Libri dei Re

INFORMAZIONI GENERALI

I due libri dei Re, contrassegnato da 1 - 2 Kings in ebraico e in versioni in lingua inglese della Bibbia, ma 3 - 4 Kings in greco e latino, sono così designati a causa del loro contenuto.

Seguono e sono una continuazione dei libri di Samuele (1 - 2 Kings in greco e latino) e narrano la storia di Israele e di Giuda da Salomone l'adesione della distruzione di Gerusalemme e l'esilio di Giuda nel 587 aC.

I libri dei Re fornire un resoconto dettagliato delle Salomone la saggezza e la ricchezza e la costruzione del Tempio di Gerusalemme.

Essi hanno inoltre narrano il declino che ha avuto inizio nel corso del suo regno e si sono conclusi con l'esilio.

Questi libri Deuteronomistic concludere la storia, il nome dato ai libri dal Deuteronomio al Re, di cui tutti sembrano essere state elaborate sulla stessa linea di principio.

La mano del Deuteronomistic redattore o editor è evidente nella stereotipate di ogni valutazione da parte del re spesso anacronistico norme del diritto Deuteronomic; l'editor (s), composto anche la maggior parte del Tempio di Salomone dedizione preghiera, così come la lunga spiegazione la caduta di Israele.

Il compilatore (s) ha fatto uso in precedenza fonti, tuttavia.

Questi includono perso opere chiamati gli Atti di Salomone, le Cronache dei re di Giuda, e le Cronache dei re di Israele; alcuni elenchi ufficiali; un conto di costruzione del tempio, e una sintesi dei annali ufficiali di Israele e Giuda .

Il compilatore (s) incorporato anche un certo numero di primi profetica leggende, tra cui il Elia - Eliseo cicli.

Il lavoro originale risale al c.615 BC, ma è stato aggiornato e reedited c.550 BC.

CREDERE
Informazione
Religiosa
Fonte
sito web
CREDERE Informazione Religiosa Fonte
Il nostro Lista di 2300 Soggetti religiosi
E-mail
JJM Roberts

Bibliografia


FM Croce, cananea Mito e Epic ebraico (1973); Gray J, 1 - 2 Re: Un commento (1970); LB Hinton, primo e secondo Kings (1988); C Miller, di commento in prima e seconda Kings (1991).

Libri dei Re

Breve Outline

  1. Solomon's reigh (1Kings 1-11)

  2. Re di Israele e Giuda (1Kings 12-2Kings 18)

  3. Re di Giuda per l'esilio (2Kings 18-25)

    I libri dei Re

    Informazioni avanzate

    I due libri dei Re originariamente formata ma un libro in ebraico Scritture.

    L'attuale divisione in due libri è stata presentata dal LXX., Che ora, con la Vulgata, i numeri come il terzo e il quarto libro dei Re, i due libri di Samuele di essere il primo e il secondo libro dei Re.

    Essi contengono annali della Jewish commonwealth per l'adesione di Salomone, fino alla sottomissione del regno di Nabucodonosor e la Babilonesi (apparentemente un periodo di circa quattro centocinquanta-tre anni).

    I libri delle Cronache (qv) sono più completi nel loro contenuto di quelle del Re.

    Quest'ultimo sincronizzare con 1 Chr.

    28-2 Chr.

    36:21. Mentre nel Cronache maggiore rilievo è dato a sacerdotale o Levitical ufficio, in re maggiore rilievo è dato al regale.

    La paternità di questi libri è incerto.

    Vi sono alcune porzioni di essi e di Geremia che sono quasi identici, ad esempio, 2 Re 24:18-25 e Ger.

    52; 39:1-10; 40:7-41:10.

    Ci sono anche molti undesigned coincidenze tra Geremia e Kings (2 Re 21-23 e Ger. 7:15; 15:4; 19:3, ecc), e gli eventi registrati nel re di Geremia che aveva conoscenza personale.

    Questi fatti volto in qualche misura la tradizione che Geremia è stato l'autore dei libri dei Re.

    Ma l'ipotesi più probabile è che Esdra, dopo la prigionia, compilato da documenti scritti forse di Davide, Salomone, Nathan, Gad, e Iddo, e che egli li disposti secondo l'ordine in cui sono ora esiste.

    Nella triplice divisione delle Scritture dagli ebrei, questi libri sono classificati tra i "profeti".

    Essi sono spesso indicati come accennato o di nostro Signore e ai suoi apostoli (Mt 6:29, 12:42, Luca 4:25, 26; 10:4; comp. 2 Re 4:29; Marco 1:6; comp. 2 Re 1:8; Matt. 3: 4, ecc.)

    Le fonti della narrazione si fa riferimento (1) "il libro degli atti di Salomone" (1 Re 11:41); (2), il "libro degli cronache dei re di Giuda" (14:29; 15: 7, 23, ecc); (3), il "libro degli cronache dei re di Israele" (14:19, 15:31, 16:14, 20, 27, ecc.)

    La data della sua composizione è stata un po 'di tempo tra il 561 aC, la data del l'ultimo capitolo (2 Re 25), quando è stato rilasciato Jehoiachin da cattività dal male-merodach, e 538 aC, la data del decreto di liberazione di Cyrus.

    (Easton Illustrated Dictionary)

    Terzo e quarto Libri dei Re

    Informazioni cattolica

    Il libro storico chiamato in ebraico Melakhim, vale a dire Re, è la Vulgata, ad imitazione dei Settanta, in stile del terzo e del quarto libro dei Re.

    Questa designazione è giustificata, in quanto la narrazione storica contenute nel I e II Kings è continuato nel presente documento, e, soprattutto, perché la storia della vita di David, iniziata nel I e II, è qui concluso.

    E ', d'altra parte, un lavoro indipendente, distinto dal Libri di Samuele (vale a dire I e II Kings) nella sua origine e il suo stile, come pure a motivo delle finalità di cui dispone in vista.

    La sua divisione in due libri - in un posto scomodo, proprio nel cuore della storia della Ochozias - non esisteva in primi tempi, ed è stato introdotto solo più tardi in ebraico edizioni dal Settanta e la Vulgata.

    Una divisione in tre parti sarebbe maggiormente in linea con il contenuto.

    La prima parte (1 Re 1,11), a cominciare da David's testi riguardanti la successione al trono e il suo ultimo istruzioni, comprende la storia di Salomone: la sua data da Dio sapienza, la costruzione del tempio e il palazzo reale, lo splendore di il suo regno, la sua grande caduta sul conto del quale Dio ha annunciato a lui la rottura del suo regno.

    La seconda parte (1 Re 12-2 Kings 17) dà un indagine storica dei Kindred Regni di Juda e Israele: Jeroboam diminuzione lontano da Dio e il culto del vitello d'oro, le continue guerre tra i successivi re di Israele e fino a Juda Achab, gli sforzi da parte di Elias di riportare a Dio la gente in inganno da Achab, la distruttiva alleanze tra la casa di Achab e la casa di Davide, i miracoli, profezie, e l'attività di Eliseo, la distruzione della gara di Achab di Jehu, Athalia's fallito tentativo di distruggere la casa di Davide, l'ulteriore linea di contemporaneo re di Juda e Israele fino alla fine del-l'ultimo regno chiamato, con un epilogo, indicando le cause della caduta di quest'ultimo.

