Termini filosofici

INFORMAZIONI GENERALI

(Ndr:


Si tratta di una capsula presentazione di molte posizioni filosofiche.

La maggior parte di tali posizioni sono strettamente connessi al cristianesimo o sono le risposte ad esso.

Nei casi che sono cristiano o altro significato religioso, credono include presentazioni approfondita di questi temi.)

CREDERE
Informazione
Religiosa
Fonte
sito web
CREDERE Informazione Religiosa Fonte
Il nostro Lista di 2300 Soggetti religiosi
E-mail
assolutismo

La dottrina che vi è una spiegazione di tutte le realtà-l'assoluta-che è immutabile e obiettivamente vero.

Absolutists (ad esempio, GWF Hegel) tenere presente che assoluti, come ad esempio Dio o mente, è eterno e che in esso tutte le apparenti differenze sono riconciliati.

agnosticismo

La convinzione che è impossibile sapere se Dio esiste, o di avere qualsiasi altra conoscenza teologica.

English pensatori TH Huxley (1825-95) e Bertrand Russell sono stati influenti agnostici.

altruismo

La teoria etica morale che consiste di preoccupazione e per la promozione attiva degli interessi degli altri.

Altruists fortemente in disaccordo con la dottrina di egoismo, il quale prevede che i singoli individui agire solo nel loro stesso interesse.

Aristotelianism

Il pensiero e gli scritti di Aristotele, influente fino alla caduta di Roma, ma quando tutti i suoi scritti sulla logica sono stati persi di civiltà cristiana in Europa.

Tuttavia, le sue opere sono state conservate in Siria e in arabo culture e sono stati rivivere alla fine del XII secolo.

ascesi

La vista che l'attenzione per le esigenze del corpo è male, un ostacolo alla morale e spirituale, lo sviluppo, e displeasing a Dio.

Secondo questo punto di vista, gli esseri umani sono invitati a ritirare in un mondo spirituale interiore per raggiungere la bella vita.

ateismo

Il rifiuto della fede in Dio.

Alcuni atei hanno affermato che non vi è nulla nel mondo che richiede un Dio per essere spiegato.

Ateismo non è la stessa di agnosticismo, che sostiene che siamo in grado di essere a conoscenza né l'esistenza né la non esistenza di Dio.

British idealismo (neo-Hegelianism)

La filosofia di Hegel come rivivere in Inghilterra e in Scozia verso la metà del XIX secolo.

La maggior parte dei membri di spicco di questa scuola sono stati TH Verde (1836-82), Bernard Bosanquet (1848 - 1923), e FH Bradley (1846 - 1924).

Sono stati uniti nella loro opposizione al empirismo e utilitarismo e nella loro accento sulla mente e lo spirito come primario.

Buridan's asino

Una storia, falsamente attribuito al quattordicesimo secolo pensatore Giovanni Buridan, in cui un asino, di fronte a due altrettanto auspicabile balle di fieno, starves a morte perché egli non riesce a trovare un buon motivo per preferire uno balla agli altri.

concettualismo

La teoria che le idee generali, come ad esempio l'idea di uomo o di arrossamento, esistere come entità prodotte dalla mente umana e che possono esistere nella mente di tutti gli uomini.

Questa opinione è in genere in contrasto con nominalismo e realismo.

cosmogonia

Una teoria o storia circa l'origine dell'universo, sia scientifici o mitologiche.

Cosmogonie sono chiamati anche la creazione di miti.

cosmologia

Lo studio sistematico l'origine e la struttura dell'universo nel suo insieme.

In questi filosofi come Platone, Aristotele, Kant, la cosmologia è stato basato sulla speculazione metafisica; cosmologia oggi è un ramo delle scienze fisiche.

deismo

Un punto di vista filosofico che appare in Inghilterra nel XVII e XVIII secolo e in Francia nel XVIII secolo.

Deists ritenere che, anche se Dio ha creato l'universo e le sue disposizioni legislative, poi rimosso se stesso in corso da qualsiasi interazione con il mondo materiale.

deontologia

La filosofia etica che rende dazio base di tutti i moralità.

Secondo deontologici teorici, come ad esempio Kant, alcuni atti-come ad esempio mantenere una promessa o di dire la verità-sono obblighi morali, indipendentemente dalla loro conseguenze.

determinismo

Il parere che ogni evento ha una causa e che tutto nell'universo è assolutamente dipendente da e disciplinati dalle disposizioni legislative nesso di causalità.

