Sikhs, SikhismSikh

Sikhismo

General Information Informazioni generali

Sikhs are followers of Sikhism, an Indian religion that originated in the Punjab in northwest India. Sikh sono seguaci del Sikhismo, una religione indiana che ha avuto origine nel Punjab nel nord-ovest dell'India. In 1971, India had approximately 10.3 million Sikhs, 1.9% of the population. Nel 1971, l'India aveva circa 10,3 milioni di sikh, 1,9% della popolazione. Small communities of Sikhs also exist in the United Kingdom, Canada, the United States, Malaysia, and East Africa. Piccole comunità di sikh esistono anche nel Regno Unito, il Canada, gli Stati Uniti, Malesia, e in Africa orientale.

The movement was founded in the Punjab by Guru Nanak (1469 - 1539), who sought to combine Hindu and Muslim elements in a single religious creed. He taught "the unity of God, brotherhood of man, rejection of caste and the futility of idol worship." He was followed by nine masters, the last of whom was Guru Gobind Singh (1666 - 1708; guru 1675 - 1708), who involved his followers in an unsuccessful martial struggle against Mogul rule. Il movimento è stato fondato nel Punjab da Guru Nanak (1469 - 1539)., Che ha cercato di unire indù e musulmani elementi in un unico credo religioso Ha insegnato "l'unità di Dio, fratellanza degli uomini, rifiuto della casta e la futilità di idolo . culto "Egli è stato seguito da nove maestri, l'ultimo dei quali è stato Guru Gobind Singh (1666 - 1708; guru 1675 - 1708), che ha coinvolto i suoi seguaci in una lotta senza successo marziale contro il dominio Mogul.

After Gobind's assassination, the Sikhs were persecuted by the Muslim Mogul rulers until 1799 when, under Ranjit Singh (1780 - 1839), they laid claim to a large part of northwest India. Dopo l'assassinio di Gobind, il sikh sono stati perseguitati dai governanti musulmani Mogul fino al 1799 quando, sotto Ranjit Singh (1780 - 1839), che ha rivendicato a gran parte del nord-ovest dell'India. After Ranjit's death his Sikh kingdom disintegrated into anarchy. Dopo la morte di Ranjit è il suo regno sikh disintegrato in anarchia. The British moved into the Punjab, and the Sikh Wars followed (1845 - 46, 1848 - 49). Gli inglesi spostato nel Punjab, e le guerre Sikh seguito (1845-46, 1848 - 49).

BELIEVE Religious Information Source web-siteCREDERE
Informazione
Religiosa
Fonte
sito web
BELIEVE Religious Information SourceCREDERE Informazione Religiosa Fonte
Our List of 2,300 Religious Subjects

Il nostro Lista di 2300 Soggetti religiosi
E-mailE-mail
The Sikhs were defeated, and the British annexed the Punjab. I sikh sono stati sconfitti, e gli inglesi annesso il Punjab. Sikhism did not recover until the 20th century, when the Sikhs were given control of their holy places (gurdwaras). Sikhismo non ha recuperato fino al 20 ° secolo, quando i sikh hanno avuto il controllo dei loro luoghi sacri (gurdwaras). When the Indian subcontinent was partitioned in 1947, the western Punjab became Pakistani territory and the eastern Punjab part of India. Quando il subcontinente indiano è stato partizionato nel 1947, il Punjab occidentale è diventato territorio pakistano e la parte orientale del Punjab in India. The Sikhs were victimized by the ensuing communal rioting, especially in Pakistan's Punjab, and about 2,500,000 moved from Pakistan into India. I sikh sono stati vittime di sollevarsi conseguente comunale, soprattutto in Punjab Pakistan, e circa 2.500.000 spostato dal Pakistan in India.

The holiest place for Sikhs is the Golden Temple at Amritsar (now in the Indian state of Punjab) founded by the fourth guru, Ram Das (guru 1574 - 81). Il luogo più sacro per i sikh è il Tempio d'Oro di Amritsar (oggi nello stato indiano del Punjab) fondata dal guru quarto, Ram Das (guru 1574-1581). The fifth guru, Arjun (guru 1581 - 1606), gave Sikhism its holy book, the Granth Sahib, which contains hymns of Sikh gurus as well as those of Hindu and Muslim saints such as Kabir. Il quinto guru, Arjun (guru 1.581-1.606), ha dato Sikhismo suo libro sacro, il Granth Sahib, che contiene inni di guru sikh, nonché quelli di santi indù e musulmani come Kabir.

