Canone

Informazioni generali

Canon, cristiana e di utilizzo, è una regola o norma.

Entro la metà del 3 ° secolo, la parola era venuto per fare riferimento a quelle dottrine riconosciuto come ortodossi da parte della chiesa cristiana.

E 'stato in seguito utilizzato anche per designare collettivamente l'elenco dei libri accettata come la Scrittura (cfr. Bibbia).

Il termine canonico è usato anche per denotare il catalogo o registro di santi.

L'uso del plurale per indicare chiesa precetti nata circa l'anno 300; questa forma ha cominciato ad essere applicata in particolare ai decreti della chiesa consigli circa la metà del 4 ° secolo (vedi Diritto Canonico).

Il termine è anche applicato alla parte della Messa cattolica romana, che si apre con la prefazione, o preghiera di ringraziamento, e chiude poco prima della recita della preghiera del Signore.

In alcune chiese cristiane, canonico è anche un titolo ecclesiastico dato al clero collegato a una chiesa cattedrale o ad alcuni tipi di sacerdoti che vivono sotto una regola semimonastic, come ad esempio gli Agostiniani.

CREDERE
Informazione
Religiosa
Fonte
sito web
CREDERE Informazione Religiosa Fonte
Il nostro Lista di 2300 Soggetti religiosi
E-mail

.

Canone della Bibbia

Informazioni avanzata

Il termine "canonico" e il cristianesimo si riferisce a un gruppo di libri, riconosciuto dalla Chiesa primitiva, come la regola di fede e di pratica.

Derivante dal greco kanon, che ha nominato un falegname della regola (eventualmente presi in prestito da un termine ebraico, qaneh, facendo riferimento a una misura sei cubits canna lunga), il termine è stato usato per identificare i libri considerati di essere spiritualmente superlativo, con il quale tutti gli altri Sono stati misurati e scoperto di essere di valore secondario, in generale, la chiesa uso.

Sia gli ebrei ei cristiani hanno canoni della Scrittura.

Il canone ebraico consta di trenta-nove libri; cristiana consiste di sei per sessanta-ottanta per i protestanti e cattolici (il cui canone comprende le Apocrypha, considerato dalla maggior parte dei deuterocanonical status).

Libri sacri si trovano in tutte le religioni, letterato.

Il libro è generalmente secondario alla fede, il libro dei libri o di essere un deposito della fede.

L'uso di un canone varia e religioni del mondo, per la liturgia, il rinnovamento di fede, di evangelizzazione, o autorità nella fede e nella pratica.

Il processo mediante il quale questi libri è venuto per essere generalmente considerato come esclusivamente autorevole non è noto sia per il canone ebraico o cristiano.

Che si è sotto l'influsso dello Spirito di Dio è comunemente accettata tra il popolo cristiano.

Inspired letteratura formata solo una parte del totale della letteratura religiosa del popolo di Dio in ogni momento della loro storia, e solo una parte della letteratura ispirato finalmente emersa come canonica in tutte le parti del mondo antico.

Tutte ispirato la letteratura è stato autorevole, ma non è stata altrettanto positiva per tutti i gruppi locali e, quindi, non è stato raggiunto o impero universale a livello di accettazione.

Vale a dire, locali elenchi di libri non sono necessariamente identici con la lista generale, il canonico, che consisteva eventualmente dei libri comune a tutte le liste locali.

OT Canon

La fede di Israele esiste indipendentemente da un libro per centinaia di anni, tra il tempo di Abramo e di Mosè.

Nessuno dei patriarchi prima di Mosè è registrato come aver scritto la letteratura sacra, anche se l'arte della scrittura è stato ben sviluppato in quel momento e la patria di Abramo, come la recente scoperta Ebla compresse hanno ribadito drammaticamente.

Il Sumeri e Babilonesi avevano già altamente sviluppati codici di legge, e conti di tali eventi, come la grande alluvione compaiono in letteratura.

