Libro di Aggeo, Aggeus

INFORMAZIONI GENERALI

Aggeo è uno dei libri dei Profeti Minori nel Vecchio Testamento della Bibbia.

È stato scritto in 520 - 519 aC, ma nulla si sa dell'autore.

Il libro si compone di quattro indirizzi volti a promuovere la ricostruzione del Tempio dopo l'esilio babilonese (586 - 537 aC) degli ebrei.

Anche se il secondo Tempio sarebbe privo la grandezza del Tempio di Salomone, il profeta ha assicurato che la gloria del secondo sarebbe superiore al primo.

Il testo è stato affrontato a Zerubbabel, il governatore di Giuda, e di Giosuè, il sommo sacerdote.

CREDERE
Informazione
Religiosa
Fonte
sito web
CREDERE Informazione Religiosa Fonte
Il nostro Lista di 2300 Soggetti religiosi
E-mail

Libro di Aggeo, Aggeus

Breve Outline

  1. Chiamata e di incoraggiamento per costruire (1)

  2. La speranza messianica (2)


Hag'gai

Informazioni avanzate

Aggeo, di festa, uno dei dodici cosiddetti profeti minori.

Fu il primo dei tre (Zaccaria, suo contemporaneo, e Malachia, che è stato un centinaio di anni dopo, essendo le altre due), il cui ministero apparteneva al periodo della storia ebraica che ha avuto inizio dopo il ritorno dalla prigionia in Babilonia.

Poco si sa nulla della sua storia personale.

Egli può essere stato uno dei prigionieri presi a Babilonia di Nabucodonosor.

Ha iniziato il suo ministero circa sedici anni dopo il ritorno.

Il lavoro di ricostruzione del tempio era stata posta fine alla attraverso il intrighi dei Samaritani.

Dopo essere stato sospeso per quindici anni, l'opera è stata ripresa grazie agli sforzi di Aggeo e di Zaccaria (Ezra 6:14), che con la loro esortazioni roused le persone da loro letargo, e indotto a sfruttare la favorevole occasione che si era creata un cambiamento nella politica del governo persiano.

Aggeo's profezie sono stati pertanto caratterizzato: "Vi è una pesante e semplice dignità in enfatico reiterazione sia indirizzata ad ogni classe di comunità, principe, sacerdote, e la gente, 'Siate forti, siate forti, siate forti' (2:4 ). 'Cleave, bastone veloce, per il lavoro che hanno a che fare;' o ancora, 'Considerate la vostra modi, esaminare, valutare, considerare' (1:5, 7; 2:15, 18). E 'la frase ebraico per il tentativo, caratteristica dei seers dotati di tutti i tempi, di costringere i loro ascoltatori a sua volta all'interno del loro cuore verso l'esterno a loro avviso, di prendere la maschera da largo delle loro coscienze, a 'vedere la vita costantemente, e per vedere la interamente . ' ", Di Stanley ebraica Chiesa.

(Easton Illustrated Dictionary)

Libro di Hag'gai

Informazioni avanzate

Il libro di Aggeo consiste di due brevi, globale capitoli.

L'oggetto del profeta è stata generalmente di esortare il popolo di procedere con la ricostruzione del tempio.

Capitolo per primo comprende il primo indirizzo (2-11) e dei suoi effetti (12-15).

Secondo capitolo contiene, (1.) La seconda profezia (1-9), che è stato consegnato un mese dopo la prima.

(2.) La terza profezia (10-19), ha consegnato due mesi e tre giorni dopo il secondo e (3.) La quarta profezia (20-23), pronunciata lo stesso giorno il terzo.

Questi sono discorsi di cui al Ezra 5:1; 6:14; Eb.

12:26. (Hag comp. 2:7, 8, 22.)

(Easton Illustrated Dictionary)

Libro di Aggeo

Da: Home Bibbia studio di commento di James M. Gray

Questo è il primo di post-babilonese profeti-quelli che profetizzato dopo il ritorno dal settanta anni 'cattività.

A essere interessati a questo libro, pertanto, si ha la necessità di leggere Ezra nuovo periodo di prescrizione, in particolare i capitoli 4 e 5, per la missione di Aggeo è stato quello di fomentare il popolo di quel tempo per ricostruire il tempio.

Che cosa ha fatto la scusa di persone fanno per non impegnarsi nel lavoro (2)?

Che cosa ha mostrato il loro egoismo (4)?

Che cosa ha mostrato la loro cecità morale (6)?

Per porre rimedio a ciò che le condizioni materiali indicati non proporre Dio (7)?

Come è il giudizio divino su di loro negligenza esteso in versi (9-11)?

Qual è il risultato del profeta della requisitoria contro di loro (12), e il suo effetto in cielo (13)?

Come spiegare questo risultato da quello spirituale punto di vista (14)?

Quanto tempo è coperto dagli eventi del presente capitolo (confrontare i primi e gli ultimi versi)?

Nota la data del secondo messaggio di inizio capitolo 2, e confrontare Esdra 3:8-13.

Alcuni sono stati scoraggiati a causa della loro debolezza e la povertà, e ritiene che il tempio non potrebbe mai essere completato, e che in ogni caso sarebbe outclassed di quella di Salomone (3).

Come funziona Dio ispirare loro (4, 5)?