Sikhs are readily identifiable by their turbans. They take a vow not to cut their hair as well as not to smoke or drink alcoholic beverages. Sikh sono facilmente identificabili dai loro turbanti. Prendono un voto di non tagliarsi i capelli e di non fumare o bere bevande alcoliche. When Gobind Singh founded (1699) the martial fraternity Khalsa ("pure"), his followers vowed to keep the five K's: to wear long hair (kesh), a comb in the hair (kangha), a steel bracelet on the right wrist (kara), soldier's shorts (kachha), and a sword (kirpan). The tradition persists to the present day. Quando Gobind Singh fondò (1699) la marziale fraternità Khalsa ("puro"), i suoi seguaci ha promesso di mantenere i cinque K: per portare i capelli lunghi (KESH), un pettine tra i capelli (Kangha), un bracciale in acciaio sul polso destro (kara), pantaloncini soldato (kachha), e una spada (kirpan). La tradizione continua fino ai giorni nostri.

Some of India's Sikhs favor the establishment of a separate Sikh nation. Alcuni di Sikh dell'India favorire la creazione di una nazione separata sikh. In the early 1980s Akali Dal, a Sikh nationalist party, provoked a confrontation with the Indian government by demanding greater autonomy for Punjab. Nei primi anni 1980 Akali Dal, un partito nazionalista sikh, ha provocato un confronto con il governo indiano, chiedendo una maggiore autonomia per il Punjab. Unassuaged by the election of a Sikh, Zail Singh, to the largely ceremonial office of president of India in 1982, the militants continued to stage violent demonstrations. Non soddisfatta per l'elezione di un, sikh Zail Singh, l'ufficio in gran parte cerimoniale del presidente dell'India nel 1982, i militanti hanno continuato a inscenare manifestazioni violente. As fighting between Sikhs and Hindus became widespread in Punjab, the central government took direct control of the state in 1983. Come scontri tra sikh e indù si diffuse nel Punjab, il governo centrale ha preso il controllo diretto dello stato nel 1983. By April 1984 50,000 troops occupied Punjab and the neighboring state of Haryana. Da aprile 1984 50.000 soldati occuparono Punjab e il vicino stato di Haryana. Sant Jarnail Bhindranwale, leader of Akali Dal's most intransigent faction, sought refuge from arrest in the Golden Temple. Sant Jarnail Bhindranwale, leader della fazione più intransigente Akali Dal, ha cercato rifugio da arresto nel Tempio d'Oro.

Karl H Potter Karl H Potter

Bibliography: Bibliografia:
MA Macauliffe, The Sikh Religion (1909); WH McCleod, Guru Nanak and the Sikh Religion (1968); G Singh, The Religion of the Sikhs (1971); H Singh, The Heritage of the Sikhs (1964); M Singh, Sikhism: Its Impact (1973). MA Macauliffe, La religione Sikh (1909), WH McCleod, Guru Nanak e la religione Sikh (1968), G. Singh, La religione dei Sikh (1971), H Singh, L'eredità dei Sikh (1964), M Singh, Sikhismo: il suo impatto (1973).


Basic Creed of the Sikhs Credo di base dei Sikh

General Information Informazioni generali

The basic creed of the Sikhs - the Mul Mantra - gives the idea of Reality in a few telling words. Il credo di base della sikh - il Mul Mantra - dà l'idea della realtà in poche parole dicendo. The creed is: Il credo è:
Ekonkar Satnam, Karta Purkh, Nirbhav, Nirvair, Akal Murat, Ajoni, Suabhav, Gur Parsad. Ekonkar Satnam, Karta Purkh, Nirbhav, Nirvair, Akal Murat, Ajoni, Suabhav, Gur Parsad.

In these words, Guru Nanak praises God and mentions some of His great attributes: He is Truth, self-created, beyond the limits of time, He can be realized through the grace of the Guru. In queste parole, Guru Nanak loda Dio e parla di alcuni dei suoi grandi attributi: Egli è la Verità, auto-creato, al di là dei limiti di tempo, può essere realizzato attraverso la grazia del Guru. Let us study the meaning of each word of the Mul Mantra. Cerchiamo di studiare il significato di ogni parola del Mul Mantra.

