Lettera ai Galati

INFORMAZIONI GENERALI

La Lettera ai Galati è uno dei libri del Nuovo Testamento.

Che è stato scritto da san Paolo nella risposta alla domanda avversari che stavano cercando di convincere il Galatian cristiani che la circoncisione è stato necessario per la salvezza.

La lettera, scritta su AD 54 - 55, è la quarta epistola nella raccolta di lettere paoline nella Bibbia.

Galati vissuto in Anatolia centrale nord.

Evidentemente la loro fede sono stati disturbati da l'insistenza di alcuni ebrei cristiani a stretti legami con l'ebraismo anche per gentile converte al cristianesimo.

Paolo rispose sviluppando il tema dell'efficacia della salvezza in Gesù Cristo.

Nei primi due capitoli, che difende il suo apostolato e autorità. Egli ha poi presenta argomenti da Scrittura per il primato della fede in Gesù solo come essenziale per la salvezza (capitoli 3 - 4) e continua con una esortazione alla vera vita cristiana e la libertà (capitoli 5 - 6). Questa epistola e la Lettera ai Romani servito come primo fonti per l'insegnamento della Riforma sulla giustificazione per fede.

CREDERE
Informazione
Religiosa
Fonte
sito web
CREDERE Informazione Religiosa Fonte
Il nostro Lista di 2300 Soggetti religiosi
E-mail
Anthony J Salsarini

Bibliografia


J Bligh, Galati (1969); JD Dunn, Gesù, Paolo, e la legge (1990).

Lettera ai Galati

Breve Outline

  1. Introduzione (1:1-10)

  2. Paolo ha cercato di rivendicare la sua autorità apostolica (1:11-2:21)

  3. Spiegazione del significato del Giustificazione per fede (3:1-4:31)

  4. Natura della vita cristiana della libertà (5:1-6:10)

  5. Conclusione, l'appello a Galati per tornare alla loro fede iniziale (6:11-17)

  6. Benedizione (6:18)

    Lettera ai Gala'tians

    Informazioni avanzate

    La genuinità di questa epistola non è rimessa in questione.

    Pauline la sua origine è universalmente riconosciuto.

    Occasione di.

    Le chiese di Galazia sono state fondate da Paolo stesso (Atti 16:6; Gal. 1:8; 4:13, 19).

    Essi sembrano essere stati composto principalmente di converte da heathenism (4,8), ma in parte anche di ebrei convertiti, che probabilmente, sotto l'influenza del Judaizing insegnanti, ha cercato di integrare i riti del giudaismo con il cristianesimo, e la loro attiva di zelo aveva è riuscito a indurre la maggior parte delle chiese di adottare il loro punto di vista (1:6, 3:1).

    Questa epistola è stato scritto per la fine di contrastare questa tendenza Judaizing, e ricordando di Galati per la semplicità del Vangelo, e allo stesso tempo anche di vindicating Paolo pretesa di essere un divinamente commissionato apostolo.

    Ora e luogo di scrittura.

    La epistola probabilmente è stato scritto molto poco dopo Paolo seconda visita in Galazia (Atti 18:23).

    I riferimenti dei epistola sembrano d'accordo con questa conclusione.

    La visita a Gerusalemme, di cui al Gal.

    2:1-10, è stata identica a quella della At 15, e si è parlato di come un ricordo del passato e, di conseguenza, l'epistola è stato scritto successivamente al Consiglio di Gerusalemme.

    La somiglianza tra il presente e che epistola ai Romani ha portato alla conclusione che essi sono stati scritti entrambi allo stesso tempo, vale a dire, in inverno di AD 57-8, durante il soggiorno di Paolo a Corinto (Atti 20:2, 3).

    Questo ai Galati è scritto sulla urgenza di occasione, novella aver raggiunto lui dello stato delle questioni e che ai Romani in un più deliberata e sistematica, in esposizione dello stesso grande dottrine del Vangelo.

    Indice di.

    La grande questione è discussa, è stata la legge giudaica vincolante per i cristiani?

    La epistola è progettato per dimostrare contro gli ebrei che gli uomini sono giustificati dalla fede senza le opere della legge di Mosè.

    Dopo un discorso introduttivo (Gal 1:1-10) l'apostolo discute i temi che aveva cagionato la epistola.

    (1) che difende la sua autorità apostolica (1:11-19; 2:1-14); (2) mostra il male influenza dei Judaizers a distruggere l'essenza stessa del Vangelo (3 e 4); (3) esorta Galatian i credenti a stand veloce nella fede in quanto è in Gesù, e abbondano i frutti dello Spirito, e in un retto uso della loro libertà cristiana (5-6:1-10); (4) e poi conclude con una sintesi dei temi affrontati, e con la benedizione.

    La Lettera ai Galati, e che ai Romani, considerati nel loro insieme "formano un completo la prova che la motivazione non deve essere ottenuti meritoriously o di opere di moralità o di riti e cerimonie, anche se di nomina divina, ma che essa è un dono gratuito, procedimento interamente con la misericordia di Dio, a quelli che ricevono dalla fede in Gesù, nostro Signore ".

    In conclusione del epistola (6,11) dice Paolo, "Ye vedere come grande una lettera che ho scritto con la mia propria mano."

    E 'implicito che questo è stato diverso dal suo uso ordinario, che è stato semplicemente scrivere la conclusione di saluto con la sua mano, il che indica che il resto del epistola è stato scritto da un altro lato.

    In merito a questa conclusione, Lightfoot, nel suo commento sul epistola, dice: "A questo punto l'apostolo prende la penna dal suo amanuensis, e la conclusione paragrafo è scritto con la sua mano. Dal momento in cui le lettere hanno cominciato a essere forgiata nel suo nome (2 Ts. 2:2; 3,17) che sembra essere stata la sua pratica di chiudere con un paio di parole nella sua mano, come precauzione contro tali falsi ...... Nel presente caso, egli scrive un tutto il paragrafo, riassumere le principali lezioni del epistola in terse, ansiosi, sconnesso frasi. Egli scrive che, anche in grandi, grassetto (Gr. pelikois grammasin), che la sua scrittura a mano può rispecchiare l'energia e la determinazione del suo anima. "

    (Si veda la motivazione).

