Book of JoelLibro di Gioele

General Information INFORMAZIONI GENERALI

The Book of Joel, a prophetic book of the Old Testament of the Bible, derives its name from the prophet Joel. Il libro di Joel, un libro profetico dell'Antico Testamento della Bibbia, deriva il suo nome dal profeta Gioele. Nothing other than his name is known about the prophet. Nient'altro che il suo nome è conosciuto circa il profeta. The date of composition was probably between 400 and 350 BC, although some scholars place it much earlier (9th - 7th century BC). La data di composizione è stato probabilmente tra 400 e 350 aC, anche se alcuni studiosi luogo è molto prima (9-7 secolo aC). The book falls into two sections. Il libro si suddivide in due sezioni. The first (1:1 - 2:17) gives an account of a plague of locusts and a drought that ravaged Judah as a symbol of divine judgment. Il primo (1:1 - 2,17) rende conto di una piaga delle cavallette e di una siccità che ha devastato Giuda come simbolo del giudizio divino. The second (2:18 - 3:21) promises the gift of the spirit of the Lord for the entire population and declares final judgment on all nations, with protection and fertility for Judah and Jerusalem. La seconda (2:18 - 3:21) promette il dono dello Spirito del Signore per tutta la popolazione e dichiara sentenza definitiva a tutte le nazioni, con la protezione e la fertilità di Giuda e Gerusalemme. The passage on the outpouring of God's Spirit (2:28 - 32) is cited in Saint Peter's Pentecost sermon in Acts 2:17 - 21. Il passaggio sulla effusione dello Spirito di Dio (2:28 - 32) è citata in Saint Peter's Pentecoste sermone in Atti 2:17 - 21.

BELIEVE Religious Information Source web-siteCREDERE
Informazione
Religiosa
Fonte
sito web
BELIEVE Religious Information SourceCREDERE Informazione Religiosa Fonte
Our List of 2,300 Religious Subjects

Il nostro Lista di 2300 Soggetti religiosi
E-mailE-mail
George W Coats George W. Coats


Book of Joel Libro di Joel

Brief Outline Breve Outline

  1. Locust plague and its removal (1:1-2:27) Locust peste e la sua rimozione (1:1-2:27)
  2. Future Day of the Lord (2:28-3:21) Futuro Giorno del Signore (2:28-3:21)


Jo'el

Advanced Information Informazioni avanzate

Joel, Jehovah is his God. Joel, Geova è il suo Dio. (1.) The oldest of Samuel's two sons appointed by him as judges in Beersh eba (1 Sam. 8:2). (1.) Il più antico di Samuele di due figli da lui nominati giudici in Beersh EBA (1 Sam. 8,2). (See VASHNI.) (2.) A descendant of Reuben (1 Chr. 5:4,8). (Vedere VASHNI.) (2.) Un discendente di Reuben (1 Chr. 5:4,8). (3.) One of David's famous warriors (1 Chr. 11:38). (3.) Uno dei David's famoso guerrieri (1 Chr. 11:38). (4.) A Levite of the family of Gershom (1 Chr. 15:7, 11). (4.) Un levita della famiglia di Gershom (1 Chr. 15:7, 11). (5.) 1 Chr. (5.) 1 Chr. 7:3. (6.) 1 Chr. (6.) 1 Chr. 27:20. (7.) The second of the twelve minor prophets. (7.) Il secondo dei dodici profeti minori. He was the son of Pethuel. Egli era il figlio di Pethuel. His personal history is only known from his book. La sua storia personale si conosce solo il suo libro.

(Easton Illustrated Dictionary) (Easton Illustrated Dictionary)


Book of Jo'el Libro di Jo'el

Advanced Information Informazioni avanzate

Joel was probably a resident in Judah, as his commission was to that people. Joel è stato probabilmente un residente in Giuda, come la sua commissione è stata a quella gente. He makes frequent mention of Judah and Jerusalem (1:14; 2:1, 15, 32; 3:1, 12, 17, 20, 21). Egli fa frequente riferimento di Giuda e di Gerusalemme (1:14; 2:1, 15, 32; 3:1, 12, 17, 20, 21). He probably flourished in the reign of Uzziah (about BC 800), and was contemporary with Amos and Isaiah. Egli probabilmente fiorita nel regno di Uzziah (circa 800 aC), ed è stata contemporanea con Amos e Isaia. The contents of this book are, (1.) A prophecy of a great public calamity then impending over the land, consisting of a want of water and an extraordinary plague of locusts (1:1-2:11). Il contenuto di questo libro sono, (1.) Una profezia di un grande pubblico di calamità quindi imminente sulla terra, costituito da una mancanza di acqua e una straordinaria piaga delle cavallette (1:1-2:11). (2.) The prophet then calls on his countrymen to repent and to turn to God, assuring them of his readiness to forgive (2:12-17), and foretelling the restoration of the land to its accustomed fruitfulness (18-26). (2.) Il profeta poi invita i suoi a pentirsi e a rivolgerci a Dio, assicurandoli della sua disponibilità al perdono (2:12-17), annuncio e il ripristino del terreno abituati alla sua fecondità (18-26) . (3.) Then follows a Messianic prophecy, quoted by Peter (Acts 2:39). (3.) Poi segue una profezia messianica, citato da Pietro (Atti 2:39). (4.) Finally, the prophet foretells portents and judgments as destined to fall on the enemies of God (ch. 3, but in the Hebrew text 4). (4.) Infine, il profeta preannuncia segni e delle sentenze, come destinati a cadere sulla nemici di Dio (c. 3, ma nel testo ebraico 4).

(Easton Illustrated Dictionary) (Easton Illustrated Dictionary)


Book of Joel Libro di Joel

From: Home Bible Study Commentary by James M. Gray Da: Home Bibbia studio di commento di James M. Gray

The text of this lesson except the questions is taken from the author's "Synthetic Bible Studies." Il testo di questa lezione, ad eccezione delle questioni è tratto da l'autore della "Bibbia Studi sintetiche". Joel was probably the earliest of the prophets whose writings have descended to us. Joel è stato probabilmente il più presto dei profeti cui scritti sono scese a noi. His personal history is unknown further than the bare statement, 1:1. La sua storia personale non è nota, oltre la dichiarazione nudo, 1:1. His field of labor was presumably Judah rather that Israel, the southern rather than the northern kingdom, because of allusions to the center of public worship which was at Jerusalem, 1:9, 13, 14, 2:15, and because of non-allusions to Israel distinctively. Il suo campo di lavoro è stato presumibilmente Giuda piuttosto che Israele, il sud, piuttosto che il regno settentrionale, a causa di allusioni al centro del culto pubblico che è stato a Gerusalemme, 1:9, 13, 14, 2:15, e perché non allusioni a Israele distintiva. Such places as 2:27, and 3:16 are thought to mean Israel as inclusive of Judah, ie, the whole united nation. Tali luoghi come 2:27, 3:16 e si pensa a Israele come intende comprensivo di Giuda, vale a dire, l'intera nazione unita. Although it is assumed, that Joel was the earliest of the prophets, yet the evidence is inferential rather than direct. Anche se si presume che Joel è stata la prima dei profeti, ma gli elementi di prova è inferenziale piuttosto che diretto.

He is presumably earlier than Amos who is known to have prophesied somewhere about the close of the eighth century BC, because he seems to be quoted by Amos 5:16-18. Egli è presumibilmente prima di Amos che è noto per avere profetizzato da qualche parte circa la stretta dell 'ottavo secolo aC, perché egli sembra essere citati da Amos 5:16-18. He also refers to the same heathen nations as Amos 3:4-6, and to the same physical scourges as prevalent in the land, 1:4, 17, 20. Egli fa anche riferimento allo stesso Heathen nazioni come Amos 3:4-6, e allo stesso fisico flagelli come prevalente nella terra, 1:4, 17, 20. (Compare the marginal references to Amos.) (Confronta i riferimenti ai marginali Amos.)

General Outline of the Book Schema generale del libro

As to the book itself we outline the contents of its chapters thus: Per quanto riguarda il libro stesso schema che il contenuto del suo capitoli così:

Questions 1. Domande 1. What chronological relation does Joel bear to the other prophets? Che cosa fa cronologico relazione Joel recare agli altri profeti? 2. To which kingdom were his messages sent? A cui regno sono stati i suoi messaggi inviati? 3. What proof is there of this? Che cosa vi è prova di questo? 4. What future blessings are predicted for Israel? Quale futuro benedizioni sono previsti per Israele? 5. When was the prophecy of 2:28-32 partially fulfilled? Quando è stata la profezia di 2:28-32 parzialmente soddisfatte?


Joel

Catholic Information Informazioni cattolica

The son of Phatuel, and second in the list of the twelve Minor Prophets. Il figlio di Phatuel, e il secondo nella lista dei dodici profeti minori. Nothing is known of his life. Nulla si sa della sua vita. The scene of his labours was the Southern Israelite Kingdom of Juda, and probably its capital Jerusalem, for he repeatedly refers to temple and altar. La scena del suo lavoro è stato il Sud israelita Regno di Juda, e probabilmente la sua capitale Gerusalemme, egli l'ha più volte si riferisce a tempio e altare. The frequent apostrophes to the priests (1:9, 13-14; 2:17) also lead to the inference that Joel himself was of priestly descent. Le frequenti apostrofi ai sacerdoti (1:9, 13-14; 2,17) anche portare ad inferenza che lui stesso Joel è stato sacerdotale di discesa.

CONTENTS OF JOEL INDICE di Gioele

The seventy-three verses of this small book, in the Massoretic text of the Old Testament, are divided into four, and in the Septuagint and Vulgate into three, chapters, the second and third chapters of the Massoretic text forming one chapter, the second in the Septuagint and Vulgate. Il settanta-tre versi di questo piccolo libro, nel Massoretic testo del Vecchio Testamento, sono suddivisi in quattro, in Settanta e la Vulgata in tre, capitoli, il secondo e il terzo capitoli del testo Massoretic formando un capitolo, il secondo nel Settanta e la Vulgata.

