Good Works Opere Buone

Advanced Information Informazioni avanzate

(Protestant Christian Perspective) (Prospettiva cristiana protestante)

The old objection against the doctrine of salvation by grace, that it does away with the necessity of good works, and lowers the sense of their importance (Rom. 6), although it has been answered a thousand times, is still alleged by many. La vecchia obiezione contro la dottrina della salvezza per grazia, che elimina la necessità di opere buone, e diminuisce il senso della loro importanza (Rm 6), anche se è stata inviata una risposta mille volte, è ancora sostenuto da molti. They say if men are not saved by works, then works are not necessary. Che dire se gli uomini non sono salvati dalle opere, poi le opere non sono necessarie. If the most moral of men are saved in the same way as the very chief of sinners, then good works are of no moment. Se la maggior parte morale degli uomini sono salvati nello stesso modo in cui il capo dei peccatori, poi le buone opere non sono di alcun momento. And more than this, if the grace of God is most clearly displayed in the salvation of the vilest of men, then the worse men are the better. E più di questo, se la grazia di Dio è più chiaramente visibile nella salvezza del vilest di uomini, allora il peggio gli uomini sono il meglio. The objection has no validity. L'opposizione non ha alcuna validità. The gospel of salvation by grace shows that good works are necessary. It is true, unchangeably true, that without holiness no man shall see the Lord. "Neither adulterers, nor thieves, nor covetous, nor drunkards" shall inherit the kingdom of God. Il vangelo di salvezza per grazia dimostra che le buone opere sono necessarie. E 'vero, unchangeably vero, senza che la santità non è l'uomo vedere il Signore. "Né adulteri, né ladri, né covetous, né drunkards" erediteranno il regno di Dio.

BELIEVE Religious Information Source web-siteCREDERE
Informazione
Religiosa
Fonte
sito web
BELIEVE Religious Information SourceCREDERE Informazione Religiosa Fonte
Our List of 2,300 Religious Subjects

Il nostro Lista di 2300 Soggetti religiosi
E-mailE-mail
Works are "good" only when, Opere sono "buone" solo quando,
Good works are an expression of gratitude in the believer's heart (John 14:15, 23; Gal. 5:6). Buone opere sono espressione di gratitudine nel cuore del credente (Giovanni 14:15, 23; Gal. 5,6). They are the fruits of the Spirit (Titus 2:10-12), and thus spring from grace, which they illustrate and strengthen in the heart. Essi sono i frutti dello Spirito (Tito 2:10-12) e, quindi, da primavera di grazia, che illustrano e rafforzare nel cuore. Good works of the most sincere believers are all imperfect, yet like their persons they are accepted through the mediation of Jesus Christ (Col. 3:17), and so are rewarded; they have no merit intrinsically, but are rewarded wholly of grace. Buone opere dei più sincero tutti i credenti sono imperfetta, ancora persone come loro che sono accettate attraverso la mediazione di Gesù Cristo (Col 3,17), e così sono premiati, ma non hanno alcun merito intrinsecamente, ma sono state premiate in tutto di grazia.

(Easton Illustrated Dictionary) (Easton Illustrated Dictionary)


Works, Good Works Opere, opere buone

Advanced Information Informazioni avanzate

The works of both God and mankind receive prominent attention in the Bible. Le opere di entrambi Dio e gli uomini ricevono attenzione prominente nella Bibbia. God's works, mentioned early in Genesis and throughout the giving of special revelation, consist of creation, providence (including the preservation and government of the world), and redemption. Le opere di Dio, di cui all'inizio del Genesi e in tutta la donazione di speciale rivelazione, composto di creazione, la provvidenza (tra cui la conservazione e di governo del mondo), e della redenzione. Jesus' comment that his Father was still working (John 5:17) is reinforced by Paul (Phil. 1:6; Rom. 14:20), who considers his activity as an aspect of the work of God (I Cor. 16:10; Phil. 2:30; cf. Acts 13:2). Gesù 'osservazione che il Padre è stato ancora lavorando (Giovanni 5,17) è rafforzata da Paul (Fil 1:6; Rom. 14,20), ritiene che la sua attività come un aspetto del lavoro di Dio (I Cor. 16 : 10; Fil. 2:30; cf. At 13,2).

