Libro di Ezechiele

INFORMAZIONI GENERALI

Libro di Ezechiele nel Vecchio Testamento della Bibbia è uno dei libri dei principali profeti.

Il suo nome è tratto da Ezechiele, un sacerdote - profeta che ha vissuto a Gerusalemme ed è stato uno degli ebrei deportati da Nabucodonosor II Babilonia all'inizio del 6 ° secolo aC.

Il libro è diviso in tre parti: (1) le minacce nei confronti di Giuda e di Gerusalemme prima della caduta di Gerusalemme (chaps. 1 - 24); le minacce contro le nazioni straniere (chaps. 25 - 32) e (3) promesse per il restauro futuro di Israele e il Tempio (chaps. 33 - 48).

Libro di Ezechiele descrive il profeta di visioni e di molte azioni simboliche con vivide immagini letterarie.

Il seguente bene - noto passi dimostrare la capacità dell'autore di straordinaria fantasia e dono per allegoria: la visione del carro del Signore (cap. 1); Ezechiele's atti simbolici di mangiare il rotolo (2:1 - 3,15) e la sua barba capelli e barba ( 5:1 - 4); la spada di collera di Dio (21); l'allegoria della pentola arrugginito (24:1 - 14); oltre il lamento Egitto (31 - 32) e la visione di sostanza secca ossa (37: 1 - 14).

Scritto nel corso della cattività babilonese (586 - 38 aC), il libro collegamenti preexilic Israele e il giudaismo del restauro.

Ezechiele ha sottolineato la qualità degli interni di religione, come la precedente ha avuto profeti, ma in modo più tardi di scrittori ha guardato al Tempio e cultuale osservanze.

Egli ha descritto la vita in esilio e predicato un messaggio di speranza, cercando di sostenere i suoi connazionali deportati nella loro fede e tradizioni.

Questo messaggio culmina nella finale visione del tempio nella nuova Gerusalemme e la restaurazione di Israele.

CREDERE
Informazione
Religiosa
Fonte
sito web
CREDERE Informazione Religiosa Fonte
Il nostro Lista di 2300 Soggetti religiosi
E-mail
George W. Coats

Bibliografia


W Eichrodt, Ezechiele: Un commento (1970); P Fairbain, Ezechiele (1988); H Jacobson, Il Exagogue di Ezechiele (1983); RW Klein, Ezechiele (1988).

Libro di Ezechiele

Breve Outline

  1. Denuncia di Giuda e Israele (1-24)

  2. Oracoli contro le nazioni straniere (25-32)

  3. Il futuro di restauro di Israele (33-48)


Eze'kiel

Informazioni avanzate

Ezechiele, Dio rafforzerà.

(Easton Illustrated Dictionary)

Libro di Eze'kiel

Informazioni avanzate

Il libro della Ezewkiel consiste principalmente di tre gruppi di profezie.

Dopo un conto della sua chiamata profetica per l'ufficio (1-3:21), Ezechiele (1) proferisce parole di denuncia contro gli ebrei (3:22-24), di avvertimento della loro alcuni distruzione di Gerusalemme, in contrapposizione con la le parole di falsi profeti (4:1-3).

Il simbolico atti, di cui le estremità a Gerusalemme, che sarebbe ridotto sono descritte nel cap.

4,5, mostra la sua intima conoscenza con la legislazione Levitical.

(Cfr. Es. 22:30; Deut. 14:21; Lev. 5:2; 7:18,24; 17:15; 19:7; 22:8, ecc) (2.) Prophecies contro varie nazioni circostanti : Contro la Ammoniti (Ezek. 25:1-7), il Moabites (8-11), il Edomites (12-14), i Filistei (15-17), Tiro e Sidone (26-28), e contro l'Egitto (29-32).

(3.)

Profezie consegnati dopo la distruzione di Gerusalemme da Nabucodonosor: i trionfi di Israele e del regno di Dio sulla terra (Ezek. 33-39); tempi messianici, e la creazione e la prosperità del regno di Dio (40; 48).

La chiusura visioni di questo libro si fa riferimento nel libro della Rivelazione (Ezek. 38 = Rev 20:8; Ez. 47:1-8 Rev = 22: 1,2).

Altri riferimenti a questo libro si trovano anche nel Nuovo Testamento.

(Rm comp. Ez a 2:24. 36:2; Rom. 10,5, Gal. 3:12 con Ez. 20:11; 2 Pt. Ez a 3,4. 12:22.) Può essere Daniel ha osservato che, quattordici anni dopo la sua espulsione da Gerusalemme, di cui è di Ezechiele (14:14) insieme a Noè e di lavoro come distingue per la sua giustizia, e circa cinque anni più tardi egli è parlato di come preminente per la sua saggezza (28 : 3).

Profezie di Ezechiele sono caratterizzati da simbolico e rappresentazioni allegoriche, "apre una ricca serie di visioni e maestoso colossale di simboli."

Ci sono molti anche di "azioni symbolcal recante viva concezioni da parte del profeta" (4:1-4; 5:1-4; 12:3-6; 24:3-5; 37:16, ecc .) "Il modo di rappresentazione, in cui simboli e allegorie occupare un posto di rilievo, dà un oscuro, misterioso personaggio per le profezie di Ezechiele. Essi sono oscuri e enigmatical. Nuvoloso Un mistero che li sovrasta è quasi impossibile penetrare. Jerome invita il libro 'labyrith uno dei misteri di Dio.'

E 'stato a causa di questa oscurità che gli ebrei vietato qualsiasi uno a leggerlo fino aver raggiunto l'età di trenta. "

Ezechiele è singolare nella frequenza con la quale egli si riferisce al Pentateuco (ad esempio, Ez. 27; 28:13; 31:8; 36:11, 34; 47:13, ecc.)