    (Easton Illustrated Dictionary)

    Lettera ai Galati

    Informazioni cattolica

    Galatia

    Nel corso dei secoli, gallico tribù, collegate a quelle che hanno invaso l'Italia e saccheggiato Roma, vagato est attraverso Illyricum e Pannonia.

    A lungo essi penetrati attraverso la Macedonia (279 aC), e assemblati in gran numero nel quadro di un principe diritto Brenno, ai fini di invadere la Grecia e il saccheggio ricco tempio di Delfi.

    I leader in disaccordo e di accoglienza più presto diviso, una parte, ai sensi Brenno, marcia a sud di Delphi: l'altra divisione, sotto Leonorius e Luterius, ad Oriente e superato Tracia, il paese rotonda Bisanzio.

    Poco dopo sono stati aggiunti il piccolo resti dell'esercito di Brenno, che è stato repulsed dai Greci, e ucciso se stesso nella disperazione.

    Nel 278 aC, 20000 Galli, sotto Leonorius, Luterius, e quindici altri notabili, attraversata nel corso di Asia Minore, in due divisioni.

    Sul ricongiungimento essi assistita Nicomedes I, re di Bitinia, a sconfiggere il suo fratello minore, e come premio per i loro servizi diede loro un ampio tratto di paese, nel cuore dell'Asia Minore, d'ora in poi di essere conosciuta come Galatia.

    Galati consisteva di tre tribù:

    la Tolistboboii, a ovest, con la loro Pessinus capoluogo;

    la Tectosages, nel centro, con il loro capitale Ancira, e

    la Trocmi, a est, rotondo loro capoluogo Tavium.

    Tribali ogni territorio è stato diviso in quattro cantoni o tetrarchies.

    Ciascuno dei dodici tetrarchs era sotto di lui un giudice e una generale.

    Del Consiglio della nazione costituito dalla tetararchs cento e tre senatori è stata periodicamente detenuto in un luogo chiamato Drynemeton, venti miglia a sud-ovest di Ancira.

    Che queste persone sono state Galli (e non tedeschi a volte come è stato suggerito) è dimostrato dalla testimonianza dei greci e latini scrittori, per la loro conservazione della lingua gallica fino al quinto secolo, e dal loro personale e nomi di luogo.

    Una tribù nella parte occidentale della Gallia nel tempo di Cesare (Bell. Gallo., VI, xxiv) è stato chiamato Tectosages.

    In Tolistoboii abbiamo la radice della parola Tolosa, in Boii il ben noto tribù galliche.

    Brenno probabilmente significava principe e Strabone dice è stato chiamato Prausus, che in celtico significa terribile.

    Luterius è la stessa del Celtic Lucterius, e non vi è stato un santo britannico chiamato Leonorius.

    Altri nomi di notabili sono di indubbia origine gallica, ad esempio, Belgius, Achichorius, Gaezatio-Diastus.

    Brogoris (stessa radice come Brogitarus, ALLOBROGES), Bitovitus, Eposognatus (confrontare Cesare Boduognatus, ecc), Combolomarus (Cesare ha Virdomarus, Indutionmarus), Adiorix, Albiorix, Ateporix (come Caresar's Dumnorige, ambbiorix, Vercingetorix), Brogitarus, Deiotaro, ecc Luogo nomi sono di carattere analogo, ad esempio, Drynemeton, il "tempio delle querce" o del Tempio, da nemed, "tempio" (confrontare Augustonemetum in Auvergene, e Vernemeton ", il grande tempio", vicino a Bordeaux), Eccobriga , Rosologiacum, Teutobodiacum, ecc (Per una discussione approfondita della questione si veda Lightfoot "Galati", tesi di laurea i, 4a ed., Londra, 1874, 235.)

    Non appena questi Galli, o Galati, aveva acquisito una solida base nel paese loro assegnati, essi hanno cominciato a lanciare marauding spedizioni in tutte le direzioni.

    Che divenne il terrore dei loro vicini, e la riscossione dei contributi per l'intera Asia Minore ovest del Toro.

    Essi combatterono con successo contro diversi Antioco, re di Siria, che è stato chiamato dal suo Soter aver salvato il suo paese da loro.

    A lungo Attlaus I, re di Pergamun, un amico dei romani, ha spinto indietro e limitarsi a Galazia circa 235-232 aC Dopo questo molti di loro divennero soldati mercenari, e nella grande battaglia di Magnesia, 180 aC, un organismo di tali truppe Galatian combattuto contro i Romani, sul lato di Antioco il Grande, re di Siria.

    Egli è stato del tutto sconfitto dai Romani, sotto Lucio Cornelio Scipione Asiatico, e la perdita di 50000 suoi uomini.

    L'anno prossimo la console Manlius entrato Galazia, e sconfitto Galati in due battaglie graficamente descritta da Tito Livio, XXXVIII, XVI.

    Questi eventi sono di cui al I Mach., VIII.

    A causa di maltrattamenti ricevuto per mano di Mithradates I re di Ponto, Galati ha preso il lato di Pompeo nel Mitradatic guerre (64 aC).

    Come ricompensa per i loro servizi, Deiotaro, il loro capo tetrarch, ha ricevuto il titolo di re, e la sua domini sono stati notevolmente ampliati.

    Henceword Galati erano sotto la protezione dei Romani, e sono stati coinvolti in tutte le difficoltà della guerra civile che seguì.

    Essi sostenuto Pompeo contro Giulio Cesare nella battaglia di Pharsalia (48 aC).

    Aminta, il loro ultimo re è stato creato da Mark Antony, 39 aC Il suo regno infine inclusi non solo Galazia proprio, ma anche le grandi pianure a sud, insieme con parti di Lyesonia, Panfilia, Pisidia, e Frigia, vale a dire il paese contenente la città Antiochia, Iconio, Listra e Derbe.

