LiturgyLiturgia

General Information Informazioni generali

Liturgy, from two Greek words meaning "people" and "work," refers to the formal public rituals of religious worship. Liturgia, da due parole greche che significa "gente" e di "lavoro", si riferisce alla formale pubblico rituali religiosi di culto. In the Christian tradition, it is used as a specific title for the Eucharist and in general designates all formal services, including the Divine Office. Nella tradizione cristiana, che è usato come un titolo specifico per l'Eucaristia e, in generale, a designare tutte formale servizi, tra cui il Divino. Both the written texts of the rites and their celebration constitute liturgy. Entrambi i testi scritti dei riti e la loro celebrazione costituiscono liturgia. Among Protestants, the term describes a fixed form of worship, in contrast to free, spontaneous prayer. Tra i protestanti, il termine fissato descrive una forma di culto, in contrasto con libera, spontanea preghiera. Outside the Christian church, liturgy is also used to designate the form of prayer recited in Jewish synagogues. Al di fuori della chiesa cristiana, la liturgia è anche usato per designare la forma di preghiera recitata e sinagoghe ebraiche.

The historic Christian liturgies are divided into two principal families: Eastern and Western. The Eastern liturgies include the Alexandrian (attributed to Saint Mark), the Antiochene (Saint James, Saint Basil, Saint John Chrysostom), and the East Syrian (Assyrian) or Chaldean (Addai and Mari), as well as the Armenian and Maronite rites. The Byzantine liturgies (those attributed to Saint John Chrysostom and Saint Basil) are used today by all Orthodox Christians in communion with Constantinople. La storica cristiana liturgie sono suddivisi in due principali famiglie: orientale e occidentale. Le liturgie orientali includono l'Alessandrino (attribuito a San Marco), il antiochena (San Giacomo, San Basilio, San Giovanni Crisostomo), e il siriano Oriente (assira) o Caldeo (Addai e Mari), così come i riti maronita e armena. La liturgia bizantina (quelle attribuite a San Giovanni Crisostomo e San Basilio), sono oggi utilizzati da tutti i cristiani ortodossi, in comunione con Costantinopoli.

BELIEVE Religious Information Source web-siteCREDERE
Informazione
Religiosa
Fonte
sito web
BELIEVE Religious Information SourceCREDERE Informazione Religiosa Fonte
Our List of 2,300 Religious Subjects

Il nostro Lista di 2300 Soggetti religiosi
E-mailE-mail
The Western liturgies are the Roman and the Gallican. Le liturgie occidentali sono romano e la gallicana. The only Gallican liturgy still in use is the Ambrosian Rite of Milan, although the Mozarabic (Spanish), the Celtic, and the Franco - German Gallican were widely used until the 8th century. La sola liturgia gallicana ancora in uso è il rito ambrosiano di Milano, anche se il mozarabico (spagnolo), la celtica, e la Franco - Tedesco gallicana sono stati ampiamente utilizzati fino a quando l'8 ° secolo.

Traditional Anglican and Lutheran liturgies have been based on the local uses of the Roman rite revised according to 16th century Reformation principles. Tradizionale anglicana e luterana liturgie sono state basate sugli usi locali di rito romano rivisto al 16 ° secolo, secondo i principi della Riforma. Reformed (Calvinist) churches made a conscious attempt to replace historic liturgies with the forms of worship of the early Christian communities. Riformata (calvinista) chiese fatto un cosciente tentativo di sostituire storico liturgie con le forme di culto delle prime comunità cristiane.

In the 20th century a movement arose among the Roman Catholic and Protestant churches to revise the liturgies to make them more contemporary and relevant while retaining the basic beliefs of the church. Nel 20 ° secolo un movimento sorto tra i cattolici romani e le chiese protestanti a rivedere le liturgie per renderli più pertinenti e contemporaneo pur conservando le credenze di base della chiesa. In the Roman Catholic church the Constitution on the Sacred Liturgy of the Second Vatican Council substituted the use of vernacular languages for Latin in the Mass and allowed the participation of the laity in public worship. Nella chiesa cattolica romana la Costituzione sulla Sacra Liturgia del Concilio Vaticano II sostituisce l'uso della lingua volgare per la Messa in latino e consentito la partecipazione dei laici al culto pubblico. The Anglican (Episcopalian) church revised the book of Common Prayer, and the Lutheran churches issued a new Lutheran Book of Worship. Anglicana (sede vescovile), la chiesa rivisto il libro della preghiera comune, e le chiese luterane rilasciato un nuovo libro di culto luterano. Revised liturgies also are contained in Methodist, Congregationalist, and Presbyterian church hymnals. Revised liturgie sono anche contenute in metodista, Congregationalist, e la chiesa presbiteriana hymnals.

L L Mitchell LL Mitchell

Bibliography Bibliografia
L H Dalmais, Eastern Liturgies (1960); G Dix, The Shape of the Liturgy (1945); T Klauser, A Short History of the Western Liturgy (1979); H Schultz, The Byzantine Liturgy (1986); C Vogel, Medieval Liturgy (1987); J White, Protestant Worship (1987). LH Dalmais, liturgie orientali (1960); G Dix, La forma della liturgia (1945); T Klauser, A Short History of the Western liturgia (1979); H Schultz, La Liturgia bizantina (1986); C Vogel, Liturgia medievale (1987); J Bianco, il Culto protestante (1987).


Liturgy Liturgia

General Information Informazioni generali

The Liturgy is the body of rites prescribed for formal public worship. Although the term is sometimes applied to Jewish worship, it is especially associated with the prayers and ceremonies used in the celebration of the Lord's Supper, or Eucharist. La liturgia è il corpo di riti prescritti per il culto pubblico formale. Sebbene il termine è talvolta applicato al culto ebraico, è soprattutto associato con la preghiera e cerimonie utilizzati per la celebrazione della Cena del Signore o Eucaristia. During the first three centuries of the Christian era, the rite of the church was comparatively fluid, based on various accounts of the Last Supper. Durante i primi tre secoli dell'era cristiana, il rito della chiesa, era relativamente fluido, sulla base di diversi conti l'Ultima Cena.

In about the 4th century the various traditions crystallized into four liturgies, In circa il 4 ° secolo, le varie tradizioni cristallizzate in quattro liturgie,

from which all others have been derived. Da cui tutti gli altri sono stati ricavati.

The Antiochene family of liturgies includes the Clementine liturgy of the Apostolic Constitutions, which is no longer used; the Syriac liturgy of Saint James, used by the Jacobite church and Syrian Eastern Rite churches; the Greek liturgy of Saint James, used once a year at Jerusalem; the Syriac liturgy of the Maronites ; the Syriac liturgy used by the Nestorian church; the Malabar liturgy, used by the Saint Thomas Christians of India; the Byzantine liturgy, used in various languages by the Orthodox churches; and the Armenian liturgy, used by the Georgians and the Armenian Eastern Rite churches. Antiochena la famiglia di Clementina liturgie include la liturgia della Costituzioni Apostoliche, che non è più utilizzato; la liturgia siriaca di san Giacomo, usata dalla Jacobite chiesa, e le chiese di rito siro-orientale, la liturgia greca di san Giacomo, usata una volta l'anno a Gerusalemme, il siriaco liturgia dei Maroniti, il siriaco utilizzato dalla liturgia Nestorian chiesa, la liturgia malabarese, utilizzato dalla cristiani di san Tommaso in India; liturgia bizantina, usato in varie lingue da parte della chiesa ortodossa, e la liturgia armena, usato Dai georgiani e gli armeni chiese di rito orientale.