The contents of the Prophecy of Joel may be regarded, taken altogether, as a typical presentation in miniature of the chief themes of prophetic discourse: sombre warnings of the judgment of Jahweh, intended to rouse the people from the existing moral lethargy, and joyful, glowingly expressed tidings of Jahweh's work of salvation, designed to keep alive the faith in the coming of the Kingdom of God. Il contenuto della profezia di Gioele può essere considerato, preso del tutto, come un tipico presentazione in miniatura dei principali temi del discorso profetico: sombre avvertenze della sentenza di Jahweh, destinato a risvegliare la gente dal torpore morale esistenti, e gioiosa, glowingly espresso annunciamo Jahweh's opera di salvezza, volte a mantenere viva la fede nella venuta del Regno di Dio. These two fundamental thoughts seem to be united, as the misfortunes of the judgment are a process of purification to prepare the people for the reception of salvation, and are in reality only one aspect of the Divine work of redemption. Questi due fondamentali pensieri sembrano essere uniti, come le disgrazie della sentenza sono un processo di purificazione per preparare le persone per l'accoglienza della salvezza, e sono in realtà solo un aspetto del Divino opera della redenzione. In the first main division of the Book of Joel (1:2-2:17) the prophecies are threatenings of the day of judgment; the prophecies in the second division, which embraces the rest of the book (2:18-3:21), are consolatory descriptions of the day of grace. Nella prima divisione principale del Libro di Gioele (1:2-2:17) sono le profezie di threatenings il giorno del giudizio; le profezie nella seconda divisione, che abbraccia il resto del libro (2:18-3: 21), sono consolatoria descrizioni dei giorni di grazia. The first section is further divided into two discourses on the judgment: Chapter 1:2-20, describes a terrible scourge, a plague of locusts, with which the Prophet's land had been visited; these pests had so completely devoured the fields that not even the material for the meat- and drink-offerings existed. La prima sezione è ulteriormente divisa in due discorsi sulla sentenza: capitolo 1:2-20, descrive un terribile flagello, una piaga delle cavallette, con il quale il profeta della terra sono stati visitati; questi parassiti avuto modo completamente divorato i campi che nemmeno il materiale di base per la carne e bere-offerte esistito. For this reason the priests are to utter lamentations and to ordain a fast. Per questo motivo i sacerdoti sono a pronunciare lamentele e di ordinare una procedura accelerata. Chapter 2:1-17, repeats the same thought more emphatically: all these plagues are only the forerunners of still greater scourges in the day of the Lord, when the land of the Prophet shall become a wilderness. Capitolo 2:1-17, ripete lo stesso pensiero più enfaticamente: tutte queste piaghe sono solo i precursori di flagelli ancora maggiore nel giorno del Signore, quando la terra del profeta deve diventare un deserto. The people must, therefore, return to Jahweh, and the priests must entreat the Lord in the holy place. La gente deve, dunque, tornare a Jahweh, e i sacerdoti devono entreat il Signore nel luogo santo. the prophecies in the second section are also divided into two discourses: in 2:18-32, the Lord is appeased by the repentance of the nation and gives the blessing of bounteous harvests. le profezie nella seconda sezione sono inoltre suddivisi in due discorsi: nel 2:18-32, il Signore è placato dal pentimento della nazione e dà la benedizione di bounteous raccolti. Just as in the earlier part the failure of the harvests was a type and foreshadowing of the calamity in the day of judgment, so now the plenty serves as an illustration of the fullness of grace in the kingdom of grace. Proprio come nella prima parte il fallimento del raccolto è stato un tipo e la prefigurazione di calamità nel giorno del giudizio, così ora l'abbondanza serve come illustrazione della pienezza di grazia nel regno di grazia. The Lord will pour out His Spirit upon all flesh, and all who call upon His name shall be saved. Il Signore effondere il suo Spirito su ogni carne, e che tutti invocano il suo nome deve essere salvato. In chapter 3:1-21, the redemption of Israel is, on the other hand, a judgment upon the heathen nations: the Lord will take vengeance, in the four quarters of the earth, upon those who tyrannized over His people, upon the Philistines, Phoenicians, Edomites, and Egyptians, for the nations are ripe for the harvest in the valley of Josaphat. Nel capitolo 3:1-21, la redenzione di Israele è, d'altra parte, un giudizio su Heathen nazioni: il Signore avrà vendetta, nei quattro quarti della terra, su coloro che tyrannized oltre il suo popolo, su Filistei, Fenici, Edomites, e egiziani, per le nazioni sono maturi per la campagna di raccolta nella valle di Giosafat.

LITERARY AND THEOLOGICAL CHARACTER OF JOEL Letteraria e teologica di carattere joel

Examined as to logical connexion, the four discourses of Joel show a closely united, compact scheme of thought. Esaminato come logica di connessione, i quattro discorsi di Joel mostrano una strettamente unita, compatta schema di pensiero. In regard to form they are a Biblical model of rhetorical symmetry. Per quanto riguarda la forma che sono un modello biblico di simmetria retorico. The law of rhetorical rhythm, which as law of harmony regulates the form of the speeches, also shows itself, particularly, in the regular alternation of descriptions in direct or indirect speech, as in the sections given in the first or third person, and in the apostrophes in the second person singular and plural. La legge del ritmo retorico, che, come il diritto di armonia disciplina la forma dei discorsi, si mostra anche, in particolare, nel regolare alternanza di descrizioni in diretta o indiretta discorso, come in sezioni di cui la prima o la terza persona, in il apostrofi nella seconda persona singolare e plurale. The first two speeches are alike in construction: 2:1-11 resembles 1:2-12, and 2:12-17, is like 1:13-20. I primi due interventi sono simili in costruzione: 2:1-11 assomiglia 1:2-12, 2:12-17, è come 1:13-20. Also in the latter two speeches there is a verbal similarity along with the agreement in thought; cf. Anche in questi ultimi due interventi vi è un lungo verbale somiglianza con l'accordo di pensiero, cf. in 3:17 and 2:27, the like expression. in 3:17 e 2:27, simile espressione. The language of Joel is full of colour, rhetorically animated, and rhythmic. La lingua di Joel è pieno di colore, animato retorica, e ritmica. The passages from 1:13 sq., and 2:17, are still used in the Liturgy of the Church during Lent. I passaggi da sq 1:13, 2:17 e, sono ancora utilizzati nella Liturgia della Chiesa durante la Quaresima. His prophecy of the pouring out of the spirit upon all flesh (2:28-32) was afterwards adopted as the first Biblical text of the first Apostolic sermon (Acts 2:16-21). La sua profezia del versando fuori dello spirito su ogni carne (2:28-32) è stato in seguito adottato come il primo testo biblico del primo sermone Apostolica (Atti 2:16-21). Joel's discourses of the day of judgment, and of the abundance of grace which Jahweh in the fullness of time shall bestow from Sion form one of the most beautiful pages in the eschatology of the Prophets. Joel's discorsi del giorno del giudizio, e del l'abbondanza di grazia che Jahweh nella pienezza dei tempi si elargire da Sion forma una delle più belle pagine della escatologia dei Profeti. Some of his fiery pictures seem even to have been borrowed by the writer of the Apocalypse of the New Testament (cf. Joel 3:13, and Apocalypse 14:15). Alcuni dei suoi ardente immagini sembrano anche essere state prese in prestito dallo scrittore of the Apocalypse del Nuovo Testamento (cfr Joel 3:13, e Apocalisse 14:15).

The swarm of locusts, which has so frequently received a symbolical interpretation, is no apocalyptic picture; neither is it a description of the progress of a hostile army under the figure of the imaginary advance of locusts. Il sciame di locuste, che ha così spesso ricevuto una interpretazione simbolica, non è apocalittico picture; non è una descrizione dei progressi di un esercito ostile sotto la figura di anticipo l'immaginario di locuste. The passages in 2:4-7, "They shall run like horsemen . . . like men of war they shall scale the wall", make it absolutely certain that a hypothetical swarm of locusts was not taken as a symbol of a hostile army, but that, on the contrary, a hostile army is used to typify an actual swarm of locusts. I passaggi 2:4-7, "Essi eseguire come cavalieri... Come gli uomini di guerra che si scala il muro", rendono assolutamente certo che un ipotetico sciame di locuste non è stata presa come simbolo di un esercito ostile, ma che, al contrario, un esercito ostile viene utilizzato per caratterizzano un vero e proprio sciame di locuste. Consequently, Joel refers to a contemporary scourge, and in the rhetorical style of prophecy passes from this to the evils of the day of judgment. Di conseguenza, Joel si riferisce a un flagello contemporaneo, e nel stile retorico della profezia di questo passa per i mali del giorno del giudizio.