    La terza parte (2 Re 18-25) tratta della storia del Regno di Juda dopo il regno di Ezechias: la sua miracolosa liberazione dal potere delle gli assiri, la sua boastful conniving con i Babilonesi, che ha dato luogo alla cattività babilonese e Esilio, la storica conto del regno di Manasses, i cui peccati evocato la pronuncia della rovina di Juda, di Josias, che il tempio restaurato, rinnovato l'alleanza con Dio, e ha cercato di stroncare l'idolatria, l'ultimo re fino al la distruzione di Gerusalemme da parte del Babilonesi, con una breve postscript relativa alla Giudei che erano rimasti dietro, e la consegna del re Joachim dalla sua prigionia.

    I libri dei Re non sono stati completati nella loro forma attuale prima della metà del esilio.

    Infatti 2 Re 25:27-30, Joachim riferisce che è stato liberato dalla schiavitù (562), e ammesso alla corte di Babilonia per "tutti i giorni della sua vita".

    Secondo il Talmud babilonese (Baba bathra, fol. 15, 1), il profeta Jeremias è l'autore.

    Non pochi tra i più anziani e più recenti esegeti prendere in considerazione questa probabile.

    E 'davvero singolare che Jeremias l'attività non è fatto riferimento - il suo nome non viene menzionato anche - anche se egli era in stretta relazione agli eventi degli ultimi anni, mentre tutto ciò che gli altri profeti (ad esempio, Elia, Eliseo, Isaias) ha fatto per re e la gente è osservato attentamente.

    Nel caso in cui Jeremias è stato l'autore, dobbiamo accettare la spiegazione che egli non ha ritenuto adatto per correlare qui ciò che aveva stabilito a lungo nella sua profezia.

    Inoltre, Ger., LII, la narrazione degli eventi in cui Jeremias's previsioni sono state soddisfatte, è ripreso quasi letteralmente da 2 Re 24:18-25:30.

    Il compilatore di la profezia di Jeremias sentire giustificato nel fare questo, in quanto, a suo parere, i libri dei Re sono stati dello stesso autore.

    Non vi è un indubbio somiglianza nel linguaggio e stile tra il presente libro storico e la profezia di Jeremias.

    Lo stesso espressioni verificarsi in entrambi scritti (confrontare, ad esempio, 1 Re 2:4 con Geremia 33:17; 1 Re 9:8 con Geremia 18:16 e 19:8, anche Lamentazioni 2:15; 2 Re 21:12 , Con Geremia 19:3; 2 Re 21:13-14, con Geremia 30:16 e le 22:17, anche Lamentazioni 2,8).

    Se Jeremias essere effettivamente l'autore, deve essere accettato come probabile che egli ha scritto il libro non molto tempo prima, o poco dopo, la caduta di Gerusalemme (587 aC); gli ultimi versetti (xxv, 27-30) sono stati aggiunti, eventualmente, di un'altra mano.

    Lo stile, in particolare nel secondo capitolo, è completamente diverso da quello dei libri di Samuele (I e II Kings).

    La ben sviluppata e completa presentazione di quei libri differisce notevolmente da asciutto e la cronaca-come le relazioni circa la maggior parte del re.

    Inoltre, i libri di Samuele non si riferiscono a quelli persi libri che è servita da fonti e che conteneva elementi più ampia, mentre i libri dei Re sono pieni di tali riferimenti.

    In quest'ultimo libri la cronologia è molto chiaramente stabilito, per esempio, finché le due regni esistono contemporaneamente, nel considerare la storia di un re, anno in cui il contemporaneo re del regno aderito al trono e la lunghezza del suo regno sono entrambi indicati.

    Tali comunicazioni sono del tutto assente dai libri di Samuele.

    Da loro è impossibile anche per scoprire quanto tempo Samuel e Saulo disciplinato.

    Inoltre, lo storico del 1 ° e 2 Kings si passa sentenza su ogni re di Israele e di Juda, come se egli ha fatto giusto o sbagliato agli occhi di Dio e che l'Libri di Samuele semplicemente dare le sentenze di altri storici o di lasciare che sia il lettore a giudicare se stesso.

    I libri dei Re copre un periodo di circa quattro secoli, dal tempo degli ultimi anni di David fino alla caduta di Gerusalemme.

    Non danno la completa storia di Israele durante questo periodo, così non è stato lo scopo dello scrittore.

    Egli omette molti importanti eventi o appena allude a loro.

    Per la storia politica dei due regni, i militari exploit dei re, le loro realizzazioni pubblico, egli si riferisce costantemente a tre altri scritti, che, a quel tempo, erano ancora in esistenza.

    Di questi riferimenti vuole indicare che egli non intende riferirsi a tutto ciò che può essere trovato in tali fonti.

    Chi voleva informazioni riguardanti le guerre, trattati, e degli atti pubblici è stato quello di consultare gli scritti di cui al.

    Nel Libro dei Re, come dimostrato dal suo contenuto, un altro argomento predominante, cioè, il rapporto di ogni re di religione rivelata.

    Per questo motivo, il narratore giudici il comportamento di ogni re, tratta più ampiamente la storia di quei re che ha favorito la religione o di una fiorente Stato (ad esempio, Salomone, Ezechias, Josias), o che ha avuto, al contrario, è battuto grande danno (Jeroboam I, Achab, e Joram), e pertanto egli si riferisce in particolare ciò che i profeti hanno riportare il re e il popolo con l'osservanza delle disposizioni legislative di religione e di dare impulso a loro.

    L'oggetto lo scrittore ha avuto in vista egli indica molto chiaramente nel epilogo che segue la storia della caduta di Israele (2 Re 17:7 ss.).

    Con particolare attenzione, egli sottolinea la causa: "Hanno adorato strano dei... E che non hearkened [per le avvertenze dei profeti]... E hanno respinto l'alleanza che egli [Dio] con i loro padri... E il Signore è stato molto arrabbiato con Israele, e rimosso dal suo sguardo, e ci è rimasta solo la tribù di Juda. Ma non ha fatto Juda si osserva i comandamenti del Signore loro Dio, ma che camminava nelle gli errori di Israele... E il Signore espressi fuori tutte le sementi di Israele. "

    1 Re 2:3-4; 9:3-9; 11:11, 11:33-39; 14:7-11; 16:12 ss.; 2 Re 10:30-33; 13:3; 21: 11-16; 22:15-17; 24:3-20, riportare la stessa idea.

    In questo modo lo scrittore insegna che il culto illecito offerto in alta luoghi e la idolatria praticato sia da re e le persone nonostante le ammonizioni dei profeti sono stati la causa della caduta di Israele e di Juda.

    Ancora non è questo il fine di tutta l'opera.