Mosè, però, è stato il primo a commettere noto ebraico storia sacra per iscritto (Exod. 24:4, 7).

Successivi alla composizione del Pentateuco, si è registrato che Joshua ha scritto nel libro della legge di Dio (Josh. 24,26).

La legge è stata sempre ritenuta da Dio (Dt 31:24; Josh. 1,8).

Le altre due divisioni del canone ebraico, i profeti e gli scritti, sono stati selezionati da una più ampia letteratura, alcuni dei quali è menzionato nella stessa OT ( "libro delle Guerre del Signore," Num. 21:14; " Libro di Jasher, "Josh. 10:13;" libro degli Atti di Salomone ", 1 Re 11:41;" libro di Samuele il veggente, il libro del profeta Natan, il libro di Gad veggente, "1 Chr. 29 : 29, ecc; quindici o più di tali libri sono denominati in OT).

La più antica superstite elenco delle Scritture canoniche dei OT proviene da circa AD 170, il prodotto di uno studioso di nome cristiano Melitone di Sardi, che ha fatto un viaggio in Palestina per determinare sia l'ordine e il numero di libri nella Bibbia ebraica.

Né la sua fine, né il suo contenuto esattamente d'accordo con il nostro moderno Bibbie in lingua inglese.

Non vi è alcun accordo in ordine o nel contenuto dei manoscritti esistenti ebraico, greco, latino o Bibbie.

Il moderno inglese protestante Bibbia segue l'ordine della Vulgata latina e il contenuto della Bibbia ebraica.

È importante ricordare che l'OT è stato più di un migliaio di anni per iscritto, le parti più antiche di essere scritto da Mosè e più tardi, dopo l'esilio babilonese.

Durante l'intero periodo della storia biblica, dunque, gli ebrei hanno vissuto la loro fede, senza un canone delle Scritture chiuso, una tale canone, pertanto, non essendo essenziale per la pratica della religione ebraica, che nel corso del tempo.

Perché allora i libri sono stati finalmente raccolti in un canone?

Essi si sono riuniti evidentemente come un atto della provvidenza di Dio, storicamente richiesto l'emergere di apocrifi e pseudepigraphical letteratura nel periodo intertestamental e il crescente bisogno di sapere quali sono i limiti della rivelazione divina sono stati.

Con il tempo di Gesù, il OT, chiamato Tanaach dal giudaismo moderno, consisteva di legge, profeti, e gli scritti (il primo libro, di cui è stato il Salmi, Luca 24,44).

Pareri circa la reale portata del cannone sembrano non sono stati finalizzati a volte fino a quando, dopo il primo secolo dC

Canon NT

La prima lista di libri NT contenente solo la nostra ventisette apparso nel 367 dC, in una lettera di Atanasio, vescovo di Alessandria.

L'ordine è stato Vangeli, Atti, generale epistole, Pauline epistole, la Rivelazione.

Nel primo secolo Pietro ha parlato di Paolo scrivendo "in tutte le sue lettere" (II Pet. 3,16), e dai primi anni del secolo, secondo le lettere di Ignazio sono stati raccolti.

Prove di collezioni esclusive per la messa a punto del secondo secolo è visto negli scritti di Giustino Martire, che fa valere solo per i nostri quattro Vangeli.

Discussione circa la paternità e l'autorità di varie lettere appare in scrittori del secondo secolo, e una canonica lista che è stata data dal secondo al quarto secolo, la Muratorian Canon, una distinzione tra i libri che sono adatti per essere letto nel culto e quelli che Deve essere letto solo in privato devozione.

Il fatto che le altre opere di grande formato un deposito, di cui il ventisette eventualmente emersi è visto in riferimento ad una prima lettera ai Corinzi e 1 Cor.

5:9, una lettera al Laodiceans in Col 4:16, e l'inclusione di 1 e Clemente II e il quinto secolo, il manoscritto del NT greco, il Codex Alexandrinus, così come Barnaba e Erma nel quarto secolo del Codex Sinaiticus.