DATE OF THE PROPHECY OF JOEL Data della profezia di Gioele

The most difficult problem in the investigation of Joel is the date, and the many hypotheses have not led to any convincing result. La parte più difficile nelle indagini di Joel è la data, e le molte ipotesi non hanno portato ad alcun risultato convincente. The first verse of the book does not convey, as other prophetic books do, a definite date, nor do the discourses contain any references to the events of the period, which might form a basis for the chronology of the Prophet. Il primo versetto del libro non trasmettere, come altri libri profetici fare, una data, né i discorsi contengono alcun riferimento agli avvenimenti del periodo, che potrebbe costituire la base per la cronologia del Profeta. General history took no notice of plagues of locusts which were of frequent occurrence, and it is an arbitrary supposition to interpret the swarm of locusts as the Scythian horde, which, according to Herodotus (I, 103 sqq.; IV, i), devastated the countries of Western Asia from Mesopotamia to Egypt between the years 630-620 BC The Book of Joel has been variously ascribed to nearly all the centuries of the prophetic era. Generale storia non ha preso alcuna avviso di infestazioni di locuste che sono stati di frequente, e si tratta di una supposizione arbitraria di interpretare il sciame di locuste come Scythian orda, che, secondo Erodoto (I, 103 ss.; IV, i), devastato i paesi di Asia occidentale dalla Mesopotamia in Egitto tra gli anni 630-620 aC Il libro di Joel è stata variamente attribuita a quasi tutti i secoli dei profetica era. Rothstein even goes so far as to assign the discourses to various dates, an attempt which must fail on account of the close connexion between the four addresses. Rothstein, arrivando fino a assegnare lo discorsi a varie date, un tentativo che non deve, data la stretta connessione tra i quattro indirizzi. The early commentators, in agreement with Jerome, placed the era of composition in the eighth century BC; they took Joel, therefore, as a contemporary of Osee and Amos. I primi commentatori, di concerto con Girolamo, ha posto l'epoca di composizione nel VIII secolo aC, che ha preso Joel, pertanto, come un contemporaneo di Osee e Amos. In justification of this date they pointed out that Joel is placed among the twelve Minor Prophets between Osee and Amos; further, that among the enemies of Juda the book does not mention the Assyrians, who were anathematized by each Prophet from the time they appeared as a power in Asia. A motivazione di questa data, esso ha sottolineato che Joel è inserito tra i dodici profeti minori e tra Osee Amos; inoltre, che tra i nemici di Juda il libro non menziona gli assiri, che sono stati anathematized di ogni profeta dal momento in cui è apparso come un potere in Asia. However, in a book of three chapters not much weight can be attached to an argument from silence. Tuttavia, in un libro di tre capitoli molto peso, non può essere legato ad un argomento dal silenzio. Those also who agree in placing the book before the Exile do not agree in identifying the king in whose reign Joel lived. Anche coloro che decidono a mettere il libro prima che l'esilio non sono d'accordo a individuare il re nel cui regno Joel vissuto. The assignment to the period of King Josias is supported by the fact that Joel takes for his theme the day of the Lord, as does the contemporary Prophet Sophonias; to this may be added that the anathema upon the Egyptians may be influenced by the battle of Mageddo (608 BC). L'assegnazione al periodo di re Josias è supportata dal fatto che Joel prende per il suo tema il giorno del Signore, così come la contemporanea Profeta Sophonias; a questo si può aggiungere che l'anatema su egiziani possono essere influenzati dalla battaglia di Mageddo (608 aC). Later commentators assign the book to the period after the Exile, both because chapter iii assumes the dispersal of the Jews among other nations, and because the eschatology of Joel presupposes the later period of Jewish theology. Più tardi commentatori assegnare il libro per il periodo dopo l'esilio, sia perché il capitolo III si assume la dispersione degli ebrei tra le altre nazioni, e perché l'escatologia di Joel presuppone il periodo successivo di teologia ebraica. It is, however, impossible for Joel to have been a contemporary of the Prophet Malachias, because of the manner in which the former looks upon the priests of his period as perfect leaders and mediators for the nation. E ', tuttavia, Joel impossibile per essere stato un contemporaneo del Profeta Malachias, a causa del modo in cui l'ex guarda i sacerdoti del suo periodo perfetto come leader e mediatori per la nazione. None of the chronological hypotheses concerning Joel can claim to possess convincing proof. Nessuna delle ipotesi relative cronologico Joel può pretendere di essere in possesso di una prova convincente.

Publication information Written by Michael Faulhaber. Pubblicazione di informazioni scritte da Michael Faulhaber. Transcribed by Thomas J. Bress. Trascritto da Thomas J. Bress. The Catholic Encyclopedia, Volume VIII. Della Enciclopedia Cattolica, Volume VIII. Published 1910. Pubblicato 1910. New York: Robert Appleton Company. New York: Robert Appleton Company. Nihil Obstat, October 1, 1910. Nihil obstat, 1 ottobre 1910. Remy Lafort, STD, Censor. Remy Lafort, STD, Censor. Imprimatur. +John Cardinal Farley, Archbishop of New York + Giovanni Cardinale Farley, Arcivescovo di New York

Bibliography Bibliografia

See the introductions to the Scriptures of CORNELY, VIGOUROUX, GIGOT, DRIVER, CORNILL, and STRACK. Visualizzare il introduzioni le Scritture di CORNELY, VIGOUROUX, GIGOT, driver, CORNILL, e STRACK. For special questions: PEARSON, The Prophecy of Joel (Leipzig, 1885); SEBÖK, Die syrische Uebersetzung der XII kleinen Propheten (Leipzig, 1887); KESSNER, Das Zeitalter des Propheten Joel (Leipzig, 1888); SIEVERS, Alttest. Per le domande: PEARSON, la profezia di Gioele (Lipsia, 1885); SEBÖK, Die syrische Uebersetzung der kleinen Propheten XII (Lipsia, 1887); KESSNER, Das Zeitalter des Propheten Joel (Lipsia, 1888); Sievers, Alttest. Miscellen (Leipzig, 1907). Miscellen (Lipsia, 1907). Commentaries on Joel.--Catholic: SCHOLZ (Würzburg, 1885); KNABENBAUER (Paris, 1886); VAN HOONACKER (Paris, 1908); Protestant: SMITH (London, 1897); DRIVER (Cambridge, 1898); ADAMS (London, 1902); NOWACK (2nd ed., Göttingen, 1903); MARTI (Tübingen, 1904); EISELEN (New York, 1907); ORELLI (3rd ed., Munich, 1908). Commenti su Joel .-- cattolica: SCHOLZ (Würzburg, 1885); KNABENBAUER (Parigi, 1886); Van Hoonacker (Parigi, 1908); protestante: Smith (Londra, 1897); CONDUCENTE (Cambridge, 1898); ADAMS (Londra, 1902); NOWACK (2a ed., Göttingen, 1903); MARTI (Tübingen, 1904); EISELEN (New York, 1907); Orelli (3a ed., Monaco di Baviera, 1908). Further bibliography in commentaries. Ulteriore bibliografia in commenti.


Book of Joel Libro di Joel

Jewish Perspective Information Informazioni prospettiva ebraica

ARTICLE HEADINGS: ARTICOLO VOCI:

-Biblical Data: - Biblico dei dati:

§ 1. § 1. Duplicate Character. Carattere duplicato.

-Critical View: - Critica Vedi:

§ 2. § 2. Date of the Book: Data del libro:

Reasons for the Time of Joash. Motivi per il tempo di Joash.

Reasons for the Time of Josiah. Motivi per il tempo di Giosia.

Objections to Post-Exilic Date. Obiezioni al Post-Exilic Data.

The Plague of Locusts. La peste di cavallette.

§ 3. § 3. Theory of the Origin of Joel in Two Different Parts Written at Different Times: La teoria della origine di Joel in due parti diverse scritte in diversi momenti:

Difference of Back-ground. Differenza di back-ground.

Reasons for the Division. Motivi per la Divisione.

Reasons for Later Composition. Più tardi per motivi Composizione.

§ 4. § 4. Theory of the Revision of an Older Book in a Later Period: La teoria della Revisione di un vecchio libro in un periodo successivo:

-Biblical Data: - Biblico dei dati:

The prophecies of the Book of Joel are divided into two parts, comprising respectively (1) ch. Le profezie del Libro di Gioele sono divisi in due parti, di cui, rispettivamente, (1), ch. i. I. 2-ii. 2-II. 17 and (2) ch. 17 e (2), ch. ii. II. 18-iv. 18-IV. 21. The contents of the first part may be summarized as follows: The prophet at the beginning calls the attention of the elders and of all the inhabitants of the land to a coming event the like of which has never been seen, a terrible visitation by locusts (i. 2-7), which will be coincident with a famine, and which will together reduce the entire land to the bitterest misery (i. 10-12, 16-20). Il contenuto della prima parte, possono essere riassunti come segue: Il profeta all'inizio richiama l'attenzione degli anziani e di tutti gli abitanti della terra ad un prossimo evento simile, di cui non è mai stato visto, un terribile visita di locuste ( i. 2-7), che coincide con una carestia, e che insieme vanno a ridurre il tutto a terra la miseria bitterest (I. 10-12, 16-20). The prophet exhorts the people to fast, to pray, and to mourn (i. 13 et seq., ii. 1-12 et seq.). Il profeta esorta il popolo a veloce, pregare e piangere (I. 13 e segg., Ii. 1-12 e segg.). In this double visitation the prophet perceives the approach of the "day of the Lord" (i. 15), which is to be ushered in by a terrible affliction (ii. 2-11) unless the people become truly repentant (ii. 12-17).In the second part it is first related how the people did actually bring about a gracious change in God's plans by obeying the prophet's injunctions (ii. 18); this is followed by Yhwh's answer to the prayer of the people (ii. 19 et seq.); then there is the promise of relief from famine through abundant rains and through a marvelous fruitfulness, after which the spirit of prophecy is to be poured out over all flesh, and the day of the Lord will draw near, accompanied by terrifying signs in heaven and earth. In questo duplice visita il profeta percepisce l'approccio del "giorno del Signore" (I. 15), che sarà inaugurato da un terribile afflizione (II. 2-11) a meno che le persone diventano veramente pentito (II. 12 -17). Nella seconda parte si è connessi come prima il popolo ha effettivamente portare ad un cambiamento nella grazia di Dio piani di obbedendo il profeta's a provvedimenti inibitori (II. 18); questa è seguita da Yhwh la risposta alla preghiera del popolo (ii . 19 e segg.); Allora vi è la promessa di sollievo da carestia attraverso abbondanti piogge e attraverso una meravigliosa fecondità, dopo di che lo spirito di profezia deve essere versato su tutti i carne, e il giorno del Signore trarrà vicino, accompagnato da terribili segni di cui il cielo e la terra. These terrors, however, are not for the Jews, who will be rescued in the day of judgment because they called on the Lord, but for their enemies (iii. 1-5). Questi terrori, tuttavia, non sono per gli ebrei, che verranno salvati nel giorno del giudizio, perché ha invitato il Signore, ma per i loro nemici (III. 1-5). At the time of the change in the fate of Judah and Jerusalem the Lord will gather all nations into the valley of Jehoshaphat (see Jehoshaphat, Valley of), there to be destroyed through the fulfilment of the divine judgment of wrath (iv. 11-13), because they have plundered the treasuries of the Lord and have sold the sons of Judah and of Jerusalem to the sons of the Grecians (iv. 5-8). Al momento del cambiamento della sorte di Giuda e di Gerusalemme il Signore si riuniranno tutte le nazioni nella valle del Jehoshaphat (cfr. Jehoshaphat, Valle di), destinati ad essere distrutti attraverso il compimento della divina sentenza di collera (IV. 11 -- 13), perché hanno saccheggiato i tesori del Signore e hanno venduto i figli di Giuda e di Gerusalemme ai figli dei Grecians (IV. 5-8). God will be a refuge for His people (iv. 16); strangers will no longer pass through Jerusalem (iv. 17); the soil of Judah will become exceedingly fruitful, and a fountain will even water the valley of Shittim (ie, the unfruitful Jordan valley), whereas Egypt and Edom will be changed into a wilderness on account of the evil they have done to Judah (iv. 18-19). Dio sarà un rifugio per il suo popolo (IV. 16); stranieri non potranno più passare attraverso Gerusalemme (IV. 17); suolo di Giuda diventerà estremamente fruttuosa, e una fontana di acqua anche la valle del Shittim (vale a dire, la infruttuosa Giordania valle), mentre l'Egitto e Edom sarà trasformato in un deserto per conto del male che hanno fatto di Giuda (IV. 18-19).