    Le ripetute chiede alla mente delle promesse di Dio che aveva promesso un permanente regno di Davide, il riconoscimento della misericordia di Dio che, a causa di David, Ezechias, e Josias, aveva sospeso la sentenza pronunciata su di Juda - tutti i questo è servito a ravvivare la speranza e la fiducia del resto della popolazione.

    Da questo essi sono stati per imparare che Dio, proprio nella sua ira, è stato anche misericordioso nel suo promette di David e sarebbe fedele alla sua promessa di inviare il Messias, il cui regno deve sopportare.

    Non unappropriately tutto questo lavoro può essere definito uno storico chiarimento e una spiegazione di Nathan oracolo (2 Samuele 7:12-16).

    Gli scritti su cui i libri dei Re si basano e al quale si riferiscono più di trenta volte sono: il "libro delle parole dei giorni di Salomone" (1 Re 11:41), il "libro delle parole dei giorni [AV libro degli cronache] dei re di Israele "(XIV, 19; ecc), e il" libro delle parole dei giorni dei re di Juda "(XIV, 29; ecc.)

    A parere di molti, queste "cronache" sono ufficiali annali conservata dal cancellieri dei diversi re.

    Tuttavia, essa non è affatto certo che l'ufficio designato dalla mazkir ebraico significa cancelliere (uno commentariis Vulgata); ancora meno certo è che essa faceva parte del dovere di Cancelliere, che apparteneva alla famiglia del re, a mantenere queste annali.

    E 'vero che David (2 Samuele 8:16), Salomone (1 Re 4:3), Ezechias (2 Re 18,18), e Josias (2 Cronache 34:8) conteggiati tra i loro funzionari mazkir uno, ma se la altri re di Juda e di Israele tali lavoratori un ufficiale troviamo indicato da nessuna parte.

    Anche se sono stati storicamente certo che i cosiddetti anni-libri sono stati tenuti in due regni dalla cancellieri, e sono stati conservati in Israele a dispetto di tante rivoluzioni e regicides, rimane ancora la questione se queste sono veramente le "cronache ", Che servirà come base per i libri dei Re.

    Le cronache di altri popoli, nella misura in cui sono stati conservati in caratteri cuneiformi e di altro tipo, che contengono esclusivamente il che contribuisce alla gloria dei re, le loro opere di armi, le hanno costruito edifici, ecc nostro lavoro storico, tuttavia, anche riguarda i peccati, prevaricazioni, e altre atrocità dei re, che non sono stati in grado di essere registrati nella anni-libri di funzionari del tribunale nel corso della durata del loro re.

    Secondo 2 Re 21:17, "Gli atti di Manasses... E il suo peccato che ha peccato, essi non sono scritti nel libro delle parole dei giorni [AV libro degli cronache - 2 Samuel 21:17] dei re di Juda? "

    Abbiamo la possibilità di determinare la natura di queste fonti in un altro modo.

    Confrontando i conti nei libri dei Re e quelli II Par., Si è immediatamente colpito da due cose: con frequenti verbale somiglianza, sia opere attentamente indicare le fonti che sono state consultate.

    La storia del regno di Salomone, III Kings, i-xi, è raccontata in II Par., I-IX, quasi nello stesso modo, e mentre Kings III, XI, 41, si riferisce al "libro delle parole dei giorni di Salomone ", II Par., IX, 29, fa riferimento nella stessa formula (" Il resto del ", ecc) per" le parole del profeta Natan, e il libro di Abias la Silonite, e la visione di Addo il veggente ".

    La storia di Roboam l'autore dei libri dei Re prende dal "libro degli cronache dei re di Giuda" (AV 1 Samuele 14:29).

    Lo scrittore di II Par., X-XII, fornisce un resoconto dello stesso che nel contenuto e la forma è quasi identico, e si riferisce a "i libri di Semeias il profeta, e di Addo il veggente" (2 Cronache 12:15) .

    Lo stesso vale per la storia dei seguenti re di Juda.

    Dopo un conto, spesso in quasi le stesse parole, ora elaborare e poi di nuovo più concisa, che troviamo nel libro dei re "il libro di cronaca" e nel II Par.

    "profetica scritti" dato come fonti.

    Si deve aggiungere che, mentre nella vita storia di quattro dei sette re nel II Par., Il riferimento alla fonte è omesso, anche questi sono assenti nei libri dei Re.

    E 'quindi probabile che non si tratta di una e la stessa fonte da cui entrambi gli scrittori hanno raccolto le loro informazioni?

    Il "libro degli cronache" citato in 1 e 2 Kings lo scrittore di 2 Cronache designa quindi di solito la denominazione, "il libro dei re di Juda e Israele".

    Profetica di cui agli scritti di questo scrittore sono divisioni di questo ultimo libro di nome.

    Questo lo scrittore afferma esplicitamente (2 Cronache 20:34) di "le parole [o scritti] di Jehu il figlio di Hanami" (la sua fonte per la storia di Giosafat): essi sono "in digerito i libri dei re di Israele [e Juda] "; anche (2 Cronache 32:32 - Vulgata) di" la visione di Isaias, figlio di Amos ": è sancito" il libro dei re di Juda e Israele ".

    Di conseguenza, la fonte utilizzata da entrambi gli scrittori non è altro che la raccolta di scritti lasciati alle spalle dai successivi profeti.

    Che l'autore del Libro dei Re, ha completamente consultato sue fonti, è costantemente evidente.

    In tal modo egli è in grado di descrivere le fatiche e miracoli di Elia e Eliseo con tali minuteness e in modo fresco e vivace modo da rendere chiaro che l'originale narratore è stato un testimone oculare.

    Questo è il motivo per cui egli consulta le fonti e si riferisce al lettore di loro nel suo conto della vita di quasi tutti i re; non poche espressioni sono state prese in verbalmente (cfr 1 Re 8:8; 9:21; 12:19; 2 Re 14:7, ecc.)

    L'autenticità della sua storia è ulteriormente rafforzata dal suo accordo con i conti di II Par.

    Le difficoltà che appaiono in esame superficiale di questi scritti sacri svaniscono dopo un attento studio, ciò che sembrava contraddittorio dimostrando di essere uno di amplificazione o altro del tutto nuovo.

    In molti luoghi storici affidabilità dei libri dei Re è confermato da quello che il profetico scritti di Isaias, Jeremias, Osee, Amos, Micheas, e Sophonias relazione concernente lo stesso eventi, sia di diretta menzione o di allusione.

    Anche profano storici dell'antichità, Berosus, Manetone, e Menandro, sono citati da Giuseppe Flavio Eusebio e come testimoni della affidabilità dei nostri libri di storia sacra.

    Particolarmente rilevante in questo senso sono le iscrizioni riguardanti le gare Orientali scoperto nel corso del secolo scorso.

    Pubblicazione di informazioni scritte Jos. Schets.

    Trascritto da WGKofron.

    Con grazie a S. Maria della Chiesa, Akron, Ohio L'Enciclopedia Cattolica, Volume VIII.

