 'ufficiale', o 'associato' sono puntualmente indicati con Cristo, sia che per quanto riguarda la decima (il voto del Neeman), [d A San Luca xi.42; xviii. 12; St. Matt. 12; S. Matt. xxiii. xxiii. 23.] and that in regard to Levitical purity (the special vow of the Chabher). 23.] E che per quanto riguarda la purezza Levitical (il voto speciale del Chabher). [e In St. Luke xi. [E in San Luca xi. 39, 41; St. Matt. 39, 41, S. Matt. xxiii. xxiii. 25, 26.] In both cases they are associated with a want of corresponding inward reality, and with hypocrisy. 25, 26.] In entrambi i casi sono associati ad una mancanza di corrispondente realtà interiore, e con ipocrisia. These charges cannot have come upon the people by surprise, and they may account for the circumstance that so many of the learned kept aloof from the 'Association' as such. Queste spese non possono essere giunto il popolo di sorpresa, e si può spiegare il fatto che così tanti dei imparato tenuti in disparte dalla 'Association' in quanto tale. Indeed, the sayings of some of the Rabbis in regard to Pharisaism and the professional Pharisee are more withering than any in the New Testament. In effetti, le parole di alcuni dei rabbini in materia di fariseismo e il fariseo professionali sono più di qualsiasi appassimento nel Nuovo Testamento.

It is not necessary here to repeat the well-known description, both in the Jerusalem and the Babylon Talmud, of the seven kinds of 'Pharisees,' of whom six (the 'Shechemite,' the 'stumbling,' the 'bleeding,' the 'mortar,' the 'I want to know what is incumbent on me,' and 'the Pharisee from fear') mark various kinds of unreality, and only one is 'the Pharisee from love.' Non è necessario ripetere qui la ben nota descrizione, sia in Gerusalemme e il Talmud Babilonia, dei sette tipi di 'Farisei,' di cui sei (il 'Shechemite,' il 'inciampare,' il 'emorragia,' il 'mortaio,' il 'Voglio sapere che cosa incombe su di me,' e 'il fariseo dalla paura') segnano vari tipi di irrealtà, e solo uno è 'il fariseo dall'amore.' [f Sot. [F Sot. 22 b; Jer. 22 b, Ger. Ber. Ber. ix. ix. 7.] 7.]

Such an expression as 'the plague of Pharisaism' is not uncommon; and a silly pietist, a clever sinner, and a female Pharisee, are ranked among 'the troubles of life.' Tale espressione come 'la peste del fariseismo' non è raro, e un pietista sciocco, un peccatore intelligente, e un fariseo femminile, sono classificati tra 'i problemi della vita.' [g Sot. [G Sot. iii. iii. 4.] 'Shall we then explain a verse according to the opinions of the Pharisees?' 4.] 'Dovremmo quindi spiegare un versetto secondo i pareri dei farisei?' asks a Rabbi, in supreme contempt for the arrogance of the fraternity. chiede un rabbino, nel supremo disprezzo per l'arroganza della Fraternità. [h Pes. [H Pes. 70 b.] 'It is as a tradition among the pharisees [i Abhoth de R. Nathan 5.] to torment themselves in this world, and yet they will gain nothing by it in the next.' 70 b.] 'E' come una tradizione tra i [i farisei Abhoth de R. Nathan 5.] A tormentare se stessi in questo mondo, eppure ci guadagneranno nulla da essa nel prossimo. '

The Sadducees had some reason for the taunt, that 'the Pharisees would by-and-by subject the globe of the sun itself to their purifications,' [k Jer. I sadducei avevano qualche ragione per l'insulto, che «i farisei avrebbero da-e-per argomento il mondo del sole stesso ai loro purificazioni, '[k Ger. Chag. Chag. 79 d; Tos. 79 d; Tos. Chag. Chag. iii.] the more so that their assertions of purity were sometimes conjoined with Epicurean maxims, betokening a very different state of mind, such as, 'Make haste to eat and drink, for the world which we quit resembles a wedding feast;' or this: 'My son, if thou possess anything, enjoy thyself, for there is no pleasure in Hades, [1 Erub. . iii] tanto più che le loro affermazioni di purezza erano talvolta congiunta con massime epicurei, betokening uno stato molto diverso di mente, come, 'Marca fretta a mangiare e bere, per il mondo che ci assomiglia uscire da una festa di nozze,' o questo: 'Figlio mio, se tu possedere nulla, te piace, perché non c'è alcun piacere negli inferi, [1 Erub. 54 a. 54 a. I give the latter clause, not as in our edition of the Talmud, but according to a more correct reading (Levy, Neuhebr. Worterb. vol. ii. p. 102).] and death grants no respite. Io do la clausola di quest'ultimo, non come nella nostra edizione del Talmud, ma secondo una lettura più corretta (Levy, Neuhebr. Worterb. Vol. Ii. P. 102).] E in caso di morte senza tregua. But if thou sayest, What then would I leave to my sons and daughters? Ma se tu dici, Che cosa dunque dovrei lasciare ai miei figli e le figlie? Who will thank thee for this appointment in Hades?' Chi ti ringrazio per questo appuntamento in Ade? ' Maxims these to which, alas! Massime questi a cui, ahimè! too many of their recorded stories and deeds form a painful commentary. Anche molte delle loro storie registrate e le opere costituiscono un commento dolorosa. [2 It could serve no good purpose to give instances. [2 Potrebbe non servono bene dare istanze. They are readily accessible to those who have taste or curiosity in that direction.] Essi sono facilmente accessibili a coloro che hanno il gusto o curiosità in questa direzione.]

But it would be grossly unjust to identify Pharisaism, as a religious direction, with such embodiments of it or even with the official 'fraternity.' Ma sarebbe gravemente ingiusto identificare fariseismo, come una direzione religiosa, con tali forme di realizzazione di esso o anche con il funzionario 'fraternità'. While it may be granted that the tendency and logical sequence of their views and practices were such, their system, as opposed to Sadduceeism, had very serious bearings: dogmatic, ritual, and legal. Anche se può essere concesso che la tendenza e la sequenza logica delle loro opinioni e le pratiche erano tali, il loro sistema, al contrario di Sadduceeism, aveva cuscinetti molto gravi: dogmatica, rituali e legali. It is, however, erroneous to suppose, either that their system represented traditionalism itself, or that Scribes and Pharisees are convertible terms, [3 So, erroneously, Wellhausen, in his treatise 'Pharisaer u. E ', tuttavia, sbagliato supporre, sia che il loro sistema rappresentato tradizionalismo stessa, o che scribi e farisei sono termini convertibili, [3 Quindi, erroneamente, Wellhausen, nel suo trattato' Pharisaer u. Sadduc.'; and partially, as it seems to me, even Schurer (Neutest. Zeitgesch.). Sadduc ',. E in parte, come sembra a me, anche Schurer (Neutest. Zeitgesch.). In other respects also these two learned men seem too much under the influence of Geiger and Kuenen.] while the Sadducees represented the civil and political element. Per il resto anche questi due dotti sembrare troppo sotto l'influenza di Geiger e Kuenen.] Mentre i sadducei rappresentavano l'elemento civile e politico.

The Pharisees represented only the prevailing system of, no traditionalism itself; while the Sadducees also numbered among them many learned men. I farisei rappresentavano solo il sistema prevalente, non si è tradizionalismo, mentre i sadducei numerati anche tra di loro molti uomini dotti. They were able to enter into controversy, often protracted and fierce, with their opponents, and they acted as members of the Sanhedrin, although they had diverging traditions of their own, and even, as it would appear, at one time a complete code of canon-law. Sono stati in grado di entrare in polemica, spesso lunga e feroce, con i loro avversari, e hanno agito in qualità di membri del Sinedrio, anche se avevano divergenti tradizioni proprie, e anche, come sembrerebbe, in una sola volta un codice completo di diritto canonico. [a Megill. [A Megill. Taan. Taan. Per. Per. iv. iv. ed. ed. Warsh. Warsh. p. p. 8 a.] [4 Wellhausen has carried his criticisms and doubts of the Hebrew Scholion on the Megill. 8 bis.] [4 Wellhausen ha portato le sue critiche e dubbi del Scholion ebraico sul Megill. Taan. Taan. (or 'Roll of Fasts') too far.] Moreover, the admitted fact, that when in office the Sadducees conformed to the principles and practices of the Pharisees, proves at least that they must have been acquainted with the ordinances of traditionalism. (O 'Roll di digiuni') troppo.] Inoltre, il fatto ammesso, che quando è in carica i Sadducei erano conformi ai principi e alle pratiche dei farisei, dimostra almeno che devono essere stati a conoscenza delle ordinanze del tradizionalismo. [5 Even such a book as the Meg. [5 Anche un libro come Meg. Taan. Taan. does not accuse them of absolute ignorance, but only of being unable to prove their dicta from Scripture (comp. Pereq xp 15 b, which may well mark the extreme of Anti-Sadduceeism).] non li accusano di ignoranza assoluta, ma solo di non essere in grado di dimostrare la propria dicta dalla Scrittura (comp. Pereq xp 15 b, che potrebbe segnare l'estremo di Anti-Sadduceeism).]

Lastly, there were certain traditional ordinances on which both parties were at one. Infine, ci sono stati alcuni tradizionali ordinanze in cui entrambe le parti erano a uno. [b Sanh. [B Sanh. 33 t Horay 4 a.] Thus it seems Sadduceeism was in a sense than a practical system, starting from simple and well-defined principles, but wide-reaching in its possible consequences. 33 t Horay 4 bis.] Pertanto, non sembra Sadduceeism era in un certo senso di un sistema pratico, a partire da principi semplici e ben definiti, ma di vasta portata nelle sue possibili conseguenze. Perhaps it may best be described as a general reaction against the extremes of Pharisaism, springing from moderate and rationalistic tendencies; intended to secure a footing within the recognised bounds of Judaism; and seeking to defend its principles by a strict literalism of interpretation and application. Forse può essere meglio descritta come una reazione generale contro gli estremi del fariseismo, che nasce dalle tendenze moderate e razionalista, destinato a garantire un piano entro i limiti riconosciuti del giudaismo, e cercando di difendere i suoi principi da un letteralismo stretta interpretazione e di applicazione. If so, these interpretations would be intended rather for defensive than offensive purposes, and the great aim of the party would be after rational freedom, or, it might be, free rationality. Se è così, queste interpretazioni sarebbe destinato piuttosto per scopi offensivi che difensivi, e il grande obiettivo del partito sarebbe dopo la libertà razionale, o, potrebbe essere, la razionalità libera. Practically, the party would, of course, tend in broad, and often grossly unorthodox, directions. In pratica, il partito, ovviamente, tendono in generale, e spesso gravemente poco ortodosso, direzioni.

The fundamental dogmatic differences between the Pharisees and Sadducees concerned: the rule of faith and practice; the 'after death;' the existence of angels and spirits; and free will and pre-destination. Le differenze fondamentali dogmatiche tra i farisei e sadducei interessati: la regola di fede e di pratica, il 'dopo la morte,' l'esistenza di angeli e spiriti, e di libera volontà e pre-destinazione.

In regard to the first of these points, it has already been stated that the Sadducees did not lay down the principle of absolute rejection of all traditions as such, but that they were opposed to traditionalism as represented and carried out by the Pharisees. When put down by sheer weight of authority, they would probably carry the controversy further, and retort on their opponents by an appeal to Scripture as against their traditions, perhaps ultimately even by an attack on traditionalism; but always as represented by the Pharisees. Per quanto riguarda il primo di questi punti, è già stato dichiarato che i sadducei non stabilisce il principio del rifiuto assoluto di tutte le tradizioni in quanto tali, ma che si sono opposti alla tradizionalismo rappresentato e realizzato da farisei. Messi dal peso delle autorità, avrebbero probabilmente portare la controversia ulteriormente, e replica sui loro avversari con un appello alla Scrittura, contro le loro tradizioni, forse, in ultima analisi, anche da un attacco a tradizionalismo, ma sempre come rappresentato dai farisei. [1 Some traditional explanation of the Law of Moses was absolutely necessary, if it was to be applied to existing circumstances. [1 Alcuni spiegazione tradizionale della legge di Mosè era assolutamente necessario, se fosse da applicare alle attuali circostanze.

It would be a great historical inaccuracy to imagine that the Sadducees rejected the whole (St.Matt. xv. 2) from Ezra downwards.] A careful examination of the statements of Josephus on this subject will show that they convey no more than this. Sarebbe una grande inesattezza storica immaginare che i sadducei respinto il tutto (St.Matt. Xv. 2) dal basso Ezra.] Un attento esame delle dichiarazioni di Giuseppe Flavio su questo tema mostra che essi trasmettono non più di questo. [2 This is the meaning of Ant. [2 Questo è il significato di Ant. xiii. xiii. 10. 10. 6, and clearly implied in xviii. 6, e chiaramente implicita nel xviii. 1,3,4, and War ii. 1,3,4, e la seconda guerra mondiale. 8. 8. 14.] 14.]

The Pharisaic view of this aspect of the controversy appears, perhaps, most satisfactorily because indirectly, in certain sayings of the Mishnah, which attribute all national calamities to those persons, whom they adjudge to eternal perdition, who interpret Scripture 'not as does the Halakhah,' or established Pharisaic rule. La vista Pharisaic di questo aspetto della controversia appare, forse, la maggior parte in modo soddisfacente perché indirettamente, in alcuni detti della Mishnah, che attribuiscono tutte le calamità nazionali a quelle persone, che essi giudicano per perdizione eterna, che interpretano la Scrittura 'non come la Halakhà , 'o stabilito regola farisaica. [a Ab.iii. [A Ab.iii. 11; v 8.] In this respect, then, the commonly received idea concerning the Pharisees and Sadducees will require to be seriously modified. 11;. V 8] In questo senso, allora, l'idea comunemente accettata relativa ai farisei e sadducei richiederanno di essere seriamente modificata. As regards the practice of the Pharisees, as distinguished from that of the Sadducees, we may safely treat the statements of Josephus as the exaggerated representations of a partisan, who wishes to place his party in the best light. Per quanto riguarda la pratica dei farisei, in quanto distinta da quella dei sadducei, si può tranquillamente trattare le dichiarazioni di Giuseppe Flavio, come le rappresentazioni esagerate di un partigiano, che vuole mettere il suo partito nella luce migliore. It is, indeed, true that the Pharisees, 'interpreting the legal ordinances with rigour,' [b Jos. War i. E ', infatti, vero che i farisei,' interpretazione delle ordinanze giuridiche con rigore, '[b Jos guerra i. 5.2.] [3 M. Derenbourg (Hist. de la Palest., p. 122, note) rightly remarks, that the Rabbinic equivalent for Josephus' is heaviness, and that the Pharisees were the or 'makers heavy.' 5.2.] [3 M. Derenbourg (Hist. de la Palest., P. 122, nota) giustamente osservato, che l'equivalente rabbinico di Giuseppe Flavio 'è pesantezza, e che i farisei erano i o' i responsabili pesanti. '

What a commentary this on the charge of Jesus about 'the heavy burdens' of the Pharisees! Che questo commento con l'accusa di Gesù su "i pesanti fardelli" dei farisei! St. Paul uses the same term as Josephus to describe the Pharisaic system, where our AV renders 'the perfect manner' (Acts xxii. 3). St. Paul usa il termine stesso Giuseppe Flavio per descrivere il sistema farisaico, dove il nostro AV rende 'il modo perfetto' (Atti XXII. 3). Comp. Comp. also Acts xxvi. anche Atti XXVI. 5: .] imposed on themselves the necessity of much self-denial, especially in regard to food, [c Ant. 5:.] Ha imposto su di sé la necessità di molta abnegazione, soprattutto per quanto riguarda il cibo, [c Ant. xviii. xviii. 1. 1. 3.] but that their practice was under the guidance of reason, as Josephus asserts, is one of those bold mis-statements with which he has too often to be credited. 3.], Ma che la loro pratica era sotto la guida della ragione, come afferma Giuseppe Flavio, è uno di quegli audaci mis-dichiarazioni con cui ha troppo spesso da accreditare. His vindication of their special reverence for age and authority [a Ant. La sua vendetta della loro speciale venerazione per l'età e l'autorità [a Ant. xviii. xviii. 1.3.] must refer to the honours paid by the party to 'the Elders,' not to the old. 1.3.] Deve fare riferimento agli onori pagati dalla parte di 'Anziani,' non al vecchio. And that there was sufficient ground for Sadducean opposition to Pharisaic traditionalism, alike in principle and in practice, will appear from the following quotation, to which we add, by way of explanation, that the wearing of phylacteries was deemed by that party of Scriptural obligation, and that the phylactery for the head was to consist (according to tradition) of four compartments. E che non vi era motivo sufficiente per l'opposizione dei Sadducei al tradizionalismo farisaico, sia in linea di principio e in pratica, viene visualizzato dalla seguente citazione, a cui si aggiunge, a titolo di spiegazione, che l'uso dei filatteri è stato ritenuto da tale parte di obbligo scritturale , e che il filatterio per la testa era costituito (secondo la tradizione) dei quattro scomparti.

'Against the words of the Scribes is more punishable than against the words of Scripture. 'Contro le parole degli scribi è più punibile che contro le parole della Scrittura. He who says, No phylacteries, so as to transgress the words of Scripture, is not guilty (free); five compartments, to add to the words of the Scribes, he is guilty.' Chi dice, Senza filatteri, in modo da trasgredire le parole della Scrittura, non è colpevole (gratuito), cinque vani, da aggiungere alle parole degli scribi, è colpevole '. [b Sanh. [B Sanh. xi. xi. 3.] [1 The subject is discussed at length in Jer. 3.] [1 L'argomento è discusso a lungo in Ger. Ber. Ber. i. i. 7 (p. 3 b), where the superiority of the Scribe over the Prophet is shown (1) from Mic. 7 (p. 3, lettera b), in cui viene mostrata la superiorità dello scriba il Profeta (1) dal microfono. ii. ii. 6 (without the words in italics), the one class being the Prophets ('prophesy not'), the other the Scribes ('prophesy'); (2) from the fact that the Prophets needed the attestation of miracles. 6 (senza le parole in corsivo), quella classe è dei Profeti ('non profetare'), l'altra gli scribi ('profezia'), (2) il fatto che i profeti necessario l'attestato di miracoli. (Duet. xiii. 2), but not the Scribes (Deut. xvii. 11).] (Duet. xiii. 2), ma non gli scribi (Dt xvii. 11).]

The second doctrinal difference between Pharisees and Sadducees concerned the 'after death.' According to the New Testament, [c St. Matt xxii. La seconda differenza dottrinale tra farisei e sadducei interessati il 'dopo la morte.' Secondo il Nuovo Testamento, [c S. Matt XXII. 23, and parallel passages; Acts iv. 23, e passi paralleli, Atti iv. 1, 2; xxiii. 1, 2; xxiii. 8.] the Sadducees denied the resurrection of the dead, while Josephus, going further, imputes to them denial of reward or punishment after death, [d War ii. 8.] I sadducei negato la risurrezione dei morti, mentre Giuseppe Flavio, di andare avanti, imputa loro negazione di ricompensa o punizione dopo la morte, [d War II. 8. 8. 14.] and even the doctrine that the soul perishes with the body. 14.] E anche la dottrina che l'anima muore con il corpo. [e Ant. [E Ant. xviii 1. xviii 1. 4.] The latter statement may be dismissed as among those inferences which theological controversialists are too fond of imputing to their opponents. 4.] L'ultima affermazione può essere respinto in quanto tra quelle conseguenze che controversialists teologiche sono troppo appassionato di imputazione a loro avversari.

This is fully borne out by the account of a later work, to the effect, that by successive misunderstandings of the saying of Antigonus of Socho, that men were to serve God without regard to reward, his later pupils had arrived at the inference that there was no other world, which, however, might only refer to the Pharisaic ideal of 'the world to come,' not to the denial of the immortality of the soul, and no resurrection of the dead. Ciò è pienamente confermata dal conto di un lavoro successivo, per l'effetto, che da incomprensioni successive il detto di Antigono di Socho, che gli uomini dovevano servire Dio, senza riguardo per premiare, i suoi allievi più tardi era arrivato l'inferenza che ci non era altro mondo, che, tuttavia, potrebbe riguardare unicamente la Pharisaic ideale del 'mondo a venire,' non la negazione dell'immortalità dell'anima, e la risurrezione dei morti. We may therefore credit Josephus with merely reporting the common inference of his party. Possiamo quindi Giuseppe di credito con solo segnalato la deduzione comune del suo partito. But it is otherwise in regard to their denial of the resurrection of the dead. Ma la situazione è diversa per quanto riguarda la loro negazione della risurrezione dei morti. Not only Josephus, but the New Testament and Rabbinic writings attest this. Non solo Giuseppe, ma gli scritti del Nuovo Testamento e rabbinico attestano questo. The Mishnah expressly states [g Ber ix. Il espressamente Mishnah [g Ber ix. 5.] that the formula 'from age to age,' or rather 'from world to world,' had been introduced as a protest against the opposite theory; while the Talmud, which records disputations between Gamaliel and the Sadducees [2 This is admitted even by Geiger (Urschr. u. Uebers. p. 130, note), though in the passage above referred to he would emendate: 'Scribes of the Samaritans.' . 5] che la formula 'da anni di età,' o meglio 'di mondo in mondo,' era stato presentato come una protesta contro la teoria opposta, mentre il Talmud, che registra dispute fra Gamaliele e sadducei [2 Questo è ammesso anche da parte di Geiger (... Urschr. u Uebers p 130, nota), anche se nel passaggio di cui sopra avrebbe emendate: '. scribi dei Samaritani'

The passage, however, implies that these were Sadducean Scribes, and that they were both willing and able to enter into theological controversy with their opponents.] on the subject of the resurrection, expressly imputes the denial of this doctrine to the 'Scribes of the Sadducees.' Il passaggio, tuttavia, implica che si trattava di scribi Sadducei, e che erano entrambi disposti e in grado di entrare in polemica teologica con i loro avversari.] Sul tema della risurrezione, attribuisce espressamente la negazione di questa dottrina alle 'scribi del sadducei ». In fairness it is perhaps only right to add that, in the discussion, the Sadducees seem only to have actually denied that there was proof for this doctrine in the Pentateuch, and that they ultimately professed themselves convinced by the reasoning of Gamaliel. In tutta onestà è forse doveroso aggiungere che, nella discussione, i sadducei sembrano solo hanno effettivamente negato che ci fosse prova per questa dottrina nel Pentateuco, e che in ultima analisi, professato convinti dal ragionamento di Gamaliele. [1 Rabbi Gamaliel's proof was taken from Deut. Prova [1 Rabbi Gamaliele è stata presa da Deut. i. i. 8: 'Which Jehovah sware unto your fathers to give unto them.' 8: 'che il Signore ha giurato ai vostri padri di dare a loro.' It is not said 'unto you,' but unto 'them,' which implies the resurrection of the dead. Non è detto 'voi', ma fino alla 'loro', che implica la risurrezione dei morti.

The argument is kindred in character, but far inferior in solemnity and weight, to that employed by our Lord, St. Matt. L'argomento è affine nel carattere, ma di gran lunga inferiore a solennità e peso, a quella impiegata da nostro Signore, S. Matt. xxii. xxii. 32, from which it is evidently taken. 32, dalla quale è evidentemente preso. (See book v. ch. iv., the remarks on that passage.)] Still the concurrent testimony of the New Testament and of Josephus leaves no doubt, that in this instance their views had not been misrepresented. (Vedi libro v. cap. Iv., Le osservazioni su questo passaggio.)] Ancora la testimonianza contemporanea del Nuovo Testamento e di Giuseppe Flavio non lascia dubbi, che in questo caso il loro parere non era stato travisato. Whether or not their opposition to the doctrine of the Resurrection arose in the first instance from, or was prompted by, Rationalistic views, which they endeavoured to support by an appeal to the letter of the Pentateuch, as the source of traditionalism, it deserves notice that in His controversy with the Sadducees Christ appealed to the Pentateuch in proof of His teaching. O se non la loro opposizione alla dottrina della risurrezione nata in prima istanza da, o è stato spinto da, vista razionalista, che hanno cercato di sostenere da un appello alla lettera del Pentateuco, come fonte del tradizionalismo, che merita preavviso che nella sua polemica con il Cristo sadducei appello al Pentateuco nella prova del suo insegnamento. [2 It is a curious circumstance in connection with the question of the Sadducees, that it raised another point in controversy between the Pharisees and the 'Samaritans,' or, as I would read it, the Sadducees, since 'the Samaritans' (Sadducees?) only allowed marriage with the betrothed, not the actually wedded wife of a deceased childless brother (Jer Yebam. i. 6, p. 3 a). [2 Si tratta di una curiosa circostanza in relazione alla questione dei sadducei, che è stato sollevato un altro punto controversia tra i farisei ei "samaritani, 'o, come avrei letto, i sadducei, dal momento che« i Samaritani »(sadducei ?) consentito solo il matrimonio con la fidanzata, non la moglie sposata in realtà di un fratello defunto senza figli (Ger Yebam. i. 6, pag. 3 a). The Sadducees in the Gospel argue on the Pharisaic theory, apparently for the twofold object of casting ridicule on the doctrine of the Resurrection, and on the Pharisaic practice of marriage with the espoused wife of a deceased brother.] I Sadducei nel Vangelo sostengono la teoria farisaico, a quanto pare per il duplice scopo di gettare il ridicolo sulla dottrina della risurrezione, e sulla pratica farisaica del matrimonio con la moglie sposata di un fratello defunto.]

Connected with this was the equally Rationalistic opposition to belief in Angels and Spirits. Collegato a questo è stata l'opposizione altrettanto razionalista alla fede in Angeli e Spiriti. It is only mentioned in the New Testament, [a Acts xxiii.] but seems almost to follow as a corollary. Viene menzionato solo nel Nuovo Testamento, [a Atti XXIII.], Ma sembra quasi di seguire come un corollario. Remembering what the Jewish Angelology was, one can scarcely wonder that in controversy the Sadducees should have been led to the opposite extreme. Ricordando ciò che il Angelology ebraico è stato, è difficile stupirsi che in una controversia i sadducei avrebbero dovuto essere portato all'estremo opposto.

The last dogmatic difference between the two 'sects' concerned that problem which has at all times engaged religious thinkers: man's free will and God's pre-ordination, or rather their compatibility. Josephus, or the reviser whom he employed, indeed, uses the purely heathen expression 'fate' ( ) [3 The expression is used in the heathen (philosophical) sense of fate by Philo, De Incorrupt. L'ultima differenza dogmatica tra i due 'sette' preoccupato del fatto che problema che si è sempre impegnato pensatori religiosi:. Libero arbitrio dell'uomo e di Dio, pre-ordinazione, o meglio la loro compatibilità Giuseppe Flavio, o il revisore che ha impiegato, infatti, utilizza il puro espressione pagani 'destino' () [3 L'espressione è utilizzata nel (filosofico) senso pagano del destino da Filone, De Incorrupt. Mundi. Mundi. section 10. sezione 10. ed. ed. Mangey, vol. Mangey, vol. ii. ii. p. p. 496 (ed. Fref. p. 947).] to designate the Jewish idea of the pre-ordination of God. But, properly understood, the real difference between the Pharisees and Sadducees seems to have amounted to this: that the former accentuated God's preordination, the latter man's free will; and that, while the Pharisees admitted only a partial influence of the human element on what happened, or the co-operation of the human with the Divine, the Sadducees denied all absolute pre-ordination, and made man's choice of evil or good, with its consequences of misery or happiness, to depend entirely on the exercise of free will and self-determination. .. 496 (.. Fref a cura di p 947)] per designare l'idea ebraica di pre-ordinazione di Dio. Ma, correttamente intesa, la vera differenza tra i farisei e sadducei sembra essere pari a questo: che il primo Dio di accentuata preordination, il libero arbitrio dell'uomo quest'ultimo, e che, mentre i farisei ammessi solo una parziale influenza dell'elemento umano su quello che è successo, o la cooperazione dell'uomo con il Divino, i sadducei negato ogni assoluta pre-ordinazione, e reso scelta dell'uomo del male o il bene, con le sue conseguenze di miseria o di felicità, di dipendere interamente per l'esercizio del libero arbitrio e di auto-determinazione.

And in this, like many opponents of 'Predestinarianism,' they seem to have started from the principle, that it was impossible for God 'either to commit or to foresee [in the sense of fore-ordaining] anything evil.' E in questo, come molti oppositori di 'Predestinarianism,' sembra che abbiano iniziato dal principio, che era impossibile a Dio 'sia per commettere o di prevedere [nel senso di anteriore ordinare] niente di male.' The mutual misunderstanding here was that common in all such controversies. L'incomprensione reciproca che qui era comune in tutte tali controversie. Although [a In Jewish War ii. Anche se [a In La guerra giudaica II. 8. 8. 14.] Josephus writes as if, according to the Pharisees, the chief part in every good action depended upon fate [pre-ordination] rather than on man's doing, yet in another place [b Ant. 14.] Giuseppe Flavio scrive come se, secondo i farisei, la parte principale di ogni buona azione dipendeva il destino [pre-ordinazione] piuttosto che l'uomo sta facendo, ma in un altro luogo [b Ant. xviii. xviii. 1. 1. 3.] he disclaims for them the notion that the will of man was destitute of spontaneous activity, and speaks somewhat confusedly, for he is by no means a good reasoner, of 'a mixture' of the Divine and human elements, in which the human will, with its sequence of virtue or wickedness, is subject to the will of fate. 3.] Egli non reclama per loro l'idea che la volontà dell'uomo è priva di attività spontanea, e parla un po 'confusamente, perché non è affatto un buon ragionatore, di' una miscela 'degli elementi divini e umani, in cui il volontà umana, con la sua sequenza di virtù o di malvagità, è soggetto alla volontà del destino.

A yet further modification of this statement occurs in another place, [c Ant. Una modifica ancora ulteriore di questa affermazione si verifica in un altro luogo, [c Ant. xiii. xiii. 5. 5. 9.] where we are told that, according to the Pharisees, some things depended upon fate, and more on man himself. 9.] Dove ci viene detto che, secondo i farisei, alcune cose dipendevano destino, e più su l'uomo stesso. Manifestly, there is not a very wide difference between this and the fundamental principle of the Sadducees in what we may suppose its primitive form. Manifestamente, non vi è una differenza molto ampia tra questo e il principio fondamentale dei sadducei in quello che si può supporre la sua forma primitiva.

But something more will have to be said as illustrative of Pharisaic teaching on this subject. Ma qualcosa di più dovrà essere detto come illustrativi dell'insegnamento farisaica su questo tema. No one who has entered into the spirit of the Old Testament can doubt that its outcome was faith, in its twofold aspect of acknowledgment of the absolute Rule, and simple submission to the Will, of God. Nessuno che è entrato nello spirito del Vecchio Testamento si può dubitare che il suo risultato è stato la fede, nel suo duplice aspetto di riconoscimento della Regola assoluta e semplice presentazione alla volontà, di Dio. What distinguished this so widely from fatalism was what may be termed Jehovahism, that is, the moral element in its thoughts of God, and that He was ever presented as in paternal relationship to men. Ciò che distingue questo modo notevolmente da fatalismo è quello che può essere definito Jehovahism, vale a dire, l'elemento morale nei suoi pensieri di Dio, e che Egli è stato mai presentato come in rapporto paterno agli uomini. But the Pharisees carried their accentuation of the Divine to the verge of fatalism. Ma i farisei portato la loro accentuazione del Divino sull'orlo di fatalismo. Even the idea that God had created man with two impulses, the one to good, the other to evil; and that the latter was absolutely necessary for the continuance of this world, would in some measure trace the causation of moral evil to the Divine Being. Anche l'idea che Dio aveva creato l'uomo con due impulsi, quello al bene, l'altra al male, e che quest'ultimo è stato assolutamente necessario per il mantenimento di questo mondo, sarebbe in qualche modo risalire alla causa del male morale al Divino Essere .

The absolute and unalterable pre-ordination of every event, to its minutest details, is frequently insisted upon. L'assoluto e inalterabile pre-ordinazione di ogni evento, nei minimi dettagli, è spesso insistito su. Adam had been shown all the generations that were to spring from him. Adamo era stato dimostrato tutte le generazioni che dovevano scaturire da lui. Every incident in the history of Israel had been foreordained, and the actors in it, for good or for evil, were only instruments for carrying out the Divine Will. Ogni episodio nella storia di Israele era stato preordinato, e gli attori in essa, nel bene e nel male, erano solo strumenti per la realizzazione della Divina Volontà. What were ever Moses and Aaron? Quali sono state mai Mosè e Aronne? God would have delivered Israel out of Egypt, and given them the Law, had there been no such persons. Dio avrebbe liberato Israele dall'Egitto, e ha dato loro la legge, avrebbe avuto in assenza di tali persone. Similarly was it in regard to Solomon. Allo stesso modo è stato in materia di Salomone. to Esther, to Nebuchadnezzar, and others. di Ester, di Nabucodonosor, e altri. Nay, it was because man was predestined to die that the serpent came to seduce our first parents. No, era perché l'uomo è stato predestinato a morire che il serpente è venuto a sedurre i nostri primi genitori.

And as regarded the history of each individual: all that concerned his mental and physical capacity, or that would betide him, was prearranged. E per quanto riguardava la storia di ciascun individuo: tutto ciò che riguardava la sua capacità mentale e fisica, o che lo Guai, è stato predisposto. His name, place, position, circumstances, the very name of her whom he was to wed, were proclaimed in heaven, just as the hour of his death was foreordered. Il suo nome, il luogo, la posizione, le circostanze, il nome stesso di colei che doveva sposarsi, sono stati proclamati in cielo, così come l'ora della sua morte è stata foreordered. There might be seven years of pestilence in the land, and yet no one died before his time. Ci potrebbero essere sette anni di peste nel paese, ma nessuno è morto prima del suo tempo. [a Sanh. [A Sanh. 29 a.] Even if a man inflicted a cut on his finger, he might be sure that this also had been preordered. 29 a.] Anche se un uomo inflitto un taglio sul dito, potrebbe essere certi che anche questo era stato preordinato. [b Chull. [B Chull. 7 b.] 7 b.]

Nay, 'wheresoever a man was destined to die, thither would his feet carry him.' No, 'dovunque un uomo è stato destinato a morire, là avrebbe i piedi portarlo.' [1 The following curious instance of this is given. [1 L'istanza seguente curiosa di questo è dato. On one occasion King Solomon, when attended by his two Scribes, Elihoreph and Ahiah (both supposed to have been Ethiopians), suddenly perceived the Angel of Death. Una volta il re Salomone, quando la partecipazione di due suoi scribi, Elihoreph e Ahiah (sia suppone che siano stati etiopi), improvvisamente percepito l'Angelo della Morte. As he looked so sad, Solomon ascertained as its reason, that the two Scribes had been demanded at his hands. Mentre sembrava così triste, come Salomone accertata la sua ragione, che i due scribi era stata chiesta per mano sua. On this Solomon transported them by magic into the land of Luz, where, according to legend, no man ever died. Su questo Solomon li trasportava per magia nella terra di Luz, dove, secondo la leggenda, nessun uomo è mai morto.

Next morning Solomon again perceived the Angel of Death, but this time laughing, because, as he said. La mattina seguente Salomone nuovamente percepito l'Angelo della Morte, ma questa volta ridere, perché, come ha detto. Solomon had sent these men to the very place whence he had been ordered to fetch them (Sukk, 53 a).] We can well understand how the Sadducees would oppose notions like these, and all such coarse expressions of fatalism. Solomon aveva mandato questi uomini al luogo dal quale molto gli era stato ordinato a prenderli (Sukk, 53 a).] Si può ben capire come i sadducei si sarebbero opposti concetti come questi, e tutte le espressioni grossolane di fatalismo. And it is significant of the exaggeration of Josephus, [2 Those who understand the character of Josephus' writings will be at no loss for his reasons in this. Ed è significativo l'esagerazione di Giuseppe Flavio, [2 Quelli che capiscono il carattere degli scritti di Giuseppe Flavio 'sarà senza perdita per le ragioni in questo. It would suit his purpose to speak often of the fatalism of the Pharisees, and to represent them as a philosophical sect like the Stoics. Sarebbe soddisfare il suo scopo di parlare spesso del fatalismo dei farisei, e di rappresentare come una setta filosofico come gli stoici. The latter, indeed, he does in so many words.] that neither the New Testament, nor Rabbinic writings, bring the charge of the denial of God's prevision against the Sadducees. Questi ultimi, infatti, lo fa in tante parole.] Che né il Nuovo Testamento, né scritti rabbinici, portare la carica della negazione di previsione di Dio contro i Sadducei.

But there is another aspect of this question also. Ma c'è un altro aspetto di questa questione anche. While the Pharisees thus held the doctrine of absolute preordination, side by side with it they were anxious to insist on man's freedom of choice, his personal responsibility, and moral obligation. [3 For details comp. Mentre i farisei quindi affermato la dottrina della preordination assoluto, fianco a fianco con esso sono stati ansiosi di insistere sulla libertà dell'uomo di scelta, la sua responsabilità personale, e l'obbligo morale. [3 Per i dettagli comp. Hamburger, Real-Encykl. Hamburger, Real-Encykl. ii. ii. pp. 103-106, though there is some tendency to 'colouring' in this as in other articles of the work.] Although every event depended upon God, whether a man served God or not was entirely in his own choice. pp 103-106, anche se vi è una certa tendenza a 'colorazione' in questo come in altri articoli dei lavori.] Anche se ogni evento dipendesse da Dio, se un uomo servito Dio o non era del tutto nella sua scelta. As a logical sequence of this, fate had no influence as regarded Israel, since all depended on prayer, repentance, and good works. Come una sequenza logica di questo, il destino ha avuto alcuna influenza per quanto riguardava Israele, dal momento che tutto dipendeva sulla preghiera, il pentimento, e le buone opere. Indeed, otherwise that repentance, on which Rabbinism so largely insists, would have had no meaning. Caso contrario infatti, che il pentimento, su cui tanto insiste Rabbinism gran parte, non avrebbe avuto alcun senso.

Moreover, it seems as if it had been intended to convey that, while our evil actions were entirely our own choice, if a man sought to amend his ways, he would be helped of God. Inoltre, sembra come se fosse stato destinato a trasmettere che, mentre le nostre azioni malvagie erano del tutto la nostra scelta, se un uomo ha cercato di modificare le sue vie, che sarebbe stato aiutato di Dio. [c Yoma 38 b.] It was, indeed, true that God had created the evil impulse in us; but He had also given the remedy in the Law. [C Yoma 38 b.] E 'stato, infatti, vero che Dio aveva creato l'impulso male in noi, ma aveva anche dato il rimedio nella legge. [a Baba B. 16 a.] This is parabolically represented under the figure of a man seated at the parting of two ways, who warned all passers that if they chose one road it would lead them among the thorns, while on the other brief difficulties would end in a plain path (joy). [A Baba B. 16 a.] Questo è parabolicamente rappresentata sotto la figura di un uomo seduto alla separazione dei due modi, che messo in guardia tutti i passanti che, se hanno scelto una strada che li avrebbe portati tra le spine, mentre sul breve dall'altro difficoltà sarebbe finita in un percorso semplice (gioia). [b Siphre on Deut. [B Siphre su Deut. xi. xi. 26, 53, ed. 26, 53, ed. Friedmann, p. Friedmann, p. 86 a.] Or, to put it in the language of the great Akiba [c Ab. 86 a.] O, per dirla nel linguaggio del grande Akiba [c Ab. iii. iii. 15.]: 'Everything is foreseen; free determination is accorded to man; and the world is judged in goodness.' . 15]: 'Tutto è previsto, libera determinazione è accordata per l'uomo e il mondo è giudicato in bontà.' With this simple juxtaposition of two propositions equally true, but incapable of metaphysical combination, as are most things in which the empirically cognisable and uncognisable are joined together, we are content to leave the matter. Con questo semplice giustapposizione di due proposizioni altrettanto vero, ma incapace di combinazione metafisico, come lo sono la maggior parte delle cose in cui sono entrati a far parte empiricamente conoscibile e uncognisable insieme, siamo contenti di lasciare la questione.

The other differences between the Pharisees and Sadducees can be easily and briefly summed up. Le altre differenze tra i farisei e sadducei può essere facilmente e brevemente riassunto. They concern ceremonial, ritual, and juridical questions. Essi riguardano cerimoniale, rituale, e questioni giuridiche. In regard to the first, the opposition of the Sadducees to the excessive scruples of the Pharisees on the subject of Levitical defilements led to frequent controversy. Per quanto riguarda il primo, l'opposizione dei sadducei alla scrupoli eccessiva dei farisei sul tema delle contaminazioni Levitical ha portato a polemiche frequenti. Four points in dispute are mentioned, of which, however, three read more like ironical comments than serious divergences. Thus, the Sadducees taunted their opponents with their many lustrations, including that of the Golden Candlestick in the Temple. Quattro punti controversi sono menzionati, di cui, tuttavia, tre per saperne di più come i commenti ironici di gravi divergenze. Così, i sadducei schernito gli avversari con i loro lustrations molti, compresa quella del candelabro d'oro nel tempio. [d Jer. [D Ger. Chag iii. Chag iii. 8; Tos. 8; Tos. Chag. Chag. iii., where the reader will find sufficient proof that the Sadducees were not in the wrong.] Two other similar instances are mentioned. iii., dove il lettore troverà una prova sufficiente che i sadducei non erano dalla parte del torto.] Due altri casi simili sono menzionati. [e In Yad, iv. E [In Vashem, iv. 6, 7.] By way of guarding against the possibility of profanation, the Pharisees enacted, that the touch of any thing sacred 'defiled' the hands. 6, 7.] A titolo di guardia contro la possibilità di profanazione, i farisei emanata, che il tocco di qualsiasi cosa sacra 'contaminato' le mani. The Sadducees, on the other hand, ridiculed the idea that the Holy Scriptures 'defiled' the hands, but not such a book as Homer. I sadducei, invece, messo in ridicolo l'idea che la Sacre Scritture 'contaminato' le mani, ma non ad un libro come Omero.

[1 The Pharisees replied by asking on what ground the bones of a High-Priest 'defiled,' but not those of a donkey. [1 I farisei risposto chiedendo su quale motivo le ossa di un Alto-Sacerdote 'contaminato', ma non quelle di un asino. And when the Sadducees ascribed it to the great value of the former, lest a man should profane the bones of his parents by making spoons of them, the Pharisees pointed out that the same argument applied to defilement by the Holy Scriptures. E quando i sadducei si attribuito al grande valore della prima, perché un uomo dovrebbe profano le ossa dei suoi genitori rendendo cucchiai di loro, i farisei ha sottolineato che lo stesso ragionamento applicato alla contaminazione dalle Sacre Scritture. In general, it seems that the Pharisees were afraid of the satirical comments of the Sadducees on their doings (comp. Parah iii. In generale, sembra che i farisei avevano paura dei commenti satirici dei sadducei sulle loro azioni (comp Parah iii.

3).] In the same spirit, the Sadducees would ask the Pharisees how it came, that water pouring from a clean into an unclean vessel did not lose its purity and purifying power. 3).] Nello stesso spirito, i sadducei avrebbe chiesto i farisei come è venuto, che versando acqua da un ambiente pulito in un vaso immondo non ha perso la sua purezza e forza purificatrice. [2 Wellhausen rightly denounces the strained interpretation of Geiger, who would find here, as in other points, hidden political allusions.] If these represent no serious controversies, on another ceremonial question there was real difference, though its existence shows how far party-spirit could lead the Pharisees. [2 Wellhausen giustamente denuncia la forzatura di Geiger, che avrebbe trovato qui, come in altri punti nascosti, allusioni politiche.] Se questi non rappresentano gravi controversie, su un'altra questione cerimoniale vi era differenza, anche se la sua esistenza dimostra quanto partito- spirito potrebbe portare i farisei. No ceremony was surrounded with greater care to prevent defilement than that of preparing the ashes of the Red Heifer. Nessuna cerimonia è stato circondato con una maggiore attenzione per evitare contaminazione di quella di preparare le ceneri della giovenca rossa.

[3 Comp. [3 comp. 'The Temple, its Ministry and Services,' pp. 309, 312. 'Il Tempio, il suo ministero e Servizi,' pp 309, 312. The rubrics are in the Mishnic tractate Parab, and in Tos. Le rubriche sono in Parab Mishnic tractate, e in Tos. Par.] What seem the original ordinances, [a Parah iii,; Tos. . Par] Che sembrano le ordinanze originali, [a Parah iii,; Tos. Par. Par. 3.] directed that, for seven days previous to the burning of the Red Heifer, the priest was to be kept in separation in the Temple, sprinkled with the ashes of all sin-offerings, and kept from the touch of his brother-priests, with even greater rigour than the High-Priest in his preparation for the Day of Atonement. 3.] Ha disposto che, per sette giorni precedenti alla combustione della giovenca rossa, il sacerdote doveva essere conservata in separazione nel Tempio, cosparso con le ceneri di tutti i peccato-offerte, e tenuto dal tocco dei suoi confratelli sacerdoti , con rigore ancora maggiore rispetto ad alto sacerdote nella sua preparazione per il giorno dell'espiazione. The Sadducees insisted that, as 'till sundown' was the rule in all purification, the priest must be in cleanliness till then, before burning the Red Heifer. I sadducei insistito sul fatto che, come 'fino al tramonto' era la regola in tutto purificazione, il sacerdote deve essere in pulizia fino ad allora, prima di masterizzare la Giovenca Rossa.

But, apparently for the sake of opposition, and in contravention to their own principles, the Pharisees would actually 'defile' the priest on his way to the place of burning, and then immediately make him take a bath of purification which had been prepared, so as to show that the Sadducees were in error. Ma, a quanto pare per motivi di opposizione, e in contrasto con i loro principi, i farisei sarebbe in realtà 'contaminano' il prete per la sua strada verso il luogo di bruciare, e poi subito a fargli fare un bagno di purificazione che era stato preparato, in modo da mostrare che i sadducei erano in errore. [b Parah iii. [B Parah iii. 7.] [1 The Mishnic passage is difficult, but I believe I have given the sense correctly.] In the same spirit, the Sadducees seem to have prohibited the use of anything made from animals which were either interdicted as food, or by reason of their not having been properly slaughtered; while the Pharisees allowed it, and, in the case of Levitically clean animals which had died or been torn, even made their skin into parchment, which might be used for sacred purposes. 7.] [1 Il passaggio Mishnic è difficile, ma credo di aver dato il senso corretto.] Nello stesso spirito, i sadducei sembrano aver vietato l'uso di qualsiasi cosa fatta da animali che sono stati intercettati sia come alimento, o in ragione loro di non essere stati adeguatamente macellati, mentre i farisei ha permesso, e, nel caso di animali Levitically pulite che erano morti o erano stati strappati, anche fatto la loro pelle in pergamena, che possono essere utilizzate per scopi sacri. [c Shabb. [C Shabb. 108 a.] 108 a.]

