IncarnationIncarnazione

General Information Informazioni generali

Incarnation denotes the embodiment of a deity in human form. The idea occurs frequently in mythology. Incarnazione denota l'incarnazione di una divinità in forma umana. L'idea si verifica frequentemente nella mitologia. In ancient times, certain people, especially kings and priests, were often believed to be divinities. Nei tempi antichi, alcune persone, in particolare i re e sacerdoti, sono stati spesso creduto di essere divinità. In Hinduism, Vishnu is believed to have taken nine incarnations, or Avatars. For Christians, the incarnation is a central dogma referring to the belief that the eternal son of God, the second person of the Trinity, became man in the person of Jesus Christ. In Induismo, Vishnu è creduto di aver preso nove incarnazioni, o Avatar. Per i cristiani, l'incarnazione è un dogma centrale riferimento alla convinzione che l'eterno Figlio di Dio, la seconda persona della Trinità, si è fatto uomo nella persona di Gesù Cristo .

The incarnation was defined as a doctrine only after long struggles by early church councils. L'incarnazione è stata definita come una dottrina solo dopo lunghe lotte dalla Chiesa primitiva consigli. The Council of Nicaea (325) defined the deity of Christ against Arianism; the Council of Constantinople (381) defined the full humanity of the incarnate Christ against Apollinarianism; the Council of Ephesus (431) defined the unity of Christ's person against Nestorianism; and the Council of Chalcedon (451) defined the two natures of Christ, divine and human, against Eutyches. Il Concilio di Nicea (325) definito la divinità di Cristo contro l'Arianesimo, il Concilio di Costantinopoli (381) ha definito la piena umanità del Cristo incarnato Apollinarianism contro, il Concilio di Efeso (431) definito l'unità della persona di Cristo contro Nestorianism; Il Concilio di Calcedonia (451) ha definito le due nature di Cristo, divina e umana, contro Eutyches.

BELIEVE Religious Information Source web-siteCREDERE
Informazione
Religiosa
Fonte
sito web
BELIEVE Religious Information SourceCREDERE Informazione Religiosa Fonte
Our List of 2,300 Religious Subjects

Il nostro Lista di 2300 Soggetti religiosi
E-mailE-mail
Reginald H Fuller Reginald H Fuller

Bibliography Bibliografia
B Hebblethwaite, The Incarnation (1987); J Hick, ed., The Myth of God Incarnate (1977); J A T Robinson, The Human Face of God (1973). B Hebblethwaite, L'Incarnazione (1987); J Hick, ed., Il Mito di Dio incarnato (1977); JAT Robinson, Il Volto di Dio Umani (1973).


Incarna'tion

Advanced Information Informazioni avanzata

The Incarnation was that act of grace whereby Christ took our human nature into union with his Divine Person, became man. L'incarnazione è stato detto atto di grazia con cui Cristo ha preso la nostra natura umana, in unione con la sua Persona divina, si è fatto uomo. Christ is both God and man. Cristo è sia Dio e l'uomo. Human attributes and actions are predicated of him, and he of whom they are predicated is God. Attributi e le azioni umane sono predica di lui, e lui, di cui essi sono predica è Dio. A Divine Person was united to a human nature (Acts 20:28; Rom. 8:32; 1 Cor. 2:8; Heb. 2:11-14; 1 Tim. 3:16; Gal. 4:4, etc.). Una Divina Persona è stata unita a una natura umana (Atti 20:28; Rom. 8:32; 1 Cor. 2:8; Eb. 2:11-14; 1 Tim. 3:16; Gal. 4:4, ecc .). The union is hypostatical, i.e., is personal; the two natures are not mixed or confounded, and it is perpetual. L'unione è hypostatical, cioè, è personale; le due nature non sono miste o confuso, e si perpetua.

(Easton Illustrated Dictionary) (Easton Illustrated Dictionary)


Incarnation Incarnazione

Advanced Information Informazioni avanzata

(Lat. in and caro, stem carn, meaning "flesh"). (Lat. in e caro, staminali carn, che significa "carne"). In the context of Christian theology, the act whereby the eternal Son of God, the Second Person of the Holy Trinity, without ceasing to be what he is, God the Son, took into union with himself what he before that act did not possess, a human nature, "and so (He) was and continues to be God and man in two distinct natures and one person, forever" (Westminister Shorter Catechism, Q. 21). Nel contesto della teologia cristiana, l'atto con il quale il Figlio eterno di Dio, la Seconda Persona della Santissima Trinità, senza smettere di essere ciò che è, Dio Figlio, ha preso in unione con se stesso ciò che egli prima di agire che non possiedono, Una natura umana ", e così (Egli) è stato e continua ad essere Dio e uomo in due distinte nature e una persona, per sempre" (Catechismo Westminister Shorter, D. 21). Scripture support for this doctrine is replete, e.g., John 1:14; Rom. Scrittura per sostenere questa dottrina è carica, per esempio, Giovanni 1:14; Rom. 1:3; 8:3; Gal. 1:3, 8:3; Gal. 4:4; Phil. 4:4; Fil. 2:7 - 8; 1 Tim. 2:7 - 8; 1 Tim. 3:16; 1 John 4:2; 2 John 7 (cf. also Eph. 2:15; Col. 1:21 - 22; 1 Pet. 3:18; 4:1). 3:16; 1 Giovanni 4:2, 2 John 7 (cf. anche Ef. 2:15; Col 1:21 - 22; 1 Pt. 3:18; 4,1).

The Nature of the Incarnation La Natura del incarnazione

Like many other theological terms, this term can be misleading. Come molti altri termini teologici, questo termine può essere fuorviante. It might suggest that the eternal Logos by the act of incarnation was confined to the human body of Jesus of Nazareth. Si potrebbe suggerire che il Logos eterno da l'atto di incarnazione è stato limitato al corpo umano di Gesù di Nazaret. The implication of such a construction of the result of the incarnation is that God the Son, kenotically "emptying" himself, divested himself of his attribute of being always and everywhere immediately present in his universe. Le implicazioni di una simile costruzione del risultato l'incarnazione di Dio che è il Figlio, kenotically "spogliando" se stesso, di dismettere il suo stesso attributo di essere sempre e ovunque presenti immediatamente nel suo universo. But to hold such a view is tantamount to contending that he who enfleshed himself as Jesus of Nazareth, while doubtless more than man, is not quite God. Ma a tenere un tale punto di vista è equivale a sostenere che lui che enfleshed se stesso come Gesù di Nazareth, mentre senza dubbio più che l'uomo, non è Dio. Divine attributes are not, however, characteristics separate and distinct from God's essence that he can set aside when he desires. Attributi divini, però, non sono caratteristiche distinte e separate da essenza di Dio che egli può mettere da parte, quando egli desideri.

To the contrary, it is precisely the sum total of God's attributes that constitutes the essence of his deity and expresses his divine glory. Al contrario, è proprio la somma totale di attributi di Dio, che costituisce l'essenza della sua divinità e manifesta la sua gloria divina. Jesus, during the days of his flesh, claimed omnipresence for himself in Matt. Gesù, durante i giorni della sua carne, rivendicato per se stesso e onnipresenza Matt. 18:20 and 28:20. 18:20 e 28:20. Recognizing this, the Council of Chalcedon (A D 451), whose creedal labors produced the Christological definition that fixed the boundaries for all future discussion, declared that Jesus Christ possessed "two natures without confusion, without change, without division, without separation, the distinctiveness of the natures being by no means removed because of the union, but the properties of each nature being preserved" (emphasis added; cf. also Calvin, Inst. 2.13.4; Heidelberg Catechism, Q. 48). Riconoscendo questo, il Concilio di Calcedonia (451 dC), il cui creedal fatiche prodotto la definizione cristologica, che fissa i limiti per tutte le future discussioni, ha dichiarato che Gesù Cristo possedeva "due nature, senza confusione, senza cambiamento, senza divisione, senza separazione, il carattere distintivo Delle nature non significa essere rimosso perché l'unione, ma la proprietà di ciascuna natura di essere preservati "(sottolineatura aggiunta; cfr. Anche Calvin, Inst. 2.13.4; Catechismo di Heidelberg, D. 48). The doctrine, thus clarified, means that in the incarnation the divine Logos, while in the body of Jesus and personally united to it, is also beyond the bounds of the human nature he assumed. La dottrina, quindi chiarito, significa che l'incarnazione e il Logos divino, mentre nel corpo di Gesù e personalmente uniti ad esso, anche al di là dei limiti della natura umana ha assunto.

It is very important, in light of what has just been said, to underscore that in the incarnation the divine Logos did not take into union with himself a human person; otherwise, he would have been two persons, two egos, with two centers of self consciousness. E 'molto importante, alla luce di quanto è appena stato detto, per sottolineare che l'incarnazione e il Logos divino non ha preso in unione con se stesso una persona umana, altrimenti sarebbe stato due persone, due ego, con due centri di Auto coscienza.

The Scriptures will not tolerate such a view. Le Scritture non tollerare una simile prospettiva. Never does Jesus Christ, when referring to himself, say "we" or "us" or "our"; he always uses "I" or "me" or "my." Mai non Gesù Cristo, quando fa riferimento a se stesso, dire "noi" o "ci" o "nostro"; egli utilizza sempre "io" o "io" o "mio". What the divine Logos, who was already and eternally a person, did do, through the operation of the Holy Spirit, was to take into union with himself a human nature with the result that Jesus Christ was one person with a divine nature (i.e., a complex of divine attributes) and a human nature (i.e., a complex of human attributes). Ciò che il Logos divino, e che è stato già eternamente una persona, ha fatto fare, attraverso l'operazione dello Spirito Santo, è stato quello di prendere in unione con se stesso una natura umana, con la conseguenza che Gesù Cristo era una persona con una natura divina (cioè, Un complesso di attributi divini) e di una natura umana (cioè un complesso di attributi umani). This is not to say that the human nature of Christ is impersonal; "the human nature of Christ was not for a moment impersonal. The Logos assumed that nature into personal subsistence with Himself. The human nature has its personal existence in the person of the Logos. It is in - personal rather than impersonal" (L. Berkhof). Questo non è per dire che la natura umana di Cristo è impersonale; "la natura umana di Cristo non è stata per un attimo impersonale. Il Logos supporre che in natura personale di soggiorno con se stesso. La natura umana ha la sua esistenza personale e la persona del Loghi. E 'in - personali piuttosto che impersonale "(L. Berkhof). John Murray writes: "The Son of God did not become personal by incarnation. He became incarnate but there was no suspension of his divine self identity." John Murray scrive: "Il Figlio di Dio non diventare personali da incarnazione. Egli si è incarnato, ma non vi è la sospensione della sua identità divina autonomi".

The Effecting Means of the Incarnation Il Effecting Mezzi di incarnazione

The means, according to Scripture, whereby the incarnation came about is the virginal conception (a more accurate description than virgin birth) of the Son of God by the Holy Spirit in the womb of Mary (Isa. 7:14; Matt. 1:16, 18, 20, 23, 25; Luke 1:27, 34 - 35; 2:5; 3:23; Gal. 4:4). I mezzi, in base alla Scrittura, la quale è nato l'incarnazione è il concepimento verginale (una più accurata descrizione vergine di nascita) del Figlio di Dio dallo Spirito Santo nel grembo di Maria (Isa. 7:14; Matt. 1: 16, 18, 20, 23, 25; Luca 1:27, 34 - 35; 2:5; 3:23; Gal. 4,4). Due to the interpenetration of the persons within the Godhead (cf. John 14:20; 17:21 - 23; Heb. 9:14), the Holy Spirit, by means of the virginal conception, insured the divine personality of the God - man without creating at the same time a new human personality. A causa della compenetrazione delle persone all'interno della divinità (cfr Giovanni 14:20; 17:21 - 23; Eb. 9,14), lo Spirito Santo, per mezzo del concepimento verginale, il divino assicurato la personalità di Dio -- L'uomo senza creare al tempo stesso una nuova personalità umana. As Berkhof says: "If Christ had been generated by man, He would have been a human person, included in the covenant of works, and as such would have shared the common guilt of mankind. But now that His subject, His ego, His person, is not out of Adam, He is not in the covenant of works and is free from the guilt of sin. And being free from the guilt of sin, His human nature could also be kept free, both before and after His birth, from the pollution of sin." Come Berkhof dice: "Se Cristo fosse stato generato da uomo, egli sarebbe stato una persona umana, inclusi nel patto di opere, e, come tale, avrebbe condiviso la colpa comune del genere umano. Ma ora che il suo oggetto, il suo ego, il suo Persona, non è fuori di Adamo, Egli non è l'alleanza di opere ed è esente da colpa del peccato. E di essere esente da colpa del peccato, la sua natura umana potrebbe anche essere tenuti liberi, sia prima che dopo la sua nascita, Da l'inquinamento del peccato ".

Scriptural Representations of the Incarnate Person Scritturale Rappresentanze della Persona incarnata

Because Jesus Christ is the God - man (one person who took human nature into union with his divine nature in the one divine person), the Scriptures can predicate of his person whatever can be predicated of either nature. Perché Gesù Cristo è il Dio - uomo (una persona, che ha assunto la natura umana in unione con la sua natura divina e una persona divina), le Scritture possano presupposto della sua persona tutto ciò che può essere sia di natura predica. In fact, can be predicated of either nature. In realtà, possono essere sia di natura predica. In fact, the person of Christ may be designated in terms of one nature while what is predicated of him so designated is true by virtue of his union with the other nature (cf. Westminister Confession, VIII, vii). In realtà, la persona di Cristo può essere designato in termini di natura, mentre uno è quello che predica di lui designato a tal fine è vero, in virtù della sua unione con l'altra natura (cfr Westminister Confessione, VIII, vii). In other words: In altre parole:

R L Reymond RL Reymond
(Elwell Evangelical Dictionary) (Elwell Evangelica Dictionary)

Bibliography Bibliografia
L Berkhof, Systematic Theology; C Hodge, Systematic Theology, II; J Murray, Collected Writings, II; B B Warfield, The Person and Work of Christ. L Berkhof, Teologia sistematica; C Hodge, Teologia sistematica, II; J Murray, Collected Writings, II; BB Warfield, La Persona di Cristo e di lavoro.


The Incarnation L'Incarnazione

Catholic Information Informazioni cattolica

I. The Fact of the Incarnation I. Il Fact della Incarnazione

(1) The Divine Person of Jesus Christ (1) La Divina Persona di Gesù Cristo

A. Old Testament Proofs A. Testamento prove

B. New Testament Proofs B. Nuovo Testamento prove

C. Witness of Tradition C. testimonianza della tradizione

(2) The Human Nature of Jesus Christ (2) La natura umana di Gesù Cristo

(3) The Hypostatic Union (3) L'Unione Hypostatic

A. The Witness of the Scriptures A. La testimonianza delle Scritture

B. Witness of Tradition B. testimonianza della tradizione

II. The Nature of the Incarnation La Natura del incarnazione

(1) Nestorianism (1) Nestorianism

(2) Monophysitism (2) Monofisismo

(3) Monothelitism (3) Monothelitism

(4) Catholicism (4) cattolicesimo

III. Effects of the Incarnation Effetti della Incarnazione

(1) On Christ Himself (1) Il Cristo stesso

A. On the Body of Christ A. Il Corpo di Cristo

B. On the Human Soul of Christ B. su l'anima umana di Cristo

C. On the God-Man C. Il Dio-Uomo

(2) The Adoration of the Humanity of Christ (2) L'Adorazione dei umanità di Cristo

(3) Other Effects of the Incarnation (3) Altri effetti della Incarnazione

The Incarnation is the mystery and the dogma of the Word made Flesh. L'Incarnazione è il mistero e il dogma del Verbo fatto carne. ln this technical sense the word incarnation was adopted, during the twelfth century, from the Norman-French, which in turn had taken the word over from the Latin incarnatio. Ln questo senso tecnico della parola incarnazione è stato adottato, nel corso del XII secolo, dal normanno-francese, che a sua volta ha preso la parola nel corso dal latino incarnatio. The Latin Fathers, from the fourth century, make common use of the word; so Saints Jerome, Ambrose, Hilary, etc. The Latin incarnatio (in: caro, flesh) corresponds to the Greek sarkosis, or ensarkosis, which words depend on John (i, 14) kai ho Logos sarx egeneto, "And the Word was made flesh". La Padri latini, dal quarto secolo, fanno uso comune della parola; sono Santi Girolamo, Ambrogio, Ilario, ecc incarnatio Il latino (in: caro, carne), corrisponde al greco sarkosis, o ensarkosis, che dipendono da parole di Giovanni (I, 14) kai ho Logos sarx egeneto, "E il Verbo si è fatto carne". These two terms were in use by the Greek Fathers from the time of St. Irenæus--i.e. Questi due termini sono stati utilizzati dal greco Padri dai tempi di San Irenæus - vale a dire according to Harnack, A. D. 181-189 (cf. lren., "Adv. Haer." III, l9, n. i.; Migne, VII, 939). Secondo Harnack, 181-189 dC (cfr lren. ", Adv. Haer." III, l9, non è; Migne, VII, 939). The verb sarkousthai, to be made flesh, occurs in the creed of the Council of Nicaea (cf. Denzinger, "Enchiridion", n. 86). Il verbo sarkousthai, per essere fatto carne, si verifica nel Credo del Concilio di Nicea (cfr Denzinger, Enchiridion ", n. 86). In the language of Holy Writ, flesh means, by synecdoche, human nature or man (cf. Luke 3:6; Romans 3:20). Nella lingua del Santo Writ, carne significa, per sineddoche, la natura umana o l'uomo (cfr Luca 3:6; Romani 3:20). Francisco Suárez deems the choice of the word incarnation to have been very apt. Francisco Suárez ritiene la scelta della parola incarnazione di essere stato molto apt. Man is called flesh to emphasize the weaker part of his nature. Carne, l'uomo è chiamato a sottolineare la parte più debole della sua natura. When the Word is said to have been incarnate, to have been made Flesh, the Divine goodness is better expressed whereby God "emptied Himself . . . and was found in outward bearing (schemati) like a man" (Phil. ii, 7); He took upon Himself not only the nature of man, a nature capable of suffering and sickness and death, He became like a man in all save only sin (cf. Francisco Suárez, "De Incarnatione", Praef. n. 5). Quando il Verbo si è detto essere stato incarnato, che sia stata fatta carne, la divina bontà è meglio espressa la quale Dio "spogliò se stesso... Ed è stato trovato in andata cuscinetto (schemati) come un uomo" (Fil ii, 7) ; Egli ha preso su di sé non solo la natura di uomo, natura, in grado di sofferenza e di malattia e di morte, Egli è diventato come un uomo in tutti i salvare solo il peccato (cfr Francesco Suárez, "De Incarnatione", Praef. N. 5). The Fathers now and then use the word henanthropesis, the act of becoming man, to which correspond the terms inhumanatio, used by some Latin Fathers, and "Menschwerdung", current in German. I Padri ora e quindi usare la parola henanthropesis, l'atto di diventare uomo, a cui corrispondono i termini inhumanatio, utilizzato da alcuni Padri latini, e "Menschwerdung", in corso in lingua tedesca. The mystery of the Incarnation is expressed in Scripture by other terms: epilepsis, the act of taking on a nature (Hebrews 2:16): epiphaneia, appearance (2 Timothy 1:10); phanerosis hen sarki, manifestation in the flesh (1 Timothy 3:16); somatos katartismos, the fitting of a body, what some Latin Fathers call incorporatio (Hebrews 10:5); kenosis, the act of emptying one's self (Phil., ii, 7). Il mistero dell'Incarnazione è espressa nella Scrittura da altri termini: epilepsis, l'atto di assumere una natura (Ebrei 2:16): epiphaneia, aspetto (2 Timoteo 1:10); phanerosis gallina sarki, manifestazione nella carne (1 Timoteo 3:16); somatos katartismos, l'installazione di un corpo, ciò che alcuni chiamano incorporatio Padri latini (Ebrei 10:5); kenosis, l'atto di uno svuotamento di sé (Fil, ii, 7). In this article, we shall treat of the fact, nature and effects of the Incarnation. In questo articolo, si tratta del fatto, la natura e gli effetti della sua Incarnazione.

I. THE FACT OF THE INCARNATION I. IL FATTO DI l'incarnazione

The Incarnation implies three facts: (1) The Divine Person of Jesus Christ; (2) The Human Nature of Jesus Christ; (3) The Hypostatic Union of the Human with the Divine Nature in the Divine Person of Jesus Christ. L'incarnazione implica tre fatti: (1) La Divina Persona di Gesù Cristo; (2) La natura umana di Gesù Cristo; (3) L'Unione delle Hypostatic umani con la Natura Divina e la Divina Persona di Gesù Cristo.

(1) THE DIVINE PERSON OF JESUS CHRIST (1) LA DIVINA PERSONA DI GESÙ CRISTO

We presuppose the historicity, of Jesus Christ -- i.e. that He was a real person of history (cf. JESUS CHRIST); the Messiahship of Jesus; the historical worth and authenticity of the Gospels and Acts; the Divine ambassadorship of Jesus Christ established thereby; the establishment of an infallible and never failing teaching body to have and to keep the deposit of revealed truth entrusted to it by the Divine ambassador, Jesus Christ; the handing down of all this deposit by tradition and of part thereof by Holy Writ; the canon and inspiration of the Sacred Scriptures--all these questions will be found treated in their proper places. Noi presuppongono la storicità di Gesù Cristo - vale a dire che Egli era una persona reale della storia (cfr GESÙ CRISTO), la Messiahship di Gesù, il valore e l'autenticità storica dei Vangeli e atti; Divina ambassadorship di Gesù Cristo, così stabilito ; L'istituzione di un infallibile e non ha mai mancato di avere il corpo di insegnamento e di mantenere il deposito della verità rivelata affidati dal Divino ambasciatore, Gesù Cristo, la trasmissione di tutto questo la tradizione e del deposito, da parte della stessa da sacre Scritture; Canonico e di ispirazione delle Sacre Scritture - tutte queste domande verranno trattati nel trovare la loro giusta luoghi. Moreover, we assume that the Divine nature and Divine personality are one and inseparable (see TRINITY). Inoltre, si assume che il Divino e la natura divina personalità sono uno e inseparabile (vedi TRINITA). The aim of this article is to prove that the historical person, Jesus Christ, is really and truly God, --i.e. L'obiettivo di questo articolo è di dimostrare che la persona storica, Gesù Cristo, è realmente e veramente Dio, - vale a dire has the nature of God, and is a Divine person. Ha la natura di Dio, ed è una persona divina. The Divinity of Jesus Christ is established by the Old Testament, by the New Testament and by tradition. La divinità di Gesù Cristo è stabilito dal Vecchio Testamento, dal Nuovo Testamento e dalla tradizione.