Although human labor was originally given as a divine commission and privilege (Gen. 2:15), the intervention of sin gave it a negative connotation in biblical usage. Anche se lavoro umano è stato originariamente indicata da una commissione divina e privilegio (Gen 2,15), l'intervento del peccato che ha una connotazione negativa in uso biblico. Man now eats and lives by the sweat of his brow (Gen. 3:17-19; cf. 5:29), and his works are seen increasingly in the OT as being marked by vanity and sin. Ora l'uomo mangia e vive dal sudore della sua fronte (Gen 3:17-19; cf. 5,29), e le sue opere sono considerate sempre più in OT come segnato dalla vanità e il peccato. This negative attitude toward mere human action was accentuated by an emphasis in the opposite direction in late Judaism: the righteousness of works and their deserving a reward. Questo atteggiamento negativo verso la semplice azione umana è stata accentuata da una particolare attenzione nella direzione opposta alla fine del giudaismo: la giustizia di opere meritevoli e la loro ricompensa.

The NT teaching on works must be seen against this background. Here human works are characterized in general as of the devil (I John 3:8; John 8:41), of darkness (Rom. 13:12), of the flesh (Gal. 5:19), as evil (Jude 15; Matt. 23:3), lawless (II Pet. 2:8), and dead (Heb. 6:1; 9:14). NT insegnamento a opere deve essere considerata in questo contesto. Qui umana opere sono caratterizzate, in generale, come del diavolo (I Giovanni 3:8; Giovanni 8:41), delle tenebre (Rm 13,12), della carne ( Gal. 5,19), come il male (Jude 15; Matt. 23,3), senza legge (II Pet. 2,8), e morti (Eb 6:1; 9,14). The only works that will stand the scrutiny of God are those which are affected by his Spirit and are grounded in faith (John 3:21; 6:29; I Thess. 1:3; Rom. 2:6-7; Acts 26:20). Il solo opere che avranno il controllo di Dio sono quelli che sono colpiti dal suo Spirito e sono a terra nella fede (Giovanni 3:21; 6:29; I Thess. 1:3; Rom. 2:6-7; At 26 : 20). Such are not only approved by Jesus (Matt. 5:16; 7:21; God's people (Matt. 25:37-40). What is condemned is the expectation of payment from God for doing what he has commanded men to do. After they have done all that he has commanded them to do, as though that were possible, they must still say, "We are unworthy servants; we have only done what was our duty" (Luke 17:10). The chief work that God desires is the obedience of humable belief (John 6:29), which then begets a life full of good deeds (Titus 3:14). Tali sono non solo approvato da Gesù (Mt 5:16, 7:21, il popolo di Dio (Mt 25:37-40). Qual è condannato è l'aspettativa di pagamento da Dio per fare ciò che egli ha comandato gli uomini a fare. Dopo aver fatto tutto ciò che egli ha comandato loro di fare, come se questo fosse possibile, essi devono ancora dire: "Siamo servi inutili; abbiamo solo fatto ciò che era nostro dovere" (Lc 17,10). Il principale lavoro che Dio vuole è l'obbedienza della fede humable (Giovanni 6:29), che poi genera una vita piena di buone azioni (Tito 3:14).

Good Works Opere buone

Soon after the apostolic age, a drifting from the biblical view of good works is noticeable. Whereas the NT had taught that the kingdom is built on God's grace, not human merit, and that God rewards according to his grace, not merit (Matt. 20:1-16), leaders in the church held that baptized persons must obey the commandments, and when they do God rewards them. Thus Tertullian, a former lawyer, saw God related to mankind as lawgiver; he commands, and we obey and obtain merit. Subito dopo l'età apostolica, una deriva dalla visione biblica delle buone opere è evidente. Considerando che la NT ha insegnato che il regno è costruito su grazia di Dio, non meriti umani, e che Dio premia secondo la sua grazia, non di merito (Mt 20:1-16), leader nella chiesa ha dichiarato che i battezzati devono rispettare i comandamenti, e quando Dio li ricompensi. Così Tertulliano, un ex avvocato, ha visto Dio connessi agli uomini come legislatore; egli comandi, e obbedire e ottenere merito. God is the rewarder of merit. Dio è il rewarder di merito. "If God is the acceptor of good works, he is also the rewarder.... A good deed has God as its debtor, just as has also the evil deed, since the judge is the rewarder of every matter." "Se Dio è l'accettore di opere buone, è anche il rewarder .... una buona azione ha Dio come suo debitore, così come ha anche fatto il male, poiché il giudice è il rewarder di ogni questione". Although all service to God is meritorious, he has decreed that certain good works give one merit when freely done. Anche se tutti i servizi a Dio è meritoria, ha decretato che alcune opere di bene dare un merito liberamente quando fare. Penances, fasting, virginity, martyrdom, and other good deeds please him and receive his reward. Penitenze, il digiuno, la verginità, il martirio, e di altre buone azioni ti invitiamo a lui e ricevere la sua ricompensa.

