Hail Mary, Ave MariaAve Maria

Advanced Catholic Information Avanzata Informazioni cattolica

The Hail Mary (sometimes called the "Angelical salutation", sometimes, from the first words in its Latin form, the "Ave Maria") is the most familiar of all the prayers used by the Universal Church in honour of our Blessed Lady. L'Ave Maria (a volte chiamato il "saluto angelico", a volte, dalle prime parole nella sua forma latina, l '"Ave Maria") è il più noto di tutte le preghiere utilizzate dalla Chiesa universale in onore della Santa Vergine.

It is commonly described as consisting of three parts. E 'comunemente descritto come composto di tre parti. The first, "Hail (Mary) full of grace, the Lord is with thee, blessed art thou amongst women", embodies the words used by the Angel Gabriel in saluting the Blessed Virgin (Luke, I, 28). Il primo, "Ave (Maria), piena di grazia, il Signore è con te, tu sei benedetta tra le donne", incarna le parole usate dall'angelo Gabriele nel salutare la Beata Vergine (Luca, I, 28). The second, "and blessed is the fruit of thy womb (Jesus)" , is borrowed from the Divinely inspired greeting of St. Elizabeth (Luke, i, 42), which attaches itself the more naturally to the first part, because the words "benedicta tu in mulieribus" (I, 28) or "inter mulieres" (I, 42) are common to both salutations. Il secondo, "e benedetto è il frutto del tuo seno (Gesù)", è preso in prestito dal saluto divinamente ispirato di S. Elisabetta (Luca, i, 42), che si attacca il modo più naturale per la prima parte, perché le parole "Benedicta tu in mulieribus" (I, 28) o "mulieres l'altro" (I, 42) sono comuni ad entrambi i saluti. Finally, the petition "Holy Mary, Mother of God, pray for us sinners now and at the hour of our death. Amen." is stated by the official "Catechism of the Council of Trent" to have been framed by the Church itself. Infine, la petizione "Santa Maria, Madre di Dio, prega per noi peccatori, adesso e nell'ora della nostra morte. Amen." È indicato dal funzionario "Catechismo del Concilio di Trento" di essere stato incastrato dalla Chiesa stessa. "Most rightly", says the Catechism, "has the Holy Church of God added to this thanksgiving, petition also and the invocation of the most holy Mother of God, thereby implying that we should piously and suppliantly have recourse to her in order that by her intercession she may reconcile God with us sinners and obtainfor us the blessing we need both for this present life and for the life which has no end." "La maggior parte giustamente", dice il Catechismo, "ha la Santa Chiesa di Dio, aggiunto a questo ringraziamento, petizione anche e l'invocazione della santissima Madre di Dio, il che implica che si debba piamente e supplici ricorrere a lei in modo che da la sua intercessione si può riconciliare Dio con noi peccatori e ci obtainfor la benedizione abbiamo bisogno sia per la vita presente e per la vita che non ha fine. "

BELIEVE Religious Information Source web-siteCREDERE
Informazione
Religiosa
Fonte
sito web
BELIEVE Religious Information SourceCREDERE Informazione Religiosa Fonte
Our List of 2,300 Religious Subjects