The Alexandrian liturgies include the Greek liturgy of Saint Mark, no longer used; the Coptic liturgy, which is used by the Copts (Coptic Church) in Egypt; and the Ethiopian liturgy, used by the Ethiopian church. L'Alessandrino liturgie comprendono la liturgia greca di san Marco, non più utilizzato; la liturgia copta, che è utilizzato dai copti (Chiesa copta), in Egitto, e la liturgia etiopica, utilizzato dalla chiesa etiope.

The Roman liturgy is used almost universally by the Roman Catholic church. La liturgia romana è quasi universalmente usato dalla chiesa cattolica romana. From it were derived various medieval liturgies, such as those of Sarum, Paris, Trier, and Cologne, which are no longer in use. Da essa sono state derivate varie liturgie medioevali, come quelle di Sarum, Parigi, Treviri, e di Colonia, che non sono più in uso.

The Gallican liturgy was used in northwestern Europe from the 4th century; it was superseded in France about 800 by the Roman liturgy. La liturgia gallicana è stato usato in Europa nord-occidentale dal 4 ° secolo, ma è stata superata in Francia, circa 800 per la liturgia romana. From it developed the Ambrosian liturgy, now used principally in the See of Milan; the Mozarabic or Isidorian liturgy , which was the liturgy of the church in Spain from the 6th to the 12th centuries and is now used only in Toledo and Salamanca; and the Celtic liturgy, which was superseded in the Celtic church in the 7th century by the Roman liturgy. Da essa sviluppato la liturgia ambrosiana, ora utilizzato principalmente nella Sede di Milano, il mozarabico o Isidorian liturgia, che è stata la liturgia della chiesa in Spagna, dal 6 ° al 12 ° secolo ed è ora utilizzato solo in Toledo e Salamanca, e la Celtic liturgia, che è stata superata nella chiesa celtica e il 7 ° secolo dalla liturgia romana. In the Roman Catholic church the use of the vernacular, rather than Latin, was approved during Vatican Council II (1962-65). Nella chiesa cattolica romana l'uso della lingua volgare, piuttosto che il latino, è stata approvata durante il Concilio Vaticano II (1962-65). Pope Paul VI subsequently directed that vernacular forms of the Mass would be obligatory after December 1971. Papa Paolo VI ha poi diretto forme di volgare che la Messa sarebbe obbligatoria dopo il mese di dicembre 1971. In the United States, the bishops approved use of English translations of the Mass on or after March 22, 1970. Beginning with the 19th-century Oxford movement, Protestants developed a greater awareness of formal liturgy in their worship and have increasingly adopted liturgical forms of worship abandoned during the Reformation. Negli Stati Uniti, i vescovi hanno approvato l'uso della lingua inglese le traduzioni della Messa il, o successivamente al 22 marzo 1970. Inizio con il 19 ° secolo di Oxford movimento, protestanti sviluppato una maggiore consapevolezza della liturgia formale e il loro culto e hanno sempre adottato le forme liturgiche della Abbandonato il culto durante la Riforma. For the liturgy of the Church of England and the Episcopal church , see Book of Common Prayer. Per la liturgia della Chiesa d'Inghilterra e la chiesa episcopale, vedere Book of Common Prayer.


Liturgy Liturgia

Catholic Information Informazioni cattolica

The various Christian liturgies are described each under its own name. Le varie liturgie cristiane sono descritti ciascuno a proprio nome. (See ALEXANDRINE LITURGY; AMBROSIAN LITURGY; ANTIOCHENE LITURGY; CELTIC RITE; Clementine Liturgy, treated in CLEMENT I; RITE OF CONSTANTINOPLE; GALLICAN RITE; LITURGY OF JERUSALEM; MOZARABIC RITE; SARUM RITE; SYRIAN RITE; SYRO-JACOBITE LITURGY.) In this article they are considered only from the point of view of their relation to one another in the most general sense, and an account is given of what is known about the growth of a fixed liturgy as such in the early Church. (Vedi ALEXANDRINE LITURGIA; AMBROSIAN LITURGIA; ANTIOCHENE LITURGIA; RITO CELTICO; Clementina Liturgia, trattati in CLEMENTE I; RITO DI CONSTANTINOPLE; GALLICAN RITO; LITURGIA DI GERUSALEMME; MOZARABIC RITO; SARUM RITO; SIRIANA RITO; SYRO-JACOBITE LITURGIA.) In questo Articolo sono considerati solo dal punto di vista della loro relazione l'uno con l'altro in senso più generale, e un conto è dato di ciò che è noto circa la crescita di una liturgia fisso come tali nella Chiesa primitiva.

I. DEFINITION I. DEFINIZIONE

Liturgy (leitourgia) is a Greek composite word meaning originally a public duty, a service to the state undertaken by a citizen. Liturgia (leitourgia) è una parola greca che significa originariamente composito un pubblico servizio, un servizio per lo stato intrapreso da un cittadino. Its elements are leitos (from leos = laos, people) meaning public, and ergo (obsolete in the present stem, used in future erxo, etc.), to do. I suoi elementi sono leitos (da leos = laos, popolo) significato pubblico, e ergo (obsoleti presenti nel gambo, utilizzata in futuro erxo, ecc), di fare. From this we have leitourgos, "a man who performs a public duty", "a public servant", often used as equivalent to the Roman lictor; then leitourgeo, "to do such a duty", leitourgema, its performance, and leitourgia, the public duty itself. Da questo abbiamo leitourgos, "un uomo che svolge un pubblico dovere", "un funzionario pubblico", spesso utilizzata come equivalente alla romana lictor; leitourgeo quindi, "di fare un tale dovere", leitourgema, le sue prestazioni, e leitourgia, Dovere il pubblico stesso.

At Athens the leitourgia was the public service performed by the wealthier citizens at their own expense, such as the office of gymnasiarch, who superintended the gymnasium, that of choregus, who paid the singers of a chorus in the theatre, that of the hestiator, who gave a banquet to his tribe, of the trierarchus, who provided a warship for the state. Ad Atene il leitourgia il servizio pubblico è stato effettuato da ricchi cittadini a proprie spese, come ad esempio l'ufficio di gymnasiarch, che superintended la palestra, che di choregus, che ha pagato i cantanti di un coro e il teatro, quello della hestiator, Che fece un banchetto per la sua tribù, della trierarchus, che ha fornito una nave da guerra per lo Stato. The meaning of the word liturgy is then extended to cover any general service of a public kind. Il significato della parola liturgia è poi esteso a qualsiasi genere di servizio pubblico di un genere. In the Septuagint it (and the verb leitourgeo) is used for the public service of the temple (e.g., Exodus 38:27; 39:12, etc.). E Settanta (e il verbo leitourgeo) è utilizzato per il servizio pubblico del tempio (ad esempio, in Esodo 38:27, 39:12, ecc.) Thence it comes to have a religious sense as the function of the priests, the ritual service of the temple (e.g., Joel 1:9, 2:17, etc.). Quindi si tratta di avere un senso religioso come la funzione dei sacerdoti, il rituale del tempio di servizio (ad esempio, Joel 1:9, 2:17, ecc.) In the New Testament this religious meaning has become definitely established. Nel Nuovo Testamento questo senso religioso è diventata definitivamente stabilito. In Luke 1:23, Zachary goes home when "the days of his liturgy" (ai hemerai tes leitourgias autou) are over. In Luca 1:23, Zachary quando va a casa "il giorno della sua liturgia" (o hemerai tes leitourgias autou) sono oltre. In Hebrews 8:6, the high priest of the New Law "has obtained a better liturgy", that is a better kind of public religious service than that of the Temple. In Ebrei 8:6, il sommo sacerdote della nuova legge "ha ottenuto una migliore liturgia", che è un tipo di pubblico migliore servizio religioso di quella del Tempio.