Ekonkar : Ekonkar:
The only One Absolute God who is forever unfolding. L'unico Dio Assoluto che è per sempre svolgersi. He is the Absolute - the Transcendental. Egli è l'Assoluto - il trascendentale. As such, He is Unknowable, Unfathomable. In quanto tale, Egli è inconoscibile, insondabile. He is beyond description and beyond human comprehension. Egli è oltre la descrizione e al di là della comprensione umana.

Satnam : Satnam:
His name is true. Il suo nome è vero. He really exists. Egli esiste davvero. He is not an idea or a hypothesis or an illusion. Egli non è un'idea o un'ipotesi o un'illusione. As one who exists, He is ever changing. Come uno che esiste, Egli è in continua trasformazione. He is never the same, evolving and growing. Non è mai la stessa, crescita ed evoluzione. Everything exists in Him and is caused by Him. Tutto ciò che esiste in lui ed è causata da lui. His name is Truth. Il suo nome è Verità. He is formless - He is "The Holy spirit" - NAM. Egli è senza forma - Egli è "lo Spirito Santo" - NAM.

Karta Purkh : Karta Purkh:
He is the creator of the cosmos. Egli è il creatore del cosmo. He is responsible for the coming into existence of the whole universe. E 'responsabile per la venuta all'esistenza di tutto l'universo.

Nirbhav : Nirbhav:
He is fearless. Egli è senza paura. He is afraid of no one because He is the Lord of the universe. Ha paura di nessuno, perché Egli è il Signore dell'universo.

Nirvair : Nirvair:
He is without any enmity. Egli è senza inimicizia. His love and protection extend to all. Il suo amore e la protezione si estendono a tutti. This cuts at the root of the theory of the chosen prophets and the chosen people. Questo taglia alla radice della teoria dei profeti scelti e il popolo eletto. Like God, a true Sikh must be fearless and impartial. Come Dio, un vero sikh devono essere intrepidi e imparziale. This will help to establish equality and justice. Ciò contribuirà a stabilire l'uguaglianza e la giustizia.

Akal Murat : Akal Murat:
He is Timeless. Egli è senza tempo. He is not subject to death. Non è soggetto alla morte.

Ajoni : Ajoni:
He is unborn. Egli è nato. God does not take birth in any manner. Dio non prende nascita in alcun modo. This is the very antithesis of the theory of incarnation. Questa è l'antitesi stessa della teoria della incarnazione.

Suabhav : Suabhav:
He is self-existent. E 'auto-esistente. He is unique in His own right. Egli è unico nel suo pieno diritto.

Gur Prasad : Gur Prasad:
By the grace of the Guru, the Sikh can acquire knowledge of God Con la grazia del Guru, il Sikh può acquisire conoscenza di Dio

The short form of the creed is Ekonkar Satgur Prasad as used in the Guru Granth Sahib. La forma breve del Credo è Ekonkar SATGUR Prasad come quello usato nel Guru Granth Sahib.