Il nostro Lista di 2300 Soggetti religiosi
E-mailE-mail

Origin Origine

It was antecedently probable that the striking words of the Angel's salutation would be adopted by the faithful as soon as personal devotion to the Mother of God manifested itself in the Church. E 'stato antecedentemente probabile che le parole suggestive di saluto dell'Angelo sarebbe stata adottata dai fedeli appena devozione alla Madre di Dio si è manifestata nella Chiesa. The Vulgate rendering, Ave gratia plena , "Hail full of grace", has often been criticized as too explicit a translation of the Greek chaire kecharitomene , but the words arein any case most striking, and the Anglican words are in any case most striking, and the Anglican Revised Version now supplements the "Hail, thouthat art highly favoured" of the original Authorized Version by the marginal alternative, "Hail thou, endued with grace". Il rendering Vulgata, Ave gratia plena, "Ave piena di grazia", ​​è stato spesso criticato come troppo esplicito una traduzione del greco chaire kecharitomene, ma le parole arein ogni caso più eclatante, e le parole anglicani sono in ogni caso più eclatante, e la versione riveduta anglicana ora integra il "Salve, arte thouthat molto favorito" della versione originale autorizzato dal alternativo marginale, "tu Ave, rivestiti di grazia". We are not surprised, then, to find these or analogous words employed in a Syriac ritual attributed to Severus, Patriarch of Antioch (c. 513), or by Andrew of Crete and St. John Damascene, or again the "Liber Antiphonarious" of St. Gregory the Great as the offertory of the Mass for the fourth Sunday of Advent. Non siamo sorpresi, quindi, di trovare questi o parole analoghe impiegati in un rito siriaco attribuita a Severo, Patriarca di Antiochia (c. 513), o da Andrea di Creta e di san Giovanni Damasceno, o ancora il "Liber Antiphonarious" di San Gregorio Magno, come l'offertorio della Messa per la quarta Domenica di Avvento. But such examples hardly warrant the conclusion that the Hail Mary was at that early period used in the Church as a separate formula of Catholic devotion. Ma tali esempi difficilmente giustificare la conclusione che l'Ave Maria in quel primo periodo utilizzato nella Chiesa come una formula separata della devozione cattolica. Similarly a story attributing the introduction of the Hail Mary to St. Ildephonsus of Toledo must probably be regarded as apocryphal. Allo stesso modo una storia attribuisce l'introduzione dell 'Ave Maria a S. Ildefonso di Toledo deve probabilmente essere considerato come apocrifi. The legend narrates how St. Ildephonsus going to the church by night found our Blessed Lady seated in the apse in his own episcopal hair with a choir of virgins around her who were singing her praises. La leggenda narra come San Ildefonso andare in chiesa di notte, abbiamo trovato la nostra Santissima Madre seduto nell'abside nel suo capelli episcopale con un coro di vergini intorno a lei che cantavano le sue lodi. Then St. Ildephonsus approached "making a series of genuflections and repeating at each of them those words of the angel's greeting: `Hail Mary full of grace the Lord is with thee, blessed art thou amongst women, and blessed is the fruit of thy womb' ". Poi San Ildefonso si avvicinò "fare una serie di genuflessioni e ripetendo a ciascuno di essi le parole del saluto dell'angelo:` Ave Maria piena di grazia, il Signore è con te, Tu sei benedetta fra le donne, e benedetto è il frutto del tuo seno '". Our Lady then showed her pleasure at this homage and rewarded the saint with the gift of a beautiful chasuble (Mabillon, Acta SS. OSB, saec V, pref., no. 119). La Madonna quindi ha mostrato la sua soddisfazione per questo omaggio e premiato il santo con il dono di una casula bella (Mabillon, Acta SS. OSB, SAEC V, pref., N. 119). The story, however, in this explicit form cannot be traced further back than Hermann of Laon at the beginning of the twelfth century. La storia, tuttavia, in questa forma esplicita non si può far risalire più indietro rispetto Hermann di Laon, all'inizio del XII secolo.