Egli mostra anche un conoscente con gli scritti di Osea (Ezek. 37:22), Isaia (Ezek. 8:12; 29:6) e, in particolare, con quelli di Geremia, la sua età contemporanea (Jer. 24:7, 9; 48:37).

(Easton Illustrated Dictionary)

Ezechiele

Informazioni cattolica

Ezechiele, il cui nome, Yehézq'el significa "Dio è forte", o "quale Dio rende forti" (Ezek. I, 3; III, 8), è stato il figlio di Buzi, ed è stato uno dei sacerdoti che, nel anno 598 aC, era stato espulso insieme a Joachim come prigionieri da Gerusalemme (2 Re 24:12-16; cfr. Ezechiele 33:21, 40:1).

Con gli altri esuli si stabilì in Tell-Abib vicino al Chobar (Ezek. i, 1; III, 15) in Babylonia, e sembra aver trascorso il resto della sua vita there.In il quinto anno dopo la prigionia di Joachim, e secondo alcuni, il trentesimo anno della sua vita, Ezechiele ricevuto la sua chiamata come un profeta (Ezek. I, 2, 4, ecc) nella visione che egli descrive l'inizio della sua profezia (Ezek. I, 4; III, 15 ).

Da Ez.

XXIX, 17 sembra che egli profetizzato nel corso di almeno ventidue anni.

Ezechiele è stato chiamato a predire la fedeltà di Dio in mezzo a prove, come pure nel compimento delle sue promesse.

Durante il primo periodo della sua carriera, ha preannunciato la completa distruzione del regno di Juda, e l'annientamento della città e del tempio.

Dopo l'adempimento di tali previsioni, è stato comandato di annunciare il futuro ritorno dall'esilio, il ristabilimento delle persone nel loro paese e, soprattutto, il trionfo del regno del Messia, il secondo David, in modo che il popolo non abbandonarsi alla disperazione e periscono come nazione, attraverso il contatto con le genti, la cui divinità aveva apparentemente trionfato sulla il Dio di Israele.

Questo è il principale onere della profezia di Ezechiele, che è diviso in tre parti.

Dopo l'introduzione, la visione della vocazione del profeta (Ezek. I-III, 21), la prima parte contiene le profezie contro Juda prima della caduta di Gerusalemme (Ezek., III, 22-xxiv).

In questa parte il profeta dichiara la speranza di salvare la città, il regno, e il tempio di essere vana, e annuncia l'avvicinarsi giudizio di Dio su di Juda.

Questa parte può essere suddiviso in cinque gruppi di profezie.

Dopo una seconda rivelazione, in cui Dio rivela il suo profeta corso di azione (III, 22-27), il profeta preannuncia di atti simbolici (IV, V) e in parole (VI-VII), l'assedio e la cattura di Gerusalemme , E il bando di Juda.

In una visione profetica, in presenza degli anziani d'Israele, Dio rivela a lui la causa di queste punizioni.

Nello spirito che testimoni la praticata in idolatria, e vicino al tempio (viii); Dio comandi che i colpevoli siano puniti e dei fedeli essere risparmiato (ix); maestà di Dio si discosta dal tempio (x), e anche, dopo l'annuncio di colpa e la punizione, dalla città.

Con questa decisione, che comunica il profeta di esuli finisce (XI).

Nel terzo gruppo (XII-xix) diversi profezie sono riuniti, il cui unico collegamento è il rapporto si assumono la colpa e la pena di Gerusalemme e Juda.

Ezechiele profetizza di azioni simboliche l'esilio del popolo, il volo di Sedecias, e la devastazione del terreno (XII, 1-20).

Quindi seguire le rivelazioni divine fede in materia di false profezie, e incredulità nella stessa presenza di una vera profezia.

Questa è stata una delle cause degli orrori (XIII, 21-XIV, 11), da visitare sul resto degli abitanti di Gerusalemme (XIV, 12-23).

Il profeta likens Gerusalemme per i morti di legno di vite, che è destinato per la resistenza al fuoco (xv), in un elaborato denuncia Juda egli rappresenta come un vergognoso harlot, che supera la Samaria e nella malizia Sodoma (xvi), in una nuova similitudine , Egli condanna Re Sedecias (XVII).

Dopo un discorso sulla giustizia di Dio (xviii), segue un ulteriore lamento più di principi e il popolo di Juda (xix).

In presenza degli anziani il profeta denuncia tutto il popolo di Israele per gli abomini essi praticata in Egitto, nel deserto, e in Canaan (xx).

Juda per questi devono essere consumati dal fuoco, e Gerusalemme devono essere sterminati dalla spada (XXI).

Abominevole è l'immoralità di Gerusalemme (xxii), ma Juda è più colpevole di Israele è mai stato (xxiii).

Il giorno in cui l'assedio di Gerusalemme ha avuto inizio, il profeta rappresenta, sotto la figura del arrugginito pentola, ciò che è stato a befall gli abitanti della città.

In occasione della morte di sua moglie, lui Dio proibisce a piangere apertamente, al fine di insegnare la esuli che esse devono essere disposti a perdere ciò che è caro a loro senza dolore su di esso (xxiv).

Nella seconda parte (xxv-XXXII), sono riunite le profezie riguardanti le genti.

Prende, in primo luogo, la popoli confinanti che era stato esaltato attraverso la caduta di Juda, e che aveva umiliato Israele.

Il destino di quattro di questi, Ammoniti, il Moabites, il Edomites, e la Filistei, è condensato nel capitolo XXV.