A. Old Testament Proofs A. Testamento prove

The Old Testament proofs of the Divinity of Jesus presuppose its testimony to Him as the Christ, the Messias (see MESSIAS). L'Antico Testamento prove della divinità di Gesù presuppongono la sua testimonianza a Lui come il Cristo, il Messias (vedi MESSIAS). Assuming then, that Jesus is the Christ, the Messias promised in the Old Testament, from the terms of the promise it is certain that the One promised is God, is a Divine Person in the strictest sense of the word, the second Person of the Holy Trinity, the Son of the Father, One in nature with the Father and the Holy Spirit. Supponendo quindi, che Gesù è il Cristo, il Messias promesso nell'Antico Testamento, dai termini della promessa è certo che il promesso Uno è Dio, è una Persona divina in senso più stretto del termine, la seconda Persona della Santa Trinità, il Figlio del Padre, Uno nella natura con il Padre e lo Spirito Santo. Our argument is cumulative. La nostra argomentazione è cumulativa. The texts from the Old Testament have weight by themselves; taken together with their fulfilment in the New Testament, and with the testimony of Jesus and His apostles and His Church, they make up a cumulative argument in favour of the Divinity of Jesus Christ that is overwhelming in its force. I testi dell'Antico Testamento hanno peso da soli; prese insieme con il loro compimento nel Nuovo Testamento, e con la testimonianza di Gesù e la sua apostoli e la sua Chiesa, essi costituiscono una cumulativo argomento a favore della divinità di Gesù Cristo, che è Nella sua stragrande vigore. The Old Testament proofs we draw from the Psalms, the Sapiential Books and the Prophets. L'Antico Testamento prove che traiamo da Salmi, il Sapiential Libri e dei Profeti.

(a) TESTIMONY OF THE PSALMS (A), LA TESTIMONIANZA DI PSALMS

Psalm 2:7. Salmo 2:7. "The Lord hath said to me: Thou art my son, this day have I begotten thee." "Il Signore mi ha detto: Tu sei mio figlio, oggi ti ho generato". Here Jahweh, i.e., God of Israel, speaks to the promised Messias. Qui Jahweh, cioè, Dio di Israele, parla al promesso Messias. So St. Paul interprets the text (Hebrews 1:5) while proving the Divinity of Jesus from the Psalms. Quindi, St. Paul interpreta il testo (Eb 1,5), mentre rivela la divinità di Gesù da Salmi. The objection is raised that St. Paul is here not interpreting but only accommodating Scripture. L'obiezione che viene sollevata St. Paul interpretazione non è qui, ma solo accogliere Scrittura. He applies the very same words of Psalm 2:7 to the priesthood (Hebrews 5:5) and to the resurrection (Acts 13:33) of Jesus; but only in a figurative sense did the Father beget the Messias in the priesthood and resurrection of Jesus; hence only in a figurative sense did He beget Jesus as His Son. Egli ha applicato le stesse parole del Salmo 2:7 al sacerdozio (Eb 5,5) e la risurrezione (At 13,33) di Gesù, ma solo in un senso figurativo, il Padre ha fatto generare il Messias nel sacerdozio e risurrezione Di Gesù; quindi, solo in un senso figurativo Egli ha generare Gesù come suo Figlio. We answer that St. Paul speaks figuratively and accommodates Scripture in the matter of the priesthood and resurrection but not in the matter of the eternal generation of Jesus. Noi risposta che parla St. Paul figurativamente e ospita la Scrittura e la questione del sacerdozio e della risurrezione, ma non in materia di eterna generazione di Gesù. The entire context of this chapter shows there is a question of real sonship and real Divinity of Jesus. L'intero contesto di questo capitolo ci mostra è una questione di vera e reale figliolanza divina di Gesù. In the same verse, St. Paul applies to Christ the words of Jahweh to David, the type of Christ: "I will be to him a father, and he shall be to me a son". Nello stesso versetto, St. Paul applicato a Cristo le parole di Jahweh a David, il tipo di Cristo: "Io sarò per lui un padre, ed egli è per me un figlio". (2 Samuel 7:14) In the following verse, Christ is spoken of as the first-born of the Father, and as the object of the adoration of the angels; but only God is adored: "Thy throne, O God, is forever and ever. . . Thy God, O God, hath anointed thee" (Ps. xliv, 7, 8). (2 Samuele 7,14) Nel seguente versetto, Cristo è parlato di come il primogenito del Padre, e come oggetto di adorazione degli angeli, ma solo Dio è adorato: "Venga il tuo trono, o Dio, è Sempre e per sempre... Venga il tuo Dio, o Dio, ti ha consacrato con l'unzione "(Sal xliv, 7, 8). St. Paul refers these words to Christ as to the Son of God (Hebrews 1:9). St. Paul fa riferimento a queste parole di Cristo come il Figlio di Dio (Eb 1,9). We follow the Massoretic reading, "Thy God, O God". Noi seguiamo la Massoretic lettura, "Venga il tuo Dio, o Dio". The Septuagint and New Testament reading, ho theos, ho theos sou, "O God, Thy God", is capable of the same interpretation. Settanta e del Nuovo Testamento, la lettura, ho theos, ho theos sou, "O Dio, il tuo Dio", è in grado di interpretare la stessa. Hence, the Christ is here called God twice; and his throne, or reign, is said to have been from eternity. Quindi, il Cristo è qui chiamato Dio, per due volte, e il suo trono, o regno, ha detto di essere stato da eternità. Ps. cix, 1: "The Lord said to my Lord (Heb., Jahweh said to my Adonai): Sit thou at my right hand". Cix, 1: "Il Signore ha detto al mio Signore (Eb, Jahweh disse a mio Adonai): tu seduto alla mia destra". Christ cites this text to prove that He is Adonai (a Hebrew term used only for Deity), seated at the right hand of Jahweh, who is invariably the great God of Israel (Matthew 22:44). Cristo cita questo testo per dimostrare che Egli è Adonai (un termine ebraico usato solo per la Divinità), seduto alla destra di Jahweh, che è sempre il grande Dio d'Israele (Matteo 22,44). In the same psalm, Jahweh says to Christ: "Before the day-star, I begat thee". Nello stesso Salmo, Jahweh dice a Cristo: "Prima che il giorno-star, ho begat te". Hence Christ is the begotten of God; was begotten before the world was, and sits at the right hand of the heavenly Father. Quindi Cristo è l'Unigenito di Dio, è stato generato prima che il mondo fosse, e siede alla destra del Padre celeste. Other Messianic psalms might be cited to show the clear testimony of these inspired poems to the Divinity of the promised Messias. Altri salmi messianici potrebbero essere citati per mostrare la chiara testimonianza di queste poesie ispirate alla divinità del promesso Messias.

(b) TESTIMONY OF THE SAPIENTIAL BOOKS (B), LA TESTIMONIANZA DI LIBRI SAPIENTIAL

So clearly do these Sapiential Books describe uncreated Wisdom as a Divine Person distinct from the First Person, that rationalists have resort to a subterfuge and claim that the doctrine of uncreated Wisdom was taken over by the authors of these books from the Neo-Platonic philosophy of the Alexandrian school. Sono chiaramente a questi Sapiential Libri descrivere increata Divina Sapienza come una Persona distinta dal Prima Persona, che hanno razionalisti ricorrere a un sotterfugio e sostengono che la dottrina della Sapienza increata, è stato ripreso dagli autori di questi libri dal neo-platonica della filosofia La scuola alessandrina. It is to be noted that in the pre-sapiential books of the Old Testament, the uncreated Logos, or hrema, is the active and creative principle of Jahweh (see Psalm 32:4; 32:6; 118:89; 102:20; Isaiah 40:8; 55:11). Va notato che, in pre-libri sapienziali dell'Antico Testamento, il Logos increato, o hrema, è il principio attivo e creativo di Jahweh (cfr. Salmo 32:4; 32:6; 118:89; 102:20 ; Isaia 40:8; 55,11). Later the logos became sophia, the uncreated Word became uncreated Wisdom. Più tardi divenne il logos sophia, il Verbo si è fatto increato increato Sapienza. To Wisdom were attributed all the works of creation and Divine Providence (see Job 28:12: Proverbs 8 and 9; Sirach 1:1; 24:5-12; Wisdom 6:21; 9:9). Saggezza sono stati attribuiti a tutte le opere della creazione e della Divina Provvidenza (cfr. Giobbe 28:12: Proverbi 8 e 9; Siracide 1:1; 24:5-12; Sapienza 6:21; 9,9). In Wis., ix, 1, 2, we have a remarkable instance of the attribution of God's activity to both the Logos and Wisdom. In Wis., ix, 1, 2, abbiamo un notevole esempio di attribuzione di Dio per entrambe le attività e il Logos Sapienza. This identification of the pre-Mosaic Logos with the Sapiential Wisdom and the Johannine Logos (see LOGOS) is proof that the rationalistic subterfuge is not effective. Questa identificazione di pre-Mosaico Logos Sapiential con la Saggezza e la giovannea Logos (cfr. LOGOS) è la prova che il razionalista sotterfugio non è efficace. The Sapiential Wisdom and the Johannine Logos are not an Alexandrian development of the PIatonic idea, but are a Hebraistic development of the pre-Mosaic uncreated and creating Logos or Word. Sapiential La Sapienza e giovannea il Logos non sono un alessandrino sviluppo del PIatonic idea, ma sono un Hebraistic sviluppo di pre-Mosaico increato e la creazione di Loghi o Word.

Now for the Sapiential proofs: In Ecclus., xxiv, 7, Wisdom is described as uncreated, the "first born of the Most High before all creatures", "from the beginning and before the World was I made" (ibid., 14). Ora per la Sapiential prove: In Ecclus., Xxiv, 7, è descritto come la Sapienza increata, il "primo nato l'Altissimo prima di tutte le creature", "fin dall'inizio e prima che il mondo è stato che ho fatto" (ibid., 14 ). So universal was the identification of Wisdom with the Christ, that even the Arians concurred with the Fathers therein; and strove to prove by the word ektise, made or created, of verse 14, that incarnate Wisdom was created. Così è stato l'identificazione universale della Sapienza, con il Cristo, che anche gli ariani concordata con i Padri ivi, e si sono sforzati di dimostrare con la parola ektise, fatte o create, del versetto 14, la Sapienza incarnata, che è stato creato. The Fathers did not make answer that the word Wisdom was not to be understood of the Christ, but explained that the word ektise had here to be interpreted in keeping with other passages of Holy Writ and not according to its usual meaning,--that of the Septuagint version of Genesis 1:1. I Padri non ha risposta che la parola non è stata Sapienza capito di essere il Cristo, ma ha spiegato che la parola aveva ektise qui per essere interpretato in sintonia con altri passi della sacre Scritture, e non in base al suo solito significato, - che di Settanta versione della Genesi 1:1. We do not know the original Hebrew or Aramaic word; it may have been the same word that occurs in Prov. Non sappiamo l'originale ebraico o aramaico parola, che potrebbe essere stata la stessa parola che si verifica in Prov. viii, 22: "The Lord possessed me (Hebrew gat me by generation; see Genesis 4:1) in the beginning of His ways, before He made anything from the beginning, I was set up from eternity." Viii, 22: "Il Signore mi ha posseduto (ebraico gat da me generazione; cfr. Genesi 4:1), e l'inizio della sua modi, prima Ha fatto nulla fin dall'inizio, mi è stato istituito da eternità". Wisdom speaking of itself in the Book of Ecclesiasticus cannot contradict what Wisdom says of itself in Proverbs and elsewhere. Saggezza parlando di se stesso nel libro della Ecclesiastico non può contraddire quello che dice di se stesso Sapienza in Proverbi e altrove. Hence the Fathers were quite right in explaining ektise not to mean made or created in any strict sense of the terms (see St. Athanasius, "Sermo ii contra Arianos", n. 44; Migne, P. G., XXVI, 239). Di conseguenza, i Padri sono stati perfettamente ragione per spiegare ektise non intendono effettuati o creati in ogni senso stretto dei termini (cfr. S. Atanasio di Alessandria, "Sermo ii contra Arianos", n. 44; Migne, PG, XXVI, 239). The Book of Wisdom, also, speaks clearly of Wisdom as "the worker of all things . . . a certain pure emanation of the glory of the almighty God . . . the brightness of eternal light, and the unspotted mirror of God's majesty, and the image of his goodness." Il libro della Sapienza, inoltre, parla chiaramente della Sapienza come "il lavoratore di tutte le cose... Un certo pura emanazione della gloria di Dio onnipotente... La luminosità della luce eterna, e la unspotted specchio della maestà di Dio, e L'immagine della sua bontà ". (Wisdom 7:21-26) St. Paul paraphrases this beautiful passage and refers it to Jesus Christ (Hebrews 1:3). (Sapienza 7:21-26) St. Paul parafrasi questo bel brano e si riferisce a Gesù Cristo (Eb 1,3). It is clear, then, from the text-study of the books themselves, from the interpretation of these books by St. Paul, and especially, from the admitted interpretation of the Fathers and the liturgical uses of the Church, that the personified wisdom of the Sapiential Books is the uncreated Wisdom, the incarnate Logos of St. John, the Word hypostatically united with human nature, Jesus Christ, the Son of the Eternal Father. E 'chiaro, quindi, dal testo-studio dei libri stessi, dalla interpretazione di questi libri da St. Paul, e, in particolare, dalla ammessi interpretazione dei Padri e liturgica usi della Chiesa, che la sapienza di personificata Il Sapiential Books è la Sapienza increata, il Logos incarnato di San Giovanni, il Verbo ipostaticamente unita con la natura umana, Gesù Cristo, il Figlio del Padre Eterno. The Sapiential Books prove that Jesus was really and truly God. Il Sapiential Libri dimostrare che Gesù era veramente Dio e veramente.

(c) TESTIMONY OF THE PROPHETIC BOOKS (C), LA TESTIMONIANZA DI LIBRI PROPHETIC

The prophets clearly state that the Messias is God. I profeti chiaramente che il Messias è Dio. Isaias says: "God Himself will come and will save you" (xxxv, 4); "Make ready the way of Jahweh" (xl, 3); "Lo Adonai Jahweh will come with strength" (xl, 10). Isaias dice: "Dio stesso verrà e che vi consente di risparmiare" (xxxv, 4); "Make pronto il modo di Jahweh" (xl, 3); "Lo Adonai Jahweh verrà con la forza" (xl, 10). That Jahweh here is Jesus Christ is clear from the use of the passage by St. Mark (i 3). Jahweh è qui che Gesù Cristo è chiaro che l'uso del passaggio da San Marco (i 3). The great prophet of Israel gives the Christ a special and a new Divine name "His name will be called Emmanuel" (Isaiah 7:14). Il grande profeta di Israele, il Cristo dà una speciale e un nuovo nome divino "Il suo nome sarà chiamato Emmanuele" (Isaia 7,14). This new Divine name St. Matthew refers to as fulfilled in Jesus, and interprets to mean the Divinity of Jesus. Questo nuovo nome Divina San Matteo si riferisce a come compimento in Gesù, e interpreta a significare la divinità di Gesù. "They shall call his name Emmanuel, which, being interpreted, is God with us." "Essi chiamare il suo nome Emmanuele, che, interpretato, Dio è con noi". (Matthew 1:23) Also in ix, 6, Isaias calls the Messias God: "A child is born to us . . . his name shall be called Wonderful, Counsellor, God the Strong One, the Father of the world to come, the Prince of Peace." (Matteo 1:23) Anche in ix, 6, Isaias chiama Messias Dio: "Un bambino è nato per noi... Il suo nome saranno chiamati Wonderful, Consigliere, Dio forte Uno, il Padre del mondo a venire, Il Principe della Pace. " Catholics explain that the very same child is called God the Strong One (ix, 6) and Emmanuel (vii, 14); the conception of the child is prophesied in the latter verse, the birth of the very same child is prophesied in the former verse. Cattolici spiegano che lo stesso bambino è chiamato Dio, il Forte One (ix, 6) e Emmanuel (vii, 14), la concezione del bambino è profetizzato in quest'ultimo versetto, la nascita del bambino è molto stesso profetizzato nella ex Versetto. The name Emmanuel (God with us) explains the name that we translate "God the Strong One." Il nome Emmanuele (Dio con noi), spiega il nome che traduciamo "Dio, il Forte Uno". It is uncritical and prejudiced on the part of the rationalists to go outside of lsaias and to seek in Ezechiel (xxxii, 21) the meaning "mightiest among heroes" for a word that everywhere else in Isaias is the name of "God the Strong One" (see Isaiah 10:21). È acritico e pregiudizi da parte dei razionalisti di andare al di fuori di lsaias e di cercare di Ezechiele (xxxii, 21), il che significa "più potente tra gli eroi", per una parola che ovunque nel Isaias è il nome di "Dio, il Forte Uno "(Cfr. Isaia 10,21). Theodotion translates literally theos ischyros; the Septuagint has "messenger". Theodotion traduce letteralmente theos ischyros; Settanta ha "messaggero". Our interpretation is that commonly received by Catholics and by Protestants of the stamp of Delitzsch ("Messianic Prophecies", p. 145). La nostra interpretazione è che comunemente ricevuto da cattolici e da protestanti del timbro di Delitzsch ( "Le profezie messianiche", p. 145). Isaias also calls the Messias the "sprout of Jahweh" (iv, 2), i.e. that which has sprung from Jahweh as the same in nature with Him. Isaias invita inoltre la Messias "germoglio di Jahweh" (iv, 2), vale a dire ciò che è sorta dalla Jahweh come la stessa natura e con Lui. The Messias is "God our King" (Isaiah 52:7), "the Saviour sent by our God" (Isaiah 52:10, where the word for Saviour is the abstract form of the word for Jesus); "Jahweh the God of Israel" (Isaiah 52:12): "He that hath made thee, Jahweh of the hosts His name" (Isaiah 54:5)". Messias è il "Dio nostro Re" (Isaia 52:7), "il nostro Salvatore inviato da Dio" (Isaia 52:10, dove la parola per Salvatore è la forma astratta della parola di Gesù), "il Dio di Jahweh Israele "(Isaia 52:12):" Colui che ha fatto di te, Jahweh degli ospiti Il suo nome "(Isaia 54,5)".

The other prophets are as clear as Isaias, though not so detailed, in their foretelling of the Godship of the Messias. Gli altri profeti sono chiaro come Isaias, anche se non in modo dettagliato, nella loro annuncio della Godship del Messias. To Jeremias, He is "Jahweh our Just One" (xxiii, 6; also xxxiii, 16). Per Jeremias, Egli è "la nostra Jahweh Just One" (xxiii, 6; anche xxxiii, 16). Micheas speaks of the twofold coming of the Child, His birth in time at Bethlehem and His procession in eternity from the Father (v, 2). Micheas parla della duplice venuta del Bambino, la sua nascita nel tempo a Betlemme e la sua eternità in processione dal Padre (a, 2). The Messianic value of this text is proved by its interpretation in Matthew (ii, 6). Il valore messianico di questo testo è dimostrato dalla sua interpretazione in Matteo (ii, 6). Zacharias makes Jahweh to speak of the Messias as "my Companion"; but a companion is on an equal footing with Jahweh (xiii, 7). Zacharias Jahweh fa a parlare di come la Messias "il mio compagno", ma un compagno è su un piano di parità con Jahweh (xiii, 7). Malachias says: "Behold I send my angel, and he shall prepare the way before my face, and presently the Lord, whom you seek, and the angel of the testament, whom you desire, shall come to his temple" (iii, 1). Malachias dice: "Ecco, io mando il mio angelo, e si prepara la strada prima che il mio volto, e attualmente il Signore, che voi cercate e l'angelo del testamento, con il quale si desidera, è giunto al suo tempio" (iii, 1 ). The messenger spoken of here is certainly St. John the Baptist. Il Messaggero parla qui è certamente S. Giovanni Battista. The words of Malachias are interpreted of the Precursor by Our Lord Himself (Matthew 11:10). Le parole di Malachias sono interpretati del Precursore di Nostro Signore stesso (Matteo 11:10). But the Baptist prepared the way before the face of Jesus Christ. Ma il Battista, preparate la via davanti al volto di Gesù Cristo. Hence the Christ was the spokesman of the words of Malachias. Di conseguenza, il Cristo è stato il portavoce delle parole di Malachias. But the words of Malachias are uttered by Jahweh the great God of Israel. Ma le parole di Malachias sono pronunciate da Jahweh il grande Dio di Israele. Hence the Christ or Messias and Jahweh are one and the same Divine Person. Di conseguenza, il Cristo o Messias e Jahweh siano la stessa Persona divina. The argument is rendered even more forcible by the fact that not only is the speaker, Jahweh the God of hosts, here one and the same with the Messias before Whose face the Baptist went: but the prophecy of the Lord's coming to the Temple applies to the Messias a name that is ever reserved for Jahweh alone. L'argomento è resa ancora più forzato dal fatto che non solo è l'oratore, Jahweh il Dio degli eserciti, qui uno e lo stesso con la prima Messias chi faccia il Battista è andato: ma la profezia della venuta del Signore al Tempio applicato Il Messias un nome che è sempre riservato a Jahweh solo. That name occurs seven times (Exodus 23:17; 34:23; Isaiah 1:24; 3:1; 10:16 and 33; 19:4) outside of Malachias, and is clear in its reference to the God of Israel. Nome che si verifica sette volte (Esodo 23:17; 34:23; Isaia 1:24; 3:1; 10:16 e 33; 19,4) al di fuori di Malachias, ed è chiaro nel suo riferimento a Dio di Israele. The last of the prophets of Israel gives clear testimony that the Messias is the very God of Israel Himself. L'ultimo dei profeti di Israele, fornisce una chiara testimonianza che il Messias è il Dio di Israele stesso. This argument from the prophets in favour of the Divinity of the Messias is most convincing if received in the light of Christian revelation, in which light we present it. Questo argomento da profeti a favore della divinità del Messias è più convincente se ha ricevuto alla luce della rivelazione cristiana, in cui la luce si presenti. The cumulative force of the argument is well worked out in "Christ in Type and Prophecy", by Maas. La forza di cumulativi l'argomento è ben lavorato in "Cristo in Tipo e profezia", da Maas.