These may seem trifling distinctions, but they sufficed to kindle the passions. Even greater importance attached to differences on ritual questions, although the controversy here was purely theoretical. Queste possono sembrare insignificanti distinzioni, ma sufficienti ad accendere le passioni. Un'importanza ancora maggiore attaccato alle differenze su questioni rituali, anche se la controversia qui era puramente teorica. For, the Sadducees, when in office, always conformed to the prevailing Pharisaic practices. Per, i sadducei, quando in ufficio, sempre conforme alle pratiche Pharisaic prevalenti. Thus the Sadducees would have interpreted Lev. Così i sadducei avrebbe interpretato Lev. xxiii. xxiii. 11, 15, 16, as meaning that the wave-sheaf (or, rather, the Omer) was to be offered on 'the morrow after the weekly Sabbath', that is, on the Sunday in Easter week, which would have brought the Feast of Pentecost always on a Sunday; [d Vv. 11, 15, 16, nel senso che l'onda-fascio (o, piuttosto, la Omer) doveva essere offerto su 'l'indomani dopo il Sabbath settimanale', vale a dire, la Domenica di Pasqua, che avrebbe portato il Festa di Pentecoste sempre di Domenica, [d Vv. 15, 16.] while the Pharisees understood the term 'Sabbath' of the festive Paschal day. 15, 16.] Mentre i farisei capito il termine 'sabato' del giorno di festa pasquale. [e Men. [Uomini e. x. x. 3; 65 a; Chag. 3, 65 a, Chag. ii. ii. 4.][2 This difference, which is more intricate than appears at first sight, requires a longer discussion than can be given in this place.] 4.] [2 Questa differenza, che è più complessa di quanto non appaia a prima vista, richiede una discussione più lunga che può essere dato in questo luogo.]

Connected with this were disputes about the examination of the witnesses who testified to the appearance of the new moon, and whom the Pharisees accused of having been suborned by their opponents. Connesso con questo sono state controversie circa l'esame dei testimoni che hanno testimoniato alla comparsa della luna nuova, e che i farisei accusato di essere stato corrotto dai loro avversari. [f Rosh haSh. [F HASH Rosh. i. i. 7; ii. 7; ii. 1; Tos. 1; Tos. Rosh haSh. Rosh hash. ed. ed. Z. i. Z. i. 15.] 15.]

The Sadducean objection to pouring the water of libation upon the altar on the Feast of Tabernacles, led to riot and bloody reprisals on the only occasion on which it seems to have been carried into practice. [g Sukk. L'obiezione dei Sadducei di versare l'acqua della libagione sull'altare durante la festa delle Capanne, ha portato alla sommossa e sanguinose rappresaglie in unica occasione in cui sembra siano state effettuate in pratica. [G Sukk. 48 b; comp. 48 b, comp. Jos. Ant. Jos Ant. xiii 13. xiii 13. 5.] [3 For details about the observances on this festival I must refer to 'The Temple, its Ministry and Services.'] Similarly, the Sadducees objected to the beating off the willow-branches after the procession round the altar on the last day of the Feast of Tabernacles, if it were a Sabbath. 5.] [3 Per informazioni dettagliate sulle osservanze su questo festival mi deve fare riferimento a 'Il Tempio, il suo ministero e servizi.'] Allo stesso modo, i sadducei contestato la sbaragliando i rami di salice-dopo il round processione all'altare l'ultimo giorno della festa delle Capanne, se si trattasse di un sabato. [a Sukk. [A Sukk. 43 b; and in the Jerus. 43 b, e nel Jerus. Talm. TALM. and Tos. e Tos. Sukk. Sukk. iii. iii. 1.] 1.]

Again, the Sadducees would have had the High-Priest, on the Day of Atonement, kindle the incense before entering the Most Holy Place; the Pharisees after he had entered the Sanctuary. Anche in questo caso, i sadducei avrebbe avuto l'Alto-Sacerdote, nel Giorno dell'Espiazione, accendere l'incenso prima di entrare nel luogo santissimo, i farisei, dopo che era entrato nel Santuario. [b Jer. [B Ger. Yoma i. Yoma i. 5; Yoma 19 b; 53 a.] Lastly, the Pharisees contended that the cost of the daily Sacrifices should be discharged from the general Temple treasury, while the Sadducees would have paid it from free-will offerings. 5; Yoma 19 b, 53 a] Infine, i farisei sostenuto che il costo dei sacrifici quotidiani devono essere scaricati dal Tempio di tesoreria generale, mentre i sadducei avrebbe pagato da libero arbitrio offerte.. Other differences, which seem not so well established, need not here be discussed. Altre differenze, che non sembrano così ben definito, non devono essere discusse qui.

Among the divergences on juridical questions, reference has already been made to that in regard to marriage with the 'betrothed,' or else actually espoused widow of a deceased, childless brother. Tra le divergenze su questioni giuridiche, si è già stato fatto che per quanto riguarda il matrimonio con la 'promessa sposa,' o altro che effettivamente sposato la vedova di un defunto, fratello senza figli. Josephus, indeed, charges the Sadducees with extreme severity in criminal matters; [c Specially Ant. Giuseppe Flavio, infatti, carica i sadducei con estrema severità in materia penale; [c Ant appositamente. xx. xx. 9.] but this must refer to the fact that the ingenuity or punctiliousness of the Pharisees would afford to most offenders a loophole of escape. 9.] Ma questo deve fare riferimento al fatto che l'ingegno o puntigliosità dei farisei avrebbero permettersi di più i trasgressori una scappatoia di fuga. On the other hand, such of the diverging juridical principles of the Sadducees, as are attested on trustworthy authority, [1 Other differences, which rest merely on the authority of the Hebrew Commentary on 'The Roll of Fasts,' I have discarded as unsupported by historical evidence. D'altra parte, come dei principi giuridici divergenti dei sadducei, come sono attestate su autorità affidabile, le differenze [1 Altri, che si basano sulla sola autorità del Commentario ebraico su 'Il rotolo di digiuni,' Ho scartato come non supportata da prove storiche.

I am sorry to have in this respect, and on some other aspect of the question, to differ from the learned Article on 'The Sadducees,' in Kitto's Bibl. Mi dispiace di avere a questo riguardo, e su qualche altro aspetto della questione, per differire dal dotto articolo su "I sadducei, 'in Rif. Kitto è. Encycl.] seem more in accordance with justice than those of the Pharisees. Enc.] Sembrano più in conformità con la giustizia rispetto a quelli dei farisei. They concerned (besides the Levirate marriage) chiefly three points. Sono interessato (oltre al matrimonio Levirato) principalmente tre punti. According to the Sadducees, the punishment [d Decreed in Deut. Secondo i sadducei, la punizione [d Decretato in Deut. xix. xix. 21.] against false witnesses was only to be executed if the innocent person, condemned on their testimony, had actually suffered punishment, while the Pharisees held that this was to be done if the sentence had been actually pronounced, although not carried out. 21.] Contro falsi testimoni è stato solo per essere eseguito se la persona innocente, condannato per la loro testimonianza, aveva effettivamente subito una pena, mentre i farisei ha dichiarato che questo doveva essere fatto se la condanna fosse stata effettivamente pronunciata, anche se non effettuate. [e Makk. [E Makk. i. i. 6.] 6.]

Again, according to Jewish law, only a son, but not a daughter, inherited the father's property. Anche in questo caso, secondo la legge ebraica, solo un figlio, ma non una figlia, ha ereditato la proprietà del padre. From this the Pharisees argued, that if, at the time of his father's decease, that son were dead, leaving only a daughter, this granddaughter would (as representative of the son) be the heir, while the daughter would be excluded. Da questo i farisei hanno sostenuto, che, se, al momento del decesso del padre, che il figlio fosse morto, lasciando solo una figlia, la nipote sarebbe (in qualità di rappresentante del figlio) essere l'erede, mentre la figlia sarebbe escluso. On the other hand, the Sadducees held that, in such a case, daughter and granddaughter should share alike. D'altra parte, i sadducei ha dichiarato che, in tal caso, la figlia e la nipote dovrebbero condividere allo stesso modo. [f Baba B. 115 b; Tos. [F Baba B. 115 b; Tos. Yad.ii. Yad.ii. 20.] 20.]

Lastly, the Sadducees argued that if, according to Exodus xxi. Infine, i sadducei sostenuto che se, secondo Esodo XXI. 28,29, a man was responsible for damage done by his cattle, he was equally, if not more, responsible for damage done by his slave, while the Pharisees refused to recognise any responsibility on the latter score. 28,29, un uomo è stato responsabile per danni causati dal suo bestiame, era altrettanto, se non di più, responsabile per danni causati dal suo schiavo, mentre i farisei rifiutato di riconoscere una responsabilità sul risultato quest'ultimo. [g Yad. [G Vashem. iv. iv. 7 and Tos. 7 e Tos. Yad.] [2 Geiger, and even Derenbourg, see in these things deep political allusions, these things deep political allusions, which, as it seems to me, have no other existence than in the ingenuity of these writers. Vashem.] [2 Geiger, e anche Derenbourg, vedere in queste cose profonde allusioni politiche, queste cose profonde allusioni politiche, che, mi sembra, non hanno altra esistenza che nel ingegno di questi scrittori.

For the sake of completeness it has been necessary to enter into details, which may not posses a general interest. Per motivi di completezza si è reso necessario per entrare nei dettagli, che non possono possedere un interesse generale. This, however, will be marked, that, with the exception of dogmatic differences, the controversy turned on questions of 'canon-law.' Questo, tuttavia, saranno contrassegnati, che, con l'eccezione delle differenze dogmatiche, la polemica accesa questioni di 'diritto canonico.' Josephus tells us that the Pharisees commanded the masses, [a Ant. Giuseppe Flavio ci dice che i farisei comandato le masse, [a Ant. xiii. xiii. 10. 10. 6.] and especially the female world, [b Ant. 6.] E in particolare il mondo femminile, [b Ant. xvii. xvii. 2. 2. 4.] while the Sadducees attached to their ranks only a minority, and that belonging to the highest class. 4.] Mentre i sadducei attaccati alla loro ranghi solo una minoranza, e che appartiene alla classe più alta. The leading priests in Jerusalem formed, of course, part of that highest class of society; and from the New Testament and Josephus we learn that the High-Priestly families belonged to the Sadducean party. I sacerdoti che portano a Gerusalemme formato, ovviamente, parte di quella classe più elevata della società, e dal Nuovo Testamento e Giuseppe Flavio veniamo a sapere che i sommi sacerdoti famiglie apparteneva al partito dei Sadducei. [c Acts v. 17; Ant. [Atti c v 17; Ant. xx. xx. 9.)] But to conclude from this, [1 So Wellhausen, us] either that the Sadducees represented the civil and political aspect of society, and the Pharisees the religious; or, that the Sadducees were the priest-party, [2 So Geiger, us] in opposition to the popular and democratic Pharisees, are inferences not only unsupported, but opposed to historical facts. . 9)] Ma per concludere da questo, [1 Wellhausen Quindi, ci] o che i sadducei rappresentavano l'aspetto civile e politico della società, ei farisei religiosi, oppure, che i sadducei erano il prete-partito, [2 Così Geiger, ci] in opposizione ai farisei popolari e democratiche, sono deduzioni non solo non supportati, ma contrari a fatti storici.

For, not a few of the Pharisaic leaders were actually priests, [d Sheqal. Infatti, non pochi dei leader Pharisaic erano in realtà sacerdoti, [d Sheqal. iv. iv. 4; vi. 4; vi. 1; Eduy. 1; Eduy. viii. viii. 2; Ab. 2; Ab. ii. ii. B &c.] while the Pharisaic ordinances make more than ample recognition of the privileges and rights of the Priesthood. B & c.], Mentre le ordinanze Pharisaic fare più ampio riconoscimento dei privilegi e dei diritti del sacerdozio. This would certainly not have been the case if, as some have maintained, Sadducean and priest-party had been convertible terms. Ciò non sarebbe di certo stato il caso se, come alcuni hanno sostenuto, dei Sadducei e sacerdote parti era stato termini convertibili. Even as regards the deputation to the Baptist of 'Priests and Levites' from Jerusalem, we are expressly told that they 'were of the Pharisees.' Anche per quanto riguarda la deputazione di Battista di 'sacerdoti e Leviti' da Gerusalemme, ci sono espressamente detto che 'sono stati dei farisei.' [e St. John i. [E San Giovanni i. 24.] 24.]

This bold hypothesis seems, indeed, to have been invented chiefly for the sake of another, still more unhistorical. Questa ipotesi audace sembra, infatti, di essere stato inventato principalmente per il bene di un altro, ancora più antistorico. The derivation of the name 'Sadducee' has always been in dispite. La derivazione di 'Sadduceo' il nome è sempre stato in sforza. According to a Jewish legend of about the seventh century of our era, [f In the Ab. Secondo una leggenda ebraica di circa il settimo secolo della nostra era, [f Nella Ab. de R. Nath. de R. Nath. c. c. 5.] the name was derived from one Tsadoq (Zadok), [3 Tseduqim and Tsadduqim mark different transliterations of the name Sadducees.] a disciple of Antigonus of Socho, whose principle of not serving God for reward had been gradually misinterpreted into Sadduceeism. 5.] Il nome deriva da un Tsadoq (Zadok), [3 Tseduqim e Tsadduqim traslitterazioni marchio differenti dei sadducei nome.] Discepolo di Antigono di Socho, il cui principio di non servire Dio per premio era stato progressivamente male interpretato in Sadduceeism.

But, apart from the objection that in such case the party should rather have taken the name of Antigonites, the story itself receives no support either from Josephus or from early Jewish writings. Ma, a parte l'obiezione che in tal caso il partito dovrebbe invece hanno preso il nome di Antigonites, la storia stessa non riceve alcun sostegno sia da Giuseppe Flavio o dai primi scritti ebraici. Accordingly modern critics have adopted another hypothesis, which seems at least equally untenable. Di conseguenza i critici moderni hanno adottato un'altra ipotesi, che sembra almeno altrettanto insostenibile. On the supposition that the Sadducees were the 'priest-party,' the name of the sect is derived from Zadok (Tsadoq), the High-Priest in the time of Solomon. Sulla supposizione che i sadducei erano il 'prete-partito,' il nome della setta è derivato da Zadok (Tsadoq), l'Alto-Sacerdote al tempo di Salomone. [4 This theory, defended with ingenuity by Geiger, had been of late adopted by most writers, and even by Schurer. [4 Questa teoria, difeso con ingegno di Geiger, era stato di recente adottato dalla maggior parte degli scrittori, e anche da Schurer. But not a few of the statements hazarded by Dr. Geiger seem to me to have no historical foundation, and the passages quoted in support either do not convey such meaning, or else are of no authority.] Ma alcune delle dichiarazioni pericolose a causa di Dr. Geiger mi sembrano non avere fondamento storico, e passi citati a sostegno o non trasmettere tale significato, oppure sono di alcuna autorità.]

But the objections to this are insuperable. Ma le obiezioni a questo sono insuperabili. Not to speak of the linguistic difficulty of deriving Tsadduqim (Zaddukim, Sadducees) from Tsadoq (Zadok), [5 So Dr. Low, as quoted in Dr. Ginsburg's article.] neither Josephus nor the Rabbis know anything of such a connection between Tsadoq and the Sadducees, of which, indeed, the rationale would be difficult to perceive. Per non parlare della difficoltà linguistica di derivare Tsadduqim (Zaddukim, sadducei) da Tsadoq (Zadok), [5 Così il dottor Basso, come citato nell'articolo Dr. Ginsburg.] Né Giuseppe, né i Rabbini sapere nulla di una tale connessione tra Tsadoq ei sadducei, di cui, in effetti, la logica sarebbe difficile da percepire. Besides, is it likely that a party would have gone back so many centuries for a name, which had no connection with their distinctive principles? Inoltre, è probabile che una parte sarebbe tornato per tanti secoli un nome, che non aveva alcun legame con i loro principi distintivi? The name of a party is, if self-chosen (which is rarely the case), derived from its founder or place of origin, or else from what it claims as distinctive principles or practices. Il nome di un partito è, se auto-selezionati (che è raramente il caso), derivato dal suo fondatore o dal luogo di origine, oppure da quello che sostiene come distintivo principi o pratiche.

Opponents might either pervert such a name, or else give a designation, generally opprobrious, which would express their own relation to the party, or to some of its supposed peculiarities. Gli avversari possono sia pervertito tale nome, oppure dare una denominazione, in genere obbrobrioso, che esprimono la loro relazione al partito, o ad alcune delle sue peculiarità presunti. But on none of these principles can the origin of the name of Sadducees from Tsadoq be accounted for. Ma nessuno di questi principi può l'origine del nome di sadducei da Tsadoq essere contabilizzate. Lastly, on the supposition mentioned, the Sadducees must have given the name to their party, since it cannot be imagined that the Pharisees would have connected their opponents with the honoured name of the High-Priest Tsadoq. Infine, sulla supposizione accennato, i sadducei deve aver dato il nome al loro partito, dal momento che non si può immaginare che i farisei avrebbero collegato i loro avversari con il nome onorato della Alto-Sacerdote Tsadoq.

If it is highly improbable that the Sadducees, who, of course, professed to be the right interpreters of Scripture, would choose any party-name, thereby stamping themselves as sectaries, this derivation of their name is also contrary to historical analogy. Se è altamente improbabile che i sadducei, i quali, ovviamente, affermavano di essere gli interpreti giusti della Scrittura, avrebbe scelto una parte del nome, in tal modo si stampaggio come settari, questa derivazione del loro nome è anche in contrasto con analogia storica. For even the name Pharisees, 'Perushim,' 'separated ones,' was not taken by the party itself, but given to it by their opponents. Anche per i farisei nome, 'Perushim,' 'quelli separati,' non è stata presa dalla stessa parte, ma dato che dai loro avversari. [a Yad. [A Yad. iv. iv. 6 &c.] [1The argument as against the derivation of the term Sadducee would, of course, hold equally good, even if each party had assumed, not received from the other, its characteristic name.] 6 & c.] [Argomento 1La contro la derivazione del termine sadducei, naturalmente, valgono ugualmente buona, anche se le parti non aveva assunto, ha ricevuto dagli altri, il suo caratteristico nome.]

From 1 Macc. Dal 1 Macc. ii. ii. 42; vii. 42; vii. 13; 2 Macc. 13, 2 Macc. xiv. xiv. 6, it appears that originally they had taken the sacred name of Chasidim, or 'the pious.' 6, risulta che in origine avevano preso il nome sacro di Chasidim, o 'il pio.' [b Ps. [B Ps. xxx. xxx. 4; xxxi. 4; xxxi. 23; xxxvii. 23; xxxvii. 28.] This, no doubt, on the ground that they were truly those who, according to the directions of Ezra, [c vi. 28.] Questo, senza dubbio, per il motivo che essi erano veramente coloro che, secondo le indicazioni di Esdra, [c vi. 21; ix. 21; ix. 1; x. 1, x. 11; Neh. 11; Ne. ix. ix. 2.] had separated themselves (become nibhdalim) 'from the filthiness of the heathen' (all heathen defilement) by carrying out the traditional ordinances. 2.] Si erano separati (diventato nibhdalim) 'dalla sozzura dei pagani' (ogni contaminazione pagani) per l'esecuzione delle ordinanze tradizionali. [2 Comp. [2 comp. generally, 'Sketches of Jewish Social Life,' pp. 230, 231.] In fact, Ezra marked the beginning of the 'later,' in contradistinction to the 'earlier,' or Scripture-Chasidim. generalmente, 'ebraica Schizzi di vita sociale,' pp 230, 231.], infatti, Ezra ha segnato l'inizio del 'dopo', in contrapposizione alla 'prima,' o Scrittura-Chasidim. [d Ber. [D Ber. v. 1; comp. v 1; comp. with Vayyikra R. 2, ed. con Vayyikra R. 2, ed. Warsh. Warsh. t. t. iii. iii. p. p. 5 a.] 5 a.]

If we are correct in supposing that their opponents had called them Perushim, instead of the Scriptural designation of Nibhdalim, the inference is at hand, that, while the 'Pharisees' would arrogate to themselves the Scriptural name of Chasidim, or 'the pious,' their opponents would retort that they were satisfied to be Tsaddiqim, [3 Here it deserves special notice that the Old Testament term Chasid, which the Pharisees arrogated to themselves, is rendered in the Peshito by Zaddiq. Se abbiamo ragione nel supporre che i loro avversari li aveva chiamati Perushim, al posto della denominazione scritturale Nibhdalim, l'inferenza è a portata di mano, che, mentre i "farisei" si arrogano il nome scritturale di Chasidim, o 'il pio, 'loro avversari ribatteva di essere soddisfatto di essere Tsaddiqim, [3 Qui merita apposito avviso che il termine Chasid Vecchio Testamento, che i farisei sono arrogati, è reso nella Peshito da Zaddiq. Thus, as it were, the opponents of Pharisaism would play off the equivalent Tsaddiq against the Pharisaic arrogation of Chasid.] or 'righteous.' Così, per così dire, gli avversari del fariseismo avrebbe giocato fuori Tsaddiq equivalente contro la arrogation Pharisaic di Chasid.] O 'giusto.'

Thus the name of Tsaddiqim would become that of the party opposing the Pharisees, that is, of the Sadducees. Così il nome di Tsaddiqim sarebbe diventato quello della parte avversa i farisei, cioè, dei sadducei. There is, indeed, an admitted linguistic difficulty in the change of the sound i into u (Tsaddiqim into Tsadduqim), but may it not have been that this was accomplished, not grammatically, but by popular witticism? Non vi è, infatti, una difficoltà linguistica ammesso nel cambiamento della i suono in u (Tsaddiqim in Tsadduqim), ma non può essere stato che questo è stato realizzato, non grammaticalmente, ma da arguzia popolare? Such mode of giving a 'by-name' to a party or government is, at least, not irrational, nor is it uncommon. Tale modo di dare un 'by-name' di un partito o di governo è, almeno, non irrazionale, e non è raro. [1 Such by-names, by a play on a word, are not unfrequent. [1 hanno per-nomi, da un gioco di una parola, non sono infrequenti. Thus, in Shem. Così, in Sem. R. 5 (ed. Warsh. p. 14 a, lines 7 and 8 from top), Pharaoh's charge that the Israelites were 'idle,' is, by a transposition of letters made to mean that they were.] R. 5 (ed. Warsh. Pag. 14 A, linee 7 e 8 dall'alto), la carica di Faraone che gli Israeliti erano 'inattivo,' è, per una trasposizione di lettere fatte a significare che erano.]

Some wit might have suggested: Read not Tsaddiqim, the 'righteous,' but Tsadduqim (from Tsadu,), 'desolation,' 'destruction.' Alcuni spirito potrebbe aver suggerito: Leggi non Tsaddiqim, il 'giusto', ma Tsadduqim (da Tsadu,) 'desolazione,', 'distruzione'. Whether or not this suggestion approve itself to critics, the derivation of Sadducees from Tsaddiqim is certainly that which offers most probability. Se o non questo suggerimento approvare stesso i critici, la derivazione di sadducei da Tsaddiqim è certamente quella che offre più probabilità. [2 It seems strange, that so accurate a scholar as Schurer should have regarded the 'national party' as merely an offshoot from the Pharisees (Neutest. Zeitgesch. p. 431), and appealed in proof to a passage in Josephus (Ant. xviii. 1.6), which expressly calls the Nationalists a fourth party, by the side of the Pharisees, Sadducees, and Essenes. [2 Sembra strano, che così precisa come uno studioso Schurer dovrebbe avere considerato la 'festa nazionale' come una semplice emanazione da parte dei farisei (Neutest. Zeitgesch. P. 431), e ha fatto appello in prova per un passaggio in Giuseppe Flavio (Ant. xviii. 1.6), che richiama espressamente i nazionalisti una quarta parte, dalla parte dei farisei, sadducei, esseni e. That in practice they would carry out the strict Judaism of the Pharisees, does not make them Pharisees.] Che, in pratica, avrebbe effettuato il giudaismo rigorosa dei farisei, non renderli farisei.]

. This uncertainty as to the origin of the name of a party leads almost naturally to the mention of another, which, indeed, could not be omitted in any description of those times. But while the Pharisees and Sadducees were parties within the Synagogue, the Essenes ( or, the latter always in Philo) were, although strict Jews, yet separatists, and, alike in doctrine, worship, and practice, outside the Jewish body ecclesiastic. Their numbers amounted to only about 4,000. . Questa incertezza circa l'origine del nome di una parte conduce quasi naturalmente alla menzione di un altro, che, in effetti, non poteva essere omesso in una descrizione di quei tempi. Ma mentre i farisei e sadducei erano parti all'interno della Sinagoga, il Esseni (o, quest'ultimo sempre in Philo) sono stati, anche se gli ebrei rigorosi, ancora separatisti, e, allo stesso modo in dottrina, culto, e la pratica, al di fuori del corpo ecclesiastico ebraico. loro numero è pari a solo 4.000. [a Philo, Quod omnis probus liber, 12, ed, Mang. [A Filone, Quod Omnis Probus liber, 12, a cura di, Mang. ii. ii. p. p. 457; Jos. Ant. 457; Jos Ant. xviii. xviii. 1.5.] 1.5.]

They are not mentioned in the New Testament, and only very indirectly referred to in Rabbinic writings, perhaps without clear knowledge on the part of the Rabbis. Essi non sono menzionati nel Nuovo Testamento, e solo in modo indiretto di cui al Rabbinic scritti, forse senza una chiara conoscenza da parte dei rabbini. If the conclusion concerning them, which we shall by-and-by indicate, be correct, we can scarcely wonder at this. Se la conclusione che li riguardano, che ci da-e-per indicare, siano corrette, si può a malapena chiedo a questo. Indeed, their entire separation from all who did not belong to their sect, the terrible oaths by which they bound themselves to secrecy about their doctrines, and which would prevent any free religious discussion, as well as the character of what is know of their views, would account for the scanty notices about them. Infatti, la loro completa separazione da tutti coloro che non appartengono alla loro setta, il terribile giuramenti con cui essi stessi tenuti al segreto sulle loro dottrine, e che impedirebbe qualsiasi libera discussione religiosa, così come il carattere di ciò che si sa di loro punto di vista , spiegherebbe le comunicazioni scarse su di loro. Josephus and Philo, [3 They are also mentioned by Pliny (Hist. Natur. v. 16).] who speak of them in the most sympathetic manner, had, no doubt, taken special pains to ascertain all that could be learned. Giuseppe Flavio e Filone, [3 Sono anche menzionato da Plinio (Hist. Natur. V. 16).] Che parlare di loro nel modo più simpatico, ha avuto, senza dubbio, sforzata speciali per verificare tutto ciò che potrebbe essere imparato.

For this Josephus seems to have enjoyed special opportunities. Per questo Giuseppe sembra aver goduto di speciali opportunità. [4 This may be inferred from Josephus Life, c. [4 Questo può essere dedotta da Giuseppe Vita, c. 2.] Still, the secrecy of their doctrines renders us dependent on writers, of whom at least one (Josephus) lies open to the suspicion of colouring and exaggeration. 2.] Tuttavia, il segreto delle loro dottrine ci rende dipendenti da scrittori, di cui almeno uno (Giuseppe Flavio) è aperto al sospetto di colorazione e di esagerazione. But of one thing we may feel certain: neither John the Baptist, and his Baptism, nor the teaching of Christianity, had any connection with Essenism. Ma di una cosa possiamo essere certi: né Giovanni Battista, e il suo battesimo, né l'insegnamento del cristianesimo, ha avuto alcuna relazione con Essenism. It were utterly unhistorical to infer such from a few points of contact, and these only of similarity, not identity, when the differences between them are so fundamental. Sarebbe assolutamente antistorico dedurre simile da alcuni punti di contatto, e di questi solo di somiglianza, non identità, quando le differenze tra loro sono così fondamentali.

That an Essene would have preached repentance and the Kingdom of God to multitudes, baptized the uninitiated, and given supreme testimony to One like Jesus, are assertions only less extravagant than this, that One Who mingled with society as Jesus did, and Whose teaching, alike in that respect, and in all its tendencies, was so utterly Non-, and even Anti-Essenic, had derived any part of His doctrine from Essenism. Che un esseno avrebbe predicato il pentimento e il Regno di Dio a moltitudini, battezzato chi non lo sapesse, e dato testimonianza suprema a Uno come Gesù, sono solo meno stravaganti affermazioni di questo, che uno che si mescolava con la società come ha fatto Gesù, e il cui insegnamento, allo stesso modo in questo senso, e in tutte le sue tendenze, era così assolutamente non, e anche anti-Essenic, abbia tratto parte della sua dottrina da Essenism. Besides, when we remember the views of the Essenes on purification, and on Sabbath observance, and their denial of the Resurrection, we feel that, whatever points of resemblance critical ingenuity may emphasize, the teaching of Christianity was in a direction opposite from that of Essenism. Inoltre, quando ci ricordiamo il punto di vista degli esseni relative alla depurazione, e l'osservanza del Sabato, e la loro negazione della risurrezione, riteniamo che, qualunque sia la punta di ingegno somiglianza critico può sottolineare, l'insegnamento del cristianesimo era in una direzione opposta da quella di Essenism. [1 This point is conclusively disposed of by Bishop Lightfoot in the third Dissertation appended to his Commentary on the Colossians (pp. 397-419). [1 Questo punto è definitivamente eliminati dal vescovo Lightfoot nella dissertazione terzo allegato al suo Commento al Colossesi (pp. 397-419).

In general, the masterly discussion of the whole subject by Bishop Lightfoot, alike in the body of the Commentary and in the three Dissertations appended, may be said to form a new era in the treatment of the whole question, the points on which we would venture to express dissent being few and unimportant. In generale, la discussione magistrale di tutto il soggetto dal Vescovo Lightfoot, sia nel corpo del commento e nei tre Dissertations allegate, può essere detto per formare una nuova era nel trattamento di tutta la questione, i punti su cui sarebbe avventurarsi per esprimere il dissenso di essere pochi e poco importante. The reader who wishes to see a statement of the supposed analogy between Essenism and the teaching of Christ will find it in Dr. Ginsburg's Article 'Essenes,' in Smith and Wace's Dictionary of Christian Biography. Il lettore che desidera vedere una dichiarazione della presunta analogia tra Essenism e l'insegnamento di Cristo, la troverà in 'Esseni, «Articolo Dr. Ginsburg a Smith e Wace Dizionario della Biografia Christian. The same line of argument has been followed by Frankel and Gartz. La stessa linea di ragionamento è stato seguito da Frankel e Gartz. The reasons for the opposite view are set forth in the text.] Le ragioni della tesi opposta sono esposti nel testo.]

We posses no data for the history of the origin and development (if such there was) of Essenism. Noi non possiede dati per la storia delle origini e dello sviluppo (ad esempio, se ci fosse) di Essenism. We may admit a certain connection between Pharisaism and Essenism, though it has been greatly exaggerated by modern Jewish writers. Both directions originated from a desire after 'purity,' though there seems a fundamental difference between them, alike in the idea of what constituted purity, and in the means for attaining it. Possiamo ammettere una certa connessione tra il fariseismo e Essenism, anche se è stato molto esagerato dai moderni scrittori ebrei. Entrambe le direzioni origine da un desiderio dopo la 'purezza,' se vi sembra una differenza fondamentale tra loro, allo stesso modo l'idea di ciò che costituiva la purezza , e nel mezzo per concorrervi. To the Pharisee it was Levitical and legal purity, secured by the 'hedge' of ordinances which they drew around themselves. Per il fariseo era la purezza Levitical e legale, garantita dal 'copertura' di ordinanze che hanno attirato intorno a sé. To the Essene it was absolute purity in separation from the 'material,' which in itself was defiling. Per l'esseno era la purezza assoluta separazione dal 'materiale', che di per sé è stato contaminante.

The Pharisee attained in this manner the distinctive merit of a saint; the Essene obtained a higher fellowship with the Divine, 'inward' purity, and not only freedom from the detracting, degrading influence of matter, but command over matter and nature. Il fariseo raggiunto in questo modo il merito distintivo di un santo, l'esseno ottenuto una borsa di studio più alto con il Divino, la purezza 'interiore', e non solo la libertà dal nulla togliere, l'influenza degradante della materia, ma il comando sulla materia e la natura. As the result of this higher fellowship with the Divine, the adept possessed the power of prediction; as the result of his freedom from, and command over matter, the power of miraculous cures. Come risultato di questa comunione più alto con il Divino, l'adepto possedeva il potere di previsione, come risultato della sua libertà da, e il comando sulla materia, il potere di guarigioni miracolose. That their purifications, strictest Sabbath observance, and other practices, would form points of contact with Pharisaism, follows as a matter of course; and a little reflection will show, that such observances would naturally be adopted by the Essenes, since they were within the lines of Judaism, although separatists from its body ecclesiastic. Che le loro purificazioni, più rigorosa osservanza del sabato, e altre pratiche, formerebbero punti di contatto con fariseismo, segue come una cosa naturale, e un po 'di riflessione mostrerà che tali osservanze sarebbe naturalmente essere adottate dagli Esseni, dal momento che erano all'interno della linee del giudaismo, anche se separatisti dal suo corpo ecclesiastiche.

On the other hand, their fundamental tendency was quite other than that of Pharisaism, and strongly tinged with Eastern (Parsee) elements. D'altra parte, la loro tendenza fondamentale era piuttosto diverso da quello del fariseismo, e fortemente venato di Oriente (Parsi) elementi. After this the inquiry as to the precise date of its origin, and whether Essenism was an offshoot from the original (ancient) Assideans or Chasidim, seems needless. Dopo questo l'inchiesta per quanto riguarda la data precisa della sua origine, e se Essenism era un ramo dall'originale (antico) Assideans o Chasidim, sembra inutile. Certain it is that we find its first mention about 150 BC, [a Jos. Ant. Certo è che troviamo la sua prima menzione circa 150 aC, [a Jos Ant. xiii. xiii. 5. 5. 9.] and that we meet the first Essence in the reign of Aristobulus I. [b 105-104 BC; Ant. 9] e che incontriamo l'essenza prima il regno di Aristobulo I. [b 105-104 aC,. Ant. xiii. xiii. 11. 11. 2; War i. 2; guerra i. 3. 3. 5.] 5.]

Before stating our conclusions as to its relation to Judaism and the meaning of the name, we shall put together what information may be derived of the sect from the writings of Josephus, Philo, and Pliny. Prima di enunciare le nostre conclusioni per la sua relazione con l'ebraismo e il significato del nome, metteremo insieme le informazioni che possono essere ricavati della setta dagli scritti di Giuseppe Flavio, Filone e Plinio. [1 Compare Josephus, Ant. [1 Confronta Giuseppe Flavio, Ant. xiii. xiii. 5, 9; xv. 5, 9, xv. 10. 10. 4, 5; xviii. 4, 5; xviii. 1. 1. 5; Jewish War, ii. 5; guerra giudaica, ii. 8, 2-13; Philo, Quod omnis probus liber, 12, 13 (ed. Mangey, ii. 457-459; ed. Par. and Frcf. pp. 876-879; ed. Richter, vol. v. pp. 285-288); Pliny, NH v. 16, 17. 8, 2-13, Filone, Quod Omnis Probus liber, 12, 13 (a cura di Mangey, ii 457-459,.... Cura Par e FRCF pp 876-879;. Cura Richter, vol pp v. 285-288), Plinio, NH v 16, 17. For references in the Fathers see Bp. Per i riferimenti dei Padri vedere Bp. Lightfoot on Colossians, pp. 83, 84 (note). Lightfoot su Colossesi, pp 83, 84 (nota). Comp. Comp. the literature there and in Schurer (Neutest. Zeitgesch. p. 599), to which I would add Dr. Ginburg's Art. la letteratura lì e in Schurer (Neutest. Zeitgesch. p. 599), a cui vorrei aggiungere Art Dr. Ginburg di. 'Essenes' in Smith's and Wace's Dict. "Esseni" di Smith e Dict di Wace. of Chr. di Chr.. Biogr., vol. Biogr., Vol. ii.] ii.]

Even its outward organisation and the mode of life must have made as deep, and, considering the habits and circumstances of the time, even deeper impression than does the strictest asceticism on the part of any modern monastic order, without the unnatural and repulsive characteristics of the latter. Anche la sua organizzazione verso l'esterno e il modo di vita deve aver fatto più profondo, e, considerando le abitudini e le circostanze del tempo, l'impressione più profonda di quanto non faccia la massima ascesi da parte di qualsiasi ordine monastico moderno, senza le caratteristiche innaturali e ripugnante di quest'ultimo. There were no vows of absolute silence, broken only by weird chant of prayer or 'memento mori;' no penances, nor self-chastisement. Non ci sono stati voti di assoluto silenzio, rotto solo dal canto strano di preghiera o di 'memento mori,' senza penitenze, né auto-castigo. But the person who had entered the 'order' was as effectually separated from all outside as if he had lived in another world. Ma la persona che era entrata nel 'ordine' è stato come efficacemente separati da fuori come se fosse vissuto in un altro mondo. Avoiding the large cities as the centres of immorality, [c Philo, ii.p. Evitare le grandi città, come i centri di immoralità, [c Philo, ii.p. 457.] they chose for their settlements chiefly villages, one of their largest colonies being by the shore of the Dead Sea. 457.] Hanno scelto per i loro insediamenti principalmente villaggi, uno dei loro più grandi colonie di essere sulla riva del Mar Morto. [d Pliny, Hist. [D Plinio, Hist. Nat. Nat. v. 16, 17.] v 16, 17.]

At the same time they had also 'houses' inmost, if not all the cities of Palestine, [e Philo, usp 632; Jos. Jewish War ii. Allo stesso tempo, hanno avuto anche più profondo 'case', se non tutte le città della Palestina, [e Philo, usp 632; Jos guerra giudaica II. 8. 8. 4.] notably in Jerusalem, [f Ant. 4.] In particolare a Gerusalemme, [f Ant. xiii. xiii. 11.2; xv. 11,2; xv. 10. 10. 5; xvii. 5; xvii. 13.3.] where, indeed, one of the gates was named after them. 13.3.] Dove, in effetti, una delle porte è stato chiamato dopo di loro. [g War v. 4.2.] In these 'houses' they lived in common, [h Philo, usp 632.] under officials of their own. [G guerra v 4.2.] In queste 'case' in cui vivevano in comune, [h Philo, usp 632.] Funzionari sotto di loro. The affairs of 'the order' were administered by a tribunal of at least a hundred members. Gli affari di 'ordine' sono stati somministrati da un tribunale di almeno un centinaio di membri. [i War ii. [I War II. 8.9.] They wore a common dress, engaged in common labor, united in common prayers, partook of common meals, and devoted themselves to works of charity, for which each had liberty to draw from the common treasury at his own discretion, except in the case of relatives. 8.9.] Indossavano un abito comune, impegnati nel lavoro comune, uniti nella preghiera comune, mangiò pasti in comune, e si dedicano alle opere di carità, per la quale ognuno aveva la libertà di trarre dal tesoro comune a propria discrezione, se non in caso di parenti. [a War ii. [Una guerra ii. 8. 8. 6.] 6.]

Everything was of the community. Tutto era della comunità. It scarcely needs mention that they extended fullest hospitality to strangers belonging to the order; in fact, a special official was appointed for this purpose in every city. Non occorre dire che hanno esteso massima ospitalità a stranieri appartenenti alla fine, infatti, un funzionario speciale è stato nominato per questo scopo in ogni città. [b us sections 4.] Everything was of the simplest character, and intended to purify the soul by the greatest possible avoidance, not only of what was sinful, but of what was material. [B sezioni noi 4.] Tutto ciò che è stato dei più semplici carattere, e destinato a purificare l'anima da evitare più possibile, non solo di ciò che è stato di peccato, ma di ciò che era materiale. Rising at dawn, no profane word was spoken till they had offered their prayers. L'aumento all'alba, nessuna parola profano era stato detto fino a quando non avevano offerto le loro preghiere. These were addressed towards, if not to, the rising son, probably, as they would have explained it, as the emblem of the Divine Light, but implying invocation, if not adoration, of the sun. Questi sono stati indirizzati verso, se non per il figlio in aumento, probabilmente, come avrebbero spiegato, come emblema della Luce Divina, ma implica invocazione, se non l'adorazione, del sole.

[1 The distinction is Schurer's, although he is disposed to minimise this point. [1 La distinzione è Schurer, anche se egli è disposto a ridurre al minimo questo punto. More on this in the sequel.] After that they were dismissed by their officers to common work. Maggiori informazioni su questo in seguito.] Dopo che sono stati licenziati dai loro ufficiali al lavoro comune. The morning meal was preceded by a lustration, or bath. Il pasto del mattino è stata preceduta da una lustrazione, o vasca da bagno. Then they put on their 'festive' linen garments, and entered, purified, the common hall as their Sanctuary. Poi hanno messo sul loro 'festa' vesti di lino, ed è entrato, purificato, la sala comune, come loro Santuario. For each meal was sacrificial, in fact, the only sacrifices which they acknowledged. Per ogni pasto era sacrificale, infatti, gli unici sacrifici che essi riconosciuto. The 'baker,' who was really their priest, and naturally so, since he prepared the sacrifice, set before each bread, and the cook a mess of vegetables. Il 'panettiere,' che era veramente il loro sacerdote, e, naturalmente, così, dal momento che ha preparato il sacrificio, impostare prima di ogni pane, e il cuoco un pasticcio di verdure. The meal began with prayer by the presiding priest, for those who presided at these 'sacrifices' were also 'priests,' although in neither case probably of Aaronic descent, but consecrated by themselves. Il pasto inizia con la preghiera il sacerdote che presiede, per chi ha presieduto questi 'sacrifici' erano anche 'sacerdoti,' anche se in nessuno dei due casi, probabilmente di origine di Aaronne, ma consacrata da soli. [c Jos. War ii 8.5; Ant. [C Jos guerra ii 8.5; Ant. xviii. xviii. 1. 1. 5.] 5.]

The sacrificial meal was again concluded by prayer, when they put off their sacred dress, and returned to their labour. Il pasto sacrificale è stato ancora una volta concluso con la preghiera, quando hanno messo il loro abito sacro, e restituiti al loro lavoro. The evening meal was of exactly the same description, and partaken of with the same rites as that of the morning. Il pasto serale era esattamente la stessa descrizione, e mangiato con gli stessi riti come quello del mattino.

Although the Essenes, who, with the exception of a small party among them, repudiated marriage, adopted children to train them in the principles of their sect, [2 Schurer regards these children as forming the first of the four 'classes' or 'grades' into which the Essenes were arranged. Anche se gli Esseni, i quali, con l'eccezione di un piccolo partito in mezzo a loro, il matrimonio ripudiata, adottato bambini per addestrarli nei principi della loro setta, [2 Schurer riguarda questi bambini come formare il primo dei quattro 'classi' o 'gradi 'in cui gli Esseni erano disposti. But this is contrary to the express statement of Philo, that only adults were admitted into the order, and hence only such could have formed a 'grade' or 'class' of the community. Ma questo è in contrasto con la dichiarazione esplicita di Filone, che solo gli adulti sono stati ammessi in ordine, e quindi solo come avrebbero potuto formare una 'classe' 'grado' o della comunità. (Comp. ed. Mangey, ii. p. 632, from Eusebius' Praepar. Evang. lib. viii. cap. 8.) I have adopted the view of Bishop Lightfoot on the subject. (Comp. ed. Mangey, ii. P. 632, da Praepar Eusebio '. Evang. Lib. Viii. Cap. 8.) Ho adottato la visione del vescovo Lightfoot in materia. Even the marrying order of the Essenes, however, only admitted of wedlock under great restrictions, and as a necessary evil (War, us sections 13). Anche l'ordine di sposare degli Esseni, tuttavia, ammesso solo dal matrimonio con restrizioni grandi, e come un male necessario (guerra, noi punti 13).

Bishop Lightfoot suggests, that these were not Essenes in the strict sense, but only 'like the third order of a Benedictine or Franciscan brotherhood.] yet admission to the order was only granted to adults, and after a novitiate which lasted three years. Vescovo Lightfoot suggerisce che questi non erano esseni in senso stretto, ma solo 'come il terzo ordine di una fratellanza benedettino o francescano.] Ancora accesso alla fine è stato concesso soltanto agli adulti, e dopo un noviziato che è durato tre anni. On entering, the novice received the three symbols of purity: an axe, or rather a spade, with which to dig a pit, a foot deep, to cover up the excrements; an apron, to bind round the loins in bathing; and a white dress, which was always worn, the festive garment at meals being of linen. Entrando, il novizio ricevuto i tre simboli di purezza: un ascia, o piuttosto una vanga, con cui scavare una fossa, profonda un piede, per coprire gli escrementi, un grembiule, per legare intorno ai fianchi a fare il bagno, e un abito bianco, che è stato sempre indossato, l'abito di festa a tavola essendo di lino. At the end of the first year the novice was admitted to the lustrations. Alla fine del primo anno il novizio è stato ammesso alle lustrations. He had now entered on the second grade, in which he remained for another year. Si era ormai entrato in secondo grado, nella quale è rimasto per un altro anno.

