Teologia di Matteo

Informazioni avanzata

Nella letteratura della chiesa, che rimane la prima da tre secoli il Vangelo più spesso menzionato è di Matteo.

Il suo posto nell 'ordine del canone come il primo Vangelo probabilmente riflette la chiesa della stima delle sue priorità teologicamente piuttosto che cronologica.

Al fine di comprendere la teologia del Vangelo di Matteo è utile per iniziare a finire.

Climatiche sua conclusione, la Gran Commissione (28,16-20), è stata chiamata la chiave per il Vangelo della teologia.

Diversi temi importanti sono riuniti in questi versetti.

In primo luogo è il focus sul Cristo risorto.

Ogni del Vangelo scrittori ritrae un aspetto di Gesù 'la vita e il ministero.

Prominente nel Vangelo di Matteo è l'immagine di Gesù come il Cristo, il Figlio di Dio messianico, che è stato anche il servo sofferente.

CREDERE
Informazione
Religiosa
Fonte
sito web
CREDERE Informazione Religiosa Fonte
Il nostro Lista di 2300 Soggetti religiosi
E-mail
A questo battesimo di Giovanni Gesù disse che il suo ministero è stato "per adempiamo ogni giustizia" (3,15).

Giustizia e Matteo è un termine che significa patto di fedeltà, di obbedienza a Dio.

Un angelo che Gesù ha detto Joseph "salverà il suo popolo dai suoi peccati" (1,21).

Più tardi Gesù disse ai suoi discepoli che egli era venuto «per dare la propria vita in riscatto per molti" (20,28).

La preghiera di questa retta Figlio nel Getsemani, "non la mia, ma la tua volontà sia fatta" (26:39), si è compiuto sulla croce e affermato dal soldato romano della confessione, "Sicuramente egli era il Figlio di Dio" (27:54 ).

Cristo aveva adempiuto ogni giustizia.

Era stato perfettamente obbediente alla volontà del Padre.

E 'stato questo Cristo risorto, che possiedono la regale autorità di Dio (13:37-42; 26,64), che apparve ai discepoli di commissionare loro.

Un altro aspetto della cristologia Matthean è l'affermazione della presenza spirituale di Cristo con i discepoli.

Gesù ha assicurato ai discepoli: "Io sarò con te" (28,20).

Il primo di una serie di OT testi citati da Matteo è la profezia di Isaia Immanuel (Isa. 7,14).

Il suo significato è chiaro nella frase "Dio con noi" (1:23; Isa. 8,10).

La presenza di Cristo continua.

Gesù 'promessa ai discepoli: "Dove sono due o tre riuniti nel mio nome, io sono con loro" (18,20), è stata la conferma ulteriore della sua presenza.

Matteo voleva che i suoi lettori a sapere che la regalità di Cristo è salito anche spiritualmente presente con i suoi discepoli (cfr Ef. 1,22-23).

Questo riguarda anche il Vangelo della ecclesiologia, la dottrina della chiesa.

Unica tra i Vangeli di Matteo usato la parola "chiesa" (Gr. ekklesia, 16:18, 18:17).

Non senza ragione questo è stato definito "una pastorale Vangelo".

Matteo, visto che gran parte di ciò che Gesù ha insegnato ai discepoli era applicabile alla chiesa della propria giornata.

Di grande importanza in questo senso è stata la commissione a fare discepoli di tutte le nazioni (28,19).

Gesù predicava la buona novella (4,23) per gli ebrei (Giudea e la Galilea, 4:25) e pagani (Decapoli, 4:25).

I suoi discepoli e la chiesa, che hanno fondato (16,18) sono stati a fare lo stesso.

Il Vangelo di Giovanni, Gesù record 'auto-confessione, "Io sono la luce del mondo" (Gv 8,12).

Matteo, d'altra parte, ha sottolineato i discepoli 'responsabilità missionaria di registrazione da Gesù' affermazione, "Voi siete la luce del mondo" (5,14).

