EschatologyEscatologia

General Information Informazioni generali

Eschatology, a term of Greek derivation meaning literally "discourse about last things," typically refers to the Judeo Christian doctrine of the coming of the kingdom of God and the transformation or transcendence of history. Escatologia, un termine di derivazione greca che significa letteralmente "discorso sulle ultime cose", in genere si riferisce alla dottrina giudaico cristiana della venuta del regno di Dio e la trasformazione o la trascendenza della storia.

The distinction between transformation and transcendence reflects the difference between Old Testament messianism, which looked for the coming of the kingdom of God within a historical framework, and New Testament apocalypticism, which expected the total dissolution of the world at the last judgment. La distinzione tra trasformazione e trascendenza riflette la differenza tra l'Antico Testamento messianismo, che ha studiato per la venuta del regno di Dio all'interno di un quadro storico, e il Nuovo Testamento apocalypticism, che prevede la totale dissoluzione del mondo, durante l'ultima sentenza.

The end of history in Western religions, however, is not a cyclical return to a primordial world outside history as it is in the eschatologies of non Western religions, such as Buddhism and Hinduism. La fine della storia e le religioni occidentali, tuttavia, non è un ritorno ciclico primordiale di un mondo al di fuori della storia, come è nel eschatologies delle religioni non occidentali, come ad esempio l'induismo e il buddismo. In the Judeo Christian tradition, even the dissolution of history is based in a historical future. Nella tradizione giudaico cristiana, anche lo scioglimento della storia è basata in un futuro storico. The New Testament concept of Parousia ("coming presence") appears to refer to both the present and the continuing Salvation among believers in Jesus Christ and the literal Second Coming of Christ that will bring an evil world to judgment before salvation. Il Nuovo Testamento concetto di Parusia ( "provenienti presenza"), sembra che si riferiscono ad entrambi il presente e il continuo salvezza tra i credenti in Gesù Cristo e la letterale seconda venuta di Cristo, che porterà un male mondo per la salvezza prima sentenza. The latter view is reflected in Millenarianism, which also teaches an Antichrist. Quest'ultimo si riflette in vista Millenarianism, che insegna anche uno Anticristo.

BELIEVE Religious Information Source web-siteCREDERE
Informazione
Religiosa
Fonte
sito web
BELIEVE Religious Information SourceCREDERE Informazione Religiosa Fonte
Our List of 2,300 Religious Subjects

Il nostro Lista di 2300 Soggetti religiosi
E-mailE-mail
Eschatology has been a revived theme among theologians in the 20th century. Escatologia è stato un tema tra i teologi rivivere nel 20 ° secolo. The "consistent eschatology" of Johannes Weiss and Albert Schweitzer, the "realized eschatology" of C H Dodd and Rudolf Otto; the "dialectic eschatology" of Karl Barth and Rudolf Bultmann, and the "death of God" eschatology of Thomas J J Altizer and other radical theologians may represent the gamut of interpretation of the biblical concept. Il "coerente escatologia" di Johannes Weiss e Albert Schweitzer, il "realizzato escatologia" di CH Dodd e Rudolf Otto, la "dialettica escatologia" di Karl Barth e Rudolf Bultmann, e la "morte di Dio" escatologia di Thomas JJ Altizer e altri Teologi radicali possono rappresentare la gamma di interpretazione del concetto biblico.

Bibliography Bibliografia
T J J Altizer, The Descent into Hell (1970); R K Bultmann, The Presence of Eternity: History and Eschatology (1957); R H Charles, Eschatology: The Doctrine of the Future Life in Israel, Judaism and Christianity (1899 - 1963); M Eliade, Cosmos and History (1959); W H Gloer, ed., Eschatology and the New Testament (1988); D Gowan, Eschatology in the Old Testament (1985); P C Phan, Eternity in Time (1988). TJJ Altizer, The Descent in Hell (1970); RK Bultmann, La Presenza di Eden: Storia e Eschatology (1957); RH Charles, Eschatology: La Dottrina della vita e il futuro di Israele, l'ebraismo e il cristianesimo (1899 - 1963); M Eliade, Cosmos e Storia (1959); WH Gloer, ed., Eschatology e il Nuovo Testamento (1988); D Gowan, Eschatology nel Vecchio Testamento (1985); PC Phan, eternità e tempo (1988).


Eschatology Escatologia

General Information Informazioni generali

Eschatology is literally "discourse about the last things," doctrine concerning life after death and the final stage of the world. Escatologia è letteralmente "discorso sulle ultime cose", la dottrina riguardante la vita dopo la morte e la fase finale del mondo. The origin of this doctrine is almost as old as humanity; archaeological evidence of customs in the Old Stone Age indicates a rudimentary concept of immortality. L'origine di questa dottrina è quasi vecchio quanto l'umanità; testimonianze archeologiche della dogana nella Old Stone Age indica un rudimentale concetto di immortalità. Even in early stages of religious development, speculation about things to come is not wholly limited to the fate of the individual. Anche nelle fasi iniziali di sviluppo religioso, la speculazione sulle cose a venire non è del tutto limitata al destino dei singoli. Such devastating natural phenomena as floods, conflagrations, cyclones, earthquakes, and volcanic eruptions have always suggested the possibility of the end of the world. Tali devastanti fenomeni naturali come inondazioni, conflagrazioni, cicloni, terremoti, eruzioni vulcaniche e hanno sempre suggerito la possibilità che la fine del mondo. Higher forms of eschatological thought are the product of a complex social organism and an increased knowledge of natural science. Escatologica di forme superiori di pensiero sono il prodotto di un complesso organismo sociale e una maggiore conoscenza delle scienze naturali. Often myths of astrological origin, the concept of retribution, or the hope of deliverance from present oppressions provided the material or motive for highly developed eschatologies. Spesso i miti di origine astrologica, il concetto di punizione, o la speranza di liberazione dal presente oppressioni fornito materiale o motivo di eschatologies altamente sviluppati. Prolonged observation of planetary and solar movement made possible the conception of a recurrence, at the end of the present cycle, of the events connected with the origin of the world and a renovation of the world after its destruction. Prolungata osservazione planetaria e solare di circolazione ha reso possibile la concezione di una reiterazione, alla fine del ciclo attuale, gli eventi collegati con l'origine del mondo e di un rinnovamento del mondo dopo la sua distruzione.

The development of eschatological speculation, therefore, generally reflects the growth of human intellectual and moral perceptions, the larger social experience of men and women, and their expanding knowledge of nature. Lo sviluppo della speculazione escatologica, dunque, in genere riflette la crescita umana di percezioni intellettuale e morale, sociale, la più grande esperienza di uomini e di donne, la loro espansione e la conoscenza della natura. The outward forms of the doctrine of eschatology vary, however, according to the characteristics of the environment and of the peoples. Le forme di andata la dottrina della escatologia variano, tuttavia, a seconda delle caratteristiche dell 'ambiente e dei popoli.

Ancient Explanations Spiegazioni antica

Belief in a life of the spirit, a substance inhabiting the dead body as long as food and drink are furnished, is typical of primitive eschatology. Credenza in una vita dello spirito, una sostanza che abitano il corpo morto finché cibi e bevande sono arredate, è tipico della primitiva escatologia. The concept of the future life grew richer as civilization advanced and cosmic forces became objects of worship associated with departed spirits. Il concetto di futuro, la vita è cresciuta più ricchi come civiltà avanzata e le forze cosmiche divennero oggetti di culto associati con gli spiriti defunti. The belief in judgment after death was introduced when standards of right and wrong were established according to particular tribal customs; the spirits themselves were made subject to the laws of retribution. La fede in giudizio dopo la morte, quando è stato introdotto norme di giusto e sbagliato sono state stabilite in base a particolari tribali doganali; gli spiriti stessi sono stati sottoposti alla legislazione di punizione. Through this twofold development the future life was thus made spiritual and assumed a moral character, as in the eschatology of ancient Egypt. Attraverso questo duplice sviluppo futuro, la vita è stata resa così spirituale e ha assunto un carattere morale, come nel escatologia dell'antico Egitto. In Persia and Israel, the old conception of a shadowy existence in the grave, or in some subterranean realm, in general retained its hold. In Persia e in Israele, la vecchia concezione di una oscura esistenza nella tomba, o in alcuni regno sotterraneo, in generale conservato la sua attesa. Escape from such an existence, however, into larger life, with the possibility of moral distinctions among individuals, was provided by the conception of a restoration and reanimation of the old body, thus ensuring personal identity. Fuga da una simile esistenza, tuttavia, in vita più grandi, con la possibilità di morale distinzioni tra persone, è stato fornito dal concepimento di un restauro e di rianimazione del vecchio corpo, in modo da garantire l'identità personale. In other cultures, as in India, the spirit was conceived as entering immediately upon death into another body, to live again and die and become reincarnated in new forms. In altre culture, come in India, lo spirito è stato concepito come entrare immediatamente dopo la morte in un altro corpo, per vivere e morire di nuovo e diventare reincarni in nuove forme. This concept of transmigration, or metempsychosis, made possible the introduction into the future life of subtle moral distinctions, involving not only punishments and rewards for conduct in a previous stage of existence but also the possibility of rising or falling in the scale of being according to present conduct. Questo concetto di trasmigrazione, o metempsychosis, ha reso possibile l'introduzione nella vita futura di sottili distinzioni morale, che coinvolge non solo le pene e le ricompense per la condotta in una precedente fase di esistenza, ma anche la possibilità di aumento o diminuzione nella scala di essere secondo Attualmente condotta. In spite of the seemingly perfect justice thus administered on every level of being, the never-ending series of births and deaths of the individual may come to appear as an evil; in which case deliverance may be sought from the infinite wheel of existence in Nirvana. Nonostante l'apparentemente perfetta giustizia quindi somministrato ad ogni livello di essere, la serie senza fine di nascite e morti dei singoli possono venire ad apparire come un male, in questo caso, può essere chiesta la liberazione dalla ruota infinita di esistenza e Nirvana . The ancient Greeks arrived at their eschatology by considering the functions of the mind as a purely spiritual essence, independent of the body, and having no beginning or end; this abstract concept of immortality led to the anticipation of a more concrete personal life after death. Gli antichi Greci arrivati a loro escatologia, considerando le funzioni della mente come essenza puramente spirituale, indipendente dal corpo, e che non hanno un inizio o una fine; questo concetto astratto di immortalità ha portato alla previsione di un più concreto personali, la vita dopo la morte.

The ideas held throughout history concerning the future of the world and of humanity are only imperfectly known today. Le idee svoltasi nel corso della storia riguardante il futuro del mondo e dell'umanità sono solo imperfetto noto oggi. The belief in a coming destruction of the world by fire or flood is found among groups in the Pacific islands as well as among American aborigines; this belief probably did not originate in astronomical speculation, but was rather engendered by some terrifying earthly experience of the past. La convinzione in un prossimo distruzione del mondo da incendi o inondazioni si trova tra i gruppi e le isole del Pacifico, nonché tra gli aborigeni americani; questa convinzione, probabilmente non sono di origine astronomica speculazione, ma piuttosto è stata generata da alcuni terrificante esperienza terrena del passato . The ancient Persians, who adopted the doctrines of their religious teacher Zoroaster, developed the basic idea of the coming destruction of the world by fire into the concept of a great moral ordeal. Gli antichi Persiani, che ha adottato le dottrine religiose della loro insegnante Zoroastro, sviluppato l'idea di base della prossima distruzione del mondo da un incendio nel concetto di una grande prova morale. According to this belief, at the end of the world the worshipers of the lord Mazda will be distinguished from all other people by successfully enduring the ordeal of molten metal, and the good will then be rewarded. In base a questo, credo, alla fine del mondo, il servi del signore Mazda sarà distinto da tutti gli altri uomini di successo durevole la prova di metallo fuso, e la buona volontà quindi essere premiata. This concept is found in the Gathas, the earliest part of the Avesta, the bible of Zoroastrianism. Questo concetto si trova nella Gathas, la prima parte della Avesta, la bibbia del Zoroastrismo. It is not certain that the idea of a resurrection from death goes back to the period represent ed by the Gathas. Non è certo che l'idea di una risurrezione dalla morte risale al periodo da rappresentare ed il Gathas. But the Greek historian Herodotus seems to have heard of such a Persian belief in the 5th century BC, and Theopompus of Chios, the historian of Philip II, king of Macedon, described it as a Mazdayasnian doctrine. Ma l'storico greco Erodoto sembra aver sentito parlare di una tale convinzione Persico e il 5 ° secolo aC, e Theopompus di Chios, lo storico di Filippo II, re di Macedonia, descritto come un Mazdayasnian dottrina.

Similarities can be seen between the ancient Greek concepts of heaven and hell and those of Christian doctrine. Può essere visto somiglianze tra il greco antico concetti di paradiso e inferno e quelli della dottrina cristiana. The Homeric poems and those of Hesiod show how the Greek mind conceived of the future of the soul in Elysium or in Hades. Il poemi omerici e quelli di Esiodo mostrare come il greco mente concepito il futuro dell 'anima e Elysium o in Ade. Through the Orphic and Eleusinian mysteries this thought was deepened. Attraverso il Orfica Eleusinian misteri e questo pensiero è stato approfondito. That the future of nations and the world also played an important role in Greek and Roman thought is evident from the prophecies of the Sibyls. Che il futuro delle nazioni e il mondo anche svolto un ruolo importante nel pensiero greco e romano è evidente dalle profezie di Sibille. An eschatological philosophy dominated the epoch ushered in by the conquests of Alexander the Great, and Greco-Roman thought became suffused with Oriental ideas in its speculation upon the future of the world. Una filosofia escatologica dominato l'epoca inaugurato dalle conquiste di Alessandro Magno, e il pensiero greco-romana divenne soffusa orientali con le sue idee e la speculazione sul futuro del mondo. In a similar manner the Scandinavian idea of the destruction of the earth by fire and its subsequent renovation under higher heavens-to be peopled by the descendants of the surviving pair, Lif and Lifthrasir (as set forth in the Elder Edda) - reflects an early Nordic interpretation of the idea of hell and heaven. In modo analogo scandinavi idea della distruzione della terra da un incendio e la sua successiva ristrutturazione sotto cieli più alti-per essere abitato dai discendenti dei superstiti coppia, Lif e Lifthrasir (come indicato nelle Edda il Vecchio) - riflette un precoce Nordic interpretazione del concetto di inferno e paradiso.

Jewish and Christian Beliefs Ebraica e cristiana credenze

In early Israel the "Day of Yahweh" was a coming day of battle that would decide the fate of the people. Ai primi di Israele "Giorno del Signore" è stato uno dei prossimi giorni di battaglia che deciderà il destino del popolo. Although the people looked forward to it as a day of victory, prophets such as Amos, Hosea, Isaiah, Micah, Zephaniah, and Jeremiah feared that it would bring near or complete destruction, associating it with the growing military threat from Assyria. Anche se la gente atteso come un giorno di vittoria, profeti come Amos, Osea, Isaia, Michea, Sofonia, Geremia e temeva che essa avrebbe portato vicino o la completa distruzione, l'associazione con la crescente minaccia militare da Assiria. To Jeremiah, this forecast of judgment was the criterion of true prophethood. Per Geremia, questa previsione della sentenza è stato il criterio del vero profeta. Later, the books containing their pronouncements were interpolated with prophecies of prosperity, which themselves constituted significant signs of the expansion of eschatological hopes. In seguito, i libri che contengono le loro dichiarazioni sono state interpolati con profezie di prosperità, che a loro volta costituite significativi segni di allargamento della speranza escatologica. The Book of Daniel voices the hope that the kingdom of the world will be given to the saints of the Most High, the Jewish people. Il libro di Daniele voci, la speranza che il regno del mondo sarà data ai santi del Altissimo, il popolo ebraico. A celestial representative, probably the archangel Michael, is promised, who, after the destruction of the beast representing the Hellenistic kingdoms of the Middle East, will come with the clouds and receive the empire of the world. Un rappresentante celeste, probabilmente l'arcangelo Michele, è promesso, il quale, dopo la distruzione della bestia che rappresenta il ellenistica regni del Medio Oriente, sarà disponibile con le nuvole e ricevere l'impero del mondo. No messiah appears in this apocalypse. Messia non appare in questa apocalisse. The first distinct appearance of this deliverer and king is in the Song of Solomon. La prima apparizione di questa distinte liberatore e il re è nel Cantico dei Cantici.

After the conquest of Palestine by the Roman general Pompey the Great in 63 BC, the Jews longed for a descendant of the line of David, king of Israel and Judah, who would break the Roman yoke, establish the empire of the Jews, and rule as a righteous king over the subject nations. Dopo la conquista della Palestina da parte del generale romano Pompeo Magno nel 63 aC, gli ebrei tanto per un discendente della linea di Davide, re di Israele e di Giuda, che avrebbe spezzare il giogo romano, stabilire l'impero degli ebrei, e la regola Come un re giusto il soggetto nazioni. This desire ultimately led to the rebellion in AD 66-70 that brought about the destruction of Jerusalem. Questo desiderio ha portato in fine alla ribellione e AD 66-70 che ha portato alla distruzione di Gerusalemme. When Jesus Christ proclaimed the coming of the kingdom of heaven, it was natural, therefore, that despite his disavowal, he should be understood by some to be a claimant to the kingship of the Jews. Quando Gesù Cristo annunciò la venuta del regno dei cieli, è stato naturale, quindi, che nonostante la sua disavowal, egli dovrebbe essere inteso da alcuni di essere un attore per la regalità di ebrei. His disciples were convinced that he would return as the Messiah upon the clouds of heaven. I suoi discepoli erano convinti che avrebbe ritorno del Messia su come le nuvole del cielo. It is unlikely, however, that the final judgment and the raising of the dead were ever conceived by an adherent of the Jewish faith as functions of the Messiah. È improbabile, tuttavia, che il giudizio finale e la raccolta dei morti erano mai concepito da un aderente della fede ebraica come funzioni del Messia.

In Christian doctrine, eschatology has traditionally included the second advent of Christ, or Parousia, the resurrection of the dead, the last judgment, the immortality of the soul, concepts of heaven and hell, and the consummation of the kingdom of God. In dottrina cristiana, escatologia ha tradizionalmente incluso il secondo avvento di Cristo, o Parusia, la risurrezione dei morti, l'ultima sentenza, l'immortalità dell'anima, i concetti di paradiso e inferno, e la consumazione del regno di Dio. In the Roman Catholic church, eschatology includes, additionally, the beatific vision, purgatory, and limbo. Nella chiesa cattolica romana, escatologia include, inoltre, la visione beatifica, il purgatorio, e limbo.

Although the great creeds of Christendom affirm the belief in a return to the son of God to judge the living and the dead, and in a resurrection of the just and the unjust, Christianity through the centuries has shown wide variation in its interpretation of eschatology. Sebbene la grande simboli della cristianità affermare la credenza in un ritorno al figlio di Dio, per giudicare i vivi ei morti, e in una risurrezione dei giusti e gli ingiusti, il cristianesimo nel corso dei secoli ha dimostrato ampia variazione nella sua interpretazione di escatologia. Conservative belief has usually emphasized a person's destiny after death and the way in which belief in the future life affects one's attitude toward life on earth. Conservatore convinzione di solito ha sottolineato il destino di una persona dopo la morte e il modo in cui la fede nella vita futura uno colpisce l'atteggiamento verso la vita sulla terra. Occasionally certain sects have predicted the imminent end of the world. Occasionalmente alcune sette hanno previsto l'imminente fine del mondo.

Islam adopted from Judaism and Christianity the doctrine of a coming judgment, a resurrection of the dead, and everlasting punishments and rewards. Islam adottato dal giudaismo e cristianesimo la dottrina di un prossimo sentenza, una risurrezione dei morti, ed eterna punizioni e ricompense. Later, contact with Persian thought greatly enriched Islamic eschatology. Successivamente, il contatto con il pensiero persiano notevolmente arricchito escatologia islamica. Especially important was the belief in the reincarnation of some great prophet from the past. Particolarmente importante è stata la credenza nella reincarnazione di una grande profeta del passato. Time and again the world of Islam has been stirred by the expectation of Mahdi, the Muslim messiah, to reveal more fully the truth, or to lead the faithful into better social conditions on earth. Tempo e di nuovo il mondo islamico è stato suscitato dalle aspettative di Mahdi, il messia musulmano, per rivelare più pienamente la verità, o di guidare i fedeli in meglio le condizioni sociali sulla terra. Iran and Africa have had many such movements. Iran e Africa hanno avuto molti di questi movimenti.

Current Attitudes Atteggiamenti corrente

Liberal Christian thought has emphasized the soul and the kingdom of God, more often seeing it as coming on earth in each individual (evidenced by what was believed to be the steady upward progress of humankind) than as an apocalyptic event at the end of time. Liberale pensiero cristiano ha sottolineato l'anima e il regno di Dio, più spesso vediamo come venuta sulla terra e ogni individuo (rappresentati da ciò che è stato creduto di essere il costante progresso dell'umanità verso l'alto) che come un evento apocalittico alla fine dei tempi. Twentieth-century theological thought has tended to repudiate what many scholars have felt to be an identification of Christian eschatology with the values of Western civilization. Ventesimo secolo pensiero teologico ha avuto la tendenza a ripudiare ciò che molti studiosi hanno provato di essere una escatologia cristiana di identificazione con i valori della civiltà occidentale. In the second half of the 20th century, eschatology was equated by some theologians with the doctrine of Christian hope, including not only the events of the end of time but also the hope itself and its revolutionizing influence on life in the world. Nella seconda metà del 20 ° secolo, è stato equiparato escatologia da alcuni teologi con la dottrina della speranza cristiana, di cui non solo gli avvenimenti della fine del tempo, ma anche la speranza per sé e la sua influenza sulla vita rivoluzionando nel mondo. The most eloquent exponent of this eschatology is the German theologian Jürgen Moltmann. L'esponente più eloquente di questa escatologia è il teologo tedesco Jürgen Moltmann.

In modern Judaism the return of Israel to its land, the coming of the Messiah, the resurrection of the dead, and everlasting retribution are still expected by the Orthodox, but the more liberal base the religious mission of Israel upon the regeneration of the human race and upon hope for immortal life independent of the resurrection of the body. Ebraismo e moderno il ritorno di Israele alla sua terra, la venuta del Messia, la resurrezione dei morti, e la punizione eterna sono ancora attesi dagli ortodossi, ma il più liberale basare la missione religiosa di Israele dopo la rigenerazione della razza umana E sulla speranza di vita immortale indipendente della risurrezione del corpo.


Eschatology Escatologia

Advanced Information Informazioni avanzata

Eschatology is traditionally defined as the doctrine of the "last things" (Gr. eschata), in relation either to human individuals (comprising death, resurrection, judgment, and the afterlife) or to the world. Escatologia è tradizionalmente definito come la dottrina dell ' «ultimo cose" (Gr. eschata), in relazione sia a individui umani (comprendente morte, la risurrezione, il giudizio, e l'oltretomba) o per il mondo. In this latter respect eschatology is sometimes restricted to the absolute end of the world, to the exclusion of much that commonly falls within the scope of the term. In quest'ultimo rispetto escatologia è limitato a volte l'assoluta fine del mondo, con l'esclusione di gran parte di ciò che comunemente ricade nel campo di applicazione del termine. This restriction is unwarranted by biblical usage: the Hebrew be'aharit hayyamim (LXX en tais eschatais hemerais, "in the last days") may denote the end of the present order or even, more generally, "hereafter." Questa restrizione è ingiustificata da biblico di utilizzo: l'ebraico be'aharit hayyamim (LXX en tais eschatais hemerais, "negli ultimi giorni") può denotare la fine della presente ordinanza o anche, più in generale, "in seguito".

The biblical concept of time is not cyclical (in which case eschatology could refer only to the completion of a cycle) or purely linear (in which case eschatology could refer only to the terminal point of the line); it envisions rather a recurring pattern in which divine judgment and redemption interact until this pattern attains its definitive manifestation. Il concetto biblico di tempo non è ciclico (nel qual caso potrebbe escatologia si riferiscono solo al completamento di un ciclo) o puramente lineare (nel qual caso potrebbe escatologia si riferiscono soltanto al punto terminale della linea); si prevede piuttosto un motivo ricorrente nella Che giudizio divino e della redenzione interagire fino a questo modello raggiunge la sua definitiva manifestazione. Eschatology may therefore denote the consummation of God's purpose whether it coincides with the end of the world (or of history) or not, whether the consummation is totally final or marks a stage in the unfolding pattern of his purpose. Escatologia può quindi indicare la consumazione di Dio scopo se essa coincide con la fine del mondo (o della storia) o no, se la consumazione è totalmente finale o segna una tappa e l'evoluzione del modello del suo scopo.

Individual Eschatology in the OT Singoli Eschatology in OT

A shadowy existence after death is contemplated in much of the OT. Un oscuro esistenza dopo la morte è contemplato in gran parte della OT. Jesus indeed showed that immortality was implicit in men and women's relation to God: the God of the fathers "is not God of the dead, but of the living; for all live to him" (Luke 20:38). Gesù, infatti, ha dimostrato che l'immortalità era implicito in uomini e donne rispetto a Dio: il Dio dei padri "non è Dio dei morti, ma dei vivi, perché tutti vivono per Lui" (Luca 20:38). But this implication was not generally appreciated in OT times. Ma questo non è stato implicitamente generalmente apprezzato in OT volte. Perhaps in reaction against Canaanite cults of the dead, the OT lays little emphasis on the afterlife. Forse in reazione contro cananea culti dei morti, il piccolo OT pone l'accento sulla ultraterreno. Sheol is an underworld where the dead dwell together as shades; their former status and character are of little account there. Sheol è un sotterraneo, dove i morti abitare insieme, come ombre, il loro status di ex e di carattere sono di poco conto. The praises of Yahweh, which engaged so much of a pious Israelite's activity on earth, remained unsung in Sheol, which was popularly thought to be outside Yahweh's jurisdiction (Ps. 88:10 - 12; Isa. 38:18). Le lodi del Signore, che sono molto più impegnati di un pio israelita l'attività sulla terra, non è rimasta in Sheol, che popolarmente è stato pensato per essere al di fuori della giurisdizione Signore (Sal 88:10 - 12; Isa. 38:18). Occasionally a more hopeful note is struck. Occasionalmente un più nota di speranza viene colpito.

According to Pss. Secondo Pss. 73 and 139 one who walks with God in life cannot be deprived of his presence in death: "If I make my bed in Sheol, thou art there!" 73 e 139 colui che cammina con Dio nella vita non può essere privato della sua presenza e della morte: "Se faccio il mio letto e Sheol, tu sei lì!" (Ps. 139:8). (Sal 139:8). While Job and his friends generally discount the possibility of life after death (Job 14:10 - 12) and do not suppose that the comforts of a future existence can compensate for the sufferings of the present, Job asserts, in a moment of triumphant faith, that if not in this life then after death he will see God rise up to vindicate him (Job 19:25 - 27). Lavoro e mentre i suoi amici di sconto generalmente la possibilità di vita dopo la morte (Job 14:10 - 12), e non supporre che il comfort di una futura esistenza può compensare le sofferenze del presente, afferma di lavoro, in un momento di fede trionfante , Che, se non in questa vita, dopo la morte egli vedrà Dio salire fino a rivendicare lui (Gb 19:25 - 27).

The hope of national resurrection finds earlier expression than that of individual resurrection. La speranza della risurrezione nazionale anteriore trova espressione di quella dei singoli risurrezione. In Ezekiel's vision of the valley of dry bones, where the divine breath breathes new life into corpses, a national resurrection is in view: "These bones are the whole house of Israel" (Ezek. 37:11). E la visione di Ezechiele nella valle di ossa aride, dove il soffio divino respira nuova vita in cadaveri, a livello nazionale in vista della risurrezione è: "Queste ossa sono tutta la casa d'Israele" (Ezek. 37:11). National resurrection may also be promised in Isa. Nazionale risurrezione può anche essere promesso e Isa. 26:19: "Thy dead shall live, their bodies shall rise." 26:19: "Venga il tuo morto è vivo, i loro corpi sono luogo". Individual resurrection first becomes explicit in Dan. Individuale prima risurrezione diventa esplicito e Dan. 12:2.

The persecution of martyrs under Antiochus Epiphanes gave a powerful impetus to the resurrection hope. La persecuzione dei martiri sotto Antioco Epiphanes ha dato un forte impulso alla speranza della risurrezione. Henceforth belief in the future resurrection of at least the righteous dead became part of orthodox Judaism, except among the Sadducees, who claimed to champion the oldtime religion against Pharisaic innovations. D'ora in poi la fede nella futura risurrezione dei giusti almeno i morti a far parte del giudaismo ortodosso, eccetto tra i sadducei, che ha sostenuto per difendere la religione oldtime contro Pharisaic innovazioni. With this new emphasis goes a sharper distinction between the posthumous fortunes of the righteous and the wicked, in Paradise and Gehenna respectively. Con questa nuova enfasi va distinzione netta tra la postuma fortune dei giusti e gli empi, in Paradiso e, rispettivamente, Geenna.

World Eschatology in the OT Eschatology mondo in OT

The day of Yahweh in early Israel was the day when Yahweh would publicly vindicate himself and his people. Il giorno del Signore e Israele è stata anticipata al giorno in cui il Signore avrebbe pubblicamente rivendicare se stesso e il suo popolo. It was possibly associated with an autumnal festival which Yahweh's kingship was celebrated. E 'stato forse associato ad un festival autunnale regalità del Signore, che è stato celebrato. If the "enthronement psalms" (Pss. 93; 95 - 100) provide evidence for this festival, his kingship was commemorated in his work of creation, his seasonal gifts of fertility and harvest, his dealings of mercy and judgment with Israel and other nations. Se il "intronizzazione salmi" (Pss. 93; 95 - 100) fornire la prova di questo festival, la sua regalità è stato commemorato nella sua opera di creazione, la sua stagione doni della fertilità e del raccolto, la sua misericordia e di rapporti con Israele e con la sentenza altre nazioni . His sovereignty in these spheres would be fully manifested at his coming to "judge the world in righteousness" (Pss. 96:13; 98:9). La sua sovranità in questi campi sarebbe pienamente manifestata alla sua venuta, per "giudicare il mondo in giustizia" (Pss. 96:13, 98:9).

In the earliest significant mention of this "day of the Lord" (Amos 5:18 - 20) the Israelites are rebuked for desiring it so eagerly because it will bring not light and joy (as they hope) but darkness and mourning. Nei primi significativi parlare di questo "giorno del Signore" (Amos 5:18 - 20) gli Israeliti sono desiderosi rimproverò per lo zelo, perché non farà luce e di gioia (come si spera), ma le tenebre e di lutto. Since Yahweh is utterly righteous, his intervention to vindicate his cause must involve his judgment on unrighteousness wherever it appears, especially among his own people, who had exceptional opportunities of knowing his will. Dal momento che il Signore è assolutamente giusto, il suo intervento a rivendicare la sua causa deve coinvolgere il suo giudizio sulla iniquità ovunque esso appaia, in particolare tra il suo popolo, che aveva eccezionale opportunità di conoscere la sua volontà.

Psalmists and prophets recognized that, while Yahweh's kingship was exercised in many ways, the reality which they saw fell short of what they knew to be the ideal. Salmisti e dei profeti riconosciuto che, mentre il Signore della regalità è stato esercitato in molti modi, la realtà che essi videro cadde breve di quello che sapeva di essere l'ideale. Even in Israel Yahweh's sovereignty was inadequately acknowledged. Anche in Israele, il Signore della sovranità è stato riconosciuto inadeguato. But one day the tension between ideal and reality would be resolved; on the day of Yahweh his kingship would be universally acknowledged, and the earth would be filled with "the knowledge of the Lord" (Isa. 11:9; Hab. 2:14). Ma un giorno la tensione tra ideali e realtà sarebbe risolto; nel giorno del Signore la sua regalità sarebbe universalmente riconosciuto, e la terra sarà riempito con "la conoscenza del Signore" (Isa. 11:9; abit. 2: 14). His effective recognition as "king over all the earth" is portrayed in terms of a theophany in Zech. Il suo effettivo riconoscimento come "re di tutta la terra" è raffigurato in termini di una teofania e Zc. 14:3 - 9. 14:3 - 9.

The decline of the Davidic monarchy emphasized the contrast between what was and what ought to be. Il declino della monarchia davidica sottolineato il contrasto tra ciò che è e ciò che dovrebbe essere. That monarchy represented the divine kingship on earth, but its capacity to do so worthily was impaired by political disruption, social injustice, and foreign oppression. Monarchia, che ha rappresentato la regalità divina sulla terra, ma la sua capacità di farlo degnamente è stata alterata da disagi politici, le ingiustizie sociali, l'oppressione e stranieri. As the fortunes of David's house sank ever lower, however, there emerged with increasing clarity the figure of a coming Davidic king in whom the promises made to David would be fulfilled and the vanished glories of earlier times would be restored and surpassed (Isa. 9:6 - 7; 11:1 - 10; 32:1 - 8; Mic. 5:2 - 4; Amos 9:11 - 12; Jer. 23:5 - 6; 33:14 - 22). Come le sorti della casa di Davide, affondò sempre più bassi, tuttavia, è emersa con sempre maggiore chiarezza la figura di un re davidico prossimi, in cui le promesse fatte a Davide sarebbe compiuto e il svanito glorie di altri tempi sarebbe restaurata e superato (Isa. 9 : 6 - 7; 11:1 - 10; 32:1 - 8; Mic. 5:2 - 4; Amos 9:11 - 12; Ger. 23:5 - 6; 33:14 - 22).

This hope of a Davidic Messiah, Yahweh's permanent vicegerent, dominates much subsequent Jewish eschatology. Questa speranza di un Messia davidico, il Signore permanente vicario, domina gran successive escatologia ebraica. In some portrayals of the new age, however, the Davidic ruler is overshadowed by the priesthood, as in Ezekiel's new commonwealth (Ezek. 46:1 - 10) and later in the Dead Sea Scrolls, where the Davidic Messiah is subordinate to the chief priest, who will be head of state in the coming age. In alcune raffigurazioni della nuova era, tuttavia, il sovrano davidico è offuscato dal sacerdozio, come in Ezechiele c'è di nuovo Commonwealth (Ezek. 46:1 - 10), e più tardi nel Mar Morto di scorrere, in cui il Messia davidico è subordinato al capo Sacerdote, che sarà capo di Stato nei prossimi anni.

Another form of eschatological hope appears in Daniel. Un'altra forma di speranza escatologica appare e Daniel. No king reigns in Jerusalem, but the Most High still rules the kingdom of men and successive world emperors attain power by his will and hold it so long as he permits. N. regna re di Gerusalemme, ma la maggior parte delle norme ancora forte il regno degli uomini e delle successive mondo imperatori raggiungere la sua volontà di potenza e di tenerla così a lungo come egli permessi. The epoch of pagan dominion is limited; on its ruins the God of heaven will set up an indestructible kingdom. L'epoca della dominazione pagana è limitato; sulle sue rovine il Dio del cielo sarà istituito un regno indistruttibile. In Dan. E Dan. 7:13 this eternal and universal dominion is given at the end time to "one like a son of man," who is associated, if not identified, with "the saints of the Most High" (Dan. 7:18, 22, 27). 7:13 questo eterno e universale, il dominio è dato alla fine il tempo di "uno, simile ad un figlio di uomo", che è associato, se non identificato, con "i santi dell'Altissimo" (Dan. 7:18, 22, 27).

NT Eschatology NT Eschatology

OT eschatology is forward looking, its dominant notes being hope and promise. OT escatologia è guardare avanti, il suo essere dominante note di speranza e di promessa. These notes are present in the NT, but here the dominant note is fulfillment, fulfillment in Jesus, who by his passion and resurrection has begotten his people anew to a living hope (1 Pet. 1:3), because he has "abolished death and brough life and immortality to light through the gospel" (2 Tim. 1:10). Queste note sono presenti nel NT, ma qui la nota dominante è compimento, compimento in Gesù, che con la sua passione e risurrezione ha generato il suo popolo di nuovo a una speranza viva (1 Pt. 1,3), perché ha "abolito la morte Brough di vita e di luce e di immortalità attraverso il vangelo "(2 Tim. 1,10).

