Sciiti, sciiti, sciiti

INFORMAZIONI GENERALI

Sciiti (un nome derivato dal Arabo shiat Ali, "il partito di Ali") costituiscono uno dei due principali settori merceologici di Islam, l'altra, più grande è il ramo sunniti.

Dopo la morte di Maometto, controversia per le qualifiche necessarie ed esatta funzione di suoi successori come leader (Imam), della comunità musulmana.

Sciiti sono quelli che ha insistito sul fatto che solo i membri del Profeta clan, in particolare, i discendenti di Maometto Fatima la figlia e suo marito Ali, potrebbero beneficiare.

Anche se è diventato Ali (655) il quarto califfo, è stato assassinato nel 661, e la maggioranza ha riconosciuto la omayyadi Muawiya I, come califfo.

Sciiti, tuttavia, con il sostegno delle rivendicazioni di Ali figli: Hasan, che è morto misteriosamente c.

669, e Husayn, che è stato ucciso da truppe omayyadi a Kerbala nel 680 (Kerbala, in Iraq, è diventato il principale centro di pellegrinaggio per gli sciiti).

Shiism ha tre grandi suddivisioni oltre a numerosi emanazione.

La maggior parte sono chiamati duodecimani (Ithna Ashariyya), perché riconoscono 12 imam, a cominciare da Ali; scomparso il 12 ° nel 873, ma tornerà come il Mahdi (Messia).

Twelver Shiism divenne religione di Stato di Persia (Iran) sotto la dinastia dei Safavidi nel 16 ° secolo, ma che mantiene la posizione attuale - giorno Repubblica islamica d'Iran.

Gli altri due principali suddivisioni sono le Seveners (Ismailis) e la Fivers (Zaydites).

Shiism sottolinea la funzione spirituale del Profeta successore, l'imam, in cui profetica La luce è sempre presente in questo mondo.

Egli è creduto di essere divinamente protetto contro il peccato e di errore e di avere un infallibile comprensione del Corano, una conoscenza soprannaturale di eventi futuri, e di intercessione poteri.

CREDERE
Informazione
Religiosa
Fonte
sito web
CREDERE Informazione Religiosa Fonte
Il nostro Lista di 2300 Soggetti religiosi
E-mail
Willem Una Bijlefeld

Bibliografia:


JR Cole e NR Keddie, eds., Shi'ism e la protesta sociale (1986); M Momen, Un'introduzione alla Shi'i Islam (1985); Un Tabatabai, l'Islam sciita (1975).

Sciismo

INFORMAZIONI GENERALI

I seguaci di Ali sono stati conosciuti come gli sciiti (partigiani) di Ali.

Anche se era iniziato come un gruppo politico, gli sciiti, sciiti o musulmani, è diventata una setta con specifiche teologica e dottrinale posizioni.

Un evento chiave nella storia dei sciiti e per tutti i musulmani è stata la tragica morte a Kerbala di Husayn, figlio di Ali, Muhammad e la figlia Fatima.

Husayn aveva rifiutato di riconoscere la legittimità dello Stato di omayyade Yazid l', il figlio di Mu'awiyah, ed è stato per il suo modo di manifestazione di sostegno per la sua causa in Kûfah.

I suoi piani sono stati esposti prima del suo arrivo a Kûfah, tuttavia, e un grande esercito omayyadi incontrato e 70 membri della sua famiglia alle porte della città.

GLI OMAYYADI Husayn offerta la scelta tra un umiliante presentazione alla loro regola o una battaglia e determinato la morte.

Husayn ha scelto di combattere, e lui e tutti i membri della sua famiglia con lui sono stati massacrati.

L'incidente è stato di scarsa rilevanza da un punto di vista militare, ma è stato un momento nella storia di sciismo.

Anche se non tutti i musulmani sciiti sono musulmani, tutti i musulmani Husayn vista come un martire per vivere fino ai suoi principi anche a morte.

La Twelver sciiti, o Ithna-'Ashariyya, è il più grande dei musulmani sciiti sette.

Essi ritengono che la leadership islamica legittimo è attribuita una linea di discesa a partire da Maometto cugino e genero, Ali, Ali attraverso due figli, Hasan e Husayn, e poi attraverso Husayn's discendenti. Queste sono state le prime 12 imam, o leader della comunità musulmana sciita.

Gli sciiti musulmani credono che Maometto designato tutti i 12 successori di nome e che hanno ereditato una particolare conoscenza del vero significato della Scrittura, che è stata trasmessa di padre in figlio, a cominciare dal Profeta stesso.