Versetti 6-10 sono messianica, in cui il primo e il secondo gli avvenimenti del nostro Signore sono miscelati.

Il "scuotimento delle nazioni" sembra futuro.

"Il desiderio di tutte le nazioni" è considerato come un personal designazione di Cristo, e ancora la versione riveduta rende "l'auspicabile cose di tutte le nazioni" che ha un sapore millenario.

Versetto 9 è di solito considerata soddisfatta dalla presenza di Cristo in questo secondo tempio.

Nota la data del terzo messaggio (2,10).

Per il Levitical cuscinetto di 11-13, confrontare i riferimenti marginali, Levitico 10:10, 11; Deuteronomio 33: 10; Numeri 19:11; Malachia 2:7, ecc pulizia morale non era stata comunicata da contatto, ma lo stesso è stato non è vero di impurità.

Israele è stato immondo nel senso spirituale, e tutto ciò che hanno fatto nel modo in cui il servizio della divina è stato così corrispondente (14), ma in Dio è stato il loro aiuto, come le seguenti versetti provare.

Dio non attendere l'esito delle loro fatiche testimoniato il loro cambiamento del cuore, ma dal giorno di cambiamento che la sua benedizione ha cominciato ad essere visitato su di loro (19).

In precedenza, come il risultato della loro disobbedienza, ma che raccoglie dieci misure di grano dove sono attesi venti, e venti navi del frutto della vite dove sono attesi cinquanta, che ha avuto esperienza di sabbiatura, e peronospora e grandine.

Ma ora tutto questo è cambiato, e il raccolto plenteous.

Far loro prendere di fede prima il seme è stato nel fienile, o la fiori aveva scenderà su di alberi (19).

Nota la data del quarto messaggio (2,20).

Questo è, in futuro, e ricorda le prossime decisioni in materia di Gentile le nazioni di cui il pre-exilic profeti hanno parlato.

Il periodo di cui si fa riferimento è la fine del tempo.

Ci sono quelli che riguardo versetto 23 come una profezia di Cristo, di cui Zerubbabel è il tipo, anche se gli altri prendono le parole letteralmente come prefigurazione della risurrezione del governatore stesso.

Domande 1.

In che periodo non Aggeo appartengono?

2. Storico con ciò che questo libro è contemporanea?

3. Avete riletto quel libro?

4. Qual è stata la missione di Aggeo?

5. Come molte delle domande sul capitolo 1 vi sono stati in grado di rispondere?

6. Come si può spiegare la fine del secondo messaggio?

7. In che periodo fa il quarto punto messaggio?

Libro di Aggeo

Henry concisa commento

Dopo il ritorno dalla prigionia, Aggeo è stato inviato per incoraggiare la gente a ricostruire il tempio, e per reprove loro negligenza.

Per incoraggiare il loro impegno, le persone sono certi che la gloria del secondo tempio è di gran lunga superiore a quello del primo, dal che vi figurano di Cristo, il desiderio di tutte le nazioni.

Aggeo 1

Sinossi: Aggeo rimprovera gli ebrei per trascurare il tempio.

(1-11) | Egli promesse di Dio a loro assistenza.

(12-15)

VER. 1-11 Osservare il peccato dei Giudei, dopo il ritorno dalla prigionia in Babilonia.

Gli occupati di Dio può essere guidato dal loro lavoro da una tempesta, ma devono tornare ad esso.

Che non ha detto che non avrebbero costruire un tempio, ma, non ancora.

Così gli uomini non dicono di non pentirsi e di riforma, ed essere religiosi, ma, non ancora.

E così la grande attività di cui sono stati inviati nel mondo per fare, non è fatto.

Vi è una predisposizione in noi erroneamente a pensare di discouragements il nostro dovere, come se si trattasse di uno scarico dal nostro dovere, quando sono solo per la prova del nostro coraggio e la fede.

Essi trascurato la costruzione della casa di Dio, che essi possano disporre di più tempo e di denaro per gli affari del mondo.

Che la pena potrebbe risolvere la peccato, della soglia di povertà se essi per evitare di non costruire il tempio, Dio ha su di loro per non costruire.

Molte buone opere sono state destinate, ma non fatto, perché gli uomini suppone il buon tempo non è stato venire.

Così credenti lasciare scivolare opportunità di utilità, e peccatori indugio le preoccupazioni delle loro anime, fino a troppo tardi.

Se del lavoro solo per themeat la perishes, come gli ebrei qui, siamo in pericolo di perdere il nostro lavoro, ma siamo sicuri che non deve essere vanificato nel Signore, se del lavoro per la carne che dura per la vita eterna.

Se avremmo il comfort e la continuità temporale di piaceri, dobbiamo avere Dio come nostro amico.

Vedi anche Luca XII.

33.

Quando Dio attraversa le nostre cose temporali, e ci incontriamo con difficoltà e delusione, si deve trovare la causa è il lavoro che dobbiamo fare per Dio e per il nostro anime è annullata a sinistra, e noi cerchiamo le nostre cose più che le cose di Cristo.

Come molti, che invocare il fatto che non possono permettersi di dare a pie di beneficenza o disegni, spesso ricca dieci volte di più in inutili spese a loro case e le loro!