After its lapse, he was advanced to the third grade, but still continued a novice, until, at the close of the third year of his probation, he was admitted to the fourth grade, that of full member, when, for the first time, he was admitted to the sacrifice of the common meals. Dopo l'intervallo, è stato promosso al grado di terzo, ma continuava un novizio, fino a quando, alla fine del terzo anno della sua libertà vigilata, è stato ammesso al quarto grado, quello di membro a pieno titolo, quando, per la prima volta , è stato ammesso al sacrificio dei pasti comuni. The mere touch of one of a lower grade in the order defiled the Essene, and necessitated the lustration of a bath. Il semplice tocco di uno di un grado inferiore nell'ordine contaminato l'esseno, e ha richiesto la lustrazione di un bagno. Before admission to full membership, a terrible oath was taken. Prima di ammissione alla piena adesione, un terribile giuramento è stata presa. As, among other things, it bound to the most absolute secrecy, we can scarcely suppose that its form, as given by Josephus, [a War ii. Come, tra l'altro, è legato al segreto più assoluto, che facciamo fatica a pensare che la sua forma, come dato da Giuseppe Flavio, [una guerra ii. 8.7.] contains much beyond what was generally allowed to transpire. 8.7.] Contiene molto al di là di ciò che è stato generalmente consentito di traspirare. Thus the long list given by the Jewish historian of moral obligations which the Essenes undertook, is probably only a rhetorical enlargement of some simple formula. Così il lungo elenco data dallo storico ebraico di obblighi morali che la esseni impegnati, è probabilmente solo un allargamento retorica di qualche semplice formula.

More credit attaches to the alleged undertaking of avoidance of all vanity, falsehood, dishonesty, and unlawful gains. Più credito attribuisce all'impresa presunta evasione di tutte le vanità, falsità, disonestà, e guadagni illeciti. The last parts of the oath alone indicate the peculiar vows of the sect, that is, so far as they could be learned by the outside world, probably chiefly through the practice of the Essenes. Le ultime parti del giuramento da solo indicare la peculiare voti della setta, che è, per quanto possano essere appresi dal mondo esterno, probabilmente soprattutto attraverso la pratica degli Esseni. They bound each member not to conceal anything from his own sect, nor, even on peril of death, to disclose their doctrines to others; to hand down their doctrines exactly as they had received them; to abstain from robbery; [1 Can this possibly have any connection in the mind of Josephus with the later Nationalist movement? Gli legarono ciascun membro di non nascondere nulla dalla sua setta, né, anche in pericolo di morte, di rivelare le loro dottrine agli altri, a portata di mano le loro dottrine esattamente come li aveva ricevuti, di astenersi da rapina; [1 Can questo forse hanno alcuna relazione nella mente di Giuseppe con il movimento nazionalista in seguito? This would agree with his insistence on their respect for those in authority. Ciò sarebbe d'accordo con la sua insistenza sul loro rispetto per l'autorità. Otherwise the emphasis laid on abstinence from robbery seems strange in such a sect.] and to guard the books belonging to their sect, and the names of the Angels. In caso contrario, l'accento posto sulla astinenza da rapina sembra strano in una setta.] E di custodire i libri che appartengono alla loro setta, ei nomi degli Angeli.

It is evident that, while all else was intended as safeguards of a rigorous sect of purists, and with the view of strictly keeping it a secret order, the last-mentioned particulars furnish significant indications of their peculiar doctrines. E 'evidente che, mentre tutto il resto è stato inteso come salvaguardia di una setta rigorosa dei puristi, e con la vista in senso restrittivo, mantenere un ordine segreto, quest'ultimo particolari fornire indicazioni significative delle loro dottrine peculiari. Some of these may be regarded as only exaggerations of Judaism, though not of the Pharisaic kind. Alcuni di questi possono essere considerati solo esagerazioni del giudaismo, anche se non del tipo farisaica. [2 I venture to think that even Bishop Lightfoot lays too much stress on the affinity to Pharisaism. [2 mi azzardo a pensare che anche il vescovo Lightfoot insiste troppo sulla affinità di fariseismo. I can discover few, if any, traces of Pharisaism in the distinctive sense of the term. Posso scoprire poci, tracce di Pharisaism nel senso distintivo del termine. Even their frequent washings had a different object from those of the Pharisees.] Among them we reckon the extravagant reverence for the name of their legislator (presumably Moses), whom to blaspheme was a capital offence; their rigid abstinence from all prohibited food; and their exaggerated Sabbath-observance, when, not only no food was prepared, but not a vessel moved, nay, not even nature eased. Anche i loro frequenti lavaggi aveva un oggetto diverso da quello dei farisei] Tra questi conti la riverenza stravagante per il nome del loro legislatore (presumibilmente Mosè), chi bestemmia era un reato capitale,. Loro rigida astinenza da tutti i cibi proibiti, e la loro esagerata sabato osservanza, quando, non solo non cibo era preparato, ma non una nave mosso, anzi, nemmeno la natura facilitato.

[3 For a similar reason, and in order 'not to affront the Divine rays of light', the light as symbol, if not outcome, of the Deity, they covered themselves, in such circumstances, with the mantle which was their ordinary dress in winter.] But this latter was connected with their fundamental idea of inherent impurity in the body, and, indeed, in all that is material. [3 Per una simile ragione, e per 'non di affrontare i raggi divini di luce', la luce come simbolo, se non il risultato, della Divinità, si coprirono, in tali circostanze, con il mantello che era il loro abito ordinario in inverno.] Ma quest'ultimo è stato collegato con la loro idea fondamentale di impurità inerenti al corpo, e, anzi, in tutto ciò che è materiale. Hence, also, their asceticism, their repudiation of marriage, and their frequent lustrations in clean water, not only before their sacrificial meals, but upon contact even with an Essene of a lower grade, and after attending to the calls of nature. Quindi, anche, la loro ascesi, il loro ripudio del matrimonio, e le loro frequenti lustrations in acqua pulita, non solo davanti ai loro pasti sacrificali, ma a contatto anche con un esseno di un grado inferiore, e dopo aver verificato i richiami della natura. Their undoubted denial of the resurrection of the body seems only the logical sequence from it. La loro negazione indubbia della risurrezione del corpo sembra solo la sequenza logica da esso. If the soul was a substance of the subtlest ether, drawn by certain natural enticement into the body, which was its prison, a state of perfectness could not have consisted in the restoration of that which, being material, was in itself impure. Se l'anima è una sostanza più sottile dell'etere, disegnata da certa seduzione naturale nel corpo, che era la sua prigione, uno stato di perfezione, non avrebbe potuto consistere nel restauro di ciò che, essendo materiale, era di per sé impuro.

And, indeed, what we have called the exaggerated Judaism of the sect, its rigid abstinence from all forbidden food, and peculiar Sabbath-observance, may all have had the same object, that of tending towards an external purism, which the Divine legislator would have introduced, but the 'carnally-minded' could not receive. E, in effetti, quello che abbiamo chiamato il giudaismo esagerata della setta, la sua rigida astinenza da tutti i cibi proibiti, e peculiare osservanza del sabato, possono tutti hanno avuto lo stesso oggetto, quella di tendere verso un purismo esterno, che il legislatore divino sarebbe hanno introdotto, ma il 'carnale-minded' non poteva ricevere. Hence, also, the strict separation of the order, its grades, its rigorous discipline, as well as its abstinence from wine, meat, and all ointments, from every luxury, even from trades which would encourage this, or any vice. Quindi, anche, la netta separazione tra l'ordine, le sue qualità, la sua rigorosa disciplina, così come la sua astinenza dal vino, carne, e tutti gli unguenti, da ogni lusso, anche dalle compravendite che incoraggiare questo, o qualsiasi vizio. This aim after external purity explains many of their outward arrangements, such as that their labour was of the simplest kind, and the commonality of all property in the order; perhaps, also, what may seem more ethical ordinances, such as the repudiation of slavery, their refusal to take an oath, and even their scrupulous care of truth. Questo obiettivo dopo purezza esterna spiega molte delle loro disposizioni esteriori, come ad esempio che il loro lavoro era di tipo più semplice, e la comunanza di tutti i beni in ordine, forse, anche, ciò che può sembrare ordinanze più etiche, come il ripudio della schiavitù , il loro rifiuto di prestare giuramento, e anche la loro cura scrupolosa della verità.

The white garments, which they always wore, seem to have been but a symbol of that purity which they sought. I capi bianchi, che indossava sempre, sembrano essere stati, ma un simbolo di quella purezza che hanno cercato. For this purpose they submitted, not only to strict asceticism, but to a discipline which gave the officials authority to expel all offenders, even though in so doing they virtually condemned them to death by starvation, since the most terrible oaths had bound all entrants into the order not to partake of any food other than that prepared by their 'priests.' A tal fine hanno presentato, non solo di rigoroso ascetismo, ma di una disciplina che ha dato l'autorità di funzionari di espellere tutti i trasgressori, anche se, così facendo, praticamente li ha condannati a morire di fame, dato che il più terribile giuramenti aveva vincolato tutti i partecipanti in l'ordine di non partecipiamo di qualsiasi alimento diverso da quello preparato da loro 'sacerdoti.'

In such a system there would, of course, be no place for either an Aaronic priesthood, or bloody sacrifices. In un tale sistema ci sarebbe, naturalmente, non c'è posto sia per un sacerdozio di Aaronne, o sacrifici cruenti. In fact, they repudiated both. In realtà, entrambi ripudiata. Without formally rejecting the Temple and its services, there was no room in their system for such ordinances. Senza respingere formalmente il Tempio e dei suoi servizi, non c'era posto nel loro sistema per tali ordinanze. They sent, indeed, thank offerings to the Temple, but what part had they in bloody sacrifices and an Aaronic ministry, which constituted the main business of the Temple? Hanno mandato, infatti, grazie a offerte al tempio, ma quello che avevano in parte sacrifici cruenti e un ministero di Aaronne, che ha costituito l'attività principale del Tempio? Their 'priests' were their bakers and presidents; their sacrifices those of fellowship, their sacred meals of purity. I loro "sacerdoti erano i loro panettieri e presidenti, i loro sacrifici di comunione quelle, i pasti sacri di purezza. It is quite in accordance with this tendency when we learn from Philo that, in their diligent study of the Scriptures, they chiefly adopted the allegorical mode of interpretation. E 'del tutto in conformità con questa tendenza quando impariamo da Philo che, nel loro studio diligente delle Scritture, che principalmente ha adottato la modalità di interpretazione allegorica. [a Ed. [A Ed. Mang ii. Mang ii. p. p. 458.] 458.]

We can scarcely wonder that such Jews as Josephus and Philo, and such heathens as Pliny, were attracted by such an unworldly and lofty sect. Possiamo quasi da stupirsi che gli ebrei come Giuseppe Flavio e Filone, e pagani come Plinio, sono stati attratti da un tale setta ultraterrena e nobile. Here were about 4,000 men, who deliberately separated themselves, not only from all that made life pleasant, but from all around; who, after passing a long and strict novitiate, were content to live under the most rigid rule, obedient to their superiors; who gave up all their possessions, as well as the earnings of their daily toil in the fields, or of their simple trades; who held all things for the common benefit, entertained strangers, nursed their sick, and tended their aged as if their own parents, and were charitable to all men; who renounced all animal passions, eschewed anger, ate and drank in strictest moderation, accumulated neither wealth nor possessions, wore the simplest white dress till it was no longer fit for use; repudiated slavery, oaths, marriage; abstained from meat and wine, even from the common Eastern anointing with oil; used mystic lustrations, had mystic rites and mystic prayers, an esoteric literature and doctrines; whose every meal was a sacrifice, and every act one of self-denial; who, besides, were strictly truthful, honest, upright, virtuous, chaste, and charitable, in short, whose life meant, positively and negatively, a continual purification of the soul by mortification of the body. Qui sono stati circa 4.000 uomini, che deliberatamente separati, non solo da tutto ciò che ha reso la vita piacevole, ma da tutto, il quale, dopo aver superato un lungo noviziato e rigoroso, si accontentavano di vivere sotto la regola più rigida, obbediente ai loro superiori; che ha rinunciato a tutti i loro possedimenti, così come gli utili della loro fatica quotidiana nei campi, o dei loro mestieri semplici, che ha tenuto tutte le cose per il bene comune, estranei intrattenuti, curato i malati, e tendeva la loro età, come se il proprio genitori, e sono stati caritatevoli a tutti gli uomini che hanno rinunciato a tutte le passioni animali, rabbia evitato, mangiato e bevuto in stretto moderazione, accumulato né la ricchezza né possedimenti, indossava la più semplice abito bianco fino a che non era più adatto per l'uso: la schiavitù ripudiata, giuramenti, matrimonio, si sono astenuti dalla carne e vino, anche dal comune Orientale unzione con l'olio, che viene utilizzato lustrations mistiche, aveva riti mistici e mistiche preghiere, una letteratura esoterica e dottrine, di cui ogni pasto è stato un sacrificio, e ogni atto uno di abnegazione; che, inoltre, erano strettamente veritiero, onesto, retto, virtuoso, casto, e caritative, in breve, la cui vita significava, positivamente e negativamente, una continua purificazione dell'anima di mortificazione del corpo.

To the astonished onlookers this mode of life was rendered even more sacred by doctrines, a literature, and magic power known only to the initiated. Per gli spettatori attoniti questo modo di vita è stato reso ancora più sacro di dottrine, una letteratura, e il potere magico noti solo agli iniziati. Their mysterious conditions made them cognisant of the names of Angels, by which we are, no doubt, to understand a theosophic knowledge, fellowship with the Angelic world, and the power of employing its ministry. Le loro condizioni misteriose li ha resi consapevoli i nomi degli Angeli, con la quale siamo, senza dubbio, per capire una conoscenza teosofica, la comunione con il mondo Angelico, e il potere di impiegare il suo ministero. Their constant purifications, and the study of their prophetic writings, gave them the power of prediction; [a Jos. War ii. I loro purificazioni costanti, e lo studio dei loro scritti profetici, diede loro il potere di previsione, [a Jos guerra ii. 8, 12; comp. 8, 12; comp. Ant. Ant. xiii. xiii. 11. 11. 2; xv. 2; xv. 10. 10. 5; xvii. 5; xvii. 13.3.] the same mystic writings revealed the secret remedies of plants and stones for the healing of the body, [1 There can be no question that these Essene cures were magical, and their knowledge of remedies esoteric.] as well as what was needed for the cure of souls. 13.3.] Stessi scritti mistici rivelato i rimedi segreti di piante e pietre per la guarigione del corpo, [1 Non ci può essere alcun dubbio che queste cure esseni erano magico, e la loro conoscenza di rimedi esoterica.] Così come ciò che era necessario per la cura delle anime.

It deserves special notice that this intercourse with Angels, this secret traditional literature, and its teaching concerning mysterious remedies in plants and stones, are not unfrequently referred to in that Apocalyptic literature known as the 'Pseudepigraphic Writings.' Confining ourselves to undoubtedly Jewish and pre-Christian documents, [2 Bishop Lightfoot refers to a part of the Sibylline books which seems of Christian authorship.] we know what development the doctrine of Angels received both in the Book of Enoch (alike in its earlier and in its later portion [b ch. xxxi.-ixxi.]) and in the Book of Jubilees, [3 Comp. Merita nota speciale che questo rapporto con gli angeli, questo segreto letteratura tradizionale, e il suo insegnamento relativo rimedi misteriosi nelle piante e pietre, non di rado di cui che la letteratura apocalittica conosciuta come la "Scritti Pseudepigraphic. 'Limitarci a indubbiamente ebraica e pre -cristiane documenti, [2 Lightfoot Vescovo si riferisce ad una parte dei libri sibillini che sembra di autore cristiano.] sappiamo che lo sviluppo della dottrina degli Angeli ricevuto sia nel Libro di Enoch (sia nella sua prima e nella sua porzione più tardi [b ch. xxxi.-ixxi.]) e nel Libro dei Giubilei, [3 comp. Lucius, Essenismus, p. Lucio, Essenismus, pag. 109. 109. This brochure, the latest on the subject, (though interesting, adds little to our knowledge.]) and how the 'seers' received Angelic instruction and revelations. Questo opuscolo, l'ultimo in materia, (anche se interessante, aggiunge poco alla nostra conoscenza.]) E di come i "veggenti" ricevuto istruzioni Angelico e rivelazioni.

The distinctively Rabbinic teaching on these subjects is fully set forth in another part of this work. L'insegnamento rabbinico tipicamente su questi argomenti è completamente esposto in un'altra parte di questo lavoro. [1 See Appendix XIII. [1 Vedi Appendice XIII. on the Angelology, Satanology, and Demonology of the Jews.] Here we would only specially notice that in the Book of Jubilees [a Ch. sul Angelology, Satanology, Demonologia e degli ebrei.] Qui ci sarebbe solo appositamente notare che nel Libro dei Giubilei [a Ch. x.] Angels are represented as teaching Noah all 'herbal remedies' for diseases, [b Comp. x.] Gli angeli sono rappresentati come 'rimedi erboristici' insegnamento Noè tutti per le malattie, [b comp. also the Sepher Noach in Jellinek's Beth. anche il Sepher Noach in Beth Jellinek. haMidr. haMidr. part iii. Parte III. pp. 155, 156.] while in the later Pirqe de R. Eliezer [c c. pp 155, 156.] mentre nel secondo Pirqe de R. Eliezer [c c. 48.] this instruction is said to have been given to Moses. 48.] Questa istruzione si dice che è stato dato a Mosè. These two points (relation to the Angels, and knowledge of the remedial power of plants, not to speak of visions and prophecies) seem to connect the secret writings of the Essenes with that 'outside' literature which in Rabbinic writings is known as Sepharim haChitsonim, 'outside writings.' Questi due punti (rispetto agli Angeli, e la conoscenza del potere correttivo delle piante, per non parlare di visioni e profezie) sembrano per collegare gli scritti segreti degli Esseni con quella letteratura 'fuori', che negli scritti rabbinici è conosciuto come Sepharim haChitsonim , 'scritti al di fuori.' [2 Only after writing the above I have noticed, that Jellinek arrives at the same conclusion as to the Essene character of the Book of Jubilees (Beth ha-Midr. iii. p. xxxiv., xxxv.), and of the Book of Enoch (us ii. p. xxx.).] The point is of greatest importance, as will presently appear. [2 Solo dopo aver scritto l'ho sopra notato, che Jellinek arriva alla stessa conclusione per quanto riguarda il carattere esseno del Libro dei Giubilei (Beth ha-MIDR. Iii. Pag. Xxxiv., XXXV.), E del libro di Enoch (ii noi. pag. xxx.).] Il punto è della massima importanza, come si vedrà al momento visualizzata.

It needs no demonstration, that a system which proceeded from a contempt of the body and of all that is material; in some manner identified the Divine manifestation with the Sun; denied the Resurrection, the Temple-priesthood, and sacrifices; preached abstinence from meats and from marriage; decreed such entire separation from all around that their very contact defiled, and that its adherents would have perished of hunger rather than join in the meals of the outside world; which, moreover, contained not a trace of Messianic elements indeed, had no room for them, could have had no internal connection with the origin of Christianity. Non ha bisogno di dimostrazione, che un sistema che ha proceduto da un disprezzo del corpo e di tutto ciò che è materiale, in qualche modo identificato la manifestazione divina con il Sole, ha negato la Risurrezione, il Tempio-sacerdozio, e sacrifici; predicava l'astinenza dalle carni e dal matrimonio, ha decretato come completa separazione da tutto che il loro contatto molto contaminato, e che i suoi seguaci sarebbero morti di fame piuttosto che unirsi ai pasti del mondo esterno, che, peraltro, non conteneva una traccia di elementi messianici infatti, non aveva posto per loro, avrebbe potuto avere alcun collegamento interno con l'origine del cristianesimo. Equally certain is it that, in respect of doctrine, life, and worship, it really stood outside Judaism, as represented by either Pharisees or Sadducees. Altrettanto certo è che, in materia di dottrina, di vita, e di culto, in realtà era fuori del giudaismo, sia rappresentato da farisei e sadducei.

The question whence the foreign elements were derived, which were its distinctive characteristics, has of late been so learnedly discussed, that only the conclusions arrived at require to be stated. La domanda da cui sono stati ricavati gli elementi stranieri, che erano le sue caratteristiche distintive, ha di recente stato così dottamente discusso, che solo le conclusioni raggiunte richiedono di essere indicato. Of the two theories, of which the one traces Essenism to Neo-Pythagorean, [3 So Zeller, Philosophie d. Delle due teorie, di cui la Essenism tracce di neo-pitagorico, [3 Quindi Zeller, Philosophie d. Griechen, ed. Griechen, ed. 1881, iii. 1881, iii. pp. 277-337.] the other to Persian sources, [4 So Bishop Lightfoot, in his masterly treatment of the whole subject in his Commentary on the Ep. pp 277-337.] l'altro a fonti persiano, [4 Quindi Vescovo Lightfoot, nel suo trattamento magistrale di tutta la materia nel suo Commento al Ep. to the Colossians.] the latter seems fully established, without, however, wholly denying at least the possibility of Neo-Pythagorean influences. ai Colossesi.] quest'ultimo sembra completamente stabilita, senza, però, del tutto negare almeno la possibilità di Neo-pitagorici influenze. To the grounds which have been so conclusively urged in support of the Eastern origin of Essenism, [5 By Bishop Lightfoot, us pp. 382-396. Per i motivi che sono stati così definitivamente esortato a sostegno della origine orientale di Essenism, [5 dal vescovo Lightfoot, ci pp 382-396.

In general, I prefer on many points such as the connection between Essenism and Gnosticism &c., simply to refer readers to the classic work of Bishop Lightfoot.] in its distinctive features, may be added this, that Jewish Angelology, which played so great a part in the system, was derived from Chaldee and Persian sources, and perhaps also the curious notion, that the knowledge of medicaments, originally derived by Noah from the angels, came to the Egyptians chiefly through the magic books of the Chaldees. In generale, preferisco su molti punti, come la connessione tra Essenism e gnosticismo & c., Semplicemente rimanda alla classica opera del vescovo Lightfoot.] Nelle sue caratteristiche distintive, possono essere aggiunte questo, che Angelology ebraica, che ha avuto così grande una parte del sistema, è stato derivato da fonti caldeo e persiani, e forse anche l'idea curiosa, che la conoscenza dei farmaci, originariamente derivato da Noè dagli angeli, è giunto alla egiziani principalmente attraverso i libri di magia dei Caldei. [a Sepher Noach ap. [A Sepher Noach ap. Jellinek iii. Jellinek iii. p. p. 156.] [1 As regards any connection between the Essenes and the Therapeutai, Lucius has denied the existence of such a sect and the Philonic authorship of de V. cont. 156.] [1 Per quanto riguarda il collegamento tra i esseni e il Therapeutai, Lucio ha negato l'esistenza di tale setta e la paternità di Philonic de V. cont. The latter we have sought to defend in the Art. Quest'ultimo si è cercato di difendere nell'Arte. Philo (Smith and Wace's Dict. of Chr. Biogr. iv.), and to show that the Therapeutes were not a 'sect' but an esoteric circle of Alexandrian Jews.] Philo (Smith e Dict Wace è. Della Chr.. Biogr. Iv.), E per dimostrare che i Therapeutes non erano una 'setta', ma un circolo esoterico di Ebrei di Alessandria.]

It is only at the conclusion of these investigations that we are prepared to enter on the question of the origin and meaning of the name Essenes, important as this inquiry is, not only in itself, but in regard to the relation of the sect to orthodox Judaism. The eighteen or nineteen proposed explanations of a term, which must undoubtedly be of Hebrew etymology, all proceed on the idea of its derivation from something which implied praise of the sect, the two least objectionable explaining the name as equivalent either to 'the pious,' or else to 'the silent ones.' E 'solo a conclusione di queste indagini che siamo pronti per entrare sulla questione dell'origine e del significato degli Esseni nome, per quanto importante questa indagine è, non solo in sé, ma per quanto riguarda il rapporto tra la setta a ortodossa Giudaismo. I diciotto o diciannove spiegazioni proposte di un termine, che deve senza dubbio essere di etimologia ebraica, tutte le procedere sulla idea della sua derivazione da qualcosa che implicava la lode della setta, le due meno discutibile spiega il nome come equivalente sia per 'il pio, 'oppure a' i silenziosi. '

But against all such derivations there is the obvious objection, that the Pharisees, who had the moulding of the theological language, and who were in the habit of giving the hardest names to those who differed from them, would certainly not have bestowed a title implying encomium on a sect which, in principle and practices, stood so entirely outside, not only of their own views, but even of the Synagogue itself. Ma contro tutte le derivazioni, vi è l'ovvia obiezione, che i farisei, che avevano lo stampaggio del linguaggio teologico, e che avevano l'abitudine di dare nomi più difficili a quelli che differiva da loro, non avrebbe certamente dato un titolo che implica encomio in una setta che, in linea di principio e le pratiche, era così completamente al di fuori, non solo dei loro punti di vista, ma anche della stessa Sinagoga.

Again, if they had given a name of encomium to the sect, it is only reasonable to suppose that they would not have kept, in regard to their doctrines and practices, a silence which is only broken by dim and indirect allusions. Anche in questo caso, se avessero dato un nome di encomio alla setta, è ragionevole supporre che non avrebbero tenuto, per quanto riguarda le loro dottrine e pratiche, un silenzio che viene rotto solo dal allusioni dim e indiretti. Yet, as we examine it, the origin and meaning of the name seem implied in their very position towards the Synagogue. Eppure, come lo esamina, l'origine e il significato del nome sembra implicito nella loro posizione verso la Sinagoga. They were the only real sect, strictly outsiders, and their name Essenes ('E, 'E ) seems the Greek equivalent for Chitsonim ( ), 'the outsiders.' Erano l'unica vera setta, rigorosamente estranei, e il loro nome esseni ('E,' E) sembra l'equivalente greco di Chitsonim (), «le outsider. ' Even the circumstance that the axe, or rather spade ( ), which every novice received, has for its Rabbinic equivalent the word Chatsina, is here not without significance. Anche la circostanza che l'ascia, o piuttosto vanga (), che ogni novizio ha ricevuto, ha per il suo equivalente rabbinica la parola Chatsina, non è qui senza significato.

Linguistically, the words Essenoi and Chitsonim are equivalents, as admittedly are the similar designations Chasidim ( ) and Asidaioi ('A ). Linguisticamente, il Essenoi parole e Chitsonim sono equivalenti, come certamente sono il Chasidim simili denominazioni () e Asidaioi ('A). For, in rendering Hebrew into Greek, the ch ( ) is 'often entirely omitted, or represented by a spiritus lenis in the beginning,' while 'in regard to the vowels no distinct rule is to be laid down.' Infatti, nel rendere ebraico in greco, il ch () è 'spesso del tutto omesso, o rappresentato da un lenis spiritus in principio,' mentre 'per quanto riguarda le vocali regola distinto è da stabilire.' [b Deutsch, Remains, pp. 359, 360.] Instances of a change of the Hebrew i into the Greek e are frequent, and of the Hebrew o into the Greek e not rare. [B Deutsch, Resti, pp 359, 360]. Istanze di un cambiamento di ebraico i nella e greco sono frequenti, e del ebraico o in greco e non è raro. As one instance will suffice, we select a case in which exactly the same transmutation of the two vowel-sounds occurs, that of the Rabbinic Abhginos ( ) for the Greek ( ) Eugenes ('well-born'). Come un esempio sarà sufficiente, abbiamo selezionato un caso in cui esattamente la stessa trasmutazione dei due suoni vocalici-si verifica, quella del Abhginos rabbinico () per le Eugenes greci () ('buona famiglia'). [2 As other instances may be quoted such as Istagioth ( ) ( ) ( ), roof; Istuli ( ) ( ) ( ), a pillar; Dikhsumini ( ) ( ) ( ), cistern. [2 Come altri esempi possono essere citati come Istagioth () () (), tetto, Istuli () () (), un pilastro, Dikhsumini () () (), cisterna.

This derivation of the name Essenes, which strictly expresses the character and standing of the sect relatively to orthodox Judaism, and, indeed, is the Greek form of the Hebrew term for 'outsiders,' is also otherwise confirmed. Questa derivazione degli Esseni nome, che esprime rigorosamente il carattere e posizione della setta relativamente al giudaismo ortodosso, e, anzi, è la forma greca del termine ebraico per "stranieri", è anche altrimenti confermata. It has already been said, that no direct statement concerning the Essenes occurs in Rabbinic writings. E 'già stato detto, che nessuna dichiarazione diretti per quanto riguarda gli esseni si verifica negli scritti rabbinici. Nor need this surprise us, when we remember the general reluctance of the Rabbis to refer to their opponents, except in actual controversy; and, that, when traditionalism was reduced to writing, Essenism, as a Jewish sect, had ceased to exist. Né bisogno di questo ci sorprende, quando si ricorda la generale riluttanza dei rabbini per fare riferimento ai propri avversari, se non in polemica attuale, e, che, quando il tradizionalismo è stato ridotto a scrivere, Essenism, come una setta ebraica, aveva cessato di esistere. Some of its elements had passed into the Synagogue, influencing its general teaching (as in regard to Angelology, magic, &c.), and greatly contributing to that mystic direction which afterwards found expression in what is now known as the Kabbalah. Alcuni dei suoi elementi erano passati nella Sinagoga, influenzando il suo insegnamento generale (come in materia di Angelology, magia, ecc.), E notevolmente contribuendo a quel senso mistico che poi trovato espressione in quella che oggi è conosciuta come la Kabbalah.

But the general movement had passed beyond the bounds of Judaism, and appeared in some forms of the Gnostic heresy. Ma il movimento generale aveva oltrepassato i limiti del giudaismo, ed è apparso in alcune forme di l'eresia gnostica. But still there are Rabbinic references to the 'Chitsonim,' which seem to identify them with the sect of the Essenes. Ma ancora ci sono riferimenti rabbinici al 'Chitsonim', che sembrano loro identificazione con la setta degli Esseni. Thus, in one passage [a Megill. Così, in un passaggio [a Megill. 24 b, lines 4 and 5 from bottom.] certain practices of the Sadducees and of the Chitsonim are mentioned together, and it is difficult to see who could be meant by the latter if not the Essenes. 24 b, le linee 4 e 5 dal basso.] Talune pratiche dei sadducei e del Chitsonim sono menzionati insieme, ed è difficile vedere chi potesse essere inteso con questi ultimi se non gli Esseni. Besides, the practices there referred to seem to contain covert allusions to those of the Essenes. Inoltre, le pratiche di cui ci sembra contenere allusioni segrete a quelle degli Esseni. Thus, the Mishnah begins by prohibiting the public reading of the Law by those who would not appear in a coloured, but only in a white dress. Così, la Mishnah inizia vietando la pubblica lettura della legge da parte di coloro che non appaiono in un colore, ma solo in un abito bianco.

Again, the curious statement is made that the manner of the Chitsonim was to cover the phylacteries with gold, a statement unexplained in the Gemara, and inexplicable, unless we see in it an allusion to the Essene practice of facing the rising Sun in their morning prayers. Anche in questo caso, la dichiarazione curiosa è che il modo di Chitsonim è stato quello di coprire i filatteri d'oro, una dichiarazione inspiegabile nel Gemara, e inspiegabile, a meno che non si vede in essa un'allusione alla pratica esseno di fronte al sole che sorge nel loro mattino preghiere. [1 The practice of beginning prayers before, and ending them as the sun had just risen, seems to have passed from the Essenes to a party in the Synagogue itself, and is pointedly alluded to as a characteristic of the so-called Vethikin, Ber. [1 La pratica di iniziare preghiere prima, e termina come il sole era appena sorto, sembra aver superato dagli esseni a una festa nella stessa sinagoga, ed è puntualmente accennato a come una caratteristica del cosiddetto Vethikin, Ber . 9 b; 25 b; 26 a. 9 b, 25 b, 26 a. But another peculiarity about them, noticed in Rosh haSh. Ma un'altra particolarità su di loro, notato in HASH Rosh. 32 b (the repetition of all the verses in the Pentateuch containing the record of God in the so-called Malkhiyoth, Zikhronoth, and Shophroth), shows that they were not Essenes, since such Rabbinic practices must have been alien to their system.] 32 b (la ripetizione di tutti i versetti del Pentateuco contenente il record di Dio nella cosiddetta Malkhiyoth, Zikhronoth e Shophroth), mostra che essi non erano esseni, in quanto tali pratiche Rabbinic deve essere stato estraneo al loro sistema.]

Again, we know with what bitterness Rabbinism denounced the use of the externe writings (the Sepharim haChitsonim) to the extent of excluding from eternal life those who studied them. Anche in questo caso, sappiamo con quale amarezza Rabbinism denunciato l'uso degli scritti externe (il haChitsonim Sepharim) nella misura di escludere dalla vita eterna coloro che li studiò. [b Sanh. [B Sanh. x 1.] But one of the best ascertained facts concerning the Essenes is that they possessed secret, 'outside,' holy writings of their own, which they guarded with special care. x 1.] Ma uno dei migliori fatti accertati riguardanti gli Esseni è che possedevano segreto, 'fuori,' scritti sacri di loro, che hanno custodito con particolare cura. And, although it is not maintained that the Sepharim haChitsonim were exclusively Essene writings, [2 In Sanh. E, anche se non è sostenuto che il haChitsonim Sepharim sono stati scritti esclusivamente esseno, [2 In Sanh. 100 b they are explained as 'the writings of the Sadducees,' and by another Rabbi as 'the Book of Sirach' (Ecclus. in the Apocrypha). 100 b sono spiegate come 'gli scritti dei sadducei,' e da un altro rabbino come 'il libro del Siracide' (Ecclus. nel Apocrypha). Hamburger, as sometimes, makes assertions on this point which cannot be supported (Real-Worterb. ii. p. 70). Hamburger, come a volte, fa affermazioni su questo punto che non possono essere supportate (Real-Worterb. ii. P. 70). Jer. Ger. Sanh. Sanh. 28 a explains, 'Such as the books of Ben Sirach and of Ben La'nah', the latter apparently also an Apocryphal book, for which the Midr. 28 bis, spiega, 'Come i libri di Ben Siracide e di Ben La'nah', questi ultimi apparentemente anche un libro apocrifo, per i quali il MIDR. Kohel. Kohel. (ed. warsh. iii. p. 106 b) has 'the book of Ben Tagla' 'La'nah' and 'Tagla' could scarcely be symbolic names. (Ed. Warsh. Iii. Pag. 106 b) si e 'il libro di Ben Tagla' 'La'nah' e 'Tagla' difficilmente potrebbe essere nomi simbolici.

On the other hand, I cannot agree with Furst (Kanon d. AT p. 99), who identifies them with Apollonius of Tyana and Empedocles. D'altra parte, non sono d'accordo con Furst (Kanon d. AT p. 99), che li identifica con Apollonio di Tiana ed Empedocle. Dr. Neubauer suggests that Ben La'nah may be a corruption of Sibylline Oracles.] the latter must have been included among them. Dr. Neubauer suggerisce che Ben La'nah può essere una corruzione di Oracoli Sibillini.] Quest'ultimo deve essere stato incluso tra di loro. We have already seen reason for believing, that even the so-called Pseudepigraphic literature, notably such works as the Book of Jubilees, was strongly tainted with Essene views; if, indeed, in perhaps another than its present form, part of it was not actually Essene. Abbiamo già visto motivo di credere, che anche la cosiddetta letteratura Pseudepigraphic, in particolare opere come il Libro dei Giubilei, è stato fortemente contaminato con vista esseno, se, anzi, forse in un altro che la sua forma attuale, parte di esso non è stato effettivamente esseno. Lastly, we find what seems to us yet another covert allusion [a In Sanh. Infine, troviamo quello che ci sembra ancora un altro segreto allusione [a Nel Sanh. x. x. 1.] to Essene practices, similar to that which has already been noticed. 1.] Per esseno pratiche, simile a ciò che è già stato notato. [b Meg. [B Meg. 24 b.] 24 b.]

For, immediately after consigning to destruction all who denied that there was proof in the Pentateuch for the Resurrection (evidently the Sadducees), those who denied that the Law was from heaven (the Minim, or heretics, probably the Jewish Christians), and all 'Epicureans' [1 The 'Epicureans,' or 'freethinkers,' are explained to be such as speak contemptuously of the Scriptures, or of the Rabbis (Jer. Sanh. 27 d). Infatti, subito dopo consegnando alla perdizione tutti quelli che ha negato che ci fosse la prova nel Pentateuco per la risurrezione (evidentemente i sadducei), coloro che negavano che la legge era dal cielo (il Minim, o eretici, probabilmente i cristiani ebrei), e tutti i 'epicurei' [1 Le "Epicurei, 'o' liberi pensatori, 'sono spiegate tali da parlare con disprezzo delle Scritture, o dei rabbini (Ger. Sanh. 27 d). In Sanh. In Sanh. 38 ba distinction is made between 'stranger' (heathen) Epicureans, and Israelitish Epicureans. 38 ba distinzione viene fatta tra 'straniero' (pagani) epicurei, e epicurei Israelitish. With the latter it is unwise to enter into argument.] (materialists), the same punishment is assigned to those 'who read externe writings' (Sepharim haChitsonim) and 'who whispered' (a magical formula) 'over a wound.' Con quest'ultimo non è saggio entrare in argomento.] (Materialisti), la stessa pena è assegnato a coloro 'che leggono scritti externe »(Sepharim haChitsonim) e' che sussurrò '(una formula magica)' su una ferita. ' [2 Both in the Jer. [2 Sia nella Ger. and Bab.Talm. e Bab.Talm. it is conjoined with 'spitting,' which was a mode of healing, usual at the time. si è sviluppata insieme a 'sputare', che era un modo di guarigione, al solito, al momento.

The Talmud forbids the magical formula, only in connection with this 'spitting', and then for the curious reason that the Divine Name is not to be recorded while 'spitting.' Il Talmud vieta la formula magica, solo in connessione con questo 'sputare', e poi per il fatto curioso che il nome divino non deve essere registrato mentre 'sputare'. But, while in the Bab. Ma, mentre nel Bab. Talm. TALM. the prohibition bears against such 'spitting' before pronouncing the formula, in the Jer. il divieto nei confronti di tale porta 'sputare' prima di pronunciare la formula, in Ger. Talm. TALM. it is after uttering it.] Both the Babylonian and the Jerusalem Talmud [c Sanh. è dopo pronunciarla.] Sia il babilonese e il Talmud di Gerusalemme [c Sanh. 101 a; Jer. 101 a, Ger. Sanh. Sanh. p. p. 28 b.] offer a strange explanation of this practice; perhaps, because they either did not, or else would not, understand the allusion. 28 b] offrono una strana spiegazione di tale pratica;. Forse, perché o non ha fatto, altrimenti non avrebbe, a capire l'allusione. But to us it seems at least significant that as, in the first quoted instance, the mention of the Chitsonim is conjoined with a condemnation of the exclusive use of white garments in worship, which we know to have been an Essene peculiarity, so the condemnation of the use of Chitsonim writings with that of magical cures. Ma a noi sembra almeno significativo che, come, in primo luogo citato, la menzione del Chitsonim è sviluppata insieme a una condanna l'uso esclusivo di bianche vesti di culto, che sappiamo essere stato un esseno peculiarità, per cui la condanna dell'uso di scritti Chitsonim con quella di cure magiche.

[3 Bishop Lightfoot has shown that the Essene cures were magical (us pp. 91 &c. and p. 377).] At the same time, we are less bound to insist on these allusions as essential to our argument, since those, who have given another derivation than ours to the name Essenes, express themselves unable to find in ancient Jewish writings any trustworthy reference to the sect. [3 Vescovo Lightfoot ha dimostrato che le cure sono state esseno magica (ci pp 91 & c. E p. 377).] Allo stesso tempo, siamo meno legato ad insistere su queste allusioni come essenziale per il nostro argomento, dal momento che coloro che hanno dato un'altra derivazione del nostro nome agli esseni, esprimersi in grado di trovare in antichi scritti ebraici qualsiasi riferimento affidabile per la setta.

On one point, at least, our inquiry into the three 'parties' can leave no doubt. Su un punto, almeno, la nostra inchiesta sui tre "parti 'possibile lasciare alcun dubbio. The Essenes could never have been drawn either to the person, or the preaching of John the Baptist. Gli Esseni non potrebbe mai sono state elaborate sia per la persona, o la predicazione di Giovanni il Battista. Similarly, the Sadducees would, after they knew its real character and goal, turn contemptuously from a movement which would awaken no sympathy in them, and could only become of interest when it threatened to endanger their class by awakening popular enthusiasm, and so rousing the suspicions of the Romans. Allo stesso modo, i sadducei avrebbero, dopo aver saputo il suo vero carattere e la meta, girare con disprezzo da un movimento che non risvegliare in loro simpatia, e non poteva che essere di interesse quando è minacciato di mettere in pericolo la loro classe, risvegliando l'entusiasmo popolare, e così elevare la sospetti dei romani. To the Pharisees there were questions of dogmatic, ritual, and even national importance involved, which made the barest possibility of what John announced a question of supreme moment. Per i farisei ci sono stati problemi di dogmatica, rituale, e l'importanza anche nazionali coinvolti, che ha reso lo stretto possibilità di ciò che Giovanni ha annunciato una questione di momento supremo.

And, although we judge that the report which the earliest Pharisaic hearers of John [a St. Matt. E, anche se giudichiamo che la relazione che i primi ascoltatori Pharisaic di Giovanni [a S. Matt. iii. iii. 7.] brought to Jerusalem, no doubt, detailed and accurate, and which led to the dispatch of the deputation, would entirely predispose them against the Baptist, yet it behooved them, as leaders of public opinion, to take such cognisance of it, as would not only finally determine their own relation to the movement, but enable them effectually to direct that of others also. 7.] Portato a Gerusalemme, senza dubbio, dettagliate e precise, e che ha portato alla spedizione della deputazione, sarebbe del tutto predisporli contro il Battista, ma li conveniva, come leader di opinione pubblica, a conoscere tale di esso, come sarebbe non solo alla fine di determinare la loro relazione al movimento, ma consentire loro di dirigere efficacemente quella degli altri anche.

From: Book 3, Chapter 2, Life and Times of Jesus the Messiah Da: Libro 3, Capitolo 2, Vita e tempi di Gesù il Messia
by: Alfred Edersheim da: Alfred Edersheim

Author Edersheim refers to MANY reference sources in his works. Autore Edersheim si riferisce a molte fonti di riferimento nelle sue opere. As a Bibliography resource, we have created a separate Edersheim References list. Bibliografia come risorsa, abbiamo creato un apposito Edersheim Riferimenti lista. All of his bracketed references indicate the page numbers in the works referenced. Tutti i suoi riferimenti tra parentesi indicano i numeri di pagina nelle opere di riferimento.


Pharisees Farisei

Jewish Viewpoint Information Punto di vista ebraico di informazione

Party representing the religious views, practises, and hopes of the kernel of the Jewish people in the time of the Second Temple and in opposition to the priestly Sadducees. Partito che rappresenta le idee religiose, le pratiche e le speranze del kernel del popolo ebraico nel tempo del Secondo Tempio e in opposizione ai sadducei sacerdotali. They were accordingly scrupulous observers of the Law as interpreted by the Soferim, or Scribes, in accordance with tradition. Sono stati di conseguenza scrupolosi osservatori della legge secondo l'interpretazione della Soferim, o scribi, secondo la tradizione. No true estimate of the character of the Pharisees can be obtained from the New Testament writings, which take a polemical attitude toward them (see New Testament), nor from Josephus, who, writing for Roman readers and in view of the Messianic expectations of the Pharisees, represents the latter as a philosophical sect. Nessuna stima reale del carattere dei farisei può essere ottenuto dagli scritti del Nuovo Testamento, che tengono un atteggiamento polemico verso di loro (vedi Nuovo Testamento), né da Giuseppe Flavio, che, scrivendo per i lettori romani e in considerazione delle aspettative messianiche del farisei, rappresenta il secondo come una setta filosofico. "Perisha" (the singular of "Perishaya") denotes "one who separates himself," or keeps away from persons or things impure, in order to attain the degree of holiness and righteousness required in those who would commune with God (comp., for "Perishut" and "Perisha," Tan., Wayeẓe, ed. Buber, p. 21; Abot iii. 13; Soṭah ix. 15; Midr. Teh. xv. 1; Num. R. x. 23; Targ. Gen. xlix. 26). "Perisha" (al singolare di "Perishaya") indica "colui che si separa", o tiene lontano da persone o cose impure, al fine di raggiungere il grado di santità e giustizia richiesto in coloro che sarebbero in comunione con Dio (comp, per "Perishut" e "Perisha," Tan, Wayeẓe, a cura di Buber, pag 21,... Abot iii 13;. Soṭah ix 15,.... MIDR Teh xv 1;. Num. R. x 23;. Targ. Gen. XLIX. 26).

The Pharisees formed a league or brotherhood of their own ("ḥaburah"), admitting only those who, in the presence of three members, pledged themselves to the strict observance of Levitical purity, to the avoidance of closer association with the 'Am ha-Areẓ (the ignorant and careless boor), to the scrupulous payment of tithes and other imposts due to the priest, the Levite, and the poor, and to a conscientious regard for vows and for other people's property (Dem. ii. 3; Tosef., Dem. ii. 1). I farisei formavano una lega o fratellanza di loro ("ḥaburah"), ammettendo solo quelli che, in presenza di tre membri, si sono impegnati alla rigorosa osservanza della purezza Levitical, alla prevenzione di una più stretta collaborazione con la 'Am ha- Arez (l'ignorante e incurante boor), al pagamento delle decime scrupolosa ed imposte altri debiti verso il sacerdote, il levita, e dei poveri, e di una coscienza chiara di voti e per i beni altrui (Dem. ii 3;. Tosef ., Dem. ii. 1). They called their members "ḥaberim" (brothers), while they passed under the name of "Perishaya," or "Perushim." Hanno chiamato i loro membri "ḥaberim" (fratelli), mentre si passa sotto il nome di "Perishaya," o "Perushim." Though originally identical with the Ḥasidim, they reserved the title of "ḥasid" for former generations ("ḥasidim ha-rishonim"; see Essenes), retaining, however, the name "Perishut" (='Αμιξία = "separation," in contradistinction to 'Επιμιξία = "intermingling") as their watch word from the time of the Maccabean contest (see II Macc. xiv. 37; comp. verse 3). Anche se in origine identico al Ḥasidim, hanno riservato il titolo di "chassid" per le generazioni precedenti ("Ḥasidim ha-rishonim", vedi esseni), conservando, tuttavia, il nome di "Perishut" (= 'Αμιξία "separazione", in contrapposizione = a 'Επιμιξία = "mescolanza") come la loro parola d'ordine a partire dal momento del concorso Maccabei (cfr. II Macc xiv 37,... comp versetto 3). Yet, while the more rigorous ones withdrew from political life after the death of Judas Maccabeus, refused to recognize the Hasmonean high priests and kings as legitimate rulers of the Temple and of the state, and, as Essenes, formed a brotherhood of their own, the majority took a less antagonistic attitude toward the Maccabean dynasty, who, like Phinehas, their "father," had obtained their title by zeal for God (I Macc. ii. 54); and they finally succeeded in infusing their own views and principles into the political and religious life of the people. Eppure, mentre quelli più rigorosi si ritirò dalla vita politica dopo la morte di Giuda Maccabeo, si è rifiutato di riconoscere i sacerdoti Asmonei alta e re come legittimi governanti del Tempio e dello Stato, e, come Esseni, formato una fratellanza di loro, la maggioranza ha un atteggiamento meno ostile verso la dinastia dei Maccabei, che, come Fineas, il loro "padre", aveva ottenuto il titolo di zelo per Dio (I Macc ii 54..), e alla fine è riuscito a infondere loro opinioni e principi nella vita politica e religiosa del popolo.