In point of fact there is little or no trace of the Hail Mary as an accepted devotional formula before about from certain versicles and responsories occurring in the Little Office or Cursus of the Blessed Virgin which just at that time was coming into favour among the monastic orders. In realtà non vi è poca o nessuna traccia dell 'Ave Maria come formula devozionale accettato prima di parlare da alcuni versetti e responsori che si verificano nel piccolo ufficio o Cursus della Beata Vergine, che proprio in quel momento stava venendo in auge tra gli ordini monastici . Two Anglo-Saxon manuscripts at the British Museum, one of which may be as old as the year 1030, show that the words "Ave Maria" etc. and "benedicta tu in mulieribus et benedictus fructus ventris tui" occurred in almost every part of the Cursus, and though we cannot be sure that these clauses were at first joined together so as to make one prayer, there is conclusive evidence that this had come to pass only a very little later. Due anglosassoni manoscritti del British Museum, uno dei quali può essere vecchio quanto l'anno 1030, mostrano che le parole "Ave Maria", ecc e "Benedicta tu in mulieribus et benedictus fructus ventris tui" si sono verificati in quasi ogni parte del il Cursus, e anche se non possiamo essere sicuri che queste clausole sono stati in prima uniti in modo da fare una preghiera, esistono prove inconfutabili che questo era venuto a passare solo un poco più tardi. (See "The Month", Nov., 1901, pp. 486-8.) The great collections of Mary-legends which began to be formed in the early years of the twelfth century (see Mussafia, "Marien-legenden") show us that this salutation of our Lady was fast becoming widely prevalent as a form of private devotion, though it is not quite certain how far it was customary to include the clause "and blessedis the fruit of thy womb". (Vedere "Il Mese", novembre, 1901, pp 486-8.) Le grandi collezioni di Mary-leggende che hanno cominciato a formarsi nei primi anni del XII secolo (cfr. Mussafia, "Marien-Legenden") mostrano noi che questo saluto di nostra Signora stava rapidamente diventando ampiamente diffusa come una forma di devozione privata, anche se non è certo quanto era consuetudine di inserire la clausola "e blessedis il frutto del tuo seno". But Abbot Baldwin, a Cistercian who was made Archbishop of Canterbury in 1184, wrote before this date a sort of paraphrase of the Ave Maria in which he says: Ma l'abate Baldwin, un cistercense che fu arcivescovo di Canterbury nel 1184, ha scritto prima di questa data una sorta di parafrasi dell'Ave Maria in cui dice:

To this salutation of the Angel, by which we daily greet the most Blessed Virgin, with such devotion as we may, we are accustomed to add the words, "and blessed is the fruit of thy womb," by which clause Elizabeth at a later time, on hearing the Virgin's salutation to her, caught up and completed, as it were, the Angel's words, saying: "Blessed are thou amongst women and blessed is the fruit of thy womb." Per questo saluto dell'Angelo, con cui quotidianamente salutare la Vergine Santissima, con tanta devozione come si può, siamo abituati ad aggiungere le parole ", e benedetto è il frutto del tuo seno", con la quale clausola Elisabetta in un secondo tempo, sentendo saluto della Vergine a lei, raggiunto e completato, per così dire, le parole dell'Angelo, dicendo: ". Tu sei benedetta fra le donne e benedetto è il frutto del tuo seno"

Not long after this (c. 1196) we meet a synodal decree of Eudes de Sully, Bishop of Paris, enjoining upon the clergy the see that the "Salutation of the Blessed Virgin" was familiarly known to their flocks as well as the Creed and the Lord's Prayer; and after this date similar enactments become frequent in every part of the world, beginning in England with the Synod of Durham in 1217. Non molto tempo dopo (c. 1196) incontriamo un decreto sinodale di Eudes de Sully, vescovo di Parigi, che ingiunge al clero il vedere che il "Saluto alla Vergine" è stato familiarmente noto per i loro greggi e il Credo e La preghiera del Signore, e dopo tale data decreti simili diventano frequenti in ogni parte del mondo, a cominciare in Inghilterra con il Sinodo di Durham nel 1217.