§ 1. § 1. Duplicate Character. Carattere duplicato.

-Critical View: - Critica Vedi:

That Joel consists of two parts appears from ii. Joel che si compone di due parti appare da ii. 18, which, if the rules of Hebrew syntax are applied, must be construed as a narrative reporting the change of God's attitude subsequent to the exhortation to repentance. 18, che, se le regole di sintassi ebraico sono applicati, deve essere interpretato come un racconto segnalare il cambiamento di atteggiamento di Dio a seguito della esortazione al pentimento. Only through a misunderstanding of the method of Hebrew narrative will the demand be urged, in opposition to this construction, that such a report should necessarily include the story of the actual accomplishment of penitence. Solo attraverso un malinteso del metodo di narrativa ebraico sarà la domanda essere sollecitati, in opposizione a questa costruzione, che tale relazione deve necessariamente comprendere la storia della effettiva realizzazione di penitenza. Stylistic carelessness is very usual in Hebrew narrative; and the act of penitence is left to be supplied by the reader from the context-ie, in this instance from the prophetical exhortation to repentance (the accomplished penitence must be supplied between verses 17 and 18). Stilistica incuria è molto usuale in ebraico narrativa, e l'atto di penitenza è lasciato che deve essere fornita da lettore dal contesto-vale a dire, in questo caso dalla profetica esortazione al pentimento (la penitenza compiuti devono essere forniti versi tra 17 e 18) . On the other hand, neither the interpretation of the imperfects in verse 17 as jussives nor even the reading of the consecutive imperfects (, etc.) as simple historical imperfects (, etc.) justifies the following translation approved by De Wette, Baudissin, and others: "Then will Yhwh be jealous for His land and will protect His people; and Yhwh will speak and say to His people," etc. In this rendering, which is inadmissible on linguistic grounds, the words following verse 17 appear as a promise connected with the foregoing petition for a return to favor, and the prophecy of Joel would then form a consecutive whole. D'altra parte, né l'interpretazione della imperfects nel versetto 17 come jussives nemmeno la lettura del imperfects consecutivi (…) come semplice storico imperfects (…) giustifica la seguente traduzione approvato dal De Wette, Baudissin, e altri: "Allora si Yhwh essere geloso per la sua terra e proteggere il suo popolo; Yhwh e parlerà e dire al suo popolo", ecc In questo rendering, che è irricevibile per motivi linguistici, le parole seguenti versetto 17 apparire come una promessa collegato con quanto precede petizione per un ritorno a favore, e la profezia di Gioele sarebbe quindi formare un intero consecutivi. But even the acceptance of this theory would not remove the difficulties in the way of fixing the time of Joel's prophecy. Ma anche l'accettazione di questa teoria non rimuovere le difficoltà nel modo di fissare il tempo di Joel's profezia.

§ 2. § 2. Date of the Book: Data del libro:

Theory of a Pre-Exilic Period: (a) According to the formerly generally accepted opinion, Joel wrote in the beginning of the reign of King Joash (836-797 BC), and was therefore the oldest prophet to leave a book of prophecies. Teoria di un Pre-Exilic Periodo: (a) Secondo l'ex opinione ampiamente accettata, Joel ha scritto per l'inizio del regno di re Joash (836-797 aC), ed è stato quindi il più antico profeta di lasciare un libro di profezie. This theory of an early date of composition was, above all, strongly supported by the fact that no mention is made of the Assyrians. Questa teoria di un inizio di data di composizione è stata, soprattutto, fortemente sostenuta dal fatto che non c'è menzione del assiri.

The beginning of the reign of Joash was urged in view of the failure of the book to refer to or to name the Damascus Syrians, who, according to II Kings xii. L'inizio del regno di Joash è stato sollecitato in vista del fallimento del libro per fare riferimento al nome o per il siriani a Damasco, che, secondo II Kings xii. 18 et seq., seriously threatened Jerusalem under Joash (comp. Hazael). 18 e segg., Seriamente minacciato Gerusalemme sotto Joash (comp Hazael).

Reasons for the Time of Joash. Motivi per il tempo di Joash.

In further support of this theory stress was laid on the absence of any reference to the king, which would point to the period of the minority of Joash, while the predominance of the priestly influence led to the conclusion that Joash, at the beginning of his reign, was under the influence of the high priest Jehoiada. In ulteriore sostegno di questa teoria è stato di stress a cui l'assenza di qualsiasi riferimento al re, che punto per il periodo tra la minoranza di Joash, mentre il predominio delle sacerdotale influenza ha portato alla conclusione che Joash, all'inizio del suo regno, è stato sotto l'influenza del sommo sacerdote Jehoiada. Another point of agreement in favor of this date was the hostility shown to the Israelites by the nations, mentioned in iv. Un altro punto di accordo in favore di questa data è stato mostrato l'ostilità agli Israeliti di nazioni, di cui al iv. (AV iii.) 4, 19, which was made to refer to the rebellion of the Edomites under King Jehoram of Judah (849-842 BC), on which occasion the Arabs and the Philistines plundered Jerusalem (II Chron. xxi. 8 et seq., 16 et seq.; comp. § 3, below). (AV iii.) 4, 19, che è stato fatto di fare riferimento alla ribellione dei Edomites sotto Jehoram re di Giuda (849-842 aC), occasione in cui gli arabi e saccheggiato i filistei Gerusalemme (II Chron. XXI. 8 e segg., 16 e segg.; comp. § 3, qui di seguito).

Reasons for the Time of Josiah. Motivi per il tempo di Giosia.

(b) König places the composition of the book at a much later date, but still in the pre-exilic period; namely, in the time of King Josiah, or in the period immediately following. (b), König luoghi la composizione del libro in una data molto più tardi, ma ancora in pre-exilic periodo, vale a dire, nel tempo del re Giosia, o nel periodo immediatamente successivo. His reasons are these: The form of the prophecies is too finished to date from the beginning of the prophetic style of writing; indeed, the linguistic character is that of about the seventh century BC Moreover, the contents reflect the time of Josiah, because it was then that the great famine occurred which Jeremiah (Jer. xiv. 2-6) describes in a similar way to Joel. Le ragioni sono queste: La forma delle profezie è troppo finito a data da inizio profetica stile di scrittura, anzi, il carattere linguistico che è di circa il settimo secolo aC Inoltre, il contenuto riflettere il tempo di Giosia, perché è stato allora che la grande carestia che si è verificato Geremia (Jer. xiv. 2-6) descrive in modo simile a Joel. Finally, the mention of the Egyptians points to the last years of Josiah (or else those immediately following), referring to Josiah's campaign against the Egyptians. Infine, la menzione degli egiziani punti agli ultimi anni di Giosia (oppure quelli immediatamente seguenti), facendo riferimento alla Josiah's campagna contro gli egiziani. The fact that neither the Assyrians nor the Babylonians are alluded to militates against König's dating, since all the other pre-exilic prophets, from Amos to Jeremiah, recognize God's judgment, which is to fall on His people precisely in the extension of the Assyrian and, later, of the Babylonian empire. Il fatto che né gli Assiri, né i Babilonesi sono accennato a sfavore di König incontri, dal momento che tutte le altre pre-exilic profeti, da Amos a Geremia, riconoscere Dio sentenza, che è quello di cadere sul suo popolo proprio l'estensione della assira e , Più tardi, di babilonese impero.