Principle of Democracy. Principio della democrazia.

It was, however, only after a long and protracted struggle with the Sadducees that they won their lasting triumph in the interpretation and execution of the Law. E 'stato, tuttavia, solo dopo una lunga lotta e di lunga durata con i sadducei che hanno vinto il loro trionfo durevole nella interpretazione ed esecuzione della legge. The Sadducees, jealously guarding the privileges and prerogatives established since the days of Solomon, when Zadok, their ancestor, officiated as priest, insisted upon the literal observance of the Law; the Pharisees, on the other hand, claimed prophetic or Mosaic authority for their interpretation (Ber. 48b; Shab. 14b; Yoma 80a; Yeb. 16a; Nazir 53a; Ḥul. 137b; et al.), at the same time asserting the principles of religious democracy and progress. I sadducei, conservando gelosamente i privilegi e le prerogative stabilite dai tempi di Salomone, quando Zadok, il loro antenato, officiata come sacerdote, ha insistito al rispetto letterale della legge, i farisei, invece, ha sostenuto profetica o autorità Mosaico per la loro interpretazione (Ber. 48b;. Shab 14b; Yoma 80a,. YEB 16a, 53a Nazir,. Hul 137 ter,. et al), al tempo stesso affermare i principi della democrazia e del progresso religioso. With reference to Ex. Con riferimento alla Ex. xix. xix. 6, they maintained that "God gave all the people the heritage, the kingdom, the priesthood, and the holiness" (II Macc. ii. 17, Greek). 6, hanno sostenuto che "Dio ha dato a tutte le persone il patrimonio, il regno, il sacerdozio, e la santità" (II Macc. Ii. 17, greco). As a matter of fact, the idea of the priestly sanctity of the whole people of Israel in many directions found its expression in the Mosaic law; as, for instance, when the precepts concerning unclean meat, intended originally for the priests only (Ezek. xliv. 31; comp. verse 14 and Judges xiii. 4), were extended to the whole people (Lev. xi.; Deut. xiv. 3-21); or when the prohibition of cutting the flesh in mourning for the dead was extended to all the people as "a holy nation" (Deut. xiv. 1-2; Lev. xix. 28; comp. Lev. xxi. 5); or when the Law itself was transferred from the sphere of the priesthood to every man in Israel (Ex. xix. 29-24; Deut. vi. 7, xi. 19; comp. xxxi. 9; Jer. ii. 8, xviii. 18). È un dato di fatto, l'idea della santità sacerdotale di tutto il popolo di Israele in molte direzioni trovato la sua espressione nella legge mosaica, come, per esempio, quando i precetti riguardante la carne impura, destinate in origine per i sacerdoti solo (Ez xliv 31;... comp versetto 14 e giudici xiii 4), è stata prorogata a tutto il popolo (Lev. xi,... Deuteronomio XIV 3-21), oppure quando il divieto di tagliare la carne in lutto per i morti era esteso a tutte le persone come "una nazione santa" (Dt xiv 1-2;... Lev xix 28;... comp Lev xxi 5), o quando la legge stessa è stato trasferito dalla sfera del sacerdozio ad ogni uomo in Israele (Es. XIX 29-24,... Dt vi 7, xi 19,.. bozzetto XXXI 9,.... Geremia II 8, XVIII 18).

The very institution of the synagogue for common worship and instruction was a Pharisaic declaration of the principle that the Torah is "the inheritance of the congregation of Jacob" (Deut. xxxiii. 3, Hebr.). La stessa istituzione della sinagoga per il culto comune e l'istruzione era una dichiarazione farisaica del principio che la Torah è "l'eredità della congregazione di Giacobbe" (Dt XXXIII. 3, Eb.). In establishing schools and synagogues everywhere and enjoining each father to see that his son was instructed in the Law (Yer. Ket. vii. 32c; Ḳid. 29a; Sifre, Deut. 46), the Pharisees made the Torah a power for the education of the Jewish people all over the world, a power whose influence, in fact, was felt even outside of the Jewish race (see R.Meïr in Sifra, Aḥare Mot, 13; Matt. xxiii. 15; comp. Gen. R. xxviii.; Jellinek, "BH" vi., p. xlvi.). Nello stabilire le scuole e sinagoghe in tutto il mondo e che ingiunge ogni padre di vedere che suo figlio è stato incaricato dalla legge (Yer. Ket vii 32c,... KID 29 bis,. Sifre, Dt 46), i farisei fatto la Torah un potere per l'educazione del popolo ebraico in tutto il mondo, un potere la cui influenza, infatti, è stata sentita anche al di fuori della razza ebraica (vedi R.Meïr in Sifra, Aḥare Mot, 13;.. Matteo XXIII 15;. comp Gen. R. xxviii,... Jellinek, "BH" VI, p xlvi).. The same sanctity that the priests in the Temple claimed for their meals, at which they gathered with the recitation of benedictions (I Sam. ix. 13) and after ablutions (see Ablution), the Pharisees established for their meals, which were partaken of in holy assemblies after purifications and amidst benedictions (Geiger, "Urschrift," pp. 121-124). La stessa santità che i sacerdoti nel tempio rivendicato per i loro pasti, al quale si sono riuniti con la recita di benedizioni (I Sam. Ix. 13) e dopo le abluzioni (vedi abluzione), i farisei stabiliti per i loro pasti, che erano mangiato nelle assemblee sante dopo purificazioni e benedizioni in mezzo (Geiger, "Urschrift", pp 121-124). Especially were the Sabbath and holy days made the means of sanctification (see Ḳiddush), and, as at the sacrifices, wine was used in honor of the day. In particolare sono stati i giorni di sabato e santo, i mezzi di santificazione (cfr. Kiddush), e, come i sacrifici, il vino è stato utilizzato in onore della giornata. A true Pharisee observed the same degree of purity in his daily meals as did the priest in the Temple (Tosef., Dem. ii. 2; so did Abraham, according to BM 87a), wherefore it was necessary that he should avoid contact with the 'am ha-areẓ (Ḥag. ii. 7). Un vero fariseo osservato lo stesso grado di purezza nella sua pasti giornalieri come ha fatto il sacerdote nel tempio (Tosef., Dem ii 2,.. Così ha fatto Abramo, secondo la BM 87a), per cui è stato necessario che egli deve evitare il contatto con il 'am ha-Arez (Ḥag. ii. 7).

From Temple practise were adopted the mode of slaughtering (Sifre, Deut. 75; Ḥul. 28a) and the rules concerning "ta'arubot" (the mingling of different kinds of food; comp. Hag. ii. 12; Zeb. viii.; Ḥul. viii. 1) and the "shi'urim" (the quantities constituting a prohibition of the Law; Yoma 80a). Dal Tempio di pratica sono state adottate le modalità di macellazione (Sifre, Dt. 75;.. Hul 28 bis) e le norme in materia di "ta'arubot" (la mescolanza di diversi tipi di cibo,.. Bozzetto Hag II 12,.. Zeb viii. ,. Hul viii 1) e la "shi'urim" (i quantitativi che costituiscono un divieto della legge,. Yoma 80a). Though derived from Deut. Anche se derivate da Deut. vi. vi. 7 (comp. Josephus, "Ant." iv. 8, § 3), the daily recital of the "Shema'," as well as the other parts of the divine service, is a Pharisaic institution, the Pharisees having established their ḥaburah, or league, in each city to conduct the service (Ber. iv. 7; comp. "Ant." xviii. 2, § 3; Geiger, "Urschrift," p. 379). 7 (comp Giuseppe Flavio "Ant.", Iv. 8, § 3), la recita quotidiana del "Shema '", così come le altre parti del servizio divino, è una istituzione farisaico, i farisei che hanno stabilito il loro ḥaburah , o campionato, in ogni città per condurre il servizio (Ber. iv 7;. comp "Ant." xviii 2, § 3,... Geiger, "Urschrift", pag 379). The tefillin, or Phylacteries, as a symbolical consecration of head and arm, appear to be a counterpart of the high priest's diadem and breastplate; so with the Mezuzah as a symbolical consecration of the home, though both were derived from Scripture (Deut. vi. 8-9, xi. 18-19; Sanh. x. [xi.] 3), the original talismanic character having been forgotten (comp. Ex. xii. 13; Isa. lvii. 8). Il tefillin, o filatteri, come una consacrazione simbolica della testa e del braccio, sembrano essere una controparte del diadema del sommo sacerdote e la corazza, così con la Mezuzah come una consacrazione simbolica della casa, anche se entrambi sono stati ottenuti da Scrittura (Deut. vi . 8-9, xi 18-19;... [. xi] Sanh x 3), il carattere originale talismano essendo stato dimenticato (ex comp xii 13,.... Isa LVII 8).

In the Temple Service. Nel servizio del tempio.

In the Temple itself the Pharisees obtained a hold at an early date, when they introduced the regular daily prayers besides the sacrifice (Tamid v. 1) and the institution of the "Ma'amadot" (the representatives of the people during the sacrifices). Nello stesso tempio i farisei ottenuto una presa al più presto, quando hanno introdotto le preghiere regolari ogni giorno, oltre il sacrificio (Tamid v. 1) e l'istituzione del "Ma'amadot" (i rappresentanti del popolo durante i sacrifici) . Moreover, they declared that the priests were but deputies of the people. Inoltre, hanno dichiarato che i sacerdoti erano, ma deputati del popolo. On the great Day of Atonement the high priest was told by the elders that he was but a messenger of the Sanhedrin and must officiate, therefore, in conformity with their (the Pharisees') rulings (Yoma i. 5; comp. Josephus, "Ant." xviii. 1, § 4). , Nel grande giorno dell'espiazione il sommo sacerdote è stato detto dagli anziani che non era che un messaggero del Sinedrio e deve officiare, pertanto, in conformità con i loro ('i farisei) sentenze (Yoma i 5;. Bozzetto. Giuseppe Flavio, " Ant. "xviii. 1, § 4). While the Sadducean priesthood regarded the Temple as its domain and took it to be the privilege of the high priest to offer the daily burnt offering from his own treasury, the Pharisees demanded that it be furnished from the Temple treasury, which contained the contributions of the people (Sifra, Ẓaw, 17; Emor, 18). Mentre il sacerdozio Sadducean considerato il tempio come il suo dominio e lo portò ad essere il privilegio del sommo sacerdote di offrire l'offerta quotidiana bruciato dal suo tesoro personale, i farisei pretendere che venga fornita dal tesoro del tempio, che conteneva i contributi del persone (Sifra, Zaw, 17; Emor, 18). Similarly, the Pharisees insisted that the meal-offering which accompanied the meat-offering should be brought to the altar, while the Sadducees claimed it for themselves (Meg. Ta'an. viii.). Allo stesso modo, i farisei insistito sul fatto che l'oblazione che ha accompagnato la carne offerta dovrebbe essere portato verso l'altare, mentre i sadducei ha sostenuto per se stessi (Meg. Ta'an. Viii.). Trivial as these differences appear, they are survivals of great issues. Trivial come queste differenze appaiono, sono sopravvivenze di grandi temi. Thus the high priests, who, as may be learned from the words of Simon the Just (Lev. R. xxi., close; comp. Ber. 7a; Yoma v. 1, 19b), claimed to see an apparition of the Shekinah when entering the Holy of Holies, kindled the incense in their censers outside and thus were enveloped in the cloud when entering, in order that God might appear in the cloud upon the mercy-seat (Lev. xvi. 2). Così i sommi sacerdoti, i quali, come può essere appreso dalle parole di Simone il Giusto (Lev. R. xxi, vicino,... Comp Ber 7a; Yoma v. 1, 19b), sosteneva di vedere l'apparizione della Shekinah quando si entra nel Santo dei Santi, acceso l'incenso nelle loro incensieri di fuori e quindi sono stati avvolti nella nube quando si entra, in modo che Dio possa apparire nella nuvola sul propiziatorio (Lev. xvi. 2). The Pharisees, discountenancing such claims, insisted that the incense must be kindled by the high priest within the Holy of Holies (Sifra, Aḥare Mot, 3; Tosef., Yoma i. 8; Yoma 19b; Yer. Yoma i. 39a). I farisei, disapproviamo tali crediti, insistito sul fatto che l'incenso deve essere acceso dal sommo sacerdote nel Santo dei Santi (Sifra, Aḥare Mot, 3; Tosef, Yoma i 8,.. Yoma 19b,.. Yer i Yoma 39a).

On the other hand, the Pharisees introduced rites in the Temple which originated in popular custom and were without foundation in the Law. D'altra parte, i farisei introdotto riti nel tempio che ha avuto origine in costume popolare ed erano senza fondamento nella legge. Such was the water-procession of the people, on the night of Sukkot, from the Pool of Siloam, ending with the libation of water in the morning and the final beating of the willow-trees upon the altar at the close of the feast. Tale era l'acqua-processione del popolo, nella notte di Sukkot, dalla piscina di Siloe, per finire con la libagione d'acqua la mattina e il pestaggio finale dei salici alberi sull'altare alla fine della festa. The rite was a symbolic prayer for the year's rain (comp. Zach. xiv. 16-18; Isa. xiii. 3, xxx. 29; Tosef., Suk. iii. 18); and while the Ḥasidim took a prominent part in the outbursts of popular rejoicing to which it gave rise, the Sadducean priesthood was all the more averse to it (Suk. iv. 9-v. 4; 43b, 48b; Tosef., Suk. iii.). Il rito era una preghiera per la pioggia simbolica dell'anno (comp. Zach xiv 16-18;... Isa xiii 3, xxx 29,..... Tosef, Suk iii 18), e mentre il Ḥasidim ha preso una parte di rilievo nella le esplosioni di gioia popolare a cui ha dato luogo, il sacerdozio dei Sadducei era tanto più contrari ad essa (Suk. iv 9-V 4,.. 43b, 48b,... Tosef, Suk iii). In all these practises the Pharisees obtained the ascendency over the Sadducees, claiming to be in possession of the tradition of the fathers ("Ant." xiii. 10, § 6; 16, § 2; xviii. 1, §§ 3-4; Yoma 19b). In tutte queste pratiche i farisei ottenuto l'ascendente sopra i sadducei, che dichiara di essere in possesso della tradizione dei padri (xiii 10, § 6 "Ant.",. 16, § 2;. Xviii 1, § § 3-4 , Yoma 19b).

A Party of Progress. Una parte del progresso.

Yet the Pharisees represented also the principle of progress; they were less rigid in the execution of justice ("Ant." xiii. 10, § 6), and the day when the stern Sadducean code was abolished was made a festival (Meg. Ta'an. iv.). Ma i farisei rappresentavano anche il principio del progresso, erano meno rigido nell'esecuzione della giustizia ("Ant." Xiii 10, § 6.), E il giorno in cui il codice è stato abolito Sadducean poppa è stata fatta una festa (Meg. Ta 'un. iv.). While the Sadducees in adhering to the letter of the law required "an eye for an eye and a tooth for a tooth," the Pharisees, with the exception of Eliezer b. Mentre i sadducei in aderente alla lettera della legge necessaria "occhio per occhio e dente per dente", i farisei, con l'eccezione di Eliezer b. Hyrcanus, the Shammaite, interpreted this maxim to mean due compensation with money (Mek., Mishpaṭim, 8; B. Ḳ. 84b; comp. Matt. v. 38). Ircano, il Shammaite, interpretato questa massima nel senso indennizzo dovuto con il denaro (Mek., Mishpatim, 8; B. Ḳ 84b,... Comp Matt v. 38). The principle of retaliation, however, was applied consistently by the Sadducees in regard to false witnesses in cases involving capital punishment; but the Pharisees were less fair. Il principio della rappresaglia, tuttavia, è stato applicato in modo coerente dai sadducei in materia di falsi testimoni nei casi di pena di morte, ma i farisei erano meno equo. The former referred the law "Thou shalt do unto him as he had intended unto his brother" (Deut. xix. 19, Hebr.) only to a case in which the one falsely accused had been actually executed; whereas the Pharisees desired the death penalty inflicted upon the false witness for the intention to secure the death of the accused by means of false testimony (Sifre, Deut. 190; Mark i. 6; Tosef., Sanh. vi. 6; against the absurd theory, in Mak. 5b, that in case the accused has been executed the false witness is exempt from the death penalty, see Geiger, lcp 140). Il primo di cui la legge "farai a lui come avrebbe voluto a suo fratello" (Deut. XIX 19, Eb..) Solo per un caso in cui quella falsamente accusato era stato effettivamente eseguito e che i farisei volevano la morte pena inflitta alla falsa testimonianza per la volontà di garantire la morte degli imputati per mezzo di falsa testimonianza (Sifre, Dt. 190;. Mark i 6;.... Tosef, Sanh vi 6, contro la teoria assurda, in Mak. 5b, che nel caso in cui l'imputato è stato eseguito la falsa testimonianza è esente dalla pena di morte, vedere Geiger, lcp 140). But in general the Pharisees surrounded the penal laws, especially the death penalty, with so many qualifications that they were rarely executed (see Sanh. iv. 1, vi. 1; Mak. i. 10; see Capital Punishment; Hatra'ah). Ma in generale i farisei circondato le leggi penali, in particolare la pena di morte, con qualifiche così tanti che sono stati eseguiti raramente (cfr. Sanh iv 1, vi 1,... Mak i 10;.. Vedere pena capitale; Hatra'ah) .

The laws concerning virginity and the levirate (Deut. xxii. 17, xxv. 9) also were interpreted by the Pharisees in accordance with the dictates of decency and common sense, while the Sadducees adhered strictly to the letter (Sifre, Deut. 237, 291; Yeb. 106b; instead of "Eliezer b. Jacob" [as siding with the Sadducees] probably "Eliezer ben Hyrcanus" should be read). Le leggi in materia di verginità e del levirato (Dt XXII. 17, xxv. 9) sono stati interpretati anche dai farisei in conformità con i dettami della decenza e buon senso, mentre i sadducei aderito strettamente alla lettera (Sifre, Deut. 237, 291; YEB. 106b, invece di ". Eliezer b Giacobbe" [come schierarsi con i sadducei] probabilmente "Eliezer ben Ircano" dovrebbe essere letto). The difference concerning the right of inheritance by the daughter as against the son's daughter,which the Sadducees granted and the Pharisees denied (Yad. iv. 7; Meg. Ta'an. v.; Tosef., Yad. ii. 20; Yer. BB vii. 16a), seems to rest on differing practises among the various classes of people; the same is true with regard to the difference as to the master's responsibility for damage done by a slave or a beast (Yad. iv. 7; B. Ḳ. viii. 4; but see Geiger, lc pp. 143-144). La differenza relativa al diritto di eredità da parte della figlia contro la figlia del figlio, che i sadducei concesso e dei farisei negato (Yad. iv 7;... Meg Ta'an v; Tosef, Yad ii 20,... Yer .. BB vii 16a), sembra basarsi su diverse pratiche tra le varie categorie di persone, lo stesso vale per quanto riguarda la differenza come la responsabilità del comandante per danni causati da uno schiavo o una bestia (Yad. iv 7.; . B. Ḳ viii 4;. ma vedere Geiger, pp lc 143-144).

Sabbaths and Festivals. Sabati e festival.

Of decisive influence, however, were the great changes wrought by the Pharisees in the Sabbath and holy days, inasmuch as they succeeded in lending to these days a note of cheerfulness and domestic joy, while the Sadducees viewed them more or less as Temple festivals, and as imposing a tone of austerity upon the common people and the home. Di influenza determinante, tuttavia, sono stati i grandi cambiamenti operati dai farisei nel sabato e nei giorni festivi, in quanto sono riusciti a prestiti a questi giorni una nota di allegria e di gioia interna, mentre i sadducei visti li festival del tempio più o meno come, e che impone un tono di austerità al popolo comune e la casa. To begin with the Day of Atonement, the Pharisees wrested the power of atoning for the sins of the people from the high priest (see Lev. xvi. 30) and transferred it to the day itself, so that atonement was effected even without sacrifice and priest, provided there was genuine repentance (Yoma viii. 9; Sifra, Aḥare Mot, 8). Per iniziare con il Giorno dell'Espiazione, i farisei strappato il potere di espiazione per i peccati del popolo dal sommo sacerdote (cfr. Lev. Xvi. 30) e lo ha trasferito allo stesso giorno, in modo che l'espiazione è stata effettuata anche senza sacrificio e sacerdote, a condizione che vi era sincero pentimento (Yoma viii 9;. Sifra, Aḥare Mot, 8). So, too, the New Moon of the seventh month was transformed by them from a day of trumpet-blowing into a New-Year's Day devoted to the grand ideas of divine government and judgment (see New-Year). Così, anche, la Luna Nuova del settimo mese è stato trasformato, a loro da un giorno di tromba soffia in una New-Anno Giornata dedicata alle grandi idee di governo divino e di giudizio (vedere New-anno). On the eve of Passover the lessons of the Exodus story, recited over the wine and the maẓẓah, are given greater prominence than the paschal lamb (Pes. x.; See Haggadah [Shel Pesaḥ]). Alla vigilia di Pasqua le lezioni della storia dell'Esodo, recita il vino e la maẓẓah, viene data maggiore importanza rispetto alla agnello pasquale (x Pes.,. Vedi Haggadah [Shel Pesaḥ]). The Biblical command enjoining a pilgrimage to the Temple in the festival season is fulfilled by going to greet the teacher and listen to his instruction on a festal day, as in former days people went to see the prophet (Suk. 27b, after II Kings iv. 23; Beẓah 15; Shab. 152a; Sifra to Lev. xxiii. 44). Il comando biblico che ingiunge un pellegrinaggio al Tempio della stagione dei festival si realizza andando a salutare il maestro e ascoltare la sua istruzione in un giorno di festa, come una volta la gente andava a vedere il profeta (Suk. 27 ter, dopo la II Re iv . 23; Beẓah 15,. Shab 152a; Sifra a Lev xxiii 44)...

But the most significant change was that which the Feast of Weeks underwent in its transformation from a Feast of Firstlings into a Feast of the Giving of the Law (Mek., Yitro, Baḥodesh, 3; Ex. R. xxxi.; see Jubilees, Book of). Ma il cambiamento più significativo è stato quello che la festa delle settimane ha subito nella sua trasformazione da una festa di primizie in una festa della consegna della legge (Mek., Yitro, Baḥodesh, 3,. Ex R. XXXI,. Cfr. Giubilei, Libro di). The Boethusians, as the heirs of the Sadducees, still retained a trace of the agricultural character of the feast in adhering to the letter of the law which places the offering of the 'omer (sheaf of the wave-offering) on the morrow after the Sabbath and the Shabu'ot feast on the morrow after the seventh Sabbath following (Lev. xxiii. 15-16); whereas the Pharisees, in order to connect the Shabu'ot feast with Passover and lend it an independent historical character, boldly interpreted the words "the morrow after Sabbath" as signifying "the day following the first Passover day," so that Shabu'ot always falls upon the close of the first week of Siwan (Meg. Ta'an. i.; Men. 65a, b; Shab. 88a). Il Boethusians, come gli eredi dei sadducei, conservava ancora una traccia di carattere agricolo della festa ad aderire alla lettera della legge che pone l'offerta del 'omer (covone dell'onda-offerta) Il giorno dopo la sabato e la festa Shabu'ot Il giorno dopo il seguente settimo Sabbath (Lev. xxiii 15-16.) e che i farisei, al fine di collegare la festa Shabu'ot a Pasqua e conferiscono un carattere indipendente storica, coraggiosamente interpretato le parole "Il giorno dopo sabato", come significare "il giorno successivo al primo giorno della Pasqua," in modo che Shabu'ot cade sempre alla chiusura della prima settimana di Siwan (Meg. Ta'an I;. uomini. 65a,. b,. Shab 88a).

Especially significant are the Pharisaic innovations in connection with the Sabbath. Particolarmente significative sono le innovazioni Pharisaic in connessione con il sabato. One of them is the special duty imposed upon the mistress of the home to have the light kindled before Sabbath (Shab. ii. 7), whereas the Samaritans and Karaites, who were in many ways followers of Sadducean teachings, saw in the prohibition against kindling fire on Sabbath (Ex. xxxv. 3) a prohibition also against light in the home on Sabbath eve. Uno di questi è che è un dovere imposto la padrona di casa per avere la luce accesa prima di sabato (Shab. ii. 7), mentre i Samaritani e Caraiti, che erano in molti modi seguaci degli insegnamenti dei Sadducei, visto nel divieto di accendere il fuoco di sabato (Es. XXXV. 3) il divieto anche contro luce in casa il sabato sera. The Samaritans and Karaites likewise observed literally the prohibition against leaving one place on Sabbath (Ex. xvi. 29), while the Pharisees included the whole width of the Israelitish camp-that is, 2,000 ells, or a radius of one mile-in the term "place," and made allowance besides for carrying things (which is otherwise forbidden; see Jer. xvii. 21-24) and for extending the Sabbath limit by means of an artificial union of spheres of settlement (see 'Erub; Sabbath). I Samaritani e Caraiti altresì osservato letteralmente il divieto di lasciare un luogo di sabato (Es. xvi. 29), mentre i farisei inclusa tutta la larghezza del campo Israelitish-che è, 2.000 cubiti, o un raggio di un miglio-in termine "luogo", e indennità di fatto oltre che per il trasporto cose (che altrimenti vietato;. cfr. Ger xvii 21-24) e per estendere il limite di sabato per mezzo di un unione artificiale di sfere di insediamento (vedi 'Erub; Sabbath) . Their object was to render the Sabbath "a delight" (Isa. lviii. 13), a day of social and spiritual joy and elevation rather than a day of gloom. Il loro scopo era quello di rendere il sabato "una delizia" (Is. LVIII. 13), un giorno di gioia sociale e spirituale e di elevazione, piuttosto che un giorno di tristezza. The old Ḥasidim, who probably lived together in large settlements, could easily treat these as one large house (see Geiger, "Jüd. Zeit." ii. 24-27). Il vecchio Ḥasidim, che probabilmente vivevano insieme in grandi insediamenti, potrebbe facilmente trattare questi come una casa grande (vedi Geiger, "jud. Zeit." Ii. 24-27). Yet while they excluded the women from their festal gatherings, the Pharisees, their successors, transformed the Sabbath and festivals into seasons of domestic joy, bringing into increasing recognition the importance and dignity of woman as the builder and guardian of the home (comp. Niddah 38a, b; and Book of Jubilees, i. 8, with Ezra's injunction; B. Ḳ. 82a). Eppure, mentre le donne sono escluse dalle loro riunioni festal, i farisei, i loro successori, trasformato il sabato e festival in stagioni di gioia interna, mettendo in crescente riconoscimento dell'importanza e della dignità della donna come il costruttore e custode della casa (comp. Niddah 38a, b, e Libro dei Giubilei, i 8, con ingiunzione di Ezra,.. B. Ḳ 82 bis).

In regard to the laws of Levitical purity, which, in common with primitive custom, excluded woman periodically, and for weeks and months after child-birth, from the household (Lev. xii. 4-7, xv. 19-24), to which laws the ancient Ḥasidim adhered with austere rigor (Shab. 64b; Horowitz, "Uralte Toseftas," iv.-v.; "Pitḥe Niddah," pp. 54-56; Geiger, lc ii. 27-28), the Pharisees took the common-sense course of encouraging the wife, despite the letter of the Law, to take her usual place in the home and appear in her wonted dignity before her husband and children (Ket. 61a; Shab. 64b). Per quanto riguarda le leggi di purezza Levitical, che, in comune con l'abitudine primitivo, donna escluso periodicamente, e per settimane e mesi dopo la nascita dei bambini, dalla famiglia (Lev. xii. 4-7, xv. 19-24), a cui le leggi Ḥasidim antica aderito con rigore austero (Shab. 64b, Horowitz, "Uralte Toseftas," iv.-v.; "pithe Niddah," pp 54-56;. Geiger, lc ii 27-28), i farisei preso il corso del senso comune di incoraggiare la moglie, nonostante la lettera della legge, di prendere il suo posto abituale in casa e sono presenti nella sua dignità consueta prima del marito e dei figli (Ket. 61 bis,. Shab 64b). So, too, it was with the Pharisaic leader Simeon b. Così, pure, è stato con il capo farisaica Simeone b. Shetaḥ, who, in the reign of Queen Salome Alexandra, introduced the marriage document (Ketubah) in order to protect the wife against the caprice of the husband; and while the Shammaites would not allow the wife to be divorced unless she gave cause for suspicion of adultery (Sifre, 269; Giṭ. ix. 10, 90b; comp. Matt. v. 32), the Hillelites, and especially Akiba, in being more lenient in matters of divorce, had in view the welfare and peace of the home, which should be based upon affection (see Friedmann, "Pseudo-Seder Eliyahu Zuṭa," xv. 3). Shetaḥ, che, durante il regno della regina Salome Alexandra, ha introdotto il documento di matrimonio (Ketubah) al fine di proteggere la moglie contro il capriccio del marito, e mentre i Shammaites non permetterebbe alla moglie il divorzio a meno che non ha dato motivo di sospetto di adulterio (Sifre, 269;. Giṭ ix 10, 90b,... comp Matt v. 32), la Hillel, e soprattutto Akiba, ad essere più indulgente in materia di divorzio, ha avuto in vista il benessere e la pace della casa , che dovrebbe essere basata su affetto (vedi Friedmann, "Pseudo-Seder Eliyahu Zuṭa," xv. 3). Many measures were taken by the Pharisees to prevent arbitrary acts on the part of the husband (Giṭ. iv. 2-3 et al.). Molte misure sono state prese dai farisei per prevenire atti arbitrari da parte del marito (Giṭ. iv. 2-3 et al.). Possibly in order to accentuate the legal character of the divorce they insisted, against Sadducean custom, on inserting in the document the words "according to the law of Moses and of Israel" (Yad. iv. 8; but comp. Meg. Ta'an. vii.). Forse, al fine di accentuare il carattere legale del divorzio hanno insistito, contro Sadducei personalizzato, sull'inserimento nel documento le parole "secondo la legge di Mosè e di Israele" (Yad. iv 8;. Ma bozzetto Meg Ta '.. un. vii.). It was on account of such consideration for the welfare of the home that they stood in high favor with the Jewish women ("Ant." xvii. 2, § 4). E 'stato a causa di tale considerazione per il benessere della casa che si trovavano nelle loro grazie con le donne ebree ("Ant." Xvii. 2, § 4). They discountenanced also the Sadducean custom of special purifications for the officiating priest (Parah iii. 7; Tosef., ii. 1), and laid more stress upon the purification of the Temple vessels and upon the holiness of the Scripture scrolls, which, according to them, transmitted their holiness to the hands which touched them so as to make them "defile" (ie, make "taboo") the things touched by them (Yad. iv. 6; Tosef., ii. 20; Tosef., Ḥag. iii. 35; see Geiger, "Urschrift," pp. 134-136). Hanno disapprovato anche l'usanza di purificazioni Sadducean speciali per il sacerdote officiante (Parah iii 7;. Tosef, ii 1..), E di cui più di stress alla purificazione dei vasi del Tempio e sulla santità dei rotoli Scrittura, che, secondo a loro, trasmettere la loro santità alle mani che li toccati in modo da renderli "defile" (cioè, rendere "tabù") le cose toccate da loro (Yad. iv 6;. Tosef, ii 20,... Tosef, . Ḥag iii 35, cfr. Geiger, "Urschrift", pp 134-136).

Aristocracy of the Learned. Aristocrazia dei dotti.

Most of these controversies, recorded from thetime previous to the destruction of the Temple, are but faint echoes of the greater issues between the Pharisaic and Sadducean parties, the latter representing the interests of the Temple, while the former were concerned that the spiritual life of the people should be centered in the Torah and the Synagogue. La maggior parte di queste controversie, registrati dal thetime precedente alla distruzione del Tempio, ma sono deboli echi dei problemi maggiori tra le parti Pharisaic e dei Sadducei, questi ultimi rappresentano gli interessi del Tempio, mentre i primi erano preoccupati che la vita spirituale di il popolo deve essere centrato nella Torah e la Sinagoga. While the Sadducean priesthood prided itself upon its aristocracy of blood (Sanh. iv. 2; Mid. v. 4; Ket. 25a; Josephus, "Contra Ap." i., § 7), the Pharisees created an aristocracy of learning instead, declaring a bastard who is a student of the Law to be higher in rank than an ignorant high priest (Hor. 13a), and glorying in the fact that their most prominent leaders were descendants of proselytes (Yoma 71b; Sanh. 96b). Mentre il sacerdozio dei Sadducei si vantava al momento della sua aristocrazia di sangue (Sanh. iv 2,.. Mid v. 4,. Ket 25a;. Giuseppe Flavio, ". Contra Ap" i, § 7), i farisei creato una aristocrazia di apprendimento invece , che dichiara un bastardo che è uno studente di legge ad essere più elevati di rango di un sacerdote ignorante alta (Hor. 13a), e vanto nel fatto che i loro leader più importanti erano discendenti di proseliti (Yoma 71b;. Sanh 96b). For the decision of their Scribes, or "Soferim" (Josephus, σοπισταί; NT, γραμματεἴς), consisting originally of Aaronites, Levites, and common Israelites, they claimed the same authority as for the Biblical law, even in case of error (Sifre, Deut. 153-154); they endowed them with the power to abrogate the Law at times (see Abrogation of Laws), and they went so far as to say that he who transgressed their words deserved death (Ber. 4a). Per la decisione dei loro scribi, o "Soferim" (Giuseppe Flavio, σοπισταί, NT, γραμματεἴς), composto in origine di Aaronites, leviti e israeliti comune, hanno sostenuto la stessa autorità per la legge biblica, anche in caso di errore (Sifre , Dt 153-154). li dotati del potere di abrogare la legge, a volte (vedi Abrogazione delle leggi), e si spinse fino a dire che chi trasgredito le loro parole meritato la morte (Ber. 4 bis). By dint of this authority, claimed to be divine (RH 25a), they put the entire calendric system upon a new basis, independent of the priesthood. A forza di questa autorità, ha affermato di essere divino (RH 25 bis), hanno messo l'intero sistema calendric su una nuova base, indipendentemente dal sacerdozio. They took many burdens from the people by claiming for the sage, or scribe, the power of dissolving vows (Ḥag. i. 8; Tosef., i.). Hanno preso molti oneri dal popolo sostenendo per la salvia, o scriba, il potere di sciogliere i voti (i Ḥag. 8;.. Tosef, i.). On the whole, however, they added new restrictions to the Biblical law in order to keep the people at a safe distance from forbidden ground; as they termed it, "they made a fence around the Law" (Ab. i. 1; Ab. RN i.-xi.), interpreting the words "Ye shall watch my watch" (Lev. xviii. 30, Hebr.) to mean "Ye shall place a guard around my guard" (Yeb. 21a). Nel complesso, tuttavia, hanno aggiunto nuove restrizioni alla legge biblica al fine di mantenere le persone a distanza di sicurezza dal terreno proibito, come l'hanno definito, "hanno fatto una recinzione intorno alla legge" (Ab. i 1;. Ab . i.-xi. RN), interpretando le parole "Voi guardare il mio orologio" (Lev. xviii. 30, Eb.) per indicare "Voi mettere una guardia intorno la guardia" (Yeb. 21a). Thus they forbade the people to drink wine or eat with the heathen, in order to prevent associations which might lead either to intermarriage or to idolatry (Shab. 17b). Così si vietava la gente a bere vino o mangiare con i pagani, al fine di evitare che le associazioni che potrebbero portare sia a matrimoni misti o di idolatria (Shab. 17b). To the forbidden marriages of the Mosaic law relating to incest (Lev. xviii.-xx.) they added a number of others (Yeb. ii. 4). Per i matrimoni proibiti della legge mosaica in materia di incesto (Lev. xviii.-xx.) Hanno aggiunto un certo numero di altri (Yeb. ii. 4). After they had determined the kinds of work prohibited on the Sabbath they forbade the use of many things on the Sabbath on the ground that their use might lead to some prohibited labor (see Sabbath). Dopo aver determinato il tipo di lavoro proibito di sabato che vietava l'uso di molte cose di sabato per il motivo che il loro uso potrebbe portare a un po 'di lavoro proibito (vedi sabato). It was here that the foundation was laid of that system of rabbinic law which piled statute upon statute until often the real purpose of the Law was lost sight of (see Nomism). E 'qui che state gettate le fondamenta di quel sistema di legge rabbinica, che ammassati su statuto statuto fino vista, spesso il vero scopo della legge è stato perso di (vedi Nomism). But such restrictions are not confined to ritual laws. Ma tali restrizioni non si limitano alle leggi rituali. Also in regard to moral laws there are such additional prohibitions, as, for instance, the prohibition against what is called "the dust of slanderous speech" (Yer. Peah i. 16a) or "the dust of usury" (BM 61b), or against unfair dealings, such as gambling, or keeping animals that feed on property of the neighbors (Tosef., B. Ḳ. vii. 8; Tosef., Sanh. v. 2, 5; Sanh. 25b, 26b). Anche per quanto riguarda le leggi morali ci sono tali divieti aggiuntivi, come, ad esempio, il divieto di quello che viene chiamato "la polvere del discorso diffamatorio" (Yer. i PEAH. 16a) o "la polvere di usura" (BM 61b), o nei confronti di rapporti sleali, come ad esempio il gioco d'azzardo, o custodia di animali che si nutrono di proprietà dei vicini di casa (Tosef., B. Ḳ vii 8;.. Tosef, Sanh v 2, 5,.. Sanh 25b, 26b.).

Doctrines of the Pharisees. Dottrine dei farisei.

The aim and object of the Law, according to Pharisaic principles, are the training of man to a full realization of his responsibility to God and to the consecration of life by the performance of its manifold duties: the one is called "'ol malkut shamayim" (the yoke of God's Kingship) and the other "'ol hamiẓwot" (the yoke of His commandments). Lo scopo e l'oggetto della legge, secondo i principi Pharisaic, sono la formazione di uomo a una piena realizzazione della sua responsabilità verso Dio e verso la consacrazione della vita delle sue molteplici funzioni: quella si chiama "'ol malkut shamayim "(il giogo della regalità di Dio) e l'altro" 'hamiẓwot ol "(il giogo dei suoi comandamenti). Every morning and evening the Jew takes both upon himself when reciting the "Shema'" (Ber. ii. 2). Ogni mattina e ogni sera, l'Ebreo prende su di se stesso quando recitiamo il "Shema '" (Ber. ii. 2). "The Torah preaches: Take upon yourselves the yoke of God's Kingdom; let the fear of God be your judge and arbiter, and deal with one another according to the dictates of love" (Sifre, Deut. 323). "La predica della Torah: Prendete su di voi il giogo del Regno di Dio, lasciare che la paura di Dio, il tuo giudice e arbitro, e trattare con l'un l'altro secondo i dettami d'amore" (Sifre, Dt. 323.). So says Josephus: "For the Jewish lawgiver all virtues are parts of religion" ("Contra Ap." ii., §§ 17, 19; comp. Philo, "De Opificio Mundi," §§ 52, 55). Così dice Giuseppe Flavio: "Per il legislatore ebraico tutte le virtù sono parti di religione" (II, § § 17, 19, comp Philo, "De Opificio Mundi", § § 52, 55 "Contra Ap"...). Cain and the generation of the Flood sinned in that they denied that there are a Judgment and a Judge and a future of retribution (Targ. Yer. to Gen. iv. 8; Gen. R. xxvi.). Caino e la generazione del Diluvio peccato in quanto ha negato che ci sono un giudizio e un giudice e un futuro di retribuzione (Targ. YER a Gen. iv 8,.. Gen. R. XXVI.). The acceptance of God's Kingship implies acceptance of His commandments also, both such as are dictated by reason and the human conscience and such as are special decrees of God as Ruler (Sifra, Aḥare Mot, 13). L'accettazione della regalità di Dio implica l'accettazione dei suoi comandamenti anche, sia quelle che sono dettate dalla ragione e la coscienza umana e come sono speciali decreti di Dio come Ruler (Sifra, Aḥare Mot, 13). It means a perfect heart that fears the very thought of sin (Sifra, Ḳedoshim, 2); the avoidance of sin from love of God (ib. 11); the fulfilment of His commandments without expectation of reward ('Ab. Zarah 19a); the avoidance of any impure thought or any act that may lead to sin (ib. 20b, with reference to Deut. xxiii. 10). Ciò significa un cuore perfetto che teme il solo pensiero del peccato (Sifra, Ḳedoshim, 2), la prevenzione del peccato dall'amore di Dio (ib. 11), il rispetto dei suoi comandamenti, senza aspettativa di ricompensa ('Ab Zarah 19a.) , di evitare ogni pensiero impuro o qualsiasi atto che può portare al peccato (ib. 20 ter, con riferimento alla Deut XXIII 10..). The acceptance of God's Kingship implies also recognition of His just dealing with man, and a thankful attitude, even in misfortune (Sifre, Deut. 32, 53; Sifra, Shemini, 1; Mek., Yitro, 10; Ber. ix. 5, 60b). L'accettazione della regalità di Dio implica anche il riconoscimento del giusto trattare con l'uomo, e un atteggiamento grato, anche in disgrazia (Sifre, Dt 32, 53;. Sifra, Shemini, 1;. Mek, Yitro, 10;.. Ber ix 5 , 60b). God's Kingship, first proclaimed by Abraham (Sifre, Deut. 313) and accepted by Israel (Mek., Yitro, Baḥodesh, 2-3), shall be universally recognized in the future. Regalità di Dio, prima proclamata da Abramo (Sifre, Dt. 313) e accettato da Israele (Mek., Yitro, Baḥodesh, 2-3), è universalmente riconosciuto in futuro.

The Future Life. La vita futura.

This is the Messianic hope of the Pharisees, voiced in all parts of the synagogal liturgy; but it meant also the cessation of the kingdom of the worldly powers identified with idolatry and injustice (Mek., 'Amalek). Questa è la speranza messianica dei farisei, espresse in tutte le parti della liturgia sinagogale, ma significava anche la cessazione del regno dei poteri mondani identificato con l'idolatria e l'ingiustizia (Mek., 'Amalek). In fact, for the ancient Ḥasidim, God's Kingship excluded that of any other ("Ant." xviii. 1, § 6). Infatti, per la Ḥasidim antica, regalità di Dio escluso quello di qualsiasi altro ("Ant." Xviii. 1, § 6). The Pharisees, who yielded to the temporary powers and enjoined the people to pray for the government (Abot iii. 2), waited nevertheless for the Kingdom of God, consoling themselves in the meantime with the spiritual freedom granted by the study of the Law (Abot vi. 2). I farisei, che ha dato ai poteri temporanei e ha ingiunto alla gente di pregare per il governo (Abot iii. 2), atteso comunque per il Regno di Dio, si consola nel frattempo con la libertà spirituale concessi dallo studio della legge ( Abot vi. 2). "He who takes upon himself the yoke of the Torah, the yoke of the worldly kingdom and of worldly care, will be removed from him" (Abot iii. 5). "Colui che prende su di sé il giogo della Torah, il giogo del regno del mondo e della cura mondana, verrà rimosso da lui" (Abot iii. 5). Josephus ("BJ" ii. 8, § 14; "Ant." xiii. 5, § 9; xviii. 1, § 3) carefully avoids mentioning the most essential doctrine of the Pharisees, the Messianic hope, which the Sadducees did not share with them; while for the Essenes time and conditions were predicted in their apocalyptic writings. Giuseppe Flavio ("BJ" II 8, § 14;. "Ant." Xiii 5, § 9,.. Xviii 1, § 3) evita accuratamente di citare la dottrina più essenziale dei farisei, la speranza messianica, che i sadducei non hanno condividere con gli altri, mentre per il tempo e le condizioni di esseni sono stati previsti nei loro scritti apocalittici. Instead, Josephus merely says that "they ascribe everything to fate without depriving man of his freedom of action." Invece, Giuseppe limita ad affermare che "tutto ciò che essi attribuiscono al destino senza privare l'uomo della sua libertà d'azione." This idea is expressed by Akiba: "Everything is foreseen [that is, predestined]; but at the same time freedom is given" (Abot iii. 15). Questa idea è espressa da Akiba: "Tutto è previsto [cioè, predestinato], ma allo stesso tempo la libertà è dato" (. Abot iii 15). Akiba, however, declares, "The world is judged by grace [not by blind fate nor by the Pauline law], and everything is determined by man's actions [not by blind acceptance of certain creeds]." Akiba, tuttavia, dichiara: "Il mondo è stato giudicato dalla grazia [non dal fato cieco, né dalla legge Pauline], e tutto è determinato dalle azioni dell'uomo [non per cieca accettazione di alcune credenze]." Similar to Josephus' remark is the rabbinical saying, "All is decreed by God except fear of God" (Ber. 33b). Simile a osservazione Josephus 'è il rabbinica dicendo: "Tutto è decretato da Dio se non timore di Dio" (Ber. 33b). "Man may act either virtuously or viciously, and his rewards or punishmentsin the future shall be accordingly" ("Ant." xviii. 1, § 3). "L'uomo può agire sia virtuoso o vizioso, e le sue ricompense o punishmentsin il futuro è di conseguenza" ("Ant." Xviii. 1, § 3). This corresponds with the "two ways of the Jewish teaching" (Ab. RN xxv.; see Didache). Ciò corrisponde con i "due modi di insegnamento ebraico" (RN Ab xxv, cfr. Didaché). But it was not the immortality of the soul which the Pharisees believed in, as Josephus puts it, but the resurrection of the body as expressed in the liturgy (see Resurrection), and this formed part of their Messianic hope (see Eschatology). Ma non era l'immortalità dell'anima che i farisei creduto, come dice Giuseppe Flavio, ma la risurrezione dei corpi, come espresso nella liturgia (vedi Resurrezione), e questo faceva parte della loro speranza messianica (vedi Escatologia).

