Asian Teologia

INFORMAZIONI GENERALI

Molto tempo fa, i missionari in Asia tentato di introdurre e sviluppare il cristianesimo in una forma familiare in America ma molto sgradevole del continente asiatico.

Essi in genere si trova il minimo successo.

Alcuni recenti sforzi hanno cercato di capire prima cultura orientale e sistemi di credenze.

Con questa fondazione, è stato possibile sviluppare una più profonda la comunicazione con i residenti che ci ha permesso la comprensione reciproca.

Ciò ha permesso di gran lunga maggiore efficacia nella sforzi missionari.

Al fine di comprendere la teologia asiatica si deve esaminare la distinzione fra Oriente e Occidente culture.

Dopo la fine della seconda guerra mondiale, i teologi asiatici sono stati in cerca di liberazione dal teologie occidentali al fine di rendere il Vangelo più pertinenti alle loro situazioni di vita.

Storicamente, lo sviluppo della teologia asiatica è strettamente legato allo sviluppo di indigenization nei primi anni del ventesimo secolo e il recente sviluppo del concetto di contestualizzazione in missioni.

Il Consiglio Missionario Internazionale a Gerusalemme nel 1930 ha sottolineato che il messaggio cristiano deve essere espresso in nazionale e modelli culturali con la liturgia, chiesa di musica, danza, teatro, e costruire strutture di accentuare le caratteristiche nazionali.

Questo accento sulla indigene utilizzando forme d'arte e delle strutture è stato riportato nel campo della teologia.

CREDERE
Informazione
Religiosa
Fonte
sito web
CREDERE Informazione Religiosa Fonte
Il nostro Lista di 2300 Soggetti religiosi
E-mail
L'effetto netto è che il cristianesimo d'Oriente ha assorbito aspetti della cultura locale (e anche alcuni aspetti di minore dominante sistemi di credenze).

La crescita del cristianesimo in Asia è stata spettacolare negli ultimi decenni.

Asian Teologia

Informazioni avanzate

"Teologica idee vengono creati nel continente europeo, rettificata in Inghilterra, danneggiato in America, e stipate in Asia", ha detto uno teologo.

A causa del crescente nazionalismo e riaffermazione dei valori tradizionali in Asia, spingendo "l'uomo bianco cristianesimo" su asiatici non è più consigliabile.

Al fine di comprendere la teologia asiatica si deve esaminare la distinzione fra Oriente e Occidente culture.

Dopo la fine della seconda guerra mondiale, i teologi asiatici sono stati in cerca di liberazione dal teologie occidentali al fine di rendere il Vangelo più pertinenti alle loro situazioni di vita.

Storicamente, lo sviluppo della teologia asiatica è strettamente legato allo sviluppo di indigenization nei primi anni del ventesimo secolo e il recente sviluppo del concetto di contestualizzazione in missioni.

Il Consiglio Missionario Internazionale a Gerusalemme nel 1930 ha sottolineato che il messaggio cristiano deve essere espresso in nazionale e modelli culturali con la liturgia, chiesa di musica, danza, teatro, e costruire strutture di accentuare le caratteristiche nazionali.

Questo accento sulla indigene utilizzando forme d'arte e delle strutture è stato riportato nel campo della teologia.

Per esempio, Kanzo Uchimura, fondatore di una Chiesa non notare Movimento in Giappone, ha sottolineato un giapponese teologia: "Se il cristianesimo è un semplice, allora ciò che un monotono religione è".

Egli ha affermato che così come ci sono in lingua tedesca, inglese, olandese, teologie e americani, il Giappone dovrebbe avere una teologia giapponese.

Egli ha voluto espresso il cristianesimo dal punto di vista del giapponese; voleva un giapponese cristianesimo.

Nei primi anni 1970 il Fondo di Educazione Teologica introdotto un nuovo termine, "contestualizzazione", nel corso del terzo mandato Periodo (1972 - 77).

Il concetto di indigenization è stato compiuto un passo più in là di applicazione in materia di missione, di approccio teologico, educativo e metodo e la struttura.

Contestualizzazione tiene conto dei processi di laicità, tecnologia, e le lotte per la giustizia umana che caratterizzano la storia delle nazioni in Asia.

Asian teologi, pertanto, hanno utilizzato i concetti di indigenization e contestualizzazione per giustificare lo sviluppo di teologie asiatici.