So in Christian use liturgy meant the public official service of the Church, that corresponded to the official service of the Temple in the Old Law. Quindi, in liturgia cristiana intende utilizzare il servizio pubblico ufficiale della Chiesa, che corrispondeva al servizio ufficiale del Tempio e la vecchia legge. We must now distinguish two senses in which the word was and is still commonly used. Dobbiamo ora distinguere due sensi in cui la parola è stata ed è ancora comunemente utilizzati. These two senses often lead to confusion. Questi due sensi spesso portare a confusione.

On the one hand, liturgy often means the whole complex of official services, all the rites, ceremonies, prayers, and sacraments of the Church, as opposed to private devotions. Da un lato, la liturgia significa spesso tutto il complesso dei servizi ufficiali, tutti i riti, cerimonie, preghiere, e sacramenti della Chiesa, al contrario di devozione privata. In this sense we speak of the arrangement of all these services in certain set forms (including the canonical hours, administration of sacraments, etc.), used officially by any local church, as the liturgy of such a church -- the Liturgy of Antioch, the Roman Liturgy, and so on. In questo senso si parla della sistemazione di tutti questi servizi in alcuni set forme (comprese le ore canoniche, l'amministrazione dei sacramenti, ecc), utilizzate ufficialmente da ogni chiesa locale, come la liturgia di tale chiesa - la Liturgia di Antiochia , La liturgia romana, e così via. So liturgy means rite; we speak indifferently of the Byzantine Rite or the Byzantine Liturgy. Quindi significa liturgia rito; parlare indifferentemente di rito bizantino o la Liturgia bizantina. In the same sense we distinguish the official services from others by calling them liturgical; those services are liturgical which are contained in any of the official books (see LITURGICAL BOOKS) of a rite. Nello stesso senso si distinguono i servizi ufficiali da altri chiamandoli liturgica; tali servizi sono liturgica, che sono contenute in uno qualsiasi dei libri ufficiali (vedi LITURGICO LIBRI) di un rito. In the Roman Church, for instance, Compline is a liturgical service, the Rosary is not. Nella Chiesa romana, per esempio, Compieta è un servizio liturgico, il Rosario non lo è.

The other sense of the word liturgy, now the common one in all Eastern Churches, restricts it to the chief official service only -- the Sacrifice of the Holy Eucharist, which in our rite we call the Mass. This is now practically the only sense in which leitourgia is used in Greek, or in its derived forms (e.g., Arabic al-liturgiah) by any Eastern Christian. L'altro senso della parola liturgia, ora il comune in tutte le Chiese Orientali, si limita al solo capo del servizio ufficiale - il Sacrificio della Santa Eucaristia, che a nostro rito che chiamiamo la Messa Questo è ora praticamente l'unico senso Leitourgia in cui viene utilizzato in greco, o nelle sue forme derivate (ad esempio, l'arabo al-liturgiah) da qualsiasi orientale cristiana. When a Greek speaks of the "Holy Liturgy" he means only the Eucharistic Service. Quando un greco parla di "Santa Liturgia", significa solo eucaristico Servizio. For the sake of clearness it is perhaps better for us too to keep the word to this sense, at any rate in speaking of Eastern ecclesiastical matters; for instance, not to speak of the Byzantine canonical hours as liturgical services. Per motivi di chiarezza forse è meglio anche per noi, per mantenere la parola a questo senso, in ogni caso, e parlando di questioni ecclesiastiche orientali, per esempio, per non parlare del bizantina canonica ora come servizi liturgici. Even in Western Rites the word "official" or "canonical" will do as well as "liturgical" in the general sense, so that we too may use Liturgy only for the Holy Eucharist. Anche in Western Riti la parola "ufficiale" o "canonica" farà così come "liturgica" in senso generale, in modo che anche noi può utilizzare solo per la liturgia della Santa Eucaristia.

It should be noted also that, whereas we may speak of our Mass quite correctly as the Liturgy, we should never use the word Mass for the Eucharistic Sacrifice in any Eastern rite. Va notato inoltre che, mentre si può parlare di nostra Messa, giustamente, come la liturgia, non dobbiamo mai usare la parola Messa per il Sacrificio eucaristico in ogni rito orientale. Mass (missa) is the name for that service in the Latin Rites only. Messa (missa) è il nome di quel servizio e il latino Riti solo. It has never been used either in Latin or Greek for any Eastern rite. Non è mai stato utilizzato sia in latino o greco per qualsiasi rito orientale. Their word, corresponding exactly to our Mass, is Liturgy. La loro parola, che corrisponde esattamente alla nostra Messa, la Liturgia. The Byzantine Liturgy is the service that corresponds to our Roman Mass; to call it the Byzantine (or, worse still, the Greek) Mass is as wrong as naming any other of their services after ours, as calling their Hesperinos Vespers, or their Orthros Lauds. La Liturgia bizantina è il servizio che corrisponde alla nostra Messa romana; chiamarlo bizantina (o, peggio ancora, la greca), come la Messa è sbagliato, come qualsiasi altra denominazione dei loro servizi, dopo la nostra, come chiede loro Hesperinos Vespri, o loro Orthros Lodi. When people go even as far as calling their books and vestments after ours, saying Missal when they mean Euchologion, alb when they mean sticharion, the confusion becomes hopeless. Quando la gente va anche per quanto chiedono i loro libri e dei paramenti dopo la nostra, dicendo Messale quando significano Euchologion, camice quando significano sticharion, la confusione diventa speranza.

II. THE ORIGIN OF THE LITURGY L'origine della liturgia

At the outset of this discussion we are confronted by three of the most difficult questions of Christian archæology, namely: From what date was there a fixed and regulated service such as we can describe as a formal Liturgy? Fin dall'inizio di questa discussione ci troviamo di fronte a tre delle più difficili questioni di archæology cristiana, e cioè: Da quello che ci è stata data fissa e servizi regolamentati, come si può descrivere come una liturgia formale? How far was this service uniform in various Churches? Come è stato finora questo servizio uniforme in varie Chiese? How far are we able to reconstruct its forms and arrangement? Come finora siamo in grado di ricostruire le sue forme e disposizione?

