Valdesi

Informazioni cattolica

Una setta eretica che apparve nella seconda metà del XII secolo e, in una forma modificata notevolmente, è sopravvissuto fino ai nostri giorni.

Nome e la provenienza

Il nome è derivato da Waldes loro fondatore, e si verifica anche nelle variazioni di Valdesii, Vallenses.

Numerose altre designazioni sono state applicate a loro, per la loro professione di povertà estrema che il dovuto nome di "Poveri"; dal loro luogo di origine, Lione, erano chiamati "Leonistae", e spesso le due idee sono stati combinati nel titolo " Uomini poveri di Lione ".

La loro pratica di indossare sandali o scarpe di legno (sabots) causato loro di essere chiamato "Sandaliati", "Insabbatati", "Sabbatati", Sabotiers ". Desiderosi di circondare la loro storia e la dottrina, con l'aureola della antichità, alcuni valdesi richiesto per la loro Chiese uno di origine apostolica. Il primo valdese congregazioni, è stata mantenuta, sono state stabilite da St. Paul, che, per il suo viaggio in Spagna, ha visitato le valli del Piemonte. La storia di queste basi è stata identificata con quella della cristianità primitiva, fintantoché il Chiesa rimasta umili e poveri. Ma agli inizi del quarto secolo, Papa Silvestro è stata sollevata da Costantino, che aveva guarito dalla lebbra, di una posizione di potere e di ricchezza, e il Papato divenne infedele alla sua missione. Alcuni cristiani, tuttavia, Rimasti fedeli alla fede e la pratica dei primi giorni, e nel XII secolo, un certo Pietro è apparso che, dalle valli delle Alpi, è stato chiamato "Waldes". Egli non è stato il fondatore di una nuova setta, ma un missionario tra Questi fedeli osservatori del cristiano autentico diritto, e ha acquisito numerosi aderenti. Questo account è stato, infatti, lungi dall'essere universalmente riconosciuto tra i valdesi; molti di loro, tuttavia, per un considerevole periodo accettati come fondata l'affermazione sul fatto che essi provenivano E il tempo di Costantino. A., considerato tra i quali Claudio di Torino (morto nel 840), Berengario di Tours (morto nel 1088), o altri uomini che avevano preceduto Waldes, i primi rappresentanti della setta. L'affermazione della sua origine è stata per costantiniana Credulously lungo tempo accettato come valido da protestanti storici. Nel XIX secolo, però, è diventata evidente per i critici che il valdese documenti erano stati manomessi. Di conseguenza, le pretese del pretenzioso valdesi ad alta antichità sono stati relegati nel regno della Favola.

CREDERE
Informazione
Religiosa
Fonte
sito web
CREDERE Informazione Religiosa Fonte
Il nostro Lista di 2300 Soggetti religiosi
E-mail
Il vero fondatore della setta fu un ricco mercante di Lione che nei primi documenti viene chiamato Waldes (Waldo).

A questo nome è aggiunto dal 1368 la designazione di Pietro, da lui assunto presso la sua "conversione", o più probabilmente, che gli sono attribuite dai suoi seguaci.

Alcuni dettagli riguardanti la sua storia personale sono noti; esistenti vi sono, tuttavia, due importanti conti del completo cambiamento nella sua vita religiosa; uno scritto circa 1220 da un monaco premostratense, di solito designato come "anonimo cronista di Laon", l'altro da Frate domenicano e inquisitore Stefano di Borbone (morto nel 1262 circa), e risale a circa la metà del tredicesimo secolo.

L'ex scrittore assegna un posto di rilievo per l'influenza esercitata su Waldes dalla storia di S. Alexius, mentre il secondo non fa menzione di essa, ma parla della sua conoscenza con il contenuto della Bibbia attraverso traduzioni.

La storia di Waldes La conversione può forse essere ricostruito nel modo seguente.

Desiderose di acquisire una conoscenza di insegnamento biblico, Waldes due sacerdoti chiesto di tradurre per lui i quattro Vangeli.

In modo analogo ha successivamente ottenuto traduzioni di altri libri della Bibbia e di alcuni scritti dei Padri.

