Concilio di Efeso

INFORMAZIONI GENERALI

Il Concilio di Efeso (431), il terzo concilio ecumenico della Chiesa cristiana è stata significativa per i suoi decreti dogmatica sulla posizione della Vergine Maria nella gerarchia celeste e della natura del l'incarnazione di Gesù Cristo.

E 'stato convocato dal Orientale imperatore romano Teodosio II con l'approvazione di Papa Celestino I, al fine di rispondere agli insegnamenti di Nestorio che Maria essere presa in considerazione solo la "madre di Cristo" e non la "madre di Dio" (cfr. nestorianesimo).

Dopo lunghi dibattiti continua anche dopo la fine del Consiglio, il rappresentante del Papa, Cirillo di Alessandria, ha raggiunto un accordo in cui la denominazione "madre di Dio," formalmente decretato dal Consiglio, è stato accettato da tutti.

Il Consiglio ha anche perfezionato il dogma sulla umana e divina di Gesù aspetti, ora dichiarati di due nature se perfettamente uniti in Cristo.

CREDERE
Informazione
Religiosa
Fonte
sito web
CREDERE Informazione Religiosa Fonte
Il nostro Lista di 2300 Soggetti religiosi
E-mail
449 in un altro consiglio, noto alla storia come il latrocinium, o Robber Sinodo, si è riunito a Efeso.

Ha approvato le dottrine di Eutyches, che sono stati successivamente condannato (451) presso il Concilio di Calcedonia.

T. Tackett

Efeso

Informazioni avanzate

Efeso è stata la capitale della proconsular Asia, che è stata la parte occidentale dell'Asia Minore.

E 'stata colonizzata principalmente da Atene.

Nel tempo dei Romani che recava il titolo di "la prima e la più grande metropoli in Asia".

Si è distinto per il Tempio di Diana (qv), che vi fosse il suo principale santuario, e per il suo teatro, che è stato il più grande del mondo, in grado di contenere 50000 spettatori.

E 'stato, come tutti i teatri antichi, aperto verso il cielo.

Qui sono state esposte le lotte di bestie selvatiche e degli uomini con bestie.

(1 Cor comp. 4:9; 9:24, 25; 15:32.) Molti ebrei hanno preso il loro soggiorno in questa città, e qui i semi del Vangelo sono stati seminati immediatamente dopo la Pentecoste (Atti 2:9; 6 : 9).

Al termine del suo secondo viaggio missionario (circa 51 dC), quando Paolo stava tornando dalla Grecia, in Siria (18:18-21), ha prima visitato questa città.

E 'rimasto, tuttavia, solo per un breve periodo di tempo, come è stato affretta a mantenere la festa, probabilmente, di Pentecoste, a Gerusalemme, ma ha lasciato Aquila e Priscilla dietro di lui a portare avanti l'opera di diffusione del Vangelo.

Durante il suo terzo viaggio missionario Paolo Efeso raggiunto dalla "superiore coste" (Atti 19:1), vale a dire, l'entroterra da parti di Asia Minore, e qui rimasto per circa tre anni, e un tale successo e abbondanti sono state le sue fatiche che "tutti i che essi abitavano in Asia ascoltato la parola del Signore Gesù, sia ebrei e greci "(19,10).

Probabilmente nel corso di questo periodo, le sette chiese of the Apocalypse sono state fondate, non da Paul's fatiche personali, ma di missionari che egli può avere inviato da Efeso, e da l'influenza del converte ritorno alle loro case.

Al suo ritorno dal suo viaggio, Paolo toccato a Mileto, circa 30 miglia a sud di Efeso (Atti 20:15), e per l'invio di presbiteri di Efeso per incontrare lui, ha consegnato a loro che tocca addio addebito che viene registrato negli Atti 20:18-35.

Efeso non è menzionato nuovamente fino al prossimo la chiusura della vita di Paolo, quando scrive a Timoteo, esortando a "rispettare ancora a Efeso" (1 Tim. 1,3).

Due dei compagni di Paolo, Trophime e Tychicus, sono stati probabilmente nativi di Efeso (Atti 20:4; 21:29, 2 Tim. 4,12).

Nella sua Seconda lettera a Timoteo, Paolo parla di Onesiphorus aver servito come lui in molte cose a Efeso (2 Tim. 1,18).

Egli ha anche "Tychicus spedito a Efeso" (4,12), probabilmente a partecipare agli interessi della chiesa.

Efeso è due volte di cui l'Apocalisse (1:11; 2,1).

L'apostolo Giovanni, secondo la tradizione, trascorso molti anni a Efeso, dove morì e fu sepolto.

Una parte del sito, una volta di questa famosa città è ora occupata da un piccolo villaggio turco, Ayasaluk, che è considerata come una corruzione di due parole greche, hagios theologos; vale a dire, "il santo divino".

(Easton Illustrated Dictionary)

Il Concilio di Efeso - 431 dC

Informazioni avanzate

Sommario

  1. Introduzione

  2. Seconda lettera di Cirillo a Nestorio - approvato

  3. Seconda lettera di Cirillo a Nestorio - condannato

  4. Terza lettera di Cirillo a Nestorio - approvato

  5. La sentenza contro Nestorio

  6. Sinodalità lettera circa l'espulsione dei vescovi orientali (et al.)

  7. La definizione di fede a Nicea [6a sessione 22 luglio 431]

  8. Contro la definizione empi Messalians o Euchites

  9. Risoluzione: che i vescovi di Cipro possono essi stessi condotta ordinazioni

  10. Formula di unione tra Cyrill e Giovanni di Antiochia

  11. Lettera di Cirillo a Giovanni di Antiochia di pace

  12. Estratto dal Concilio di Calcedonia accettando la lettera di Cirillo a Giovanni di Antiochia di pace.

Introduzione

Nestorio, che era stato condannato in un consiglio a Roma il 11 agosto 430, ha chiesto l'imperatore Teodosio II a convocare questo Consiglio.

L'imperatore ha pertanto deciso di convocare insieme con il suo co-imperatore Valentiniano III e con l'accordo di Papa Celestino I. Teodosio la lettera del 19 novembre 430 chiesto a tutti coloro che erano stati chiamati ad essere presenti a Efeso il 7 giugno 431, la festa di Pentecoste.

Il 22 giugno, tuttavia,

  • prima della data di arrivo o di Romano legati o orientale vescovi guidati da Giovanni di Antiochia,

  • Cirillo di Alessandria ha iniziato il consiglio.

  • Nestorio è stato convocato per tre volte, ma non è venuto.

  • Il suo insegnamento è stato esaminato e sentenza passata su di esso, 197 vescovi, che in una sola volta sottoscritto e altri più tardi accettato.

    Poco tempo dopo Giovanni di Antiochia e gli orientali arrivati: essi rifiutato comunione con Cirillo e impostare un altro consiglio. Romani legati (i vescovi e Arcadius Projectus e il sacerdote Filippo), di arrivare, Cirillo aderito e confermato la sentenza contro Nestorio.

    Allora il Consiglio nella sua quinta sessione il 17 luglio scomunicato Giovanni e il suo partito.

    I documenti di Cyrilline il consiglio, l'unico che è ecumenico, sono incluse qui sotto e sono i seguenti.

    1. La centrale dogmatica atto del Consiglio è il suo giudizio in merito a se la seconda lettera di Cirillo a Nestorio, o di Nestorio la seconda lettera di Cirillo, è stato in conformità con il credo niceno che è stato recitato in apertura del Consiglio.

      • La lettera di Cirillo è stato dichiarato dai Padri di essere in accordo con Nicea,

      • Nestorio's è stato condannato

      Entrambi sono qui stampata.

      Si fa riferimento la lettera di Cirillo nella definizione di Calcedonia.

    2. Il 12 e anatemi precedente lettera esplicativa, che era stato prodotto da Cirillo e il sinodo di Alessandria nel 430 e inviato a Nestorio, sono stati letti a Efeso e inclusi nel procedimento.

    3. La decisione circa Nestorio.

    4. La lettera del consiglio di consulenza tutti i vescovi, il clero e il popolo circa la condanna di Giovanni di Antiochia, e alcuni paragrafi fare con la disciplina della Nestorian parte.

    5. Un decreto sulla fede, approvato nella sesta sessione il 22 luglio, che ha confermato il credo niceno, ordinato adesione a soli e che vietava la produzione di nuovi simboli.

    6. Una definizione contro la Messalians.

    7. Un decreto circa l'autonomia della chiesa di Cipro.

    Entrambi i consigli legati alla spedito l'imperatore Teodosio, che né approvato e inviato ai vescovi di distanza.

    Nestorio era già stato dato il permesso di rivedere il suo monastero a Antiochia, e il 25 ottobre 431 Maximianus è stato ordinato al patriarca di Costantinopoli. I decreti del Consiglio sono state approvate dal papa Sisto III, poco dopo la sua ordinazione il 31 luglio 432.

    La riconciliazione tra le Cyrilline parte orientale e vescovi non è stato facile.

    Alla fine, il 23 aprile 433, Cirillo e Giovanni di Antiochia fatto pace.

    John's professione di fede è stata accettata da Cirillo e divenne la formula dottrinale di unione.

    E 'incluso qui, con la lettera di Cirillo in cui ha a lungo loda Giovanni professione e la accetta, aggiungendo ad essa qualche spiegazione circa le proprie espressioni; questa lettera è menzionata nella definizione di Calcedonia.

    Poco tempo dopo, probabilmente nel 436, è stato definitivamente Nestorio spedito in esilio l'imperatore.

    La traduzione in lingua inglese è dal testo greco, che è la versione più autorevole.


    Seconda lettera di Cirillo a Nestorio

    [Dichiarato dal Concilio di Efeso di essere in accordo con Nicea]

    Cirillo invia saluto nel Signore per la maggior parte religiosi e reverendo collega ministro Nestorio

    Capisco che vi sono alcuni che si tratta di rashly la reputazione in cui io tengo il tuo riverenza, e che questo è spesso il caso quando le riunioni di persone in autorità di dare loro un'opportunità.

    Penso che la speranza in questo modo per deliziare le orecchie e in modo che la diffusione incontrollata all'estero espressioni.

    Sono persone che hanno subito alcun torto, ma sono stati esposti da me per il loro profitto, perché egli non vedenti oppressi e dei poveri, un secondo, perché egli ha una spada a sua madre, un terzo perché ha rubato un altro utente in denaro collusione con un maidservant e da allora ha vissuto con una tale reputazione come uno difficilmente desiderano per il peggior nemico.

    Per il resto non intendo spendere di più parole su questo tema al fine di non vantare la mia mediocrità sopra il mio maestro e comandante o sopra i padri.

    Per tuttavia si può provare a vivere, è impossibile fuggire la malizia del male persone, le cui bocche sono piene di amarezza e di maledizione e che dovrà difendersi dinanzi al giudice di tutti.

    Ma mi rivolgo a un soggetto più adatto a me e ricordo come un fratello in Cristo ad essere sempre molto attenti a quello che dici ai cittadini in materia di insegnamento e del suo pensiero sulla fede.

    Si dovrebbe tener presente che a scandalise anche uno solo di questi piccoli che credono in Cristo si apre stabilisce a unendurable collera.

    Se il numero di coloro che sono in difficoltà è molto grande, allora sicuramente si dovrebbe usare ogni abilità e la cura per eliminare scandali e di esporre la sana parola della fede a coloro che cercano la verità.

    Il modo più efficace per raggiungere questo fine con zelo sarà di occupare noi stessi con le parole dei santi padri, a loro parole di stima, di esaminare le nostre parole per vedere se siamo in possesso della loro fede, come è scritto, a conformarsi ai nostri pensieri il loro corretto e irreprensibile insegnamento.

