Anima

INFORMAZIONI GENERALI

Anima è un termine usato raramente con la definizione precisa in filosofia, religione, o di vita comune.

E 'generalmente considerato come descrittivo di un ente, ma relativi a distinguibili dal corpo - la parte spirituale degli esseri umani che anima la loro esistenza fisica e sopravvive alla morte.

Primitive religioni tendono ad associare l'anima con la forza vitale per l'uomo e spesso si identificano con particolare parti o funzioni del corpo (il cuore oi reni, il respiro o impulsi).

Altre religioni mostrano le tracce di tali idee animistico.

In Induismo, l'Atman (originariamente significa "soffio") è il singolo fattore che è indistruttibile e che dopo la morte rinasce in un altro esistenza.

Ma Atman è identificato con il brahman, la Fonte di tutte le cose a cui l'anima in ultima analisi, restituisce quando cessa di avere una esistenza separata.

(Buddismo, d'altro canto, ripudia la nozione di Atman, positing la teoria della Anatta, nonself.) Primo pensiero ebraico non concepire l'anima come già esistenti a parte il corpo tranne che nel regno della ombrosi defunti bevande alcoliche (Sheol).

Greco e in particolare pensiero platonico l'uomo diviso in due parti: corpo e anima.

L'anima, spesso definito come la psiche, è stata considerata sia preesistente e immortale.

La chiesa paleocristiana vissuto sotto l'influenza greca di idee sul corpo e anima, anche se insegnamento biblico circa risurrezione sono stati sovrapposti su di essi.

In tutta la storia della chiesa cristiana, non sono stati chiaramente definiti e universalmente accettati concezione della metafisica l'anima.

Tuttavia, la teologia cristiana e di culto hanno aderito con fermezza la convinzione di sopravvivenza personale dopo la morte radicato nella fede in l'amore di Dio e la risurrezione di Gesù Cristo dai morti.

CREDERE
Informazione
Religiosa
Fonte
sito web
CREDERE Informazione Religiosa Fonte
Il nostro Lista di 2300 Soggetti religiosi
E-mail
La filosofia è stata a lungo preoccupato per la speculazione circa l'esistenza e la natura dell 'anima e del suo rapporto con il corpo.

Nel 20 ° secolo molti filosofi hanno sostenuto, a seguito di William James, che la nozione di anima non è né verificabile né necessaria per la comprensione degli uomini della modalità di esistenza nel mondo.

Charles W. Ranson

Bibliografia


Cullmann, Oscar, Immortalità di anima o la risurrezione dei morti?

(1958); Kenny, Anthony JP, L'Anatomia del Soul: Storici Saggi di filosofia della mente (1973); Laird, Giovanni, l'idea di Soul (1970); Rank, Otto, Psicologia e la Soul (1961); Swinburne, Richard, l'evoluzione della Soul (1986).

Anima

Informazioni avanzate

Un'anima è un essere vivente, principio di vita, persona, o di singoli natura spirituale.

Essa può essere attribuita agli animali (Gen. 1:30; Rev 8,9) e di Dio (Lev. 26:11; Isa. 42,1).

E 'spesso usati in modo intercambiabile con lo spirito, anche se le differenze che iniziano a comparire in OT sono riportati nel NT.

Così, mentre l'anima nel NT normalmente si intende una persona spirituale ente con un corpo materiale in modo tale che una persona è pensato come un corpo-anima, lo spirito è lo speciale dono di Dio che pone in rapporto di uno a lui.

Scrittura afferma che Gesù ha dato il suo spirito al Padre (Luca 23:46; Giovanni 19:30), ma altrove si dice che egli ha dato la sua anima in riscatto per molti (Mt 20:28; Giovanni 10,15).

In termini generali, quindi si può dire che anima nella Scrittura è concepito per essere un principio immateriale creato da Dio, che è di solito unita a un corpo e gli dà vita, ma l'anima continua ad esistere dopo la morte di esseri umani (Mt 10:28, Giacomo 5:20; Rev 6:9, 20:4), una condizione che si conclude alla fine di questa età (I Cor. 15:35-55).

La Chiesa primitiva

Speculazione circa l'anima nel subapostolic chiesa è stato fortemente influenzato dalla filosofia greca.

Questo è visto in Origene accettazione di Platone la dottrina della preexistence di come l'anima pura mente (nous) originariamente, che, a causa della sua caduta da Dio, raffreddato ad anima (psiche) quando ha perso la sua partecipazione alla divina di fuoco earthward ricerca.

E 'anche visto in Tertulliano il ripudio di greco idee e la sua insistenza sul insegnamento biblico dell'unione dell'anima, una immateriale creazione di Dio, con il corpo materiale che ne è stato fatto per questo.

Augustine's grande influenza è stata sentita nella chiesa nel suo insegnamento circa l'anima come in altre questioni.

Condannando la Heathen nozioni che l'anima è stato originariamente una parte di Dio, un'idea che egli chiama blasfemia, che è corporale, o che diventa inquinata attraverso il corpo, vide l'anima come un razionale-sostanza spirituale fatta "come Dio, "E da lui fatta, sostenere e dirigere il corpo (la grandezza dell 'anima, XIII, 22).

Riguardanti la sua origine e se è stato creato da Dio o trasmessa dai genitori, Agostino potrebbe essere sicuri (Su l'anima e la sua origine, I, 27), ma del suo "buon dimora" e "patria" era certa, e che è Dio (la grandezza dell 'anima, I, 2).

Origine dei Soul

Augustine's riluttanza a prendere posizione nel dibattito sulla origine dell 'anima non è stata condivisa dai suoi contemporanei.