Attraverso la lettura di queste opere è stato attratto per la pratica della perfezione cristiana, il suo fervore aumentato quando un giorno ha sentito da un cantante itinerante (ioculator), la storia di S. Alexius.

Egli ora consultato un maestro di teologia sulle migliori e più sicura via di salvezza.

In risposta alle parole di Cristo al giovane ricco sono stati citati a lui: "Se vuoi essere perfetto, va 'vendi quello che hai e dallo ai poveri".

(Matteo 19:21).

Waldes immediatamente mettere in pratica il consiglio del Divino Maestro.

Ha fatto parte della sua ricchezza per la moglie, da parte di coloro che aveva acquisito, a sinistra alcuni alle monache del monastero di Fontevrault in cui mise i due piccole figlie, e la maggior parte distribuiti ai poveri.

Per la festa dell 'Assunzione, 1176, ha eliminato l'ultimo della sua vicenda terrena possedimenti e poco dopo ha preso il voto di povertà.

Il suo esempio ha creato una grande agitazione a Lione e presto trovato imitatori, in particolare tra le classi più basse e ignoranti.

Una speciale confraternita è stato istituito per la pratica della povertà apostolica.

I suoi membri quasi subito iniziò a predicare nelle strade e nei luoghi pubblici e guadagnato più aderenti.

La loro predicazione, tuttavia, non è stato mescolate con errore dottrinale e di conseguenza è stato vietato, secondo Stefano di Borbone, per l'arcivescovo di Lione, secondo Walter Map, presenti alla riunione, da parte del generale Terzo Concilio Lateranense (1179).

Il valdesi, invece di ascoltando il divieto, hanno continuato a predicare il motivo che l'obbedienza è dovuta a Dio piuttosto che agli uomini.

Papa Lucio III, di conseguenza, li inclusi tra gli eretici contro la quale ha emesso una bolla di scomunica a Verona nel 1184.

DOTTRINA

L'organizzazione dei valdesi è stata una reazione contro il grande splendore e verso l'esterno e il display esistenti Chiesa medievale, era una protesta contro la pratica vita mondana di alcuni ecclesiastici contemporanea.

In mezzo a queste condizioni, l'ecclesiastico valdesi fatto la professione di povertà estrema e una caratteristica propria vita, e da loro ha sottolineato la necessità di una pratica molto trascurato il compito della predicazione.

Come sono stati reclutati soprattutto tra i circoli non solo privo di formazione teologica, ma anche in generale, mancano di istruzione, era inevitabile che dovrebbe errore mar il loro insegnamento, e proprio come inevitabile che, di conseguenza, l'autorità ecclesiastica dovrebbe porre fine alla loro attività evangeliche .

Tra gli errori dottrinali che sono propagate è stato il rifiuto di purgatorio, e delle indulgenze e preghiere per i defunti.

Essi hanno denunciato tutti mentire come un doloroso peccato, ha rifiutato di prendere in considerazione giuramenti e lo spargimento di sangue umano illegittimo.

Essi hanno condannato la guerra e di conseguenza l'inflizione della pena di morte.

Alcuni punti in questo insegnamento così sorprendentemente simile al Cathari che l'assunzione dei valdesi da essi può essere considerato come una certezza.

Entrambe le sette anche avuto una simile organizzazione, di essere suddiviso in due classi, il Perfetto (perfecti), e il Amici o credenti (amici o credentes).

(Vedi CATHARI e ALBIGENSES.)

Tra i valdesi perfetto, vincolato dal voto di povertà, circa vagato da luogo a luogo predicazione.

Tali itinerante vita era inadeguato per il matrimonio, e per la professione di povertà hanno aggiunto il voto di castità.

Sposato persone che hanno voluto unirsi a loro erano autorizzati a sciogliere la loro unione senza il consenso dei loro consorte.

Ordinato governo era garantito da supplementare voto di obbedienza ai superiori.

La perfetta non è stato permesso di eseguire il lavoro manuale, ma sono stati per la loro sussistenza dipendono per i membri della setta nota come amici.