    Pubblicato 1910.

    New York: Robert Appleton Company.

    Nihil obstat, 1 ottobre 1910.

    Remy Lafort, STD, Censor.

    Imprimatur. + Giovanni Cardinale Farley, Arcivescovo di New York

    Bibliografia

    NETELER, Das 3 e 4 B. der Könige der vulg.

    und des Urtextes Übersetzt und spiega (Münster, 1899); HOLZHEY, Das B. der Könige (Lipsia, 1899); Crampon, Les liberi des Rois (Parigi, 1899); BENZIGER, B. Die der Könige (1899); Kittel, B. die der Könige (Göttingen, 1900); Challoner e Kent, Kings III e IV (Londra, 1904); Crockett, Libri dei re di Giuda e Israele.

    Armonia dei B. di Sam., Re e Chron.

    nella versione del 1884 (Londra, 1906); RUBIE, il primo libro dei Re (Londra, 1907); Barnes, I e II Kings (Londra, 1908); MacLaren I Libri dei Re (Londra, 1907-08); Burkitt , I Frammenti di B. dei re secondo la traduzione di Aquila (Cambridge, 1897); LAGRANGE, L'Iscrizione de Mésa, ecc, in Revue Biblique (1901), 522-45; PRASEK, Sennacharib della seconda spedizione in Occidente e l'assedio di Gerusalemme nel Espositori Times, XII, 225, 405; XIII, 326; Steffens, Il St; ructure e le finalità della B. dei Re nella Bibbia studenti, VIII, 153-60; DÖLLER, Geographische Studien und ethnographische Zem III e IV Könige (Vienna, 1904); Burnham, la missione e di lavoro di Elia nel mondo della Bibbia, XXIV, 180-87; SCHULZ, Die Quellen z.

    Gesch. des Elias (Braunsberg, 1906); Dodds, Eliseo, l'uomo di Dio (Chicago, 1904); VON HUMMELAUER, Isole Salomone ehernes Meer in Rif.

    Zeitsch., VI, 133 - 54; VINCENT, La descrizione du Temple de Salomon, Rois, VI, in Revue Biblique (1907), 515-42; BREME, Ezechias et Senacherib (Freiburg im Br., 1906); NAGL, Die nachdavidische Königsgeschickhte Israels ethnographisch und geographisch illuminate (Vienna, 1905); giocattolo, La Regina di Saba nel ufficiale di Am.

    Folklore, XX, 207-12; Caldecott, Tempio di Salomone.

    La sua storia e la sua struttura (Londra, 1907).

    Libri dei Re

    Informazioni prospettiva ebraica

    ARTICOLO VOCI:

    - Biblico dei dati:

    Primo libro dei Re:

    Salomone.

    Re e profeti.

    Elia, Eliseo.

    Secondo libro dei Re:

    Carriera di Eliseo.

    Jehu's iniquità.

    Più tardi il re.

    - Critica Vedi:

    Oggetto e il metodo di lavoro.

    Redazione di tempo.

    Fonti.

    Epitomes e narrazioni.

    - Biblico dei dati:

    Quarto libro della seconda divisione canonica della Bibbia, dei Profeti ().

    Esso contiene una storia dei re di Giuda e di Israele degli ultimi giorni di David fino alla cattura di Sedecia di Nabucodonosor.

    Questo lavoro è diviso in due libri, I Kings () e II Kings (); l'ex composto di ventidue, quest'ultimo di venticinque, capitoli.

    Il seguente è un riassunto del loro contenuto:

    Primo libro dei Re:

    Ch. I.: David aver cresciuto di età, il figlio Adonijah forma una trama a Joab e Abiathar a cogliere il regno.

    Ma la madre di Salomone, Bath-Sheba, aiutato da Nathan il profeta, diaframmi Adonijah di progettazione, e Salomone è unto e coronato con grande solennità.

    Audizione del presente, Adonijah ei suoi ospiti, che sono banchetti, al momento, ritirarsi precipitosamente.

    Ch. ii.: David's addebitare a Salomone, che egli vivamente di lasciare né Joab né Shimei morire di morte naturale.

    D'altra parte, egli è di mostrare la gentilezza di figli di Barzillai il Gileadite.

    Adonijah chiede Salomone per David's concubina Abishag, e paga per la sua imprudenza con la sua vita.

    Abiathar è deposto dalla alta sacerdozio, e Joab è ucciso da Benaiah presso il comando di Salomone.

    Shimei, ignorando un comando del re, viene ucciso da Benaiah, in ottemperanza al David's incaricato di Salomone.

    Salomone.

    Ch. iii.: Salomone sposa la figlia del re d'Egitto.

    Dio appare a lui in una visione di notte a Gibeon, e le promesse di lui straordinaria saggezza e di grande ricchezza.

    Salomone sentenza nel caso dei due harlots, in cui egli scopre la vera Madre dei viventi bambino.

    Ch. iv.: Salomone il suo regno si divide in dodici distretti Commissariato, e nomina i funzionari nei loro confronti; ogni distretto è tenuto a sostenere la casa regnante nel corso di un mese ogni anno.

    Ch. v.: Conto di Salomone del regno, la sua disposizione tutti i giorni, il numero dei suoi cavalli, la sua grande saggezza, la prospera Stato di Israele sotto la sua regola, la sua alleanza con Hiram, e la sua preparazione per la costruzione del Tempio.

    Ch. vi.: Un pienamente conto del Tempio, la cui costruzione durò sette anni.

    Ch. vii.: Descrizione del palazzo di Salomone, l'erezione di cui occupati tredici anni, e il Tempio di navi fatta di Hiram il artificer.

    Ch. viii.: Inaugurazione del Tempio.

    Dopo l'Arca e le navi sono portati, Salomone indirizzi a Dio una lunga preghiera e benedice la gente.

    Egli ha poi dedica il Tempio con numerose offerte di pace, e le persone in possesso di un festa di quattordici giorni.

    Ch. ix.: Seconda apparizione di Dio a Salomone.

    Egli ammonisce il re di osservare suoi comandamenti, altrimenti il Tempio sarà di infruttuosi.

    Salomone fa un altro trattato con Hiram, costruisce diverse città, e impone un pesante tributo a discendenti dei primi abitanti della terra.

    Solomon's marina, sotto la direzione di Tyrians, vele a Ophir per l'oro.

    Ch. X.: La Regina di Saba viene a Gerusalemme e ammira Salomone saggezza; lei gli dà costosi regali.

    Una descrizione dei suoi obiettivi d'oro, il suo trono d'avorio, le sue navi, il grande numero di carri e cavalli.

    Ch. xi.: declino di Salomone; le sue numerose mogli e concubine trarre in lui l'idolatria, per la quale Dio lo minaccia con la perdita del suo regno.

    Un conto di Salomone avversari; cioè, Hadad, che vola in Egitto; Rezon e Jeroboam, a questi ultimi di cui Ahijah profetizza che egli diventerà re.

    Salomone muore dopo un regno di quaranta anni, ed è successe il figlio Rehoboam.