With regard to the first question it must be said that an Apostolic Liturgy in the sense of an arrangement of prayers and ceremonies, like our present ritual of the Mass, did not exist. Per quanto riguarda la prima questione va detto che uno Apostolica Liturgia, nel senso di un accordo di preghiere e cerimonie, come il nostro presente rituale della Messa, non esistesse. For some time the Eucharistic Service was in many details fluid and variable. Per qualche tempo il Servizio eucaristica è stata in molti dettagli fluido e variabile. It was not all written down and read from fixed forms, but in part composed by the officiating bishop. Non era tutto scritto e letto da forme fisse, ma in parte composto da officiante il vescovo. As for ceremonies, at first they were not elaborated as now. Come per cerimonie, in prima essi non sono stati elaborati come adesso. All ceremonial evolves gradually out of certain obvious actions done at first with no idea of ritual, but simply because they had to he done for convenience. Tutti i cerimoniali evolve gradualmente la riconversione di alcune azioni di fatto evidente a prima senza alcuna idea di rituale, ma semplicemente perché avevano fatto a lui per convenienza. The bread and wine were brought to the altar when they were wanted, the lessons were read from a place where they could best be heard, hands were washed because they were soiled. Il pane e il vino sono stati portati all'altare quando avevano voluto, le lezioni sono state lette da un luogo dove si può meglio essere sentito, sono state lavate le mani, perché erano sporchi. Out of these obvious actions ceremony developed, just as our vestments developed out of the dress of the first Christians. Fuori di queste azioni cerimonia sviluppato evidente, così come il nostro vesti sviluppato fuori l'abito dei primi cristiani. It follows then of course that, when there was no fixed Liturgy at all, there could be no question of absolute uniformity among the different Churches. Ne consegue quindi che, naturalmente, quando non vi era fisso a tutti i Liturgia, non vi può essere questione di assoluta uniformità tra le diverse Chiese.

And yet the whole series of actions and prayers did not depend solely on the improvisation of the celebrating bishop. E ancora l'intera serie di azioni e di preghiere non dipendono esclusivamente dalle improvvisazioni di celebrare il vescovo. Whereas at one time scholars were inclined to conceive the services of the first Christians as vague and undefined, recent research shows us a very striking uniformity in certain salient elements of the service at a very early date. Considerando che un tempo erano studiosi inclini a concepire i servizi dei primi cristiani come vago e indefinito, recenti ricerche ci mostra una sorprendente uniformità in alcuni elementi salienti del servizio in una data molto precoce. The tendency among students now is to admit something very like a regulated Liturgy, apparently to a great extent uniform in the chief cities, back even to the first or early second century. La tendenza tra gli studenti è ora di ammettere come un qualcosa di molto regolamentato Liturgia, apparentemente in grande misura uniforme nella città capoluogo, torna anche per il primo o all'inizio del secondo secolo. In the first place the fundamental outline of the rite of the Holy Eucharist was given by the account of the Last Supper. In primo luogo, le linee fondamentali del rito della Santa Eucaristia è stato dato dal conto dell'ultima cena. What our Lord had done then, that same thing He told His followers to do in memory of Him. Che nostro Signore aveva fatto allora, che la stessa cosa ha detto ai suoi seguaci fino in memoria di Lui. It would not have been a Eucharist at all if the celebrant had not at least done as our Lord did the night before He died. Non sarebbe stato un Eucaristia a tutti i se il celebrante non avesse almeno fatto come nostro Signore ha fatto la notte prima Morì. So we have everywhere from the very beginning at least this uniform nucleus of a Liturgy: bread and wine are brought to the celebrant in vessels (a plate and a cup); he puts them on a table -- the altar; standing before it in the natural attitude of prayer he takes them in his hands, gives thanks, as our Lord had done, says again the words of institution, breaks the Bread and gives the consecrated Bread and Wine to the people in communion. Abbiamo quindi tutto il mondo sin dall'inizio almeno questa uniforme nucleo di una liturgia: il pane e il vino sono portati al celebrante e navi (un piatto e una tazza); egli li mette su un tavolo - l'altare, in piedi davanti Il naturale atteggiamento di preghiera egli tiene nelle sue mani, rende grazie, come ha fatto il nostro Signore, dice ancora una volta le parole di istituzione, spezza il pane e offre il pane e il vino consacrati alle persone in comunione. The absence of the words of institution in the Nestorian Rite is no argument against the universality of this order. L'assenza delle parole di istituzione e il Rito Nestorian non è argomento contro l'universalità della presente ordinanza. It is a rite that developed quite late; the parent liturgy has the words. Si tratta di un rito che si è sviluppato molto tardi, la madre ha parole liturgia.

But we find much more than this essential nucleus in use in every Church from the first century. Ma abbiamo trovato molto di più di questo nucleo essenziale in uso in ogni Chiesa dal primo secolo. The Eucharist was always celebrated at the end of a service of lessons, psalms, prayers, and preaching, which was itself merely a continuation of the service of the synagogue. L'Eucaristia è sempre celebrata, alla fine di un servizio di lezioni, salmi, preghiere, e la predicazione, che è stato a sua volta solo la continuazione del servizio della sinagoga. So we have everywhere this double function; first a synagogue service Christianized, in which the holy books were read, psalms were sung, prayers said by the bishop in the name of all (the people answering "Amen" in Hebrew, as had their Jewish forefathers), and homilies, explanations of what had been read, were made by the bishop or priests, just as they had been made in the synagogues by the learned men and elders (e.g., Luke 4:16-27). Così abbiamo ovunque questa doppia funzione; primo servizio cristianizzate una sinagoga, in cui la santa libri sono stati letti, sono state cantate salmi, preghiere detto il vescovo a nome di tutti (il popolo rispondendo "Amen" in ebraico, come aveva loro ebraica Avi), e di omelie, le spiegazioni di ciò che era stato letto, sono state effettuate dal vescovo o sacerdoti, così come era stato fatto nelle sinagoghe dal imparato gli uomini e gli anziani (ad esempio, in Luca 4:16-27). This is what was known afterwards as the Liturgy of the Catechumens. Questo è ciò che è stato conosciuto in seguito come la Liturgia dei catecumeni. Then followed the Eucharist, at which only the baptized were present. Poi seguite l'Eucaristia, in cui solo i battezzati erano presenti. Two other elements of the service in the earliest time soon disappeared. Due altri elementi del servizio e la prima volta presto scomparso. One was the Love-feast (agape) that came just before the Eucharist; the other was the spiritual exercises, in which people were moved by the Holy Ghost to prophesy, speak in divers tongues, heal the sick by prayer, and so on. Uno era l'Amore-festa (agape), che è venuto poco prima che l'Eucaristia, l'altro è stato il esercizi spirituali, in cui le persone sono state spostate dal Santo Spirito di profezia, parlare in lingue subacquei, guarire i malati con la preghiera, e così via. This function -- to which 1 Corinthians 14:1-14, and the Didache, 10:7, etc., refer -- obviously opened the way to disorders; from the second century it gradually disappears. Questa funzione - di cui 1 Corinzi 14:1-14, e la Didaché, 10:7, ecc, fare riferimento - ovviamente aperto la strada a disordini; dal secondo secolo che scompare gradualmente. The Eucharistic Agape seems to have disappeared at about the same time. Agape eucaristica sembra essere scomparso a circa lo stesso tempo. The other two functions remained joined, and still exist in the liturgies of all rites. Le altre due funzioni sono rimasti uniti, e ancora esistono in tutte le liturgie di riti. In them the service crystallized into more or less set forms from the beginning. In esse il servizio cristallizzati in più o meno impostare forme dall'inizio. In the first half the alternation of lessons, psalms, collects, and homilies leaves little room for variety. Nel primo semestre l'alternanza di lezioni, salmi, raccoglie, omelie e lascia poco spazio per la varietà. For obvious reasons a lesson from a Gospel was read last, in the place of honour as the fulfilment of all the others; it was preceded by other readings whose number, order, and arrangement varied considerably (see LESSONS IN THE LITURGY). Per ovvie ragioni di una lezione da un Vangelo è stato letto l'ultima, nel posto d'onore, come l'adempimento di tutti gli altri, ma è stata preceduta da altre letture il cui numero, l'ordine, e disposizione varia notevolmente (cfr. LEZIONI E LA LITURGIA). A chant of some kind would very soon accompany the entrance of the clergy and the beginning of the service. Un canto di qualche tipo, sarebbe molto presto accompagnare l'ingresso del clero e l'inizio del servizio. We also hear very soon of litanies of intercession said by one person to each clause of which the people answer with some short formula (see ANTIOCHENE LITURGY; ALEXANDRINE LITURGY; KYRIE ELEISON). Ci sentiamo molto presto anche di litanie di intercessione detto da una persona per ogni clausola di cui la gente rispondere con alcune brevi formula (vedi ANTIOCHENE LITURGIA; ALEXANDRINE LITURGIA; KYRIE ELEISON). The place and number of the homilies would also vary for a long time. Il luogo e il numero di omelie che variano anche per lungo tempo. It is in the second part of the service, the Eucharist itself, that we find a very striking crystallization of the forms, and a uniformity even in the first or second century that goes far beyond the mere nucleus described above. E 'nella seconda parte del servizio, l'Eucaristia stessa, che abbiamo molto sorprendente trovare una cristallizzazione delle forme, e una uniformità anche al primo o al secondo secolo, che va ben al di là del mero nucleo descritto sopra.