Jesus' Galilean preaching, summarized in Mark 1:15 ("The time is fulfilled, and the kingdom of God is at hand; repent, and believe in the gospel"), declares the fulfillemnt of Daniel's vision: "The time came when the saints received the kingdom" (Dan. 7:22). Gesù 'galileiano predicazione, riassunte in Marco 1:15 ( "Il tempo è compiuto e il regno di Dio è vicino; pentono, e credete al Vangelo"), dichiara il fulfillemnt la visione di Daniele: "Il tempo è venuto quando la Santi ricevuto il regno "(Dan. 7:22). In one sense the kingdom was already present in Jesus' ministry: "If it is by the finger of God that I cast out demons, then the kingdom of God has come upon you" (Luke 11:20; cf. Matt. 12:28). In un certo senso il regno è già presente in Gesù 'ministero: "Se è con il dito di Dio che io scaccio i demoni, allora il regno di Dio che scenderà su di voi" (Luca 11:20; cfr. Matt. 12: 28). But in another sense it was yet future. Ma in un altro senso si è ancora futuro. Jesus taught his disciples to pray, "Thy kingdom come" (Luke 11:2). Gesù ha insegnato ai suoi discepoli a pregare: "Venga il tuo regno" (Lc 11,2). In this sense it would come "with power" (Mark 9:1), an event variously associated with the resurrection of the Son of man or with his advent "with great power and glory" (Mark 13:26). In questo senso sarebbe venuto "con potenza" (Mc 9,1), un evento variamente associati con la risurrezione del Figlio di uomo o con il suo avvento "con grande potenza e gloria" (Marco 13:26).

The expression "the Son of man" figures prominently in Jesus' teaching about the kingdom of God, especially after Peter's confession at Caesarea Philippi (Mark 8:29). L'espressione "il Figlio dell'uomo" figure visibile in Gesù 'insegnamento sul regno di Dio, specialmente dopo la confessione di Pietro a Cesarea di Filippo (Mc 8,29). It echoes Daniel's "one like a son of man" (Dan. 7:13). Esso fa eco Daniel's "uno, simile ad un figlio di uomo" (Dan. 7,13). In Jesus' teaching he himself is the Son of man. In Gesù 'insegnamento che egli stesso è il Figlio dell'uomo. But while he speaks occasionally, in Daniel's terms, of the Son of man as "coming with the clouds of heaven" (Mark 14:62), he more often speaks of the Son of man as destined to suffer, in language reminiscent of the servant of Yahweh in Isa. Ma mentre si parla tanto in tanto, in termini di Daniel, del Figlio dell'uomo come "venire con le nubi del cielo» (Mc 14,62), più spesso si parla del Figlio di come l'uomo destinato a soffrire, in un linguaggio che ricorda il Servo di Jahvè e Isa. 52:13 - 53:12. 52:13 - 53:12. This protrayal of the Son of man in terms of the servant is quite distinctive, in that Jesus undertook to fulfill personally what was written of both. Questo protrayal del Figlio dell'uomo, in termini di servo è molto distintivo, e che Gesù è impegnata a compiere personalmente ciò che è stato scritto di entrambi. As Daniel's "one like a son of man" receives dominion from the Ancient of Days, so Jesus receives it from his Father. Daniel's come "uno, simile ad un figlio di uomo" dal dominio riceve l'Antico dei Giorni, per cui Gesù riceve dal Padre suo. As Daniel's "saints of the Most High" receive dominion, so Jesus shares his dominion with his followers, the "little flock" (Luke 12:32; 22:29 - 30). Come Daniel's "santi dell'Altissimo" ricevere dominio, per cui Gesù condivide il suo dominio con i suoi seguaci, il "piccolo gregge" (Luca 12:32; 22:29 - 30). But its fullness must await the suffering of the Son of man (Luke 17:25). La sua pienezza, ma deve attendere la sofferenza del Figlio dell'uomo (Luca 17:25).

Sometimes Jesus uses "life" or "eternal life" (the life of the age to come) as a synonym for "the kingdom of God"; to enter the kingdom is to enter into life. A volte Gesù usa "vita" o "vita eterna" (la vita del mondo a venire) come sinonimo di "regno di Dio", per entrare nel regno è quello di entrare nella vita. This links the kingdom with the new age, when the righteous are brought back from death to enjoy resurrection life. Questo link il regno con la nuova età, quando i giusti sono ricondotti dalla morte alla risurrezione di godere la vita.

In the apostolic teaching this eternal life may be enjoyed here and now, although its full flowering awaits a future consummation. In questo insegnamento apostolico, la vita eterna può essere goduto qui e adesso, anche se la sua piena fioritura attende un futuro consumazione. The death and resurrection of Christ have introduced a new phase of the kingdom, in which those who believe in him share his risen life already, even while they live on earth in mortal body. La morte e la risurrezione di Cristo hanno introdotto una nuova fase del regno, e che coloro che credono in Lui condividere la sua vita risorta già, anche mentre vivono sulla terra in corpo mortale. There is an indeterminate interval between Christ's resurrection and parousia, and during this interval the age to come overlaps the present age. C'è un intervallo indeterminato tra la risurrezione di Cristo e la parusia, e durante questo intervallo di tempo che verrà sovrappone l'attuale età. Christians live spiritually in "this age" while they live temporally in "this age"; through the indwelling Spirit of God they enjoy the resurrection life of "that age" in anticipation. Cristiani vivono e spiritualmente "questo mondo", mentre vivono temporalmente in "questo mondo", attraverso la inabitazione Spirito di Dio di cui gode la risurrezione di vita "che l'età", in attesa.

This outlook has been called "realized eschatology." Questa prospettiva è stata chiamata "realizzato escatologia". But the realized eschatology of the NT does not exclude an eschatological consummation to come. Ma la realizzazione di escatologia NT non esclude uno consumazione escatologica a venire.

Realized Eschatology Realizzato Eschatology

If the eschaton, the "last thing" which is the proper object of eschatological hope, came in the ministry, passion, and triumph of Jesus, then it cannot be the absolute end of time, for time has gone on since then. Se l'eschaton, l ' "ultima cosa", che è l'oggetto proprio della speranza escatologica, è venuto nel ministero, la passione, e il trionfo di Gesù, allora essa non può essere la fine del tempo assoluto, per il tempo è andato su da allora. In the NT the "last thing" is more properly the "last one," the eschatos (cf. Rev. 1:7; 2:8; 22:13). Nel NT "l'ultima cosa" è più propriamente "ultimo", la eschatos (cfr Rev 1:7, 2:8; 22,13). Jesus is himself his people's hope, the Amen to all God's promises. Gesù stesso è il suo popolo la speranza, l'Amen a tutte le promesse di Dio.

According to Albert Schweitzer's "consistent eschatology," Jesus, believing himself to be Israel's Messiah, found that the consummation did not come when he expected it (cf. Matt. 10:23) and embraced death in order that his parousia as the Son of man might be forcibly brought to pass. Secondo Albert Schweitzer "coerente escatologia," Gesù, credendo di essere se stesso Messia d'Israele, ha rilevato che la consumazione non è venuto quando ha previsto (cfr. Mt. 10,23) e abbracciato la morte, in modo che la sua parusia come il Figlio di L'uomo potrebbe essere forzatamente portato a passare. Since the wheel of history would not respond to his hand and turn round to complete its last revolution, he threw himself on it and was broken by it, only to dominate history more decisively by his failure than he could have done by attaining his misconceived ambition. Dal momento che la ruota della storia non rispondere alla sua mano e girarsi per completare la sua ultima rivoluzione, egli stesso ha gettato su di essa e da essa è stato rotto, solo a dominare la storia più decisivo per la sua incapacità di quello che avrebbe potuto fare da raggiungere la sua ambizione errata . His message, Schweitzer held, was thoroughly eschatological in the sense exemplified by the crudest contemporary apocalypticism. Il suo messaggio, Schweitzer ha dichiarato, è stato accuratamente escatologica nel senso esemplificato dalla contemporanea apocalypticism crudi. His ethical teaching was designed for the interim between the beginning of his ministry and his manifestation in glory. Il suo insegnamento etico è stato progettato per la intermedia tra l'inizio del suo ministero e la sua manifestazione nella gloria. Later, when his death was seen to have destroyed the eschatological conditions instead of bringing them in, the proclamation of the kingdom was replaced by the teaching of the church. In seguito, quando la sua morte è stato osservato per avere distrutto le condizioni escatologica, invece di portare loro, la proclamazione del regno è stato sostituito con l'insegnamento della chiesa.

Schewitzer's interpretation of Jesus's message was largely a reaction against the liberal nineteenth century interpretation, but it was equally one sided and distorted in its selection from the gospel data. Schewitzer interpretazione del messaggio di Gesù è stato in gran parte una reazione contro l'interpretazione liberale del XIX secolo, ma è stato altrettanto unilaterale e distorta nella sua selezione dal vangelo di dati.

Later Rudolf Otto and C H Dodd propounded a form of realized eschatology. Successivamente Rudolf Otto e CH Dodd proposto una forma di escatologia realizzata. Dodd interpreted Jesus' parables in terms of the challenge to decision which confronted his hearers in his announcement that the kingdom of God had arrived. Dodd interpretato Gesù ', in termini di parabole la sfida di fronte alla decisione che i suoi ascoltatori nel suo annuncio che il regno di Dio era arrivato. Dodd viewed the kingdom as coming in Jesus' life, death, and resurrection; to proclaim these events in their proper perspective was to proclaim the good news of the kingdom of God. Dodd visti come il regno venuta in Gesù 'la vita, la morte e la risurrezione; a proclamare questi eventi nella loro giusta prospettiva è stato quello di proclamare la buona novella del regno di Dio. Jesus' future coming did not, at first, come into the picture. Gesù 'non ha futuro prossimo, in prima, entrare in figura. His redeeming work constituted the decisive or eschatological manifestation of the power of God operating for the world's salvation; the later concentration on a further "last thing" in the future betokened a relapse into Jewish apocalypticism, which relegated to a merely "preliminary" role those elements of the gospel which were distinctive of Jesus' message. La sua opera redentrice costituito il decisivo o escatologica manifestazione della potenza di Dio che operano per la salvezza del mondo; la successiva concentrazione su un ulteriore "ultima cosa", in futuro, betokened una ricaduta in ebraico apocalypticism, che relegata ad un semplice "preliminare" ruolo coloro Elementi del Vangelo che hanno un carattere distintivo di Gesù 'messaggio. (As time went on, Dodd made more room for a future consummation: what came to earth with Christ's incarnation was finally decisive for the meaning and purpose of human existence, so that, at the ultimate winding up of history, humankind will encounter God in Christ.) (Con il passare del tempo, Dodd reso più spazio per una consumazione futuro: che cosa è venuto sulla terra con l'incarnazione di Cristo è stata finalmente decisivo per il significato e lo scopo della esistenza umana, in modo che, alla liquidazione finale della storia, l'uomo e Dio si incontrano Cristo.)

Joachim Jeremias, who acknowledges indebtedness to Dodd, found that Jesus' parables express an eschatology "in process of realization"; they proclaim that the hour of fulfillment has struck and compel hearers to make up their minds about Jesus' person and mission. Joachim Jeremias, che riconosce l'indebitamento di Dodd, che Gesù 'parabole esprimere un escatologia "nel processo di realizzazione", ma proclamare che l'ora del compimento ha colpito e costringere ascoltatori a riflettere su Gesù' persona e la missione.

Dodd's pupil, J A T Robinson, interprets Christ's parousia not as a literal event of the future but as a symbolical or mythological presentation of what happens whenever Christ comes in love and power, displaying the signs of his presence and the marks of his cross. Dodd's allievo, JAT Robinson, interpreta Cristo parusia non come un evento letterale del futuro, ma come un simbolico o mitologico presentazione di ciò che accade ogni volta che viene in Cristo l'amore e potere, visualizzando i segni della sua presenza e i segni della sua croce. Judgment day is a dramatic picture of every day. Sentenza giorni è una drammatica immagine di ogni giorno. Robinson denies that Jesus used language implying his return to earth from heaven. Robinson nega che Gesù implica la lingua utilizzata suo ritorno a terra dal cielo. His sayings which have been so understood express the twin themes of vindication and visitation, notably his reply to the high priest's question at his trial (Mark 14:62), where the added phrase "from now on" (Luke 22:69) or "hereafter" (Matt. 26:64) is taken to be an authentic part of the reply. Di dire che il suo è stato così inteso esprimere il duplice temi della vendetta e di visita, in particolare, la sua risposta al sommo sacerdote del suo processo in questione (Marco 14,62), in cui l'aggiunta la frase "da ora in poi" (Luca 22:69) o "In seguito" (Mt 26,64) è tratto da un autentico parte della risposta. The Son of man, condemned by earthly judges, will be vindicated in the divine law court; his consequent visitation of his people in judgment and redemption will take place "from now on" as surely as his vindication. Il Figlio di uomo, condannato da giudici terrena, saranno vendicati e la legge divina tribunale, il suo conseguente visita del suo popolo e il giudizio e la redenzione si svolgerà "da ora in poi", come sicuramente per la sua vendetta.

Instead of realized eschatology, Robinson (following Georges Florovsky) speaks of an "inaugurated eschatology", an eschatology inaugurated by Jesus' death and resurrection, which released and initiated a new phase of the kingdom in which "hereafter" God's redeeming purpose would achieve its fulfillment. Invece di escatologia realizzata, Robinson (Georges Florovsky seguenti), parla di un "inaugurato escatologia", una escatologia inaugurato da Gesù 'la morte e la risurrezione, che liberato e ha avviato una nuova fase del regno e che "in seguito" redentrice di Dio in grado di raggiungere il suo scopo Compimento. To Jesus' ministry before his passion Robinson applies the term "proleptic eschatology" because in that ministry the signs of the age to come were visible in anticipation. A Gesù 'ministero prima della sua passione Robinson si applica il termine "proleptic escatologia", perché nel ministero che i segni del tempo che verrà erano visibili in anticipazione.

Conclusion Conclusione

Jesus' use of OT language was creative and cannot be confined to the meaning which that language had in its original context. Gesù 'uso della lingua OT è stato creativo e non può essere limitato al significato che la lingua che aveva nel suo contesto originale. He probably did point forward to his personal coming to earth, not only to manifest his glory but to share that glory with his people, raised from the dead by his quickening shout. Egli ha probabilmente punto in avanti per la sua personale venuta a terra, non solo per manifestare la sua gloria, ma di condividere questa gloria con il suo popolo, ha risuscitato dai morti con il suo grido accelerazione. When the consummation to which his people look forward is described as their "hope of glory," it is their participation in Jesus' resurrection glory that is in view; that hope is kept bright within them by his indwelling presence (Col. 1:27) and sealed by the Spirit (Eph. 1:13 - 14, 18 - 21). Quando la consumazione a cui il suo popolo è ansioso descritto come loro "speranza di gloria", è la loro partecipazione in Gesù 'la gloria della risurrezione che è in vista, che la speranza è conservato nel loro luminoso con la sua presenza inabitazione (Col 1:27 ) E sigillato dallo Spirito (Ef 1:13 - 14, 18 - 21).

There is a tension between the "already" and the "not yet" of the Christian hope, but each is essential to the other. C'è una tensione tra il "già" e il "non ancora" della speranza cristiana, ma ciascuno di essi è essenziale per gli altri. In the language of the seer of Patmos, the Lamb that was slain has by his death won the decisive victory (Rev. 5:5), but its final outworking, in reward and judgment, lies in the future (Rev. 22:12). Nel linguaggio della veggente di Patmos, l'Agnello, che è stato ucciso con la sua morte ha vinto la decisiva vittoria (Rev. 5,5), ma la sua finale outworking, nella ricompensa e di giudizio, si trova in futuro (Rev 22:12 ). The fact that we now "see Jesus crowned with glory and honor" is guarantee enough that God "has put all things under his feet" (Heb. 2:8 - 9). Il fatto che ora "vedere Gesù coronato di gloria e di onore" è garanzia sufficiente che Dio "ha posto tutte le cose sotto i suoi piedi" (Eb 2:8 - 9). His people already share his risen life, and those who reject him are "condemned already" (John 3:18). Il suo popolo già condividere la sua vita risorta, e di coloro che rifiutano di lui sono "già condannato" (Giovanni 3,18). For the Fourth Evangelist, the judgment of the world coincided with the passion of the incarnate Word (John 12:31); yet a future resurrection to judgment is contemplated as well as a resurrection to life (John 5:29). Per il quarto evangelista, il giudizio del mondo ha coinciso con la passione del Verbo incarnato (Gv 12,31); ancora una futura risurrezione, il giudizio è contemplato come pure una risurrezione di vita (Giovanni 5:29).

Some much canvassed questions, such as the chronological relation of the parousia to the great distress of Mark 13:19, to the manifestation of the man of lawlessness of 2 Thess. Alcune domande molto contattati, come ad esempio il rapporto cronologico della parusia per la grande difficoltà di Marco 13:19, per la manifestazione della uomo di illegalità di 2 Ts. 2:3 - 8, or to the millennial reign of Rev. 20, are marginal to the main course of NT eschatological teaching, belonging rather to the detailed exegesis of the passages concerned. 2:3 - 8, o al regno millenario di Rev 20, sono marginali per il corso principale di insegnamento NT escatologica, che appartengono piuttosto alla dettagliata esegesi dei brani in questione. The eschatological outlook of the NT is well summed up in the words: "Christ Jesus our hope" (1 Tim. 1:1). La prospettiva escatologica della NT è ben riassunta nelle parole: "Gesù Cristo nostra speranza" (1 Tim. 1,1).

F F Bruce FF Bruce
(Elwell Evangelical Dictionary) (Elwell Evangelica Dictionary)

Bibliography Bibliografia
G R Beasley - Murray, Jesus and the Future and The Coming of God; R H Charles, A Critical History of the Doctrine of a Future Life; O Cullmann, Christ and Time; C H Dodd, The Parables of the Kingdom, The Apostolic Preaching and Its Developments, and The Coming of Christ; J E Fison, The Christian Hope; T F Glasson, The Second Advent; J Jeremias, The Parables of Jesus; W G Kummel, Promise and Fulfilment; G E Ladd, The Presence of the Future; R Otto, The Kingdom of God and the Son of Man; H Ridderbos, The Coming of the Kingdom; J A T Robinson, In the End, God. GR Beasley - Murray, Gesù e il futuro e la venuta di Dio; RH Charles, A Critical Storia della Dottrina di un futuro di vita; O Cullmann, Cristo e il tempo; CH Dodd, Le parabole del Regno, La predicazione apostolica e la sua Sviluppi, e la venuta di Cristo; JE Fison, La speranza cristiana; TF Glasson, Il Secondo Avvento; J Jeremias, Le parabole di Gesù; WG Kummel, Promise e realizzazione; GE Ladd, La Presenza del futuro; R Otto, Il Regno di Dio e il Figlio dell'uomo; Ridderbos H, The Coming del Regno; JAT Robinson, Alla fine, Dio. . . and Jesus and His Coming; A Schweitzer, The Quest of the Historical Jesus; E F Sutcliffe, The OT and the Future Life; G Vos, The Pauline Eschatology. E Gesù e la sua venuta; Un Schweitzer, The Quest del Gesù storico; EF Sutcliffe, The OT e il futuro della vita; G Vos, Pauline Eschatology L'.


Realized Eschatology Realizzato Eschatology

Advanced Information Informazioni avanzata

This concept should be contrasted with futurist or thoroughgoing eschatology, in which the teaching of Jesus about the kingdom of God is viewed as significantly influenced by Jewish apocalyptic. Questo concetto deve essere contrastato con futurista o approfondita escatologia, in cui l'insegnamento di Gesù sul regno di Dio è visto come significativamente influenzata da ebraico apocalittico. While continental scholarship has focused on the latter, the Anglo-American tradition has often urged that the futurist aspects of the kingdom be reduced to a bare minimum. Mentre continentale borsa di studio si è concentrato su questi ultimi, la tradizione anglo-americana ha spesso chiesto che il futurista aspetti del regno essere ridotto al minimo. Some have dismissed this apocatyptic note as an early Christian accretion, but many NT scholars have viewed the apocalyptic language as symbolic of a profound theological reality. Alcuni hanno respinto questa apocatyptic nota come uno dei primi cristiani di accrescimento, NT, ma molti studiosi hanno visitato il linguaggio apocalittico come simbolo di una profonda realtà teologica. Instead, they argue, Jesus viewed his ministry as inaugurating the kingdom: that is, this eschatological reality was realized within Christ's own ministry. Invece, essi sostengono, Gesù viste inaugurando il suo ministero, come il regno: che è, questa realtà escatologica di Cristo è stato realizzato all'interno del proprio ministero.

C. H. Dodd is often identified with realized eschatology because of his epoch-making challenge to the apocalytic interpreters of Jesus. CH Dodd è spesso identificata con l'escatologia realizzata a causa della sua sfida epocale per la apocalytic interpreti di Gesù. Dodd's chief contribution was published in 1935 (The Parables of the Kingdom), in which he examined various texts that spoke of the kingdom as already present. Dodd's chief contributo è stato pubblicato nel 1935 (Le parabole del Regno), in cui ha esaminato vari testi che ha parlato del regno, come già presenti. This does not mean that Jesus merely pointed to the sovereignty of God in human history and labeled this the kingdom, but rather that Jesus viewed the kingdom as arriving in an unparalleled, decisive way. Questo non significa che Gesù semplicemente sottolineato che la sovranità di Dio nella storia umana e classificati come questo regno, ma piuttosto che il regno di Gesù viste come arrivare in un ineguagliabile, modo decisivo. The eschatological power of God had come into effective operation within his present life and was released through his death. La potenza di Dio escatologico doveva entrare in funzionamento efficace all'interno e la sua vita presente è stato rilasciato con la sua morte. Hence in Luke 11:20 we learn that Jesus himself is revealing this new power: "If it is by the finger of God that I cast out demons, then the kingdom of God has come upon you." Da qui in Luca 11:20 apprendiamo che Gesù stesso è rivelatrice di questo nuovo potere: "Se è con il dito di Dio che io scaccio i demoni, allora il regno di Dio che scenderà su di voi". Luke 17:20ff. Luca 17:20 ss. is similar in that Jesus seems to deny the observable signs of apocalyptic: "for behold, the kingdom of God is in the midst of you." È molto simile a quella che Gesù sembra negare il osservabili segni di apocalittico: "ecco, il regno di Dio è in mezzo a voi". Dodd particularly stressed the parables of growth (the weeds among wheat, the mustard seed, the sower; see esp. Matt. 13), which find their meaning in a this-wordly event of decisive importance. Dodd ha sottolineato in particolare le parabole di crescita (la zizzania tra il grano, la senape, il seminatore; vedere esp. Matt. 13), che trovano il loro significato in questo wordly-evento di importanza decisiva.

To be sure, this alters the entire scheme of futurist eschatology wherein the kingdom ushers in the end. Per essere sicuri, questo altera l'intero sistema del futurista escatologia in cui il regno uscieri e la fine. "The eschaton has moved from the future to the present, from the sphere of expectation into that of realized experience" (Parables of the Kingdom, p. 50). "L'eschaton è stato spostato dal futuro al presente, dalla sfera di attesa in quella di realizzare esperienze" (parabole del Regno, p. 50). For Dodd, this must become a fixed point in interpretation because it is these teachings of Jesus that are explicit and unequivocal. Per Dodd, questo deve diventare un punto fisso di interpretazione perché si tratta di questi insegnamenti di Gesù che sono esplicito e inequivocabile. "It represents the ministry of Jesus as 'realized eschatology'; as the impact upon this world of the 'powers of the world to come' in a series of events, unprecedented and unrepeatable, now in actual progress" (ibid., p. 51). "Esso rappresenta il ministero di Gesù come 'realizzato escatologia'; come l'impatto su questo mondo di 'poteri del mondo che verrà' in una serie di eventi, senza precedenti e irripetibile, ora e progressi effettivi" (ibid., p. 51). Thus when Jesus says, "Blessed are the eyes which see what you see" (Luke 10:23), he is referring to his messianic acts which in themselves are ushering in the eschatological kingdom of God. Così quando Gesù dice: "Beati gli occhi che vedono ciò che voi vedete" (Lc 10,23), egli si riferisce alla sua messianica di atti che sono in se stesse aprendo nel regno escatologico di Dio. "It is no longer imminent; it is here" (ibid., p. 49). "Non è più imminente, ma è qui" (ibid., p. 49).

It must be said at once that realized eschatology has suffered many criticisms. Va detto subito che realizza escatologia ha subito molte critiche. Scholars have quickly pointed out that Dodd was less than fair in his exegesis of many futurist texts (e.g., Mark 9:1; 13:1ff.; 14:25). Studiosi hanno rapidamente indicato che Dodd ha meno di leale nella sua esegesi di molti testi futurista (ad esempio, Mark 9:1, 13:1 ss.; 14:25). Still, in a later response to his critics (The Coming of Christ, 1951) Dodd accepted the futurist sayings but reinterpreted them as predictions of a transcendent age. Ancora, in una successiva risposta alla sua critica (La venuta di Cristo, 1951) Dodd accettato il futurista detti, ma reinterpretata come le previsioni di una trascendente età. Norman Perrin for one has successfully shown how Judaism employed no such transcendent concept of the kingdom and that Dodd again has misrepresented the text by applying a foreign Greek category to Jesus' Hebrew teaching. Norman Perrin per uno ha dimostrato con successo come l'ebraismo non occupate tale concetto trascendente del regno e Dodd, che ancora una volta ha travisato il testo applicando uno straniero greco categoria a Gesù 'insegnamento ebraico.

Most interpreters have argued for a synthesis of realized and futurist components in eschatology. La maggior parte degli interpreti hanno sostenuto per realizzare una sintesi di componenti e futurista e escatologia. Dodd convincingly demonstrated that Jesus' appearance brought to bear on history an eschatological crisis in the present; however, we would add that history still awaits its consummation in the future, when the kingdom will come in apocalyptic power. Dodd convincente dimostrato che Gesù 'aspetto esercitate sulla storia escatologico nella crisi attuale, tuttavia, avremmo aggiungere che la storia che ancora attende la sua consumazione, in futuro, quando verrà il regno e apocalittica del potere.

G M Burge GM Burge
(Elwell Evangelical Dictionary) (Elwell Evangelica Dictionary)

Bibliography Bibliografia
G. E. Ladd, Crucial Questions About the Kingdom of God; W. G. Kummel, Promise and Fulfillment; G. Lundstrom, The Kingdom of God in the Teaching of Jesus; N. Perrin, The Kingdom of God in the Teaching of Jesus; R. Schnackenburg, God's Rule and Kingdom. GE Ladd, Crucial Domande Circa il Regno di Dio; WG Kummel, Promise e Fulfillment; Lundstrom G., Il Regno di Dio e il Magistero di Gesù; N. Perrin, Il Regno di Dio e il Magistero di Gesù; R. Schnackenburg, Regola di Dio e del Regno.


Eschatology Escatologia

Catholic Information Informazioni cattolica

That branch of systematic theology which deals with the doctrines of the last things (ta eschata). Tale ramo di teologia sistematica, che si occupa con le dottrine delle ultime cose (di eschata). The Greek title is of comparatively recent introduction, but in modern usage it has largely supplanted its Latin equivalent De Novissimis. Il titolo è greco di recente introduzione, ma in uso moderno che ha in gran parte soppiantato il suo equivalente latino De Novissimis. As the numerous doctrinal subjects belonging to this section of theology will be treated ex professo under their several proper titles, it is proposed in this article merely to take such a view of the whole field as will serve to indicate the place of eschatology in the general framework of religion, explain its subject-matter and the outlines of its content in the various religions of mankind, and illustrate by comparison the superiority of Christian eschatological teaching. Dottrinale, come i numerosi soggetti appartenenti a questa sezione della teologia saranno trattati ex professo sotto la loro titoli più corretto, viene proposto in questo articolo si limita a prendere tale punto di vista di un intero settore, come servirà ad indicare il luogo di escatologia in generale Quadro di religione, spiegare il suo oggetto e le linee del suo contenuto e le varie religioni dell'umanità, e dal confronto illustrare la superiorità della dottrina cristiana escatologica.

As a preliminary indication of the subject-matter, a distinction may be made between the eschatology of the individual and that of the race and the universe at large. Come una prima indicazione di oggetto, una distinzione può essere fatta tra l'escatologia della persona, e che di gara e l'universo in generale. The former, setting out from the doctrine of personal immortality, or at least of survival in some form after death, seeks to ascertain the fate or condition, temporary or eternal, of individual souls, and how far the issues of the future depend on the present life. Il primo, che fissa le da la dottrina della immortalità personale, o almeno di una qualche forma di sopravvivenza dopo la morte, mira ad accertare la sorte o condizione, temporanea o eterna, delle singole anime, e in che misura le questioni del futuro dipenderà dalla Vita presente. The latter deals with events like the resurrection and the general judgment, in which, according to Christian Revelation, all men will participate, and with the signs and portents in the moral and physical order that are to precede and accompany those events. Quest'ultimo si occupa di eventi come la risurrezione e la sentenza generale, in cui, secondo la Rivelazione cristiana, parteciperanno tutti gli uomini, e con i segni e segni e la morale e fisica, che sono di ordine precedere e accompagnare tali eventi. Both aspects -- the individual and the universal -- belong to the adequate concept of eschatology; but it is only in Christian teaching that both receive due and proportionate recognition. Entrambi gli aspetti - il singolo e universale - appartengono al concetto di escatologia adeguata, ma è solo nella dottrina cristiana che sia dovuto ricevere il riconoscimento e proporzionate. Jewish eschatology only attained its completion in the teaching of Christ and the Apostles; while in ethnic religion eschatology seldom rose above the individual view, and even then was often so vague, and so little bound up with any adequate notion of Divine justice and of moral retribu- tion, that it barely deserves to be ranked as religious teaching. Escatologia ebraica solo raggiunto il suo completamento e l'insegnamento di Cristo e degli Apostoli; mentre in etniche religione escatologia raramente rosa sopra la vista individuale, e anche allora era spesso così vaghe, e così poco legata a nessuna adeguata nozione di giustizia divina e della morale Retribu-zione, che a malapena merita di essere classificato come insegnamento religioso.

I. ETHNIC ESCHATOLOGIES I. etniche ESCHATOLOGIES

Uncivilized societies Uncivilized società

Even among uncivilized cultures the universality of religious beliefs, including belief in some kind of existence after death, is very generally admitted by modern anthropologists. Anche tra culture uncivilized l'universalità delle credenze religiose, tra cui la fede in una qualche forma di esistenza dopo la morte, è molto generalmente ammesso dagli antropologi moderni. Some exceptions, it is true, have been claimed to exist; but on closer scrutiny the evidence for this claim has broken down in so many cases that we are justified in presuming against any exception. Alcune eccezioni, è vero, hanno affermato di esistere, ma su una più stretta controllo per la prova di questa affermazione è suddiviso in tanti casi che si sono giustificate nel presumere contro qualsiasi eccezione. Among the uncivilized the truth and purity of eschatological beliefs vary, as a rule, with the purity of the idea of God and of the moral standards that prevail. Tra i uncivilized la verità e la purezza della fede escatologica variare, di norma, con la purezza della idea di Dio e delle norme morali che prevalere. Some savages seem to limit existence after death to the good (with extinction for the wicked), as the Nicaraguas, or to men of rank, as the Tongas; while the Greenlanders, New Guinea negroes, and others seem to hold the possibility of a second death, in the other world or on the way to it. Alcuni sembrano selvaggi limite esistenza dopo la morte per il bene (con estinzione per i cattivi), come la Nicaraguas, o per gli uomini di rango, come il Tongas; mentre il Greenlanders, Nuova Guinea negroes, mentre altri sembrano tenere la possibilità di un Seconda morte, in un altro mondo o sul modo in cui ad esso. The next world itself is variously located -- on the earth, in the skies, in the sun or moon -- but most commonly under the earth; while the life led there is conceived either as a dull and shadowy and more or less impotent existence, or as an active continuation in a higher or idealized form of the pursuits and pleasures of earthly life. L'ordine del giorno mondo stesso è situato variamente - sulla terra, in cielo, il sole e la luna o -, ma più comunemente sotto la terra, mentre la vita ha portato né vi è concepito come un noioso e ombrosi e più o meno impotenti esistenza , O come una continuazione e un più elevato o idealizzata la forma di inseguimenti e piaceri della vita terrena. In most savage religions there is no very high or definite doctrine of moral retribution after death; but it is only in the case of a few of the most degraded cultures, whose condition is admittedly the result of degeneration, that the notion of retribution is claimed to be altogether wanting. Nella maggior parte dei selvaggi religioni non vi è molto alta o definito la dottrina morale della punizione dopo la morte, ma è solo nel caso di alcuni dei più degradati culture, la cui condizione è certamente il risultato di degenerazione, che la nozione di retribuzione è rivendicata Ad essere del tutto insoddisfacente. Sometimes mere physical prowess, as bravery or skill in the hunt or in war, takes the place of a strictly ethical standard; but, on the other hand, some savage religions contain unexpectedly clear and elevated ideas of many primary moral duties. Talvolta mera abilità fisica, abilità e coraggio, o la caccia o in guerra, prende il posto di un rigoroso standard etici, ma, d'altro canto, alcune religioni selvaggio contenere inaspettatamente elevata idee chiare e di molti primari doveri morali.

Civilized Cultures Civilizzato Culture

Coming to the higher or civilized societies, we shall glance briefly at the eschatology of the Babylonian and Assyrian, Egyptian, Indian, Persian, and Greek religions. Venendo alla maggiore o società civile, si è brevemente a colpo d'occhio l'escatologia di babilonese e assira, egizia, indiana, persiana, greca e le religioni. Confucianism can hardly be said to have an eschatology, except the very indefinite belief involved in the worship of ancestors, whose happiness was held to depend on the conduct of their living descendants. Confucianesimo difficilmente può essere detto di avere una escatologia, tranne la convinzione molto indefinita coinvolte nel culto degli antenati, la cui felicità si è tenuta a dipendere dal comportamento dei loro discendenti viventi. Islamic eschatology contains nothing distinctive except the glorification of barbaric sensuality. Escatologia islamica distintivo contiene nulla tranne la glorificazione del barbaro sensualità.

(a) Babylonian and Assyrian (A), babilonese e assira

In the ancient Babylonian religion (with which the Assyrian is substantially identical) eschatology never attained, in the historical period, any high degree of development. E l'antica religione babilonese (con il quale il assira è sostanzialmente identici) escatologia mai raggiunto, nel periodo storico, qualsiasi alto grado di sviluppo. Retribution is confined almost, if not quite, entirely to the present life, virtue being rewarded by the Divine bestowal of strength, prosperity, long life, numerous offspring, and the like, and wickedness punished by contrary temporal calamities. Punizione è limitata quasi, se non del tutto, interamente alla vita attuale, la virtù di essere ricompensati per il conferimento dei Divina forza, la prosperità, lunga vita, molti figli, e simili, e di malvagità punita da calamità temporali contrario. Yet the existence of an hereafter is believed in. A kind of semi-material ghost, or shade, or double (ekimmu), survives the death of the body, and when the body is buried (or, less commonly, cremated) the ghost descends to the underworld to join the company of the departed. Tuttavia, l'esistenza di un accesso di seguito si crede una sorta di semi-materiale fantasma, o ombra, o doppia (ekimmu), sopravvive alla morte del corpo, e quando il corpo è sepolto (o, meno frequentemente, cremato), il fantasma Scende al underworld a partecipare alla società dei defunti. In the "Lay of Ishtar" this underworld, to which she descended in search of her deceased lover and of the "waters of life", is described in gloomy colours; and the same is true of the other descriptions we possess. Nella "Lay di Ishtar" questo mondo sotterraneo, a cui lei scese in cerca del suo defunto amante e delle "acque della vita", è descritto in colori cupi, e lo stesso vale per le altre descrizioni possediamo. It is the "pit", the "land of no return", the "house of darkness", the "place where dust is their bread, and their food is mud"; and it is infested with demons, who, at least in Ishtar's case, are empowered to inflict various chastisements for sins committed in the upper world. E 'la "Fossa", la "terra di non ritorno", la "casa del buio", il "luogo in cui la polvere è il loro pane, e il loro cibo è fango", e che è infestata da demoni, che, almeno in Ishtar del caso, il potere di infliggere vari chastisements per i peccati commessi nel mondo superiore.