Questi ha continuato a vivere nel mondo, sposato, di proprietà di proprietà, e si sono impegnate in inseguimenti secolare.

Elemosina e la loro generosità sono stati di fornire per i bisogni materiali della perfetta.

Gli amici rimasti in unione con la Chiesa cattolica e ha continuato a ricevere i suoi sacramenti, con l'eccezione di penitenza, per la quale hanno cercato, se possibile, uno dei loro ministri.

Il nome è stato valdesi in prima riservata esclusivamente al perfetto, ma nel corso del XIII secolo gli amici sono stati anche inclusi nella designazione.

La perfetta erano divisi in tre classi, di vescovi, sacerdoti e diaconi.

Il vescovo, chiamata "grande" o "majoralis", predicato e amministrato i sacramenti della Penitenza, Eucaristia, e di ordine.

La celebrazione dell'Eucaristia, forse frequenti nel primo periodo, che presto si è svolta solo in occasione del Giovedì Santo.

Il sacerdote ha predicato e goduto limitate facoltà per l'audizione delle confessioni.

Il diacono, chiamato "junior" o "minore", ha agito come assistente di ordini superiori e dalla raccolta di elemosine loro sollievo di tutto il materiale cura.

Il vescovo è stato eletto da una riunione congiunta dei sacerdoti e dei diaconi.

Nella sua consacrazione, come pure il coordinamento e degli altri membri del clero, la posa delle mani-è stato il principale elemento, ma la recita del Padre Nostro, così importante nella liturgia valdese, è stato anche un importante funzione.

Il potere di giurisdizione sembra essere stato esercitato esclusivamente da un solo vescovo, noto come il "rettore", che è stato il più alto dirigente.

Supremo potere legislativo è stata investita nella convenzione generale o Capitolo generale, che si è riunito una volta o due volte l'anno, ed è stata originariamente composta da perfetto, ma in una data successiva solo degli alti membri tra di loro.

E 'considerata la situazione generale della setta, ha esaminato la condizione religiosa dei singoli distretti, ammessi al episcopato, sacerdozio, o diaconato, e si pronuncia su l'ammissione di nuovi membri e l'espulsione di indegno.

La comunità lombarda sono stati in molti aspetti più radicali dei francesi.

Holding che la validità dei sacramenti dipende dalla dignità del ministro e la visualizzazione della Chiesa cattolica, come la comunità di Satana, che ha respinto la sua intera organizzazione, in quanto essa non era basata sulle Scritture.

Per quanto riguarda la ricezione dei sacramenti, la loro pratica è stata meno radicale di loro teoria.

Pur essendo considerato il sacerdoti cattolici come ministri indegni, che non di rado ha ricevuto la comunione al loro mani e questo ovviamente giustificata sulla base del fatto che Dio annulli il difetto del ministro e la sua grazia, concede direttamente al destinatario.

L'attuale Chiesa valdese possono essere considerati come una setta protestante del tipo calvinista.

Essa riconosce come proprio standard dottrinale la confessione di fede, pubblicato nel 1655 e basato sulla confessione di Riformata 1559.

Si ammette solo due sacramenti, il battesimo e la cena del Signore.

Suprema autorità e il corpo è esercitato da un sinodo annuale, e le vicende delle singole congregazioni sono amministrati da un Concistoro sotto la presidenza del pastore.

STORIA

Il valdesi in Francia e in Spagna

La predicazione di Waldes ei suoi discepoli ottenuto immediato successo non solo in Francia, ma anche in Italia e in Spagna.

L'italiano aderenti ad una data molto precoce costituito in modo autonomo.

In Francia il movimento guadagnato terreno soprattutto nel Sud, dove si è diffuso al Nord della Spagna.

La Chiesa ha cercato di evitare il pericolo di persuasione di numerose defezioni.

Già nel 1191 un religioso conferenza si è svolta tra cattolici e valdesi, in un luogo che non è stato registrato, ma è stata seguita da una seconda tenuta a Pamiers nel 1207.

Quest'ultima riunione ha portato a un ritorno alla Chiesa di Duran di Huesca e di diversi altri valdesi.