    Aminta è andato a Actium, 31 aC, a sostenere Mark Antony, ma come molti altri è andato oltre, al momento critico, a lato di Octavianus, in seguito chiamato Augusto.

    Augusto confermato nel suo regno, che ha mantenuto fino a che egli è stato ucciso in agguato, 25 aC Dopo la morte di Aminta, Augusto fatto questo regno nella provincia romana della Galazia, in modo che questa provincia ha avuto ben esistenza in più di 75 anni, quando St . Paolo scrive ai Galati.

    Il nord e il sud GALATIAN teorie

    St. Paul indirizzi sua lettera alle chiese di Galazia (Galati 1,2) e li chiama Galati (Galati 3:1) e in I Cor., Vi, 1, parla di collezioni che ha ordinato di essere effettuati in le chiese di Galazia.

    Ma ci sono due teorie circa il significato di questi termini.

    E 'il parere del Lipsius, Lightfoot, Davidson, Chase, Findlay, ecc, che la lettera è stata indirizzata agli uomini del proprio Galazia, situato nel centro dell'Asia Minore, verso il nord (Nord Galatian Teoria).

    Altri, come Renan, Perrot, Weizsacker, Hausrath, Zahn, Pfleiderer, Gifford, Rendell, Holtzmann, Clemen, Ramsay, Cornely, Page, Knowling, ecc, tenere premuto che è stata indirizzata alla parte meridionale della provincia romana di Galazia , Contenente Pisidian Antiochia, Iconio, Listra, e Derbe, che sono stati visitati da Santi Paolo e Barnaba, nel corso del loro primo viaggio missionario (Sud Galatian Teoria).

    Lightfoot è stato il capo upholder del Nord-Galatian teoria, ma molto è divenuta nota in merito alla geografia dell'Asia Minore, poiché egli ha scritto nel XVIII secolo, e il Sud-Galatian Teoria proporzionalmente ha guadagnato terreno.

    Un professore tedesco cattolica, Stinmann (Der Liserkreis des Galaterbriefes), ha, tuttavia, di recente (1908) Lightfoot dato il suo forte appoggio, anche se bisogna ammettere che egli ha fatto poco più di sottolineare e ampliare gli argomenti di Chase.

    Il grande coryphaeus del Sud-Galatian teoria è il Prof Sire WM Ramsay.

    Il seguente è un breve riassunto dei principali argomenti su entrambi i lati.

    (1) Il fatto che i Galati sono stati cambiati così presto ad un altro vangelo è presa dal Lightfoot come elementi di prova delle caratteristiche di fickleness i Galli.

    Ramsay ribatte che la tenacia nel campo della religione è sempre stata caratteristica dei Celti.

    Inoltre, è precaria a sostenere la politica di mobilità dei Galli, nel tempo di Cesare, ai religiosi incoerenza di Galati, i cui antenati lasciato il West quattrocento anni prima.

    Galati ricevuto St. Paul come un angelo dal cielo (Galati 4,14).

    Lightfoot vede in questo entusiasta accoglienza prova di Celtic fickleness di carattere.

    Allo stesso modo può essere dimostrato che il 5000 convertito da S. Pietro a Gerusalemme, e, infatti, che, quasi tutte le converte di St. Paul sono stati Celti.

    Atti (XIII-XIV) offre indicazioni sufficienti di fickleness in Sud Galazia.

    Ma a prendere una istanza: a Listra la moltitudine difficilmente potrebbe essere limitato da sacrificare a St. Paul; poco dopo che lui e lapidata a sinistra per lui morto.

    (2) St. Paul avverte Galati di non abusare di loro libertà dagli obblighi di legge di Mosè, seguendo le opere della carne.

    Egli ha poi dà un lungo catalogo di vizi.

    Da questo Lightfoot seleziona due (methai, komoi), come evidentemente punta al Celtic carenze.

    Contro questo può essere sollecitato che St. Paul, scrivendo ai Romani (XIII, 13), li esorta a evitare questi due vizi.

    St. Paul, nel dare un tale enumeratio qui e altrove, evidentemente non ha intenzione di dipingere il peculiare carenze di qualsiasi razza, ma semplicemente per reprobate le opere della carne, del carnale o diminuire l'uomo, "che essi fanno queste cose si non ottenere il regno di Dio "(Galati 5,21).

    (3) La stregoneria è anche menzionato in questo elenco.

    Stravagante la devozione di Deiotaro, dice Lightfoot, "conferma pienamente il carattere attribuito alla madre corsa."

    Ma l'imperatore Tiberio e molti funzionari sono stati l'impero ardente auspicio di devoti.

    Stregoneria è legata a St. Paul idolatria, e fu il suo abituale alleato non solo tra i Galli ma in tutto il mondo pagano.

    (4) Lightfoot dice che Galati sono stati disegnati per ebraico osservanze, e prende questo come prova del Celtic innata propensione a esterne cerimoniale ", piuttosto attraente per i sensi e le passioni di cuore e la mente."

    Questa cosiddetta razza caratteristica può essere interrogato, ed è un noto il fatto che tutta la aborigeni abitanti dell'Asia Minore sono stati dedicati anima e corpo al lordo cermonial pagana.

    Noi non raccogliere dalla Lettera ai Galati che, naturalmente, sono stati attratti cerimonie ebraiche.

    Sono stati solo o piuttosto perplesso Dazed (III, 1) entro la speciosa argomenti delle Judaizers, che ha cercato di convincerli che non gli è stato perfetto, come cristiani, come se essi ha adottato la circoncisione e la legge di Mosè.

    (5) Il Sud-Galatian teoria si suppone che la lettera è stata scritta subito dopo la St. Paul's seconda visita a Derbe, Listra, Iconio, ecc (Atti 16).

    Lightfoot si avvale di un forte argomento contro questa prima data.

    Egli mostra, di un esame approfondito, che l'Epistola porta una stretta somiglianza, sia in argomento e di lingua, di pezzi di ricambio della Lettera ai Romani.