Soon merit was said to be transferable; salvation was seen as grace and as something merited; by free will we obtain merit, and by merit, operating within the context of grace, salvation. Peter Lombard, whose Sentences was the standard theological textbook in the late Middle Ages, saw grace and free will cooperating in salvation. Presto il merito è stato detto di essere trasferibili; salvezza è stato visto come grazia e come qualcosa di meritato; di libera volontà otteniamo merito, e di merito, che operano nel contesto di grazia, di salvezza. Peter Lombard, le cui sentenze è stato il libro di testo standard teologica nella fine del Medioevo, ha visto la grazia e la libera volontà di collaborare salvezza. Good works produce merit; "without merits to hope for, anything cannot be called hope but presumption." Produrre opere buone merito; "senza meriti di speranza per qualsiasi cosa non può essere rimessa speranza, ma la presunzione". This theology was refined, and merit was said to be "that property of a good work which entitled the doer to receive a reward from him in whose service the work is done....In the theological sense a supernatural merit can only be a salutary act to which God in consequence of his infallible promise owes a supernatural reward, consisting ultimately in eternal life" ( The Catholic Encyclopedia ). Questa teologia è stato migliorato, e il merito è stato detto di essere "che la proprietà di un buon lavoro che il doer diritto a ricevere un premio da lui nel servizio di cui il lavoro è fatto .... In senso teologico soprannaturale merito può essere solo un salutare atto a cui Dio in conseguenza della sua infallibile promessa deve ricompensa soprannaturale, che consiste in ultima analisi, nella vita eterna "(Enciclopedia Cattolica). The merit of human good works in the scheme of salvation ordained by God was associated with and dependent on the merit of the passion of Christ so that there was seen to be a congruence of the two. Il merito di buone opere umane nel sistema ordinato di salvezza di Dio è stato associato con e dipende dal merito della passione di Cristo in modo che non vi è stato visto come un congruenza dei due. Thus the Catechism of the Council of Trent in the sixteenth century reads: "It is his passion also that imparts to our good actions the twofold most excellent quality of meriting the rewards of eternal glory, so as that even a cup of cold water given in his name shall not be without its reward, and of satisfying for our sins" (Ch. IV, Q.67). Così il Catechismo del Concilio di Trento nel XVI secolo si legge: "E 'la sua passione anche che impartisce al nostro buon azioni che la maggior parte duplice eccellente qualità della meritano i frutti della gloria eterna, in modo che anche una tazza di acqua fredda di cui il suo nome non può essere senza la sua ricompensa, e di soddisfare per i nostri peccati "(C. IV, Q.67). This unbibical teaching, combined with a semi-Pelagian doctrine of free will and human ability, was the fundamental reason for the necessity of doctrinal reformation in the late medieval period, as Luther declared in his debate with Erasmus. The problems of the papacy, purgatory, and indulgences he calls mere trifles compared with the real issue: the condition of mankind in the state of sin. Before his rediscovery of the gospel he had struggled to acquire merit by good works. Unbibical questo insegnamento, combinato con un semi-Pelagie dottrina della libera volontà e capacità umana, è stata la ragione fondamentale per la necessità della riforma dottrinale alla fine del periodo medievale, come dichiarato Lutero nel suo dibattito con il programma Erasmus. I problemi del papato, il purgatorio , E indulgenze egli chiama trifles semplice rispetto alla vera questione: la condizione degli uomini nello stato di peccato. Prima della sua riscoperta del Vangelo che aveva lottato per acquisire meriti di opere buone. "I was a good monk and kept my order so strictly that I could say that if ever a monk could get to heaven through monastic discipline, I should have entered in. All my companions in the monastery who knew me would bear me out in this. For if it had gone on much longer I would have martyred myself to death with vigils, prayers, readings, and other works." "Ero un buon monaco e mantenuto il mio ordine così strettamente che potrei dire che se mai un monaco poteva raggiungere il cielo attraverso la disciplina monastica, avrei dovuto entrato pollici Tutti i miei compagni nel monastero di me sapevo che sarebbe recare mi cui al presente . Per se fosse andato a molto più lungo avrei me martirizzati a morte con veglie, preghiere, letture, e altre opere. "