B. New Testament Proofs B. Nuovo Testamento prove

We shall give the witness of the Four Evangelists and of St. Paul. Ci dà la testimonianza dei Quattro Evangelisti e di St. Paul. The argument from the New Testament has a cumulative weight that is overwhelming in its effectiveness, once the inspiration of the New Testament and the Divine ambassadorship of Jesus are proved (see INSPIRATION; CHRISTIANITY). L'argomento del Nuovo Testamento ha un peso che è cumulativo schiacciante, nella sua efficacia, una volta che l'ispirazione del Nuovo Testamento e la Divina ambassadorship di Gesù sono dimostrati (vedi ISPIRAZIONE; CHRISTIANITY). The process of the Catholic apologetic and dogmatic upbuilding is logical and never-failing. Il processo di apologetica cattolica e dogmatica edificazione è logico e non avendo mai. The Catholic theologian first establishes the teaching body to which Christ gave His deposit of revealed truth, to have and to keep and to hand down that deposit without error or failure. Il primo teologo cattolico stabilisce il corpo docente a cui Cristo ha dato la sua deposito della verità rivelata, di avere e di conservare e tramandare che deposito senza errori o fallimento. This teaching body gives us the Bible; and gives us the dogma of the Divinity of Christ in the unwritten and the written Word of God, i.e. in tradition and Scripture. Questo insegnamento corpo ci dà la Bibbia, e ci dà il dogma della divinità di Cristo nel non scritte e la Parola di Dio scritta, e cioè la tradizione e la Scrittura. When contrasted with the Protestant position upon "the Bible, the whole Bible and nothing but the Bible"--no, not even anything to tell us what is the Bible and what is not the Bible--the Catholic position upon the Christ-established, never-failing, never-erring teaching body is impregnable. Quando in contrasto con la posizione protestante su "la Bibbia, tutta la Bibbia e nient'altro che la Bibbia" - no, neppure nulla di dirci ciò che è e ciò che la Bibbia non è la Bibbia - la posizione cattolica su Cristo stabilito - , Non avendo mai-mai-erranti corpo docente è inespugnabile. The weakness of the Protestant position is evidenced in the matter of this very question of the Divinity of Jesus Christ. La debolezza della posizione protestante è dimostrato per la questione di questa stessa questione della divinità di Gesù Cristo. The Bible is the one and only rule of faith of Unitarians, who deny the Divinity of Jesus; of Modernistic Protestants, who make out His Divinity to be an evolution of His inner consciousness; of all other Protestants, be their thoughts of Christ whatsoever they may. La Bibbia è la sola e unica regola di fede di Unitarians, che negano la divinità di Gesù; Modernistic di protestanti, che rendono la sua Divinità di essere una evoluzione interiore della sua coscienza; di tutti gli altri protestanti, i loro pensieri di Cristo sono di sorta Maggio. The strength of the Catholic position will be clear to any one who has followed the trend of Modernism outside the Church and the suppression thereof within the pale. La forza della posizione cattolica sarà chiaro a chiunque abbia seguito la tendenza del Modernismo al di fuori della Chiesa e la soppressione entro il pallido.

WITNESS OF THE EVANGELISTS Testimonianza degli evangelisti

We here assume the Gospels to be authentic, historical documents given to us by the Church as the inspired Word of God. Siamo qui assumere i Vangeli di essere autentici, documenti storici che ci è data dalla Chiesa come l'ispirata Parola di Dio. We waive the question of the dependence of Matthew upon the Logia, the origin of Mark from "Q", the literary or other dependence of Luke upon Mark; all these questions are treated in their proper places and do not belong here in the process of Catholic apologetic and dogmatic theology. Noi revocare la questione della dipendenza di Matteo sulla Logia, l'origine di Marco da "Q", la dipendenza o di altre opere letterarie di Luca su Mark; tutte queste domande sono trattate in luoghi e la loro corretta non appartengono qui nel processo di Apologetica cattolica e la teologia dogmatica. We here argue from the Four Gospels as from the inspired Word of God. Siamo qui da obiettare Quattro Vangeli come ispirati dalla Parola di Dio. The witness of the Gospels to the Divinity of Christ is varied in kind. La testimonianza dei Vangeli per la divinità di Cristo è variato in natura. Jesus is the Divine Messias Gesù è la Divina Messias

The Evangelists, as we have seen, refer to the prophecies of the Divinity of the Messias as fulfilled in Jesus (see Matthew 1:23; 2:6; Mark 1:2; Luke 7:27). Evangelisti, come abbiamo visto, fare riferimento alle profezie della divinità del Messias come compimento in Gesù (cfr. Matteo 1:23; 2:6; Mark 1:2; Luca 7:27).

Jesus is the Son of God Gesù è il Figlio di Dio

According to the testimony of the Evangelists, Jesus Himself bore witness to His Divine Sonship. Secondo la testimonianza degli evangelisti, Gesù stesso ha reso testimonianza al suo divin Figlio. As Divine Ambassador He can not have borne false witness. Divina come Ambasciatore Egli non può essere a carico della falsa testimonianza.

Firstly, He asked the disciples, at Caesarea Philippi, "Whom do men say that the Son of man is?" In primo luogo, i discepoli Egli ha chiesto, a Cesarea di Filippo: "Chi dice che gli uomini il Figlio dell'uomo?" (Matthew 16:13). (Matteo 16,13). This name Son of man was commonly used by the Saviour in regard to Himself; it bore testimony to His human nature and oneness with us. Questo nome Figlio dell'uomo è stato comunemente utilizzati da Salvatore in materia di se stesso, che portava la sua testimonianza di natura umana e unicità con noi. The disciples made answer that others said He was one of the prophets. I discepoli fatta risposta ha detto che altri Fu uno dei profeti. Christ pressed them. Cristo premuto. "But whom do you say that I am? "(ibid., 15). "Ma chi ti dice che io sia?" (Ibid., 15). Peter, as spokesman, replied: "Thou art Christ, the Son of the living God" (ibid., 16). Pietro, come portavoce, ha risposto: "Tu sei il Cristo, il Figlio del Dio vivente" (ibid., 16). Jesus was satisfied with this answer; it set Him above all the prophets who were the adopted sons of God; it made Him the natural Son of God. Gesù è stato soddisfatto di questa risposta, ma impostare Lui sopra tutti i profeti che furono i figli adottivi di Dio; Lui fece il Figlio naturale di Dio. The adopted Divine sonship of all the prophets Peter had no need of special revelation to know. Ha adottato la figliolanza divina di tutti i profeti Pietro non aveva alcun bisogno di speciale rivelazione di sapere. This natural Divine Sonship was made known to the leader of the Apostles only by a special revelation. Questo naturale Divino Figlio è stato reso noto il leader degli Apostoli soltanto da una speciale rivelazione. "Flesh and blood hath not revealed it to thee, but my Father who is in heaven" (ibid., 17). "Carne e sangue non ha rivelato a te, ma il Padre mio che è nei cieli" (ibid., 17). Jesus clearly assumes this important title in the specially revealed and altogether new sense. Gesù assume chiaramente questo importante titolo nel appositamente rivelato e senso del tutto nuovo. He admits that He is the Son of God in the real sense of the word. Egli ammette che Egli è il Figlio di Dio e il vero senso della parola.

Secondly, we find that He allowed others to give Him this title and to show by the act of real adoration that they meant real Sonship. In secondo luogo, troviamo, che ha permesso ad altri di dare Lui questo titolo e di mostrare dal vero atto di adorazione che significava vero Figlio. The possessed fell down and adored Him, and the unclean spirits cried out: "Thou art the Son of God" (Mark 3:12). Gli indemoniati cadde e adorato Lui, e gli spiriti immondi gridato: "Tu sei il Figlio di Dio" (Mc 3,12). After the stilling of the storm at sea, His disciples adored Him and said: "Indeed thou art the Son of God "(Matthew 14:33). Dopo la stilling della tempesta in mare, il suo adorato Lui discepoli e disse: "In verità tu sei il Figlio di Dio" (Matteo 14,33). Nor did He suggest that they erred in that they gave Him the homage due to God alone. Né Egli suggerisce che ha commesso un errore di Lui che ha dato l'omaggio dovuto a Dio solo. The centurion on Calvary (Matthew 27:54; Mark 15:39), the Evangelist St. Mark (i, 1), the hypothetical testimony of Satan (Matthew 4:3) and of the enemies of Christ (Matthew 27:40) all go to show that Jesus was called and esteemed the Son of God. Il centurione sul Calvario (Matteo 27:54; Marco 15,39), l'evangelista San Marco (i, 1), l'ipotetico testimonianza di Satana (Matteo 4:3) e dei nemici di Cristo (Matteo 27:40) Andare tutti a dimostrare che Gesù è stato chiamato e stimato il Figlio di Dio. Jesus Himself clearly assumed the title. Gesù stesso chiaramente assunto il titolo. He constantly spoke of God as "My Father" (Matthew 7:21; 10:32; 11:27; 15:13; 16:17, etc.). Egli costantemente parla di Dio come "Padre mio" (Matteo 7:21, 10:32, 11:27, 15:13, 16:17, ecc.)

Thirdly, the witness of Jesus to His Divine Sonship is clear enough in the Synoptics, as we see from the foregoing argument and shall see by the exegesis of other texts; but is perhaps even more evident in John. In terzo luogo, la testimonianza di Gesù a Sua Divina Figliolanza è sufficientemente chiaro e sinottici, come si vede da quanto precede argomento e sono da vedere l'esegesi di altri testi, ma è forse ancora più evidente in Giovanni. Jesus indirectly but clearly assumes the title when He says: "Do you say of him whom the Father hath sanctified and sent into the world: Thou blasphemest, because I said, I am the Son of God? . . . the Father is in me and I in the Father." Gesù indirettamente, ma chiaramente si assume il titolo quando Egli dice: "Vuoi dire di lui che il Padre ha santificato e mandato nel mondo: Tu blasphemest, perché ho detto, sono il Figlio di Dio?... Il Padre è in me E io nel Padre ". (John 10:36, 38) An even clearer witness is given in the narrative of the cure of the blind man in Jerusalem. (Giovanni 10:36, 38), anche una chiara testimonianza è data con il racconto della guarigione del cieco di Gerusalemme. Jesus said: "Dost thou believe in the Son of God?" Gesù ha detto: "Tu Dost credere nel Figlio di Dio?" He answered, and said: "Who is he, Lord, that I may believe in him? And Jesus said to him: Thou hast both seen him; and it is he that talketh with thee. And he said: I believe, Lord. And falling down, he adored him." Ha risposto, e ha detto: "E chi è, Signore, perché io creda in lui? E Gesù gli disse: Tu hai visto sia lui, ed è lui che talketh con te. Ed egli disse: Io credo, Signore. E cadendo, ha adorato ". (John 9:35-38) Here as elsewhere, the act of adoration is allowed, and the implicit assent is in this wise given to the assertion of the Divine Sonship of Jesus. (Giovanni 9:35-38) Qui, come altrove, l'atto di adorazione è consentito, e il consenso è implicito in questo saggio dato alla affermazione del Divino Figlio di Gesù.

Fourthly, likewise to His enemies, Jesus made undoubted profession of His Divine Sonship in the real and not the figurative sense of the word; and the Jews understood Him to say that He was really God. In quarto luogo, analogamente a Sua nemici, Gesù ha fatto la sua professione di indubbio Figlio divino nella realtà e non figurativo, il senso della parola, e gli ebrei capito Lui a dire che Egli era veramente Dio. His way of speaking had been somewhat esoteric. Il suo modo di parlare era stato un po 'esoterico. He spoke often in parables. Egli ha parlato spesso in parabole. He willed then, as He wills now, that faith be "the evidence of things that appear not" (Hebrews 11:1). Egli ha voluto poi, come vuole adesso, che la fede è "il titolo di cose che non appaiono" (Ebrei 11:1). The Jews tried to catch Him, to make Him speak openly. Gli ebrei hanno cercato di catturare Lui, per fare di Lui parlare apertamente. They met Him in the portico of Solomon and said: "How long dost thou hold our souls in suspense? If thou be the Christ, tell us plainly" (John 10:24). Hanno incontrato Lui e il portico di Salomone e disse: "Quanto tempo dost tu tenere le nostre anime in sospeso? Se tu essere il Cristo, ci dicono chiaramente" (Giovanni 10:24). The answer of Jesus is typical. La risposta di Gesù è tipico. He puts them off for a while; and in the end tells them the tremendous truth: "I and the Father are one" (John 10:30). Egli li mette fuori per un po 'e alla fine dice loro la tremenda verità: "Io e il Padre siamo una cosa sola» (Giovanni 10:30). They take up stones to kill Him. Essi prendono pietre fino ad uccidere lui. He asks why. Egli chiede il perché. He makes them admit that they have understood Him aright. Egli li rende ammettere di aver ben capito Lui. They answer: "For a good work we stone thee not, but for blasphemy; and because that thou, being a man makest thyself God" (ibid., 33). La risposta è: "Per un buon lavoro che non ti pietra, ma per la bestemmia e perché tu, che, essendo un uomo makest te stesso Dio" (ibid., 33). These same enemies had clear statement of the claim of Jesus on the last night that He spent on earth. Questi stessi nemici era chiara dichiarazione della domanda di Gesù sulla notte scorsa, che ha trascorso sulla terra. Twice He appeared before the Sanhedrim, the highest authority of the enslaved Jewish nation. Egli è apparso due volte davanti al Sinedrio, la più alta autorità della nazione ebraica schiavi. The first times the high priest, Caiphas, stood up and demanded: "I adjure thee by the living God, that thou tell us if thou be the Christ the Son of God" (Matthew 26:63). Le prime volte il sommo sacerdote, Caiphas, alzato in piedi e ha chiesto: "Io adjure te, per il Dio vivente, perché ci dica se tu sei il Cristo, il Figlio di Dio" (Matteo 26:63). Jesus had before held His peace. Gesù ha tenuto la sua prima aveva pace. Now His mission calls for a reply. La sua missione ora chiede una risposta. "Thou hast said it" (ibid., 64). "Tu hai detto" (ibid., 64). The answer was likely--in Semitic fashion--a repetition of the question with a tone of affirmation rather than of interrogation. La risposta probabilmente è stato - e semitico moda - la ripetizione della domanda, con un tono piuttosto che di affermazione di interrogatorio. St. Matthew reports that answer in a way that might leave some doubt in our minds, had we not St. Mark's report of the very same answer. S. Matteo riferisce che rispondere in un modo che potrebbe lasciare qualche dubbio nella nostra mente, se non avessimo San Marco relazione della stessa risposta. According to St. Mark, Jesus replies simply and clearly: "I am" (Mark 14:62). Secondo san Marco, Gesù risponde semplicemente e chiaramente: "Io sono" (Mc 14,62). The context of St. Matthew clears up the difficulty as to the meaning of the reply of Jesus. Il contesto di S. Matteo cancella le difficoltà per quanto riguarda il significato della risposta di Gesù. The Jews understood Him to make Himself the equal of God. Gli ebrei capito Lui stesso, per rendere la parità di Dio. They probably laughed and jeered at His claim. Essi risero e probabilmente jeered a sua domanda. He went on: 'Nevertheless I say to you, hereafter you shall see the Son of man sitting on the right hand of the power of God, and coming in the clouds of heaven" (Matthew 26:64). Caiphas rent his garments and accused Jesus of blasphemy. All joined in condemning Him to death for the blasphemy whereof they accused Him. They clearly understood Him to make claim to be the real Son of God; and He allowed them so to understand Him, and to put Him to death for this understanding and rejection of His claim. It were to blind one's self to evident truth to deny the force of this testimony in favour of the thesis that Jesus made claim to be the real Son of God. The second appearance of Jesus before the Sanhedrim was like to the first; a second time He was asked to say clearly: "Art thou then the Son of God?" He made reply: "You say that I am." They understood Him to lay claim to Divinity. "What need we any further testimony? Ha poi proseguito: 'Tuttavia, dico a voi, qui di seguito si vedranno il Figlio dell'uomo seduto alla destra della potenza di Dio, e venire sulle nubi del cielo "(Matteo 26,64). Caiphas affittare le sue vesti e Gesù accusato di blasfemia. Tutte Lui uniti nel condannare a morte per l'accusa di blasfemia che hanno accusato Lui. Essi hanno chiaramente inteso a rendere Lui pretende di essere il vero Figlio di Dio, e ha così consentito loro di comprendere lui, e lui a mettere a morte Per questo la comprensione e il rifiuto della sua domanda. Esso era uno di ciechi's self per la verità evidente a negare la forza di questa testimonianza a favore della tesi che Gesù ha fatto pretende di essere il vero Figlio di Dio. La seconda apparizione di Gesù davanti al sinedrio Era come la prima, la seconda volta è stato chiesto di dire chiaramente: "Art tu allora il Figlio di Dio?" Ha fatto rispondere: "Voi dite che io sia." Hanno capito Lui per arrogarsi la Divinità. "Che bisogno Siamo qualsiasi ulteriore testimonianza? for we ourselves have heard it from his own mouth" (Luke 22:70, 71). This twofold witness is especially important, in that it is made before the great Sanhedrim, and in that it is the cause of the sentence of death. Before Pilate, the Jews put forward a mere pretext at first. "We have found this man perverting our nation, and forbidding to give tribute to Cæsar, and saying that he is Christ the king" (Luke 23:2). What was the result? Pilate found no cause of death in Him! The Jews seek another pretext. "He stirreth up the people . Per noi stessi abbiamo udito dalla sua bocca "(Luca 22:70, 71). Duplice testimonianza Questo è particolarmente importante, in quanto si è fatto prima del grande Sinedrio, e che è la causa della pena di morte. Davanti a Pilato, gli ebrei proporre un mero pretesto a prima. "Abbiamo trovato l'uomo perverting nostra nazione e proibisce di dare omaggio a Cæsar, e dire che egli è il Cristo re" (Lc 23,2). Qual è stato il Risultato? Pilato non ha trovato causa di morte in Lui! Gli ebrei cercano un altro pretesto ". Egli stirreth la gente. . . from Galilee to this place" (ibid., 5). This pretext fails. Pilate refers the case of sedition to Herod. Herod finds the charge of sedition not worth his serious consideration. Over and again the Jews come to the front with a new subterfuge. Over and again Pilate finds no cause in Him. At last the Jews give their real cause against Jesus. In that they said He made Himself a king and stirred up sedition and refused tribute to Caesar, they strove to make it out that he violated Roman law. Their real cause of complaint was not that Jesus violated Roman law; but that they branded Him as a violator of the Jewish law. How? "We have a law; and according to that law he ought to die, because he made himself the Son of God (John 19:7). Dalla Galilea a questo luogo "(ibid., 5). Questo pretesto fallisce. Pilato si riferisce il caso di sedizione di Erode. Erode trova l'accusa di sedizione non merita la sua seria considerazione. Over e di nuovo gli ebrei vengono a fronte di un nuovo Sotterfugio. Più di Pilato e di nuovo non trova causa in Lui. Finalmente gli ebrei dare loro vera causa contro Gesù. In dissero che ha reso se stesso un re e fomentato sedizione e rifiutato tributo a Cesare, si è impegnata a fare presente che egli Violato il diritto romano. La loro vera causa della denuncia che Gesù non è stato violato il diritto romano, ma che marca Lui come un violator della legge giudaica. Come? "Noi abbiamo una legge e secondo questa legge egli deve morire, perché egli Si è fatto Figlio di Dio "(Giovanni 19,7). The charge was most serious; it caused even the Roman governor "to fear the more." L'accusa più grave è stato, ma ha causato anche il governatore romano "per la paura di più." What law is here referred to? Che cosa è il diritto di cui al qui? There can be no doubt. Non vi può essere alcun dubbio. It is the dread law of Leviticus: "He that blasphemeth the name of the Lord, dying let him die: all the multitude shall stone him, whether he be a native or a stranger. He that blasphemeth the name of the Lord dying let him die" (Leviticus 24:17). È la legge del terrore Levitico: «Colui che blasphemeth il nome del Signore, lo ha lasciato morire di morire: la moltitudine è tutto in pietra di lui, se egli sia un nativo o un estraneo. Egli blasphemeth che il nome del Signore, lo ha lasciato morire Morire "(Levitico 24:17). By virtue of this law, the Jews were often on the very point of stoning Jesus; by virtue of this law, they often took Him to task for blasphemy whensoever He made Himself the Son of God; by virtue of this same law, they now call for His death. In virtù di questa legge, gli ebrei sono stati molto spesso sul punto di lapidazione Gesù, in virtù di questa legge, che spesso ha preso a Lui compito per blasfemia whensoever Fece il Figlio stesso di Dio, in virtù di questa stessa legge, che ora Chiamata per la sua morte. It is simply out of the question that these Jews had any intention of accusing Jesus of the assumption of that adopted sonship of God which every Jew had by blood and every prophet had had by special free gift of God's grace. È semplicemente fuori questione che questi ebrei avevano alcuna intenzione di Gesù di accusando il presupposto di quella adottata figliolanza di Dio, che aveva da ogni Ebreo di sangue e di ogni profeta aveva avuto da speciale dono gratuito della grazia di Dio.

Fifthly, we may only give a summary of the other uses of thee title Son of God in regard to Jesus. In quinto luogo, si può dare solo una sintesi degli altri usi di te titolo Figlio di Dio nei riguardi di Gesù. The angel Gabriel proclaims to Mary that her son will "be called the Son of the most High" (Luke 1:32); "the Son of God" (Luke 1:35); St. John speaks of Him as "the only begotten of the Father" (John 1:14); at the Baptism of Jesus and at His Transfiguration, a voice from heaven cries: "This is my beloved son" (Matthew 3:17; Mark 1:11; Luke 3:22; Matthew 17:3); St. John gives it as his very set purpose, in his Gospel, "that you may believe that Jesus is the Christ, the Son of God" (John 20:31). L'angelo Gabriele a Maria proclama che il suo figlio "essere chiamato il Figlio del più forte" (Luca 1:32); "il Figlio di Dio" (Lc 1,35); san Giovanni parla di lui come "l'unica Generato dal Padre "(Giovanni 1,14), presso il Battesimo di Gesù e alla sua Trasfigurazione, una voce dal cielo, grida:" Questo è il mio figlio diletto "(Matteo 3:17; Mark 1:11; Luca 3:22 ; Matteo 17:3); San Giovanni dà come impostare la sua stessa finalità, nel suo Vangelo ", che si può credere che Gesù è il Cristo, il Figlio di Dio" (Giovanni 20,31).