Egli tratta più a lungo di Tiro e il suo re (xxxvi-XXVIII, 19), dopo di che egli getta uno sguardo a Sidone (XXVIII, 20-26).

Sei profezie contro Egitto seguire, risalente da diversi anni (xxix-xxxii. La terza parte (xxxiii-xlviii), è occupato con il Divino enunciati in materia di restauro di Israele. Come introduzione, abbiamo una tesi dal profeta, nel suo capacità di campione della autorizzato la misericordia e la giustizia di Dio, dopo di che egli si rivolge a coloro che restano in Juda, e per i perversi esuli (xxxiii). Il modo in cui Dio ripristinare il suo popolo è indicato solo in modo generale. Signore farà sì che il male pastori a perire; Egli si riuniranno a, guida, e le pecore mangimi per mezzo del secondo Davide, il Messia (xxxiv).

Monte Seir se restano uno spreco, Israele deve restituire fino alla sua.

Dio vi purificare il suo popolo, animare la nazione con un nuovo spirito, e di ristabilire nel suo splendore per la gloria del suo nome (xxxv-XXXVII).

Israele, anche se morti, devono rialzarsi, e le ossa aride deve essere coperto con carne e dotato di vita davanti agli occhi del profeta.

Ephraim e Juda, ai sensi del secondo David, essere uniti in un unico regno, e il Signore deve abitare in mezzo a loro (XXXVII).

La invincibleness e indistruttibilità dei restauri degli regno sono poi simbolicamente presentato nella guerra su Gog, la sua ingloriosa sconfitta, e l'annientamento della sua eserciti (XXXVIII-xxxix).

Negli ultimi visione profetica, Dio mostra il nuovo tempio (XL-xliii), il nuovo culto (xliii-xlvi), il ritorno alla propria terra, e la nuova divisione della stessa tra le dodici tribù (xlvii-xlviii), come La sua figura di fondazione di un regno in cui Egli abitare in mezzo al suo popolo, e, se Egli è servita nel suo tabernacolo in base alle regole rigorose, di sacerdoti di sua scelta, e dal principe della casa di Davide.

Da questa revisione dei contenuti della profezia, è evidente che la visione profetica, le azioni simboliche ed esempi, comprende una quota notevole del libro.

La completezza della descrizione della visione, l'azione e similari, è una delle tante cause della oscurità del libro di Ezechiele.

È spesso difficile distinguere tra ciò che è essenziale per la materia rappresentata, e quello che serve solo per rendere l'immagine più viva.

Su questo conto che accada che, in circostanze descrizioni, le parole sono usate, il cui significato, in quanto si verificano solo in Ezechiele, non è determinata.

A causa di questa oscurità, un certo numero di errori copista hanno insinuato nel testo, e che in tempi brevi, dal momento che la Settanta ha alcuni dei quali in comune con la prima testo ebraico che abbiamo.

La versione greca, tuttavia, include diverse letture che aiutano a risolvere il significato.

La genuinità del libro di Ezechiele è generalmente ammesso.

Prendere in considerazione alcuni pochi capitoli XL-xlviii essere apocrifi, in quanto il piano ivi descritte nella costruzione del tempio non è stata seguita, ma trascurare il fatto che Ezechiele qui dà una rappresentazione simbolica del tempio, che era di trovare realizzazione spirituale di Dio nuovo regno.

La Divina carattere di profezie è stata riconosciuta già nel tempo di Gesù, il figlio del Siracide (Eccles. XLIX, 10, 11).

Nel Nuovo Testamento, non vi sono riferimenti alla lettera, ma le allusioni alla profezia e cifre da esso adottate sono prominenti.

San Giovanni confrontare x con Ez ecc.

xxxiv, 11 ecc; S. Matteo XXII, 32, con Ez.

XVII, 23.

In particolare S. Giovanni, l'Apocalisse, è spesso seguita Ezechiele.

Confronta Ap.

XVIII-XXI con Ez.

XXVII, xxxviii, ecc, ecc xlvii

Pubblicazione di informazioni scritte Jos. Schets.

Trascritto da Sean Hyland.

Della Enciclopedia Cattolica, Volume V. Pubblicato 1909.

New York: Robert Appleton Company.

Nihil obstat, 1 maggio 1909.

Remy Lafort, Censor.

Imprimatur. + John M. Farley, Arcivescovo di New York

Libro di Ezekiek

Informazioni prospettiva ebraica

ARTICOLO VOCI:

"Dooms" delle nazioni.

La composizione.

Stile.

Il libro di Ezechiele è uno dei più originali nella letteratura sacra di Israele.

Le sue principali caratteristiche sono i suoi sistematica accordo e di omogeneità.

Il libro si articola in due parti principali, I.-XXIV.

e xxv.-xlviii., corrispondenti ai due principali temi di Ezechiele predicazione profetica di pentimento e di salvezza, di giudizio e di restauro.

E 'introdotto da una visione, I.

1-III.

15. Al fiume Chebar la gloria del Signore sembra Ezechiele sul carro dei cherubini e consacra lui un profeta, inviato a un "ribelle casa" a predicare solo wailing, sospirando, e la miseria.

Cc.

III.

16-XXIV.

27 mostra il profeta compimento questa missione.

Ezechiele qui è solo un "reprover" (III. 26); egli affronta le persone come se non fosse uno di loro, egli non mostra alcuna emozione, non un suggerimento di pietà, in tutta la consegna della sua terribile novella.