Already in the New Testament -- apart from the account of the Last Supper -- there are some indexes that point to liturgical forms. Già nel Nuovo Testamento - a parte il conto dell'ultima cena - ci sono alcuni indici che puntano a forme liturgiche. There were already readings from the Sacred Books (1 Timothy 4:13; 1 Thessalonians 5:27; Colossians 4:16), there were sermons (Acts 20:7), psalms and hymns (1 Corinthians 14:26; Colossians 3:16; Ephesians 5:19). Ci sono già state letture dalla Sacra Libri (1 Timoteo 4:13; 1 Tessalonicesi 5:27; Colossesi 4,16), ci sono stati sermoni (At 20:7), salmi, inni (1 Corinzi 14:26; Colossesi 3: 16; Efesini 5:19). 1 Timothy 2:1-3, implies public liturgical prayers for all classes of people. 1 Timoteo 2:1-3, implica pubbliche preghiere liturgiche per tutte le categorie di persone. People lifted up their hands at prayers (1 Timothy 2:8), men with uncovered heads (1 Corinthians 11:4), women covered (1 Corinthians 11:5). Persone innalzato le loro mani in preghiera (1 Timoteo 2:8), gli uomini con la testa scoperta (1 Corinzi 11,4), le donne coperte (1 Corinzi 11,5). There was a kiss of peace (1 Corinthians 16:20; 2 Corinthians 13:12; 1 Thessalonians 5:26). Vi è stato un bacio di pace (1 Corinzi 16:20; 2 Corinzi 13:12; 1 Tessalonicesi 5:26). There was an offertory of goods for the poor (Romans 15:26; 2 Corinthians 9:13) called by the special name "communion" (koinonia). C'è stato un offertorio di beni per i poveri (Romani 15:26; 2 Corinzi 9:13) chiamato dal nome speciale di «comunione» (koinonia). The people answered "Amen" after prayers (1 Corinthians 14:16). La gente ha risposto «Amen», dopo la preghiera (1 Corinzi 14,16). The word Eucharist has already a technical meaning (1 Corinthians 14:16). La parola Eucaristia ha già un significato tecnico (1 Corinzi 14,16). The famous passage, 1 Corinthians 11:20-29, gives us the outline of the breaking of bread and thanksgiving (Eucharist) that followed the earlier part of the service. Il celebre passaggio, 1 Corinzi 11:20-29, ci dà lo schema della frazione del pane e di rendimento di grazie (Eucaristia), che ha seguito la prima parte del servizio. Hebrews 13:10 (cf. 1 Corinthians 10:16-21), shows that to the first Christians the table of the Eucharist was an altar. Ebrei 13:10 (cfr. 1 Corinzi 10:16-21), mostra che, per i primi cristiani la tabella di Eucaristia è un altare. After the consecration prayers followed (Acts 2:42). Dopo la consacrazione seguita preghiere (At 2,42). St. Paul "breaks bread" (= the consecration), then communicates, then preaches (Acts 20:11). St. Paul "spezza il pane" (= la consacrazione), quindi comunica, poi predica (Atti 20:11).

Acts 2:42, gives us an idea of the liturgical Synaxis in order: They "persevere in the teaching of the Apostles" (this implies the readings and homilies), "communicate in the breaking of bread" (consecration and communion) and "in prayers". Atti 2:42, ci dà un'idea di quello liturgico, in modo Synaxis: Essi "perseverare nella dottrina degli Apostoli" (questo implica la lettura e omelie), "comunicare nello spezzare il pane" (consacrazione e comunione) e " E preghiere ". So we have already in the New Testament all the essential elements that we find later in the organized liturgies: lessons, psalms, hymns, sermons, prayers, consecration, communion. Quindi abbiamo già nel Nuovo Testamento, tutti gli elementi essenziali che si trovano più avanti nel organizzate liturgie: lezioni, salmi, inni, prediche, preghiere, consacrazione, comunione. (For all this see F. Probst: "Liturgie der drei ersten christl. Jahrhunderte", Tübingen, 1870, c. i; and the texts collected in Cabrol and Leclercq; "Monumenta ecclesiæ liturgica", I, Paris, 1900, pp. 1-51.) It has been thought that there are in the New Testament even actual formulæ used in the liturgy. (Per tutto questo si veda F. Probst: "Liturgie dei tre primi christl. Jahrhunderte", Tübingen, 1870, c. i; ei testi raccolti in Cabrol e Leclercq; "Monumenta ecclesiae liturgica", I, Parigi, 1900, pp. 1-51.) È stato il pensiero che ci sono nel Nuovo Testamento anche effettivo formulæ utilizzati per la liturgia. The Amen is certainly one. L'Amen è certamente uno. St. Paul's insistence on the form "For ever and ever, Amen" (eis tous aionas ton aionon amen. -- Romans 16:27; Galatians 1:5; 1 Timothy 1:17; cf. Hebrews 13:21; 1 Peter 1:11; 5:11; Revelation 1:6, etc.) seems to argue that it is a liturgical form well known to the Christians whom he addresses, as it was to the Jews. St. Paul's insistenza sulla forma "Per tutti i secoli dei secoli, Amen" (eis tous aionas tonnellate aionon amen. - Romani 16:27; Galati 1:5; 1 Timoteo 1:17; cfr. Ebrei 13:21; 1 Pietro 1:11; 5:11; Apocalisse 1:6, ecc) sembra sostenere che si tratta di una forma liturgica ben noto ai cristiani quali egli si rivolge, come è stato per gli ebrei. There are other short hymns (Romans 13:11-2; Ephesians 5:14; 1 Timothy 3:16; 2 Timothy 2:11-3), which may well be liturgical formulæ. Ci sono altre brevi inni (Romani 13:11-2; Efesini 5:14; 1 Timoteo 3:16; 2 Timoteo 2:11-3), che può ben essere formulæ liturgica.