Sixthly, in the testimony of John, Jesus identifies Himself absolutely with the Divine Father. In sesto luogo, e la testimonianza di Giovanni, Gesù identifica se stesso assolutamente con il Divino Padre. According to John, Jesus says: "he that seeth me seeth the Father" (ibid., xiv, 9). Secondo Giovanni, Gesù dice: "Egli che seeth mi seeth il Padre" (ibid., xiv, 9). St. Athanasius links this clear testimony to the other witness of John "I and the Father are one" (ibid., x, 30); and thereby establishes the consubstantiality of the Father and the Son. S. Atanasio questo link chiara testimonianza agli altri la testimonianza di Giovanni: «Io e il Padre siamo una cosa sola" (ibid., x, 30), e, quindi, stabilisce il consubstantiality del Padre e del Figlio. St. John Chrysostom interprets the text in the same sense. San Giovanni Crisostomo interpreta il testo nello stesso senso. A last proof from John is in the words that bring his first Epistle to a close: "We know that the Son of God is come: and He hath given us understanding that we may know the true God, and may be in his true Son. This is the true God and life eternal" (1 John 5:20). Un ultima prova da Giovanni è nelle parole che portano la sua prima Lettera a una stretta: "Sappiamo che il Figlio di Dio è venuto: Egli ha dato la comprensione che noi possiamo conoscere il vero Dio, e può essere vero nel suo Figlio . Questo è il vero Dio e la vita eterna "(1 Giovanni 5:20). No one denies that "the Son of God" who is come is Jesus Christ. Nessuno nega che "il Figlio di Dio" che è Gesù Cristo è venuto. This Son of God is the "true Son" of "the true God"; in fact, this true son of the True God, i.e. Jesus, is the true God and is life eternal. Questo Figlio di Dio è il "vero Figlio" di "il vero Dio", in realtà, questo vero figlio di Dio, il Vero, cioè Gesù, è il vero Dio e la vita eterna. Such is the exegesis of this text given by all the Fathers that have interpreted it (see Corluy, "Spicilegium Dogmatico-Biblicum", ed. Gandavi, 1884, II, 48). Tale è l'esegesi del testo dato da tutti i Padri che hanno interpretato (cfr. Corluy, "Spicilegium Dogmatico-Biblico", ed. Gandavi, 1884, II, 48). All the Fathers that have either interpreted or cited this text, refer outos to Jesus, and interpret "Jesus is the true God and life eternal." Tutti i Padri che hanno interpretato questo testo o citati, si riferiscono a Gesù outos, interpretare e "Gesù è il vero Dio e la vita eterna." The objection is raised that the phrase "true God" (ho alethisnos theos) always refers, in John, to the Father. L'obiezione che viene sollevata la frase "vero Dio" (ho alethisnos theos) si riferisce sempre, e John, al Padre. Yes, the phrase is consecrated to the Father, and is here used precisely on that account, to show that the Father who is, in this very verse, first called "the true God", is one with the Son Who is second called "the true God" in the very same verse. Sì, la frase è consacrato al Padre, ed è qui utilizzato proprio su quel conto, per dimostrare che il Padre che è, in questo stesso versetto, in primo luogo chiamato "il vero Dio", è una cosa sola con il Figlio Chi è il secondo chiamato " Il vero Dio "e lo stesso versetto. This interpretation is carried out by the grammatical analysis of the phrase; the pronoun this (outos) refers of necessity to the noun near by, i.e. His true Son Jesus Christ. Questa interpretazione è effettuata da analisi grammaticale della frase, il pronome questo (outos) si riferisce alla necessità di sostantivo da vicino, vale a dire il suo vero Figlio Gesù Cristo. Moreover, the Father is never called "life eternal" by John; whereas the term is often given by him to the Son (John 11:25; 14:6: 1 John 1:2; 5:11-12). Inoltre, il Padre non è mai chiamato "vita eterna" di Giovanni; che il termine viene spesso da lui dato al Figlio (Giovanni 11:25; 14:6: 1 Giovanni 1:2; 5:11-12). These citations prove beyond a doubt that the Evangelists bear witness to the real and natural Divine Sonship of Jesus Christ. Queste citazioni dimostrano al di là di un dubbio che gli Evangelisti testimoniare il vero e naturale Figlio divino di Gesù Cristo.

Outside the Catholic Church, it is today the mode to try to explain away all these uses of the phrase Son of God, as if, forsooth, they meant not the Divine Sonship of Jesus, but presumably His sonship by adoption--a sonship due either to His belonging to the Jewish race or derived from His Messiahship. Al di fuori della Chiesa cattolica, oggi è il modo per cercare di spiegare via tutti questi utilizza la frase del Figlio di Dio, come se, forsooth, si intende non il Figlio divino di Gesù, ma presumibilmente la sua figliolanza da adozione - una filiazione dovuta Sia per la sua appartenenza alla razza ebraica o derivati da Sua Messiahship. Against both explanations stand our arguments; against the latter explanation stands the fact that nowhere in the Old Testament is the term Son of God given as a name peculiar to the Messias. Contro entrambe le spiegazioni stand nostre argomentazioni; contro quest'ultima spiegazione sta il fatto che da nessuna parte nel Vecchio Testamento è il termine Figlio di Dio come dato un nome alla peculiare Messias. The advanced Protestants of this twentieth century are not satisfied with this latter and wornout attempt to explain away the assumed title Son of God. L'avanzata protestanti di questo ventesimo secolo non sono soddisfatti con quest'ultimo e wornout tentativo di spiegare la via assunse il titolo Figlio di Dio. To them it means only that Jesus was a Jew (a fact that is now denied by Paul Haupt). Per loro significa soltanto che Gesù era un Ebreo (un dato di fatto che è ora negata da Paul Haupt). We now have to face the strange anomaly of ministers of Christianity who deny that Jesus was Christ. Abbiamo ora di affrontare la strana anomalia di ministri del cristianesimo che negano che Gesù era il Cristo. Formerly it was considered bold in the Unitarian to call himself a Christian and to deny the Divinity of Jesus; now "ministers of the Gospel" are found to deny that Jesus is the Christ, the Messias (see articles in the Hibbert Journal for 1909, by Reverend Mr. Roberts, also the articles collected under the title "Jesus or Christ?" Boston, 19m). Precedentemente è stato considerato in grassetto Unitari di chiamare lui stesso un cristiano e di negare la divinità di Gesù; ora "ministri del Vangelo" si trovano a negare che Gesù è il Cristo, il Messias (1909, Dal reverendo Mr Roberts, anche gli articoli raccolti sotto il titolo "Gesù o di Cristo?" Boston, 19m). Within the pale of the Church, too, there were not wanting some who followed the trend of Modernism to such an extent as to admit that in certain passages, the term "Son of God" in its application to Jesus, presumably meant only adopted sonship of God. Entro il pallido della Chiesa, anche non volendo ci sono stati alcuni che hanno seguito la tendenza del Modernismo in misura di ammettere che, in alcuni passaggi, il termine "Figlio di Dio" e la sua applicazione a Gesù, presumibilmente significava solo adottato figliolanza Di Dio. Against these writers was issued the condemnation of the proposition: "In all the texts of the Gospels, the name Son of God is merely the equivalent of the name Messias, and does not in any wise mean that Christ is the true and natural Son of God" (see decree "Lamentabili", S. Off., 3-4 July, 1907, proposition xxxii). Nei confronti di questi scrittori è stata emessa la condanna della proposizione: "In tutti i testi dei Vangeli, il nome di Figlio di Dio, è solo l'equivalente del nome Messias, e non in qualsiasi saggio significa che Cristo è il vero e naturale Figlio di Dio "(cfr. decreto" Lamentabili ", S. Off., 3-4 luglio, 1907, proposta xxxii). This decree does not affirm even implicitly that every use of the name "Son of God" in the Gospels means true and natural Sonship of God. Questo decreto non addirittura affermare implicitamente che ogni utilizzo del nome "Figlio di Dio" nei Vangeli significa vero e naturale Figlio di Dio. Catholic theologians generally defend the proposition whenever, in the Gospels, the name "Son of God" is used in the singular number, absolutely and without any additional explanation, as a proper name of Jesus, it invariably means true and natural Divine Sonship of Jesus Christ (see Billot, "De Verbo Incarnato," 1904, p. 529). Teologi cattolici in generale la proposta di difendere ogni volta, nei Vangeli, il nome di "Figlio di Dio" è usato al singolare numero, assolutamente e senza alcuna ulteriore spiegazione, come un nome proprio di Gesù, che significa invariabilmente vero e naturale Figlio divino di Gesù Cristo (cfr. Billot, "De Verbo Incarnato", 1904, p. 529). Corluy, a very careful student of the original texts and of the versions of the Bible, declared that, whenever the title Son of God is given to Jesus in the New Testament, this title has the inspired meaning of natural Divine Sonship; Jesus is by this title said to have the same nature and substance as the Heavenly Father (see "Spicilegium", II, p. 42). Corluy, uno studente molto attenta dei testi originali e delle versioni della Bibbia, ha dichiarato che, quando il titolo di Figlio di Dio si è dato a Gesù nel Nuovo Testamento, questo titolo ha ispirato il significato del Divino Figlio naturale; Gesù è da Ha detto a questo titolo hanno la stessa natura e la sostanza, come il Padre celeste (vedere "Spicilegium", II, p. 42).

Jesus is God Gesù è Dio

St. John affirms in plain words that Jesus is God. San Giovanni afferma in modo chiaro le parole che Gesù è Dio. The set purpose of the aged disciple was to teach the Divinity of Jesus in the Gospel, Epistles, and Apocalypse that he has left us; he was aroused to action against the first heretics that bruised the Church. Il set scopo di età compresa tra il discepolo è stato quello di insegnare la divinità di Gesù nel Vangelo, Epistole, Apocalisse e che egli ci ha lasciato; è stato suscitato per la prima azione contro gli eretici, che la Chiesa schiacciata. "They went out from us, but they were not of us. For if they had been of us, they would no doubt have remained with us" (1 John 2:19). "Sono uscito da noi, ma non erano di noi. Per se fossero stati di noi, che senza dubbio sono rimasti con noi" (1 Giovanni 2:19). They did not confess Jesus Christ with that confession which they had obligation to make (1 John 4:3). Essi non confessano Gesù Cristo con quella confessione, che avevano l'obbligo di fare (1 Giovanni 4:3). John's Gospel gives us the clearest confession of the Divinity of Jesus. Il Vangelo di Giovanni ci dà la chiara confessione della divinità di Gesù. We may translate from the original text: "In the beginning was the Word, and the Word was in relation to God and the Word was God" (John i, 1). Possiamo tradurre il testo originale: "In principio era il Verbo, e il Verbo era in relazione a Dio, e il Verbo era Dio" (Giovanni i, 1). The words ho theos (with the article) mean, in Johannine Greek, the Father. Le parole ho theos (con l'articolo) significa, in greco giovannea, il Padre. The expression pros ton theon reminds one forcibly of Aristotle's to pros ti einai. L'espressione di tonnellate pro theon ricorda la forza di uno di Aristotele a tali pro einai. This Aristotelian way of expressing relation found its like in the Platonic, Neo-Platonic, and Alexandrian philosophy; and it was the influence of this Alexandrian philosophy in Ephesus and elsewhere that John set himself to combat. Questo modo di esprimere aristotelica trovato la sua relazione, come nel platonico, Neo-platonica, e alessandrino filosofia; ed è stata l'influenza di questa filosofia alessandrina ad Efeso e altrove, che Giovanni impostato per la lotta contro se stesso. It was, then, quite natural that John adopted some of the phraseology of his enemies, and by the expression ho logos en pros ton theon gave forth the mystery of the relation of Father with Son: "the Word stood in relation to the Father", i.e., even in the beginning. E 'stato, quindi, del tutto naturale che Giovanni ha adottato alcune delle fraseologia dei suoi nemici, e da l'espressione ho loghi it tonnellate pro theon ha dato via al mistero del rapporto del Figlio con il Padre: "il Verbo era in rapporto al Padre" , Vale a dire, anche in principio. At any rate the clause theos en ho logos means "the Word was God". In ogni caso la clausola theos en ho logos significa "il Verbo era Dio". This meaning is driven home, in the irresistible logic of St. John, by the following verse: "All things were made by him." Questo significato è spinto a casa, e l'irresistibile logica di San Giovanni, con il seguente versetto: "Tutte le cose sono state fatte da lui." The Word, then, is the Creator of all things and is true God. La Parola, poi, è il Creatore di tutte le cose ed è vero Dio. Who is the Word! Che è la Parola! It was made flesh and dwelt with us in the flesh (verse 14); and of this Word John the Baptist bore witness (verse 15). Si è fatto carne e venne ad abitare con noi nella carne (versetto 14), e questa Parola di Giovanni il Battista ha reso testimonianza (versetto 15). But certainly it was Jesus, according to John the Evangelist, Who dwelt with us in the flesh and to Whom the Baptist bore witness. Ma certamente era Gesù, secondo l'evangelista Giovanni, che venne ad abitare con noi nella carne e per chi il Battista ha reso testimonianza. Of Jesus the Baptist says: "This is he, of whom I said: After me there cometh a man, who is preferred before me: because he was before me" (verse 30). Di Gesù, il Battista dice: "Questo è lui, di cui io dissi: Dopo di me viene un uomo esiste, che è preferito prima di me: perché era prima di me" (versetto 30). This testimony and other passages of St. John's Gospel are so clear that the modern rationalist takes refuge from their forcefulness in the assertion that the entire Gospel is a mystic contemplation and no fact-narrative at all (see JOHN, GOSPEL OF SAINT). Questa testimonianza e di altri brani del Vangelo di San Giovanni sono così chiaro che la moderna razionalista si rifugia dalla loro forza e l'affermazione che tutto il Vangelo è una mistica contemplazione e di fatto non-narrativa a tutti (cfr. Giovanni, VANGELO DI SAINT). Catholics may not hold this opinion denying the historicity of John. I cattolici non possono tenere presente parere negare la storicità di Giovanni. The Holy Office, in the Decree "Lamentabili", condemned the following proposition: "The narrations of John are not properly speaking history but a mystic contemplation of the Gospel: the discourses contained in his Gospel are theological meditations on the mystery of salvation and are destitute of historical truth." Il Santo Ufficio, nel decreto "Lamentabili", ha condannato la seguente proposizione: "Le narrazioni di Giovanni non sono propriamente storia, ma una mistica contemplazione del Vangelo: i discorsi contenuti nel suo Vangelo sono meditazioni teologica sul mistero della salvezza e sono Diseredati della verità storica ". (See prop. xvi.) (Vedi prop. Xvi).

(b) WITNESS OF ST. (B), TESTIMONIANZA DI ST. PAUL PAOLO

It is not the set purpose of St. Paul, outside of the Epistle to the Hebrews, to prove the Divinity of Jesus Christ. Non è il set scopo di St. Paul, al di fuori della Lettera agli Ebrei, per dimostrare la divinità di Gesù Cristo. The great Apostle takes this fundamental principle of Christianity for granted. Il grande apostolo prende questo principio fondamentale del cristianesimo per scontato. Yet so clear is the witness of Paul to this fact of Christ's Divinity, that the Rationalists and rationalistic Lutherans of Germany have strived to get away from the forcefulness of the witness of the Apostle by rejecting his form of Christianity as not conformable to the Christianity of Jesus. Eppure così chiara è la testimonianza di Paolo a questo fatto della divinità di Cristo, che il Rationalists razionalista e luterani della Germania hanno cercato di ottenere il via dalla forza della testimonianza di apostolo, respingendo la sua forma di cristianesimo come non conformi al cristianesimo di Gesù. Hence they cry: "Los von Paulus, zurück zu Christus"; that is, "Away from Paul, back to Christ" (see J¨licher, Paulus und Christus", ed. Mohr, 1909). We assume the historicity of the Epistles of Paul; to a Catholic, the Christianity of St. Paul is one and the same with the Christianity of Christ. (See SAINT PAUL). To the Romans, Paul writes: "God sending his own Son, in the likeness of sinful flesh and of sin" (viii, 3). His Own Son (ton heautou) the Father sends, not a Son by adoption. The angels are by adoption the children of God; they participate in the Father's nature by the free gifts He has bestowed upon them. Not so the Own Son of the Father. As we have seen, He is more the offspring of the Father than are the angels. How more? In this that He is adored as the Father is adored; the angels are not adored. Such is Paul's argument in the first chapter of the Epistle to the Hebrews. Therefore, in St. Paul's theology, the Father's Own Son, Whom the angels adore, Who was begotten in the today of eternity, Who was sent by the Father, clearly existed before His appearance in the Flesh, and is, in point of fact, the great "I am who am",--the Jahweh Who spoke to Moses on Horeb. This identification of the Christ with Jahweh would seem to be indicated, when St. Paul speaks of Christ as ho on epi panton theos, "who is over all things, God blessed for ever" (Romans 9:5). This interpretation and punctuation are sanctioned by all the Fathers that have used the text; all refer to Christ the words "He who is God over all". Petavius (De Trin., 11, 9, n. 2) cites fifteen, among whom are Irenaeus, Tertullian, Cyprian, Athanasius, Gregory of Nyssa, Ambrose, Augustine, and Hilary. The Peshitta has the same translation as we have given. Alford, Trench, Westcott and Hort, and most Protestants are at one with us in this interpretation. Pertanto essi grido: "Los von Paulus, zurück zu Christus", cioè "Away from Paolo, ritornare a Cristo" (cfr. J ¨ licher, Paulus e Christus ", ed. Mohr, 1909). Ci assumiamo la storicità della Le epistole di Paolo, per un cattolico, il cristianesimo di St. Paul è uno e lo stesso con il cristianesimo di Cristo. (Vedi SAINT PAUL). Per i romani, Paolo scrive: "Dio inviare il proprio Figlio, a immagine e somiglianza di peccaminoso Carne e del peccato "(viii, 3). Suo Figlio Proprie (heautou tonnellate), il Padre invia, non un Figlio d'adozione. Gli angeli sono, per l'adozione dei figli di Dio; loro di partecipare alla natura del Padre da parte del omaggi Ha Elargiti su di loro. Non è stato così per il proprio Figlio del Padre. Come abbiamo visto, Egli è il più figli del Padre che sono gli angeli. Come di più? In questo che Egli è adorato come il Padre è adorato; gli angeli non sono Adorato. Tale argomento è di Paolo nel primo capitolo della Lettera agli Ebrei. Pertanto, in St. Paul's teologia, il Padre's Own Figlio, chi gli angeli adorano, che è stato generato in oggi di eternità, che è stato inviato dal Padre , È chiaro che esistevano prima della sua comparsa nella carne, ed è, in punto di fatto, il grande "Io sono colui che sono", - il Jahweh Chi parlò a Mosè sul Oreb. Questa identificazione del Cristo con Jahweh sembrerebbe essere indicata , St. Paul, quando parla di Cristo come ho epi su tutto theos ", che è su tutte le cose, Dio benedetto per sempre" (Romani 9:5). Questa interpretazione e la punteggiatura sono sanzionate da tutti i Padri che hanno utilizzato il testo; Si riferiscono a tutte le parole di Cristo: "Colui che è Dio sopra tutti". Petavius (De Trin., 11, 9, n. 2) cita quindici, tra i quali sono Ireneo, Tertulliano, Cipriano, Atanasio, Gregorio di Nissa, Ambrogio, Agostino , E Hilary. Peshitta La traduzione è la stessa, come abbiamo visto. Alford, Trench, Westcott e Hort, e la maggior parte protestanti sono in uno con noi in questa interpretazione.

This identification of the Christ with Jahweh is clearer in the First Epistle to the Corinthians. Questa identificazione del Cristo con Jahweh è chiara nella Prima lettera ai Corinzi. Christ is said to have been Jahweh of the Exodus. Cristo è detto essere stato Jahweh del Esodo. "And all drank the same spiritual drink; (and they drank of the spiritual rock that followed them, and the rock was Christ)" (x, 4). "E tutti bevuto la stessa bevanda spirituale; (e si beveva di roccia spirituale che li accompagnava, e quella roccia era il Cristo)" (x, 4). It was Christ Whom some of the Israelites "tempted, and (they) perished by the serpents" (x, 10); it was Christ against Whom "some of them murmured, and were destroyed by the destroyer" (x, 11). E chi era il Cristo alcuni degli Israeliti "tentati, e (si) perirono dai serpenti" (X, 10), ma contro chi era il Cristo "mormorò alcuni di loro, e sono stati distrutti dal distruttore" (X, 11). St. Paul takes over the Septuagint translation of Jahweh ho kyrios, and makes this title distinctive of Jesus. St. Paul assume la traduzione dei Settanta Jahweh ho Kyrios, e rende questo titolo distintivo di Gesù. The Colossians are threatened with the deception of philosophy (ii, 8). Colossesi sono minacciati con l'inganno della filosofia (ii, 8). St. Paul reminds them that they should think according to Christ; "for in him dwelleth the fulness of the Godhead (pleroma tes theotetos) corporeally" (ii, 9); nor should they go so low as give to angels, that they see not, the adoration that is due only to Christ (ii, 18, 19). St. Paul ricorda loro che devono pensare in base a Cristo; "per lui dimora la pienezza della divinità (pleroma tes theotetos) corporalmente" (ii, 9); né devono andare così basse da dare agli angeli, che vedono Non, che l'adorazione è dovuta solo a Cristo (ii, 18, 19). "For in Him were all things created in heaven and on earth, visible and invisible, whether thrones or dominations or principalities or powers; all things were created by Him and for Him" (eis auton). "Per lui e sono state create tutte le cose in cielo e sulla terra, quelle visibili e quelle invisibili, sia troni o dominazioni o principati o poteri, tutte le cose sono state create da Lui e per Lui" (eis autonomia). He is the cause and the end of all things, even of the angels whom the Colossians are so misguided as to prefer to Him (i, 16). Egli è la causa e la fine di tutte le cose, anche di chi gli angeli Colossesi sono così sbagliata come a preferire di Lui (i, 16). The cultured Macedonians of Philippi are taught that in "the name of Jesus every knee should bow, of those that are in heaven, on earth, and under the earth; and that every tongue should confess that the Lord Jesus Christ is in the glory of God the Father" (ii, 10, 11). La coltura Macedoni di Filippo sono insegnato che, in "il nome di Gesù ogni ginocchio si pieghi, di coloro che sono nei cieli, sulla terra e sotto la terra, e che ogni lingua deve confessare che il Signore Gesù Cristo è nella gloria di Dio Padre "(ii, 10, 11). This is the very same genuflexion and confession that the Romans are bidden to make to the Lord and the Jews to Jahweh (see Romans 14:6; Isaiah 14:24). Questa è la stessa confessione genuflexion e che i Romani sono invitata a fare per il Signore e gli ebrei di Jahweh (cfr. Romani 14:6; Isaia 14,24). The testimony of St. Paul could be given at much greater length. La testimonianza di St. Paul potrebbe essere affidata a una maggiore lunghezza. These texts are only the chief among many others that bear Paul's witness to the Divinity of Jesus Christ. Questi testi sono solo il capo tra tanti altri che portano Paolo testimonianza della divinità di Gesù Cristo.