    Questo pensa può essere rappresentato solo sulla supposizione che entrambi sono stati scritti nello stesso periodo, e, di conseguenza, diversi anni entro la data richiesta per il Sud-Galatian vista.

    A questa data richiesta per il Sud-Galatian vista.

    A questo Rendell (Expositor's greco Test., Londra, 1903.p. 144) ribatte che la coincidenza non è a causa di qualsiasi somiglianza nelle circostanze delle due comunità.

    "Sempre meno possibile l'identità del linguaggio piuttosto essere invitati a provare un ravvicinamento dei due epistole. Per queste verità fondamentali costituito senza dubbio il fiocco di Apostolo l'insegnamento nel corso degli anni di continuo passaggio da ebraica di dottrina cristiana, e la sua lingua per quanto riguarda a loro non poteva non diventare in qualche misura stereotipate ".

    (6) La controversia ha imperversato più ferocemente turno i due versi in Atti, XVI, 6 e XVIII, 23, gli unici luoghi dove non vi è alcun riferimento a Galazia negli Atti:

    "E se ne andarono attraverso il Phrygian e Galatian regione" (dieci phrygian kai Galatiken choran);

    "ha lasciato e ha attraversato la regione e Galatian Frigia" (o "Phrygian") (dieci Galatiken choran kai phyrgian).

    Lightfoot Galazia ha dichiarato che è stato proprio significato nel secondo.

    Altri sostenitori del Nord-Galatian teoria pensare che i paesi del Nord Galazia Frigia e sono pensati in entrambi i casi.

    I loro avversari, basandosi sulla espressione di scrittori contemporanei, sostengono che il Sud Galazia è stato destinato in entrambi i luoghi.

    L'ex interpretare anche la seconda parte del xvi, 6 (testo greco) nel senso che i viaggiatori sono andati attraverso Frigia e della Galazia, dopo aver attraversato Sud Galazia, perché sono stati vietati a predicare in Asia.

    Ramsey, d'altra parte, sostiene che dopo aver attraversato la parte di Frigia, che era stato aggiunto alla parte meridionale della provincia di Galatia (e che potrebbe essere chiamato indifferentemente Galatian o Phrygian) hanno superato a nord perché erano vietato a predicare in Asia.

    Egli ritiene che l'ordine dei verbi nel brano è in ordine di tempo, e dona simili esempi di uso del participio aorist (St. Paul viaggiatore, Londra, 1900, pp. IX, 211, 212).

    Le argomentazioni di entrambe le parti sono troppo tecnici per essere riportata in un breve articolo.

    Il lettore può essere di cui al seguente: Nord-Galatian: Chase, "Expositor", dicembre 1893.

    p.401, maggio, 1894, p.331; Steinmann, "Der Leserkreis des Galaterbriefes" (Münster, 1908), pag

    191. A sud-Galatian lato: Ramsey, "Expositor", gennaio, 1894, pag

    42, febbraio, P.

    137, aprile, pag

    288, "St. Paul viaggiatore", ecc; Knowling, "Atti degli Apostoli", la nota a ch.

    XVIII (Expositor's greco Test., Londra, 1900, p. 399); Gifford, "Expositor", luglio, 1894, pag

    I.

    (7) La Galatian chiese sono state evidentemente importanti.

    A nord-Galatian teoria, San Luca ha respinto la loro conversione in una sola frase: "Sono andato attraverso il Phrygian e Galatian regione" (Atti 16:6).

    Questo è strano, come in tutto il suo piano è quello di rendere conto dello stabilimento del cristianesimo di St. Paul in ogni nuova regione.

    Lightfoot riconosce pienamente la forza di questo, ma cerca di sottrarsi dal porre la domanda: "Può essere che lo storico ha volentieri un velo oltre l'infanzia di una Chiesa che swerved così presto e così ampiamente dalla purezza del Vangelo?"

    Ma la successiva carenze dei Corinzi non ha impedito San Luca di dare un conto della loro conversione.

    Inoltre, Galati swerved non era così ampiamente dalla purezza del Vangelo.

    Le argomentazioni della judaizers compiuto alcuni di loro vacillano, ma non avevano accettato la circoncisione, e questa Epistola confermato nella fede, in modo che pochi anni dopo St. Paul scrive di essi ai Corinzi (1 Cor 16,1): "Ora, concernente le collezioni che sono fatte per i santi, come ho già dato per le chiese di Galazia, così fare anche voi".

    E 'stato molto tempo dopo la data di St. Paul potrebbe quindi con fiducia comando Galati che gli atti è stato scritto.

    (8) St. Paul non fa alcuna menzione di questa raccolta nella nostra Epistola.

    Secondo il Nord-Galatian teoria, l'Epistola è stato scritto diversi anni prima che la raccolta è stata effettuata.

    In Atti 20:4, ecc, l'elenco è dato di coloro che le collezioni portato a Gerusalemme.

    Ci sono rappresentanti da Sud Galazia, Achaia, Macedonia, e in Asia, ma non vi è alcun sostituto proveniente dal Nord Galazia - dalla città di Gerusalemme in occasione, la maggioranza probabilmente incontro a Corinto, St. Paul, San Luca, e di Sopater Berea (probabilmente in rappresentanza di Filippo e Achaia, vedi 2 Corinzi 8:18-22); Aristarco e Secundus di Macedonia; Gaio di Derbe, e Timothyof Listra (S. Galazia), e Tychicus Trophime e dell'Asia.

    Non c'è una parola su nessuno dal Nord Galazia, la ragione più probabile è che St. Paul non era mai stato lì (cfr. Rendall, Expositor, 1893, vol. II, p.321).

    (9) St. Paul, il cittadino romano, sempre impiega i nomi dei romani provincces, come ad esempio Achaia, Macedonia, Asia, e non è probabile che egli partì da questa pratica nel suo uso di "Galazia".

    La gente del Sud Galazia con correttezza potrebbe essere in stile Galati.