Alcuni padri chiesa greco Origene condiviso la teoria che l'anima preexisted con Dio e che è stato assegnato ad un organismo come una sanzione per il suo peccato di guardare verso il basso.

La maggior parte, tuttavia, ha accettato la creationist che Dio ha creato ogni singola anima in questo momento che egli ha dato un corpo, mentre alcune, come Tertulliano, svoltasi il traducianist teoria che ogni anima è derivato, insieme con il corpo, dai genitori.

Argomenti citati in favore del creazionismo sono stati (1) che la Scrittura distingue l'origine della sua anima e di corpo (Eccl. 12:7; Isa. 42:5; Zc. 12:1; Eb. 12,9); (2) che creazionismo conserva l'idea di l'anima come un semplice, indivisibile sostanza meglio di traducianismo, che richiede che l'idea della divisione dell 'anima e la sua derivazione da genitori e (3) che rende più credibile di Cristo mantenimento di un anima più pura non traducianismo.

In nome del traducianismo si diceva (1) che alcuni Scrittura lo supporta (Gen. 2:2; Eb. 7:10; cfr. I Cor. 11,8); (2) che offre la migliore teoria per l'intero razza che hanno peccato in Adamo; (3) che è sostenuta dalla analogia della vita inferiore in cui aumento numerico è ottenuto di derivazione; (4) che insegna che i genitori generano l'intero bambino, corpo e anima, e non solo il corpo E (5) che era necessario per Cristo di aver ricevuto la sua anima da l'anima di Maria per riscattare l'anima umana.

Agostino vagliato attentamente gli argomenti su ogni lato della controversia, pendente verso traducianismo per un tempo anche mentre ha visto la difficoltà di mantenere l'anima della integrità con questa ipotesi, poi ha ammesso che era perplesso e perplessità, la questione.

Un teologo contemporaneo che prende essenzialmente la stessa posizione è GC Berkouwer, che invita la polemica "infruttuosa," in quanto si presume erroneamente che la questione è una delle orizzontale o verticale relazioni.

"Un tale modo di mettere È troppo debole di un tentativo di rendere adeguatamente la grandezza dei lavori di Dio" (Man: l'immagine di Dio, 292).

Il Dio di Israele non crea solo in un lontano passato, ma è costantemente attiva nella storia umana, il Creatore in orizzontale rapporti così come gli altri.

Di parlare di una distinta di origine l'anima che vede come biblically impossibile, in quanto questa teoria creationist vede il rapporto con Dio come "qualcosa di aggiunto al 'essenzialmente umano,' che in seguito è definita indipendentemente come 'anima' e 'corpo.'

Sia anima e corpo può quindi essere considerata in diversi 'nesso di causalità' rapporti senza riferimento ad alcuni non intrinseca relazione causale a Dio. Se, tuttavia, è impossibile parlare di l'essenza dell'uomo, tranne in quest'ultimo rapporto religioso, allora è anche diventa impossibile introdurre nella dualità l'origine di anima e di corpo all'interno del unitario individuo umano "(303).

ME Osterhaven


(Elwell Evangelica Dictionary)

Bibliografia


GC Berkouwer, Uomo: l'immagine di Dio; Dihle A. et al., TDNT, IX, 608-66; CA Beckwith, SHERK, XI, 12-14; C. Hodge, Teologia sistematica, II; L. Berkhof, sistematica Teologia.

Anima

Informazioni aggiuntive

Ci sono quattro teorie circa l'origine dei singoli anima:


Genesi 2:7 dice di Dio l'uomo in affanno il soffio della vita (l'anima) il che implica che Egli mai ripetuto facendo che, dopo Adamo.

Questo sembra favorire traducianismo, ma le argomentazioni a favore di altre alternative sono stati talvolta offerti sulla base di quella stessa Scrittura.

Il concetto di anima è così esoterica che vi sono alcuni studiosi che negano l'esistenza stessa di essa, in parte perché non c'è mai stata alcuna prova concreta che dimostra la sua esistenza.

Ovviamente, in tal caso, qualsiasi discussione in materia di origine dei Soul diventa significato.

Anima

Informazioni cattolica

(Greco psiche; anima latina; ome francese; Seele tedesco).

La questione della realtà di l'anima e la sua distinzione dal corpo è tra i più importanti problemi della filosofia, per con essa è tenuta la dottrina di una vita futura.

Varie teorie circa la natura dell 'anima hanno affermato di essere conciliabile con il principio di immortalità, ma è un sicuro istinto che ci porta a sospettare ogni attacco alla sostanzialità o spiritualità l'anima come un attacco alla fede in esistenza dopo morte.

L'anima può essere definito come l'ultimo interno di principio che riteniamo, sentire, e la volontà, e di cui i nostri corpi sono animati.

Il termine "mente" indica di solito questo principio come soggetto consapevole dei nostri Stati, mentre "anima" indica la fonte della nostra attività vegetativa come bene.

Che la nostra attività vitale da un principio in grado di sussistente in sé, è la tesi della sostanzialità l'anima: che questo principio non è in composito, esteso, corporale, o essenzialmente e intrinsecamente dipende dal corpo, è la dottrina di spiritualità .

Se vi sia una vita dopo la morte, chiaramente l'agente o il soggetto fondamentale della nostra attività deve essere in grado di una esistenza separata dal corpo.

La credenza in un principio che anima in qualche modo distinto dal corpo è un quasi inevitabile l'inferenza da osservare fatti della vita.

Anche uncivilized popoli arrivare al concetto di quasi l'anima senza riflessione, certamente senza sforzo mentale grave.

I misteri di nascita e di morte, il lasso di vita cosciente durante il sonno e in swooning, anche le operazioni più comuni di immaginazione e di memoria, che un uomo astratto dalla sua presenza corporea anche mentre sveglio-tutti questi fatti invincibly suggeriscono l'esistenza di qualcosa di oltre il organismo visibile, interno ad esso, ma in larga misura indipendenti di esso, e conduce una vita di sua iniziativa.

