Agape Agape

General Information Informazioni generali

Agape is a Greek word translated in the New Testament of the Bible as "love" or "charity." Agape è una parola greca tradotta nel Nuovo Testamento della Bibbia come "amore" o "carità". Agape is ranked by Christian moral theologians with faith and hope as a basic virtue, and Saint Paul called it the greatest of the virtues. Agape è classificato da Christian teologi morali con la fede e la speranza come una virtù di base, e San Paolo chiamato la più grande delle virtù.

The name agape was given, also, to an early Christian love feast, an evening communal meal held in connection with the Lord's Supper. Il nome di agape è stato dato, inoltre, ad una festa presto l'amore cristiano, un pasto serale comunale tenutasi in connessione con la Cena del Signore. Its origin is found in the chaburah, a fellowship meal of late Judaism. La sua origine si trova nella chaburah, un pasto di comunione tardo giudaismo. If, as is probable, the chaburah was observed by Jesus and his disciples, its adoption by the young Christian church was entirely natural. Se, come è probabile, il chaburah è stato osservato da Gesù e dai suoi discepoli, la sua adozione da parte del giovane chiesa cristiana era del tutto naturale. At the agape, food brought by the people was solemnly blessed in advance of the repast. Al agape, cibo portato dal popolo fu solennemente benedetta in anticipo il pasto. The Eucharist (consecration of bread and wine) either preceded or followed the agape. L'Eucaristia (consacrazione del pane e del vino), preceduto o seguito l'agape. About the beginning of the 2nd century the Eucharist was detached from the communal meal and transferred to the early morning. Chi l'inizio del 2 ° secolo l'Eucaristia è stata staccata dal pasto comune e trasferito al primo mattino. The agape lingered in some Christian communities until the 3rd century. L'agape indugiò in alcune comunità cristiane fino al 3 ° secolo.

BELIEVE Religious Information Source web-siteCREDERE
Informazione
Religiosa
Fonte
sito web
BELIEVE Religious Information SourceCREDERE Informazione Religiosa Fonte
Our List of 2,300 Religious Subjects

Il nostro Lista di 2300 Soggetti religiosi
E-mailE-mail

Love / Agape Amore / Agape

Advanced Information Informazioni avanzate

Asked which is the greatest commandment, Jesus replied, "You shall love the Lord your God with all your heart, and with all your soul, and with all your mind. This is the great and first commandment. And a second is like it, You shall love your neighbor as yourself. On these two commandments depend all the law and prophets" (Matt. 22:37-40; cf. Mark 12:2-31; Luke 10:26-27). Alla domanda, che è il più grande comandamento, Gesù rispose: "Amerai il Signore Dio tuo con tutto il tuo cuore, con tutta la tua anima e con tutta la tua mente. Questo è il grande e primo comandamento. E il secondo è simile, Amerai il tuo prossimo come te stesso Da questi due comandamenti dipendono tutta la legge ei profeti »(Matteo 22:37-40;. cf Marco 12:2-31, Luca 10:26-27).. According to Mark 12:31 Jesus stated that there is no other command greater than these two commands. Secondo Marco 12:31 Gesù afferma che non vi è nessun altro comando più grande di questi due comandi. Hence, love is of preeminent importance in the Bible. Quindi, l'amore è di importanza preminente nella Bibbia.

Biblical Terms Termini biblici

OT OT

There are many Hebrew words to express the concept of love. Ci sono molte parole ebraiche per esprimere il concetto di amore. By far the most prominent one (used over two hundred times) is the verb aheb, denoting both divine and human love as well as love toward inanimate objects such as food (Gen. 27:4), wisdom (Prov. 4:6), sleep (Prov. 20:13), agriculture (II Chr. 26:10), and the good (Amos 5:15). Di gran lunga il più importante (utilizzato più di duecento volte) è il aheb verbo, che denota sia divino e amore umano e amore verso gli oggetti inanimati come il cibo (Genesi 27:4), la sapienza (Proverbi 4:6) , il sonno (Prov. 20:13), l'agricoltura (II Chr.. 26:10), e il bene (Amos 5:15). The noun ahaba (used about thirty times) is used primarily of human love, as seen in its frequent use in Song of Solomon, although it is also used of divine love (Isa. 63:9; Jer. 31:3; Hos. 11:4; Zeph. 3:17). Il sostantivo Ahaba (usato una trentina di volte) è usato principalmente dell'amore umano, come si è visto nel suo uso frequente nel Cantico dei Cantici, anche se è usato anche dell'amore divino (Is. 63:9;. Ger 31:3; Os. 11:4; Sof 3,17).. Another frequently used word (over forty times), the noun dod, has the sexual sense of a man being addressed as "lover" or "beloved"; it is frequently used in the Song of Solomon (eg, 1:13, 14, 16; 2:3). Un altro termine di uso frequente (più di 40 volte), il sostantivo DoD, ha il senso sessuale di un uomo essere chiamato "amante" o "amata", è spesso utilizzato nel Cantico dei Cantici (ad esempio, 1:13, 14, 16; 2:3). Finally, there is the often used noun, hesed, which is translated most of the time as "mercy" in the AV, "steadfast love" in the RSV, "lovingkindness" in the NASB, and "love" in the NIV, all of which have the idea of loyal covenantal love. Infine, vi è il sostantivo spesso usato, hesed, che si traduce il più delle volte come "misericordia" in AV, "grazia" nella RSV, "benignità" nel NASB, e "amore" in NIV, tutti di cui hanno l'idea di leale amore di alleanza.

NT NT

There are several words for love in the Greek language, but only two are used with any frequency in the NT. Non ci sono più parole per l'amore in lingua greca, ma solo due sono utilizzati con qualsiasi frequenza nel NT. Although not prominent in prebiblical Greek, the verb agapao/noun agape is the most common NT word for love. Anche se non di primo piano in greco prebiblical, il agapao / verbo sostantivo agape è la parola più comune NT per amore. This verb/noun combination is the most frequently used in the LXX in translating aheb/ahabah. Questo verbo / sostantivo combinazione è il più utilizzato nella LXX nella traduzione aheb / ahabah. Basically it is a self-giving love that is not merited. Fondamentalmente si tratta di un amore oblativo che non è meritato. The second most frequently used word for love in the NT is the verb phileo. La seconda parola più frequentemente utilizzato per l'amore nel NT è il verbo phileo. It is the most common word for love in prebiblical Greek, but it is not often used in the LXX. E 'la parola più comune per l'amore in greco prebiblical, ma non viene spesso utilizzato nella LXX. Although this word overlaps with agapao/agape, it is a love with affection in connection with friendship. Anche se questa parola sovrapposizioni con agapao / agape, è un amore con affetto in connessione con l'amicizia. Its derivatives such as philos, friend (used twenty-nine times), and philia, friendship (used only in James 4:4), support this connotation. I suoi derivati ​​come philos, amico (usato 29 volte), e philia, l'amicizia (utilizzate solo in Giacomo 4:4), supportano questa connotazione. It is a love that is warm and merited. Si tratta di un amore che è caldo e meritato. Two common Greek words for love are never used in the NT: storge, having the idea of family love or affection, as borne out by the negative adjective astorgos used only in Rom. Due parole greche relative all'amore comuni non sono mai utilizzati nel NT: storge, con l'idea di amore familiare o di affetto, come confermato dai astorgos aggettivo negativo utilizzati solo in Rm. 1:31 and II Tim. 01:31 e II Tim. 3:3; and eros, expressing a possessive love and used mainly of physical love. 3:3; ed eros, esprimendo un amore possessivo e utilizzato principalmente dell'amore fisico. In contrast to agape, "eros has two principal characteristics: it is a love of the worthy and it is a love that desires to possess. Agape is in contrast at both points: it is not a love of the worthy, and it is not a love that desires to possess. On the contrary, it is a love given quite irrespective of merit, and it is a love that seeks to give" (Leon Morris, Testaments of Love, p. 128). In contrasto con l'agape ", l'eros ha due caratteristiche principali: si tratta di un amore per la degna e si tratta di un amore che desidera possedere Agape è in contrasto in entrambi i punti:. Non è un amore per la degna, e non è un amore che desidera possedere., al contrario, si tratta di un amore dato del tutto a prescindere dal merito, ed è un amore che cerca di dare "(Leon Morris, Testamenti di Amore, p. 128). Although eros does not always have a bad connotation, certainly agapao/agape is far more lofty in that it seeks the highest good in the one loved, even though that one may be undeserving, and hence its prominence in the Bible can be understood. Anche se l'eros non ha sempre una connotazione negativa, certamente agapao / agape è molto più alta, in quanto mira il sommo bene della persona amata, anche se che si può essere immeritevoli, e quindi la sua importanza nella Bibbia può essere capito.

Love of God Amore di Dio

The Attribute of Love L'attributo dell'amore

God in his very essence is described as being not only holy (Lev. 11:44-45; 19:2; I Pet. 1:16), spirit (John 4:24), light (I John 1:5), and a consuming fire (Deut. 4:24; Heb. 12:29); God is also love (I John 4:8, 16). Dio nella sua essenza è descritta non solo come santo (Levitico 11:44-45, 19:2;. Pt 1,16), lo spirito (Giovanni 4:24), la luce (I Giovanni 1:5), e un fuoco divoratore (Dt 4:24;. Eb 12,29), Dio è amore (I Giovanni 4:8, 16). God does not need to attain nor attempt to maintain love; it is the very substance and nature of God. Dio non ha bisogno di raggiungere, né tentare di mantenere l'amore, è la sostanza stessa e la natura di Dio. Bultmann rightly states: "The sentence cannot be reversed to read, 'Love is God.' Bultmann afferma giustamente: "La sentenza non può essere annullata da leggere, 'L'amore è Dio'. In that case, 'love' would be presupposed as a universal human possibility, from which a knowledge of the nature of God could be derived" (The Johannine Epistles, p. 66). In questo caso, 'amore' sarebbe presupposta come una possibilità umana universale, da cui la conoscenza della natura di Dio potrebbe essere derivato "(Le epistole di Giovanni, p. 66). It is from this very essence of God's being that the activity of love springs. E 'da questa essenza di Dio è che l'attività di molle d'amore.

The Activity of Love L'attività d'Amore

This comes from God's nature of love. Questo deriva dalla natura di Dio di amore. "To say, 'God is love' implies that all His activity is loving activity. If He creates, He creates in love; if He rules, He rules in love; if He judges, He judges in love" (CH Dodd, The Johannine Epistles, p. 110). "Per dire, 'Dio è amore' implica che tutta la sua attività è amare attività Se Egli crea, Egli crea in amore,. Se Egli regole, regole in amore, se Egli giudica, Egli giudica in love" (CH Dodd, Il epistole di Giovanni, p. 110).