    Il santo e grande sinodo, quindi, ha dichiarato che

  • 1.

    l'unigenito Figlio, generato di Dio Padre in base alla natura, Dio vero da Dio vero, la luce della luce, attraverso quella che il Padre ha fatto tutte le cose, si è calato, si è incarnato, si è fatto uomo,

  • 2. subito, è aumentato il terzo giorno e asceso al cielo.

  • 1. Anche noi dovremmo seguire queste parole e questi insegnamenti e riflettere su ciò che significa dire che il Verbo di Dio si è incarnato e si è fatto uomo.

    Per non dire che la natura del Verbo è stato cambiato e si è fatto carne, né che è stato trasformato in un tutto l'uomo fatto di anima e di corpo.

    Piuttosto possiamo affermare che la Parola in un inqualificabile, inconcepibile modo unito a se stesso ipostaticamente carne vivificata da un anima razionale, e così è fatto uomo ed è stato chiamato figlio di uomo, non per volontà di Dio da solo o buon piacere, né dal presupposto di un persona sola.

    Invece ha fatto due diverse nature si uniscono per formare una unità, e da entrambe le sorti uno Cristo, un Figlio.

    Non è stato come se la distinzione della natura è stato distrutto da parte dell'Unione, ma divinità e umanità insieme reso perfetto per noi un solo Signore e un Cristo, mirabilmente insieme e che unisce misteriosamente a formare una unità.

    Così egli esiste e che è stato generato dal Padre prima di tutti i tempi è anche detto di essere stato generato secondo la carne di una donna, senza la natura divina o comincia a esistere nella Vergine Santa, o che necessitano di per sé una seconda generazione dopo che da suo padre.

    (Ad esso è assurdo e stupido parlare di quello che esisteva prima di ogni età e coeternal è con il Padre, che necessitano di un secondo inizio in modo di esistere.) Il Verbo si è detto di essere stato generato secondo la carne, perché per noi e per la nostra salvezza ha unito ciò che è stato umano a se stesso ipostaticamente e uscito da una donna.

    Per lui non è stato generato prima della Vergine Santa, un uomo come noi, e poi il Verbo disceso su di lui, ma fin dal grembo di sua madre era così unito e poi subito generazione secondo la carne, facendo propria la generazione della sua propria carne.

  • 2. In modo simile diciamo che ha sofferto ed è salito ancora una volta, non che la Parola di Dio colpi subiti o piercing con chiodi o qualsiasi altro ferite nella sua natura (per il divino, senza essere un corpo, è in grado di sofferenza), ma perché l'organismo che divenne il suo sofferto queste cose, egli ha detto di aver subito per noi.

    Per lui è stata senza sofferenza, mentre il suo corpo subito.

    Qualcosa di simile è vero della sua morte.

    Di natura per la Parola di Dio è di per sé immortale e incorruttibile e la vita e vivificante, ma dal momento che d'altro canto suo corpo con la grazia di Dio, come dice l'Apostolo, gustare la morte per tutti, è il Verbo ha detto di aver subito morte per noi, non come se egli stesso ha avuto esperienza di morte come la sua stessa natura è stata interessata (che sarebbe pura follia di dire o pensare che), ma perché, come ho appena detto, la sua carne assaggiato la morte.

    Così, quando la sua carne è stata sollevata alla vita, ci si riferisce a questo nuovo come la sua risurrezione, non come se egli era sceso in corruzione - Dio non voglia - ma perché il suo corpo era stato sollevato di nuovo.

    In modo che uno deve confessare Cristo e un solo Signore.

    Noi non adorare l'uomo lungo con la Parola, in modo da evitare qualsiasi aspetto della divisione di usare la parola "a".

    Ma noi lo adoriamo come uno e lo stesso, perché il corpo non è diversa da quella di Word, e prende il suo posto accanto a lui il Padre, ancora una volta come se non ci sono stati due figli seduti insieme, ma solo uno, uniti con la sua propria carne. Se, tuttavia, noi rifiutiamo la unione ipostatica come impossibile o troppo unlovely per la Parola, cadere nella fallacia di parlare di due figli.

    Dovremo distinguere e parlare sia di come l'uomo onorato con il titolo di figlio, e della Parola di Dio come di natura che possiedono il nome e la realtà della figliolanza, ciascuno a suo modo.

    Dobbiamo, pertanto, non di dividere in due figli l'unico Signore Gesù Cristo.

    Un modo di presentare una corretta conto della fede sarà del tutto inutile, anche se alcuni non parlare di una unione di persone.

    Scrittura per non dire che il Verbo unita la persona di un uomo a se stesso, ma che egli si è fatto carne.

    La Parola sta diventando carne significa niente altro che che egli partook di carne e sangue come noi; egli ha fatto il nostro corpo il proprio, e uscito da un uomo donna senza via il casting divinità, o il suo generazione da parte di Dio Padre, ma piuttosto nella sua assunzione di carne restante ciò che egli è stato.

    Questo è il conto della vera fede professata in tutto il mondo.

    Così abbiamo stabilito che i santi padri creduto.

    Così essi hanno avuto il coraggio di chiamare la Vergine Santa, Madre di Dio, non come se la natura del Verbo o la sua divinità ricevuto l'origine del loro essere dalla Vergine Santa, ma perché vi è nato dal suo corpo la sua santa ensouled razionalmente, con che il Verbo si è unito ipostaticamente e si dice che è stato generato nella carne.

    Queste cose che scrivo per amore in Cristo, esortandoli a voi come un fratello e chiede su di voi prima di Cristo e gli eletti angeli, di detenere e insegnare queste cose con noi, al fine di preservare la pace di chiese e che i sacerdoti di Dio rimangono in uno ininterrotta vincolo di concordia e di amore.


    Seconda lettera di Cirillo a Nestorio

    [condannato dal Concilio di Efeso]

    Nestorio invia saluto nel Signore per la maggior parte religiosi e reverendo collega ministro Cirillo.

    Io passo nel corso degli insulti contro di noi contenute nella vostra lettera straordinaria.

    Essi, a mio avviso, essere curata dal mio pazienza e la risposta di eventi che offrirà nel corso del tempo.

    Su una questione, tuttavia, non posso tacere, come il silenzio sarebbe in tal caso essere molto pericoloso.

    Su questo punto, evitando quindi longwindedness per quanto mi riguarda, vorrei tentare una breve discussione e cercherò di essere il più libero possibile da oscurità e repellente undigestible prolixity.

    I decorre dal saggio enunciati della vostra riverenza, impostando le loro parola per parola.

    Quali sono quindi le parole in cui il suo notevole insegnamento trova espressione?

    "Il santo e grande sinodo afferma che il Figlio unigenito, generato di Dio Padre in base alla natura, Dio vero da Dio vero, la luce della luce, attraverso quella che il Padre ha fatto tutte le cose, si è calato, si è incarnato, è fatto uomo, subito, rosa ".

    Queste sono le parole di riverenza e il tuo si possono riconoscere.

    Ora ascoltare quello che diciamo, che assume la forma di una fraterna esortazione alla pietà del tipo di cui il grande apostolo Paolo ha dato un esempio per affrontare la sua amata Timoteo: "Partecipare al pubblico la lettura della Scrittura, alla predicazione, insegnamento. Per così facendo si farà risparmiare sia lei ed il vostro ascoltatori ".

    Dimmi, che cosa significa "partecipare"?

    Di lettura in un modo superficiale la tradizione di quei santi uomini (si erano resi colpevoli di un pardonable ignoranza), si conclude che hanno detto che la Parola che è coeternal con il Padre è stato passible.

    Vi preghiamo di guardare più da vicino la loro lingua e scopri che che la divina coro dei padri non ha mai detto che la divinità consostanziale è stato in grado di sofferenza, o che tutto l'essere che è stato coeternal con il Padre è stato recentemente nati, o che è salito ancora una volta, vedendo che essa stessa stata la causa della risurrezione di distrutto il tempio.

    Se si applicano le mie parole come fraterna medicina, mi fissa le parole dei santi padri prima di voi e si libera dalle calunnie contro di loro e per loro mezzo contro la sacre scritture.

    "Credo", dicono, "anche nel nostro Signore Gesù Cristo, suo Figlio unigenito".

    Vedere in che modo prima laici come fondazioni "Signore" e "Gesù" e "Cristo" e "unigenito" e "Figlio", i nomi che appartengono congiuntamente alle divinità e umanità.

    Poi costruire su fondamenta che la tradizione della incarnazione e la risurrezione e la passione.

    In questo modo, di Prefissare la nomi che sono comuni a ogni natura, essi intendono evitare che separa le espressioni applicabili alle figliolanza e signoria e allo stesso tempo il pericolo di fuga di distruggere il carattere distintivo della natura di assorbire in un titolo di "Figlio".

    In questo Paolo è stato il loro insegnante che, quando si ricorda il divino diventando uomo e quindi desidera introdurre la sofferenza, in primo luogo si parla di "Cristo", che, come ho appena detto, è il nome comune di entrambe le nature e poi aggiunge un'espressione che è opportuno entrambe le nature.

    Per che cosa ha detto?

    "Abbiate in voi gli stessi sentimenti che è tuo, in Cristo Gesù, che pur essendo in forma di Dio, non considerò l'uguaglianza con Dio un tesoro geloso", e così via fino a quando ", ha facendosi obbediente fino alla morte, anche la morte di croce ".

    Per quando è stato sul punto di ricordare la morte, per impedire a chiunque supponendo che la Parola di Dio subito, egli dice: "Cristo", che è un titolo che esprime in una persona sia la impassible e la passible nature, in modo che Cristo può essere chiamato senza irregolarità sia impassible e passible impassible nella divinità, passible nella natura del suo corpo.

    Potrei dire molto su questo tema e prima di tutto che i santi padri, quando discutere di economia, di non parlare la generazione, ma il Figlio di diventare uomo.

    Ma mi ricordo la promessa di brevità che ho fatto all'inizio e che entrambe le blocca il mio discorso e si sposta su di me per il secondo oggetto della vostra riverenza.

    In tal Plaudo il tuo divisione della natura e uomo perfetto in divinità e la loro collaborazione in una persona.

    Ho anche applaudire la sua dichiarazione che la Parola di Dio non necessari seconda generazione da una donna, e la tua confessione che la divinità è in grado di sofferenza.

    Tali dichiarazioni sono davvero ortodossa e ugualmente contrari al male pareri di tutti gli eretici circa la natura del Signore.

    Se il resto è stato un tentativo di introdurre alcune nascosto e incomprensibile sapienza per le orecchie dei lettori, è per il tuo nitidezza di decidere.

    A mio avviso queste opinioni successiva sembrava di sovvertire ciò che è venuto prima.

    Hanno suggerito che egli che aveva all'inizio stata proclamata come impassible e incapace di una seconda generazione aveva in qualche modo diventare capaci di sofferenza e di appena creata, come se ciò che apparteneva a Dio, la Parola di natura era stato distrutto dal suo combinato disposto con il suo tempio o come se la gente non ha ritenuto sufficiente che il tempio senza peccato, che è inseparabile dalla natura divina, avrebbe dovuto sopportare nascita e di morte per i peccatori, o infine, come se la voce del Signore non era meritevole di credito quando si grida agli ebrei: "Destroy questo tempio e in tre giorni lo farò risorgere.''non ha detto, "Destroy mia divinità e in tre giorni sarà innalzato".

    Ancora una volta vorrei ampliare il presente, ma sono limitate dalla memoria della mia promessa.