Though Ishtar's case is held by some to be typical in this respect, there is otherwise no clear indication of a doctrine of moral penalties for the wicked, and no promise of rewards for the good. Se Ishtar caso è detenuta da alcuni di essere tipico in questo senso, altrimenti non vi è nessuna chiara indicazione di una dottrina morale di sanzioni per i malvagi, e nessuna promessa di ricompensa per il bene. Good and bad are involved in a common dismal fate. Il bene e il male sono coinvolti in un comune destino triste. The location of the region of the dead is a subject of controversy among Assyriologists, while the suggestion of a brighter hope in the form of a resurrection (or rather of a return to earth) from the dead, which some would infer from the belief in the "waters of life" and from references to Marduk, or Merodach, as "one who brings the dead to life", is an extremely doubtful conjecture. La posizione della regione dei morti è oggetto di controversie tra Assyriologists, mentre la proposta di un più luminoso di speranza e la forma di una resurrezione (o piuttosto di un ritorno alla terra) dai morti, che secondo alcuni potrebbe dedurre dalla fede in "Acque della vita" e da riferimenti a Marduk, o Merodach, come "colui che porta la vita ai morti", è estremamente dubbia congettura. On the whole there is nothing hopeful or satisfying in the eschatology of this ancient religion. Nel complesso non vi è nulla di speranza o di soddisfare in escatologia di questa antica religione.

(b) Egyptian (B), egiziano

On the other hand, in the Egyptian religion, which for antiquity competes with the Babylonian, we meet with a highly developed and comparatively elevated eschatology. D'altra parte, e la religione egiziana, che per antichità in concorrenza con il babilonese, ci incontriamo con una altamente sviluppata e relativamente elevata escatologia. Leaving aside such difficult questions as the relative priority and influence of different, and even conflicting, elements in the Egyptian religion, it will suffice for the present purpose to refer to what is most prominent in Egyptian eschatology taken at its highest and best. Lasciando da parte le questioni così difficili come le relative priorità e di influenza diverso, e anche in conflitto, gli elementi e la religione egiziana, sarà sufficiente ai fini del presente fare riferimento a ciò che è più prominente e egiziano escatologia prese con la più alta e meglio. In the first place, then, life in its fullness, unending life with 0siris, the sun-god, who journeys daily through the underworld, even identification with the god, with the right to be called by his name, is what the pious Egyptian looked forward to as the ultimate goal after death. In primo luogo, quindi, la vita nella sua pienezza, la vita senza fine con 0siris, il dio-sole, che ogni giorno i viaggi attraverso il mondo sotterraneo, anche l'identificazione con il dio, con il diritto di essere chiamato con il suo nome, è ciò che il pio egiziano Atteso come l'obiettivo finale dopo la morte. The departed are habitually called the "living"; the coffin is the "chest of the living", and the tomb the "lord of life". Il defunti sono abitualmente chiamato la "vita"; la bara è il "petto dei vivi", e la tomba del "signore della vita". It is not merely the disembodied spirit, the soul as we understand it, that continues to live, but the soul with certain bodily organs and functions suited to the conditions of the new life. Non è semplicemente il disincarnata spirito, l'anima, come noi, che continua a vivere, ma l'anima del corpo con alcuni organi e funzioni adeguate alle nuove condizioni di vita. In the elaborate anthropology which underlies Egyptian eschatology, and which we find it hard to understand, several constituents of the human person are distinguished, the most important of which is the Ka, a kind of semi-material double; and to the justified who pass the judgment after death the use of these several constituents, separated by death is restored. In elaborare antropologia egiziano, che è alla base di escatologia, e che facciamo fatica a capire, diversi componenti della persona umana, si distinguono, il più importante dei quali è il Ka, una sorta di semi-materiale doppio, e al giustificato che passano La sentenza di morte dopo l'uso di queste diverse componenti, separati da morte viene ripristinato. This judgment which each undergoes is described in detail in chapter 125 of the Book of the Dead. Questa sentenza, che ogni subisce è descritto in dettaglio nel capitolo 125 del Libro dei Morti. The examination covers a great variety of personal, social, and religious duties and observances; the deceased must be able to deny his guilt in regard to forty-two great categories of sins, and his heart (the symbol of conscience and morality) must stand the test of being weighed in the balance against the image of Maat, goddess of truth or justice. L'esame comprende una grande varietà di personale, sociale, religiosa e doveri e osservanze; defunti devono essere in grado di negare la sua colpevolezza in materia di quaranta-due grandi categorie di peccati, e il suo cuore (il simbolo di coscienza e di moralità), deve stand La prova di essere sul piatto della bilancia contro l'immagine di Maat, dea della verità e della giustizia. But the new life that begins after a favourable judgment is not at first any better or more spiritual than life on earth. Ma la nuova vita che inizia dopo una sentenza favorevole in prima non è meglio o più spirituale che la vita sulla terra. The justified is still a wayfarer with a long and difficult journey to accomplish before he reaches bliss and security in the fertile fields of Aalu. La giustificazione è ancora un viandante con un lungo e difficile cammino di compiere prima di raggiungere la felicità e la sicurezza in fertili campi di Aalu. On this journey he is exposed to a variety of disasters, for the avoidance of which he depends on the use of his revivified powers and on the knowledge he has gained in life of the directions and magical charms recorded in the Book of the Dead, and also, and perhaps most of all, on the aids provided by surviving friends on earth. Su questo cammino egli è esposto a una serie di disastri, per evitare di cui egli dipende l'uso dei suoi poteri revivified e sulla conoscenza che ha guadagnato nella vita delle direzioni e magico fascino registrato nel Libro dei Morti, e Anche, e forse più di tutti, in merito agli aiuti forniti da amici superstiti sulla terra. It is they who secure the preservation of his corpse that he may return and use it, who provide an indestructible tomb as a home or shelter for his Ka, who supply food and drink for his sustenance, offer up prayers and sacrifices for his benefit, and aid his memory by inscribing on the walls of the tomb, or writing on rolls of papyrus enclosed in the wrappings of the mummy, chapters from the Book of the Dead. Sono loro che hanno protetto la conservazione del suo cadavere che egli possa tornare e di uso, che forniscono un indistruttibile tomba come una casa o un riparo per la sua Ka, che forniscono cibo e bevande per il suo sostentamento, offrire preghiere e sacrifici per la sua prestazione, La sua memoria e di aiuto da inscrivere sulle pareti della tomba, o scrivere su rotoli di papiro racchiuso in involucri della mummia, capitoli del Libro dei Morti. It does not, indeed, appear that the dead were ever supposed to reach a state in which they were independent of these earthly aids. Non lo fa, anzi, pare che i morti sono stati mai supposto di raggiungere uno stato in cui erano stati indipendenti terrena di questi aiuti. At any rate they were always considered free to revisit the earthly tomb, and in making the journey to and fro the blessed had the power of transforming themselves at will into various animal-shapes. , In ogni caso, essi sono sempre stati considerati liberi di rivisitare la tomba terrena, e per rendere il viaggio per la fruizione e la beata aveva il potere di trasformare se stessi a volontà in varie forme animali. It was this belief which, at the degenerate stage at which he encountered it, Herodotus mistook for the doctrine of the transmigration of souls. E 'stata questa convinzione che, al degenerare stadio in cui si è verificato, Erodoto scambiò per la dottrina della trasmigrazione delle anime. It should be added that the identification of the blessed with Osiris ("Osiris N. N." is a usual form of inscription) did not, at least in the earlier and higher stage of Egyptian religion, imply pantheistic absorption in the deity or the loss of individual personality. Va aggiunto che l'identificazione del benedetto con Osiris ( "Osiris NN" è un modulo di iscrizione al solito) non ha, almeno nella fase anteriore e superiore egiziano di religione, implica l'assorbimento e panteistica della divinità o la perdita di singoli Personalità. Regarding the fate of those who fail in the judgment after death, or succumb in the second probation, Egyptian eschatology is less definite in its teaching. Per quanto riguarda il destino di coloro che non riescono a giudizio dopo la morte, o soccombere nella seconda prova, egiziano escatologia è meno preciso nel suo insegnamento. "Second death" and other expressions applied to them might seem to suggest annihilation; but it is sufficiently clear from the evidence as a whole that continued existence in a condition of darkness and misery was believed to be their portion. "Secondo la morte" e altre espressioni applicata a loro potrebbe sembrare a suggerire annientamento, ma è sufficientemente chiaro da elementi di prova nel suo complesso, che ha continuato esistenza in una condizione di oscurità e di miseria era creduto di essere una sua porzione. And as there were degrees in the happiness of the blessed, so also in the punishment of the lost (Book of the Dead, tr. Budge, London, 1901). E come vi erano gradi e la felicità dei beati, e così anche la punizione del perso (Book of the Dead, tr. Budget, Londra, 1901).

(c) Indian (C), indiano

In the Vedic, the earliest historical form of the Indian religion, eschatological belief is simpler and purer than in the Brahministic and Buddhistic forms that succeeded it. In vedica, la prima forma storica della indiani di religione, le convinzioni escatologico, è più semplice e pura che in Brahministic e Buddhistic forme che esso è riuscito. Individual immortality is clearly taught. Immortalità individuale è chiaramente insegnato. There is a kingdom of the dead under the rule of Yama, with distinct realms for the good and the wicked. Vi è un regno dei morti sotto il dominio di Yama, con distinte reami, per il bene e gli empi. The good dwell in a realm of light and share in the feasts of the gods; the wicked are banished to a place of "nethermost darkness". Il buon abitare in un regno di luce e di condividere le feste degli dèi; gli empi sono banditi a un posto di "nethermost tenebre". Already, however, in the later Vedas, where these beliefs and developed expression, retribution begins to be ruled more by ceremonial observances than by strictly moral tests. Già, tuttavia, in un secondo momento Veda, dove queste credenze e sviluppato espressione, la punizione comincia ad essere governato da più cerimoniale osservanze che da strettamente morale test. On the other hand, there is no trace as yet of the dreary doctrine of transmigration, but critics profess to discover the germs of later pantheism. D'altra parte, non vi è alcuna traccia ancora oscuro della dottrina della trasmigrazione, ma i critici professano di scoprire i germi più tardi di panteismo.

In Brahminism retribution gains in prominence and severity, but becomes hopelessly involved in transmigration, and is made more and more dependent either on sacrificial observances or on theosophical knowledge. In Brahminism punizione aumenti di rilievo e gravità, ma diventa irrimediabilmente coinvolti nella trasmigrazione, ed è fatta sempre più dipendente sia su sacrificale osservanze o teosofico sulla conoscenza. Though after death there are numerous heavens and hells for the reward and punishment of every degree of merit and demerit, these are not final states, but only so many preludes to further rebirths in higher or lower forms. Anche se dopo la morte ci sono numerosi cieli e inferni per la ricompensa e la punizione di ogni grado di merito e demerit, questi non sono stati finale, ma solo tanti prelude ad ulteriori rinascite in forme più o meno elevati. Pantheistic absorption in Brahma, the world- soul and only reality, with the consequent extinction of individual personalities - this is the only final solution of the problem of existence, the only salvation to which man may ultimately look forward. Panteistica assorbimento e Brahma, il mondo, anima e unica realtà, con la conseguente estinzione dei singoli personaggi - questa è l'unica soluzione definitiva del problema di esistenza, l'unica salvezza per l'uomo, che potrebbero guardare avanti. But it is a salvation which only a few may hope to reach after the present life, the few who have acquired a perfect knowledge of Brahma. Ma si tratta di una salvezza che solo pochi possa sperare di raggiungere, dopo la vita presente, i pochi che hanno acquisito una perfetta conoscenza di Brahma. The bulk of men who cannot rise to this high philosophic wisdom may succeed, by means of sacrificial observances, in gaining a temporary heaven, but they are destined to further births and deaths. La maggior parte degli uomini che non possono salire a questa alta filosofica saggezza può riuscire, per mezzo del sacrificio osservanze, e guadagnando un temporaneo cielo, ma sono destinati a ulteriori nascite e decessi.

Buddhist eschatology still further develops and modifies the philosophical side of the Brahministic doctrine of salvation, and culminates in what is, strictly speaking, the negation of eschatology and of all theology -- a religion without a God, and a lofty moral code without hope of reward or fear of punishment hereafter. Buddista escatologia ulteriormente sviluppa e modifica il lato filosofico del Brahministic dottrina della salvezza, e culmina in quello che è, a rigor di termini, la negazione di escatologia e di tutta la teologia - una religione senza Dio, e un alto codice morale, senza speranza di Ricompensa o la paura di una punizione di seguito. Existence itself, or at least individual existence, is the primary evil; and the craving for existence, with the many forms of desire it begets, is the source of all the misery in which life is inextricably involved. Esistenza stessa, o almeno di esistenza individuale, è il principale male, e la sete di esistenza, con le molteplici forme del desiderio che genera, è la sorgente di tutta la miseria in cui la vita è inestricabilmente coinvolti. Salvation, or the state of Nirvana, is to be attained by the utter extinction of every kind of desire, and this is possible by knowledge -- not the knowledge of God or the soul, as in Brahminism, but the purely philosophical knowledge of the real truth of things. Salvezza, o lo stato di Nirvana, è quello di essere raggiunti mediante la totale estinzione di ogni tipo di desiderio, e questo è possibile con la conoscenza - e non la conoscenza di Dio, o l'anima, come in Brahminism, puramente filosofico, ma la conoscenza della Reale verità delle cose. For all who do not reach this state of philosophic enlightenment or who fail to live up to its requirements -- that is to say for the vast bulk of mankind -- there is nothing in prospect save a dreary cycle of deaths and rebirths with intercalated heavens and hells; and in Buddhism this doctrine takes on a still more dread and inexorable character than pre-Buddhistic Brahminism. Per tutti coloro che non raggiungono questo stato di illuminazione filosofica o che non riescono a vivere con le sue esigenze - vale a dire per la maggior parte degli uomini - non vi è nulla in prospettiva salvare un tetro ciclo di morti e rinascite con intercalate cieli E inferni e del buddismo questa dottrina assume una ancora più terribile e inesorabile di carattere pre-Buddhistic Brahminism. (See BUDDHISM) (Vedi BUDDHISM)

(d) Persian (D), Persico

In the ancient Persian religion (Zoroastrianism, Mazdaism, Parseeism) we meet with what is perhaps, in its better elements, the highest type of ethnic eschatology. In antico persiano religione (Zoroastrismo, Mazdaism, Parseeism) ci incontriamo con quello che è forse, nei suoi elementi migliori, la più alta di tipo etnico escatologia. But as we know it in the Parsee literature, it contains elements that were probably borrowed from other religions; and as some of this literature is certainly post-Christian, the possibility of Jewish and even Christian ideas having influenced the later eschatological developments is not to be lost sight of. Ma, come sappiamo è in Parsee letteratura, che contiene elementi che probabilmente sono stati presi in prestito da altre religioni, e come alcuni di questa letteratura è sicuramente post-cristiana, la possibilità di ebrei e cristiani, anche le idee che hanno influenzato l'evoluzione successiva escatologica non è quello di Essere perso di vista. The radical defect of the Persian religion was its dualistic conception of deity. Il radicale difetto di Persico è stata la sua religione dualistica concezione della divinità. The physical and moral world is the theatre of a perpetual conflict between Ahura Mazda (Ormuzd), the good, and Angra-Mainyu (Ahriman), the evil, principle, co-creators of the universe and of man. Il mondo fisico e morale è il teatro di un conflitto perenne tra Ahura Mazda (Ormuzd), il bene, e-Angra Mainyu (Ahriman), il male, in linea di principio, il co-creatore dell'universo e dell'uomo. Yet the evil principle is not eternal ex parte post; he will finally be vanquished and exterminated. Tuttavia, il principio del male non è eterno ex parte post; egli sarà finalmente sconfitto e sterminati. A pure monotheistic Providence promises at times to replace dualism, but never quite succeeds -- the latest effort in this direction being the belief in Zvran Akarana, or Boundless Time as the supreme deity above both Ahriman and Ormuzd. A puro monoteiste Provvidenza promesse, a volte, a sostituire il dualismo, ma non è mai successo - l'ultimo sforzo in questa direzione è la credenza in Zvran Akarana, o Immenso Ora come divinità suprema di cui sopra sia Ahriman e Ormuzd. Morality has its sanction not merely in future retribution, but in the present assurance that every good and pious deed is a victory for the cause of Ahura Mazda; but the call to the individual to be active in this cause, though vigorous and definite enough, is never quite free from ritual and ceremonial conditions, and as time goes on becomes more and more complicated by these observances, especially by the laws of purity. Moralità ha la sua sanzione, in futuro, non solo punizione, ma nel presente garanzia che ogni atto buono e pio è una vittoria per la causa di Ahura Mazda, ma l'invito ai singoli di essere attivi in questa causa, anche se abbastanza precisa e vigorosa, Non è mai del tutto esente da rituale e cerimoniale condizioni, e con il passare del tempo diventa sempre più complicato da queste osservanze, in particolare dalle leggi della purezza. Certain elements are holy (fire, earth, water), certain others unholy or impure (dead bodies, the breath, and all that leaves the body, etc.); and to defile oneself or the holy elements by contact with the impure is one of the deadliest sins. Alcuni elementi sono santo (fuoco, terra, acqua), alcuni altri diabolica o impuro (cadaveri, il respiro, e tutto ciò che lascia il corpo, ecc); defile se stessi e per la santa elementi o dal contatto con l'impuro è uno Gli scontri dei peccati. Consequently corpses could not be buried or cremated, and were accordingly exposed on platforms erected for the purpose, so that birds of prey might devour them. Di conseguenza, i cadaveri non poteva essere sepolto o cremato, e di conseguenza sono stati esposti su piattaforme erette per lo scopo, in modo che gli uccelli rapaci potrebbe divorare. When the soul leaves the body it has to cross the bridge of Chinvat (or Kinvad), the bridge of the Gatherer, or Accountant. Quando l'anima lascia il corpo è di attraversare il ponte di Chinvat (o Kinvad), il ponte della Raccoglitrice, o Contabile. For three days good and evil spirits contend for the possession of the soul, after which the reckoning is taken and the just men is rejoiced by the apparition, in the form of a fair maiden, of his good deeds, words, and thoughts, and passes over safely to a paradise of bliss, while the wicked man is confronted by a hideous apparition of his evil deeds, and is dragged down to hell. Per tre giorni il bene e il male spiriti sostengono per il possesso di l'anima, dopo che il calcolo è preso e degli uomini giusti da esultò è l'apparizione, sotto forma di un equo nubile, della sua buone azioni, parole e pensieri, e Passa sopra tranquillamente ad un paradiso di felicità, mentre il malvagio è di fronte ad un orribile apparizione del suo male, ed è trascinato per l'inferno. If the judgment is neutral the soul is reserved in an intermediate state (so at least in the Pahlavi books) till the decision at the last day. Se la sentenza è neutrale l'anima è riservato a uno stato intermedio (così almeno nei libri pahlavi), la decisione fino all 'ultimo giorno. The developed conception of the last days, as it appears in the later literature, has certain remarkable affinities with Jewish Messianic and millennial expectations. La concezione sviluppato degli ultimi giorni, come appare nella letteratura più tardi, ha alcune notevoli affinità con ebrei messianici e millenaria aspettative. A time during which Ahriman will gain the ascendancy is to be followed by two millennial periods, in each of which a great prophet will appear to herald the coming of Soshyant (or Sosioch), the Conqueror and Judge who will raise the dead to life. Un tempo durante il quale Ahriman acquisterà l'ascesa è quello di essere seguito da due periodi millenaria, in ciascuna delle quali una grande profeta apparirà annunciare la venuta di Soshyant (o Sosioch), il Conquistatore e il giudice che si alza la vita ai morti. The resurrection will occupy fifty-seven years and will be followed by the general judgement, the separation of the good from the wicked, and the passing of both through a purgatorial fire gentle for the just, terrible for sinners, but leading to the restoration of all. La risurrezione di occupare cinquanta-sette anni e sarà seguita da generale sentenza, la separazione dei buoni dai cattivi, e il passaggio di entrambi attraverso un purgatorial fuoco dolce per i giusti, terribile per i peccatori, ma che porta al restauro di Tutti. Next will follow the final combat between the good and the evil spirits, in which the latter will perish, all except Ahriman and the serpent Azhi, whose destruction is reserved to Ahura Mazda and Scraosha, the priest-god. Avanti seguirà la lotta contro la finale tra il bene e il male spiriti, in cui quest'ultimo si muoia, tutti tranne Ahriman e il serpente Azhi, la cui distruzione è riservata ai Ahura Mazda e Scraosha, il sacerdote-dio. And last of all hell itself will be purged, and the earth renewed by purifying fire. L'ultimo di tutti e inferno stesso verrà eliminato, e la terra rinnovata dal fuoco purificatrice.

(e) Greek (E), Greco

Greek eschatology as reflected in the Homeric poems remains at a low level. Greco escatologia, come risulta dalle poemi omerici resta a un basso livello. It is only very vaguely retributive and is altogether cheerless in its outlook. È solo molto vagamente retributive e cheerless è tutto nelle sue prospettive. Life on earth, for all its shortcomings, is the highest good for men, and death the worst of evils. La vita sulla terra, per tutti i suoi difetti, è il bene più alto per gli uomini, e la morte il peggiore dei mali. Yet death is not extinction. Ma la morte non è l'estinzione. The psyche survives - not the purely spiritual soul of later Greek and Christian thought, but an attenuated, semi-material ghost, or shade, or image, of the earthly man; and the life of this shade in the underworld is a dull, impoverished, almost functionless existence. La psiche sopravvive - non puramente spirituale più tardi di greco e del pensiero cristiano, ma un attenuato, materiale semi-fantasma, o ombra, o immagine, la vicenda terrena di uomo, e la vita di questa ombra negli inferi è un noioso, impoverita , Quasi functionless esistenza. Nor is there any distinction of fates either by way of happiness or of misery in Hades. Non vi è alcuna distinzione di destini sia dal modo di felicità o di miseria e Ade. The judicial office of Minos is illusory and has nothing to do with earthly conduct; and there is only one allusion to the Furies suggestive of their activity among the dead (Iliad XIX, 258-60). L'ufficio giudiziario di Minos è illusoria e non ha nulla a che fare con la condotta terrena, e vi è un solo allusione alla suggestiva la furia della loro attività tra i morti (Iliade XIX, 258-60). Tartarus, the lower hell, is reserved for a few special rebels against the gods, and the Elysian Fields for a few special favourites chosen by divine caprice. Tartaro, il basso inferno, è riservata ad un paio di ribelli contro la divinità, e la Elysian Fields per un paio di favoriti scelti dalla divina capriccio.

In later Greek thought touching the future life there are notable advances beyond the Homeric state, but it is doubtful whether the average popular faith ever reached a much higher level. In un secondo momento il pensiero greco toccare la vita futura ci sono notevoli progressi al di là dei omerici stato, ma non è certo che la media fede popolare mai raggiunto un livello molto più elevato. Among early philosophers Anaxagoras contributes to the notion of a purely spiritual soul; but a more directly religious contribution is made by the Eleusinian and Orphic mysteries, to the influence of which in brightening and moralizing the hope of a future life we have the concurrent witness of philosophers, poets, and historians. Tra i primi filosofi Anassagora contribuisce alla nozione di carattere puramente spirituale, ma un più direttamente religiosi contributo è presentata dal Eleusinian Orfica e misteri, per l'influenza dei quali in moralizing schiarenti e la speranza di un futuro di vita abbiamo la testimonianza di concorrenti Filosofi, poeti, storici. In the Eleusinian mysteries there seems to have been no definite doctrinal teaching - merely the promise or assurance for the initiated of the fullness of life hereafter. In Eleusinian misteri ci sembra sia stato definito alcun insegnamento dottrinale - solo la promessa o garanzia per gli iniziati della pienezza della vita, qui di seguito. With the Orphic, on the other hand, the divine origin and pre- existence of the soul, for which the body is but a temporary prison, and the doctrine of a retributive transmigration are more or less closely associated. Con il Orfica, d'altra parte, l'origine divina e pre-esistenza di l'anima, per cui il corpo è temporanea, ma una prigione, e la dottrina di una trasmigrazione retributive sono più o meno strettamente associati. It is hard to see how far the common belief of the people was influenced by these mysteries, but in poetical and philosophical literature their influence is unmistakable. È difficile vedere in quale misura la fede comune della gente è stata influenzata da questi misteri, ma in letteratura poetica e filosofica la loro influenza è inconfondibile. This is seen especially in Pindar among the poets, and in Plato among the philosophers. Questa è visto soprattutto in Pindaro tra i poeti, e in Platone tra i filosofi. Pindar has a definite promise of a future life of bliss for the good or the initiated, and not merely for a few, but for all. Pindaro ha una precisa promessa di una vita futura di felicità per il bene o gli iniziati, e non solo per pochi ma per tutti. Even for the wicked who descend to Hades there is hope; having, purged their wickedness they obtain rebirth on earth, and if, during three successive existences, they prove themselves worthy of the boon, they will finally attain to happiness in the Isles of the Blest. Anche per i malvagi, che scende negli inferi non vi è speranza; avere, eliminati loro malvagità che ottenere rinascita sulla terra, e se, nel corso di tre successivi esistenze, essi stessi degno di dimostrare il vantaggio, che sarà finalmente raggiungere la felicità e le isole del Beati. Though Plato's teaching is vitiated by the doctrine of pre-existence, metempsychosis, and other serious errors it represents the highest achievement of pagan philosophic speculation on the subject of the future life. Se Platone è viziata da insegnare la dottrina della pre-esistenza, metempsychosis, e di altri gravi errori che rappresenta la più alta realizzazione di pagana speculazione filosofica sul tema della vita futura. The divine dignity, spirituality, and essential immortality of the soul being established, the issues of the future for every soul are made clearly dependent on its moral conduct in the present life in the body. La dignità divina, di spiritualità e di immortalità essenziale l'anima sia stabilita, le questioni del futuro, per ogni anima sono fatte chiaramente dipendono dalla sua condotta morale nella vita presente nel corpo. There is a divine judgment after death, a heaven, a hell, and an intermediate state for penance and purification; and rewards and punishments are graduated according to the merits and demerits of each. Vi è un giudizio divino dopo la morte, un paradiso, un inferno, e uno stato intermedio di penitenza e di purificazione, e di premi e punizioni sono graduati in base ai meriti e demeriti di ciascuno. The incurably wicked are condemned to everlasting punishment in Tartarus; the less wicked or indifferent go also to Tartarus or to the Acherusian Lake, but only for a time; those eminent for goodness go to a happy home, the highest reward of all being for those who have purified themselves by philosophy. Il incurabile malvagi sono condannati alla pena eterna nel Tartaro; meno cattivi o indifferenti anche andare a Tartaro o per la Acherusian Lago, ma solo per un periodo di tempo; quelli eminente per la bontà andare in una casa felice, il più alto di ogni essere ricompensa per coloro Che hanno purificate dalla filosofia.

From the foregoing sketch we are able to judge both of the merits and defects of ethnic systems of eschatology. Da quanto precede disegno siamo in grado di giudicare entrambi i pregi e difetti dei sistemi di escatologia etniche. Their merits are perhaps enhanced when they are presented, as above, in isolation from the other features of the religions to which they belonged. Loro meriti sono forse maggiore quando si sono presentati, come sopra, in modo isolato dalle altre caratteristiche delle religioni a cui apparteneva. Yet their defects are obvious enough; and even those of them that were best and most promising turned out, historically, to be failures. Eppure, la loro difetti sono abbastanza ovvie, e anche quelli di loro che erano migliori e più promettenti si è, storicamente, da insuccessi. The precious elements of eschatological truth contained in the Egyptian religion were associated with error and superstition, and were unable to save the religion from sinking to the state of utter degeneration in which it is found at the approach of the Christian Era. I preziosi elementi di verità escatologica contenute nella religione egiziana sono stati associati con l'errore e la superstizione, e non sono stati in grado di salvare la religione dal naufragio per lo stato di totale degenerazione in cui si è trovato al di approccio cristiano Era. Similarly, the still richer and more profound eschatologies of the Persian religion, vitiated by dualism and other corrupting influences, failed to realize the promise it contained, and has survived only as a ruin in modern Parseeism. Allo stesso modo, ancora più ricca e la più profonda eschatologies del persiano religione, viziata da dualismo e altre influenze corruttori, non riuscito a realizzare la promessa esso contenute, e sono sopravvissute solo come una rovina e moderno Parseeism. Plato's speculative teaching failed to influence in any notable degree the popular religion of the Greco-Roman world; it failed to convert even the philosophical few; and in the hands of those who did profess to adopt it, Platonism, uncorrected by Christianity ran to seed in Pantheism and other forms of error. Plato's speculativi di insegnamento non ha alcuna influenza in notevole misura, la religione popolare del mondo greco-romano; non è riuscito a convertire anche i pochi filosofico, e nelle mani di coloro che non professano ad adottarla, platonismo, meno, dal cristianesimo correva alle sementi In Panteismo e di altre forme di errore.

II. OLD-TESTAMENT ESCHATOLOGY Vecchio testamento escatologia II. OLD-TESTAMENT ESCHATOLOGY Vecchio testamento escatologia

Without going into details either by way of exposition or of criticism, it will be sufficient to point out how Old Testament eschatology compares with ethnic systems, and how notwithstanding its deficiencies in point of clearness and completeness, it was not an unworthy preparation for the fullness of Christian Revelation. Senza entrare nei dettagli sia dal modo di esposizione o di critica, sarà sufficiente ricordare come Testamento escatologia confronta con sistemi etniche, e di come, nonostante le sue carenze in punto di chiarezza e completezza, non è stato uno indegno preparazione per la pienezza Della Rivelazione cristiana.

(1) Old Testament eschatology, even in its earliest and most imperfect form, shares in the distinctive character which belongs to Old Testament religion generally. (1) Testamento escatologia, anche nella sua prima e più forma imperfetta, parti e il carattere distintivo che appartiene al Vecchio Testamento, la religione in generale. In the first place, as a negative distinction, we note the entire absence of certain erroneous ideas and tendencies that have a large place in ethnic religions. In primo luogo, come un negativo distinzione, si nota l'assenza di alcuni intero erronee idee e tendenze che hanno un grande posto nel etnici religioni. There is no pantheism or dualism no doctrine of pre-existence (Wisdom 8:17-20 does not necessarily imply this doctrine, as has sometimes been contended) or of metempsychosis; nor is there any trace, as might have been expected, of Egyptian ideas or practices. Non vi è alcun dualismo panteismo o dottrina della pre-esistenza (Sapienza 8:17-20 non implica necessariamente questa dottrina, come a volte è stato sostenuto) o di metempsychosis; né vi è alcuna traccia, come sarebbe stato logico attendersi, di egiziano Idee o pratiche. In the next place, on the positive side, the Old Testament stands apart from ethnic religions in its doctrine of God and of man in relation to God. Nella prossima luogo, il lato positivo, l'Antico Testamento si distingue dalle religioni etniche e la sua dottrina di Dio e dell'uomo in rapporto a Dio. Its doctrine of God is pure and uncompromising monotheism; the universe is ruled by the wisdom, Justice, and omnipotence of the one, true God. La sua dottrina di Dio è puro e senza compromessi monoteismo; l'universo è governato dalla saggezza, la giustizia, e quella di onnipotenza, vero Dio. And man is created by God in His own image and likeness, and destined to relations of friendship and fellowship with Him. E l'uomo è creato da Dio a sua immagine e somiglianza, e destinata a relazioni di amicizia e di comunione con Lui. Here we have revealed in clear and definite terms the basal doctrines which are at the root of eschatological truth, and which, once they had taken hold of the life of a people, were bound, even without new additions to the revelation, to safeguard the purity of an inadequate eschatology and to lead in time to richer and higher developments. Qui abbiamo evidenziato in modo chiaro e preciso le condizioni basali dottrine che sono alla radice della verità escatologiche, e che, una volta che aveva preso possesso della vita di un popolo, sono stati tenuti, anche senza nuove aggiunte alla rivelazione, per salvaguardare il La purezza di un inadeguato escatologia e di condurre in tempo per gli sviluppi più ricchi e più alto. Such additions and developments occur in Old Testament teaching; but before noticing them it is well to call attention to the two chief defects, or limitations, which attach to the earlier eschatology and continue, by their persistence in popular belief, to hinder more or less the correct understanding and acceptance by the Jewish people as a whole of the highest eschatological utterances of their own inspired teachers. Tali integrazioni e sviluppi verificarsi in Testamento insegnamento, ma prima di loro notando è bene richiamare l'attenzione su due principali difetti, o limitazioni, che attribuiscono al precedente escatologia e continuare, per la loro tenacia e la credenza popolare, per ostacolare, più o meno La corretta comprensione e accettazione da parte del popolo ebraico come un insieme di enunciati escatologico, il più alto della propria ispirazione insegnanti.

(2) The first of these defects is the silence of the earlier and of some of the later books on the subject of moral retribution after death, or at least the extreme vagueness of such passages in these books as might be understood to refer to this subject. (2) Il primo di questi difetti è il silenzio dei precedenti e di alcune delle più tardi libri sul tema della punizione morale dopo la morte, o almeno l'estrema vaghezza di tali passaggi in questi libri come potrebbe essere inteso fare riferimento a questo Soggetto. Death is not extinction; but Sheol, the underworld of the dead, in early Hebrew thought is not very different from the Babylonian Aralu or the Homeric Hades, except that Jahve is God even there. La morte non è estinzione, ma Sheol, il mondo sotterraneo dei morti, nei primi mesi del pensiero ebraico non è molto diverso da quello babilonese Aralu o il omerici Ade, tranne per il fatto che è Dio Jahve anche lì. It is a dreary abode in which all that is prized in life, including friendly intercourse with God, comes to an end without any definite promise of renewal. Si tratta di una tetra dimora, in cui tutto ciò che è apprezzato nella vita, compreso il rapporto amichevole con Dio, giunge a termine senza alcuna precisa promessa di rinnovamento. Dishonour incurred in life or in death, clings to a man in Sheol, like the honour he may have won by a virtuous life on earth; but otherwise conditions in Sheol are not represented as retributive, except in the vaguest way. Disonore sostenute in vita o di morte, si aggrappa a un uomo in Sheol, come l'onore egli può aver vinto da un virtuoso della vita sulla terra, ma le condizioni in Sheol altrimenti non sono rappresentate come retributive, tranne nei vaguest modo. Not that a more definite retribution or the hope of renewal to a life of blessedness is formally denied and excluded; it simply fails to find utterance in earlier Old Testament records. Non che una più precisa punizione o la speranza di rinnovamento di una vita di beatitudine è formalmente negato ed esclusi, ma semplicemente non riesce a trovare enunciato in precedenza Testamento record. Religion is pre-eminently an affair of this life, and retribution works out here on earth. La religione è pre-eminentemente una vicenda di questa vita, e la punizione funziona qui sulla terra. This idea which to us seems so strange, must, to be fairly appreciated, be taken in conjunction with the national as opposed to the individual viewpoint [see under (3) of this section]; and allowance must also be made for its pedagogic value for a people like the early Hebrews. Questa idea, che a noi sembra così strano, devono, per essere apprezzato abbastanza, essere prese in combinato disposto con la nazionale in contrasto con il punto di vista individuale [vedi sotto (3) di questa sezione]; indennità e devono essere effettuate anche per il suo valore pedagogico Per un popolo come i primi Ebrei. Christ himself explains why Moses permitted divorce ("by reason of the hardness of your heart", Matthew 19:8); revelation and legislation had to be tempered to the capacity of a singularly practical and unimaginative people, who were more effectively confirmed in the worship and service of God by a vivid sense of His retributive providence here on earth than they would have been but a higher and fuller doctrine of future immortality with its postponement of moral rewards. Cristo stesso spiega perché Mosè consentito di divorzio ( "in ragione della durezza del vostro cuore", in Matteo 19,8); rivelazione e la legislazione doveva essere temperato per la capacità di un singolare e pratico unimaginative persone, che sono state confermate in modo più efficace nel Il culto e il servizio di Dio, da un vivo senso della sua provvidenza retributive qui sulla terra di quello che sarebbe stato, ma una maggiore e più ampia dottrina della futura immortalità con la sua morale rinvio di ricompense. Nor must we exaggerate the insufficiency of this early point of view. Non dobbiamo nemmeno esagerare l'insufficienza di questo primo punto di vista. It gave a deep religious value and significance to every event of the present life, and raised morality above the narrow, utilitarian standpoint. Esso ha un profondo valore religioso e il significato di ogni evento della vita presente, e ha sollevato il morale sopra strette, utilitaristico posizione. Not worldly prosperity as such was the ideal of the pious Israelite, but prosperity bestowed by God as the gracious reward of fidelity in keeping His Commandments. Non in quanto tale, la prosperità del mondo è stato l'ideale del pio israelita, ma la prosperità donata da Dio come la grazia di premiare la fedeltà nel mantenere la sua Comandamenti. Yet, when all has been said, the inadequacy of this belief for the satisfaction of individual aspirations must be admitted; and this inadequacy was bound to prove itself sooner or later in experience. Eppure, quando tutto è stato detto, l'inadeguatezza di questa convinzione per la soddisfazione delle aspirazioni individuali devono essere ammesso, e questa inadeguatezza è stata tenuta a prova di sé, prima o poi, in fatto di esperienza. Even the substitution of the national for the individual standpoint could not indefinitely hinder this result. Anche la sostituzione della nazionale per il singolo punto di vista non potrebbe indefinitamente ostacolare questo risultato.