Egli simboleggia l'assedio e la conquista di Gerusalemme, il leader del popolo in esilio (iv.-v.); su tutte le colline di Israele idolatria è praticata (VI.) e, quindi, "la fine" verrà (VII.) .

Il tempio è defiled con abomini di ogni descrizione; quindi la gloria del Signore si discosta da esso e dalla città, e dedica loro di fiamme (viii-xi.).

Ezechiele rappresenta la catastrofe finale simbolicamente; sentenza non bituminosi, ma approcci alla realizzazione immediata (XII.).

Nessuno si monterà in violazione.

Al contrario, profeti e prophetesses porterà la popolazione completamente sviati (XIII.); anche un vero profeta potrebbe non disp adesso, come Dio non verrà contestata da idolatri.

Che la sentenza è pienamente meritato verrà dimostrato dalla godliness dei pochi che sopravvivono la catastrofe (XIV.).

Gerusalemme è un inutile vite, buona solo per essere bruciato (XV.).

E così è mai stato: Gerusalemme ha mai requited le misericordie e benefici del Signore con l'ingratitudine più bui e spudorato infedeltà (XVI.).

La sentenza re, Sedecia, in particolare, ha sostenuto la sentenza attraverso il suo spergiuro (XVII.).

Dio premia ciascuno secondo le sue opere, e si recherà alla testa della generazione attuale, non i peccati dei padri, ma i loro peccati (xviii.).

Pertanto, è il profeta in modo che emetta un dirge oltre la caduta del titolo e il popolo (xix.).

In un oration egli porta ancora una volta il popolo prima di tutti i peccati commessi dai loro esodo verso il tempo presente (XX.).

Nabucodonosor approcci per l'esecuzione della sentenza divina (xxi.).

Gerusalemme è una città piena di sangue e impurità guiltiness, tutte le classi facenti ugualmente debased (xxii.), e di gran lunga inferiori a quelli della Samaria (xxiii.).

La città è un bollitore arrugginito le impurità di cui può essere rimosso solo da un incendio.

Esuli, che ancora vantare la santità e inviolabilità di Gerusalemme, Sarete sorpresi dalla notizia della sua caduta (xxiv.).

"Dooms" delle nazioni.

Poi segue (xxv.-XXXII.) Di un gruppo di profezie minaccia contro sette nazioni straniere: Ammoniti (xxv. 1-7), Moabites (xxv. 8-11), Edomites (xxv. 12-14), filistei (xxv . 15-17), Tyrenes (xxvi.-XXVIII. 19), Zidonians (xxviii. 20-23), andEgyptians (xxix.-XXXII.).

Questa divisione appartiene alla promessa di salvezza, come specificato nel XXVIII.

24-26; di essa si riferisce alla pena visitato in nazioni vicine a causa della loro aggressioni nei confronti di Giuda.

Esso segnala anche che Israele può ancora essere ripristinati a svolgere la sua missione sacra, una missione che può essere realizzato solo quando la nazione vive in sicurezza.

Ch. XXXIII.

annuncia la caduta di Gerusalemme, e il profeta parla ora liberamente parole di consolazione e di promessa al popolo.

I pastori finora messo su Israele hanno thriven, ma hanno trascurato il loro gregge, che Dio si prende sotto la sua protezione, alla nomina di un nuovo David come un pastore su di esso (xxxiv.).

Il Edomites, che hanno sequestrato alcuni porzioni di Terra Santa, saranno distrutte (xxxv.); Israele verrà ripristinato (xxxvi.); che è, Giuda e Giuseppe verranno fusi in uno (xxxvii.).

L'ultima on-slaught del mondo pagano contro la nuova costituzione regno di Dio sarà di vittoriosamente respinto l'Onnipotente stesso, che si manifesta sua santità tra le nazioni (xxxviii.-XXXIX.).

L'ultima divisione, xl.-xlviii., Recante il celebrato visione del nuovo Tempio e la nuova Gerusalemme, contiene una descrizione del futuro era della salvezza con le sue ordinanze e le condizioni, che sono epitomized in ultima frase: "e il nome della città da quel giorno deve essere, il Signore è là "(xlviii. 35).

La composizione.

L'evidente l'unità di tutto il lavoro lascia solo una questione aperta per quanto riguarda il suo autore: Ti Ezechiele, come alcuni sostengono, scrivere il libro intero in una sola volta, o è un omogeneo compilazione di parti separate scritto in tempi diversi?

Un certo numero di pezzi sono stati datata dal profeta stesso, in conformità con il numero di anni dopo il rapimento di Jehoiachin: i.

1, nel quinto; viii.

1, nel sesto; xx.

1, nel settimo; XXIV.

1, il nono; XXIX.

1, nel decimo; XXVI.

1, xxx.

20, XXXI.

1, XXXIII.

21 (LXX.), per l'undicesimo; XXXII.

1, 19 e XXXIII.

21 (Eb), nel dodicesimo; XL.

1, nel venticinquesimo e XXIX.

17, nel ventisettesimo anno.

Detto ultimo passaggio (xxix. 17-21) è evidentemente uno appendice per il libro già completato, e il venticinquesimo anno (572), la data della divisione importante xl.-xlviii., È probabilmente la data in cui la il lavoro è stato completato.

Se fosse vero, tuttavia, che l'intero libro è stato scritto in quel momento tutti i precedenti date sarebbe solo abbellimenti letterari, e questo punto di vista è difficile, perché l'importanza della datazione in diversi casi in cui il profeta afferma di trascendere la conoscenza umana ordinaria.

Esempi di tali casi sono: xi.

13, dove Ezechiele a Chebar si conosce della morte di Pelatiah, la idolater, a Gerusalemme; XXIV.