Ma questi sono estranei alla loro propri interessi, che sono piene di cura per abbellire e arricchire le proprie case, mentre il tempio di Dio nei loro cuori si trova rifiuti.

E 'la grande preoccupazione di ogni uno, di applicare le necessarie dovere di auto-esame e di comunione con i nostri cuori, concernente il nostro stato spirituale.

Il peccato è ciò che deve rispondere; dovere è ciò che dobbiamo fare.

Ma molti sono pronti a lungimirante PRY in altri modi delle persone, che sono incurante di loro.

Se uno qualsiasi dazio è stato trascurato, che è alcun motivo per cui dovrebbe essere ancora così.

Qualunque Dio avrà il piacere di fare quando, dovremmo prendere piacere nel fare.

Coloro che hanno messo il loro ritorno a Dio, di ritorno con tutto il cuore, mentre vi è il tempo.

12-15 La gente ha restituito a Dio nel modo in cui di dovere.

A partecipare a ministri di Dio, dobbiamo avere rispetto a lui che li ha inviati.

La parola del Signore è successo, quando con la sua grazia, egli suscita nostri spiriti per conformarvisi.

E 'nel giorno della forza divina noi siamo fatti disposti.

Quando Dio ha lavoro da fare, egli si sia trovato o rendere gli uomini in grado di farlo.

Ognuno ha contribuito, come la sua capacità è stata, e questo lo hanno fatto con un riguardo verso il Signore come loro Dio.

Coloro che hanno perso tempo, hanno bisogno di spendere tempo e più lungo che abbiamo loitered in follia, il più in fretta che dovremmo fare.

Dio si è riunito in un modo di misericordia.

Coloro che lavorano per lui, lo hanno con loro, e se egli sia per noi, che può essere contro di noi?

Ciò dovrebbe suscitare noi fino a essere diligenti.

Aggeo 2

Sinossi: Una maggiore gloria promesso al secondo tempio rispetto alla prima.

(1-9) | La loro peccati ostacolato il lavoro.

(10-19) | Il regno di Cristo annunciata.

(20-23)

Ver. 1-9 Coloro che sono cordiale nel servizio del Signore riceve incoraggiamento a proseguire.

Ma non potevano costruire un simile tempio poi, come Salomone costruito.

Anche se il nostro grazioso Dio è lieta se lo facciamo e come possiamo al suo servizio, ma il nostro cuore orgoglioso scarely cerchiamo di essere contento, se non facciamo così come gli altri, le cui capacità sono ben oltre la nostra.

Incoraggiamento è dato agli ebrei di andare a lavorare in deroga.

Hanno Dio con loro, il suo Spirito e la sua presenza speciale.

Se chastens loro trasgressioni, la sua fedeltà non manca.

Lo Spirito è rimasto tra di loro.

Ed essi sono il Messia tra loro poco; "Colui che deve venire."

Convulsioni e cambiamenti che avvengono nella ebraica chiesa e stato, ma prima dovrebbe entrare grandi rivoluzioni e commotions tra le nazioni.

Egli entra, come il desiderio di tutte le nazioni; auspicabile a tutte le nazioni, di cui lui è tutta la terra sarà benedetta con le migliori benedizioni; a lungo atteso e desiderato da tutti i credenti.

La casa sono stati edificio dovrebbe essere riempita con gloria, molto ben al di là del tempio di Salomone.

Questa casa è pieno di gloria di altra natura.

Se abbiamo argento e oro, ci deve servire e onorare Dio con essa, per la proprietà è il suo.

Se non abbiamo argento e oro, si deve onore a lui, come abbiamo, e lui accetta di noi.

Lasciarli essere confortati che la gloria di quest'ultima casa sarà maggiore di quella della prima, in quello che sarebbe al di là di tutte le glorie della prima casa, la presenza del Messia, il Figlio di Dio, il Signore della gloria, personalmente , E nella natura umana.

Nient'altro che la presenza del Figlio di Dio, in forma umana e la natura, possono soddisfare tale.

Gesù è il Cristo, è Colui che deve venire, e noi siamo alla ricerca di nessun altro.

Questa profezia solo è sufficiente per ridurre al silenzio gli ebrei, e condanniamo la loro ostinato rifiuto di Lui, per quanto riguarda la quale tutti i loro profeti spake.

Se Dio è con noi, la pace è con noi.

Ma gli ebrei in quest'ultimo tempio era molto problemi, ma questa promessa si compie in quella spirituale di pace che Gesù Cristo ha acquistato il suo sangue per tutti i credenti.

Tutti i cambiamenti si fanno strada a Cristo per essere valutati desiredand di tutte le nazioni.

E gli ebrei hanno aperto i loro occhi a ecco come Egli è prezioso, cui hanno finora respinto.

10-19 Molti guastato questo buon lavoro, andando su di esso con diabolica cuori e le mani, e sono stati in grado di ottenere alcun vantaggio da esso.

La somma di queste due norme di legge è, che il peccato è più facilmente imparato da parte di chi non santità.

L'impurità del loro cuore e la vita procede il lavoro delle loro mani, e tutte le loro offerte, sporca davanti a Dio.

Il caso è lo stesso con noi.

Quando sono utilizzati in ogni buon lavoro, dobbiamo vegliare su noi stessi, affinché non si rendano sporca dai nostri danni.