Nel rude psicologia dei popoli primitivi, l'anima è spesso rappresentato come effettivamente la migrazione avanti e indietro durante i sogni e le trances, e dopo la morte inquietante il quartiere del suo corpo.

Quasi sempre è figurato come qualcosa di estremamente volatile, un profumo o di un soffio.

Spesso, come tra i Fijians, è rappresentato come una replica in miniatura del corpo, così piccola da essere invisibile.

Il Samoans avere un nome per l'anima che significa "ciò che va e viene".

Molti popoli, come ad esempio la Dyaks e Sumatrans, impegnare varie parti del corpo con corde nel corso di malattia per impedire l'evasione di l'anima.

In breve, tutti gli elementi di prova va a dimostrare che dualismo, tuttavia acritica e incoerente, è l'istintiva credo di "uomo primitivo" (cfr. animismo).

L'anima nella filosofia antica

Precoce letteratura porta lo stesso timbro di dualismo.

Nel "Rig-Veda" e di altri libri liturgici di India, troviamo frequenti riferimenti alla venuta e andando di Manas (mente o anima).

Filosofia indiana, se Brahminic o Buddhistic, con i suoi vari sistemi di metempsicosi, accentuata la distinzione di anima e di corpo, rendendo la vita corporea un semplice episodio transitorio l'esistenza dell'anima.

Che tutti i insegnato la dottrina della limitata immortalità, che termina con il periodico mondo-distruzione (Brahminism) o con il raggiungimento del Nirvana (Buddismo).

La dottrina di un mondo-anima in una forma altamente astratta è incontrato già nel VIII secolo prima di Cristo, quando si trovano descritto come "l'invisibile veggente, l'inaudita ascolta e unthought pensatore, il conoscitore ignoto, l'eterno nel spazio che è tessuto e tessuti che è in essa. "

In Grecia, d'altra parte, i primi saggi di filosofia ha avuto un positivo e un po 'materialistica direzione, ereditato dalla pre-filosofica di età, da Omero e dei primi religione greca.

In Omero, mentre la distinzione di anima e di corpo è riconosciuto, l'anima è concepita come difficilmente in possesso di un sostanziale esistenza di sua iniziativa.

Separata dal corpo, è una mera ombra, incapace di vita energetico.

Filosofi ha fatto qualcosa per correggere tali opinioni.

La prima scuola è stata quella dei Hylozoists; questi concepito l'anima come una sorta di forza cosmica, animazione e attribuito a tutta la natura.

Ogni persona fisica vigore potrebbero essere designati psiche: così Thales usa questo termine per la forza attrattiva del magnete, e simili lingua è citato anche da Anassagora e Democrito.

Con questo noi possiamo paragonare la "mente-stuff" teoria e Pan-psichismo di alcuni scienziati moderni.

Altri filosofi descritto ancora una volta l'anima della natura in termini di sostanza.

Anassimandro dà uno aeriform costituzione, Eraclito lo descrive come un incendio.

Il pensiero fondamentale è lo stesso.

Etere cosmico o il fuoco è la più fine degli elementi, alimentando la fiamma che imparte di calore, la vita, senso, e di intelligence a tutte le cose nei loro vari gradi e tipi.

La Pythagoreans insegnato che l'anima è un armonia, la sua essenza che consiste in quelle perfetto rapporti matematici che sono la legge del cosmo e la musica delle sfere celesti.

Con questa dottrina è stato combinato, secondo Cicerone, la credenza in un mondo universale-spirito, da cui tutte le anime particolare sono derivati.

Tutti questi primi teorie cosmologiche sono stati piuttosto che di carattere psicologico.

Teologia, fisica, mentale e scienza non sono stati ancora distinguere.

E 'solo con l'aumento di dialettica e la crescente consapevolezza del problema della conoscenza che una vera e propria teoria psicologica è diventato possibile.

Platone in due posizioni, il cosmologico e la epistemologico, si trovano insieme.

Ad esempio, nel "Timeo" (p. 30) troviamo un conto derivati da fonti di Pitagora l'origine dell 'anima.

Primo al mondo-anima viene creato secondo le leggi della matematica simmetria e musicali concordia.

Si compone di due elementi, uno un elemento di "similitudini" (tauton), che coincide con l'universale e intelligibile ordine di verità, e gli altri un elemento di distinzione o "alterità" (thateron), corrispondente al mondo del ragionevole e particolare esistenze.

I singoli anima umana è costruita sullo stesso piano.

Talvolta, come nel "Fedro", Platone insegna la dottrina della pluralità delle anime (cfr la nota allegoria del charioteer e le due steeds in questo dialogo).

L'anima razionale è stato situato nella testa, la passione o spirito anima del seno, l'anima appetitive in addome.

Nella "Repubblica", al posto della tripla anima, troviamo la dottrina di tre elementi all'interno del complesso di unità unica anima.

La questione di immortalità è stato il principale oggetto di speculazioni Platone.

Il suo conto dell 'origine dell' anima nel "Timeo" lo porta a negare l'immortalità anche intrinseco del mondo-anima, e di ammettere solo un immortalità subordinata al buon piacere di Dio.

Nel "Fedone" il principale argomento per l'immortalità dell'anima si basa sulla natura della conoscenza intellettuale interpretate sulla teoria della reminiscenza; questo naturalmente implica la pre-esistenza dell'anima, e forse in stretta logica sua eterna pre - esistenza.

Vi è anche un argomento da l'anima della necessaria la partecipazione alla idea di vita, che, si sostiene, rende l'idea della sua estinzione impossibile.