In contradistinction to the Sadducees, who were satisfied with the political life committed to their own power as the ruling dynasty, the Pharisees represented the views and hopes of the people. In contrasto con i Sadducei, che sono stati soddisfatti con la vita politica impegnata a loro potere come dinastia regnante, i farisei hanno rispecchiato le opinioni e le speranze del popolo. The same was the case with regard to the belief in angels and demons. Lo stesso è stato il caso per quanto riguarda la fede negli angeli e demoni. As Ecclesiastes and Ecclesiasticus indicate, the upper classes adhered for a long time to the Biblical view concerning the soul and the hereafter, caring little for the Angelology and Demonology of the Pharisees. Come Ecclesiaste Ecclesiastico e indicano, le classi superiori aderito per un lungo periodo per la visione biblica riguardante l'anima e l'aldilà, poco curandosi della Angelology e demonologia dei farisei. These used them, with the help of the Ma'aseh Bereshit and Ma'aseh Merkabah, not only to amplify the Biblical account, but to remove from the Bible anthropomorphisms and similarly obnoxious verbiage concerning the Deity by referring them to angelic and intermediary powers (for instance, Gen. i. 26), and thereby to gradually sublimate and spiritualize the conception of God. Questi li ha usati, con l'aiuto del Bereshit Ma'aseh e Ma'aseh Merkabah, non solo per amplificare il racconto biblico, ma per rimuovere dalle antropomorfismi Bibbia e verbosità altrettanto odioso concernenti la Divinità facendo riferimento a poteri angelici e intermediario ( per esempio, il generale i. 26), e, quindi, di sublimare gradualmente e spiritualizzare la concezione di Dio.

Ethics. Etica.

The Pharisees are furthermore described by Josephus as extremely virtuous and sober, and as despising luxuries; and Ab. I farisei sono inoltre descritti da Giuseppe Flavio come estremamente virtuoso e sobrio, e come disprezzando lussi, e Ab. RN v. affirms that they led a life of privation. RN v afferma che conducevano una vita di privazioni. The ethics of the Pharisees is based upon the principle "Be holy, as the Lord your God is holy" (Lev. xix. 2, Hebr.); that is, strive to imitate God (Sifra and Tan., Ḳedoshim, 1; Mek., Shirah, 3; Sifre, Deut. 49; comp. Matt. v. 48: "Be ye therefore perfect, even as your Father which is in heaven is perfect"). L'etica dei farisei si basa sul principio "Siate santi, come il Signore tuo Dio è santo" (Lev. XIX 2, Eb..), Che è, si sforzano di imitare Dio (Sifra e Tan, Ḳedoshim, 1.; Mek, Shirah, 3; Sifre, Dt 49, Zoom Matt v. 48:.... "Voi dunque siate perfetti, come il Padre vostro che è nei cieli è perfetto"). So "Love thy neighbor as thyself" is declared by them to be the principal law (Shab. 30a; Ab. RN, text B, xxvi. [ed. Schechter, p. 53]; Sifra, Ḳedoshim, 4) and, in order to demonstrate its universality, to be based on the verse declaring man to be made in the image of God (Gen. v. 1). Quindi, "Ama il prossimo tuo come te stesso" è dichiarato da loro per essere la legge principale (Shab. 30 bis,. Ab RN, testo B, XXVI [va Schechter, pag 53..];. Sifra, Ḳedoshim, 4) e, in al fine di dimostrare la sua universalità, che si basa sul versetto uomo che dichiara di essere fatti a immagine di Dio (Gen. v. 1). "As He makes the sun shine alike upon the good and the evil," so does He extend His fatherly love to all (Shir ha-Shirim Zuṭa, i.; Sifre, Num. 134, Deut. 31, 40). "Come Egli fa risplendere il sole allo stesso modo sul bene e il male", così si ha estendere il suo amore paterno a tutti (Shir ha-Shirim Zuṭa, I;. Sifre, Num. 134, Dt 31, 40..). Heathenism is hated on account of the moral depravity to which it leads (Sifre, Num. 157), but the idolater who becomes an observer of the Law ranks with the high priest (Sifra, Aḥare Mot, 13). Paganesimo è odiato a causa della depravazione morale a cui conduce (Sifre, num. 157), ma l'idolatra che diventa un osservatore dei ranghi legge con il sommo sacerdote (Sifra, Aḥare Mot, 13). It is a slanderous misrepresentation of the Pharisees to state that they "divorced morality and religion," when everywhere virtue, probity, and benevolence are declared by them to be the essence of the Law (Mak. 23b-24a; Tosef., Peah, iv. 19; et al.; see Ethics). Si tratta di una falsa dichiarazione calunniosa dei farisei affermare che essi "divorziato morale e la religione," quando ovunque virtù, probità, e la benevolenza sono dichiarati di loro di essere l'essenza della Legge (Mak. 23b-24a,. Tosef, PEAH, iv 19,. et al,. vedi etica).

The Charge of Hypocrisy. La carica di ipocrisia.

Nothing could have been more loathsome to the genuine Pharisee than Hypocrisy. Niente avrebbe potuto essere più ripugnante al fariseo genuini di ipocrisia. "Whatever good a man does he should do it for the glory of God" (Ab. ii. 13; Ber. 17a). "Tutto il bene che l'uomo non avrebbe dovuto farlo per la gloria di Dio" (Ab. ii 13;.. Ber 17a). Nicodemus is blamed for having given of his wealth to the poor in an ostentatious manner (Ket. 66b). Nicodemo è accusato di aver dato della sua ricchezza ai poveri in modo ostentato (Ket. 66b). An evil action may be justified where the motive is a good one (Ber. 63a). Un'azione cattiva può essere giustificata quando il motivo è una buona (Ber. 63 bis). Still, the very air of sanctity surrounding the life of the Pharisees often led to abuses. Eppure, l'aria di santità che circonda la vita dei farisei spesso portato ad abusi. Alexander Jannæus warned his wife not against the Pharisees, his declared enemies, but against "the chameleon- or hyena- ["ẓebo'im"-] like hypocrites who act like Zimri and claim the reward of Phinehas:" (Soṭah 22b). Alessandro Ianneo avvertito sua moglie non contro i farisei, i suoi nemici dichiarati, ma contro "il camaleonte-o-iena [" ẓebo'im "-] come gli ipocriti che si comportano come Zimri e rivendicare il premio di Fineas:" (Soṭah 22b). An ancient baraita enumerates seven classes of Pharisees, of which five consist of either eccentric fools or hypocrites: (1) "the shoulder Pharisee," who wears, as it were, his good actions. Un antico baraita enumera sette classi di farisei, di cui cinque costituiti sia sciocchi eccentriche o ipocriti: (1) "Il fariseo spalla," che indossa, per così dire, le sue buone azioni. ostentatiously upon his shoulder; (2) "the wait-a-little Pharisee," who ever says, "Wait a little, until I have performed the good act awaiting me"; (3), "the bruised Pharisee," who in order to avoid looking at a woman runs against the wall so as to bruise himself and bleed; (4) "the pestle Pharisee," who walks with head down like the pestle in the mortar; (5) "the ever-reckoning Pharisee," who says, "Let me know what good I may do to counteract my neglect"; (6) "the God-fearing Pharisee," after the manner of Job; (7) "the God-loving Pharisee," after the manner of Abraham (Yer. Ber. ix. 14b; Soṭah 22b; Ab. RN, text A, xxxvii.; text B, xlv. [ed. Schechter, pp. 55, 62]; the explanations in both Talmuds vary greatly; see Chwolson, "Das Letzte-Passahmahl," p. 116). ostentatamente sulla sua spalla, (2) "l'attesa-un-po 'fariseo," che dice sempre: "Aspetta un po', fino a quando ho compiuto l'atto buono in attesa di me", (3), "il fariseo ferito", che nel al fine di evitare di guardare una donna che corre contro la parete, in modo da se stesso livido e sanguinare, (4) "il fariseo pestello», che cammina a testa in giù, come il pestello nel mortaio, (5) "la sempre resa dei conti fariseo, "che dice:" Fatemi sapere cosa buona che può fare per contrastare la mia negligenza "; (6)" timorati di Dio fariseo, "alla maniera di Giobbe, (7)" il Dio amante della fariseo, «in maniera di Abramo (Yer. Ber IX 14b,.. Soṭah 22b;. Ab RN, testo A, XXXVII,. testo B, xlv [va Schechter, pp 55, 62.],. le spiegazioni in entrambi i Talmud variano notevolmente; vedere Chwolson, "Das Letzte-Passahmahl," p. 116). R. Joshua b. R. Joshua b. Hananiah, at the beginning of the second century, calls eccentric Pharisees "destroyers of the world" (Soṭah iii. 4); and the term "Pharisaic plagues" is frequently used by the leaders of the time (Yer. Soṭah iii. 19a). Anania, all'inizio del secondo secolo, chiama eccentrici farisei "distruttori del mondo" (Soṭah iii 4.), E il termine "Pharisaic piaghe" è spesso utilizzato dai leader del tempo (Yer. Soṭah iii 19a.) .

It is such types of Pharisees that Jesus had in view when hurling his scathing words of condemnation against the Pharisees, whom he denounced as "hypocrites," calling them "offspring of vipers" ("hyenas"; see Ẓebu'im); "whited sepulchers which outwardly appear beautiful, but inwardly are full of dead men's bones"; "blind guides," "which strain out the gnat and swallow the camel" (Matt. vi. 2-5, 16; xii. 34; xv. 14; xxiii. 24, 27, Greek). E 'questo tipo di farisei che Gesù aveva in vista quando lanciando le sue parole sferzanti di condanna contro i farisei, che ha denunciato come "ipocriti", chiamandoli "progenie di vipere" ("iene", vedi Ẓebu'im); "imbiancato sepolcri che all'esterno appaiono belli, ma dentro sono pieni di ossa di morti "," guide cieche "," ceppo che il moscerino e inghiottite il cammello "(Matteo VI 2-5, 16;. xii 34;. xv 14. ,. xxiii 24, 27, greco). He himself tells his disciples to do as the Scribes and "Pharisees who sit on Moses' seat [see Almemar] bid them do"; but he blames them for not acting in the right spirit, for wearing large phylacteries and ẓiẓit, and for pretentiousness in many other things (ib. xxiii. 2-7). Egli stesso dice ai suoi discepoli di fare come gli scribi ei farisei "che siedono in cattedra di Mosè '[vedi Almemar] offerta loro fare", ma li accusa di non agire con lo spirito giusto, per indossare i filatteri grandi ẓiẓit, e per la pretenziosità in molte altre cose (ib. xxiii. 2-7). Exactly so are hypocrites censured in the Midrash (Pes. R. xxii. [ed. Friedmann, p. 111]); wearing tefillin and ẓiẓit, they harbor evil intentions in their breasts. Proprio così sono ipocriti censurata nel Midrash (Pes. R. XXII. [Ed Friedmann, pag 111..]), Indossando tefillin e ẓiẓit, si nutrono cattive intenzioni nel loro seno. Otherwise the Pharisees appear as friends of Jesus (Luke vii. 37, xiii. 31) and of the early Christians (Acts v. 38, xxiii. 9; "Ant." xx. 9, § 1). In caso contrario, i farisei appaiono come amici di Gesù (Luca vii 37, XIII 31..) E dei primi cristiani (Atti v. 38, XXIII 9,. "Ant." Xx 9, § 1.).

Only in regard to intercourse with the unclean and "unwashed" multitude, with the 'am ha-areẓ, the publican, and the sinner, did Jesus differ widely from the Pharisees (Mark ii. 16; Luke v. 30, vii. 39, xi. 38, xv. 2, xix. 7). Solo per quanto riguarda il rapporto con l'impuro e moltitudine "non lavati", con l 'am ha-Arez, il pubblicano, e il peccatore, Gesù molto diversi da parte dei farisei (Mark II 16;. Luca v. 30, vii 39. , xi. 38, xv. 2, XIX. 7). In regard to the main doctrine he fully agreed with them, as the old version (Mark xii. 28-34) still has it. Per quanto riguarda la dottrina principale ha pienamente d'accordo con loro, come la vecchia versione (Mark xii. 28-34) ha ancora. Owing, however, to the hostile attitude taken toward the Pharisaic schools by Pauline Christianity, especially in the time of the emperor Hadrian, "Pharisees" was inserted in the Gospels wherever the high priests and Sadducees or Herodians were originally mentioned as the persecutors of Jesus (see New Testament), and a false impression, which still prevails in Christian circles and among all Christian writers, was created concerning the Pharisees. A causa, tuttavia, l'atteggiamento ostile assunto nei confronti delle scuole Pharisaic di Pauline cristianesimo, in particolare nel tempo dell'imperatore Adriano, "farisei" è stato inserito nei Vangeli dove i sommi sacerdoti e sadducei o erodiani erano originariamente indicate come i persecutori di Gesù (vedi Nuovo Testamento), e una falsa impressione, che ancora prevale in ambienti cristiani e tra tutti gli scrittori cristiani, è stato creato riguardante i Farisei.

History of the Pharisees. Storia dei farisei.

It is difficult to state at what time the Pharisees, as a party, arose. E 'difficile affermare in quale momento i farisei, come partito, è sorto. Josephus first mentions them inconnection with Jonathan, the successor of Judas Maccabeus ("Ant." xiii. 5, § 9). Giuseppe Flavio prima li menziona inconnection con Jonathan, il successore di Giuda Maccabeo ("Ant." Xiii. 5, § 9). Under John Hyrcanus (135-105) they appear as a powerful party opposing the Sadducean proclivities of the king, who had formerly been a disciple of theirs, though the story as told by Josephus is unhistorical ("Ant." xiii. 10, § 5; comp. Jubilees, Book of, and Testament of the Twelve Patriarchs). Sotto Giovanni Ircano (135-105) appaiono come un potente partito opporsi alle tendenze Sadducean del re, che in precedenza era stato discepolo di loro, anche se la storia raccontata da Giuseppe Flavio è antistorico ("Ant." Xiii. 10, § 5;. bozzetto Giubilei, Libro dei, e Testamento dei Dodici Patriarchi). The Hasmonean dynasty, with its worldly ambitions and aspirations, met with little support from the Pharisees, whose aim was the maintenance of a religious spirit in accordance with their interpretation of the Law (see Psalms of Solomon). La dinastia degli Asmonei, con le sue ambizioni e le aspirazioni mondane, si è incontrato con poco sostegno da parte dei farisei, il cui scopo era il mantenimento di uno spirito religioso in conformità con la loro interpretazione della legge (cfr. Salmi di Salomone). Under Alexander Jannæus (104-78) the conflict between the people, siding with the Pharisees, and the king became bitter and ended in cruel carnage ("Ant." xiii. 13, § 5; xiv. 1, § 2). Sotto Alessandro Ianneo (104-78), il conflitto tra il popolo, schierandosi con i farisei, e il re è diventato amaro e finito in strage crudele (xiii 13, § 5 "Ant.",. Xiv 1, § 2.). Under his widow, Salome Alexandra (78-69), the Pharisees, led by Simeon ben Shetaḥ, came to power; they obtained seats in the Sanhedrin, and that time was afterward regarded as the golden age, full of the blessing of heaven (Sifra, Beḥuḳḳotai, i.; Ta'an. 23a). Sotto la sua vedova, Salome Alexandra (78-69), i farisei, guidati da Simeone ben Shetaḥ, salito al potere, hanno ottenuto seggi del Sinedrio, e che il tempo è stato poi considerato come l'età d'oro, pieno di benedizione del cielo ( Sifra, Beḥuḳḳotai, i,.. Ta'an 23a). But the bloody vengeance they took upon the Sadducees led to a terrible reaction, and under Aristobulus (69-63) the Sadducees regained their power ("Ant." xiii. 16, § 2-xiv. 1, § 2). Ma la vendetta sanguinosa che si caricò i sadducei portato ad una reazione terribile, Aristobulo e sotto (69-63), i sadducei riacquistato il loro potere ("Ant." Xiii. 16, § 2-xiv. 1, § 2).

Amidst the bitter struggle which ensued, the Pharisees appeared before Pompey asking him to interfere and restore the old priesthood while abolishing the royalty of the Hasmoneans altogether ("Ant." xiv. 3, § 2). Tra l'aspra lotta che ne seguì, i farisei apparve Pompeo chiedendogli di intervenire e ripristinare il vecchio sacerdozio, mentre l'abolizione del canone dei Asmonei del tutto ("Ant." Xiv. 3, § 2). The defilement of the Temple by Pompey was regarded by the Pharisees as a divine punishment of Sadducean misrule (Psalms of Solomon, i., ii., viii. 12-19). La profanazione del Tempio da parte di Pompeo è stato considerato dai farisei come una punizione divina di Sadducean malgoverno (Salmi di Salomone, i., Ii., Viii. 12-19). After the national independence had been lost, the Pharisees gained in influence while the star of the Sadducees waned. Dopo l'indipendenza nazionale era stato perso, i farisei acquisita in influenza, mentre la stella dei sadducei scemato. Herod found his chief opponents among the latter, and so he put the leaders of the Sanhedrin to death while endeavoring by a milder treatment to win the favor of the leaders of the Pharisees, who, though they refused to take the oath of allegiance, were otherwise friendly to him ("Ant." xiv. 9, § 4; xv. 1, § 1; 10, § 4; 11, §§ 5-6). Erode trovato i suoi avversari principali tra questi ultimi, e così ha messo i capi del Sinedrio a morte mentre sforzano da un trattamento più mite per vincere il favore dei capi dei farisei, i quali, anche se ha rifiutato di prestare giuramento di fedeltà, sono stati altrimenti amichevole a lui ("Ant." xiv 9, § 4;. xv 1, § 1,. 10, § 4, 11, § § 5-6). Only when he provoked their indignation by his heathen proclivities did the Pharisees become his enemies and fall victims (4 BC) to his bloodthirstiness ("Ant." xvii. 2, § 4; 6, §§ 2-4). Solo quando il loro sdegno provocato dalle sue inclinazioni pagani i Farisei diventano i suoi nemici e vittime di caduta (4 aC) alla sua sete di sangue (xvii 2, § 4 "Ant.",. 6, § § 2-4). But the family of Boethus, whom Herod had raised to the high-priesthood, revived the spirit of the Sadducees, and thenceforth the Pharisees again had them as antagonists; still, they no longer possessed their former power, as the people always sided with the Pharisees ("Ant." xviii. 1, § 4). Ma la famiglia di Boethus, che Erode aveva sollevato per i sommi sacerdoti, rivivere lo spirito dei sadducei, e da allora i farisei avevano nuovamente come antagonisti, ancora, non possedevano la loro ex potenza, come le persone sempre schierati con la farisei ("Ant." xviii. 1, § 4). In King Agrippa (41-44) the Pharisees had a supporter and friend, and with the destruction of the Temple the Sadducees disappeared altogether, leaving the regulation of all Jewish affairs in the hands of the Pharisees. In re Agrippa (41-44) i farisei avevano un sostenitore e amico, e con la distruzione del Tempio i sadducei scomparvero del tutto, lasciando la regolamentazione di tutti gli affari ebraici nelle mani dei farisei.

Henceforth Jewish life was regulated by the teachings of the Pharisees; the whole history of Judaism was reconstructed from the Pharisaic point of view, and a new aspect was given to the Sanhedrin of the past. D'ora in poi la vita ebraica è stato regolamentato dagli insegnamenti dei farisei, tutta la storia del giudaismo è stato ricostruito dal punto di vista farisaica, e un nuovo aspetto è stato dato al Sinedrio del passato. A new chain of tradition supplanted the older, priestly tradition (Abot i. 1). Una nuova catena di tradizione soppiantato il vecchio, la tradizione sacerdotale (Abot i. 1). Pharisaism shaped the character of Judaism and the life and thought of the Jew for all the future. Fariseismo plasmato il carattere del giudaismo e la vita e il pensiero del Ebreo per tutto il futuro. True, it gave the Jewish religion a legalistic tendency and made "separatism" its chief characteristic; yet only thus were the pure monotheistic faith, the ethical ideal, and the intellectual and spiritual character of the Jew preserved in the midst of the downfall of the old world and the deluge of barbarism which swept over the medieval world. È vero, ha dato la religione ebraica una tendenza legalistica e fatto "separatismo" la sua caratteristica principale, ma solo in tal modo erano la pura fede monoteista, l'ideale etico, e il carattere intellettuale e spirituale del Ebreo conservati in mezzo la caduta del vecchio mondo e il diluvio di barbarie che hanno colpito il mondo medievale.

Kaufmann Kohler Kaufmann Kohler
Jewish Encyclopedia, published between 1901-1906. Enciclopedia ebraica, pubblicati tra il 1901-1906.

Bibliography: Bibliografia:
J. Elbogen, Die Religionsanschauung der Pharisäer, Berlin, 1904; Geiger, Urschrift, Breslau, 1857; idem. J. Elbogen, Die Religionsanschauung der Pharisäer, Berlino, 1904; Geiger, Urschrift, Breslau, 1857; idem. Sadducäer und Pharisäer, in Jüd. Sadducäer und Pharisäer, in Jud. Zeit. Zeit. 1863; Schürer, Gesch. 1863; Schürer, Gesch. 3d ed., ii. 3a ed., Ii. 380-419 (where list of the whole literature is given); Wellhausen, Die Pharisäer und Sadducäer, Göttingen, 1874.K. 380-419 (dove elenco di tutta la letteratura è dato), Wellhausen, Die Pharisäer und Sadducäer, Göttingen, 1874.K.


Sadducees Sadducei

Jewish Viewpoint Information Punto di vista ebraico di informazione

Name from High Priest Zadok. Nome da Zadok Sommo Sacerdote.

Name given to the party representing views and practises of the Law and interests of Temple and priesthood directly opposite to those of the Pharisees. Nome dato al partito che rappresentano opinioni e le pratiche della legge e gli interessi di Tempio e sacerdozio di fronte a quelli dei farisei. The singular form, "Ẓadduḳi" (Greek, Σαδδουκαῖος), is an adjective denoting "an adherent of the Bene Ẓadoḳ," the descendants of Zadok, the high priests who, tracing their pedigree back to Zadok, the chief of the priesthood in the days of David and Solomon (I Kings i. 34, ii. 35; I Chron. xxix. 22), formed the Temple hierarchy all through the time of the First and Second Temples down to the days of Ben Sira (II Chron. xxxi. 10; Ezek. xl. 46, xliv. 15, xlviii. 11; Ecclus. [Sirach] li. 12 [9], Hebr.), but who degenerated under the influence of Hellenism, especially during the rule of the Seleucidæ, when to be a follower of the priestly aristocracy was tantamount to being a worldly-minded Epicurean. La forma singolare, "Ẓadduḳi" (dal greco, Σαδδουκαῖος), è un aggettivo che denota "un seguace della Zadok Bene," i discendenti di Zadok, i sommi sacerdoti, che, tracciando il loro pedigree torna Zadok, il capo del sacerdozio nel giorni di Davide e Salomone (I Re I 34, II 35,.... I Chron xxix 22), ha costituito la gerarchia del Tempio per tutto il tempo del Primo e Secondo Tempio fino ai tempi di Ben Sira (II Chron xxxi. . 10;.. Ez xl 46, XLIV 15, xlviii 11,..... Ecclus [Siracide] li 12 [9], Eb), ma che degenerato sotto l'influenza dell'ellenismo, soprattutto durante il dominio dei Seleucidi, quando essere un seguace della aristocrazia sacerdotale equivaleva ad essere un mondana epicurea. The name, probably coined by the Ḥasidim as opponents of the Hellenists, became in the course of time a party name applied to all the aristocratic circles connected with the high priests by marriage and other social relations, as only the highest patrician families intermarried with the priests officiating at the Temple in Jerusalem (Ḳid. iv. 5; Sanh. iv. 2; comp. Josephus, "BJ" ii. 8, § 14). Il nome, probabilmente coniato dal Ḥasidim come oppositori gli ellenisti, è diventato nel corso del tempo un nome di parte applicata a tutti i circoli aristocratici connessi con i sommi sacerdoti dal matrimonio e altre relazioni sociali, come solo i più alti famiglie patrizie si sposarono con la sacerdoti officiavano al Tempio di Gerusalemme (Ḳid. iv 5;.. Sanh iv 2,... comp Giuseppe Flavio, "BJ" II 8, § 14).

"Haughty men these priests are, saying which woman is fit to be married by us, since our father is high priest, our uncles princes and rulers, and we presiding officers at the Temple"-these words, put into the mouth of Nadab and Abihu (Tan., Aḥare Mot, ed. Buber, 7; Pesiḳ. 172b; Midr. Teh. to Ps. lxxviii. 18), reflect exactly the opinion prevailing among the Pharisees concerning the Sadducean priesthood (comp. a similar remark about the "haughty" aristocracy of Jerusalem in Shab. 62b). "Gli uomini alteri questi sacerdoti sono, dicendo che la donna è adatto per sposarsi da noi, perché il nostro padre è sommo sacerdote, i nostri zii principi e governanti, e presiedere ufficiali al Tempio": queste parole, messe in bocca di Nadab e Abiu (Tan., Aḥare Mot, a cura di Buber, 7;. Pesiḳ 172b,..... MIDR Teh a Sal lxxviii 18), rispecchiano esattamente l'opinione prevalente tra i Farisei del sacerdozio Sadducean (comp. un'osservazione simile sul aristocrazia "altezzoso" di Gerusalemme in Shab. 62b). The Sadducees, says Josephus, have none but the rich on their side ("Ant." xiii. 10, § 6). I sadducei, dice Giuseppe Flavio, ma non ne hanno i ricchi dalla loro parte ("Ant." Xiii. 10, § 6). The party name was retained long after the Zadokite high priests had made way for the Hasmonean house and the very origin of the name had been forgotten. Il nome del partito è stato mantenuto a lungo dopo i sacerdoti sadocita alta aveva fatto strada per la casa Asmonei e l'origine stessa del nome era stato dimenticato. Nor is anything definite known about the political and religious views of the Sadducees except what is recorded by their opponents in the works of Josephus, in the Talmudic literature, and in the New Testament writings. Non è nulla di preciso sa circa le opinioni politiche e religiose dei sadducei, tranne ciò che è registrato da loro avversari nelle opere di Giuseppe Flavio, nella letteratura talmudica, e negli scritti del Nuovo Testamento.

Legendary Origin. Origine Legendary.

Josephus relates nothing concerning the origin of what he chooses to call the sect or philosophical school of the Sadducees; he knows only that the three "sects"-the Pharisees, Essenes, and Sadducees-dated back to "very ancient times" (ib. xviii. 1, § 2), which words, written from the point of view of King Herod's days, necessarily point to a time prior to John Hyrcanus (ib. xiii. 8, § 6) or the Maccabean war (ib. xiii. 5, § 9). Giuseppe Flavio riferisce nulla circa l'origine di ciò che sceglie di chiamare la setta o scuola filosofica dei Sadducei, sa solo che i tre "sette"-i farisei, esseni, e sadducei, risalenti a "tempi molto antichi" (ib. xviii. 1, § 2), che parole, scritte dal punto di vista dei giorni di re Erode, necessariamente scegliere un momento prima di Giovanni Ircano (ib. xiii. 8, § 6) o la guerra dei Maccabei (ib. xiii. 5, § 9). Among the Rabbis the following legend circulated: Antigonus of Soko, successor of Simon the Just, the last of the "Men of the Great Synagogue," and consequently living at the time of the influx of Hellenistic ideas, taught the maxim, "Be not like servants who serve their master for the sake of wages [lit. "a morsel"], but be rather like those who serve without thought of receiving wages" (Ab. i. 3); whereupon two of his disciples, Zadok and Boethus, mistaking the high ethical purport of the maxim, arrived at the conclusion that there was no future retribution, saying, "What servant would work all day without obtaining his due reward in the evening?" Tra i rabbini la leggenda seguente circolare: Antigono di Soko, successore di Simone il Giusto, l'ultimo degli "Uomini della Grande Sinagoga", e di conseguenza vivere al tempo del flusso di idee ellenistiche, ha insegnato la massima: "Non come servi che servono il loro padrone per il bene dei salari [illuminati "un boccone".], ma è un po 'come coloro che servono senza pensare di ricevere la ricompensa "(Ab. i 3.), dopo di che due dei suoi discepoli, Sadoc e Boethus , scambiando l'alto senso etico della massima, è giunto alla conclusione che non vi era alcuna punizione futuro, dicendo: "Che cosa servo avrebbe funzionato tutto il giorno senza aver ottenuto la sua ricompensa dovuta alla sera?" Instantly they broke away from the Law and lived in great luxury, using many silver and gold vessels at their banquets; and they established schools which declared the enjoyment of this life to be the goal of man, at the same time pitying the Pharisees for their bitter privation in this world with no hope of another world to compensate them. Immediatamente si staccò dalla legge e vissuto in grande lusso, con argento e molti vasi d'oro a loro banchetti, e hanno stabilito le scuole che hanno dichiarato il godimento di questa vita per essere l'obiettivo dell'uomo, allo stesso tempo compassionevole i farisei per la loro privazione amaro in questo mondo senza speranza di un altro mondo, a titolo di compensazione. These two schools were called, after their founders, Sadducees and Boethusians (Ab. RN v.). Queste due scuole sono stati chiamati, dopo che i loro fondatori, sadducei e Boethusians (RN Ab v.).

The unhistorical character of this legend is shown by the simple fact, learned from Josephus, that the Boethusians represent the family of high priests created by King Herod after his marriage to the daughter of Simon, the son of Boethus ("Ant." xv. 9, § 3; xix. 6, § 2; see Boethusians). Il carattere antistorico di questa leggenda è dimostrato dal semplice fatto, imparato da Giuseppe Flavio, che il Boethusians rappresentare la famiglia di sommi sacerdoti creati dal re Erode dopo il suo matrimonio con la figlia di Simone, il figlio di Boethus ("Ant." Xv. 9, § 3; xix 6, § 2;. Boethusians see). Obviously neither the character of the Sadducees nor that of the Boethusians was any longer known at the time the story was told in the rabbinical schools. Ovviamente né il carattere dei sadducei, né quella del Boethusians era più noto al momento è stato detto la storia nelle scuole rabbiniche. Nor does the attempt to connect the name "Sadducees" with the term "ẓedeḳ" or " ẓedaḳah" (= "righteousness"; Epiphanius, "Panarium," i. 14; Derenbourg, "Histoire de la Palestine," p. 454) deserve any more consideration than the creation by Grätz ("Gesch." 3d ed., iii. 88, 697) and others, for the purpose of accounting for the name, of a heretic leader called Zadok. Né il tentativo di collegare il nome "sadducei" con il "Zedek" termine o "ẓedaḳah" (= "giustizia", ​​Epifanio, "Panarium," i 14;.. Derenbourg, "Histoire de la Palestina", pag 454) meritano di essere considerati non più di quanto la creazione da parte Grätz ("Gesch." 3d ed., iii. 88, 697) ed altri, al fine di contabilità per il nome, di un leader chiamato eretico Zadok. Geiger's ingenious explanation ("Urschrift," pp. 20 et seq.), as given above, indorsed by Well-hausen ("Die Pharisäer und die Sadducäer," p. 45), is very generally approved to-day (see Schürer, "Gesch." 3d ed., ii. 408); and it has received striking confirmation from the special blessing for "the Sons of Zadok whom God has chosen for the priesthood" in the Hebrew Ben Sira discovered by Schechter (see Schechter and Taylor, "Wisdom of Ben Sira," 1899, p.35). Spiegazione ingegnosa Geiger ("Urschrift", pp 20 e segg.), Come indicato in precedenza, indorsed da Well-Hausen ("Die Pharisäer und die Sadducäer", p. 45), è molto generalmente approvato per giorno (vedere Schürer, "Gesch." 3d ed, ii 408),.. e che ha ricevuto la conferma evidente dalla benedizione speciale per "i figli di Zadok che Dio ha scelto per il sacerdozio" in ebraico Ben Sira scoperto da Schechter (cfr. Schechter e Taylor , "Sapienza di Siracide," 1899, p.35). In the New Testament the high priests and their party are identified with the Sadducees (Acts v. 17; comp. ib. xxiii. 6 with ib. xxii. 30, and John vii. 30, xi. 47, xviii. 3 with the Synoptic Gospels; see also "Ant." xx. 9, § 1). Nel Nuovo Testamento i sommi sacerdoti e il loro partito sono identificati con i sadducei (v. Atti 17,........ Comp ib xxiii 6 con ib xxii 30, e Giovanni vii 30, XI 47, xviii 3 con il Vangeli sinottici, vedere "Ant." anche xx 9, § 1).. The views and principles of the Sadducees may be summarized as follows: Le viste ei principi dei sadducei possono essere riassunti come segue:

(1) Representing the nobility, power, and wealth ("Ant." xviii. 1, § 4), they had centered their interests in political life, of which they were the chief rulers. (1) In rappresentanza della nobiltà, potere e ricchezza ("Ant." Xviii. 1, § 4), avevano incentrato i loro interessi nella vita politica, di cui erano i principali governanti. Instead of sharing the 'Messianic hopes of the Pharisees, who committed the future into the hand of God, they took the people's destiny into their own hands, fighting or negotiating with the heathen nations just as they thought best, while having as their aim their own temporary welfare and worldly success. Invece di condividere le "speranze messianiche dei farisei, che hanno commesso il futuro nelle mani di Dio, hanno preso il destino del popolo con le proprie mani, combattendo o della negoziazione con le nazioni pagane così come hanno pensato meglio, pur avendo come obiettivo il loro proprio benessere temporaneo e successo mondano. This is the meaning of what Josephus chooses to term their disbelief in fate and divine providence ("BJ" ii. 8, § 14; "Ant." xiii. 5 § 9). Questo è il significato di ciò che Giuseppe Flavio sceglie a termine la loro incredulità nel destino e provvidenza divina ("BJ" II 8, § 14;... "Ant" xiii 5 § 9).

(2) As the logical consequence of the preceding view, they would not accept the Pharisaic doctrine of the resurrection (Sanh. 90b; Mark xii. 12; Ber. ix. 5, "Minim"), which was a national rather than an individual hope. (2) Poiché la logica conseguenza della vista precedente, non avrebbe accettato la dottrina farisaica della risurrezione (Sanh. 90b, Marco xii 12,... Ber ix 5, "Minim"), che era un cittadino piuttosto che un speranza individuale. As to the immortality of the soul, they seem to have denied this as well (see Hippolytus, "Refutatio," ix. 29; "Ant." x. 11, § 7). Per quanto riguarda l'immortalità dell'anima, sembrano aver negato anche questo (vedi Ippolito, "Refutatio", ix 29; ".. Ant" x 11, § 7.).

(3) According to Josephus (ib. xiii. 10, § 6), they regarded only those observances as obligatory which are contained in the written word, and did not recognize those not written in the law of Moses and declared by the Pharisees to be derived from the traditions of the fathers. (3) Secondo Giuseppe Flavio (ib. xiii. 10, § 6), sono considerati solo i osservanze come obbligatori che sono contenute nella parola scritta, e non riconoscere quelli non scritto nella legge di Mosè e dichiarati dai farisei a essere derivata dalle tradizioni dei padri. Instead of accepting the authority of the teachers, they considered it a virtue to dispute it by arguments. Invece di accettare l'autorità degli insegnanti, che la consideravano una virtù per contestarla con argomenti.

(4) According to Acts xxiii. (4) Secondo Atti XXIII. 8, they denied also the existence of angels and demons. 8, hanno negato anche l'esistenza di angeli e demoni. This probably means that they did not believe in the Essene practise of incantation and conjuration in cases of disease, and were therefore not concerned with the Angelology and Demonology derived from Babylonia and Persia. Questo probabilmente significa che non credevano nella pratica esseno di incantesimo e di scongiuro in caso di malattia, e quindi non erano in questione con la Angelologia e Demonologia derivati ​​da Babilonia e la Persia. Their Views and Principles. Le loro opinioni e principi.

(5) In regard to criminal jurisdiction they were so rigorous that the day on which their code was abolished by the Pharisaic Sanhedrin under Simeon b. (5) Per quanto riguarda la giurisdizione penale erano così rigoroso che il giorno in cui il loro codice è stato abolito dal Sinedrio farisaica sotto Simeone b. Shetaḥ's leadership, during the reign of Salome Alexandra, was celebrated as a festival (Meg. Ta'an. iv.; comp. Ket. 105a). La leadership Shetaḥ, durante il regno di Salome Alexandra, è stato celebrato come una festa (Meg. Ta'an iv,.... Comp Ket 105a). They insisted on the literal execution of the law of retaliation: "Eye for eye, tooth for tooth" (Ex. xxi. 24; Meg. Ta'an. iv.; B. Ḳ. 84a; comp. Matt. v. 38). Essi hanno insistito sul all'esecuzione letterale della legge del taglione: "Occhio per occhio, dente per dente" (Es XXI 24; Meg Ta'an iv; B. Ḳ 84a; bozzetto Matt v 38....... ). On the other hand, they would not inflict the death penalty on false witnesses in a case where capital punishment had been wrongfully carried out, unless the accused had been executed solely in consequence of the testimony of such witnesses (Mak. i. 8; Tosef., Sanh. vi. 6, where "Bocthusians" stands for "Sadducees"). D'altra parte, non avrebbero infliggere la pena di morte falsi testimoni nel caso in cui la pena capitale era stata erroneamente effettuata, a meno che l'imputato era stato eseguito esclusivamente in conseguenza della testimonianza di questi testimoni (i Mak. 8;. Tosef ., Sanh. vi. 6, dove "Bocthusians" sta per "sadducei").

(6) They held the owner of a slave fully as responsible for the damage done by the latter as for that done by the owner's ox or ass; whereas the Pharisees discriminated between reasonable and unreasonable beings (Yad. iv. 7). (6) Hanno tenuto il proprietario di uno schiavo come pienamente responsabile per i danni causati da quest'ultima per quel fatto bue del proprietario o il culo e che i farisei una discriminazione tra gli esseri ragionevoli e irragionevoli (Yad. iv 7.).

(7) They also insisted, according to Meg. (7) Hanno anche insistito, secondo Meg. Ta'an. Ta'an. iv., upon a literal interpretation of Deut. iv., su una interpretazione letterale di Deut. xxii. xxii. 17 (comp. Sifre, Deut. 237; Ket. 46; see also the description of the custom still obtaining at weddings among the Jews of Salonica, in Braun-Wiesbaden's "Eine Türkische Reise," 1876, p. 235), while most of the Pharisaic teachers took the words figuratively. 17 (comp. Sifre, Dt. 237;. Ket 46;.. Vedere anche la descrizione del costume ancora ottenere ai matrimoni tra gli ebrei di Salonicco, in Braun-Wiesbaden "Eine Reise Türkische", 1876, p 235), mentre la maggior parte degli insegnanti Pharisaic ha preso le parole in senso figurato. The same holds true in regard to Deut. Lo stesso vale per quanto riguarda il Deut. xxv. xxv. 9: "Then shall his brother's wife . . . spit in his [her deceased husband's brother's] face," which the Pharisees explained as "before him" (Yeb. xii. 6; see Weiss, "Dor," i. 117, note). 9: "Allora la moglie del fratello ... sputo in faccia [fratello del marito defunto di]," che i farisei spiegato come "prima di lui" (Yeb. xii 6; veda Weiss, "Dor," i 117,.. nota).

(8) They followed a traditional practise of their own in granting the daughter the same right of inheritance as the son's daughter in case the son was dead (Meg. Ta'an. v.; Tos. Yad. ii. 20; BB viii. 1, 115b). (8) hanno seguito una pratica tradizionale di loro in concessione la figlia dello stesso diritto di successione ereditaria, come la figlia del figlio nel caso in cui il figlio era morto (Meg. Ta'an v,.. Tos Yad ii 20,.. BB viii . 1, 115b).

(9) They contended that the seven weeks from the first barley-sheaf-offering ("'omer") to Pentecost should, according to Lev. (9) Hanno sostenuto che i sette settimane dal primo orzo-fascio-offerta ("'omer") a Pentecoste dovrebbe, secondo Lev. xxiii. xxiii. 15-16, be countedfrom "the day after Sabbath," and, consequently, that Pentecost should always be celebrated on the first day of the week (Meg. Ta'an. i.; Men. 65a). 15-16, essere countedfrom "il giorno dopo il sabato", e, di conseguenza, che la Pentecoste deve essere sempre celebrato il primo giorno della settimana (Meg. Ta'an i,... Gli uomini 65a). In this they obviously followed the old Biblical view which regards the festival of the firstlings as having no connection whatsoever with the Passover feast; whereas the Pharisees, connecting the festival of the Exodus with the festival of the giving of the Law, interpreted the "morrow after the Sabbath" to signify the second day of Passover (see Jubilees, Book of). In questo ovviamente ha seguito la vecchia visione biblica che riguarda la festa delle primizie come aventi alcun rapporto con la festa della Pasqua e che i farisei, che collega la festa dell'Esodo con la festa del dono della Legge, ha interpretato il "domani dopo il sabato "per indicare il secondo giorno di Pasqua (cfr. Giubilei, Libro dei).

Views on Temple Practises. Visto su Pratiche Temple.

(10) Especially in regard to the Temple practise did they hold older views, based upon claims of greater sanctity for the priesthood and of its sole dominion over the sanctuary. (10) In particolare per quanto riguarda la pratica del Tempio si tengono grandi vedute, basate su affermazioni di maggiore santità per il sacerdozio e del suo dominio esclusivo del santuario. Thus they insisted that the daily burnt offerings were, with reference to the singular used in Num. Così insistito sul fatto che le offerte quotidiane erano bruciate, con riferimento al singolare utilizzato in Num. xxviii. xxviii. 4, to be offered by the high priest at his own expense; whereas the Pharisees contended that they were to be furnished as a national sacrifice at the cost of the Temple treasury into which the "she-ḳalim" collected from the whole people were paid (Meg. Ta'an. i. 1; Men. 65b; Sheḳ. iii. 1, 3; Grätz, lcp 694). 4, deve essere offerto dal sommo sacerdote a proprie spese e che i farisei sostenuto che dovevano essere arredato come un sacrificio nazionale al costo del tesoro del tempio in cui sono stati versati il ​​"lei-Kalim" raccolti da tutto il popolo (Meg. Ta'an i 1;.. Uomini 65b,... shek iii 1, 3; Grätz, lcp 694).

(11) They claimed that the meal offering belonged to the priest's portion; whereas the Pharisees claimed it for the altar (Meg. Ta'an. viii.; Men. vi. 2). (11) Essi hanno sostenuto che l'oblazione apparteneva alla parte del sacerdote, e che i farisei ha sostenuto per l'altare (Meg. Ta'an viii,.... Gli uomini vi 2).

(12) They insisted on an especially high degree of purity in those who officiated at the preparation of the ashes of the Red Heifer. (12) Essi hanno insistito su un livello particolarmente elevato di purezza in chi ha officiato la preparazione delle ceneri della giovenca rossa. The Pharisees, on the contrary, demonstratively opposed such strictness (Parah iii. 7; Tos. Parah iii. 1-8). I farisei, al contrario, dimostrativamente contro tale rigore (Parah iii 7;. Tos Parah iii 1-8..).

(13) They declared that the kindling of the incense in the vessel with which the high priest entered the Holy of Holies on the Day of Atonement was to take place outside, so that he might be wrapped in smoke while meeting the Shekinah within, according to Lev. (13) Essi hanno dichiarato che l'accensione dell'incenso nel vaso con la quale il sommo sacerdote entrava nel Santo dei Santi nel giorno dell'espiazione doveva aver luogo al di fuori, in modo che egli possa essere avvolto nel fumo, rispettando la Shekinah dentro, secondo a Lev. xvi. xvi. 2; whereas the Pharisees, denying the high priest the claim of such super-natural vision, insisted that the incense be kindled within (Sifra, Aḥare Mot, 3; Yoma 19b, 53a, b; Yer. Yoma i. 39a, b; comp. Lev. R. xxi. 11). 2, che i farisei, negando il sommo sacerdote la pretesa di tale super-visione naturale, ha ribadito che l'incenso acceso in essere (Sifra, Aḥare Mot, 3; Yoma 19b, 53a, b,.. Yer i Yoma 39a, b; comp. Lev. R. xxi. 11).

(14) They extended the power of contamination to indirect as well as to direct contact (Yad. iv. 7). (14) Essi esteso il potere di contaminazione indiretta nonché a contatto diretto (Yad. iv. 7).

(15) They opposed the popular festivity of the water libation and the procession preceding the same on each night of the Sukkot feast, as well as the closing festivity, on which the Pharisees laid much stress, of the beating of the willow-trees (Suk. 43b, 48b; Tos. Suk. iii. 16; comp. "Ant." xiii. 13, § 5). (15) Si opponevano la festa popolare della libagione dell'acqua e la processione che precede la stessa ogni notte della festa Sukkot, così come la festa di chiusura, sul quale i farisei di cui molto stress, del battito dei-salici ( Suk 43b, 48b,. "Ant." bozzetto xiii 13, § 5); Tos Suk iii 16......

(16) They opposed the Pharisaic assertion that the scrolls of the Holy Scriptures have, like any holy vessel, the power to render unclean (taboo) the hands that touch them (Yad. iv. 6). (16) Si opponevano l'affermazione farisaica che i rotoli delle Sacre Scritture hanno, come qualsiasi nave sacra, il potere di rendere impuro (tabù), le mani che toccano loro (Yad. iv. 6).

(17) They opposed the Pharisaic idea of the 'Erub, the merging of several private precincts into one in order to admit of the carrying of food and vessels from one house to another on the Sabbath ('Er. vi. 2). (17) Si opponevano all'idea farisaica del 'Erub, la fusione di diversi recinti privati ​​in un unico, al fine di ammettere il trasporto di prodotti alimentari e le navi da una casa all'altra in giorno di sabato (' Er. Vi. 2).

(18) In dating all civil documents they used the phrase "after the high priest of the Most High," and they opposed the formula introduced by the Pharisees in divorce documents," According to the law of Moses and Israel" (Meg. Ta'an. vii.; Yad. iv. 8; see Geiger, lcp 34). (18) In tutti i documenti risalenti civili hanno usato la frase "dopo il sommo sacerdote dell'Altissimo", e si oppone la formula introdotta dai farisei nei documenti di divorzio, "Secondo la legge di Mosè e di Israele" (Meg. Ta . 'un vii,. Yad iv 8;. cfr. Geiger, lcp 34).

Decline of Sadduceeism. Declino di Sadduceeism.