Questa famiglia, insieme con i suoi fedeli seguaci e rappresentanti, politici ha il potere di musulmani sciiti.

Ahmad S. Dallal

Sciiti

INFORMAZIONI GENERALI

Introduzione

Sciiti (arabo, "partigiani") sono l'unico superstite grande movimento settario l'Islam.

Origini

Sciiti emerso da una controversia sulla successione a Maometto.

Dopo l'assassinio del quarto califfo, Ali, nel 661, sciiti (i partigiani di Ali) sono stati quelli musulmani, sostenendo che era stato Ali il diritto di riuscire Muhammad direttamente e che la precedente califfi aveva pertanto usurpatori.

Essi sostenevano che solo i discendenti di Ali e sua moglie, Fatima, la figlia di Maometto, avevano il diritto di regola la comunità musulmana.

Questa dottrina, conosciuta come legitimism, è stata respinta dalla maggioranza della comunità musulmana, che è venuto a essere conosciuta come sunniti.

Distintivo credenze e le pratiche

Sciiti sviluppato una dottrina della infallibilità, sinlessness, e divina diritto di autorità dei discendenti di Ali, con il quale essi hanno chiesto imam.

Il corpo principale di sciiti riconoscere e 12 imam sono chiamati i "duodecimani"; Ismailis riconoscere il 7 e sono chiamati i "Seveners".

L'ultimo imam scomparso nel 880, e sciiti a questo giorno attendere il suo ritorno, quando ritengono che la giustizia sarà stabilito sulla terra.

L'Imam, come la sciiti concepire lui, è un repository di saggezza, assoluto nella sua politica e autorità religiosa. Sotto l'egida teorico del 12 ° imam, leader religiosi sciiti esercizio immensa influenza. Essi hanno maggiori probabilità di adottare un approccio innovativo ai religiosi questioni e di sfidare l'autorità politica di sunniti.

Nei primi secoli dell'Islam, sciiti, politicamente sconfitto e perseguitati, divenne un movimento sotterraneo e ha adottato i principi di Taqwa (che in questo caso significa "dissimulazione della fede") e di una interpretazione esoterica del Corano (Corano) .

Così, gli sciiti ritengono che sotto l'esplicita e significato letterale del Corano sono altri livelli di significato, che sono noti solo per l'imam, che può rivelare a loro scelta seguaci.

Questi principi, utili per il movimento quando è stata politicamente impotente, sono ancora accettato da sciiti. Essi hanno inoltre affermare la validità di una forma di matrimonio temporaneo chiamato muta. Sciiti pagare l'imposta chiamato zakat (inizialmente riscossa di Maometto per aiutare i poveri e più tardi prelevate dagli Stati musulmani) al loro leader religiosi piuttosto che per le autorità statali, come hanno fatto prima di raggiungere il potere politico (per esempio, in Iran nel 15 ° secolo).

Come risultato, molti leader sciita in Iran e in Iraq hanno immensa ricchezza e di proprietà.

Lo sviluppo e la portata

Durante il 10 ° e 11 ° secolo, sciismo ha avuto un grande seguito in tutto il Medio Oriente, ma la diffusione del movimento popolare mistico conosciuto come il Sufismo sembra aver notevolmente ridotto la sua forza.

Oggi gli sciiti sono la maggioranza in Iran, e un gran numero si trovano in Iraq, Siria, Libano, India, Pakistan, e parti dell'Asia centrale.

Il loro numero totale è superiore a 165 milioni di euro.

Negli ultimi anni numerosi leader sciita, tra cui il leader politico iraniano, l'ayatollah Khomeini, sostenuto il riavvicinamento e la solidarietà con l'Islam sunnita.

Fazlur Rahman

Imam

INFORMAZIONI GENERALI

Imam (arabo, "leader" o "esemplare"), in generale l'Islam in uso, è il capo politico della comunità musulmana o la persona che conduce la preghiera servizi.

Il profeta Maometto e dei suoi primi successori-compresi quelli del califfato omayyade-eseguite entrambe le funzioni; Il Capo dello Stato stesso ha portato Venerdì preghiere nella moschea centrale di capitale, e la sua governatori hanno fatto lo stesso nei capoluoghi di provincia.

Più tardi, tuttavia, amministrativi e politici funzioni sono state separate da quelle religiose.

In sciismo, il termine imam è applicato alla persona che è sia politico e leader religiosi. Egli deve essere disceso dal Ali e Fatima (il genero e la figlia del Profeta Maometto).