Eusebio una lettera citata dal secondo secolo, il vescovo di Corinto, Dionigi, affermando che la lettera di Clemente è stato letto in chiesa "di volta in volta per ammonimento nostro" (Storia Ecclesiastica IV.23.11).

La formazione del canone NT non è stata una decisione conciliare.

La prima Concilio ecumenico, Nicea nel 325, non ha discusso il canonico.

La prima indiscussa decisione di un consiglio sul canone sembra essere da Cartagine nel 397, che decretò che nulla deve essere letto in chiesa sotto il nome di divine Scritture, ad eccezione del canonico scritti.

Poi il twentyseven libri del NT sono elencati come canonici scritti.

Il consiglio potrebbe elencare solo i libri che sono stati generalmente considerata dal consenso di come utilizzare correttamente canonico.

La formazione del canone NT deve, pertanto, essere considerato come un processo piuttosto che un evento, e una storia piuttosto che un tema biblico.

La venuta della Parola di Dio e la stampa è solo leggermente più in grado di spiegazione che la venuta del Verbo di Dio incarnato.

JR McRay


(Elwell Evangelica Dictionary)

Bibliografia


BF Westcott, Un censimento generale della Storia del Canone del NT; CR Gregorio, La Canon e Testo del NT; A. Souter, Il Testo e Canonico del NT; EJ Goodspeed, La formazione del NT; RM Grant , La formazione del NT; PR Ackroyd e CF Evans, eds., The Cambridge History of the Bible, I; H. von Campenhausen, La formazione della Bibbia cristiana; RL Harris, ispirazione e Canonicity della Bibbia; WR Farmer, Gesù e il Vangelo; W. Brueggemann, The Creative Word; JA Sanders, Torah e Canon e "Testo e Canon: Concetti e Metodi", JBL 98:5-29; AC Sundberg, Jr, "Canon Muratori: Un quarto secolo Lista ", HTR 66:1-41; SZ Leiman, La Canon e Massorah della Bibbia ebraica; HE Ryle, Il Canonico della OT.


Can'on

Informazioni avanzata

Questa parola deriva da una parola greca ebraico e che denota una canna o di canna.

Quindi vuol dire qualcosa di dritto, o qualcosa di mantenere dritta, e quindi anche una regola, o qualcosa di governato o misurati.

Ne è venuto a essere applicate le Scritture, per indicare che essi contenute autorevole regola di fede e di pratica, lo standard di dottrina e di dovere.

Un libro si dice sia di autorità canonica quando si ha il diritto di prendere un posto con gli altri libri che contengono una rivelazione della divina volontà.

Tale diritto non si pone da qualsiasi autorità ecclesiastica, ma dalla prova della ispirato autore del libro.

Il canonico (vale a dire, la ispirato) libri del Vecchio e del Nuovo Testamento, sono una completa regola, e l'unica regola di fede e di pratica.

Essi contengono tutta la rivelazione soprannaturale di Dio agli uomini.

Il Nuovo Testamento, Canon è stata formata gradualmente sotto la guida divina.

I diversi libri che sono stati scritti è entrato in possesso delle associazioni cristiane, che ha iniziato a formarsi subito dopo il giorno di Pentecoste; lentamente e, quindi, il canone è aumentato fino a tutti i libri sono stati riuniti in un unico contenente l'intera collezione dei venti - Nuovo Testamento sette libri ispirati.

Evidenze storiche mostra che da circa la metà del secondo secolo, il Nuovo Testamento, la raccolta è stata sostanzialmente come ora possiedono.

Ogni libro è contenuta in dimostrato di avere, sul proprio terreno, un diritto al suo posto, e quindi il tutto è di autorità divina.

L'Antico Testamento, Canon è testimoniato da scrittori del Nuovo Testamento.

La loro testimonianza è conclusiva.

Le citazioni nel Nuovo dal centro sono molto numerosi, ed i riferimenti sono molto più numerosi.