Quando cominciamo a fare la coscienza del dovere di Dio, possiamo aspettarci la sua benedizione, e chi è saggio comprenderà la bontà del Signore.

Dio maledizione la benedizione dei malvagi, e rendere amara la prosperità dei negligenti, ma egli addolcire la tazza di afflizione a quelli che diligentemente servirlo.

20-23 Il Signore preservare Zerubbabel e il popolo di Giuda, tra i loro nemici.

Qui è anche preannunciato la creazione e il mantenimento del regno di Cristo; di unione con la quale il suo popolo sono sigillati con lo Spirito Santo, suggellato con la sua immagine, così distinto da tutti gli altri.

Qui è anche preannunciato le modifiche, anche a quel tempo, quando il regno di Cristo deve rovesciare e occupare il posto di tutti gli imperi che ha opposto la sua causa.

La promessa è speciale riferimento a Cristo, che è disceso dal Zerubbabel in una linea diretta, ed è l'unico costruttore del Vangelo tempio.

Nostro Signore Gesù è il Signet a destra di Dio, per tutto il potere è dato a lui, e derivato da lui.

Di lui e in lui, tutte le promesse di Dio sono yea e amen.

Le modifiche hanno luogo sulla terra, tutti i promuoverà il comfort, onore, e la felicità dei suoi servi.

Aggeus (Aggeo)

Informazioni cattolica

Nome e vita personale

Aggeus, il decimo tra i profeti minori dell'Antico Testamento, è chiamato nel testo ebraico, Hággáy, in Haggaios Settanta, da cui il latino forma Aggeus.

L'esatto significato del suo nome è incerta.

Molti studiosi considerano come un aggettivo che significa "la festa" (nato il festa-giorno), mentre altri prendono che ciò sia un forma abbreviata del sostantivo Hággíyyah, "la mia festa è il Signore", un nome proprio ebraico trovato in 1 Paralipomenon 6:15 (Vulgata: 1 Cronache 6:30).

Grande incertezza prevale anche riguardanti il profeta della vita personale.

Il libro che porta il suo nome è molto breve, e non contiene informazioni dettagliate circa il suo autore.

I pochi passaggi che parlano di lui si riferiscono semplicemente per l'occasione in cui egli ha dovuto consegnare un messaggio divino a Gerusalemme, nel corso del secondo anno del regno di re persiano, Dario I (520 aC) e tutto ciò che la tradizione ebraica racconta di Aggeus non sembra avere molto, se del caso, base storica.

Esso afferma che egli è nato in Chaldea durante la cattività babilonese, è stato un giovane uomo, quando è venuto a Gerusalemme con il ritorno degli esuli, e fu sepolto nella Città Santa tra i sacerdoti.

Rappresenta anche lui come un angelo in forma umana, come uno degli uomini che sono stati con Daniel quando vide la visione connessi in Daniel 10:7, in qualità di membro del cosiddetto Grande Sinagoga, come sopravvivere fino alla data di entrata di Alexander Grande in Gerusalemme (331 aC), e anche fino al momento del nostro Salvatore.

Ovviamente, questi e simili tradizioni meritano ma poco credito.

Circostanze storiche

Al ritorno da Babilonia (536 aC) gli ebrei, pieno di zelo religioso, prontamente istituito un altare al Dio di Israele, e riorganizzato il suo culto sacrificale.

Essi prossima celebrato la festa dei tabernacoli, e qualche tempo dopo ha gettato le basi della "Seconda" Tempio, chiamato anche il Tempio di Zorobabel.

Attualmente i Samaritani - cioè, i miscugli di razze che abitavano in Samaria - impedito loro, di un appello alle autorità persiano, di procedere ulteriormente con la ricostruzione del Tempio.

In realtà, il lavoro è stato interrotto per sedici anni, durante i quali varie circostanze, come ad esempio l'invasione di persiano in Egitto nel 527 aC, una serie di cattive stagioni che comportano la perdita della raccolta e della vendemmia, l'indulgenza nel lusso e in cerca di auto - dalle classi più ricche di Gerusalemme, ha causato il ebrei a trascurare del tutto il restauro della Casa del Signore.

Verso la fine di questo periodo le lotte politiche attraverso il quale passò Persia avrebbe reso impossibile per i suoi governanti di interferire con i lavori di ricostruzione a Gerusalemme, anche se avessero voluto farlo, e questo è stato realizzato da distintamente il Profeta Aggeus.

A lungo, nel secondo anno del regno di Dario il figlio di Hystaspes (520 aC), Aggeus si sono fatti avanti nel nome del Signore a rimprovero l'apatia degli ebrei, e convincerli che era giunto il momento di completare la loro nazionale santuario, che verso l'esterno il simbolo della presenza divina tra di loro.

Le profezie

Il libro di Aggeus è composto da quattro enunciati profetica, ciascuno guidato da la data in cui è stato consegnato.

Il primo (1:1,2) è attribuita al primo giorno del sesto mese (agosto) del secondo anno di Darius' regno.

Essa esorta gli ebrei a riprendere il lavoro di allevamento del Tempio, e di non essere attivata oltre a questo dovere di godimento dei loro lussuose case.

Essa rappresenta anche una recente siccità come una punizione divina per il loro passato di abbandono.