    Ch. xii.: Divisione del regno.

    Gli Israeliti assemblare a Sichem ai fini del coronamento Rehoboam.

    Diretto da Jeroboam, chiedono il re al fine di permettere loro di l'onere che gravava su di loro dal padre.

    Rehoboam, rifiutando i consigli del vecchio uomini, e in seguito quello dei giovani, le risposte di persone circa.

    Tutte le tribù di Israele, con l'eccezione di Giuda e Benjamin, rivolta, che uccidere Adoram, e causare Rehoboam a fuggire.

    Quest'ultimo è fatto re su Giuda e Benjamin, mentre gli altri dieci tribù seguire Jeroboam, che rafforza se stesso mediante la costruzione di Sichem e Penuel e dei luoghi due vitelli d'oro come oggetti di culto.

    Re e profeti.

    Ch. xiii.: Jeroboam la mano, come egli sta per colpire un uomo che ha profetizzato contro l'altare, garrese, ma la preghiera del profeta viene ripristinato.

    Questo stesso profeta, ingannato da un vecchio profeta di Beth-el, mangia a sua casa in spregio del comando di Dio ed è ucciso da un leone.

    Egli è sepolto dal vecchio profeta, che dirige i suoi figli quando egli stesso deve morire a seppellire di lui il profeta lato.

    Jeroboam, nonostante il miracoloso recupero della sua mano, persiste nella sua idolatria.

    Ch. xiv.: Abijah, figlio di Jeroboam, stato di malessere, Jeroboam invia la moglie, dissimulata, presenta con il profeta Ahijah di Shiloh.

    Queste ultime, per vedere la moglie di Jeroboam, annuncia alla sua lo sterminio di Jeroboam la famiglia e la morte di Abijah.

    Jeroboam è successe il figlio Nadab.

    Rehoboam, cadere in idolatria, è attaccato da Shishak, re d'Egitto, che despoils il Tempio e la casa regnante.

    Rehoboam. è successe il figlio Abijam.

    Ch. xv.: Abijam, nel corso di un malvagio regno di tre anni, è continuamente in guerra con Jeroboam, Egli è successe il figlio Asa.

    Quest'ultimo, un worshiper di Yhwh, è costretto a causa della sua guerra con Baasha, re di Israele, a fare una lega con Benhadad.

    Egli è successe il figlio Jehoshaphat.

    Nadab, dopo un malvagio regno di due anni, è assassinato da Baasha, che succede a lui e il cui regno è un male.

    Ch. xvi.: Jehu profetizza contro Baasha, che dopo un regno di venti-quattro anni è riuscito di suo figlio Elah.

    Quest'ultimo è assassinato da Zimri, che riesce exterminates lui e tutta la famiglia di Baasha, così che effettuano Jehu della profezia.

    Sette giorni più tardi i soldati le loro generale Omri re, che Zimri forze per distruggere se stesso da un incendio.

    Il regno di Israele è divisa tra Omri e sviluppa, l'ex di cui finalmente diventa unico re.

    Dopo una peccatrice regno di dodici anni, durante i quali si costruisce la Samaria, Omri è successe il figlio Acab, che significa "male agli occhi del Signore soprattutto che sono stati prima di lui."

    Ch. xvii.: il Tishbite Elia, dopo aver preannunciato un periodo di siccità, nasconde a se stesso Cherith, dove è alimentato da corvi.

    Egli è poi inviato da Dio a Zarephath; egli soggiorni presso la casa di una vedova, il cui figlio egli solleva dai morti.

    Ch. xviii.: Elia è comandato di andare a Acab di annunciare che Dio invierà pioggia; incontra Obadiah, Acab che porta a Lui.

    Elia, dopo aver reproved Acab per la sua cattiveria, lo convince della superiorità della Yhwh chiamando giù fuoco dal cielo.

    Dopo aver ucciso tutti i profeti di Baal, Elia ottiene pioggia di preghiera e di Acab accompagna a Jezreel.

    Elia, Eliseo.

    Ch. XIX.: Elia, minacciata da Gezabele, fugge a Beer Sheba-; ha poi va nel deserto, dove, essendo stanco della sua vita, egli è confortato da un angelo.

    Oreb a Dio appare a lui e lo invia per ungere Hazael, Jehu, e di Eliseo.

    L'ultimo-prende il nome di lasciare i suoi genitori e amici e segue Elia.

    Ch. xx.: Ben-Hadad besieges Samaria, chiedendo di Acab tutto ciò che egli possiede.

    Incoraggiata da un profeta, Acab è successo in due battaglie, ucciso molti siriani.

    I siriani a presentare Acab.

    Acab invia Ben-Hadad via libera a un patto, e di conseguenza un profeta pronuncia sentenza di Dio contro Acab.

    Ch. XXI.: Acab, esigente Naboth's Vineyard, risponde con un rifiuto.

    A Gezabele's istigazione, Naboth è condannato a morte per blasfemia, Acab e prende possesso della vigna.

    Elia preannuncia sentenza di Dio contro Acab e Gezabele, ma come Acab si pente, la pena è differita.

    Ch. XXII.: Acab, visitato da Jehoshaphat, chiede a quest'ultima di accompagnarlo alla guerra con Aram.

    Incoraggiati da falsi profeti, Acab, contrariamente al parere dei Micaiah, inizia per la guerra, ed è ucciso a Ramoth-Gilead.

    Egli è successe il figlio Ahaziah.

    Una sintesi di Jehoshaphat del regno benefica e gli atti, egli è riuscito di suo figlio Jehoram; breve conto di Ahaziah del regno del male.

    Secondo libro dei Re:

    Ch. I.: Moab ribelli dopo la morte di Acab.

    Ahaziah, essendo malato, invia a Baal-zebub; soddisfare i messaggeri Elia, che preannuncia la morte di Ahaziah.

    Elia, inviato dal Ahaziah, distrugge di fuoco dal cielo due capitani di cinquanta con i loro uomini; egli pezzi di ricambio per il terzo e il suo capitano cinquanta, e viene a Ahaziah, la cui morte si preannuncia.

    Ch. ii.: Conto di Elia di traduzione.

    Dopo aver diviso la Giordania con il suo manto, il profeta prende congedo di Eliseo, la concessione di lui la sua richiesta che una doppia porzione di Elia's spirito maggio resto su di lui; Elia viene poi ripreso in un carro ardente al cielo.

    Eliseo è riconosciuto come il successore di Elia, egli guarisce le acque di Gerico, maledizioni bambini che deridere lui, e ritorna a Samaria.

    Ch. iii.: Jehoram, Acab il secondo figlio, riesce Ahaziah suo fratello, e, accompagnata da Jehoshaphat e il re di Edom, marce contro Moab.

    Di essere in difficoltà per mancanza di acqua, l'.

    re alleati ottenere attraverso l'intervento di Eliseo, che promette anche loro vittoria.

    Il Moabites, ingannati dal colore delle acque, del venire a saccheggiare le armate alleate, e siano superate.