Determinists dal momento che crediamo che tutti gli eventi, tra cui azioni umane, sono predeterminati, determinismo è in genere il pensiero di essere incompatibili con il libero arbitrio.

dualismo

Qualsiasi teoria filosofica azienda che l'universo è costituito da, o può essere spiegato solo da, due indipendenti e delle forze separate, come materia e spirito, le forze del bene e del male, o soprannaturale e naturale.

Vedi anche mente-corpo problema.

dovere

Secondo molte teorie etiche, la base della vita virtuosa.

La Stoics ha dichiarato che l'uomo ha il dovere di vivere virtuosamente e secondo motivo, e Kant ha dichiarato che il suo imperativo categorico è la più alta legge del dovere, non importa quali siano le conseguenze.

empirismo

Ritiene che tutte le conoscenze del mondo deriva esclusivamente da esperienze sensoriali, utilizzando osservazione e sperimentazione, se necessario; empirismo in possesso anche di questo motivo di propria non potrà mai fornire la conoscenza della realtà a meno che non utilizza inoltre l'esperienza.

Vedi anche empirismo britannico.

Illuminazione (età della ragione)

Un periodo che si estendeva dai primi deciassettesima ai primi anni del XIX secolo, specialmente in Francia, Inghilterra e Germania.

La sua pensatori adoperò per rendere ragione il righello della vita umana; essi credevano che tutti gli uomini potrebbe acquisire conoscenze e di liberazione.

Illuminismo grandi cifre comprendono Voltaire, Rousseau, Diderot, Montesquieu e in Francia; Bacone, Hobbes, Locke e in Inghilterra, e Leibniz, Lessing (1729-81) e Herder (1744 - 1803) in Germania.

escatologia

In teologia, lo studio di "cose finale", come la morte, risurrezione, l'immortalità, la seconda venuta di Cristo, e il giorno del giudizio.

esistenzialismo

Una filosofia del XIX e del XX secolo.

Detiene il dogma che, dal momento che non vi sono valori universali, l'uomo della sostanza non è predeterminato, ma si basa solo sulla libera scelta; l'uomo è in uno stato di ansia a causa della sua realizzazione della libera volontà, e non vi è alcuna verità oggettiva.

Existentialists principali sono stati Kierkegaard, Nietzsche, Sartre, Heidegger, Karl Jaspers (1883 - 1969), e il religioso existentialists Martin Buber e Gabriel Marcel (1889 - 1973).

fatalismo

La convinzione che "quello che sarà sarà", dato che tutti i passati, presenti e futuri eventi sono stati già predeterminato da Dio o di un altro onnipotente vigore.

Nella religione, questo punto di vista può essere chiamata predestinazione, ma ritiene che se le nostre anime vanno in paradiso o inferno è determinato prima di noi sono nati e indipendente del nostro buone azioni.

libera volontà

La teoria che gli esseri umani hanno la libertà di scelta o di auto-determinazione, cioè, dato che una situazione del genere, una persona potrebbe avere fatto diverso da quello che ha fatto.

Filosofi hanno sostenuto che la libera volontà è incompatibile con il determinismo.

Vedi anche indeterminism.

regola d'oro

La regola morale fondamentale della maggior parte delle religioni, in particolare il cristianesimo, che afferma, "Fate agli altri come si dovrebbe fare altri a voi."

Hegelianism (neo-Hegelianism)

Una scuola di pensiero associato con Hegel nel XIX e agli inizi del ventesimo secolo, specialmente in Inghilterra, America, Francia, e in Italia.

FG Bradley (1846 - 1924), Josiah Royce (1855 - 1916), e Benedetto Croce (1866 - 1952) sono stati membri di spicco, che ha sottolineato l'importanza dello spirito e la convinzione che le idee e gli ideali morali sono fondamentali.

La scelta di Hobson

Una scelta offerti senza alcun reale alternativa-dunque, non una scelta veramente a tutti.

Umanesimo

Qualsiasi filosofica che ritiene che il genere umano il benessere e la felicità in questa vita sono primari e che il bene di tutta l'umanità è la più alta etico obiettivo.

Ventesimo secolo umanisti tendono a respingere tutte le credenze nel soprannaturale, anziché affidarsi a metodi scientifici e la ragione.