(3) The tendency to sink the individual in the nation and to treat the latter as the religious unit was one of the most marked characteristics of Hebrew faith. (3) La tendenza ad affondare l'individuo e la nazione e per il trattamento di questi ultimi come l'unità religiosa è stata una delle caratteristiche più marcate di fede ebraica. And this helped very much to support and prolong the other limitation just noticed, according to which retribution was looked for in this life. E questo ha aiutato molto a sostenere e prolungare l'altra limitazione appena notato, in base al quale è stato esaminato per punizione in questa vita. Deferred and disappointed personal hopes could be solaced by the thought of their present or future realization in the nation. Differite e deluso le speranze personali potrebbero essere solaced dal pensiero della loro attuale o futura realizzazione nella nazione. It was only when the national calamities, culminating in the exile, had shattered for a time the people's hope of a glorious theocratic kingdom that the eschatology of the individual became prominent; and with the restoration there was a tendency to revert to the national point of view. Fu solo quando la calamità nazionale, che si conclude con l'esilio, aveva frantumato per una volta il popolo la speranza di un glorioso regno teocratico che l'escatologia dei singoli divenne prominente, con il restauro e vi è stata una tendenza a tornare al punto di nazionale Vista. It is true of the 0.T. E 'vero del 0.T. as a whole that the eschatology of the people overshadows that of the individual, though it is true at the same time that, in and through the former, the latter advances to a clear and definite assurance of a personal resurrection from the dead, at least for the children of Israel who are to share, if found worthy, in the glories of the Messianic Age. Nel suo insieme, che la escatologia delle persone che ripaga ampiamente dei singoli, anche se è vero allo stesso tempo che, in e attraverso il primo, il secondo anticipo di una chiara e precisa garanzia di un personale risurrezione dai morti, almeno Per i figli di Israele, che sono da condividere, se trovati degni, e le glorie del messianica Age.

It is beyond the scope of this article to attempt to trace the growth or describe the several phases of this national eschatology, which centres in the hope of the establishment of a theocratic and Messianic kingdom on earth (see MESSIAS). È al di là del campo di applicazione di questo articolo per tentare di rintracciare la crescita o di descrivere le varie fasi di questa escatologia nazionali, che i centri e la speranza della creazione di un regno messianico teocratico e sulla terra (cfr. MESSIAS). However spiritually this idea may be found expressed in Old Testament prophecies, as we read them now in the light of their progressive fulfillment in the New Testament Dispensation, the Jewish people as a whole clung to a material and political interpretation of the kingdom, coupling their own domination as a people with the triumph of God and the worldwide establishment of His rule. Tuttavia spiritualmente questa idea può essere trovato espresso in Testamento profezie, come leggiamo ora, alla luce della loro progressiva realizzazione nel Nuovo Testamento Dispensa, il popolo ebraico nel suo insieme clung di un materiale e di interpretazione politica del regno, il loro accoppiamento Proprio come la dominazione di un popolo con la vittoria di Dio e la realizzazione di tutto il mondo la sua regola. There is much, indeed, to account for this in the obscurity of the prophecies themselves. C'è molto da fare, anzi, per tenere conto di questo nelle oscurità delle profezie. The Messias as a distinct person is not always mentioned in connexion with the inauguration of the kingdom, which leaves room for the expectation of a theophany of Jahve in the character of judge and ruler. Il Messias come una persona distinta non è sempre citato in connessione con l'inaugurazione del regno, che lascia spazio alla speranza di una teofania di Jahve e il carattere di giudice e righello. But even when the person and place of the Messias are distinctly foreshadowed, the fusion together in prophecy of what we have learned to distinguish as His first and His second coming tends to give to the whole picture of the Messianic kingdom an eschatological character that belongs in reality only to its final stage. Ma anche quando la persona e il luogo della Messias sono nettamente prefigurata, la fusione e insieme profezia di ciò che abbiamo imparato a distinguere, come sua prima e la sua seconda venuta tende a dare a tutta l'immagine del regno messianico uno carattere escatologico, che appartiene a Realtà solo per la sua fase finale. It is thus the resurrection of the dead in Isaias, xxvi, 19, and Daniel, xii, 2, is introduced; and many of the descriptions foretelling "the day of the Lord", the judgment on Jews and Gentiles, the renovation of the earth and other phenomena that usher in that day while applicable in a limited sense to contemporary events and to the inauguration of the Christian Era, are much more appropriately understood of the end of the world. È quindi la risurrezione dei morti e Isaias, xxvi, 19, e Daniel, xii, 2, viene introdotto, e molte delle descrizioni preannunciando "il giorno del Signore", il giudizio sugli ebrei e gentili, il rinnovo del parco Terra e altri fenomeni che usciere in quel giorno mentre applicabile in un senso limitato di eventi contemporanei e per l'inaugurazione del cristiano Era, sono molto più appropriato di intendere la fine del mondo. It is not, therefore, surprising that the religious hopes of the Jewish nation should have be come so predominantly eschatological, and that the popular imagination, foreshortening the perspective of Divine Revelation, should have learned to look for the establishment on earth of the glorious Kingdom of God, which Christians are assured will be realized only in heaven at the close of the present dispensation. Essa, pertanto, non è sorprendente che i religiosi speranze della nazione ebraica avrebbe dovuto essere venuto sono prevalentemente escatologico, e che l'immaginazione popolare, la prospettiva scorcio della Divina Rivelazione, dovrebbe avere imparato a guardare per la creazione sulla terra del glorioso Regno Di Dio, che i cristiani sono assicurato sarà realizzato solo in cielo al termine della presente dispensa.

(4) Passing from these general observations which seem necessary for the true understanding of Old Testament eschatology, a brief reference will be made to the passages which exhibit the growth of a higher and fuller doctrine of immortality. (4) Il passaggio da queste osservazioni generali che sembrano necessarie per la vera comprensione del Vecchio Testamento escatologia, in breve si farà riferimento ai passaggi che mostra la crescita di una maggiore e più ampia dottrina della immortalità. The recognition of individual as opposed to mere corporate responsibility and retribution may be reckoned, at least remotely, as a gain to eschatology, even when retribution is confined chiefly to this life; and this principle is repeatedly recognized in the earliest books. Il riconoscimento dei singoli al contrario di mera responsabilità delle imprese e la retribuzione può essere calcolato, almeno in remoto, come un guadagno di escatologia, anche se la retribuzione è limitata principalmente a questa vita, e questo principio è riconosciuto più volte nei primissimi libri. (See Genesis 18:25; Exodus 32:33; Numbers 16:22; Deuteronomy 7:10; 24:16; 2 Kings 24:17; 2 Kings 14:6; Isaiah 3:10 sq.; 33:15 sqq.; Jeremiah 12:1 sq.; 17:5-10; 32:18 sq.; Ezekiel 14:12-20; 18:4, 18 sqq.; Psalms, passim; Proverbs 2:21 sq.; 10:2; 11:19, 31; etc.) It is recognized also in the very terms of the problem dealt with in the Book of Job. (Vedi Genesi 18:25; Esodo 32:33; Numeri 16:22; Deuteronomio 7:10; 24:16; 2 Re 24:17; 2 Re 14:6; Isaia 3:10 sq; 33:15 ss. ; Sq Geremia 12:1; 17:5-10; 32:18 sq; Ezechiele 14:12-20; 18:4, 18 ss.; Salmi, passim; Proverbi 2:21 sq; 10:2; 11:19, 31; ecc) è riconosciuto anche in termini di molto il problema affrontato nel libro di Giobbe.

But, coming to higher things, we find in the Psalms and in Job the clear expression of a hope or assurance for the just of a life of blessedness after death. Ma, venendo a cose più elevato, troviamo nei Salmi e, in Giobbe la chiara espressione di una speranza o solo per la garanzia di una vita dopo la morte di beatitudine. Here is voiced, under Divine inspiration, the innate craving of the righteous soul for everlasting fellowship with God, the protest of a strong and vivid faith against the popular conception of Sheol. Qui è espresso, sotto l'ispirazione divina, l'innato desiderio dei giusti anima per la comunione eterna con Dio, con la protesta di un forte e viva fede popolare contro la concezione di Sheol. Omitting doubtful passages, it is enough to refer to Psalms xv (A.V. xvi), xvi (A.V. xvii), xlviii (A.V. xlix ), and lxxii (A.V. lxxiii). Omettendo passaggi dubbi, è sufficiente fare riferimento ai Salmi xv (AV xvi), XVI (AV xvii), xlviii (AV xlix), e lxxii (AV lxxiii). Of these it is not impossible to explain the first two as prayers for deliverance from some imminent danger of death, but the assurance they express is too absolute and universal to admit this interpretation as the most natural. Di questi non è impossibile spiegare come le prime due preghiere per la liberazione da parte di alcuni imminente pericolo di morte, ma la certezza che esprimono è troppo assoluto e universale di ammettere questa interpretazione come la più naturale. And this assurance becomes still more definite in the other two psalms, by reason of the contrast which death is asserted to introduce between the fates of the just and the impious. E questa certezza diventa ancora più preciso e gli altri due salmi, in ragione del contrasto è affermato che la morte di introdurre tra le sorti dei giusti e la empi. The same faith emerges in the Book of Job, first as a hope somewhat questionably expressed, and then as an assured conviction. La stessa fede emerge nel libro di Giobbe, in primo luogo come una speranza un po questionably espresso, e quindi come un assicurato convinzione. Despairing of vindication in this life and rebelling against the thought that righteousness should remain finally unrewarded, the sufferer seeks consolation in the hope of a renewal of God's friendship beyond the grave: "O that thou wouldest hide me in Sheol, that thou wouldest keep me secret, until thy wrath be past, that thou wouldest appoint me a set time, and remember me. If a man die, shall he live again? All the days of my warfare would I wait, till my release should come" (xiv, 13 sq.). Disperati di vendetta in questa vita e di ribellione contro il pensiero che la giustizia deve restare unrewarded finalmente, il volto sofferente di consolazione e la speranza di un rinnovamento di Dio, l'amicizia al di là della tomba: «O tu che mi wouldest nascondere e Sheol, che tu mi mantenere wouldest Segreto, fino a quando la tua ira essere passato, che tu mi wouldest nominare un tempo, e ricordati di me. Se un uomo morire, egli deve vivere di nuovo? Tutti i giorni della mia guerra mi aspettare, fino al mio rilascio dovrebbe venire "(xiv, 13 metri quadrati). In xvii, 18 - xvii, 9, the expression of this hope is more absolute; and in xix, 23-27, it takes the form of a definite certainty that he will see God, his Redeemer: "But I know that my Redeemer liveth and that he shall stand up at the last upon the earth [dust]; and after this my skin has been destroyed, yet from [al. without] my flesh shall I see God, whom I shall see for myself and my eyes shall behold, and not another" (25 - 27). In xvii, 18 - xvii, 9, l'espressione di questa speranza è più assoluto, e nel xix, 23-27, che assume la forma di una definitiva certezza che egli vedrà Dio, il suo Redentore: "Ma so che il mio Redentore Vive e che egli deve alzarsi all 'ultimo sulla terra [polvere], e dopo questa mia pelle è stato distrutto, ma da [al. Senza] la mia carne è vedo Dio, che mi vedi per me e ai miei occhi si Ecco, e non un altro "(25 - 27). In his risen body he will see God, according to the Vulgate (LXX) reading: "and in the last day I shall rise out of the earth. And I shall be clothed again with my skill, and in my flesh I shall see my God" (25 - 26). Nel suo corpo risorto egli vedrà Dio, secondo la Vulgata (LXX), la lettura: "e negli ultimi giorni mi sono fuori luogo della terra. E mi è vestita di nuovo con la mia abilità, e nella mia carne, è vedere il mio Dio "(25 - 26).

The doctrine of the resurrection finds definite expression in the Prophets; and in Isaiah 26:19: "thy dead shall live, my dead bodies shall rise again. Awake and sing, ye that dwell in the dust" etc.; and Daniel 12:2: "and many of those that sleep in the dust of the earth shall awake: some unto everlasting life, and others to everlasting shame and contempt" etc., it is clearly a personal resurrection that is taught -- in Isaias a resurrection of righteous Israelites; in Daniel, of both the righteous and the wicked. La dottrina della risurrezione trova definitiva espressione nei Profeti, e in Isaia 26:19: "la tua morte è vivere, il mio cadaveri sono rialzarsi. Awake e cantare, voi che vivono nella polvere", ecc, e Daniel 12: 2: "e molti di quelli che dormono nella polvere della terra si svegliano: alcuni fino alla vita eterna, e gli altri a eterna vergogna e disprezzo", ecc, è chiaramente una risurrezione personale che viene insegnato - in una risurrezione di Isaias Retti israeliti, e Daniel, di entrambi i giusti e gli empi. The judgment, which in Daniel is connected with the resurrection, is also personal; and the same is true of the judgment of the living (Jews and Gentiles) which in various forms the prophecies connect with the "day of the Lord". La sentenza, che e Daniel è collegato con la risurrezione, è anche personale, e lo stesso vale per la sentenza della vita (ebrei e gentili), che in varie forme le profezie connettersi con il "giorno del Signore". Some of the Psalms (e.g. 48) seem to imply a judgment of individuals, good and bad, after death; and the certainty of a future judgment of "every work, whether it be good or evil", is the final solution of the moral enigmas of earthly life offered by Ecclesiastes (xii, 13-14; cf. iii, 17). Alcuni dei Salmi (ad esempio 48) sembrano implicare una sentenza di individui, il bene e il male, dopo la morte, e la certezza di un futuro giudizio di "ogni opera, che si tratti di bene o di male", è la soluzione finale di morale Enigmi della vita terrena offerti da Ecclesiaste (xii, 13-14, cf. Iii, 17). Coming to the later (deuterocanonical) books of the 0. Venendo al più tardi (deuterocanonical) i libri di 0. T. we have clear evidence in II Mach. T. abbiamo prove evidenti e II Mach. of Jewish faith not only in the resurrection of the body (vii, 9-14), but in the efficacy of prayers and sacrifices for the dead who have died in godliness (xi, 43 sqq.). Di fede ebraica, non solo nella risurrezione del corpo (vii, 9-14), ma l'efficacia di preghiere e sacrifici per i defunti che sono morti in godliness (xi, 43 ss.). And in the second and first centuries B.C., in the Jewish apocryphal literature, new eschatological developments appear, chiefly in the direction of a more definite doctrine of retribution after death. E nel secondo e nel primo secolo aC, nella letteratura ebraica apocrifi, i nuovi sviluppi sembrano escatologica, soprattutto in direzione di una più precisa dottrina della punizione dopo la morte. The word Sheol is still most commonly understood of the general abode of the departed awaiting the resurrection, this abode having different divisions for the reward of the righteous and the punishment of the wicked; in reference to the latter, Sheol is sometimes simply equivalent to hell. La parola Sheol è ancora più comunemente inteso generale della dimora dei defunti in attesa della risurrezione, questa dimora che hanno differenti divisioni per la ricompensa dei giusti e la punizione dei malvagi, in riferimento a questi ultimi, Sheol è equivalente a volte semplicemente per l'inferno . Gehenna is the name usually applied to the final place of punishment of the wicked after the last judgment, or even immediately after death; while paradise is often used to designate the intermediate abode of the souls of the just and heaven their home of final blessedness. Geenna è il nome di solito applicata al luogo del supplizio finale dei malvagi dopo l'ultima sentenza, o anche immediatamente dopo la morte, mentre il paradiso è spesso usato per designare la intermedi dimora delle anime dei giusti e cielo loro casa di beatitudine finale. Christ's use of these terms shows that the Jews of His day were sufficiently familiar with their New Testament meanings. Cristo uso di questi termini dimostra che gli ebrei del suo giorno erano sufficientemente a conoscenza del Nuovo Testamento con i loro significati.

III. CATHOLIC ESCHATOLOGY CATTOLICA ESCHATOLOGY

In this article there is no critical discussion of New Testament eschatology nor any attempt to trace the historical developments of Catholic teaching from Scriptural and traditional data; only a brief conspectus is given of the developed Catholic system. In questo articolo non vi è alcuna discussione critica del Nuovo Testamento escatologia né alcun tentativo di tracciare la storia sviluppi della dottrina cattolica dalla Scrittura e dati tradizionali, ma solo una breve conspectus è dato di Cattolica sviluppato il sistema. For critical and historical details and for the refutation of opposing views the reader is referred to the special articles dealing with the various doctrines. Critico e storico per i dettagli e per il rigetto delle posizioni di cui il lettore è il articoli speciali per affrontare le varie dottrine. The eschatological summary which speaks of the "four last things" (death, judgment, heaven, and hell) is popular rather than scientific. La sintesi escatologica, che parla di "ultime quattro cose" (morte, il giudizio, il cielo e inferno), è popolare piuttosto che scientifiche. For systematic treatment it is best to distinguish between (A) individual and (B) universal and cosmic eschatology, including under (A): Per il trattamento sistematico, è meglio fare una distinzione tra i singoli (A) e (B) escatologia universale e cosmico, anche sotto (A):

death; the particular judgment; heaven, or eternal happiness; purgatory, or the intermediate state; hell, or eternal punishment; Morte, il giudizio particolare; cielo, o la felicità eterna; purgatorio, o stato intermedio; inferno, o pena eterna;

and under (B): E sotto (B):

the approach of the end of the world; the resurrection of the body; the general judgment; and the final consummation of all things. L'approccio della fine del mondo, la risurrezione del corpo, il generale giudizio, e la consumazione finale di tutte le cose.

The superiority of Catholic eschatology consists in the fact that, without professing to answer every question that idle curiosity may suggest, it gives a clear, consistent, satisfying statement of all that need at present be known, or can profitably be understood, regarding the eternal issues of life and death for each of us personally, and the final consummation of the cosmos of which we are a part. La superiorità di escatologia cattolica consiste nel fatto che, senza professare per rispondere ad ogni domanda che può suggerire inattivo curiosità, che dà una chiara e coerente, dichiarazione di soddisfare tutte le necessità che attualmente essere conosciuto, o può essere proficuamente capito, per quanto riguarda l'eterno Questioni di vita o di morte per ciascuno di noi personalmente, e la consumazione finale del cosmo, di cui siamo parte.

(A) Individual Eschatology (A) Aspetti Eschatology

Death Morte

Death, which consists in the separation of soul and body, is presented under many aspects in Catholic teaching, but chiefly Morte, che consiste nella separazione di anima e di corpo, si presenta sotto molti aspetti e la dottrina cattolica, ma anche e soprattutto

as being actually and historically, in the present order of supernatural Providence, the consequence and penalty of Adam's sin (Genesis 2:17; Romans 5:12, etc.); Come effettivamente e storicamente, nel presente ordine soprannaturale della Provvidenza, la pena e di conseguenza il peccato di Adamo (Genesi 2:17; Romani 5:12, ecc);

as being the end of man's period of probation, the event which decides his eternal destiny (2 Corinthians 5:10; John 9:4; Luke 12:40; 16:19 sqq.; etc.), though it does not exclude an intermediate state of purification for the imperfect who die in God's grace; and Come l'uomo della fine del periodo di prova, l'evento che decide il suo destino eterno (2 Corinzi 5:10; Giovanni 9:4; Luca 12:40; 16:19 ss.; Ecc), anche se non esclude uno Intermedie stato di purificazione per l'imperfetto che muoiono in grazia di Dio, e

as being universal, though as to its absolute universality (for those living at the end of the world) there is some room for doubt because of I Thess., iv, 14 sqq.; I Cor., xv, 51; II Tim., iv, 1. Come universale, anche se per quanto riguarda la sua assoluta universalità (per coloro che vivono alla fine del mondo) vi è un certo spazio a dubbi, perché di I Thess., Iv, 14 ss.; I Cor., Xv, 51; II Tim. , IV, 1.

Particular Judgment Particolare Sentenza

That a particular judgment of each soul takes place at death is implied in many passages of the New Testament (Luke 16:22 sqq.; 23:43; Acts 1:25; etc.), and in the teaching of the Council of Florence (Denzinger, Enchiridion, no. 588) regarding the speedy entry of each soul into heaven, purgatory, or hell. Che un particolare sentenza di ogni anima si svolge a morte è implicita in molti passaggi del Nuovo Testamento (Luca 16:22 ss.; 23:43; At 1:25; ecc), e l'insegnamento del Concilio di Firenze (Denzinger, Enchiridion, no. 588) per quanto riguarda la rapida entrata di ogni anima al cielo, il purgatorio, o inferno.

Heaven Cielo

Heaven is the abode of the blessed, where (after the resurrection with glorified bodies) they enjoy, in the company of Christ and the angels, the immediate vision of God face to face, being supernaturally elevated by the light of glory so as to be capable of such a vision. Il cielo è la dimora dei beati, dove (dopo la risurrezione con glorificato organi) di cui godono, in compagnia di Cristo e gli angeli, l'immediata visione di Dio faccia a faccia, essendo elevato soprannaturalmente dalla luce della gloria, per essere Capace di una tale visione. There are infinite degrees of glory corresponding to degrees of merit, but all are unspeakably happy in the eternal possession of God. Ci sono infiniti gradi di gloria corrispondenti a gradi di merito, ma tutti sono felici unspeakably in possesso eterno di Dio. Only the perfectly pure and holy can enter heaven; but for those who have attained that state, either at death or after a course of purification in purgatory, entry into heaven is not deferred, as has sometimes been erroneously held, till after the General Judgment. Solo la pura e santa perfettamente in grado di entrare in cielo, ma per coloro che hanno raggiunto questo stato, né a morte o dopo un corso di purificazione nel purgatorio, l'entrata in cielo non è differita, come a volte è stato erroneamente dichiarato, fino a dopo il generale Sentenza .

Purgatory Purgatorio

Purgatory is the intermediate state of unknown duration in which those who die imperfect, but not in unrepented mortal sin, undergo a course of penal purification, to qualify for admission into heaven. Purgatorio è stato intermedio di durata sconosciuta, in cui coloro che muoiono imperfetta, ma non in unrepented peccato mortale, sottoposti a un corso di depurazione penale, per ottenere l'ammissione al cielo. They share in the communion of saints and are benefited by our prayers and good works (see DEAD, PRAYERS FOR THE). Essi condividono nella comunione dei santi e sono da beneficiato le nostre preghiere e opere buone (vedi DEAD, PREGHIERE PER LA). The denial of purgatory by the Reformers introduced a dismal blank in their eschatology and, after the manner of extremes, has led to extreme reactions. La negazione del purgatorio da parte dei riformatori introdotto un triste vuoto nelle loro escatologia e, dopo il modo di estremi, ha portato a reazioni estreme.

Hell

Hell, in Catholic teaching, designates the place or state of men (and angels) who, because of sin, are excluded forever from the Beatific Vision. Inferno, e la dottrina cattolica, designi il luogo o stato di uomini (e angeli) che, a causa del peccato, sono esclusi per sempre dalla visione beatifica. In this wide sense it applies to the state of those who die with only original sin on their souls (Council of Florence, Denzinger, no. 588), although this is not a state of misery or of subjective punishment of any kind, but merely implies the objective privation of supernatural bliss, which is compatible with a condition of perfect natural happiness. In questo senso ampio, esso si applica lo stato di coloro che muoiono con il solo peccato originale sul loro anime (Concilio di Firenze, Denzinger, no. 588), anche se questo non è uno stato di miseria o soggettiva di punizione di qualsiasi tipo, ma solo Obiettivo implica la privazione della felicità soprannaturale, che è compatibile con una condizione di perfetta felicità naturale. But in the narrower sense in which the name is ordinarily used, hell is the state of those who are punished eternally for unrepented personal mortal sin. Ma in senso stretto, in cui il nome viene normalmente utilizzato, l'inferno è lo stato di coloro che sono puniti eternamente per unrepented personali peccato mortale. Beyond affirming the existence of such a state, with varying degrees of punishment corresponding to degrees of guilt and its eternal or unending duration, Catholic doctrine does not go. Al di là di affermare l'esistenza di un tale stato, con vari gradi di punizione corrispondenti a gradi di colpa e la sua eterna infinita o durata, la dottrina cattolica non va. It is a terrible and mysterious truth, but it is clearly and emphatically taught by Christ and the Apostles. Si tratta di una verità terribile e misterioso, ma è chiaramente e con forza insegnata da Cristo e gli Apostoli. Rationalists may deny the eternity of hell in spite of the authority of Christ, and professing Christians, who are unwilling to admit it, may try to explain away Christ's words; but it remains as the Divinely revealed solution of the problem of moral evil. Razionalisti può negare l'eternità di inferno, nonostante l'autorità di Cristo, e che professano cristiani, che non sono disposti ad ammetterlo, può provare a spiegare di distanza le parole di Cristo, ma rimane come Divinely rivelato la soluzione del problema del male morale. (See HELL.) Rival solutions have been sought for in some form of the theory of restitution or, less commonly, in the theory of annihilation or conditional immortality. (Vedi HELL.) Rival soluzioni sono state ricercate in una qualche forma di teoria della restituzione o, meno frequentemente, e la teoria di annientamento o condizionale immortalità. The restitutionist view, which in its Origenist form was condemned at the Council of Constantinople in 543, and later at the Fifth General Council (see APOCATASTASIS), is the cardinal dogma of modern Universalism, and is favoured more or less by liberal Protestants and Anglicans. Il restitutionist vista, che nella sua forma Origenist è stato condannato al Concilio di Costantinopoli nel 543 e, più tardi, durante la quinta Consiglio generale (v. APOCATASTASIS), il cardinale è un dogma di mondialismo moderno, ed è più o meno favorite da liberale, protestanti e anglicani . Based on an exaggerated optimism for which present experience offers no guarantee, this view assumes the all-conquering efficacy of the ministry of grace in a life of probation after death, and looks forward to the ultimate conversion of all sinners and the voluntary disappearance of moral evil from the universe. Basato su un esagerato ottimismo, per il quale l'esperienza attuale non offre alcuna garanzia da questo punto di vista, si presume che l'all-conquistando l'efficacia del ministero di grazia e di prova di una vita dopo la morte, e attende con impazienza l'ultima conversione di tutti i peccatori e la scomparsa di volontariato morale Dal male l'universo. Annihilationists, on the other hand, failing to find either in reason or Revelation any grounds for such optimism, and considering immortality itself to be a grace and not the natural attribute of the soul, believe that the finally impenitent will be annihilated or cease to exist -- that God will thus ultimately be compelled to confess the failure of His purpose and power. Annihilationists, d'altra parte, non riuscendo a trovare sia in ragione o per qualsiasi rivelazione di tali motivi di ottimismo, e considerando l'immortalità di essere una grazia, e non l'attributo naturale dell 'anima, credo che finalmente il impenitente saranno distrutte o cessano di esistere -- Che Dio, in ultima analisi, quindi, essere costretto a confessare il fallimento del suo scopo e del potere.

(B) Universal and Cosmic Eschatology (B) e Universal Cosmic Eschatology

The Approach of the End of the World L'approccio della Fine del Mondo

Notwithstanding Christ's express refusal to specify the time of the end (Mark 13:32; Acts 1:6 sq.), it was a common belief among early Christians that the end of the world was near. Nonostante Cristo esprimere il rifiuto di specificare il tempo della fine (Marco 13:32; Atti 1:6 sq), è stata una credenza comune tra i primi cristiani, che la fine del mondo è vicina. This seemed to have some support in certain sayings of Christ in reference to the destruction of Jerusalem, which are set down in the Gospels side by side with prophecies relating to the end (Matthew 24; Luke 21), and in certain passages of the Apostolic writings, which might, not unnaturally, have been so understood (but see 2 Thessalonians 2:2 sqq., where St. Paul corrects this impression). Questo sembra essere un supporto in alcune parole di Cristo, in riferimento alla distruzione di Gerusalemme, che sono stabiliti nei Vangeli fianco a fianco con le profezie relative alla fine (Matteo 24; Luca 21), e in certi passaggi del Apostolica Scritti, che potrebbe, e non innaturalmente, sono stati così capito (ma v. 2 Tessalonicesi 2:2 ss., Dove St. Paul corregge questa impressione). On the other hand, Christ had clearly stated that the Gospel was to be preached to all nations before the end (Matthew 24:14), and St. Paul looked forward to the ultimate conversion of the Jewish people as a remote event to be preceded by the conversion of the Gentiles (Romans 11:25 sqq.). D'altra parte, Cristo aveva chiaramente affermato che il Vangelo è stato quello di essere predicato a tutte le nazioni, prima della fine (Matteo 24,14), e St. Paul atteso l'ultimo di conversione del popolo ebraico come un telecomando evento sarà preceduto Dalla conversione dei pagani (Romani 11:25 ss.). Various others are spoken of as preceding or ushering in the end, as a great apostasy (2 Thessalonians 2:3 sqq.), or falling away from faith or charity (Luke 18:8; 17:26; Matthew 24:12), the reign of Antichrist, and great social calamities and terrifying physical convulsions. Vari altri sono parlato di come precedente o aprendo alla fine, come un grande apostasia (2 Tessalonicesi 2:3 ss.) O, in mancanza di distanza dalla fede o di carità (Luca 18:8; 17:26; Matteo 24:12), Il regno di Anticristo, e grande e terribile calamità sociale, fisico convulsioni. Yet the end will come unexpectedly and take the living by surprise. Eppure, alla fine verrà inaspettatamente e prendere la vita di sorpresa.

The Resurrection of the Body La risurrezione del corpo

The visible coming (parousia) of Christ in power and glory will be the signal for the rising of the dead (see RESURRECTION). Visibile in arrivo (parusia) di Cristo in potenza e gloria sarà il segnale per l'aumento dei morti (cfr. RISURREZIONE). It is Catholic teaching that all the dead who are to be judged will rise, the wicked as well as the Just, and that they will rise with the bodies they had in this life. E 'la dottrina cattolica, che tutti i morti che verranno giudicati salirà, i malvagi, nonché il Giusto, e che aumenterà con gli organismi che hanno in questa vita. But nothing is defined as to what is required to constitute this identity of the risen and transformed with the present body. Ma nulla è definito come ciò che è necessario per costituire l'identità di risorto e trasformato con l'attuale corpo. Though not formally defined, it is sufficiently certain that there is to be only one general resurrection, simultaneous for the good and the bad. Anche se non formalmente definito, è sufficientemente certi che non vi sia una sola generale risurrezione, per la traduzione simultanea del bene e del male. (See MILLENNIUM.) Regarding the qualities of the risen bodies in the case of the just we have St. Paul's description in 1 Corinthians 15 (cf. Matthew 13:43; Philippians 3:21) as a basis for theological speculation; but in the case of the damned we can only affirm that their bodies will be incorruptible. (Vedi MILLENNIO.) Per quanto riguarda la qualità dei corpi risorto nel caso dei soli abbiamo St. Paul's descrizione in 1 Corinzi 15 (cfr. Matteo 13:43; Filippesi 3,21) come base per la speculazione teologica, ma in Il caso dei dannati possiamo solo affermare che i loro corpi saranno incorruttibile.

The General Judgment Il giudizio generale

Regarding the general judgment there is nothing of importance to be added here to the graphic description of the event by Christ Himself, who is to be Judge (Matthew 25, etc.). Per quanto riguarda il giudizio generale, non c'è nulla di importante da aggiungere qui per la descrizione grafica della manifestazione da Cristo stesso, che è quello di essere giudice (Matteo, 25, ecc.) (See JUDGMENT, GENERAL.) (Vedi SENTENZA, GENERALI.)

The Consummation of All Things La consumazione di tutte le cose

There is mention also of the physical universe sharing in the general consummation (2 Peter 3:13; Romans 8:19 sqq.; Revelation 21:1 sqq.). Si parla anche di condividere l'universo fisico in generale consumazione (2 Pietro 3:13; Romani 8:19 ss.; Apocalisse 21:1 ss.). The present heaven and earth will be destroyed, and a new heaven and earth take their place. L'attuale il cielo e la terra saranno distrutti, e di un nuovo cielo e della terra, prendono il loro posto. But what, precisely, this process will involve, or what purpose the renovated world will serve is not revealed. Ma ciò che, appunto, questo processo comporterà, o quale scopo il mondo rinnovato servirà non è rivelato. It may possibly be part of the glorious Kingdom of Christ of which "there shall be no end". Essa può eventualmente essere parte del glorioso regno di Cristo, di cui "non vi sarà una fine". Christ's militant reign is to cease with the accomplishment of His office as Judge (1 Corinthians 15:24 sqq.), but as King of the elect whom He has saved He will reign with them in glory forever. Militante regno di Cristo è a cessare con il compimento del suo ufficio di giudice (1 Corinzi 15:24 ss.), Ma come il re di eleggere i quali Egli ha salvato Egli regni nella gloria con loro per sempre.

Publication information Written by P.J. Toner. Pubblicazione di informazioni Scritto da PJ toner. Transcribed by Michael C. Tinkler. Trascritto da Michael C. Tinkler. The Catholic Encyclopedia, Volume V. Published 1909. L'Enciclopedia Cattolica, Volume V. Pubblicato 1909. New York: Robert Appleton Company. New York: Robert Appleton Company. Nihil Obstat, May 1, 1909. Nihil Obstat, 1 maggio 1909. Remy Lafort, Censor. Remy Lafort, Censore. Imprimatur. +John M. Farley, Archbishop of New York + John M. Farley, Arcivescovo di New York


Eschatology Escatologia

Jewish Viewpoint Information Punto di vista ebraico informazioni

The Day of the Lord. Il giorno del Signore.