Queste diverse linee di argomento da nessuna parte sono armonizzate in Platone (cfr. l'immortalità).

La dottrina platonica la tendenza a un estremo Trascendentalismo.

Anima e corpo sono distinti ordini di realtà e esistenza corporea comporta un tipo di violenza per la parte superiore della nostra natura composita.

Il corpo è la "prigione", la "tomba", o addirittura, come alcuni platonici espresso più tardi, la "inferno" di l'anima.

Aristotele in questo errore è evitato.

La sua definizione di l'anima come "il primo entelechy di un corpo fisico organizzato potenzialmente in possesso di vita" sottolinea la vicinanza della unione di anima e di corpo.

La difficoltà nella sua teoria è quello di determinare quale grado di distinzione o separazione dalla questione del corpo è di essere concesso per l'anima umana.

Egli riconosce pienamente l'elemento spirituale nel pensiero e descrive la "intelligenza attiva" (nous poetikos) come "separati e impassible", ma la precisa relazione di questo attivo intelletto ai singoli mente è una questione irrimediabilmente oscuro in Aristotele's psicologia.

(Vedere intelletto; MIND.)

La Stoics insegnato che tutta l'esistenza è materiale, e descritto l'anima come un soffio che pervadono il corpo.

Essi hanno anche chiamato Divina, una particella di Dio (apospasma tou theu) - è stato composto dai più raffinati ed etereo.

Otto parti distinte l'anima sono state riconosciute da essi:

la sentenza ragione (a hegemonikon)

i cinque sensi;

procreativa poteri.

Assoluto essi negato l'immortalità; relativa immortalità, che chiude con l'universale conflagrazione e la distruzione di tutte le cose, alcuni di loro (ad esempio, Cleante e Crisippo) ammessi nel caso dei uomo saggio, altri, come ad esempio Panaetius e Posidonio, negato anche questo, sostenendo che, come ha iniziato l'anima con il corpo, in modo che deve terminare con esso.

Epicureanism accettato la teoria dei Atomist Leucippo e Democrito.

Consiste anima dei migliori grana atomi nell'universo, più eccellente, anche da quelli di vento e di calore che si assomigliano: di qui la squisita fluidità dei movimenti anima nel pensiero e sensazione.

L'anima-atomi stessi, tuttavia, non ha potuto esercitare le loro funzioni se non fossero tenuti insieme da corpo.

E 'questo che dà forma e consistenza al gruppo.

Se questo è distrutto, gli atomi di fuga e la vita è sciolto; se si tratta di feriti, la parte di anima è persa, ma può essere sufficiente a sinistra per mantenere la vita.

Lucretian la versione di Epicureanism distingue fra animus e anima: quest'ultimo è solo l'anima in senso biologico, il primo è il più alto, la direzione di principio (a hegemonikon) nel stoici terminologia, la cui sede è il cuore, il centro di cognitive e affettivi.

L'anima nel pensiero cristiano

Greco-romana filosofia non ha fatto ulteriori progressi nella dottrina dell 'anima in età immediatamente precedente l'era cristiana.

Nessuno degli attuali teorie aveva trovato accettazione generale, e in letteratura del periodo di uno spirito eclettico, quasi simile a Scetticismo dominava.

Le lotte di fusione e di sistemi in questo momento le opere di Cicerone sono l'esempio migliore.

Sulla questione dell 'anima è di turno platonico e di Pitagora, mentre egli confessa che la stoiche ed epicuree sistemi hanno uno ogni attrazione per lui.

Tale era lo stato della questione in Occidente agli albori del cristianesimo.

In ebraico cerchi uno come incertezza prevalso.

I sadducei erano materialisti, negando l'immortalità e tutti i esistenza spirituale.

I farisei mantenuto queste dottrine, aggiungendo convinzione in fase di pre-esistenza e la trasmigrazione.

La psicologia dei Rabbins si fonda sui libri sacri, in particolare il racconto della creazione dell'uomo nella Genesi.

Tre termini sono utilizzati per l'anima: nephesh, nuah, e neshamah; la prima è stata presa a riferimento per l'animale e vegetativa natura, il secondo ed il principio etico, il terzo per la puramente spirituale di intelligence.

In ogni caso, è evidente che l'Antico Testamento in tutto o sia afferma implica l'distinte realtà l'anima.

Un importante contributo al pensiero ebraico dopo l'infusione è stata di platonismo in essa di Filone di Alessandria.

Ha insegnato il immediatamente origine divina dell 'anima, la sua pre-esistenza e la trasmigrazione; egli contrappone il pneuma, o essenza spirituale, con la propria anima, la fonte di fenomeni vitali, la cui sede è il sangue; infine ha fatto rivivere il vecchio dualismo platonico , Attribuendole l'origine del peccato e del male per l'unione di spirito con la materia.

E 'stato il cristianesimo che, dopo molti secoli di lotta, applicato la finale critiche alle varie psychologies di antichità, e ha disperso i loro elementi di verità verso la piena messa a fuoco.

La tendenza di l'insegnamento di Cristo è stata per tutti centro di interesse nel lato spirituale della sua natura; la salvezza o la perdita di anima è il grande problema di esistenza.

Il Vangelo è la lingua popolare, non tecnica.

Psiche e pneuma sono utilizzati indifferentemente sia per il principio di vita naturale o per spirito in senso stretto.

Anima e corpo sono riconosciuti come un dualismo ed i loro valori contrapposti: "La paura voi non loro che uccidono il corpo... Ma piuttosto lo temono che sia in grado di distruggere anima e corpo in un inferno."

In St. Paul troviamo una fraseologia più tecniche impiegate con grande coerenza.