Whether the Sadducees were less strict in regard to the state of impurity of woman in her periods (Niddah iv. 2), and what object they had in opposing the determination by the Pharisees of the appearance of the new moon (RH ii. 1, 22b; Tos. RH i. 15), are not clear. Se i sadducei erano meno rigorosi per quanto riguarda lo stato di impurità della donna nei suoi periodi (Niddah iv. 2), e che cosa oggetto che avevano in opposizione alla determinazione dai farisei della comparsa della luna nuova (RH ii. 1, 22b,.. Tos i RH 15), non sono chiari. Certain it is that in the time of the Tannaim the real issues between them and the Pharisees were forgotten, only scholastic controversies being recorded. Certo è che nel tempo della Tannaim le vere questioni tra loro e i farisei sono stati dimenticati, solo polemiche scolastiche in fase di registrazione. In the latter the Sadducees are replaced by the late Boethusians, who had, only for the sake of opposition, maintained certain Sadducean traditions without a proper understanding of the historical principles upon which they were based. In quest'ultimo i sadducei sono sostituiti dai Boethusians in ritardo, che aveva, solo per il gusto di opposizione, ha mantenuto alcune tradizioni Sadducean senza una corretta comprensione dei principi storici su cui si basano. In fact, as Josephus ("Ant." xviii. 1, § 3) states in common with the Talmudical sources (Yoma 19b; Niddah 33b), the ruling members of the priesthood of later days were forced by public opinion to yield to the Pharisaic doctors of the Law, who stood so much higher in the people's esteem. Infatti, come Giuseppe Flavio ("Ant." Xviii 1, § 3.) Afferma in comune con le fonti Talmudical (Yoma 19b; Niddah 33b), i membri dirigenti del sacerdozio di giorni dopo sono stati costretti dall'opinione pubblica a cedere al Pharisaic dottori della legge, che stavano molto più alto nella stima della gente. In the course of time the Sadducees themselves adopted without contradiction Pharisaic practises; it is stated (Shab. 108a) that they did so in regard to the tefillin, and many other observances appear to have been accepted by them (Hor. 4a; Sanh. 33b). Nel corso del tempo i sadducei stessi adottato senza pratiche Pharisaic contraddizione, si afferma (Shab. 108 bis) che lo hanno fatto per quanto riguarda i tefillin, e molte altre osservanze sembra essere stato accolto da loro (Hor. 4a; Sanh. 33b).

With the destruction of the Temple and the state the Sadducees as a party no longer had an object for which to live. Con la distruzione del Tempio e lo stato dei sadducei come un partito non aveva più un oggetto per cui vivere. They disappear from history, though their views are partly maintained and echoed by the Samaritans, with whom they are frequently identified (see Hippolytus, "Refutatio Hæresium," ix. 29; Epiphanius, lc xiv.; and other Church Fathers, who ascribe to the Sadducees the rejection of the Prophets and the Hagiographa; comp. also Sanh. 90b, where "Ẓadduḳim" stands for "Kutim" [Samaritans]; Sifre, Num. 112; Geiger, lc pp. 128-129), and by the Karaites (see Maimonides, commentary on Ab. i. 3; Geiger, "Gesammelte Schriften," iii. 283-321; also Anan ben David; Karaites). Scompaiono dalla storia, anche se le loro opinioni sono in parte mantenute e eco i Samaritani, con i quali sono frequentemente identificati (vedi Ippolito, "Refutatio Hæresium", ix 29;. Epifanio, lc xiv, e Padri della Chiesa. Altri, che attribuiscono a I sadducei il rifiuto dei Profeti e il Hagiographa; comp anche Sanh 90b, dove "Ẓadduḳim" sta per "Kutim" Samaritani [],... Sifre, Num. 112; Geiger, pp lc 128-129), e dal Caraiti (vedi Maimonide, commento Ab i 3,... Geiger, "Gesammelte Schriften", iii 283-321; anche Anan ben David, Caraiti).

In Literature. In letteratura.

The Book of Ecclesiastes in its original form, that is, before its Epicurean spirit had been toned down by interpolations, was probably written by a Sadducee in antagonism to the Ḥasidim (Eccl. vii. 16, ix. 2; see P. Haupt, "Koheleth," 1905; Grätz, "Koheleth," 1871, p. 30). Il libro di Qoelet nella sua forma originale, che è, prima che il suo spirito epicureo era stata attenuata da interpolazioni, probabilmente è stato scritto da un Sadducee in antagonismo alla Ḥasidim (Eccl. vii 16, ix 2,.. Vedere P. Haupt, "Koheleth", 1905; Grätz, "Koheleth," 1871, p 30).. The Wisdom of Ben Sira, which, like Ecclesiastes and older Biblical writings, has no reference whatsoever to the belief in resurrection or immortality, is, according to Geiger, a product of Sadducean circles ("ZDMG" xii. 536). La Sapienza di Ben Sira, che, come l'Ecclesiaste e anziani scritti biblici, ha alcun riferimento alla fede nella risurrezione o immortalità, è, secondo Geiger, un prodotto di cerchi Sadducean ("ZDMG" xii. 536). This view is partly confirmed by the above-cited blessing of "the Sons of Zadok" (Hebrew Ben Sira, li. 129; see also C. Taylor, "Sayings of the Fathers," 1897, p. 115). Questo punto di vista è in parte confermato dalla benedizione sopra citato di "Figli di Zadok" (in ebraico Ben Sira, li 129;. Vedi anche C. Taylor, "Detti dei Padri", 1897, pag 115.). Also the first Book of Maccabees is, according to Geiger (lc pp. 217 et seq.), the work of a Sadducee. Anche il primo libro dei Maccabei è, secondo Geiger (lc, pp 217 ss.), Il lavoro di un Sadducee. Allusion to the Sadducees as "sinners" is found in the Psalms of Solomon (i. 1, iv. 1-10); they are "severe in judgment" (comp. "Ant." xiii. 10, § 6; xx. 9, § 1), "yet themselves full of sin, of lust, and hypocrisy"; "men pleasers," "yet full of evil desires" (ib. viii. 8; see HE Ryle and MR James, "Psalms of the Pharisees Commonly Called 'Psalms of Solomon,'" 1891, xlvi.-xlviii. and elsewhere; Kautzsch, "Apokryphen," pp. 128 et seq.). Allusione ai sadducei come "peccatori" si trova nei Salmi di Salomone (I. 1, iv 1-10.), Sono "gravi in ​​giudizio" (comp xiii 10, § 6 "Ant.",. Xx. 9, § 1), "ma si pieno di peccato, di lussuria, e ipocrisia", "piacere agli uomini", "ma piena di desideri malvagi" (ib. viii 8; cfr. SE Ryle e MR James, "Salmi della farisei comunemente chiamato 'Salmi di Salomone,' "1891, xlvi.-XLVIII e altrove,. Kautzsch". Apokryphen ", pp 128 e seguenti). Still more distinctly are the Sadducees described in the Book of Enoch (xciv. 5-9, xcvii.-xcviii., xcix. 2, civ. 10) as: "the men of unrighteousness who trust in their riches"; "sinners who transgress and pervert the eternal law." Ancora più chiaramente sono i sadducei descritti nel Libro di Enoch (xciv. 5-9, xcvii.-XCVIII, XCIX 2, civ 10...) Come: "gli uomini di ingiustizia che hanno fiducia nelle loro ricchezze", "peccatori che trasgrediscono e pervertire la legge eterna. " Sadducees, if not in name, at least in their Epicurean views as opposed to the saints, are depicted also in the Book of Wisdom (i. 16-ii. 22), where the Hellenistic nobility, which occupied high positions likewise in Alexandria, is addressed. Sadducei, se non di nome, almeno in epicurei loro opinioni in contrasto con i santi, sono raffigurati anche nel libro della Sapienza (I. 16-ii. 22), dove la nobiltà ellenistica, che occupa posizioni elevate allo stesso modo ad Alessandria, è indirizzata.

In the New Testament the Sadducees are mentioned in Matt. Nel Nuovo Testamento i sadducei sono menzionati in Matt. iii. iii. 7 and xvi. 7 e xvi. 1, 6, 11, where they are identical with the Herodians (Mark xii. 13), that is, the Boethusians (Matt. xxii. 23, 34; Mark xii. 18; Acts iv. 1, v. 17, xxiii. 6-8). 1, 6, 11, dove essi sono identici con gli erodiani (Mark xii 13.), Che è, la Boethusians (Mt xxii 23, 34;. Mark xii 18;. At iv 1, v 17, xxiii.. 6-8). In John's Gospel they simply figure as "the chief priests" (vii. 23, 45; xi. 47, 57; xviii. 3). Nel Vangelo di Giovanni, semplicemente capire come "i capi dei sacerdoti" (VII. 23, 45, XI 47, 57,.. Xviii 3). In rabbinical literature careful discrimination must be made between the tannaitic period and that of the Amoraim. Nella letteratura rabbinica discriminazione attenzione deve essere fatta tra il periodo tannaitic e quello del Amoraim. The Mishnah and Baraita in the passages quoted above indicate at least a fair knowledge of the character and doctrines of the Sadducees (see, for instance, R. Akiba in Yoma 40b), even though the names "Boethusians" and "Sadducees" occur promiscuously (see Grätz, "Gesch." iii. 693, and Boethusians). La Mishnah e Baraita nei passi sopra citati indicare almeno una discreta conoscenza del carattere e dottrine dei sadducei (v., ad esempio, R. Akiba in Yoma 40b), anche se i nomi "Boethusians" e "sadducei" si verificano promiscuamente (vedi Grätz, "Gesch." iii. 693, e Boethusians). In the amoraic period the name "Ẓadduḳi" signifies simply "heretic," exactly like the term "min" = "gnostic"; in fact, copyists sometimes replaced, it may be intentionally, the word "min" by "Ẓadduḳi," especially when Christian gnostics were referred to. Nel periodo amoraic il nome "Ẓadduḳi" significa semplicemente "eretico", esattamente come il termine "min" = "gnostica", infatti, a volte sostituito copisti, può essere intenzionalmente, il "min" con il termine "Ẓadduḳi", soprattutto quando gnostici cristiani sono stati sottoposti all'esame.

However, in many cases in which "Ẓadduḳim" stands for "minim" in the later Talmud editions the change was due to censorship laws, as is shown by the fact that the manuscripts and older editions actually have the word "minim." Tuttavia, in molti casi in cui "Ẓadduḳim" è l'acronimo di "minima" nelle edizioni successive Talmud il cambiamento è stato a causa di leggi sulla censura, come è dimostrato dal fatto che i manoscritti e le edizioni più anziani in realtà hanno la parola "minima". Thus the Ẓadduḳi who troubled R. Joshua b. Così il Ẓadduḳi che turbato R. Joshua b. Levi with Biblical arguments (Ber. 7a; Sanh. 105b), the one who argued with R. Abbahu and Beruriah, (Ber. 10a), the one who bothered R. Ishmael with his dreams (ib. 56b), and the one who argued with R. Ḥanina concerning the Holy Land in the Messianic time (Giṭ. 57a; Ket. 112a) and regarding Jesus ("Balaam," Sanh. 106b), were Christian gnostics; so were also the two Ẓadduḳim in the company of R. Abbahu (Suk. 48b). Levi con argomenti biblici (7a Ber.,. Sanh 105b), quello che ha sostenuto con R. Abbahu e Beruriah, (Ber. 10a), colui che ha preso la briga R. Ismaele con i suoi sogni (ib. 56b), e quello che ha sostenuto con R. Ḥanina relativo alla Terra Santa nel tempo messianico (Giṭ. 57 bis,. Ket 112a) e per quanto riguarda Gesù (. "Balaam," Sanh 106b), erano gnostici cristiani, così erano anche i due Ẓadduḳim in compagnia di R. Abbahu (Suk. 48b). But the Ẓadduḳim who argue in favor of dualism (Sanh. 37a [the original version of the Mishnah had "apikoresin" or "minim"], 38b-39a; Ḥul. 87 a) are gnostics or Jewish heretics, as are also those spoken of as "a vile people" (Yeb. 63b). Ma il Ẓadduḳim che sostengono a favore del dualismo (Sanh. 37a [la versione originale della Mishnah aveva "apikoresin" o "minima"], 38b-39a,. Hul 87 a) sono eretici gnostici o ebrei, come lo sono anche quelle parlate di come "un popolo vile" (Yeb. 63b). "Birkat ha-minim," the benediction against Christian informers and gnostics, is called also "Birkat ha-Ẓadduḳim" (Ber. 28b, 29a). "Birkat ha-minim," la benedizione contro informatori cristiani e gnostici, si chiama anche "Birkat ha-Ẓadduḳim" (Ber. 28b, 29a). "The writings of the Ẓadduḳim" (Shab. 116a) are gnostic writings, the same as "Sefarim Ḥiẓonim" (Sanh. x. 1; "Sifre ha-Minim," Tos. Shab. xiii. 5). "Gli scritti del Ẓadduḳim" (Shab. 116a) sono scritti gnostici, lo stesso di "Sefarim Ḥiẓonim" (x 1; Sanh.. "Sifre ha-minim, Tos" Shab xiii 5....) So it is said of Adam that he was a Ẓadduḳi, that is, a gnostic who did not believe in God as the Giver of the Law (Sanh. 38b). Così si dice di Adamo che era un Ẓadduḳi, che è, uno gnostico che non credeva in Dio come il Datore di legge (Sanh. 38b). "The Ẓadduḳim and informers" (Derek Ereẓ Rabbah ii.; Derek Ereẓ Zuṭa i.) are Christian gnostics. "Il Ẓadduḳim e informatori" (Derek Erez Rabbah ii,.. Derek Erez Zuṭa i) sono gnostici cristiani. In Hor. In Hor. 11a a Ẓadduḳi is declared to be a transgressor of the dietary and other Mosaic laws, nay, an idolater. 11 bis un Ẓadduḳi è dichiarato di essere un trasgressore delle leggi Mosaico alimentari e di altro tipo, anzi, un idolatra. On the other hand, the Ẓadduḳim who conversed with Rab Sheshet (Ber. 58a), with Raba (Shab. 88a), and with R. Judah (Ned. 49b) seem to have been Manicheans. D'altra parte, il Ẓadduḳim che conversava con Rab Sheshet (Ber. 58a), con Raba (Shab. 88a), e con R. Giuda (Ned. 49b) sembrano essere stati manichei. See Pharisees. Vedere farisei.

Kaufmann Kohler Kaufmann Kohler
Jewish Encyclopedia, published between 1901-1906. Enciclopedia ebraica, pubblicati tra il 1901-1906.

Bibliography: Bibliografia:
See that given under Pharisees. Vedi che figura nella farisei.


Essenes Esseni

Jewish Viewpoint Information Punto di vista ebraico di informazione

A branch of the Pharisees who conformed to the most rigid rules of Levitical purity while aspiring to the highest degree of holiness. Un ramo dei farisei che erano conformi alle regole più rigide di purezza Levitical mentre aspira al più alto grado di santità. They lived solely by the work of their hands and in a state of communism, devoted their time to study and devotion and to the practise of benevolence, and refrained as far as feasible from conjugal intercourse and sensual pleasures, in order to be initiated into the highest mysteries of heaven and cause the expected Messianic time to come ('Ab. Zarah ix. 15; Luke ii. 25, 38; xxiii. 51). Vivevano esclusivamente dal lavoro delle loro mani e in uno stato di comunismo, dedicato il loro tempo allo studio e alla devozione e alla pratica della benevolenza, e frenata per quanto possibile dal rapporto coniugale e piaceri sensuali, per essere iniziato al più alti misteri del cielo e causano il tempo messianico atteso a venire ('Ab Zarah ix 15,.. ii Luca 25, 38,.. xxiii 51). The strangest reports were spread about this mysterious class of Jews. Le strane relazioni sono state diffuse su questa classe misterioso degli ebrei. Pliny (lc), speaking of the Essene community in the neighborhood of the Dead Sea, calls it the marvel of the world, and characterizes it as a race continuing its existence for thousands of centuries without either wives and children, or money for support, and with only the palm-trees for companions in its retreat from the storms of the world. Plinio (lc), parlando della comunità essena nelle vicinanze del Mar Morto, la chiama la meraviglia del mondo, e la caratterizza come una corsa continua la sua esistenza per migliaia di secoli senza né mogli e figli, o denaro per il sostegno, e con solo le palme per compagni il suo ritiro dalle tempeste del mondo. Philo, who calls the Essenes "the holy ones," after the Greek ὅσιοι, says in one place (as quoted by Eusebius, "Præparatio Evangelica," viii. 11) that ten thousand of them had been initiated by Moses into the mysteries of the sect, which, consisting of men of advanced years having neither wives nor children, practised the virtues of love and holiness and inhabited many cities and villages of Judea, living in communism as tillers of the soil or as mechanics according to common rules of simplicity and abstinence. Filone, che chiama gli esseni "i santi", dopo il greco ὅσιοι, dice in un unico luogo (come citato da Eusebio, "praeparatio evangelica," viii. 11) che dieci mila di loro era stato iniziato da Mosè ai misteri della la setta, che, composta da uomini di età avanzata che hanno né mogli né figli, praticato le virtù di amore e di santità e abitato molte città e villaggi della Giudea, che vivono in comunismo come fresatrici del suolo o come la meccanica in base alle regole comuni di semplicità e l'astinenza. In another passage ("Quod Omnis Probus Liber," 12 et seq.) he speaks of only four thousand Essenes, who lived as farmers and artisans apart from the cities and in a perfect state of communism, and who condemned slavery, avoided sacrifice, abstained from swearing, strove for holiness, and were particularly scrupulous regarding the Sabbath, which day was devoted to the reading and allegorical interpretation of the Law. In un altro passo ("Quod Omnis Probus Liber", 12 e segg.) Parla di soli 4000 Esseni, che vivevano come agricoltori e artigiani a parte le città e in perfetto stato di comunismo, e che ha condannato la schiavitù, il sacrificio evitato, astenuti dal giuramento, si sforzò di santità, ed erano particolarmente scrupolosa per quanto riguarda il sabato, che giornata è stata dedicata alla lettura e interpretazione allegorica della legge. Josephus ("Ant." xv. 10, § 4; xviii. 1, § 5; "BJ" ii. 8, §§ 2-13) describes them partly as a philosophical school like the Pythagoreans, and mystifies the reader by representing them as a kind of monastic order with semi-pagan rites. Giuseppe Flavio ("Ant." Xv 10, § 4;. Xviii 1, § 5;.. "BJ" II 8, § § 2-13) li descrive in parte come una scuola filosofica come i Pitagorici, e mistifica il lettore rappresentando come una sorta di ordine monastico con semi-pagani riti. Accordingly, the strangest theories have been advanced by non-Jewish writers, men like Zeller, Hilgenfeld, and Schürer, who found in Essenism a mixture of Jewish and pagan ideas and customs, taking it for granted that a class of Jews of this kind could have existed for centuries without leaving a trace in rabbinical literature, and, besides, ignoring the fact that Josephus describes the Pharisees and Sadducees also as philosophical schools after Greek models. Di conseguenza, le più strane teorie sono state avanzate da parte di non-ebrei scrittori, uomini come Zeller, Hilgenfeld, e Schürer, che ha trovato in Essenism una miscela di idee ebrei e pagani e costumi, dando per scontato che una classe di ebrei di questo tipo potrebbe esistono da secoli, senza lasciare una traccia nella letteratura rabbinica, e, inoltre, ignorando il fatto che Giuseppe Flavio descrive i farisei e sadducei anche come scuole filosofiche dopo modelli greci.

The Essenes in History. Gli Esseni nella storia.

The Essenes, as they appear in history, were far from being either philosophers or recluses. Gli Esseni, come appaiono nella storia, erano ben lungi dall'essere sia filosofi o eremiti. They were, says Josephus ("Ant." xv. 10, §§ 4-5), regarded by King Herod as endowed with higher powers, and their principle of avoiding taking an oath was not infringed upon. Erano, dice Giuseppe Flavio ("Ant." Xv. 10, § § 4-5), considerato dal re come dotato di potenze superiori Erode, e il loro principio di evitare il giuramento non è stato violato. Herod's favor was due to the fact that Menahem, one of their number who, excelling in virtuous conduct and preaching righteousness, piety, and love for humanity, possessed the divine gift of prophecy, had predicted Herod's rise to royalty. Favore di Erode era dovuto al fatto che Menahem, uno di loro che, eccellendo in un comportamento virtuoso e giustizia predicazione, la pietà e l'amore per l'umanità, possedeva il dono divino della profezia, aveva predetto luogo di Erode alla regalità. Whether Sameas and Pollio, the leaders of the academy (Abot i. 11), who also refused to take an oath ("Ant." xv. 10, § 4), belonged to the Essenes, is not clear. Se sameAs e Pollio, i leader dell'accademia (Abot i. 11), che ha anche rifiutato di prestare giuramento ("Ant." Xv. 10, § 4), apparteneva ai esseni, non è chiaro. Menahem is known in rabbinical literature as a predecessor of Shammai (Ḥag. ii. 2). Menahem è noto in letteratura rabbinica come un predecessore di Shammai (ii Ḥag.. 2). Of Judas the Essene Josephus relates ("Ant." xiii. 11, § 2; "BJ" i. 3, § 5) that he once sat in the Temple surrounded by his disciples, whom he initiated into the (apocalyptic) art of foretelling the future, when Antigonus passed by. Di Giuda, Giuseppe esseno si riferisce ("Ant." Xiii 11, § 2,. "BJ" i 3, § 5.) Che una volta seduto nel tempio circondato dai suoi discepoli, che egli ha avviato nel (apocalittica) arte predire il futuro, quando Antigono passava. Judas prophesied a sudden death for him, and after a while his prediction came true, like everyother one he made. Giuda profetizzato una morte improvvisa per lui, e dopo un po 'la sua previsione si avverò, come everyother quella fatta. A similar prophecy is ascribed to Simon the Essene ("Ant." xvii. 13, § 3; "BJ" ii. 7, § 4), who is possibly identical with the Simon in Luke ii. Una profezia simile è attribuita a Simone il esseno ("Ant." Xvii 13, § 3,.. "BJ" II 7, § 4), che è forse identico al Simon in Luca ii. 25. 25. Add to these John the Essene, a general in the time of the Roman war ("BJ" ii. 20, § 4; iii. 2, § 1), and it becomes clear that the Essenes, or at least many of them, were men of intense patriotic sentiment; it is probable that from their ranks emanated much of the apocalyptic literature. Aggiungere a questi Giovanni esseno, un generale al tempo della guerra romana ("BJ" II 20, § 4,.. Iii 2, § 1), e diventa chiaro che gli esseni, o almeno molti di loro, erano uomini di intenso sentimento patriottico, ma è probabile che dai loro ranghi emanato gran parte della letteratura apocalittica. Of one only, by the name of Banus (probably one of the Banna'im; see below), does Josephus ("Vita," § 2) relate that he led the life of a hermit and ascetic, maintaining by frequent ablutions a high state of holiness; he probably, however, had other imitators besides Josephus. Di uno solo, con il nome di Banus (probabilmente uno dei Banna'im, vedi sotto), fa Giuseppe Flavio ("Vita", § 2) si riferiscono, che ha guidato la vita di un eremita e asceta, il mantenimento di frequenti abluzioni un elevato stato di santità, probabilmente, tuttavia, aveva altri imitatori oltre a Giuseppe Flavio.

Origin of the Essenes. Origine degli Esseni.

To arrive at a better understanding of the Essenes, the start must be made from the Ḥasidim of the pre-Maccabean time (I Macc. ii. 42, vii. 13; II Macc. xiv. 6), of whom both the Pharisees and the Essenes are offshoots (Wellhausen, "Israelitische und Jüdische Geschichte," 1894, p. 261). Per arrivare a una migliore comprensione degli esseni, la partenza deve essere effettuata dal Ḥasidim del pre-Maccabean tempo (I Macc II 42, VII 13;..... II Macc xiv 6), dei quali entrambi i farisei e gli Esseni sono emanazione (Wellhausen, "Israelitische und Jüdische Geschichte", 1894, p. 261). Such "overrighteous ones," who would not bring voluntary sacrifices nor take an oath, are alluded to in Eccl. Tali "quelli overrighteous", che non avrebbero portato sacrifici volontari né prestare giuramento, ciò a cui allude Eccl. vii. vii. 16, ix. 16, ix. 2, while the avoidance of marriage by the pious seems to be alluded to in Wisdom iii. 2, mentre la prevenzione del matrimonio da parte del pio sembra essere accennato in Sapienza iii. 13-iv. 13-iv. 1 (comp. II Macc. xiv. 6, 25). 1 (comp II Macc. Xiv. 6, 25). The avoidance of swearing became also to a certain extent a Pharisaic rule based on Ex. L'evitamento del giuramento è diventato anche in una certa misura una regola basata su Ex farisaico. xx: 7 (see Targ.; Ned. 8b; Yer, Ned. iii. 38a; Soṭah 9b; Ber. 33a); and the rule (Matt. v. 37, RV) "Let your speech be, Yea, yea; Nay, nay," is also Talmudic (BM 49a). xx: 7 (..... vedere Targ, Ned 8b; Yer, Ned iii 38a; Soṭah 9b, Ber 33a), e dello Stato (Mt v 37, RV) "Il vostro parlare sia: Sì, sì; No, no, "è anche talmudica (BM 49a). As a matter of fact, the line of distinction between Pharisees ("Perushim") and Essenes was never very clearly drawn (see "Perishut" in Abot iii. 13; Soṭah iii. 4, xi. 15; Tosef., Soṭah, xv. 11; Ṭoh. iv. 12; BB 60b). È un dato di fatto, la linea di distinzione tra farisei ("Perushim") ed Esseni non è mai stato molto chiaro disegnato (vedi "Perishut" in Abot iii 13;. Soṭah iii 4, xi 15;... Tosef, Soṭah, xv . 11;. Toh iv 12;. BB ​​60b).

Thus the more than six thousand Pharisees who claimed to be "highly favored by God" and to possess by "divine inspiration foreknowledge of things to come," and who refused to take an oath of fealty to Herod, predicting his downfall while promising children to Bagoas, the eunuch (Josephus, "Ant." xvii. 2, § 4), were scarcely different from those elsewhere called "Essenes" ("Ant." xv. 10, § 4). Così i più di seimila farisei che pretendevano di essere "molto favorito da Dio" e di essere in possesso di "ispirazione divina prescienza delle cose a venire", e che si rifiutò di prestare giuramento di fedeltà a Erode, predicendo la rovina promettendo ai bambini di Bagoa, l'eunuco (Giuseppe Flavio "Ant.", xvii. 2, § 4), erano poco diversi da quelli altrove chiamato "Esseni" ("Ant." xv. 10, § 4). "The Ancient Ḥasidim." "La Ḥasidim Antica."

About the organization of the ancient Ḥasidim little is known; but each Pharisee had to be admitted by certain rites to membership in the association ("ḥeber" or "ḥaburah"), receiving the name "ḥaber" therefrom (Dem. ii. 3; Tosef., Dem. ii. 2; Bek. 30b); these fraternities assembled not only for worship but also for meals (see Geiger," Urschrift," pp. 122 et seq.). A proposito l'organizzazione degli antichi Ḥasidim si sa poco, ma ogni fariseo doveva essere ammesso da alcuni riti di appartenenza alla associazione ("Heber" o "ḥaburah"), ricevendo il nome di "Haber" essi (Dem. ii 3.; .. Tosef, Dem ii 2;. Bek 30b). queste Fraternità montato non solo per il culto, ma anche per i pasti (vedere Geiger, "Urschrift", pp 122 e segg).. The Pharisaic and Essene system of organization appears to have been at the outset the same, a fact which implies a common origin. Il sistema farisaico e esseno di organizzazione sembra essere stato fin dall'inizio lo stesso, il che implica una comune origine. A remnant of this Ḥasidean brotherhood seems to have been the "Neḳiyye ha-Da'at" (the pure-minded) of Jerusalem, who would neither sit at the table or in court, nor sign a document, with persons not of their own circle (Giṭ. ix. 8; Sanh. 23a). Un residuo di questa fraternità Ḥasidean sembra essere stato il "Neḳiyye ha-Da'at" (la mente pura) di Gerusalemme, che non sarebbe né sedersi a tavola o in tribunale, né firmare un documento, con persone non di loro cerchio (Giṭ. ix 8;.. Sanh 23a). They paid special reverence to the scroll of the Law in the synagogue (Masseket Soferim, xiv. 14). Hanno pagato speciale venerazione per il rotolo della Legge nella sinagoga (Masseket Soferim, xiv. 14).

But tradition has preserved certain peculiarities of these "ancient Ḥasidim" (Ḥasidim ha-rishonim) which cast some light on their mode of life. Ma la tradizione ha conservato alcune peculiarità di questi "antichi Ḥasidim" (Ḥasidim ha-rishonim) che gettano un po 'di luce sul loro modo di vita. (1) In order to render their prayer a real communion with God as their Father in heaven, they spent an hour in silent meditation before offering their morning prayer (comp. Didascalia in Jew. Encyc. iv. 593), and neither the duty of saluting the king nor imminent peril, as, for instance, from a serpent close to their heels, could cause them to interrupt their prayer (Ber. v. 1; Tosef., Ber. iii. 20; Ber. 32b). (1) Al fine di rendere la loro preghiera una vera comunione con Dio come loro Padre in cielo, hanno trascorso un'ora in meditazione silenziosa prima di offrire la loro preghiera del mattino (comp Didascalia in Ebreo. Lett.. Iv. 593), e né il dovere di salutare il pericolo imminente, né re, come, per esempio, da un serpente vicino ai loro tacchi, potrebbe causare loro di interrompere la loro preghiera (Ber. v 1;. Tosef, Ber iii 20,... Ber 32b). (2) They were so scrupulous regarding the observance of the Sabbath that they refrained from sexual intercourse on all days of the week except Wednesday, lest in accordance with their singular calculation of the time of pregnancy the birth of a child might take place on a Sabbath and thereby cause the violation of the sacred day (Niddah 38a, b). (2) Sono stati così scrupolosi per quanto riguarda l'osservanza del sabato, che si sono astenuti dai rapporti sessuali in tutti i giorni della settimana tranne il Mercoledì, perché secondo loro calcolo singolare momento della gravidanza, della nascita di un bambino potrebbe aver luogo su una sabato e quindi causare la violazione del giorno sacro (Niddah 38a, b). Peril of life could not induce them to wage even a war of defense on the Sabbath (I Macc. ii. 38; II Macc. v. 25, xv. 4). Pericolo di vita non potrebbe indurli a condurre anche una guerra di difesa di sabato (I Macc ii 38;.... II Macc v. 25, xv 4). (3) They guarded against the very possibility of being the indirect cause of injuring their fellow men through carelessness (Tosef., B. Ḳ. ii. 6; B. Ḳ. 30a, 50b; comp. Giṭ. 7a: "No injury is ever caused through the righteous"). (3) Si guardia contro la possibilità stessa di essere la causa indiretta di ferire i loro simili per negligenza (Tosef., B. K II 6; B. Ḳ 30a, 50b; comp Giṭ 7a:..... "Nessun danno è sempre causato attraverso i giusti "). (4) Their scrupulousness concerning "ẓiẓit" (Men. 40b) is probably only one instance of their strict observance of all the commandments. (4) Il loro scrupolosità in materia di "ẓiẓit" (Men. 40b) è probabilmente una sola istanza di loro stretta osservanza di tutti i comandamenti. (5) Through their solicitude to avoid sin (whence also their name "Yire'e Ḥeṭ" = "fearers of sin": Sheḳ. vi. 6; Soṭah ix. 15) they had no occasion for bringing sin-offerings, wherefore, according to R. Judah, they made Nazarite vows to enable them to bring offerings of their own; according to R. Simeon, however, they refrained from bringing such offerings, as they were understood by them to be "an atoning sacrifice for the sins committed against the soul" (Num. vi. 11, Hebr.). (5) Con la loro sollecitudine per evitare il peccato (anche il loro "Yire'e Het" name = "timorati di peccato" da cui:... Shek vi 6; Soṭah ix 15) non avevano occasione per portare il peccato-offerte, per cui, secondo R. Giuda, hanno fatto Nazoreo voti per consentire loro di portare offerte di loro, secondo R. Simeone, tuttavia, hanno rinunciato a portare tali offerte, come sono stati compresi da loro di essere "un sacrificio espiatorio per i peccati commesso contro l'anima "(Num. vi. 11, Eb.). This aversion to the Nazarite vow seems to have been the prevailing attitude, as it was shared by Simeon the Just (Sifre, Num. 22; Ned. 10a). Questa avversione al voto nazireo sembra essere stato l'atteggiamento prevalente, come è stato condiviso da Simeone il Giusto (Sifre, Num. 22,.. Ned 10a). (6) Especially rigorous were they in regard to Levitical purity ('Eduy. viii. 4; Tosef., Oh. iv. 6, 13, where "zeḳenim ha-rishonim" [the ancient elders] is only another name for "Ḥasidim ha-rishonim"; see Weiss, "Dor," i. 110); they were particularly careful that women in the menstrual state should keep apart from the household, perform no household duties, and avoid attractiveness in appearance (Sifra, Meẓora', end; Shab. 64b; Ab. RN ii.; "Baraita di Masseket Niddah," in Horowitz's "Uralte Tosefta," 1890, i. 5, p. 16, iii. 2-3, pp. 24-27; "Pitḥe Niddah," pp. 54 et seq.). (6) In particolare rigore erano in materia di purezza Levitical ('Eduy viii 4;..... Tosef, Oh iv 6, 13, dove "zeḳenim ha-Rishonim" [gli anziani antichi] è solo un altro nome per "Ḥasidim ha-rishonim ", vedi Weiss,". Dor, "i 110), erano particolarmente attenti che le donne in stato mestruale dovrebbe tenere a parte la famiglia, non viene eseguita alcuna faccende domestiche, ed evitare di attrattiva in apparenza (Sifra, Meẓora ', fine,. Shab 64b; Ab RN ii,. ». Baraita di Masseket Niddah," in Horowitz "Uralte Tosefta," 1890, i 5, pag 16, iii 2-3, pp 24-27,... "pithe Niddah ", pp 54 e segg.). (7) This, however, forms only part of the general Ḥasidean rule, which was to observe the same degree of Levitical purity as did the priest who partook of the holy things of the Temple ("okel ḥullin be-ṭohorat ḳodesh"); and there were three or four degrees of holiness, of which the Pharisees, or "ḥaberim," observed only the first, the Ḥasidim the higher ones (Ḥag. ii. 6-7; Tosef., Dem. ii. 2). (7) La presente, tuttavia, costituisce solo una parte della regola generale Ḥasidean, che era quello di osservare lo stesso grado di purezza Levitical come ha fatto il sacerdote che partecipava delle cose sante del Tempio ("okel Ḥullin be-ṭohorat Kodesh"); e c'erano tre o quattro gradi di santità, di cui i farisei, o "ḥaberim", ha osservato solo i primi, i chassidim quelle più alte (Ḥag. ii 6-7;.. Tosef, Dem ii 2..). The reason for the observance of such a high degree of holiness must be sought in the fact that Levites who ate "ma'aser" and priests who ate "terumah" and portions of the various sacrifices had their meals in common with the rest of the people and had to be guarded against defilement. Il motivo per il rispetto di un così alto grado di santità deve essere ricercata nel fatto che Leviti che hanno mangiato "ma'aser" e sacerdoti che hanno mangiato "Terumah" e le porzioni dei vari sacrifici avevano i loro pasti in comune con il resto del persone e ha dovuto stare in guardia contaminazione.

The "Zenu'im," or Chaste Ones. Il "Zenu'im," o Ones Casti.

Upon the observance of the highest state of purity and holiness depended also the granting of the privilege, accorded only to the élite of the priesthood, of being initiated into the mysteries of the HolyName and other secret lore. Al rispetto del più alto stato di purezza e di santità dipendeva anche la concessione del privilegio, accordato solo per l'élite del sacerdozio, di essere iniziato ai misteri della HolyName e tradizioni altro segreto. "The Name of twelve letters [see God, Names of] was, after the Hellenistic apostasy, entrusted only to the 'Ẓenu'im' [the chaste ones] among the priesthood. The Name of forty-two letters was entrusted only to the 'Ẓanua'' and ''Anaw' [the chaste and the humble] after they had passed the zenith of life and had given assurance of preserving it [the Name] in perfect purity" (Ḳid. 71a; Eccl. R. iii. 11; Yer. Yoma 39d, 40a). "Il nome di dodici lettere [vedere Dio, nomi di] era, dopo l'apostasia ellenistica, affidata solo al 'Ẓenu'im' [i] caste tra il sacerdozio. Il Nome di quarantadue lettere è stato affidato solo alla 'Ẓanua'' e'' Anaw' [il casto e gli umili] dopo aver superato l'apice della vita e aveva dato garanzia di preservare [il nome] in perfetta purezza "(Ḳid. 71 bis,. Eccl R. iii. 11;. Yer Yoma 39d, 40a). There was a twofold principle underlying the necessity of perfect chastity. C'era un doppio principio alla base della necessità di castità perfetta. When God revealed Himself to Moses and to the people of Israel they were enjoined to abstain from sexual intercourse, Israel for the time being, Moses for all time (Shab. 87a; Pes. 87b; Ab. RN ii., based upon Ex. xix. 15; Deut. v. 27). Quando Dio si è rivelato a Mosè e al popolo d'Israele fu ingiunto loro di astenersi da rapporti sessuali, Israele, per il momento, Mosè per sempre (Shab. 87 bis,. Pes 87b,. RN Ab II, sulla base di ex.. xix 15,.. Dt v. 27). Those in hope of a divine revelation consequently refrained from sexual intercourse as well as other impurity (comp. Rev. xiv. 4; Enoch, lxxxiii. 2). Quelli nella speranza di una rivelazione divina di conseguenza astenuta dal rapporto sessuale, nonché altre impurità (comp Rev. xiv 4;.. Enoch, lxxxiii 2).

But there was another test of chastity which seems to have been the chief reason for the name of "Ẓenu'im" (Essenes): the Law (Deut. xxiii. 10-15; comp. Targ. Yer. ad loc.; Sifra, 258; Ber. 62a) enjoins modesty in regard to the covering of the body lest the Shekinah be driven away by immodest exposure. Ma c'era un altro test di castità che sembra essere il motivo principale per il nome di "Ẓenu'im" (esseni): la legge (Dt xxiii 10-15; bozzetto Targ Yer ad loc, Sifra..... , 258;. Ber 62a) ingiunge pudore per quanto riguarda la copertura del corpo per timore che il Shekinah essere scacciati da esposizione impudica. Prayer was prohibited in presence of the nude (Ber. 24b), and according to the Book of Jubilees (iii. 30 et seq., vii. 20) it was a law given to Adam and Noah "not to uncover as the Gentiles do." La preghiera è stata vietata in presenza del nudo (Ber. 24b), e secondo il Libro dei Giubilei (III. 30 e segg., Vii. 20) è stata data una legge ad Adamo e Noè "non per scoprire come i pagani . " The chastity ("ẓeni'ut") shown in this respect by King Saul and his daughter (I Sam. xxiv. 4; II Sam. vi. 16) gave him and his household a place in rabbinical tradition as typical Essenes, who would also observe the law of holiness regarding diet and distribute their wealth among the (poor) people (Pesiḳ. R. 15; Midr. Teh. vii.; Num. R. xi.; Meg. 13b; Yer. Suk. v. 55c). La castità ("ẓeni'ut") mostrato in questo senso dal re Saul e sua figlia (I Sam XXIV 4;.... II Sam vi 16) ha dato lui e la sua famiglia un posto nella tradizione rabbinica come Esseni tipici, che avrebbe anche osservare la legge di santità quanto riguarda la dieta e distribuire la loro ricchezza tra i (poveri) persone (Pesiḳ. R. 15; MIDR Teh VII.... Num. R. xi,.. Meg 13b,.. Yer Suk v 55c ). Every devotee of the Law was expected to be a "ẓanua'" (Abot vi. 1; Niddah 12a; Derek Ereẓ Zuṭa vii.), such as were Rachel and Esther (Meg. 13b), Hanan ha-Neḥba, the grandson of Onias the Saint (Ta'an. 23b), R. Akiba (Ket. 62b), and Judah ha-Nasi (Yer. Meg. i. 72b). Ogni devoto della legge avrebbe dovuto essere un "ẓanua '" (Abot VI 1;. Niddah 12a;. Derek Erez Zuṭa vii), quali sono stati Rachel e Esther (Meg. 13b), Hanan ha-Neḥba, il nipote di Onia il Santo (Ta'an. 23b), R. Akiba (Ket. 62b), e Giuda ha-Nasi (Yer. Meg. i. 72b).

The "Hashsha'im," or Secret Ones. Il "Hashsha'im", o quelli segreti.

The name "Ẓenu'im," which is replaced or explained by "Kesherim" (the blameless ones), another name for "Ḥasidim" (Yer. Dem. vi. 25d; Yer. Yoma iii. 40d; comp. Tosef., Dem. vi. 6; Ned. i. 1; Ab. RN, text B, iv., ed. Schechter, p. 14, and comp. note on p. 15), is also applied, like the term "Ḥashsha'im" (see below), to those reticent ones to whom a secret may be confided; eg, secret scrolls concerning the Temple service were entrusted to them (Tosef., Yoma, ii. 7; Yer. Yoma iii. 41a). Il "Ẓenu'im", nome che viene sostituito o spiegata con "Kesherim" (quelli senza colpa), un altro nome per "Ḥasidim" (Yer. Dem vi 25d,.... Yer Yoma iii 40d,.. Comp Tosef, . Dem vi 6;. Ned i 1,........ Ab RN, testo B, IV, a cura di Schechter, p 14, e comp nota a pag 15), si applica anche, come il termine "Ḥashsha ' im "(vedi sotto), a quelle reticenti a cui un segreto può essere affidato, ad esempio, pergamene segrete riguardanti il ​​servizio del Tempio sono state affidate a loro (Tosef., Yoma, ii 7;.. Yer Yoma iii 41 bis.). It is not always clear, however, whether the name denotes the Essenes or simply the modest ones as a class (see Dem. vi. 6; Ma'as. Sh. v. 1; Tosef., Soṭah, xiii. 6). Non è sempre chiaro, tuttavia, se il nome indica gli Esseni o semplicemente quelli modesti come classe (vedi Dem vi 6,.... Ma'as Sh v 1,. Tosef, Soṭah, XIII 6.). R. Simeon the Ẓanua', who, while disregarding the Temple practise, shows a certain contempt for the high priest (Tosef., Kelim BB i. 6), appears on all accounts to have been an Essene priest. R. Simeone il 'Ẓanua, che, trascurando la pratica del Tempio, si presenta con un certo disprezzo per il sommo sacerdote (Tosef., Kelim i BB. 6), appare su tutti i conti di essere stato un sacerdote esseno. In an old Armenian version of Philo's dictionary of Hebrew names "Essene" is explained as "in silence" (Philo, "De Vita Contempla tiva," ed. Conybeare, p. 247). In una vecchia versione armena della Philo dizionario di nomi ebraici "esseno" è spiegato come "in silenzio" (Philo, "De Vita contemplazione TIVA", ed. Conybeare, p. 247). The suggestion may be made that the Ḥashsha'im, "the observers of secrecy," designated also "the sin-fearing," who "had a chamber called 'lishkat ḥashsha'im' in the Temple, where they deposited their gifts of charity in secret and whence the respectable poor drew their support in secrecy," were the same Essenes from whom "the Gate of the Essenes" in Jerusalem (Josephus, "BJ" v. 42) derived its name. Il suggerimento può essere fatta che la Ḥashsha'im, "gli osservatori di segretezza," designato anche "il peccato timorati", che "aveva una camera di chiamata 'lishkat ḥashsha'im' nel Tempio, dove hanno depositato i loro doni di carità in segreto e da cui il rispettabile poveri hanno attinto la loro sostegno in segreto ", erano gli esseni stessi da cui" Porta degli Esseni "di Gerusalemme (Giuseppe Flavio," BJ "v. 42) deriva il suo nome. According to Tosef., Sheḳ. Secondo Tosef., Shek. ii. ii. 16, these Ḥashsha'im had in every city a special chamber for their charity-box, so that money could be deposited and taken in secret, a thing that could only be done upon the presumption that the money belonged to all alike; and since each city had its administrative body consisting of its best men, who took charge of the collection and distribution of charity (Tosef., Peah, iv. 6, 16; Tosef., Sheb. vii. 9), it is probable that these Essene-like ascetics ("Ẓenu'im": Tosef., Peah, ii. 18) followed their own traditions, though they probably also came under the general administration. 16, questi Ḥashsha'im aveva in ogni città una camera speciale per la loro carità-box, in modo che le somme vengano depositati e prese in segreto, una cosa che poteva essere fatto solo sulla presunzione che il denaro apparteneva a tutti uguali, e poiché ogni città aveva il suo organo amministrativo composto dei suoi uomini migliori, che hanno incaricato della raccolta e la distribuzione di carità (Tosef., PEAH, iv 6, 16,.... Tosef, Sheb VII, 9), è probabile che questi esseno -come asceti ("Ẓenu'im":.. Tosef, PEAH, ii 18) seguito le proprie tradizioni, anche se probabilmente è venuto anche sotto l'amministrazione generale. The explanation of Εσσάιοι given by Suidas (= ϑεωρήτικοι = "men of contemplation," or "mystics") suggests that the name "Ḥashsha'im," like "Ẓenu'im," denoted men entrusted with the secret lore given in a whisper "(Ḥag. 13a, 14a; Gen. R. iii.). La spiegazione di Εσσάιοι data da Suida (= θεωρήτικοι = "uomini di contemplazione", o "mistici") suggerisce che il nome "Ḥashsha'im," mi piace "Ẓenu'im," indicato gli uomini incaricata della tradizione segreta dato in un sussurro "(Ḥag. 13a, 14a,. Gen. R. iii).

"Watikim" and "Holy Ones." "Watikim" e "Santi".