    Devo parlare dunque, ma con brevità.

    Sacra Scrittura, ovunque si ricorda il Signore l'economia, parla della nascita e della sofferenza non la divinità ma l'umanità di Cristo, in modo che la Vergine Santa è definito in modo più accurato la madre di Cristo di Madre di Dio.

    Sentire queste parole che i Vangeli proclamano: "Il libro della generazione di Gesù Cristo, figlio di Davide, figlio di Abramo".

    E 'chiaro che la Parola di Dio non era il figlio di David.

    Ascoltare la testimonianza di un altro se si intende: "Jacob begat Giuseppe, marito di Maria, di cui è nato Gesù, che è chiamato il Cristo." Prendiamo in considerazione un ulteriore elemento di prova: "Ora la nascita di Gesù Cristo si è svolta in questo modo . Quando sua madre Maria era stata promessa sposa a Giuseppe, è stato trovato essere con bambino dello Spirito Santo. "

    Ma che sarebbe sempre considerare che la divinità di unigenito è stato una creatura dello Spirito?

    Perché abbiamo bisogno di parlare: "la madre di Gesù era lì"?

    E di ciò che ancora una volta: "con Maria la madre di Gesù", o "quel che è generato in lei viene dallo Spirito Santo" e "Prendi il bambino e sua madre e fuggi in Egitto" e "in materia di suo Figlio, che è nato il seme di Davide secondo la carne "?

    Ancora una volta, dice la Scrittura quando parla della sua passione: "Dio l'invio di suo proprio Figlio, a somiglianza di carne e di peccato per il peccato, ha condannato il peccato nella carne" e di nuovo "Cristo morì per i nostri peccati" e "Cristo hanno subito nel carne "e" Questo è ", non" il mio divinità ", ma" il mio corpo, spezzato per voi ".

    Diecimila altre espressioni testimonianza del genere umano che non dovrebbero pensare che era la divinità del Figlio che è stato ucciso di recente ma la carne che è stata unita alla natura della divinità.

    (Di qui anche lo stesso Cristo chiama il Signore e il figlio di David: " 'Che cosa ne pensi del Cristo? Cui figlio è?' Hanno detto di lui, 'Il figlio di David.' Gesù rispose e disse loro: 'Come è allora che David ispirato dallo Spirito, lo chiama Signore, dicendo: "Il Signore ha detto al mio Signore, sedere alla mia destra "?'". Disse questo come in effetti figlio di Davide secondo la carne, ma la sua Signore secondo la sua divinità.) Il corpo, pertanto, è il tempio della divinità del Figlio, un tempio che è unito ad essa in un alto e divina combinato disposto, in modo che la natura divina accetta ciò che appartiene al corpo come il suo.

    Una tale confessione è nobile e degno del Vangelo tradizioni.

    Ma per usare l'espressione "accettare come suo" come un modo di ridurre le proprietà del conjoined carne, la nascita, la sofferenza e la entombment, è un marchio di coloro di cui ha portato le menti sono sviati, mio fratello, di pensiero greco o sono malati con la follia di Ario e Apollinarius o le altre eresie o piuttosto qualcosa di più grave di queste.

    Per esso è necessario per come sono attratti dal nome "proprietà" per rendere la Parola di Dio parti, a causa di questa stessa proprietà, ad essere alimentati con latte, in progressiva crescita, nel terrore al momento della sua passione e nel bisogno di angelical assistenza.

    Io non menzionano la circoncisione e il sacrificio ed il sudore e la fame, che appartengono a tutti la carne e adorabile sono effettuate per noi.

    Ma sarebbe falso per l'applicazione di tali idee per la divinità e comporterebbe in appena ci accusa a causa della nostra calunnia.

    Queste sono le tradizioni dei santi padri.

    Questi sono i precetti della Sacra Scrittura.

    In questo modo qualcuno fa scrivere in un modo godly circa la misericordia divina e del potere, "Esercitati tali dazi, dedicare a se stessi, di modo che tutti possano vedere il tuo progresso''. Questo è ciò che Paolo dice a tutti. La cura di prendere in lavorando per coloro che sono stati scandalised è bene prendere e siamo grati a voi, sia per il pensiero si dedicano a cose divine e per la preoccupazione che avete anche per coloro che vivono qui. Ma si dovrebbe capire che siete stati indotti in errore sia da parte di alcuni qui che sono stati deposti dal Santo Sinodo per manicheismo o di clero della propria persuasione. In realtà la chiesa progredisce ogni giorno qui e attraverso la grazia di Cristo non vi è un simile aumento tra la gente che coloro che ecco che gridare con le parole del profeta, "La terra sarà riempito con la conoscenza del Signore come l'acqua copre il mare". Come per i nostri sovrani, sono in grande gioia, come la luce della dottrina è la diffusione all'estero e, di essere breve, a causa di lo stato di tutte le eresie che lotta contro Dio e della ortodossia della chiesa, si potrebbe trovare soddisfatte versetto che "La casa di Saulo è cresciuta più deboli e più deboli e la casa di Davide è cresciuta più forte e più forte".

    Questa è la nostra consulenza di un fratello di un fratello.

    "Se qualcuno sia disposto a essere controverse", Paolo gridare attraverso di noi a un tale ", riconosciamo nessun altro pratica, né lo fanno le chiese di Dio".

    Io e quelli con me saluto tutti con la fraternità in Cristo.

    Possiate rimanere forte e continuare a pregare per noi, la maggior parte onorato e riverente signore.


    Terza lettera di Cirillo a Nestorio

    [Continua presso il Consiglio di Efeso e inclusi nel procedimento.

    Siamo omettere la prefazione della lettera]

    Credo in un solo Dio.

    . . [Simbolo niceno]

    In tutti i seguenti punti le confessioni dei santi padri, che hanno fatto con lo Spirito Santo che parlano in loro, e seguendo la direzione delle loro opinioni e andando così dire in modo reale, diciamo che l'Unigenito Parola di Dio, che è stato generato dalla stessa essenza del Padre, Dio vero da Dio vero, la luce della luce e quella per mezzo del quale tutte le cose in cielo e la terra sono state effettuate, per la nostra salvezza discese e svuotamento di se stesso si è incarnato e si è fatto l'uomo. Ciò significa che

  • egli si è incarnato dalla Vergine Santa e ha reso il proprio, in fase di nascita come il nostro dal suo grembo e sorgere un uomo da una donna.

  • Egli non ha espressi a parte ciò che egli è stato, ma anche se egli assunse la carne e il sangue, è rimasto ciò che egli è stato, Dio nella natura e nella verità.

  • Noi non dire che la sua carne è stata trasformata in la natura della divinità o che la indicibili Parola di Dio è stato modificato in la natura della carne.

    Per lui (il Verbo) è assolutamente inalterabili e immutabile e rimane sempre lo stesso, come le Scritture dicono.

    Anche se per visibile come un bambino in fasce e panni, anche mentre si trovava nel seno della vergine che portava lui, come Dio ha riempito l'intera creazione ed è stato borsista righello con lui che begot lui.

    Per il divino è senza quantità e dimensione e non possono essere oggetto di circoscrizione.

    Noi confessiamo la Parola di avere uno stato fatto con la carne ipostaticamente, e noi adoriamo un figlio e Signore, Gesù Cristo.

    Noi non lo dividono in parti separate e l'uomo e Dio in lui, come se le due nature sono stati uniti reciprocamente solo attraverso una unità di dignità e di autorità; che sarebbe un vuoto espressione e niente di più.

    Né diamo il nome di Cristo in un certo senso la Parola di Dio e in un altro a lui che è nato da donna, ma sappiamo che uno solo Cristo, Verbo di Dio Padre con la sua propria carne. Poiché l'uomo è stato unto con noi, anche se egli stesso dà lo Spirito a coloro che sono degni di riceverlo e non a misura, come il beato Giovanni evangelista dice.

    Ma non dire che la Parola di Dio abitare come in un normale uomo nato dalla Vergine Santa, in modo che Cristo non può essere pensato come un Dio-che porta l'uomo.

    Anche se per "la Parola abitare in mezzo a noi", ed è anche detto che in Cristo abitare in "tutta la pienezza della divinità corporalmente", comprendiamo che, divenuta carne, le modalità della sua inabitazione non è definita nello stesso modo in cui egli ha detto ad abitare in mezzo a santi, è stato uniti dalla natura e non trasformata in carne e ha fatto la sua inabitazione in modo possiamo dire che l'anima dell'uomo ha nel proprio corpo.

    Non vi è quindi uno Cristo e Figlio e Signore, ma non con il tipo di collaborazione che un uomo può avere con Dio come unità di dignità o autorità.

    Uguaglianza d'onore di per sé non è in grado di unire le nature.

    Per Pietro e Giovanni sono stati pari in onore gli uni agli altri, essendo ciascuno di essi santi apostoli e discepoli, ma sono stati due, non una.

    Né possiamo capire il modo di combinato disposto ad essere uno dei giustapposizione per questo non è sufficiente per l'unione naturale.

    Né ancora si tratta di una questione di relativa partecipazione, in qualità di noi stessi, essere uniti al Signore, sono come sta scritto nelle parole della Scrittura "un solo spirito con lui".

    Piuttosto ci deprecate il termine "combinato disposto" come insufficiente per esprimere l'idea di unione.

    Né noi chiamiamo la Parola di Dio, il Padre, il Signore Dio o di Cristo.

    Di parlare in questo modo sembra divisa in due da una Cristo e Figlio e Signore e si potrebbe in questo modo rientrano nel campo di applicazione l'accusa di blasfemia, facendo di lui il Signore Dio e di se stesso.

    Perché, come abbiamo già detto, la Parola di Dio è stata unita ipostaticamente con la carne ed è Dio di tutti e Signore dell'universo, ma non è né il suo schiavo o il comandante.

    Perché è insensato o piuttosto empi di pensare o parlare in questo modo.

    E 'vero che ha chiamato il Padre "Dio", anche se è stato lui stesso natura di Dio e del suo essere, non siamo ignoranti del fatto che allo stesso tempo, come egli era Dio li ha anche fatto uomo, e così è stato oggetto di Dio secondo la legge che è adatto alla natura di uomo perfetto.

    Ma come egli dovrebbe diventare Dio o Signore di se stesso?

    Di conseguenza, come uomo e come misura in cui essa è stata per lui il montaggio, entro i limiti della sua spoliazione si dice che egli è stato oggetto di Dio come noi stessi.

    Così è venuto a essere sotto la legge, mentre allo stesso tempo stesso il diritto di parola e di essere un legislatore come Dio.

    Quando si parla di Cristo evitare l'espressione: "Io adorarlo che avviene a causa di una porta che lui, a causa di lui che è invisibile, io adoro quello che è considerato".

    E 'scioccante dire in questa connessione: "Le parti assunto il nome di Dio con lui che si assume".

    Di parlare in questo modo, ancora una volta, si divide in due Cristi e mette l'uomo a parte di se stesso e anche di Dio stesso.

    Questo detto apertamente nega l'unione, secondo la quale non si è adorato insieme agli altri, né parti sia nel titolo "Dio", ma Gesù Cristo è considerato come uno, il Figlio unigenito, onorato con un culto, insieme con la sua propria carne.

    Anche noi confessiamo che il Figlio unigenito nato da Dio Padre, anche se secondo la sua stessa natura non è stato oggetto di sofferenza, sofferto nella carne per noi, secondo le Scritture, ed è stato crocifisso nel suo corpo, se stesso e senza sofferenza fatta le proprie sofferenze della sua carne, per "dalla grazia di Dio ha assaggiato la morte per tutti".