C. Witness of Tradition C. testimonianza della tradizione

The two main sources wherefrom we draw our information as to tradition, or the unwritten Word of God, are the Fathers of the Church and the general councils. Le due principali fonti wherefrom che traiamo le nostre informazioni, come per tradizione, o non scritte la Parola di Dio, sono i Padri della Chiesa e, in generale, i consigli.

(a) THE FATHERS OF THE CHURCH (A) IL FATHERS DELLA CHIESA

The Fathers are practically unanimous in explicitly teaching the Divinity of Jesus Christ. I Padri sono praticamente unanime e insegnamento esplicitamente la divinità di Gesù Cristo. The testimony of many has been given in our exegesis of the dogmatic texts that prove the Christ to be God. La testimonianza di molti è stato dato nel nostro esegesi dei testi dogmatica dimostrare che il Cristo di essere Dio. It would take over-much space to cite the Fathers adequately. Sarebbe troppo molto spazio per citare i Padri adeguatamente. We shall confine ourselves to those of the Apostolic and apologetic ages. Ci sono limitarci a quelli della Sede Apostolica e apologetico età. By joining these testimonies to those of the Evangelists and St. Paul, we can see clearly that the Holy Office was right in condemning these propositions of Modernism: "The Divinity of Christ is not proven by the Gospels but is a dogma that the Christian conscience has evolved from the notion of a Messiah. It may be taken for granted that the Christ Whom history shows us is much inferior to the Christ Who is the object of Faith" (see prop. xxvii and xxix of Decree "Lamentabili"). Unendo queste testimonianze a quelle degli Evangelisti e St. Paul, possiamo vedere chiaramente che il Santo Uffizio aveva ragione nel condannare queste proposizioni del Modernismo: "La divinità di Cristo non è provata dai Vangeli, ma è un dogma che la coscienza cristiana Si è evoluto dal concetto di un Messia. Essa può essere dato per scontato che il Cristo chi ci mostra la storia è molto inferiore a quella di Cristo che è l'oggetto della fede "(cfr. prop. Xxvii e xxix del decreto" Lamentabili ").

The Fathers Themselves I Padri stessi

St. Clement of Rome (A. D. 93-95, according to Harnack), in his first epistle to the Corinthians, xvi, 2, speaks of "The Lord Jesus Christ, the Sceptre of the Might of God" (Funk, "Patres Apostolici", T¨bingen ed., 1901, p. 118), and describes, by quoting Is., iii, 1-12, the humiliation that was foretold and came to pass in the self-immolation of Jesus. San Clemente di Roma (93-95 dC, secondo Harnack), nella sua prima epistola ai Corinzi, XVI, 2, parla di "Il Signore Gesù Cristo, il Sceptre dei Might di Dio" (Funk, Patres Apostolici ", T ¨ bingen ed., 1901, p. 118), e descrive, citando Is., Iii, 1-12, l'umiliazione, che è stato preannunciato e venne a passare l'auto-immolazione di Gesù. As the writings of the Apostolic Fathers are very scant, and not at all apologetic but rather devotional and exhortive, we should not look in them for that clear and plain defence of the Divinity of Christ which is evidenced in the writings of the apologists and later Fathers. Come gli scritti dei Padri apostolici sono molto scarsi, e non a tutti i apologetico, ma piuttosto devozionale e exhortive, non dobbiamo guardare e che per la loro chiara e semplice difesa della divinità di Cristo, che è evidenziata negli scritti degli apologeti e successive Padri.

The witness of St. Ignatius of Antioch (A. D. 110-117, according to Harnack) is almost that of the apologetic age, in whose spirit he seems to have written to the Ephesians. La testimonianza di S. Ignazio di Antiochia (110-117 dC, secondo Harnack), che è quasi apologetico di età, e il cui spirito sembra di avere scritto agli Efesini. It may well be that at Ephesus the very same heresies were now doing havoc which about ten years before or, according to Harnack's chronology, at the very same time, St. John had written his Gospel to undo. Può anche darsi che a Efeso la stessa eresie furono ora sta facendo il caos che circa dieci anni prima o, in base alla cronologia Harnack's, per lo stesso tempo, San Giovanni aveva scritto il suo Vangelo per annullare. If this be so, we understand the bold confession of the Divinity of Jesus Christ which this grand confessor of the Faith brings into his greetings, at the beginning of his letter to the Ephesians. Se questo è così, abbiamo capito l'audace confessione della divinità di Gesù Cristo, che questo grande confessore della fede porta nel suo saluto, all'inizio della sua lettera agli Efesini. "Ignatius . . . . to the Church . . . which is at Ephesus . . . . in the will of the Father and of Jesus Christ Our God (tou theou hemon)." "Ignazio.... Per la Chiesa... Che è a Efeso.... E la volontà del Padre e di Gesù Cristo, nostro Dio (tou theou hemon)". He says: "The Physician in One, of the Flesh and of the Spirit, begotten and not begotten, who was God in Flesh (en sarki genomenos theos) . . . Jesus Christ Our Lord" (c. vii; Funk, I, 218). Egli dice: "Il Medico in One, della carne e dello Spirito, generato e non generato, che è stato Dio in Flesh (it sarki genomenos theos)... Gesù Cristo nostro Signore" (c. vii; Funk, I, 218). "For Our God Jesus Christ was borne in the womb by Mary" (c. xviii, 2; Funk, I, 226). "Per il nostro Dio Gesù Cristo fu portato in grembo da Maria" (c. xviii, 2; Funk, I, 226). To the Romans he writes: "For Our God Jesus Christ, abiding in the Father, is manifest even the more" (c. iii, 3; Funk, 1, 256). Scrive ai Romani: "Per il nostro Dio di Gesù Cristo, dimorare nel Padre, si manifesta anche il più" (c. iii, 3; Funk, 1, 256).

The witness of the Letter of Barnabas: "Lo, again, Jesus is not the Son of man but the Son of God, made manifest in form in the Flesh. And since men were going to say that the Christ was the Son of David, David himself, fearing and understanding the malice of the wicked, made prophecy: The Lord said to my Lord . . . . . Lo, how David calls Him the Lord and not son" (c. xiii; Funk, I, 77). La testimonianza della Lettera di Barnaba: "Ecco, ancora una volta, Gesù non è il Figlio dell'uomo, ma il Figlio di Dio, che si è manifestato in forma e la carne. E poiché gli uomini stavano per dire che il Cristo è il Figlio di Davide, David stesso, temendo la comprensione e la malizia dei malvagi, fatta profezia: Il Signore ha detto al mio Signore..... Ecco, come David Lui chiama il Signore e non per figlio "(c. xiii; Funk, I, 77). In the apologetic age, Saint Justin Martyr (Harnack. A. D. 150) wrote: "Since the Word is the first-born of God, He is also God" (Apol. I, n. 63; P. G., VI, 423). In apologetico età, San Giustino Martire (Harnack. AD 150), ha scritto: "Dal momento che la Parola è il primogenito di Dio, Egli è anche Dio" (Apol. I, n. 63; PG, VI, 423). It is evident from the context that Justin means Jesus Christ by the Word; he had just said that Jesus was the Word before He became Man, and used to appear in the form of fire or of some other incorporeal image. È evidente dal contesto Justin significa che Gesù Cristo con la Parola, che aveva appena detto che Gesù era il Verbo prima Egli divenne uomo, e utilizzato per apparire in forma di incendio o di qualche altra immagine incorporee. St. Irenæus proves that Jesus Christ is rightly called the one and only God and Lord, in that all things are said to have been made by Him (see "Adv. Haer.", III, viii, n. 3; P. G., VII, 868; bk. IV, 10, 14, 36). St Irenæus dimostra che Gesù Cristo è giustamente chiamato il solo e unico Dio e Signore, e che tutte le cose si dice che sono stati fatti da Lui (cfr. "Adv. Haer.", III, viii, n. 3; PG, VII , 868; bk. IV, 10, 14, 36). Deutero-Clement (Harnack, A. D. 166; Sanday, A. D. 150) insists: "Brethren, we should think of Jesus Christ as of God Himself, as of the Judge of the living and the dead" (see Funk, I, 184). Deutero-Clemente (Harnack, AD 166; Sanday, AD 150) insiste: "Fratelli, dobbiamo pensare a Gesù Cristo come di Dio stesso, come del giudice dei vivi e dei morti" (v. Funk, I, 184). St. Clement of Alexandria (Sanday, A. D. 190) speaks of Christ as "true God without any controversy, the equal of the Lord of the whole universe, since He is the Son and the Word is in God" (Cohortatio ad Gentes, c. x; P. G., VIII, 227). San Clemente di Alessandria (Sanday, AD 190) parla di Cristo come "vero Dio, senza alcuna polemica, la parità del Signore di tutto l'universo, poiché Egli è il Figlio e il Verbo è in Dio" (Cohortatio ad Gentes, c . X; PG, VIII, 227).

Pagan Writers Pagana Writers

To the witness of these Fathers of the Apostolic and apologetic age, we add a few witnesses from the contemporary pagan writers. Per la testimonianza di questi Padri della Sede Apostolica e apologetico età, si aggiungono un paio di testimoni da scrittori contemporanei pagani. Pliny (A. D. 107) wrote to Trajan that the Christians were wont before the light of day to meet and to sing praises "to Christ as to God" (Epist., x, 97). Plinio (AD 107) scrisse a Traiano, che i cristiani sono stati prima wont la luce del giorno per incontrarsi e per cantare lodi "a Cristo come a Dio" (Epist., x, 97). The Emperor Hadrian (A. D. 117) wrote to Servianus that many Egyptians had become Christians, and that converts to Christianity were "forced to adore Christ", since He was their God (see Saturninus, c. vii). L'imperatore Adriano (117 dC), ha scritto al Servianus che molti egiziani erano diventati cristiani, e che si converte al cristianesimo sono stati "costretti ad adorare Cristo", poiché Egli è stato il loro Dio (cfr. Saturnino, c. vii). Lucian scoffs at the Christians because they had been persuaded by Christ "to throw over the gods of the Greeks and to adore Him fastened to a cross" (De Morte Peregrini, 13). Lucian scoffs presso i cristiani, perché era stato persuaso da Cristo "per buttare nel corso degli dèi dei Greci e per adorarlo fissata a una croce" (De Morte Peregrini, 13). Here also may be mentioned the well-known graffito that caricatures the worship of the Crucified as God. Qui possono essere menzionato anche il noto graffito caricature che il culto di Dio, come il Crocifisso. This important contribution to archaeology was found, in 1857, on a wall of the Paedagogium, an inner part of the Domus Gelotiana of the Palatine, and is now in the Kircher Museum, Rome. Questo importante contributo per l'archeologia è stata trovata, nel 1857, su un muro del Paedagogium, una parte interna della Domus Gelotiana del Palatino, e ora è nel Museo Kircher, Roma. After the murder of Caligula (A. D. 41) this inner part of the Domus Gelotiana became a training-school for court pages, called the Paedagogium (see Lanciani, "Ruins and Excavations of Ancient Rome", ed. Boston, 1897, p. 186). Dopo l'assassinio di Caligola (41 dC), questa parte interna della Domus Gelotiana divenne una scuola di formazione per le pagine giudice, chiamato Paedagogium (v. Lanciani, "Rovine e Scavi di Roma Antica", ed. Boston, 1897, p. 186 ). This fact and the language of the graffito lead one to surmise that the page who mocked at the religion of one of his fellows has so become an important witness to the Christian adoration of Jesus as God in the first or, at the very latest, the second century. Questo fatto e la lingua del graffito far supporre che la pagina che schernivano alla religione di uno dei suoi amici ha così diventare un importante testimonianza cristiana adorazione di Gesù come Dio nella prima o, al più tardi, il Secondo secolo. The graffito represents the Christ on a cross and mockingly gives Him an ass's head; a page is rudely scratched kneeling and with hands outstretched in the attitude of prayer; the inscription is "Alexamenos worships his God" (Alexamenos sebetai ton theon). Il graffito rappresenta il Cristo in croce e mockingly Lui dà la testa di un asino; una pagina è rudely graffiato in ginocchio e con le mani aperte in atteggiamento di preghiera, l'iscrizione è "Alexamenos adora il suo Dio" (Alexamenos sebetai tonnellate theon). In the second century, too, Celsus arraigns the Christians precisely on this account that they think God was made man (see Origen, "Contra Celsum", IV, 14; P. G., XI, 1043). Nel secondo secolo, troppo, Celso arraigns i cristiani conto proprio su questo che si pensa Dio si è fatto uomo (cfr. Origene, "Contro Celso", IV, 14; PG, XI, 1043). Aristides wrote to the Emperor Antonius Pius (A.D. 138-161) what seems to have been an apology for the Faith of Christ: "He Himself is called the Son of God; and they teach of Him that He as God came down from heaven and took and put on Flesh of a Hebrew virgin" (see "Theol. Quartalschrift", Tübingen, 1892, p. 535). Aristide ha scritto per l'Imperatore Antonio Pio (138-161 dC), che sembra essere stata una scusa per la fede di Cristo: "Egli stesso è chiamato Figlio di Dio, e che insegnano di Lui, che ha come Dio disceso dal cielo e Ha preso e messo in Flesh ebraico di una vergine "(vedere" theologiae. Quartalschrift ", Tübingen, 1892, p. 535).

(b) WITNESS OF THE COUNCILS (B), FEDE DEI CONSIGLI

The first general council of the Church was called to define the Divinity of Jesus Christ and to condemn Arius and his error (see ARIUS). Il primo consiglio generale della Chiesa è chiamata a definire la divinità di Gesù Cristo e per condannare Ario e il suo errore (vedi ARIUS). Previous to this time, heretics had denied this great and fundamental dogma of the Faith; but the Fathers had been equal to the task of refuting the error and of stemming the tide of heresy. Precedente a questo momento, eretici aveva negato questa grande e fondamentale dogma della fede, ma i Padri era stata pari al compito di confutare l'errore e di arginare la marea di eresia. Now the tide of heresy was so strong as to have need of the authority of the universal Church to withstand it. Ora la marea di eresia era così forte da avere bisogno dell'autorità della Chiesa universale in grado di sopportare. In his "Thalia", Arius taught that the Word was not eternal (en pote ote ouk en) nor generated of the Father, but made out of nothing (ex ouk onton hehonen ho logos); and though it was before the world was, yet it was a thing made, a created thing (poiema or ktisis). Nel suo "Thalia", Ario insegnava che non era il Verbo eterno (it pote ote ouk en), né generato del Padre, ma fatto di nulla (ex ouk onton hehonen ho logos), e anche se è stato prima che il mondo fosse, Eppure si trattava di una cosa fatta, una cosa creata (poiema o ktisis). Against this bold heresy, the Council of Nicaea (325) defined the dogma of the Divinity: of Christ in the clearest terms: "We believe . . . in one Lord Jesus Christ, the Son of God, the Only-begotten, generated of the Father (hennethenta ek tou patros monogene), that is, of the substance of the Father, God of God, Light of Light, True God of True God, begotten not made, the same in nature with the Father (homoousion to patri) by Whom all things were made" (see Denzinger, 54). Grassetto contro questa eresia, il Concilio di Nicea (325) definito il dogma della divinità: di Cristo, in termini più chiari: "Noi crediamo... In un solo Signore Gesù Cristo, il Figlio di Dio, l'Unigenito, generato di Padre (hennethenta ek tou patros monogene), che è, la sostanza del Padre, Dio di Dio, Luce di Luce, Dio vero di Dio vero, generato non creato, della stessa natura e con il Padre (homoousion al patrimonio) Da chi sono state fatte tutte le cose "(cfr. Denzinger, 54).

(2) THE HUMAN NATURE OF JESUS CHRIST (2) LA NATURA UMANA DI GESU 'CRISTO

The Gnostics taught that matter was of its very nature evil, somewhat as the present-day Christian Scientists teach that it is an "error of mortal mind"; hence Christ as God could not have had a material body, and His body was only apparent. Gnostici insegnato che la questione è stata la sua stessa natura di male, un po 'come oggi cristiana scienziati insegnano che si tratta di un "errore mortale di mente"; quindi, il Cristo come Dio non poteva aver avuto un corpo materiale, e il suo corpo è stato solo apparente . These heretics, called doketae included Basilides, Marcion, the Manichæans, and others. Questi eretici, chiamati doketae incluso Basilides, Marcion, il Manichæans, e altri. Valentinus and others admitted that Jesus had a body, but a something heavenly and ethereal; hence Jesus was not born of Mary, but His airy body passed through her virgin body. Valentinus e altri ammesso che Gesù aveva un corpo, ma un qualcosa di celeste ed etereo; quindi Gesù non era nato da Maria, ma il suo corpo arioso passati attraverso il suo corpo vergine. The Apollinarists admitted that Jesus had an ordinary body, but denied Him a human soul; the Divine nature took the place of the rational mind. Il Apollinarists ammesso che Gesù aveva un normale corpo, ma lui ha negato uno anima umana, la natura divina ha preso il posto della mente razionale. Against all these various forms of the heresy that denies Christ is true Man stand countless and clearest testimonies of the written and unwritten Word of God. Contro tutte queste varie forme di eresia che nega Cristo è vero uomo e chiara stand innumerevoli testimonianze della scritta e non scritta Parola di Dio. The title that is characteristic of Jesus in the New Testament is Son of Man; it occurs some eighty times in the Gospels; it was His Own accustomed title for Himself. Il titolo che è caratteristica di Gesù nel Nuovo Testamento è Figlio dell'uomo, che si verifica a circa ottanta volte nei Vangeli, ma era sua abitudine tue titolo per se stesso. The phrase is Aramaic, and would seem to be an idiomatic way of saying "man". La frase è aramaico, e sembra essere uno idiomatiche modo di dire "uomo". The life and death and resurrection of Christ would all be a lie were He not a man, and our Faith would be vain. La vita e la morte e la risurrezione di Cristo, che tutti siano una menzogna Egli non era un uomo, e la nostra fede sarebbe vana. (1 Corinthians 15:14). (1 Corinzi 15,14). "For there is one God, and one mediator of God and men, the man Christ Jesus" (1 Timothy 2:5). "Per non vi è un solo Dio, e uno solo il mediatore di Dio e degli uomini, l'uomo Cristo Gesù" (1 Timoteo 2:5). Why, Christ even enumerates the parts of His Body. Perché, anche Cristo elenca le parti del suo corpo. "See my hands and feet, that it is I myself; handle and see: for a spirit hath not flesh and bones, as you see me to have" (Luke 24:39). "Vedi le mie mani e dei piedi, che sia io stesso; maniglia e vedete: uno spirito non ha carne e ossa come vedete mi hanno" (Lc 24,39). St. Augustine says, in this matter: "If the Body of Christ was a fancy, then Christ erred; and if Christ erred, then He is not the Truth. But Christ is the Truth; hence His Body was not a fancy' (QQ. lxxxiii, q. 14; P. L., XL, 14). In regard to the human soul of Christ, the Scripture is equally clear. Only a human soul could have been sad and troubled. Christ says: "My soul is sorrowful even unto death" (Matthew 26:38). "Now is my soul troubled" (John 12:27). His obedience to the heavenly Father and to Mary and Joseph supposes a human soul (John 4:34; 5:30; 6:38; Luke 22:42). Finally Jesus was really born of Mary (Matthew 1:16), made of a woman (Galatians 4:4), after the angel had promised that He should be conceived of Mary (Luke 1:31); this woman is called the mother of Jesus (Matthew 1:18; 2:11; Luke 1:43; John 2:3); Christ is said to be really the seed of Abraham (Galatians 3:16), the son of David (Matthew 1:1), made of the seed of David according to the flesh (Romans 1:3), and the fruit of the loins of David (Acts 2:30). So clear is the testimony of Scripture to the perfect human nature of Jesus Christ, that the Fathers held it as a general principle that whatsoever the Word had not assumed was not healed, i.e., did not receive the effects of the Incarnation. Sant'Agostino dice, in questa materia: "Se il corpo di Cristo era una fantasia, poi ha commesso un errore di Cristo, e Cristo se ha commesso un errore, allora Egli non è la verità. Ma Cristo è la Verità, di conseguenza, il suo corpo non era una fantasia '( QQ. Lxxxiii, q. 14; PL, XL, 14). Per quanto riguarda l'anima umana di Cristo, la Scrittura è altrettanto chiara. Solo un animo umano avrebbe potuto essere triste e turbato. Cristo dice: "La mia anima è triste, anche Fino alla morte "(Matteo 26:38)." Ora l'anima mia è turbata "(Giovanni 12,27). La sua obbedienza al Padre celeste e di Maria e Giuseppe, suppone una anima umana (Giovanni 4:34, 5:30, 6 : 38; Luca 22,42). Infine Gesù è veramente nato da Maria (Matteo 1,16), ha fatto di una donna (Gal 4,4), dopo che l'angelo aveva promesso che Egli dovrebbe essere concepito di Maria (Lc 1: 31); questa donna è chiamata la madre di Gesù (Matteo 1:18, 2:11, Luca 1:43; Giovanni 2:3); Cristo è veramente ha detto di essere il seme di Abramo (Galati 3,16), il Figlio di David (Matteo 1,1), ha fatto del seme di Davide secondo la carne (Romani 1:3), e il frutto dei lombi di Davide (Atti 2:30). Quindi è evidente la testimonianza della Scrittura a Perfetta la natura umana di Gesù Cristo, che i Padri si terrà come un principio generale che qualsiasi parola non aveva assunto non è stata guarita, cioè, non ha ricevuto gli effetti della Incarnazione.