Questa prima affermazione è seguita da una breve considerazione (1,12-14) dei suoi effetti sulle ascoltatori; tre settimane più tardi il lavoro è stato avviato a Tempio.

Nel suo secondo enunciato (2:1-9), datato il ventesimo giorno dello stesso mese, il profeta preannuncia che il nuovo Parlamento, che appare quindi così poveri in confronto con l'ex Tempio di Salomone, un giorno essere incomparabilmente più gloriosa .

Il terzo enunciato (2:11-20), di cui al ventunesimo quarto del nono mese (novembre-dicembre.), Dichiara che, fintanto che la casa di Dio non è ricostruita, la vita degli ebrei sarà inficiata e pallinata , Ma che la benedizione divina la loro ricompensa sarà rinnovato zelo.

L'ultimo enunciato (2:20-23), attribuito alla lo stesso giorno precedente, racconta il favore divino, che, nel avvicinando il rovesciamento del Heathen nazioni, sarà elargito a Zorobabel, rampollo e il rappresentante della casa regnante di Davide.

La semplice lettura di questi oracoli fa sentire che, anche se essi sono in parallelo a forma di clausole, come al solito sono in ebraico poesia, il loro stile letterario è robusto e disadorno, estremamente diretto, e, di conseguenza, più naturale da parte di un profeta intenti a convincere i suoi ascoltatori del loro dovere di ricostruire la casa del Signore.

Oltre a questo l'armonia dello stile con il tono generale del libro di Aggeus, forte dei dati interni verificarsi di confermare la tradizionale data e autore di quel sacro iscritto.

In particolare, ogni parte del lavoro viene fornito con tali date precise e così espressamente attribuita a Aggeus, che ogni parola porta il marchio di distinte di essere stato scritto più presto dopo che è stato consegnato.

Si deve inoltre ricordare che, sebbene le profezie di Aggeus sono stati direttamente lo scopo di garantire l'immediato l'allevamento del tempio del Signore, non sono senza una molto più elevato di importazione.

I tre passaggi che sono di solito portati via come veramente messianico, sono 2:7-8, 2:10, 2:21-24.

E 'vero che il significato dei primi due passaggi nell'originale ebraico differisce da un po' il rendering di presentare la Vulgata, ma tutti e tre contengono un riferimento alla tempi messianici.

Il testo primitivo del libro di Aggeus è stata particolarmente ben conservati.

Le poche variazioni che si verificano nei manoscritti sono dovute ad errori nella trascrizione, e non influiscono materialmente il senso della profezia.

Oltre il breve profetica di lavoro che porta il suo nome, Aggeus è stato inoltre accreditato, ma a torto, con la paternità di Salmi 111 e 145.

(Vedi Salmi.)

Pubblicazione di informazioni scritte FE Gigot.

Trascritto da John G. Orr.

Della Enciclopedia Cattolica, Volume I. Pubblicato 1907.

New York: Robert Appleton Company.

Nihil obstat, 1 marzo 1907.

Remy Lafort, STD, Censor.

Imprimatur. + Giovanni Cardinale Farley, Arcivescovo di New York

Bibliografia

Commenti; KNABENBAUER (1886); PEROWNE (1886); TROCHON (1883); Orelli (1888, tr. 1803); NOWACK (1897); SMITH (1901), Introduzione all'Antico Testamento: VIGOUROUX Rault; TROCHON-LESETRE; Keil ; Bleek-Wellhausen; KAULEN; CORNELY; conducente; GIGOT.

Libro di Aggeo

Informazioni prospettiva ebraica

ARTICOLO VOCI:

I quattro discorsi.

Aggeo's Style.

"Variæ Lectiones".

Contesto storico.

Ricostruzione del Tempio.

Uno dei cosiddetti minori profetica libri del Vecchio Testamento.

Esso contiene quattro indirizzi.

Il primo (I. 2-11), del primo giorno del sesto mese del secondo anno di Darius Hystaspes (520 aC), come descritto nei confronti di, o, Zerubbabel il governatore e Joshua il sommo sacerdote (I. 1 ), È destinato a suscitare le persone dalla loro indifferenza per la ricostruzione del Tempio, un vistoso indifferenza in contrasto con la cura per garantire la confortevole e curato abitazioni private (I. 4); la siccità e la mancanza sono comunicati a titolo di penale (I. 5-6, 10-11).

La loro incapacità di ricostruire il Tempio è la causa della loro delusione (I. 9).

Questo breve discorso ha l'effetto desiderato (I. 12).

Aggeo annuncia che Yhwh è con loro.

Nel ventunesimo quarto giorno del sesto mese (520) lavori in Tempio comincia.

I quattro discorsi.

Il secondo indirizzo è datato il ventunesimo giorno del settimo mese, scioperi e la nota di incoraggiamento.

Sembra che molti erano di nuovo diventare despondent; assicura il profeta che questi lo spirito di Dio, in conformità con l'alleanza fatta al momento della l'esodo dall'Egitto, è con loro.

Ancora un po 'di tempo, e la potenza di Yhwh diventerà manifesto.

Tutte le nazioni porterà rendere omaggio a questa casa gloriosa.

Ciò che le nazioni oggi chiamiamo loro è infatti Yhwh.

Così la gloria di casa il più tardi sarà maggiore di quella dei precedenti, che tanti di pari disperazione.

