Hebron Hebron

Jewish Viewpoint Information Punto di vista ebraico di informazione

1. 1.

A city of Asher, properly "Ebron"; called also Abdon. Una città di Asher, correttamente "Ebron", chiamato anche Abdon.

2. 2.

A town in Palestine, about 17 miles southwest of Jerusalem; it has a population of 14,000, including 1,100 Jews—690 Sephardim and 410 Ashkenazim. Una città in Palestina, circa 17 km a sud ovest di Gerusalemme, ha una popolazione di 14.000, tra cui 1.100 ebrei sefarditi-690 e 410 ashkenaziti. In 1890 there was a Jewish population of 1,490, but it has been diminishing. Nel 1890 ci fu una popolazione ebraica di 1.490, ma si sta riducendo. Most of the Jews still live in a ghetto surrounded by walls, and known in Spanish as "El Cortijo" (the court). La maggior parte degli ebrei vivono ancora in un ghetto circondato da mura, e noto in spagnolo come "El Cortijo" (il tribunale). It consists of a maze of narrow and dark passages, into which the doorways open at distances of not more than three feet. Si tratta di un labirinto di passaggi stretti e scuri, in cui le porte si aprono a una distanza di non più di tre metri. In ancient times Hebron was known as "Kirjath-arba," after its reputed founder, Arba, father of the Anakim (Josh. xiv. 15, xxi. 11).But according to modern exegetes the name is equivalent to the "city of the four." Nei tempi antichi era conosciuta come Hebron "Kiriat-Arba," dopo il suo fondatore fama, Arba, padre del Anakim (Giosuè xiv. 15, xxi. 11). Ma secondo esegeti moderni il nome è equivalente alla "città di i quattro ". The patriarch Abraham resided at Hebron (Gen. xiii. 18, xiv. 13, xviii. 1, xxiii. 2), and purchased a cave known as the "Double Cave," where Sarah was buried. Il patriarca Abramo risiedeva a Hebron (Gen. xiii. 18, xiv. 13, XVIII. 1, xxiii. 2), e acquistato una grotta conosciuta come la "Grotta Doppio", dove Sarah è stata sepolta. Abraham, Isaac, Jacob, and Leah were afterward buried there (see Machpelah). Abramo, Isacco, Giacobbe e Lea sono stati poi sepolti lì (vedi Machpelah). Jacob went from Hebron to Egypt (Gen. xxxvii. 14, xlvi. 1); the spies visited the city (Num. xiii. 22). Giacobbe andò da Hebron in Egitto (Gen. XXXVII 14, XLVI 1..), Le spie ha visitato la città (Num. xiii 22.). In the time of Joshua, Hoham, King of Hebron, was captured there and put to death by the Israelites. Al tempo di Giosuè, Hoham, il re di Hebron, è stato catturato lì e messo a morte dagli Israeliti. Hebron and its territory were at first given to Caleb (Josh. xiv. 6 et seq. , xv. 13; Judges i. 20), and then to the Levites of the family of Kohath; it ultimately became one of the six cities of refuge (Josh. xx. 7). Hebron e il suo territorio sono stati in un primo momento dato a Caleb (Giosuè xiv 6 e seguenti, xv 13;.... Giudici i 20), e poi ai Leviti della famiglia di Keat, ma alla fine divenne una delle sei città di rifugio (Giosuè xx. 7). David lived there until the conquest of Jerusalem, and was there anointed as king (II Sam. ii. 1, 11; iii. 2 et seq. ; v. 1 et seq. ). David vi abitò fino alla conquista di Gerusalemme, ed è stato lì unto come re (II Sam II 1, 11;.. Iii 2 e seguenti,.. V. 1 e segg.). Absalom's revolt began there (II Sam. xv. 9 et seq. ); Rehoboam fortified the city (II Chron. xi. 10). Absalom rivolta è iniziata lì (II Sam xv 9 e segg...), Roboamo fortificata della città (II Chron xi 10..).

