Giuseppe di Arimatea

Informazioni generali

Nel Nuovo Testamento, Giuseppe d'Arimatea era un ricco e devoto membro del Sinedrio, che non avrebbe il consenso al corpo che la decisione di mettere a morte Gesù Cristo (Matteo 27:57; Mark 15:43; Luca 23:50, 51) .

Dopo la crocifissione di Gesù, Giuseppe chiesto al procuratore romano Ponzio Pilato per Gesù 'il corpo e, con l'assistenza di Nicodemo, il corpo sepolto in un giardino vicino tomba Golgota (Giovanni 19:38-42; Matt. 25:57-60) .

Giuseppe divenne una figura popolare nella letteratura apocalittica.

Joseph leggende medievali connettersi con il Santo Graal e con Glastonbury, in Inghilterra, dove il suo staff è stato creduto di aver preso root e cresciuto in una spina albero fiorito che ogni notte di Natale.

Douglas Ezell

CREDERE
Informazione
Religiosa
Fonte
sito web
CREDERE Informazione Religiosa Fonte
Il nostro Lista di 2300 Soggetti religiosi
E-mail

Giuseppe di Arimatea

Informazioni cattolica

Tutto ciò che si sa per certo che lo riguardano è derivato dal Vangeli canonici.

Nacque a Arimatea - quindi il suo cognome - "una città di Giuda" (Luca 23:51), che è molto probabile identici con Ramatha, luogo di nascita del profeta Samuele, anche se molti studiosi preferiscono la identificano con la città Di Ramleh.

Egli era un ricco israelita (Matteo 27:57), "una buona e un solo uomo" (Luca 23:50) ", che è stato anche alla ricerca di se stesso il regno di Dio" (Marco 15:43).

Egli è chiamato anche da San Marco e San Luca da uno bouleutes, letteralmente, "senatore", per cui si intende un membro del Sinedrio o supremo consiglio dei Giudei.

Egli era un discepolo di Gesù, probabilmente fin dalla prima predicazione di Cristo in Giudea (Giovanni 2,23), ma egli non ha dichiarato lui stesso in quanto tale "per timore dei Giudei" (Giovanni 19:38).

Sul conto di questo segreto fedeltà a Gesù, egli non ha il consenso alla sua condanna da parte del Sinedrio (Luca 23:51), ed è stato più probabile assente dalla riunione che Gesù condannato a morte (cfr Marco 14:64).

La Crocifissione del Maestro Giuseppe aumentato la fede e di amore, e ha suggerito a lui che egli deve fornire per la prima sepoltura di Cristo iniziò il sabato.

Pertanto, incurante di tutti i personal pericolo, un pericolo che è stato davvero notevole, secondo le circostanze, egli ha chiesto coraggiosamente da Pilato il corpo di Gesù, e ha avuto successo e la sua richiesta (Marco 15:43-45).

Una volta in possesso di questo sacro tesoro, egli - insieme con Nicodemo, che ha avuto il suo coraggio anche incoraggiato, e che ha portato abbondanti spezie - avvolto il Corpo di Cristo in fine, lenzuola e gravi bande, di cui nella sua tomba, nuovi e ancora Inutilizzati, e scavate su una roccia in un giardino vicino, e si ritirò dopo rotolare una grande pietra per l'apertura del sepolcro (Matteo 27:59, 60; Marco 15:46, Luca 23:53; Giovanni 19:38-42 ).

Così si è compiuta la previsione di Isaia che la tomba della Messias sarebbe con un uomo ricco (Isaia 53:9).

Il greco Chiesa celebra la festa di Giuseppe d'Arimatea, il 31 luglio, e la chiesa di Roma in data 17 marzo.

Le altre informazioni che si trovano che lo riguardano e la apocrifi "Acta Pilati", sono indegni di credito.

Allo stesso modo è da favola che racconta la leggenda della sua venuta a Gallia AD 63, e quindi alla Gran Bretagna, dove si suppone che hanno fondato il primo oratorio cristiano a Glastonbury.

Infine, la storia della traduzione del corpo di Giuseppe d'Arimatea da Gerusalemme a Moyenmonstre (diocesi di Toul) è nata tardi e inaffidabili.

Pubblicazione di informazioni scritto da Francis E. Gigot.

Trascritto da Mike McLeod.

L'Enciclopedia Cattolica, Volume VIII.

Pubblicato 1910.

New York: Robert Appleton Company.

Nihil Obstat, 1 ottobre 1910.

Remy Lafort, STD, Censore.

Imprimatur. + Giovanni Cardinale Farley, Arcivescovo di New York

Questo oggetto la presentazione in originale in lingua inglese


Invia una e-mail domanda o commento a noi: E-mail

Il principale CREDERE pagina web (e l'indice per argomenti) è a