(1) Love within the Godhead. (1) L'amore all'interno della divinità. For man to understand love, he must perceive its activity within the Godhead. Per l'uomo a capire l'amore, egli deve percepire la sua attività all'interno della divinità. Many verses speak of the Father's love for the Son; however, only John 14:31 explicitly states that Jesus loved the Father. Molti versetti parlano di amore del Padre per il Figlio, ma solo Giovanni 14:31 afferma esplicitamente che Gesù amava il Padre. Certainly other passages imply Jesus' love for the Father. Certamente altri passaggi implica l'amore di Gesù 'per il Padre. Love is demonstrated by the keeping of commandments (John 14:31; cf. vss. 15, 21, 23). L'amore è dimostrato dalla tenuta dei comandamenti (Giovanni 14:31,.. Cf vss 15, 21, 23). Christ alone has seen the Father (John 3:11, 32; 6:46) and known him (Matt. 11:27; Luke 10:22; John 7:29; 8:55; 10:15). Solo Cristo ha visto il Padre (Giovanni 3:11, 32; 6:46) e conosciuto lui (Mt 11:27; Luca 10:22; Giovanni 7:29; 8,55; 10:15). They are united to one another (John 10:30, 38; 14:10-11, 20; 17:21-23). Essi sono uniti gli uni agli altri (Giovanni 10:30, 38; 14:10-11, 20; 17,21-23). Although there are no verses that speak explicitly of the Holy Spirit's love for the other two persons of the Trinity, it is implied in John 16:13-15, where Jesus says that the Spirit will not speak from himself, as Jesus did not speak from himself (John 12:49; 14:10), but will speak and disclose what he hears from Christ and the Father. Anche se non ci sono versi che parlano esplicitamente di amore dello Spirito Santo per le altre due persone della Trinità, è implicito in Giovanni 16:13-15, dove Gesù dice che lo Spirito non parlerà da se stesso, come Gesù non parlava da se stesso (Giovanni 12:49, 14:10), ma parlare e comunicare ciò che sente da Cristo e il Padre. There is, therefore, a demonstration of love within the Godhead. Non vi è, quindi, una dimostrazione d'amore all'interno della divinità.

(2) Love toward man. (2) L'amore verso l'uomo. In the OT the expression of God's love for man is indicated in four ways. In OT l'espressione dell'amore di Dio per l'uomo è indicato in quattro modi. First, the simple statement of God's love for man is given in a few places (eg, Deut. 10:18; 33:3; I Kings 10:9; Isa. 43:4; 63:9; Jer. 31:3; Hos. 14:4; Zeph. 3:17). In primo luogo, la semplice affermazione dell'amore di Dio per l'uomo è data in alcuni punti (ad esempio, Dt 10,18. 33:3, I Re 10:09; Is. 43:4,. 63:9,. Ger 31:3 ,. Os 14:4; Sof 3,17).. Second, there is God's electing love for the nation of Israel (eg, Deut. 4:37; 7:6-8; 10:15; Hos. 3:1; 11:1, 4; Mal. 1:2). In secondo luogo, non vi è amore elettivo di Dio per la nazione di Israele (ad esempio, Dt 04:37,. 7:6-8; 10:15; Os 3:01, 11:01, 4.,. Mal 1:2). Third, there is the covenant love, which is a loyal or steadfast love (hesed; eg, Exod. 20:6; Deut. 5:10; 7:9, 12; I Kings 8:23; II Chr. 6:14; Neh. 1:5; 9:32; Ps. 89:28; Dan. 9:4). In terzo luogo, vi è l'amore alleanza, che è un amore fedele e costante (hesed, ad esempio, Esodo 20:6;. Dt 5,10;. 7:9, 12; I Re 8:23;. II Chr. 06:14 ,. Ne 1:5; 09:32,. S 89,28,. Dan. 9:4). This love is readily seen in Ps. Questo amore si è subito vista in Ps. 106:45: "And he remembered his covenant for their sake, and relented according to the greatness of his loving kindness." 106:45: "E si ricordò della sua alleanza per il loro bene, e ceduto in base alla grandezza della sua bontà." God's covenant with Israel gives assurance of his love toward them (Isa. 54:10). L'alleanza di Dio con Israele dà certezza del suo amore verso di loro (Isaia 54:10). Finally, there are a few references that speak specifically of God's love toward individuals (eg, Solomon in II Sam. 12:24 and Neh. 13:26; Ezra in Ezra 7:28; Cyrus [?] in Isa. 48:14). Infine, ci sono alcuni riferimenti che parlano specificamente dell'amore di Dio verso gli individui (ad esempio, Salomone in II Sam 12:24 e Ne 13:26;.. Esdra in Esdra 7:28; [?]. Cyrus in Isa 48:14 ). Although the OT references to God's love toward man are not many, there are a sufficient number from various portions of the OT to adequately confirm it. Anche se i riferimenti OT dell'amore di Dio verso l'uomo non sono molti, ci sono un numero sufficiente da varie parti del OT adeguatamente lo confermano.

The NT is replete with references of God's love for man. Il NT è piena di riferimenti dell'amore di Dio per l'uomo. A central passage demonstrating this is I John 4:10: "In this is love, not that we loved God, but that he loved us and sent his Son to be the propitiation for our sins." Un passaggio centrale dimostrazione di questo sono io Giovanni 4:10: "In questo sta l'amore: non che noi abbiamo amato Dio, ma che egli ha amato noi e ha mandato il suo Figlio come vittima di espiazione per i nostri peccati." The demonstration of God's love for man is seen in each of the persons of the Trinity. La dimostrazione dell'amore di Dio per l'uomo è visto in ciascuna delle persone della Trinità. Those who keep Christ's commandments evidence their love for him and they are loved by the Father (John 14:21, 23; 16:27). Coloro che osservano i comandamenti di Cristo evidenziano il loro amore per lui e sono amati dal Padre (Giovanni 14:21, 23; 16,27). As the Father loves Christ, so also he loves the believer (John 17:23). Come il Padre ama Cristo, così anche lui ama il credente (Giovanni 17:23). The love of the Father for the believer is assured (Eph. 6:23; II Thess. 2:16; I John 3:1). L'amore del Padre per il credente è assicurato (Ef 6:23; II Tessalonicesi 2:16;. I Giovanni 3:1). When God is mentioned, it almost invariably refers to the Father. Quando Dio viene detto, quasi sempre si riferisce al Padre. This is emphasized when some gift or blessing given to the believer is also mentioned, because the gift is usually his Son (eg, John 3:16; Rom. 5:8; I John 4:9-10, 16) or the Holy Spirit (Rom. 5:5). Ciò è sottolineato quando qualche dono o benedizione data al credente è anche menzionato, perché il dono è di solito il suo Figlio (ad esempio, Giovanni 3:16; Rm 5:8;. I Giovanni 4:9-10, 16) o la Santa Spirito (Rm 5,5). There are many references to Christ's love for man. Ci sono molti riferimenti a l'amore di Cristo per l'uomo. While on earth Christ loved Lazarus, Mary, and Martha (John 11:3, 5, 36). Mentre sulla terra, Cristo ha amato Lazzaro, Maria e Marta (Giovanni 11:3, 5, 36). There is his love for John the apostle (John 13:23; 19:26; 20:2; 21:7, 20) and for the disciples as a group (John 13:34; 14:21; 15:9, 12). Vi è il suo amore per l'apostolo Giovanni (Giovanni 13:23, 19:26, 20:02, 21:07, 20) e per i discepoli come un gruppo (Giovanni 13:34, 14:21, 15:09, 12 ). Christ's death is the evidence of his love for the believer (II Cor. 5:14; Gal. 2:20; Eph. 5:2; I Tim. 1:14-15; I John 3:16). La morte di Cristo è la prova del suo amore per il credente (II Cor 5,14;.. Gal 2,20;. Ef 5:2; I Timoteo 1:14-15;. I Giovanni 3:16). In his ascension there is an assurance of his love for believers individually (Rom. 8:35, 37; Eph. 6:23) as well as the church as a body (Eph. 5:25). Nella sua ascensione è una garanzia del suo amore per i credenti individualmente (Romani 8:35, 37;. Ef 6:23) e la chiesa come un corpo (Ef 5,25). Finally, the Holy Spirit's love for the believer is mentioned in Rom. Infine, l'amore dello Spirito Santo per il credente è menzionato in Rm. 15:30. 15:30.

In conclusion, the love of God toward man is seen throughout the Bible. In conclusione, l'amore di Dio verso l'uomo è visto in tutta la Bibbia. It is a love that is unselfish and unmerited. Si tratta di un amore che è disinteressato e non meritata. The epitome of this is seen in God's love for sinners who were his enemies and deserved nothing except his wrath, but instead he sent Christ to die for them in order that they might become the sons of God (Rom. 5:6-11; II Cor. 5:14-21). L'epitome di questo è visto in amore di Dio per i peccatori che erano i suoi nemici e nulla meritato, tranne la sua ira, ma invece ha mandato Cristo a morire per loro in modo che essi possano diventare figli di Dio (Romani 5:6-11; II Cor. 5:14-21). It is God's love that serves as a basis for man's love. E 'l'amore di Dio che serve come base per l'amore dell'uomo.

Love of Men Amore degli uomini

With the entrance of sin man has become a hater and enemy of God (Rom. 1:30; 5:10; John 15:18, 24-25). Con l'ingresso del peccato, l'uomo è diventato un nemico e nemico di Dio (Romani 1:30; 5:10; Giovanni 15:18, 24-25). But because God initiated his love by sending his Son, believers are exhorted, on the basis of God's own love, to love one another (I John 4:10-11, 19). Ma perché Dio ha iniziato il suo amore inviando il suo Figlio, i credenti sono esortati, sulla base di amore stesso di Dio, ad amare gli uni gli altri (I Giovanni 4:10-11, 19). The source of this love is God (I John 4:7-9) and not man. La fonte di questo amore è Dio (I Giovanni 4:7-9), e non l'uomo. This is substantiated in Gal. Questo è dimostrato anche in Gal. 5:22, where it is seen as the fruit of the Holy Spirit. 5:22, dove si è visto come il frutto dello Spirito Santo. The words immediately following love, "joy, peace, patience, kindness, goodness, faithfulness, meekness, self-control", further describe the character of love rather than other fruit of the Spirit, for the "fruit" and the verb are singular and the context is about love (cf. VSS. 5, 13, 14). Le parole subito dopo amore ", gioia, pace, pazienza, benevolenza, bontà, fedeltà, mitezza, dominio di sé", ulteriormente descrivere il tipo di amore più che altro frutto dello Spirito, per il "frutto" e il verbo è singolare e il contesto è l'amore (cfr VSS. 5, 13, 14). This is further confirmed when one analyzes the love chapter (I Cor. 13) and notices that the words used to describe love are the same or similar words as used in Gal. Ciò è ulteriormente confermato quando si analizza il capitolo amore (I Cor. 13) e le comunicazioni che le parole usate per descrivere l'amore sono le stesse parole o analoghi a quelli utilizzati in Gal. 5:22-23 (many times the noun form in Gal. 5 is the verb form in I Cor. 13). 5,22-23 (molte volte la forma nominale in Gal. 5 è la forma verbale in I Cor. 13). In these passages love is described as being unselfish and sacrificial with no condition of expecting the same in return. In questi passaggi l'amore è descritto come altruista e sacrificale con alcuna condizione di aspettarsi lo stesso in cambio. It is love that is given and not deserved. E 'l'amore che si dona e non meritato. God's love is so, and man having experienced God's love is to exhibit this in two directions, namely, toward God and toward man. L'amore di Dio è così, e l'uomo con l'amore di Dio è esperienza di esporre in due direzioni, vale a dire, verso Dio e verso l'uomo. This is what is commanded in the Bible (Matt. 22: 37-40; Mark 12:29-31; Luke 10:26-27). Questo è ciò che è comandato nella Bibbia (Matteo 22, 37-40; Marco 12:29-31, Luca 10:26-27).