Con l'autorizzazione di Innocenzo III sono organizzati in sé la speciale ordine religioso dei Poveri cattolici per la conversione dei valdesi.

Questo obiettivo è stato raggiunto solo in un piccolo grado, ma ben presto vigore controllato il movimento eretico.

Nel 1192 il vescovo Ottone di Toul ordine tutti i valdesi di essere messo in catene e consegnati al tribunale episcopale.

Due anni più tardi il re Alphonso II d'Aragona bandito dal suo dominio e vietava a chiunque di fornire loro un riparo e cibo.

Queste disposizioni sono state rinnovate da Pedro II, in occasione del Consiglio di Gerona (1197), e dalla morte di masterizzazione è stato decretato contro gli eretici.

Le autorità francesi sembrano aver proceduto con meno di gravità per un periodo di tempo.

Il Albigensian guerre, tuttavia, ha reagito anche sulla politica verso i valdesi, e nel 1214 sette di questi subito la pena di morte a Maurillac.

Ma è stato solo verso la metà del XIII secolo che l'eresia perso terreno in Provenza e Languedoc.

Essa non è sparita in queste province fino a quando non è stato fuso nel movimento della Riforma protestante, mentre la Spagna e la Lorena sono stati liberati da esso nel corso del tredicesimo secolo.

La più cospicua valdese centro di attività in Francia, durante il medioevo è stato successivamente Delfinato e versante occidentale delle Alpi Cozie.

La setta sembra sia stato introdotto in questo territorio dalla Lombardia.

Da Delfinato e le valli delle Alpi ha svolto lavoro missionario in tutti i sud della Francia per la atlantica.

Nel 1403 un deciso sforzo è stato fatto per vincere il ritorno delle valli valdesi di Louise, Argentière, e Freissinièeres; le fatiche apostoliche, ma anche di un San Vincenzo Ferrer erano impotenti.

L'Inquisizione è stata ugualmente soccombente, in quanto sono state anche le misure di poppa della locale autorità civili.

La politica di repressione è stato abbandonato temporaneamente sotto il re Luigi XI, che, credendo di essere ortodossa, estesa ai valdesi di cui sopra valli sua reale protezione in un decreto del 1478.

Questo periodo di pace è stata seguita nel 1488 da una crociata convocato da Innocenzo VIII contro i valdesi.

La guerra non è riuscita a loro stamping out.

Ma, subito dopo, la Riforma profondamente modificato la setta della storia e di sviluppo dottrinale.

Una deputazione composta di G. Morel e P. Masson è stato inviato nel 1530 in Svizzera per informazioni concernenti le nuove idee religiose.

Sul loro viaggio di ritorno Masson è stato arrestato all'aeroporto di Digione e giustiziato; Morel solo in sicurezza la sua missione.

La relazione di questo viaggio ha portato alla realizzazione di una convenzione generale che Farel e altri riformatori svizzeri sono stati invitati.

La riunione si è svolta a Chanforans nella valle del Angrogne e la dottrina riformata sostanzialmente approvato (1532).

Una minoranza contraria questo corso e invano cercato di arginare il legato di radicalismo da un appello per l'assistenza ai fratelli boemo.

Una nuova convenzione, tenutasi nella valle di San Martino nel 1533 ha confermato le decisioni della Chanforans.

L'adozione di aprire presto il protestantesimo ha portato alla persecuzione in cui è scomparso dal Waldensianism Provence (1545).

La storia della comunità in altri distretti è diventato ormai identificata con quella del protestantesimo in Francia.

Il valdesi in Italia e in altri paesi

Italia divenne una sede permanente di più Waldensianism e più attiva nel lavoro missionario di Francia.

Durante il primo anno di Waldes la predicazione, si converte al suo punto di vista sono menzionati in Lombardia.

Hanno aumentato rapidamente in numero e sono stati raggiunti da alcuni membri dell 'Ordine di Humiliati.

Ma presto dissensi sorti tra i valdesi, in Francia e in Lombardia.

Quest'ultimo organizzato corporazioni di artigiani, di desiderata dei loro leader, e ha rifiutato l'ammissione alla perfetta tra le persone sposate senza il consenso dei loro consorte.