In the Apostolic Fathers the picture of the early Christian Liturgy becomes clearer; we have in them a definite and to some extent homogeneous ritual. In Padri apostolici l'immagine dei primi liturgia cristiana diventa più chiara; abbiamo in loro un preciso e in una certa misura omogenea rituale. But this must be understood. Ma questo deve essere capito. There was certainly no set form of prayers and ceremonies such as we see in our present Missals and Euchologia; still less was anything written down and read from a book. Vi è stato certamente non impostato sotto forma di preghiere e cerimonie, come si vede nel nostro presente e Evangeliari Euchologia; ancora nulla di meno è stata scritta e letta da un libro. The celebrating bishop spoke freely, his prayers being to some extent improvised. Il vescovo ha parlato di celebrare liberamente, la sua preghiera di essere in una certa misura improvvisata. And yet this improvising was bound by certain rules. E ancora questo improvvisando era vincolata da alcune regole. In the first place, no one who speaks continually on the same subjects says new things each time. In primo luogo, nessuno che parla continuamente sugli stessi argomenti dice cose nuove ogni volta. Modern sermons and modern ex tempore prayers show how easily a speaker falls into set forms, how constantly he repeats what come to be, at least for him, fixed formulæ. Sermoni moderno e moderno ex tempore preghiere mostrare come facilmente cade in un altoparlante impostare forme, come egli ripete costantemente ciò che è venuto per essere, almeno per lui, formulæ fisso. Moreover, the dialogue form of prayer that we find in use in the earliest monuments necessarily supposes some constant arrangement. Inoltre, il dialogo, sotto forma di preghiera che si trova in uso nei primissimi monumenti necessariamente suppone costante qualche accordo. The people answer and echo what the celebrant and the deacons say with suitable exclamations. La gente e risposta echo ciò che il celebrante e il diacono dire con adatto esclamazioni. They could not do so unless they heard more or less the same prayers each time. Non potevano fare a meno che essi non hanno sentito più o meno le stesse preghiere ogni volta. They heard from the altar such phrases as: "The Lord be with you", or "Lift up your hearts", and it was because they recognized these forms, had heard them often before, that they could answer at once in the way expected. Hanno sentito l'altare da tali frasi come: "Il Signore sia con voi", o "Levate i vostri cuori", e ciò è stato riconosciuto, perché queste forme, spesso li aveva udito prima, che si potrebbe rispondere in una sola volta nel modo previsto .

We find too very early that certain general themes are constant. Troviamo anche molto presto che alcuni temi generali sono costanti. For instance our Lord had given thanks just before He spoke the words of institution. Per esempio il nostro Signore aveva reso grazie Egli ha parlato poco prima le parole di istituzione. So it was understood that every celebrant began the prayer of consecration -- the Eucharistic prayer -- by thanking God for His various mercies. Così si è capito che ogni celebrante ha iniziato la preghiera di consacrazione - la preghiera eucaristica - ringraziando Dio per la Sua misericordia vari. So we find always what we still have in our modern prefaces -- a prayer thanking God for certain favours and graces, that are named, just where that preface comes, shortly before the consecration (Justin, "Apol.," I, xiii, lxv). Così troviamo sempre quello che abbiamo ancora nella nostra moderna prefazioni - una preghiera ringraziando Dio per alcuni favori e grazie, che sono chiamati, proprio dove prefazione che viene, poco prima della consacrazione (Justin ", Apol.," Io, xiii, Lxv). An intercession for all kinds of people also occurs very early, as we see from references to it (e.g., Justin, "Apol.," I, xiv, lxv). Un intercessione per tutti i tipi di persone si verifica anche molto precoce, come vediamo da riferimenti ad esso (ad esempio, Justin ", Apol.", I, xiv, lxv). In this prayer the various classes of people would naturally be named in more or less the same order. In questa preghiera varie categorie di persone che, naturalmente, essere chiamato in modo più o meno la stessa fine. A profession of faith would almost inevitably open that part of the service in which only the faithful were allowed to take part (Justin, "Apol.", I, xiii, lxi). Una professione di fede sarebbero quasi inevitabilmente aprire quella parte del servizio in cui solo i fedeli sono stati ammessi a prendere parte (Justin ", Apol.", I, xiii, lxi). It could not have been long before the archetype of all Christian prayer -- the Our Father -- was said publicly in the Liturgy. E non avrebbe potuto essere molto tempo prima che l'archetipo di ogni preghiera cristiana - il Padre Nostro - è stato detto pubblicamente nella liturgia. The moments at which these various prayers were said would very soon become fixed, The people expected them at certain points, there was no reason for changing their order; on the contrary to do so would disturb the faithful. I momenti in cui queste diverse preghiere sono state detto che molto presto diventerà fisso, la gente li aspetta in alcuni punti, non vi era alcuna ragione per cambiare il loro ordine, al contrario di farlo potrebbe disturbare i fedeli. One knows too how strong conservative instinct is in any religion, especially in one that, like Christianity, has always looked back with unbounded reverence to the golden age of the first Fathers. Come si sa troppo forte istinto conservatore è, in ogni religione, specialmente in quello che, come il cristianesimo, ha sempre guardato indietro con riverenza illimitato per gli anni d'oro dei primi Padri. So we must conceive the Liturgy of the first two centuries as made up of somewhat free improvisations on fixed themes in a definite order; and we realize too how naturally under these circumstances the very words used would be repeated -- at first no doubt only the salient clauses -- till they became fixed forms. Quindi dobbiamo concepire la Liturgia dei primi due secoli come fatto di libere improvvisazioni su un po 'fissata temi in un preciso ordine, e ci rendiamo conto come, naturalmente, anche in queste circostanze le stesse parole utilizzate sarebbe ripetuto - in primo dubbio solo la Salienti clausole - finché non divenne fisso forme. The ritual, certainly of the simplest kind, would become stereotyped even more easily. Il rituale, certamente la più semplice di genere, sarebbe diventata ancora più facilmente stereotipati. The things that had to be done, the bringing up of the bread and wine, the collection of alms and so on, even more than the prayers, would be done always at the same point. Le cose che doveva essere fatto, la porta del pane e del vino, la raccolta di elemosine e così via, ancor più che le preghiere, si dovrebbe fare sempre allo stesso punto. A change here would be even more disturbing than a change in the order of the prayers. Un cambiamento qui sarebbe ancora più inquietante di un cambiamento nel modo di preghiere.

A last consideration to be noted is the tendency of new Churches to imitate the customs of the older ones. Un ultima considerazione da notare è la tendenza delle nuove Chiese di imitare i costumi del più vecchi. Each new Christian community was formed by joining itself to the bond already formed. Ogni nuova comunità cristiana è formata da unire a sé il legame già formate. The new converts received their first missionaries, their faith and ideas from a mother Church. Il nuovo converte ricevuto i loro primi missionari, la loro fede e le idee da una madre Chiesa. These missionaries would naturally celebrate the rites as they had seen them done, or as they had done them themselves in the mother Church. Questi missionari sarebbe naturalmente celebrare i riti come avevano visto fare, o come avevano fatto loro stessi e la Chiesa madre. And their converts would imitate them, carry on the same tradition. E la loro converte sarebbe imitarli, continuare la stessa tradizione. Intercourse between the local Churches would further accentuate this uniformity among people who were very keenly conscious of forming one body with one Faith, one Baptism, and one Eucharist. Il rapporto tra le Chiese locali che accentuare ulteriormente questa uniformità tra le persone che sono state molto acutamente consapevole di formare un solo corpo con una sola fede, un solo battesimo, e una Eucaristia. It is not then surprising that the allusions to the Liturgy in the first Fathers of various countries, when compared show us a homogeneous rite at any rate in its main outlines, a constant type of service, though it was subject to certain local modifications. Non è quindi sorprendente che le allusioni alla Liturgia nella prima Padri di vari paesi, quando ci mostrano rispetto un'omogenea rito, in ogni caso, nelle sue linee principali, una costante tipo di servizio, anche se è stato sottoposto ad alcune modifiche locali. It would not be surprising if from this common early Liturgy one uniform type had evolved for the whole Catholic world. Non sarebbe sorprendente se da questo comune precoce Liturgia uno era evoluta tipo uniforme per tutto il mondo cattolico. We know that that is not the case. Sappiamo che non è questo il caso. The more or less fluid ritual of the first two centuries crystallized into different liturgies in East and West; difference of language, the insistence on one point in one place, the greater importance given to another feature elsewhere, brought about our various rites. Il più o meno fluido rituale dei primi due secoli cristallizzata in diverse liturgie in oriente e in occidente; differenza di lingua, l'insistenza su un punto in un unico luogo, la maggiore importanza attribuita ad un'altra caratteristica altrove, ha portato i nostri vari riti. But there is an obvious unity underlying all the old rites that goes back to the earliest age. Ma vi è un evidente l'unità di base di tutti i vecchi riti, che risale alla prima età. The medieval idea that all are derived from one parent rite is not so absurd, if we remember that the parent was not a written or stereotyped Liturgy, but rather a general type of service. Medievale idea che tutti sono derivati da un genitore rito non è così assurda, se si pensa che il genitore non è stata scritta o stereotipati Liturgia, ma piuttosto un generale tipo di servizio.