Theory of a Post-Exilic Period: This theory was first, and in the beginning rather hesitatingly, brought forward by Vatke; since then it has been adopted by Merx (who takes the book for a midrash written after 445 BC), by Stade, Kuenen, Wellhausen, Wildeboer, Nowack, Kautzsch, Duhm, Oort, Cornill, and others. Teoria di un Post-Exilic Periodo: Questa teoria è stata in primo luogo, e in principio piuttosto hesitatingly, portata avanti da Vatke; da allora è stato adottato dal Merx (che prende il libro per un Midrash scritta dopo 445 aC), di Stade, Kuenen, Wellhausen, Wildeboer, Nowack, Kautzsch, Duhm, Oort, Cornill, e altri. The last named scholar, holding the book to be a compendium of late Jewish eschatology, places it in the year 400 BC, because Jerusalem at that time not only was inhabited, but had a temple (i 14, ii 15), as well as a wall (ii. 9), which would indicate a period after Nehemiah. L'ultimo nome studioso, tenendo il libro di essere un compendio di ritardo di escatologia ebraica, lo mette nel 400 aC, Gerusalemme, perché a quel tempo non solo è stata abitata, ma ha avuto un tempio (i 14, II 15), così come un muro (II. 9), che indicano un periodo di tempo dopo Neemia. But he overlooks the fact that the walls mentioned in the text are certainly those of the houses within the city. Ma egli trascura il fatto che le pareti di cui al testo sono certamente quelli delle case all'interno della città. Of all that has been adduced in support of the post-exilic theory, only passages like iv. Di tutto ciò che è stato fornito a sostegno della post-exilic teoria, solo i passaggi come iv. (AV iii.) 17 really have any weight. (AV iii.) 17 hanno davvero alcun peso. The statement, "Then shall Jerusalem be holy, and there shall no strangers pass through her any more," indicates a city that had been destroyed-a fate that befell Jerusalem only under Nebuchadnezzar (see further § 3, below).On the other hand, iv. La dichiarazione ", quindi deve essere santa Gerusalemme, e non vi sono stranieri non passare attraverso la sua più", indica una città che era stata distrutta a un destino che befell Gerusalemme solo sotto Nabucodonosor (si veda oltre § 3, qui di seguito). D'altro mano, IV. (AV iii.) 1 can not be appealed to, since the words do not mean, as was formerly believed, "to bring back the captivity"-which would indeed lead to the presupposition that deportation of the inhabitants of Judea and Jerusalem had preceded-but more correctly "to turn the fate." (AV iii.) 1 non può essere oggetto di ricorso, dal momento che le parole non significano, come è stato precedentemente creduto », di riportare la cattività"-che in effetti portare a presupposto che la deportazione degli abitanti della Giudea e di Gerusalemme aveva preceduta - ma più correttamente "a sua volta il destino."

Objections to Post-Exilic Date. Obiezioni al Post-Exilic Data.

The other reasons advanced for the post-exilic theory are not very plausible. Gli altri motivi avanzati per il post-exilic teoria non sono molto plausibile. Thus the fact that the king is not mentioned is not remarkable, since the king is likewise not mentioned in Nahum and Habakkuk. Quindi, il fatto che il re non è menzionata non è notevole, poiché il re non è neppure menzionato nella Naum e Abacuc. If silence of this sort is of weight, it ought to be considered just as decisive against a post-exilic dating if the governor and high priest were not mentioned in a work. Se il silenzio di questo tipo è di peso, dovrebbe essere considerato come decisivo nei confronti di un post-exilic risalente se il governatore e sommo sacerdote non sono stati menzionati in un lavoro. Neither is the absence of any mention of the high places and their cult beside the Temple at Jerusalem remarkable, since Isaiah and, before him, Amos recognize only the Temple at Jerusalem as the habitation of God; and Isaiah, unlike Amos and Hosea, even polemizes against other places of worship. Né è l'assenza di qualsiasi riferimento l'alta e la loro luoghi di culto accanto al tempio di Gerusalemme notevole, dal momento che Isaia e, prima di lui, Amos riconoscere solo il tempio di Gerusalemme come abitazione di Dio, e Isaia, a differenza di Amos e Osea, anche polemizes nei confronti di altri luoghi di culto. When, however, Joel in i. Quando, tuttavia, Joel in i. 9 speaks of the discontinuance of the meat-and drink-offerings as a calamity, and in i. 9 parla della soppressione dei carne e bere-come l'offerta di una calamità, e in i. 13 et seq. 13 e segg. calls on the priests to fast in consequence, this should not be considered as proof of any high regard for the ritual, an attitude so utterly foreign to the pre-exilic period. invita i sacerdoti a veloce di conseguenza, questo non dovrebbe essere considerata come una prova di ogni stima per il rituale, un atteggiamento in modo del tutto estraneo al pre-exilic periodo. Isaiah also mentions the meat-offering (Isa. i. 13), and Amos emphasizes the observance of the Sabbath (Amos viii. 5); and when the pre-exilic prophets reject the external worship of God, they do so only in so far as it tends to represent the whole of man's religious life and to displace entirely the true inner relationship to God (obedience). Isaia menziona anche l'offerta di carne (Isa. i. 13), Amos e sottolinea l'osservanza del sabato (Amos viii. 5); e quando il pre-exilic profeti respingere il culto esterno di Dio, lo fanno solo in misura in cui essa tende a rappresentare tutto l'uomo della vita religiosa e per spostare tutto il vero interno rapporto a Dio (obbedienza). On the other hand, the appointment of a fast on the occasion of exceptional afflictions is found in the narratives of the Book of Kings (I Kings xxi. 9; comp. II Chron. xx. 3). D'altro canto, la nomina di un rapido in occasione di eccezionali afflizioni si trova nella narrativa del Libro dei Re (I Kings XXI. 9; comp. II Chron. Xx. 3). It has justly been pointed out that the way in which Joel, by dint of his prophetic office, gives, as it were, higher commands to the priests, does not at all agree with the position which the priesthood occupied during the time of the Persians and later. E 'stato giustamente ha sottolineato che il modo in cui Joel, dalla forza del suo ufficio profetico, dà, per così dire, comandi superiore ai sacerdoti, non a tutti i accordo con la posizione che il sacerdozio occupati nel corso del tempo dei Persiani e più tardi. The post-exilic composition of the book can least of all be proved from the mention of the "elders" (see especially i. 14, where, however, is accusative, not vocative), since Joel does not speak of them as official persons, but connotes by "old men" only the most respected of the people. Post-exilic composizione del libro di meno può essere provato tutti dalla menzione del "anziani" (cfr. in particolare i. 14, in cui, tuttavia, è accusativo, non vocativo), dal momento che Joel non parla di loro come persone ufficiali , Ma connota di "vecchi" solo i più rispettati del popolo. The post-exilic theory, moreover, far from removing difficulties, gives rise to various additional ones of a serious nature. Post-exilic teoria, del resto, lungi dal rimuovere difficoltà, dà luogo a varie altre supplementari di grave natura. In the first place, the acceptance of the post-exilic theory of composition necessitates the wholly improbable hypothesis that the prophet in i. In primo luogo, l'accettazione di post-exilic teoria della composizione richiede l'ipotesi del tutto improbabile che il profeta in i. 1 et seq. 1 e segg. places himself at the end of time and speaks to the generation of the last day. si pone alla fine dei tempi e parla alla generazione degli ultimi giorni. Since there is no announcement of the final day, the conclusion is natural that the opening address of the book was intended for the contemporaries of the speaker; but, if so, the apocalyptic interpretation of the opening words becomes impossible, and this negatives one of the most weighty arguments in favor of the late date of composition. Poiché non vi è alcun annuncio del giorno finale, la conclusione è naturale che l'apertura del libro è stato destinato al contemporanei del parlante, ma, in caso affermativo, la apocalittica interpretazione delle parole diventa impossibile, e questo uno dei negativi la più pesante argomenti in favore del tardo data di composizione. It must be noticed, moreover, that no mention of a future judgment is made until after iii. Va osservato, inoltre, che non si parla di una futura sentenza è fatta solo dopo iii. 1 (AV ii. 28), for which reason the nations hostile to Israel are not mentioned until then (eg, in iv. [AV iii.] 2). 1 (AV ii. 28), ragion per cui le nazioni ostili a Israele non sono menzionati fino ad allora (ad esempio, in iv. [AV iii.] 2).

The Plague of Locusts. La peste di cavallette.

Another difficulty arises when, for the sake of the post-exilic theory, the locusts are taken to mean not real but "apocalyptic locusts"; that is, such as the fantasy of the prophet has invented to illustrate the final judgment. Un'altra difficoltà sorge quando, per motivi di post-exilic teoria, le locuste si intendono non reale ma "apocalittico locuste", cioè, come ad esempio la fantasia del profeta ha inventato per illustrare il giudizio finale. But the plague of locusts is represented as actually having begun; the prophet describes it without indicating that it is to be expected in the future; and he therefore exhorts his countrymen, who have suffered this affliction with him, to lamentation and repentance. Ma la piaga delle cavallette è rappresentata come effettivamente iniziata; descrive il profeta senza che indica che c'è da aspettarsi nel futuro e, pertanto, egli esorta i suoi concittadini, che hanno subito questa afflizione con lui, a lamento e pentimento. Moreover, by "locusts" is not meant, as some have held, the mounted army of a human enemy, for there is nothing in the description to indicate anything else than a real plague of locusts. Inoltre, di "locuste" non è inteso, come alcuni hanno affermato, il montato di un esercito nemico umani, per non vi è nulla nella descrizione per indicare altro che una vera e propria piaga delle cavallette. If it were true that by them the prophet intended horsemen of the enemy, there would result the incongruity of comparing an army of horses and riders to heroes and warriors (ii. 4. et seq.). Se fosse vero che da essi il profeta destinati cavalieri del nemico, non vi sarebbe il risultato del confronto incongruenza di un esercito di cavalli e cavalieri di eroi e di guerrieri (II. 4. E segg.). When the swarms of locusts are called "northern" () in ii. Quando il sciami di locuste sono chiamati "nord" () in II. 20, it is indeed most natural to think of an army coming from the north, because locusts in Palestine always come from the south. 20, è infatti più naturale pensare a un esercito proveniente da nord, perché locuste in Palestina sempre provenire da sud. Whereas it is not unreasonable to argue that the locusts here described might have been driven into Palestine by a northeast wind from the Syrian desert (so Volck), this theory, in face of the more natural explanation of , appears only a makeshift. Considerando che non è ragionevole sostenere che le locuste qui descritto potrebbe essere stato spinto in Palestina da un vento da nord-est del deserto siriano (così Volck), questa teoria, di fronte al più naturale di spiegazione, sembra solo un ripiego. But the difficulty disappears with the hypothesis next to be considered. Ma la difficoltà scompare con l'ipotesi accanto a essere presa in considerazione.