Psiche è ora stanziati per la vita puramente naturale; pneuma per la vita soprannaturale della religione, il cui principio è lo Spirito Santo, di abitazione e di funzionamento nel cuore.

L'opposizione di carne e spirito nuovo periodo di prescrizione è accentuata (Romani 1:18, ecc.)

Pauline questo sistema, ha presentato a un mondo già prepossessed a favore di una quasi-dualismo platonico, ha dato luogo a uno dei primi diffusa forme di errore tra scrittori cristiani - la dottrina della Trichotomy.

In base a questa, l'uomo, l'uomo perfetto (teleios) si compone di tre parti: corpo, anima, spirito (soma, psiche, pneuma).

Corpo e anima di venire naturale generazione; spirito è dato a rigenerare cristiana da solo.

Così, la "novità di vita", di cui parla St. Paul, è stato concepito da alcuni come un superadded entità, una sorta di oversoul sublimating "uomo naturale" in una specie superiore.

Questa dottrina è stata variamente distorta nei diversi sistemi gnostico.

Gli Gnostici uomo diviso in tre classi:

PNEUMATICI o spirituale,

psychici o animale,

choici o della terra.

Per ogni classe sono attribuiti una diversa origine e destino.

Spirituale sono state delle sementi di Achemoth, e sono stati destinati a tornare in tempo da cui si erano sorti - vale a dire, nel pleroma.

Anche in questa vita, essi sono esentati da la possibilità di una caduta dal loro alto livello di chiamata; esse possono, pertanto, non necessitano di opere buone, e non hanno nulla da temere dalla il contaminazioni del mondo e della carne.

Questa classe consiste in corso dei Gnostici stessi.

La psychici sono in una posizione inferiore: sono le capacità di vita spirituale che essi devono coltivare di opere buone.

Loro posizione in un luogo centrale, e può sorgere l'spirituale o il lavello a livello hylic.

In questa categoria si trova la Chiesa cristiana in generale.

Infine, le anime della terra sono un semplice materiale di emanazione, destinato a perire: la questione di cui sono composte di essere incapace di salvezza (me einai addirittura dieci hylen dektiken soterias).

Questa classe contiene le moltitudini dei semplicemente l'uomo naturale.

Due caratteristiche rivendicare attenzione in questo saggio più presto verso una più completa antropologia cristiana all'interno della Chiesa:

un'estrema spiritualità è attribuito al "perfetto";

immortalità è condizionato per la seconda classe di anime, non un attributo intrinseco di tutte le anime.

È probabile che in origine i termini PNEUMATICI, psychici, e choici indicato in prima elementi che sono stati osservati ad esistere in tutte le anime, e che è stato solo di un ripensamento che esse sono state impiegate, secondo le rispettive predominanza di questi elementi in diversi casi , Per rappresentare suppone reale classi di uomini.

La dottrina dei quattro temperamenti e gli stoici ideale di uomo saggio il permettersi un parallelo per la personificazione della qualità astratte.

Il vero genio del cristianesimo, espresso dai Padri dei primi secoli, ha respinto gnosticismo.

La ascription a una creatura di una natura assolutamente spirituale, e la rivendicazione di infinite esistenza affermata come un punto di vista strettamente privilegio de jure nel caso del "perfetto", sembrava loro una violazione sulla incommunicable attributi di Dio.

La teoria della emanazione troppo è stato visto da una deroga alla dignità della natura divina Per questo motivo, San Giustino, supponendo che la dottrina della immortalità fisica implica logicamente eterna esistenza, lo respinge, rendendo questo attributo (come Platone nel " Timeo ") dipende dalla libera volontà di Dio, allo stesso tempo egli afferma chiaramente de facto l'immortalità di ogni anima umana.

La dottrina della conservazione, come il necessario complemento della creazione, non è stato ancora elaborato.

Anche in filosofia scolastica, che afferma l'immortalità fisica, la astratta possibilità di annientamento attraverso un atto di Dio il potere assoluto è anche ammesso.

Allo stesso modo, Tatian nega la semplicità dell'anima, sostenendo che assoluta semplicità appartiene a Dio solo.

Tutti gli altri esseri, egli ha affermato, sono composti di materia e spirito.

Anche in questo caso sarebbe eruzioni cutanee a sollecitare un addebito di materialismo.

Molti di questi scrittori non distinguere tra corporeità nel rigoroso essenza e la corporeità come un necessario o naturale concomitante.

Così l'anima stessa può essere incorporeal e richiedono ancora un corpo come condizione della sua esistenza.

In questo senso san Irenæus attributi di un certo "carattere corporale" per l'anima; egli rappresenta come in possesso di forma del suo corpo, come l'acqua possiede la forma della sua contenenti nave.

Allo stesso tempo, insegna abbastanza esplicitamente incorporeal la natura dell'anima.

Egli ha anche talvolta utilizza quello che sembra essere la lingua del Trichotomists, come quando afferma che nella risurrezione gli uomini hanno ciascuna il loro proprio corpo, anima e spirito.

Ma tale interpretazione è impossibile in vista di tutta la sua posizione per quanto riguarda la controversia Gnostico.

Dubbia la lingua di questi scrittori può essere compresa solo in relazione al sistema sono stati opposti.

Assegnando una divinità letterale di una certa aristocrazia di piccole anime, gnosticismo annullare la dottrina della creazione e di tutta la cristiana idea di Dio rispetto per l'uomo.

Dall'altro lato, dalla sua estrema dualismo di materia e spirito, e la sua negazione alla materia (vale a dire la carne) di tutte le capacità di influenza spirituale, è coinvolto il rifiuto del cardinale dottrine come la risurrezione del corpo e anche l'incarnazione di sé in ogni senso proprio.