Molti teologi affermano che la rivelazione di Dio è venuto a noi nelle Scritture attraverso una specifica forma culturale, come ad esempio nel NT quando Dio si è servito ebraica ellenistica e culture per registrare la sua rivelazione.

Pertanto, il Vangelo deve anche essere tradotto oggi in particolare le forme di culture asiatiche e, di conseguenza, numerosi asiatici teologie sostengono di rappresentare forme culturali asiatiche: dolore di Dio teologia (Giappone), l'acqua di bufala teologia (Thailandia), terzo occhio teologia (per il cinese ), La teologia minjung (Corea), la teologia del cambiamento (Taiwan), e un cliente di altre teologie nazionali come ad esempio indiano teologia, di teologia birmane, e lo Sri Lanka teologia.

La proliferazione delle teologie asiatici è aumentata notevolmente dagli anni 1960 e continuerà a moltiplicare in futuro.

Questo senza dubbio produrre un enorme impatto sulla come quelle di conflitto e di confusione teologica istituzioni e le chiese cristiane in Asia.

I principali fautori della teologia asiatici sono stati liberale di grandi teologi confessionali seminari.

Un numero crescente di teologi evangelici hanno reagito bruscamente contro il concetto di teologia asiatica.

Altri evangelici insistono sulla necessità di esso.

Data l'esistenza di molto diverse culture religiose in Asia, il contenuto della teologia asiatica è anche diversificato.

Può essere classificate in quattro aree principali: (1) sincretistico teologia, (2) sistemazione teologia, (3) situazionale teologia, e (4) teologia biblica che siano rilevanti per asiatici esigenze.

Sincretistico Teologia

Alcuni teologi cristiani e gli altri pensatori religiosi hanno cercato di syncretize cristianesimo con una religione nazionale (induismo, buddismo, islam o) nel tentativo di contestualizzare la teologia nella situazione nazionale.

L'unità responsabile del programma sulla fede e la testimonianza del Consiglio Mondiale delle Chiese (CEC) ha patrocinato un certo numero di religiosi dialoghi con i leader di altre religioni vivono.

Molti di questi dialoghi sono tradotti in una reciproca accettazione delle rispettive convinzioni.

Il campo di applicazione di induismo e il buddismo è grande abbastanza per accogliere tutte le altre religioni tra cui il cristianesimo.

Sri Ramakrishna, fondatore della Missione Ramakrishna, meditato su Cristo, ha riconosciuto la divinità di Cristo come un avatar (incarnazione) del Sommo come Krishna e Budda, e incoraggia i suoi discepoli ad adorare Cristo.

L'idea di Cristo cosmico che è stato sottolineato durante l'Assemblea CEC a Nuova Delhi nel 1961 è diventato liberale di spicco tra i teologi in India.

Raymond Panikkar nel suo libro La sconosciuta di Cristo Induismo sottolinea che già indwells Cristo il cuore di un indù e che la missione della Chiesa non è di portare Cristo agli indù, ma per portare Cristo su di lui.

Klaus Klostermaier, un teologo cattolico romano dal tedesco, ha visitato Vrindaban, uno dei luoghi sacri indù in India, di avere un dialogo con i guru indù.

Dopo la sua esperienze spirituali con studiosi indù ha testimoniato, "L'ho imparato più di Induismo, il più sorpreso sono cresciuto che la nostra teologia non offre nulla di sostanzialmente nuovo a indù".

MM Thomas, un leader di spicco chiesa sia in India e nel Consiglio Ecumenico delle Chiese, ampliato il Cristo cosmico in una forma di umanesimo laico.

Egli ha interpretato salvezza come l'uomo trovare la sua vera condizione umana in modo tale che essa non è più repressa di ingiustizia sociale, guerra e povertà.

Thomas ha detto, "Non vedo alcuna differenza tra il missionario accettato obiettivo di una Chiesa cristiana Cristo esprimere in termini di pensiero contemporaneo indù e le modalità di vita e di un Christcentered indù Chiesa di Cristo che trasforma indù pensiero e le modalità di vita all'interno."

Sistemazione Teologia

Sistemazione sottile è un altro tentativo di contestualizzare la teologia in Asia.

Proprio come un hotel o una famiglia ospita un ospite, in modo teologico sistemazione ritiene prevalente doganali e le pratiche religiose di un'altra cultura e ospita le buone idee di altre religioni.

Christian tentativi di ospitare altre idee religiose sono osservabili in particolare nei paesi buddisti.