    A tal fine ha dato il suo proprio corpo a morte anche se è stato di natura vita e la risurrezione, in modo che, dopo aver percorsa verso il basso la morte di sua potenza indicibile, potrebbe prima nella sua propria carne diventato il primogenito dei morti e il " primi frutti del loro che il sonno ".

    E che egli potrebbe fare un modo per la natura umana per tornare alla incorruption dalla grazia di Dio, come abbiamo appena detto, "ha gustato la morte per tutti" e il terzo giorno è tornato in vita, dopo aver derubato inferi.

    Di conseguenza, anche se si dice che "l'uomo è venuto attraverso la risurrezione dei morti", ma si capisce che l'uomo sia stato il Verbo che è venuto da Dio, per mezzo del quale il potere della morte è stato superato.

    Al momento giusto egli entrerà come uno Figlio e Signore nella gloria del Padre, per giudicare il mondo nella giustizia, come sta scritto.

    Siamo necessariamente aggiungere anche questo.

    Proclamando la morte secondo la carne del Figlio unigenito di Dio, che è Gesù Cristo, e professando il suo ritorno alla vita da morte e la sua ascensione al cielo, offriamo il culto incruento [sacrificii servitutem] nelle chiese e così procedere la mistica e ringraziamenti sono santificati aver partaken dei santi carne [corpus] e prezioso sangue di Cristo, il Salvatore di tutti noi.

    Questo riceviamo non come carne ordinaria, il cielo non voglia, né come quella di un uomo che è stato fatto santo e si è unito alla Parola di unione d'onore, o che ha avuto un inabitazione divina, ma come veramente la vita reale e di carne il Verbo [che realmente vivificatricem et ipsius Verbi propriam factam.].

    Per la sua natura di vita come Dio, quando è diventato una sola cosa con la sua propria carne, egli ha fatto anche da vivificante, anche per quanto ci ha detto: "Amen vi dico: se non mangiate la carne del Figlio di l'uomo e non bevete il suo sangue ".

    Per non dobbiamo pensare che sia la carne di un uomo come noi (per come può l'uomo di carne essere vivificante di sua natura?), Ma come fa la vera carne [realmente proprium eius factam] da una che per noi è diventato il figlio di uomo e così è stato chiamato.

    Per non dividere le parole del nostro Salvatore nei Vangeli tra due persone o hypostases.

    Per il solo e unico Cristo non è duplice, anche se egli essere considerato da due realtà distinte, ha riunito in una unione indissolubile.

    Nello stesso modo sorta di un essere umano, anche se essere composto di anima e di corpo, è considerato non essere duplice, ma piuttosto uno dei due.

    Pertanto, nel pensare, giustamente, ci riferiamo sia umana e divina di manifestare la stessa persona.

    Per quando parla di sé in un modo divino come "colui che vede me vede il Padre" e "Io e il Padre siamo una cosa sola», pensiamo della sua divina natura e indicibili, in base al quale egli è uno con il suo Padre attraverso l'identità della natura e della è l ' "immagine e impressionare e la luminosità della sua gloria".

    Ma quando, non dishonouring la misura della sua umanità, egli dice agli ebrei: "Ma ora voi cercate di uccidere me, un uomo che ha detto la verità a voi", ancora una volta non meno di prima, ci rendiamo conto che egli che, a causa della sua uguaglianza e somiglianza di Dio Padre è la Parola di Dio, è anche entro i limiti della sua umanità.

    Infatti, se è necessario credere che essere di natura Dio si è fatto carne, che è l'uomo ensouled con un anima razionale, qualsiasi ragione nessuno dovrebbe avere per essere vergogno a espressioni pronunciate da lui può capitare che sia adatto a lui come uomo?

    Per se egli dovrebbe respingere le parole adatte a lui come uomo, che è stato lui che ha costretto a diventare un uomo come noi?

    Perché dovrei che egli stesso ha presentato al volontariato spoliazione per noi, rifiutare le espressioni che sono appropriate per tali spoliazione?

    Tutte le espressioni, quindi, che si verificano nei Vangeli sono da riferire a una persona, quella enfleshed ipostasi della Parola.

    Per non vi è un solo Signore Gesù Cristo, secondo le Scritture.

    Anche se è chiamato "l'apostolo e sommo sacerdote della nostra confessione", come offerta a Dio e Padre la confessione di fede che facciamo a lui e attraverso di lui a Dio e Padre e allo Spirito Santo, ancora una volta diciamo che egli è il naturale e il Figlio unigenito di Dio e noi non può cedere a un altro uomo oltre a lui il nome e la realtà del sacerdozio.

    Per lui è diventato il "mediatore tra Dio e l'umanità" e la establisher di pace tra di loro, offrendo se stesso per un odore di dolcezza a Dio e Padre.

    Quindi anche egli ha detto: "Sacrificio e offerta non volesse, un corpo invece mi hai preparato, [in offerte di bruciato e di sacrificio per il peccato non hai piacere]. Allora ho detto, 'Ecco, io vengo per fare la tua volontà, o Dio ', come sta scritto di me nel volume del libro ".

    Per noi e non per sua stessa ha portato avanti il proprio corpo in odore di dolcezza.

    Anzi, di ciò che offre il sacrificio o per se stesso egli avrebbe sono stati nel bisogno, di essere come Dio superiore a ogni sorta di peccato?

    Per se "tutti hanno peccato e sono privi della gloria di Dio", e così noi siamo esposti al disordine e la natura umana è caduta in la debolezza del peccato, non è così e, di conseguenza, noi siamo dietro di lui nella gloria.

    Come allora ci può essere qualsiasi ulteriore dubbio che il vero agnello è stato sacrificato per noi e per nostro conto? Il suggerimento che egli ha offerto se stesso per se stesso e per noi è impossibile separare dal responsabile del impiety.

    Per non ha mai commesso un illecito del tutto, né ha peccato in alcun modo.

    Che tipo di offerta avrebbe poi bisogno di lui, poiché non vi era alcun peccato per il quale l'offerta potrebbe essere giustamente fatto?

    Quando dice dello Spirito ", egli mi glorificherà", la corretta comprensione di questo non vuol dire che quello di Cristo e il Figlio è stato bisogno di gloria di un altro e che egli ha preso gloria dallo Spirito Santo, per il suo Spirito non meglio di lui, né sopra di lui.

    Ma perché ha usato il suo Spirito per visualizzare la sua divinità attraverso la sua grandi opere, dice che egli è stato glorificato da lui, proprio come se uno di noi dovrebbe forse dire per esempio della sua intrinseca forza o la sua conoscenza di tutto ciò che essi glorificare lui.

    Anche se per lo Spirito esiste nella sua ipostasi ed è pensato per il suo proprio, come Spirito e non come Figlio, anche così non è estraneo al Figlio.

    Egli è stato chiamato "lo Spirito di verità", e Cristo è la verità, e lo Spirito è stato effuso dal Figlio, come del resto il Figlio è stato effuso da Dio e Padre.

    Di conseguenza lo Spirito lavorato molte cose strane attraverso il canto dei santi apostoli e così lui glorificato dopo l'ascensione del Signore nostro Gesù Cristo in cielo.

    Per si credeva che egli è Dio di natura e opera attraverso il suo Spirito.

    Per questo motivo egli ha detto anche: "Egli (lo Spirito) prenderà del mio e ve l'annunzierà".

    Ma non dire che lo Spirito è sapiente e potenti attraverso alcuni condivisione con un altro, perché egli è perfetto e tutti i bisognosi di non positivo.

    Poiché egli è lo Spirito della potenza e la sapienza del Padre, che è il Figlio, egli stesso è, evidentemente, la sapienza e la potenza.

    Quindi, perché la Vergine Santa foro nella carne di Dio che è stata unita ipostaticamente con la carne, per questo motivo chiediamo la madre di Dio, non come se la natura del Verbo era l'inizio della sua esistenza dalla carne (per "la Parola era in principio e il Verbo era Dio e il Verbo era presso Dio ", e ha fatto i secoli ed è coeternal con il Padre e artigiano di tutte le cose), ma perché, come abbiamo detto, ha unito a sé la ipostaticamente umani e ha subito una nascita secondo la carne dal suo grembo.

    Questo non è stato come se aveva bisogno necessariamente o per la sua stessa natura una nascita nel tempo e negli ultimi tempi di questa età, ma in modo che egli possa benedire l'inizio della nostra esistenza, al fine di vedere che era una donna che ha avuto dato vita a lui uniti per la carne, la maledizione contro l'intera razza dovrebbe cessare in seguito che è stato consegnare tutti i nostri organismi di terra a morte, e al fine che la rimozione del mezzo di lui la maledizione ", nel dolore tu shalt portare via i bambini", deve dimostrare la verità delle parole del profeta: "Strong ingestione loro morte Up", e ancora una volta, "Dio ha spazzato via ogni lacrima da ogni volto".

    E 'per questo motivo che diciamo che nella sua economia ha benedetto il matrimonio e, quando invitati, che sono poi scese a Cana di Galilea con i suoi santi apostoli.

    Ci è stato insegnato a tenere queste cose di

  • i santi apostoli ed evangelisti e di

  • tutte le scritture divinamente ispirata e dalla vera confessione di

  • i beati padri.

    Per tutti questi il tuo riverenza dovrebbe concordare e sottoscrivere senza inganno.

    Ciò che è necessario per il tuo anathematise riverenza a noi subjoin a questa epistola.

    Proposta di dodici anatemi di Cirillo e accettato dal Consiglio di Efeso

    1. Se qualcuno non confessare che l'Emmanuele è Dio nella verità e, quindi, che la Santa Vergine è la madre di Dio (per lei portava in una carne modo la Parola di Dio diventata carne, per non parlare di lui essere anatema.

    2. Se qualcuno non confessare che il Verbo di Dio Padre è unita da ipostasi con la carne ed è uno Cristo con la sua propria carne, e quindi è Dio e uomo insieme, sia anatema essere.

    3. Se qualcuno si divide in un solo Cristo hypostases dopo l'unione, si unisce solo da un combinato disposto di dignità o di autorità o di potere, e non piuttosto provenienti da un insieme in una unione di natura, per non parlare di lui essere anatema.

    4. Se qualcuno distribuisce tra le due persone o hypostases le espressioni usate sia nei Vangeli o in scritti apostolici, sia che essi siano utilizzati dalla santa scrittori di Cristo o da lui su se stesso, e alcuni attribuisce a lui come a un uomo, di pensiero separatamente dalla Parola di Dio, e altri, come befitting Dio, a lui come la Parola di Dio Padre, sia anatema essere.

    5. Se qualcuno osa dire che Cristo era un Dio-che porta l'uomo e non piuttosto Dio in verità, essendo di natura un figlio, anche come "il Verbo si fece carne", ed è reso partecipe di sangue e di carne, proprio come noi, siamo noi essere lui anatema.

    6. Se qualcuno dice che il Verbo di Dio Padre è stato il Dio o il comandante di Cristo, e non piuttosto confessare la stessa sia l'uomo e Dio, la Parola divenuta carne, secondo le Scritture, sia anatema essere.

    7. Se qualcuno dice che Gesù come uomo è stato attivato dalla Parola di Dio ed è stata vestita con la gloria della Unigenito, come un essere separato da lui, lasciarlo essere anatema.

    8. Se qualcuno osa dire che l'uomo è stato ipotizzato che dovrebbe essere adorato e glorificato, e insieme con la Parola divina e di essere chiamato Dio insieme con lui, pur essendo separato da lui, (per l'aggiunta di "con" deve sempre ci obbliga a pensare in questo modo), e non piuttosto culto Emmanuel con una venerazione e inviare fino a lui uno dossologia, anche come "il Verbo si fece carne", per non parlare di lui essere anatema.