Love Toward God Amore verso Dio

In the OT God commands man to love God with his whole being (Deut. 6:5; 10:12; 11:1, 13, 22; 13:3; 30:6, 16; Josh. 22:5; 23:11; Ps. 31:23), and there are a few explicit references indicating man's love for God (I Kings 3:3; Pss. 5:11; 18:1; 91:14; 116:1; Isa. 56:6). Nell'uomo OT Dio comanda di amare Dio con tutto il suo essere (Dt 6,5; 10:12, 11:01, 13, 22; 13:3; 30:6, 16; Josh 22:05, 23.: . 11; Sal 31:23), e ci sono alcuni riferimenti espliciti che indicano l'amore dell'uomo per Dio (I Re 3:3; Pss 5:11; 18:01, 91:14, 116:1, Isaia 56..: 6). In the NT outside of Jesus' quoting the OT command to love God (Matt. 22:37; Mark 12:30, 33; Luke 10:27) there are no explicit commands for man to love God (possibly I Cor. 16:22; II Thess. 3:5). Nella parte esterna NT di Gesù 'citando il comando OT di amare Dio (Mt 22:37, Marco 12:30, 33; Luca 10:27) non ci sono comandi espliciti per l'uomo ad amare Dio (forse Cor 16.: 22, II Tessalonicesi 3:5).. Only a few passages are concerned with man's response of love toward God (John 21:15-17; I Pet. 1:8; I John 5:2; cf. I John 4:20-21). Solo pochi passaggi riguardano la risposta dell'uomo di amore verso Dio (Giovanni 21:15-17; I Pietro 1:8;. I Giovanni 5:2;. Cfr. I Giovanni 4:20-21). The references to man's love toward God are comparatively few possibly because it would seem normal for man to love God, who has done so much for him, and because man has experienced God's love. I riferimenti all'amore dell'uomo verso Dio, sono relativamente pochi forse perché sembra normale per l'uomo ad amare Dio, che ha fatto tanto per lui, e perché l'uomo ha sperimentato l'amore di Dio. However, the command to love God is important because it shows that God is approachable and desires the dynamic relationship involved in love. Tuttavia, il comando di amare Dio è importante perché dimostra che Dio è accessibile e desidera il rapporto dinamico coinvolti in amore.

Love Toward Man Amore verso l'uomo

The two greatest commandments indicate that man is to love his fellow man as well as God. I due più grandi comandamenti indicano che l'uomo deve amare il suo prossimo come Dio. Although there are not many verses that speak of man's love for God, the Scriptures abound with statements of man's love toward his fellows. Anche se non ci sono molti versi che parlano d'amore dell'uomo per Dio, le Scritture abbondano con le dichiarazioni d'amore dell'uomo verso i suoi simili. This is seen in four ways. Questo è visto in quattro modi.

(1) Love for neighbor. (1) L'amore per il prossimo. The command to love one's neighbor is stated often, first in Lev. Il comando di amare il prossimo è indicato spesso, prima in Lev. 19:18, which is then quoted several times in the NT (Matt. 5:43; 19:19; 22:39; Mark 12:31, 33; Rom. 13:9; Gal. 5:14; James 2:8). 19:18, che viene poi citato più volte nel NT (Mt 5:43, 19:19, 22:39, Marco 12:31, 33; Rom. 13:09; Gal 5,14; James 2..: 8). Paul states that love for the neighbor is the fulfillment of the law (Rom. 13:8, 10). Paolo afferma che l'amore per il prossimo è il compimento della legge (Rm 13:8, 10). In giving the command to love one's neighbor, Jesus made it clear in the parable of the good Samaritan that one's neighbors are more than those who are acquaintances or of the same nationality (Luke 10:27-37). Nel dare il comando di amare il prossimo, Gesù ha chiarito nella parabola del buon samaritano che i vicini proprie sono più di quelli che sono conoscenti o della stessa nazionalità (Luca 10:27-37). This is in keeping with the OT for Moses enjoined the Israelites to love the stranger or alien (Deut. 10:19). Questo è in linea con l'OT per Mosè ingiunto agli Israeliti di amare il forestiero o straniero (Deut. 10:19). Man is to be concerned with other men as God is concerned with man. L'uomo è di essere preoccupati con gli altri uomini come Dio è interessato con l'uomo. The command is to love the neighbor to the degree that one loves himself. Il comando è di amare il prossimo nella misura in cui uno ama se stesso. Since man is basically selfish and is concerned about himself, he should have that same degree of concern for his neighbor. Dal momento che l'uomo è fondamentalmente egoista ed è preoccupato per se stesso, deve avere quel grado stesso di preoccupazione per il suo prossimo.

(2) Love for one's fellow believer. (2) L'amore per il proprio compagno di fede. In Gal. In Gal. 6:10 Paul exhorts the believers to do good to all men and especially to those who are of the household of faith. 06:10 Paolo esorta i credenti a fare del bene a tutti gli uomini e soprattutto a coloro che sono della famiglia della fede. The believer should love his neighbor, whoever that might be, but he must have a real and deep concern and love for those who are fellow believers. Il credente deve amare il prossimo, chiunque esso sia, ma deve avere una preoccupazione reale e profonda e di amore per coloro che sono compagni di fede. In the OT this is seen in Lev. In OT questo è visto in Lev. 19:17-18, where the neighbor is the fellow countryman of the covenanted nation Israel or one who was of the same faith. 19:17-18, dove il prossimo è il connazionale della nazione Israele covenanted o uno che era della stessa fede. In the NT, there is to be a definite love between believers. Nel NT, ci deve essere un amore definitivo tra i credenti. Jesus gave a new commandment: that the believers were to love one another as he had loved them (John 13:34-35; 15:12, 17; cf. I John 3:23; 5:2; II John 5). Gesù ha dato un comandamento nuovo: che i credenti erano di amarci gli uni gli altri come lui li aveva amati (Giovanni 13:34-35, 15:12, 17; cfr. I Giovanni 3:23; 5:2; Giovanni II 5.). The command to love one another was not new, but to love one another as Christ had loved them was a new command. Il comando di amare l'un l'altro non era nuova, ma di amarci gli uni gli altri come Cristo ha amato loro era un nuovo comando. This is further elaborated in I John. Questo aspetto è approfondito in I Giovanni. One who loves his brother abides in light (2:10) and God abides in him (4:12). Chi ama suo fratello, dimora nella luce (2,10) e Dio dimora in lui (4,12). In fact, one who does not love his brother cannot love God (4:20). In realtà, uno che non ama il suo fratello non può amare Dio (4:20). The source of love is God (4:7), and because of God's love one should love his brother (3:11; 4:11). La fonte dell'amore è Dio (4:7), e per l'amore di Dio si deve amare il suo fratello (3:11; 4:11).

Outside the Johannine literature there is the same command to love the brother in the faith (Eph. 5:2; I Thess. 4:9; 5:13; I Tim. 4:12; Heb. 10:24; 13:1; I Pet. 2:17). Al di fuori della letteratura giovannea è lo stesso comando di amare il fratello nella fede (Efesini 5:2; I Tessalonicesi 4:9;. 5:13;. Ho Tim 4:12;. Eb 10:24; 13:01 , I Pietro 2:17).. This was to be done fervently (Rom. 12:10; I Pet. 1:22; 4:8) and with forbearance (Eph. 4:2), serving one another (Gal. 5:13). Questo doveva essere fatto con fervore (Rm 12,10; I Pietro 1:22;. 4,8) e con pazienza (Efesini 4:2), che serve l'un l'altro (Gal 5:13). Paul loved the believers (I Cor. 16:24; II Cor. 2:4; 11:11; 12:15) and was happy when he heard of the saints' love for one another (Eph. 1:15; Col. 1:4; II Thess. 1:3; Philem. 5; cf. Heb. 6:10). Paolo amava i credenti (I Cor 16:24;. II Corinzi 2:4;. 11:11, 12:15) ed era felice quando ha sentito parlare di amore dei santi uni per gli altri (Efesini 1:15; Col. 1:4;. II Tessalonicesi 1:3;. Fm 5;.. cfr Eb 6,10). Hence one sees that love for the brother was a dominant theme in the early church. Di qui si vede che l'amore per il fratello è stato un tema dominante nella Chiesa primitiva. It was evidence to the world that they were truly the disciples of Christ (John 13:35). Era la prova al mondo che erano veramente discepoli di Cristo (Giovanni 13:35).

(3) Love for family. (3) L'amore per la famiglia. The Scriptures have a few commands and ample illustrations of love within the family. Le Scritture sono pochi comandi e le illustrazioni ampie d'amore all'interno della famiglia. Husbands are commanded to love their wives (Col. 3:19) as Christ loves the church (Eph. 5:25-33; cf. Eccles. 9:9; Hos. 3:1). I mariti è comandato di amare le loro mogli (Col. 3:19) come Cristo ama la Chiesa (Ef 5:25-33; cfr. Eccles 9,9;.. Os 3:1.). The love of the husband for the wife is seen in several accounts (Gen. 24:67; 29:18, 20, 30; II Chr. 11:21; Song of S. 4:10; 7:6). L'amore del marito per la moglie è visto in diversi conti (Genesi 24:67, 29:18, 20, 30, II Chr. 11:21,. Canto di S. 4:10; 7:6). Only one time are wives commanded to love their husbands (Titus 2:4) and in only Song of S. is it mentioned (1:7; 3:1-4; 7:12). Solo una volta sono mogli comandato di amare i loro mariti (Tito 2:4) e in unica canzone di S. è citato (1:7, 3:1-4, 7:12). Certainly the wife's submission to the husband is evidence of her love for him (Eph. 5:22-24; I Pet. 3:1-6). Certamente sottomissione della moglie al marito è la prova del suo amore per lui (Ef 5:22-24; I Pietro 3:1-6.). Also, only once is there a command for parents to love their children, specifically for young wives to love their children (Titus 2:4), but there are several illustrations of such love in the OT (Gen. 22:2; 25:28; 37:3; 44:20; Exod. 21:5). Inoltre, solo una volta c'è un comando per i genitori di amare i propri figli, in particolare per le giovani mogli di amare i propri figli (Tito 2:4), ma ci sono diverse illustrazioni di tale amore in OT (Gen. 22:2; 25: 28, 37:3, 44:20,. Esodo 21:5). Interestingly, there is no command or example of children loving their parents. È interessante notare che non vi è alcun comando o l'esempio dei bambini che amano i loro genitori. However, there is the oft-repeated command for children to honor and obey their parents, which would be evidence of their love for their parents (eg, Exod. 20:12; Deut. 5:16; Prov. 1:8; Matt. 19:19; Mark 10:19; Luke 18:20; Eph. 6:1; Col. 3:20). Tuttavia, vi è il più volte ripetuto il comando per i bambini di onorare e obbedire ai loro genitori, che sarebbero la prova del loro amore per i loro genitori (ad esempio, Esodo 20:12;. Dt 5:16;.. Pr 1,8; Matt . 19:19, Marco 10:19, Luca 18:20;. Ef 6:1; Col. 3:20). In conclusion, although not much is spoken about love within the natural family, it can be assumed that this love would be expected; anyone who does not take care of his family is considered a denier of the faith and worse than an unbeliever (I Tim. 5:8). In conclusione, anche se non molto si parla di amore all'interno della famiglia naturale, si può presumere che questo amore ci si aspetterebbe, chi non si prende cura della sua famiglia è considerata un negatore della fede e peggiore di un infedele (I Tim . 5:8).