THE HAIL MARY AS A SALUTATION L'Ave Maria COME SALUTO

To understand the early developments of this devotion it is important to grasp the fact that those who first used this formula fully recognized that the Ave Maria was merely a form of greeting. Per capire i primi sviluppi di questa devozione è importante cogliere il fatto che coloro che per primi hanno utilizzato questa formula pienamente riconosciuto che l'Ave Maria non era che una forma di saluto. It was therefore long customary to accompany the words with some external gesture of homage, a genuflection, or least an inclination of the head. Era quindi lunga consuetudine di accompagnare le parole con un gesto esterno di omaggio, una genuflessione, o almeno una inclinazione della testa. Of St. Aybert, in the twelfth century, it is recorded that he recited 150 Hail Marys daily, 100 with genfluctions and 50 with prostrations. Di San Aybert, nel XII secolo, si è registrato che recitava 150 Ave Maria al giorno, 100 con genfluctions e 50 con prostrazioni. So Thierry tells us of St. Louis of France that "without counting his other prayers the holy King knelt down every evening fifty times and each time he stood upright then knelt again and repeated slowly an Ave Maria." Così Thierry ci dice di S. Luigi di Francia che "senza contare le sue preghiere altri il re santo inginocchiato ogni sera una cinquantina di volte e ogni volta si alzò in piedi e poi si inginocchiò di nuovo ripeté lentamente un Ave Maria." Kneeling at the Ave Maria was enjoined in several of the religious orders. Inginocchiato ai Ave Maria è stato ingiunto in diversi ordini religiosi. So in the Ancren Riwle (qv), a treatise which an examination of the Corpus Christi manuscript 402 shows to be of older date than the year 1200, the sisters are instructed that, at the recitation both of the Gloria Patri and the Ave Maria in the Office, they are either to genuflect or to incline profoundly according to the ecclesiastical season. Così nel Riwle Ancren (qv), un trattato che un esame del manoscritto Corpus Christi 402 dimostra di essere di data precedente rispetto all'anno 1200, le sorelle vengono istruiti che, alla recitazione sia del Gloria Patri e l'Ave Maria in l'Ufficio, o sono a genuflettersi o di inclinare profondamente a seconda della stagione ecclesiastica. In this way, owing to the fatigue of these repeated prostrations and genufletions, the recitation of a number of Hail Marys wasoften regarded as a penitential exercise, and it is recorded of certain canonized saints, eg the Dominican nun St. Margaret (d. 1292), daughterof the King of Hungary, that on certain days she recited the Ave a thousand times with a thousand prostrations. In questo modo, a causa della fatica di queste prostrazioni ripetute e genufletions, la recitazione di una serie di Ave Maria wasoften considerato come un esercizio penitenziale, ed è registrato su alcuni santi canonizzati, ad esempio, il domenicano monaca Santa Margherita († 1292 ), daughterof il re d'Ungheria, che in certi giorni recitava l'Ave mille volte con mille prostrazioni. This concept of the Hail Mary as a form of salutation explains in some measure the practice, which is certainly older than the epoch of St. Dominic, of repeating the greeting as many as 150 times in succession. Questo concetto di 'Ave Maria come una forma di saluto, spiega in qualche misura la pratica, che è certamente più vecchio di l'epoca di San Domenico, di ripetere il saluto fino a 150 volte in successione. The idea is akin to that of the "Holy, Holy, Holy", which we are taught to think goes up continually before the throne of the Most High. L'idea è simile a quella del "Santo, Santo, Santo", che ci viene insegnato a pensare sale continuamente davanti al trono dell'Altissimo.

DEVELOPMENT OF THE HAIL MARY SVILUPPO dell 'Ave Maria

In the time of St. Louis the Ave Maria ended with the words of St. Elizabeth: "benedictus fructus ventris tui"; it has since been extended by the introduction both of the Holy Name and of a clause of petition. Al tempo di San Luigi Maria Ave si è conclusa con le parole di S. Elisabetta: "Benedictus fructus ventris tui", ma è stata estesa con l'introduzione sia del Santo Nome e di una clausola di petizione. As regards the addition of the word "Jesus," or, as it usually ran in the fifteenth century, "Jesus Chrustus, Amen", it is commonly said that this was due to the initiative of Pope Urban IV (1261) and to the confirmation and indulgence of John XXII. Per quanto riguarda l'aggiunta della parola "Gesù", o, come di solito correva nel XV secolo, "Gesù Chrustus, amen", si dice comunemente che ciò era dovuto alla iniziativa di papa Urbano IV (1261) e al conferma e indulgenza di Giovanni XXII. The evidence does not seem sufficiently clear to warrant positive statement on the point. Le prove non sembra sufficientemente chiara per giustificare dichiarazione positiva sul punto. Still, there, can be no doubt that this was the widespread belief of the later Middle Ages. Eppure, ci, può essere alcun dubbio che questa era la convinzione diffusa del tardo Medioevo. A popular German religious manual of the fifteenth century ("Der Selen Troïst", 1474) even divides the Hail Mary into four portions, and declares that the first part was composed by the Angel Gabriel, the second by St. Elizabeth, the third, consisting only of the Sacred Name, Jesus Christus, by the popes, and the last, ie the word Amen, by the Church. Un popolare manuale religioso tedesco del XV secolo ("Der Selen Troïst", 1474) divide anche l'Ave Maria in quattro parti, e dichiara che la prima parte è stata composta da Gabriele, la seconda da S. Elisabetta, il terzo, costituito solo del Nome Sacro, Jesus Christus, dai papi, e l'ultimo, vale a dire la parola Amen, da parte della Chiesa.