§ 3. § 3. Theory of the Origin of Joel in Two Different Parts Written at Different Times: La teoria della origine di Joel in due parti diverse scritte in diversi momenti:

Difference of Back-ground. Differenza di back-ground.

The theory that ch. La teoria che Ch. iii.-iv. (AV ii. 28-iii.) are to be separated from i.-ii. (AV ii. 28-III.) Devono essere separati da i.-ii. was first brought forward by Rothstein in the German translation of Driver's "Introduction to the Old Testament," Berlin, 1896 (p. 333). è stato portato avanti prima di Rothstein nella traduzione tedesca del Driver's "Introduzione al Vecchio Testamento", Berlino, 1896 (pag. 333). He starts out with the fact that the general assumptions in the two parts are wholly different: in ch. Egli inizia con il fatto che l'ipotesi in generale le due parti sono del tutto diversa: in cap. i. I. et seq. e segg. people and state (Judah) appear in unimpaired integrity; the evil of the day is a terrible plague of locusts together with an all-devouring drought; in the passages where the relation to other nations is characterized, there is no trace of a distressing condition brought about, in a political sense, by the enemy (ii. 17; comp. ib. 19b). popolo e lo stato (Giuda) appaiono in perfetta integrità, il male del giorno è una terribile piaga delle cavallette in collaborazione con un'associazione di divorando siccità; nei passaggi in cui il rapporto con le altre nazioni è caratterizzato, non vi è alcuna traccia di una penosa condizione portato, in senso politico, da parte del nemico (II. 17; comp. ter. 19b). On the other hand, in iii. D'altra parte, in iii. et seq. e segg. (AV ii. 28 et seq.) the whole historical background is a political one; a reference to the time of need indicated in i. (AV ii. 28 e segg.) Tutta la storia è politica; un riferimento alla necessità di tempo indicato nel i. 1 et seq. 1 e segg. is not to be discovered (no more so in ii. 18); moreover, the people, at least a very large part of them, are in exile; the judgment from which they are to be saved according to i. non deve essere scoperto (non più in ii. 18); inoltre, le persone, almeno una gran parte di essi, sono in esilio; sentenza da cui devono essere salvati in base alle i. et seq. e segg. has long since come to pass; and Jerusalem is already trodden down and desecrated by Gentiles. ha per lungo tempo a venire, poiché passa, e Gerusalemme è già percorsa verso il basso e dissacrato da genti. Finally, it must be added that a large number of passages in iii. Infine, va aggiunto che un gran numero di passaggi in iii. (ii. 28 et seq.) are wholly lacking in originality (with the exception of iv. [iii.] 9 et seq., where probably fragments of a vigorous original have been preserved). (II. 28 e segg.) sono del tutto privi di originalità (con l'eccezione della iv. [iii]. 9 e segg., dove probabilmente frammenti di una vigorosa originale sono stati conservati). Rothstein concludes from this that ch. Rothstein conclude che cap. i. I. and ii. e II. were written by Joel during the minority of King Joash; that, on the other hand, ch. sono stati scritti da Joel durante la minoranza di re Joash; che, d'altra parte, cap. iii. III. (ii. 28 et seq.) and iv. (II. 28 e segg.) e IV. (iii.) date from a postexilic period, and were written by an author whowas lacking in originality, so that he connected his elaboration with the older prophecy in ch. (III.) data da un postexilic periodo, e sono state scritte da un autore whowas privo di originalità, di modo che egli collegato la sua elaborazione con la vecchia profezia nel cap. i. I. and ii., as is the recognized case with Obadiah, verses 10-21 (with which section many parallels are found in Joel iii. et seq. [ii. 28 et seq.]) and 1-9. e ii., come è il caso riconosciuto con Obadiah, versetti 10-21 (con la quale molti parallelismi sezione si trovano in Joel iii. segg. [ii. 28 e segg.]) e 1-9. This author, however, who for his part regards the plague of locusts announced in ch. Questo autore, tuttavia, che per la sua parte riguarda la piaga delle cavallette annunciato nel cap. ii. II. as a symbolic reference to the inroad of hostile hordes, also wrote ii. come un riferimento simbolico alla inroad di orde ostili, anche scritto ii. 20, in which place he expressly chose expressions which would lead one to think of the "northern" army (ie, the army of heathen which had already entered the country) together with the swarms of locusts which he interprets symbolically. 20, luogo in cui egli ha scelto espressamente espressioni che porterebbe a pensare del "nord" esercito (vale a dire, l'esercito di Heathen che era già entrato nel paese) insieme con il sciami di locuste che egli interpreta simbolicamente. In the same way ii. Allo stesso modo, ii. 10-11 (or else only 11a) originated from the same hand, since these verses give the impression that the author meant powerful armies rather than locusts. 10-11 (oppure solo 11 bis) provenivano dalla stessa parte, dal momento che questi versetti dare l'impressione che l'autore intende potenti eserciti piuttosto che locuste.

Reasons for the Division. Motivi per la Divisione.

When, on the other hand, it is objected (by Baudissin, in "Einleitung in die Bücher des Alten Testaments," 1901, p. 499) that in this way the difficulties attendant on the time determination are by no means removed, since the reasons for and against a pre-exilic date apply to both halves of the book, it must still be recognized (as Baudissin himself admits) that the difficulties of the pre-exilic theory are greater in the second part. Quando, invece, si è obiettato (di Baudissin, in "Einleitung in die Bücher des Alten Testamento", 1901, p. 499) che in questo modo le difficoltà guardiano del tempo determinazione non sono affatto rimosso, dal momento che la ragioni a favore e contro una pre-exilic data si applicano ad entrambe le metà del libro, deve ancora essere riconosciuto (come lui stesso ammette Baudissin) che le difficoltà di pre-exilic teoria sono maggiori nella seconda parte. Moreover, it can not be admitted that the reasons which could justify the acceptance of the pre-exilic theory are found almost entirely in the second part only. Inoltre, essa non può essere ammesso che le ragioni che possano giustificare l'accettazione di pre-exilic teoria si trovano quasi interamente nella seconda parte solo. The placing of the prophecy in the opening period of King Joash's reign, which rested on the identification of the hostilities mentioned in iv. Il vincolo di una profezia nel periodo d'apertura del re Joash's regno, che si basava su l'identificazione di ostilità di cui al iv. (iii.) 4 et seq. (III.) 4 e segg. with the revolt of the Edomites under Jehoram, will, however, have to be abandoned. con la rivolta dei Edomites sotto Jehoram, sarà, comunque, devono essere abbandonati. The difficulty arises that these descriptions apply even less to a post-exilic period than to the time of King Joash (see below). La difficoltà che queste descrizioni si applica ancora meno a un post-exilic periodo piuttosto che il tempo del re Joash (vedi sotto). At any rate the prophetic character of ch. In ogni caso il carattere profetico di CH. i. I. and ii., in contrast to the apocalyptic character, which actually begins with iii. e ii., in contrasto con il carattere apocalittico, che in realtà inizia con iii. 1 (ii. 28), is alone sufficient (as is also emphasized by Baudissin) to justify the chronological determination of the two parts. 1 (II. 28), è sufficiente da solo (come è anche sottolineata da Baudissin) per giustificare l'cronologico determinazione delle due parti. Furthermore, the oratorical attitude, the vigorous language, and the originality of expression and of illustrations-of which the picture of being spread out like the morning upon the mountain is found only in Joel (ii. 2)-speak for the older date of composition of the first part. Inoltre, l'atteggiamento oratorical, la vigorosa lingua, e l'originalità di espressione e di illustrazioni-di cui l'immagine di essere disteso come la mattina su la montagna è trovato solo in Joel (II. 2)-parlare per la vecchia data di la composizione della prima parte. It is wrong to suppose that the perfection of form of this prophecy indicates that it was not written in the first period of prophetical composition, because, in the face of the song of Deborah and of the elegies on Saul and Jonathan, the possibility of perfection of form in the period in which Joel wrote can not be denied; just as in other literatures also the first poetical writings have always been preceded by a longer stage of poetic development. E 'sbagliato supporre che la perfezione della forma di questa profezia indica che non è stato scritto nel primo periodo di composizione profetica, perché, a fronte della canzone di Deborah e del Elegie a Saul e Jonathan, la possibilità di perfezione di forma nel periodo in cui Joel ha scritto non può essere negato; così come in altre letterature anche i primi scritti poetici sono sempre state precedute da una fase più poetica di sviluppo. Whether or not Joel really prophesied under Joash, or is to be placed only shortly before Amos, is irrelevant, if one separates ch. O no Joel veramente profetizzato sotto Joash, o deve essere immessi solo poco prima di Amos, è irrilevante, se si separa ch. iii. III. and iv. e IV. and at the same time ii. e allo stesso tempo ii. 4, 11, which are based on the early theory. 4, 11, che sono basati sulla teoria precoce. In favor of the time shortly before Amos, Baudissin has suggested, not without justice, that also in Amos a plague of locusts together with a drought is mentioned as a divine punishment (Amos iv. 6-9; comp. vii. 1-6), and that in this book, as also in Joel iv. In favore del tempo poco prima di Amos, Baudissin ha suggerito, non senza giustizia, che anche in Amos una piaga delle cavallette insieme a una siccità è indicato come un castigo divino (Amos iv. 6-9; comp. Vii. 1-6 ), E che in questo libro, come anche in Joel iv. (iii.) 4 et seq. (III.) 4 e segg. (if this passage as well as iv. [iii.] 9 et seq. also dates from an older prophecy), there is a complaint concerning the delivery of captured slaves (Amos i. 6, 9) which, in spite of single variations, makes it easy to suppose that the same event is here meant, namely, the killing of the Judeans at the time of the revolt of Edom against Judah under Jehoram (comp. Amos i. 11 and Joel iv. [iii.] 19). (se questo passaggio così come iv. [iii]. 9 e segg. date anche da una vecchia profezia), vi è una denuncia relativa alla fornitura di schiavi catturati (Amos I. 6, 9), che, nonostante le variazioni unico , Rende facile supporre che lo stesso evento è qui intesa, vale a dire, l'uccisione dei Giudei, al momento della rivolta contro Edom di Giuda sotto Jehoram (comp Amos i. 11 e Joel iv. [Iii.] 19) . The mention of the "sons of the Grecians" (in iv. [iii.] 6, if this still belongs to the older part) can hardly be taken as a proof against this theory (although it has been brought forward to prove a very late date of composition), since there is no reason why Greeks should not have been mentioned in an early pre-exilic period. La menzione dei "figli dei Grecians" (In IV. [Iii.] 6, se questo ancora appartiene alla parte più anziani) può difficilmente essere considerato come una prova contro questa teoria (anche se sono stati portati avanti a provare un tardiva data di composizione), poiché non vi è alcun motivo perché i greci non avrebbero dovuto essere menzionati in una prima pre-exilic periodo.