Su Waldes il rifiuto di sanzionare questi punti, i suoi seguaci in Italia seceded durante il primo decennio del XIII secolo.

Dopo la sua morte un vano tentativo di ricongiungimento è stata presentata a Bergamo nel 1218.

La filiale italiana, dopo un po 'di tempo non solo prospera nelle valli del Piemonte occidentale, ma anche stabilito importanti colonie in Calabria e Puglia.

Nel XV secolo, le comunità difficilmente meno importanti sono menzionati nello Stato pontificio e in altre parti del centro Italia.

L'aspetto del valdesi, nella diocesi di Strasburgo sono registrati nel 1211 e gli anni 1231-1233 sono stati contrassegnati in Germania da sforzi risoluti per stroncare la loro errori.

Ma ben presto, seguaci della setta sono stati trovati in Baviera, Austria, e di altre sezioni.

La loro diffusione a nord fino alle sponde del mar Baltico, e ad est di Boemia, Polonia e Ungheria.

Con la comparsa di nuove eresie che, a volte, in parte perso il loro carattere distintivo.

In Boemia che amalgamato con la Hussiti e la Boemia Fratelli senza perdere tutti i loro peculiarità.

Protestantesimo è stata ancora accettata più facilmente.

Non solo i suoi insegnamenti universalmente adottata, ma numerose comunità valdese sono state fuse in chiese protestanti, le congregazioni italiano solo mantenendo uno indipendente esistenza e il nome originale.

Quelle valli piemontesi in cui godono di pace religiosa 1536-1559, a causa della dipendenza politica dei distretti su Francia.

Una politica di contrasto è stata perseguita dai duchi di Savoia, ma i valdesi a fin resistito con successo, e nel 1561 sono stati concessi in alcuni distretti il libero esercizio della loro religione.

Nel 1655 la violenza è stata nuovamente fruitlessly ricorso.

Più tardi nello stesso secolo (1686, 1699), alcuni di loro, in condizioni di stress di rinnovata persecuzione, emigrato in Svizzera e in Germania.

In Piemonte, l'uguaglianza civile è stato concesso loro nel 1799, quando i francesi occuparono il paese.

Essi hanno goduto di questa pace fino a quando la caduta di Napoleone I, ma, ancora una volta è stato sconfitto al ritorno della casa di Savoia.

Dal 1816 in poi, però, sono state fatte concessioni graduale ai valdesi, e nel 1848 Carlo Alberto concesso loro completa e definitiva libertà.

Rinnovata attività ha segnato la loro storia.

Hanno fondato nel 1855 una scuola di teologia a Torre Pellice e trasferito a Firenze nel 1860.

Attraverso l'emigrazione hanno diffuso in diverse città del sud della Francia, e anche per il Nord e il Sud America.

Ci sono cinque congregazioni e due in Uruguay e Argentina.

Tre colonie si sono insediati negli Stati Uniti: a Wolfe Ridge, in Texas; Valdese, Carolina del Nord, e Monett, Missouri.

La comunità che nel XVII secolo si stabilirono in Germania sono separabili dal loro collegamento con la chiesa e abbandonato la loro lingua originale.

In Hesse-Darmstadt erano proibiti l'uso della lingua francese e 1820-21; Würtemberg e hanno aderito alla Chiesa Luterana di Stato nel 1823.

In seguito, essi hanno cominciato a ricevere il sostegno finanziario del "American valdese Aid Society" fondata nel 1906, e da una simile organizzazione in Gran Bretagna.

Pubblicazione di informazioni Scritto da NA Weber.

Trascritto da Anthony A. Killeen.

Aeterna non caduca L'Enciclopedia Cattolica, Volume XV.

Pubblicato 1912.

New York: Robert Appleton Company.

Nihil Obstat, 1 ottobre 1912.

Remy Lafort, STD, Censore.

Imprimatur. + Giovanni Cardinale Farley, Arcivescovo di New York

Questo oggetto la presentazione in originale in lingua inglese


Invia una e-mail domanda o commento a noi: E-mail

Il principale CREDERE pagina web (e l'indice per argomenti) è a