    Il re di Moab, di sacrificare suo figlio maggiore, solleva l'assedio.

    Ch. iv.: conto dei miracoli "di Eliseo.

    Egli moltiplica la vedova di petrolio; dà un figlio a una donna Shunammite; porta alla vita il suo figlio morto; guarisce a Gilgal mortale pottage; soddisfa e 100 uomini con venti pani.

    Ch. v.: Naaman, su consiglio di una cameriera in cattività, chiede Eliseo per la cura di lui della sua lebbra.

    Eliseo invia lui di fare il bagno nel Giordano; Naaman e lo fa iscured.

    Eliseo Naaman rifiuta i doni, ma il suo servo Gehazi prende loro, per cui è smitten con la lebbra.

    Carriera di Eliseo.

    Ch. vi.: Eliseo, dando lasciare ai giovani profeti di costruire una dimora, fa sì che il ax di uno di essi, che è caduta in Giordania, a galleggiare sulla superficie dell'acqua.

    Egli svela il re d'Israele e la Siria segreti del re; egli smites con cecità inviato l'esercito di fermare lui, porta a Samaria, e poi si congeda in pace.

    Samaria, assediata da Benhadad, soffre di una grave carestia in cui le donne mangiano i loro figli.

    Il re manda un messaggero a uccidere Eliseo.

    Ch. vii.: Eliseo preannuncia molto in Samaria, ma annuncia a un ufficiale, che esprime incredulità nella profezia, che egli non vi partecipano.

    Quattro lebbrosi, dopo aver visitato il campo dei Siri, parola di portare il loro volo.

    Il re d'Israele invia gli uomini a rovinare le tende del nemico; abbondanza di cibo è assicurato.

    L'ufficiale che ha dubitato di Eliseo profezia è percorsa a morte.

    Ch. viii.: Il Shunammite, al fine di evitare la carestia previsto, lascia il suo paese per sette anni; quando torna trova il suo terreno aditi da altre persone.

    Il re, nel riconoscimento dei miracoli di Eliseo, ordini sua terra per essere restaurata a lei.

    Benhadad, essendo malato, invia a Hazael presenta a Eliseo, che profetizza che Hazael avrà successo il suo maestro.

    Hazael uccide Ben-Hadad e ascende al trono.

    A breve conto del male regno di Jehoram, re di Giuda.

    Edom e Libneh rivolta.

    Jehoram è successe il figlio Ahaziah; conto del suo regno peccaminoso.

    Ch. ix.: Eliseo invia un giovane profeta per ungere Jehu a Ramoth-Gilead.

    Jehu, re di fatto i soldati, uccide Joram, figlio di Acab, nel campo di Naboth, e Ahaziah in Gur.

    Gezabele è buttato da una finestra e mangiato da cani.

    Jehu's iniquità.

    Ch. X.: Jehu exterminates la famiglia di Acab; egli cause settanta figli di Acab di essere decapitato, uccide quaranta-due di Ahaziah i fratelli, riprende Jehonadab nel suo carro con lui, e distrugge tutti gli adoratori di Baal.

    Jehu si segue la prassi di peccaminoso Jeroboam, come una punizione per il quale Israele è oppresso da Hazael.

    Jehu è successe il figlio Jehoahaz.

    Ch. xi.: Athaliah distrugge tutte la famiglia reale con l'eccezione di Joash (Jehoash), che è nascosto dalla sua zia Jehosheba nella casa di Dio per sei anni.

    Nel settimo anno Joash è unto re di Jehoiada, e Athaliah è ucciso.

    Jehoiada ripristina il culto di Yhwh.

    Ch. xii.: Joash è un worshiper di Yhwh tutti i giorni della Jehoiada.

    Joash conto delle attività in riparazione del Tempio.

    Hazael è deviato da Gerusalemme da un presente da sacro di tesoreria.

    Joash, dopo un regno di quaranta anni, è assassinato dai suoi agenti e successe il figlio Amaziah.

    Ch. xiii.: Conto di Jehoahaz del regno del male.

    Jehoahaz, oppressi da Hazael, prega Dio, che allevia lui.

    Egli è successe il figlio Joash, che, dopo un malvagio regno di sedici anni, è seguita da suo figlio Jeroboam.

    Eliseo muore; sue ossa, dal toccare di loro, dare vita a un morto.

    Hazael è successe il figlio Ben-Hadad, dal quale Joash recupera la città che suo padre perse.

    Ch. xiv.: Amaziah del regno; la sua vittoria sulla Edom, e la sua sconfitta di Joash.

    Amaziah, ucciso dai cospiratori, è successe il figlio Azariah.

    Conto di Jeroboam del regno, egli è riuscito il figlio di Zaccaria.

    Ch. xv.: Breve conto di Azariah buona regno; muore un lebbroso, e successe il figlio Jotham.

    Zaccaria, l'ultimo dei Jehu della dinastia e un idolater, è ucciso da Shallum, che succede a lui e che, dopo un regno di un mese, è a sua volta ucciso da Menahem.

    Conto di Menahem le vittorie; egli assicura l'assistenza della PUL, re di Assiria.

    Menahem, morente, è successe il figlio Pekahiah.

    Quest'ultimo è ucciso da Pekah, durante il cui regno Tiglath-pileser coglie una parte della terra di Israele.

    Pekah è ucciso da Hoshea ed è riuscito da lui.

    Jotham dopo un buon regno di sedici anni sono successe il figlio Ahaz.

    Più tardi il re.

    Ch. xvi.: Conto di Ahaz's malvagi regno.

    Assalito da Rezin e Pekah, egli tangenti Tiglath-pileser di aiutarlo nei loro confronti.

    Conto dei altare costruito da Uria per Ahaz e di quest'ultimo spoliazioni del Tempio.

    Ahaz è riuscito di Ezechia.

    Ch. xvii.: Conto di Hoshea's malvagi regno.

    Di essere sottoposto Shalmaneser, egli conspires contro di lui, il cui risultato è la cattura di Samaria come una punizione per i peccati di Israele.

    Conto della strana nazioni trapiantati in Samaria dal re di Assiria; leoni di essere inviato fra loro, fanno idoli e li in alto luoghi.

    Ch. xviii.: Conto di Ezechia's benefica regno; egli distrugge l'idolatria e prospera.

    Israele è portato via in cattività.

    Sennacherib, invadendo Giuda, è in prima pacificati di omaggio, ma poi egli invia Rab-shakeh, che reviles Ezechia e incita il popolo di rivolta (cfr. Is. XXXVI.).

    Ch. XIX.: Ezechia Isaia richieste di pregare per il suo regno, ed è confortato dal profeta.

    Sennacherib, obbligato a lasciare Gerusalemme per incontrare Tirhakah, invia una lettera al blasfemo Ezechia.

    Ezechia della preghiera e della profezia di Isaia sono seguiti da l'annientamento di Sennacherib l'esercito (cfr. Is. XXXVII.).

    Ch. xx.: Ezechia, essendo malato, gli è stato detto di Isaia che egli morirà, in risposta alla sua preghiera la sua vita è allungato.