N. imam, tuttavia, ad eccezione di Ali, mai dichiarato, e che inizia con il sesto imam, Jafar al-Sadiq, tutti i eschewed potere politico. L'imam è considerata dal corpo principale di sciiti come immune da errore e il peccato e dalla Ismailis come vera incarnazione di Dio. Entrambe le sette credo l'ultimo imam di essere in occultamento e di attendere il suo ritorno.

Fazlur Rahman

Sciiti

Informazioni avanzate

Dottrine

Il termine sciiti è l'arabo per 'gruppo' o 'fazione'.

Essa è applicata a coloro che credono che, dopo la morte del Profeta, il Imamate (la politica e la leadership religiosa della comunità musulmana) sono andati a 'Ali - il cugino e genero del profeta - e la sua discendenti come un diritto divino.

I tre califfi che hanno preceduto 'Ali - Abu Bakr,' Umar, e 'Uthman - non sono stati destinati da Maometto a essere suoi immediati successori.

L'Imam è considerata da sciiti non solo come un leader politico, ma come un essere metafisico, uno che è senza peccato, le cui dichiarazioni dottrinali sono infallibile e che dona la vera conoscenza sulla umanità.

Il imam si fa riferimento all'interno della tradizione sciita come masum - privo di errori o di peccato - e sono considerati dalla maggioranza dei Shi'as come numero dodici.

L'ultimo imam, il Mahdi, si ritiene non sono morti, ma di essere in clandestinità e apparirà alla fine dei tempi per realizzare la vittoria degli sciiti fede.

A differenza dei sunniti, che svolgono le preghiere cinque volte al giorno, la sciiti pregare tre volte al giorno: la mattina, nel pomeriggio, e di notte. Come altri musulmani, essi svolgono abluzioni rituali prima della preghiera.

Tuttavia, essi abitualmente luogo una piccola tavoletta di argilla portato da un luogo santo sul posto dove la loro fronte tocchi terra.

Essi hanno anche costruire molto sontuosi monumenti ai loro santi, organizzare pellegrinaggi alle tombe degli imam e dei loro discendenti, e girare a morte e il martirio nel punto focale della loro devozione.

In materia di diritto la principale differenza tra sciiti e sunniti sciiti è che consente di matrimonio temporaneo, chiamato mu'tah, che può essere legalmente stipulata contrattualmente per un determinato periodo di tempo per la fornitura di un determinato dower.

Per quanto riguarda la teologia, la sciiti, in particolare la Zaydis e Imamis, sono diversi dai sunniti, adottando i principi della scuola di teologia mu'tazilita.

Un aspetto controverso di teologia sciiti si chiama taqiya, il che significa dissimulazione della reale credenze.

Questa dottrina credenti permette di nascondere la loro vera fede per il bene della propria auto-protezione nei confronti della persecuzione.

Storia

Il movimento che si è conosciuto come sciiti apparve per la prima volta come una tendenza politica causati dal conflitto tra i sostenitori del Profeta il figlio di diritto, 'Ali, e la dinastia omayyade oltre che dovrebbe avere il potere di comunità musulmana.

Dopo l'uccisione di 'Ali, i suoi sostenitori hanno sostenuto che la leadership dovrebbe andare a' Ali discendenti.

Il conflitto è stata aggravata da l'assassinio di 671 nel figlio di Ali, Husain, ad opera di truppe governative, un evento che ha dato il movimento uno tipicamente religiose, oltre che politica, di impulso.

Secondo mainstream sciiti (La Twelver Shi'is) vi sono stati dodici imam che sono riusciti il profeta Maometto.

Questi sono: 1) Ali, il cugino e genero di Maometto (d.661); 2) al-Hasan (d.670); 3) al-Husayn (D.680); 4) Ali Zayn al -- 'Abidin (d.713); 5) Muhammad Baqir al-(d.733); 6) Ja'far al-Sadiq (d.765), 7) Musa al-Kazim (d.799), 8)' Ali al-Rida (d.818); 9) Muhammad al-Jawad (d.835); 10) 'Ali al-Hadi (d.868); 11) al-Hasan al-'Askari (d.874); 12) Muhammad al-Mahdi.

La storia del ramo sciita dell'Islam è caratterizzata da una serie di soccombente insurrezioni contro i sunniti dominante e la successiva persecuzione degli Shi'is dai sunniti.

Tuttavia, nel 10 ° secolo il Shi'is acquisito una misura sostanziale di autodeterminazione come risultato dello stabilimento di varie dinastie Shi'i indipendente che è venuto a controllare gran parte del mondo musulmano.

In Iraq e in Iran una dinastia chiamata Buyids terrà influenza.