Luther became a doctor of theology and "did not yet know that we cannot expiate our sins." Lutero è diventato un medico della teologia e della "non ha ancora sapere che non siamo in grado di espiare i nostri peccati". So he, and others, tried the impossible, to expiate them by themselves through good works. This was changed for Luther and a large part of the church with the development of the doctrine of justification by faith in the merits of Christ alone and not those of the believer obtained through good works. The Reformers declared that the only righteousness which can stand before the judgement of a holy God is one which is "absolutely perfect and wholy in conformity with the divine law. But even our best works in this life are all imperfect and defiled with sin" (Heidelberg Catechism Q.62). Così lui, e altri, tentato l'impossibile, per espiare di loro stessi attraverso le buone opere. Ciò è stato cambiato per Lutero e una gran parte della chiesa con lo sviluppo della dottrina della giustificazione mediante la fede nei meriti di Cristo e non solo quelli del credente ottenuti attraverso opere di bene. I riformatori ha dichiarato che l'unica giustizia che può di fronte alla sentenza di un santo Dio è uno che è "assolutamente perfetto e del tutto in conformità con la legge divina. Ma anche i nostri migliori lavori in questa vita sono tutti i imperfetta e defiled con il peccato "(Catechismo di Heidelberg Q.62).

If God marks iniquities, who can stand? Se Dio marchi iniquità, che può stare? But he forgives and reckons sinners righteous. Ma egli perdona e ritiene giusti i peccatori. This is the teaching of Rom. Questo è l'insegnamento di Rom. 4. The reckoning, or imputation, of the righteousness of Christ does not mean that God observes how well the sinner has done and then declares him a fit citizen of his kingdom. Rather, the Bible, and the Reformation with it, declares that God justifies the ungodly (Rom. 5:6, 9-10, 16-21). Christ came not to call the righteous but sinners to repentance (Matt. 9:13). The Reckoning, o di imputazione, di giustizia di Cristo non significa che Dio osserva come bene il peccatore ha fatto e poi dichiara di lui un cittadino di adattare il suo regno. Piuttosto, la Bibbia, e la Riforma con essa, dichiara che Dio giustifica il ungodly (Rm 5:6, 9-10, 16-21). Cristo non è venuto a chiamare i giusti ma i peccatori al pentimento (Mt 9:13). It was the publican who smote his breast, asking God to be merciful to him, a sinner, who went home justified, rather than the self-righteous Pharisee (Luke 18:14). Sinners are justified freely, as a gift, through the redemption, ie, the good work of Jesus, says the apostle, after which he asks, "Then what becomes of our boasting?" E 'stato il pubblicano che smote suo seno, chiedendo a Dio di essere misericordioso verso di lui, un peccatore, che è andato a casa giustificato, piuttosto che l'auto-retti fariseo (Luca 18:14). Peccatori sono giustificate liberamente, come un dono, per il tramite della redenzione, vale a dire, il buon lavoro di Gesù, dice l'apostolo, dopo di che egli chiede, "Allora che cosa diventa vanto della nostra?" He answers, "It is excluded. On what principle? On the principle of works? No, but on the principle of faith. For we hold that a man is justified by faith apart from works of law ....The wages of sin is death, but the free gift of God is eternal life in Christ Jesus our Lord" (Rom. 3:24-28; 6:23). Risponde: "E 'escluso. Su quale principio? In linea di massima delle opere? No, ma sul principio della fede. Per riteniamo che un uomo è giustificato dalla fede, oltre a opere di diritto .... Il salario del peccato è la morte, ma il dono gratuito di Dio è la vita eterna in Cristo Gesù, nostro Signore "(Rm 3:24-28; 6:23).

Salvation freely given does not mean that good works are unimportant. Salvezza libera, non significa che le buone opere sono di poco conto. They are commanded and are the fruit of faith (Titus 2:14; Eph. 2:10; Matt. 5:16). Essi sono comandato e sono il frutto della fede (Tito 2:14; Ef. 2:10; Matt. 5,16). They are known of God and will be taken into account in the final judgement (Rom. 2:6; I Cor. 3:14; II Cor. 5:10; Rev. 22:12). Ne viene a conoscenza di Dio e saranno presi in considerazione nel giudizio finale (Rm 2:6; I Cor. 3:14; II Cor. 5:10; Rev 22:12).

ME Osterhaven ME Osterhaven
(Elwell Evangelical Dictionary) (Elwell Evangelica Dictionary)

Bibliography Bibliografia
G. Bertram, TDNT, II, 654ff.; K. Thieme, SHERK, V, 19-22; G. Rupp, The Righteousness of God. G. Bertram, TDNT, II, 654ff.; K. Thieme, SHERK, V, 19-22; G. Rupp, La Giustizia di Dio.


This subject presentation in the original English language Questo tema la presentazione in originale in lingua inglese


Send an e-mail question or comment to us: E-mail Invia una e-mail domanda o commento a noi: E-mail

The main BELIEVE web-page (and the index to subjects) is at http://mb-soft.com/believe/belieita.html Il principale CREDERE pagina web (e l'indice per argomenti) è a http://mb-soft.com/believe/belieita.html