Gen. xlix. Gen XLIX. 1; comp. 1; comp. Gen. R. xcviii., "the Messianic end" ; Isa. R. xcviii Gen. "Messianica fine"; Isa. ii. II. 1; also "the end," Dent. 1; anche "la fine", Dent. xxxii. XXXII. 20; Ps. 20; Sal. lxxiii. Lxxiii. 17; Ben Sira vii. 17; Ben Sira vii. 36, xxviii. 36, XXVIII. 6; comp. 6; comp. "Didache," xvi. "Didachè", xvi. 3): The doctrine of the "last things." 3): La dottrina dell ' «ultimo cose". Jewish eschatology deals primarily and principally with the final destiny of the Jewish nation and the world in general, and only secondarily with the future of the individual; the main concern of Hebrew legislator, prophet, and apocalyptic writer being Israel as the people of God and the victory of His truth and justice on earth. Escatologia si occupa principalmente ebrei e principalmente con il destino finale della nazione ebraica e del mondo in generale, e solo secondariamente con il futuro dei singoli, la principale preoccupazione del legislatore ebraico, profeta, scrittore e apocalittica fase di Israele come popolo di Dio e La vittoria della sua verità e la giustizia sulla terra. The eschatological view, that is, the expectation of the greater things to come in the future, underlies the whole construction of the history of both Israel and mankind in the Bible. La visione escatologica, che è la maggiore aspettativa di cose a venire, in futuro, alla base di tutta la costruzione della storia di Israele e gli uomini nella Bibbia. The patriarchal history teems with such prophecies (Gen. xii. 3, 16; xv. 14; xviii. 18; xxii. 18; xxvi. 4); the Mosaic legislation has more or less explicitly in view the relation of Israel to the nations and the final victory of the former (Ex. xix.. 5; Lev. xxvi. 45; Num. xxiii. 10, xxiv. 17-24; Deut. iv. 6; vii. 6 et seq. ; xxviii. 1, 10; xxx. 3 et seq. ; xxxii. 43; xxxiii. 29). La storia patriarcale teems con tali profezie (Gen. xii. 3, 16; xv. 14; xviii. 18; xxii. 18; xxvi. 4), la legislazione mosaica ha più o meno esplicitamente, in vista della relazione di Israele per le nazioni E la vittoria finale della ex (Ex. xix .. 5; Lev. Xxvi. 45; Num. Xxiii. 10, xxiv. 17-24; Dt. Iv. 6; vii. 6 e segg.; Xxviii. 1, 10; xxx. 3 e segg.; Xxxii. 43; xxxiii. 29). But it was chiefly the Prophets who dwelt with great emphasis upon the Day of the Lord as the future Day of Judgment. Ma è stato soprattutto dei Profeti, che venne ad abitare con grande enfasi nel Giorno del Signore, come il futuro Giorno del Giudizio. Originally spoken of as the day when Yhwh as the God of heaven visits the earth with all His terrible powers of devastation (comp. Gen. xix. 24; Ex. ix. 23, xi. 4, xii. 12; Josh. x. 11), the term was employed by the Prophets in an eschatological sense and invested with a double character: on the one hand, as the time of the manifestation of God's punitive powers of justice directed against all that provokes His wrath, and, on the other hand, as the time of the vindication and salvation of the righteous. Originariamente parlato di come il giorno in cui Yhwh come il Dio del cielo visiti la terra con tutto il suo terribile potere di devastazione (comp. Gen xix. 24; Es. Ix. 23, xi. 4, xii. 12; Josh. X. 11), il termine è stato occupato dai profeti in un senso escatologico e investito con un doppio carattere: da un lato, come il tempo della manifestazione di Dio poteri della giustizia punitiva nei confronti di tutto ciò che provoca la sua ira, e, sulla Altra parte, come il tempo della vendetta e la salvezza dei giusti. In the popular mind the Day of the Lord brought disaster only to the enemies of Israel; to His people it brought victory. Nella mente popolare il Giorno del Signore portò al disastro solo i nemici di Israele, per il suo popolo che ha portato la vittoria. But this is contradicted by the prophet Amos (iii. 2, v. 20). Ma questo è contraddetto dal profeta Amos (iii. 2, v. 20). For Isaiah, likewise, the Day of the Lord brings terror and ruin to Judah and Israel (Isa. ii. 12, x. 3, xxii. 5; comp. Micah i. 3) as well as to other nations (Isa. xiv. 25, xxiv.-xxv.). Per Isaia, altresì, il Giorno del Signore porta il terrore e la rovina di Giuda e Israele (Isa. ii. 12, x. 3, xxii. 5; comp. Michea i. 3), nonché di altre nazioni (Isa. xiv . 25, xxiv.-xxv.). In the same measure, however, as Israel suffers defeat at the hand of the great world-powers, the Day of the Lord in the prophetic conception becomes a day of wrath for the heathen world and of triumph for Israel. Nella stessa misura, tuttavia, come Israele soffre a sconfiggere la mano del grande mondo-poteri, il Giorno del Signore e la concezione profetica diventa un giorno di ira heathen per il mondo e per il trionfo di Israele. In Zeph. In Sof. i-iii. I-III. it is a universal day of doom for all idolaters, including the inhabitants of Judea, but it ends with the glory of the remnant of Israel, while the assembled heathen powers are annihilated (iii. 8-12). Si tratta di un giorno di sventura universale per tutti gli idolatri, compresi gli abitanti della Giudea, ma finisce con la gloria del resto di Israele, mentre i poteri sono assemblati heathen annientato (iii. 8-12). This feature of the final destruction, before the city of Jerusalem, of the heathen world-empires becomes prominent and typical in all later prophecies (Ezek. xxxviii., the defeat of Gog and Magog; Isa. xiii. 6-9, Babel's fall; Zech. xii. 2 et seq., xiv. 1 et seq.; Hag. i. 6; Joel iv. [iii.] 2 et seq.; Isa. lxvi. 15 et seq.), the Day of the Lord being said to come as "a fire which refines the silver" (Mal. iii. 2 et seq., 9; comp. Isa. xxxiii. 14 et seq.). Questa caratteristica di distruzione finale, prima che la città di Gerusalemme, del mondo heathen-imperi diventa prominente e tipici in tutte le profezie più tardi (Ezek. xxxviii., La sconfitta di Gog e Magog; Isa. Xiii. 6-9, la caduta di Babele ; Zc. Xii. 2 e segg., Xiv. 1 e segg.; Hag. I. 6; Joel iv. [Iii]. 2 e segg.; Isa. Lxvi. 15 e segg.), Il Giorno del Signore Ha detto di essere venuto come "un fuoco che raffina d'argento" (Mal. iii. 2 e segg., 9; comp. Isa. Xxxiii. 14 e segg.). Especially strong is the contrast between the fate which awaits the heathen and the salvation promised Israel in Isa. Particolarmente forte è il contrasto tra il destino che attende il heathen e la salvezza promessa di Israele e Isa. xxxiv.-xxxv., whereas other prophecies accentuate rather the final conversion of the heathen nations to the belief in the Lord (Isa. ii. 1 et seq., xlix. lxvi. 6-21, Zech. viii. 21 et seq., xiv. 16 et seq.). Xxxiv.-xxxv., Mentre altre profezie accentuare piuttosto la conversione definitiva delle nazioni heathen a credere nel Signore (Isa. ii. 1 e segg., Xlix. Lxvi. 6-21, Zc. Viii. 21 e segg. , Xiv. 16 e segg.).

Resurrection of the Dead. Risurrezione dei morti.

In addition to this conception of the Day of the Lord, the Prophets developed the hope of an ideal Messianic future through the reign of a son of the house of David-the golden age of paradisiacal bliss, of which the traditions of all the ancient nations spoke (see Dillmann's commentary to Gen. ii-iii., p. 46). In aggiunta a questa concezione del Giorno del Signore, dei Profeti sviluppato la speranza di un ideale messianico futuro attraverso il regno di un figlio della casa di Davide-l'epoca d'oro della beatitudine del paradiso, di cui le tradizioni di tutte le antiche nazioni Ha parlato (vedi il commento a Dillmann Gen ii-iii., P. 46). It would come in the form of a world of perfect peace and harmony among all creatures, the angelic state of man before his sin (Isa. xi. 1-10, lxv. 17-25: "new heavens and a new earth"). Sarebbe giunto in forma di un mondo di pace e di perfetta armonia tra tutte le creature, l'angelico stato di uomo prima del suo peccato (Isa. xi. 1-10, lxv. 17-25: "un nuovo cielo e una nuova terra") . It was only a step further to predict the visitation of all the kingdoms of the earth, to be followed by the swallowing up of death forever and a resurrection of the dead in Israel, so that all the people of the Lord might witness the glorious salvation (Isa. xxiv. 21-xxv. 8, xxvi. 19). E 'stato solo un ulteriore passo in avanti per prevedere la visita di tutti i regni della terra, che sarà seguita dalla deglutizione di morte per sempre e di una risurrezione dei morti in Israele, in modo che tutto il popolo del Signore potrebbe testimoniare la gloriosa salvezza (Isa. xxiv. 21-xxv. 8, xxvi. 19). The hope of resurrection had been expressed by Ezekiel only with reference to the Jewish nation as such (Ezek. xxxvii.). La speranza della risurrezione era stato espresso da Ezechiele solo con riferimento alla nazione ebraica in quanto tale (Ezek. xxxvii.). Under Persian influence, however, the doctrine of resurrection underwent a change, and was made part of the Day of Judgment; hence in Dan. Sotto influenza persiana, tuttavia, la dottrina della risurrezione, ha subito un cambiamento, e si è fatto parte del Giorno del Giudizio, quindi, e Dan. xii. XII. 2 the resurrection is extended to both the wicked and the righteous: the latter "shall awake to everlasting life," the former "to shame and everlasting horror" (A. V. "contempt"). 2, la risurrezione è estesa ad entrambi i malvagi e giusti: quest'ultima "si svegliano alla vita eterna", l'ex "per eterna vergogna e orrore" (AV "disprezzo").

The Formation of an Eschatological System. La formazione di un sistema escatologica.

It is certainly incorrect to speak of an eschatological system of the Bible, in which there is no trace of an established belief in the future life. E 'certamente corretto parlare di un sistema escatologica della Bibbia, in cui non vi è traccia di un credo nella vita futura. Both Ben Sira and Tobit still adhere to the ancient view of Sheol as the land of the shades (see Sheol). Entrambi Ben Sira e Tobia ancora aderire alla vista di Sheol antico come la terra dei colori (vedi Sheol). It was the future destiny of the nation which concerned the Prophets and the people; and the hope voiced by prophet, psalmist, and liturgical poet was simply that the Lord as the Only One will establish His kingdom over the whole earth (Ex. xv. 18; Micah ii. 13, iv. 7; Obad. 21; Zech. xiv. 9; Isa. xxiv. 23; Ps. xciii. 1, xcvi. 10, xcvii. 1, xcix. 1). È stato il destino futuro della nazione in questione, che i profeti e la gente, e la speranza espressa dal profeta, salmista, e liturgica poeta era semplicemente che il Signore, come l'Unico stabilirà il suo regno su tutta la terra (Es. xv. 18; Michea ii. 13, iv. 7; Obad. 21; Zc. Xiv. 9; Isa. Xxiv. 23; Sal. Xciii. 1, xcvi. 10, xcvii. 1, xcix. 1). This implied not only the reunion of the twelve tribes (Ezek. xxxvii. 16 et seq.; Zeph. iii. 20), but the conversion of the heathen surviving the divine day of wrath as well as the downfall of the heathen powers (Zeph. iii. 8-9; Zech. xiv. 9-19; Isa. lvi. 6, lxiii. 1-6; Ps. ii. 8-12). Questo implica non solo la riunione dei dodici tribù (Ezek. xxxvii. 16 e segg.; Sof. Iii. 20), ma la conversione dei superstiti heathen il giorno della collera divina, così come la caduta dei poteri heathen (Sof . Iii. 8-9; Zc. Xiv. 9-19; Isa. Lvi. 6, lxiii. 1-6; Sal. Ii. 8-12). It seems that, because of the tribulation which the house of Zerubbabel had to undergo-not, as Dalman ("Die Worte Jesu," p. 243) thinks, "because the Messiah was not an essential part of the national hope"-the expectation of a Messiah from the house of David was kept in the background, and the prophet Elijah, as the forerunner of the great Day of the Lord who would reassemble all the tribes of Israel, was placed in the foreground (Ecclus. [Sirach] xlviii. 10; I Mace. xiv. 41). Sembra che, a causa della tribolazione, che la casa di Zorobabele dovuto subire-non, come Dalman ( "Die Worte Jesu, p. 243) pensa", il Messia, perché non è stata una parte essenziale della nazionale di speranza "-il Attesa di un Messia dalla casa di David è stato mantenuto in background, e il profeta Elia, come il precursore del grande Giorno del Signore, che avrebbe rimontare tutte le tribù di Israele, è stato posto in primo piano (Ecclus. [Siracide] Xlviii. 10; I Mazza. Xiv. 41). See Elijah. Vedi Elia. The "Kingdom of God." Il "Regno di Dio".

It is difficult to say how far the Sadducees or the ruling house of Zadok shared in the Messianic hope of the people (see Sadducees). E 'difficile dire quanto il sadducei o la sentenza di casa Zadok condiviso la speranza messianica del popolo (cfr. sadducei). It was the class of the Ḥasidim and their successors, the Essenes, who made a special study of the prophetical writings in order to learn the future destiny of Israel and mankind (Dan. ix. 2; Josephus, "B. J." ii. 8, §§ 6, 12; idem, "Ant." xiii. 5, § 9, where the term εἱμαρμένη is to be taken eschatologically). E 'stata la classe di Ḥasidim e dei loro successori, gli Esseni, che ha effettuato uno studio speciale del profetico scritti per imparare il futuro destino di Israele e l'umanità (Dan. ix. 2; Josephus ", J. B." ii . 8, § § 6, 12; idem "," Ant ". Xiii. 5, § 9, dove il termine εἱμαρμένη deve essere presa eschatologically). While announcing the coming events in visions and apocalyptic writings concealed from the multitude (see Apocalyptic Literature), they based their calculations upon unfulfilled prophecies such as Jeremiah's seventy years (Jer. xxv. 11, xxix. 10), and accordingly tried to fix "the end of days" (Dan. ix. 25 et seg.; Enoch, lxxxix. 59). Mentre annuncia i prossimi eventi in visioni apocalittiche e scritti di nascosto dalla folla (vedi Letteratura apocalittica), si basa su di loro calcoli irrealizzate profezie come Geremia's settanta anni (Jer. xxv. 11, xxix. 10) e, di conseguenza, ha cercato di risolvere " La fine dei giorni "(Dan. ix. 25 e seg.; Enoch, lxxxix. 59). The Talmud reproachingly calls these men, who frequently brought disappointment and wo upon the people, "mahshebe ḳeẓim" (calculators of the [Messianic] ends: Sanh. 97b; comp. 92b, 99a; Ket. 111a; Shab. 138b; 'Eduy. ii. 9-10; for the expression , see Dan. xii. 4, 13; Assumptio Mosis, i. 18, xii. 4; II Esd. iii. 14; Syriac Apoc. Baruch, xxvii. 15; Matt. xiii. 39, xxiv. 3). Il Talmud reproachingly chiama questi uomini, che spesso ha portato delusione e dove alla gente ", mahshebe ḳeẓim" (calcolatrici del [messianica] finisce: Sanh. 97b; comp. 92b, 99a; KET. 111a; Shab. 138 B; 'Eduy . Ii. 9-10; per l'espressione, vedere Dan. Xii. 4, 13; Assumptio Mosis, i. 18, xii. 4; II Esd. Iii. 14; siriaco Ap. Baruch, xxvii. 15; Matt. Xiii . 39, xxiv. 3). It can not be denied, however, that these Ḥasidean or apocalyptic writers took a sublime view of the entire history of the world in dividing it into great worldepochs counted either after empires or millenniums, and in seeing its consummation in the establishment of "the kingdom of the Lord," called also, in order to avoid the use of the Sacred Name, ("the kingdom of heaven"). Non si può negare, tuttavia, che questi scrittori Ḥasidean o apocalittica ha preso una sublime vista di tutta la storia del mondo e dividendolo in grande worldepochs contato né imperi o dopo millenni, e nel vedere la sua consumazione e la creazione di "regno Del Signore ", chiamata anche, in modo da evitare l'utilizzo del Sacro Nome, (" il regno dei cieli "). This prophetic goal of human history at once lent to all struggle and suffering of the people of God a higher meaning and purpose, and from this point of view new comfort was offered to the saints in their trials. Questo profetico fine della storia umana in una sola volta a tutti i dati in prestito lotta e la sofferenza del popolo di Dio, un più alto significato e lo scopo, e da questo punto di vista nuovo comodità è stato offerto ai santi nelle loro prove. This is the idea underlying the contrast between the "kingdoms of the powers of the earth" and "the kingdom of God" which is to be delivered over at the end of time to the saints, the people of Israel (Dan. ii. 44; vii. 14, 27). Questa è l'idea alla base del contrasto tra la "regni dei poteri della terra" e "il regno di Dio" che è quello di essere consegnati oltre alla fine dei tempi per i santi, il popolo di Israele (Dan. ii. 44 ; Vii. 14, 27). It is, however, utterly erroneous to assert, as do Schürer ("Geschichte," ii. 504 et seq.) and Bousset (" Religion des Judenthums," pp. 202 et seq.), that this kingdom of God meant a political triumph of the Jewish people and the annihilation of all other nations. È, tuttavia, del tutto errato affermare, come fanno Schürer ( "Geschichte", ii. 504 e segg.) E Bousset ( "Religione Judenthums des", pp. 202 e segg.), Che il regno di Dio significava un politico Trionfo del popolo ebraico e l'annientamento di tutte le altre nazioni. As may be learned from Tobit xiii. Come può essere appreso da Tobia xiii. 11 et seq., xiv. 11 e segg., Xiv. 6, quoted by Schürer (l.c. ii. 507), and from the ancient New-Year's liturgy (see also 'Alenu), "the conversion of all creatures to become one single band to do, God's will" is the foremost object of Israel's Messianic hope; only the removal of "the kingdom of violence" must precede the establishment of God's kingdom. 6, citato da Schürer (lc ii. 507), e dagli antichi-New Year's liturgia (vedi anche 'Alenu), "la conversione di tutte le creature a diventare un unico gruppo a fare, la volontà di Dio" è il primo oggetto di Israele Speranza messianica; solo la rimozione del "Regno di violenza" deve precedere l'instaurazione del regno di Dio. This hope for the coming of the kingdom of God is expressed also in the Ḳaddish (comp. Lord's Prayer) and in the eleventh benediction of the "Shemoneh 'Esreh," whereas the destruction of the kingdom of wickedness first found expression in the added (nineteenth) benediction (afterward directed chiefly against obnoxious informers and heretics; see Liturgy), and was in the Hellenistic propaganda literature, the Sibyllines (iii. 47, 767 et al.), emphasized especially with a view to the conversion of the heathen. Questa speranza per la venuta del regno di Dio è espresso anche in Ḳaddish (comp. Preghiera del Signore) e nella undicesima benedizione del "Shemoneh 'Esreh", che la distruzione del regno di malvagità primo ha trovato espressione nelle aggiunto ( Diciannovesima) benedizione (poi diretto principalmente contro i fastidiosi e informatori eretici; vedere Liturgia), ed è stata la propaganda e la letteratura ellenistica, il Sibyllines (iii. 47, 767 et al.), Ha sottolineato in particolare in vista della conversione del heathen.

World-Epochs. - Epochs mondo.

In contrasting the future kingdom of God with the kingdom of the heathen powers of the world the apocalyptic writers were undoubtedly influenced by Parsism, which saw the world divided between Ahuramazda and Angro-mainyush, who battle with each other until finally the latter, at the end of the fourth period of the twelve world-millenniums, is defeated by the former after a great crisis in which the bad principle seems to win the upper hand (see Plutarch, "On Isis and Osiris," ch. 47; Bundahis, xxxiv. 1; "Bahman Yasht," i. 5, ii. 22 et seq. ; "S. B. E." v. 149, 193 et seq. ; Stade, "Ueber den Einfluss, des Parsismus auf das Judenthum," 1898, pp. 145 et seq.). In contrasto il futuro regno di Dio con il regno dei heathen poteri del mondo l'apocalittica scrittori sono stati indubbiamente influenzato da Parsism, che vedeva il mondo diviso tra Ahuramazda e Angro-mainyush, che battaglia gli uni con gli altri fino a quando finalmente quest'ultimo, al Fine del quarto periodo di dodici millenni in tutto il mondo, viene sconfitto dalla ex dopo una grande crisi in cui il male sembra principio di vincere il sopravvento (cfr. Plutarco, "Iside e Osiride On", cap. 47; Bundahis, xxxiv . 1; "Bahman Yasht," i. 5, ii. 22 e segg.; "SBE", v. 149, 193 e segg.; Stade, "Ueber den Einfluss des Parsismus auf das Judenthum", 1898, pp. 145 E segg.). The idea of four world-empires succeeding one another and represented by the four metals (Dan. ii., vii.), which also has its parallel in Parsism ("Bahman Yasht," i. 3), and in Hindu, Greek, and Roman traditions ("Laws of Manes," i. 71 et seq. ; Hesiod, "Works and Days," pp. 109 et seq. ; Ovid, "Metamorphoses," i. 89), seems to rest upon an ancient tradition which goes back to Babylonia (see Gunkel's commentary on Genesis, 1902, p. 241). L'idea del mondo-quattro imperi successivi l'un l'altro e rappresentata da quattro metalli (Dan. ii., Vii.), Che ha anche la sua parallela e Parsism ( "Bahman Yasht," i. 3), in indù, greco, E tradizioni romane ( "Diritto di Manes", i. 71 e segg.; Esiodo, "Le opere ei Giorni", pp. 109 e segg.; Ovidio, "Metamorfosi", i. 89), sembra resto su di una tradizione antica Che risale al Babylonia (si veda il commento di Gunkel Genesi, 1902, p. 241). Gunkel finds in the twelve millenniums of Persian belief an astronomical world-year with four seasons, and sees the four Babylonian world-epochs reproduced in the four successive periods of Adam, Noah, Abraham, and Moses. Gunkel trova nei dodici millenni di persiano convinzione astronomico anno in tutto il mondo con quattro stagioni, e vede il mondo-babilonese quattro epoche riprodotta in quattro periodi successivi di Adamo, Noè, Abramo e Mosè. The four periods occur again in Enoch, lxxxix. I quattro periodi di verificarsi nuovamente in Enoch, lxxxix. et seq. E segg. (see Kautzsch, "Pseudepigraphen," p. 294) and Rev. vi. (Vedi Kautzsch, "Pseudepigraphen, p. 294) e vi Rev. 1; also in Zech. 1; anche in Zc. ii. II. 1 (A. V. i. 18), vi.1; and Dan. 1 (AV i. 18), vi.1 e Dan. viii. VIII. 22; and the four undivided animals in the vision of Abraham (Gen. xv. 9) were by the early haggadists (Johanan b. Zakkai, in Gen. R. xliv.; Apoc. Abraham, xv., xxviii.) referred to the four world-empires in an eschatological sense. 22; indiviso e le quattro animali e la visione di Abramo (Gen. xv. 9) sono stati i primi da haggadists (Johanan b. Zakkai, in R. xliv Gen.; Ap. Abramo, xv., Xxviii.) Di cui al I quattro imperi del mondo in un senso escatologico.

A World-Week. A-Settimana Mondiale.

The Perso-Babylonian world-year of twelve millenniums, however, was transformed in Jewish eschatology into a world-week of seven millenniums corresponding with the week of Creation, the verse "A thousand years in thy sight are but as yesterday" (Ps. xc. 5 [A. V. 4]) having suggested the idea that the present world of toil ("'olam ha-zeh") is to be followed by a Sabbatical millennium, "the world to come" ("'olam ha-ba'": Tamid vii. 4; R. H. 31a; Sanh. 97a; Ab. R. N. i., ed. Schechter, p. 5; Enoch, xxiii. 1; II Esdras vii. 30, 43; Testament of Abraham, A. xix., B. vii.; Vita Adæ et Evæ, 42; Rev. xx. 1; II Peter iii. 8; Epistle of Barnabas, xv.; Irenæus, v. 28, 3). La Personali-babilonese mondo-anno di dodici millenni, tuttavia, è stata trasformata in ebraico escatologia in un mondo-settimana di sette millenni corrispondente con la settimana della Creazione, il versetto "Un migliaio di anni e sono il tuo sguardo, ma come ieri" (Sal Xc. 5 [AV 4]) ha suggerito l'idea che il mondo attuale di fatica ( " 'olam ha-zeh"), deve essere seguita da un sabbatico millennio ", il mondo a venire" ( "' olam ha-ba ' ": Tamid vii. 4; RH 31 bis; Sanh. 97a; ter. RN i., ed. Schechter, p. 5; Enoch, xxiii. 1; II Esdras vii. 30, 43; Testamento di Abramo, A. xix. , B. vii.; Vita Adæ et Evæ, 42; xx Rev. 1; iii Pietro II. 8; Epistola di Barnaba, xv.; Irenæus, v. 28, 3). Of these the six millenniums were again divided, as in Parsism, into three periods: the first 2,000 years devoid of the Law; the next 2,000 years under the rule of the Law; and the last 2,000 years preparing amid struggles and through catastrophes for the rule of the Messiah (Sanh. 97a; 'Ab. Zarah 9a; Midr. Teh. xc. 17); the Messianic era is said to begin 4,291 years after Creation (comp. the 5,500 years after Creation, after the lapse of which the Messiah is expected, in Vita Adæ et Evæ, 42; also Assumptio Mosis, x. 12). Di questi sei millenni sono stati nuovamente diviso, come in Parsism, in tre periodi: il primo 2000 2000 2000 anni di lotte tra la preparazione e per il tramite di catastrofi Regola del Messia (Sanh. 97a; 'Ab. Zarah 9 bis; Midr.. Xc. 17); l'era messianica è detto all'inizio, dopo 4291 anni di creazione (comp. 5500 anni dopo la creazione, dopo la scadenza di un termine di cui la È atteso Messia, e la Vita Adæ et Evæ, 42; anche Assumptio Mosis, x. 12). On a probably similar calculation, which placed the destruction of the Second Temple at 3828 (Sanh. l.c.), rests also the division of the world into twelve epochs of 400 years, nine and a half of which epochs had passed at the time of the destruction of the Temple (II Esdras xiv. 11; comp. vii. 28). Probabilmente su un calcolo simile, che ha messo la distruzione del Secondo Tempio a 3828 (Sanh. lc), spetta anche la divisione del mondo in dodici epoche di 400 anni, nove e mezzo di epoche, che aveva superato al momento della Distruzione del Tempio (II Esdras xiv. 11; comp. Vii. 28). Twelve periods occur also in the Syriac Apocalypse of Baruch (xxvii., liii.) and the Apocalypse of Abraham (xxix.); the ten millenniums of Enoch xxi. Dodici periodi verificarsi anche in siriaco Apocalisse di Baruch (xxvii., liii.) E l'Apocalisse di Abramo (xxix.); dieci millenni di Enoch xxi. 6, however, appear to be identical with the ten weeks in ch. 6, tuttavia, sembra essere identico a dieci settimane in ch. xciii., that is, 10 x 700 years. Xciii., Che è del 10 x 700 anni. As a matter of course, Biblical chronology was always so construed as to bring the six millenniums into accord with the Messianic expectations of the time; only by special favor would the mystery of the end, known only to God, be revealed to His saints (Dan. xii. 9; II Esd. iv. 37, xi. 44; Syriac Apoc. Baruch, liv. 1, lxxxi. 4; Matt. xxiv. 36; Pes. 54b). Come una cosa ovvia, cronologia della Bibbia è stata interpretata nel senso che sono sempre di portare i sei millenni in accordo con le aspettative messianiche del tempo; solo da speciali favore sarebbe il mistero della fine, noto solo a Dio, rivelato a essere suoi santi ( Dan. Xii. 9; II Esd. Iv. 37, xi. 44; siriaco Ap. Baruch, liv. 1, lxxxi. 4; Matt. Xxiv. 36; Pes. 54b). The end was believed to be brought about by the merit of a certain number of saints or martyrs (Enoch, xlvii. 4; II Esd. iv. 36; Rev. vii. 4), or by the completion of the number of human souls sent from their heavenly abode to the earth, the number of created souls being fixed (Syriac Apoc. Baruch, xxiii. 4; 'Ab. Zarah 5a; Yeb. 63b). Il fine era creduto di essere portato da circa il merito di un certo numero di santi o martiri (Enoch, xlvii. 4; II Esd. Iv. 36; Rev vii. 4), o per il completamento del numero di anime umane Spedito dalla loro dimora celeste per la terra, il numero di anime creato essere fisso (Ap siriaco. Baruch, xxiii. 4; 'Ab. Zarah 5 bis; Yeb. 63 ter). Finally, it was taught that "he who announces the Messianic time based on calculation forfeits his own share in the future" (R. Jose, in Derek Ereẓ R. xi.) and that "the advent of the Messiah is dependent upon general repentance brought about by the prophet Elijah" (Sanh. 97b; Pirḳe R. El. xliii.; Assumptio Mosis, i. 18). Infine, è stato insegnato che "colui che annuncia il tempo messianico perde calcolo basato su una sua partecipazione al futuro" (R. Jose, e Derek Ereẓ R. xi.), E che "l'avvento del Messia è subordinata generale pentimento Portato dal profeta Elia "(Sanh. 97b; Pirḳe R. El. Xliii.; Assumptio Mosis, i. 18).

Travail of the Messianic Time. Travail del tempo messianico.

There prevails a singular harmony among the apocalyptic writings and traditions, especially regarding the successive stages of the eschatological drama. Vi prevale una singolare armonia tra gli scritti e le tradizioni apocalittiche, in particolare per quanto riguarda le successive fasi del dramma escatologico. The first of these is the "travail" of the Messianic time (; literally, "the suffering of the Messiah"; comp. Pesiḳ. R. 21, 34; Shab. 118a; Pes. 118a; Sanh. 98b; Mek., Beshallaḥ, Wayassa', 4, 5; or , Matt. xxiv. 8; Mark xiii. 9, taken from Hosea xiii. 13). Il primo di questi è il "lavoro" del tempo messianico (; letteralmente ", la sofferenza del Messia"; comp. Pesiḳ. R. 21, 34; Shab. 118; Pes. 118; Sanh. 98b; Mek., Beshallaḥ, Wayassa ', 4, 5, o, Matt. Xxiv. 8; Mark xiii. 9, presa da Osea xiii. 13). The idea that the great redemption shall be preceded by great distress, darkness, and moral decline seems to be based on such prophetic passages as Hosea xiii. L'idea che la grande redenzione deve essere preceduto da una grande angoscia, il buio, e il declino morale sembra essere basati su tali passaggi profetica come Osea xiii. 13 et seq.; Joel ii. 13 e segg.; Joel ii. 10 et seq.; Micah vii. 10 e segg.; Michea vii. 1-6; Zech. 1-6; Zc. xiv. XIV. 6 et seq.; Dan. 6 e segg.; Dan. xii. XII. 1. The view itself, however, is not that of the Prophets, whose outlook is altogether optimistic and eudemonistic (Isa. xi. 1-9, lxv. 17-25), but more in accordance with the older non-Jewish belief in a constant decline of the world, from the golden and silver to the brass and iron age, until it ends in a final cataclysm or conflagration, contemplated alike by old Teuton and Greek legend. La stessa visione, tuttavia, non è quella dei profeti, la cui visione è del tutto ottimista e eudemonistic (Isa. xi. 1-9, lxv. 17-25), ma più in conformità con i più anziani non ebrei credenza in un costante Il declino del mondo, dal dorato e argento per la ottone e ferro, fino a che non termina con un finale cataclisma o conflagrazione, sia contemplato dalla vecchia leggenda Teuton e greco. It was particularly owing to Persian influence that the contrast between this world, in which evil, death, and sin prevail, and the future world, "which is altogether good" (Tamid l.c.), was so strongly emphasized, and the view prevailed that the transition from the one to the other could be brought about only through a great crisis, the signs of decay of a dying world and the birth-throes of a new one to be ushered into existence. E 'stato in particolare a causa di influenza persiana, che il contrasto tra questo mondo, in cui il male, la morte e il peccato prevalere, e il mondo futuro ", che è del tutto buono" (Tamid lc), è stato così fortemente sottolineato, e la vista che prevaleva La transizione da quello degli altri potrebbe essere portato solo attraverso una grande crisi, i segni del decadimento di un mondo morente e pene-la nascita di un nuovo essere inaugurato in esistenza. Persian eschatology had no difficulty in utilizing old mythological and cosmological material from Babylonia in picturing the distress and disorder of the last days of the world (Bundahis, xxx. 18 et seq.; Plutarch, l.c. 47; Bahman, l.c. ii. 23 et seq., iii. 60); Jewish eschatology had to borrow the same elsewhere or give Biblical terms and passages a new meaning so as to make all terrestrial and celestial powers appear as participants in the final catastrophe. Persiano escatologia non ha avuto difficoltà a utilizzare vecchie mitologiche e cosmologico materiale da Babilonia e dipinge il pericolo di disordini e gli ultimi giorni del mondo (Bundahis, xxx. 18 e segg.; Plutarco, lc, 47; Bahman, lc ii. 23 e segg . Iii. 60); escatologia ebraica doveva prendere in prestito lo stesso altrove o dare passaggi biblici termini e un nuovo significato in modo da rendere tutti i poteri terrestre e celeste appaiono come partecipanti alla catastrofe finale. This world, owing to the sin of the first man (II Esd. iv. 30), or through the fall of the angels (Enoch, vi.-xi.), has been laden with curses and is under the sway of the power of evil, and the end will accordingly be a combat of God with these powers of evil either in the heavens above or on earth (Isa. xxiv. 21 et seq., xxv. 7, xxvii. 1; Dan. vii. 11, viii. 9; Book of Jubilees, xxiii. 29; Test. Patr., Asher, 7, Dan. 5; Assumptio Mosis, x. 1; Psalms of Solomon, ii. 25 et seq.; and see Gunkel, "Schöpfung und Chaos," pp. 171-398). Questo mondo, a causa del peccato del primo uomo (II Esd. Iv. 30), o attraverso la caduta degli angeli (Enoch, vi.-xi.), è stato pieno di curses ed è sotto l'influenza del potere Del male, e alla fine sarà uno di lottare contro Dio con queste potenze del male o nei cieli o sulla terra, sopra (Isa. xxiv. 21 e segg., Xxv. 7, xxvii. 1; Dan. Vii. 11, Viii. 9; Libro dei Giubilei, xxiii. 29; Test. Patr., Asher, 7, Dan. 5; Assumptio Mosis, x. 1; Salmi di Salomone, ii. 25 e segg.; Gunkel e vedrete ", Schöpfung und Caos ", pp. 171-398). The whole world, then, appears as in a state of rebellion before its downfall. Il mondo intero, quindi, si presenta come in uno stato di ribellione, prima della sua caduta. A description of these Messianic woes is given in the Book of Jubilees, xx. Una descrizione di questi mali messianico è dato il Libro dei Giubilei, xx. 11-25; Sibyllines, ii. 11-25; Sibyllines, ii. 154 et seq., iii. 154 e segg., Iii. 796 et seq.; Enoch, xcix. 796 e segg.; Enoch, xcix. 4 et seq., c. 4 e segg., C. 1 et seq.; II Esd. 1 e segg.; II Esd. v.-vi.; Syriac Apoc. V.-vi.; siriaco Ap. Baruch xxv.-xxvii., xlviii. Baruch xxv.-xxvii., Xlviii. 31 et seq., lxx.; Matt. 31 e segg., Lxx.; Matt. xxiv. XXIV. 6-29; Rev. vi.-ix.; Soṭah ix. 6-29; Rev vi.-ix.; Soṭah ix. 15; Derek Ereẓ Zuṭa x.; Sanh. 15; Derek Ereẓ Zuṭa x.; Sanh. 96b-97a. Paragrafo 96 ter-97a. "A third part of all the world's woes will come in the generation of the Messiah" (Midr. Teh. Ps. ii. 9). "Una terza parte di tutti i mali del mondo entrerà nella generazione del Messia" (Il Midr.. Sal. Ii. 9). In all these passages evil portents are predicted, such as visions of swords, of blood, and of warfare in the sky (Sibyllines, iii. 795; comp. Luke xxi. 21; Josephus, "B. J.", vi. 5, § 3), disorder in the whole celestial system (Enoch,lxxx. 4-7; II Esd. v. 4; comp. Amos viii. 9; Joel ii. 10), in the produce of the earth (Enoch, lxxx. 2; Book of Jubilees, xxiii. 18; II Esd. vi. 22; Sibyllines, iii. 539), and in human progeny (Book of Jubilees, xxiii. 25; Sibyllines, ii. 154 et seq.; II Esd. v. 8, vi. 21). In tutti questi passaggi sono previsti male segni, come visioni di spade, di sangue e di guerra nel cielo (Sibyllines, iii. 795; comp. Luke xxi. 21; Josephus ", J. B.", vi. 5 , § 3), disordine in tutto il sistema celeste (Enoch, lxxx. 4-7; II Esd. V. 4; comp. Amos viii. 9; Joel ii. 10), e dei prodotti della terra (Enoch, lxxx . 2; Libro dei Giubilei, xxiii. 18; II Esd. Vi. 22; Sibyllines, iii. 539), e nella progenie umana (Libro dei Giubilei, xxiii. 25; Sibyllines, ii. 154 e segg.; II Esd. V. 8, vi. 21). Birds and beasts, trees, stones, and wells will cease to act in harmony with nature (II Esd. v. 6-8, vi. 24). Uccelli e animali, alberi, pietre, e pozzi cesseranno di agire in armonia con la natura (II Esd. V. 6-8, vi. 24).