La pace regni nei Secondo Tempio (II. 1-9).

Il terzo è il discorso del ventunesimo quarto giorno del nono mese di Darius.

E 'preceduta da interrogazioni rivolte ai sacerdoti, relativa a talune applicazioni della legge di Levitical purezza.

Le risposte dei sacerdoti alle sue domande fornire il testo per la sua esposizione delle persone del peccato nel non erigere il Tempio.

Queste carenze sono il motivo della carenza.

Loro eliminazione, quindi, porterà la sua benedizione Yhwh (II. 10-19).

Lo stesso giorno (la ventiquattresima del nono mese) Aggeo indirizzi un altro (la quarta) a Zerubbabel discorso, annunciando Yhwh della determinazione a portare a trasmettere grandi sconvolgimenti politici, che consiste nel dethroning di re e di sconfiggere i loro eserciti.

In conseguenza di questi meravigliosi inversioni di prevalenti condizioni politiche, Zerubbabel diventerà il "sigillo", come una scelta di Yhwh, cioè, Zerubbabel sarà incoronato come indipendenti (messianica), re di Giudea indipendente (II. 20-23) .

Aggeo's Style.

In contrasto con il flusso e il fervore di enunciati di altri profeti, Aggeo stile certamente rabbinica giustifica l'osservazione che egli segna il periodo di declino della profezia (Yoma 9b).

Egli ha appena supera mai il livello di buona prosa.

I critici hanno trovato in questo una conferma del presupposto che Aggeo scritto e parlato solo dopo aver raggiunto un molto maturi vecchiaia.

Alcuni giri del fraseologia sono tipicamente interessati da lui: (I. 5, 7, II. 15, 18 bis, b); = "e adesso," l'introduzione di un ricorso (I. 5; ii. 4, 15).

Ripetizioni di parole sono frequenti: (I. 7, 8); [(II. 4 bis, b, c, 6, 7, 8 bis, b, 14, 17, 23a, b, c); (II. 22, due volte) ; (II. 4, tre volte).

Aggeo ama ricordare in una parola finale del precedente idea: i.

2b, 12 ter, ii.

5b (), 19 ter ().

"Variæ Lectiones".

Il testo è in buone condizioni, e le versioni non presentano importanti varianti.

Settanta ha aggiunte in II.

10-15, omissioni e diversi, uno (II. 5) molto ampia.

"Be-mal'akut" (I. 13) è rappresentata da έν ἀγγέλοις = "essere-mal'ake".

La Peshiṭta presenta la lettura "ḥereb" (spada) per "ḥoreb" (siccità) in i.

11, e la "hif'il" invece di "ḳal" in "e-ba'u" - (II. 7; comp. Reinke L., "Der profeta Aggeo", pp. 23 e segg., Münster, 1868, sul testo di Aggeo).

Di emendations proposta da studiosi moderni, possono essere osservato: in CH.

I.

2, il primo dovrebbe essere letto ( "ora"), o, ancora meglio, rettificata in ( "ancora"); le versioni omettere i.

10. è probabilmente un dittogram del precedente.

For ( "il loro Dio") i.

12, la Settanta, la Peshiṭta, e la Vulgata presente ( "loro"), che è preferibile.

Ch. I.

13 è ritenuta sospetto, come un secondo brillantezza (Böhme, Stade "Zeitschrift", vii. 215; Nowack, "Die Kleinen Propheten", in "Zum alten Handkommentar Testamento, p. 305, Göttingen, 1897).

Ch. II.

5 bis è grammaticalmente di difficile costruzione; la versione riveduta inserti "ricordare"; Settanta omette.

È con ogni probabilità uno di interpolazione (vedi Nowack, lcp 306).

(II. 6) è dubbia; Settanta, invece di legge.

Wellhausen di osservazione ( "Die Kleinen Propheten," ad loc.), Il versetto che combina due letture distinte in origine, uno come ha Settanta e gli altri che la Masoretic di testo, con omesso, è probabilmente sulla base di fatto.

Nel versetto 8 è stato preso a riferimento per il Messia (comp il nome di "Maometto"), ma l'allusione è nettamente al "beni preziosi" delle nazioni, forse dovrebbe essere vocalized "ḥamudot".

Per la II.

9 Settanta ha una molto più completo di testo, probabilmente, originariamente inclusi (vedere Wellhausen, lc, ad loc.).

Settanta Oltre a ii.

14 è in parte ripreso da Amos v. 10, e l'intera appare come una glossa.

Nel II.

16 qualcosa sembra aver abbandonato la il testo (cfr. Nowack, lcp 309).

(II. 17) è chiaramente corrotti; è la migliore lettura proposto (Nowack, lc).

Nel II.

18, di a deve essere considerata come una motivazione brillantezza di un secondo lettore.

Alla fine del versetto 22 verbo alcuni sembra essere necessario.

Wellhausen forniture "caduta".

Invece, in riferimento ai cavalli 'annullare, Grätz ( "revisioni," ad loc.) Propone ( "tremare").

L'autenticità del II.

20-23 è stata impugnata da Böhme (Stade "Zeitschrift", vii. 215 e segg.) Per il fatto che (a) differenze di espressione indicano un diverso autore, e che (b) il loro contenuto si limita a ripetere l'ex Aggeo assicurazioni; ancora questa conclusione non è giustificata.