III. THE LITURGY IN THE FIRST THREE CENTURIES La liturgia nei primi tre secoli

For the first period we have of course no complete description. Per il primo periodo abbiamo naturalmente alcuna descrizione completa. We must reconstruct what we can from the allusions to the Holy Eucharist in the Apostolic Fathers and apologists. Dobbiamo ricostruire ciò che possiamo dalle allusioni alla Santa Eucaristia, nella Apostolica Padri e apologisti. Justin Martyr alone gives us a fairly complete outline of the rite that he knew. Giustino Martire solo ci dà un quadro abbastanza completo del rito che egli sapeva. The Eucharist described in the "Teaching of the Twelve Apostles" (most authorities now put the date of this work at the end of the first century) in some ways lies apart from the general development. L'Eucaristia descritti nella sezione "Insegnamento dei Dodici Apostoli" (la maggior parte delle autorità ora mettere la data di questo lavoro, alla fine del primo secolo), in qualche modo, si trova oltre lo sviluppo generale. We have here still the free "prophesying" (10:7), the Eucharist is still joined to the Agape (10:1), the reference to the actual consecration is vague. Abbiamo qui ancora la libertà di "profezia" (10,7), l'Eucaristia è ancora aderito al Agape (10:1), il riferimento alla consacrazione reale è vago. The likeness between the prayers of thanksgiving (9-10) and the Jewish forms for blessing bread and wine on the Sabbath (given in the "Berakoth" treatise of the Talmud; cf. Sabatier, "La Didache", Paris, 1885, p. 99) points obviously to derivation from them. La somiglianza tra le preghiere di ringraziamento (9.10) e la benedizione ebraica forme di pane e di vino di sabato (dato nel "Berakoth" trattato del Talmud; cfr. Sabatier, "La Didachè", Parigi, 1885, p . 99), ovviamente, i punti di derivazione da loro. It has been suggested that the rite here described is not our Eucharist at all; others (Paul Drews) think that it is a private Eucharist distinct from the official public rite. È stato suggerito che il rito qui descritto non è la nostra Eucaristia a tutti; altri (Paul Drews) pensare che si tratta di un privato Eucaristia distinta dal rito pubblico ufficiale. On the other hand, it seems clear from the whole account in chapters 9 and 10 that we have here a real Eucharist, and the existence of private celebrations remains to be proved. D'altra parte, mi sembra chiaro da tutto il conto in capitoli 9 e 10 che abbiamo qui una vera Eucaristia, e l'esistenza di feste private rimane da provare. The most natural explanation is certainly that of a Eucharist of a very archaic nature, not fully described. La spiegazione più naturale è certamente quella di una Eucaristia di una natura molto arcaico, non interamente descritto. At any rate we have these liturgical points from the book. In ogni caso noi abbiamo questi punti liturgica del libro. The "Our Father" is a recognized formula: it is to be said three times every day (8:2-3). Il "Padre nostro" è una formula riconosciuta: è il caso di dirlo tre volte ogni giorno (8,2-3). The Liturgy is a eucharist and a sacrifice to be celebrated by breaking bread and giving thanks on the "Lord's Day" by people who have confessed their sins (14:1). La liturgia è una eucaristia e un sacrificio di essere celebrata da spezzare il pane e rendendo grazie alla "Giorno del Signore" da persone che hanno confessato i loro peccati (14,1). Only the baptized are admitted to it (9:5). Solo i battezzati sono ammessi ad essa (9,5). The wine is mentioned first, then the broken bread; each has a formula of giving thanks to God for His revelation in Christ with the conclusion: "To thee be glory forever" (9:1, 4). Il vino viene citato prima, poi il pane spezzato, ognuna ha una formula di ringraziamento a Dio per la sua rivelazione in Cristo, con la conclusione: "A te sia gloria per sempre" (9:1, 4). There follows a thanksgiving for various benefits; the creation and our sanctification by Christ are named (10:1-4); then comes a prayer for the Church ending with the form: "Maranatha. Amen"; in it occurs the form: "Hosanna to the God of David" (10:5-6). Segue un ringraziamento per i vari benefici; la creazione e la nostra santificazione sono chiamati da Cristo (10,1-4), poi arriva una preghiera per la Chiesa, termina con il modulo: "Maranatha. Amen", in esso si verifica la forma: " Osanna al Dio di Davide "(10,5-6).

The First Epistle of Clement to the Corinthians (written probably between 90 and 100) contains an abundance of liturgical matter, much more than is apparent at the first glance. La Prima Lettera di Clemente ai Corinzi (scritta probabilmente tra il 90 e 100) contiene l'abbondanza di materia liturgica, molto di più di quanto risulta al primo colpo d'occhio. That the long prayer in chapters 59-61 is a magnificent example of the kind of prayers said in the liturgy of the first century has always been admitted (e.g., Duchesne, "Origines du Culte", 49-51); that the letter, especially in this part, is full of liturgical forms is also evident. Che la lunga preghiera nei capitoli 59-61 è un magnifico esempio del tipo di preghiera, ha detto nella liturgia del primo secolo si è sempre stati ammessi (ad esempio, Duchesne, "du Culte origini", 49-51); che la lettera, Soprattutto in questa parte, è piena di forme liturgiche è anche evidente. The writer quotes the Sanctus (Holy, holy, holy Lord of Sabaoth; all creation is full of his glory) from Isaiah 6:3, and adds that "we assembled in unity cry (this) as with one mouth" (34:7). Lo scrittore cita il Sanctus (Santo, santo, santo del Signore Sabaoth; tutta la creazione è piena della sua gloria) da Isaia 6:3, e aggiunge che "noi assemblati in unità grido (questo), con una sola bocca" (34:7 ). The end of the long prayer is a doxology invoking Christ and finishing with the form: "now and for generations of generations and for ages of ages. Amen" (l11:3). La fine della lunga preghiera è una dossologia invocando Cristo e finitura con la forma: "ora e per le generazioni di generazioni e per secoli dei secoli. Amen" (l11: 3). This too is certainly a liturgical formula. Anche questa è certamente una formula liturgica. There are many others. Ci sono molti altri. But we can find more in I Clem. Ma possiamo trovare in più ho Clem. than merely a promiscuous selection of formulæ. Più semplicemente una selezione di formulæ promiscua. A comparison of the text with the first known Liturgy actually written down, that of the "Eighth Book of the Apostolic Constitutions" (written long afterwards, in the fifth century in Syria) reveals a most startling likeness. Un confronto del testo con le prime note Liturgia effettivamente scritto, quello di "Ottavo Libro dei Costituzioni Apostoliche" (scritto a lungo dopo, nel quinto secolo, in Siria) rivela una più sorprendente somiglianza. Not only do the same ideas occur in the same order, but there are whole passages -- just those that in I Clem. Non solo le stesse idee si verificano nello stesso ordine, ma ci sono tutta passaggi - solo quelle che io e Clem. have most the appearance of liturgical formulæ -- that recur word for word in the "Apost. Const." Hanno più l'aspetto di liturgica formulæ - che si ripetono parola per parola nel "Costit. Apost."