BELIEVE Religious Information Source web-siteCREDERE
Informazione
Religiosa
Fonte
sito web
BELIEVE Religious Information SourceCREDERE Informazione Religiosa Fonte
Our List of 2,300 Religious Subjects

Il nostro Lista di 2300 Soggetti religiosi
E-mailE-mail
Hebron was one of the towns which possessed a Jewish community after the return from Babylon (Neh. xi. 25), but the Idumeans appear to have afterward acquired it, since they were expelled by Judas Maccabeus (I Macc. v. 65). Hebron è una delle città che possedeva una comunità ebraica dopo il ritorno da Babilonia (Ne xi. 25), ma gli Idumei sembrano avere in seguito ha acquisito, da quando sono stati espulsi da Giuda Maccabeo (I Macc. V. 65). Occupied by the Romans, it was taken by Simon, son of Gioras, one of the leaders of the insurrection; but the Roman general Cerealis retook it by storm, killed the garrison, and burned the city (Munk, "La Palestine," p. 57). Occupata dai Romani, è stata presa da Simon, figlio di Gioras, uno dei capi dell'insurrezione, ma il generale romano Cerealis è ripreso dalla tempesta, ha ucciso la guarnigione, e bruciato la città (Munk, "La Palestina", p . 57). Jews did not inhabit Hebron after the destruction of the Temple, nor under the Romans, Byzantines, Arabs, or Crusaders. Ebrei non abitano Hebron dopo la distruzione del Tempio, né sotto i Romani, Bizantini, Arabi, o crociati. Benjamin of Tudela found only a single Jew (1171) at St. Abraham, as Hebronwas called by the Crusaders. Beniamino di Tudela trovato solo un singolo Ebreo (1171) a S. Abramo, come Hebronwas chiamati dai crociati. He asserts, however, that the Church of St. Abraham had been a synagogue under the Turkish rule. Egli afferma, tuttavia, che la Chiesa di S. Abramo era stata una sinagoga sotto il dominio turco. Forty years later R. Samuel bar Shimshon, who explored Palestine in 1209, makes no mention of Jews in Hebron. Quarant'anni dopo R. Samuel bar Shimshon, che ha esplorato la Palestina nel 1209, non fa menzione degli ebrei a Hebron.

The Modern Community. La Comunità moderna.

Local tradition attributes the foundation of the modern community to Malkiel Ashkenazi (1450?), in whose honor a service is held every year on the anniversary of his death. La tradizione locale attribuisce la fondazione della moderna comunità di Malkiel Ashkenazi (1450?), In onore del quale si svolge un servizio di ogni anno l'anniversario della sua morte. (Azulai, "Shem ha-Gedolim," p. 88). (Azulai, "Shem ha-Gedolim," p. 88). Fifty years afterward, however, it was difficult to form a "minyan" (quorum). Cinquanta anni dopo, tuttavia, è stato difficile formare un "minyan" (quorum). The following were chief rabbis of Hebron: Israel Ẓebi (1701-31); Abraham Castel (1757); Aaron Alfandari (1772); Mordecai Ruvio ( c. 1785); David Melamed ( c. 1789); Eliakim (end of 18th cent.); Ḥayyim ha-Levi Polacco ( c. 1840); Hai Cohen (1847-52); Moses Pereira (1852-64); Elia Sli-. Erano rabbini capo di Hebron: Israele Zebi (1701-1731), Abraham Castel (1757), Aaron Alfandari (1772), Mordecai Ruvio (c. 1785), David Melamed (c. 1789); Eliakim (fine del sec 18 .); Ḥayyim ha-Levi Polacco (c. 1840); Hai Cohen (1847-1852), Mosè Pereira (1852-1864), Elia-Sli. man Mani(1864-78); Raḥamim Joseph Franco (1878-1901); Hezekiah Medini (former chief rabbi of Karasu-Bazar in the Crimea; known as the "Ḥakam Bashi Wakili"; acting chief rabbi since 1901). Mani dell'uomo (1864-1878); Rahamim Giuseppe Franco (1878-1901), Ezechia Medini (ex rabbino capo di Karasu-Bazar, in Crimea, conosciuto come il "Hakam Bashi Wakili", in qualità di rabbino capo dal 1901).