THE HAIL MARY AS A PRAYER L'Ave Maria come una preghiera

It was often made a subject of reproach against the Catholics by the Reformers that the Hail Mary which they so constantly repeated was not properly a prayer. E 'stato spesso oggetto di rimprovero contro i cattolici da parte dei riformatori che l'Ave Maria che così costantemente ripetuta non era propriamente una preghiera. It was a greeting which contained no petition (see. eg Latimer, Works, II, 229-230). E 'stato un saluto che non conteneva alcuna petizione (cfr. ad esempio, Latimer, Opere, II, 229-230). This objection would seem to have long been felt, and as a consequence it was uncommon during the fourteenth and fifteenth centuries for those who recited their Aves privately to add some clause at the end, after the words "ventris tui Jesus". Questa obiezione sembra sono stati a lungo sentiti, e di conseguenza non era raro che nel corso dei secoli XIV e XV per coloro che recitavano la loro Aves privatamente di aggiungere qualche clausola, alla fine, dopo le parole "Ventris tui Gesù". Traces of this practice meet us particularly in the verse paraphrases of the Ave which date from this period. Tracce di questa pratica incontrarci in particolare nel versetto parafrasi del Ave, che risalgono a questo periodo. The most famous of these is that attributed, though incorrectly, to Dante, and belonging in any case to the first half of the fourteenth century. Il più famoso di questi è quello attribuito, anche se in modo non corretto, a Dante, e di appartenenza in ogni caso, alla prima metà del XIV secolo. In this paraphrase the Hail Mary ends with the following words: In questa parafrasi dell'Ave Maria si conclude con le seguenti parole:

O Vergin benedetta, sempre tu O Vergine benedetta, semper tu
Ora per noi a Dio, che ci perdoni, Ora per Noi un Dio, Che ci Perdoni,
E diaci grazia a viver si quaggiu E diaci grazia a viver SI quaggiu
Che'l paradiso al nostro fin ci doni; Che'l paradiso al Nostro fin ci doni;

(Oh blessed Virgin, pray to God for us always, that He may pardon us and give us grace, so to live here below that He may reward us with paradise at our death.) (Oh beata Vergine, pregare Dio per noi sempre, affinché Egli ci perdonerà e ci dia la grazia, in modo da vivere qui di seguito che Egli ci ricompenserà con il paradiso alla nostra morte.)