Siria è stato controllato dal Shi'i Hamdanid dinastia.

Egitto e gran parte del Nord Africa è stata sotto il controllo o influenza dei Isma'ili dinastia Fatimide.

Nel 11 ° secolo, tuttavia, tali dinastie sono state spazzate via da tribù turche che sono stati a invadere la regione dell'Asia centrale e che è venuto ad adottare sunniti, piuttosto che, Shi'i Islam.

Queste sono state seguite da invasioni di Mongoli nel 13 ° e 14 secoli, la prima delle quali è stata particolarmente devastante per entrambi i sunniti e Shi'i musulmani.

Shi'i indipendenza è stata ancora una volta ristabilita con l'avvento della dinastia dei Safavidi in Iran all'inizio del 16 ° secolo.

L'istituzione del Safavids aggravato le tensioni tra i sunniti e Shi'i aree del mondo islamico.

L'ascesa dell'Impero Ottomano ad ovest, ha portato a una lunga serie di lotte tra i due imperi per il controllo dell'Iraq.

E 'stato, tuttavia, le debolezze interne seguite da l'invasione dell'Iran da parte del Safavids' afgano soggetti che hanno portato alla caduta dei Safavidi nel 1722.

Dopo un breve tentativo di reimpose sunnite l'Iran dal suo nuovo Shah, Nadir Khan (r.1736-47), e un periodo di anarchia e la lotta tra fazioni seguenti Nadir Khan l'assassinio nel 1747, il paese è venuto sotto l'autorità di Karim Khan ( r.1750-79), il cui saggia regola temporanea portato la stabilità e la prosperità nella regione.

Dopo la morte di Karim Khan nel 1779 il Paese è stato guidato da una serie di leader debole fino a quando una nuova dinastia, il Qajars, con sede stessi e governato fino a quando l'Iran 1909.

Il regno dei Qajars coinciso con l'inizio del tentativo di modernizzare l'Iran nel contesto della crescente impatto della presenza europea in Iran.

Il tentativo di modernizzare e westernise Iran è stata presa dal ulteriore sentenza definitiva Pahlavis la dinastia (1925-1979).

In seguito alla ascesa dei Pahlavis una serie di leggi che sono state trasmesse sono state progettate per erodere il potere della legge islamica in favore di una forma di diritto civile secolarizzata.

Nel 1928 una legge che rende illegali di indossare costumi tradizionali.

Nel 1931 il potere dei tribunali religiosi è stato ridotto.

Nel 1936 l'uso del velo è stato vietato.

Tra il 1941 e il 1953 lo Scià è stato costretto ad abdicare a causa del suo sostegno per il nazional-socialisti, durante la seconda guerra mondiale.

Al suo ritorno ha continuato il processo di secolarizzazione e occidentalizzazione.

Crescente opposizione alle Shah's westernising politiche da parte del clero e dei loro sostenitori, accompagnato da un aumento della corruzione politica e di oppressione in Iran, ha portato alla caduta del Shah nel 1979 e la sua sostituzione con una repubblica islamica sotto il dominio dei Ayatullah Khomeini.

Immediatamente il regime introdotto la versione di Shi'i la Shari'ah, ad annullare la modernizzazione riforme che erano state introdotte dal Pahlavis e dei loro predecessori.

Anche se Ayatullah Khomeini è morto nel 1989, la rivoluzione islamica, che ha fondato continua a dominare la politica e la vita religiosa dell'Iran.

Simboli

Vedere l'Islam.

Aderenti

Twelver Shi'i la popolazione nel 1980 è stato stimato a 72750000.

Vi sono importanti comunità Shi'i nei seguenti paesi: Iran (34000000); Pakistan (12000000); India (10000000); Iraq 7500000; l'ex Unione Sovietica (4000000); Turchia (1500000); Afghanistan (1300000); Libano ( 1000000); Kuwait (270000); Arabia Saudita (250000); Bahrain (160000); Siria (50000).

Ci sono anche piccole comunità Shi'i in Europa, Africa, Nord e Sud America e Australia e la Nuova Zelanda (Momen 1985, 282).

Sede Centrale / centro principale

La tradizione non ha alcuna sede.

E 'soprattutto dominante in Iran.

Bülent Þenay


Panoramica delle religioni del mondo progetto

A cura generale a sciiti islam

Informazioni avanzate

Il ramo di Islam che è chiamato sciiti ha la sua origine in una serie di controversie all'interno della comunità musulmana precoce oltre che ha il diritto di regola la comunità.