Queste citazioni e riferimenti da nostro Signore e gli apostoli più chiaramente implica l'esistenza in quel periodo di un noto e pubblicamente riconosciuto ebraico raccolta di scritti sotto la denominazione di "Le Scritture;" "La Legge e dei Profeti e Salmi;" "Mosè ei Profeti", ecc

Il ricorso a questi libri, inoltre, dimostrano che sono stati considerati come delle autorità divina, finalmente decidere tutte le questioni di cui trattano, e che l'intera collezione sono riconosciuti consisteva solo dei trenta-nove libri, che ora possiede.

Così come condivido la fede genuina e canonico della Scritture ebraiche.

La versione dei Settanta (qv) ogni libro conteneva anche adesso abbiamo nell'Antico Testamento Scritture.

Per quanto riguarda il momento in cui l'Antico Testamento canonico è stato chiuso, ci sono molte considerazioni che a quel punto di Esdra e Neemia, subito dopo il ritorno dall'esilio babilonese.

(Easton Illustrated Dictionary)



.

Diritto Canonico

Informazioni generali

Diritto Canonico (greco kanon, "regola" o "misura"), di solito, il corpo della legislazione di varie chiese cristiane si occupi di questioni di costituzione o di disciplina.

Sebbene tutte le religioni hanno regolamenti, il termine si applica principalmente ai sistemi formali del romano cattolici, ortodossi, anglicani e comunioni.

Si distingue dal diritto civile o laico, ma può sorgere conflitto in settori di reciproco interesse (per esempio, il matrimonio e il divorzio).

Componenti

Le sue origini nel diritto canonico è consistito nella decreti dei Concili o Sinodi dei vescovi, e le chiese ortodosse e anglicane sono limitare oggi.

La chiesa cattolica romana riconosce anche l'autorità del papa per rendere universale, il diritto consuetudinario e che certe pratiche possono acquisire la forza della legge.

La chiesa cattolica romana ha di gran lunga la più elaborata organismo di diritto e, per fornire una formazione in essa, si è laureato facoltà noleggiata in un certo numero di università di tutto il mondo.

Il dottorato in diritto canonico richiede almeno quattro anni di studio al di là delle arti di bachelor degree.

Ogni diocesi ha una chiesa giudice di personale da canonisti.

In tempi moderni chiesa tribunali hanno affrontato quasi esclusivamente con i casi di nullità del matrimonio.

La gamma completa di diritto canonico e contemporanea volte può essere visto nella chiesa cattolica romana, che promulgò una revisione del codice per il suo latino, o occidentale, membri nel 1983 e ha proiettato per la prima mai codice per la sua Orientale communicants.

Il previsto Lex fundamentalis via l'impostazione organizzativa costitutivo o principi comuni a entrambi dimostrato di essere inopportuno.

Il 1983 (Latina) Codice di Diritto Canonico promulgato da l'autorità del Papa Giovanni Paolo II si compone di sette libri, per un totale di 1752 canoni.

Ogni libro è diviso in titoli, ma nelle grandi libri i titoli sono raggruppati in parti e anche in sezioni.

Leggi della chiesa come pure quelle dello Stato impegnare i loro soggetti in coscienza.

L'obbligo di coscienza non si pone immediatamente le leggi da sé, ma dal disegno divino, in cui la gente è concepita come vivere in un ecclesiastico e civile della società.

Stato e Chiesa sono i giudici di ciò che è necessario per realizzare il bene comune.

Portare le loro leggi un obbligo giuridico di maggiore o minore peso, a seconda della rilevanza di specifici statuti nel raggiungimento di tale fine.

Il Codice di Diritto Canonico si stabilisce alcuni principi di interpretazione.

Leggi che impongono una sanzione, per esempio, o di limitare il libero esercizio dei diritti, o contenere una deroga al diritto devono essere interpretate restrittivamente.

In diritto canonico, a differenza di diritto comune, l'interpretazione data da un tribunale in una frase giudiziaria non costituisce un precedente, che non ha alcuna forza di legge e si lega solo le persone colpite.