Core Beliefs of the Sikhs Credenze di base della sikh

General Information Informazioni generali


Sikhism Sikhismo

Catholic Information Informazioni cattolica

The religion of a warlike sect of India, having its origin in the Punjab and its centre in the holy City of Amritsar, where their sacred books are preserved and worshipped. La religione di una setta guerriera di India, con la sua origine nel Punjab e il suo centro nella città santa di Amritsar, dove i loro libri sacri sono conservati e adorato. The name Sikh signifies "disciple", and in later times the strict observants or elect were called the Khalsa. Il Sikh nome significa "discepolo", e in tempi più tardi Osservanti rigidi o eletti sono stati chiamati il ​​Khalsa. The founder of the sect, Nanak (now called Sri Guru Nanak Deva), a Hundu belonging to the Kshastrya caste, was born near Lahore in 1469 and died in 1539. Il fondatore della setta, Nanak (ora chiamato Sri Guru Nanak Deva), un Hundu appartenente alla casta Kshastrya, è nato vicino a Lahore nel 1469 e morì nel 1539. Being from childhood of a religious turn of mind, he began to wander through various parts of India, and perhaps beyond it, and gradually matured a religious system which, revolting from the prevailing polytheism, ceremonialism, and caste-exclusiveness, took for its chief doctrines the oneness of God, salvation by faith and good works, and the equality and brotherhood of man. Essendo fin dall'infanzia di una svolta religiosa della mente, cominciò a vagare attraverso varie parti dell'India, e forse oltre, e gradualmente maturato un sistema religioso che, rivoltante dal politeismo prevalente, cerimonialismo, e di casta-esclusività, ha preso per il suo capo dottrine l'unicità di Dio, la salvezza mediante la fede e le buone opere, e l'uguaglianza e la fratellanza degli uomini. The new religion spread rapidly and, under the leadership of nine successive gurus or teachers, soon became an active rival not only to the older Hinduism, but also the newer Mohammedanism of the reigning dynasties. La nuova religione si diffuse rapidamente e, sotto la guida di nove successive guru o insegnanti, divenne ben presto un rivale attivo non solo per i vecchi Induismo, Islamismo, ma anche la più recente tra le dinastie regnanti. The "disciples" were therefore somewhat ill-treated by the governing powers. I "discepoli" sono stati quindi un po 'maltrattati dalle autorità di governo. This persecution only gave fresh determination to the sect, which gradually assumed a military character and took the name of Singhs or "champion warriors"; under Govind Sing, their tenth and last guru (b. 1660; d. 1708), who had been provoked by some severe ill-treatment of his family by the Moslem rulers, they began to wage active war on the Emperor of Delhi. Questa persecuzione solo ha dato nuova determinazione alla setta, che gradualmente assunto un carattere militare e prese il nome di Singhs o "guerrieri campione"; sotto Govind Sing, il decimo e ultimo guru (b. 1660;. D 1708), che era stato provocata da alcune gravi maltrattamenti della sua famiglia da parte dei governanti musulmani, hanno cominciato a fare la guerra attiva sul imperatore di Delhi. But the struggle was unequal. Ma la lotta era impari. The Sikhs were defeated and gradually driven back into the hills. I sikh sono stati sconfitti e gradualmente ricacciati verso le colline. The profession of their faith became a capital offence, and it was only the decline of the Mogul power, after the death of Aurungzeb in 1707, which enabled them to survive. La professione della loro fede divenne un reato capitale, e fu solo il declino del potere Mogul, dopo la morte di Aurungzeb nel 1707, che ha permesso loro di sopravvivere. Then seizing their opportunity they emerged from their hiding places, organized their forces, and established a warlike supremacy over a portion of the Punjab round about Lahore. Poi cogliere la loro opportunità uscirono dai loro nascondigli, organizzato le proprie forze, e ha stabilito un primato guerriero su una parte del round Punjab su Lahore.

A reversal took place in 1762, when Ahmed Shah badly defeated them and defiled their sacred temple at Amritsar. Una inversione ha avuto luogo nel 1762, quando Ahmed Shah male li sconfisse e profanato il loro tempio sacro a Amritsar. In spite of this reverse they manged still to extend their dominion along the banks of the Sutlej and the Jumna Rivers, northwards as far as Peshawar and Rawalpindi, and southwards over the borders of Rajputana. Nonostante questo inverso manged ancora di estendere il loro dominio lungo le rive del Sutlej e fiumi Jumna, verso nord fino a Peshawar e Rawalpindi, e verso sud oltre i confini del Rajputana. In 1788 the Mahrattas overran the Punjab and brought the Sikhs under tribute. Nel 1788 i Mahrattas superato il Punjab e ha portato i sikh in omaggio. Upon the Mahrattas supervened the British, who received the allegiance of a portion of the Sikhs in 1803, and later on, in 1809, undertook a treaty of protection against their enemy Runjeet Singh, who although himself a prominent Sikh leader, had proved overbearing and intolerable to other portions of the sect. Sulle Mahrattas supervened gli inglesi, che ha ricevuto la fedeltà di una parte dei Sikh nel 1803, e più tardi, nel 1809, ha intrapreso un trattato di protezione contro il loro nemico Ranjit Singh, che anche se si è un importante leader sikh, si era dimostrata prepotente e intollerabile per altre porzioni della setta. Various other treaties between the British and the Sikhs, with a view of opening the Indus and the Sutlej Rivers to trade and navigation, were entered into; but as these agreements were not kept, the British declared war on the Sikhs in 1845. Vari altri trattati tra gli inglesi ei sikh, con una vista di aprire l'Indo e fiumi Sutlej al commercio e di navigazione, sono stati assunti, ma come questi accordi non sono state mantenute, gli inglesi dichiarato guerra al sikh nel 1845. By 1848, partly through actual defeat, partly through internal disorganization and want of leaders, the Sikh power was broken; they gradually settled down among the rest of the population, preserving only their religious distinctiveness intact. Nel 1848, in parte attraverso la sconfitta vera e propria, in parte attraverso la disorganizzazione interna e mancanza di leader, il potere Sikh era rotto, ma a poco a poco si stabilirono tra il resto della popolazione, conservando solo il loro carattere distintivo religioso intatto. According to the census of 1881 the number of Sikhs was reckoned at 1,853,426, which in the census of 1901 rose to 2,195,339. Secondo il censimento del 1881 il numero dei sikh è stato calcolato in 1.853.426, che nel censimento del 1901 è salito a 2.195.339. At the time of writing the census of 1911 is not yet published. Al momento in cui scriviamo il censimento del 1911 non è stato ancora pubblicato.