Comparing the versions of the Ave existing in various languages, eg Italian, Spanish, German, Provençal, we find that there is a general tendency to conclude with an appeal for sinners and especially for help at the hour of death. Confrontando le versioni del Ave esistenti in varie lingue, ad esempio, italiano, spagnolo, tedesco, provenzale, troviamo che c'è una tendenza generale a concludere con un appello per i peccatori e soprattutto per l'aiuto nell'ora della morte. Still a good deal of variety prevailed in these forms of petition. Ancora una buona dose di varietà prevalso in queste forme di petizione. At the close of the fifteenth century there was not any officially approved conclusion, though a form closely resembling our present one was sometimes designated as "the prayer of Pope Alexander VI" (see "Der Katholik", April, 1903, p. 334), and was engraved separately on bells (Beisesel, "Verehrung Maria", p. 460). Alla fine del XV secolo, non vi era alcuna conclusione ufficialmente approvato, anche se una forma molto somigliante nostro attuale stato talvolta indicato come "la preghiera di Papa Alessandro VI" (vedere "Der Katholik", aprile, 1903, pag. 334) , ed è stato inciso separatamente campane (Beisesel, "Verehrung Maria", p. 460). But for liturgical purposes the Ave down to the year 1568 ended with "Jesus, Amen", and an observation in the "Myroure of our Ldy" written for the Bridgettine nuns of Syon, clearly indicates the generally feeling. Ma per gli scopi liturgici l'Ave fino al 1568 si è conclusa con "Gesù, Amen", e una osservazione nel "Myroure della nostra LDY", scritto per le suore Brigidine di Syon, indica chiaramente la sensazione generale. "Some saye at the begynnyng of this salutacyon Ave benigne Jesu and some saye after `Maria mater Dei', with other addycyons at the ende also. And such thinges may be saide when folke saye their Aves of theyr own devocyon. But in the servyce of the chyrche, I trowe it to be moste sewer and moste medeful (ie meritorious) to obey the comon use of saying, as the chyrche hath set, without all such addicions." "Alcuni Saye al begynnyng di questa Ave salutacyon Benigne Jesu e alcuni saye dopo` Maria Mater Dei ', con addycyons altri al ende anche. Thinges e tali possono essere Saide quando folke saye loro Aves di devocyon theyr proprio. Ma nel servyce del chyrche, ho Trowe che sia fogna Moste e Moste medeful (cioè meritorio) di obbedire l'uso ComON di dire, come ha impostato chyrche, senza tutti addicions tali. "

We meet the Ave as we know it now, printed in the breviary of the Camaldolese monks, and in that of the Order de Mercede c. Incontriamo l'Ave così come la conosciamo oggi, stampato nel breviario dei monaci camaldolesi, e in quello della de dell'Ordine Mercede c. 1514. 1514. Probably this, the current form of Ave, came from Italy, and Esser asserts that it is to be found written exactly as we say it now in the handwriting of St. Antoninus of Florence who died in 1459. Probabilmente questo, l'attuale forma di Ave, provenienti da Italia, e Esser afferma che si può trovare scritto esattamente come lo diciamo ora nella scrittura di S. Antonino di Firenze, morto nel 1459. This, however, is doubtful. Questo, tuttavia, è dubbia. What is certain is that an Ave Maria identical with our own, except for the omission of the single word nostrae , stands printed at the head of the little work of Savonarola's issued in 1495, of which there is a copy in the British Museum. Quel che è certo è che un Ave Maria identico al nostro, tranne che per l'omissione del nostrae parola, stand stampata a capo della Piccola Opera di Savonarola, rilasciato nel 1495, di cui esiste una copia al British Museum. Even earlier than this, in a French edition of the "Calendar of Shepherds" which appeared in is repeated in Pynson's English translation a few years later in the form: "Holy Mary moder of God praye for us synners. Amen. ". Anche prima di questo, in una edizione francese del "Calendario dei Pastori" che è apparso in si ripete nella traduzione inglese Pynson di qualche anno più tardi nella forma: ". Santa Maria moder Praye di Dio per noi synners Amen.". In an illustration which appears in the same book, the pope and the whole Church are depicted kneeling before our Lady and greeting her with this third part of the Ave. In una illustrazione che compare nello stesso libro, il Papa e tutta la Chiesa sono raffigurati in ginocchio davanti alla Madonna e salutarla con questa terza parte del viale. The official recognition of the Ave Maria in its complete form, though foreshadowed in the words of the Catechism of the Council of Trent, as quoted at the beginning of this article, was finally given in the Roman Breviary of 1568. Il riconoscimento ufficiale della Ave Maria nella sua forma completa, anche se adombrata nelle parole del Catechismo del Concilio di Trento, come citato all'inizio di questo articolo, è stato finalmente dato nel Breviario Romano del 1568.