Per una interpretazione autentica del codice, una speciale commissione di Romano è stato istituito nel 1917.

Storia

L'inizio del diritto canonico può essere visto nel Nuovo Testamento (cfr. At 15; 1 Corinzi 11).

Durante il 2 ° e 3 ° secolo un certo numero di ordini chiesa (per esempio, la Didaché e la Tradizione Apostolica), come descritto normativo certo usuale prassi della comunità.

Diritto canonico, nel senso di origine in una legislazione emanata il 4 ° secolo consigli regionali svoltasi in Asia Minore.

Le disposizioni attuative di questi consigli (Ancira, Neocaesarea, Antiochia, Gangra, e Laodicea), insieme a quelle dei Concili ecumenici di Nicea (325), Costantinopoli (l'odierna Ýstanbul) (381) e di Calcedonia (451), il formato Nucleo di successive collezioni.

Sono stati affrontati con la struttura della chiesa (la provinciale e patriarcale organizzazione), la dignità del clero, il processo di riconciliazione dei peccatori, e la vita cristiana in generale.

Il più antico greco canonica raccolta conservata nel testo originale, è la Synagoge Canonum (550?), E 50 titoli da Johannes Scholasticus.

Invece di un accordo cronologico, i canoni sono raggruppati sistematicamente in base al tema.

Un'altra innovazione è stata la base della canonica della chiesa di sentenze padri, specialmente di S. Basilio.

Il Consiglio di Trullo (692), nel dare l'approvazione formale a conciliare la precedente legislazione e patristica scritti, ha istituito il codice di base per le chiese orientali, che è ancora normativi per gli ortodossi.

In Occidente, la più importante raccolta canonica dei primi secoli è stato fatto nel 6 ° secolo da Dionigi il Piccolo.

Egli ha tradotto in latino i canoni della Orientale e consigli aggiunto decretals papale 39.

Le decisioni dei papi sono stati quindi messi su un piano di conciliare con la legge.

Dopo la disgregazione dell'impero romano, diritto canonico sviluppate indipendentemente in diversi regni.

Collezioni nazionali sono stati effettuati in cui la legislazione locale, intermediato con elementi di diritto germanico, sono stati aggiunti al codice antico.

Perché conciliare l'attività è stata particolarmente intensa in Spagna, la raccolta conosciuta come la Hispana (poi chiamato il Isidoriana dopo San Isidoro di Siviglia) ha dimostrato di essere in sospeso.

Di grande importanza per il futuro è stata l'istituzione della pratica della penitenza, da parte del privato monaci irlandesi.

Collezioni effettuate al momento di Carlo Magno (800?) E la riforma gregoriana (1050?) Riflettono il tentativo di ripristinare la disciplina tradizionale.

Gran confusione persistenti, tuttavia, nella misura in cui alcune pratiche accettate in Germanistica e la penitentials legge (per esempio, dopo il matrimonio adulterio) sono stati in conflitto con il programma dei riformisti.

Ivo di Chartres preparato (1095?), Un insieme di regole e principi per interpretare e armonizzare i testi.

L'effettivo lavoro di armonizzazione è stato fatto (1140?) Da Graziano, che è chiamato il padre della scienza del diritto canonico.

Poco dopo la rinascita del diritto romano studi presso l'Università di Bologna, Graziano raccolte tutte le diritto canonico, fin da papi e consigli fino alla Seconda Concilio Lateranense (1139) nel suo Decretum, o Concordanza di Discordant Canoni.

Con la sua comparsa il periodo di ius antiquum giunse al termine.

Studio scientifico del diritto stimolata dalla Decretum incoraggiato il papato di risolvere i punti controversi e fornitura necessaria legislazione, inaugurando così il ius novum. Nel corso del prossimo secolo, migliaia di papale decretals sono stati rilasciati e gradualmente raccolti in cinque compilationes.