    Due delle città, Antiochia e di Listra, sono stati colonie romane, e le altre due vantava dei nomi romani, Claudio-Iconio, e Claudio-Derbe.

    "Galati" è stato un onorevole titolo se applicato a loro, ma sarebbero insultati se fossero chiamati Phrygians o Lycaonians.

    Tutti i ammettere che il nome di San Pietro Romano province quando ha scritto "per gli eletti stranieri dispersi pensiero del Ponto, Galazia, Cappadocia, Asia e Bitinia" (1 Pietro 1:1).

    (10) Il modo in cui parla di St. Paul S. Barnaba nella Epistola indica che quest'ultima è stata conosciuta a quelli per i quali l'Epistola è stato principalmente destinato.

    San Barnaba aveva visitato Sud Galazia con St. Paul (At 13,14), ma era sconosciuto in Nord Galazia.

    (11) St. Paul afferma (II, 5) che il motivo della sua linea d'azione a Gerusalemme è stata che la verità del Vangelo potrebbe continuare a Galati.

    Questo sembra implicare che essi erano già stati convertiti.

    Che aveva visitato la parte meridionale della provincia Galatian prima che il Consiglio, ma non settentrionale.

    Vista la favorita sopra riceve conferma da una considerazione, come allegato, delle persone di destinatari.

    Il tipo di persone destinatari

    Il paese del Sud Galazia risposte le condizioni del Epistola ammirevole, ma questo non si può dire del Nord Galazia.

    Dalla Lettera che raccogliamo che la maggior parte sono stati convertiti Gentile, che probabilmente sono stati molti proseliti ebrei dalle loro conoscenza con l'Antico Testamento, che gli ebrei perseguitati che li dalla prima vivevano tra loro; che St. Paul li aveva visitato due volte, e che pochi Judaziers apparso tra i quali solo dopo la sua ultima visita.

    Sappiamo da atti, III, XIV (e storia), che gli ebrei sono stati risolti in Sud Galazia.

    Durante il primo viaggio missionario incredulo ebrei fatto sentire la loro presenza ovunque.

    Non appena Paolo e Barnaba restituito Antiochia di Siria, alcuni ebrei convertiti venuto dalla Giudea e insegnato che la circoncisione è stato necessario per loro, ed è salito al Consiglio, dove è stato decretato che la circoncisione e la legge di Mosè non sono stati necessari per la Genti, ma nulla è stato determinato come per l'atteggiamento di ebrei convertiti in materia di loro, seguendo l'esempio di San Giacomo, anche se era implicita nel decreto che erano questioni di indifferenza.

    Ciò è stato dimostrato, subito dopo, di San Pietro a mangiare le genti.

    Per il suo ritiro da loro, e quando molti altri seguito il suo esempio, St. Paul vendicati pubblicamente la parità tra i cristiani Gentile.

    La maggioranza concordato, ma ci deve essere stato "falsi fratelli" tra loro (Galati 2,4) che sono stati i cristiani solo nel nome, e che odiato St. Paul.

    Alcune di queste, con ogni probabilità, lo seguirono a Sud Galazia, subito dopo la sua seconda visita.

    Ma essi non potevano più insegnare la necessità della circoncisione, come Apostolica decreti sono stati già consegnati Consulta di St. Paul (Atti 16:4).

    Questi decreti non sono menzionati nella lettera dal Judaizers, l'opportunità di Galati accettare la circoncisione e la legge di Mosè, per la loro maggiore perfezione.

    D'altro canto, non vi è alcuna prova che vi fossero gli ebrei stabilirono in questo momento in Nord Galazia (cfr. Ramsay, "St. Paul viaggiatore").

    Non era il tipo di paese di attrarre.

    I Galli sono stati di una posizione dominante di classe, che vivono in castelli, e alla testa di un mezzo pastorale, mezza vita nomade, e parlare loro lingua gallica.

    Il paese è stato molto sparsley popolata dai soggiogati agricoli abitanti.

    Durante il lungo inverno il terreno è stato coperto con neve, in estate il caldo è stato intenso e la terra riarsa, e si potrebbe molte miglia di viaggio senza incontrare un essere umano.

    Non vi è stata fertile alcuni tratti, ma la maggior parte è stata scarsa o pascoli, o sterile terreno collinare ondulato.

    La maggior parte degli abitanti nei pochi comuni non sono stati Galli.

    Il commercio è stato piccolo, e che soprattutto in lana.

    Un decreto di Augusto a favore di ebrei doveva essere incorniciata per quelli di Ancira, nella Galazia.

    E 'ormai noto che è stata indirizzata a una regione diversa.

    PERCHE 'SCRITTA

    La Lettera è stata scritta per conteract l'influenza di qualche Judaizers che era giunto tra i Galati, e sono state cercando di convincerli che, per essere perfetti cristiani, è stato necessario essere circoncidere e osservare la legge di Mosè.

    I loro argomenti sono stati sufficientemente speciosa puzzle a Galati, e il loro oggetto è stato in grado di ottenere l'approvazione del incredulo ebrei.

    Hanno detto che cosa St. Paul è stato insegnato bene nella misura in cui essa è andato, ma che non aveva insegnato la piena perfezione del cristianesimo.

    E questo non è stato sorprendente, in quanto egli non è stato uno dei grandi Apostoli che era stata insegnata da Cristo stesso, e ha ricevuto la loro commissione da Lui.

    Qualunque St. Paul sapeva ha imparato dagli altri, e che aveva ricevuto la sua commissione per predicare non da Cristo, ma da uomini in Antiochia (Atti 13).

    Circoncisione e la legge, è vero, non sono stati necessari alla salvezza, ma sono stati essenziali per la piena perfezione del cristianesimo.

    Ciò è stato dimostrato con l'esempio di San Giacomo, degli altri Apostoli e dei primi discepoli, a Gerusalemme.

    Su questo punto molto presente Paolo, l'Apostolo, lui stesso immessi in diretta opposizione a Cefa, il Principe degli Apostoli, a Antiochia.