Ortodossi insegnante ha dovuto sottolineare:

l'anima della distinzione da Dio e sottomissione a Lui;

la sua affinità con la materia.

Le due verità conversare - quelli di l'anima di affinità con la natura divina e la sua radicale distinzione dalla materia, sono stati idonei a essere oscurato nel confronto.

E 'stato solo dopo e molto gradualmente, con lo sviluppo della dottrina della grazia, con il pieno riconoscimento dell'ordine soprannaturale in quanto tale, e la realizzazione della Persona e Office dello Spirito Santo, che i vari errori connessi con il pneuma cessato di essere un ostacolo a Christian psicologia.

Infatti, simili errori hanno accompagnato quasi ogni successivo sotto forma di Illuminism eterodosse e misticismo.

Tertulliano's trattato "De Anima" è stato chiamato il primo cristiano classico a psicologia e proprio.

L'autore si propone di mostrare il fallimento di tutte le filosofie di chiarire la natura del l'anima, in modo eloquente e sostiene che solo Cristo può insegnare il genere umano la verità su tali argomenti.

La sua dottrina, tuttavia, è semplicemente il raffinato il materialismo della Stoics, sostenuta da argomenti di medicina e fisiologia e geniale di interpretazioni della Scrittura, in cui il materialismo inevitabile del linguaggio è fatto di stabilire un materialismo metafisico.

Tertulliano è il fondatore della teoria della traducianismo, che deriva l'anima razionale ex traduce, vale a dire di procreazione da l'anima della casa madre.

Tertulliano per questo è stata una conseguenza necessaria del materialismo.

Scrittori più tardi trovato nella dottrina una comoda spiegazione della trasmissione del peccato originale.

S. Girolamo afferma che nel suo giorno è stata la teoria comune in Occidente.

Teologi hanno da tempo abbandonato, tuttavia, a favore del creazionismo, come sembra compromettere la spiritualità dell'anima.

Origene ha insegnato la pre-esistenza dell'anima.

Terrestri vita è una punizione e un rimedio per prenatale peccato.

"Anima" è correttamente degradati spirito: la carne è una condizione di alienazione e di schiavitù (cfr commento. Annuncio Romani 1,18).

Spirito, però, finita spirito, può esistere solo in un corpo, anche se di un glorioso ed etereo natura.

Neo-platonismo, che attraverso S. Agostino contribuito così tanto da filosofia spirituale, appartiene a questo periodo.

Come gnosticismo, utilizza emanazioni.

Il primordiale ed eterna Uno genera emanazione di nous (intelligenza), e da noi, a sua volta, molle psiche (anima), che è l'immagine di noi, ma distinta.

È una questione ancora più tardi emanazione.

Anima ha relazioni a entrambe le estremità della scala della realtà, e la sua perfezione sta nella svolta verso l'unità divina da cui ne è venuto.

In tutto, il neo-Platonist riconosciuto il primato assoluto di l'anima per quanto riguarda il corpo.

Così, la mente è sempre attiva, anche in senso - percezione - è solo il corpo che è passivamente colpiti da stimoli esterni.

Allo stesso modo Plotino preferisce dire che il corpo è l'anima nel piuttosto che viceversa: ed egli sembra essere stato il primo a concepire il modo peculiare l'anima sua posizione come indiviso e presenza universale che pervadono l'organismo (tota in toto et in tota singulis partibus).

E 'impossibile dare più di un brevissimo comunicato la psicologia di S. Agostino.

I suoi contributi ad ogni ramo della scienza sono stati enormi; sensi, le emozioni, l'immaginazione, memoria, la volontà, l'intelletto e - ha esplorato tutti, e non vi è praticamente qualsiasi ulteriore sviluppo di importanza che egli non prevenire.

Egli è il fondatore del metodo introspettivo.

Noverim Te, noverim me è stato un intellettuale non meno di un devozionale aspirazione con lui.

I seguenti sono forse i principali punti per il nostro attuale scopo:

si oppone anima e corpo sul terreno della irriducibile distinzione di pensiero e di estensione (cfr Descartes).

S. Agostino, tuttavia, ha stabilito di più a sottolineare le attività di volitional ha fatto il francese idealisti.

Contro la Manichæans egli afferma sempre il valore e la dignità del corpo.

Aristotele, come egli fa l'anima la causa finale del corpo.

Come Dio è il bene o il Summum Bonum l'anima, così l'anima è il bene del corpo.

L'origine dei anima è forse al di là delle nostre ken.

Sicuramente non ha mai deciso tra traducianismo e creazionismo.

Per quanto riguarda la spiritualità, ovunque egli è più esplicito, ma è interessante come l'indicazione del vano sottigliezze corrente al momento di trovare lui un amico di avvertimento contro la polemica sulla corporeità l'anima, vedendo che il termine "corpus" è stato utilizzato in tanti diversi sensi.

"Corpus, non caro" è una sua descrizione del corpo angelico.

Medievale psicologia prima della ripresa Aristotelean è stata colpita da neo-platonismo, Augustinianism, e mistica influenze provenienti dalle opere di pseudo-Dionigi.

Questa fusione prodotta a volte, in particolare in Scoto Eriugena, una teoria della panteistica l'anima.

Tutti i singoli esistenza, ma è lo sviluppo della vita divina, in cui tutte le cose sono destinate a essere ripreso.

I commentatori arabi, Avicenna e Averroè, Aristotele aveva interpretato la psicologia in un senso panteistica.

S. Tommaso, con il resto del Schoolmen, modifica questa porzione del Aristotelean la tradizione, accettando il resto senza importanti modifiche.

San Tommaso dottrina è brevemente come segue:

l'anima razionale, che è uno con il sensibile e vegetativa linea di principio, è la forma del corpo.