(3) THE HYPOSTATIC UNION OF THE DIVINE NATURE AND THE HUMAN NATURE OF JESUS IN THE DIVINE PERSON OF JESUS CHRIST (3) l'unione ipostatica della natura divina e la natura umana di Gesù e la persona divina di GESÙ CRISTO

Here we consider this union as a fact; the nature of the union will be later taken up. Qui consideriamo questa unione come un dato di fatto, la natura del sindacato saranno adottate poi. Now it is our purpose to prove that the Divine nature was really and truly united with the human nature of Jesus, i.e., that one and the same Person, Jesus Christ, was God and man. Ora è il nostro scopo di dimostrare che la natura divina è realmente e veramente unita con la natura umana di Gesù, cioè, che una stessa persona, Gesù Cristo, è Dio e uomo. We speak here of no moral union, no union in a figurative sense of the word; but a union that is physical, a union of two substances or natures so as to make One Person, a union which means that God is Man and Man is God in the Person of Jesus Christ. Noi parliamo qui di morale non unione, non l'unione in un figurativo senso della parola, ma un 'unione che è fisico, un' unione di due sostanze o nature in modo da rendere una persona, un 'unione che significa che Dio è uomo e uomo è Dio nella Persona di Gesù Cristo.

A. The Witness of Holy Writ A. la testimonianza del Santo Writ

St. John says: "The Word was made flesh" (i, 14), that is, He Who was God in the Beginning (i, 2), and by Whom all things were created (i. 3), became Man. San Giovanni dice: "Il Verbo si è fatto carne" (i, 14), che è, Colui che era Dio in the Beginning (i, 2), e da chi sono state create tutte le cose (i. 3), è diventato uomo. According to the testimony of St. Paul, the very same Person, Jesus Christ, "being in the form of God [en morphe Theou hyparxon] . . . emptied himself, taking the form of a servant [morphen doulou labon]" (Phil., ii, 6, 7). Secondo la testimonianza di St. Paul, la stessa persona, Gesù Cristo, "essendo in forma di Dio [en morphe Theou hyparxon]... Spogliò se stesso, assumendo la condizione di servo [morphen doulou labon]" (Fil . Ii, 6, 7). It is always one and the same Person, Jesus Christ, Who is said to be God and Man, or is given predicates that denote Divine and human nature. E 'sempre una e la stessa persona, Gesù Cristo, che è detto di essere Dio e Uomo, o è dato predicati che denotano la natura umana e divina. The author of life (God) is said to have been killed by the Jews (Acts 3:15); but He could not have been killed were He not Man. L'autore della vita (Dio), si dice che sono stati uccisi dagli ebrei (At 3,15), ma Egli non avrebbe potuto essere ucciso Egli non erano Man.

B. Witness of Tradition B. testimonianza della tradizione

The early forms of the creed all make profession of faith, not in one Jesus Who is the Son of God and in another Jesus Who is Man and was crucified, but "in one Lord Jesus Christ, the Only-begotten Son of God, Who became Man for us and was crucified". Le prime forme di tutti i credo, fanno professione di fede, non in uno che Gesù è il Figlio di Dio, e in un altro Gesù Chi è uomo ed è stato crocifisso, ma "in un solo Signore Gesù Cristo, il Figlio unigenito di Dio, Chi L'uomo è diventato per noi e fu crocifisso ". The forms vary, but the substance of each creed invariably attributes to one and the same Jesus Christ the predicates of the Godhead and of man (see Denzinger, "Enchiridion"). Le forme variano, ma la sostanza di ogni credo invariabilmente attributi di un solo e medesimo Cristo Gesù, la predica di Dio e degli uomini (cfr. Denzinger, Enchiridion "). Franzelin (thesis xvii) calls special attention to the fact that, long before the heresy of Nestorius, according to Epiphanius (Ancorat., II, 123, in PG, XLII, 234), it was the custom of the Oriental Church to propose to catechumens a creed that was very much more detailed than that proposed to the faithful; and in this creed the catechumens said: "We believe . . . in one Lord Jesus Christ, the Son of God, begotten of God the Father . . . that is, of the substance of the Father . . . in Him Who for us men and for our salvation came down and was made Flesh, that is, was perfectly begotten of Mary ever Virgin by the Holy Spirit; Who became Man, that is, took perfect human nature, soul and body and mind and all whatsoever is human save only sin, without the seed of man; not in another man, but unto himself did He form Flesh into one holy unity [eis mian hagian henoteta]; not as He breathed and spoke and wrought in the prophets, but He became Man perfectly; for the Word was made Flesh, not in that It underwent a change nor in that It exchanged Its Divinity for humanity, but in that It united Its Flesh unto Its one holy totality and Divinity [eis mian . . . heautou hagian teleioteta te kai theoteta].' Franzelin (tesi xvii) chiede particolare attenzione al fatto che, molto prima della eresia di Nestorio, secondo Epifanio (Ancorat., II, 123, e PG, XLII, 234), è stata la consuetudine della Chiesa orientale di proporre al Catecumeni un credo che è molto più dettagliato di quello proposto ai fedeli, e in questo credo catecumeni, ha dichiarato: "Noi crediamo... In un solo Signore Gesù Cristo, il Figlio di Dio, generato di Dio Padre... Che È, la sostanza del Padre... In Colui che per noi uomini e per la nostra salvezza è disceso e si è fatto carne, che è, era perfettamente generato da Maria sempre Vergine lo Spirito Santo; Chi è diventato uomo, che è, Ha preso la natura umana perfetta, l'anima e il corpo e la mente e tutti quello che è umano salvare solo peccato, senza il seme di uomo; non in un altro uomo, ma «Egli stesso ha fatto in una forma Flesh santa unità [eis mian hagian henoteta]; non come Egli respirava e parlava e battuto nei profeti, ma Egli si è fatto uomo perfettamente, per il Verbo si è fatto carne, che non e 'subito un cambiamento, né in quella' scambiati per l'umanità la sua Divinità, ma che la sua unita 'fino alla sua uno Flesh Santa totalità e Divinità [eis mian... Heautou hagian teleioteta presente kai theoteta]. ' "The one holy totality", Franzelin considers, means personality, a person being an individual and complete subject of rational acts. This creed of the catechumens gives even the Divinity of the totality, ie the fact that the individual Person of Jesus is a Divine and not a human Person. Of this intricate question we shall speak later on. "La totalità, una santa", ritiene Franzelin, significa personalità, una persona di essere un individuo completo e oggetto di atti razionale. Questo credo di catecumeni dà anche la divinità della totalità, vale a dire il fatto che l'individuo Persona di Gesù è un Divina E non di una persona umana. Di questa intricata questione si parlerà in seguito.

The witness of tradition to the fact of the union of the two natures in the one Person of Jesus is clear not only from the symbols or creeds in use before the condemnation of Nestorius, but also from the words of the ante-Nicaean Fathers. La testimonianza della tradizione per il fatto dell'unione delle due nature e una persona di Gesù è chiara, non solo da simboli o credenze in uso prima della condanna di Nestorio, ma anche dalle parole dei Padri ante-Nicaean. We have already given the classic quotations from St. Ignatius the Martyr, St. Clement of Rome, St. Justin the Martyr, in all of which are attributed to the one Person, Jesus Christ, the actions or attributes of God and of Man. Abbiamo già dato il classico delle offerte da Sant'Ignazio Martire, San Clemente di Roma, S. Giustino Martire, e di cui tutti sono attribuiti a una persona, Gesù Cristo, le azioni o gli attributi di Dio e di Man. Melito, Bishop of Sardis (about 176), says: "Since the same (Christ) was at the same time God and perfect Man, He made His two natures evident to us; His Divine nature by the miracles which He wrought during the three years after His baptism; His human nature by those thirtv years that He first lived, during which the lowliness of the Flesh covered over and hid away all signs of the Divinity, though He was at one and the same time true and everlasting God" (Frag. vii in PG, V, 1221). Melito, vescovo di Sardi (circa 176), dice: "Dal momento che lo stesso (Cristo) è stato al tempo stesso, Dio e Uomo perfetto, ha reso evidente la sua due nature a noi; la sua divina natura, per i miracoli che ha battuto nel corso dei tre Anni dopo il suo battesimo, la sua natura umana, da quelli thirtv anni, che ha vissuto prima, durante il quale l'umiltà della carne coperto e nascosto via tutti i segni della Divinità, ma Egli è stato, allo stesso tempo vero Dio ed eterna "( Frag. Vii e PG, V, 1221). St. Irenæus, toward the close of the second century, argues: "If one person suffered and another Person remained incapable of suffering; if one person was born and another Person came down upon him that was born and thereafter left him, not one person but two are proven . . . whereas the Apostle knew one only Who was born and Who suffered" ("Adv. Haer.", III, xvi, n, 9, in PG, VII, 928). St Irenæus, verso la fine del secondo secolo, afferma: "Se una persona e subito un'altra persona è rimasta incapace di sofferenza, se una persona è nata un'altra persona e scese su di lui che è nato ed è stato successivamente lasciato lui, e non di una sola persona Ma due sono dimostrate... Considerando che l'Apostolo sapeva solo chi è nato e chi ha sofferto "(" Adv. Haer. ", III, xvi, n, 9, e PG, VII, 928). Tertullian bears firm witness: "Was not God really crucified? Did He not realiy die as He really was crucified?" Tertulliano orsi ferma testimonianza: "non era veramente Dio crocifisso? Non ti ha realiy morire come Egli veramente è stato crocifisso?" ("De Carne Christi", c. v, in PL, II, 760). ( "De Carne Christi", c. v, e PL, II, 760).

II. THE NATURE OF THE INCARNATION La natura del l'incarnazione

We have treated the fact of the Incarnation, that is, the fact of the Divine nature of Jesus, the fact of the human nature of Jesus, the fact of the union of these two natures in Jesus. Abbiamo trattato il fatto della Incarnazione, cioè, il fatto della natura divina di Gesù, il fatto della natura umana di Gesù, il fatto che l'unione di queste due nature in Gesù. We now take up the crucial question of the nature of this fact, the manner of this tremendous miracle, the way of uniting the Divine with the human nature in one and the same Person. Abbiamo ora la questione cruciale della natura di questo fatto, le modalità di questo straordinario miracolo, il modo di unire il divino con la natura umana in una stessa persona. Arius had denied the fact of this union. Ario aveva negato il fatto di questa unione. No other heresy rent and tore the body of the Church to any very great extent in the matter of this fact after the condemnation of Arius in the Council of Nicaea (325). Nessun altro eresia strappòla affitto e il corpo della Chiesa molto grande a qualsiasi misura in materia di questo dato di fatto, dopo la condanna di Ario e il Concilio di Nicea (325). Soon a new heresy arose in the explanation of the fact of the union of the two natures in Christ. Presto una nuova eresia sorte e la spiegazione del fatto che l'unione delle due nature in Cristo. Nicaea had, indeed, defined the fact of the union; it had not explicitly defined the nature of that fact; it had not said whether that union was moral or physical. Nicea aveva, in effetti, il fatto di definire l'unione, ma non era definito esplicitamente la natura di tale fatto, ma non aveva detto che se l'unione era morale o fisico. The council had implicitly defined the union of the two natures in one hypostasis, a union called physical in opposition to the mere juxtaposition or joining of the two natures called a moral union. Il Consiglio aveva definito implicitamente l'unione delle due nature in una ipostasi, una unione fisica chiamato in opposizione alla mera giustapposizione o adesione delle due nature chiamato unione morale. Nicaea had professed a belief in "One Lord Jesus Christ . . . true God of true God . . . Who took Flesh, became Man and suffered". Nicea aveva professato la credenza in "Un solo Signore Gesù Cristo... Di vero Dio e vero Dio... Chi ha preso carne, è diventato uomo e subito". This belief was in one Person Who was at the same time God and Man, that is, had at the same time Divine and human nature. Questa convinzione è stata in una Persona Chi è stato al tempo stesso, Dio e uomo, che è, era al tempo stesso la natura umana e divina. Such teaching was an implicit definition of all that was later on denied by Nestorius. Tale insegnamento è stato un implicito definizione di tutto ciò che è stato successivamente negato da Nestorio. We shall find the great Athanasius, for fifty years the determined foe of the heresiarch, interpreting Nicaea's decree in just this sense; and Athanasius must have known the sense meant by Nicaea, in which he was the antagonist of the heretic Arius. Ci si trova il grande Atanasio, per cinquanta anni, la determinazione del nemico heresiarch, interpretando Nicea del decreto appena in questo senso; Atanasio e deve avere conosciuto il senso inteso da Nicea, in cui egli è stato l'antagonista della eretico Ario. (1) NESTORIANISM (1) NESTORIANISM

In spite of the efforts of Athanasius, Nestorius, who had been elected Patriarch of Constantinople (428), found a loophole to avoid the definition of Nicaea. Nonostante gli sforzi di Atanasio, Nestorio, che era stato eletto Patriarca di Costantinopoli (428), ha trovato una scappatoia per evitare la definizione di Nicea. Nestorius called the union of the two natures a mysterious and an inseparable joining (symapheian), but would admit no unity (enosin) in the strict sense of the word to be the result of this joining (see "Serm.", ii, n. 4; xii, n. 2, in P. L., XLVIII). Nestorio chiamato l'unione delle due nature una misteriosa e un inseparabile adesione (symapheian), ma ammetto che non l'unità (enosin) nel senso stretto della parola di essere il risultato di questa adesione (vedi "serm.", Ii, n . 4; xii, n. 2, in PL, XLVIII). The union of the two natures is not physical (physike) but moral, a mere juxtaposition in state of being (schetike); the Word indwells in Jesus like as God indwells in the just (loc. cit.); the indwelling of the Word in Jesus is, however, more excellent than the indwelling of God in the just man by grace, for that the indwelling of the Word purposes the Redemption of all mankind and the most perfect manifestation of the Divine activity (Serm. vii, n. 24); as a consequence, Mary is the Mother of Christ (Christotokos), not the Mother of God (Theotokos). L'unione delle due nature non è fisico (physike), ma morale, in una mera giustapposizione di essere stato (schetike); la Parola indwells in Gesù come Dio, come indwells nel giusto (loc. cit.); L'inabitazione della Parola In Gesù è, però, più che eccellente l'inabitazione di Dio e il solo uomo dalla grazia, che per l'inabitazione della Parola scopi di redenzione di tutti gli uomini e la manifestazione più perfetta della Divina attività (Serm. vii, n. 24 ); Di conseguenza, Maria è la Madre di Cristo (Christotokos), e non la Madre di Dio (Theotokos). As is usual in these Oriental heresies, the metaphysical refinement of Nestorius was faulty, and led him into a practical denial of the mystery that he had set himself to explain. È come al solito in queste eresie orientali, la metafisica raffinatezza di Nestorio era difettoso, e lo portò in un pratico negazione del mistero che egli stesso aveva fissato a spiegare. During the discussion that Nestorius aroused, he strove to explain that his indwelling (enoikesis) theory was quite enough to keep him within the demands of Nicaea; he insisted that "the Man Jesus should be co-adored with the Divine union and almighty God [ton te theia symapheia to pantokratori theo symproskynoumenon anthropon] "(Serm., vii, n. 35); he forcibly denied that Christ was two persons, but proclaimed Him as one person (prosopon) made up of two substances. Durante la discussione che ha suscitato Nestorio, cercò di spiegare che la sua inabitazione (enoikesis) teoria era abbastanza per mantenere in lui le esigenze di Nicea, ha insistito sul fatto che "l'uomo Gesù deve essere co-adorata unione con il Divino e onnipotente Dio [ Tonnellate presente theia symapheia a pantokratori theo symproskynoumenon anthropon] "(Serm., vii, n. 35); ha negato con forza che Cristo era di due persone, ma lui proclamata come una sola persona (prosopon), composto di due sostanze. The oneness of the Person was however only moral, and not at all physical. L'unicità della persona è stata però solo morale, e non a tutti i fisici. Despite whatsoever Nestorius said as a pretext to save himself from the brand of heresy, he continually and explicitly denied the hypostatic union (enosin kath hypostasin, kata physin, kat ousian), that union of physical entities and of substances which the Church defends in Jesus; he affirmed a juxtaposition in authority, dignity, energy, relation, and state of being (synapheia kat authentian, axian, energeian, anaphoran, schesin); and he maintained that the Fathers of Nicaea had nowhere said that God was born of the Virgin Mary (Sermo, v, nn. 5 and 6). Nonostante quello che ha detto Nestorio come un pretesto per salvare se stesso dal marchio di eresia, egli continuamente ed esplicitamente negato l'unione ipostatica (enosin spike hypostasin, kata physin, kat ousian), che l'unione fisica dei soggetti e delle sostanze di cui la Chiesa difende in Gesù ; Egli ha affermato in una giustapposizione autorità, la dignità, l'energia, la relazione, e di essere stato (synapheia kat authentian, axian, energeian, anaphoran, schesin), e ha sostenuto che i Padri di Nicea aveva detto nulla che Dio è nato dalla Vergine Maria (Sermo, a, nn. 5 e 6).

Nestorius in this distortion of the sense of Nicaea clearly went against the tradition of the Church. Nestorio in questa distorsione del senso di Nicea ha chiaramente contro la tradizione della Chiesa. Before he had denied the hypostatic union of the two natures in Jesus, that union had been taught by the greatest Fathers of their time. Prima aveva negato l'unione ipostatica delle due nature in Gesù, che era stato insegnato l'unione dei più grandi Padri del loro tempo. St. Hippolytus (about 230) taught: "the Flesh [sarx] apart from the Logos had no hypostasis [oude . . . hypostanai edynato, was unable to act as principle of rational activity], for that its hypostasis was in the Word" ("Contra Noet.", n. 15, in P. G., X, 823). S. Ippolito (circa 230) ha insegnato: "la carne [sarx] oltre il Logos non aveva ipostasi [oude... Hypostanai edynato, non è stato in grado di agire come principio di attività razionale], che per la sua ipostasi era il Verbo" ( "Contra Noet.", N. 15, e PG, X, 823). St. Epiphanius (about 365): "The Logos united body, mind, and soul into one totality and spiritual hypostasis" ("Haer.", xx, n. 4, in P. G., XLI, 277). San Epifanio (circa 365): "Il Logos uniti corpo, la mente e l'anima in una totalità e spirituale ipostasi" ( "Haer.", Xx, n. 4, in PG, XLI, 277). "The Logos made the Flesh to subsist in the hypostasis of the Logos [eis heauton hypostesanta ten sarka]" ("Haer.", cxxvii, n. 29, in P. G., XLII, 684). "Il Logos fatto la carne a sussistere in ipostasi del Logos [eis heauton hypostesanta dieci sarka]" ( "Haer.", Cxxvii, n. 29, in P. G., XLII, 684). St. Athanasius (about 350): "They err who say that it is one person who is the Son that suffered, and another person who did not suffer ... ; the Flesh became God's own by nature [kata physin], not that it became consubstantial with the Divinity of the Logos as if coeternal therewith, but that it became God's own Flesh by its very nature [kata physin]." S. Atanasio di Alessandria (circa 350): "Hanno commesso un errore che dicono che si tratta di una persona che è il Figlio, che ha sofferto, e un'altra persona che non ha subito ...; la carne divenne Dio dalla propria natura [kata physin], che non Divenne tutt'uno con la divinità del Logos come se coeternal essa, ma che è diventato Dio Incarnato, per sua stessa natura [kata physin] ". In this entire discourse ("Contra Apollinarium", I, 12, in P. G., XXVI, 1113), St. Athanasius directly attacks the specious pretexts of the Arians and the arguments that Nestorius later took up, and defends the union of two physical natures in Christ [kata physin], as apposed to the mere juxtaposition or joining of the same natures [kata physin]. In tutto questo discorso (12 1113), S. Atanasio di Alessandria attacca direttamente i pretesti di speciose gli ariani e gli argomenti che più tardi ha assunto Nestorio, e difende l'unione delle due nature fisico In Cristo [kata physin], come apposto alla mera giustapposizione o adesione della stessa natura [kata physin]. St. Cyril of Alexandria (about 415) makes use of this formula oftener even than the other Fathers; he calls Christ "the Word of the Father united in nature with the Flesh [ton ek theou Patros Logon kata physin henothenta sarki] ("De Recta Fide", n. 8, in P. G., LXXVI, 1210). For other and very numerous citations, see Petavius (111, 4). The Fathers always explain that this physical union of the two natures does not mean the intermingling of the natures, nor any such union as would imply a change in God, but only such union as was necessary to explain the fact that one Divine Person had human nature as His own true nature together with His Divine nature. San Cirillo di Alessandria (circa 415) fa uso di questa formula spesso anche rispetto agli altri Padri; egli chiama Cristo "il Verbo del Padre uniti nella natura con la carne [br theou Patros tonnellate di accesso kata physin henothenta sarki] (" De Recta Fide ", n. 8, e PG, LXIV, 1210). Per altri e molto numerose citazioni, vedere Petavius (111, 4). I Padri sempre spiegare che questo fisico unione delle due nature non significa la compenetrazione dei Nature, né come tale unione potrebbe comportare un cambiamento di Dio, ma solo come tale unione è necessario spiegare il fatto che una Persona divina aveva natura umana, come la sua vera natura, insieme con la sua natura divina.