    L'ombra va dieci gradi indietro.

    Merodach-baladan's ambasciata a Ezechia, e la profezia di Isaia per quanto riguarda ad essa (cfr. Is. Xxxviii.-XXXIX.).

    Ezechia è successe il figlio Manasseh.

    Ch. XXI.: Conto di Manasseh del regno e della sua flagrante idolatria.

    Egli è riuscito di suo figlio Amon, che, dopo un regno di due anni, è ucciso dai suoi agenti, egli è riuscito di suo figlio Giosia.

    Ch. XXII.: Josiah durante il suo lungo regno e il buon è molto attiva nella riparazione del Tempio.

    Hilkiah aver trovato un rotolo della legge, Josiah invia a consultare Huldah la riguardano; si profetizza la distruzione di Gerusalemme, ma non fino a dopo la morte di Giosia.

    Ch. XXIII.: Giosia, dopo aver letto la legge in una solenne assemblea, rinnova il patto di Yhwh.

    Josiah'sactivity la distruzione di idolatria; celebra la Pasqua.

    Aver provocato Pharaohnechoh, Josiah è da lui ucciso a Megiddo.

    Jehoahaz, figlio di Giosia, succede al trono.

    Faraone-nechoh, dopo aver imprigionato Jehoahaz, rende Jehoiakim re, il quale regna l'indifferenza per undici anni.

    Ch. XXIV.: Jehoiakim, subì di Nabucodonosor, ribelli contro di lui.

    Egli è successe il figlio Jehoiachin, durante il cui regno malvagi il re d'Egitto è sconfitto dal re di Babilonia, Gerusalemme è anche prese, e la famiglia reale, tra cui il re, e la maggior parte degli abitanti sono condotte in cattività di Babilonia.

    Sedecia è fatto re e regna fino alla distruzione di Giuda.

    Ch. XXV.: Conto l'assedio di Gerusalemme e della cattura di Sedecia.

    Nebuzar-adan distrugge la città e il Tempio, trasporta il Tempio navi, e deporta la maggior parte delle persone a Babilonia.

    Gedaliah, che sono stati compiuti righello su quelle che restano in Giuda, è ucciso, e il resto del popolo fuggire in Egitto.

    Male-merodach, re di Babilonia, Jehoiachin uscite dal carcere, e quest'ultimo è onorato a court.SM Sel.

    - Critica Vedi:

    Un esame superficiale dei libri dei Re chiarisce il fatto che sono una raccolta e non una composizione originale.

    Il compilatore, o editore, costantemente cita alcune delle sue fonti.

    Nel caso di Salomone è "il libro degli atti di Salomone" (I Kings xi. 41); per il Regno del Nord è "il libro delle cronache dei re di Israele," che è citata diciassette volte, vale a dire , Per tutti, tranne il re Jehoram e Hoshea (v., ad esempio, i ter. Xv. 31) e per il re di Giuda che è "il libro delle cronache dei re di Giuda", che è quindici volte citati, vale a dire, per tutti i re, ad eccezione Ahaziah, Athaliah, Jehoahaz, Jehoiachin, e Sedecia (v., ad esempio, i ter. xv. 7).

    Se l'editore ha avuto accesso a queste "cronache", come essi sono stati depositati in Archivio di Stato, o semplicemente per una storia basata su di loro, non può con certezza essere determinato.

    E 'generalmente presumere che quest'ultimo è stato il caso (comp Kuenen, "Historisch-Kritische Einleitung in die Bücher des Alten Testamento, p. 68, e Cornill," Einleitung in das Alte Testamento, p. 123).

    Oggetto e il metodo di lavoro.

    Non è stato lo scopo del compilatore per dare una completa storia del periodo di applicazione del suo lavoro; egli si riferisce costantemente a queste fonti per ulteriori dettagli.

    Egli cita come una regola alcuni importanti eventi che sono sufficienti per illustrare l'atteggiamento del re verso il Deuteronomic legge, o qualche funzione di esso, come ad esempio la centrale e il santuario "alta luoghi", e poi procede a pronunciare sentenza su di lui di conseguenza.

    Ogni regno è introdotta con un regolare formula, poi segue un breve estratto da una delle sue fonti, dopo che una stima del carattere del monarca è indicato nella fraseologia stereotipate, e l'intera conclude con una dichiarazione del re la morte e la sepoltura, secondo una formula regolari (comp, ad esempio, ho Kings xv. 1-9 per la formula usata per il re di Giuda, e IB. xv. 25-32 per quello utilizzato per i re di Israele).

    Il punto di vista delle sentenze passate su vari re e il vocabolario del compilatore (comp driver, "Introduzione", 1891, p. 190, per un elenco delle sue parole) indica che egli ha vissuto dopo le riforme di Giosia ( 621 aC) aveva portato il Deuteronomic legge in risalto.

    Quanto più tardi questo libro nella sua forma attuale è stato composto, può essere desunta dal fatto che essa si conclude con un avviso di Jehoiachin la liberazione dal carcere di Evil-merodach (Amil-Marduk) dopo la morte di Nabucodonosor nel 562.

    Il libro deve avere avuto la sua forma attuale, pertanto, durante l'esilio, e probabilmente in Babylonia.

    Come non si fa riferimento alle speranze di ritorno che sono riportate nelle Isa.

    xl.-lv., il lavoro è stato probabilmente conclusi prima del 550.

    Oltre alla conclusione di capitoli ci sono allusioni nel corpo del lavoro che implicano una exilic data (v., ad esempio, ho Kings viii. 34, xi. 39; II Kings xvii. 19, 20; XXIII. 26, 27).

    A queste può essere aggiunta l'espressione "al di là del fiume" (I Kings v. 4), utilizzata per designare il paese ad ovest del Eufrate, il che implica che Babylonia è stata la casa dello scrittore.

    Redazione di tempo.

    D'altro canto, vi sono indicazioni che implica che la prima redazione del Kings deve avere avuto luogo prima della caduta della monarchia Judean.

    La frase "fino alla questo giorno" si verifica in I Re viii.

    8, IX.

    21, XII.

    19; II Re viii.

    22, XVI.

    6, in cui sembra essere stato aggiunto di un editor che è stato condensa materiale da anziani annali, ma le condizioni descritte ancora esistente quando è stato iscritto.

    Ancora una volta, in I Kings xi.

    36, XV.

    4, e II Re viii.

    19, che provengono dalla mano di un editor di Deuteronomic, David ha, e deve avere, una lampada che brucia in Gerusalemme; vale a dire, la dinastia davidica è ancora in carica.

    Infine, Kings viii.

    29, 30, 31, 33, 35, 38, 42, 44, 48; ix.

    3 e XI.

    36 implica che il Tempio è ancora in piedi.

    Di conseguenza non vi è stato un pre-exilic Libro dei Re.

    Il lavoro in questa prima forma deve essere stato composto tra 621 e 586.

    Come il fascino di Josiah's riforme è stato forte il compilatore al momento, forse ha scritto prima del 600.