2, dove conosce l'esatto giorno in cui l'assedio di Gerusalemme avrà inizio e XXXIII.

21, dove si prevede un giorno per l'arrivo del messaggero che porta la lieta novella della cattura di Gerusalemme.

Inoltre, può essere dimostrato da le contraddizioni che le varie divisioni del Libro di Ezechiele che contengono sono state scritte in diversi periodi.

Ciò è particolarmente vero per la profezia messianica, che, anche se in qualche modo tenuto in background in Ezechiele, è comunque espressi direttamente in xvii.

22-24, XXI.

32, XXXIV.

23-24, XXXVII.

22-24, e XXV.

14 (dove è Edom di cui al: "E io getterà la mia vendetta su Edom per mano del mio popolo Israele").

In xl.-xlviii.-che Grand Panorama del futuro-questa funzione è del tutto scomparso.

C'è ancora un po 'riferimento a un principe, ma la sua unica funzione è a carico da parte dei cittadini's imposte le spese di culto; non c'è più spazio per un re messianico.

Tuttavia, Ezechiele consentito anteriore passaggi di rimanere.

Ancor più significativo è XXIX.

17-21, che può essere inteso solo come appendice al libro già completo.

In xxvi.-XXVIII.

Ezechiele aveva profetizzato positivamente la cattura e la distruzione di Tiro di Nabucodonosor, ma dopo tredici anni di infruttuose lavoro quest'ultimo ha dovuto aumentare l'assedio e di provvedere termini di pace con la città.

Quindi, nel suddetto passaggio, Ezechiele promesse Egitto a Nabucodonosor come un indennizzo.

Qui, poi, è un oracolo il mancato adempimento, di cui il profeta stesso è destinato a vedere.

Ma egli non venture per modificare o VENIR.

Tra l'altro, si può dichiarare che la trasmissione di oracoli, di cui i profeti di loro sono stati condannati per visualizzare il mancato rispetto è la più forte prova che essi considerano questi messaggi come per i quali non sono stati personalmente responsabili, e che, di conseguenza, essi non venture per cambiare, ma considerato come la parola di Dio, la responsabilità per il mancato adempimento di cui riposare con Dio, non con sé stessi.

Alla luce di questi fatti si deve supporre che, anche se Ezechiele completato il suo libro nel 572, egli si è avvalsa di precedenti scritti, che ha permesso di rimanere praticamente invariato.

Stile.

Non solo è l'intero artisticamente disposti, ma le parti separate sono anche caratterizzata da un'attenta finale.

Il ben definiti e deliberata separazione di prosa e poesia è particolarmente cospicua.

La poetica passaggi sono strettamente ritmico nella forma, mentre la didattica parti sono scritti in puro, elegante prosa.

L'autore preferisce parabole, e il suo uso di essi è sempre lucido.

In XX.

49 egli fa anche il suo pubblico di dire: "Doth egli non parlare parabole?"

Molto suggestivo sono le numerose azioni simbolico con il quale il profeta illustra il suo discorso.

Nove unici esempi possono distinguere; anzi proprio all'inizio della sua attività profetica non ci sono meno di quattro di cui egli descrive l'assedio, la cattura e la distruzione di Gerusalemme e il bando del popolo (IV. e V.).

I due in XII.

e le due in XXIV.

si riferiscono allo stesso soggetto, mentre che in XXXVII.

si riferisce al futuro della redenzione.

Qui, inoltre, non si tratta di mera decorazione letteraria, per Ezechiele effettivamente svolta senza dubbio il simbolico azioni, anzi, egli è stato il primo ad introdurre il simbolismo ebraico in letteratura e, pertanto, è stato chiamato il "padre della apocalisse".

L'immagine del carro ( "Merkabah") in I., e concludere la divisione della xl.-xlviii., Sono piene di profondo simbolismo e, secondo i rabbini, né dovrebbe essere letto da uno di età inferiore a trenta.

Celebrato la visione di Gog, il Principe di Rosh Meshech (AV "il capo princeof Meshech") e tubarica (xxxviii. e XXXIX.), È anche simbolica.

Libro di Ezechiele mostra tutto il tocco dello studioso.

Il Talmud (Ḥag. 13 bis) si riferisce che in conseguenza delle contraddizioni di Torah contenute in xl.-xlviii.

Il libro di Ezechiele sarebbe rimasto sconosciuto non aveva Hananiah b.

Ezechia venire a esporre.

Tuttavia non è mai stato apprezzato come merita, ed è probabilmente a causa di questo dato di fatto che il testo dei lavori è stato trasmesso in un'area particolarmente povera e trascurata.

Settanta, tuttavia, offre la possibilità di correggere molti degli errori nel testo ebraico.

La dichiarazione di Giuseppe Flavio ( "Ant." X. 5, § 1) che Ezechiele ha scritto due libri è interamente enigmatical.

I dubbi espressi al momento l'autenticità del libro di Zunz, Seinecke, e Vernes ha giustamente non sono mai state prese sul serio, ma la paternità di più parti, come ad esempio iii.

16 ter-21, X.

8-17, XXIV.

22-23, e XXVII.

9b-25 bis, ha, con più o meno giustificazione, a volte stata messa in discussione.

Che il libro si compone di due diverse versioni elaborate da un editor, un recente ipotesi avanzata da Kraetzschmar, deve ancora essere dimostrata.

Emil G. Hirsch, Karl Heinrich Cornill

Enciclopedia ebraica, pubblicati tra il 1901-1906.