Particularly prominent among the plagues of the time, of which Baruch xxviii. Particolare rilievo tra le piaghe del tempo, di cui Baruch xxviii. 2-3 counts twelve, will be "the sword, famine, earthquake, and fire"; according to Book of Jubilees, xxiii. 2-3 conta dodici, sarà "la spada, la carestia, terremoto e fuoco", in base al Libro dei Giubilei, xxiii. 13, "illness and pain, frost and fever, famine and death, sword and captivity"; but greater than the terror and havoc caused by the elements will be the moral corruptionand perversion, the wickedness and unchastity anticipated in prophetic visions, and the power of evil spirits (Syriac Apoc. Baruch, l.c. and lxx. 2-8; Book of Jubilees, xxiii. 13-19). 13 ", la malattia e il dolore, il gelo e la peste, la carestia e la morte, la prigionia e la spada", ma superiore al terrore e il caos provocato da elementi sarà il corruptionand perversione morale, la malvagità e unchastity previsto e visioni profetiche, e la potenza Spiriti del male (Ap siriaco. Baruch, lc, e lxx. 2-8; Libro dei Giubilei, xxiii. 13-19). This view of the prevalence of the spirit of evil and seduction to sin in the last days received special emphasis in the Ḥasidean schools; hence the striking resemblance between the tannaitic and the apocalyptic picture of the time preceding the Messianic advent: "In the last days false prophets [pseudo-Messiahs] and corrupters will increase and sheep be turned into wolves, love into hatred; lawlessness [see Belial] will prevail, causing men to hate, persecute, and deliver up each other; and Satan, 'the world-deceiver' (see Antichrist), will in the guise of the Son of God perform miracles, and as ruler of the earth commit unheard-of crimes" ("Didache," xvi. 3 et seq.; Sibyllines, ii. 165 et seq., iii. 63; Matt. xxiv. 5-12; II Tim. iii. 1 et seq.). Questo punto di vista della prevalenza dello spirito del male e della seduzione del peccato negli ultimi giorni ha ricevuto particolare attenzione al Ḥasidean scuole; quindi la notevole somiglianza tra le tannaitic e le immagini apocalittiche del tempo che precede l'avvento messianico: "Negli ultimi giorni Falsi profeti [pseudo-Messia] corruttori e aumenterà e ovini essere trasformato in lupi, l'amore in odio; illegalità [cfr Belial] prevarrà, provocando l'odio per gli uomini, perseguitare, e consegnare a vicenda, e Satana, 'il mondo - Truffatore '(vedi Anticristo), e il pretesto del Figlio di Dio a fare miracoli e, come governante della terra inaudita di commettere crimini "(" Didachè ", xvi. 3 e segg.; Sibyllines, ii. 165 e segg . Iii. 63; Matt. Xxiv. 5-12; II Tim. Iii. 1 e segg.). The rabbinic description is similar: "The footsteps of the Messiah [, taken from Ps. lxxxix. 52; comp. the term , "the last days of the rule of Esau"="Edom-Rome"; II Esd. vi. 8-10; comp. Gen. R. lxiii.; Yalḳut and Midrash ha-Gadol, ed. Schechter, on Gen. xxv. 26; Pirḳe R. El. xxxii.] are seen in the turning of the schoolhouse into a brothel, the desolation of Galilee and Gaulanitis, the going about of the scribes and saints as despised beggars, the insolence and lawlessness of the people, the disrespect of the younger generation toward the older, and the turning of the rulers to heresy" (Soṭah ix. 15; Derek Ereẓ Zuṭa x.; Sanh. 97b; Cant. R. ii. 13; Ket. 112b; in these passages amoraim of the second and third centuries are often credited with the views of tannaim of the first; comp. also Shab. 118a with Mek., Beshallaḥ, l.c.). La descrizione rabbinica è simile: "I passi del Messia [, tratto da Sal. Lxxxix. 52; comp. Il termine," gli ultimi giorni della regola di Esaù "=" 'Edom-Roma "; II Esd. Vi. 8 -10; Comp. Gen. R. lxiii.; Yalḳut e Midrash ha-Gadol, ed. Schechter, il Gen xxv. 26; Pirḳe R. El. Xxxii.] Sono visto in la svolta della scuola in un bordello, La desolazione di Galilea e Gaulanitis, andando circa degli scribi e dei santi disprezzato come mendicanti, la ribellione e la gente di illegalità, la mancanza di rispetto delle nuove generazioni verso i vecchi, e la svolta dei governanti di eresia "(Soṭah ix. 15; Derek Ereẓ Zuṭa x.; Sanh. 97b; Cant. R. ii. 13; KET. 112b; amoraim in questi passaggi del secondo e terzo secoli sono spesso accreditato con le opinioni di tannaim del primo; comp. Anche Shab . 118 con Mek., Beshallaḥ, lc). Simon ben Yoḥai (comp. Derek Ereẓ Zuṭa x. with Sanh. l.c.) counts seven periods of tribulation preceding the advent of the son of David. Simon ben Yoḥai (comp. Derek Ereẓ Zuṭa x. con Sanh. Lc) conta sette periodi di tribolazione che precede l'avvento del figlio di David. The Abraham Apocalypse (xxx.) mentions ten plagues as being prepared for the heathen of the time: (1) distress; (2) conflagration; (3) pestilence among beasts; (4) famine; (5) earthquakes and wars; (6) hail and frost; (7) wild beasts; (8) pestilence and death among men; (9) destruction and flight (comp. Isa. xxvi. 20; Zech. xiv. 5); and (10) noises and rumblings (comp. in the sixth period of Simon b. Yoḥai; comp. Test. Patr., Levi, 17, where also seven periods precede the kingdom of God). L'Apocalisse di Abramo (xxx.) parla di dieci piaghe come in fase di preparazione per il heathen del tempo: (1) l'angoscia; (2) conflagrazione; (3) pestilenza tra bestie; (4) carestia; (5) terremoti e guerre; ( 6) grandine e gelo; (7) belve; (8) pestilenza e di morte tra gli uomini; (9) e la distruzione di volo (comp. Isa. Xxvi. 20; Zc. Xiv. 5) e (10) e rumori mormorava (Comp. nel sesto periodo di Simon b. Yoḥai; comp. Test. Patr. Levi, 17, in cui anche sette periodi precedere il regno di Dio).

The War of Gog and Magog. La guerra di Gog e Magog.

An important part in the eschatological drama is assigned to Israel's final combat with the combined forces of the heathen nations under the leadership of Gog and Magog, barbarian tribes of the North (Ezek. xxxviii-xxxix.; see Gog and Magog). Una parte importante nel dramma escatologico è assegnato a Israele di lottare contro la finale con il combinato delle forze heathen nazioni sotto la guida di Gog e Magog, tribù barbariche del Nord (Ezek. xxxviii-xxxix.; Vedi Gog e Magog). Assembled for a fierce attack upon Israel in the mountains near Jerusalem, they will suffer a terrible and crushing defeat, and Israel's land will thenceforth forever remain the seat of God's kingdom. Assemblato per un feroce attacco contro Israele nelle montagne vicino a Gerusalemme, essi subiranno un terribile e schiacciante sconfitta, e la terra di Israele sarà allora sempre rimanere la sede del regno di Dio. Whether originally identical or identified only afterward by Biblical interpretation with the battle in the valley of Jehoshaphat (Joel iv. [A.V.iii.] 12; comp. Zech. xiv. 2 and Isa. xxv. 6, where the great warfare against heathen armies is spoken of), the warfare against Gog and Magog formed the indispensable prelude to the Messianic era in every apocalyptic vision (Sibyllines, iii. 319 et seq., 512 et seq., 632 et seq.; v. 101; Rev. xx. 8; Enoch, lvi. 5 et seq., where the place of Gog and Magog is taken by the Parthians and Medes; II Esd. xiii. 5, "a multitude of men without number from the four winds of the earth"; Syriac Apoc. Baruch, LXX. 7-10; Targ. Yer. to Num. xi. 26, xxiv. 17, Ex. xl. 11, Deut. xxxii. 39, and Isa. xxxiii. 25; comp. Num. xxiv. 7 [Septuagint, Γὼγ for "Agag"]; see Eldad and Medad). Se originariamente identici o identificati solo in seguito da interpretazione biblica con la battaglia nella valle di Jehoshaphat (Joel iv. [AViii.] 12; comp. Zc. Xiv. 2 e Isa. Xxv. 6, dove la grande guerra contro eserciti heathen È parlato di), la guerra contro Gog e Magog costituito la premessa indispensabile per l'epoca messianica in ogni visione apocalittica (Sibyllines, iii. 319 e segg., 512 e segg., 632 e segg.; V. 101; Rev xx . 8; Enoch, lvi. 5 e segg., In cui il luogo di Gog e Magog è presa dalla Parti e Medi; II Esd. Xiii. 5, "una moltitudine di uomini senza numero dai quattro venti della terra"; Siriaco Ap. Baruch, LXX. 7-10; Targ. Yer. Nm a. Xi. 26, xxiv. 17, Ex. Xl. 11, Dt. Xxxii. 39, e Isa. Xxxiii. 25; comp. Num. Xxiv . 7 [Settanta, per Γὼγ "Agag"]; vedere Eldad e Medad).

R. Eliezer (Mek., Beshallaḥ, l.c.) mentions the Gog and Magog war together with the Messianic woes and the Last Judgment as the three modes of divine chastisement preceding the millennium. R. Eliezer (Mek., Beshallaḥ, lc) menziona la Gog e Magog guerra insieme con i mali messianica e il Giudizio Universale, come i tre modi di castigo divino che precedono il millennio. R. Akiba assigns both to the Gog and Magog war and to the Last Judgment a duration of twelve months ('Eduy. ii. 10); Lev. R. Akiba assegna sia per la Gog e Magog guerra e per il Giudizio Universale una durata di dodici mesi ( 'Eduy. Ii. 10); Lev. R. xix. R. XIX. has seven years instead, in accordance with Ezek. Ha sette anni, invece, in conformità con Ez. xxxix. XXXIX. 9; Ps. 9; Sal. ii. II. 1-9 is referred to the war of Gog and Magog ('Ab. Zarah 3b; Ber. 7b; Pesiḥ. ix. 79a; Tan., Noah, ed. Buber, 24; Midr. Teh. Ps. ii.). 1-9 è fatto riferimento alla guerra di Gog e Magog ( 'Ab. Zarah 3b; Ber. 7b; Pesiḥ. Ix. 79a; Tan., Noè, ed. Buber, 24; Midr.. Sal. Ii.).

The destruction of Gog and Magog's army implies not, as falsely stated by Weber ("Altsynagogale Theologie," 1880, p. 369), followed by Bousset ("Religion des Judenthums," p. 222), the extermination of the Gentile world at the close of the Messianic reign, but the annihilation of the heathen powers who oppose the kingdom of God and the establishing of the Messianic reign (see Enoch, lvi.-lvii., according to which the tribes of Israel are gathered and brought to the Holy Land after the destruction of the heathen hosts; Sifre, Deut. 343; and Targ. Yer. to Num. xi. 26). La distruzione di Gog e Magog implica l'esercito non, come erroneamente indicato da Weber ( "Altsynagogale Theologie", 1880, p. 369), seguita da Bousset ( "Religione des Judenthums, p. 222), lo sterminio del mondo a Gentile Alla fine del regno messianico, ma l'annientamento dei poteri che si oppongono heathen il regno di Dio e la costituzione del regno messianico (cfr. Enoch, lvi.-lvii., In base al quale le tribù di Israele, sono raccolte e portate a Terra Santa, dopo la distruzione del heathen ospita; Sifre, Dt. 343; e Targ. Yer. Nm a. Xi. 26).

The Gentiles who submit to the Law are expected to survive (Syriac Apoc. Baruch, lxxii. 4; Apoc. Abraham, xxxi.); and those nations that did not subjugate Israel will be admitted by the Messiah into the kingdom of God (Pesiḥ. R. 1, after Isa. lxvi. 23). Le genti che contribuiscono alla legge sono tenuti a sopravvivere (Ap siriaco. Baruch, lxxii. 4; Ap. Abramo, xxxi.), E quelle nazioni che non hanno soggiogare Israele saranno ammessi dal Messia nel regno di Dio (Pesiḥ . R. 1, dopo Isa. Lxvi. 23). The Messiah is called "Hadrach" (Zech. ix. 1), as the one who leads the heathen world to repentance (), though he is tender to Israel and harsh toward the Gentiles (: Cant. R. vii. 5). Il Messia è chiamato "Hadrach" (Zech. ix. 1), come colui che porta il mondo al pentimento heathen (), anche se egli è gara di Israele e di dure verso i pagani (: Cant. R. vii. 5). The loyalty of the latter will be severely tested ('Ab. Zarah 2b et seq.), while during the established reign of the Messiah the probation time of the heathen will have passed over (Yeb. 24b). La lealtà di quest'ultimo saranno severamente testato ( 'Ab. Zarah 2b e segg.), Mentre durante il regno di istituito il Messia, il tempo della prova heathen avrà passato (Yeb. 24b). "A third part of the heathen world alone will survive" (Sibyllines, iii. 544 et seq., v. 103, after Zech. xiii. 8; in Tan., Shofeṭim, ed. Buber, 10, this third part is referred to Israel, which alone, as the descendants of the three patriarchs, will escape the fire of Gehenna). "Una terza parte del mondo heathen sopravvivere da sola" (Sibyllines, iii. 544 e segg., V. 103, dopo Zc. Xiii. 8, e Tan., Shofeṭim, ed. Buber, 10, la terza parte di cui è Di Israele, che da soli, come i discendenti dei tre patriarchi, sfuggire al fuoco della Geenna). According to Syriac Apoc. Secondo siriaco Ap. Baruch, xl. Baruch, XL. 1, 2, it is the leader of the Gog and Magog hosts who will alone survive, to be brought bound before the Messiah on Mount Zion and judged and slain. 1, 2, che è il leader della Gog e Magog, che ospita solo sopravvivere, per essere portato vincolati prima del Messia, sul monte Sion e giudicati e ucciso. According to II Esd. Secondo II Esd. xiii. XIII. 9 et seq., fire will issue forth from the mouth of the Messiah and consume the whole army. 9 e segg., Fuoco uscire dalla bocca del Messia e consumare tutto l'esercito. This indicates an identification of Gog and Magog with "the wicked one" of Isa. Questo indica un codice di identificazione di Gog e Magog con "i malvagi uno" di Isa. xi. XI. 4, interpreted as the personification of wickedness, Angro - mainyush (see Armilus). 4, interpretata come la personificazione della malvagità, Angro - mainyush (vedi Armilus). In Midrash Wayosha' (Jellinek, "B. H." i. 56) Gog is the leader of the seventy-two nations of the world, minus one (Israel), and makes war against the Most High; he is smitten down by God. In Midrash Wayosha '(Jellinek, "BH" i. 56) Gog è il leader del settantadue nazioni del mondo, meno uno (Israele), e fa la guerra contro l'Altissimo; egli è smitten giù da Dio. Armilus rises as the last enemy of God and Israel. Sorge Armilus come l'ultimo nemico di Dio e Israele.

Gathering of the Exiles. La raccolta di esuli.

The great event preparatory to the reign of the Messiah is the gathering of the exiles, "ḳibbuẓgaliyyot." La grande manifestazione di preparazione al regno del Messia è la raccolta degli esuli, "ḳibbuẓgaliyyot". This hope, voiced in Deut. Questo auspicio, espresso in Dt. xxx. Xxx. 3; Isa. 3; Isa. xi. XI. 12; Micah iv. 12; Michea IV. 6, vii. 6, VII. 11; Ezek. 11; Ez. xxxix. XXXIX. 27; Zech. 27; Zc. xi. XI. 10-12 and Isa. 10-12 e Isa. xxxv. XXXV. 8, is made especially impressive by the description in Isa. 8, è reso particolarmente suggestivo dalla descrizione e Isa. xxvii. XXVII. 13 of the return of all the strayed ones from Assyria and Egypt, and by the announcement that "the Gentiles themselves shall carry Israel's sons and daughters on their arms to Jerusalem with presents for the Lord" (Isa. xlix. 22, lx. 4-9, lxvi. 20). 13 del ritorno di tutti i verteva quelli di Assiria e in Egitto, e con l'annuncio che "le genti stessi procede Israele figli e figlie sul loro armi a Gerusalemme con presenta per il Signore" (Isa. xlix. 22, lx. 4 -9, Lxvi. 20). It was accordingly dwelt upon as a miraculous act in the synagogal liturgy and song (Shemoneh 'Esreh; Meg. 17a; Cant. xi. 1, xvii. 31), as well as in apocalyptic visions (Apoc. Abraham, xxxi.; II Esd. xiii. 13; Matt. xxiv. 31). È stato pertanto soffermato su come agire in una miracolosa synagogal la liturgia e il canto (Shemoneh 'Esreh; Meg. 17a; Cant. Xi. 1, xvii. 31), così come in visioni apocalittiche (Ap Abramo, xxxi.; II Esd. Xiii. 13; Matt. Xxiv. 31). God shall bring them back from the East and the West (Baruch, iv. 37, v. 5 et seq.; Ecclus. [Sirach] xxxvi. 13; Tobit xiii. 13); Elijah shall gather them and the Messiah summon them together (Ecclus. [Sirach] xlviii. 10; Sibyllines, ii. 171-187; Cant. xvii. 26; Targ. Yer. to Ex. vi. 18, xl. 9-10, Num. xxiv. 7, Deut. xxx. 4, Jer. xxxiii. 13). Dio è riportarli da l'Oriente e l'Occidente (Baruch, iv. 37, v. 5 e segg.; Ecclus. [Siracide] xxxvi. 13; Tobi xiii. 13); Elia deve raccogliere il Messia e li convoca insieme (Ecclus. [Siracide] xlviii. 10; Sibyllines, ii. 171-187; Cant. Xvii. 26; Targ. Yer. Ad Es. Vi. 18, xl. 9-10, Num. Xxiv. 7, Dt. Xxx . 4, Ger. Xxxiii. 13). In wagons carried by the winds the exiles shall be borne along with a mighty noise (Enoch, lvii. 1 et seq.; Zeb. 116a; Cant. R. and Haggadat Shir ha-Shirim to Cant. iv. 16; Midr. Teh. to Ps. lxxxvii. 6), and a pillar of light shall lead them (Philo, "De Execrationibus," 8-9). Carri e trasportato dal vento gli esiliati sono a carico con un possente rumore (Enoch, lvii. 1 e segg.; Zeb. 116a; Cant. R. e Haggadat Shir ha-Shirim a Cant. Iv. 16; Midr. . A Sal. Lxxxvii. 6), e una colonna di luce si condurli (Philo, "De Execrationibus", 8-9). The Lost Ten Tribes shall be miraculously brought back across the mighty waters of the River Euphrates (II Esd. xiii. 39-47; Syriac Apoc. Baruch, lxxvii.; Sanh. x. 13; Tan., Miḳḳez and Shelaḥ, i. 203, iii. 79, ed. Buber, after Isa. xi. 15; see Arzareth; Sambation; Ten Tribes). The Lost Dieci Tribù è miracolosamente riportato in tutta la possente acque del fiume Eufrate (II Esd. Xiii. 39-47; siriaco Ap. Baruch, lxxvii.; Sanh. X. 13; Tan., Miḳḳez e Shelaḥ, i. 203, iii. 79, ed. Buber, dopo Isa. Xi. 15; vedere Arzareth; Sambation; Dieci tribù).

The Days of the Messiah. Le Giornate del Messia.

The central place in the eschatological system is, as a matter of course, occupied by the advent of the messiah. Il posto centrale nel sistema è escatologica, come una cosa ovvia, occupato da l'avvento del messia. Nevertheless the days of the Messiah ("yemot ha-Mashiaḥ"), the time when the prophetic predictions regarding the reign of the descendant of David find their fulfilment, do not form the end of the world's history, but are merely the necessary preparatory stage to the kingdom of God ("malkut shamayim"), which, when once established, will last forever (Dan. vii. 27; Sibyllines, iii. 47 et seq., 767 et seq.; Mek., Beshallaḥ, 'Amaleḳ, end). Ciononostante, il giorno del Messia ( "yemot ha-Mashiaḥ"), il momento in cui il profetico previsioni per quanto riguarda il regno del discendente di Davide trovano il loro compimento, non costituiscono la fine della storia del mondo, ma sono solo i necessari fase preparatoria Per il regno di Dio ( "malkut shamayim"), che, quando una volta stabiliti, durerà in eterno (Dan. vii. 27; Sibyllines, iii. 47 e segg., 767 e segg.; Mek., Beshallaḥ, 'Amaleḳ, Fine). The Messiah is merely "the chosen one" (Enoch, xlv. 3, xlix. 2, li. 3 et seq.); he causes the people to seek the Lord (Hosea iii. 5; Isa. xi. 9; Zech. xii. 8; Ezek. xxxiv. 24, xxxvii. 24 et seq.), and, as "the Son of God," causes the nations to worship Him (Enoch, cv. 2; II Esd. viii. 28 et seq., xiii. 32-52, xiv. 9, after Ps. ii. 7, lxxxix. 27 et seq.). Il Messia è semplicemente "scelto uno" (Enoch, xlv. 3, xlix. 2, che. 3 e segg.); Egli fa sì che la gente a cercare il Signore (Osea iii. 5; Isa. Xi. 9; Zc. Xii. 8; Ez. Xxxiv. 24, xxxvii. 24 e segg.), E, in quanto "il Figlio di Dio," le nazioni cause per adorarlo (Enoch, cv. 2; II Esd. Viii. 28 e segg. , Xiii. 32-52, xiv. 9, dopo Sal. Ii. 7, lxxxix. 27 e segg.). The time of his kingdom is therefore limited according to some to three generations (Mek., l.c., after Ex. xvii. 16, ); according to others, to 40 or 70, to 365 or 400 years, or to 1,000, 2,000, 4,000, or 7,000 years (Sanh. 99a, 97b; Pesiḥ. R. 1, end; Midr. Teh. xc. 17); the number 400, however, based upon a combination of Gen. xv. Il tempo del suo regno è quindi limitato secondo alcuni a tre generazioni (Mek., lc, dopo Ex. Xvii. 16,); secondo altri, a 40 o 70, 365 o 400 anni, o al 1000, 2000, 4000, o 7000 anni (Sanh. 99a, 97b; Pesiḥ. R. 1, fine; Midr.. Xc. 17), il numero 400, invece, basata su una combinazione di Gen. xv. 13 and Ps. 13 e Sal. xc. XC. 15 (see Pesiḥ. R. 1), is supported by II Esd. 15 (vedi Pesiḥ. R. 1), è supportato da II Esd. vii. VII. 28 et seq., where it is positively stated that after his 400 years' reign the Messiah will die to rise again, after the lapse of a week, with the rest of the righteous in the world's regeneration. 28 e segg., Dove è positivamente affermato che 400 anni dopo il suo 'regno del Messia moriranno a salire di nuovo, dopo la scadenza di un termine di una settimana, con il resto dei giusti nel mondo della rigenerazione. It is probably to emphasize his human character that the Messiah is frequently called the "Son of Man" (Dan. viii. 13; Enoch, xlvi. 2 et seq., xlviii. 2, lxii. 7; See Man, Son of). È probabilmente per sottolineare il suo carattere umano che il Messia viene spesso chiamato il "Figlio dell'uomo" (Dan. viii. 13; Enoch, xlvi. 2 e segg., Xlviii. 2, lxii. 7; Vedi Uomo, Figlio di) . For it is in order to fulfil the designs of God for Israel and the whole race of man that he is to appear as the triumphant warrior-king to subjugate the nations (Sibyllines, iii. 653-655), to lead in the war against Gog and Magog (II Esd. xiii. 32; Targ. Yer. to Num. xxiv. 17, 20), to annihilate all the powers of wickedness and idolatry, cleanse the Holy Land and city from all heathen elements, build the new house of the Lord "pure and holy," and become the Redeemer of Israel (Syriac Apoc. Baruch, xxxix. 7 et seq., lxxii. 2; Cant. xvii. 21-30; Targ. Yer. to Gen. xlix. 11, Ex. xl. 9, Num. xi. 16, Isa. x. 27; comp. Philo, "De Præmiis et Pœnis," with reference to Num. xxiv. 7): "he is to redeem the entire creation by chastising the evil-doers and making the nations from all the ends of the world see the glory of God" (II Esd. xiii. 26-38; Cant. xvii. 31). Ad essa è, al fine di soddisfare i disegni di Dio per Israele e per l'intera razza di uomo che egli è per apparire come il guerriero trionfante-re a soggiogare le nazioni (Sibyllines, iii. 653-655), per condurre la guerra e contro Gog e Magog (II Esd. Xiii. 32; Targ. Yer. Nm a. Xxiv. 17, 20), per annientare tutti i poteri di cattiveria e di idolatria, pulire la Terra Santa e da tutte le città heathen elementi, costruire la nuova casa Del Signore "pura e santa", e diventare il Redentore di Israele (Ap siriaco. Baruch, xxxix. 7 e segg., Lxxii. 2; Cant. Xvii. 21-30; Targ. Yer. Gen. xlix a 11. , Es. Xl. 9, Num. Xi. 16, Isa. X. 27; comp. Philo, "De Præmiis et Pœnis", con riferimento alla Mostra. Xxiv. 7): "egli è per redimere l'intera creazione da chastising Gli ingiusti e rendendo le nazioni da tutti i confini del mondo a vedere la gloria di Dio "(II Esd. Xiii. 26-38; Cant. Xvii. 31). "Free from sin, from desire for wealth or power, a pure, wise, and holy king imbued with the spirit of God, he will lead all to righteousness and holiness (Cant. xvii. 32-43; Sibyllines, iii. 49, v. 414 et seq.; Test. Patr., Levi, 18; Midr. Teh. lxxii. 12; Targ. Yer. to Gen. xlix. 12, and Isa. xi. 2, xli. 1). "Libero dal peccato, dal desiderio di ricchezza o di potere, un puro, saggio, e santo re imbevuta con lo spirito di Dio, egli guiderà tutti per la giustizia e la santità (Cant. xvii. 32-43; Sibyllines, iii. 49, V. 414 e segg.; Test. Patr., Levi, 18; Midr.. Lxxii. 12; Targ. Yer. Xlix a Gen. 12, e Isa. Xi. 2, xli. 1).

Time of Universal Peace. Tempo di Pace universale.

The Messianic time, accordingly, means first of all the cessation of all subjection of Israel by other powers (, Ber. 34b; Sanh. 91b), while the kingdoms and nations will bring tributes to the Messiah (Pes. 118b; Gen. R. lxxviii.; Tan., Yelamdenu, Shofeṭim; Sibyllines, iii. 350, iv. 145, all based upon Ps. lxxii. 10 and lxviii. 32); furthermore, it will be a time of conversion of the heathen world to monotheism (Tobit xiv. 6; Sibyllines, iii. 616, 624, 716 et seq.; Enoch, xlviii. 4 et seq.; 'Ab. Zarah 24a, after Zeph. iii. 9), though the Holy Land itself will not be inhabited by strangers (Cant. xvii. 28; Sibyllines, v. 264; Book of Jubilees, 1. 5). Il tempo messianico, di conseguenza, significa prima di tutto la cessazione di ogni soggezione di Israele da parte di altri poteri (, Ber. 34b; Sanh. 91b), mentre i regni e le nazioni porterà omaggi al Messia (Pes. 118B; Gen R . Lxxviii.; Tan., Yelamdenu, Shofeṭim; Sibyllines, iii. 350, iv. 145, tutti basati su Sal. Lxxii. 10 e lxviii. 32); inoltre, sarà un tempo di conversione del mondo a heathen monoteismo (Tobia xiv. 6; Sibyllines, iii. 616, 624, 716 e segg.; Enoch, xlviii. 4 e segg.; 'Ab. Zarah 24 bis, dopo Sof. Iii. 9), anche se la Terra Santa non sarà Abitati da stranieri (Cant. xvii. 28; Sibyllines, v. 264; Libro dei Giubilei, 1. 5). Both earth and man will be blessed with wondrous fertility and vigor (Enoch, x. 17-19, "They will live until they have a thousand children"; Sibyllines, iii. 620 et seq., 743; Syriac Apoc. Baruch, xxix. 5; comp. Papias' description of the millennium given as coming directly from Jesus, in Irenæus, "Adversus Hæreses," v. 33, 3-4; Ket. 111b; Shab. 30b, "The earth will produce new fruits daily, women will bear children daily, and the land will yield loaves of bread and garments of silk," all with reference to Ps. lxxii. 16; Deut. xxxii. 1; Gen. xlix. 11; comp. Targ. Yer.). Sia l'uomo e la terra sarà benedetta con mirabile fertilità e vigoria (Enoch, x. 17-19, "Essi vivranno fino a quando non siano un migliaio di bambini"; Sibyllines, iii. 620 e segg., 743; siriaco Ap. Baruch, xxix . 5; comp. Papias' descrizione del millennio dato come proveniente direttamente da Gesù, e Irenæus, "Adversus Hæreses", v. 33, 3-4; KET. 111b; Shab. 30b, "La terra produca frutti nuovo quotidiano , Le donne si recano ogni giorno bambini, e la terra sarà resa pani di pane e di vesti di seta ", con riferimento a tutti i Sal. Lxxii. 16; Dt. Xxxii. 1; Gen. xlix. 11; comp. Targ. Yer.) . The days of the youth of the earth will be renewed; people will again reach the age of 1,000 years (Book of Jubilees, xxx. 27; comp. Isa. lxv. 20); the birth of children will be free from pain (Syriac Apoc. Baruch, lxxiii. 60, after Isa. xiii. 8; Philo, "De Præmiis et Pœnis," 15 et seq.); there will no longer be strife and illness, plague or trouble, but peace, health, and joy (Enoch, x. 16-22; Sibyllines, iii. 371; Syriac Apoc. Baruch, lxxiii. 1-5). I giorni della gioventù della terra sarà rinnovato; persone nuovamente raggiungono l'età di 1000 anni (Libro dei Giubilei, xxx. 27; comp. Isa. Lxv. 20), la nascita di un bambino sarà libera dal dolore (siriaco Ap. Baruch, lxxiii. 60, dopo Isa. Xiii. 8; Philo, "De Præmiis et Pœnis," 15 e segg.); Non sarà più lotte e della malattia, la peste o problemi, ma la pace, la salute, e di gioia (Enoch, x. 16-22; Sibyllines, iii. 371; siriaco Ap. Baruch, lxxiii. 1-5). All physical ailments and defects will be healed (Gen. R. xcv.; Pesiḥ. R. 42 [ed. Friedmann, p. 177, note]; Midr. Teh. cxlvi. 8; Eccl. R. i. 9, after Isa. xxxv. 6; comp. Matt. xi. 5). Tutti gli acciacchi fisici e difetti saranno guariti (Gen. R. xcv.; Pesiḥ. R. 42 [ed. Friedmann, p. 177, nota]; Midr.. Cxlvi. 8; Eccl. R. i. 9, dopo Isa. Xxxv. 6; comp. Matt. Xi. 5). A spiritual regeneration will also take place, and Israel's sons and daughters will prophesy (Num. R. xv., after Joel iii. 1 [A. V. ii. 28], a passage which contradicts the statement of Bousset, l.c. p. 229). Una rigenerazione spirituale si svolgerà anche, e di Israele saranno figli e figlie profeteranno (Num. R. xv., Dopo Joel iii. 1 [AV ii. 28], un brano che contraddice la dichiarazione di Bousset, lcp 229).

Renewal of the Time of Moses. Rinnovo del tempo di Mosè.

The Messiah will furthermore win the heathen by the spirit of wisdom and righteousness which rests upon him (Sibyllines, iii. 780; Test. Patr., Levi, 18; Judah, 24; Targ. Yer. to Gen. xlix. 12 and Isa. xli. 1). Il Messia verrà inoltre vincere la heathen dallo spirito di sapienza e di giustizia, che poggia su di lui (Sibyllines, iii. 780; Test. Patr., Levi, 18; Giuda, 24; Targ. Yer. Xlix a Gen. 12 e Isa . Xli. 1). He will teach the nations the Noachian laws of humanity and make all men disciples of the Lord (Midr. Teh. xxi.). Egli insegnerà le nazioni Noachian le leggi di umanità e di tutti gli uomini, fare discepoli del Signore (Il Midr.. Xxi.). The wonders of the time of Moses will be repeated on a larger scale in the time of the Messiah (Mek., Beshallaḥ, Shirah, 8, after Micah vii. 15; comp. Hosea ii. 17; Targ.; Tan., Bo, ed. Buber, 6). Le meraviglie del tempo di Mosè verrà ripetuto su scala più ampia nel tempo del Messia (Mek., Beshallaḥ, Shirah, 8, dopo Michea vii. 15; comp. Osea ii. 17; Targ.; Tan., Bo , Ed. Buber, 6). What Moses, the first redeemer, did is typical of what the Messiah as the last redeemer will do (Eccl. R. i. 9). Che cosa Mosè, il primo redentore, non è tipico di ciò che il Messia, come l'ultimo redentore farà (Eccl. R. i. 9). The redemption will be in the same month of Nisan and in the same night (Mek., Bo, 14); the same pillar of cloud will lead Israel (Philo, "De Execrationibus," 8; Targ. Yer. to Isa. xxxv. 10): the same plagues will be sent upon Israel's foes (Tan., Wa'era, ed. Buber, 15; Bo, 6, 19; Midr. Wayosha'; Jellinek, "B. H." i. 45); the redeemer will ride on an ass (Zech. ix. 9; comp. Ex. iv. 20); manna will again be sent down from heaven (Ps. lxxii. 16; comp. Ps. lxxviii. 24; Syriac Apoc. Baruch, xxix. 8); and water rise from beneath by miraculous power (Joel iv. [A. V. iii.] 18; comp. Ps. lxxviii. 15 et seq.; Eccl. R. i. 9). Il rimborso sarà nello stesso mese di Nisan e nella stessa notte (Mek., Bo, 14); la stessa colonna di nube porterà Israele (Philo, "De Execrationibus," 8; Targ. Yer. A Isa. Xxxv . 10): le stesse piaghe sarà inviato su nemici di Israele (Tan., Wa'era, ed. Buber, 15; Bo, 6, 19; Midr. Wayosha '; Jellinek, "BH" i. 45); redentore Si ride su un asino (Zech. ix. 9; comp. Es. Iv. 20); manna sarà di nuovo scendere dal cielo (Sal lxxii. 16; comp. Sal. Lxxviii. 24; siriaco Ap. Baruch, xxix . 8), e luogo da sotto l'acqua miracolosa da potere (Joel iv. [AV iii.] 18; comp. Sal. Lxxviii. 15 e segg.; Eccl. R. i. 9). Like Moses, the Messiah will disappear for 90 or 45 days after his appearance (Pesiḥ. R. 15; Pesiḥ. v. 49b, after Hosea v. 15). Come Mosè, il Messia scomparirà per 90 o 45 giorni dopo la sua apparizione (Pesiḥ. R. 15; Pesiḥ. V. 49b, dopo Osea v. 15). The same number of people will be redeemed (Sanh. 111a) and the Song of Moses be replaced by another song (Mek., Beshallaḥ, Shirah, 1; Rev. xv. 3). Lo stesso numero di persone sarà rimborsato (Sanh. 111a), e la canzone di Mosè essere sostituito da un altro brano (Mek., Beshallaḥ, Shirah, 1; xv Rev. 3). But, like Moses, the Messiah will die (II Esd. l.c.); the opinion that the Messiah will not taste death (Midr. Teh. lxxii. 17) seems to be of later origin, and will be discussed in connection with the account of the Messiah from the tribe of Joseph or Ephraim (see below). Ma, come Mosè, il Messia moriranno (II Esd. Lc), il parere che il Messia non gusto della morte (La Midr.. Lxxii. 17) sembra essere di origine più tardi, e saranno discussi in connessione con l'account Del Messia dalla tribù di Giuseppe o Ephraim (vedi sotto).