    La sua azione in circumcising Timothy ha mostrato ciò che egli prevede di un compagno di personale, ed è stato probabilmente l'insegnamento ora il bene della circoncisione in altri luoghi.

    Queste dichiarazioni puzzle Galati, e li fece vacillare.

    Si sono sentiti lesi che egli aveva lasciato, come hanno pensato, in una posizione inferiore; essi hanno cominciato ad osservare feste ebraiche, ma non aveva ancora accettato la circoncisione.

    L'Apostolo respinge tali argomenti in modo efficace che la questione mai più sorto.

    D'ora in poi i suoi nemici limitate ad attacchi personali (cfr. II Corinzi).

    Il contenuto di epistola

    I sei capitoli, naturalmente, si suddividono in tre divisioni, composto di due capitoli ciascuna.

    Nei primi due capitoli, dopo l'introduzione generale, egli dimostra che si tratta di un apostolo non dagli uomini, né attraverso l'insegnamento di ogni uomo, ma da Cristo e il Vangelo ha insegnato è in armonia con l'insegnamento dei grandi Apostoli, che gli ha dato la mano destra di fraternità.

    Egli prossimo (III, IV) dimostra l'inefficacia della circoncisione e la legge, e che dobbiamo la nostra redenzione di Cristo da solo.

    Appello al l'esperienza del Galatian converte, e porta avanti le prove da Scrittura.

    Egli li esorta (V, VI) di non abusare di loro libertà dalla legge, ad indulgere in crimini ", che per loro fare queste cose non ottenere il regno di Dio."

    Non è per amore di essi egli ammonisce, che la Judaizers Galati desiderio di essere circoncisi.

    Se vi è virtù nel semplice taglio di carne, l'inferenza da l 'argomento è che la Judaizers potrebbe diventare ancora più perfetto di rendendosi eunuchs - mutilante stessi come i sacerdoti di Cibele.

    Egli scrive l'epilogo in grandi lettere con la sua mano.

    Importanza della epistola

    Come è ammesso in tutte le mani che St. Paul ha scritto la lettera, e come la sua autenticità non è mai stata seriamente messa in discussione, è importante non solo per i suoi dati anagrafici e diretto insegnamento, ma anche per l'insegnamento in essa implica come noti al momento.

    Egli sostiene, almeno indirettamente, di aver lavorato miracoli tra i Galati, e che hanno ricevuto lo Spirito Santo (III, 5), quasi con le parole di San Luca per gli eventi a Iconio (Atti 14:3).

    E 'la dottrina cattolica che la fede è un dono gratuito di Dio, ma è l'insegnamento della Chiesa, come è di St. Paul, che la fede che è di qualsiasi disposizione è "fede che worketh di carità" (Galati 5 : 6), e la maggior parte afferma con forza che una buona vita è necessaria alla salvezza, perché, dopo l'enumerazione le opere della carne, egli scrive (v, 21), "Dei che mi predire voi, come ho già preannunciato a voi , Che essi che fare queste cose deve ottenere il regno di Dio. "

    In vi, 8, egli scrive: "Per quanto le cose l'uomo semina, anche quelli che si Reap. Per soweth che egli nella sua carne, dalla carne, è anche cogliere la corruzione. Ma egli soweth che nello spirito, del La bevanda spiritosa di cogliere la vita eterna. "

    Lo stesso insegnamento è trovato in altri delle sue epistole, ed è in perfetto accordo con San Giacomo: "Per quanto anche il corpo senza lo spirito è morto, così anche la fede senza le opere è morta" (Giacomo 2,2).

    Il che implica Lettera ai Galati erano ben a conoscenza delle dottrine della Trinità, la divinità di Cristo, incarnazione, redenzione, il Battesimo, la grazia, ecc Come egli non aveva mai a difendere il suo insegnamento a questi punti contro Judaizers, e come l'Epistola è così presto, è chiaro che il suo insegnamento è stato identico a quello dei Dodici, e non ha, anche in apparenza, si presta ad attaccare.

    La data di epistola

    (1) Marcion affermato che esso è stato il primo di St. Paul's Epistole.

    Prof Sir W. Ramsay (Expositor, agosto, 1895, ecc) e un professore cattolico, Dr Valentin Weber (vedi sotto), sostengono che esso è stato scritto da Antiochia, prima che il Consiglio (49-50 dC).

    Weber's argomenti sono molto plausibile, ma non del tutto convincente.

    Non vi è una buona sintesi di loro nel corso di un riesame di Gayford, "ufficiale di studi teologici", luglio, 1902.

    Le due visite di Galazia sono il doppio viaggio a Derbe e ritorno.

    Questa soluzione è offerta ad evitare apparenti discrepanze tra Gal., II, e atti, XV.

    (2) Cornel e la maggioranza dei fautori del Sud-Galatian teoria supporre, con probabilità molto maggiore, che è stato scritto su AD 53, 54.

    (3) Tali che difendere il Nord-Galatian teoria luogo è il più tardi AD 57 o 58.

    Difficoltà di Galati II e I

    (a) "io mi sono recata... e comunicati a loro il Vangelo... forse perché non dovrebbe correre, correre o aveva invano."

    Ciò non implica alcun dubbio circa la verità del suo insegnamento, ma ha voluto neutralizzare il oppostion dei Judaizers di prova è stato uno a uno con gli altri.

    (b) I seguenti hanno l'aspetto di essere ironico: "Ho comunicato... a loro che sembrava essere qualche cosa" (II, 2); Ma di loro che sembrava essere qualcosa.

    . . per cui a me che sembrava essere aggiunto qualcosa a nulla "(II, 6):" Ma contrawise.