Sciiti credono che poco prima della sua morte il profeta Maometto pubblicamente nominato il cugino e genero, 'Ali, di essere il suo successore.

Tuttavia, secondo sciiti, contrariamente a quanto espresso la volontà del Profeta, la comunità è venuto sotto la guida di tre dei suoi compagni: Abu Bakr, 'Umar, e' Uthman ibn 'Affan.

E 'stato solo come conseguenza di l'assassinio di' Uthaman che in 656 'Ali stesso è stato scelto come califfo.

Non tutti accettato 'Ali autorità.

Una rivolta guidata dal 'A'isha, la figlia di Abu Bakr e moglie del Profeta, è stato sconfitto da' Ali sostenitori nella Battaglia del Cammello, che ha avuto luogo vicino a Bassora nel 656.

(La battaglia è cosiddetta perché 'Ali osservare la battaglia, mentre seduti su un cammello.) Una seconda ribellione, guidata da Mu'awiyya dei Ummayad clan, culminato nella battaglia di inconcludenti Sefin in Iraq.

Il conflitto tra 'Ali e Mu'awiyya è stato portato a termine nel 661, quando' Ali è stato pugnalato a morte da un Kharijite davanti ad una moschea nella sua città capitale Kufa.

'Ali la morte di Mu'awiyya abilitato a stabilire se stesso come il prossimo califfo.

La risposta di 'Ali figli, al-Hasan e al-Husayn, per la supremazia di GLI OMAYYADI è stato quello di rimanere in silenzio, nella speranza che, alla morte di Mu'awiyya, il califfato sarebbe trasferita nuovamente il profeta della famiglia.

Quando, tuttavia, il califfato è stata trasmessa al figlio di Mu'awiyya, Yazid, Husayn è stato convinto a ribellarsi contro la Ummayads.

La ribellione si è rivelato inutile.

In 680 Husayn, la sua famiglia e settanta dei suoi seguaci sono stati intercettati e massacrati in un sito chiamato Kerbala ', vicino a Kufa.

Questo evento, che è commemorato ogni anno da sciiti, è generalmente considerato come il punto in cui Shi'ism emerso come un movimento religioso in quanto tale.

Centrale a Shi'i convinzione è la dottrina della Imam. Lo status di Imam entro il Shi'i Islam è diversa da quella dei sunniti califfo.

Il califfo sunnita è spirituale e politico del capo della comunità.

La Shi'i imam, tuttavia, non è solo la politica e religiosa, il leader della comunità Shi'i; egli è anche considerato essere infallibile e libera del peccato e, di conseguenza, il cui unico uno stato spirituale gli permette di mediare tra l'umano mondo e il mondo invisibile.

I vari scismi che hanno avuto luogo all'interno della tradizione sono in gran parte a che fare con le controversie che ha il diritto di ereditare la Imamate.

La solida linee nel grafico che raffigurano gruppi si sono separati dalla loro tradizione dominante a causa di disaccordi oltre che è il legittimo erede al imam.

Il rotto linee di rivelare i gruppi che hanno adottato dottrine e pratiche che sono così diverse da quelle del "mainstream" l'Islam che essi sono considerati di mainstream sciiti hanno posto a se stessi al di fuori della tradizione islamica.

Il ramo principale di islam sciita è chiamato Imamiyyah o Twelver Shi'ism.

Questo ramo sostiene che ci sono stati dodici imam che hanno disceso dal Profeta Maometto.

Con l'eccezione del terzo Imam, Husayn, che è diventato imam dopo il suo fratello abdicato il suo diritto per il califfato, il Imamate è stata tramandata di padre in figlio.

Il dodicesimo Imam, tuttavia, non hanno figli e non designare un successore.

Secondo Shi'i tradizione, questa imam non è morto, ma è nascosto e tornerà un giorno a stabilire un regno di pace sulla terra.

Il dodicesimo imam è noto come il Mahdi.

La prima grande scismi ha avuto luogo nella 8a secolo.

Il primo di questi è stata guidata da Zayd b. 'Ali, il figlio del quarto Imam e fratellastro del quinto Imam.

Egli ha contestato il principio che il Imamate dovrebbe automaticamente andare al figlio maggiore del precedente imam; la Imamate dovrebbe invece essere a disposizione di qualsiasi discendente di 'Ali che è stato degno della posizione.

Zayd i seguaci di essere venuto a conosciuta come Zaydis.

Zaydi comunità continuare ad oggi nello Yemen regione.

Nello stesso secolo una seconda controversia è sorta oltre che dovrebbe subentrare al sesto Imam, Jaf'ar al-Sadiq (d.765).