Questo è stato definito come di fede da parte del Consiglio di Vienne del 1311;

l'anima è una sostanza, ma una sostanza incompleta, vale a dire che ha una naturale esigenza attitudinale e per l'esistenza nel corpo, in combinato disposto con il quale costituisce la sostanziale unità della natura umana;

se connaturally connessi al corpo, che è di per sé assolutamente semplice, vale a dire di un unextended e natura spirituale.

Non è interamente immerso in questione, il suo superiore operazioni intrinsecamente indipendente dell'organismo; l'anima razionale è prodotto da speciali creazione nel momento in cui l'organismo è sufficientemente sviluppato per riceverlo.

Nella prima fase di sviluppo embrionale, il principio vitale ha solo poteri vegetativa; quindi un sensibile anima entra in essere, da educed l'evoluzione delle potenze dell'organismo - ancora più tardi, questo è sostituito dal testo perfetto anima razionale, che è sostanzialmente irrilevante e così postula una speciale atto creativo.

Molti teologi moderni hanno abbandonato questo ultimo punto di San Tommaso d'insegnamento, e sostengono che un anima razionale è infuso in l'embrione al primo momento della sua esistenza.

L'anima nel pensiero moderno

Moderne speculazioni rispettando l'anima hanno preso due direzioni principali, idealismo e materialismo.

Agnosticismo non deve essere contabilizzato come un terzo e distinto risposta al problema, poiché, di fatto, tutti gli effettivi agnosticisms hanno un riconosciuto facilmente pregiudizi verso l'una o l'altra delle due soluzioni di cui sopra.

Sia l'idealismo e materialismo nella odierna filosofia si fondono in monismo, che è probabilmente il più influente sistema al di fuori della Chiesa cattolica.

Storia

Descartes concepito come l'anima essenzialmente pensiero (cioè cosciente) sostanza, e del corpo come essenzialmente esteso sostanza.

I due sono quindi semplicemente disparate realtà, senza alcuna connessione vitale tra di loro.

Questo è significativamente segnata dalla sua teoria dell 'anima sua posizione nel corpo.

A differenza del Scholastics ha confini di un unico punto - la ghiandola pineale - da cui si suppone che il controllo dei vari organi e muscoli per il tramite di "spiriti animali", una sorta di fluido che circola attraverso il corpo.

Così, per non dire altro, l'anima delle funzioni biologiche sono fatti molto lontani e indiretti, e in realtà sono stati in seguito ridotto quasi a una nullità: la vita è stata inferiore violentemente separabili dal superiore, e considerato come un semplice meccanismo.

In teoria cartesiana animali sono semplici automi.

E 'solo dalla divina assistenza che l'azione tra anima e corpo è possibile.

La Occasionalists è andato oltre, negando qualsiasi interazione tutti, e rendendo la corrispondenza dei due serie di fatti un puro risultato dell'azione di Dio.

Leibnizian la teoria del pre-stabilito Harmony analogamente si rifiuta di ammettere qualsiasi nesso di causalità inter-relazione.

La monade superiore (anima) e il totale delle monadi inferiore che vanno a costituire il corpo sono come due orologi costruiti con arte in modo perfetto come sempre d'accordo.

Registro che sia, ma indipendentemente: sono ancora due orologi, non uno.

Dualismo questo difficile è stato interamente è sbarazzato di di Spinoza.

Per lui, ma è uno, infinito sostanza, di cui il pensiero ed estensione sono solo attributi.

Pensiero comprende l'estensione, e che di fatto dimostra che è alla radice uno con quello che essa comprende.

La presunta irriducibile distinzione è trasceso: anima e corpo non sono né sostanze di loro, ma ognuna è una proprietà di una sostanza.

Ciascuno nella sua sfera è la controparte degli altri.

Questo è il significato della definizione, "anima è l'idea di corpo".

Anima è la contropartita che rientrano nell'ambito di questo attributo di pensiero di quel particolare modo di l'attributo di estensione che noi chiamiamo il corpo.

Tale è stata la sorte di cartesianismo.

Idealismo inglese ha avuto un corso diverso.

Berkeley aveva cominciato negando l'esistenza di sostanza materiale, che ha ridotto semplicemente a una serie di impressioni nel sentient mente.

Mente è l'unica sostanza.

Hume finito l'argomento per dissoluzione in mente stessa dei suoi fenomeni, una raccolta di sciolto "impressioni e idee".

Sensist la scuola (Condillac, ecc) e la Associationists (Hartley, i mulini, e Bain) ha continuato in modo simile a considerare la mente come la sua composizione di fenomeni o "membri", e la crescita della moderna psicologia positiva è la tendenza a incoraggiare questo atteggiamento.

Ma per il resto in Phenomenalism come una teoria è impossibile, poiché il suo ablest avvocati stessi hanno visto.

Così JS Mill, mentre descrive la mente come semplicemente "una serie [vale a dire consapevole di fenomeni] consapevole di se stesso come una serie", è costretto ad ammettere che una tale concezione comporta un paradosso irrisolto.

Ancora una volta, James W. 's affermazione che "il pensiero che passa è di per sé il pensatore", che "appropria" tutti i pensieri in passato il "flusso di coscienza", semplicemente la questione lampeggia.

Per sicuramente c'è qualcosa che a sua volta "appropria" il pensiero che passa per sé e per l'intero flusso di passato e futuro e pensieri, vale a dire.

l'auto-coscienza, auto-affermazione "io" il sostanziale ultimo della nostra vita mentale.