    . . Giacomo e Cefa e Giovanni, che sembrava essere pilastri. "Qui abbiamo tre espressioni tois dokousin nel versetto 2; tonnellata dokounton einai ti, oi dokountes e in versi 6; oi e dokountes styloi einai nel versetto 9. Cattolica non studiosi concordano a San Giovanni Chrystostom che non c'è nulla di ironico nel contesto originale. Come i verbi sono nel tempo presente, le traduzioni dovrebbero essere: "coloro che sono in onorabilità"; "che sono (giustamente) considerato come pilastri". E ' meglio comprendere, con Rendall, che due categorie di persone si intendono: in primo luogo, il leader uomini a Gerusalemme, in secondo luogo, i tre apostoli. St. Paul's argomento è stato per mostrare che il suo insegnamento ha avuto l'approvazione dei grandi uomini. San Giacomo di cui è primo perché la Judaizers ha compiuto il massimo utilizzo del suo nome e con l'esempio. "Ma di loro che sono in onorabilità (ciò che essi sono stati un po 'di tempo, è nulla per me. accepteth Dio di non essere la persona di Man)", versetto 6. S. Agostino è quasi da sola nella sua interpretazione che ha fatto, non importa a St. Paul che gli Apostoli sono stati ancora una volta gli uomini poveri ignoranti. Altri ritengono che St. Paul è stato il riferimento al privilegio di essere discepoli personali di nostro Signore. Egli ha detto che ha fatto non cambia il fatto del suo apostolato, come Dio non riguarda la persona di uomini. Molto probabilmente questo versetto non fa riferimento agli Apostoli, a tutti i; Cornerly e suppone che St. Paul sta parlando di posizione elevata detenuta dal presbiteri a consiglio, e insiste sul fatto che essa non derogare il suo apostolato.

    (c), "Io withstood Cefa".

    -- "Ma quando Cefa fu venuto ad Antiochia, mi withstood lui il volto, perché egli è stato accusato [kategnosmenos, perf.. - Non," per colpa ", come nella Vulgata]. Per prima che alcuni provenivano da Giacomo, egli ha fatto mangiare con le genti, ma quando essi sono stati fatti, si ritirò e separato se stesso, temendo che essi sono stati di circoncisione. e alla sua dissimulazione il resto degli ebrei acconsentito, in modo che anche Barnaba è stato portato da loro in che dissimulazione. Ma quando ho visto che essi non uprightly camminato fino alla verità del vangelo, dissi a Cefa prima di loro tutti: se tu, essendo un Ebreo, livest dopo le modalità delle genti, e non come gli ebrei fare, come fai tu costringere i pagani a vivere come fanno gli ebrei? "

    (II, 11-14).

    Qui San Pietro è stato trovato con colpa probabilmente dal greco converte.

    Egli non ritirare a causa della paura del corpo, dice San Giovanni Chrystostom, ma come la sua missione speciale è stato in questo momento agli ebrei, è stato scioccante abbiate paura di loro che erano ancora deboli nella fede.

    Ususal suo modo di agire, alla quale è stato portato la sua visione di molti anni prima, mostra che la sua eccezionale ritiro non è stato, a causa di qualsiasi errore di dottrina.

    Aveva motivi come quelli che ha indotto a St. Paul circumcise Timoteo, ecc, e non vi è alcuna prova del fatto che ad agire su di loro ha commesso il minimo peccato.

    Quelli che provenivano da James è venuto probabilmente per non male fine; né seguire erano stati inviati da lui.

    Apostoli nella loro lettera (Atti 15:24) dire: "Forasmuch come abbiamo sentito, che alcuni di uscire da noi hanno turbato... Ai quali abbiamo dato alcun comandamento".

    Abbiamo bisogno di non supporre che San Pietro prevedeva l'effetto del suo esempio.

    Il tutto deve avere avuto un po 'di tempo.

    St. Paul non ha in primo oggetto.

    Fu solo quando vide il risultato che ha parlato.

    Il silenzio di San Pietro dimostra che egli deve aver concordato con St. Paul, e, anzi, l'argomento ai Galati necessario che questo è stato il caso.

    San Pietro esaltato posizione è indicata dal modo in cui dice St. Paul (I, 18) che si recò a ecco Pietro, come la gente va a visionare alcuni notevole vista, e dal fatto che, nonostante la predicazione di San Paolo e Barnaba per lungo tempo a Antiochia, la sua semplice ritiro è stato sufficiente a trarre tutte dopo di lui, e in modo da costringere i pagani a essere circoncisi.

    L'espressione "quando vidi che non camminavano uprightly", che non deve necessariamente includere San Pietro.

    L'incidente non è menzionata negli Atti, come lo è stato solo transitori.

    Eusebio (Hist. Eccl., I, xii) dice che S. Clemente di Alessandria, nel quinto libro della Hypotyposeis (Schede), afferma che questo non è stato Cefa l'Apostolo, ma uno dei settantadue discepoli.

    Clemente qui ha pochi seguaci.

    Un molto vivace controversia è stata condotta tra San Girolamo e di S. Agostino circa l'interpretazione di questo passo.

    Nel suo "commento a Galati", San Girolamo, a seguito di precedenti scrittori, come Origene e San Crisostomo, suppone che la questione è stato organizzato in anticipo tra San Pietro e St. Paul.

    Essi hanno convenuto che San Pietro deve ritirare e che dovrebbe St. Paul pubblicamente reprehend lui, per l'istruzione di tutti.

    Di conseguenza, St. Paul dice che egli withstood lui in apparenza (kata prosopon).

    Altrimenti, dice San Girolamo, con quello che potrebbe affrontare St. Paul, che tutte le cose è diventato a tutti gli uomini, che divenne un Ebreo che egli potrebbe ottenere gli ebrei, che circoncidere Timoteo, che la sua testa rasata, ed è stato pronto ad offrire al sacrificio Gerusalemme, San Pietro colpa per agire in modo analogo?

    S. Agostino, a sottolineare, recante la dicitura "quando vidi che non camminavano uprightly", ecc, ha sostenuto che tale interpretazione sarebbe sovversivo della verità della Sacra Scrittura.

    Ma contro questo si può dire che non è così chiaro che San Pietro è stata inclusa in questa frase.

    Tutta la controversia può essere letta nel primo volume della edizione veneziana di San Girolamo opere, PPE., LVI, lxvii, CIV, cv, CXII, CIII, CIV.