Their sacred books, called the "Granth" (the original of which is preserved and venerated in the great temple of Amritsar) consists of two parts: "Adi Granth", the first book or book of Nanak, with later additions compiled by the fifth guru, "Arjoon, and with subsequent additions from later gurus down to the ninth, and contributions by various disciples and devotees; secondly, "The Book of the Tenth King", written by Guru Govind Sing, the tenth and last guru, chiefly with a view of instilling the warlike spirit into the sect. The theology contained in these books is distinctly monotheistic. Great and holy men, even if divinely inspired, are not to be worshipped-not even the Sikh gurus themselves. The use of images is tabooed; ceremonial worship, asceticism, and caste-restrictions are explicitly rejected. Their dead leaders are to be saluted simply by the watchword "Hail guru" and the only material object to be outwardly reverenced is the "Granth", or sacred book. In practice, however, this reverence seems to have degenerated into a superstitious worship of the "Granth"; and even a certain vague divinity is attributed to the ten gurus, each of whom is supposed to be reincarnation of the first of the line, their original founder -- for the Hindu doctrine of transmigration of souls was retained even by Nanak himself, and a certain amount of pantheistic language occurs in parts of the sacred hymns. Salvation is to be obtained only by knowledge of the One True God through the Sat Guru (or true spiritual guide), reverential fear, faith and purity of mind and morals -- the main principles of which are strictly inculcated as marks of the true Sikh; while such prevailing crimes as infanticide and suttee are forbidden. They place some restriction on the killing of animals without necessity, but short of an absolute prohibition. Peculiar to the sect is the abstention from tobacco, and in part from other drugs such as opium -- a restriction introduced by Guru Govind Sing under the persuasion that smoking was conducive to idleness and injurious to the militant spirit. At the present time an active religious revival is manifesting itself among the Sikhs, having for its object to purge away certain superstitions and social restrictions which have gradually filtered in from the surrounding Hinduism. I loro libri sacri, chiamato il "Granth" (il cui originale è conservato e venerato nella grande tempio di Amritsar) si compone di due parti: "Adi Granth", il primo libro o un libro di Nanak, con aggiunte successive compilato dal quinto guru, "Arjoon, e con successive integrazioni da guru più tardi fino al nono, e contributi di vari discepoli e devoti, in secondo luogo," Il Libro dei Re Decima ", scritto da Guru Govind Sing, il decimo e ultimo guru, soprattutto con una vista di instillare lo spirito guerriero nella setta. La teologia contenuta in questi libri è nettamente monoteista. grandi uomini e santi, anche se divinamente ispirata, non devono essere adorato, nemmeno i guru sikh stessi. L'uso delle immagini è tabù , culto cerimoniale, l'ascetismo, e casta-restrizioni sono espressamente respinte loro capi morti devono essere salutato semplicemente la parola d'ordine "Ave guru" e l'oggetto materiale solo per essere riverito esteriormente è il "Granth", o libro sacro in pratica.. , tuttavia, questa riverenza sembra essere degenerata in un culto superstizioso del "Granth", e anche una certa vaga divinità è attribuito ai dieci guru, ciascuno dei quali si suppone essere la reincarnazione del primo della linea, il loro fondatore -. per la dottrina indù della trasmigrazione delle anime è stato mantenuto anche da Nanak stesso, e una certa quantità di linguaggio panteistica si verifica in alcune parti degli inni sacri salvezza deve essere ottenuto solo dalla conoscenza del vero Dio attraverso il Guru Sat ( o vera guida spirituale), timore reverenziale, la fede e la purezza di mente e di morale - i principi di base di cui sono rigorosamente inculcati come segni del vero sikh,. mentre tali crimini prevalenti come l'infanticidio e suttee sono vietati Hanno posto un po 'di restrizione alla . uccisione di animali senza necessità, ma a corto di un divieto assoluto peculiare della setta è l'astensione dal tabacco, e in parte da altri farmaci come l'oppio - una restrizione introdotta da Guru Govind Sing sotto la persuasione che il fumo è stato favorevole alla pigrizia e dannoso per lo spirito militante. Attualmente una ripresa attiva religiosa si manifesta tra i sikh, che hanno per oggetto di eliminare via superstizioni e restrizioni sociali che si sono progressivamente filtrata in dall'ambiente circostante Induismo.