Another name denoting a class of pietistic extremists showing points of contact with the Essenes is "Watiḳim," (men of firm principles: Sifre, Num. 92; Sifre, Deut. 13; Müller, "Masseket Soferim," 1878, p. 257, who identifies them with the Essenes). Un altro nome che denota una classe di estremisti pietistici che mostrano punti di contatto con gli Esseni è "Watiḳim," (uomini di saldi principi:.. Sifre, Num 92; Sifre, Dt 13; Müller, "Masseket Soferim", 1878, pag 257. , che li identifica con gli Esseni). "The Watiḳim so arranged their morning prayer as to finish the Shema' exactly at the time when the sun came out in radiance" (Ber. 9b; comp. Wisdom xvi. 28; II Macc. x. 28); the Watiḳim closed the prayers "Malkiyyot, Shofarot" and "Zikronot" with Pentateuch verses (RH 32b). "Il Watiḳim disposti in modo tale la loro preghiera del mattino per terminare la Shema 'esattamente nel momento in cui il sole è venuto fuori in radianza" (Ber. 9 ter,. Bozzetto Sapienza xvi 28,... II Macc x 28), il Watiḳim ha chiuso il preghiere "Malkiyyot, Shofarot" e "Zikronot" con versi Pentateuco (RH 32 ter). As holders of ancient traditions, they placed their own custom above the universally accepted halakah (Masseket Soferim, xiv. 18). Come titolari di antiche tradizioni, hanno messo il loro costume proprio al di sopra del universalmente accettato halakah (Masseket Soferim, xiv. 18). Still another name which deserves special consideration is "ḳadosh" (saint). Ancora un altro nome che merita particolare attenzione è "Kadosh" (santo). "Such is he called who sanctifies himself, like the 'Nazir,' by abstaining from enjoyments otherwise permissible" (Ta'an. 11a, b; Yeb. 20a; comp. Niddah 12a, where the word "Ẓanu'a" is used instead). "Tale è ha chiamato che si santifica, come il 'Nazir,' astenendosi da godimenti altrimenti ammissibili" (Ta'an 11a, b,.. YEB 20a;. Comp Niddah 12a, dove la parola "Ẓanu'a" è usato invece). Menahem bar Simai is called "son of the saints" because he would not even look at a coin which bore the image of the emperor or pass under the shadow of an idol (Pes. 104a; Yer, 'Ab. Zarah iii. 42c, 43b, where he is called "Nahum, the most holy one"). Menahem bar Simai è chiamato "figlio dei santi", perché non sarebbe nemmeno guardare una moneta che portava l'immagine dell'imperatore o di passare sotto l'ombra di un idolo (Pes. 104a,.. Yer, 'Ab Zarah III 42c, 43b, dove è chiamato "Nahum, il più santo"). In Jerusalem there existed down to the second century a community by the name of "The Holy Congregation" ('Edah Ḳedoshah, or Ḳehala Ḳaddisha), which insisted on each member practising a trade and devoting a third part of the day to the study of the Torah, a third to devotion, and a third to work: probably a survival of an Essene community (Eccl. R. ix. 9; Ber. 9b; Tamid 27b). A Gerusalemme esisteva fino al secondo secolo una comunità con il nome di "La Congregazione Santo" ('Edah Ḳedoshah, o Ḳehala Ḳaddisha), che ha insistito per ogni membro praticare un mestiere e dedica la terza parte della giornata allo studio della la Torah, un terzo alla devozione, e un terzo al lavoro: probabilmente una sopravvivenza di una comunità esseno (Eccl. R. ix 9; Ber 9b, 27b Tamid..).

In this connection mention should also be made of the "Banna'im" (builders: Miḳ. ix. 6; Shab. 114a), whom Frankel ("Zeitschrift für die Religiösen Interessen des Judenthums," 1846, p. 455) with great plausibility identifies with the Essenes. Per la loro particolare connessione deve essere fatta anche della "Banna'im" (costruttori:... Mik ix 6; Shab 114a), che Frankel ("Zeitschrift für die Religiösen Interessen des Judenthums," 1846, p 455.) Con grande plausibilità identifica con gli Esseni. Originally applied to a gild of builders belonging to the Essenes (see "Polistes," below; comp. Abba Ḳolon "the Builder," Cant. R. i. 6; Abba Joseph the Builder, Ex. R. xiii.; the "Bannai" [Builder] in the companyof R. Gamaliel, who was to hide in the walls the Targum to Job, Tosef., Shab. xiii. 2), their name was given the meaning of builders of a higher world and afterward applied to the Rabbis in general (Ber. 64a; Yer. Yoma iii. 40; Yer. Giṭ. vii. 48d; Ex. R. xxiii.; comp. οἰκοδομεῖν in the "Didascalia" and the Pauline writings). Originariamente applicato ad un gild di costruttori appartenenti alle esseni (vedi "Polistes," di seguito,. Bozzetto Abba Kolon «Il costruttore," Cant i R. 6,.. Abba Giuseppe Builder, Ex R. XIII. L'. " Bannai "[Builder] nella R. companyof Gamaliele, che doveva nascondersi nei muri Targum di posti di lavoro, Tosef., Shab. xiii. 2), il loro nome è stato dato il significato di costruttori di un mondo superiore e poi applicato a i rabbini in generale (Ber. 64a;. Yer Yoma iii 40;. Yer Giṭ vii 48d,... R. Es. XXIII,... comp οἰκοδομεῖν nella "Didascalia" e gli scritti paolini). Each hermit built his house himself; hence the names "Banus" and "Bannaia," adopted by men whose type was the legendary Benaiah ben Jehoiada (Ber. 4a; 18a, b). Ogni eremita egli stesso ha costruito la sua casa, da qui il nome "Banus" e "Bannaia," adottato da uomini il cui tipo è stato il leggendario Benaia ben Jehoiada (Ber. 4 bis, 18 bis, b).

Survivals of the Hasidim. Sopravvivenze dei chassidim.

The name of the Ḥasidim of olden times is coupled with that of the "Anshe Ma'aseh" (men of miraculous deeds: Suk. v. 4), a fact which shows that both belonged to the same class. Il nome del Ḥasidim di tempi antichi è accoppiato con quella del "Anshe Ma'aseh" (uomini di fatti miracolosi:. Suk v 4), il che dimostra che entrambi appartenevano alla stessa classe. Ḥanina b. Ḥanina b. Dosa is called the last of "the miracle-workers" (Soṭah ix. 15). Dosa è chiamato l'ultimo dei "taumaturghi" (Soṭah ix. 15). But the Ḥasidim remained wonder-workers in Talmudic times (Ber. 18b; Lev. R. xxii., where "ish hama'aseh" is translated into "'asḳan bi-debarim"). Ma il Ḥasidim rimasto meraviglia-lavoratori in epoca talmudica (Ber. 18b; Lev R. XXII, dove "ish hama'aseh" si traduce in "'Askan bi-Debarim"..). In fact, there existed books containing miraculous stories of the Ḥasidim, a considerable number of which were adopted by Talmud and Midrash (see Eccl. R. ix. 10), just as there existed secret scrolls ("Megillot Seṭarim") and ethical rules of the Ḥasidim ("Mishnat" or "Megillat Ḥasidim") to which allusion is made here and there in the Talmud (Yer. Ter. viii. 46b; Yer. Ber. ix. 14d), and the contents of which have found their way into the pseudepigraphic and early non-Talmudic, literature (see Horowitz, lc). In realtà, esisteva libri contenenti storie miracolose del Ḥasidim, un numero considerevole di cui sono stati adottati dal Talmud e Midrash (cfr. Eccl. R. ix. 10), così come esisteva scorre segreto ("Megillot Seṭarim") e le norme etiche del Ḥasidim ("Mishnat" o "Megillat Ḥasidim") a cui si allude qua e là nel Talmud (Yer. Ter viii 46b,..... Yer Ber ix 14d), e il cui contenuto hanno trovato il loro strada nel pseudepigraphic e l'inizio del non-talmudica, la letteratura (v. Horowitz, lc). The Ḥasidim mentioned in old baraitas like Temurah (15b) and Soṭah (ix. 15), and in Abot de-Rabbi Natan (viii.), who spent their time on works of charity, are none other but survivals of the ancient Ḥasidim. La Ḥasidim cui baraitas vecchi come Temurah (15b) e Soṭah (IX. 15), e in Abot de-Rabbi Natan (VIII), che ha speso il loro tempo per le opere di carità, non sono altro, ma sopravvivenze del Ḥasidim antica. The Ḥasidean traditions may, therefore, be traced from Jose ben Joezer, the martyr-saint and Ḥasidean leader of the Maccabean time (II Macc. xiv. 37, where "Razis" is a corruption of the name; Gen. R. lxv.; Frankel, in "Monatsschrift," lii. 406 [1851], down to Phinehas b. Jair, who was both in theory and in practise a disciple of the Ḥasidim (see Bacher, "Ag. Tan." ii. 594 et seq.); indeed, there is little in Essene life which does not find its explanation in rabbinical sources. Le tradizioni Ḥasidean possono, pertanto, essere fatta da Jose ben Joezer, il leader martire-santo e Ḥasidean del tempo dei Maccabei (II Macc xiv 37, dove "Razis" è una corruzione del nome,.. Gen. R. LXV. ,. "... Ag. Tan". Frankel, in "Monatsschrift", LII 406 [1851], fino a Fineas b Jair, che era sia in teoria che in pratica, un discepolo del Ḥasidim (cfr. Bacher, ii 594 e segg .), anzi, c'è poco nella vita esseno che non trova la sua spiegazione nelle fonti rabbiniche.

Viewed in the light of these facts, the description of the Essenes given by Philo and Josephus will be better understood and appreciated. Visto alla luce di questi fatti, la descrizione degli Esseni fornite da Filone e Giuseppe Flavio sarà meglio compreso e apprezzato. Philo describes them in his earlier work, "Quod Omnis Probus Liber," § 12, as Philo's Account of the Essenes.(comp. Ex. R. xii.: "Moses should not pray to God in a city full of idols"). Philo li descrive nella sua opera prima, "Quod Omnis Probus Liber", § 12, come account di Filone degli esseni. (Ex comp R. xii:. ». Mosè non dovrebbe pregare Dio in una città piena di idoli") .

"a number of men living in Syria and Palestine, over 4,000 according to my judgment, called 'Essæi' (ὂσιοι) from their saintliness (though not exactly after the meaning of the Greek language), they being eminently worshipers of God (θεραπευταί Θεον)-not in the sense that they sacrifice living animals (like the priests in the Temple), but that they are anxious to keep their minds in a priestly state of holiness. They prefer to live in villages and avoid cities on account of the habitual wickedness of those who inhabit them, knowing, as they do, that just as foul air breeds disease, so there is danger of contracting an incurable disease of the soul from such bad associations" "Un certo numero di uomini che vivono in Siria e in Palestina, più di 4.000 secondo il mio giudizio, chiamato 'Essæi' (ὂσιοι) dalla loro santità (anche se non esattamente dopo il significato della lingua greca), che essendo eminentemente adoratori di Dio (θεραπευταί Θεον ), non nel senso che sacrificano animali vivi (come i sacerdoti nel tempio), ma che sono ansiosi di mantenere le loro menti in uno stato di santità sacerdotale. Essi preferiscono vivere in villaggi e di evitare le città a causa della abituale malvagità di coloro che li abitano, sapendo, come fanno, che, così come la malattia fallo aria razze, quindi non c'è pericolo di contrarre una malattia incurabile dell'anima da tali cattive compagnie "

This fear of contamination is given a different meaning by Philo ("De Vita Contemplativa," ed. Conybeare, pp. 53, 206). Questa paura della contaminazione è dato un significato diverso da Philo ("De vita contemplativa", ed. Conybeare, pp 53, 206). Speaking of their occupations, he says:(comp. Ḳid. iv. 11; Tosef., Ḳid. v. 15; Masseket Soferim, xv. 10; all these passages being evidences of the same spirit pervading the Pharisaic schools). Parlando di loro occupazioni, egli dice: (comp. Kid iv 11; Tosef, capretto v 15; Masseket Soferim, xv 10; tutti questi passaggi che sono testimonianze di questo stesso spirito che pervade le scuole Pharisaic.....).

"Some cultivate the soil, others pursue peaceful arts, toiling only for the provision of their necessary wants. . . . Among all men they alone are without money and without possession, but nevertheless they are the richest of all, because to have few wants and live frugally they regard as riches [comp. Abot iv. 1: "Who is rich? "Alcuni coltivare il terreno, altri perseguono arti pacifiche, lavorando duramente solo per la fornitura dei loro bisogni necessari .... Tra tutti gli uomini che da soli sono senza soldi e senza il possesso, ma comunque sono il più ricco di tutti, perché avere pochi bisogni e vivere frugalmente essi considerano ricchezze [comp Abot iv 1:.. "Chi è ricco? Who is contented with his lot? Chi si accontenta della sua sorte? for it is said: 'When thou eatest the labor of thy hands happy art thou and it shall be well with thee'" (Ps. cxxviii. 2, Hebr.)]. Among them there is no maker of any weapon of war [comp. Shab. vi. 4], nor any trader, whether huckster or dealer in large merchandise on land or sea, nor do they follow any occupation that leads to injustice or to covetousness" "There is not a single slave among them, but they are all free, serving one another; they condemn masters, not only as representing a principle of unrighteousness in opposition to that of equality, but as personifications of wickedness in that they violate the law of nature which made us all brethren, created alike." come è detto: 'Quando tu ne mangerai il lavoro del tuo tu sei mani felice e tutto andrà bene con te' "(Sal cxxviii 2, Eb..)] Tra di loro non vi è creatore di qualsiasi arma di guerra [. comp. Shab. vi. 4], né commerciante, sia droghiere o il commerciante in merce di grandi dimensioni sulla terra o sul mare, e non seguono alcuna attività professionale che conduce all'ingiustizia o alla cupidigia "" Non c'è un solo slave tra loro, ma sono tutti gratuiti, che serve l'un l'altro, ma condannano maestri, non solo come rappresentazione di un principio di ingiustizia in opposizione a quello di uguaglianza, ma come personificazioni di malvagità, in quanto violano la legge della natura che ci ha reso tutti fratelli, creati allo stesso modo. " [This means that, so far from keeping slaves, the Essenes, or Ḥasidim, made it their special object to ransom captives (see Ab. RN viii.; Ta'an. 22a; Ḥul. 7a); they emancipated slaves and taught them the Law, which says: "They are My servants (Lev. xxv. 42), but should not be servants of servants, and should not wear the yoke of flesh and blood" (Targ. Yer. to Deut. xxiii. 16-17; Tosef., BK vii. 5; Ḳid. 22b.; comp. 38b; Abot i. 10: "Hate mastership!" Abot vi. 2. In regard to their practise of mutual service comp. Ḳid. 32b; Luke xxii. 27; John xiii. 1 et seq.).] [Ciò significa che, lungi dal mantenere schiavi, gli Esseni, o chassidim, reso per oggetto speciale per prigionieri riscatto (cfr. Ab RN VIII... Ta'an 22a;. Hul 7a); essi schiavi emancipati e insegnò loro la legge, che dice: "Sono i miei servi (Lev. xxv 42.), ma non dovrebbe essere servi dei servi, e non dovrebbe indossare il giogo della carne e del sangue" (Targ. YER a Deuteronomio XXIII 16 -... 17; Tosef, BK vii 5; Kid 22b, 38b bozzetto, Abot i 10:...... "Hate maestria!" Abot VI 2 Per quanto riguarda la loro pratica di mutuo servizio bozzetto Kid 32b, Luca XXII.... . 27,... John xiii 1 e segg)]

Study of the Law.(comp. the name of "doreshe reshumot," allegorists, B. Ḳ. 82a). Studio della legge. (Comp. il nome di "doreshe reshumot," allegoristi, B. Ḳ. 82a).

"Of natural philosophy . . . they study only that which pertains to the existence of God and the beginning of all things ["ma'ase merkabah" and "ma'aseh bereshit"], otherwise they devote all their attention to ethics, using as instructors the laws of their fathers, which, without the outpouring of the divine spirit ["ruaḥ ha-ḳodesh"], the human mind could not have devised. These are especially taught on the seventh day, when, abstaining from all other work, they assemble in their holy places, called synagogues, sitting in rows according to their age, the younger ones listening with becoming attention at the feet of the elder ones. One takes up the holy book and reads aloud, another one from among the most learned comes forward and explains whatever may not have been understood-for, following their ancient traditions, they obtain their philosophy by means of allegorical interpretation" "Thus they are taught piety, holiness, righteousness, the mode of governing private and social affairs, and the knowledge of what is conducive or harmful or indifferent to truth, so that they may choose the one and shun the other, their main rule and maxim being a threefold one: love of God, love of manhood (self-control), and love of man. Of the love of God they exhibit myriads of examples, inasmuch as they strive for a continued, uninterrupted life of purity and holiness; they avoid swearing and falsehood, and they declare that God causes only good and no evil whatsoever [comp. "kol de-abed Raḥmana le-ṭab 'abed," "What the Merciful does is for the good," Ber. 60b]. Their love of virtue is proved by their freedom from love of money, of high station, and of pleasure, by their temperance and endurance, by their having few wants, by their simplicity and mild temper, by their lack of pride, by their obedience to the Law, by their equanimity, and the like. Of their love for man they give proof by their good will and pleasant conduct toward all alike [comp. Abot i. 15, iii. 12: "Receive every man with a pleasant countenance!"], and by their fellowship, which is beautiful beyond description. "Di filosofia naturale ... si studia solo ciò che riguarda l'esistenza di Dio e l'inizio di tutte le cose [" ma'ase Merkabah "e" Ma'aseh Bereshit "], altrimenti dedicare tutta la loro attenzione per l'etica, con come istruttori le leggi dei loro padri, che, senza l'effusione dello spirito divino ["ruaḥ ha-Kodesh"], la mente umana non potrebbe inventare. Questi sono particolarmente insegnato il settimo giorno, quando, astenendosi da ogni altro lavoro , si riuniscono nei loro luoghi santi, chiamato sinagoghe, seduti in file in base alla loro età, i più giovani di ascolto con attenzione sempre ai piedi di quelli più anziani. Si prende il libro sacro e legge ad alta voce, un altro tra i più imparato viene avanti e spiega tutto ciò che non sia stato capito-per, seguendo le loro antiche tradizioni, ottengono la loro filosofia per mezzo di interpretazione allegorica "" Così si insegna la pietà, la santità, la giustizia, il modo di governare affari privati ​​e sociali, e la conoscenza di ciò che è favorevole o dannoso o indifferente alla verità, in modo che possano scegliere quello ed evitare l'altro, la loro regola principale e massima essere triplice: l'amore di Dio, l'amore di virilità (autocontrollo), e l'amore . dell'uomo dell'Amore di Dio che presentano miriadi di esempi, in quanto si sforzano per una continua, ininterrotta vita di purezza e di santità, ma evitare di giuramento e la menzogna, e dichiarano che Dio fa solo il bene e non il male di sorta [comp. "kol de-abed Rahmana le-TAB 'a letto," "Che il Misericordioso fa è per il bene," Ber. 60b]. loro amore della virtù è dimostrato dal loro libertà per amore del denaro, della stazione alta, e di piacere , per la loro temperanza e la resistenza, per la loro con pochi bisogni, per la loro semplicità e mitezza, per la loro mancanza di orgoglio, per la loro obbedienza alla legge, per la loro equanimità, e simili. del loro amore per l'uomo che danno prova di la loro buona volontà e piacevole condotta verso tutti uguali [comp i Abot 15, iii 12:... "Ricevi ogni uomo con un volto piacevole!"], e dalla loro comunione, che è bello oltre ogni descrizione.

Their Communism.(comp. BM ii. 11). La loro comunismo. (Comp. BM ii. 11).

"No one possesses a house absolutely his own, one which does not at the same time belong to all; for in addition to living together in companies ["ḥaburot"] their houses are open also to their adherents coming from other quarters [comp. Aboti. 5]. They have one storehouse for all, and the same diet; their garments belong to all in common, and their meals are taken in common. . . . Whatever they receive for their wages after having worked the whole day they do not keep as their own, but bring into the common treasury for the use of all; nor do they neglect the sick who are unable to contribute their share, as they have in their treasury ample means to offer relief to those in need. [One of the two Ḥasidean and rabbinical terms for renouncing all claim to one's property in order to deliver it over to common use is "hefker" (declaring a thing ownerless; comp. Sanh. 49a); Joab, as the type of an Essene, made his house like the wilderness-that is, ownerless and free from the very possibility of tempting men to theft and sexual sin-and he supported the poor of the city with the most delicate food. "Nessuno possiede una casa assolutamente suo, uno che non allo stesso tempo, appartengono a tutti, perché oltre a vivere insieme in società [" ḥaburot "] le loro case sono aperte anche ai loro aderenti provenienti da altri quartieri [comp. Aboti 5] Hanno un magazzino per tutti, e la stessa dieta,.. loro indumenti appartengono a tutti in comune, ed i loro pasti sono prese in comune .... Qualunque che ricevono per i loro salari, dopo aver lavorato tutto il giorno che fanno Non tenere come proprio, ma portare nel tesoro comune per l'uso di tutti,. né trascurare i malati che non sono in grado di contribuire la loro parte, come hanno fatto nei loro mezzi proprie ampi per offrire sollievo a chi ne ha bisogno [One dei due termini Ḥasidean e rabbinica per rinunciando ad ogni pretesa di propria proprietà al fine di fornire sopra ad uso comune è "hefker" (che dichiara una ownerless cosa:.. bozzetto Sanh 49a), Joab, come il tipo di un esseno, fatta la sua casa come il deserto, cioè senza proprietario e libero da la possibilità stessa di uomini tentati di furto e sessuale peccato, e ha sostenuto i poveri della città con il cibo più delicato.

Similarly, King Saul declared his whole property free for use in warfare (Yalḳ.,Sam. i. 138). Allo stesso modo, il re Saul dichiarato la sua intera proprietà gratuito per l'uso in guerra (Yalḳ., Sam. I. 138). The other term is "heḳdesh nekasim" (consecrating one's goods; comp. 'Ar. vi. ; Pes. 57: "The owners of the mulberry-trees consecrated them to God"; Ta'an. 24a: "Eliezer of Beeroth consecrated to charity the money intended for his daughter's dowry, saying to his daughter, 'Thou shalt have no more claim upon it than any of the poor in Israel.'" Jose ben Joezer, because he had an unworthy son, consecrated his goods to God (BB 133b). Formerly men used to take all they had and give it to the poor (Luke xviii. 22); in Usha the rabbis decreed that no one should give away more than the fifth part of his property ('Ar. 28a; Tosef., 'Ar. iv. 23; Ket. 50a).] They pay respect and honor to, and bestow care upon, their elders, acting toward them as children act toward their parents, and supporting them unstintingly by their handiwork and in other ways" L'altro termine è "heḳdesh nekasim" (consacrando propri beni; comp 'Ar vi; Pes 57:... "I proprietari dei gelsi loro consacrata a Dio"; Ta'an 24 bis:. "Eliezer di Beeroth consacrata. in beneficenza i soldi destinati per la dote di sua figlia, dicendo a sua figlia, 'Non avrai alcun diritto più su di essa di qualsiasi dei poveri in Israele.' "Jose ben Joezer, perché aveva un figlio indegno, consacrata suoi beni a Dio (BB 133b) In precedenza gli uomini utilizzati per prendere tutto quello che avevano e dare ai poveri (Lc xviii 22.),.. nei Usha i rabbini decretato che nessuno dovrebbe dare via più della quinta parte della sua proprietà ('Ar 28 bis , Tosef, 'Ar iv 23,..... Ket 50a)] Pagano rispetto e onore, e dare assistenza su, i più anziani, che agisce verso di loro come atto figli verso i loro genitori, e li sostengono senza risparmiarsi per la loro opera e in altri modi "

Not even the most cruel tyrants, continues Philo, possibly with reference to King Herod, have ever been able, to bring any charge against these holy Essenes, but all have been compelled to regard them as truly free men. Neppure i tiranni più crudeli, continua Filone, eventualmente con riferimento al re Erode, sono mai stati in grado, di portare ogni accusa contro questi esseni santi, ma tutti sono stati costretti a considerarli come uomini veramente liberi. In Philo's larger work on the Jews, of which only fragments have been preserved in Eusebius' "Præparatio Evangelica" (viii.), the following description of the Essenes is given (ch. xi.): Nel lavoro più grande di Filone contro gli ebrei, di cui solo frammenti sono stati conservati in Eusebio '"praeparatio evangelica" (VIII), la seguente descrizione degli Esseni è dato (cap. xi.):

The Essenes Advanced in Years. Gli Esseni avanti negli anni.

"Our lawgiver, Moses, has trained thousands of disciples who, on account of their saintliness, I believe, are honored with the name of Essæi. They inhabit many cities and villages, and large and populous quarters of Judea. Their institution is not based upon family connections, which are not matters of free choice, but upon zeal for virtue and philanthropy. There exist no new-born children, and no youth just entering upon manhood, in the Essene community, since the dispositions of such youth are unstable on account of their immaturity; but all are full-grown men, already declining toward old age [compare the meaning of "zeḳenim"], such as are no longer carried away by the vehemence of the flesh nor under the influence of their passions, but are in the enjoyment of genuine and true liberty." "Il nostro legislatore, Mosè, ha formato migliaia di discepoli che, a causa della loro santità, credo, sono onorato con il nome di Essæi. Abitano in molte città e villaggi, quartieri e grandi e popolosi della Giudea. Loro istituzione non è basata su legami familiari, che non sono questioni di libera scelta, ma su di zelo per la virtù e la filantropia. Non esistono neonati, e non i giovani che si affacciano su di virilità, nella comunità degli Esseni, in quanto le disposizioni della gioventù, quali sono instabili su conto della loro immaturità, ma tutti sono uomini maturi, già in declino verso la vecchiaia [confrontare il significato di "zeḳenim"], come ad esempio non sono più portato via dalla veemenza di carne, né sotto l'influenza delle loro passioni, ma sono nel godimento della libertà autentica e vera. " [This is the most essential feature of Essenism (comp. Pliny, lc), and has been almost entirely ignored. [Questa è la caratteristica più importante di Essenism (comp Plinio, lc), ed è stato quasi del tutto ignorato. The divine command to marry and preserve the race is supposed to have been obeyed by every young man before the close of his twentieth year (Ḳid. 29b), and he has not discharged his obligation until he has been the father of at least two children, two sons according to the Shammaites, according to the Hillelites one son and one daughter (Yeb. vi. 6). Il comando divino di sposarsi e preservare la razza si suppone che siano stati rispettate da ogni giovane prima della chiusura del suo ventesimo anno (Ḳid. 29b), e lui non ha adempiuto il suo obbligo fino a che non è stato il padre di almeno due figli , due figli secondo le Shammaites, secondo il Hillelites un figlio e una figlia (Yeb. vi. 6). It was therefore only at an advanced age that it was considered an act of extreme piety "to leave children, wife, and friends behind in order to lead a life of contemplation in solitude" (Philo, "De Vita Contemplativa," ed. Conybeare, p. 49).] E 'stato quindi solo in età avanzata che è stato considerato un atto di estrema pietà "per lasciare i bambini, la moglie e gli amici dietro, al fine di condurre una vita di contemplazione in solitudine" (Philo, "De vita contemplativa", ed. Conybeare , p. 49).]

Philo says here also that the Essenes have no property of their own, not house or slave or farm, nor flocks and herds, but hold in common everything they have or obtain; that they either pursue agriculture, or tend to their sheep and cattle, or beehives, or practise some handicraft. Filone qui dice anche che gli Esseni non ha nessun bene di loro, non casa o slave o azienda agricola, né greggi e armenti, ma sono in possesso in tutto comune, che hanno o ottenere, che o perseguire l'agricoltura, o tendono a loro ovini e bovini, o alveari, o praticare un po 'di artigianato. Their earnings, he continues, are given in charge of an elected steward, who at once buys the food for their meals and whatever is necessary for life. I loro guadagni, continua, sono in carico un eletto steward, che subito acquista il cibo per i loro pasti e tutto ciò che è necessario per la vita. Every day they have their meals together; they are contented with the same food because they love frugality and despise extravagance as a disease of body and soul. Ogni giorno hanno i loro pasti insieme, sono contento con lo stesso cibo perché amano la frugalità e disprezzare stravaganza come una malattia del corpo e dell'anima. They also have their dress in common, a thick cloak in winter and a light mantle in summer, each one being allowed to take whichever he chooses. Essi hanno anche il loro abito in comune, un mantello spesso in inverno e un manto di luce in estate, ciascuna delle quali è permesso di prendere qualsiasi sua scelta. If any one be sick, he is cured by medcines from the common stock, receiving the care of all. Se uno è malato, è curata da medcines da azioni ordinarie, ricevendo la cura di tutti. Old men, if they happen to be childless, end their lives as if they were blessed with many and well-trained children, and in the most happy state, being treated with a respect which springs from spontaneous attachment rather than from kinship. I vecchi, se capita di essere senza figli, finiscono la loro vita come se fossero benedetti con molti figli e ben addestrato, e nello stato più felice, essere trattati con un rispetto che nasce dalla attacco spontaneo piuttosto che da parentela. Especially do they reject that which would dissolve their fellowship, namely, marriage, while they practise continence in an eminent degree, for no one of the Essæi takes a wife. Soprattutto si rifiutano ciò che si dissolve la loro borsa di studio, vale a dire, il matrimonio, mentre praticano la continenza in grado eminente, per nessuno dei Essæi prende moglie. (What follows regarding the character of women probably reflects the misogynous opinion of the writer, not of the Essenes.) Philo concludes with a repetition of the remark that mighty kings have admired and venerated these men and conferred honors upon them. (Quello che segue per quanto riguarda il carattere delle donne riflette probabilmente il parere dello scrittore misogino, non degli esseni.) Philo si conclude con una ripetizione della frase che i re potenti hanno ammirato e venerato questi uomini e conferì onori su di loro.

Josephus' Account. Account Josephus '.

In his "Antiquities" (xiii. 5, § 9), Josephus speaks of the Essenes as a sect which had existed in the time of the Maccabees, contemporaneously with the Pharisees and Sadducees, and which teaches that all things are determined by destiny (εἱμαρμένη), and that nothing befalls men which has not been foreordained; whereas the Pharisees make allowance for free will, and the Sadducees deny destiny altogether. Nel suo "Antichità" (XIII. 5, § 9), Giuseppe Flavio parla degli Esseni come una setta che esisteva al tempo dei Maccabei, contemporaneamente con i farisei e sadducei, e che insegna che tutte le cose sono determinate dal destino ( εἱμαρμένη), e che gli uomini succede agli niente che non sia stato preordinato e che i farisei tener conto di libero arbitrio, e sadducei negano destino del tutto. This refers not so much to the more or less absolute belief in Providence (comp. the saying, "Ha-kol hi-yede shamayim" = " All is in the hands of God": Ket. 30a; Ber. 33b; and R. Akiba's words, "Everything is foreseen, but free will is given," Abot iii. 15), which the Sadducees scarcely denied, as to the foreknowledge of future (political) events, which the Essenes claimed (comp. Josephus, "Ant." xv. 10, § 5, et al.); the Pharisees were more discreet, and the Sadducees treated such prophecies with contempt. Questo non si riferisce tanto alla credenza più o meno assoluto a Providence (comp. il detto: "Ha-kol hi-Yede Shamayim" = "Tutto è nelle mani di Dio":. Ket. 30a, 33b Ber, e R . Akiba le parole, "Tutto è previsto, ma il libero arbitrio è dato," Abot iii. 15), che i sadducei appena negato, per quanto riguarda la conoscenza anticipata del futuro (politico) eventi, che gli Esseni secondo (comp. Giuseppe Flavio, "Ant . "xv 10, § 5, et al).. i farisei erano più discreto, e sadducei tali profezie trattati con disprezzo. In "Ant." In "Ant." xviii. xviii. 1, §§ 2-6, Josephus dwells at somewhat greater length on what he assumes to be the three Jewish philosophical schools. 1, § § 2-6, Giuseppe sofferma a lungo un po 'più grande di quello che lui ritiene essere le tre scuole filosofiche ebraiche. Of the Essenes he says that they ascribe all things to God, that they teach the immortality of the soul, and that the reward of righteousness must be fought for (by martyrdom).(comp. Strabo, vii. 33). Dei esseni dice che essi attribuiscono tutte le cose a Dio, che insegnano l'immortalità dell'anima, e che la ricompensa della giustizia deve essere combattuto per (per martirio). (Comp. Strabone, vii. 33).

"When they send gifts to the Temple they do not offer sacrifices because of the different degrees of purity and holiness they claim; therefore they keep themselves away from the common court of the Temple and bring offerings [vegetable sacrifices] of their own. [This certainly does not mean that they opposed animal sacrifices on principle, but that they brought no free-will offerings for reasons of their own; see above.] They excel all men in conduct, and devote themselves altogether to agriculture. Especially admirable is their practise of righteousness, which, while the like may have existed among Greeks or barbarians for a little while, has been kept up by them from ancient days [ἐκ παλαιον]; for they, like the Spartans of old and others, have still all things in common, and a rich man has no more enjoyment of his property than he who never possessed anything. There are about 4,000 men who live in such manner. They neither marry, nor do they desire to keep slaves, as they think the latter practise leads to injustice [comp. Abot ii. 7: "Many men servants, much theft"], and the former brings about quarrels; but, living to themselves, they serve one another. They elect good men ["ṭobim"; See Charity] to receive the wages of their labor and the produce of the soil, and priests for the preparation [consecration?] of their bread and meat. They all live alike, and resemble most the [holy unmarried] city-builders [pioneers] of the Dacæ" "Quando inviare regali al Tempio non offrono sacrifici a causa dei diversi gradi di purezza e di santità che sostengono, quindi tenersi lontano dalla corte comune del tempio e portare offerte [vegetali sacrifici] proprie [Questo. di certo non significa che si opposero sacrifici animali in linea di principio, ma che hanno portato nessun libero arbitrio offerte per motivi propri, vedi sopra] Essi eccellono tutti gli uomini in condotta, e di dedicarsi completamente al settore agricolo particolarmente ammirevole è la loro pratica.. di giustizia, che, pur simili possono essere esistito tra Greci o barbari per un po ', è stato tenuto da loro dai giorni più remoti [ἐκ παλαιον], perché essi, come gli spartani di un tempo e altri, hanno ancora tutte le cose in comune, e un uomo ricco ha il piacere non più di sua proprietà di colui che non possedeva nulla. Ci sono circa 4.000 uomini che vivono in tale maniera. si prende né moglie, né il desiderio di mantenere schiavi, come pensano la pratica secondo porta all'ingiustizia [comp Abot II 7:.. "servi molti uomini, il furto molto"], e l'ex apporta sul litigi, ma, vivendo a se stessi, che servono l'un l'altro Eleggono uomini buoni ["ṭobim", vedi la carità]. per ricevere il salario del loro lavoro e dei prodotti della terra, e sacerdoti per la preparazione [consacrazione?] del loro pane e carne. Vivono tutti allo stesso modo, e ricordano il maggior numero di santi non sposati] [città-costruttori [pionieri] del Dacæ "

The chief information concerning the Essenes is given in "De Bello Judaico" (ii. 8, §§ 2-13). Le informazioni riguardanti gli Esseni capo è dato in "De Bello Judaico" (II, 8, § § 2-13). But this account seems to have been taken from another source and worked over, as the description preserved in Hippolytus' "Refutatio Omnium Hæresium" (ix. 18-28) presents a version which, unobserved by most writers, differs in many respects from that of Josephus, being far more genuinely Jewish, and showing greater accuracy in detail and none of the coloring peculiar to Josephus (see Duncker's ed., Göttingen, 1859, p. 472, note). Ma questo racconto sembra essere stata presa da un'altra fonte e lavorato oltre, come la descrizione conservato in Ippolito '"Refutatio Omnium Hæresium" (IX. 18-28) presenta una versione che, inosservato dalla maggior parte scrittori, si differenzia per molti aspetti da quella di Giuseppe Flavio, essendo di gran lunga più genuinamente ebraica, e mostrando una maggiore precisione nei dettagli e nessuno della colorazione peculiare di Giuseppe Flavio (cfr. Duncker ed., Göttingen, 1859, p. 472, nota). The following is Hippolytus' version, the variations in Josephus' being indicated by brackets with the letter J: Quello che segue è 'la versione, le variazioni di Giuseppe Flavio' Ippolito essere indicati tra parentesi con la lettera J:

Hippolytus' Description Compared with Josephus'.(comp. Eccl. ix. 8) "There are three divisions [sects, αἱρετίσται = "philosophical divisions"] among them [the Jews]: the Pharisees and Sadducees and the Essenes. These [last] practise a holier life [J: "Jews by birth"] in their display of love for one another and of continence [comp. Ẓenu'im, above]; they abstain from every act of covetousness [J: "pleasure as an evil deed"] and avoid even listening to conversation concerning such things. They renounce matrimony, but they take children of strangers [J: "when they are still easily instructed"; but comp. Abraham in Gen. R. xxxix. and Targ. Yer. to Deut. xxiii. 17], and treat them as their own, training them in their own customs; but they do not forbid them to marry. Women, however, though they may be inclined to join the same mode of life, they do not admit, as they by no means place the same confidence in women." . Ippolito 'Descrizione Rispetto Josephus' (.. Comp Eccl ix 8) "Ci sono tre divisioni [sette, αἱρετίσται =" divisioni filosofiche "] tra di loro [gli ebrei]:. Farisei e sadducei e gli esseni Questi [ultimo ] praticare una vita più santa [J:. "Gli ebrei di nascita"] nella loro manifestazione di amore per l'altro e di continenza [comp Ẓenu'im, sopra], ma astenersi da ogni atto di cupidigia [J: "piacere come un male atto "] e evitare anche l'ascolto di conversazioni riguardanti queste cose Sono rinunciare matrimonio, ma prendono figli degli stranieri [J:".... quando sono ancora facilmente istruiti ", ma comp Abraham nel Gen. R. XXXIX e Targ Yer . al Deuteronomio xxiii 17], e trattarli come loro, la formazione nei loro costumi,..., ma non vietano loro di sposare donne, tuttavia, anche se può essere incline a partecipare lo stesso modo di vita, non ammettono, in quanto in nessun modo mettere la stessa fiducia nelle donne. " [This referssimply to questions of Levitical holiness and to the mysteries entrusted to the Ẓenu'im. [Questo referssimply a questioni di santità levitica e ai misteri affidati al Ẓenu'im. Josephus has this sentence twisted into the following crude and unjust statement: "They do not forbid marriage and the procreation of children, but they guard against the lasciviousness of women and are persuaded that none preserves fidelity to one man."] Hippolytus continues: "They despise wealth, and do not refrain from sharing what they have with those in need; in fact, none among them is richer than the other; for the law with them is that whosoever joins their order must sell his possessions and hand the proceeds over to the common stock [Josephus adds here remarks of his own]; and the head [archon] distributes it to all according to their need. The overseers who provide for the common wants are elected by them. They do not use oil, as they regard anointing as a defilement, probably from fear that the oil was not kept perfectly pure. They always dress in white garments". Giuseppe ha questa frase intrecciati in greggio seguente dichiarazione e ingiusta: ". Essi non vietano il matrimonio e la procreazione dei figli, ma la guardia contro la lascivia delle donne e sono convinti che nessuno conserva la fedeltà a un uomo"] Ippolito continua: " Essi disprezzano la ricchezza, e non astenersi dal condividere ciò che hanno con chi è nel bisogno, infatti, nessuno tra loro è più ricco rispetto agli altri, per la legge con loro è che chi si unisce il loro ordine deve vendere i suoi beni e la mano dei proventi su per le azioni ordinarie [Giuseppe Flavio aggiunge qui il commento di suo],.. e il capo [arconte] distribuisce a tutti secondo le loro necessità I sorveglianti che forniscono per i bisogni comuni sono eletti da loro Non usare l'olio, in quanto considerano unzione come contaminazione, probabilmente dalla paura che l'olio non è stato mantenuto perfettamente pura. hanno sempre vestito di bianche vesti ".

Essenes Travel Constantly. Esseni viaggiare costantemente.

"They have no special city of their own, but live in large numbers in different cities, and if any of their followers comes from a strange city everything they have is considered as belonging equally to the newcomer; those who were never known before are received as kindred and friends." "Non hanno nessuna città speciale dei loro propri, ma vivono in gran numero in città diverse, e se qualcuno di loro seguaci viene da una cosa strana città che hanno è considerato come appartenente anche per il nuovo arrivato, quelli che non sono mai stati conosciuti prima vengono ricevuti da parenti e amici. " "They traverse their native land [as "sheluḥe miẓwah," sent for charitable and for politico-religious purposes (comp. Apostles)], and whenever they go on a journey they carry nothing except arms. They find in every city an administrator of the collective funds, who procures clothing and food for them. "Hanno attraversare la loro terra natale [come" sheluḥe miẓwah, "inviato per beneficenza e per fini politico-religiosi (comp Apostoli)], e ogni volta che vanno in un viaggio che portano nulla tranne le armi. Trovano in ogni città un amministratore di i fondi collettivi, che procura vestiti e cibo per loro.

Prayers and Meals. Preghiere e pasti.

"Their way of dressing and their general appearance are decorous; but they possess neither two cloaks nor two pairs of shoes [comp. Matt. x. 10, and parallels]. At early dawn they rise for devotion and prayer, and speak not a word to one another until they have praised God in hymns. [Josephus has here: "They speak not a word about profane things before the rising of the sun, but they offer up the prayers they have received from their fathers facing the sun as if praying for its rising"; comp. the Watiḳim, above.] Thus they go forth, each to his work until the fifth hour, when, having put on linen aprons to conceal their privy parts [comp. Ber. 24b], they bathe in cold water and then proceed to breakfast, none being allowed to enter the house who does not share their view or mode of holiness [see Ḥag. iii. 2]. Then, having taken their seats in order amid silence, each takes a sufficient portion of bread and some additional food; but none eats before the benediction has been offered by the priest, who also recites the grace after the meal; both at the beginning and at the close they praise God in hymns [comp. Ber. 21a, 35a, in regard to the saying of grace; see, M. Ḳ. 28b; Meg. 28a]. After this they lay aside their sacred linen garments used at their meal, put on their working garments left in the vestibule, and betake themselves to their labor until the evening, when they take supper. "Il loro modo di vestire e il loro aspetto generale sono decorosa, ma possiedono né i due mantelli, né due paia di scarpe [comp Matt x 10, e paralleli...] Non di buon mattino si alzano per la devozione e la preghiera, e parlare a. parola l'un l'altro fino a quando non hanno lodato Dio in inni [Giuseppe Flavio è qui:. "Non parla una parola di cose profane prima del sorgere del sole, ma offrono le preghiere che hanno ricevuto dai loro padri di fronte al sole come se pregando per la sua crescita ",.... comp Watiḳim, al di sopra] Così se ne vanno via, ognuno al suo lavoro fino alla quinta ora, quando, dopo aver messo in grembiuli di lino per nascondere le loro parti privy [comp Ber 24b], si bagnano in acqua fredda e poi procedere a colazione, nessuno il permesso di entrare nella casa che non condivide il loro punto di vista o la modalità di santità [vedi Ḥag. iii. 2]. Poi, dopo aver preso posto in ordine nel silenzio, ognuno prende una sufficiente porzione di pane e un po 'di cibo in più, ma nessuno mangia prima della benedizione è stato offerto dal sacerdote, che recita anche la grazia dopo il pasto, sia all'inizio e alla fine essi lodano Dio con inni [comp Ber 21a,.. 35 bis, per quanto riguarda il detto della grazia, vedi, M. Ḳ 28b,... Meg 28 bis] Dopo questo mettere da parte le loro vesti di lino sacri usati al loro pasto, indossare le vesti di lavoro lasciati nel vestibolo, e si betake per il loro lavoro fino alla sera, quando prendono la cena.

The Law and the Prophets.[comp. La legge ei profeti. [Comp. Wisdom vii. Saggezza vii. 20] 20]

"There are no loud noise and vociferation heard [at their assembly]; they speak gently and allow the discourse to flow with grace and dignity, so that the stillness within impresses outsiders with a sense of mystery. They observe sobriety and moderation in eating and drinking. All pay due attention to the president, and whatever he orders they obey as law. Especial zeal they manifest in offering sympathy and succor to those in distress. [Josephus here adds a sentence of his own.] Above all they refrain from all forms of passion and anger as leading to mischief [see Anger]. No one among them swears; a word is regarded as more binding than an oath; and one who swears is despised as one not deserving of confidence. They are very solicitous in regard to the reading aloud of the Law and the Prophets [J: "the writings of the ancient ones"], and of any [apocalyptic?] scroll they have of the Faithful Ones [comp. Tan., Wa'era, ed. Buber, 4; and Eschatology; J: "and they select such as are for the salvation of soul and body"]. Especially do they investigate the magic powers of plants and stones. "Non ci sono rumori forti e vociferation sentito [a loro assemblea], parlano delicatamente e lasciar il discorso di fluire con grazia e dignità, in modo che il silenzio all'interno impressiona estranei con un senso di mistero Essi osservano sobrietà e moderazione nel mangiare e. potabile. Tutti prestare la dovuta attenzione al presidente, e tutto ciò che egli ordini che obbedire come diritto. Especial zelo si manifestano ad offrire solidarietà e soccorso alle popolazioni in difficoltà. [Giuseppe Flavio aggiunge qui una frase di suo.] Soprattutto astenersi da ogni forme di passione e rabbia, come porta verso il male [vedere Anger] Nessuno tra di loro giura,. una parola è considerata come più vincolante di un giuramento,. e chi giura è disprezzato come non meritevole di fiducia Sono molto solleciti nei confronti alla lettura ad alta voce della Legge e dei Profeti [J: "gli scritti di quelli antichi"], e di ogni scorrere di avere dei fedeli [comp Tan, Wa'era, ed Buber [apocalittico?]... , 4; ed escatologia, J: "e selezionare quali sono per la salvezza dell'anima e del corpo"] Soprattutto fanno studiare i poteri magici delle piante e pietre..