Reasons for Later Composition. Più tardi per motivi Composizione.

On the other hand, the fact that most of the data pointing to a post-exilic composition are found in the second half of the book, after ch. D'altro canto, il fatto che la maggior parte dei dati che punta a un post-exilic composizione si trovano nella seconda metà del libro, dopo ch. iii. III. (ii. 28), speaks for the later composition of ch. (II. 28), parla per la successiva composizione del cap. iii. III. and iv. e IV. (ii. 28-iii.). (II. 28-III.). This is assumed on the following grounds: Only Judah is expressly mentioned, whereas the idea seems to be to connote both Judah and Israel (thus ch. iv. [iii.] 2; but not so in ii. 27); also because in the description of the approaching day of judgment for the nations and the glorification of God's people there is no reference to Ephraim; finally, above all, because in iv. Questo è assunto per i seguenti motivi: Solo Giuda è espressamente menzionato, che l'idea sembra essere quella di connotare sia Giuda e Israele (così ch. Iv. [Iii.] 2; ma non così in II. 27); anche perché in la descrizione dei avvicina giorno del giudizio per le nazioni e la glorificazione del popolo di Dio non vi è alcun riferimento a Ephraim; infine, soprattutto, perché in iv. (iii.) 17, as has already been remarked, not only the destruction of Jerusalem is presupposed, but also the dispersion of God's people, Israel, among the nations, and the division of Israel's land. (III.) 17, come è già stato osservato, non solo la distruzione di Gerusalemme è presupposta, ma anche la dispersione del popolo di Dio, Israele, tra le nazioni, e la divisione della terra di Israele.

As to the question concerning the prophetic sources of the respective passages, it is probably easier to derive the passages iii. Per quanto riguarda la questione riguardante l'profetica fonti dei rispettivi passaggi, probabilmente è più facile ricavare i passaggi iii. 5 (ii. 32) from Obadiah, verse 17; iv. 5 (II. 32) da Obadiah, versetto 17; iv. (iii.) 18 from Ezek, xlvii. (III.) 18 da Ez, XLVII. 1 et seq.; and iv. 1 e segg.; E iv. (iii.) 16 from Amos i. (III.) 16 da Amos i. 2-all of them in a part which gives the impression of a dull and barren style of writing-than to suppose these passages in Joel to have been original. 2-tutti in una parte che dà l'impressione di una noiosa e sterile stile di scrittura-che per supporre questi passaggi Joel essere stato originale. For these reasons the supposition that iii. Per questi motivi, la supposizione che iii. and iv. e IV. (ii. 28-iii.) were written in a post-exilic period seems to offer the easiest solution of the difficulty. (II. 28-III.) sono state scritte in un post-exilic periodo sembra offrire la soluzione più semplice la difficoltà.

§ 4. § 4. Theory of the Revision of an Older Book in a Later Period: The division of the book into two parts convinces Baudissin (lcp 499) that such a revision must have taken place. La teoria della Revisione di un vecchio libro in un periodo successivo: La divisione del libro in due parti convince Baudissin (LCP 499) che tale revisione deve avere avuto luogo. He considers the description of the judgment of the nations with its reference to the scattering of Israel, the division of the land of Yhwh, and the passing of strangers through Jerusalem as additions of the reviser. Egli ritiene che la descrizione della sentenza della nazioni con il suo riferimento alla dispersione d'Israele, la divisione della terra di Yhwh, e il passare degli stranieri attraverso Gerusalemme come le aggiunte del revisore. But the theory leaves open the possibility that single parts of the second half of the book may have belonged to the original composition and were incorporated in the compilation of the later writer, directly or else with certain changes to suit the times. Ma la teoria lascia aperta la possibilità che singole parti della seconda metà del libro può avere apparteneva alla composizione originale e sono stati inseriti nella compilazione dei più tardi scrittore, direttamente o altro con alcune modifiche per soddisfare i tempi. In view of this, and of the further supposition, first suggested by Rothstein, that the second author made changes and additions also in the first part, there is little difference between the two theories. In considerazione di ciò, e degli ulteriori ipotesi, in primo luogo suggerito di Rothstein, che il secondo autore apportate le modifiche e le aggiunte anche nella prima parte, vi è poca differenza tra le due teorie. Moreover, it is possible to agree with Baudissin that the original writing does not need to have originated in the Persian period. Inoltre, è possibile concordare con Baudissin che la scrittura originale non ha bisogno abbia avuto origine nel periodo persiano. It is indeed advisable to place its composition as late as the time of the Ptolemies, since then the mention of Egypt might refer to the war in Egypt. E 'infatti opportuno luogo la sua composizione più tardi il tempo del Ptolemies, da allora la menzione d'Egitto potrebbe essere indicata la guerra in Egitto.

Emil G. Hirsch, Victor Ryssel Emil G. Hirsch, Victor Ryssel

Jewish Encyclopedia, published between 1901-1906. Enciclopedia ebraica, pubblicati tra il 1901-1906.

Bibliography: Bibliografia:

Commentaries: Hitzig, in Kommentar zu den Kleinen Propheten, 1838 (new ed. by J. Steiner, 1881, in Kurzgefasstes Exegetisches Handbuch); Keil, in Biblischer Kommentar, 3d ed., 1888; Orelli, in Strack and Zoeckler, Kurzgefasster Kommentar, 2d ed., 1888; J. Wellhausen, Die Kleinen Propheten (transl. with notes in Skizzen und Vorarheiten, part v.), 1892; W. Nowack, in Handkommentar, 1897; B. Pusey, The Minor Prophets, 1888; FW Farrar, The Minor Prophets, Their Lives and Times, in Men of the Bible series, 1890; KA Credner, Der Prophet Joel, Uebersetzt und Erklärt, 1831; E. Meier, Der Prophet Joel, Neu Uebersetzt und Erklärt; Aug. Wünsche, Die Weissagung des Propheten Joel, 1872 (gives a complete bibliography on Joel to 1872); Adalbert Merx, Die Prophetie des Joel und Ihre Ausleger, 1879; Beck, Die Propheten Micha und Joel, Erklärt, ed. Commenti: Hitzig, in Kommentar zu den Kleinen Propheten, 1838 (nuova ed. Di J. Steiner, 1881, in Kurzgefasstes Exegetisches Handbuch); Keil, in Biblischer Kommentar, 3a ed., 1888; Orelli, Strack e Zoeckler, Kurzgefasster Kommentar , 2d ed., 1888; J. Wellhausen, Die Kleinen Propheten (transl. con note in Skizzen und Vorarheiten, parte V.), 1892; W. Nowack, Handkommentar, 1897; B. Pusey, Il Profeti Minori, 1888; FW Farrar, Il Profeti Minori, la loro vita e Times, negli uomini della Bibbia serie, 1890; KA Credner, Der profeta Gioele, Uebersetzt und spiega, 1831, E. Meier, Der profeta Gioele, Neu Uebersetzt und spiega; agosto Wünsche , Die Weissagung des Propheten Joel, 1872 (fornisce una bibliografia completa su Joel al 1872); Adalberto Merx, Die Prophetie des Joel und ihre Ausleger, 1879; Beck, Die Propheten Micha e Joel, spiega, ed. Lindemeyer, 1898; Ant. Lindemeyer, 1898; Ant. Scholz, Commentar zum Buche des Propheten Joel, 1885; Eugéne le Savoureux, Le Prophète Joel: Introduction, Critique, Traduction, et Commentaire, 1888; WWL Pearson, The Prophecy of Joel: Its Unity, Its Aim, and the Age of Its Composition, i. Scholz, Commentar zum buche des Propheten Joel, 1885; Eugéne le Savoureux, Le Prophète Joel: Introduzione, critica, Traduction, et Commentaire, 1888; WWL Pearson, la profezia di Gioele: la sua unità, il suo obiettivo, e l'età della sua composizione , I. 885; Grätz, Joel, Breslau, 1872; EG Hirsch, The Age of Joel, in Hebraica, New York, 1879; Kessner, Das Zeitalter des Propheten Joel, 1888; G. Preuss, Die Prophetie Joels, 1889; H. Holzinger, Sprachcharakter und Abfassungszeit des Buches Joel, in Stade's Zeitschrift, ix. 885; Grätz, Joel, Breslau, 1872; EG Hirsch, l'età di Joel, Hebraica, New York, 1879; Kessner, Das Zeitalter des Propheten Joel, 1888; G. Preuss, Die Prophetie Joels, 1889; H. Holzinger, Sprachcharakter e Abfassungszeit des Buches Joel, Stade's Zeitschrift, IX. 89-131; GB Gray, The Parallel Passages in Joel in Their Bearing on the Question of Date, in The Expositor, 1893, Supplement, pp. 89-131; GB Gray, il parallelo passaggi Joel nella loro incidenza sulla questione di data, in Il Expositor, 1893, Supplemento, pp. 208 et seq.; JC Matthes, in Theologisch Tijdschrift, xix. 208 e segg.; JC Matthes, in Theologisch Tijdschrift, XIX. 34-66, 129-160; xxi. 34-66, 129-160; XXI. 357-381; AB Davidson, in The Expositor, March, 1888; Volck, Der Prophet Joel, in Herzog-Plitt, Real-Encyc. 357-381; AB Davidson, in Il Expositor, marzo, 1888; Volck, Der profeta Gioele, in Herzog-Plitt, Real-Lett. ix. IX. 234-237; Robertson Smith and Driver, Joel, in Encyc. 234-237; Robertson Smith e driver, Joel, in Encicl. Brit.EGHV Ry. Brit.EGHV Ry.