    9. Se qualcuno dice che l'unico Signore Gesù Cristo è stato glorificato dallo Spirito, che si avvale di un potere straniero che ha lavorato per mezzo di lui e di aver ricevuto da lui il potere di comandante sporca bevande spiritose e di lavorare divina meraviglie tra la gente, e non piuttosto dire che era proprio il suo Spirito per mezzo del quale ha lavorato la divina meraviglie, per non parlare di lui essere anatema.

    10. La divina Scrittura dice Cristo si è fatto "il sommo sacerdote e apostolo della nostra confessione", egli offrì se stesso a Dio Padre in un odore di dolcezza per noi.

    Se qualcuno, pertanto, dice che non era la stessa parola di Dio che è diventato il nostro sommo sacerdote e apostolo, quando egli si fece carne e venne un uomo come noi, ma come si trattasse di un altro che è stato separato da lui, in particolare, un uomo da un donna, o se qualcuno dice che egli ha offerto il sacrificio anche per sé stesso e non piuttosto per noi da solo (per lui che non aveva conosciuto peccato non offrendo necessari), sia anatema essere.

    11. Se qualcuno non confessare che la carne del Signore è vivificante e appartiene alla Parola di Dio Padre, ma sostiene che appartiene ad un altro oltre a lui, uniti a lui con dignità o godendo come un semplice inabitazione divina, ed è non piuttosto vivificante, come abbiamo detto, dal momento che è diventata la carne appartenenti alla Parola che ha il potere di portare tutte le cose alla vita, lasciarlo essere anatema.

    12. Se qualcuno non confessare che la Parola di Dio sofferto nella carne ed è stato crocifisso nella carne e gustare morte nella carne, e divenne il primo nato dei morti, sebbene, come Dio lo è la vita e vivificante, per non parlare di lui essere anatema .


    La sentenza contro Nestorio

    Il Santo Sinodo ha detto: quanto, oltre a tutti gli altri, l'eccellente Nestorio ha rifiutato di rispettare la nostra citazione e non ha ricevuto il santo e timorato di Dio vescovi abbiamo inviato a lui, abbiamo iniziato necessità di un'indagine su del suo impieties.

    Abbiamo trovato su di lui pensiero e di parola in un empi moda, dalle sue lettere, dai suoi scritti che sono stati letti, e dalle cose che egli ha recentemente detto in questa metropoli che hanno testimoniato da altri, e come risultato siamo stati costretti di necessità sia di

  • i canoni e di

  • la lettera la maggior parte del nostro Santo Padre e colleghi servo Celestino, vescovo della chiesa di Romani, a rilasciare questa triste condanna contro di lui, anche se lo facciamo con molte lacrime.

    Nostro Signore Gesù Cristo, che è stato blasphemed di lui, ha determinato la maggior parte attraverso questo Santo Sinodo che lo stesso Nestorio dovrebbe essere spogliato della sua dignità episcopale e rimossi dal collegio dei sacerdoti.


    Sinodalità lettera circa l'espulsione dei vescovi orientali (et al.)

    Il santo ed ecumenico sinodo, riuniti a Efeso su richiesta dei più pio principi, [invia saluto] ai Vescovi, ai sacerdoti, ai diaconi e tutto il popolo in ogni provincia e città.

    Quando abbiamo avuto riuniti in conformità con il decreto pio nella metropoli di Efeso, alcuni di loro separati da noi, un po 'di più di trenta in numero.

    Il leader di questa apostasia è stato Giovanni, vescovo di Antiochia, e i loro nomi sono i seguenti: in primo luogo lo stesso Giovanni, vescovo di Antiochia di Siria, [i nomi di altri 33 vescovi orientali seguire]

    Questi uomini, nonostante il fatto che sono stati membri della comunità ecclesiastica, non aveva alcuna licenza o di fare danni attraverso la loro dignità sacerdotale o di fare del bene, perché alcuni tra i loro numero era già stato deposto.

    Il loro sostegno delle opinioni di Nestorio e Celestius è stato chiaramente dimostrato dal loro rifiuto di condannare Nestorio insieme con noi.

    Da un decreto del comune sacro Concilio ha espulso dalla comunione ecclesiastica e privi di loro l'esercizio del loro ufficio sacerdotale, attraverso il quale essi sono stati in grado di danneggiare alcuni e aiutare gli altri.

    Dal momento che è necessario che coloro che sono stati assenti dal sinodo e sono rimasti nel paese o città, in considerazione della loro chiesa o di affari a causa della loro salute, non dovrebbe essere ignoranti delle decisioni in materia di formulare tali questioni, ci rendono noto al tuo holinesses che, se ogni metropolita di una provincia dissents dal santo ed ecumenico sinodo e attribuisce a se stesso l'assemblea dei revolters, o dovrebbe farlo più tardi, o dovrebbe egli hanno adottato i pareri dei Celestius, o farlo in futuro, tale si è privato di tutto il potere di adottare misure contro i vescovi della sua provincia.

    Egli è così espressi dal sinodo di tutti i comunione ecclesiastica e viene privato di tutte le autorità ecclesiastica.

    Invece egli deve essere sottoposto ai vescovi della sua provincia e la regione circostante metropoliti, a condizione che sia ortodossa, anche nella misura di essere completamente deposto dal rango di vescovo.

    Se del caso provinciale vescovi hanno absented dal Santo Sinodo e hanno allegato stessi o tentato di allegare alle apostasia, o dopo la sottoscrizione la deposizione di Nestorio sono ritornati l'assemblaggio di apostati, questi, secondo la decisione del Santo Sinodo , Devono essere privati del sacerdozio e deposto dal loro rango.

    Se uno qualsiasi chierici sia in città o del paese sono stati sospesi di Nestorio e di quelli da lui con il loro sacerdozio a causa della loro ortodossia, abbiamo pensato che fosse giusto che questi deve ritrovare il proprio rango, e in generale abbiamo decreto che quelli religiosi che sono d'accordo con gli ortodossi ed ecumenico sinodo non dovrebbe in alcun modo essere oggetto di vescovi coloro che hanno o possono revolted rivolta da essa.

    Se del caso dovrebbe apostatise chierici e in privato o in pubblico il coraggio di tenere le opinioni di Nestorio o Celestius, si pensa che tale diritto dovrebbe essere deposto dal Santo Sinodo.

    Chi sono stati condannati di abusi da parte del Santo Sinodo o di loro vescovi, e sono stati restaurati uncanonically di comunione e di rango di Nestorio, o il suo simpatizzanti, con la loro abituale mancanza di discriminazione, queste persone ci hanno decretato ottenere nulla di questo e sono deposto a rimanere come prima.

    Allo stesso modo se qualcuno voglia in alcun modo a turbare le decisioni in ogni punto preso in Santo Sinodo di Efeso, il Santo Sinodo che decide se sono vescovi o chierici che dovrebbe essere completamente privato del loro rango e se sono laici, essi dovrebbero essere scomunicato.


    La definizione di fede a Nicea [6a sessione 22 luglio 431]

    Il sinodo di Nicea prodotto questo credo: "Crediamo ...

    [il Credo niceno segue]

    Sembra giusto che tutti dovrebbero parere conforme a questa santa religione.

    E 'pia e sufficientemente utile per il mondo intero.

    Ma dal momento che alcuni fingono di confessare e accettare, allo stesso tempo, alterando il vigore delle sue espressioni a loro parere e così di eludere la verità, di essere figli di errore e bambini di distruzione, si è rivelato necessario aggiungere le testimonianze di santi ortodossa e padri che possono compilare il significato che hanno dato alle parole e il loro coraggio nel proclamare.

    Tutti coloro che hanno una chiara e immacolati fede comprendere, interpretare e proclamarla in questo modo.

    Quando i documenti sono stati letto, il Santo Sinodo ha decretato il seguente.

    1. Non è consentito di produrre o scrivere o comporre qualsiasi altro credo, tranne quella che è stata definita dai santi padri che sono stati riuniti nello Spirito Santo a Nicea.

    2. Qualsiasi che compongono il coraggio di portare avanti o di produrre o di un altro credo, a beneficio di coloro che vogliono trasformare l'ellenismo, o dal Giudaismo o qualche altro eresia alla conoscenza della verità, se sono vescovi o chierici dovrebbero essere privati dei loro rispettivi oneri e se sono laici devono essere anathematised.

    3. Allo stesso modo se del caso dovrebbe essere scoperto, se vescovi, clero e laici, pensando di insegnamento o le opinioni espresse nella sua dichiarazione dal sacerdote Charisius circa l'incarnazione del Figlio unigenito di Dio o il vergognoso, pervertiti opinioni di Nestorio, alla base di essi, questi dovrebbero essere oggetto di condanna di questo santo ed ecumenico sinodo.

      Un vescovo è chiaramente di essere spogliata del suo episcopato e deposto, un chierico di essere deposto dal clero, e un laico deve essere anathematised, come è stato detto prima.


    Contro la definizione empi Messalians o Euchites

    La maggior parte dei pii e religiosi e vescovi Valeriano Amphilochius si sono riuniti per noi e ha presentato una richiesta congiunta circa la cosiddetta Messalians o Euchites o appassionati, o qualsiasi nome questo terribile eresia va sotto, che abita la regione di Panfilia.

    Abbiamo fatto le indagini e timorato di dio e riverente Valeriano sinodalità prodotto un documento relativo a queste persone, che era stato redatto in grande Costantinopoli nel tempo di Sisinnius di beata memoria.

    Quando questo era stato letto in presenza di tutti, è stato convenuto che era stato ben fatta ed è stata corretta.

    Siamo tutti d'accordo, come ha fatto la maggior parte religiosi e vescovi Valeriano Amphilochius e di tutti i pii vescovi delle province di Panfilia e Lycaonia, che ciò che era stato iscritto nella sinodalità documento deve essere confermato e in nessun modo disobbedì, chiaramente fatti salvi gli atti di Alessandria.

    Di conseguenza, coloro che in qualsiasi parte della provincia che ha sottoscritto l'eresia dei Messalians o appassionati, o che sono state sospettate di malattia, sia chierici o laici, sono a venire insieme, se il segno anatemi a seconda di ciò che è stato promulgato nel sinodo di cui sopra, dovrebbero essere clero che dovrebbe rimanere tale e se essi sono laici di rimanere in comunione.

    Ma se loro declino e non anathematise, se sono i presbiteri o diaconi o tenere premuto qualsiasi altro rango nella chiesa, sono di perdere il loro stato clericale e grado e di comunione, e se sono laici lasciarli essere anathematised.

    Inoltre, coloro che sono stati condannati non devono essere autorizzati a governare monasteri, affinché non tares essere seminata e aumentare.

    La vigorosa e zelante esecuzione di tutti questi decreti è ingiunto alla riverente vescovi Valeriano e Amphilochius e riverente gli altri vescovi in tutta la provincia.

    Inoltre è sembrato bene che il libro sporca di questa eresia, che è stato pubblicato ed è chiamato da loro Asceticon, dovrebbe essere anathematised, in quanto essendo composta di eretici, una copia di cui la maggior parte dei pii e religiosi Valeriano ha portato con lui.

    Qualsiasi altra produzione di assaporare come il impiety che si trova ovunque, di essere trattati allo stesso modo.

    Inoltre, quando si incontrano, essi dovrebbero impegnarsi chiaramente per iscritto qualsiasi conduces per la creazione di concordia, di comunione e di ordine.