(4) Love for enemies. (4) L'amore per i nemici. Jesus commanded his followers to love their enemies (Matt. 5:43-48; Luke 6:27-35). Gesù comandò ai suoi seguaci di amare i propri nemici (Mt 5:43-48, Luca 6:27-35). This love is demonstrated by blessing those who curse them, praying for those who mistreat them, and giving generously to them. Questo amore è dimostrato da benedire coloro che li maledicono, pregare per coloro che li maltrattano, e dando generosamente a loro. This shows that love is more than friendship based on mutual admiration; it is an act of charity toward one who is hostile and has shown no lovableness. Ciò dimostra che l'amore è più di amicizia sulla base di reciproca ammirazione, ma è un atto di carità verso chi è ostile e non ha mostrato amabilità. Jesus reminded the disciples that it is natural to love those who love them, but to love their enemies is a real act of charity; it is to be a mark of his disciples as opposed to those who are sinners or Gentiles. Gesù ricorda ai discepoli che è naturale amare coloro che li amano, ma di amare i propri nemici è un vero e proprio atto di carità, ma di essere un segno dei suoi discepoli al contrario di quelli che sono i peccatori o gentili. An example of this love is seen in God's love and kindness toward evil men by sending them sun and rain as he does for those who love him. Un esempio di questo amore è visto in amore di Dio e la gentilezza verso gli uomini malvagi inviando loro sole e dalla pioggia come fa per coloro che lo amano. The NT epistles reiterate that rather than seeking revenge, believers are to love those who hate and persecute them (Rom. 12:14, 17-21; I Thess. 5:15; I Pet. 3:9). Le epistole NT ribadire che più che in cerca di vendetta, i credenti sono amare coloro che odiano e li perseguitano (Romani 0:14, 17-21,. I Tessalonicesi 5:15; I Pietro 3:9.).

Conclusion Conclusione

God in his very essence is love, hence love is expressed toward the underserving. Dio nella sua essenza è l'amore, per cui si esprime l'amore verso il underserving. John 3:16 states this unforgettably: though man has repudiated him God loves the world, and the extent of his love was the sacrifice of his own Son, Jesus Christ, who was willing to lay down his life. Giovanni 3:16 afferma questo indimenticabile: se l'uomo lo ha ripudiato Dio ama il mondo, e la misura del suo amore era il sacrificio del proprio Figlio, Gesù Cristo, che era disposto a dare la vita. On the basis of God's love the believer is enjoined to love God, who is deserving, and to love his fellow man and even his enemy, who are underserving. Sulla base dell'amore di Dio il credente è chiamato a amano Dio, che merita, e ad amare il suo prossimo e anche il proprio nemico, che sono underserving. God's love is not only basic but it continually extends to the underserving and unloving, as seen in his continuing love for the wayward believer in both the OT and NT. L'amore di Dio non è solo di base, ma si estende continuamente al underserving e amorevole, come si è visto nel suo amore continua per il credente ribelle sia in OT e NT. Thus there is a deep loyalty in God's love toward the undeserving, and this is the basis of God's command for man's love. Quindi vi è una profonda lealtà nell'amore di Dio verso il immeritevoli, e questa è la base del comando di Dio per amore dell'uomo. Therefore, God's love is seeking the highest good in the one loved, and man is enjoined to seek the highest good or the will of God in the one loved. Pertanto, l'amore di Dio è alla ricerca del sommo bene nella persona amata, e l'uomo è chiamato a cercare il sommo bene o la volontà di Dio nella persona amata.

HW Hoehner HW Hoehner
(Elwell Evangelical Dictionary) (Elwell Evangelica Dictionary)

Bibliography Bibliografia
C. Brown, W. Gunther, and H.-G. C. Brown, W. Gunther, e H.-G. Link, NIDNTT, II, 538-51; MC D'Arcy, The Mind and Heart of Love; VP Furnish, The Love Command in the NT; VR Good, IDB, III, 164-68; W. Harrelson, "The Idea of Agape in the NT," JR 31:169-82; G. Johnston, IDB, III, 168-78; W. Klassen, IDB Supplement, 557-58; H. Montefiore, "Thou Shalt Love Thy Neighbor as Thyself," NovT 5:157-70; L. Morris, Testaments of Love; A. Nygren, Agape and Eros; G. Outka, Agape: An Ethical Analysis; FH Palmer, NBC, 752-54; J. Piper, Love Your Enemies; G. Quell and E. Stauffer, TDNT, I, 21-55; OJF Seitz, "Love Your Enemies," NTS 16: 39-54; MH Shepherd, Jr., IDB, I, 53-54; NH Snaith, The Distinctive Ideas of the OT; C. Spicq, Agape in the NT, 3 vols.; G. Stahlin, TDNT, IX, 113-71; BB Warfield, "The Terminology of Love in the NT," PTR 16:1-45, 153-203; DD Williams, The Spirit and the Forms of Love. Link, NIDNTT, II, 538-51; MC D'Arcy, La Mente e il Cuore d'Amore, VP Furnish, Il Comando amore nel NT; Buona VR, IDB, III, 164-68, W. Harrelson, "L'Idea di Agape nel NT, "JR 31:169-82; G. Johnston, IDB, III, 168-78; W. Klassen, supplemento IDB, 557-58, H. Montefiore," Ama il tuo prossimo come te stesso, "NOVT 5:157-70 L. Morris, Testamento d'Amore, A. Nygren, Eros e Agape, G. Outka, Agape: un'analisi etica, FH Palmer, NBC, 752-54, J. Piper, amate i vostri nemici , G. Quell e E. Stauffer, TDNT, I, 21-55; OJF Seitz, "amate i vostri nemici", NTS 16: 39-54; MH Pastore, Jr., IDB, I, 53-54; NH Snaith, Le idee distintivi della OT, C. Spicq, Agape nel NT, 3 voll, G. Stählin, TDNT, IX, 113-71;. BB ​​Warfield, "La terminologia d'Amore nel NT," PTR - 16:01 45, 153-203, DD Williams, lo spirito e le forme di amore.


Love Feast Amore Festa

Advanced Information Informazioni avanzate

In the NT Nel NT

The brotherly love between Christians which was enjoined by Jesus (John 13:34; Gr. agape) found its expression in three practical ways. L'amore fraterno tra cristiani che è stato ingiunto da Gesù (Giovanni 13:34;. Gr. agape) trovato la sua espressione in tre modi pratici. It was commonly exercised in almsgiving; hence on twenty-six occasions agape is translated in the AV "charity." E 'stato comunemente esercitata in elemosina, di conseguenza su venti-sei occasioni agape è tradotto in AV "carità". In church gatherings and in Christian greetings it was displayed played by the kiss (I Pet. 5:14; see also Rom. 16:16; I Cor. 16:20; II Cor. 13:12; I Thess. 5:26). Nelle riunioni ecclesiali e nei saluti cristiani è stato visualizzato svolto dal bacio (I Pietro 5:14; cfr. Anche Rm 16,16;.. Cor 16:20; II Corinzi 13:12;. 05:26 I Thess. ). And gradually the term came to be applied to a common meal shared by believers. E a poco a poco il termine venne ad essere applicato ad un pasto comune condiviso da credenti. Although these meals are called agapai only in Jude 12 and possibly II Pet. Anche se questi pasti sono chiamati agapai solo in Jude 12 e possibilmente II Pet. 2:13, where there is a variant reading of agapais for apatais ("deceivings"), there is a considerable amount of other evidence for their existence in the early church. 2:13, dove si trova una lettura variante del agapais per apatais ("inganni"), vi è una notevole quantità di altri elementi di prova per la loro esistenza nella Chiesa primitiva.

In Acts 2:42-47 there is an account of the early form of "communism" practiced by the believers, which includes breaking bread from house to house and eating their meat (Gr. trophe) with gladness and singleness of heart. In Atti 2:42-47 c'è un resoconto della prima forma di "comunismo" praticato dai fedeli, che comprende spezzavano il pane di casa in casa e mangiare la loro carne (Gr. trophe) con letizia e semplicità di cuore. The first phrase may refer to the administration of the Lord's Supper, but the second obviously indicates a full meal. La prima frase può fare riferimento alla gestione della Cena del Signore, ma la seconda indica ovviamente un pasto completo. Similar "communistic" behavior is mentioned in Acts 4:32. Simile comportamento "comunista" è menzionato in Atti 4:32. By the time of Acts 6:1ff. Con il tempo di Atti 6:1 ss. the increase of disciples in the Jerusalem church led to the appointment of the seven to serve tables, which presumably refers to the responsibility for arranging the common meals. l'aumento dei discepoli nella chiesa di Gerusalemme ha portato alla nomina dei sette per servire alle mense, che si riferisce presumibilmente per la responsabilità di provvedere ai pasti in comune. RL Cole (Love-Feasts, A History of the Christian Agape) suggests that this number was selected in order that each one might be responsible for a different day of the week. RL Cole (Amore-Feste, Una storia del Agape cristiana) suggerisce che questo numero è stato scelto in modo che ognuno possa essere responsabile di un altro giorno della settimana. This arrangement arose from the complaint of the hellenists that their windows were being neglected, and so would indicate that already these common meals were being held for charitable purposes, as was indeed the custom later. Questa disposizione nasce dalla denuncia degli ellenisti che le loro finestre erano stati trascurati, e così indica che già questi pasti comuni sono stati detenuti a scopi di beneficenza, come era in effetti il ​​costume più tardi.

When Paul was at Troas (Acts 20:6-12) there took place on the first day of the week both a "breaking of bread" and a full meal (which idea is contained in the verb geusamenos, used here for eating, cf. Acts 10:10). Quando Paolo era a Troade (Atti 20:6-12) ha avuto luogo il primo giorno della settimana sia una "frazione del pane" e un pasto completo (che idea è contenuta nel geusamenos verbo, usato qui per mangiare, cf . Atti 10:10). Both here and in 2:42 it is difficult to determine whether the phrase "breaking of bread" denotes a common meal or is a more restricted reference to the Lord's Supper: whenever these words occur together in the Gospels they describe the action of Jesus (Matt. 26:26; Mark 14:22; Luke 22:19; 24:30, 35). Sia qui che in 2:42 è difficile stabilire se l'espressione "frazione del pane" indica un pasto comune o è un riferimento più ristretto alla Cena del Signore: ogni volta che queste parole si verificano insieme nei Vangeli che descrivono l'azione di Gesù ( . Matteo 26:26, Marco 14:22, Luca 22:19, 24:30, 35). Certainly by the time of Paul's writing to the Corinthians (ca. AD 55) it is evident that that church observed the practice of meeting together for a common meal before partaking of the Lord's Supper (I Cor. 11:17-34). Certo, al momento della scrittura di Paolo ai Corinzi (ca. 55 dC), è evidente che quella chiesa osservato la pratica di incontrarsi per un pasto comune, prima di prendere parte alla Cena del Signore (I Cor. 11,17-34). This custom, however, does not appear to have been observed always in the spirit of agape, for the apostle complains that some make it an excuse for gluttony, while others go without: in vs. 21 to idion deipnon may refer to the fact that they refused to pool their food, or that from such a pool each took as much as possible for himself. Questa usanza, tuttavia, non sembra essere stato osservato sempre nello spirito di agape, per l'apostolo lamenta che alcuni ne fanno una scusa per la gola, mentre altri vanno senza: a vs 21 a idion deipnon può fare riferimento al fatto che si sono rifiutati di mettere in comune il loro cibo, o che da una tale piscina ciascuna ha preso il più possibile per se stesso. At all events the situation described here is possible only in the context of a meal more substantial than, and preceding, the bread and wine of the Lord's Supper. In ogni caso la situazione qui descritta è possibile solo nel contesto di un pasto più sostanzioso di quello, e che precede, il pane e il vino della Cena del Signore.