La Imamate è stato originariamente destinato a passare ad al-Sadiq del figlio maggiore, Ismaele.

Tuttavia, a causa Ismaele predeceased il padre di cinque anni, al-Sadiq nominato suo figlio più giovane, al-Must'alis, di essere il prossimo imam.

Questa decisione non è stata accettata da alcuni gruppi.

Alcuni hanno sostenuto che Ismaele non ha di fatto morire ma è stato in nasconde, e restituisce come il Mahdi.

Altri Ismaele riconosciuto che era morto, ma ha sostenuto che la Imamate dovrebbe andare a Ismaele il figlio di Maometto.

Entrambi i gruppi sono stati offuscati da parte di un'altra fazione: il Fatimids.

Fatimids la salita al potere in Egitto all'inizio del 10 ° secolo e ha istituito una dinastia che essi ha affermato di essere disceso direttamente da 'Ali attraverso Ismaele a se stessi.

Professi come discendenti di 'Ali, il Fatimids richiesto il titolo di imam per se stessi.

La dinastia Fatimide durata dal 909 al 1171, periodo durante il quale si prefissero fino a rivali come la Ummayad califfi che sono state sede a Baghdad.

La Isma'ilis che viveva in Iraq e il Golfo Persico sono stati divisi in loro atteggiamento verso il Fatimids.

Fatimidi accettato alcune autorità, altri respinti.

Quest'ultimo gruppo, che si è conosciuto come Qarmartis, ha continuato a considerare Muhammad ibn.

Ismaele come il Mahdi.

Questo gruppo è sopravvissuto fino al 14 ° secolo.

L'ordine del giorno scisma che si terrà entro Isma'iliyyah accaduto nei primi decenni del 11 ° secolo.

Isma'ili un missionario chiamato al-Darazi proclamato il sesto Fatimide califfo, Abu 'Ali al-Mansur al-Hakim (985-1021), da Dio, e denunciato sia l'Islam e Isma'iliyyah essere semplice superstizioni.

Non è certo quando esattamente questo evento si è verificato; gli elementi di prova prima di esso è una lettera del novembre 1017 scritto ad al-Darazi rebuking lui per la sua unorthodox insegnamenti.

Dopo la morte di al-Hakim la setta è stata trainata fuori dall'Egitto in Siria dove fiorì e continua ad oggi ed è noto come il Druzes.

La Druzes sono anche importanti gruppi minoritari all'interno di Israele e il Libano.

In ultima decade del 11 ° secolo Isma'iliyyah si divise in due gruppi: Nizariyyah e Musta'liyyah.

Dopo la morte dei Fatimidi imam, al-Mustansir, nel 1094, i suoi due figli, e Nizar al-Must'ali, combattuto gli uni con gli altri oltre che aveva il diritto di ereditare la Imamate.

Al-Must'ali prevalso e incarcerato e giustiziato suo fratello.

Nizar i seguaci fuggiti Egitto e si stabilirono in Iran, da dove si diffuse in India.

Indian Nizaris sono oggi noto come Khojas.

Al-Must'ali discendenti continuato in Egitto fino alla caduta della dinastia Fatimide.

Must'alis oggi si trovano in India, Cina, Russia e Sud-Est asiatico.

In aggiunta ai gruppi che seceded da Isma'iliyyah, un certo numero di gruppi sono emerse dal di dentro la Imamiyyah ramo di sciiti.

La prima di queste sono le Nusayris.

Nusayris la traccia delle loro origini per l'undicesimo imam Shi'i, al-Hasan al-'Askari (d.873), e il suo allievo Ibn Nusayr (d.868).

la setta, tuttavia, sembra essere stata organizzata da un certo al-Khasibi che morì ad Aleppo in circa 969.

Suo nipote, al-Tabarani, si trasferì a al-Ladhiqiyya sulla costa siriana, dove si è perfezionato il Nusayri religione e, con i suoi allievi, convertito gran parte della popolazione locale.

Nusayriyyah oggi esiste come una minoranza, ma politicamente potente, la religione in Siria.

A seguito della Nusayri scisma Imami la tradizione è rimasta relativamente stabile fino al 19 ° secolo, quando un certo numero di sette millenaria emerso anticipando il ritorno del imam nascosto.

Uno di questi setta, la Babis, è stata fondata da Muhammad Ali Shirazi, che inizialmente ha sostenuto di essere il Bab (porta), della Imam nascosto e poi l'imam nascosto se stesso.

Tali richieste hanno portato al suo arresto nel 1845 e l'esecuzione nel 1850.