Il discorso conclusivo è segnata nel testo come destinatari Zerubbabel solo.

Ciò spiega la ripetizioni, se vi sarà alcun; le differenze di stile non sono così eclatante da essere incompatibile con Aggeo della paternità.

Contesto storico.

E 'chiaro che nel 520 aC, secondo Aggeo esplicita dichiarazione, il reerection del Tempio non era cominciata.

Ciò è in contrasto con l'opinione comune che il lavoro di ricostruzione del Tempio era stata intrapresa immediatamente dopo il ritorno sotto Cyrus.

Ezra III.

(iv. 1-5) i nomi del secondo anno dopo il ritorno come la data in cui le macchinazioni dei Samaritani ha portato l'azienda a un punto morto.

Per questo motivo Aggeo si è tenuto a far valere solo per la "ripresa", non per l ' "impresa", del (interrotto) le operazioni di costruzione.

Ancora, né in Aggeo, né in Zaccaria vi è alcuna indicazione per giustificare questa modifica.

Aggeo è silenziosa relative al precedente posa di una pietra angolare.

Lungi dal gettare le colpe di ingerenza straniera, è accentuata nel denunciare, come l'unica causa della deplorevole stato di cose, l'indifferenza e scoraggiamento degli ebrei.

Nel II.

18 la posa della pietra angolare è descritto, sia da lui stesso o da un glossarist (vedi sopra), che si svolgono nel suo tempo (Winckler, Schrader, "CAT" 3d ed., Pag 293, non tiene questo punto di vista, sollecitando contro di essa Aggeo ii. 3, "Come vi vede ora").

Probabilmente per il ritorno degli esuli solo un altare è stato creato.

Ezra III.

e iv., scritto molto più tardi, dopo le attribuiscono eventi per una data anteriore.

WH Koster ( "Het Herstel", 1894, ed. tedesca. 1895) sostiene, in parte su questi motivi, che non esuli restituiti sotto Cyrus, e che il Tempio è stato costruito da ebrei che sono stati a sinistra a Gerusalemme (cfr. Wellhausen contro di lui, " Die Rückkehr der Juden ", 1895, e Eduard Meyer," Die Entstehung des Judentums ", 1896).

Questo estremo punto di vista è irricevibile.

Aggeo, ma rende evidente che il Tempio fu eretto solo nel suo tempo (nel corso Darius Hystaspes' regno, non quello di Cyrus), e che la sua erezione è stata in gran parte dovuto al suo Zaccaria e gli sforzi.

Ricostruzione del Tempio.

Aggeo la descrizione del rivela le difficoltà con le quali la piccola comunità ha dovuto sostengono; la siccità e la mancanza (I. 9 e segg., Ii. 15) sono stati tra di loro, e la popolazione deve essere stato piccolo.

In queste circostanze scoraggiante, ciò che il profeta ha incoraggiato a sollecitare il suo popolo per l'impresa?

Le condizioni del impero persiano fornire un indizio per la risposta (comp Isa.lx.); nella imminente interruzione del potere persiano che vede Yhwh's scopo di ristabilire l'indipendenza della Giudea sotto l'(messianica) Zerubbabel re.

Nelle grandi Behistun iscrizione, Darius ha lasciato il record di questi disturbi, causati da l'assassinio di pseudo-Smerdis nel 521.

Mentre Darius è stato occupato lotta contro il babilonese usurper Nidintubal, Persia, Susiana, Media, Assiria, Armenia, e in altre province, sotto vari leader, è aumentato in ribellione contro di lui.

Queste campagne Darius tenuti impegnati nel corso 520-519, il periodo di Aggeo il primo ricorso (cfr. Ed. Meyer, "Die Entstehung des Judentums").

Tuttavia, Nowack sostiene che le previsioni in Aggeo riguardanti la grande sconvolgimenti che, pur preoccupanti e di annullare tutte le altre nazioni, si tradurrà nella definizione di una pace duratura in Gerusalemme (II. 9), sono di natura escatologica apocalittica di speculazioni.

Aggeo, secondo lui, è stato il primo a formulare l'idea di un ultimo opposizione tra Dio e che la regola del Heathen nazioni.

Chiaramente il ruolo assegnato a Zerubbabel in previsione di Aggeo non sembra essere compatibile con questa ipotesi.

Egli è troppo preciso e troppo reale uno storico personaggio in orizzonte di Aggeo di ammettere di questa costruzione.

Il "ideale" Messia è sempre centrale in visioni apocalittiche.

Emil G. Hirsch

Enciclopedia ebraica, pubblicati tra il 1901-1906.

Bibliografia:

WA Böhme, Stade's Zeitschrift, vii.

215 e segg.; Dillmann, Jesaja, Leipsic, 1898; Duhm, Die Theologie der Propheten, Bonn, 1875; Hitzig, Die Kleinen Propheten, Leipsic, 1881; Eugene Hühn, Die Messianischen Weissagungen, Freiburg-im-Breisgau, 1899; A . Köhler, Die Weissagungen Aggeo, Erlangen, 1860; Koster, Het Herstel van het Israele nel Perzische Tijdvak, Leida, 1894; Ed.