Bibliografia:

H. Ewald, Die Alten Propheten des Bundes, 1841, F. Hitzig, Der profeta Ezechiele, 1847; SD Luzzatto, Perush 'al Yirmeyah noi-Yehezeḳel, 1876; R. Smend, Der profeta Ezechiele, 1880; Cornill, Das Buch des Propheten Ezechiele, 1886; DH Müller, Ezechielstudien, 1895; AB Davidson, il libro del profeta Ezechiele, Cambridge, 1896; A. BERTHOLET, Das Buch Hezekiel, 1897; CH Toy, il libro di Ezechiele in ebraico, 1899; idem, Il libro del profeta Ezechiele, New Eng.

transl. con note, 1899; Kraetzschmar R., Das Buch Ezechiele, 1900.EGHKHC

Ezechiele

Informazioni prospettiva ebraica

ARTICOLO VOCI:

La sua influenza.

- Biblico dei dati:

Il profeta della missione spirituale.

La sua tendenza individualista.

Descrizione della sua il trono di Dio.

In Rabbinico Letteratura:

Morto rianimato da Ezechiele.

Libro di Ezechiele.

La sua influenza.

- Biblico dei dati:

Riguardante la vita di Ezechiele, ma ci sono alcuni riferimenti sparsi contenute nel libro che porta il suo nome.

Egli era il figlio di Buzi, un sacerdote di Gerusalemme (Ezek. I. 3) e, di conseguenza, un membro della famiglia Zadok, come tale è stato tra l'aristocrazia che Nabucodonosor (597 aC), dopo la prima cattura di Gerusalemme, condotta OFF per essere esiliati in Babilonia (II Kings XXIV. 14).

Ezechiele ritiene, pertanto, gli anni dal rapimento di Jehoiachin (Ezek. I. 2, XXXIII. 21, XL. 1).

Egli ha vissuto tra una colonia di connazionali malati all'interno o vicino Tel-abib sul fiume Chebar (non il fiume Chaboras), che probabilmente costituito un braccio di babilonese la vasta rete di canali (III. 15).

Ezechiele è stato sposato (xxiv. 16-18), e vissuto in casa sua (III. 24, viii. 1).

Il quinto giorno del quarto mese del quinto anno del suo esilio (Tammuz, 592 aC), egli si svolgerà sulle rive del Chebar la gloria del Signore, che lui consacrata come suo profeta (I. 1-III. 13 ).

L'ultima data nel suo libro è il primo giorno del primo mese nel ventisettesimo anno del suo esilio (Nisan, 570); di conseguenza, le sue profezie esteso oltre venti-due anni.

Gli anziani degli esuli ripetutamente visitato lui per ottenere un oracolo divino (VIII., XIV., Xx.).

Egli ha esercitato alcuna influenza su permanente suoi contemporanei, tuttavia, che egli chiama ripetutamente la "casa ribelle" (II. 5, 6, 8; iii. 9, 26, 27, e altrove), lamentando che gregge anche se in gran numero a sentirlo che considerano il suo discorso come una sorta di estetica divertimento, e non riescono ad agire in conformità con le sue parole (xxxiii. 30-33).

Se il enigmatical data, "il trentesimo anno" (I. 1), essere inteso ad applicare l'età del profeta-e questa opinione ha ancora l'aspetto di probabilità-Ezechiele devono essere nati esattamente al momento della riforma in il rito introdotto dal Josiah.

Sulla sua morte non è noto.

Ezechiele occupa una distinta e posizione unica tra i Profeti ebraico.

Egli sta a metà strada tra due epoche, traendo le sue conclusioni da quello e sottolineando il percorso verso gli altri.

Attraverso la distruzione della città e del Tempio, il crollo dello Stato, e il bando di persone il naturale sviluppo di Israele è stato forzatamente interrotto.

Prima di questi eventi è stato un Israele unito e omogeneo nazione.

Vero, è stato caratterizzato da uno spirito totalmente a differenza di quello di qualsiasi altro popolo, e la coscienza di questa differenza era mai stato presente nelle migliori e più nobili spiriti di Israele.

Le esigenze di Stato e di persone, tuttavia, ha dovuto essere adempiuti, a tal fine, la monarchica linea di principio è stato stabilito.

Non vi è senza dubbio un elemento di verità nel parere che la monarchia è stato umano antagonista al dominio di Dio, e che la vita politica di Israele avrebbero tendono ad allontanarsi la nazione dalla sua missione spirituale eterna.

La profezia di pre-exilic periodo è stato costretto a tenere conto di tali fattori in considerazione, e mai si sia indirizzata ai cittadini di una nazione o al suo leader-re, principi, sacerdoti-e talvolta ad un distinto singoli, come ad esempio Shebna, il ministro della casa reale di cui al Isa XXII.

15-25; così che è nata il parere che i profeti di loro sono stati soltanto una sorta di statisti.

Il profeta della missione spirituale.

Con l'esilio, la monarchia e lo stato sono state distrutte, e una politica e vita nazionale non era più possibile.

In assenza di una fondazione del mondo si è reso necessario costruire su una spirituale.

Ezechiele questa missione effettuata osservando i segni dei tempi e di dedurre le sue dottrine da loro.

In conformità con le due parti del suo libro la sua personalità e la sua predicazione sono simili duplice.

Gli eventi del passato deve essere giustificata.

Se Dio ha permesso la sua città e il suo tempio a essere distrutti e il suo popolo per essere portato in esilio, ha così tradito alcun segno di impotenza o di debolezza.

Egli stesso ha fatto, ed è stato costretto a farlo, a causa dei peccati del popolo di Israele, che mal sua natura e la sua volontà.

Tuttavia, non vi è motivo di disperazione, perché Dio non desiderare la morte del peccatore, ma la sua Riforma.