The Council of Ephesus (431) condemned the heresy of Nestorius, and defined that Mary was mother in the flesh of God's Word made Flesh (can. i). Il Concilio di Efeso (431) condannò l'eresia di Nestorio, e che Maria è stata definita la madre nella carne della Parola di Dio fatta carne (can. i). It anathematized all who deny that the Word of God the Father was united with the Flesh in one hypostasis (kath hypostasin); all who deny that there is only one Christ with Flesh that is His own; all who deny that the same Christ is God at the same time and man (can. ii). E anathematized tutti coloro che negano che il Verbo di Dio, il Padre è stato unito con la carne in una ipostasi (spike hypostasin); tutti coloro che negano che vi è un solo Cristo con la carne, che è il suo proprio; tutti coloro che negano che lo stesso Cristo è Dio Allo stesso tempo e uomo (can. ii). In the remaining ten canons drawn up by St. Cyril of Alexandria, the anathema is aimed directly at Nestorius. Nei restanti dieci canoni redatto da S. Cirillo di Alessandria, l'anatema è rivolto direttamente a Nestorio. "If in the one Christ anyone divides the substances, after they have been once united, and joins them together merely by a juxtaposition [mone symapton autas synapheia] of honour or of authority or of power and not rather by a union into a physical unity [synode te kath henosin physiken], let him be accursed" (can. iii). "Se in un solo Cristo chiunque divide le sostanze, dopo che sono stati una volta uniti, e si unisce a loro insieme solo da una giustapposizione [mone symapton autas synapheia] d'onore o di autorità o di potere, e non piuttosto da un sindacato in una unità fisica [Synode presente spike henosin physiken], lo ha lasciato essere maledetti "(can. iii). These twelve canons condemn plecemeal the various subterfuges of Nestorius. Questi dodici canonici plecemeal condannare i vari sotterfugi di Nestorio. St. Cyril saw heresy lurking in phrases that seemed innocent enough to the unsuspecting. San Cirillo ha visto eresia agguato in frasi innocenti che sembrava abbastanza a ignari. Even the co-adoration theory is condemned as an attempt to separate the Divine from the human nature in Jesus by giving to each a separate hypostasis (see Denzinger, "Enchiridion", ed. 1908, nn. 113-26). Anche il co-adorazione teoria è condannato come un tentativo di separare la Divina dalla natura umana di Gesù, dando a ciascuna una ipostasi (cfr. Denzinger, Enchiridion ", ed. 1908, nn. 113-26).

(2) MONOPHYSITISM (2) MONOPHYSITISM

The condemnation of the heresy of Nestorius saved for the Church the dogma of the Incarnation, "the great mystery of godliness" (1 Timothy 3:16), but lost to her a portion of her children, who, though dwindled down to insignificant numbers, still remain apart from her care. La condanna della eresia di Nestorio salvato per la Chiesa, il dogma della incarnazione, "il grande mistero di godliness" (1 Timoteo 3:16), ma al suo perso una parte dei suoi figli, che, anche se poi a numeri insignificanti , Restano ancora oltre la sua cura. The union of the two natures in one Person was saved. L'unione delle due nature in una sola persona è stata salvata. The battle for the dogma was not yet won. La battaglia per il dogma non è stata ancora vinta. Nestorius had postulated two persons in Jesus Christ. Nestorio aveva postulato due persone in Gesù Cristo. A new heresy soon began. Una nuova eresia iniziò presto. It postulated only one Person in Jesus, and that the Divine Person. È postulata una sola persona in Gesù, e che la Divina Persona. It went farther. Esso è andato più in là. It went too far. E 'andato troppo lontano. The new heresy defended only one nature, as well as one Person in Jesus. La nuova eresia difeso una sola natura, ma anche come una persona in Gesù. The leader of this heresy was Eutyches. Il leader di questa eresia fu Eutyches. His followers were called Monophysites. I suoi seguaci furono chiamati Monophysites. They varied in their ways of explanation. Essi e le loro varie forme di spiegazione. Some thought the two natures were intermingled into one. Alcuni pensato due nature sono stati intermediato in uno. Others are said to have worked out some sort of a conversion of the human into the Divine. Altri sono detto di aver lavorato su una sorta di una conversione dell'essere umano in Divino. All were condemned by the Council of Chalcedon (451). Tutti sono stati condannati dal Concilio di Calcedonia (451). This Fourth General Council of the Church defined that Jesus Christ remained, after the Incarnation, "perfect in Divinity and perfect in humanity . . . consubstantial with the Father according to His Divinity, consubstantial with us according to His humanity . . . one and the same Christ, the Son, the Lord, the Only begotten, to be acknowledged in two natures not intermingled, not changed, not divisible, not separable" (see Denzinger, n. 148). Questa quarta Consiglio generale della Chiesa definito che Gesù Cristo è rimasto, dopo l'incarnazione ", perfetto in divinità e perfetto in umanità... Consostanziale al Padre secondo la sua Divinità, consustanziale con noi secondo la sua umanità... Un solo e Stesso Cristo, il Figlio, il Signore, il solo generato, per essere riconosciuto in due nature non intermediato, non è cambiato, non divisibile, non separabili "(cfr. Denzinger, n. 148). By this condemnation of error and definition of truth, the dogma of the Incarnation was once again saved to the Church. Con questa condanna di errore e la definizione della verità, il dogma della incarnazione è stata ancora una volta salvata per la Chiesa. Once again a large portion of the faithful of the Oriental Church were lost to their mother. Ancora una volta una gran parte dei fedeli della Chiesa orientale sono stati persi per la loro madre. Monophysitism resulted in the national Churches of Syria, Egypt, and Armenia. Monofisismo portato alla Chiese nazionali della Siria, Egitto, e la Repubblica di Armenia. These national Churches are still heretic, although there have in later times been formed Catholic rites called the Catholic Syriac, Coptic, and Armenian rites. Queste Chiese nazionali sono ancora eretico, anche se ci sono in seguito state formate cattolica riti chiamati cattolica siriaca, copta, armena e riti. The Catholic rites, as the Catholic Chaldaic rite, are less numerous than the heretic rites. Il riti cattolici, come il rito cattolico Chaldaic, sono meno numerosi rispetto ai riti eretico.

(3) MONOTHELITISM (3) MONOTHELITISM

One would suppose that there was no more room for heresy in the explanation of the mystery of the nature of the Incarnation. Si potrebbe supporre che non vi era più spazio per eresia e la spiegazione del mistero della natura della Incarnazione. There is always room for heresy in the matter of explanation of a mystery, if one does not hear the infallible teaching body to whom and to whom alone Christ entrusted His mysteries to have and to keep and to teach them till ihe end of time. C'è sempre spazio per eresia in materia di dichiarazione di un mistero, se non si sente l'insegnamento infallibile del corpo al quale e al quale Cristo ha affidato la sua sola misteri di avere e di mantenere e di insegnare loro a ihe fine dei tempi. Three patriarchs of the Oriental Church gave rise, so far as we know, to the new heresy. Tre patriarchi della Chiesa orientale ha dato luogo, per quanto ne sappiamo, per la nuova eresia. These three heresiarchs were Sergius, the Patriarch of Constantinople, Cyrus, the Patriarch of Alexandria, and Athanasius, the Patriarch of Antioch. Questi tre sono stati heresiarchs Sergio, il patriarca di Costantinopoli, Cyrus, il patriarca di Alessandria, e di Atanasio, il Patriarca di Antiochia. St. Sophronius, the Patriarch of Jerusalem, remained true and delated his fellow patriarchs to Pope Honorius. St Sophronius, il Patriarca di Gerusalemme, rimase vero e delated suoi compagni di patriarchi a papa Onorio. His successor in the see of Peter, St. Martin, bravely condemned the error of the three Oriental patriarchs, who admitted the decrees of Nicaea, Ephesus, and Chalcedon; defended the union of two natures in one Divine Person; but denied that this Divine Person had two wills. Il suo successore nella sede di Pietro, St Martin, coraggiosamente denunciato l'errore di tre patriarchi orientali, che ha ammesso i decreti di Nicea, Efeso e Calcedonia; difeso l'unione delle due nature in una sola Persona divina, ma ha negato che questa Divina Persona ha avuto due testamenti. Their principle was expressed by the words, en thelema kai mia energeia, by which they would seem to have meant one will and one activity, i.e. only one principle of action and of suffering in Jesus Christ and that one principle Divine. Il loro principio è stato espresso con le parole, en thelema kai mia energeia, da cui essi sembrano aver comportato uno e uno attività, vale a dire solo un principio di azione e di sofferenza in Gesù Cristo e che un principio divino. These heretics were called Monothelites. Questi sono stati chiamati Monothelites eretici. Their error was condemned by the Sixth General Council (the Third Council of Constantinople, 680). Il loro errore è stato condannato dalla sesta Consiglio generale (il Terzo Concilio di Costantinopoli, 680). It defined that in Christ there were two natural wills and two natural activities, the Divine and the human, and that the human will was not at all contrary to the Divine, but rather perfectly subject thereto (Denzinger, n. 291). E 'definito che, in Cristo, vi erano due naturali e due testamenti naturale attività, il divino e l'umano, e che la volontà umana non era affatto in contrasto con il Divino, ma perfettamente medesimo soggetto (Denzinger, n. 291). The Emperor Constans sent St. Martin into exile in Chersonesus. L'imperatore Costante St Martin spedito in esilio in Chersonesus. We have trace of only one body of Monothelites. Abbiamo traccia di un solo corpo di Monothelites. The Maronites, about the monastery of John Maron, were converted from Monothelism in the time of the Crusades and have been true to the faith ever since. Maroniti, circa il monastero di Giovanni Maron, sono stati convertiti da Monothelism al tempo delle crociate e sono stati fedeli alla fede da allora. The other Monothelites seem to have been absorbed in Monophysitism, or in the schism of the Byzantine Church later one Gli altri Monothelites sembrano essere stati assorbiti in Monofisismo, o in scisma della Chiesa bizantina, in seguito uno

The error of Monothelism is clear from the Scripture as well as from tradition. L'errore di Monothelism risulta dalla Scrittura, così come da tradizione. Christ did acts of adoration (John 4:22), humility (Matthew 11:29), reverence (Hebrews 5:7). Cristo ha fatto atti di adorazione (Giovanni 4:22), l'umiltà (Matteo 11,29), di riverenza (Eb 5,7). These acts are those of a human will. Tali atti sono quelli di una volontà umana. The Monothelites denied that there was a human will in Christ. Il Monothelites negato che ci fosse una volontà umana in Cristo. Jesus prayed: "Father, if Thou wilt, remove this chalice from me: but yet not my will, but thine be done," (Luke 22:42). Gesù ha pregato: "Padre, se tu vuoi, rimuovere da me questo calice: ma ancora non la mia volontà, ma vadano da fare" (Lc 22,42). Here there is question of two wills, the Father's and Christ's. Qui si tratta di due volontà, la volontà del Padre e di Cristo. The will of Christ was subject to the will of the Father. La volontà di Cristo è stata subordinata alla volontà del Padre. "As the Father hath given me commandment, so do I" (John 14:31). "Come il Padre mi ha dato comandamento, per cui posso" (Giovanni 14,31). He became obedient even unto death (Phil., ii, 8). Egli si è fatto obbediente fino alla morte (Fil, ii, 8). The Divine will in Jesus could not have been subject to the will of the Father, with which will it was really identified. La volontà divina in Gesù non avrebbe potuto essere subordinata alla volontà del Padre, con la quale si era davvero identificato.

(4) THE CATHOLIC FAITH (4) LA FEDE CATTOLICA

Thus far we have that which is of Faith in this matter of the nature of the Incarnation. Finora abbiamo quel che è di fede in questa questione della natura della Incarnazione. The human and Divine natures are united in one Divine Person so as to remain that exactly which they are, namely, Divine and human natures with distinct and perfect activities of their own. La natura umana e divina sono uniti in una sola Persona divina in modo che rimangano esattamente quali sono, cioè, divina e umana, con distinte nature e perfetto delle proprie attività. Theologians go farther in their attempts to give some account of the mystery of the Incarnation, so as, at least, to show that there is therein no contradiction, nothing that right reason may not safely adhere to. Teologi andare più lontano nella loro tentativi di dare conto di alcuni il mistero dell'incarnazione, così, almeno, per mostrare che non vi è alcuna contraddizione in essa, nulla di diritto, che la ragione non può aderire al sicuro. This union of the two natures in one Person has been for centuries called a hypostatic union, that is, a union in the Divine Hypostasis. Questa unione delle due nature in una sola persona è stata per secoli chiamata unione ipostatica, che è una unione nella Divina Ipostasi. What is an hypostasis? Cos'è un ipostasi? The definition of Boethius is classic: rationalis naturae individua substantia (P. L., LXIV, 1343), a complete whole whose nature is rational. La definizione di Boezio è classico: rationalis naturae individua substantia (PL, LV, 1343), un completo tutta la cui natura è razionale. This book is a complete whole; its nature is not rational; it is not an hypostasis. Questo libro è una completa tutta la sua natura, non è razionale, ma non è una ipostasi. An hypostasis is a complete rational individual. Un ipostasi è una completa razionale individuale. St. Thomas defines hypostasis as substantia cum ultimo complemento (III:2:3, ad 2um), a substance in its entirety. San Tommaso definisce come ipostasi substantia cum ultimo comprendente (III: 2:3, ad 2um), una sostanza nella sua interezza. Hypostasis superadds to the notion of rational substance this idea of entirety; nor does the idea of rational nature include this notion of entirety. Ipostasi superadds alla nozione di sostanza razionale questa idea di interezza, né l'idea di natura razionale includere questa nozione di totalità. Human nature is the principle of human activities; but only an hypostasis, a person, can exercise these activities. La natura umana è il principio di attività umane, ma solo uno ipostasi, una persona, può esercitare tali attività. The Schoolmen discuss the question whether the hypostasis has anything more of reality than human nature. Il Schoolmen discutere la questione se l'ipostasi è qualcosa di più della realtà che la natura umana. To understand the discussion, one must needs be versed in scholastic Philosophy. Per capire la discussione, uno deve essere versato esigenze scolastiche e Filosofia. Be the case as it may in the matter of human nature that is not united with the Divine, the human nature that is hypostatically united with the Divine, that is, the human nature that the Divine Hypostasis or Person assumes to Itself, has certainly more of reality united to it than the human nature of Christ would have were it not hypostatically united in the Word. Essere il caso, come si può, in materia di natura umana, che non è unito con il Divino, la natura umana che è unito ipostaticamente con il Divino, che è la natura umana che la Divina Persona Ipostasi o si assume, è sicuramente più Della realtà unita ad essa che la natura umana di Cristo sarebbe, se non fosse unito ipostaticamente nella Parola. The Divine Logos identified with Divine nature (Hypostatic Union) means then that the Divine Hypostasis (or Person, or Word, or Logos) appropriates to Itself human nature, and takes in every respect the place of the human person. Il Logos divino identificato con la natura divina (Hypostatic Unione), allora significa che la Divina Ipostasi (o persona, o Verbo, o Logos) si appropria di natura umana, e richiede in ogni luogo il rispetto della persona umana. In this way, the human nature of Christ, though not a human person, loses nothing of the perfection of the perfect man; for the Divine Person supplies the place of the human. In questo modo, la natura umana di Cristo, anche se non è una persona umana, non perde nulla della perfezione di uomo perfetto, per la Divina Persona fornisce il posto dell'uomo.

It is to be remembered that, when the Word took Flesh, there was no change in the Word; all the change was in the Flesh. E 'opportuno ricordare che, quando ha preso la parola, la carne, non vi è stato alcun cambiamento nella Parola; tutti il cambiamento è stato in Flesh. At the moment of conception, in the womb of the Blessed Mother, through the forcefulness of God's activity, not only was the human soul of Christ created but the Word assumed the man that was conceived. Al momento del concepimento, nel grembo della Vergine, con la forza di Dio, non solo è stato l'anima umana di Cristo, il Verbo ha creato, ma ha assunto l'uomo che è stato concepito. When God created the world, the world was changed, that is. Quando Dio creò il mondo, il mondo è cambiato, che è. it passed from the state of nonentity to the state of existence; and there was no change in the Logos or Creative Word of God the Father. Passò dallo stato di nulla allo stato di esistenza, e non vi è stato alcun cambiamento nel Logos o Creative Parola di Dio Padre. Nor was there change in that Logos when it began to terminate the human nature. Né vi è stato il cambiamento in quel Logos quando cominciò a interrompere la natura umana. A new relation ensued, to be sure; but this new relation implied in the Logos no new reality, no real change; all new reality, all real change, was in the human nature. Un nuovo rapporto ne, per essere sicuro, ma questa nuova relazione implicita e il Logos non nuova realtà, nessun cambiamento reale; tutte le nuove realtà, tutto vero cambiamento, è stato nella natura umana. Anyone who wishes to go into this very intricate question of the manner of the Hypostatic Union of the two natures in the one Divine Personality, may with great profit read St. Thomas (III:4:2); Scotus (in III, Dist. i); (De Incarnatione, Disp. II, sec. 3); Gregory, of Valentia (in III, D. i, q. 4). Chi vuole andare in questa intricata questione del modo di Hypostatic l'Unione delle due nature in uno Personalità divina, può leggere con grande profitto San Tommaso (III: 4,2); Scoto (e III, Dist. I), (De Incarnatione, Disp. II, par. 3); Gregorio, di Valentia (e III, i D., q. 4). Any modern text book on theology will give various opinions in regard to the way of the union of the Person assuming with the nature assumed Qualsiasi moderno libro di testo di teologia darà vari pareri in merito al modo in cui l'unione della persona con la natura assumendo assunta

III. EFFECTS OF THE INCARNATION Effetti della incarnazione

(1) ON CHRIST HIMSELF (1) SU CRISTO STESSO

A. On the Body of Christ A. Il Corpo di Cristo

Did union with the Divine nature do away, with all bodily inperfections? Ti unione con la natura divina a distanza, con tutti i inperfections corpo? The Monophysites were split up into two parties by this question. Il Monophysites sono stati divisi in due parti da questa domanda. Catholics hold that, before the Resurrection, the Body of Christ was subject to all the bodily weaknesses to which human nature unassumed is universally subject; such are hunger, thirst, pain, death. I cattolici ritengono che, prima della risurrezione, il corpo di Cristo è stato sottoposto a tutte le debolezze del corpo a cui la natura umana è universalmente unassumed soggetto; quali sono la fame, la sete, il dolore, la morte. Christ hungered (Matthew 4:2), thirsted (John 19:28), was fatigued (John 4:6), suffered pain and death. Hungered Cristo (Matteo 4,2), sete (Gv 19,28), è stato di stanchezza (Giovanni 4,6), ha sofferto il dolore e la morte. "We have not a high priest, who cannot have compassion on our infirmities: but one tempted in all things like as we are, without sin" (Hebrews 4:15). "Noi non abbiamo un sommo sacerdote, che non può avere compassione di nostre infermità: ma una tentazione, come in tutte le cose, come siamo, senza peccato" (Eb 4,15). "For in that, wherein he himself hath suffered and been tempted, he is able to succour them also that are tempted" (Hebrews 2:18). "Per e che, in cui egli stesso ha sofferto ed è stato tentato, egli è in grado di soccorrere anche loro che sono tentati" (Eb 2,18). All these bodily weaknesses were not miraculously brought about by Jesus; they were the natural results of the human nature He assumed. Tutte queste debolezze del corpo non sono stati miracolosamente portato da Gesù, che sono stati i risultati naturali dei Egli ha assunto la natura umana. To be sure, they might have been impeded and were freely willed by Christ. Per essere sicuri, che potrebbero essere stati ostacolati e sono stati liberamente voluta da Cristo. They were part of the free oblation that began with the moment of the Incarnation. Essi erano parte della libera oblazione, che è iniziato con il momento della incarnazione. "Wherefore when he cometh into the world, he saith: Sacrifice and oblation thou wouldest not; but a body thou hast fitted to me" (Hebrews 10:5). "Perciò, quando giungerà nel mondo, egli dice:« Sacrificio e oblazione tu non wouldest; un corpo, ma tu hai montato a me "(Ebrei 10:5). The Fathers deny that Christ assumed sickness. I Padri negare che Cristo ha assunto la malattia. There is no mention in Scripture of any sickness of Jesus. Non vi è alcuna menzione nella Scrittura di qualsiasi malattia di Gesù. Sickness is not a weakness that is a necessary belonging of human nature. La malattia non è una debolezza, che è una condizione necessaria appartenenza della natura umana. It is true that pretty much all mankind suffers sickness. E 'vero che quasi tutti gli uomini soffre di malattia. It is not true that any specific sickness is suffered by all mankind. Non è vero che ogni specifica malattia è subito da tutti gli uomini. Not all men must needs have measles. Non tutti gli uomini hanno bisogno devono morbillo. No one definite sickness universally belongs to human nature; hence no one definite sickness was assumed by Christ. Nessuno definito malattia universalmente appartiene alla natura umana e quindi nessuno definito la malattia è stata assunta da Cristo. St. Athanasius gives the reason that it were unbecoming that He should heal others who was Himself not healed (P. G., XX, 133). S. Atanasio di Alessandria dà la ragione che fosse sconveniente che egli dovrebbe guarire altri che se stesso, non è stato guarito (PG, XX, 133). Weaknesses due to old age are common to mankind. Punti di debolezza a causa di vecchiaia sono comuni agli uomini. Had Christ lived to an old age, He would have suffered such weaknesses just as He suffered the weaknesses that are common to infancy. Cristo aveva vissuto un vecchio di età, avrebbe sofferto tali carenze così come Egli ha subito i punti deboli che sono comuni agli inizi. Death from old age would have come to Jesus, had He not been violently put to death (see St. Augustine, "De Peccat.", II, 29; P. L., XLIV, 180). Morte da vecchiaia sarebbe venuto a Gesù, Egli non era stato violentemente messo a morte (cfr. S. Agostino, «De Peccat.", II, 29; PL, XLIV, 180). The reasonableness of these bodily imperfections in Christ is clear from the fact that He assumed human nature so as to satisfy for that nature's sin. La ragionevolezza di queste imperfezioni del corpo in Cristo è evidente dal fatto che Egli ha assunto la natura umana in modo da soddisfare per la natura del peccato. Now,to satisfy forthe sin of another is to accept the penalty of that sin. Ora, per soddisfare la peccato di un altro è quello di accettare la pena di quel peccato. Hence it was fitting that Christ should take upon himself all those penalties of the sin of Adam that are common to man and becoming. Quindi è stato giusto che Cristo dovrebbe assumere su di sé tutti coloro sanzioni del peccato di Adamo, che sono comuni per l'uomo e per divenire. or at least not unbecoming to the Hypostatic Union. O, almeno, non sconveniente per la Hypostatic Unione. (See Summa Theologica III:14 for other reasons.) As Christ did not take sickness upon Himself, so other imperfections, such as deformities, which are not common to mankind, were not His. (Cfr Summa Theologica III: 14 per altri motivi.) Come Cristo non ha preso su di sé la malattia, sono altre imperfezioni, come la deformità, che non sono comuni agli uomini, non erano il suo. St. Clement of Alexandria (III Paedagogus, c. 1), Tertullian (De Carne Christi, c. ix), and a few others taught that Christ was deformed. San Clemente di Alessandria (Pedagogo III, c. 1), Tertulliano (De Carne Christi, c. ix), e pochi altri insegnato che Cristo è stato deformato. They misinterpreted the words of Isaias: "There is no beauty in him, nor comeliness; and we have seen him, and there was no sightliness" etc. (liii, 2). Hanno travisato le parole di Isaias: "Non c'è bellezza in lui, né comeliness, e abbiamo visto lui, e non vi era alcuna sightliness", ecc (liii, 2). The words refer only to the suffering Christ. Le parole si riferiscono solo alla sofferenza di Cristo. Theologians now are unanimous in the view that Christ was noble in bearing and beautiful in form, such as a perfect man should be; for Christ was, by virtue of His incarnation, a perfect man (see Stentrup, "Christologia", theses lx, lxi). Teologi ora sono unanimi nel ritenere che Cristo era nobile e bello cuscinetto e in forma, come ad esempio un uomo perfetto dovrebbe essere; è stato per Cristo, in virtù della sua incarnazione, un uomo perfetto (cfr. Stentrup, "Christologia", tesi lx, LXI).