Meyer, Die Entstehung des Judentums, Halle, 1895; Nowack, Kleine Propheten, Göttingen, 1897; W. Pressel, Kommentar zu den Schriften der Propheten Aggeo, ecc, Gotha, 1870; TT Perowne, Aggeo e di Zaccaria, Cambridge, 1888; Reinke, Der profeta Aggeo, Münster, 1868; Sellin, Serubbabel, Leipsic, 1898; George Adam Smith, il libro dei Dodici Profeti, New York, 1901; Wellhausen, Skizzen und Vorarbeiten, 2d ed., Vol.

V., Berlino, 1893.EGH

Aggeo

Informazioni prospettiva ebraica

Judean profeta dei primi post-exilic periodo; contemporanea con Zaccaria (Ezra v. 1; III Ezra [I ESD.] VI. 1, vii. 3). (Hilprecht, in "Pal. Explor. Fondo Quarterly", gennaio , 1898, p. 55).

= "Aggeus" di cui ho ESD. "; Aggæus," Ἀγγαιος = "festal" (nato a festa-giorno) o "festa della yah" (Olshausen, "Grammatik", § 277b); Wellhausen, in bleek, "Einleitung, "4 ed, pag.

434, prende "Aggeo" essere equivalente a "Ḥagariah" (= "Dio girdeth").

Il nome è trovato a semitico iscrizioni-Phenician, Palmyrene, aramaico, ebraico; comp.

"CSI" LXVIII.

1 e Lidzbarski, "Handbuch der Nordsemitischen Epigraphik", pag

270, Weimar, 1898; essa si manifesti come "Ḥagga" su una tavoletta da Nippur

Molto poco si sa della vita di Aggeo.

Ewald ( "Alten Propheten des Bundes, p. 178, Göttingen, 1868) conclude da Hag.

II.

3 che aveva visto il primo tempio, nel qual caso sarebbe stato un uomo molto vecchio, al momento della Darius Hystaspes, nel secondo anno di cui regno (520 aC) Aggeo appare come un predicatore profetico per entusiasmare la gente a lavori di ricostruzione del Tempio (Hag. I. 1 e segg.).

Non è certo che Aggeo è mai stato in Babylonia.

Egli può aver vissuto continuamente a Gerusalemme (Lam comp. Ii. 9).

In ogni caso, a giudicare dalla misura del suo libro, il suo ministero pubblico è stato breve.

Zaccaria che è stato il primo profeta di quei tempi (Zech. vii. 1-4) presta la plausibilità di Aggeo presupposto che è stato quasi morte, quando egli ha fatto appello al suo popolo.

Secondo la tradizione era nato in Chaldea durante la prigionia, ed è stato tra quelli che hanno restituito sotto Zerubbabel.

Essa è stata addirittura affermato che egli è stato un angelo di Yhwh, inviato temporaneamente a terra per spostare la congregazione indifferenti (cfr. Hag. I. 13).

E 'stato ricordato come un cantante di salmi, e come il primo ad utilizzare il termine "Hallelujah".

In realtà, il suo nome è menzionato nella Settanta superscriptions a Salmi CXII., Cxlv.-CXXXIV., Anche se non in tutti i manoscritti simili (Köhler, "Die Weissagungen Haggais, p. 32; Wright," Zaccaria e la sua profezie, " XIX. segg. B. Giacobbe, in Stade "Zeitschrift", xvi. 290; Cheyne e Nero ", Lett. Rif." ii. 1935, nota 2, in riferimento a Epifanio, "Vitæ Prophetarum").

Storiografia ebraica di Aggeo è numerata tra gli "uomini della Grande Sinagoga" (BB 15 bis), o tra coloro che "trasmettere la rivelazione" (cfr. cabala) da loro predecessori a profetica "gli uomini della Grande Sinagoga" (RN i Ab. . [Recension A, pag 2, ed. Schechter]; comp. Yoma 9b).

Nella sua ispirazione profetica giorno è stato crescente meno frequenti (ib.).

Aggeo è merito di aver istituito alcune decisioni concrete ( "taḳḳanot").

Tra questi sono stati un accantonamento per il intercalation del mese di Adar (RH 19 ter); una decisione in favore di ampliare l'altare; una decisione che consenta l'avvio di sacrifici indipendentemente l'esistenza o la presenza del Tempio (Mid. iii. 1; Zeb. 62; YER. Naz. Ii. 7).

L'organizzazione del servizio sacerdotale in venti-quattro relè (Tosef., Ta'an. Ii.; 'Ar. 12b), e il regolamento del legno-contributi (Tosef., Ta'an. Iii.; Ta'an . 28; comp. Ne. X. 35), sono riconducibili a lui.

Altri riferimenti a Aggeo legislativo influenza sono in RH 9; Yeb.

16 bis; Ḳid.

43 bis; Ḥul.

137b; Bek.

57; Naz.

53 bis.

La "sede" () nella quale egli sedeva in qualità di legislatore è menzionata (Yeb. 16 bis). EGH

Emil G. Hirsch

Enciclopedia ebraica, pubblicati tra il 1901-1906.

Questo oggetto la presentazione in originale in lingua inglese


Invia una e-mail domanda o commento a noi: E-mail

Il principale CREDERE pagina web (e l'indice per argomenti) è a