    Ma se qualsiasi discussione dovrebbe sorgere in connessione con l'attuale attività tra le più godly vescovi Valeriano, Amphilochius e riverente gli altri vescovi della provincia, e se qualcosa di difficile o ambigua colture, quindi in questo caso sembra positivo che la godly vescovi di Lycia e Lycaonia dovrebbero essere portati in, e il metropolita di qualunque provincia scegliere questi non dovrebbero essere lasciati fuori.

    In questo modo le questioni controverse dovrebbero attraverso i loro mezzi essere portato a una soluzione adeguata.


    Risoluzione: che i vescovi di Cipro possono essi stessi condotta ordinazioni.

    Il Santo Sinodo ha dichiarato:

    La maggior parte riverente Rheginus vescovo e con lui Zenon e Evagrio, venerato vescovi della provincia di Cipro, hanno portato avanti quello che è sia uno contro l'innovazione ecclesiastica doganali e canoni dei santi padri e riguarda la libertà di tutti.

    Pertanto, poiché malattie comuni bisogno di più di guarigione poiché permettono una maggiore danno con loro, se non è stato un continuo antica tradizione per il vescovo di Antiochia di tenere le ordinazioni a Cipro - come si afferma in memoriali e oralmente dai religiosi che gli uomini sono venuti prima del sinodo - L 'prelati di santa chiese di Cipro, esente da molestie e la violenza, l'uso del loro diritto di eseguire da soli l'ordinazione dei vescovi riverente per la loro isola, secondo i canoni dei santi padri e la antica tradizione.

    Lo stesso principio sarà osservato per le altre diocesi e province ovunque.

    Nessuno dei vescovi è riverente di prendere possesso di un'altra provincia che non è stato sotto la sua autorità dal primo o sotto quella dei suoi predecessori.

    Uno che ha sequestrato e sottoposto su una provincia è quello di ripristinare, a pena di vedere i canoni dei padri essere trasgredito e l'arroganza del potere secolare effetto di una voce attraverso la copertura di ufficio sacerdotale.

    Dobbiamo evitare poco a poco distruggendo la libertà che il nostro Signore Gesù Cristo, il liberatore di tutti gli uomini, ci ha dato attraverso il suo proprio sangue.

    E 'quindi il piacere di santo Sinodo ecumenico e per garantire la intatto e inviolabile dei diritti appartenenti a ciascuna provincia dal primo, secondo l'uso che è stato in vigore dal di età.

    Ogni metropolitane ha il diritto di prendere una copia del procedimento per la sua propria sicurezza.

    Se uno produce una versione che è in contrasto con ciò che è qui deciso, il santo ed ecumenico sinodo all'unanimità decreti che sia di infruttuosi.


    Formula di unione tra Cyrill e Giovanni di Antiochia

    Noi stato brevemente ciò che siamo convinti di professare e di circa

  • il Dio-che porta vergine e

  • le modalità di l'incarnazione del Figlio Unigenito di Dio --

    Perché, come abbiamo appena detto, credo che sia sufficiente sia per la conoscenza del godliness e per il ripudio di tutti i eretica falso insegnamento.

    Ci parla non a presumere l'approccio inaccessibile, ma a nostro confessare la nostra debolezza e così escluso coloro che avrebbero accusarci di indagare le cose al di là della mente umana.

    Noi confessiamo, quindi, il nostro Signore Gesù Cristo, il Figlio unigenito di Dio, Dio perfetto e uomo perfetto di un anima razionale e di un corpo, generato prima di tutte le età dal Padre nella sua divinità, lo stesso negli ultimi giorni, per noi e per la nostra salvezza, nato da Maria Vergine, secondo la sua umanità, un solo e medesimo consostanziale con il Padre nella divinità e consostanziale a noi in umanità, per un 'unione di due nature ha avuto luogo.

    Quindi abbiamo uno confessare Cristo, un figlio, un solo Signore.

    Secondo questa comprensione dei unconfused unione, noi confessiamo la Vergine Santa a essere la madre di Dio, perché Dio, il Verbo fatto carne e si è fatto uomo e dalla sua stessa concezione unito a sé il tempio ha preso da lei.

    Per quanto riguarda la evangelica e apostolica espressioni circa il Signore, sappiamo che alcuni teologi trattare in comune come di una persona e distinguere gli altri come di due nature, e interpretare il dio-befitting quelli in connessione con la divinità di Cristo e gli umili a quelle la sua umanità.


    Lettera di Cirillo a Giovanni di Antiochia di pace

    Dopo aver letto queste frasi di santi e di trovare noi stessi in accordo (per "non vi è un solo Signore, una sola fede, un solo battesimo"), abbiamo dato gloria a Dio che è il Salvatore di tutti e gioire insieme che le nostre chiese e sono a vostra uno in professare la stessa fede come ispirazione Scritture e la tradizione dei nostri santi padri.

    Ma da quando ho scoperto che ci sono alcune sempre desiderosi di trovare difetti, che buzz intorno arrabbiato come vespe e sputare via il male parole contro di me, nel senso che dico che il santo corpo di Cristo, disceso dal cielo e non dalla Santa Vergine , Ho ritenuto necessario, in risposta a loro dire un po 'su questo sono importanti per te.

    O stolti, la cui competenza è solo in calunnie!

    Come avete diventato così perverso nel pensiero e cadere su una malattia di idiozia?

    Per voi deve sicuramente sapere che quasi tutti i nostri lotta per la fede è nata in connessione con la nostra insistenza che la Santa Vergine è la madre di Dio.

    Ma se si pretende che il corpo santo del nostro comune salvatore Cristo è nato dal cielo e non è stata di lei, perché lei deve ancora essere considerato Dio?

    Per i quali essa ha effettivamente sostenere, se è vero che lei portava Emmanuel secondo la carne?

    Si tratta piuttosto di essi che tali assurdità parlare contro di me che meritano di essere ridicolo.

    Per il santo profeta Isaia non sta quando dice: "Ecco una vergine concepirà e partorirà un figlio e, esse richiedono il suo nome Emmanuele, che viene interpretato Dio con noi".

    Ancora una volta la santa Gabriel parla totale verità quando dice alla Vergine: "Non temere, Maria. Hai trovato grazia presso Dio, ed ecco che concepirai nel tuo grembo e partorirà un figlio e si chiamerai Gesù. Per egli infatti salverà il suo popolo dai suoi peccati ".

    Ma quando diciamo che il nostro Signore Gesù Cristo è venuto dal cielo e al di sopra, non si applicano tali espressioni come "dall'alto" e "dal cielo" per la sua santa carne.

    Piuttosto possiamo seguire il divino Paolo che chiaramente proclamato: "Il primo uomo è stato della terra, terrena, il secondo uomo è il Signore dal cielo".

    Siamo anche ricordare che il nostro Salvatore ha detto: "Nessuno è salito al cielo, tranne che lui, disceso dal cielo, il figlio di uomo".

    Ancora nato, come ho appena detto, dalla Santa Vergine secondo la carne.

    Ma poiché la Parola di Dio, che si è calato dall'alto e dal cielo, "spogliò se stesso, assumendo la condizione di servo", ed è stato chiamato Figlio dell'uomo se tutti i mentre è rimasto ciò che egli è stato, che è Dio (per lui è immutabile e immutabile di natura), egli avrebbe disceso dal cielo, dal momento che egli è ormai capito di essere uno con la sua propria carne, e lui è stato pertanto l'uomo designato dal cielo, sia perfetto in divinità e perfetto in umanità e il pensiero di come in una persona.

    Per non vi è un solo Signore Gesù Cristo, anche se non ignorare la differenza di natura, di cui diciamo che l'ineffabile unione è stata effettuata.

    Quanto a coloro che dicono che non vi è stata una miscela o di confusione o di taglio di Dio, la Parola con la carne, lasciate che il vostro santità ritenuto opportuno interrompere le loro bocche.

    Perché è molto probabile che alcuni dovrebbero diffonderlo all'estero che ho pensato o detto queste cose.

    Ma sono così lontano dal pensare qualsiasi cosa per la loro natura, che credo che quelli sono abbastanza pazza che si supponga che "ombra di cambiamento" è concepibile in connessione con la natura divina del Verbo.

    Egli rimane per ciò che egli è sempre e non cambia mai, né potrebbe mai cambiare o essere suscettibile di esso.

    Inoltre siamo tutti confessare che il Verbo di Dio è impassible anche se in tutti i suoi saggi-economia del mistero egli è visto attribuire a sé la sofferenza subita dalla sua stessa carne.

    In modo che il tutto-saggio Pietro parla di "sofferenza di Cristo per noi nella carne" e non nella natura della sua divinità indicibili.

    Per affinché egli sia creduto di essere il salvatore di tutti, in conformità con i nostri stanziamento economico, come ho detto, egli si riferisce a se stesso le sofferenze della sua propria carne, più o meno nello stesso modo in cui viene suggerito attraverso la voce del provenienti profeta come sono stati da lui in anticipo: "ho dato il mio ritorno alla smiters e la mia guance a colpi; non ho nascosto il mio volto dalla vergogna e sputi".

    Lasciate che il vostro santità essere persuasi e lasciate che nessun altro a cuore di ogni dubbio, che ci seguono ovunque le opinioni dei santi padri in particolare quelli del nostro benedetto e glorioso padre Atanasio, con cui abbiamo opinioni differenti non in minima.

    Avrei aggiunto molte delle loro testimonianze, dimostrando le mie opinioni da loro, non ho avuto timore che la lunghezza della lettera sarebbero state così noioso.

    Non consentiamo a chiunque in qualsiasi modo a sconvolgere l'definito la fede o credo redatto dai santi padri che riuniti a Nicea come i tempi richiesti.

    Diamo noi stessi né loro né la licenza di modificare qualsiasi espressione Consulta o per modificare una sola sillaba, ricordando le parole: "Rimuovi non l'antico monumenti che i vostri padri hanno fissato".

    Per non era che essi ha parlato, ma lo Spirito di Dio Padre, che procede da lui e che non è distinto dal Figlio, in sostanza.

    Siamo ulteriormente confermato, a nostro avviso, dalle parole dei nostri santi maestri spirituali.

    Per negli Atti degli Apostoli è scritto: "Quando sono venuti a Mysia, hanno cercato di andare in Bitinia e lo Spirito di Gesù non ha permesso loro".

    E il divino Paolo scrive come segue: "Coloro che sono nella carne non possono piacere a Dio. Ma non siete nella carne, lei è nello spirito, se lo Spirito di Dio abita veramente in voi. E chiunque che non ha il Spirito di Cristo non appartiene a lui ".

    Quando, dunque, gli altri che l'amore di sconvolgere la sana dottrina pervertono le mie parole a loro modo di pensare, Santità, non dovrebbe essere sorpreso da questo, ma dovremmo ricordare che i seguaci di ogni eresia estratto Scrittura ispirata occasione del loro errore, e che tutti gli eretici corrotto la vera espressione dello Spirito Santo con la loro mente e il male che essi adottino giù sulle loro teste uno inestinguibile fiamma.

    Dal momento che, pertanto, abbiamo imparato che anche la lettera del nostro glorioso padre Atanasio alla Beata Epitteto, che è completamente ortodossa, è stato danneggiato e distribuito da alcuni, con il risultato che molti sono stati feriti pertanto, pensare che sia utile e necessario per il fratelli, abbiamo spediti al tuo santità copie esatte dell'originale, unadulterated scritti che abbiamo.


    Estratto dal Concilio di Calcedonia

    Il Concilio di Calcedonia "ha accettato la sinodalità lettere del beato Cirillo, pastore della chiesa di Alessandria, a Nestorio e agli orientali, come ben si adatta a confutare Nestorio's pazza follia e di fornire un 'interpretazione per coloro che nella loro religiosa zelo potrebbe desiderio comprensione del risparmio credo. ".