"To those desirous of becoming disciples they do not deliver their traditions [παραδόσεις; comp. Cabala] until they have tested them. Accordingly they set before the aspirant the same kind of food, outside the main hall, where he remains for a whole year after having received a mattock, a linen apron, and a white robe [as symbols of Ẓeni'ut (Essene, modesty and purity)]. After having given proof of self-control during this period, he is advanced and his ablutions are of a higher degree of purity, but he is not allowed to partake of the common meal until, after a trial of two years more, he has proved worthy to be admitted into membership. Then oaths of an awful character are administered to him: he swears to treat with reverence whatever is related to the Divinity [compare Blasphemy and God, Names of]; that he will observe righteousness toward men and do injustice to none; that he will not hate any one who has done him injustice, but will pray for his enemies [comp. Matt. v. 45]; that he will always side with the righteous in their contests [this proves, if anything, that the Essenes were fighters rather than mere quietists]; that he will show fidelity to all and particularly to those in authority; for, say they, without God's decree no one is given power to rule [this refers not to political rulers, as has been claimed with reference to "Ant." xv. 10, § 5, but to the head of the order, whose election is not made without the guidance of the Holy Spirit (Sifre, Num. 92: Ber. 58a, "min ha-shamayim"; comp. Didascalia, in Jew. Encyc. iv. 590a)]; that, if himself appointed to be ruler, he will not abuse his authority, nor refuse to submit to the rules, nor ornament himself beyond what is customary; that he will ever love the truth and reprove him who is guilty of falsehood; that he will neither steal nor pollute his conscience for the sake of gain; that he will neither conceal anything from the members of the order nor disclose anything to outsiders, even though tortured to death. He swears besides that he will not communicate the doctrines differently from the manner in which he received them himself. [Here Josephus has two conditions omitted in Hippolytus: "that he will abstain from robbery (which in this connection probably refers to the teachings which might be misappropriated and claimed for oneself; the rabbinical rule, which has, therefore, an Essene coloring, being: "He who tells a saying in the name of the author brings about the redemption," Abot vi. 6, based upon Esth. ii. 22), and "that he will with equal care guard the books of the order and the names of the angels." "A coloro desiderosi di diventare discepoli di non consegnare le loro tradizioni [παραδόσεις; comp cabala.] Fino a quando non li hanno testati conseguenza hanno impostato prima l'aspirante lo stesso tipo di cibo, al di fuori della sala principale, dove rimane per un anno intero. dopo aver ricevuto una zappa, un grembiule di lino, e una veste bianca [come simboli di Ẓeni'ut (esseno, la modestia e la purezza)]. Dopo aver dato prova di autocontrollo in questo periodo, è avanzata e le sue abluzioni sono di un più elevato grado di purezza, ma non gli è permesso di prendere il pasto comune fino a quando, dopo un processo di due anni, si è dimostrato degno di essere ammesso in adesione Poi giuramenti di un carattere terribile vengono somministrati a lui:. lui giura di trattare con rispetto ciò che è legato alla divinità [confrontare blasfemia e Dio, nomi di], che potrà osservare la giustizia verso gli uomini e fare ingiustizia a nessuno, che non odio nessuno che lo ha fatto ingiustizia, ma pregare per i suoi nemici [comp Matt v 45..], che sarà sempre a fianco con i giusti nei loro concorsi [ciò si rivela, se non altro, che gli esseni erano combattenti piuttosto che semplici quietists], che mostrerà la fedeltà a tutti e in particolare a coloro che hanno autorità, perché, dicono, senza decreto di Dio nessuno è dato il potere di governare [questo si riferisce non ai governanti politici, come è stato affermato con riferimento al xv 10, § 5, ma alla testa "Ant.". dell'ordine, la cui elezione non è fatta senza la guida dello Spirito Santo (Sifre, Num. 92:...... Ber 58a, "min ha-shamayim", comp Didascalia, in Ebreo Lett. iv 590A)], che , se si è nominato per essere sovrano, non si abusi della sua autorità, né rifiutano di sottostare alle regole, né ornamento se stesso al di là di ciò che è consueto, che egli mai amare la verità e rimproverarlo chi è colpevole di falsità, che lo farà né rubare, né inquinare la sua coscienza per scopo di lucro,. che egli non nascondere nulla dai membri dell 'ordine, né rivelare nulla agli estranei, anche se torturati a morte Egli giura oltre che non comunicano le dottrine in modo diverso dal modo in cui li ha ricevuti si [Qui Giuseppe Flavio ha due condizioni omessi in Ippolito: "che egli si asterrà da rapina (che in questo contesto probabilmente si riferisce agli insegnamenti che possono essere distratti e rivendicato per se stessi, la regola rabbinica, che ha,. quindi, un colorante esseno, essendo:... "Colui che dice un detto nel nome dell'autore opera la redenzione," Abot VI 6, sulla base di Esth ii 22), e "che lo farà con la stessa cura la guardia libri dell 'ordine ei nomi degli angeli. " These oaths give a better insight into the character and purpose of the Essene brotherhood than any other description, as will be shown later.] Questi giuramenti dare una migliore comprensione della natura e lo scopo della fraternità esseno di qualsiasi altra descrizione, come si vedrà in seguito.]

Discipline of the Essene Order. Disciplina dell'Ordine esseno.

"If any of them be condemned for any transgression, he is expelled from the order, and at times such a one dies a terrible death [see Anathema and Didascalia], for inasmuch as he is bound by the oaths taken and by the rites adopted, he is no longer at liberty to partake of the food in use among others. [Here Josephus: "and being compelled to eat herbs, he famishes his body until he perishes."] Occasionally they pity those exposed to dissolution ["shammata"], considering punishment unto death sufficient. In their judicial decisions they are most accurate and just; they do not pass sentence unless in company with one hundred persons [this is possibly a combination of the higher court of seventy-two ("Sanhedrin gedolah") and the smaller court of twenty-three ("Sanhedrin ḳeṭannah")], and what has been decided by them is unalterable. After God they pay the highest homage to the legislator (that is to say, to the Law of Moses), and if any one is guilty of blasphemy against him (that is, against the Law), he is punished [J: "with death"]. They are taught to obey the rulers and elders [J: "the majority"]. "Se qualcuno di loro essere condannato per qualsiasi trasgressione, viene espulso dall'ordine, e, a volte così si muore di una morte terribile [vedi Anathema e Didascalia], per quanto egli è vincolato dalla prestazioni di giuramento e dai riti adottati , non è più libero di prendere il cibo in uso tra gli altri. [Qui Giuseppe Flavio: "e di essere costretti a mangiare le erbe, egli famishes il suo corpo fino a che non perisce."] Occasionalmente pietà in quelli esposti alla dissoluzione ["shammata" ], considerando la pena fino alla morte sufficiente Nelle loro decisioni giudiziarie sono più precisi e giusto,. non passare frase se non in compagnia di un centinaio di persone [questa è probabilmente una combinazione del tribunale superiore di 72 ("Sinedrio gedolah" ) e la corte minore di 23 ("Sinedrio ḳeṭannah")], e ciò che è stato deciso da loro è inalterabile. Dopo Dio che pagano il più alto omaggio al legislatore (vale a dire, la legge di Mosè), e se uno è colpevole di blasfemia contro di lui (cioè contro la legge), egli è punito [J: "con la morte"] Sono insegnato ad obbedire ai governanti e anziani. [J: "la maggior parte"].

Sabbath Observance. Sabato Osservanza.

"When ten [the number necessary to constitute a holy congregation; See Minyan] sit together deliberating, no one speaks without permission of the rest [the rabbinical term is "reshut"; see the Talmudic dictionaries, sv ]. They avoid spitting into the midst of them [Ḥag. 5a; Ber. 62b], or toward the right [the right hand is used for swearing; see Brand, "Mandäische Religion," 1889, pp. 110 et seq.]. "In regard to Sabbath rest they are more scrupulous than other Jews, for they not only prepare their meals one day previously so as not to touch fire, but they do not even remove any utensil [rabbinical term, "muḳẓah"]; see Sabbath]; nor do they turn aside to ease nature. "Quando dieci [il numero necessario per costituire una congregazione santa; Vedi Minyan] sedere insieme deliberare, nessuno parla senza l'autorizzazione del resto [il termine rabbinico è". Reshut ", vedere i dizionari talmudici, sv] Essi evitare di sputare nel mezzo a loro [. Ḥag 5a; Ber 62b.], o verso destra [la mano destra viene utilizzato per giuramento, vedere Marca "Religione Mandäische,", 1889, pp 110 e segg.] "Per quanto riguarda il riposo sabbatico. sono più scrupolosi di altri ebrei, perché non solo preparare i vostri pasti uno giorno prima in modo da non toccare il fuoco, ma non hanno nemmeno rimuovere il [termine rabbinico, "muḳẓah"] utensile, vedere sabato], né si rivolgono a parte per facilitare la natura. Some do not even rise from their couch [comp. Alcuni non hanno nemmeno alzarsi dalla poltrona del proprio [comp. Targ. Targ. to Ex. l'es. xvi. xvi. 27; Mek., Beshallaḥ, 5], while on other days they observe the law in Deut. 27;. Mek, Beshallaḥ, 5], mentre negli altri giorni che osservano la legge in Deut. xxiii. xxiii. 13. 13. After the easement they wash themselves, considering the excrement as defiling [comp. Dopo la servitù si lavano, considerando gli escrementi come profanare [comp. Yoma iii. Yoma iii. 3]. 3]. They are divided, according to their degree of holy exercises, into four classes." Essi si dividono, in base al loro grado di santi esercizi, in quattro classi. "

The following paragraph, omitted by Josephus, is alluded to, in his "Ant." Il seguente paragrafo, omesso di Giuseppe Flavio, si allude, nel suo "Ant." xviii. xviii. 1, § 6, as "the philosophy of a fourth sect founded by Judas the Galilean." 1, § 6, come "la filosofia di una setta quarta fondata da Giuda il Galileo".

Zealots Also Essenes. Zeloti Esseni anche.

"For some of these observe a still more rigid practise in not handling or looking at a coin which has an image, nor will they even enter a city at the gates of which statues are erected [comp. Yer. 'Ab. Zarah iii. 42b, 43b]. Others again threaten to slay any Gentile taking part in a discourse about God and His Law if he refuses to be circumcised [comp. Sanh. 59a, Ex.R. xxxiii.]. From this they were called 'Zealots' [Ḳanna'im] by some, 'Sicarii' by others. Others again will call no one lord except God, even though they be tortured or killed. "Per alcuni di essi osservare una pratica ancora più rigido nel non manipolazione o guardando una moneta che ha un'immagine, né saranno anche entrare in una città alle porte di cui sono erette statue [comp. Yer. 'Ab. Zarah iii. 42b, 43b]. Altri ancora minacciano di uccidere qualsiasi Gentile partecipare a un discorso su Dio e la sua legge, se si rifiuta di essere circoncisi [comp. Sanh. 59a, Ex.R. XXXIII.]. Da questo sono stati chiamati 'zeloti '[Ḳanna'im] da parte di alcuni,' sicari 'dagli altri. Altri ancora chiamerà nessuno signore, tranne Dio, anche se essere torturati o uccisi.

"Those of a lower degree of discipline [holiness] are so inferior to those of the higher degree that the latter at once undergo ablution when touched by the former, as if touched by a Gentile. [These are the four degrees of holiness mentioned in Ḥag. ii. 7: "ma'aser," "terumah," "ṭohorot," and "ḥaṭṭat," or "most holy." Another division is: κοινόβια = = "common meal," and "ṭohorot" = "priestly meal Tosef., Dem. "Quelli di un minor grado di disciplina [santità] sono così inferiori a quelli del grado più elevato che questi ultimi in una sola volta subiscono abluzione quando viene toccato con il primo, come se toccato da un Gentile. [Questi sono i quattro gradi di santità di cui al . Hag II 7:. "ma'aser," "Terumah," "Ṭohorot" e "ḥaṭṭat," o ". santissima" Un'altra divisione è: κοινόβια == "pasto comune" e "Ṭohorot" = "sacerdotale pasto Tosef., Dem. ii. ii. 11.] Most of them enjoy longevity; many attain an age of more than a hundred years. 11] La maggior parte di essi godono di longevità;. Molti raggiungono un'età di più di cento anni. They declare that this is owing to their extreme piety [comp. Essi dichiarano che questo è a causa della loro estrema pietà [comp. the frequent question: "Ba-meh ha'arakta yamim" (By what merit didst thou attain an old age? Meg. 27b, 28)] and to their constant exercise of self-control. la frequente domanda: "Ba-meh ha'arakta yamim" (Di che merito hai tu raggiungere una vecchiaia Meg 27 ter, 28?.)] e al loro costante esercizio di auto-controllo. [Josephus instead rationalizes.] They despise death, rejoicing when they can finish their course with a good conscience, they willingly undergo torment or death rather than speak ill of the Law or eat what has been offered to an idol." (Here Josephus adds something of his own experience in the Roman war.) [Giuseppe Flavio razionalizza invece.] Essi disprezzano la morte, gioia quando possono terminare il loro corso con una buona coscienza, che volontariamente sottoposti a tortura o la morte, piuttosto che parlare male della legge o mangiare ciò che è stato offerto a un idolo. "(Qui Giuseppe Flavio aggiunge qualcosa della propria esperienza nella guerra romana.)

This leads Hippolytus, exactly as in the "Didascalia," to the Essene view of the future life, a view in which, contrary to the romantic picture given by Josephus, the belief in Resurrection is accentuated: Questo porta Ippolito, esattamente come nel "Didascalia", alla vista esseno della vita futura, una visione in cui, contrariamente al quadro romantico dato da Giuseppe Flavio, si accentua la fede nella risurrezione:

Essene View of Resurrection. Vista esseno della Resurrezione.

"Particularly firm is their doctrine of Resurrection; they believe that the flesh will rise again and then be immortal like the soul, which, they say, when separated from the body, enters a place of fragrant air and radiant light, there to enjoy rest-a place called by the Greeks who heard [of this doctrine] the 'Isles of the Blest.' "Particolarmente impresa è la loro dottrina della risurrezione, essi ritengono che la carne risorgerà e poi essere immortale come l'anima, che, dicono, quando separata dal corpo, entra in un luogo di aria fragrante e luce radiosa, lì per godere di riposo -un luogo chiamato dai Greci che hanno sentito [di questa dottrina] le 'Isole dei Beati.' But," continues the writer, in a passage characteristically omitted by Josephus, "there are other doctrines besides, which many Greeks have appropriated and given out as their own opinions. For their disciplinary life [ἄσκησις] in connection with the things divine is of greater antiquity than that of any other nation, so that it can be shown that all those who made assertions concerning God and Creation derived their principles from no other source than the Jewish legislation. [This refers to the Ḥasidean "ma'aseh'merkabah" and "ma'aseh bereshit."] Among those who borrowed from the Essenes were especially Pythagoras and the Stoics; their disciples while returning from Egypt did likewise [this casts new light on Josephus' identification of the Essenes with the Pythagoreans: "Ant." xv. 10, § 4]; for they affirm that there will be a Judgment Day and a burning up of the world, and that the wicked will be eternally punished.(comp. Horwitz, "Baraita di Nidda," i. 2). Ma ", continua lo scrittore, in un passaggio tipicamente omesso di Giuseppe Flavio," ci sono altre dottrine oltre, che molti greci sono appropriati e dato come le proprie opinioni. Per la loro vita disciplinare [ἄσκησις] in relazione con le cose divine è di maggiore antichità di quella di qualsiasi altra nazione, in modo che possa essere dimostrato che tutti coloro che hanno fatto affermazioni riguardanti Dio e la Creazione derivati ​​loro principi da nessuna fonte diversa dalla legislazione ebraica. [Si riferisce alla Ḥasidean "ma'aseh'merkabah" e ". Ma'aseh Bereshit"] Tra coloro che hanno preso in prestito da gli esseni erano soprattutto Pitagora e gli Stoici, i loro discepoli, mentre il ritorno da Egitto ha fatto altrettanto [questo getta nuova luce sulla identificazione Josephus 'degli Esseni con i pitagorici: "Ant. "xv 10, § 4],. perché affermano che ci sarà un giorno del giudizio e per bruciare il mondo, e che i malvagi saranno eternamente puniti (comp. Horwitz,". Baraita di Nidda, "i 2. ).

"Also prophecy and the foretelling of future events are practised by them. [Josephus has in addition: "For this purpose they are trained in the use of holy writings, in various rites of purification, and in prophetic (apocalyptic?) utterances; and they seldom make mistakes in their predictions."] Then there is a section of the Essenes who, while agreeing in their mode of life, differ in regard to marriage, declaring that those who abstain from marrying commit an awful crime, as it leads to the extinction of the human race. But they take wives only after having, during three years' observation of their course of life, been convinced of their power of child-bearing, and avoid intercourse during pregnancy, as they marry merely for the sake of offspring. The women when undergoing ablutions are arrayed in linen garments like the men in order not to expose their bodies to the light of day" "Anche profezia e il preannuncio di eventi futuri sono praticate da loro [Giuseppe Flavio ha in aggiunta:." A tal fine essi sono addestrati all'uso degli scritti sacri, in vari riti di purificazione, e in profetiche (apocalittico?) Enunciati, e raramente sbagliano nelle loro previsioni. "] Vi è poi una sezione di esseni che, pur condividendo nel loro modo di vita, si differenziano per quanto riguarda il matrimonio, dichiarando che coloro che si astengono dal matrimonio commettere un crimine terribile, in quanto porta a l'estinzione della razza umana. Ma prendere moglie solo dopo aver, durante l'osservazione di tre anni del loro corso di vita, convinti del loro potere in età fertile, e di evitare i rapporti durante la gravidanza, si sposano solo per il gusto di prole. Le donne, quando in fase di abluzioni sono disposte in vesti di lino come gli uomini al fine di non esporre i loro corpi alla luce del giorno "

Purpose of the Essene Brotherhood. Scopo della Fratellanza esseno.

A careful survey of all the facts here presented shows the Essenes to have been simply the rigorists among the Pharisees, whose constant fear of becoming contaminated by either social or sexual intercourse led them to lead an ascetic life, but whose insistence on maintaining the highest possible standard of purity and holiness had for its object to make them worthy of being participants of "the Holy Spirit," or recipients of divine revelations, and of being initiated into the mysteries of God and the future. Uno studio accurato di tutti i fatti qui presentati mostra gli esseni di essere stato semplicemente i rigoristi tra i farisei, la cui costante paura di diventare contaminato da una relazione sociale o sessuale li ha portati a condurre una vita ascetica, ma la cui insistenza a mantenere il più alto possibile standard di purezza e di santità ha avuto per oggetto di renderli degni di essere partecipanti di "Spirito Santo", o destinatari di rivelazioni divine, e di essere iniziato ai misteri di Dio e del futuro. "Wo to the wives of these men!" "Wo alle mogli di questi uomini!" exclaimed Zipporah, the wife of Moses, when she heard that Eldad and Medad had become prophets, for this meant cessation of conjugal intercourse (Sifre, Num. 99). esclamò Sefora, moglie di Mosè, quando ha sentito che Eldad e Medad era diventato profeti, per questo significava la cessazione del rapporto coniugale (Sifre, num. 99). Abstinence from whatever may imply the use of unrighteous Mammon was another condition of initiation into the mystery of the Holy Name (Yer. Yoma iii. 40d; comp. Ḥul. 7b; Phinehas b. Jair; Midr. Teh. xxiv. 4, cxxviii. 2; Ḥul. 44b, with reference to Prov. xv. 27). L'astinenza da qualunque può implicare l'uso di disonesta ricchezza era un'altra condizione di iniziazione al mistero del Santo Nome (Yer. Yoma iii 40d,... Comp Hul 7b;. Pincas b Jair,.. MIDR Teh XXIV 4, cxxviii. . 2;. Hul 44b, con riferimento alla Prov xv 27)... The purpose of their ablutions before every meal as well as before morning prayers, which practise gave them the name of "Ṭobele Shaḥarit" ( = Morning Baptists, Ἡμεροβαπτισταῖ), was to insure the pronunciation of the Name and the eating of holy things in a state of purity (Tosef., Yad. ii. 20; Ber. 2b, 22a). Lo scopo della loro abluzioni prima di ogni pasto e prima di preghiere del mattino, che la pratica ha dato loro il nome di "Ṭobele Shaharit" (= battisti Mattina, Ἡμεροβαπτισταῖ), è stato quello di assicurare la pronuncia del Nome e il mangiare delle cose sante in un stato di purezza (Tosef., Yad ii 20,... Ber 2b, 22a). The existence of large numbers of Levites (Yeb. xv. 7) and Aaronites, the original teachers of the Law, whose holy food had to be eaten in holiness, was instrumental in the creation of a state of communism such as the Law prescribes for each seventh year (Peah vi. 1). L'esistenza di un gran numero di leviti (Yeb. xv. 7) e Aaronites, gli insegnanti originale della legge, la cui santa cibo doveva essere mangiato nella santità, è stato determinante nella creazione di uno stato di comunismo, come la legge prescrive ogni settimo anno (PEAH vi. 1). Fear of defilement led Judas Maccabeus as Ḥasidean leader to live only on herbs (II Macc. v. 27). La paura di contaminazione ha portato Giuda Maccabeo come leader Ḥasidean vivere solo di erbe (II Macc. V. 27). A glance at the Essene oath of initiation confirms the statement of Philo that love of God, or reverence for His Name, love of man, or pursuit of righteousness and benevolence, and love of virtue, or humility and chastity, were the chief aims of the Essene brotherhood. Uno sguardo al esseno giuramento di apertura conferma la dichiarazione di Filone che l'amore di Dio, o il rispetto per il suo nome, l'amore per l'uomo, o l'esercizio della giustizia e la benevolenza e l'amore della virtù, o l'umiltà e la castità, sono stati gli obiettivi principali di la fratellanza esseno. Successors to the ancient Ḥasidim who instituted the liturgy (Midr. Teh. xvii. 4: "ḥasidim ha-rishonim"), they laid all possible stress on prayer and devotion, opposing the priesthood in the Temple out of mistrust as to their state of holiness and purity rather than out of aversion to sacrifice (Tosef., Ned. i. 1; Ker. 25a). Successori al Ḥasidim antica che ha istituito la liturgia (Midr xvii 4:. ». Ḥasidim ha-rishonim"), posero tutto lo stress possibile, sulla preghiera e devozione, opponendosi al sacerdozio nel tempio di sfiducia per il loro stato di santità e di purezza, piuttosto che di avversione al sacrificio (Tosef., Ned i 1,... Ker 25a). They claimed to possess by tradition from the founders of the Synagogue ("anshe keneset ha-gedolah") the correct pronunciation and the magic spell of the Holy Name (Midr. Teh. xxxvi. 8, xci. 8), and with it they achieved miracles like the men of old (Midr. Teh. lxxviii. 12, xci. 2). Essi hanno affermato di essere in possesso per tradizione dai fondatori della Sinagoga ("Anshe keneset ha-gedolah") la corretta pronuncia e la magia del Santo Nome (Midr. Xxxvi. 8, xci. 8), e con essa si miracoli ottenuti, come gli uomini di un tempo (Midr. LXXVIII. 12, XCI. 2). They taught Jews and Gentiles alike to cleanse themselves in living streams from their impurity of sin, and return to God in repentance and prayer (Sibyllines, iv. 164; Luke iii. 3; comp. Tan., ed. Buber, Introduction, 153). Hanno insegnato ebrei e gentili allo stesso modo di purificarsi nel vivere flussi dalla loro impurità del peccato e ritornare a Dio con pentimento e la preghiera (Sibillini, iv 164;. Iii Luca 3,... Comp Tan, a cura di Buber, Introduzione, 153. ). Ever alert and restless while in hope of the Messianic time, they formed a strong political organization scattered through the Holy Land; and, in constant touch with one another, they traveled far and wide to organize Jewish communities and provide them with the three elements of Judaism: instruction, worship, and charity (Abot i. 2); and they were especially assiduous in pursuit of benevolent work (Ab. RN iii., viii.). Mentre Sempre attenta e inquieto nella speranza del tempo messianico, hanno formato una forte organizzazione politica sparsi per la Terra Santa e, in costante contatto con l'un l'altro, hanno viaggiato in lungo e in largo per organizzare le comunità ebraiche e di fornire loro i tre elementi del Ebraismo: l'istruzione, il culto e la carità (. Abot i 2), ed erano particolarmente assidui nella ricerca di un lavoro benevolo (RN Ab III, viii..). Each community had its seven good men, called "the Good Brotherhood of the Town" (Ḥeber 'Ir be-Ṭobaḥ: "Ant." iv. 8, § 14; Meg. 27a; Tosef., Peah, iv. 16; Sheb. vii. 9). Ogni comunità ha le sue sette uomini buoni, chiamati "la Confraternita Buona of the Town" (Heber 'Ir-essere Ṭobaḥ:..... "Ant" iv 8, § 14; Meg 27a; Tosef, PEAH, iv 16; Sheb . vii. 9).

Types of Essenes. Tipi di Esseni.

Standing under the direction of the "mishmar," or "ma'amad" (the district authority: Tosef., Peah, iv. 7), the Essenes claimed, as direct successors to the Ḥasidim, Mosaic origin for their brotherhood (see Philo and Josephus, lc, in reference to Ex. xviii. 21; comp. Targ. Yer.; BM 30b; Mek., Yitro, 2). In piedi sotto la direzione del "Mishmar," o "ma'amad" (l'autorità di distretto:.. Tosef, PEAH, iv 7), gli Esseni ha sostenuto, come successori diretti per l'origine Ḥasidim, Mosaico per la loro fraternità (cfr. Philo e Giuseppe Flavio, lc, in riferimento a Es xviii 21,.. bozzetto Targ Yer,... BM 30b, Mek, Yitro, 2).. Whatever their real connection with the Rechabites (Jer. xxxv.) was, they beheld in Jonadab, the founder of the sect of the "Water-Drinkers," as well as in Jabez (I Chron. ii. 55, iv. 10; see Targ.) and in Jethro the Kenite, prototypes, and possibly founders, of the Jericho colony (Mek., Yitro, 2; Sifre, Num. 78; Sheḳ. v. 48c; Nilus, "De Monastica Exercitatione,"iii.; "JQR" v. 418); likewise in Jesse, the father of David, regarded as sinless and deathless in their tradition (Shab. 55b; Derek Ereẓ Zuṭa i.); and in Obed, Boaz, and his father Salma (Tan., Wayeḥi, ed. Buber, 4; Targ. to I Chron. ii. 54 et seq., iv. 22 et seq.). Qualunque sia la loro reale collegamento con le Rechabites (. Ger xxxv) era, videro nel Jonadab, il fondatore della setta dei "Water-Drinkers", così come in Jabez (I Chron ii 55, iv 10...; vedi Targ) e Jethro il Kenita, prototipi, e possibilmente fondatori, della colonia Gerico (Mek., Yitro, 2,. Sifre, Num. 78,.. Shek v 48c, Nilo, "De Monastica Exercitatione," iii. , "JQR", v 418), allo stesso modo in Jesse, padre di Davide, considerato senza peccato e senza morte nella loro tradizione (Shab. 55b;. Derek Erez Zuṭa i), e in Obed, Boaz, e suo padre Salma (Tan ., Wayeḥi, a cura di Buber, 4,... Targ a I Chron ii 54 e segg, IV 22 e seguenti)..... In this manner Ahijah and Ahithophel became types of Essenes (Midr. Teh. v. 8), as well as King Saul, as mentioned above; but, above all, the Patriarchs and protoplasts. In questo modo Achia e Achitòfel divennero i tipi di esseni (Midr v. 8.), Così come il re Saul, come detto sopra, ma, soprattutto, i Patriarchi e protoplasti. Other Essenic types were Abraham, called "Watiḳ," the prototype of the Anawim and Ḥasidim because "he rose early" for prayer (Ber. 6b, after Gen. xix. 27; Shab. 105a; Gen. R. liii.); Shem-Melchizedek as teacher of benevolence and true worshiper of God (Midr. Teh. xxxvii. 1, lxxvi. 3); Job as philanthropist and as teacher of mystic lore (BB 15a, b; see Kohler, "Testament of Job," in Kohut Memorial Volume, pp. 265 et seq.); Enoch (see Enoch, Books of); and Adam ('Er. 78b; Pirḳe R. El. xx.). Altri tipi Essenic erano Abramo, chiamato "Watiḳ," il prototipo degli anawim Ḥasidim e perché "si alzò presto" per la preghiera (Ber. 6b, dopo Gen. XIX, 27,.. Shab 105,. Gen. R. LIII); Sem-Melchizedek come insegnante di benevolenza e vero adoratore di Dio (Midr xxxvii 1, lxxvi 3...); Giobbe come filantropo e come maestro della tradizione mistica (BB 15 bis, b, vedere Kohler, "Testamento di Giobbe," nel volume Kohut Memorial, pp 265 e seguenti),. Enoch (vedi Enoch, di libri) e Adam ('Er 78b,... Pirḳe R. El xx). A passage in the Tanḥuma reads: "Only when Abraham separated from Lot and Jacob from Laban did God communicate with them as perushim" (Wayeẓe, ed. Buber, 21). Un passo del Tanḥuma si legge: "Solo quando Abramo separati da Lotto e di Giacobbe da Labano Dio ha comunicare con loro come perushim" (Wayeẓe, a cura di Buber, 21.). The claim of antiquity for Essene tradition is, accordingly, not the invention of Pliny or Philo; it is essential to the Essene traditional lore. L'affermazione dell'antichità della tradizione esseno è, di conseguenza, non l'invenzione di Plinio o Filone, è indispensabile la tradizione esseno tradizionale. In truth, Abraham, as "'Anaw" (= "the humble one"), and all doers of works of benevolence, learned it from God, "their Father in heaven" (see Yalḳ. Mekiri to Ps. xviii. 36; Yalḳ. to II Sam. xxii. 36; comp. Sifre, Deut. 49). In verità, Abramo, come "'Anaw" (= "l'umile"), e tutti i facitori di opere di benevolenza, ha imparato da Dio, "il loro Padre che è nei cieli" (cfr. Yalḳ Mekiri di Salmi XVIII, 36...; Yalḳ a Sam II XXII 36;.... comp Sifre, Dt 49).. They are "the lovers of God" (BB 8b; Yoma 28a). Sono "gli amanti di Dio" (8b BB; Yoma 28a). God unites with the brotherhoods of the humble ("ḥaburot ha-nemukin": Tan., Wa'era, ed. Buber, 3). Dio unisce con le confraternite degli umili ("ḥaburot ha-nemukin":.. Tan, Wa'era, a cura di Buber, 3). He provides each day's food for them as He provided the manna for Israel (Mek., Beshalalḥ, 2, ed. Weiss, pp. 56 [note] et seq.; Sifre, Deut. 42; Ḳid. 82b; Matt. vi. 25). Egli fornisce cibo ogni giorno per loro come Egli ha fornito la manna per Israele (Mek., Beshalalḥ, 2, a cura di Weiss, pp 56 [nota] e seguenti,.. Sifre, Dt 42,.. KID 82b,. Matt vi. 25). "When men ceased to hate men's gifts [the Essene] longevity ceased" (Soṭah 47b, based on Prov. xv. 27). "Quando gli uomini cessato di odiare i regali degli uomini [il esseno] cessato longevità" (Soṭah 47b, sulla base di Prov. Xv. 27).

In regard to Sabbath observance the rabbinical tradition traced the more rigid laws, comprising even the removal of utensils, to Nehemiah's time, that is, to the ancient Ḥasidim (Shab. 123b), and the Book of Jubilees (1. 8-12) confirms the antiquity of the Essene view. Per quanto riguarda l'osservanza del Sabato della tradizione rabbinica tracciato le leggi più rigide, che comprende anche la rimozione di utensili, al tempo di Neemia, che è, per l'antica Ḥasidim (Shab. 123b), e il Libro dei Giubilei (1. 8-12) conferma l'antichità della vista esseno. As the best characteristic of the Essene view the saying of Phinehas ben Jair, the last Essene of note, may be quoted: "The Torah leads to conscientiousness; this to alertness ["zerizut"] for holy work; this to blamelessness ["neḳiyyut"]; this to 'perishut' [Pharisaic separation from common things]; this to purity; this to 'ḥasidut' [Essene piety?]; this to humbleness; this to fear of sin; this to holiness, or to the possession' of the Holy Spirit; and this finally to the time of the Resurrection; but ḥasidut is the highest grade" ('Ab. Zarah 20b). Come la migliore caratteristica del esseno vista il detto di Fineas ben Jair, l'ultimo esseno di nota, può essere citato: "La Torah porta alla coscienza, questa attenzione al [" zerizut "] per il lavoro santo, questa innocenza a [" neḳiyyut "], il che a 'perishut' [separazione farisaica dalle cose comuni], il che alla purezza, questo a 'ḥasidut' [pietà esseno];? questo per umiltà, questo alla paura del peccato, questo alla santità, o al possesso ' dello Spirito Santo, e questo, infine, al momento della Resurrezione, ma ḥasidut è il più alto grado "('Ab Zarah 20b.).

Traces of Essenism and Anti-Essenism. Tracce di Essenism e Anti-Essenism.

Essenism as well as Ḥasidism represents that stage of religion which is called "otherworldliness." Essenism così come Ḥasidism rappresenta quella fase della religione che si chiama "altro mondo". It had no regard for the comfort of home life; woman typified only the feebleness and impurity of man. Non aveva alcun riguardo per il comfort della vita domestica, donna caratterizzata solo la debolezza e l'impurità dell'uomo. In their efforts to make domestic and social life comfortable and cheerful, the Pharisees characterized the Essene as "a fool who destroys the world" (Soṭah iii. 4), and their ethics assumed an anti-Essene character (see Ethics). Nei loro sforzi per rendere la vita domestica e sociale confortevole e allegro, i farisei caratterizzato la esseno come "un pazzo che distrugge il mondo" (Soṭah iii. 4), e la loro etica assunto un anti-esseno carattere (vedi etica). Exceptionally, some tannaim, such as R. Eliezer b. In via eccezionale, alcuni tannaim, come ad esempio R. Eliezer b. Hyrcanus (Shab. 153a; Ned. 20b) and Jose ben Ḥalafta (Shab. 118b), favored the ascetic view in regard to conjugal life, while some amoraim and tannaim gave evidence of Essene practise or special Essene knowledge (see Frankel in "Monatsschrift," ii. 72 et seq.). Ircano (Shab. 153a,. Ned 20b) e Jose ben Ḥalafta (Shab. 118 B), ha favorito la concezione ascetica nei confronti della vita coniugale, mentre alcuni amoraim tannaim e ha dato prova di esseno esseno conoscenza pratica o speciale (vedi Frankel in "Monatsschrift , "ii. 72 e segg.). Traces of Essenism, or of tendencies identical with it, are found throughout the apocryphal and especially the apocalyptic literature (see Kohler, "Pre-Talmudic Haggada," in "JQR" v. 403 et seq.; Jellinek, "BH" ii., Introduction, vii., xviii., et al.), but are especially noticeable in the Tanna debe Eliyahu, above all in the Targum Yerushalmi, where the Essenic colonies of Jericho and of the City of Palms are mentioned as inhabited by the disciples of Elijah and Elisha (Deut. xxxiv. 3); the sons of Levi are singled out as forming brotherhoods for the service of God (Gen. xxix. 34); Joseph, Kohath, Amram, and Aaron, as well as the Patriarchs, are called "Ḥasidim" (Targ. Yer. on Gen. xxix. 13, xlix. 22; Ex. vi. 18, 20; Num. xxi. 1); priest-like and angelic holiness is enjoined upon Israel (Ex. xxii. 30; Lev. xx. 7; Num. xvi. 40); angels are expelled from heaven for having disclosed divine mysteries (Gen. xxvii. 12); the Holy Name and the Holy Spirit play throughout a prominent rôle; and God's own time, like that of the Essenes, appears as divided between studying the Law, sitting in judgment, and providing for the world's support and for the maintenance of the race (Deut. xxxii. 4). Tracce di Essenism, o di tendenze identiche con esso, si trovano in tutto il apocrifi e in particolare la letteratura apocalittica (vedi Kohler, "Pre-talmudica Haggada," in "JQR" v 403 e seguenti,. Jellinek, "BH" ii. , Introduzione, vii., XVIII., et al.), ma sono particolarmente evidente nel Tanna Debe Eliyahu, soprattutto nel Targum Yerushalmi, dove sono menzionate le colonie Essenic di Gerico e della città delle palme, come abitato dai discepoli di Elia ed Eliseo (Dt xxxiv 3.), i figli di Levi sono individuati come facenti confraternite per il servizio di Dio (Gen. xxix 34.), Joseph, Keat, Amram, e Aaron, così come i Patriarchi, sono chiamati "Ḥasidim" (Targ. YER a Genesi XXIX 13, XLIX 22,.... Es. VI 18, 20,. Num. XXI 1..); santità sacerdote-like e angelico è ingiunto Israele (Es. xxii . 30,.. Lev xx 7;.. Num. xvi 40), gli angeli vengono espulsi dal cielo per aver svelato misteri divini (Gen. XXVII 12),. santo nome e il gioco Spirito Santo tutto un ruolo di primo piano, e di Dio stesso tempo, come quella degli Esseni, appare come divisa tra lo studio della legge, seduto in giudizio, e che prevede il sostegno del mondo e per il mantenimento della razza (Deut. XXXII. 4).

The Essenes seem to have originally consisted, on the one hand, of rigorous Zealots, such as the Book of Jubilees looks for, and such as were under the leadership of men like Abba Taḥna Ḥasida and Abba Sicara (Eccl. R. ix. 7); and, on the other hand, of mild-tempered devotees of the Law, such as were the Essenes at En Gedi (Yer. Soṭah ix. 24c; Pliny, lc) and the Therapeutæ of Egypt. Gli esseni sembrano aver originariamente era costituito, da un lato, di zeloti rigorose, come ad esempio il Libro dei Giubilei cerca, e come erano sotto la guida di uomini come Abba Taḥna Ḥasida e Abba Sicara (Eccl. R. ix 7. ), e, dall'altro, di indole mite devoti della legge, come erano gli esseni a En Gedi (Yer. Soṭah ix 24 quater,. Plinio, lc) e i Terapeuti d'Egitto. Rabbinical tradition knows only that under the persecution of Rome (Edom) the Essenes wandered to the south (Darom: Gen. R. lxxvi.; comp. Pes. 70b; Yeb. 62b; Midr. Teh. xix. 2), and occasionally mention is made of "the brethren" ("ḥabbarayya"), with reference to the Essene brotherhood (Lam. R. iv. 1; see also Levy, "Neuhebr. Wörterb." sv and ; Geiger's "Jüd. Zeit." vi. 279; Brüll's "Jahrb." i. 25, 44). Tradizione rabbinica sa solo che sotto la persecuzione di Roma (Edom) gli esseni vagato a sud (Darom: Gen. R. lxxvi; bozzetto Pes 70b, 62b YEB; MIDR Teh XIX 2.......), E, ​​occasionalmente, si fa menzione dei "fratelli" ("ḥabbarayya"), con riferimento alla fratellanza esseno (Lam. R. iv 1;. vedi anche Levy, "Neuhebr Wörterb.». sv e; Geiger ".. Jud Zeit" vi . 279 e Brüll la "Jahrb." i 25, 44).. It is as charitable brotherhoods that the Essenic organization survived the destruction of the nation. E 'come confraternite di beneficenza che l'organizzazione Essenic sopravvissuti alla distruzione della nazione.

Relation of Essenism to Christianity. Relazione di Essenism al cristianesimo.

John the Baptist seems to have belonged to the Essenes, but in appealing to sinners to be regenerated by baptism, he inaugurated a new movement, which led to the rise of Christianity. Giovanni Battista sembra aver fatto parte delle esseni, ma in appello ai peccatori per essere rigenerati dal battesimo, ha inaugurato un nuovo movimento, che ha portato alla nascita del cristianesimo. The silence of the New Testament about the Essenes is perhaps the best proof that they furnished the new sect with its main elements both as regards personnel and views. Il silenzio del Nuovo Testamento circa il esseni è forse la miglior prova che essi fornito la nuova setta con i suoi elementi principali, sia come riguarda il personale e le viste. The similarity in many respects between Christianity and Essenism is striking: There were the same communism (Acts iv. 34-35); the same belief in baptism or bathing, and in the power of prophecy; the same aversion to marriage, enhanced by firmer belief in the Messianic advent; the same system of organization, and the same rules for the traveling brethrendelegated to charity-work (see Apostle and Apostleship); and, above all, the same love-feasts or brotherly meals (comp. Agape; Didascalia). La somiglianza per molti aspetti tra cristianesimo e Essenism che colpisce: Ci sono stati lo stesso comunismo (At iv 34-35.), La stessa fede nel battesimo o il bagno, e nel potere della profezia, la stessa avversione al matrimonio, arricchito da più solida fede nella avvento messianico, lo stesso sistema di organizzazione, e le stesse regole per il viaggio brethrendelegated alla carità-lavoro (cfr. Apostolo e Apostolato), e, soprattutto, gli stessi d'amore feste o pasti fraterni (comp Agape; Didascalia ). Also, between the ethical and the apocalyptic teachings of the Gospels and the Epistles and the teachings of the Essenes of the time, as given in Philo, in Hippolytus, and in the Ethiopic and Slavonic Books of Enoch, as well as in the rabbinic literature, the resemblance is such that the influence of the latter upon the former can scarcely be denied. Inoltre, tra l'etica e gli insegnamenti apocalittici dei Vangeli e le Lettere e gli insegnamenti degli Esseni del tempo, come indicato in Filone, in Ippolito, e nei libri etiopica e slava di Enoch, così come nella letteratura rabbinica , la somiglianza è tale che l'influenza di quest'ultimo sulla ex difficilmente può essere negato. Nevertheless, the attitude of Jesus and his disciples is altogether anti-Essene, a denunciation and disavowal of Essene rigor and asceticism; but, singularly enough, while the Roman war appealed to men of action such as the Zealots, men of a more peaceful and visionary nature, who had previously become Essenes, were more and more attracted by Christianity, and thereby gave the Church its otherworldly character; while Judaism took a more practical and worldly view of things, and allowed Essenism to live only in tradition and secret lore (see Clementina; Ebionites; Gnosticism). Tuttavia, l'atteggiamento di Gesù e dei suoi discepoli è del tutto anti-esseno, una denuncia e disconoscimento di rigore esseno e ascesi, ma, singolare, mentre la guerra romana appello agli uomini d'azione come i zeloti, gli uomini di un mondo più pacifico e visionarietà, che aveva già diventato esseni, erano sempre più attratto dal cristianesimo, e quindi ha dato alla Chiesa il suo carattere soprannaturale, mentre l'ebraismo ha una vista più pratico e mondano delle cose, e ha permesso Essenism di vivere solo nella tradizione e tradizione segreta ( vedi Clementina, ebioniti, gnosticismo).

Kaufmann Kohler Kaufmann Kohler
Jewish Encyclopedia, published between 1901-1906. Enciclopedia ebraica, pubblicati tra il 1901-1906.

Bibliography: Bibliografia:
Frankel, Die, Essäer, in Zeitschrift für die Religiösen Interessen des Judenthums, 1846, pp. 441-461; idem, Die Essäer nach Talmudischen Quellen, in Monatsschrift, 1853, pp. 30-40, 61-73; J. Böhmer, Kitbe Yisrael Böhmer, Warsaw, 1849 (Hebrew); NL Weinstein, Beiträge zur Gesch. Frankel, Die, Essäer, in Zeitschrift für die Religiösen Interessen Judenthums des, 1846, pp 441-461, idem, Die Essäer nach Talmudischen Quellen, in Monatsschrift, 1853, pp 30-40, 61-73, J. Böhmer, Kitbe Yisrael Böhmer, Varsavia, 1849 (in ebraico), NL Weinstein, Beiträge zur Gesch. der Essäer, Vienna, 1892; Mitwoch, Essäer, in Zeit. der Essäer, Vienna, 1892; Mitwoch, Essäer, in Zeit. für Assyr. für Assyr. 1902; Grätz, Gesch. 1902; Grätz, Gesch. iii. iii. 91 et seq., 697-703; Jost, Gesch. 91 e seguenti, 697-703,. Jost, Gesch. des Judenthums und Seiner Sekten, i. des Judenthums und Seiner Sekten, i. 207-214. 207-214. Derenbourg, Hist. Derenbourg, Hist. 1867, pp. 166-175, 460 et seq.; L. Herzfeld, Gesch. 1867, pp 166-175, 460 e seguenti,. L. Herzfeld, Gesch. des Volkes Israel, iii. des Volkes Israele, iii. 368, 388, 509 et seq.; CD Ginsburg, The Essenes, Their History and Their Doctrines, London, 1864 (with summary of previous literature); idem, in Kitto's Dict. 368, 388, 509 e seguenti,. CD Ginsburg, Gli Esseni, la loro storia e le loro dottrine, Londra, 1864 (con riassunto della letteratura precedente), idem, in Dict di Kitto. of the Bible, and in Smith-Wace, Dictionary of Christian Antiquities; Geiger, Jüd. della Bibbia, e Smith-Wace, Dizionario di Antichità cristiana, Geiger, Jud. Zeit, 1871, pp. 30-56; M. Friedländer, Zur Entstehungsgesch. Zeit, 1871, pp 30-56, M. Friedländer, Zur Entstehungsgesch. des Christenthums, 1894, pp. 98-142; Kohler, The Essene Brotherhood, in Reform Advocate, anniversary number, 1894, pp. 15-19; JD Lightfoot, St. Paul's Epistles to the Colassians, 1876, pp. 349-419; Wellhausen, IJG 1895, pp. 292-296; Lucius, Der Essenismus in Seinem Verhältniss zum Judenthum; Schürer, Gesch. des Christenthums, 1894, pp 98-142, Kohler, La Fratellanza esseno, in Advocate riforma, il numero di anniversario, 1894, pp 15-19; JD Lightfoot, san Paolo Epistole ai Colassians, 1876, pp 349-419 , Wellhausen, IJG 1895, pp 292-296, Lucio, Der Essenismus in seinem zum Judenthum Verhältniss; Schürer, Gesch. ii. ii. 556-584; Hilgenfeld, Ketzergesch. 556-584; Hilgenfeld, Ketzergesch. des Urchristenthums, 1884, pp. 87-149; FC Conybeare, in Hastings, Dict. des Urchristenthums, 1884, pp 87-149, FC Conybeare, a Hastings, Dict. Bible; Philo, De Vita Contemplativa, ed. Bibbia Philo, De Vita Contemplativa, ed. Conybeare, Oxford, 1895.K. Conybeare, Oxford, 1895.K.



Also, see: Inoltre, si veda:
Pharisees Farisei
Essenes Esseni
Sadducees Sadducei

This subject presentation in the original English language Questo tema la presentazione in originale in lingua inglese


Send an e-mail question or comment to us: E-mail Invia una e-mail domanda o commento a noi: E-mail

The main BELIEVE web-page (and the index to subjects) is at http://mb-soft.com/believe/belieita.html Il principale CREDERE pagina web (e l'indice per argomenti) è a http://mb-soft.com/believe/belieita.html