Nel 1863 uno dei seguaci Shirazi, Mirza Husayn Ali Nuri, ha proclamato di essere lui stesso la figura profetica preannunciato dal Bab.

Shirazi ha insegnato che Dio era stato manifesto in molte forme diverse, e che egli è stato il più recente (ma non definitivo) manifestazione.

Sin dal suo inizio la fede Baha'i ha sviluppato in una religione in tutto il mondo completamente indipendente delle sue radici sciita.

Baha'i non ritengono di essere musulmani e non sono considerati come i musulmani di ogni tradizione islamica.

Bülent Þenay


Panoramica delle religioni del mondo progetto

Bibliografia:

Betts, Robert Brenton. Il drusi. New Haven: Yale University Press, 1988.

Brockelmann, Carl. Storia dei popoli islamici. Transeuropee.

Joel Carmichael e Moshe Perlmann.

Londra: Routledge e Kegan Paul, 1948.

RI Cole, Juan e Nicki R. Keddie. Shi'ism e la protesta sociale. New Haven: Yale University Press, 1986.

Daftary, Farhad. Il Isma'ilis: la loro storia e dottrine. Cambridge: Cambridge University Press, 1990.

Esslemon, JE Baha'u'llah e la nuova era. Londra: i Baha'i Publishing Trust, 1974.

Lordo, Jo-Ann. Musulmani in Asia centrale. Durham: Duke University Press, 1990.

Halm, Heinz. Shi'ism. Transeuropee.

Janet Watson.

Edinburgh: Edinburgh University Press, 1991.

Harris, Ian et al. Longman Guida per la Vita Religioni. Harlow, Essex: Longman, 1994.

Lewis, Bernard. Assassini: una radicale Setta in Islam. Al-Saqi Books, 1985.

Makarem, Sami Nasib. Drusi La Fede. Delmar, New York: Caravan Books, 1974.

Momen, Moojan. Un'introduzione alla Shi'i Islam: La Storia e dottrine di Twelver Shi'ism. New Haven: Yale University Press, 1985.

Nasr, Seyyed Hosein, Hamid Dabashi e Seyyed Vali Reza Nasr (eds.) Shi'ism: dottrine, pensiero e spiritualità. Albany: State University of New York Press, 1988.

Pinault, David. Sciiti: Rituale e pietà popolare in un musulmano. Londra: IB Taurus e Co Ltd, 1992.

Richard, Yann. Islam sciita. Transeuropee.

Antonia Nevill.

Oxford, Blackwell, 1995.

Smith, Pietro. Il Babi e Baha'i Religione: Da messianica Shi'ism a una religione mondiale. Cambridge: Cambridge University Press, 1987.

Sunnita-Shi'i rapporti

Panorama sciiti

Uno dei più importanti socio-politiche nella vita è quello della leadership, la sua qualità, l'autorità e il metodo di nomina.

Il Qur `uno e gli insegnamenti profetica sottolineare l'obbedienza ad Allah, il suo Profeta e la retta 'persone di autorità'.

Non musulmani non è d'accordo con questo.

E 'solo con il metodo di legittimare un' autorità di persona 'che si verificano differenze e intorno al quale i sunniti e Shi'i teologie divergono.

Nei primi secoli dell'Islam sunnita i termini e Shi'i significa cose diverse in momenti diversi, come hanno fatto molti altri nomi che designa varie scuole di pensiero.

Non è stato fino a quando l'undicesimo e il dodicesimo secolo che l'attuale modello di utilizzo stabilizzata.

Significa essenzialmente sunnita uno che segue la Sunna, che è l'obiettivo di ogni sincero musulmano.

Essa è giunta alla significa, tuttavia, quelli musulmani che seguono la Sunna e Jama'ah, cioè, il modo di Maometto e il consenso della maggioranza musulmani.

Il termine è stato adottato per la prima volta da una fazione dei musulmani che aveva accettato abbasidi regola, sottolineando l'importanza della sua continuità con il passato Marwani.

E 'stato ben più di un secolo dopo Maometto che il termine sunniti ha iniziato a essere ampiamente utilizzato per distinguere tra il comune più grande gruppo (che è il significato letterale di Jama'ah) e la Shi'i, cioè, quelli che sono stati fedeli a ` Il partito di Ali.

Anche quelli che implicita strettamente ed esclusivamente a cui il Hadith al contrario di impegnarsi in teologico e discorso filosofico come un mezzo per acquisire l'orientamento.