I discepoli, e la chiesa, sono stati per continuare il ministero di Cristo.

Erano a fare discepoli di tutte le nazioni.

Israele, infatti, erano state temporaneamente sfollate come strumento di Dio scelto di ministero (21.43).

Ma questo spostamento non è stata permanente (19:28, 23:39).

Tuttavia duro di cuore la maggior parte degli ebrei potrebbero essere al Vangelo, la missione di Israele è stato a fianco per continuare la missione alle genti, fino a Cristo restituito alla fine del mondo (10:23, 28:20, cf. Rm. 11:11 -12, 25-26).

Fare discepoli coinvolto più di predicare il vangelo, però.

Matteo registrati Gesù 'commissione di ammaestrare da "insegnando loro ad obbedire a tutto ciò che vi ho comandato" (28,20).

Un discepolo è stato quello di essere giusti, per essere obbediente a Dio.

Il modello del discepolo era Gesù, il Figlio perfetto che compie ogni giustizia da rendere completa l'obbedienza alla volontà del Padre (4:4, 10).

Quella stessa giustizia è stato quello di caratterizzare il discepolo (5,20).

L'obbedienza a Dio doveva essere una priorità nella vita del discepolo (6:33).

Completa devozione a Padre è stato l'obiettivo (5,48).

La volontà del Padre è stato reso noto e l'insegnamento di Gesù.

Matteo dedicato una parte rilevante del suo Vangelo al record di Gesù 'insegnamento.

In aggiunta alle cinque distinte unità (5-7, 10, 13, 18, 23-25), Gesù 'istruzione è caratterizzata ripetutamente nel Vangelo altrove (ad esempio, 9:12-17).

Matteo, ma non era illusione che la conoscenza solo porterebbe alla giustizia.

La didattica è stata essenziale, ma che dovrebbe essere soddisfatte con la fede.

Nonostante la loro scrupolosa osservanza della legge, Gesù aveva excoriated farisei, per la mancanza di fede (23:23).

La giustizia è stato riconosciuto da Dio prima di tutto interiore e spirituale (6:4, 6, 18; cfr. Rom. 2:28-29).

Coloro che hanno creduto in Gesù ha trasformato la loro vita (8:10; 9:2, 22, 29).

Non tanto la grandezza, ma la presenza della fede è stato importante (17:20).

Dove fede esisteva, tuttavia, potrebbe essere debole e esitante.

Matteo ha ricordato ai suoi lettori che, anche in presenza del Cristo risorto, alcuni dei discepoli dubitato (28,17).

Gesù si rivolge spesso i discepoli come quelli di "poca fede" (6:30, 8:26; 16,8).

Questo è stato un esempio di Pietro esperienza.

Ha risposto con coraggio a Gesù 'invito a venire a lui per l'acqua, ma poi oscillò nella sua fede, perché la paura di circostanze (14:30).

Senza l'intervento di Gesù, invece, avrebbe forse perirono.

Matteo probabilmente ha visto in questo una domanda per i suoi lettori.

Gesù aveva messo in guardia i suoi discepoli di fronte alla persecuzione di coloro che hanno proclamato il Vangelo (5:11-12; 10:24-25).

Essi sarebbero opposti da Ebreo e Gentile (10,17-18).

La naturale risposta a fronte di tale opposizione era il timore (10:26-31).

Auto-conservazione portato alla negazione di Cristo (10:32-33).

Questo è ciò che Pietro aveva fatto a Gesù 'di prova (26:69-74).

Gesù risponde a Pietro fallimento sul mare da lui salvataggio.

Allo stesso modo, i fallimenti di fede tra i discepoli e il peccato che ha portato devono essere soddisfatti non con la condanna, ma con il perdono e il restauro (18:10-14).

La denominazione "piccoli" e 18,6, 10 e 14 maggio si riferiscono a discepoli come Pietro la cui fede è debole in mezzo a difficili circostanze.