    A questo lavoro originale II Kings XXIV.

    10-XXV.

    30 è stato aggiunto in esilio, e, forse, XXIII.

    31-XXIV.

    9. In aggiunta a completare il quale il redattore exilic allegato, un confronto tra il testo con Masoretic Settanta come rappresentati in codici L B e dimostra che il testo ebraico è stato ritoccato da un altro lato, dopo la esemplari che sono alla base delle Alexandrine testo era stato fatto.

    Quindi in B e L, Kings v. 7 segue a iv.

    19; VI.

    12-14 è omesso; ix.

    26 segue a IX.

    14, in modo che il conto di Salomone rapporti con Hiram è continuo, la maggior parte delle omesso porzione di essere inserito dopo x.

    22. II Kings XXI., La storia di Naboth, precede ch.

    xx., in modo tale che xx.

    e XXII., che sono estratti dalla stessa fonte, si fondono insieme.

    Tali discrepanze rivelarsi sufficiente tardi il lavoro editoriale per giustificare l'assunzione di due recensions.

    Fonti.

    Delineare in breve le fonti dei libri sembrano essere state queste: I Kings i.

    e II.

    corporea sono estratte da un giudice precoce storia di David privato della vita, che è ampiamente usato in II Sam.

    ix.-xx. L'editor (RD) ha aggiunto note a ii.

    2-4 e 10-12.

    Per il regno di Salomone, la fonte è professedly "libro degli atti di Salomone" (XI. 41), ma altre fonti sono state impiegate, e molto è stato aggiunto dal Rd.

    Ch. III.

    è un racconto di origine relativamente precoce, ha lavorato nel corso di Rd, che aggiunto versetti 2, 3, e 14, 15.

    Ch. IV.

    1-19 è presumibilmente derivanti dalla Cronaca di Salomone.

    Ch. IV.

    20-v. 14 contiene un piccolo nucleo di narrativa profetico che è stato ritoccato da molte mani, alcuni dei quali oltre la Settanta.

    La base del v. 15-VII.

    51 è stato apparentemente un documento dal Tempio archivi, ma questo è stato ampliato liberamente di Rd (comp Stade nel suo "Zeitschrift", 1883, pp. 129 e segg.), E VI.

    11-14 anche di un secondo commentatore.

    Ch. VIII.

    1-13, il conto della dedicazione del Tempio, è da un antico racconto, un po 'più tardi ampliato da mani sotto l'influenza di P. Ch.

    VIII.

    14-66 è nella sua forma attuale il lavoro del Rd leggermente ritoccati in esilio.

    Ch. IX.

    1-9 è il lavoro di Rd, ma se l'esilio, prima o nel corso di essa è contestata.

    Ch. IX.

    10-x. Consiste di 29 estratti da una vecchia fonte, presumibilmente "libro degli atti di Salomone", pieced insieme e successivamente ampliato di redattori.

    L'ordine in Masoretic il testo diverso da quello nel Settanta.

    Per i dettagli si veda Kittel, "Die Königsbücher," in Nowack "Handkommentar".

    Ch. XI.

    1-13 è il lavoro di Rd; xi.

    14-22 è un confuso conto, forse sulla base di due anziani narrazioni (comp Winckler, "Alttestamentliche Forschungen", pp. 1-6); e XI.

    26-31 e 39, 40, probabilmente costituito una parte di una storia di Jeroboam da cui xii.

    1-20 e XIV.

    1-18 sono state anche adottate.

    Gli estratti in Ch.

    XI.

    sono stati fissati e successivamente ritoccate di redazione (a comp Kittel I Kings xi. 23-43).

    Epitomes e narrazioni.

    Da Ch.

    XII.

    del primo libro in poi questi libri sono caratterizzati da un'alternanza di brevi comunicazioni che danno epitomes di avvenimenti storici, con più racconti estratti da varie fonti.

    Le seguenti sezioni sono epitomes breve: I Kings xiv.

    21-XVI.

    34; XXII.

    41-53; II Re viii.

    16-29; X.

    32-36; XII.

    18-XIII.

    13, e XIII.

    22-XVII.

    6. In alcuni casi, brevi estratti sono anche qui in piena, come nel xiv.

    8-14 e XVI.

    10-16.

    Il più narrative, che sono spesso ritoccate e ampliato da Rd, sono i seguenti: I Kings xii.

    1-20, XIV.

    1-18, da un vecchio racconto della Jeroboam, a cui xii.

    21-32 e XIV.

    19, 20 sono aggiunte; xii.

    33-XIII.

    34, una quota relativamente tardi storia di un profeta; XVII.-XIX.

    e XXI., una prima profetica narrativo scritto nel Regno del Nord (comp XIX. 3); xx.

    e XXII.

    1-40, una rapida nord-Israelitish storia della guerra siriana Acab in cui perse la vita; i. Kings II-VIII.

    15 e IX.

    1-x. 31, nord-Israelitish racconti, non tutti da una parte, che sono ritoccato qua e là, come in iii.

    1-3, di Rd; xi.

    1-XII.

    17, una di narrativa Judean il rovesciamento del Athaliah e l'adesione di Joash; xiii.

    14-21 e XIV.

    8-14, due estratti da materiale scritto nel Regno del Nord (comp xiv. 11); xvii.

    7-23 Rd è il commento sulla storica legale con cui si apre il capitolo; xvii.

    24-41 è composito (comp versetti 32, 34, e 41), probabilmente scritto in esilio e ritoccate dopo il periodo di tempo di Neemia; xviii.-xx.

    è redatta dal Rd da tre fonti (comp Stade, lc vi. 174), Rd prefixing se stesso, l'inserimento e l'aggiunta di alcuni materiali; XXI.

    è, in tutto, il lavoro di Rd; xxii.-XXIII.

    25 è un estratto del Tempio archivi con lieve modifica, e XXIII.

    29-XXV.

    30, l'appendice di exilic il redattore, è basato su Ger.

    XL.

    7-XLIII.

    6. Da Geremia, troppo, l'editor di exilic ha richiamato la sua informazione, che ha presentato in forma breve.

    Isidore Singer, M. Seligsohn, Emil G. Hirsch, George A. Barton

    Enciclopedia ebraica, pubblicati tra il 1901-1906.

    Bibliografia:

    Kuenen, Historisch-Kritische Einleitung in die Bücher des Alten Testamento, pp.

    62-99, Leipsic, 1890; Cornill, Einleitung in das Alte Testamento, 1891, pp.

    120-132; driver, Introduzione alla letteratura del Vecchio Testamento, 1891, pp.

    175-193; Kittel, Die Königsbücher, 1900, in Nowack's Handkommentar; Benzinger, Die Bücher der Könige, 1899, in KHC; Silberstein, Stade's Zeitschrift, XIII.

    Questo oggetto la presentazione in originale in lingua inglese


    Invia una e-mail domanda o commento a noi: E-mail

    Il principale CREDERE pagina web (e l'indice per argomenti) è a