    (d) apparente discrepanza tra le Epistola e atti.

    -- (1) St. Paul dice che tre anni dopo la sua conversione (dopo aver visitato Arabia e restituito a Damasco) si recò a Gerusalemme (i, 17, 18) Atti afferma che dopo il suo battesimo "è stato con i discepoli che sono stati a Damasco, per alcuni giorni "(IX, 19).

    "Egli ha iniziato immediatamente a predicare nelle sinagoghe" (IX, 20).

    "Egli è aumentato di più in forza, confuso e gli ebrei" (IX, 22).

    "E quando molti giorni sono stati passati, ha consultato gli ebrei insieme per ucciderlo" (IX, 23); ha poi fuggiti e si sono recati a Gerusalemme.

    Questi conti qui non sono contraddittori, come è stato talvolta opposti, ma sono stati scritti da diversi punti di vista e per scopi diversi.

    Il tempo per la visita in Arabia può essere collocato tra Atti, IX, 22 e 23, oppure tra "qualche giorno" e "molti giorni".

    St Luke's "molti giorni" (hemerai ikanai) può significare maggiore di quasi tre anni.

    (Cfr. 1 Re 2:38; così Paley, Lightfoot, Knowling, Lewin.) L'aggettivo ikanos è preferito uno con San Luca, ed è da lui utilizzati con grande elasticità, ma in generale, nel senso di grandezza, ad esempio, "un vedova: e una grande moltitudine di città "(Lc 7,12);" non ci si è riunito un certo lui l'uomo che aveva un diavolo ora un periodo molto lungo "(Luca 8:27);" una mandria di molti suina alimentazione "( Luca 8,32); "e all'estero è stato per lungo tempo" (Luca 20:9); "per lungo tempo, aveva stregato loro" (At 8,11).

    Vedi anche Atti 14:3, 21 (testo greco); 18:18, 19:19, 26; 20:37.

    (2) Leggiamo negli Atti 9:27, che ha preso di San Barnaba St. Paul "agli apostoli".

    St. Paul Stati (Galati 1,19) che in questa occasione, oltre a San Pietro, "altro degli apostoli ho visto uno, il salvataggio di Giacomo il fratello del Signore".

    Quelli che trovare una contraddizione qui sono difficili da soddisfare.

    San Luca impiega la parola Apostoli a volte in un più ampio, a volte in senso più ristretto.

    Qui si intende Apostoli che è accaduto a essere a Gerusalemme (Pietro e Giacomo), o il montaggio su cui essi presieduto.

    L'obiezione può essere premuto con qualsiasi vigore solo nei confronti di coloro che negano che San Giacomo è stato un apostolo in qualsiasi dei sensi utilizzati da San Luca (cfr. fratelli del Signore).

    Pubblicazione di informazioni scritte Cornelio Aherne.

    Che cosa trascritto da Ste-Marie.

    Della Enciclopedia Cattolica, Volume VI.

    Pubblicato 1909.

    New York: Robert Appleton Company.

    Nihil obstat, 1 settembre 1909.

    Remy Lafort, Censor.

    Imprimatur. + John M. Farley, Arcivescovo di New York

    Bibliografia

    Uno dei migliori critici commenti a Galati è CORNELY, commentarius a S. Pauli Epistolam annuncio Galatas nel Cursus Scriptura Sacrae (Parigi, 1892).

    Altre utili cattolica commenti sono le ben note opere di A Lapide, ESTIUS, BISPING, Palmieri, MACEVILLY.

    Letteratura patristica, ci sono commenti sul Epistola di AMBROSIASTER, ST.

    Agostino, ST.

    Crisostomo, ST.

    Girolamo, (ECUMENIUS, Pelagio, PRIMASIUS, Teodoreto, Teodoro di MOPSUESTIA (un frammento), Teofilatto (tutti in Migne), e di ST. Thoma d'Aquino (molte edizioni di St. Paul's Epistole).

    Edizioni critiche in inglese: Lightfoot, Galati (4a ed., Londra, 1874); Ramsay, storiche di commento a Galati (Londra, 1900): RENDALL, Galati in Expositor's greco Test., III (Londra, 1903).

    Per il Nord-GALATIAN TEORIA: Lightfoot (supra); CHASE in Expositor, dicembre, 1893, maggio, 1894; Findlay in Espositori Times, VII; CHEETHAM in Classica Review, vol.

    III (Londra, 1894): SCHMIEDEL, nella Galazia Lett.

    Bibl.; BELSER, Die Selbstvertheidigung des heiligen Paulus (Friburgo, 1896); Steinmann, Der Leserkreis des Galaterbriefes (Münster, 1908) contiene una biblography molto piena.

    Per il sud-GALATIAN TEORIA: Ramsay in Expositor, gennaio, febbraio, aprile, agosto, 1894, luglio 1895; IDEM in Espositori Times, VII; IDEM, La Chiesa in Romano (Londra, 1900); IDEM, St. Paul viaggiatore (Londra, 1900); IDEM in HAST., Dict.

    della Bibbia; KNOWLING, Atti degli Apostoli (nota al cap. xviii) in Expositor's greco Test.

    (Londra, 1900); RENDALL, op.

    cit. sopra; IDEM in Expositor, Nov, 1893, aprile, 1894; Gifford in Expositor, luglio, 1894; BACON in Expositor, 1898, 1899; Woodhouse, nella Galazia Lett.

    Bibl,; WEBER, Die Abfassung des Galaterbriefes von dem Apostelkonzil (Ratisbona, 1900); IDEM, Die Adressaten des Galaterbriefes (Ratisbona, 1900); IDEM, Das Datum des Galaterbriefes (Passau, 1900); IDEM in Katholik (1898-99) , Die theol.-praki.

    Monatsschrift, e Die Zeitschrift pelliccia Kath.

    Questo oggetto la presentazione in originale in lingua inglese


    Invia una e-mail domanda o commento a noi: E-mail

    Il principale CREDERE pagina web (e l'indice per argomenti) è a