Various theories have been put forward suggesting that the agape was a development from pagan guilds or Jewish common meals, or that it was necessitated by the common desire to avoid meats offered to idols. Varie teorie sono state avanzate suggerendo che l'agape è stato uno sviluppo in seno alle associazioni pagani o ebrei pasti comuni, o che è stato reso necessario dal comune desiderio di evitare le carni sacrificate agli idoli. From the fact that most early Christian paintings found in the catacombs depicting the agape show seven persons partaking, Cole argues that the custom developed from the incident on the shore of Tiberias, where Jesus shared the breakfast meal with seven of his disciples (John 21), and that the conversation with Peter on that occasion supplied the title of agape for this meal. Dal fatto che la maggior parte dei primi cristiani dipinti trovati nelle catacombe raffiguranti l'agape mostra sette persone partecipando, Cole sostiene che l'usanza sviluppato da l'incidente sulla riva di Tiberiade, dove Gesù ha condiviso il pasto colazione con sette dei suoi discepoli (Gv 21) , e che la conversazione con Peter in quella occasione ha fornito il titolo di agape per questo pasto. It is equally possible that the meal may have arisen from a desire to perpetuate the table fellowship which the apostles had enjoyed during their Lord's earthly life, and that later, as the church grew and communal living became impossible, the common meal was continued before the Lord's Supper in an effort to place the receiving of that sacrament in its historical context. E 'ugualmente possibile che il pasto sono sorti da un desiderio di perpetuare la comunione tabella che gli apostoli avevano goduto durante la vita terrena del loro Signore, e che più tardi, come la chiesa crebbe e vita in comune è diventato impossibile, il pasto comune è proseguita prima della Cena del Signore, nel tentativo di porre la ricezione di questo sacramento nel suo contesto storico. The fact that the Johannine account points to the giving of the new commandment of mutual agape at that meal (John 13:34) would be sufficient reason for the application of that name to the rite. Il fatto che i punti di conto giovannea per il dono del comandamento nuovo di reciproco agape a quel pasto (Giovanni 13:34) sarebbe una ragione sufficiente per l'applicazione di tale nome al rito.

In Church History Nella storia della Chiesa

Ignatius (Smyr. 8:2) refers to the agape, as does the Didache (x.1 and xi.9), the latter suggesting that it still preceded the Eucharist. Ignazio (Smyr. 8:2) si riferisce alla agape, come fa la Didaché (x.1 e xi.9), quest'ultima suggerendo che ancora ha preceduto l'Eucaristia. By the time of Tertullian (Apology xxxix; De Jejuniis xvii; De Corona Militis iii) the Eucharist was celebrated early and the agape later at a separate service, and this may be the practice referred to by Pliny in his letter to Trajan (Epistles x.96), though his information is not altogether clear. Con il tempo di Tertulliano (Apologia xxxix; De Jejuniis xvii, De Corona Militis iii) l'Eucaristia è stata celebrata precoce e l'agape in seguito a un servizio separato, e questo può essere la pratica a cui si riferisce Plinio nella sua lettera a Traiano (Epistole x 0,96), anche se le sue informazioni non è del tutto chiaro. Clement of Alexandria (Paedagogos ii. 1 and Stromata iii.2) gives evidence also of the separation of the two observances. Clemente di Alessandria (Paedagogos ii. 1 e Stromata III.2) dà prova anche della separazione delle due osservanze. Chrysostom (Homily xxvii on I Cor. 11:17) agrees with the order mentioned by Tertullian, but while he calls the agape "a custom most beautiful and beneficial; for it was a supporter of love, a solace of poverty, and a discipline of humility," he does add that by his day it had become corrupt. Crisostomo (. Omelia XXVII su I Corinzi 11:17) è d'accordo con l'ordinanza indicata da Tertulliano, ma mentre lui chiama l'agape "un costume più bello e utile, perché era un sostenitore di amore, un sollievo della povertà, e una disciplina di umiltà, "lo fa aggiungere che la sua giornata era diventato corrotto. In times of persecution the custom grew up of celebrating agapai in prison with condemned martyrs on the eve of their execution (see the Passion of Perpetua and Felicitas xvii.1, and Lucian De Morte Peregrini xii), whence developed the practice of holding commemorative agapai on the anniversaries of their deaths, and these gave rise to the feasts and vigils which are observed today. In tempi di persecuzione, la consuetudine è cresciuto di celebrare agapai in carcere con martiri condannato alla vigilia della loro esecuzione (vedere la Passione di Perpetua e Felicita xvii.1, e Luciano De Morte Peregrini xii), dove ha sviluppato la pratica di tenere commemorativa agapai negli anniversari della loro morte, e questi hanno dato luogo alle feste e veglie che si osservano oggi. Agapai also took place on the occasion of weddings (Gregory of Nazianzus Epistles i.14) and funerals (Apostolic Constitutions viii.42). Agapai ha avuto luogo in occasione di matrimoni (Gregorio di Nazianzo Epistole I.14) e funerali (Costituzioni Apostoliche viii.42).

During the fourth century the agape became increasingly the object of disfavor, apparently because of disorders at the celebration and also because problems were raised by the expanding membership of the church, and an increasing emphasis was being placed on the Eucharist. Nel corso del IV secolo il agape divenne sempre più oggetto di sfavore, apparentemente a causa di disturbi alla celebrazione e anche perché i problemi sono stati sollevati dai membri della chiesa in espansione, e una crescente attenzione veniva posta sull'Eucaristia. Augustine mentions its disuse (Ep. ad Aurelium xxii.4; see also Confessions vi.2), and Canons 27 and 28 of the Council of Laodicea (363) restricted the abuses. Agostino cita il suo disuso (Ep. ad Aurelium xxii.4, vedi anche Confessioni VI.2), e Canoni 27 e 28 del Concilio di Laodicea (363) limitato gli abusi. The Third Council of Carthage (393) and the Second Council of Orleans (541) reiterated this legislation, which prohibited feasting in churches, and the Trullan Council of 692 decreed that honey and milk were not to be offered on the altar (Canon 57), and that those who held love feasts in churches should be excommunicated (Canon 74). Il Terzo Concilio di Cartagine (393) e il Concilio di Orleans (541) ha ribadito questa legislazione, che vietava festa nelle chiese, e il Consiglio Trullan di 692 decretò che il miele e il latte non dovevano essere offerti sull'altare (Canon 57) , e che coloro che detenevano agapi nelle chiese deve essere scomunicato (Canon 74).

There is evidence that bread and wine (Didache), vegetables and salt (Acts of Paul and Thecla xxv), fish (catacomb paintings), meat, poultry, cheese, milk, and honey (Augustine, contra Faustum xx.20), and pultes, "a pottage" (Augustine), were consumed on different occasions at the agape. Ci sono prove che il pane e il vino (Didaché), verdure e sale (Atti di Paolo e Tecla xxv), pesce (dipinti delle catacombe), carne, pollame, formaggio, latte, e miele (Agostino, contra Faustum xx.20), e pultes ", una minestra" (Agostino), sono stati consumati in diverse occasioni al agape.

In Modern Times In Modern Times

In the Eastern Church the rite has persisted, and is still observed in sections of the Orthodox Church, where it precedes the Eucharist, and in the Church of St. Thomas in India. Nella Chiesa orientale il rito ha persistito, e si osserva ancora nelle sezioni della Chiesa ortodossa, dove precede l'Eucaristia, e nella Chiesa di San Tommaso in India. From the Eastern Church it was continued through the Church of Bohemia to John Hus and the Unitas Fratrum, whence it was adopted by the Moravians. Dalla Chiesa d'Oriente si è continuato attraverso la Chiesa di Boemia a Giovanni Hus e la Unitas Fratrum, da dove è stata adottata dalla Moravi. From them John Wesley introduced the practice within Methodism (see references in his Journal), and it is occasionally observed today in Methodist churches. Da loro John Wesley introdotto la pratica entro Metodismo (si vedano i riferimenti nel suo diario), ed è occasionalmente osservato oggi in chiese metodiste. In the Anglican Prayer Book of 1662 the only survival is probably the collection of alms for the poor during the Communion service, but the practice of the sovereign's distribution of Maundy money is a relic of the agape, and in this connection it is interesting that the epistle appointed for Maundy Thursday is I Cor. Nel libro di preghiere anglicano del 1662 l'unica sopravvivenza è probabilmente la raccolta di elemosine per i poveri durante il servizio di comunione, ma la pratica della distribuzione del sovrano di denaro santo è una reliquia del agape, ea questo proposito è interessante notare che il epistola nominato per Giovedi Santo è Cor. 11:17-34. 11,17-34. A modern attempt to revive the custom can be seen in the increasing practice of holding a "parish breakfast" following the early Communion service, and experiments at using the agape as an opportunity for interdenominational fellowship are described by Frank Baker in Methodism and the Love-Feast. Un tentativo moderno di far rivivere la tradizione può essere visto nella pratica sempre più in possesso di un "colazione parrocchia" che seguono la prima Comunione, e gli esperimenti a utilizzare l'agape come occasione di comunione interconfessionale sono descritti da Frank Baker nel metodismo e l'Amore- Festa.

DH Wheaton DH Wheaton
(Elwell Evangelical Dictionary) (Elwell Evangelica Dictionary)

See also LORD'S SUPPER. Vedi anche CENA DEL SIGNORE.

Bibliography Bibliografia
D. Leclerq in Dictionnaire d'archelogie Chretienne; JF Keating, The Agape and the Eucharist in the Early Church; P. Battifol, Etudes d'histoire et de theologie positive; JC Lambert, Sacraments in the NT. D. Leclerq in Dictionnaire d'archelogie Chretienne, JF Keating, l'Agape e l'Eucaristia nella Chiesa Primitiva, P. Battifol, Études d'histoire et de théologie positivo; JC Lambert, Sacramenti nel NT.


Lovingkindness Lovingkindness

General Information Informazioni generali

The translation of the Hebrew word hesed in the AV and ASV. La traduzione della parola ebraica hesed in AV e ASV. The AV also followed the equivalent given in the Latin translation (misericordia), which is preceded by the usage of the LXX ("mercy"). L'AV ha anche seguito l'equivalente dato nella traduzione latina (misericordia), che è preceduta da l'uso della LXX ("misericordia"). Modern versions render hesed by "steadfast love," "unfailing love," "lovingkindness," and "love" (cf. RSV, NIV). Le versioni moderne render hesed di "grazia", ​​"inesauribile amore", "bontà" e "amore" (cfr RSV, NIV). The word hesed is found approximately 250 times in the Hebrew OT, and of these there are 125 instances in the Psalms. La parola hesed si trova a circa 250 volte nell'Antico Testamento ebraico, e di questi ci sono 125 casi nei Salmi.