    Introduzione e traduzione prelevati da decreti di Concili ecumenici, ed.

    Norman P. Tanner

    Efeso

    Informazioni cattolica

    Un titolare archiespiscopal v., in Asia Minore, ha detto di essere stato fondato nel XI secolo aC da Androcles, figlio del re di Atene Codrus, con l'aiuto di coloni Ionio.

    Il suo conio risale al 700 aC, periodo in cui il primo prezzo è stato colpito.

    Successivamente, dopo appartenenti al re di Lidia, i persiani, e il siriano successori di Alessandro Magno, passò, dopo la battaglia di Magnesia (199 aC), il re di Pergamo, l'ultimo dei quali, Attalo III, lasciato il suo Regno al popolo romano (133 aC).

    E 'stato a Efeso che Mithradates (88 aC) ha firmato il decreto di ordinazione tutti i Romani in Asia a essere messo a morte, massacro in cui vi perirono 100000 persone.

    Quattro anni più tardi Silla, di nuovo padrone del territorio, macellati a Efeso tutti i leader della ribellione.

    Dal 27 aC fino a un po 'dopo 297 dC, Efeso è stata la capitale della provincia di proconsular Asia, una diretta dipendenza del Senato romano.

    Anche se politicamente poco importante, è stato notato per la sua ampia commercio.

    Molte persone illustri nati a Efeso, ad esempio, i filosofi Eraclito e Hermodorus, il poeta Ipponatte, il pittore Parrhasius (tutti in sesto o quinto secolo aC), il geografo Artemidoro, un altro Artemidoro, astrologo e ciarlatano, sia nel secondo secolo di cristiana, e lo storico e saggista, Senofonte.

    Efeso dovuto sua fama a capo il suo tempio di Artemide (Diana), che ha attirato folle di visitatori.

    Il suo primo è stato l'architetto cretese Chersiphron (settimo al sesto secolo aC), ma è stato successivamente allargata.

    E 'stato situato sulla sponda del fiume e la sua Selinus precincts avuto il diritto di asilo.

    Questo edificio, che è stato considerato in antichità come una delle meraviglie del mondo, è stato bruciato da Erostrato (356 aC) la notte della nascita di Alessandro Magno, ed è stato successivamente ricostruito, quasi nelle stesse proporzioni, con l'architetto Dinocrates.

    La sua costruzione avrebbe durato 120 anni, secondo alcuni storici 220.

    E 'stato più di 400 piedi di lunghezza e 200 di larghezza, e si riposano su 128 pilastri di circa sessanta metri di altezza.

    E 'stato spogliato delle sue ricchezze da Nero e infine è stata distrutta dai Goti (AD 262).

    E 'stato attraverso gli ebrei che il cristianesimo è stato introdotto per la prima volta in Efeso.

    La comunità è stata originale sotto la guida di Apollo (1 Corinzi 1:12).

    Essi sono stati discepoli di St John the Baptist, e sono stati convertiti di Aquila e Priscilla.

    Poi è arrivata St. Paul, che ha vissuto tre anni a Efeso di istituire e organizzare la nuova chiesa, era abitudine di insegnare nella scuola o conferenza-sala del rhetorician Tyrannus (At 19,9) ed eseguito molti miracoli.

    Alla fine è stato obbligato a discostarsi, in conseguenza di una sedizione suscitato dalla orafo Demetrio e di altri responsabili degli ex-votoes per il tempio di Diana (Atti 18:24 ss.; 19:1 ss.).

    Un po 'più tardi, il suo modo di Gerusalemme, che egli ha inviato per gli anziani della comunità di Efeso a venire a Mileto e bade loro Esiste un toccante addio (Atti 20:17-35).

    La Chiesa di Efeso è stato commesso al suo discepolo, San Timoteo, nativo della città (1 Timoteo 1, 3, 2 Timoteo 1, 18; 4,12).

    La lettera di St. Paul agli Efesini forse non è stata indirizzata direttamente a loro, che può essere solo una lettera circolare inviata da lui a varie chiese.

    Il soggiorno e la morte di S. Giovanni Apostolo a Efeso non sono menzionati nel Nuovo Testamento, ma entrambi sono già attestata come l'ultima parte del secondo secolo da St Irenæus (Adv. Haer., III, III, 4) , Polycrates, vescovo di Efeso (Eusebio, Hist. Eccl., V, xxi), Clemente di Alessandria, la "Acta Joannis", e un po 'prima di S. Giustino e la Montanists.

    Tradizione bizantina ha sempre mostrato a Efeso la tomba dell'Apostolo.

    Un'altra tradizione, che possono essere affidabile, anche se meno antico, rende Efeso la scena della morte di Santa Maria Maddalena.

    D'altra parte il parere che la Beata Vergine vi morì poggia su alcuna antica testimonianza; spesso citato, ma ambigua testo del Concilio di Efeso (431), significa solo che non vi era in quel momento a Efeso una chiesa della Vergine.

    (Vedere Ramsay in "Expositor", giugno, 1905, anche il suo "Sette Città di Asia".) Impariamo, del resto, da Eusebio (Hist. Eccl., V, xxiv) che le tre figlie di Apostolo San Filippo sono stati sepolti a Efeso.

    Circa 110 Sant'Ignazio di Antiochia, essendo stato salutato a Smirne da messaggeri della Chiesa di Efeso, ha inviato a uno dei suoi sette famoso epistole.

    Nel corso dei primi tre secoli, è stato Efeso, vicino ad Antiochia, il principale centro del cristianesimo in Asia Minore.

    In 190 anni il suo vescovo, San Polycrates, ha tenuto un Consiglio di esaminare la controversia pasquale e si è dichiarato a favore della Quartodeciman pratica, nondimeno la Chiesa Ephesian presto conformato in questo particolare per la pratica di tutte le altre Chiese.

    Sembra certo che il sesto canone del Concilio di Nicea (325), confermato per Efeso la sua giurisdizione ecclesiastica su tutta la "diocesi" o civile territorio dell'Asia Minore, vale a dire più di undici province ecclesiastiche; a tutti gli eventi, il secondo del canone il Concilio di Costantinopoli (381) formalmente riconosciuta tale autorità.

    Costantinopoli, ma è stato già sostenendo il primo posto tra le Chiese d'Oriente e stava cercando di allegare le Chiese di Tracia, Asia, e Ponto.

    A resistere questi encroachments, Efeso fatto causa comune con Alessandria.

    Ci troviamo Vescovo Memnone di Efeso schierarsi con san Cirillo in occasione del terzo Concilio Ecumenico, tenutosi a Efeso nel 431 nella condanna del nestorianesimo, e un altro vescovo, Stefano, Dioscoro a sostenere il cosiddetto Robber Consiglio (Latrocinium Ephesinum), del 449, che ha approvato il eresia di Eutyches.

    Ma la resistenza è stata di Efeso a superare il Concilio di Calcedonia (451), la cui famosa ventottesima canonico collocato il venti-otto province ecclesiastiche di Ponto, Asia, Tracia e sotto la giurisdizione del patriarca di Costantinopoli.

    D'ora in poi Efeso, ma è stata la seconda metropoli del Patriarcato di Costantinopoli, né ha mai recuperare il suo ex in piedi, nonostante un consiglio di 474 in cui Paolo, l'Monophysite Patriarca di Alessandria il suo antico restaurato diritti.

    Influenza egiziana è stato responsabile di stiva che Monofisismo acquisita a Efeso durante il VI secolo, il famoso storico ecclesiastica, Giovanni in Asia, è stato poi uno dei suoi vescovi.

    La metropoli di Efeso in quei giorni ha dichiarato di oltre trenta-sei suffraganee vede.

    Giustiniano, che imitato Costantino in stripping la città di molte opere d'arte per abbellire Costantinopoli, costruita Esiste un magnifico chiesa consacrata a S. Giovanni; questo è stato presto un famoso luogo di pellegrinaggio.

    Efeso è stata presa nel 655 e 717 dagli Arabi.

    Successivamente divenne la capitale del tema della Thracesians.

    Durante il periodo iconoclasta due vescovi di Efeso subito il martirio, Hypatius nel 735 e Teofilo nel IX secolo.

    Nella stessa città il feroce generale Lachanodracon messo a morte trenta-otto monaci del monastero di Pelecete in Bitinia e di altri partigiani dei santi immagini.

    In 899 Leone il Saggio trasferito le reliquie di S. Maria Maddalena a Costantinopoli.

    La città è stato catturato nel 1090 e distrutta dai Turchi Seljuk, ma i Bizantini riuscito a retaking e ricostruita sul vicini colline attorno alla chiesa di S. Giovanni.

    D'ora in poi si è comunemente chiamato Hagios Theologos (il santo teologo, vale a dire San Giovanni il Divino), o in turco Aya Solouk (ai Greci l'Apostolo S. Giovanni è "il Teologo"); francese chiamato il sito Altelot e gli italiani Luogo alto.

    All'inizio del XIII secolo la sua metropolitana, Nicholas Mesarites, ha avuto un ruolo importante in occasione delle conferenze tra Greci e Latini.

    La città è stata nuovamente saccheggiato dai turchi nei primi anni del quattordicesimo secolo, poi dai mercenari in Catalogna la retribuzione dei Bizantini, e ancora una volta dai Turchi.

    La chiesa di S. Giovanni è stata trasformata in una moschea, e la città è stato governato da un turco Ameer, che trasportati su un po 'di scambi commerciali con l'Occidente, ma non poteva più mantenere il suo vescovo greco.

    Una serie di vescovi latino disciplinato da vedere il 1318 a 1411.

    La rovina di Efeso è stato completato da Timur-Lung nel 1403 e di quasi mezzo secolo di guerre civili tra i suoi maestri turco.

    Quando in occasione del Consiglio di Firenze nel 1439 Marco di Efeso (Marcus Eugenicus) ha mostrato se stesso così altezzosa verso i Latini, è stato il parroco di un villaggio miserabile, tutto ciò che è rimasto della grande città che Plinio, una volta chiamato alterum lumen Asiae, o la seconda occhio di Asia (Hist. nat., V, xxix; anche Ap., II, 5; cfr. W. Brockhoff, "Efeso vom vierten Christlich. Jhdt. Untergang il suo bis:, Jena, 1906). Aya Solouk Oggi è 3000 abitanti, tutti i Greci. Si trova nel Caza di Koush Adassi, il vilayet di Aiden o Smirne, una cinquantina di km da Smirne, sulla Smirne-Aidin ferroviaria. Le rovine di Efeso stand nella paludosa e malsana pianura al di sotto del villaggio . Ci sono i resti del tempio di Diana, il teatro, con una capacità di 25000 spettatori, lo stadio, la grande palestra, e la "doppia Chiesa", probabilmente l'antica cattedrale, una navata, di cui è stata dedicata alla Beata Vergine , L'altro a S. Giovanni, dove i consigli di 431 e 449 si sono svolte. Il greco metropolitane risiede a Manissa, l'antica Magnesia.

    Pubblicazione di informazioni scritte da S. Vailhé.

    Della Enciclopedia Cattolica, Volume V. Pubblicato 1909.

    New York: Robert Appleton Company.

    Nihil obstat, 1 maggio 1909.

    Remy Lafort, Censor.