Di essere in questo senso "monarca di tutte le indagini che" in osservazione introspettiva e riflessiva auto-coscienza, a idonee per sé senza essere stanziati da ogni altra cosa, di essere l'effettivo proprietario di un certo limitato sezione della realtà (il flusso di coscienza), questo è quello di essere una libera e sovrana (anche se finita) di personalità, un auto-cosciente, sostanza spirituale nella lingua di Cattolica metafisica.

Critica

Precede la discussione in parte anticipa le nostre critiche del materialismo.

Il padre del moderno materialismo è Hobbes, che ha accettato la teoria di Epicuro, e ha ridotto tutti gli spiriti o di fantasmi di fantasia o alla materia in un contesto estremamente rarefatta.

Questa teoria non ci fermo qui.

Più tardi materialismo ha tre fonti principali:

Fisica newtoniana, che ha insegnato agli uomini per quanto riguarda questione, non come inerti e passivi, ma come istinto con vigore.

Perché non dovrebbe vita e della coscienza essere tra i suoi inesplorate potenze?

(Priestley, Tyndall, ecc) Tyndall stesso fornisce la risposta ad ammettere che l'abisso che separa psichica fatti dai fenomeni materiale è "intellettualmente impraticabili".

Scrittori, dunque, che rendono semplice pensiero di una "secrezione del cervello" o un "fosforescenza" della sua sostanza (Vogt, Moleschott) possono essere semplicemente ignorati.

In risposta alla più grave materialismo, filosofi spiritiche solo bisogno di riaffermare le ammissioni degli stessi materialisti, che vi sia un impraticabili abisso tra le due classi di fatti.

Psicofisica, è presunto, mostra la maggior parte dei minuti dipendenza della mente-cervello funzioni su-gli Stati.

I due ordini di fatti sono quindi perfettamente continuo, e, se esse possono essere diverse superficialmente ancora devono essere radicalmente dopo tutto.

Fenomeni mentali possono essere uno stile epifenomeno o sottoprodotto di materiale vigore (Huxley).

La risposta è la stessa di prima.

Non vi è alcuna analogia per un epifenomeno di essere separati da un "abisso impraticabili" da il nesso di causalità serie di cui fa parte.

Il termine è, infatti, un mero sotterfugio verbale.

L'unico suono in linea di principio tali argomenti è il principio essenziale che o "impraticabili" distinzioni l'effetto può essere spiegato solo da simili distinzioni per la causa.

Questo è il principio su cui Dualismo come abbiamo spiegato, le pause.

Solo di trovare le relazioni, tuttavia vicino, tra mentale e fisiologico fatti non ci anticipo un pollice verso trascendere questo dualismo.

E 'solo arricchisce e riempie il nostro concetto di esso.

La reciproca compenetrazione di anima e di corpo nella loro attività è solo ciò che la filosofia cattolica (anticipando positivo scienza) ha insegnato per secoli.

L'uomo è uno e due, uno divisibile, ma una vitale unità.

Evoluzionismo sforzi per spiegare l'origine dell 'anima da solo materiale forze.

Spirito non è la base e il principio, ma perché è l'ultimo efflorescenze del cosmo.

Se chiediamo quindi "ciò che è stato la base originale, di cui spirito e tutte le cose sono sorti?"

ci viene detto che è stato l'inconoscibile (Spencer).

Questo sistema deve essere trattata come monismo materialistico.

La risposta alla domanda è che, come il risultato della inconoscibile ha un carattere spirituale, la stessa inconoscibile (supponendo che la sua realtà) deve essere spirituale.

Per quanto riguarda i sistemi monistico in generale, appartiene piuttosto alla cosmologia discutere.

Prendiamo la nostra posizione sulla coscienza dei singoli personalità, che la coscienza è un distinto liberazione della nostra facoltà molto più alto, sempre più esplicito con il rafforzamento della nostra morale e intellettuale in corso.

Questa coscienza è enfatico, come contro la figments di un fallaciously astratta ragione, ad affermare l'autodeterminazione di soggiorno (e allo stesso tempo la finitezza) del nostro essere, vale a dire che dichiara che siamo indipendenti, in quanto noi siamo veramente di persone o di se stessi, non solo attributi o aggettivi, mentre allo stesso tempo, di esporre le nostre molteplici limitazioni, ci si dirige a un più elevato Causa su cui dipende il nostro essere.

Questa è la dottrina cattolica sulla natura, l'unità, sostanzialità, la spiritualità, e l'origine del anima.

E 'l'unico sistema coerente con la fede cristiana, e, potremmo aggiungere, della morale, sia per il materialismo e il monismo logicamente tagliato via le fondamenta di questi.

Precede il disegno storico avrà servito anche a mostrare un altro vantaggio che possiede - e cioè che essa è di gran lunga il più completo, e allo stesso tempo discriminazioni, syntheseis di ciò che è meglio in sistemi rivali.

Esso riconosce le condizioni fisiche dell 'anima l'attività con il materialista, e il suo aspetto spirituale con la Idealist, mentre con la Monist insiste sulla unità fondamentale della vita umana.

Essa sancisce i principi della speculazione antica, ed è pronto a ricevere e ad assimilare i frutti della ricerca moderna.

Pubblicazione di informazioni scritte da Michael Maher & Joseph Bolland.

Trascritto da Tomas Hancil e Joseph P. Thomas.

Della Enciclopedia Cattolica, volume XIV.

Pubblicato 1912.

New York: Robert Appleton Company.

Nihil obstat, il 1 ° luglio 1912.

Remy Lafort, STD, Censor.

Imprimatur. + Giovanni Cardinale Farley, Arcivescovo di New York


Inoltre, si veda:


Traducianismo


Origine dei Soul

Questo oggetto la presentazione in originale in lingua inglese


Invia una e-mail domanda o commento a noi: E-mail

Il principale CREDERE pagina web (e l'indice per argomenti) è a