Il termine è anche utilizzato per fare riferimento a pensatori del Rinascimento, in particolare nel XV secolo in Italia, ha sottolineato che la conoscenza e l'apprendimento non si basano su fonti religiose.

idealismo

Un termine applicato a qualsiasi azienda che filosofia mente o valori spirituali, piuttosto che le cose materiali o materia, sono primario nell'universo.

Si veda anche l'idealismo britannico.

immortalità

La vista che l'individuo anima è eterna e, quindi, sopravvive alla morte del corpo risiede pollici Vedi anche trasmigrazione delle anime.

indeterminism

La vista che vi sono eventi che non hanno alcun motivo; molti fautori della libera volontà credono che gli atti di scelta sono in grado di non essere determinato in base a uno stato fisiologico o psicologico causa.

giustizia

Secondo la maggior parte filosofi, a partire da Platone, l'armonioso equilibrio tra i diritti dei diversi membri di una società.

La giustizia è di solito inteso come ivi comprese le virtù sociali come l'equità, uguaglianza, e corretta e imparziale di trattamento.

positivismo logico

Un ventesimo secolo scuola fondata nel 1920 in Europa, che è stato estremamente influente per l'inglese americano e filosofi.

Esso raccomanda il principio della verificabilità, secondo il quale tutte le dichiarazioni che non potevano essere convalidate empiricamente sono stati di significato.

Positivismo logico ha dichiarato che questo principio ha evidenziato che tutti i della metafisica, la religione, l'etica e non era in grado di essere dimostrato sia vero o falso.

Vedi anche Circolo di Vienna.

Manichaeanism

Un religioso-dottrina filosofica che ha origine in Persia nel terzo secolo e riapparso per tutto il prossimo anno 1300.

Che detiene l'intero universo, in particolare la vita umana, è una lotta tra le forze del bene e del male (la luce e le tenebre).

Marxismo

Politico, economico, filosofico e teorie sviluppate da Karl Marx e Friedrich Engels nella seconda metà del XIX secolo.

Il lato filosofico del marxismo è chiamato materialismo dialettico, ma sottolinea determinismo economico.

Vedi anche materialismo dialettico.

materialismo

La teoria che sostiene che la natura del mondo dipende dalla materia, o che importa è l'unica sostanza fondamentale; così, lo spirito e la mente o non esistono o sono manifestazioni della materia.

meta-etica

Un ramo della filosofia che analizza l'etica.

E 'interessato a tali questioni, quali, Come sono decisioni morali giustificata?

Che cosa è il fondamento di ogni etica punto di vista?

Che lingua è stato utilizzato per convinzioni morali?

metafisica

Il ramo di filosofia interessato con l'ultimo natura della realtà e l'esistenza nel suo complesso.

Metafisica comprende anche lo studio della cosmologia filosofica e teologia.

Aristotele ha prodotto il primo "sistema" della metafisica.

monade

Secondo Leibniz, l'ultima e indivisibile unità di tutta l'esistenza.

Non sono monadi materiale, come atomi; ogni monade è autosufficiente per l'attivazione di un unico centro di forza.

Tutti i monadi sono in un "pre-stabiliti armonia" gli uni con gli altri e con Dio, il supremo monade.

monismo

La teoria che tutto nell'universo è composta da, o può essere spiegata con o ridotto a una sostanza fondamentale, l'energia, o vigore.

misticismo

Qualsiasi filosofia le cui radici sono in esperienze mistiche, intuizioni, o esperienze dirette del divino.

In tali esperienze, la mistica ritiene che la sua anima ha temporaneamente raggiunto l'unione con Dio.

Mistici credono realtà può essere conosciuto solo in questo modo, non attraverso il ragionamento o esperienza quotidiana.

mito di Er

Una parabola alla fine di Platone Repubblica circa il destino delle anime dopo la morte del corpo, secondo Platone, l'anima deve scegliere la saggezza in oltretomba di garantire una buona vita nella sua prossima incarnazione del ciclo.

naturalismo

Una vista filosofico si afferma che tutto ciò che in realtà è ciò che la fisica e scienze umane (per esempio, fisica o psicologia) lo studio e che non vi è alcuna necessità di pongono alcun forze soprannaturali o in corso, come ad esempio Dio, la mente, o spirito.

naturalistico fallacia

Una convinzione di molti ventesimo secolo filosofi in Inghilterra e in America che non è valido per capire le affermazioni della morale (ad esempio, "Gli uomini dovrebbero agire gentilmente") da dichiarazioni di fatto (per esempio, "Bontà è una qualità naturale").