La Thailandia Bibbia Società selezionato la parola dharma (diritto, dovere, virtù, l'insegnamento, gospel) per la parola Logos in Giovanni 1:1, perché il dharma nella cultura buddista thailandese è il significativo come il Logos ellenistica nel mondo del NT volte.

Allo stesso modo Matteo Ricci, Cattolica Romana missionario gesuita in Cina nel secolo XVI, ha scelto le parole di Tien Chu (celeste Signore), come il nome di Dio perché questo è stato il popolare cinese buddista concetto di Dio.

Kosume Koyama, un ex professore giapponese missionario in Thailandia Theological Seminary, nel suo Waterbuffalo Teologia oppone sincretismo per non fare giustizia per entrambe le parti.

Egli auspica invece un alloggio.

Koyama ritiene che non si può mescolare aristotelica buddista con pepe sale nel Nord Thailandia teologica "cucina".

Si deve, pertanto, sottolineare buona "neighborology", piuttosto che semplice cristologia, Koyama, perché ritiene che ogni religione è positiva e negativa e che punti tailandese cristiani devono accettare gli elementi positivi del buddismo in Thailandia, al fine di cambiare il loro stile di vita.

Choan canzone - Seng di Taiwan sottolinea un "terzo dimensionale teologia" come si è visto da una prospettiva asiatica nel suo libro Tianmu Teologia.

Egli dice, ad esempio, che, così come lo Spirito Santo lavora in un occidentale della coscienza di realizzare conversione cristiana, per cui egli lavora in buddisti Zen del Giappone per ottenere satori (illuminazione della mente).

Dal momento che lo stesso Spirito sta lavorando in entrambe le religioni, l'obiettivo delle missioni cristiane non dovrebbe essere l'evangelizzazione, ma piuttosto l'interazione della spiritualità cristiana con i paesi in spiritualità.

Due noti teologi in Sri Lanka hanno avuto un simile interesse per accogliere buddista terminologie e delle idee di teologia cristiana.

DT Niles, uno dei principali leader in Oriente cristiano Conferenza Asia (divenuto cristiano Conferenza di Asia), non ha esitato a usare parole come dharma e sangha per descrivere cristiano "dottrine" e il "corpo di Cristo" nella sua buddismo e I crediti di Cristo.

Lyn de Siva, un ministro metodista in Sri Lanka, ritiene che l'insegnamento del buddismo anteriore a tre caratteristiche di base di esistenza, anicca (Impermanence), dukkha (sofferenza), e anatta (no - auto), prevede analisi degli umani situazione che può diventare una base per la teologia cristiana.

Anicca afferma lo stato di costante cambiamento di tutte le cose condizionato; dukkha afferma che allegato è la causa della sofferenza umana, e non anatta afferma anima o di qualsiasi entità permanente nell'uomo.

I concetti di anicca dukkha e può essere facilmente alloggiato in teologia cristiana, ma anatta prova più difficile a causa del concetto biblico di immortalità.

L'accoglienza di religiosi asiatici terminologie e concetti come dharma, Chu Tien, anicca, dukkha, e annatta in teologia cristiana può essere accettato in una certa misura di molti cristiani, fintantoché il interpretazione biblica e il significato sono aggiunti a tali parole e concetti.

Ma la questione di dove tracciare la linea di demarcazione tra sincretismo e di alloggio dipende dal fatto che la persona è disposta ad accettare l'unica rivelazione di Dio in Gesù Cristo e nella Scrittura nel suo alloggio.

Una persona che la risposta a una domanda del tipo "Do buddisti bisogno di essere convertiti a Gesù Cristo per il perdono dei loro peccati?"

rivelerà se egli ritiene che Gesù Cristo è l'unico modo di Dio.

Teologia situazionale

Un altro tipo di teologia asiatica deriva direttamente da una situazione particolare.

Questa situazione teologia non può essere in accordo con il biblico e storico dottrine della Chiesa cristiana, e ancora parla di situazioni concrete in Asia.

Kazoh Kitamori il dolore di Dio teologia in Giappone è un ottimo esempio.

Egli ha cercato di dimostrare alle sofferenze di persone in Giappone dopo la loro sconfitta nella seconda guerra mondiale che il Dio rivelata nella Bibbia è il Dio della sofferenza e del dolore che potrebbe identificarsi con la sofferenza giapponese.

La teologia minjung (teologia della massa del popolo) è un altro tipico esempio.