The Cosmic Characters of the Messianic Time. Personaggi della Cosmic il tempo messianico.

Jewish theology always insisted on drawing a sharp line between the Messianic days and the final days of God's sole kingdom. Teologia ebraica sempre insistito per tracciare una linea tra il brusco messianica giorni e gli ultimi giorni del regno di Dio unico. Hence the characteristic baraita counting ten world-rulers, beginning with God before Creation, then naming, Nimrod, Joseph, Solomon, Ahab, Nebuchadnezzar, Cyrus, Alexander the Great, the Messiah, and ending with God last as He was the first (Pirḳe R. El. xi.; Meg. 11a is incomplete). Da qui la caratteristica baraita conteggio dieci governanti in tutto il mondo, a cominciare da Dio prima della creazione, quindi nomi, Nimrod, Giuseppe, Salomone, Ahab, Nabucodonosor, Cyrus, Alexander il Grande, il Messia, e termina con l'ultima Dio come Egli è stato il primo (Pirḳe R. El. Xi.; Meg. 11 bis è incompleto). There are, however, in the personality of the Messiah supernatural elements adopted from the Persian Soshians ("Savior") which lent to the whole Messianic age a specifically cosmic character. Vi sono, tuttavia, e la personalità del Messia soprannaturale elementi adottato dal persiano Soshians ( "Salvatore"), che prestava a tutta l'età messianica uno specifico carattere cosmico. An offspring of Zoroaster, born miraculously by a virgin of a seed hidden in a lake for thousands of years, Soshians is, together with a number of associates, six, or seven, or thirty, to bring about the resurrection, slay Angro-mainyush and his hosts of demons, judge the risen dead, giving each his due reward, and finally renew the whole world (Bundahis, xxx.; Windischmann, "Zoroastrische Studien," 1863, pp. 231 et seq.; Böcklen, "Die Verwandtschaft der Jüdischchristlichen mit der Parsischen Eschatologie," 1902, pp. 91 et seq.). Una prole di Zoroastro, nato miracolosamente da una vergine, di un seme nascosto in un lago per migliaia di anni, Soshians è, insieme a un certo numero di soci, sei o sette, o trenta, per realizzare la risurrezione, uccidere Angro-mainyush E la sua schiere di demoni, il giudice risorto morti, dando a ciascuno il suo dovuta ricompensa, e, infine, rinnovare il mondo intero (Bundahis, xxx.; Windischmann, "Zoroastrische Studien", 1863, pp. 231 e segg.; Böcklen, "Die Verwandtschaft Jüdischchristlichen der mit der Parsischen Eschatologie ", 1902, pp. 91 e segg.). Similarly, the Messiah is a being existing from before Creation (Gen. R. i.; Pesiḥ. R. 33; Pirḳe R. El. iii.; Pes. 54a, based on Ps. lxxii. 17), and kept hidden for thousands of years (Enoch, xlvi. 2 et seq., xlviii. 6, lxii. 7; II Esd. xii. 32, xiii, 26; Syriac Apoc. Baruch, xxix.; Midr. Teh. xxi.; Targ. to Micah iv. 8). Allo stesso modo, il Messia è un essere esistente da prima della creazione (Gen. R. i.; Pesiḥ. R. 33; Pirḳe R. El. Iii.; Pes. 54a, sulla base di Sal. Lxxii. 17), e tenuto nascosto per Migliaia di anni (Enoch, xlvi. 2 e segg., Xlviii. 6, lxii. 7; II Esd. Xii. 32, xiii, 26; siriaco Ap. Baruch, xxix.; Midr.. Xxi.; Targ. A Michea iv. 8). He comes "from a strange seed" (: Gen. R. xxiii., with reference to Gen. iv. 25; Gen. R. li., with reference to Gen. xix. 34; Gen. R. lxxxv.; Tan., Wayesheb, ed. Buber, 13, with reference to Gen. xxxviii. 29; comp. Matt. i. 3); or from the North (, which may also mean "concealment": Lev. R. ix.; Num. R. xiii., after Isa. xli. 25; comp. John vii. 27). Egli venga "da uno strano seme" (: Gen R. xxiii., Con riferimento al Gen iv. 25; Gen R. li., Con riferimento al xix Gen. 34; Gen R. lxxxv.; Tan ., Wayesheb, ed. Buber, il 13, con riferimento al xxxviii Gen. 29; comp. Matt. I. 3), o da Nord (che può anche significare "occultamento": Lev. R. ix.; Mostra . R. xiii., Dopo Isa. Xli. 25; comp. John vii. 27). The Messiah's immortal companions reappear with him (II Esd. xiii. 52, xiv. 9; comp. vi. 26). Il Messia's immortale compagni riapparire con lui (II Esd. Xiii. 52, xiv. 9; comp. Vi. 26). Derek Ereẓ Zuṭa i. Derek Ereẓ Zuṭa I. mentions nine immortals (see Kohler, in "J. Q. R." v. 407-419, and comp. the transposed [hidden] righteous ones in Mandäan lore; Brand, "Die Mandäische Religion," 1889, p. 38). Cita nove immortals (vedi Kohler, e "JQR", v. 407-419, e comp. Recepite [nascosto] quelli giusti e Mandäan lore; Brand, "Die Mandäische Religione", 1889, p. 38). They are probably identical with "the righteous who raise the dead in the Messianic time" (Pes. 68a). Essi sono probabilmente identico con "i giusti che risuscitate i morti nel tempo messianico" (Pes. 68 bis). Prominent among the companions of the Messiah are: (1) Elijah the prophet (see Elijah in Rabbinical Literature), who is expected as high priest to anoint the Messiah (Justin, "Dialogus cum Tryphone," viii., xlix.; comp. Targ. to Ex. xl. 10; John i. 21); to bring about Israel's repentance (Pirḳe R. El. xliii.) and reunion (Targ. Yer. to Deut. xxx. 4; Sibyllines, v. 187 et seq.), and finally the resurrection of the dead (Yer. Shab. i. 5-3c; Sheḳ. iii. 47c; Agadat Shir ha-Shirim, ed. Schechter, to Cant. vii. 14); he will also bring to light again the hidden vessels of Moses' time (Mek., Beshauah, Wayassa', 5; Syriac Apoc. Baruch, vi. 8; comp., however, Num. R. xviii.: "the Messiah will disclose these"); (2) Moses, who will reappear with Elijah (Deut. R. iii.; Targ. Yer. to Ex. xii. 42; comp. Ex. R. xviii. and Luke ix. 30); (3) Jeremiah (II Macc. xv. 14; Matt. xvi. 14); (4) Isaiah (II Esd. ii. 18); (5) Baruch (Syriac Apoc. Baruch, vi. 8, xiii. 3, xxv. 1, xlvi. 2); (6) Ezra (II Esd. xiv. 9); (7) Enoch (Enoch, xc. 31; Evangelium Nicodemi, xxv.), and others (Luke ix. 8; comp. also Septuagint to Job, end). Tra i compagni del Messia sono: (1) il profeta Elia (cfr. Elia e Rabbinico Letteratura), che è atteso come sommo sacerdote per ungere il Messia (Giustino, "Dialogus cum Tryphone," viii., Xlix.; Comp. Targ. Ad Es. Xl. 10; Giovanni i. 21); a portare su Israele pentimento (Pirḳe R. El. Xliii.) E la réunion (Targ. Yer. A Dt. Xxx. 4; Sibyllines, v. 187 e segg .) E, infine, la risurrezione dei morti (Yer. Shab. I. 5-3 quater; Sheḳ. Iii. 47 quater; Agadat Shir ha-Shirim, ed. Schechter, a Cant. Vii. 14); egli porterà anche a Di nuovo la luce nascosta navi di Mosè 'di tempo (Mek., Beshauah, Wayassa', 5; siriaco Ap. Baruch, vi. 8; comp., Tuttavia, Num. R. xviii.: "Il Messia sarà divulgare queste"); (2) Mosè, che riappare con Elia (Dt R. iii.; Targ. Yer. Ad Es. Xii. 42; comp. Es. R. xviii. Ix e Luca. 30); (3) Geremia (II Macc. Xv. 14; Matt. Xvi. 14); (4) Isaia (II Esd. Ii. 18); (5) Baruch (Ap siriaco. Baruch, vi. 8, xiii. 3, xxv. 1, xlvi. 2), (6) Esdra (II Esd. Xiv. 9); (7) Enoch (Enoch, xc. 31; Evangelium Nicodemi, xxv.), E altri (Luca ix. 8; comp. Settanta anche a Giobbe, fine ). The "four smiths" in the vision of Zech. La "quattro fabbri" e la visione di Zc. ii. II. 3 (i. 20, R. V.) were referred by the Rabbis to the four chiefs, or associates, of the Messianic time; Elijah and the Messiah, Melchizedek and the "Anointed for the War" (Messiah ben Joseph: Pesiḥ. v. 51a; comp. Suk. 55b). 3 (i. 20, RV) sono stati indirizzati dal Rabbini per i quattro capi, o dei soci, dei tempi messianici; Elia e il Messia, Melchisedek e la "Unto per la guerra" (Messia ben Joseph: Pesiḥ. V. 51 bis ; Comp. Suk. 55b). The "seven shepherds and the eight princes" (Micah v. 4 [A. V. 5]) are taken to be: Adam, Seth, Methuselah (Enoch was stricken from the list of the saints in post-Christian times), Abraham, Jacob, and Moses, with David in the middle, forming the set of "shepherds"; Jesse, Saul, Samuel (?), Amos (?), Hezekiah, Zedekiah, Elijah, and the Messiah, forming the set of "princes" (Suk. 52b). Le "sette pastori e otto principi" (v. 4 Michea [AV 5]) sono prese da: Adamo, Seth, Methuselah (Enoch è stata colpita dalla lista dei santi e post-cristiana volte), Abramo, Giacobbe, E Mosè, con David al centro, che formano l'insieme dei "pastori"; Jesse, Saulo, Samuel (?), Amos (?), Ezechia, Zedekiah, Elia, e il Messia, che costituiscono la serie di "principi" (Suk . 52 ter). These, fifteen in number, correspond to the fifteen men and women in the company of the Persian Soshians. Questi, in numero quindici, corrispondono a quindici uomini e donne in compagnia di Persico Soshians. The Coptic Elias Apocalypse (xxxvii., translated by Steindorf), speaks of sixty companions of the Messiah (see Bousset, l.c. p. 221). L'Apocalisse copto Elias (xxxvii., tradotto da Steindorf), parla di sessanta compagni del Messia (cfr Bousset, lcp 221).

The Messiah of the Tribe of Joseph. Il Messia della Tribù di Giuseppe.

The origin and character of the Messiah of the tribe of Joseph, or Ephraim, are rather obscure. L'origine e il carattere del Messia della tribù di Giuseppe, o Efraim, sono piuttosto oscuro. It seems that the assumed superhuman character of the Messiah appeared to be in conflict with the tradition that spoke of his death, and therefore the figure of a Messiah who would come from the tribe of Joseph, or Ephraim, instead of from Judah, and who would willingly undergo suffering for his nation and fall as victim in the Gog and Magog war, was createdby the haggadists (see Pesik. R. 37; comp. 34.). Sembra che l'assunto carattere sovrumano del Messia sembrava essere in conflitto con la tradizione, che ha parlato della sua morte, e quindi la figura di un Messia che sarebbe venuto dalla tribù di Giuseppe, o Efraim, anziché da Giuda, e che Avrebbe volentieri sottoposti sofferenza per la sua nazione e la caduta in quanto vittima, e la Gog e Magog guerra, è stato createdby il haggadists (vedi Pesik. R. 37; comp. 34.). To him was referred the passage, "They shall look unto him whom they have pierced and mourn for him" (Zech. xii. 10, Hebr.; Suk. 52a), as well as the fifty-third chapter of Isaiah (see Justin, "Dialogus cum Tryphone," lxviii. and xc.; comp. Sanh. 98b, "the Messiah's name is 'The Leper' ['ḥiwwara'; comp. Isa. liii. 4]; the passage quoted in Martini, "Pugio Fidei," p. 417, cited by Gfrörer [l.c. 267] and others, is scarcely genuine; see Eppstein, "Bereshit Rabbati," 1888, p. 26). The older haggadah referred also "the wild ox" who with his horns will "push the people to the ends of the earth" (Deut. xxxiii. 17, Hebr.) to the Ephraimite Messiah (Gen. R. lxxv.; comp. Num. R. xiv.). The Messiah from the tribe of Ephraim falls in the battle with Gog and Magog, whereas the Messiah from the house of David kills the superhuman hostile leader (Angro-mainyush) with the breath of his mouth; then he is universally recognized as king (Suk. 52a; comp. Targ. Yer. to Ex. xl. 9, 11; Targ. to Isa. xi. 4, Cant. iv. 5; Sefer Zerubbabel, in Jellinek, "B. H." ii. 56, where he is introduced with the name of Nehemiah b. Ḥushiel; comp. l.c. 60 et seq., iii. 80 et seq.). A lui è stato indirizzato il passaggio, "Volgeranno lo sguardo verso Colui che hanno trafitto e piangono per lui" (Zech. xii. 10, Eb.; Suk. 52 bis), come pure il cinquanta terzo capitolo di Isaia (cfr. Giustino ", Dialogus cum Tryphone," lxviii. E xc.; Comp. Sanh. 98b ", il Messia è il nome di 'Il lebbroso' [ 'ḥiwwara'; comp. Isa. Liii. 4], il passaggio citato in Martini," Pugio Fidei ", p. 417, citato da Gfrörer [lc, 267] e altri, è poco genuina; vedere Eppstein," Bereshit Rabbati ", 1888, p. 26). Il vecchio haggadah cui anche" il bue selvatico ", che con le sue corna Volontà "spingere la gente fino agli estremi confini della terra" (Dt xxxiii. 17, Eb.) Alla Ephraimite Messia (Gen. R. lxxv.; Comp. Num. R. xiv).. Il Messia dalla tribù di Ephraim cade nella battaglia con Gog e Magog, che il Messia dalla casa di Davide uccide il leader sovrumana ostile (Angro-mainyush) con il soffio della sua bocca, poi si è universalmente riconosciuto come il re (Suk. 52 bis; comp. Targ . Yer. Ad Es. Xl. 9, 11; Targ. A Isa. Xi. 4, Cant. Iv. 5; Sefer Zorobabele, e Jellinek, "BH" ii. 56, dove si è introdotto con il nome di Neemia b . Ḥushiel; comp. Lc, 60 e segg., Iii. 80 e segg.).

"Great will be the suffering the Messiah of the tribe of Ephraim has to undergo for seven years at the hand of the nations, who lay iron beams upon him to crush him so that his cries reach heaven; but he willingly submits for the sake of his people, not only those living, but also the dead, for all those who died since Adam; and God places the four beasts of the heavenly throne-chariot at his disposal to bring about the great work of resurrection and regeneration against all the celestial antagonists" (Pesiḥ. R. 36). "Grande sarà la sofferenza il Messia della tribù di Efraim, deve sottoporsi per sette anni al canto delle nazioni, che laici, travi di ferro su di lui a schiacciare lui in modo che il suo grido raggiungere il cielo, ma egli sostiene volentieri per il bene della Il suo popolo, non solo quelli che vivono, ma anche i morti, per tutti coloro che sono morti in quanto Adamo, e Dio luoghi quattro bestie del trono celeste-carro a sua disposizione per realizzare la grande opera di rigenerazione e risurrezione contro tutti i celesti Antagonisti "(Pesiḥ. R. 36). The Patriarchs will rise from their graves in Nisan and pay homage to his greatness as the suffering Messiah, and when the nations (104 kingdoms) put him in shackles in the prison-house and make sport of him, as is described in Ps. Patriarchi salirà dalle loro tombe e Nisan e rendere omaggio alla sua grandezza come il Messia sofferente, e quando le nazioni (104 regni), lo ha messo in ceppi nella prigione-casa e fare sport di lui, come è descritto in Ps. xxii. XXII. 8-16, God will address him with the words "Ephraim, My dear son, child of My comfort, I have great compassion on thee" (Jer. xxxi. 20, Hebr.), assuring him that "with the breath of his mouth he shall slay the wicked one" (Isa. xi. 4); and He will surround him with a sevenfold canopy of precious stones, place streams of wine, honey, milk, and balsam at his feet, fan him with all the fragrant breezes of paradise, and then tell the saints that admire and pity him that he has not gone through half the suffering imposed upon him from the world's beginning (Pesiḥ. R. 37). 8-16, Dio si rivolgono a lui con le parole "Ephraim, Mio caro figlio, il figlio del mio conforto, ho grande compassione di te" (Jer. xxxi. 20, Eb.), Assicurando che lui "con il soffio della sua Bocca egli uccidere gli empi "(Isa. xi. 4), e vuole lo circondano sette volte con un baldacchino di pietre preziose, luogo flussi di vino, miele, latte, e balsamici, ai suoi piedi, ventilatore a lui con tutto il fragrante Brezze di paradiso, e poi dicono che i santi ammirare pietà di lui e che egli non ha superato la metà della sofferenza inflitta a lui da tutto il mondo a cominciare (Pesiḥ. R. 37). The haggadists, however, did not always clearly discriminate between the Ephraimite Messiah, who falls a victim, and the son of David, who is glorified as victor and receives the tributes of the nations (Midr. Teh. xviii. 5, where the former is meant as being the one "insulted" according to Ps. lxxxix. 51 [A. V. 52]; comp. Targ. Yer. to Num. xi. 26, and Midr. Teh. lxxxvii. 6, where the two Messiahs are mentioned together). Il haggadists, tuttavia, non ha sempre chiaramente discriminare tra le Ephraimite Messia, che cade vittima, e il figlio di David, che è glorificato come vincitore riceve i tributi e delle nazioni (Midr. L'. Xviii. 5, in cui l'ex - È destinato ad essere l'unico "insultato" secondo Sal. Lxxxix. 51 [AV 52]; comp. Targ. Yer. Nm a. Xi. 26, e Midr.. Lxxxvii. 6, in cui i due Messia sono menzionate insieme ). According to Tan. Secondo Tan. Yelamdenu, Shofeṭim (end), the nations will first bring tributes to the Messiah; then, seized by a spirit of confusion ("ruaḥ tezazit"), they will rebel and make war against him; but he will burn them with the breath of his mouth and none but Israel will remain (that is, on the battle-field: this is misunderstood by Weber, l.c.; comp. II Esd. xiii. 9). Yelamdenu, Shofeṭim (fine), le prime nazioni a portare omaggi il Messia, poi, colto da uno spirito di confusione ( "ruaḥ tezazit"), si ribella e fa la guerra contro di lui, ma egli brucerà con il soffio di La sua bocca e nessuno, ma rimarrà Israele (che è, sul campo di battaglia: questo è frainteso da Weber, lc; comp. II Esd. Xiii. 9).

In the later apocalyptic literature the Ephraimite Messiah is introduced by the name of Nehemiah ben Ḥushiel, and the victorious Messiah as Menahem ben 'Ammi El ("Comforter, son of the people of God": Jellinek, "B. H." ii. 56, 60 et al.). In un secondo momento la letteratura apocalittica Ephraimite Messia è introdotta dal nome di Neemia ben Ḥushiel, e la vittoriosa Messia come ben Menahem 'Ammi El ( "Consolatore, figlio del popolo di Dio": Jellinek, "BH" ii. 56, 60 Et al.). It appears that the eschatologists were anxious to discriminate between the fourth heathen power personified in Edom (Rome) the wicked, over whom the Ephraimite Messiah alone is destined to carry victory (Pesiḥ. R. 12; Gen. R. lxxiii.; B. B. 123b), and the Gog and Magog army, over which the son of David was to triumph while the son of Ephraim fell (see Otot ha-Mashiaḥ, Jellinek, l.c.). Sembra che il eschatologists erano ansiosi di discriminare tra il quarto potere heathen personificata e 'Edom (Roma), i malvagi, oltre i quali il Messia Ephraimite solo è destinata a portare la vittoria (Pesiḥ. R. 12; Gen R. lxxiii.; BB 123 ter ), E il Gog e Magog esercito, oltre che il figlio di David è stato quello di trionfo, mentre il figlio è sceso di Efraim (vedi Otot ha-Mashiaḥ, Jellinek, lc). While the fall of the wicked kingdom (Rome) was taken to be the beginning of the rise of the kingdom of God (Pesiḥ. v. 51a), the belief was that between the fall of the empire of Edom = Rome and the defeat of the Gog and Magog army there would be a long interval (see Pesiḥ. xxii. 148a; comp. Pesiḥ. R. 37 [ed. Friedmann, 163b, note]). Mentre la caduta del regno i malvagi (Roma), è stata presa per essere l'inizio della crescita del regno di Dio (Pesiḥ. v. 51a), è stata la convinzione che tra la caduta del regno di 'Edom = Roma e la sconfitta del Gog e Magog l'esercito ci sarà un intervallo lungo (vedi Pesiḥ. Xxii. 148a; comp. Pesiḥ. R. 37 [ed. Friedmann, 163b, nota]).

According to R. Eliezer of Modin (Mek., Beshallaḥ, Wayassa', 4 [ed. Weiss, p. 58b, note]), the Messiah is simply to restore the reign of the Davidic dynasty ("malkut bet Dawid"; comp. Maimonides, Commentary to Sanh. xi.: "The Messiah, the son of David, will die, and his son and grandson will follow him"; on the other hand, Baḥya ben Joseph in his commentary to Gen. xi. 11 says: "The Messiah will not die"); also "the Aaronitic priesthood and Levitic service." Secondo R. Eliezer di Modin (Mek., Beshallaḥ, Wayassa ', 4 [ed. Weiss, p. 58 ter, nota]), il Messia è semplicemente quello di ripristinare il regno della dinastia davidica ( "malkut scommessa Dawid"; comp . Maimonides, Commentario al Sanh. Xi.: "Il Messia, figlio di Davide, morirà, e di suo figlio e nipote seguirà lui"; d'altro canto, ben Baḥya Giuseppe nel suo commento a Gen xi. 11 dice : "Il Messia non morirà"); anche "la Aaronitic sacerdozio e Levitic servizio".

The New Jerusalem. La nuova Gerusalemme.

The apocalyptic writers and many rabbis who took a less sober view of the Messianic future expected a new Jerusalem built of sapphire, gold, and precious stones, with gates, walls, and towers of wondrous size and splendor (Tobit xiii. 15, xiv. 4; Rev. xxi. 9-21; Sibyllines, iii. 657 et seq., v. 250 et seq., 420 et seq.; B. B. 75a; Pes. 50a; Pesiḥ. xx. 143a; Pesiḥ. R. 32; Midr. Teh. lxxxvii.; in accordance with Isa. liv. 11 et seq., lx. 10; Hag. ii. 7; Zech. ii. 8). L'apocalittica scrittori e molti rabbini che hanno meno sobrio vista del futuro Messia atteso una nuova Gerusalemme, costruita di zaffiro, oro e pietre preziose, con porte, mura, torri e di dimensioni e mirabile splendore (Tobia xiii. 15, xiv. 4; Rev xxi. 9-21; Sibyllines, iii. 657 e segg., V. 250 e segg., 420 e segg.; BB 75 bis; Pes. 50 bis; Pesiḥ. Xx. 143 bis; Pesiḥ. R. 32; Midr.. Lxxxvii., In conformità con Isa. Liv. 11 e segg., Lx. 10; Hag. Ii. 7; Zc. Ii. 8). The "new" or "upper Jerusalem" (; Ta'an 5a; Ḥag. 12b; Test. Patr., Dan. 5; Rev. xxi. 2, 10; Gal. iv. 26; Heb. xii. 22) seen in visions by Adam, Abraham, and Moses (Syriac Apoc. Baruch, iv. 2-6) will in the days of the Messiah appear in all its splendor (II Esd. vii. 26, x. 50 et seq.; Syriac Apoc. Baruch, xxxii. 4); it will be reared upon the top of all the mountains of the earth piled one upon the other (Pesiḥ. xxi. 144b, after Isa. ii. 2). Il "nuovo" o "superiore Gerusalemme" (; Ta'an 5 bis; Ḥag. 12b; Test. Patr., Dan. 5; xxi Rev. 2, 10; Gal. Iv. 26; Eb. Xii. 22) visto E visioni da Adamo, Abramo e Mosè (Ap siriaco. Baruch, iv. 2-6) nel giorno del Messia apparirà in tutto il suo splendore (II Esd. Vii. 26, x. 50 e segg.; Siriaco Ap . Baruch, xxxii. 4); sarà allevati sulla cima di tutte le montagne della terra accatastate una sopra l'altra (Pesiḥ. xxi. 144b, dopo Isa. Ii. 2).

This expectation of course includes a "heavenly temple," "miḳdash shel ma'alah" (Enoch, xc. 29 et seq.; comp. Ḥag. l.c.; Pes. 54, after Jer. xvii. 12). Questa attesa del corso comprende un "tempio celeste", "miḳdash shel ma'alah" (Enoch, xc. 29 e segg.; Comp. Ḥag. Lc; Pes. 54, dopo Ger. Xvii. 12). The more sober view is that the Messiah will replace the polluted temple with a pure and holy one (Enoch, liii. 6, xc. 28, xci. 13; Sibyllines, iii. 77b; Psalms of Solomon xvii. 30; comp. Lev. R. ix.: "Coming from the North, the Messiah will erect the temple in the South"). Il punto di vista è più sobrio che il Messia verrà a sostituire il tempio inquinato con un puro e santo (Enoch, liii. 6, xc. 28, xci. 13; Sibyllines, iii. 77 ter; Salmi di Salomone xvii. 30; comp. Lev . R. ix.: "Venendo da Nord, il Messia verrà eretto il tempio del Sud"). The sacred vessels of the Tabernacle of Moses' time, hidden ever since, are expected to reappear (II Macc. ii. 4-8; Syriac Apoc. Baruch, vi. 7-10; Tosef., Soṭah, xiii. 1; apocryphical Masseket Kelim; Yoma 52b; Tan., Wayeḥi, ed. Buber, 3; comp. Josephus, "Ant." xviii. 4, § 1). Il vasi sacri del Tabernacolo di Mosè 'di tempo, dal momento che mai nascosto, sono attesi per ricomparire (II Macc. Ii. 4-8; siriaco Ap. Baruch, vi. 7-10; Tosef., Soṭah, xiii. 1; apocryphical Masseket Kelim; Yoma 52 ter; Tan., Wayeḥi, ed. Buber, 3; comp. Josephus, "Ant". Xviii. 4, § 1). There will be no sin any more, for "the Lord will shake the land of Israel andcleanse it from all impurity" (Pirḳe R. El. xxxiv. 21, after Job xxxviii. 13). Non ci sarà più alcun peccato, perché "il Signore scuotere la terra di Israele andcleanse da tutte le impurità" (R. El Pirḳe. Xxxiv. 21, dopo il lavoro xxxviii. 13). The Messianic time will be without merit ["zekut"] and without guilt ["ḥobah"] (Shab. 151b). Il tempo messianico sarà senza merito [ "zekut"], e senza colpa [ "ḥobah"] (Shab. 151b). Yet "only the select ones will be allowed to go up to the new Jerusalem" (B. B. 75b). Ancora "solo l'selezionare quelli sarà permesso di andare fino alla nuova Gerusalemme" (BB 75b).

A. New Law. A. nuova legge.

Whereas the Babylonian schools took it for granted that the Mosaic law, and particularly the sacrificial and priestly laws, will be fully observed in the Messianic time (Yoma 5b et al.), the view that a new Law of God will be proclaimed by the Messiah is occasionally expressed (Eccl. R. ii. 1; Lev. R. xiii., according to Jer. xxxi. 32)-"the thirty commandments" which comprise the Law of humanity (Gen. R. xcviii.). Considerando che le scuole hanno preso babilonese per scontato che la legge di Mosè e, in particolare, le leggi sacrificale e sacerdotale, siano completamente rispettate e il tempo messianico (Yoma 5b et al.), Ritiene che la nuova legge di Dio sarà proclamata dal Messia è espresso occasionalmente (Eccl. R. ii. 1; Lev. R. xiii., Secondo Ger. Xxxi. 32) - "il trenta comandamenti", che comprende il diritto di umanità (Gen. R. xcviii.). "Ye will receive a new Law from the Elect One of the righteous" (Targ. to Isa. xii. 3). "Ye riceverà una nuova legge dal Elettrotecnica Uno dei giusti" (Targ. a Isa. Xii. 3). The Holy One will expound the new Law to be given by the Messiah (Yalḳ. ii. 296, to Isa. xxvi.); according to Pes. Il Santo volontà di illustrare la nuova legge che sarà conferito dal Messia (ii Yalḳ.. 296, a Isa. Xxvi.); Secondo Pes. xii. XII. 107a, He will only infuse new ideas ("ḥiddush debarim"); or the Messiah will take upon himself the kingdom of the Law and make many zealous followers thereof (Targ. to Isa. ix. 5 et seq., and Iiii. 11-12). 107a, vuole solo infondere nuove idee ( "ḥiddush debarim"), o il Messia avrà su di sé il regno della legge e fare molti zelanti seguaci della stessa (Targ. a Isa. Ix. 5 e segg., E Iiii 11. -12). "There will be a new covenant which shall not be broken" (Sifra, Beḥuḳḳotai, ii., after Jer. xxxi. 32). "Ci sarà una nuova alleanza, che non deve essere spezzato" (Sifra, Beḥuḳḳotai, ii., Dopo Ger. Xxxi. 32). The dietary and purity laws will no longer be in force (Lev. R. xxii.; Midr. Teh. cxlvii., ed. Buber, note; R. Joseph said: "All ceremonial laws will be abrogated in the future" [Nid. 61b]; this, however, refers to the time of the Resurrection). La dieta e la purezza leggi non saranno più in vigore (Lev. R. xxii.; Midr.. Cxlvii., Ed. Buber, nota; R. Joseph ha detto: "Tutte le leggi cerimoniali, saranno abrogati, in futuro," [Nidvaldo . 61b]; questo, tuttavia, si riferisce al momento della risurrezione).

Resurrection formed part of the Messianic hope (Isa. xxiv. 19; Dan. xii. 2). Risurrezione faceva parte della speranza messianica (Isa. xxiv. 19; Dan. Xii. 2). Martyrs for the Law were specially expected to share in the future glory of Israel (II Macc. vii. 6, 9, 23; Book of Jubilees, xxiii. 30), the term for having a share in the future life being "to inherit the land" (Ḳid. i. 10). Martiri per la legge sono stati appositamente previsto per condividere, in futuro, gloria d'Israele (II Macc. Vii. 6, 9, 23; Libro dei Giubilei, xxiii. 30), il termine per avere una condivisione di vita, in futuro, essere "ereditare La terra "(Ḳid. i. 10). The Resurrection was therefore believed to take place solely in the Holy Land (Pesiḥ. R. 1; the "land of the living" in Ps. cxvi. 9 means "the land where the dead live again"). La risurrezione è stata quindi creduto a svolgersi esclusivamente in Terra Santa (Pesiḥ. R. 1; la "terra dei viventi" in Ps. Cxvi. 9 significa "la terra dove vivono ancora i morti"). Jerusalem alone is the city whose dead will blossom forth as the grass, for those buried elsewhere will be compelled to creep through holes in the ground to the Holy Land (Ket. 3b; Pesiḥ. R. l.c.). Gerusalemme è la città da sola il cui fiore morti via come l'erba, per quelli sepolti altrove sarà costretto a insinuarsi attraverso fori nel terreno per la Terra Santa (Ket. 3b; Pesiḥ. R. lc). From this point of view the Resurrection is accorded only to Israel (Gen. R. xiii.). Da questo punto di vista la risurrezione è accordata solo a Israele (Gen. R. xiii.). The great trumpet blown to gather the tribes of Israel (Isa. xxvii. 13) will also rouse the dead (Ber. 15b; Targ. Yer. to Ex. xx. 15; II Esd. iv. 23 et seq.; I Cor. xv. 52; I Thess. iv. 16). La grande tromba soffiato a raccogliere le tribù di Israele (Isa. xxvii. 13) anche risvegliare i morti (Ber. 15b; Targ. Yer. Ad Es. Xx. 15; II Esd. Iv. 23 e segg.; I Cor . Xv. 52; I Thess. Iv. 16).

The Last Judgment precedes the Resurrection. L'Ultima Sentenza precede la risurrezione. Judged by the Messiah, the nations with their guardian angels and stars shall be cast into Gehenna. Giudicati dal Messia, le nazioni con i loro angeli custodi e le stelle sono espressi nella Geenna. According to Rabbi Eleazar of Modi'im, in answer to the protests of the princes of the seventy-two nations, God will say, "Let each nation go through the fire together with its guardian deity," when Israel alone will be saved (Cant. R. ii. 1). Secondo Rabbi Eleazar di Modi'im, in risposta alle proteste dei principi di settantadue due nazioni, Dio dirà: "Lasciate ogni nazione passare attraverso il fuoco insieme con la sua divinità custode", solo quando Israele sarà salvato ( Cant. R. ii. 1). This gave rise to the idea adopted by Christianity, that the Messiah would pass through Hades (Test. Patr., Benjamin, 9; Yalḳ., Isa. 359; see Eppstein, "Bereshit Rabbati," 1888, p. 31). Questo ha suscitato l'idea adottata dal cristianesimo, che il Messia sarebbe passare attraverso Ade (Test. Patr., Benjamin, 9; Yalḳ., Isa. 359; vedere Eppstein, "Bereshit Rabbati", 1888, p. 31). The end of the judgment of the heathen is the establishment of the kingdom of God (Mek., Beshallaḥ, 'Amaleḳ). La fine della sentenza del heathen è l'instaurazione del regno di Dio (Mek., Beshallaḥ, 'Amaleḳ). The Messiah will cast Satan into Gehenna, and death and sorrow flee forever (Pesiḥ. R. 36; see also Antichrist; Armilus; Belial). Il Messia verrà gettato nella Geenna Satana, il dolore e la morte e fuggire per sempre (Pesiḥ. R. 36; vedere anche Anticristo; Armilus; Belial).