La nozione cerca di trarre da dovrebbe è ed è stata descritta per la prima volta da Hume.

legge naturale

La teoria che esiste una legge superiore rispetto alla manmade disposizioni legislative presentato da specifiche governi.

Questa legge è universale, immutabile, e una parte fondamentale della natura umana.

Sostenitori di questo punto di vista credo che la legge naturale può essere scoperto da sola ragione.

La teoria ha origine con la Stoics ed è stato elaborato su di St Thomas Aquinas, tra gli altri.

diritti naturali

Talune libertà o privilegi che sono detenuti da un innato parte della natura di essere un essere umano e che non può essere negato dalla società.

Questi sono diversi da diritti civili, che sono concessi da una nazione o di governo.

Filosofi hanno diversa su cui diritti sono naturali, ma di solito sono inclusi vita, alla libertà, l'uguaglianza, la parità di trattamento ai sensi della legge, la ricerca della felicità, e di parità di opportunità.

Locke influenti opinioni sui diritti naturali ispirato gli scrittori della Costituzione americana.

Neoplatonismo

Una scuola di filosofia che fiorì a partire dal secondo al quinto secolo dC E 'stata fondata da Plotino e influente è stato per i prossimi mille anni.

nichilismo

Un termine utilizzato per la prima volta in Padri e Figli (1862) dal romanziere russo Turgenev.

Nichilismo etico è la teoria che la morale non può essere giustificata in nessun modo e che tutti i valori morali sono, quindi, di significato e irrazionale.

Nichilismo politico è la filosofia sociale che la società e le sue istituzioni sono così corrotti che la loro completa distruzione è auspicabile.

Nihilists può, quindi, sostenere la violenza e il terrorismo, anche in nome di rovesciare ciò che ritengono di essere un corrotto ordine sociale.

nominalismo

L'opinione che termini generali, come ad esempio "tabella", non si riferiscono alle essenze, concetti, idee astratte, o qualsiasi altra cosa; "tavolo" ha senso solo perché tutti i tavoli assomigliare a vicenda.

Secondo questo punto di vista, tali condizioni generali non hanno alcuna esistenza indipendente.

oggettivismo

La vista che ci sono verità morali che sono universalmente validi e che è sbagliato scientemente guadagno piacere da un altro provocando dolore.

obbligo

In materia di etica, una necessità morale di fare una specifica azione.

Alcuni etici, a seguito di Kant, essere in possesso di obblighi morali che sono assoluti.

Rasoio di Ockham

Una linea di principio attribuito al quattordicesimo secolo, filosofo inglese Guglielmo di Ockham.

Essa afferma che gli enti che non dovrebbe essere moltiplicato al di là di necessità, o che si dovrebbe scegliere la spiegazione più semplice, quella che richiede il minor numero di ipotesi e principi.

ontologia

Un ramo della metafisica che studia la natura di esistenza o realtà, in quanto tale, al contrario di tipi specifici di entità esistenti.

operationalism (operationism)

Una filosofia della scienza, secondo il quale qualsiasi concetto scientifico deve essere definibile in termini di calcestruzzo, osservabile attività o le operazioni cui si riferisce.

panteismo

La convinzione che Dio e l'universo sono identici; moderna tra filosofi, Spinoza è considerato un pantheist.

Scommessa di Pascal

Un argomento di fatto Blaise Pascal di credere in Dio.

Pascal ha detto che sia dei principi della Chiesa cattolica sono vere o non lo sono.

Se sono vere, e noi scommettere che essi sono vere, allora abbiamo vinto un'eternità di beatitudine, se sono false, e la morte è definitiva, ciò che ha perso il bettor?

D'altra parte, se una scommessa contro l'esistenza di Dio e si rivela essere sbagliato, non vi è dannazione eterna.

personalismo

Un termine applicato a qualsiasi filosofia che fa della personalità (sia di persone, Dio, o spirito) il valore supremo o la fonte della realtà.

Personalismo come un movimento fiorita in Inghilterra e in America nel XIX e del XX secolo.

Personalists sono di solito idealisti.

pessimismo

La partecipazione atteggiamento filosofico che la speranza è irragionevole, che l'uomo è nato per il dolore, e che questo è il peggiore dei mondi possibili.