One or two other points connected with the Hail Mary can only be briefly touched upon. Uno o due altri punti connessi con l'Ave Maria non può che essere brevemente toccato. It would seem that in the Middle Ages the Ave often become so closely connected with the Pater noster, that it was treated as a sort of farsura , or insertion, before the words et ne nos inducas in tentationem when the Pater noster was said secreto (see several examples quoted in "The Month", Nov., 1901, p. 490). Sembrerebbe che nel Medioevo l'Ave diventano spesso così strettamente collegato con il Pater noster, che è stata trattata come una sorta di farsura, o di inserimento, prima delle parole et nos ne inducas in tentationem quando il Pater noster è stato detto secreto ( vedere numerosi esempi citati in "Il Mese", novembre, 1901, p. 490). The practice of preachers interrupting their sermons near the beginning to say the Ave Maria seems to have been introduced in the Middle Ages and to be of Franciscan origin (Beissel, p. 254). La pratica di predicatori interrompere i loro sermoni in prossimità dell'inizio di dire l'Ave Maria sembra sia stato introdotto nel Medioevo e di essere di origine francescana (Beissel, p. 254). A curious illustration of its retention among English Catholics in the reign of James II may be found in the "Diary" of Mr. John Thoresby (I, 182). Un esempio curioso del suo mantenimento tra i cattolici inglesi durante il regno di Giacomo II può essere trovato nel "Diario" di Mr. John Thoresby (I, 182). It may also be noticed that although modern Catholic usage is agreed in favouring the form "the Lord is with thee", this is a comparatively recent development. Si può anche notare che, sebbene moderno uso cattolica è d'accordo nel favorire la forma "il Signore è con te", questo è uno sviluppo relativamente recente. The more general custom a century ago was to say "our Lord is with thee", and Cardinal Wiseman in one of his essays strongly reprobates change (Essays on Various Subjects, I, 76), characterizing it as "stiff, cantish and destructive of the unction which the prayer breathes". L'usanza più generale di un secolo fa, è stato quello di dire: "il Signore è con te", e il cardinale Wiseman in uno dei suoi saggi riprova forte cambiamento (Essays on Various Subjects, I, 76), che lo definisce "dura, cantish e distruttiva di l'unzione che la preghiera respira ". Finally it may be noticed that in some places, and notably in Ireland, the feeling still survives that the Hail Mary is complete with the word Jesus. Infine, si può notare che in alcuni luoghi, e in particolare in Irlanda, il sentimento che sopravvive ancora l'Ave Maria è completa con la parola di Gesù. Indeed the writer is informed that within living memory it was not uncommon for Irish peasant, when bidden to say Hail Marys for a penance, to ask whether they were required to say the Holy Marys too. In effetti lo scrittore è informato che a memoria d'uomo non era raro per contadino irlandese, quando invitato a dire Ave Maria per una penitenza, per chiedere loro se erano tenuti a dire le Marie Santo troppo. Upon the Ave Maria in the sense of Angelus, see ANGELUS. Dopo l'Ave Maria nel senso di Angelus, vedere ANGELUS. On account of its connection with the Angelus, the Ave Maria was often inscribed on bells. A causa della sua connessione con l'Angelus, l'Ave Maria è stato spesso scritto sulla campane. One such bell at Eskild in Denmark, dating from about the year 1200, bears the Ave Maria engraved upon it in runic characters. Una campana di un siffatto Eskild in Danimarca, risalente a circa il 1200, porta l'Ave Maria incisa su di essa in caratteri runici. (See Uldall, "Danmarks Middelalderlige Kirkeklokker", Copenhagen, 1906, p. 22.) (Vedere Uldall, "Danmarks Middelalderlige Kirkeklokker", Copenaghen, 1906, pag. 22.)

Herbert Thurston Herbert Thurston

The Catholic Encyclopedia, Volume VII L'Enciclopedia Cattolica, Volume VII



This subject presentation in the original English language Questo oggetto la presentazione in lingua originale inglese


Send an e-mail question or comment to us: E-mail Invia una e-mail domanda o commento a noi: E-mail

The main BELIEVE web-page (and the index to subjects) is at http://mb-soft.com/believe/belieita.html Il principale CREDERE pagina web (e l'indice per argomenti) è a http://mb-soft.com/believe/belieita.html