The nature of the God of Israel is love. La natura del Dio di Israele è l'amore. Even when Israel has sinned, they are assured that Yahweh is full of lovingkindness (Exod. 34:6; Num. 14:18; Joel 2:13; Ps. 86:5, 15), on which basis he can and does forgive the sin of his repentant people. Anche quando Israele ha peccato, si ha la certezza che il Signore è pieno di benignità (Esodo 34:6;. Num. 14:18; Gioele 2:13;. Sal 86:5, 15), sulla cui base si può e non perdona il peccato del suo popolo pentiti. The assurance of lovingkindness is given in the legal framework of the covenant. La garanzia di bontà è data nel quadro giuridico del patto. God's love is a distinctive love. L'amore di Dio è un amore particolare. Yahweh has promised to be loyal to Abraham and his descendants (Deut. 7:12). Il Signore ha promesso di essere fedeli ad Abramo e alla sua discendenza (Dt 7,12). The relation between lovingkindness as an expression of commitment (loyalty) and truth ('emet) expressing faithfullness is so close that the words occur next to each other some sixteen times: hesed we'emet (Pss. 25:10; 89:14; cf. vs. 25 with 'emuna, "faithfulness"). La relazione tra benignità come espressione di impegno (fedeltà) e di verità ('emet) che esprime faithfullness è così vicino che le parole si verificano una accanto all'altra circa sedici volte: hesed we'emet (Salmi 25:10, 89:14; cf. vs 25 con 'Emuna, "fedeltà"). The God of the covenant shows his convenantal faithfulness by his loving commitment to his people, regardless of their responsiveness or righteousness (Deut. 7: 7-8). Il Dio dell'alleanza mostra la sua fedeltà convenantal dal suo impegno di amore al suo popolo, a prescindere dalla loro capacità di risposta o di giustizia (Dt 7: 7-8). As such, lovingkindness can be a synonym for covenant (Deut. 7:9, 12). In quanto tale, benignità può essere sinonimo di alleanza (Deut. 7:9, 12). The blessings are generally described as the divine benefits (Deut. 7:13-16). Le benedizioni sono generalmente descritti come i benefici divini (Deut. 7:13-16). Hence, lovingkindness is not a mere relational term; it is active. Quindi, benignità non è un termine solo relazionale, ma è attiva. The God who loves showers his benefits on his covenant people. Il Dio che ama docce suoi benefici sulle sue popolo dell'alleanza. He is active ('asa) in his love (Ps. 18:50; Deut. 5:10). Egli è attivo ('asa) nel suo amore (Salmo 18:50;. Dt 5,10). His lovingkindness also finds expression in righteousness. La sua benignità si manifesta anche nella giustizia. Righteousness as a correlative to lovingkindness guarantees the ultimate triumph and reward of God's people, and also contains a warning that Yahweh does not tolerate sin, even though he may forbear for a long time. Giustizia come un correlativo lovingkindness garantisce il trionfo finale e la ricompensa del popolo di Dio, e contiene anche un avvertimento che il Signore non tollera il peccato, anche se può trattenersi a lungo. The quality of lovingkindness is also assured by its durability. La qualità della bontà è garantita inoltre dalla sua durata. It is from generation to generation (Exod. 34:7). E 'di generazione in generazione (Esodo 34:7). Twenty-six times we are told that "his lovingkindness is forever" (cf. Pss. 106:1; 107:1; 118: 1-4; 136). Ventisei volte ci viene detto che "la sua benignità dura in eterno" (cfr Sal 106:1, 107:1, 118:. 1-4; 136). He remembers his love, even when he for a period has withdrawn it in order to discipline (Ps. 98:3). Si ricorda il suo amore, anche quando per un periodo ha ritirato al fine di disciplina (Salmo 98:3).

On the other hand, the God who is love also expects his people to be sanctified by demonstrating lovingkindness to their covenant God and to their fellow men. D'altra parte, il Dio che è amore anche il suo popolo si aspetta di essere santificato dimostrando benignità al loro Dio dell'alleanza e per i loro simili. The call for a commitment of love to God finds expression in Deut. La richiesta di un impegno di amore a Dio trova la sua espressione in Deut. 6:5, and was repeated by our Lord (Matt. 22:37). 6:5, ed è stato ripetuto da nostro Signore (Mt 22:37). Man's response to God's lovingkindness is love. Risposta dell'uomo alla bontà di Dio è l'amore. On a horizontal plane the believer is called upon to show both lovingkindness (as David did, II Sam. 9:1, 3, 7) and love (Lev. 19:18, cf. Matt. 22:39). Su un piano orizzontale il credente è chiamato a mostrare sia benignità (come fece Davide, II Sam. 9:1, 3, 7) e l'amore (Lev. 19:18, cfr. Matt. 22:39). In man's response to lovingkindness and all that it entails, he shows that he belongs to the Heavenly Father (Matt. 5:44-48). In risposta dell'uomo alla benignità e tutto ciò che comporta, egli dimostra che egli appartiene al Padre celeste (Mt 5:44-48).

WA Van Gemeren WA Van Gemeren
(Elwell Evangelical Dictionary) (Elwell Evangelica Dictionary)

Bibliography Bibliografia
NH Snaith, The Distinctive Ideas of the OT; LJ Kuyper, "Grace and Truth," RR 16:1-16; N. Glueck, Hesed in the Bible; KD Sakenfeld, The Meaning of Hesed in the Hebrew Bible. NH Snaith, Le Idee distintivi della OT; LJ Kuyper, "Grazia e Verità," RR 16:1-16; N. Glueck, Hesed nella Bibbia; KD Sakenfeld, Il significato della Hesed nella Bibbia ebraica.


Lovingkindness Lovingkindness

Advanced Information Informazioni avanzate

Lovingkindness is the translation of the Hebrew word hesed in the AV and ASV. Benignità è la traduzione della parola ebraica hesed in AV e ASV. The AV also followed the equivalent given in the Latin translation (misericordia), which is preceded by the usage of the LXX ("mercy"). L'AV ha anche seguito l'equivalente dato nella traduzione latina (misericordia), che è preceduta da l'uso della LXX ("misericordia"). Modern versions render hesed by "steadfast love," "unfailing love," "lovingkindness," and "love" (cf. RSV, NIV). Le versioni moderne render hesed di "grazia", ​​"inesauribile amore", "bontà" e "amore" (cfr RSV, NIV). The word hesed is found approximately 250 times in the Hebrew OT, and of these there are 125 instances in the Psalms. La parola hesed si trova a circa 250 volte nell'Antico Testamento ebraico, e di questi ci sono 125 casi nei Salmi.

The nature of the God of Israel is love. La natura del Dio di Israele è l'amore. Even when Israel has sinned, they are assured that Yahweh is full of lovingkindness (Exod. 34:6; Num. 14:18; Joel 2:13; Ps. 86:5, 15), on which basis he can and does forgive the sin of his repentant people. Anche quando Israele ha peccato, si ha la certezza che il Signore è pieno di benignità (Esodo 34:6;. Num. 14:18; Gioele 2:13;. Sal 86:5, 15), sulla cui base si può e non perdona il peccato del suo popolo pentiti. The assurance of lovingkindness is given in the legal framework of the covenant. La garanzia di bontà è data nel quadro giuridico del patto. God's love is a distinctive love. L'amore di Dio è un amore particolare. Yahweh has promised to be loyal to Abraham and his descendants (Deut. 7:12). Il Signore ha promesso di essere fedeli ad Abramo e alla sua discendenza (Dt 7,12). The relation between lovingkindness as an expression of commitment (loyalty) and truth ('emet) expressing faithfullness is so close that the words occur next to each other some sixteen times: hesed we'emet (Pss. 25:10; 89:14; cf. vs. 25 with 'emuna, "faithfulness"). La relazione tra benignità come espressione di impegno (fedeltà) e di verità ('emet) che esprime faithfullness è così vicino che le parole si verificano una accanto all'altra circa sedici volte: hesed we'emet (Salmi 25:10, 89:14; cf. vs 25 con 'Emuna, "fedeltà"). The God of the covenant shows his convenantal faithfulness by his loving commitment to his people, regardless of their responsiveness or righteousness (Deut. 7: 7-8). Il Dio dell'alleanza mostra la sua fedeltà convenantal dal suo impegno di amore al suo popolo, a prescindere dalla loro capacità di risposta o di giustizia (Dt 7: 7-8). As such, lovingkindness can be a synonym for covenant (Deut. 7:9, 12). In quanto tale, benignità può essere sinonimo di alleanza (Deut. 7:9, 12). The blessings are generally described as the divine benefits (Deut. 7:13-16). Le benedizioni sono generalmente descritti come i benefici divini (Deut. 7:13-16). Hence, lovingkindness is not a mere relational term; it is active. Quindi, benignità non è un termine solo relazionale, ma è attiva. The God who loves showers his benefits on his covenant people. Il Dio che ama docce suoi benefici sulle sue popolo dell'alleanza. He is active ('asa) in his love (Ps. 18:50; Deut. 5:10). Egli è attivo ('asa) nel suo amore (Salmo 18:50;. Dt 5,10). His lovingkindness also finds expression in righteousness. La sua benignità si manifesta anche nella giustizia. Righteousness as a correlative to lovingkindness guarantees the ultimate triumph and reward of God's people, and also contains a warning that Yahweh does not tolerate sin, even though he may forbear for a long time. Giustizia come un correlativo lovingkindness garantisce il trionfo finale e la ricompensa del popolo di Dio, e contiene anche un avvertimento che il Signore non tollera il peccato, anche se può trattenersi a lungo. The quality of lovingkindness is also assured by its durability. La qualità della bontà è garantita inoltre dalla sua durata. It is from generation to generation (Exod. 34:7). E 'di generazione in generazione (Esodo 34:7). Twenty-six times we are told that "his lovingkindness is forever" (cf. Pss. 106:1; 107:1; 118: 1-4; 136). Ventisei volte ci viene detto che "la sua benignità dura in eterno" (cfr Sal 106:1, 107:1, 118:. 1-4; 136). He remembers his love, even when he for a period has withdrawn it in order to discipline (Ps. 98:3). Si ricorda il suo amore, anche quando per un periodo ha ritirato al fine di disciplina (Salmo 98:3).

On the other hand, the God who is love also expects his people to be sanctified by demonstrating lovingkindness to their covenant God and to their fellow men. D'altra parte, il Dio che è amore anche il suo popolo si aspetta di essere santificato dimostrando benignità al loro Dio dell'alleanza e per i loro simili. The call for a commitment of love to God finds expression in Deut. La richiesta di un impegno di amore a Dio trova la sua espressione in Deut. 6:5, and was repeated by our Lord (Matt. 22:37). 6:5, ed è stato ripetuto da nostro Signore (Mt 22:37). Man's response to God's lovingkindness is love. Risposta dell'uomo alla bontà di Dio è l'amore. On a horizontal plane the believer is called upon to show both lovingkindness (as David did, II Sam. 9:1, 3, 7) and love (Lev. 19:18, cf. Matt. 22:39). Su un piano orizzontale il credente è chiamato a mostrare sia benignità (come fece Davide, II Sam. 9:1, 3, 7) e l'amore (Lev. 19:18, cfr. Matt. 22:39). In man's response to lovingkindness and all that it entails, he shows that he belongs to the Heavenly Father (Matt. 5:44-48). In risposta dell'uomo alla benignità e tutto ciò che comporta, egli dimostra che egli appartiene al Padre celeste (Mt 5:44-48).