Tertia Compilatio, composto di decretals da i primi 12 anni del suo regno, è stato ordinato da Innocenzo III nel 1210 per essere utilizzato nei tribunali e scuole di diritto, diventando così la prima collezione in Occidente ad essere ufficialmente promulgata.

Gregorio IX commissionato Raymond di Peñafort per organizzare i cinque compilationes in una raccolta, che è stata promulgata nel 1234 e divenne noto come il Extravagantes. Due altri ufficiali collezioni sono state effettuate dopo: il Liber Sesto (1298) di Bonifacio VIII e le Constitutiones Clementinae (1317 ).

Il Extravagantes di Giovanni XXII e le Extravagantes Comuni sono stati compilati privatamente.

Nel 1503 il legist Jean Chappuis stampato e pubblicato a Parigi, sotto il titolo Corpus Iuris Canonici, il Decretum di Graziano e tre ufficiali e due collezioni private di decretals.

Corpus, insieme con i decreti del Concilio di Trento (1545-1563), è rimasta la legge fondamentale della chiesa cattolica romana fino al Codex Iuris Canonici apparve nel 1917.

Il Corpus continua ad avere qualche validità per la Chiesa d'Inghilterra, che ha emesso un Codice dei Canoni nel 1603.

La legge medievale è presupposta salvo il caso in cui è stata colpita da contrario statuto o personalizzato in Inghilterra.

La convocazione di Canterbury e York nel 1964 e 1969 ha promulgato una revisione del codice con la stessa comprensione.

Dopo l'aggiornamento teologico del Concilio Vaticano II, si è reso necessario per la chiesa cattolica romana a rivedere a fondo il codice 1917.

Una commissione speciale è stato istituito nel 1963, che nel 1980 ha presentato il progetto di un nuovo codice.

Papa Giovanni Paolo II, dopo aver effettuato un certo numero di revisioni, è promulgato il 25 gennaio 1983; essa è entrata in vigore il 27 novembre 1983.

I piani sono in corso dal momento che un incontro a presynodal Chambésy, Svizzera, nel mese di novembre 1976 per il primo Gran Sinodo dei ortodossia orientale, che si terrà dopo la 8a secolo.

Tra i temi di approfondimento è la codificazione del Santo Canoni.

John Edward Lynch

Diritto Canonico

Informazioni avanzata

La parola "canone" deriva dal greco kanon significa "bacchetta di misura", "regola", "lista".

Quindi diritto canonico può essere semplicemente definito come le regole della chiesa, per motivi di ordine, ministero, e la disciplina.

Al primo di questi consisteva pronunciamenti ad hoc da leader o consigli in un locale.

Particolarmente importanti sono stati quelli provenienti da centri di maggiore e, in particolare, i canoni adottata a Nicea (325 dC).

Infatti, non è stato a lungo prima di canoni sono stati messi sotto il nome di apostoli o grandi figure dei primi secoli, e di un necessario processo di raccolta e di codificazione proseguito attraverso il Dark Ages, con tanto di normalizzazione in Occidente sotto Carlo Magno.

Graziano è stato l'uomo che ha portato il processo ad un virtuale culmine nella comunione romana con il suo famoso Decretum (1140 dC), che è il fondamento sviluppato studio del diritto canonico e del Medio Evo, ed è alla base della moderna Corpus iuris canonici.

Le chiese protestanti hanno abbandonati, naturalmente, tutto questo corpus legislativo e, in generale, evitare i termini "canonico" o "diritto canonico", ma nella misura in cui ogni chiesa deve fare le regole per l'ordinamento della sua vita e del lavoro, le varie forme di diritto canonico, sono naturalmente trovato In tutte le chiese.

GW Bromiley


(Elwell Evangelica Dictionary)

Diritto Canonico

Informazioni cattolica

Questo oggetto la presentazione in originale in lingua inglese


Invia una e-mail domanda o commento a noi: E-mail

Il principale CREDERE pagina web (e l'indice per argomenti) è a