Schopenhauer la filosofia è un esempio di estrema pessimismo.

re filosofo

Nella Repubblica di Platone, un filosofo di formazione formale di studio in discipline tra cui la matematica e la filosofia.

Platone ha sottolineato che filosofo re 'di leadership sarebbe dimostrato dalla loro capacità di vedere le forme, universale o di ideali.

filosofia della mente

La zona di filosofia che studia la mente, la coscienza, e funzioni mentali, come pensiero, intenzione, di immaginazione, ed emozione.

Non è uno specifico ramo della filosofia, ma piuttosto un aspetto della maggior parte dei settori tradizionali, come ad esempio la metafisica, epistemologia, ed estetica.

filosofia della religione

Un ramo della filosofia interessati a tali domande come, Che cos'è la religione?

Che cosa è Dio?

Dio può essere provata esistenza?

C'è l'immortalità?

Qual è il rapporto tra fede, ragione e la rivelazione?

C'è un divino nel mondo?

filosofia della scienza

Il ramo della filosofia che studia la natura della scienza.

E 'particolarmente preoccupato per i metodi, i concetti, e le ipotesi della scienza, così come con l'analisi scientifica concetti come spazio, tempo, causa, legge scientifica, e di verifica.

Platonismo

Pensieri e scritti sviluppato nel quinto secolo aC ad Atene da Platone, il più grande allievo di Socrate.

Platonismo capo principio è che la realtà ultima consiste di immutabile, assoluto, eterno entità chiamata idee o forme; tutti gli oggetti terrena non sono veramente reali, ma semplicemente partecipare nelle forme.

Platone grotta

Un'analogia in Plato's Republic tra realtà e illusione.

L'immagine principale è che gli uomini di vedere sulle pareti di una grotta solo le ombre degli oggetti reali si spostano al di fuori della grotta.

Quando questi uomini lasciare la grotta e visualizzare il oggetti reali, non possono, su ritorno alla grotta, convincere coloro che non hanno mai lasciato la realtà degli oggetti.

pluralismo

La vista che ci sono più di due tipi di fondamentale, irriducibile realtà nell'universo, o che vi sono molti separati e indipendenti livelli di realtà.

positivismo

Una teoria di origine filosofo francese Auguste Comte.

Che detiene tutte le conoscenze che è definita dai limiti di investigazione scientifica; quindi, la filosofia deve abbandonare ogni ricerca della conoscenza di una realtà ultima o di qualsiasi conoscenza al di là di quella offerta dalla scienza.

Vedi anche positivismo logico.

Pragmatismo

Un americano filosofia sviluppato nel XIX secolo da Charles Sanders Peirce (1839 - 1914) e William James, ed elaborato nel ventesimo secolo da John Dewey.

La propria centrale di precetti che sono pensiero è principalmente una guida per l'azione e che la verità di qualsiasi idea consiste nella sua conseguenze pratiche.

linea di principio (o legge) di noncontradiction

Risalente al Aristotele, universalmente accettato questa "legge del pensiero" ha due parti: una dichiarazione non può essere sia vera e falsa; nulla può avere sia una qualità, come il rosso, e non hanno, allo stesso tempo.

razionalismo

La approccio filosofico che sostiene che la realtà è conoscibile mediante l'uso della ragione o pensare da soli, senza ricorrere alla osservazione o esperienza.

Vedi anche diciassettesimo secolo razionalisti.

realismo

Le principali medioevale e moderna vista sul problema delle diverse da quelle universali nominalismo.

Estremo realismo, che è vicino a Platone la teoria delle forme, sostiene che esiste indipendentemente universali di entrambe le cose e soprattutto la mente umana; moderato realismo detiene la sua esistenza di idee in mente di Dio, mediante la quale Egli crea cose.

relativismo

Il precetto che le persone le idee di giusto e sbagliato variano notevolmente da luogo a luogo e di volta in volta, pertanto non vi sono universalmente validi standard etici.

Scolastica

Termine generico riferito a la filosofia cristiana del Medio Evo, soprattutto al livello della medievale università.

La Scolastici fondamentalmente seguito Aristotele empirismo, utilizzando molto logico e di analisi linguistica metodi di argomentazione, soprattutto per quanto riguarda il problema del universali.

solipsismo

La teoria che non si può sapere qualcosa di diverso dalla sua propri pensieri, sentimenti, o percezioni; quindi, altre persone e il mondo reale deve essere proiezioni della propria mente a non esistenza in e di se stessi.