Publication information Written by Ernest R. Hull. Pubblicazione di informazioni scritte da Ernest R. Hull. Transcribed by John Looby. Trascritto da John Looby. The Catholic Encyclopedia, Volume XIII. L'Enciclopedia Cattolica, Volume XIII. Published 1912. Pubblicato 1912. New York: Robert Appleton Company. New York: Robert Appleton Società. Nihil Obstat, February 1, 1912. Nihil obstat, 1 febbraio 1912. Remy Lafort, DD, Censor. Remy Lafort, DD, Censore. Imprimatur. Imprimatur. +John Cardinal Farley, Archbishop of New York + Giovanni Cardinale Farley, Arcivescovo di New York

Bibliography Bibliografia

CUNNINGHAM, "A History of the Sikhs" (Calcutta, 1904; MACGREGOR, "History of the Sikhs" (2 vols., London, 1846); COURT, "History of the Sikhs"' GOUGH, "The Sikhs and the Sikh Wars" (London, 1897); SAYED MOHAMED LATIF, "History of the Punjab" (Calcutta, 1891); SEWARAM SINGH THAPAR, "Sri Guru Nanak Deva" (Rawalpindi, 1904); BHAGAT LAKSHMAN SINGH, "A short Sketch of the life and Work of Guru Govind Singh" (Lahore, 1909); MACAULIFFE, "The Sikh Religion" (6 vols., Oxford, 1909); TRUMPP, "The Adi Granth, the Holy Scriptures of the Sikhs" (London, 1877), stigmatised by Macauliffe as an unreliable translation. CUNNINGHAM, "Una storia dei sikh" (Calcutta, 1904; MACGREGOR, "Storia dei sikh" (2 voll, Londra, 1846),. CORTE "Storia dei sikh", 'GOUGH, "Il sikh e le guerre Sikh "(Londra, 1897); Sayed Mohamed Latif," Storia del Punjab "(Calcutta, 1891); SEWARAM SINGH Thapar," Sri Guru Nanak Deva "(Rawalpindi, 1904); BHAGAT Lakshman SINGH," un breve profilo della vita e di lavoro di Guru Govind Singh "(Lahore, 1909); MacAuliffe," La religione Sikh "(6 volumi, Oxford, 1909.) Trumpp," L'Adi Granth, le Sacre Scritture del sikh "(Londra, 1877), stigmatizzati da Macauliffe come una traduzione inaffidabile.



Also, see: Inoltre, si veda:
Shri Guru Granth Sahib - text - Sikhism Shri Guru Granth Sahib - testo - Sikhismo


This subject presentation in the original English language Questo tema la presentazione in originale in lingua inglese


Send an e-mail question or comment to us: E-mail Invia una e-mail domanda o commento a noi: E-mail

The main BELIEVE web-page (and the index to subjects) is at http://mb-soft.com/believe/belieita.html Il principale CREDERE pagina web (e l'indice per argomenti) è a http://mb-soft.com/believe/belieita.html