In Matteo 10:41-42 registrati Gesù 'la descrizione di profeti e gli uomini giusti come "piccoli".

L'ordine del giorno versetti riguardano l'incarcerazione di Giovanni il Battista e la sua domanda su Gesù come Messia (11,2-3).

Gesù ha incontrato John's dubbi con assicurando parole (11:4-6) e si sono poi dedicati a lui (11:7-19).

Questo è stato il modello per il ministero per i bisognosi (cfr 10:42; 25:34-40) e lo spirito con cui la Gran Commissione potrebbe essere effettuata.

Questa missione è stato quello di continuare fino alla "fine del mondo" (28,20).

Quando il Vangelo è stato predicato a tutte le nazioni, quindi alla fine sarebbe venuto (24,14) e il regno di Cristo sarebbe come re (25:31-34).

Riferimento ad un regno ricorre in tutto il Vangelo.

L'inizio versetti link a Gesù, il re David (1:1, 6).

A differenza degli altri Vangeli, Matteo usa la frase "regno dei cieli" di gran lunga più frequente (trenta-tre volte) che la frase "regno di Dio" (quattro volte).

Le espressioni sono equivalenti, probabilmente, con una possibile differenza di accento solo.

Il "regno dei cieli" può sottolineare la natura spirituale del regno.

Il termine "regno" sembra avere un spirituale e un aspetto fisico per il suo significato.

L'aspetto spirituale era presente nel ministero di Gesù (12,28), ma il fisico consumazione è previsto al suo ritorno (19,28).

Il regno dei cieli su cui Gesù ha predicato è stata inserita dal pentimento (4,17).

Il perdono è basata in ultima analisi sulla morte di Cristo (26,28).

Contro il regno dei cieli è il regno di Satana (4:8-9; 12,26), da quelli con i quali la fede in Cristo sono consegnati (12:27-28).

Mentre Satana è impotente dinanzi lo Spirito di Dio (12,28), tuttavia egli attivamente e contraffazione di ostacolare l'opera di Dio fino alla consumazione (13:38-39).

Il ministero del regno esercitata da Cristo è continuato con la chiesa (16,18).

Lo Spirito, che Cristo ha consentito di svolgere il suo lavoro (12,28) permetterà di continuare i discepoli (10:20).

Il ministero della chiesa è quindi in una fase di programma il regno di Dio.

In ultima analisi, il programma di Dio con Israele sarebbe anche compelted con una risposta positiva al vangelo del regno (19:28, 23:39, cf. Rm. 9:4-6; 11,25-27).

Poi la "fine del mondo" (28,20) arriverà.

Il re di separare il bene dal ingiusti (7:21-23), le pecore da capre (25,31-46), il grano dal tares (13:37-43).

Coloro che non hanno fatto la volontà del Padre (7,21), che non hanno creduto in Cristo (18,6), si meritano pena eterna (13:42, 25:46).

I giusti entreranno nella vita eterna (13:43, 25:46).

Fino ad allora, i seguaci di Cristo sono stati a "ammaestrate tutte le nazioni" (28,19).

DK Lowery


(Elwell Evangelica Dictionary)

Bibliografia


PE Blair, Gesù nel Vangelo di Matteo; PF Ellis, Matteo: la sua mente e il suo messaggio; RH Gundry, Matteo: Un commento sulla sua letteratura teologica e Arte; D. Hill, Il Vangelo di Matteo; JD Kingsbury, Matteo: Struttura , Cristologia, Regno; JP Meier, La visione di Matteo, E. Schweizer, La Buona Novella Secondo Matteo; REO White, La Mente di Matteo.


Inoltre, si veda:


Teologia di Marco


Teologia di Luca


Teologia di Giovanni


Nuovo Testamento, la teologia

Questo oggetto la presentazione in originale in lingua inglese


Invia una e-mail domanda o commento a noi: E-mail

Il principale CREDERE pagina web (e l'indice per argomenti) è a