Joel

Jewish Perspective Information Informazioni prospettiva ebraica

ARTICLE HEADINGS: ARTICOLO VOCI:

-1. Biblical Data: Dati biblico:

-Critical View: - Critica Vedi:

-1. Biblical Data: Dati biblico:

The superscription of the second book of the so-called Minor Prophets names as the author of the book "Joel, the son of Pethuel." La superscription del secondo libro dei cosiddetti Profeti Minori nomi come l'autore del libro "Joel, il figlio di Pethuel". Further historical record is wanting. Ulteriore record storico è in divenire. It is even impossible to get an idea of the prophet's personality from the contents of his book, because, in correspondence with its partly oratorical, partly visionary style, all personal traits have been omitted. E 'addirittura impossibile farsi un'idea del profeta della personalità da tutti i contenuti del suo libro, perché, in corrispondenza con la sua parte oratorical, in parte lo stile visionario, tutti i tratti personali sono stati omessi. Only this can be concluded from his writing, that he was a Judean and that at the time of his prophetical activity he lived in Jerusalem. Solo questo si può dedurre dai suoi scritti, che era un Judean e che al momento della sua attività profetica egli ha vissuto a Gerusalemme. On the other hand, imaginative suppositions try to prove from passages like Joel i. D'altro canto, supposizioni fantasiose tenta di dimostrare da brani come Joel i. 9, 13; ii. 9, 13; ii. 17 that he belonged to the tribe of Levi. 17 che egli apparteneva alla tribù di Levi.

-Critical View: - Critica Vedi:

The name "Joel" was quite common, being borne by the first-born son of Samuel (I Sam. viii. 2), and by prominent Levites of the time of David (I Chron. vi. 18 et seq.) and of Hezekiah (II Chron. xxix. 12). Il nome di "Joel" è stata piuttosto comune, essendo a carico del figlio primogenito di Samuele (I Sam. Viii. 2), Leviti di spicco del tempo di David (I Chron. Vi. 18 e segg.) E di Ezechia (II Chron. XXIX. 12). "Joel" means "Yhwh is God" (comp. Ps. l. 1; Jer. xxii. 24); it is, therefore, the transposed form of . "Joel" significa "Yhwh è Dio" (Sal comp. L. 1; Ger. XXII. 24); è, quindi, la forma di recepito. In the face of this clearly recognizable and wholly appropriate meaning of the name, it is not necessary to suppose (with Baudissin) that it is the jussive of (= "may He [ie, God] prove"); nor (with Nestle) that it is the participle of , which, corresponding to the proper names or (Arabic, "wa'il") occurring often in the Sinaitic inscriptions, is supposed to mean "strong-willed." Di fronte a questa chiaramente riconoscibili e del tutto pertinente significato del nome, non è necessario supporre (con Baudissin) che è la jussive di (= "può Egli [vale a dire, Dio] provare"), né (con Nestlé) che è la parte di, che, corrispondenti ai nomi propri o (arabo, "wa'il") che si verificano spesso in Sinaitic iscrizioni, si suppone che significa "forte-voluta". The fact that is found also as a Phenician proper name (see "CIS" 132), proves nothing against the most natural interpretation of the name. Il fatto che si trova anche come un nome proprio Phenician (vedere "CSI" 132), dimostra nulla contro la interpretazione più naturale di questo nome.

What non-Biblical sources tell of the prophet belongs to the realm of fable. Ciò che non dicono le fonti bibliche del profeta appartiene al regno della favola. According to pseudo-Epiphanius (ii. 245), Joel was from the town Bethor of the tribe of Reuben; but according to the Syrian pseudo-Epiphanius, the true reading is "Bet Me'on" (to be read instead of ), the place mentioned in the Mesha inscription (line 9) as Moabitic, but which, according to Josh. Secondo pseudo Epifanio (II. 245), Joel è stato dalla città Bethor della tribù di Reuben, ma secondo la pseudo-siriano Epifanio, la vera lettura è "Scommessa Me'on" (da leggere invece di), il luogo in cui il Mesha iscrizione (linea 9) come Moabitic, ma che, secondo Josh. xiii. XIII. 17, originally belonged to Reuben. 17, originariamente apparteneva a Reuben.

Victor Ryssel, Emil G. Hirsch, M. Seligsohn Victor Ryssel, Emil G. Hirsch, M. Seligsohn

Jewish Encyclopedia, published between 1901-1906. Enciclopedia ebraica, pubblicati tra il 1901-1906.

Bibliography: Bibliografia:

See bibliography under Joel, Book of.V. Vedi bibliografia sotto Joel, Book of.V. Ry. 2. Eldest son of Samuel and father of Heman the singer (I Sam. viii. 2; I Chron. vi. 18 [AV vi. 33]). Figlio maggiore di Samuel e padre di Heman il cantante (I Sam. Viii. 2; I Chron. Vi. 18 [AV vi. 33]). His name is omitted in I Chron. Il suo nome è omesso in I Chron. vi. VI. 13 (AV vi. 28); the word (= "and the second one"), corrupted into , is erroneously supposed to be the name given by the chronicler to the eldest son of Samuel. 13 (AV vi. 28); la parola (= "e il secondo"), in danneggiato, è erroneamente supposto per essere il nome dato dal cronista per il figlio maggiore di Samuele. Joel and his younger brother Abiah, or Abijah, were made judges in Beer-sheba when Samuel was old and could no longer make his usual circuit (comp. I Sam. vii. 16, 17). Joel e il suo fratello minore Abiah, o Abijah, sono state effettuate giudici in Beer Sheba-quando Samuel è stato vecchio e non poteva più fare la sua solita circuito (I Sam comp. Vii. 16, 17). They disgraced their office by taking bribes and perverting judgment; and their misdeeds provoked the people to ask for a king (ib. viii. 5 et seq.). Essi disgraced il loro ufficio di prendere tangenti e stà sovvertendo sentenza, e la loro misfatti provocato la gente a chiedere un re (ib. viii. 5 e segg.). For the different opinions of the Talmudists with respect to the sins of these two judges see Abijah in Rabbinical Literature. Per i diversi pareri della Talmudists per quanto riguarda i peccati di questi due giudici vedere Abijah Rabbinico in Letteratura.

3. An ancestor of Samuel who is mentioned in I Chron. Un antenato di Samuele che è citato in I Chron. vi. VI. 21 (AV 36), and who in verse 9 (AV 24) is called "Shaul." 21 (AV 36), e che nel versetto 9 (AV 24) è chiamato "Shaul". 4. A Simeonite prince (ib. iv. 35). Un principe Simeonite (ib. iv. 35). 5. A Reubenite; father of Shemaiah (ib. v. 4, 8). Un Reubenite; padre di Shemaiah (ib. v. 4, 8). 6. A Gadite chief (ib. v. 12). Un capo Gadite (ib. v. 12). 7. A chief of Issachar (ib. vii. 3). A capo di Issachar (ib. vii. 3). 8. One of David's mighty men, indicated as the brother of Nathan (ib. xi. 38). Uno dei David's potenti uomini, indicato come il fratello di Nathan (ib. xi. 38). In the parallel list of II Sam. In parallelo elenco di II Sam. xxiii. XXIII. 36 he is called "Igal, the son of Nathan." 36 egli è chiamato "Igal, figlio di Nathan". 9. A Gershonite Levite, a prince in the time of David (I Chron. xv. 7, xxiii. 8, xxvi. 22). Un Gershonite levita, un principe nel tempo di David (I Chron. Xv. 7, XXIII. 8, XXVI. 22). 10. Son of Pedaiah; a Manassite chief in the time of David (ib. xxvii. 20). Figlio di Pedaiah, un capo Manassite nel tempo di David (ib. XXVII. 20). 11. A Kohathite Levite in the time of Hezekiah (II Chron. xxix. 12; comp. No. 2, above). Un Kohathite levita nel tempo di Ezechia (II Chron. XXIX. 12; comp. N. 2, sopra). 12. One of those who married foreign wives (Ezra x. 43). Uno di quelli che sposò mogli straniere (Ezra x. 43). 13. Son of Zichri; a Benjamite overseer after the Exile (Neh. xi. 9).EGHM Sel. Figlio di Zichri; Benjamite supervisore uno dopo l'esilio (Neh. xi. 9). EGHM Sel.


This subject presentation in the original English language Questo tema la presentazione in originale in lingua inglese


Send an e-mail question or comment to us: E-mail Invia una e-mail domanda o commento a noi: E-mail

The main BELIEVE web-page (and the index to subjects) is at http://mb-soft.com/believe/belieita.html Il principale CREDERE pagina web (e l'indice per argomenti) è a http://mb-soft.com/believe/belieita.html