Hebron possesses four synagogues within the ghetto and four batte ha-midrash without. Hebron possiede quattro sinagoghe all'interno del ghetto e quattro batte ha-midrash senza. The oldest synagogue, that of Abraham Abinu, is supposed to date back three centuries. La più antica sinagoga, quella di Abramo Abinu, si pensa risalga tre secoli. It was restored in 1738 and enlarged in 1864. E 'stato restaurato nel 1738 e ampliato nel 1864. The others are Keneset Eliyyah Mani (like the former, Sephardic), and two Ashkenazic. Gli altri sono Keneset Eliyyah Mani (come il primo, sefardita), e due ashkenazita. There are three yeshibot, the oldest having been founded by Israel Ẓebi (d. 1731); the second was formed by the union of four older yeshibot. Ci sono tre yeshibot, la più antica essendo stata fondata da Israele Zebi (morto nel 1731), la seconda è stata formata dall'unione di quattro yeshibot anziani. It possesses the library of Vivas, a native of Leghorn, and is very rich in Spanish works. Possiede la biblioteca di Vivas, nativo di Livorno, ed è molto ricco di opere spagnole. Hebron possesses four Talmud Torahs for Sephardim and one for Ashkenazim. Hebron possiede quattro Torah Talmud per sefarditi e uno per ashkenaziti. There are three mutual-aid societies and a free dispensary. Ci sono tre società di mutuo soccorso e di un dispensario gratuito. The Sephardic community is administered by the chief rabbiand a council of seven members; the Ashkenazic by the chief rabbi and a council of three. La comunità sefardita è amministrato dal capo rabbiand un consiglio di sette membri, il ashkenazita dal rabbino capo e un consiglio di tre. Most of the Jews are supported by the "ḥaluḳḳah," but there are a few carpenters and shoemakers. La maggior parte degli ebrei sono supportati dal "ḥaluḳḳah," ma ci sono un paio di falegnami e calzolai. Among the antiquities are the Double Cave, revered by the Mohammedans; the ruins of Abraham's house; the tombs of Gad, Nathan the prophet, Abner (David's commander-in-chief), and others. Tra le antichità sono la Grotta doppia, venerata anche dai musulmani, i resti della casa di Abramo, le tombe di Gad, il profeta Natan, Abner (David comandante in capo), e altri. The modern name of the town is Al-Khalil (lit. "the friend" [ ie , of God], a name by which Abraham was known; comp. Isa. xli. 8). Il nome moderno della città è Al-Khalil (lett. "l'amico" [vale a dire, di Dio], un nome con cui era conosciuto Abramo... Comp Isa xli 8).

Numerous rabbinical authors have lived at Hebron, including Elijah de Vidas (1525), author of "Reshit Ḥokmah"; Solomon Edni (1622), author of "Meleket Shelomoh"; Moses ha-Levi (1668), author of "Yede Mosheh"; Israel Ẓebi (1731), author of "Urim Gedolim"; Abraham Conque (1740), author of "Abaḳ Derakim"; Ḥayyim Abraham Israel Ẓebi (1776), author of "Be'er Mayim Ḥayyim"; Aaron Alfandari (1772), author of "Yad Aharon" and "Merkebet ha-Mishneh"; Mordecai Ruvio (1785), author of "Shemen ha-Mor"; Judah Divan (1792), author of "Zibḥe Shelamim"; Elijah Sliman Mani (d. 1878), author of "Kisse Eliyahu"; Raḥamim Joseph Franco (d. 1901), author of "Sha'are Raḥamim"; Hezekiah Medini, author of "Sedeh Ḥemed." Numerosi autori rabbinici hanno vissuto a Hebron, tra cui Elia de Vidas (1525), autore di "Reshit Ḥokmah"; Edni Solomon (1622), autore di "Meleket Shelomoh", Mosè ha-Levi (1668), autore di "Yede Mosheh" , Israele Zebi (1731), autore di "Urim Gedolim"; Conque Abraham (1740), autore di "Abak Derakim"; Ḥayyim Abraham Zebi Israele (1776), autore di "Be'er Mayim Ḥayyim"; Alfandari Aaron (1772) , autore di "Yad Aharon" e "Merkebet ha-Mishneh"; Mordecai Ruvio (1785), autore di "Shemen ha-Mor"; Divan Giuda (1792), autore di "Zibḥe Shelamim"; Elia Sliman Mani († 1878 ), autore di "kisse Eliyahu"; Rahamim Giuseppe Franco (morto nel 1901), autore di "Sha'are Rahamim"; ". Sedeh Hemed" Ezechia Medini, autore di