Vedi anche egocentrico situazione.

Spiritismo

Un termine che fa riferimento alla convinzione che spiriti dei morti comunicare con i vivi, ad esempio, a seances o attraverso un mezzo.

spiritismo

Il parere che la realtà ultima nell'universo è lo spirito.

Sostenitori di questo punto di vista maggio in disaccordo circa la natura dello spirito.

Stoicismo

Una scuola greca fondata da Zeno nel terzo secolo aC Stoics ha dichiarato che gli uomini dovrebbero presentare al diritto naturale e che un uomo principale dovere è conforme al suo destino.

Essi hanno anche l'anima creduto di essere di un'altra forma di materia, e quindi non è immortale.

supernaturalism

La convinzione che vi sono forze, energie, o esseri al di là del mondo materiale, come Dio, lo spirito, o forze occulte-che colpiscono eventi nel nostro mondo.

sillogismo

Un tipo di ragionamento deduttivo o argomento.

Come definito da Aristotele, si è ritenuto la base di ragionamento per più di duemila anni.

In ogni sillogismo, ci sono due dichiarazioni (locali) da cui una conclusione segue necessariamente.

Syllogisms sono di tre tipi di base logico, come è dimostrato da questi esempi:


Tabula Rasa

Una frase latina che significa "vuoto ardesia," di Locke utilizzato per descrivere lo stato della mente umana alla nascita.

Locke ritiene non vi siano idee innate e che la mente del ottiene tutte le sue idee per esperienza.

teleologica etica

In contrasto con la deontologia, questa morale teoria sostiene che se un'azione è moralmente giusto dipende unicamente sulla sua prevedibile conseguenze.

Si veda anche l'utilitarismo.

Tomismo

Filosofica e teologica sistema sviluppato da St Thomas Aquinas nel XIII secolo.

Uno dei suoi principi principale è che la filosofia cerca la verità con la ragione, mentre la teologia cerca attraverso la rivelazione di Dio; pertanto, i due sono compatibili.

trascendente

Al di là del regno di senso l'esperienza.

In molti punti di vista religioso, Dio è ritenuto trascendente.

Trascendentalismo

Un XIX secolo movimento sviluppato nel New England e esposta di Ralph Waldo Emerson (1803 - 82) e Henry David Thoreau (1817 - 62).

Essa sostiene che al di fuori del nostro mondo materiale di esperienze è un ideale realtà spirituale che può essere colto intuitivamente.

trasmigrazione delle anime

La convinzione che la stessa anima può, in diverse vite (incarnazioni), risiedono in diversi organismi, umana o animale.

Mentre di solito una parte della maggior parte delle religioni orientali, la dottrina è entrato in filosofia occidentale da Pitagora e dei suoi contemporanei nel sesto secolo aC, e in particolare attraverso Platone.

utilitarismo

Una teoria della morale azienda che tutte le azioni dovrebbero essere giudicati per correttezza o wrongness in termini delle loro conseguenze; quindi, la quantità di persone che traggono piacere da quelle conseguenze diventa la misura di bontà morale.

Jeremy Bentham e John Stuart Mill, nel XIX secolo, sono stati i principali fautori di questa tesi.

Vedi anche principio di utilità.

utopianism

La fede nella possibilità o di opportunità non solo una migliore ma una società perfetta.

Il termine deriva da Sir Thomas More's Utopia (1516), raffigurante un ideale di Stato.

Utopico Stati apparire anche negli scritti di Platone e di Bacon.

Giovani Hegelians

Un gruppo di pensatori in Germania nella prima metà del XIX secolo, le cui opinioni fortemente influenzato Karl Marx.

Essi sono stati seguaci di Hegel che ritiene che le condizioni politiche alle quali essi sono stati vissuti irrazionale.

Essi ha dichiarato che l'obiettivo della filosofia dovrebbe essere quello di promuovere una rivoluzione di idee e di pensiero critico sul mondo.

Ludwig Feuerbach (1804 - 72) è stato il più importante dei Giovani Hegelians.


Inoltre, si veda:


Grandi filosofi mondo

Questo oggetto la presentazione in originale in lingua inglese


Invia una e-mail domanda o commento a noi: E-mail

Il principale CREDERE pagina web (e l'indice per argomenti) è a