Gli assi principali della teologia ecumenica di oggi in Asia è verso la liberazione delle persone da ingiustizie sociali, economici di sfruttamento, oppressione politica, e la discriminazione razziale.

Minjung la teologia è una versione coreana di liberazione e teologia insegna che Gesù Cristo è il liberatore di questi oppressi.

I principali documenti da una conferenza sulla teologia minjung, 22 ottobre 1979, sono stati a cura di Yong - Kim Bock, direttore del cristiano Istituto per lo Studio della Giustizia e lo Sviluppo a Seoul, e pubblicato come Minjung Teologia: persone come i soggetti del Storia.

Necessità di Biblically orientata asiatici teologia.

Teologia in Asia è stato insegnato da missionari occidentali.

L'Occidente ha le sue formulazioni teologiche derivati fuori del proprio background culturale, calvinismo, Arminianism, la morte di Dio, ecc Eppure in Asia i cristiani di fronte a circostanze diverse da Occidente.

Asian cristiani devono fare la loro teologie pertinenti alle loro situazioni di vita in Asia.

Alcuni dei temi principali che i cristiani in Asia si trovano ad affrontare oggi sono comunismo, la povertà, la sofferenza, la guerra, l'idolatria, dimostra il possesso, la corruzione e truffa.

La maggior parte dei teologi evangelici vedere il valore di teologia asiatici in Asia consentendo di esprimere il loro pensiero teologico all'interno del loro contesti.

Tuttavia, essi sono anche molto di apprensione il rischio di sincretismo e di minimizzare gli insegnamenti fondamentali scritturale nel corso del processo di contestualizzazione.

In occasione del sesto Asia Teologica di associazione di consultazione a Seoul, Corea, 1982, alcuni teologi evangelici ottanta discusso asiatici teologia e congiuntamente elaborato una pagina venti asiatici teologi evangelici 'dichiarazione, la Bibbia e teologia in Asia oggi.

Anche se non vi è alcun particolare asiatici teologia evangelica con una etichetta che è ampiamente accettato dai teologi evangelici, la presente dichiarazione comune evangelica ha fissato alcuni principi guida per la teologia in diversi contesti religiosi di Asia.

(1) L'autorità della Bibbia è riaffermata come l'unica infallibile, inerrant Parola di Dio: "La Bibbia, non i teologi, è quello di parlare nella nostra teologia".

(2) Gesù Cristo, l'unico Figlio di Dio incarnato, è unica.

(3) Missione centrata teologia al fine di comunicare il Vangelo alle perso è la migliore protezione contro il sincretismo.

(4) Amore dovrebbe essere la parte essenziale di un asiatico teologia; solo come cristiani identificarsi con i bisognosi, non contestualizzano il vangelo.

Conclusione

La questione chiave nel suo complesso argomento attorno a un asiatico in via di sviluppo teologia è se nel processo di contestualizzazione biblica e storico dottrine della Chiesa cristiana può essere conservato senza compromessi.

Un'analogia può essere fatto con il trasporto del Arca dell'Alleanza in OT.

In OT volte l'arca è stata condotta da bue carrello.

Oggi in diversi paesi asiatici l'Arca di essere trasportati risciò, cavallo, moto o auto.

Ancora il significato del arca non deve essere cambiato.

Molti teologi liberali stanno cercando di cambiare l'arca stessa.

Asian cristiani devono ascoltare, valutare, e sarà aperto a diverse mentalità asiatici teologica opinioni sulla contestualizzazione e ancora, senza compromessi, essere fedeli al Vangelo e proclamarla in amore, come l'apostolo Paolo esorta: "Siate sulla segnalazione, rimanete saldi nella fede, agire come gli uomini, siate forti. Lasciate che tutto ciò che fate essere fatto in amore "(1 Cor. 16:13 - 14).

BR Ro

(Elwell Evangelica Dictionary)

Bibliografia:


GH Anderson, ed., Asian Voices in teologia cristiana; Elwood DJ, ed., I cristiani asiatici Che cosa state pensando; DJ Elwood Nakpil e del PE, eds., L'umano e il Santo; K Kitamori, Teologia del dolore di Dio; K Klostermaier, indù e cristiani in Vrindaban; C Michalson, giapponese Contributi di teologia cristiana.

Questo oggetto la presentazione in originale in lingua inglese


Invia una e-mail domanda o commento a noi: E-mail

Il principale CREDERE pagina web (e l'indice per argomenti) è a