In later times the belief in a universal Resurrection became general. In tempi più tardi la fede nella risurrezione è diventato universale generale. "All men as they are born and die are to rise again," says Eliezer ben Ḳappar (Abotiv.). "Tutti gli uomini sono come nascono e muoiono sono di rialzarsi", spiega Eliezer ben Ḳappar (Abotiv.). The Resurrection will occur at the close of the Messianic era (Enoch, xcviii. 10). La risurrezione avverrà alla fine dei tempi messianici (Enoch, xcviii. 10). Death will befall the Messiah after his four hundred years' reign, and all mankind and the world will lapse into primeval silence for seven days, after which the renewed earth will give forth its dead and God will judge the world and assign the evil-doers to the pit of hell and the righteous to paradise, which is on the opposite side (II Esd. vii. 26-36). Befall morte sarà il Messia, dopo quattrocento anni il suo 'regno, e tutti gli uomini e il mondo si estingue in silenzio primordiale per sette giorni, dopo di che la rinnovata via terra darà i suoi morti e Dio giudicherà il mondo e assegnare il ingiusti E la platea di inferno e paradiso per i giusti, che si trova sul lato opposto (II Esd. Vii. 26-36). All evildoers meet with everlasting punishment. Tutti i malfattori incontrarsi con la pena eterna. It was a matter of dispute between the Shammaite R. Eliezer and the Hillelite R. Joshua whether the righteous among the heathen had a share in the future world or not (Tosef., Sanh. xiii. 2), the dispute hinging on the verse "the wicked shall return to Sheol, and all the Gentiles that forget God" (Ps. ix. 18 [A. V. 17], Hebr.). Si trattava di un oggetto di controversia tra la Shammaite R. Eliezer e il Hillelite R. Joshua se i giusti tra le parti ha avuto un heathen in futuro mondo o meno (Tosef., Sanh. Xiii. 2), la controversia attorno a versetto "I malvagi sono tornare a Sheol, e di tutte le genti che dimentica Dio» (Sal ix. 18 [AV 17], Eb.). The doctrine "All Israelites have a share in the world to come" (Sanh. xi. 1) is based upon Isa. La dottrina "Tutte le parti hanno un israeliti nel mondo a venire" (Sanh. xi. 1), è basato su di Isa. Ix. 21: "Thy people, all of them righteous, shall inherit the land" (Hebr.). 21: "Venga il tuo popolo, di tutti i loro giusti, erediteranno la terra" (Eb). At first resurrection was regarded as a miraculous boon granted only to the righteous (Test. Patr., Simeon, 6; Luke xiv. 14), but afterward it was considered to be universal in application and connected with the Last Judgment (Slavonic Enoch, lxvi. 5; comp. second blessing of the "Shemoneh 'Esreh"). A prima risurrezione è stata considerata come una miracolosa vantaggio concesso solo per i giusti (Test. Patr., Simeone, 6; Luca xiv. 14), ma poi si è ritenuto di essere universale, in applicazione e collegato con il Giudizio Universale (Enoch slavo, Lxvi. 5; comp. Secondo la benedizione di "Shemoneh 'Esreh"). Whether the process of the formation of the body at the Resurrection is the same as at birth is a matter of dispute between the Hillelites and Shammaites (Gen. R. xiv.; Lev. R. xiv.). Sia il processo di formazione del corpo nella Risurrezione è la stessa al momento della nascita è una questione di disputa tra il Hillelites e Shammaites (Gen. R. xiv.; Lev. R. xiv.). For the state of the soul during the death of the body see Immortality and Soul. Per lo stato d'animo durante la morte del corpo e vedere Immortalità Soul.

Regeneration of the World. Rigenerazione del mondo.

Owing to the gradual evolution of eschatological conceptions, the Rabbis used the terms, "'olam ha-ba" (the world to come), "le-'atid la-bo" (in the coming time), and "yemot ha-Mashiaḥ" (the Messianic days) promiscuously or often without clear distinction (see Geiger, "Lesestücke aus der Mischnah," p. 41; idem, "Jüd. Zeit." iii. 159, iv. 124). A causa della progressiva evoluzione delle concezioni escatologica, la rabbini usato i termini ", 'olam ha-ba" (il mondo a venire), "solo'atid-la-la" (nei prossimi tempi), e "yemot ha - Mashiaḥ "(il giorno messianico) promiscuously o spesso senza una chiara distinzione (cfr. Geiger," Lesestücke aus der Mischnah, p. 41; idem ", Jüd. Zeit". Iii. 159, iv. 124). Thus, for instance, the question is discussed whether there will be death for the Gentiles "in the coming time" or not (Gen. R. xxvi.). Così, per esempio, la questione è discusso se ci sarà la morte per le genti "nei prossimi tempi" o no (Gen. R. xxvi.). R. Eleazar of Modi'im, of the second century (Mek., Beshallaḥ, Wayassa', ed. Weiss, p. 59, note) distinguishes between the Messianic time("malkut bet Dawid"), the "'olam ha-ba" (the future world), which is that of the souls, and the time of the Resurrection, which he calls "'olam ḥadash" (the new world, or world of regeneration). R. Eleazar di Modi'im, del secondo secolo (Mek., Beshallaḥ, Wayassa ', ed. Weiss, p. 59, nota) distingue tra il tempo messianico ( "malkut scommessa Dawid"), la "' olam ha - Ba "(il futuro mondo), che è quello delle anime, e il tempo della risurrezione, che egli chiama" 'olam ḥadash "(il nuovo mondo, o mondo di rigenerazione). This term, used also in the "Ḳaddish" prayer "Le-Ḥadata 'Alma" (The Renewal of the World), is found in Matt. Questo termine, usato anche in "Ḳaddish" preghiera "Le-Ḥadata 'Alma" (Il rinnovamento del mondo), si trova in Matt. xix. XIX. 28 under the Greek name παλινγένεσις: "In the regeneration when the Son of Man shall sit on the throne of his glory" and judge the world in common with the twelve Apostles (for the last words see the twelve judges for the twelve tribes of Israel in Testament of Abraham, A. 13, and compare the seventy elders around the seat of God in heaven in Lev. R. xi.) 28 sotto il nome greco παλινγένεσις: "In rigenerazione, quando il Figlio dell'uomo deve sedersi sul trono della sua gloria" e giudicare il mondo in comune con i dodici Apostoli (per vedere le ultime parole dei dodici giudici per le dodici tribù di Israele Nel Testamento di Abramo, A. 13, e confrontare i settanta anziani intorno alla sede di Dio in cielo e Lev. R. xi.)

Concerning this regeneration of the world Pirḳe R. El. Per quanto riguarda la rigenerazione del mondo Pirḳe R. El. i. I. says, with reference to Isa. Dice, con riferimento al Isa. xxxiv. XXXIV. 4, li. 4, Li. 6, lxv. 6, lxv. 17; Hosea vi. 17; Osea VI. 2: "Heaven and earth, as well as Israel, shall be renewed; the former shall be folded together like a book or a garment and then unfolded,and Israel, after having tasted death, shall rise again on the third day." 2: "Il cielo e la terra, così come Israele, deve essere rinnovato; l'ex deve essere piegata insieme come un libro o un abito e poi si svolsero, e Israele, dopo aver assaggiato la morte, è rialzarsi il terzo giorno". "All the beauty of the world which vanished owing to Adam's sin, will be restored in the time of the Messiah, the descendant of Perez [Gen. R. xii.]-the fertility of the earth, the wondrous size of man [Sifra, Beḥuḳḳotai, 1-2], the splendor of sun and moon" (Isa. xxx. 26; Targ. to II Sam. xxiii. 4; comp. Apoc. Mosis, 36). "Tutta la bellezza del mondo che scomparso a causa il peccato di Adamo, verranno recuperate nel tempo del Messia, il discendente di Perez [Gen R. xii.], La fertilità della terra, la dimensione del meraviglioso uomo [Sifra , Beḥuḳḳotai, 1-2], lo splendore del sole e della luna "(Isa. xxx. 26; Targ. II Sam. Xxiii. 4; comp. Ap. Mosis, 36). Ten things shall be renewed (according to Ex. R. xv.; comp. Tan., Wayiggash, ed. Buber, 9): The sun and moon shall regain their splendor, the former endowed with healing powers (Mal. iii. 20 [A. V. iv. 2]); the fountains of Jerusalem shall flow, and the trees grow (Ezek. xlvii. 12); desolate cities like Sodom shall rise from their ruins (Ezek. xvi. 55); Jerusalem, rebuilt of precious stones, shall shine like the sun (Isa. liv. 11 et seq.); peace shall reign among the beasts (Isa. xi. 7); and between them and Israel (Hosea ii. 20 [A. V. 18]); weeping and death shall cease (Isa. 1xv. 19, xxv. 8-10); joy only shall reign (Isa. xxxv. 10); the "yeẓer ha-ra'" (evil desire) shall be slain by God (Suk. 52a). Dieci cose che deve essere rinnovato (secondo Es. R. xv.; Comp. Tan., Wayiggash, ed. Buber, 9): Il sole e la luna si riguadagnare il loro splendore, il primo dotato di poteri di guarigione (Mal. iii. 20 [A. V. iv. 2]); le fontane sono flusso di Gerusalemme, e gli alberi crescono (Ezek. xlvii. 12); desolata città come luogo da Sodoma sono loro rovine (Ezek. xvi. 55); Gerusalemme, ricostruita Di pietre preziose, fanno brillare come il sole (Isa. liv. 11 e segg.); Pace deve regnare tra le bestie (Isa. xi. 7), e tra questi e Israele (Osea ii. 20 [AV 18]); Pianto e la morte cessa (Isa. 1xv. 19, xxv. 8-10); deve regnare solo gioia (Isa. xxxv. 10); "yeẓer ha-ra '" (male desiderio), è ucciso da Dio (Suk . 52 bis). This regeneration of the world is to be brought about by a world-conflagration ("mabbul shel esh" = "a floor of fire" = ἐκπύρωσις: Sibyllines, iii. 542, 689; iv. 174; ii. 296; Hippolytus, "Refutatio Omnium Hæresium," ix. 30). Questa rigenerazione del mondo è quello di essere portato da una conflagrazione mondiale ( "mabbul shel esh" = "un piano di fuoco" = ἐκπύρωσις: Sibyllines, iii. 542, 689; iv. 174; ii. 296; Ippolito ", Refutatio Omnium Hæresium, "ix. 30). This view, borrowed from the Stoics, is based upon Isa. Questo punto di vista, prese in prestito dal Stoics, si basa su di Isa. xxxiv. XXXIV. 4 (comp. Bousset, "Der Antichrist," p. 159). 4 (comp. Bousset, "Der Anticristo", p. 159). In this world-conflagration Belial himself will be consumed (Sibyllines, iii. 73; compare the burning up of the primeval serpent Gohithar in Bundahis, xxx. 31). In questo mondo-conflagrazione Belial stesso verrà consumato (Sibyllines, iii. 73; confrontare la masterizzazione del serpente primordiale Gohithar e Bundahis, xxx. 31). Thus the fire of Gehenna which consumes the wicked angels and the stars (Enoch, xc. 24 et seq., et al.) was turned into a cosmic force bringing about the world's renewal. Così il fuoco della Geenna che consuma i malvagi angeli e le stelle (Enoch, xc. 24 e segg., Et al.) È stato trasformato in una forza cosmica portando sul mondo del rinnovamento.

The Last Judgment. L'ultima sentenza.

The Messianic kingdom, being at best of mere earthly splendor, could not form the end, and so the Great Judgment was placed at its close and following the Resurrection. Il regno messianico, che nel migliore dei casi, di semplice splendore terrena, non potrebbe iscriversi alla fine, e così il Grande Sentenza è stata posta al suo vicino e dopo la risurrezione. Those that would not accept the belief in bodily resurrection probably dwelt with greater emphasis on the judgment of the souls after death (see Abraham, Testament of; Philo; Sadducees; Wisdom, Book of). Coloro che non accettano la fede nella risurrezione corporea probabilmente venne ad abitare con una maggiore enfasi sul giudizio delle anime dopo la morte (cfr. Abramo, di Testamento; Philo; sadducei; Sapienza, Libro dei). Jewish eschatology combined the Resurrection with the Last Judgment: "God summons the soul from heaven and couples it again on earth with the body to bring man to judgment" (Sanh. 91b, after Ps. l. 4). Escatologia ebraica combinato la Resurrezione con il Giudizio Universale: "Dio chiama l'anima dal cielo, e le coppie di nuovo sulla terra con il corpo per portare l'uomo a giudizio" (Sanh. 91b, dopo Sal. L. 4). In the tenth week, that is, the seventh millennium, in the seventh part, that is, after the Messianic reign, there will be the great eternal judgment, to be followed by a new heaven with the celestial powers in sevenfold splendor (Enoch, xci. 15; comp. lxxxiv. 4, xciv. 9, xcviii. 10, civ. 5). E la decima settimana, che è la settima millennio, e la settima parte, che è, dopo il regno messianico, ci sarà la grande sentenza eterna, che sarà seguita da un nuovo cielo con le potenze celesti e splendore sette volte (Enoch, Xci. 15; comp. Lxxxiv. 4, xciv. 9, xcviii. 10, civ. 5). On "the day of the Great Judgment" angels and men alike will be judged, and the books opened in which the deeds of men are recorded (lxxxi. 4, lxxxix. 70 et seq., xc. 20, ciii. 3 et seq., civ. 1, cviii. 3) for life or for death; books in which all sins are written down, and the treasures of righteousness for the righteous, will be opened on that day (Syriac Apoc. Baruch, xxiv. 1). Su "il giorno del Grande Sentenza" angeli e gli uomini saranno giudicati sia, e il libro aperto, in cui le opere di uomini sono registrati (lxxxi. 4, lxxxix. 70 e segg., Xc. 20, ciii. 3 e segg ., Civ. 1, cviii. 3) per la vita o per la morte; libri, in cui tutti i peccati sono scritti in giù, e i tesori della giustizia per il giusto, sarà aperto in quel giorno (Ap siriaco. Baruch, xxiv. 1) . "All the secret thoughts of men will then be brought to light." "Tutti i segreti pensieri degli uomini sarà poi portato alla luce". "Not long-suffering and mercy, but rigid justice, will prevail in this Last Judgment"; Gehenna and Paradise will appear opposite each other for the one or the other to enter (II Esd. vii. 33 et seq.). "Non a lungo sofferenza e di misericordia, di giustizia, ma rigida, prevarrà in questo Giudizio Universale"; Geenna Paradiso e comparirà di fronte a vicenda per l'uno o per l'altro di entrare (II Esd. Vii. 33 e segg.).

This end will come "through no one but God alone" (ib. vi. 6). Questo fine verrà "con nessuno, ma Dio solo" (ib. voi. 6). "No longer will time be granted for repentance, or for prayer and intercession by saints and prophets, but the Only One will give decision according to His One Law, whether for life or for everlasting destruction" (Syriac Apoc. Baruch, lxxxv. 9-12). "Non è più tempo di essere concesse per il pentimento, o per la preghiera e intercessione di santi e di profeti, ma l'Unico darà la sua decisione in base a una legge, sia per la vita o per la distruzione eterna" (Ap siriaco. Baruch, lxxxv 9. -12). The righteous ones will be recorded in the Book of Life (Book of Jubilees, xxx. 22, xxxvi. 10; Abot ii. 1; "Shepherd of Hermas," i. 32; Luke x. 20; Rev. iii. 5, xiii. 8, xx. 15). I giusti saranno quelli registrati nel Libro della Vita (Libro dei Giubilei, xxx. 22, xxxvi. 10; Abot ii. 1; "Pastore di Erma", i. 32; Luca x. 20; iii Rev. 5, Xiii. 8, xx. 15). The righteous deeds and the sins will be weighed against each other in the scales of justice (Pesiḥ. R. 20; Ḳid. 40b). Le opere giuste e i peccati saranno pesati gli uni contro gli altri e la bilancia della giustizia (Pesiḥ. R. 20; Ḳid. 40 ter). According to the Testament of Abraham (A. xiii.), there are two angels, one on either side: one writes down the merits, the other the demerits, while Doḳiel, the archangel, weighs the two kinds against each other in a balance; and another, Pyroel ("angel of fire"), tries the works of men by fire, whether they are consumed or not; then the just souls are carried among the saved ones; those found unjust, among those who will meet their punishment. Secondo il Testamento di Abramo (A. xiii.), Ci sono due angeli, uno su entrambi i lati: uno scrive i meriti, i demeriti degli altri, mentre Doḳiel, l'arcangelo, pesa due tipi gli uni contro gli altri in un equilibrio , E un altro, Pyroel ( "angelo di fuoco"), cerca le opere degli uomini dal fuoco, che siano o non consumata; quindi il solo anime sono condotte tra i salvati; quelle che si trovano ingiusto, tra coloro che si riunirà il castigo . Those whose merits and demerits are equal remain in a middle state, and the intercession of meritorious men such as Abraham saves them and brings them into paradise (Testament of Abraham, A. xiv.). Coloro i cui meriti e demeriti sono uguali rimanere in un centro di Stato, e l'intercessione di meritorio uomini come Abramo, li salva e porta in paradiso (Testamento di Abramo, A. xiv.). According to the sterner doctrine of the Shammaites, these souls must undergo a process of purgation by fire; "they enter Gehenna, swing themselves up again, and are healed." Secondo la dottrina della sterner il Shammaites, queste anime deve sottoporsi ad un processo di purgation da fuoco; "che entrano Geenna, swing stessi nuovamente, e sono guarito". This view, based upon Zech. Questo punto di vista, basato su Zc. xiii. XIII. 9, seems to be something like the Christian purgatory. 9, sembra essere qualcosa come il cristiano purgatorio. According to the Hillelites, "He who is plenteous in mercy inclines the scale of justice toward mercy"-a view which shows (against Gunkel, "Der Prophet Ezra," 1900, p. 15) that Judaism believed in divine mercy independently of the Pauline faith (Tosef., Sanh. xiii. 3). Secondo la Hillelites, "Colui che è plenteous di misericordia pendenze la scala di misericordia verso la giustizia"-vista che mostra (contro Gunkel, "Il Profeta Esdra", 1900, p. 15) che l'ebraismo creduto nella misericordia divina indipendentemente dal Pauline fede (Tosef., Sanh. Xiii. 3). As recorder of the deeds of men in the heavenly books, "Enoch, the scribe of righteousness," is mentioned in Testament of Abraham, xi.; Lev. Registratore di come le opere degli uomini e il celeste libri ", Enoch, il copista di giustizia," è menzionato nel Testamento di Abramo, xi.; Lev. R. xiv. R. XIV. has Elijah and the Messiah as heavenly recorders, a survival of the national Jewish eschatology. Ha Elia e il Messia celeste come registratori, una sopravvivenza della nazionale ebraico escatologia.

Gehenna. Geenna.

There is no Scriptural basis for the belief in retribution for the soul after death; this was supplied by the Babylonians and Persians, and received a Jewish coloring from the word "Gehinnom" (the valley of Hinnom), made detestable by the fires of the Moloch sacrifices of Manasseh (II Kings xxiii. 10). Scrittura non vi è alcuna base per la fede in punizione per l'anima, dopo la morte; questo è stato fornito dai Babilonesi e Persiani, e ha ricevuto una colorazione ebraico dalla parola "Gehinnom" (la valle di Ben-Hinnòn), ha fatto detestabile dagli incendi della Moloch sacrifici di Manasse (II Kings xxiii. 10). According to 'Er. Secondo 'Er. 19a, the smoke from subterranean fires came up through the earth in this place; "there are cast the spirits of sinners and blasphemers and of those who work wickedness and pervert the words of the Prophets" (Enoch, cviii. 6). 19 bis, il fumo è venuto da incendi sotterranea attraverso la terra in questo luogo, "ci sono espressi gli spiriti dei peccatori e blasfemi e di coloro che lavorano malvagità e pervertono le parole dei profeti" (Enoch, cviii. 6). Gehinnom has a double purpose, annihilation (Enoch, xciv. 1 et seq.) and eternal pain (II Esd. vii. 36 et seq.). Gehinnom ha un duplice scopo, annientamento (Enoch, xciv. 1 e segg.) Ed eterno dolore (II Esd. Vii. 36 e segg.). Gehinnom has seven names: "Sheol," "Abbadon," "Pit of Corruption," "Horrible Pit," "Mire of Clay," "Shadow of Death," and "Nether Parts of the Earth" (Jonah ii. 3; Ps. lxxxviii. 12 [A.V. 11], xvi. 10, xl. 3 [A.V. 2], cvii. 14; Ezek. xxvi. 20). Gehinnom ha sette nomi: "Sheol", "Abbadon", "Pit della corruzione", "Abominevolmente Pit", "biotopi palustri di Clay", "Shadow of Death", e "Nether Parts of the Earth" (Giona ii. 3; Ps. Lxxxviii. 12 [AV 11], xvi. 10, xl. 3 [AV 2], cvii. 14; Ez. Xxvi. 20). It is also called "Tophet" (Isa. xxx. 33). È anche chiamato "Tophet" (Isa. xxx. 33). It has seven departments, one beneath the other (Soṭah 10b). Ha sette dipartimenti, uno sotto l'altro (Soṭah 10b). There are seven kinds of pains (II Esd. vii. 81 et seq.). Ci sono sette tipi di dolore (II Esd. Vii. 81 e segg.). According to rabbinical tradition, thieves are condemned to fill an unfillable tank; the impure sink into a quagmire; thosethat sinned with the tongue are suspended thereby; some are suspended by the feet, hair, or eyelids; others eat hot coals and sand; others are devoured by worms, or placed alternately in snow and fire. Secondo la tradizione rabbinica, i ladri sono condannati a riempire un serbatoio unfillable; l'impuro affondare in un pantano; thosethat peccato con la lingua sono sospesi così; alcuni sono sospesi dai piedi, i capelli, o palpebre, altri mangiano carboni ardenti e sabbia; altri Sono divorato dai vermi, o, alternativamente, in posto della neve e del fuoco. On Sabbath they are respited (see Dumah). Su Sabbath sono dilazione (cfr. Dumah). These conceptions, ascribed chiefly to Joshua ben Levi, have their parallel in the apocalyptic literature appropriated by the Christian Church (see Gehenna). Tali concezioni, attribuito principalmente a Joshua ben Levi, hanno i loro paralleli nella letteratura apocalittica stanziati dalla Chiesa cristiana (cfr. Geenna). The punishment of the wicked endures twelve months, according to R. Akiba; the generation of the Flood will in time be released (Gen. R. xxviii.), but the punishment of those who have led others into heresy or dealt treacherously against the Law will never cease (Tosef., Sanh. xiii. 5). La punizione dei malvagi dura dodici mesi, in base al R. Akiba; la generazione delle inondazioni in tempo essere rilasciato (Gen. R. xxviii.), Ma la punizione di coloro che hanno portato in eresia o di altri trattati contro il tradimento Legge non cesserà mai (Tosef., Sanh. Xiii. 5).

Gan 'Eden. Gan 'Eden.

The Garden of Eden is called the "Garden of Righteousness" (Enoch, xxxii. 3), being no longer an earthly paradise (ib. lx. 8, lxi. 12, lxx. 3). The Garden of Eden è chiamato il "Giardino della Giustizia" (Enoch, xxxii. 3), non essendo più un paradiso terrestre (ib. lx. 8, lxi. 12, lxx. 3). It is above the earth, and its inhabitants are "clothed with garments of light and eternal life, and eat of the tree of life" (ib. lviii. 3) in the company of the Lord and His anointed. Esso è al di sopra della terra, e dei suoi abitanti sono "vestita con abiti di luce e di vita eterna, e di mangiare l'albero della vita" (ib. lviii. 3), in compagnia del Signore e la sua unzione. In Slavonic Enoch its place is in the third heaven; its four streams pour out honey and milk, oil and wine (compare Sibyllines, ii. 318). Enoch slavo e il suo posto è al terzo cielo; sue quattro flussi effonderò il latte e il miele, l'olio e il vino (confrontare Sibyllines, ii. 318). It is prepared for the "righteous who suffer innocently, who do works of benevolence and walk without blame before God." Si prepara per il "giusto che soffrono innocentemente, che fanno opere di benevolenza e di camminare senza colpa davanti a Dio". It has been created since the beginning of the world, and will appear suddenly at the Judgment Day in all its glory (II Esd. vi.; comp. Pes. 54a). È stato creato fin dall'inizio del mondo, e comparirà improvvisamente a Judgment Day in tutta la sua gloria (II Esd. Vi.; Comp. Pes. 54a). The righteous dwell in those heights where they enjoy the sight of the heavenly "ḥayyot" that carry God's throne (Syriac Apoc. Baruch, li. 11). Il giusto abitare in quelle altezze, dove godere la vista di quella celeste "ḥayyot", che portano il trono di Dio (Ap siriaco. Baruch, che. 11). As the wicked have a sevenfold pain the righteous have a sevenfold joy (II Esd. vii. 88 et seq.). Come i malvagi hanno un dolore di sette volte il giusto avere un sette volte gioia (II Esd. Vii. 88 e segg.). There are seven divisions for the righteous, which shine like the sun (Judges v. 31; comp. Matt. xiii. 43), the moon (Ps. lxxxix. 37), the firmament (Dan. xii. 3), lightnings, torches (Nahum ii. 5 [A. V. 4]), and lilies (Ps. xlv. 1, Hebr.). Ci sono sette divisioni per il giusto, che brillano come il sole (v. Giudici 31; comp. Matt. Xiii. 43), la luna (Sal lxxxix. 37), il firmamento (Dan. xii. 3), lightnings, Torce (Naum ii. 5 [AV 4]), e gigli (Sal xlv. 1, Eb.). Each of these divisions is placed differently before the face of God. Ciascuna di queste divisioni è posto diverso prima il volto di Dio. Each of the righteous will have a mansion, and God will walk with them and lead them in a dance (Yer. Meg. ii. 73b). Ciascuno dei giusti avrà un palazzo, e Dio cammina con loro e li conduce in una danza (Yer. Meg. Ii. 73 B). See Eden, Garden of. Vedi Eden, giardino di.

The Banquet. Il Banchetto.

According to Ascensio Isaiæ, viii. Secondo Ascensio Isaiæ, viii. 26, ix. 26, IX. 18, xi. 18, XI. 40, the righteous on the arrival of the Messiah receive in the seventh heaven garments of light as well as crowns and thrones. 40, il giusto all'arrivo del Messia ricevere nel settimo cielo vesti di luce così come corone e troni. No small part in the future bliss is played by the eating of the heavenly bread or manna (Sibyllines, Proœmium, 87; Ḥag. 12b; Tan., Beshallaḥ, ed. Buber, p. 21; comp. "the mysterious food," II Esd. ix. 19), the ambrosial milk and honey (Sibyllines, ii. 318, iii. 746), and, according to R. Joshua b. Non piccola parte, in futuro, la felicità è svolto dal mangiare il pane o la manna celeste (Sibyllines, Proœmium, 87; Ḥag. 12b; Tan., Beshallaḥ, ed. Buber, p. 21; comp. "Misterioso alimentare", II Esd. Ix. 19), il latte e il miele ambrosial (Sibyllines, ii. 318, iii. 746), e, secondo R. Joshua b. Levi, "the wine prepared from the beginning of the world" (Ber. 34b; comp. Matt. xxvi. 29). Levi ", il vino preparato dall'inizio del mondo" (Ber. 34b; comp. Matt. Xxvi. 29). The very name for the highest bliss of the future is "the banquet" (Abot iii. 16), which is the same as "sitting at the table of the Messiah" (Rev. xix. 9; Luke xiii. 28-29, xxii. 30, et al.). Il nome stesso per la più alta beatitudine del futuro è "il banchetto" (Abot iii. 16), che è la stessa di "sedersi al tavolo del Messia" (xix Rev. 9; Luca xiii. 28-29, Xxii. 30, et al.). It is called in rabbinical literature "se'uddat ha-liwyatan" (the banquet of the leviathan), that is to say, in accordance with Job xl. Esso è chiamato in letteratura rabbinica "se'uddat ha-liwyatan" (il banchetto del Leviatano), vale a dire, in conformità con Job xl. 30 (A. V. xli. 6) the "ha-barim, or pious ones, shall hold their meal over it" (see Leviathan). 30 (AV xli. 6), il "ha-barim, o pia, tiene il loro pasto completo su di esso" (cfr. Leviatano). It seems that the Persian ox, "hadhayos," whose marrow imparts immortality to the eater (Bundahis, xxx. 25), gave rise to the idea of the behemoth and leviathan meal which is dwelt on in Enoch, lx. Sembra che il persiano bue ", hadhayos", il cui midollo imparte immortalità al mangiatore (Bundahis, xxx. 25), ha fatto sorgere l'idea del Leviatano, e incredibilmente pasto, che è soffermato in Enoch, lx. 7 et seq.; Syriac Apoc. 7 e segg.; Siriaco Ap. Baruch, xxix. Baruch, XXIX. 4; II Esd. 4; II Esd. vi. VI. 52; Targ. 52; Targ. Yer. to Num. Alla Mostra. xi. XI. 26, Ps. 26, Ps. civ. Civ. 26; B. B. 74b; Tan., Beshallaḥ, at end. 26; BB 74b; Tan., Beshallaḥ, alla fine.

But while this eudemonistic view is the popular one, based upon Isa. Ma mentre eudemonistic questo punto di vista è uno popolare, basata su Isa. lxv. Lxv. 13 and Ps. 13 e Sal. xxiii. XXIII. 5 (Num. R. xxi.), there is also the higher and more spiritual view taught by Rab: "In the world to come there is neither eating, drinking, nor procreation, neither barter nor envy, neither hatred nor strife; but the righteous sit with their crowns on their heads and enjoy the splendor of the Shekinah; for it is said: 'And they saw God and did eat and drink'; that is, their seeing God was meat and drink to them" (Ber. 17a). 5 (R. Num. xxi.), Vi è anche la più alta e la più spirituale vista insegnato da Rab: "Nel mondo a venire non vi è né mangiare, bere, né la procreazione, né baratto, né invidia, né l'odio né lotte, ma Il giusto sedersi con loro corone sulle loro teste e gustare lo splendore della Shekinah; poiché è detto: 'Ed essi videro Dio e ha fatto mangiare e bere'; è che, vedendo il loro Dio era carne e bere a loro "(Ber. 17 bis). More characteristic still is the view of Rab's Palestinian contemporary R. Johanan: All the bliss for the future promised by the Prophets refers only to the Messianic time, whereas in regard to that which is in store for the righteous in the world to come it is said: "No eye hath seen it beside thee, O God" (Isa. lxiv. 3 [A. V. 4]; Ber. 34b; comp., however, Ex. R. xlv., at end, according to which God showed to Moses all the treasures in store for the doers of benevolent works). Ancora più caratteristico è l'opinione di Rab's palestinese contemporanea R. Johanan: Tutte le felicità per il futuro promesso dai profeti si riferisce solo al tempo messianico, che, in merito a ciò che è in serbo per i giusti nel mondo a venire è Ha detto: "Nessun occhio ha visto accanto a te, o Dio" (Isa. lxiv. 3 [AV 4]; Ber. 34b; comp., Tuttavia, Es. R. xlv., Alla fine, in base al quale Dio ha mostrato a Mosè tutti i tesori in serbo per i prevaricatori di benevola opere). The New Testament sentence, "Many shall be last [there] that are first [here], and first [there] that are last [here]" (Matt. xix. 30, Greek), finds its explanation in the saying of a son of R. Joshua b. Il Nuovo Testamento frase, "Molti sono scorso [vi], che sono prima [qui], e il primo [vi], che sono l'ultima [qui]" (Mt xix. 30, Greco), trova la sua spiegazione nel dire di un Figlio di R. Joshua B. Levi: "A contrary order of things I have seen in the world beyond: the high in station are low there, the lowly are placed on high" (Ber. 50a). Levi: "Un ordine contrario di ciò che ho visto nel mondo al di là: l'alta e la stazione vi sono bassi, gli umili sono posizionati in alto" (Ber. 50a).

Only in the esoteric Essene circles whence the apocalyptic literature emanated were attempted all the elaborate descriptions of paradise that found their way into the Midrash Konen, the Ma'aseh Gan 'Eden, and similar midrashim of the geonic time given in Jellinek's "B. H." Solo in ambienti esoterici esseno donde la letteratura apocalittica emanato sono stati tentativi di elaborare tutte le descrizioni di paradiso, che trovano la loro strada nel Midrash Konen, il Ma'aseh Gan 'Eden, e simili midrashim del geonic tempo determinato e Jellinek's "BH" ii. II. 28, 52 et seq.; iii. 28, 52 e segg.; Iii. 131, 191 et seq.; but these descriptions can be traced through early Christian back to Jewish sources (see "J. Q. R." vii. 595). 131, 191 e segg.;, Ma queste descrizioni possono essere rintracciati attraverso paleocristiana torna a fonti ebraiche (cfr. "JQR" vii. 595). Mystics like Naḥmanides in his "Sha'ar ha-Gemul" adopted these views; Maimonides and his school rejected them. Mistici come Naḥmanides nel suo "Sha'ar ha-Gemul" ha adottato tali opinioni; Maimonide e della sua scuola respinto. The whole eschatological system of retribution through paradise and hell never assumed in Judaism the character of a dogmatic belief, and Talmudic Judaism boldly transferred the scene of the heavenly judgment from the hereafter to the annual Day of Judgment at the beginning of the year (R. H. 16b; see New-Year). L'intero sistema di punizione escatologica attraverso l'inferno e paradiso nel giudaismo mai assunto il carattere di una convinzione dogmatica, e talmudica giudaismo coraggiosamente trasferiti la scena della celeste dalla sentenza di seguito per l'annuale Giorno del Giudizio all 'inizio dell' anno (RH 16 ter ; V. Nuova-Anno). For Samaritan eschatology see Samaritans. Per vedere Samaritano escatologia Samaritani. The account above deals only with the early stages of the Jewish eschatological views, roughly speaking, down to the end of the Talmudic period. Il conto di cui sopra riguarda solo le prime fasi di opinioni escatologica ebraica, parlando circa, fino al termine del periodo di talmudica. For later development and present-day views see Immortality; Judgment, Day of; Messiah; Resurrection. Per lo sviluppo e la successiva odierna opinioni vedere Immortalità; Sentenza del Giorno della; Messia; risurrezione.

Kaufmann Kohler Kaufmann Kohler
Jewish Encyclopedia, published between 1901-1906. Jewish Encyclopedia, pubblicati tra il 1901-1906.

Bibliography: Bibliografia:
Schürer, Gesch. Schürer, Gesch. 3d ed., ii. 3d ed., Ii. 496-556, where an extensive literature is given; Bousset, Die Religion des Judenthums im Neutestamentlichen Zeitalter, pp. 496-556, dove una vasta letteratura è dato; Bousset, Die Religione Judenthums des Neutestamentlichen im Zeitalter, pp. 199-273, 473-483, Berlin, 1903; Charles, A Critical History of the Doctrine of a Future Life in Israel, in Judaism, and in Christianity, London, 1899; E. Böcklen, Die Verwandtschaft der Jüdisch-Christlichen mit der Parsischen Eschatologie, Göttingen, 1902; Hastings, Dict. 199-273, 473-483, Berlin, 1903; Charles, A Critical Storia della Dottrina di un futuro di vita in Israele, nel giudaismo e nel cristianesimo, Londra, 1899; Böcklen E., Die Verwandtschaft der Jüdisch-mit der Christlichen Parsischen Eschatologie, Göttingen, 1902; Hastings, Dict. Bible; Cheyne and Black, Encyc. Bibbia; Cheyne e nero, Lett. Bibl.; Hamburger, R. B. T. s.v. Bibl.; Hamburger, RBT sv Auferstehung, Wiederbelebung der Todten, Messianische Zeit, Paradies Zukunftsmahl; Weber, System der Altsynagogalen Palestinischen Theologie, pp. Auferstehung, Wiederbelebung der Todten, Messianische Zeit, Paradies Zukunftsmahl; Weber, Sistema Palestinischen Theologie der Altsynagogalen, pp. 322-386, Leipsic, 1880 (to be consulted with caution); Drummond, Jewish Messiah, London, 1877; P. Volz, Jüdische Eschatologie von Daniel bis Akiba, Leipsic, 1903.K. 322-386, Leipsic, 1880 (per essere consultato con cautela); Drummond, ebraico Messia, Londra, 1877; P. Volz, Jüdische Eschatologie Daniel von bis Akiba, Leipsic, 1903.K.

Also, see: Inoltre, si veda:
Second Coming of Christ Seconda venuta di Cristo
Dispensation, Dispensationalism Dispensa, Dispensationalism
Views of the Millennium Visite del Millennio
Last Judgement Ultima Sentenza
Rapture, Tribulation Rapture, Tribulation
Tribulation, Great Tribulation Tribolazione, grande tribolazione


This subject presentation in the original English language Questo oggetto la presentazione in lingua originale inglese


Send an e-mail question or comment to us: E-mail Invia una e-mail domanda o commento a noi: E-mail

The main BELIEVE web-page (and the index to subjects) is at http://mb-soft.com/believe/belieita.html Il principale CREDERE pagina web (e l'indice per argomenti) è a http://mb-soft.com/believe/belieita.html