B. On the Human Soul of Christ B. su l'anima umana di Cristo

(a) IN THE WILL (A), E LA SI

Sinlessness

The effect of the Incarnation on the human will of Christ was to leave it free in all things save only sin. L'effetto della incarnazione sulla volontà umana di Cristo è stata di lasciarlo libero in tutte le cose salvare solo peccato. It was absolutely impossible that any stain of sin should soil the soul of Christ. Era assolutamente impossibile che ogni macchia di peccato dovrebbe suolo l'anima di Cristo. Neither sinful act of the will nor sinful habit of the soul were in keeping with the Hypostatic Union. Né peccaminoso atto di volontà, né l'abitudine di peccaminoso l'anima erano in sintonia con l'Unione Hypostatic. The fact that Christ never sinned is an article of faith (see Council, Ephes., can. x, in Denzinger, 122, wherein the sinlessness of Christ is implicit in the definition that he did not offer Himself for Himself, but for us). Il fatto che Cristo non è un peccato articolo di fede (cfr. Consiglio, Ephes., Can. X, in Denzinger, 122, in cui la sinlessness di Cristo è implicito nella definizione che egli non offrire se stesso per se stesso, ma per noi) . This fact of Christ's sinlessness is evident from the Scripture. Questo fatto di Cristo sinlessness è evidente dalla Scrittura. "There is no sin in Him" (1 John 3:5). "Non vi è alcun peccato in lui" (1 Gv 3,5). Him, who knew no sin, he hath made sin for us" i.e. a victim for sin (2 Corinthians 5:21). The impossibility of a sinful act by Christ is taught by all theologians, but variously explained. G¨nther defended an impossibility consequent solely upon the Divine provision that He would not sin (Vorschule, II, 441). This is no impossibility at all. Christ is God. It is absolutely impossible, antecedent to the Divine prevision, that God should allow His flesh to sin. If God allowed His flesh to sin, He might sin, that is, He might turn away from Himself; and it is absolutely impossible that God should turn from Himself, be untrue to His Divine attributes. The Scotists teach that this impossibility to sin, antecedent to God's revision, is not due to the Hypostatic Union, but is like to the impossibility of the beatified to sin, and is due to a special Divine Providence (see Scotus, in III, d. xiii, Q. i). St. Thomas (III:15:1) and all Thomists, Francisco Suárez (d. xxxiii, 2), Vasquez (d. xi, c. iii), de Lugo (d. xxvi, 1, n. 4), and all theologians of the Society of Jesus teach the now almost universally admitted explanation that the absolute impossibility of a sinful act on the part of Christ was due to the hypostatic union of His human nature with the Divine. Lui, che non aveva conosciuto peccato, egli ha fatto peccato per noi ", cioè una vittima per il peccato (2 Corinzi 5:21). L'impossibilità di un atto peccaminoso da Cristo è insegnata da tutti i teologi, ma variamente spiegato. G ¨ difeso uno nther Conseguente impossibilità esclusivamente alla disposizione divina che Egli non avrebbe peccato (Vorschule, II, 441). Questo non è impossibilità a tutti. Cristo è Dio. E 'assolutamente impossibile, antecedente alla Divina previsione, che Dio dovrebbe consentire la sua carne al peccato . Se Dio ha permesso la sua carne al peccato, Egli potrebbe peccato, che è, Egli potrebbe allontanarci da se stesso, e che è assolutamente impossibile che dovrebbe girare da Dio stesso, il suo essere falso Divina attributi. Scotists Il insegnare che questa impossibilità di peccato , Antecedente alla revisione di Dio, non è dovuto al Hypostatic Unione, ma è come per l'impossibilità di beatificato per il peccato, ed è a causa di una speciale Divina Provvidenza (cfr. Scoto, e III, d. xiii, D. i). St Thomas (III: 15:1) e tutti i Thomists, Francisco Suárez (d. xxxiii, 2), Vasquez (d. xi, c. iii), de Lugo (d. xxvi, 1, n. 4), e Tutti i teologi della Compagnia di Gesù insegnare l'ormai quasi universalmente riconosciuto che la spiegazione assoluta impossibilità di un atto peccaminoso da parte di Cristo è dovuta al unione ipostatica della sua natura umana con il Divino.

Liberty

The will of Christ remained free after the Incarnation. La volontà di Cristo è rimasto libero dopo l'incarnazione. This is an article of faith. Questo è un articolo di fede. The Scripture is most clear on this point. La Scrittura è molto chiaro su questo punto. "When he had tasted, he would not drink" (Matthew 27:34). "Quando aveva assaggiato, egli non volle bere" (Matteo 27:34). "I will; be thou made clean" (Matthew 8:3). "Io, tu essere fatta pulito" (Matteo 8,3). The liberty of Christ was such that He merited. La libertà di Cristo fu tale che Egli ha meritato. "He humbled himself, becoming obedient unto death, even to the death of the cross. For which cause God also hath exalted him" (Phil., ii, 8). "Umiliò se stesso facendosi obbediente fino alla morte, e alla morte di croce. Per quale motivo anche Dio lo ha esaltato" (Fil, ii, 8). "Who having joy set before him, endured the cross" (Hebrews 12:2). "Chi gioia aver impostato prima di lui, subito la croce" (Eb 12,2). That Christ was free in the matter of death, is the teaching of all Catholics; else He did not merit nor satisfy for us by His death. Che Cristo era libera e la questione della morte, è l'insegnamento di tutti i cattolici; Egli non ha altro merito né soddisfare per noi con la sua morte. Just how to reconcile this liberty of Christ with the impossibility of His committing sin has ever been a crux for theologians. Proprio come conciliare questa libertà di Cristo con la sua impossibilità di commettere il peccato è sempre stato un punto cruciale per i teologi. Some seventeen explanations are given (see Summa Theologica III:47:3, ad 3; Molina, "Concordia", d. liii, membr. 4). Alcuni sono diciassette le spiegazioni fornite (cfr. Summa Theologica III: 47:3, ad 3; Molina, "Concordia", d. liii, membr. 4).

(b) IN THE INTELLECT (B), NELLA INTELLECT

The effects of the Hypostatic Union upon the knowledge of Christ will be treated in a SPECIAL ARTICLE. Gli effetti delle Hypostatic Unione alla conoscenza di Cristo, saranno trattati in un SPECIALI ART.

(c) SANCTITY OF CHRIST (C) SANCTITY DI CRISTO

The Humanity of Christ was holy by a twofold sanctity: the grace of union and sanctifying grace. L'umanità di Cristo è santa da un duplice santità: la grazia di unione e di grazia santificante. The grace of union, i.e. the Substantial and Hypostatic Union of the two natures in the Divine Word, is called the substantial sanctity of Christ. La grazia di unione, vale a dire la sostanziale e Hypostatic Unione delle due nature nel Verbo Divino, è chiamato alla santità sostanziale di Cristo. St. Augustine says: "Tunc ergo sanctificavit se in se, hoc est hominem se in Verbo se, quia unus est Christus, Verbum et homo, sanctificans hominem in Verbo" (When the Word was made Flesh then, indeed, He sanctified Himself in Himself, that is, Himself as Man in Himself as Word; for that Christ is One Person, both Word and Man, and renders His human nature holy in the holiness of the Divine nature) (In Johan. tract. 108, n. 5, in P. L., XXXV, 1916). Sant'Agostino dice: "Allora ergo sanctificavit stati e sono, hoc est hominem in Verbo si è, quia unus Christus est, Verbum et homo, sanctificans hominem in Verbo" (Quando il Verbo si è fatto carne allora, anzi, Egli stesso, e santificati Se stesso, cioè se stesso come uomo in se stesso come Word, per Cristo, che è una Persona, sia di Word e di Man, e rende santa la sua natura umana e la santità della divina natura) (In Johan. Tratto. 108, n. 5 , In PL, XXXV, 1916). Besides this substantial sanctity of the grace of Hypostatic Union, there was in the soul of Christ, the accidental sanctity called sanctifying grace. Oltre a questo sostanziale santità della grazia di Hypostatic Unione, e non vi è stato l'anima di Cristo, la santità accidentale chiamata grazia santificante. This is the teaching of St. Augustine, St. Athanasius, St. John Chrysostom, St. Cyril of Alexandria, and of the Fathers generally. Questo è l'insegnamento di S. Agostino, S. Atanasio, S. Giovanni Crisostomo, S. Cirillo di Alessandria, e in generale dei Padri. The Word was "full of grace" (John 1:14), and "of his fullness we all have received, and grace for grace" (John 1:16). Il Verbo si è "piena di grazia" (Giovanni 1,14), e "la sua pienezza noi tutti abbiamo ricevuto e grazia per la grazia" (Giovanni 1:16). The Word were not full of grace, if any grace were wanting in Him which would be a perfection fitting to His human nature. La Parola non erano piena di grazia, ogni grazia, se vogliono erano in Lui, che sarebbe un montaggio a perfezione la sua natura umana. All theologians teach that sanctifying grace is a perfection fitting the humanity of Christ. Tutti i teologi insegnano che la grazia santificante è un montaggio perfezione l'umanità di Cristo. The mystical body of Christ is the Church, whereof Christ is the Head (Romans 12:4; 1 Corinthians 12:11; Ephesians 1:20; 4:4; Colossians 1:18, 2:10). Il corpo mistico di Cristo è la Chiesa, che Cristo è il Capo (Romani 12:4; 1 Corinzi 12:11; Efesini 1:20; 4:4; Colossesi 1:18, 2:10). It is especially in this sense that we say the grace of the Head flows through the channels of the sacraments of the Church--through the veins of the body of Christ. È soprattutto in questo senso diciamo che la grazia del Capo fluisce attraverso i canali dei sacramenti della Chiesa - attraverso le vene del corpo di Cristo. Theologians commonly teach that from the very beginning of His existence, He received the fullness of sanctifying grace and other supernatural gifts (except faith, hope, and the moral virtue of penance); nor did He ever increase in these gifts or this sanctifying grace. Teologi comunemente insegnano che fin dall'inizio della sua esistenza, ha ricevuto la pienezza della grazia santificante e gli altri doni soprannaturali (eccetto la fede, la speranza e la forza morale di penitenza); né ha mai aumento di questi doni o questa grazia santificante. For so to increase would be to become more pleasing to the Divine Majesty; and this were impossible in Christ. Per aumentare in modo sarebbe quello di diventare più gradevoli alla Maestà divina, e questo era impossibile in Cristo. Hence St. Luke meant (ii, 52) that Christ showed more and more day after day the effects of grace in His outward bearing. San Luca intende quindi (ii, 52), che Cristo ha dimostrato sempre di più, giorno dopo giorno gli effetti della grazia nel suo esteriore cuscinetto.

(d) LIKES AND DISLIKES (D) LIKES E DISLIKES

The Hypostatic Union did not deprive the Human Soul of Christ of its human likes and dislikes. Hypostatic l'Unione non ha privato la Human Soul di Cristo, dei suoi gusti e teme umana. The affections of a man, the emotions of a man were His in so far as they were becoming to the grace of union, in so far as they were not out of order. L'affetto di un uomo, le emozioni di un uomo sono stati Sua nella misura in cui essi sono stati sempre alla grazia di unione, in quanto essi non sono stati in ordine. St. Augustine well argues: "Human affections were not out of place in Him in Whom there was really and truly a human body and a human soul" (De Civ. Dei, XIV, ix, 3). S. Agostino e sostiene: "affetti umani non erano fuori luogo in Lui e chi si è realmente e veramente un corpo umano e un anima umana" (De Civ. Dei, XIV, ix, 3). We find that he was subject to anger against the blindness of heart of sinners (Mark 3:5); to fear (Mark 14:33); to sadness (Matthew 26:37): to the sensible affections of hope, of desire, and of joy. Riteniamo che egli è stato oggetto di rabbia contro la cecità del cuore dei peccatori (Mc 3,5); alla paura (Mc 14,33); di tristezza (Matteo 26:37): la ragionevole speranza di affetti, di desiderio, E di gioia. These likes and dislikes were under the complete will-control of Christ. Questi sono stati gli piace e teme sotto il completo controllo di volontà di Cristo. The fomes peccati, the kindling-wood of sin--that is, those likes and dislikes that are not under full and absolute control of right reason and strong will-power--could not, as a matter of course, have been in Christ. Il fomes peccati, il legno-kindling del peccato - che è, e ama chi teme che non sono sotto il controllo completo e assoluto della retta ragione e la forte volontà di potenza - non potrebbe, per una questione di corso, sono stati in Cristo . He could not have been tempted by such likes and dislikes to sin. Egli non avrebbe potuto essere tentati da tali gusti e teme per il peccato. To have taken upon Himself this penalty of sin would not have been in keeping with the absolute and substantial holiness which is implied by the grace of union in the Logos. Per avere preso su di sé la pena del peccato non sarebbe stato in linea con l'assoluta e sostanziale santità, che è implicito per la grazia di unione e il Logos.

C. On the God-Man (Deus-Homo, theanthropos C. Il Dio-Uomo (Deus-Homo, theanthropos

One of the most important effects of the union of the Divine nature and human nature in One Person is a mutual interchange of attributes, Divine and human, between God and man, the Communicatio Idiomatum. Uno dei più importanti effetti della unione della natura divina e natura umana in One Person è un reciproco scambio di attributi, divino e umano, tra Dio e l'uomo, la Communicatio Idiomatum. The God-Man is one Person, and to Him in the concrete may be applied the predicates that refer to the Divinity as well as those that refer to the Humanity of Christ. Il Dio-Uomo è una Persona, e per Lui in concreto può essere applicata la predica, che si riferiscono alla Divinità, nonché quelli che si riferiscono alla umanità di Cristo. We may say God is man, was born, died, was buried. Possiamo dire Dio è l'uomo, è nato, è morto, è stato sepolto. These predicates refer to the Person Whose nature is human, as well as Divine; to the Person Who is man, as well as God. Questi predicati riferimento alla Persona Qual è la natura umana, così come la Divina; alla Persona Chi è l'uomo, così come Dio. We do not mean to say that God, as God, was born; but God, Who is man, was born. Non significa dire che Dio, come Dio, è nato, ma a Dio, che è l'uomo, è nato. We may not predicate the abstract Divinity of the abstract humanity, nor the abstract Divinity of the concrete man, nor vice versa; nor the concrete God of the abstract humanity, nor vice versa. Forse non predicato astratto divinità di astratto umanità, né astratta della Divinità l'uomo concreto, né viceversa; né il Dio concreto astratto di umanità, e non viceversa. We predicate the concrete of the concrete: Jesus is God; Jesus is man; the God-Man was sad; the Man-God was killed. Abbiamo predicato la concreta della concreta: Gesù è Dio, Gesù è l'uomo; l'Uomo-Dio è triste; l'Uomo-Dio è stato ucciso. Some ways of speaking should not be used, not that they may not be rightly explained, but that they may easily be misunderstood in an heretical sense. Alcuni modi di parlare non dovrebbe essere utilizzato, che non può non essere, giustamente, ha spiegato, ma che possono essere facilmente essere frainteso in un certo senso eretico.

(2) THE ADORATION OF THE HUMANITY OF CHRIST (2) l'adorazione dell'umanità DI CRISTO

The human nature of Christ, united hypostatically with the Divine nature, is adored with the same worship as the Divine nature (see ADORATION). La natura umana di Cristo, unita ipostaticamente con la natura divina, è adorato con lo stesso culto, come la natura divina (cfr. ADORAZIONE). We adore the Word when we adore Christ the Man; but the Word is God. Adoriamo il Verbo, quando noi adoriamo Cristo l'uomo, ma la Parola è Dio. The human nature of Christ is not at all the reason of our adoration of Him; that reason is only the Divine nature. La natura umana di Cristo non è affatto il motivo della nostra adorazione di Lui; che la ragione è solo la natura divina. The entire term of our adoration is the Incarnate Word; the motive of the adoration is the Divinity of the Incarnate Word. L'intero periodo della nostra adorazione è il Verbo incarnato, il motivo di adorazione è la divinità del Verbo incarnato. The partial term of our adoration may be the human nature of Christ: the motive of the adoration is the same as the motive of the adoration that reaches the entire term. Il parziale termine della nostra adorazione può essere la natura umana di Cristo: il motivo di adorazione è la stessa del motivo di adorazione che raggiunge il l'intero periodo. Hence, the act of adoration of the Word Incarnate is the same absolute act of adoration that reaches the human nature. Pertanto, l'atto di adorazione del Verbo incarnato è lo stesso atto di adorazione assoluta che raggiunge la natura umana. The Person of Christ is Iadored with the cult called latria. La Persona di Cristo è Iadored con il culto chiamato latria. But the cult that is due to a person is due in like manner to the whole nature of that Person and to all its parts. Ma il culto che è dovuto ad una persona è dovuta, nella stessa maniera, a tutta la natura di tale persona e di tutte le sue parti. Hence, since the human nature is the real and true nature of Christ, that human nature and all its parts are the object of the cult called latria, i.e., adoration. Pertanto, poiché la natura umana è la vera e propria natura di Cristo, che la natura umana e di tutte le sue parti sono oggetto di culto chiamato latria, cioè, l'adorazione. We shall not here enter into the question of the adoration of the Sacred Heart of Jesus. Noi qui non si entra nella questione della adorazione del Sacro Cuore di Gesù. (For the Adoration of the Cross, CROSS AND CRUCIFIX, THE, subtitle II.) (Per l'Adorazione della Croce, CROCE E CRUCIFIX, LA, sezione II.)

(3) OTHER EFFECTS OF THE INCARNATION (3) ALTRI EFFETTI DEL INCARNATION

The effects of the incarnation on the Blessed Mother and us, will be found treated under the respective special subjects. Gli effetti della incarnazione sulla Beata Madre e noi, saranno trattati trovati sotto le rispettive materie speciali. (See GRACE; JUSTIFICATION; IMMACULATE CONCEPTION; THE BLESSED VIRGIN MARY.) (Vedi GRACE; MOTIVAZIONE; IMMACULATE CONCEZIONE; LA BEATA VERGINE MARIA.)

Publication information Written by Walter Drum. Pubblicazione di informazioni scritte da Walter Drum. Transcribed by Mary Ann Grelinger. Trascritto da Mary Ann Grelinger. The Catholic Encyclopedia, Volume VII. L'Enciclopedia Cattolica, Volume VII. Published 1910. Pubblicato 1910. New York: Robert Appleton Company. New York: Robert Appleton Company. Nihil Obstat, June 1, 1910. Nihil Obstat, 1 Giugno, 1910. Remy Lafort, S.T.D., Censor. Remy Lafort, STD, Censore. Imprimatur. +John Cardinal Farley, Archbishop of New York + Giovanni Cardinale Farley, Arcivescovo di New York

Bibliography Bibliografia

Fathers of the Church: ST. Padri della Chiesa: ST. IRENAEUS, Adversus Haer.; ST. Ireneo, Adversus Haer.; ST. ATHANASIUS, De Incarnatione Verbi; IDEM, Contra Arianos; ST. ATHANASIUS, De Incarnatione Verbi; IDEM, Contra Arianos; ST. AMBROSE, De Incarnatione; ST. Ambrogio, De Incarnatione; ST. GREGORY OF NYSSA, Antirrheticus adversus Apollinarium; IDEM, Tractatus ad Theophilum contra Apollinarium; the writings of ST. GREGORY DI NYSSA, Antirrheticus adversus Apollinarium; IDEM, Tractatus annuncio Theophilum contra Apollinarium; scritti di ST. GREGORY NAZIANZEN, ST. GREGORY NAZIANZEN, ST. CYRIL OF ALEXANDRIA, and others who attacked the Arians, Nestorians, Monophysites, and Monothelites. CIRILLO DI ALEXANDRIA, e altri che hanno attaccato gli ariani, Nestorians, Monophysites, e Monothelites. Scholastics: ST. Scholastics: ST. THOMAS, Summa Theologica, III, QQ. THOMAS, Summa Theologica, III, QQ. 1-59; ST. 1-59; ST. BONAVENTURE, Brevil., IV; IDEM, in III Sent.; BELLARMINE, De Christo Capite Tolius Ecclesia, Controversiae., 1619; SUAREZ, De Incarnatione, DE LUGO, De Incarnatione, III; PETAVIUS, De incarn. BONAVENTURE, Brevil., IV; IDEM, e III Sent.; BELLARMINE, De Christo Capite Tolius Ecclesia, Controversiae., 1619; SUAREZ, De Incarnatione, DE LUGO, De Incarnatione, III; PETAVIUS, De incarn. Verbi: Theologia Dogmatica, IV. Verbi: Theologia Dogmatica, IV.


This subject presentation in the original English language Questo oggetto la presentazione in lingua originale inglese


Send an e-mail question or comment to us: E-mail Invia una e-mail domanda o commento a noi: E-mail

The main BELIEVE web-page (and the index to subjects) is at http://mb-soft.com/believe/belieita.html Il principale CREDERE pagina web (e l'indice per argomenti) è a http://mb-soft.com/believe/belieita.html