Signore rimarrà il Dio di Israele, e Israele rimarrà il suo popolo.

Non appena Israele riconosce la sovranità del Signore e agisce di conseguenza, vuole ripristinare il popolo, affinché possano assolvere i loro missione eterna, e che Egli può veramente abitare in mezzo a loro.

Questo, tuttavia, non può essere realizzato fino a quando ogni individuo riforme e fa la volontà del Signore la sua legge.

La sua tendenza individualista.

Qui sta peculiari che la tendenza individualista di Ezechiele, che lo distingue da tutti i suoi predecessori.

Egli concepisce come la sua missione profetica di cercare di raggiungere i suoi fratelli e compatrioti individualmente, a seguire, e di vincere di nuovo a Dio, e che ritiene personalmente responsabile di ogni individuo anima.

Quelli sono stati riscattati a formare la congregazione del nuovo Tempio, e per esempio con la loro vita la verità della parola che Israele era destinato a diventare un "regno di sacerdoti" (Es XIX. 6).

Diritto e il culto-questi sono i due punti focali di Ezechiele la speranza per il futuro.

Il popolo diventare una congregazione; la nazione, una fraternità religiosa.

Obiettivi politici e compiti non esistono più, e monarchia e lo stato sono diventati assorbita nel puro dominio di Dio.

Così Ezechiele ha impresso su di post-exilic giudaismo suo carattere peculiare, e qui sta la sua unica religio-importanza storica.

Un'altra caratteristica di Ezechiele è la personalità patologica.

Con nessun altro profeta sono visione e l'ecstasy in modo eminente, e ha ripetutamente si riferisce a sintomi di malattie gravi, come ad esempio la paralisi degli arti e della lingua (III. 25 e segg.), Da cui infermità egli è esonerato solo su l'annuncio la caduta di di Gerusalemme (xxiv. 27, XXXIII. 22).

Dette dichiarazioni sono da prendere non figurato, ma letteralmente, perché Dio ha avuto qui appositamente ordinato che un uomo oggetto di infermità fisica dovrebbe diventare il Pliant strumento del suo will.EGHKHC la sua descrizione del Trono di Dio.

In Rabbinico Letteratura:

Ezechiele, come Geremia, ha detto di essere stato un discendente di Joshua dal suo matrimonio con il proselyte Rahab (Meg. 14b; Sifre, num. 78).

Alcuni addirittura dire che egli era il figlio di Geremia, che è stato anche chiamato "Buzi" perché era disprezzato-"buz"-dagli ebrei (Targ. YER., Citato da Ḳimḥi a Ez. I. 3).

Era già attivo come un profeta, mentre in Palestina, e ha mantenuto questo dono quando era in esilio a Jehoiachin e la nobiltà del paese di Babilonia (Giuseppe Flavio, "Ant." X. 6, § 3: "mentre egli era ancora un ragazzo "; comp. Rashi a Sanh. 92b, sopra).

Egli non aveva iniziato la sua carriera come un profeta in Terra Santa, lo spirito di profezia non avrebbe scenderà su di lui in una terra straniera (Mek., Bo, I.; Targ. Ez. I. 3; comp. M. Ḳ . 25a).

Pertanto, il profeta della prima profezia non sotto forma iniziale capitolo nel libro di Ezechiele, ma la seconda: secondo alcuni, è il terzo (Mek., Shirah, 7).

Anche se in principio del libro egli descrive in modo molto chiaro il trono di Dio, questo non è dovuto al fatto che aveva visto più di Isaia, ma perché quest'ultima è stata più abituati a tali visioni, per la relazione dei due profeti è quella di un cortigiano di un contadino, il secondo dei quali avrebbe sempre descrivere una corte regale floridly più di quella precedente, al quale tali thingswould essere a conoscenza (Ḥag. 13 ter).

Ezechiele, come tutti gli altri profeti, si svolgerà ha solo un offuscamento della riflessione della maestà divina, come un povero specchio riflette gli oggetti solo imperfetto (Lev. R. i. 14, verso la fine).

Dio ha permesso di Ezechiele ecco il trono al fine di dimostrare a lui che Israele non aveva alcun motivo di essere orgogliosi del Tempio, perché Dio, che è lodato giorno e notte con i padroni di casa degli angeli, non ha bisogno di offerte umani e di culto (Lv . R. ii. 8; Tanna deve Eliyahu R. vi.).

Tre eventi nel corso di Ezechiele profetica attività meritano particolare menzione.

E 'stato lui che i tre uomini pii, Hananiah, Mishael, e Azariah, ha chiesto consigli sul fatto che essi devono resistere Nabucodonosor di comando e scegliere la morte da un incendio, piuttosto che il culto suo idolo.

In prima Dio rivelato il profeta che non potevano sperare in un miracoloso salvataggio; di che il profeta è stato molto addolorato, dal momento che questi tre uomini costituito, il resto di Giuda.

Ma dopo che aveva lasciato la casa del profeta, pienamente determinato a sacrificare la loro vita a Dio, Ezechiele ricevuto questa rivelazione: "Tu fai credere davvero che mi abbandonarli. Ciò non deve accadere, ma tu non lasciare che svolgono la loro intenzione in base alla loro dettami pio, e dire loro nulla "(R. Cant. vii. 8; comp. Azariah in Rabbinico Letteratura).

Morto rianimato da Ezechiele.

Ezechiele più grande miracolo consisteva nella sua rianimazione dei morti, che è raccontato in Ez.

XXXVII.

Ci sono tradizioni diverse per quanto riguarda la sorte di questi uomini, sia prima che dopo la loro resurrezione, e come al momento in cui è avvenuto.