WA Van Gemeren WA Van Gemeren
(Elwell Evangelical Dictionary) (Elwell Evangelica Dictionary)

Bibliography Bibliografia
NH Snaith, The Distinctive Ideas of the OT; LJ Kuyper, "Grace and Truth," RR 16:1-16; N. Glueck, Hesed in the Bible; KD Sakenfeld, The Meaning of Hesed in the Hebrew Bible. NH Snaith, Le Idee distintivi della OT; LJ Kuyper, "Grazia e Verità," RR 16:1-16; N. Glueck, Hesed nella Bibbia; KD Sakenfeld, Il significato della Hesed nella Bibbia ebraica.


Agape Agape

Catholic Information Informazioni cattolica

The celebration of funeral feasts in honour of the dead dates back almost to the beginnings of the worship of the departed - that is, to the very earliest times. La celebrazione delle feste funebri in onore dei morti risale quasi agli inizi del culto dei defunti - che è, ai tempi molto più antichi. The dead, in the region beyond the tomb, were thought to derive both pleasure and advantage from these offerings. I morti, nella regione al di là della tomba, sono stati pensati per trarre piacere e vantaggio da queste offerte. The same conviction explains the existence of funeral furniture for the use of the dead. La stessa convinzione spiega la presenza di mobili funebre per l'utilizzo dei morti. Arms, vessels, and clothes, as things not subject to decay, did not need to be renewed, but food did; hence feasts at stated seasons. Armi, navi, e vestiti, come le cose non soggetti a decadenza, non ha bisogno di essere rinnovato, ma il cibo ha fatto; quindi feste a stagioni indicate. But the body of the departed gained no relief from offerings made to his shade unless these were accompanied fly the obligatory rites. Ma il corpo del defunto ottenuto alcun sollievo da offerte fatte alla sua ombra a meno che questi sono stati accompagnati volare i riti obbligatori. Yet the funeral feast was not merely a commemoration; it was a true communion, and the food brought by the guests was really meant for the use of the departed. Ma il banchetto funebre non era soltanto una commemorazione, era una vera comunione, e il cibo portato dai clienti, è stato veramente destinato per l'uso dei defunti. The milk and wine were poured out on the earth around the tomb, while the solid food has passed in to the corpse through a hole in the tomb. Il latte e il vino sono stati versati sulla terra intorno alla tomba, mentre il cibo solido è passato per il corpo attraverso un foro nella tomba. The use of the funeral feast was almost universal in the Græco-Roman world. L'uso del banchetto funebre era quasi universale nel Græco-romano. Many ancient authors may be cited as witnesses to the practice in classical lands. Molti autori antichi possono essere citati come testimoni della pratica nelle terre classiche. Among the Jews, averse by taste and reason to all foreign customs, we find what amounts to a funeral banquet, if not the rite itself; the Jewish colonies of the Dispersion, less impervious to surrounding influences, adopted the practice of fraternal banquets. Tra gli ebrei, contrari al gusto e ragione a tutti i costumi stranieri, troviamo ciò che equivale a un banchetto funebre, se non il rito stesso, le colonie ebraiche della dispersione, meno impermeabile alle influenze circostanti, ha adottato la pratica di banchetti fraterni. If we study the texts relative to the Supper, the last solemn meal taken by Our Lord with His disciples, we shall find that it was the Passover Supper, with the changes wrought by time on the primitive ritual, since it took place in the evening, and the guests reclined at the table. Se studiamo i testi relativi alla cena, l'ultimo pasto solenne preso da Nostro Signore con i suoi discepoli, scopriremo che è stata la Cena Pasquale, con i cambiamenti portati dal tempo sul rituale primitivo, dal momento che ha avuto luogo la sera , e gli ospiti si mise a tavola. As the liturgical mea1 draws to a close, the Host introduces a new rite, and bids those present repeat it when He shall have ceased to be with them. Come il mea1 liturgico volge al termine, l'host introduce un nuovo rito, e ordina di ripetere i presenti quando Egli ha cessato di essere con loro. This done, they sing the customary hymn and withdraw. Fatto questo, si canta l'inno consueto e ritirarsi. Such is the meal that Our Lord would have renewed, but it is plain that He did not command the repetition of the Passover Supper during the year, since it could have no meaning except on the Feast itself. Tale è il pasto che Nostro Signore avrebbe rinnovato, ma è chiaro che Egli non ha comandato la ripetizione della Cena pasquale durante l'anno, in quanto potrebbe non hanno alcun significato se non in se stessa festa. Now the first chapters of the Acts of the Apostles state that the repast of the Breaking of Bread took place very often, perhaps daily. Ora i primi capitoli degli Atti degli Apostoli che lo stato il pasto della frazione del pane ha avuto luogo molto spesso, forse tutti i giorni. That which was repeated was, therefore, not the liturgical feast of the Jewish ritual, but the event introduced by Our Lord into this feast when, after the drinking of the fourth cup, He instituted the Breaking of Bread, the Eucharist. Ciò che è stato è stato ripetuto, quindi, non la festa liturgica del rituale ebraico, ma l'evento introdotto da Nostro Signore in questa festa, quando, dopo il bere della quarta coppa, ha istituito la frazione del pane, l'Eucaristia. To what degree this new rite, repeated by the faithful, departed from the rite and formulæ of the Passover Supper, we have no means, at the present time, of determining. Fino a che punto questo nuovo rito, ripetuto dai fedeli, partì dal rito e le formule della Cena Pasquale, non abbiamo alcun mezzo, al momento attuale, di determinazione. It is probable, however, that, in repeating the Eucharist, it was deemed fit to preserve certain portions of the Passover Supper, as much out of respect for what had taken place in the Cœnaculum as from the impossibility of breaking roughly with the Jewish Passover rite, so intimately linked by the circumstances with the Eucharistic one. È probabile, tuttavia, che, nel ripetere l'Eucaristia, si è ritenuto opportuno mantenere alcune parti della Cena pasquale, tanto per rispetto di ciò che era accaduto nel Cenacolo, come l'impossibilità di rompere o meno con la Pasqua ebraica rito, così intimamente legati dalle circostanze con quella eucaristica.

This, at its origin, is clearly marked as funerary in its intention, a fact attested by the most ancient testimonies that have come down to us. Questo, alla sua origine, è chiaramente contrassegnato come funeraria nella sua intenzione, un fatto attestato da testimonianze più antiche che sono giunti fino a noi. Our Lord, in instituting the Eucharist, used these words: "As often as you shall eat this Bread and drink this chalice, you shall show forth the Lord's Death". Nostro Signore, nell'istituire l'Eucaristia, usato queste parole: "Ogni volta che mangiate questo pane e bevete di questo calice, voi manifestare la morte del Signore". Nothing could be clearer. Niente potrebbe essere più chiaro. Our Lord chose the means generally used in His time, namely: the funeral banquet, to bind together those who remained faithful to the memory of Him who had gone. Nostro Signore ha scelto i mezzi generalmente utilizzati nel Suo tempo, vale a dire: il banchetto funebre, da abbinare coloro che sono rimasti fedeli alla memoria di Colui che si era recato. We must, however, be on our guard against associating the thought of sadness with the Eucharistic Supper, regarded in this light. Dobbiamo, però, stare in guardia contro associando il pensiero di tristezza con la Cena Eucaristica, considerato in questa luce. If the memory of the Master's Passion made the commemoration of these last hours in any measure sad, the glorious thought of the Resurrection gave this meeting of the brethren its joyous aspect. Se la memoria della Passione del Maestro fatto la commemorazione di queste ultime ore in qualsiasi misura triste, il pensiero gloriosa della risurrezione ha dato questo incontro dei fratelli il suo aspetto gioioso. The Christian assembly was held in the evening, and was continued far into the night. L'assemblea cristiana si è svolta la sera, ed è proseguita fino a tarda notte. The supper, preaching, common prayer, the breaking of the bread, took up several hours; the meeting began on Saturday and ended on Sunday, thus passing from the commemoration of the sad hours to that of the triumphant moment of the Resurrection and the Eucharistic feast in very truth "showed forth the Lord's Death", as it will until He come". Our Lord's command was understood and obeyed. La cena, la predicazione, la preghiera comune, la frazione del pane, ha preso molte ore, l'incontro ha avuto inizio il Sabato e si è concluso il Domenica, passando così dalla commemorazione delle ore tristi a quella del momento trionfale della Resurrezione e la eucaristica festa in verità molto "mostrava la morte del Signore", come sarà fino a quando egli venire ". comando di Nostro Signore è stato capito e obbedito.