In questi ultimi giorni di utilizzo sunnita è diventato sinonimo di 'ortodosse', anche se sarebbe più esatto per utilizzare l'espressione Jama'ah a significare il popolare mainstream.

Nei primi anni dopo la morte del Profeta il termine Shi `i significava 'seguace' o 'partigiano', con particolare riferimento a` Ali.

La Shi'as credere che il profeta aveva nominato categoricamente »Ali Ibn Abi Talib, come suo successore al momento della raccolta dei Ghadir Khum.

Ali `a sua volta nominato come suo successore il suo figlio maggiore Hasan, che poi nominato suo fratello Husayn e così via attraverso altri dieci generazioni dei discendenti del Profeta.

Anche se i sunniti tutti riconoscono l'evento di Ghadir Khum, essi prendono il Profeta messaggio come solo un avviso di `Ali merito piuttosto che una decisa politica di nomina.

Alla fine, tuttavia, il successore del Profeta è stato eletto da un gruppo di anziani Medinan (mentre il Profeta era stato sepolto).

Il primo sovrano musulmano (più tardi di essere chiamato Califfo) è stato Abu Bakr, il profeta del suocero e di una stretta e leale compagno.

Se `Ali ei suoi seguaci fatto occasionale proteste, essi non hanno contestato o rivolta contro i primi Califfi.

»Ali stesso è rimasto fedele alla causa dell'Islam e servito ovunque e in qualsiasi momento egli poteva accanto i suoi predecessori.

Alla fine del terzo califfo, tuttavia, `Ali è stato eletto al quarto.

...

Il generale sunnita posizione di leadership a che la pace è stato in virtù di un ingiusto righello è stato meglio di anarchia sotto un solo uno.

Per il Shi `i, della giustizia nel governo delle vicende umane non potrebbe crescere se il governante non rispecchiavano il Profeta.

Il sovrano aveva lo status di una figura che, in assenza del Profeta, dovrebbe essere l'ultimo spirituale e temporale.

Il manto profetico è stato ripreso dalla sufi nella persona del loro Shaykhs o insegnanti.

Questo fatto è importante perché, mentre la maggior parte sufi sono stati sunniti, la necessità di una leadership illuminata riflette la natura essenziale di trasmissione di conoscenze e di orientamento.

Quindi la Shi ȏ rivolto a loro imam.

Shaykh Fadhlalla Haeri


Gli elementi di islam


Inoltre, si veda:


Islam, Muhammad


Corano, Corano


Pilastri della Fede


Abramo


Testamento di Abramo


Allah


Hadiths


Rivelazione - Hadiths da 1 Libri di al-Bukhari


Credo - Hadiths da prenotare 2 di al-Bukhari


Conoscenza - Hadiths Prenota da 3 di al-Bukhari


Orari delle preghiere - Hadiths da 10 libri di al-Bukhari


Accorciando le preghiere (At-Taqseer) - Hadiths da 20 libri di al-Bukhari


Pellegrinaggio (Hajj) - Hadiths da 26 libri di al-Bukhari


Lottano per la causa di Allah (Jihad) - Hadiths del libro 52 di al-Bukhari


ONENESS, unicità di Allah (TAWHEED) - Hadiths del libro 93 di al-Bukhari


Hanafiyyah Scuola di Teologia (sunniti)


Malikiyyah Scuola di Teologia (sunniti)


Shafi'iyyah Scuola di Teologia (sunniti)


Hanbaliyyah Scuola di Teologia (sunniti)


Maturidiyyah Teologia (sunniti)


Ash'ariyyah Teologia (sunniti)


Mutazilah Teologia


Ja'fari Teologia (sciita)


Nusayriyyah Teologia (sciita)


Zaydiyyah Teologia (sciita)


Kharijiyyah


Imam (sciita)


Drusi


Qarmatiyyah (sciita)


Ahmadiyyah


Ismaele, Ismail


Precoce storia islamica Stub


Hegira


Averroè


Avicenna


Machpela


Kaaba, pietra nera


Ramadan


Sunniti, sunniti


Sciiti, sciiti


Mecca


Medina


Sahih, al-Bukhari


Sufismo


Wahhabismo


Abu Bakr


Abbasidi


Ayyubids


OMAYYADI


Fatima


Fatimids (sciita)


Ismailis (sciita)


Mamelukes


Saladino


Seljuks


Aisha


Ali


Lilith


Calendario islamico


Interattiva calendario musulmano

Questo oggetto la presentazione in originale in lingua inglese


Invia una e-mail domanda o commento a noi: E-mail

Il principale CREDERE pagina web (e l'indice per argomenti) è a