Bibliography Bibliografia
Azulai, Shem ha-Gedolim ; Azulai, Shem ha-Gedolim;
Hazan, Ha-Ma'alot li-Shelomoh , Alexandria, 1889; Hazan, Ha-Ma'alot li-Shelomoh, Alessandria, 1889;
S. Munk, La Palestine , Paris; S. Munk, La Palestina, Parigi;
Benjamin II., Acht Jahre in Asien und Afrika ; Benjamin II, Acht Jahre in Asien und Afrika.;
Abraham Ḥayyim Penso, Minḥat Ḳena'ot , Jerusalem, 1879; Abramo Ḥayyim Penso, Minḥat Ḳena'ot, Gerusalemme, 1879;
Luncz, Jerusalem , 1895-1901. Luncz, Gerusalemme, 1895-1901.

M. Franco M. Franco
Jewish Encyclopedia, published between 1901-1906. Enciclopedia ebraica, pubblicati tra il 1901-1906.

3. 3.

Third son of Kohath, son of Levi and founder of the Levitic family, the Hebronites (Ex. vi. 18; Num. iii. 19, 27; xxvi. 58). Terzo figlio di Keat, figlio di Levi e fondatore della famiglia levitico, di Ebron (Es. VI 18;.. Iii Num. 19, 27,.. Xxvi 58). The Hebronites are often mentioned in the enumerations of the Levites, under the name either of "Ha-Ḥebroni" (Num. iii. 27, xxvi. 58; I Chron. xxvi. 23, 30, 31) or of "Bene-Ḥebron" (I Chron. xv. 9, xxiii. 19). Il Ebron sono spesso citati nelle enumerazioni dei Leviti, sotto il nome di uno dei "Ha-Ḥebroni" (Num. iii 27, xxvi 58,.... I Chron xxvi 23, 30, 31) o di "Bene-Hebron "(I Chron. xv. 9, xxiii. 19). In the time of David the chief of the Hebronites was called Jeriah (I Chron. xxiii. 19, and elsewhere). Al tempo di Davide il capo degli Ebroniti si chiamava Ieria (I Chron. Xxiii. 19, e altrove). In the fortieth year of David's reign the Hebronites were settled at Jazer in Gilead, of whom 2,700 mighty men were appointed by the king superintendents over the two and one-half tribes, and 1,700, under Hashahiah, held similar positions on the west of the Jordan ( ib. xxvi. 30, 31). Nel quarantesimo anno del regno di Davide Ebroniti sono regolate a Iazer in Gilead, di cui 2.700 uomini prodi sono stati nominati dai sovrintendenti re nel corso dei due e mezzo tribù, e 1.700, sotto Hashahiah, ha posizioni simili a ovest del Giordania (ib. XXVI. 30, 31).

4. 4.

One of the tribe of Judah, a descendant of Caleb ( ib. ii. 42, 43) Uno della tribù di Giuda, discendente di Caleb (ib. ii. 42, 43)

Gotthard Deutsch, M. Franco, Emil G. Hirsch, M. Seligsohn Gotthard Deutsch, M. Franco, Emil G. Hirsch, M. Seligsohn
Jewish Encyclopedia, published between 1901-1906. Enciclopedia ebraica, pubblicati tra il 1901-1906.



This subject presentation in the original English language Questo oggetto la presentazione in lingua originale inglese


Send an e-mail question or comment to us: E-mail Invia una e-mail domanda o commento a noi: E-mail

The main BELIEVE web-page (and the index to subjects) is at http://mb-soft.com/believe/belieita.html Il principale CREDERE pagina web (e l'indice per argomenti) è a http://mb-soft.com/believe/belieita.html