Certain texts refer to the meetings of the faithful in early times. Alcuni testi si riferiscono alle riunioni dei fedeli nei primi tempi. Two, from the Epistle of St. Paul to the Corinthians (1 Corinthians 11:18, 20-22, 33, 34), allow us to draw the following conclusions: The brethren were at liberty to eat before going to the meeting; all present must be in a fit condition to celebrate the Supper of the Lord, though they must not eat of the funeral supper until all were present. Due, dalla lettera di St. Paul ai Corinzi (1 Corinzi 11:18, 20-22, 33, 34), ci consentono di trarre le seguenti conclusioni: I fratelli erano liberi di mangiare prima di andare alla riunione, tutti presenti, devono essere in condizione adatta per celebrare la Cena del Signore, anche se non devono mangiare della cena funebre fino a quando tutti erano presenti. We know, from two texts of the first century, that these meetings did not long remain within becoming bounds. Sappiamo, da due testi del primo secolo, che questi incontri non rimanere a lungo all'interno di diventare limiti. The agape, as we shall see, was destined, during the few centuries that it lasted, to fall, from time to time, into abuses. L'agape, come vedremo, era destinata, nel corso dei secoli pochi che è durato, di cadere, di volta in volta, in abusi. The faithful, united in bodies, guilds, corporations or "collegia", admitted coarse, intemperate men among them, who degraded the character of the assemblies. I fedeli, negli organismi, associazioni, enti o "collegia", ha ammesso grossolani, uomini intemperanti tra loro, che hanno degradato il carattere delle assemblee. These Christian "collegia" seem to have differed but little from those of the pagans, in respect, at all events, of the obligations imposed by the rules of incorporation. Questi cristiana "collegia" sembra essere diversa, ma poco da quelle dei pagani, per quanto riguarda, in ogni caso, degli obblighi imposti dalle norme di costituzione. There is no evidence available to show that the collegia from the first undertook the burial of deceased members; but it seems probable that they did so at an early period. Non ci sono prove a disposizione per dimostrare che il collegia dal primo intrapreso la sepoltura dei defunti, ma sembra probabile che lo hanno fatto in un primo periodo. The establishment of such colleges gave the Christians an opportunity of meeting in much the same way as the pagans did - subject always to the many obstacles which the law imposed. La creazione di tali collegi hanno dato i cristiani l'occasione di incontro più o meno allo stesso modo facevano i pagani - sempre nel rispetto dei numerosi ostacoli che la legge imposti. Little feasts were held, to which each of the guests contributed his share, and the supper with which the meeting ended might very well be allowed by the authorities as a funerary one. Piccole feste si sono svolte, a cui ciascuno degli ospiti ha contribuito la sua parte, e la cena con cui la riunione si è conclusa potrebbe benissimo essere autorizzati dalle autorità come un funeraria uno. In reality, however, for all faithful worthy of the name, it was a liturgical assembly. In realtà, però, per tutti i fedeli degni di questo nome, è stata una assemblea liturgica. The texts, which it would take too long to quote, do not allow us to assert that all these meetings ended with a celebration of the Eucharist. I testi, che sarebbe troppo lungo citare, non ci permettono di affermare che tutti questi incontri si è conclusa con la celebrazione dell'Eucaristia. In such matters sweeping generalizations should be avoided. In tali questioni generalizzazioni devono essere evitati. At the outset it must be stated that no text affirms that the funeral supper of the Christian colleges must always and everywhere be identified with the agape, nor does any text tell us that the agape was always and everywhere connected with the celebration of the Eucharist. In via preliminare si deve rilevare che nessun testo afferma che la cena funerali dei collegi cristiani devono sempre e dovunque essere identificati con l'agape, né qualsiasi testo ci dicono che l'agape è sempre e ovunque connessi con la celebrazione dell'Eucaristia. But subject to these reservations, we may gather that under certain circumstances the agape and the Eucharist appear to form parts of a single liturgical function. Ma oggetto di queste riserve, si può dedurre che in determinate circostanze l'agape e l'Eucaristia sembrano formare parti di una singola funzione liturgica. The meal, as understood by the Christians, was a real supper, which followed the Communion; and an important monument, a fresco of the second century preserved in the cemetery of St. Priscilla, at Rome, shows us a company of the faithful supping and communicating. Il pasto, come inteso dai cristiani, era una cena vera e propria, che ha seguito la Comunione, e un importante monumento, un affresco del secondo secolo conservato nel cimitero di Santa Priscilla, a Roma, ci mostra una società del cenando fedeli e comunicare. The guests recline on a couch which serves as a seat, but, if they are in the attitude of those who are at supper, the meal appears as finished. Il reclinare gli ospiti su un divano che funge da sedile, ma, se sono in atteggiamento di coloro che sono a cena, il pasto appare come finito. They have reached the moment of the Eucharistic communion, symbolized in the fresco by the mystical fish and the chalice. Hanno raggiunto il momento della comunione eucaristica, espressa attraverso l'affresco di pesce mistico e il calice. (See FISH; EUCHARIST; SYMBOLISM.) (Vedi FISH, EUCARISTIA, SIMBOLISMO.)

Tertullian has described at length (Apolog., vii-ix) these Christian suppers, the mystery of which puzzled the Pagans, and has given a detailed account of the agape, which had been the subject of so much calumny; an account which affords us an insight into the ritual of the agape in Africa in the second century. Tertulliano ha descritto a lungo (Apolog., vii-ix) queste cene cristiani, il mistero di cui perplesso pagani, e ha dato un resoconto dettagliato di agape, che era stato oggetto di calunnia tanto, un conto che ci offre una panoramica del rituale del agape in Africa nel II secolo.

The introductory prayer. La preghiera introduttiva.

The guests take their places on the couches. Gli ospiti prendono posto sui divani.

A meal, during which they talk on pious subjects. Un pasto, durante il quale si parla su argomenti pie.

The washing of hands. Il lavaggio delle mani.

The hall is lit up. La sala è illuminata.

Singing of psalms and improvised hymns. Canto di salmi e inni improvvisati.

Final prayer and departure. La preghiera finale e partenza.

The hour of meeting is not specified, but the use made of torches shows clearly enough that it must have been in the evening or at night. L'ora della riunione non è specificato, ma l'impiego delle torce mostra con sufficiente chiarezza che doveva essere la sera o di notte. The document known as the "Canons of Hippolytus" appears to have been written in the time of Tertullian, but its Roman or Egyptian origin remains in doubt. Il documento noto come "Canoni di Ippolito" sembra essere stato scritto ai tempi di Tertulliano, ma la sua origine romana o egiziana resta in dubbio. It contains very precise regulations in regard to the agape, similar to those which may be inferred from other texts. Esso contiene norme molto precise per quanto riguarda la agape, simili a quelle che possono essere dedotte da altri testi. We gather that the guests are at liberty to eat and drink according to the need of each. Ci sembra di capire che gli ospiti sono liberi di mangiare e bere a seconda delle esigenze di ciascuno. The agape, as prescribed to the Smyrnæans by St. Ignatius of Antioch, was presided over by the bishop; according to the "Cannons of Hippolytus", catechumens were excluded, a regulation which seems to indicate that the meeting bore a liturgical aspect. L'agape, come prescritto agli Smirnesi da S. Ignazio di Antiochia, è stata presieduta dal vescovo, secondo i "Cannoni di Ippolito", catecumeni sono stati esclusi, un regolamento che sembra indicare che l'incontro portava un aspetto liturgico.

An example of the halls in which the faithful met to celebrate the agape may be seen in the vestibule of the Catacomb of Domitilla. Un esempio delle sale in cui i fedeli riuniti per celebrare l'agape può essere visto nel vestibolo della Catacomba di Domitilla. A bench runs round this great hall, on which the guests took their places. Un banco gira intorno a questa grande sala, in cui gli ospiti prendevano posto. With this may be compared an inscription found at Cherchel, in Algeria, recording the gift made to the local church of a plot of land and a building intended as a meeting-place for the corporation or guild of the Christians. Con questo può essere paragonato a un 'iscrizione trovata Cherchel, in Algeria, registrando il dono fatto alla chiesa locale di un appezzamento di terreno e un edificio inteso come un luogo di incontro per la società o corporazione dei cristiani. From the fourth century onward, the agape rapidly lost its original character. A partire dal IV secolo, l'agape rapidamente perso il suo carattere originale. The political liberty granted to the Church made it possible for the meetings to grow larger, and involved a departure from primitive simplicity. La libertà politica concesso alla Chiesa ha reso possibile per le riunioni di crescere, e ha coinvolto la partenza da semplicità primitiva. The funeral banquet continued to be practised, but gave rise to flagrant and intolerable abuses. Il banchetto funebre ha continuato ad essere praticata, ma ha dato luogo a gravi abusi flagranti e intollerabile. St. Paulinus of Nola, usually mild and kindly, is forced to admit that the crowd, gathered to honour the feast of a certain martyr, took possession of the basilica and atrium, and there ate the food which had been given out in large quantities. San Paolino di Nola, di solito lieve e gentile, è costretto ad ammettere che la folla, si sono riuniti per onorare la festa di un martire certo, ha preso possesso della basilica e l'atrio, e ci ha mangiato il cibo che era stato dato in grandi quantità . The Council of Laodicea (363) forbade the clergy and laity who should be present at an agape to make it a means of supply, or to take food away from it, at the same time that it forbade the setting up of tables in the churches. Il Concilio di Laodicea (363) proibì il clero e laici che dovrebbero essere presenti in un agape per renderlo un mezzo di alimentazione, o per prendere il cibo a partire da esso, allo stesso tempo, che vietava la creazione di tabelle nelle chiese . In the fifth century the agape becomes of infrequent occurrence, and between the sixth and the eighth it disappears altogether from the churches. Nel V secolo l'agape diventa di accadimento raro, e tra il sesto e l'ottavo scompare del tutto dalle chiese.

One fact in connection with a subject at present so much studied and discussed seems to be established beyond question, namely, that the agape was never a universal institution. Un fatto in relazione a un argomento attualmente molto studiato e discusso sembra essere stabilita fuori discussione, e cioè che l'agape non è mai stato un ente universale. If found in one place, there is not so much as a trace of it in another, nor any reason to suppose that it ever existed there. Se trovato in un posto, non c'è nemmeno una traccia di esso in un altro, né alcuna ragione di supporre che sia mai esistito lì. A feeling of veneration for the dead inspired the funeral banquet, a feeling closely akin to a Christian inspiration. Un sentimento di venerazione per i defunti ispirato il banchetto funebre, un sentimento strettamente simile a una ispirazione cristiana. Death was not looked upon as the end of the whole man, but as the beginning of a new and mysterious span of life. La morte non è stato considerato come la fine di tutto l'uomo, ma come l'inizio di un periodo nuovo e misterioso della vita. The last meal of Christ with His Apostles pointed to this belief of a life after death, but added to it something new and unparalleled, the Eucharistic communion. L'ultimo pasto di Cristo con i suoi apostoli ha sottolineato questa convinzione di una vita dopo la morte, ma ha aggiunto ad essa qualcosa di nuovo e senza precedenti, la comunione eucaristica. It would be useless to look for analogies between the funeral banquet and the Eucharistic supper, yet it should not be forgotten that the Eucharistic supper was fundamentally a funerary memorial. Sarebbe inutile cercare analogie tra il banchetto funebre e la cena eucaristica, tuttavia non si deve dimenticare che la cena eucaristica era fondamentalmente un monumento funerario.

Publication information Written by H. Leclercq. Pubblicazione di informazioni Scritto da H. Leclercq. Transcribed by Vernon Bremberg. Trascritto da Vernon Bremberg. Dedicated to the Cloistered Dominican Nuns at the Monastery of the Infant Jesus, Lufkin, Texas The Catholic Encyclopedia, Volume I. Published 1907. Dedicato alle Monache domenicane del Monastero di Gesù Bambino, Lufkin, Texas L'Enciclopedia Cattolica, Volume I. Pubblicato 1907. New York: Robert Appleton Company. New York: Robert Appleton Società. Nihil Obstat, March 1, 1907. Nihil obstat, 1 marzo 1907. Remy Lafort, STD, Censor. Remy Lafort, STD, Censore. Imprimatur. Imprimatur. +John Cardinal Farley, Archbishop of New York + Giovanni Cardinale Farley, Arcivescovo di New York

Bibliography Bibliografia

BATIFFOL, Etudes d'histoire et de théologie positive (Paris, 1902), 277-311; FUNK in the Revue d'histoire ecclésiastique (15 January, 1903); KEATIING, The Agape and the Eucharist in the Early Church (London, 1901); LECLERCQ in Dict. Batiffol, Etudes d'histoire et de théologie positivo (Parigi, 1902), 277-311, FUNK nella Revue d'histoire ecclésiastique (15 gennaio, 1903); KEATIING, L'Agape e l'Eucaristia nella Chiesa primitiva (Londra, 1901 ); LECLERCQ in Dict. d'archéol. d'Archeol. chrét. chrét. et de lit., I, col. et de lit., I, col. 775-848. 775-848.



This subject presentation in the original English language Questo oggetto la presentazione in lingua originale inglese


Send an e-mail question or comment to us: E-mail Invia una e-mail domanda o commento a noi: E-mail

The main BELIEVE web-page (and the index to subjects) is at http://mb-soft.com/believe/belieita.html Il principale CREDERE pagina web (e l'indice per argomenti) è a http://mb-soft.com/believe/belieita.html