    Imprimatur. + John M. Farley, Arcivescovo di New York

    Bibliografia

    Legno, D'Antichità di Efeso aver relazione al cristianesimo nelle operazioni della Società Biblica di Archeologia, VI, 328; Idem, Scoperte a Efeso (Londra, 1877); Falkener, Efeso e il Tempio di Diana (Londra, 1862); Arundell , Scoperte in Asia Minore (Londra, 1834), II, 247-272; Barclay-Capo, Storia del Coinage di Efeso (Londra, 1880); Guhl, Ephesiaca (Berlino, 1843); Curtius, Efeso (Berlino, 1874) ; Benndorf, Forschungen in Efeso (Vienna, 1905); Chapot, La Romaine proconsulaire provincia d'Asia (Parigi, 1904); Gude, De Ecclesiae ephesinae statu aevo Apostolorum (Parigi, 1732); Cruse-Blicher, De statu Ephesiorum annuncio quos scripsit Paulus (Hannover, 1733); Le Camus nel Vig., dict.

    de la Bibbia, sv Ephese; Zimmermann, Efeso Nel primo Christl.

    Jhdt. (Berlino, 1894): Lequien, christianus orientale (Parigi, 1740), I, 671-694; Brockhoff, Studien zur Gesch.

    der Stadt Efeso (Jena, 1905); Weber, Le Guide du voyageur uno Ephese (Smirne, 1891); Buerchner, Efeso in Pauly-Wissowa, Real-Lett., sv; Ramsey, La Sette Città di Asia (Londra, 1907) .

    E 'stato attraverso gli ebrei che il cristianesimo è stato introdotto per la prima volta in Efeso.

    La comunità è stata originale sotto la guida di Apollo (1 Corinzi 1:12).

    Essi sono stati discepoli di St John the Baptist, e sono stati convertiti di Aquila e Priscilla.

    Poi è arrivata St. Paul, che ha vissuto tre anni a Efeso di istituire e organizzare la nuova chiesa, era abitudine di insegnare nella scuola o conferenza-sala del rhetorician Tyrannus (At 19,9) ed eseguito molti miracoli.

    Alla fine è stato obbligato a discostarsi, in conseguenza di una sedizione suscitato dalla orafo Demetrio e di altri responsabili degli ex-votoes per il tempio di Diana (Atti 18:24 ss.; 19:1 ss.).

    Un po 'più tardi, il suo modo di Gerusalemme, che egli ha inviato per gli anziani della comunità di Efeso a venire a Mileto e bade loro Esiste un toccante addio (Atti 20:17-35).

    La Chiesa di Efeso è stato commesso al suo discepolo, San Timoteo, nativo della città (1 Timoteo 1, 3, 2 Timoteo 1, 18; 4,12).

    La lettera di St. Paul agli Efesini forse non è stata indirizzata direttamente a loro, che può essere solo una lettera circolare inviata da lui a varie chiese.

    Il soggiorno e la morte di S. Giovanni Apostolo a Efeso non sono menzionati nel Nuovo Testamento, ma entrambi sono già attestata come l'ultima parte del secondo secolo da St Irenæus (Adv. Haer., III, III, 4) , Polycrates, vescovo di Efeso (Eusebio, Hist. Eccl., V, xxi), Clemente di Alessandria, la "Acta Joannis", e un po 'prima di S. Giustino e la Montanists.

    Tradizione bizantina ha sempre mostrato a Efeso la tomba dell'Apostolo.

    Un'altra tradizione, che possono essere affidabile, anche se meno antico, rende Efeso la scena della morte di Santa Maria Maddalena.

    D'altra parte il parere che la Beata Vergine vi morì poggia su alcuna antica testimonianza; spesso citato, ma ambigua testo del Concilio di Efeso (431), significa solo che non vi era in quel momento a Efeso una chiesa della Vergine.

    (Vedere Ramsay in "Expositor", giugno, 1905, anche il suo "Sette Città di Asia".) Impariamo, del resto, da Eusebio (Hist. Eccl., V, xxiv) che le tre figlie di Apostolo San Filippo sono stati sepolti a Efeso.

    Circa 110 Sant'Ignazio di Antiochia, essendo stato salutato a Smirne da messaggeri della Chiesa di Efeso, ha inviato a uno dei suoi sette famoso epistole.

    Nel corso dei primi tre secoli, è stato Efeso, vicino ad Antiochia, il principale centro del cristianesimo in Asia Minore.

    In 190 anni il suo vescovo, San Polycrates, ha tenuto un Consiglio di esaminare la controversia pasquale e si è dichiarato a favore della Quartodeciman pratica, nondimeno la Chiesa Ephesian presto conformato in questo particolare per la pratica di tutte le altre Chiese.

    Sembra certo che il sesto canone del Concilio di Nicea (325), confermato per Efeso la sua giurisdizione ecclesiastica su tutta la "diocesi" o civile territorio dell'Asia Minore, vale a dire più di undici province ecclesiastiche; a tutti gli eventi, il secondo del canone il Concilio di Costantinopoli (381) formalmente riconosciuta tale autorità.

    Costantinopoli, ma è stato già sostenendo il primo posto tra le Chiese d'Oriente e stava cercando di allegare le Chiese di Tracia, Asia, e Ponto.

    A resistere questi encroachments, Efeso fatto causa comune con Alessandria.

    Ci troviamo Vescovo Memnone di Efeso schierarsi con san Cirillo in occasione del terzo Concilio Ecumenico, tenutosi a Efeso nel 431 nella condanna del nestorianesimo, e un altro vescovo, Stefano, Dioscoro a sostenere il cosiddetto Robber Consiglio (Latrocinium Ephesinum), del 449, che ha approvato il eresia di Eutyches.

    Ma la resistenza è stata di Efeso a superare il Concilio di Calcedonia (451), la cui famosa ventottesima canonico collocato il venti-otto province ecclesiastiche di Ponto, Asia, Tracia e sotto la giurisdizione del patriarca di Costantinopoli.

    D'ora in poi Efeso, ma è stata la seconda metropoli del Patriarcato di Costantinopoli, né ha mai recuperare il suo ex in piedi, nonostante un consiglio di 474 in cui Paolo, l'Monophysite Patriarca di Alessandria il suo antico restaurato diritti.

    Influenza egiziana è stato responsabile di stiva che Monofisismo acquisita a Efeso durante il VI secolo, il famoso storico ecclesiastica, Giovanni in Asia, è stato poi uno dei suoi vescovi.

    La metropoli di Efeso in quei giorni ha dichiarato di oltre trenta-sei suffraganee vede.

    Giustiniano, che imitato Costantino in stripping la città di molte opere d'arte per abbellire Costantinopoli, costruita Esiste un magnifico chiesa consacrata a S. Giovanni; questo è stato presto un famoso luogo di pellegrinaggio.

    Efeso è stata presa nel 655 e 717 dagli Arabi.

    Successivamente divenne la capitale del tema della Thracesians.

    Durante il periodo iconoclasta due vescovi di Efeso subito il martirio, Hypatius nel 735 e Teofilo nel IX secolo.

    Nella stessa città il feroce generale Lachanodracon messo a morte trenta-otto monaci del monastero di Pelecete in Bitinia e di altri partigiani dei santi immagini.

    In 899 Leone il Saggio trasferito le reliquie di S. Maria Maddalena a Costantinopoli.

    La città è stato catturato nel 1090 e distrutta dai Turchi Seljuk, ma i Bizantini riuscito a retaking e ricostruita sul vicini colline attorno alla chiesa di S. Giovanni.

    D'ora in poi si è comunemente chiamato Hagios Theologos (il santo teologo, vale a dire San Giovanni il Divino), o in turco Aya Solouk (ai Greci l'Apostolo S. Giovanni è "il Teologo"); francese chiamato il sito Altelot e gli italiani Luogo alto.

    All'inizio del XIII secolo la sua metropolitana, Nicholas Mesarites, ha avuto un ruolo importante in occasione delle conferenze tra Greci e Latini.

    La città è stata nuovamente saccheggiato dai turchi nei primi anni del quattordicesimo secolo, poi dai mercenari in Catalogna la retribuzione dei Bizantini, e ancora una volta dai Turchi.

    La chiesa di S. Giovanni è stata trasformata in una moschea, e la città è stato governato da un turco Ameer, che trasportati su un po 'di scambi commerciali con l'Occidente, ma non poteva più mantenere il suo vescovo greco.

    Una serie di vescovi latino disciplinato da vedere il 1318 a 1411.

    La rovina di Efeso è stato completato da Timur-Lung nel 1403 e di quasi mezzo secolo di guerre civili tra i suoi maestri turco.

    Quando in occasione del Consiglio di Firenze nel 1439 Marco di Efeso (Marcus Eugenicus) ha mostrato se stesso così altezzosa verso i Latini, è stato il parroco di un villaggio miserabile, tutto ciò che è rimasto della grande città che Plinio, una volta chiamato alterum lumen Asiae, o la seconda occhio di Asia (Hist. nat., V, xxix; anche Ap., II, 5; cfr. W. Brockhoff, "Efeso vom vierten Christlich. Jhdt. Untergang il suo bis:, Jena, 1906). Aya Solouk Oggi è 3000 abitanti, tutti i Greci. Si trova nel Caza di Koush Adassi, il vilayet di Aiden o Smirne, una cinquantina di km da Smirne, sulla Smirne-Aidin ferroviaria. Le rovine di Efeso stand nella paludosa e malsana pianura al di sotto del villaggio . Ci sono i resti del tempio di Diana, il teatro, con una capacità di 25000 spettatori, lo stadio, la grande palestra, e la "doppia Chiesa", probabilmente l'antica cattedrale, una navata, di cui è stata dedicata alla Beata Vergine , L'altro a S. Giovanni, dove i consigli di 431 e 449 si sono svolte. Il greco metropolitane risiede a Manissa, l'antica Magnesia.

    Pubblicazione di informazioni scritte da S. Vailhé.

    Della Enciclopedia Cattolica, Volume V. Pubblicato 1909.

    New York: Robert Appleton Company.

    Nihil obstat, 1 maggio 1909.

    Remy Lafort, Censor.

    Imprimatur. + John M. Farley, Arcivescovo di New York

    Bibliografia

    Legno, D'Antichità di Efeso aver relazione al cristianesimo nelle operazioni della Società Biblica di Archeologia, VI, 328; Idem, Scoperte a Efeso (Londra, 1877); Falkener, Efeso e il Tempio di Diana (Londra, 1862); Arundell , Scoperte in Asia Minore (Londra, 1834), II, 247-272; Barclay-Capo, Storia del Coinage di Efeso (Londra, 1880); Guhl, Ephesiaca (Berlino, 1843); Curtius, Efeso (Berlino, 1874) ; Benndorf, Forschungen in Efeso (Vienna, 1905); Chapot, La Romaine proconsulaire provincia d'Asia (Parigi, 1904); Gude, De Ecclesiae ephesinae statu aevo Apostolorum (Parigi, 1732); Cruse-Blicher, De statu Ephesiorum annuncio quos scripsit Paulus (Hannover, 1733); Le Camus nel Vig., dict.

    de la Bibbia, sv Ephese; Zimmermann, Efeso Nel primo Christl.

    Jhdt. (Berlino, 1894): Lequien, christianus orientale (Parigi, 1740), I, 671-694; Brockhoff, Studien zur Gesch.

    der Stadt Efeso (Jena, 1905); Weber, Le Guide du voyageur uno Ephese (Smirne, 1891); Buerchner, Efeso in Pauly-Wissowa, Real-Lett., sv; Ramsey, La Sette Città di Asia (Londra, 1907) .


    Inoltre, si veda:


    Concili Ecumenici

    Questo oggetto la presentazione in originale in lingua inglese


    Invia una e-mail domanda o commento a noi: E-mail

    Il principale CREDERE pagina web (e l'indice per argomenti) è a