Alcuni affermano che sono stati godless persone, che nella vita aveva negato la risurrezione, e di altri peccati commessi, altri pensano che Ephraimites sono stati quelli che hanno cercato di sfuggire da Mosè in Egitto prima e perirono nel tentativo (comp Ephraim in Rabbinico Letteratura).

Non ci sono ancora altri che sostengono che dopo Nabucodonosor aveva portato la bella giovani di Giuda a Babilonia, li aveva eseguito i loro corpi e mutilate, perché la loro bellezza aveva entranced babilonese donne, e che era questi giovani che Ezechiele richiamato alla vita.

Il miracolo è stato eseguito lo stesso giorno in cui i tre uomini sono stati espressi nella fornace ardente; cioè, di sabato e il giorno della Espiazione (Cant. R. vii. 9).

Nabucodonosor, che aveva fatto una tazza potabile dal cranio di un Ebreo ucciso, è stato molto sorpreso quando, per il momento che i tre uomini sono stati espressi nel forno, i corpi dei ragazzi morti spostato, e, colpendo in lui il volto , Gridò: "Il compagno di questi tre uomini rivivere i morti!"

(Karaite vedere una distorsione di questo episodio in Giuda Hadasi "Eshkol ha-Kofer," 45 ter, a piedi; 134a, fine della sezione).

Quando i ragazzi risvegliato dalla morte, che è passato e uniti in una canzone di lode a Dio per il miracolo vouchsafed a loro, poi, si sono recati in Palestina, dove si sposò e allevati per bambini.

Già nel secondo secolo, tuttavia, alcune autorità dichiarato questa risurrezione dei morti è stata una visione profetica: un parere considerato di Maimonide ( "Moreh Nebukim," II. 46; testo arabo, 98 bis) ei suoi seguaci come l'unica spiegazione razionale del passaggio della Bibbia (comp Abravanel Il commentario sul passaggio).

Un conto delle diverse da queste storie del Talmud (Sanh. 92b), che si trova nella Pirḳe R. El.

XXXIII., viene eseguito come segue: "Quando i tre uomini sono stati salvati da Dio dalla fornace ardente, Nabucodonosor, rivolgendosi agli altri ebrei che avevano obbedito suoi comandi e adorato l'idolo, ha detto: 'si sapeva che aveva un aiuto e risparmio di Dio, è ancora deserta Lui, al fine di culto un idolo che non è nulla. Ciò dimostra che, proprio come si distrutto il suo paese tramite il tuo cattive azioni, ora si tenta di distruggere il mio paese ', e al suo comando sono stati tutti uccisi , Per il numero di 600000 ".

Venti anni più tardi Dio ha preso il profeta per il luogo in cui i morti sono stati sepolti i ragazzi, e gli chiese se credeva che Egli potrebbe suscitare.

Invece di rispondere con un decisivo "Sì", rispose il profeta evasively, e come una punizione egli era destinato a morire "sul suolo straniero."

Ancora una volta, quando Dio gli chiede di profetare il risveglio di questi morti, egli ha risposto: "Il mio profezia essere in grado di risvegliare e quelli morti anche quelli che sono stati strappati e divorato da belve?"

I suoi dubbi erano infondati, per la terra tremò e ha proposto il sparse ossa insieme, una voce celeste rianimato; quattro venti volato ai quattro angoli dei cieli, ha aperto il tesoro-casa delle anime, e ogni anima ha portato al suo corpo.

Uno solo tra tutte le migliaia rimasto morto, e lui, come lo è stato rivelato il profeta, era stato un usuraio, che di sue azioni ha dimostrato se stesso indegno di risurrezione.

Il risorto quelli in prima pianse perché pensava che avrebbero ora non hanno partecipato alla risurrezione finale, ma Dio ha detto a Ezechiele: "Andate e dire loro che mi awakenthem al momento della risurrezione e li conduce con il resto del Israele alla Palestina "(comp Tanna deve Eliyahu R. v.).

Libro di Ezechiele.

Tra le dottrine che Ezechiele stabilite nel suo libro, i rabbini prendono atto dei seguenti come particolarmente importante: ha insegnato "l'anima che sinneth, [solo] deve morire" (Ezek. xviii. 4), anche se Mosè aveva detto (Es. XXXIV. 7) che Dio avrebbe visita "l'iniquità dei padri sui figli".

Un altro importante insegnamento di Ezechiele è il suo monito a non le mani sulla proprietà del prossimo, che egli considera il peccato più grande tra i ventiquattro che egli enumera (Ezek. XXII. 2 e segg.) E, quindi, si ripete (Eccl. R. i. 13) al termine del suo indice dei peccati (Ezek. XXII. 12).

In rituali domande del Libro di Ezechiele contiene molto più che in contrasto con gli insegnamenti del Pentateuco, e quindi restrittivo escape venga dichiarata come "apocrifi" di studiosi poco prima della distruzione del Tempio (Shab. 13 ter; Men. 45a).

Nessuno è stato permesso di leggere e di spiegare al pubblico il primo capitolo del libro (ii Ḥag.. 1; ter. Gem. 13 bis), perché trattate con i segreti del trono di Dio (comp Ma'aseh Merkabah). SSLG

Emil G. Hirsch, Karl Heinrich Cornill, Solomon Schechter, Louis Ginzberg

Enciclopedia ebraica, pubblicati tra il 1901-1906.

Questo oggetto la presentazione in originale in lingua inglese


Invia una e-mail domanda o commento a noi: E-mail

Il principale CREDERE pagina web (e l'indice per argomenti) è a