In the "Apost. Const." Nella "Costit. Apost." the Eucharistic prayer begins, as in all liturgies, with the dialogue: "Lift up your hearts", etc. Then, beginning: "It is truly meet and just", comes a long thanksgiving for various benefits corresponding to what we call the preface. Inizia la preghiera eucaristica, come in tutte le liturgie, con il dialogo: "In alto i vostri cuori", ecc Poi, all'inizio: "E 'veramente incontrarsi e giuste", proviene un lungo ringraziamento per vari benefici corrispondente a ciò che noi chiamiamo la prefazione . Here occurs a detailed description of the first benefit we owe to God -- the creation. Qui si verifica una descrizione dettagliata del primo beneficio che dobbiamo a Dio - la creazione. The various things created -- the heavens and earth, sun, moon and stars, fire and sea, and so on, are enumerated at length ("Apost. Const.", VIII, xii, 6-27). Le varie cose create - i cieli e della terra, del sole, la luna e le stelle, il fuoco e il mare, e così via, sono numerati a lungo ( "Costit. Apost.", VIII, xii, 6-27). The prayer ends with the Sanctus. La preghiera si conclude con il Sanctus. I Clem., xx, contains a prayer echoing the same ideas exactly, in which the very same words constantly occur. I Clem., Xx, contiene una preghiera riecheggiando esattamente le stesse idee, in cui le stesse parole si verificano costantemente. The order in which the creatures are mentioned is the same. L'ordine in cui le creature sono citate è la stessa. Again "Apost. Const.", VIII, xii, 27, introduces the Sanctus in the same way as I Clem., xxxiv, 5-6, where the author actually says he is quoting the Liturgy. Ancora una volta "Costit. Apost.", VIII, xii, 27, introduce il Sanctus nello stesso modo come ho Clem., Xxxiv, 5-6, in cui l'autore spiega in realtà egli è l'indicazione della Liturgia. This same preface in "Apost. Const." Questa stessa prefazione e "Costit. Apost." (loc. cit.), remembering the Patriarchs of the Old Law, names Abel, Cain, Seth, Henoch, Noah, Sodom, Lot, Abraham, Melchisedech, Isaac, Jacob, Moses, Josue. (Loc. cit.), Ricordando i Patriarchi del Vecchio legge, nomi di Abele, Caino, Seth, Henoch, Noè, Sodoma, Lot, Abramo, Melchisedec, Isacco, Giacobbe, Mosè, Josue. The parallel passage in I Clem. Il passo parallelo in I Clem. (ix xii) names Enoch, Noah, Lot, Sodom, Abraham, Rahab, Josue: we may note at once two other parallels to this list containing again almost the same list of names -- Hebrews 11:4-31, and Justin, "Dialogue", xix, cxi, cxxxi, cxxxviii. (Ix xii) nomi di Enoch, Noè, Lot, Sodoma, Abramo, Rahab, Josue: si può notare in una sola volta altri due paralleli a questo elenco contenente quasi nuovamente lo stesso elenco di nomi - Ebrei 11:4-31, e Justin, "Dialogo", xix, cxi, cxxxi, cxxxviii. The long prayer in I Clem. La lunga preghiera e ho Clem. (lix-lxi) is full of ideas and actual phrases that come again in "Apost. Const.", VIII. (Lix-lxi) è pieno di idee e di effettiva frasi che ritornerà in "Costit. Apost.", VIII. Compare for instance I Clem., lix, 2-4, with "Apost. Const.", VIII, X, 22-xi, 5 (which is part of the celebrant's prayer during the litany of the faithful: Brightman, "Eastern Liturgies", p. 12), and xiii, 10 (prayer during the litany that follows the great intercession. Brightman, p. 24). Confrontare per esempio, I Clem., Lix, 2-4, con "Costit. Apost.", VIII, X, 22-xi, 5 (che fa parte del celebrante, la preghiera durante la litania dei fedeli: Brightman, "Liturgie orientali ", P. 12), e xiii, 10 (preghiera durante la litania che segue la grande intercessione. Brightman, p. 24). Other no less striking parallels may be seen in Drews, "Untersuchungen über die sogen. clement. Liturgie," 14-43. Altri non meno suggestivo parallelo può essere visto in Drews, "Untersuchungen über die sogen. Clemente. Liturgie", 14-43. It is not only with the Liturgy of "Apost. Const." Non è solo con la Liturgia delle "Costit. Apost." that I Clem. Che io Clem. has these extraordinary resemblances. Questi ha straordinaria somiglianza. I Clem., lix, 4, echoes exactly the clauses of the celebrant's prayer during the intercession in the Alexandrine Rite (Greek St. Mark. Brightman, 131). I Clem., Lix, 4, echi esattamente le clausole del celebrante durante la preghiera di intercessione e il rito Alessandrino (Greco di San Marco. Brightman, 131). These parallel passages cannot all be mere coincidences (Lightfoot realized this, but suggests no explanation."The Apostolic Fathers", London, 1890, I, II, p. 71). Questi passaggi paralleli non possono essere semplici coincidenze (Lightfoot realizzato questo, ma suggerisce alcuna spiegazione ". I Padri apostolici", Londra, 1890, I, II, p. 71). The question then occurs: What is the relation between I Clement and -- in the first place -- the Liturgy of"Apost. Const."? La questione allora si verifica: Qual è il rapporto tra Io e Clemente - in primo luogo - la Liturgia delle "Costit. Apost."? The suggestion that first presents itself is that the later document ("Apost. Const.") is quoting the earlier one (I Clem.). Il primo suggerimento che si presenta è che il documento in seguito ( "Costit. Apost."), Citando uno anteriore (I Clem.). This is Harnack's view (" Gesch. der altchristl. Litteratur", I, Leipzig, 1893, pp. 42-43), but it is exceedingly unlikely. Si tratta di Harnack's view ( "Gesch. Der altchristl. Litteratur", I, Lipsia, 1893, pp. 42-43), ma è estremamente improbabile. In that case the quotations would be more exact, the order of I Clem. In tal caso le quotazioni sarebbe più esatto, l'ordine di I Clem. would be kept; the prayers in the Liturgy have no appearance of being quotations or conscious compositions of fragments from earlier books; nor, if the "Apost. Const." Verrebbe mantenuta, la preghiera e la liturgia non hanno l'aspetto di essere consapevole delle offerte o composizioni di frammenti precedenti libri, né, se il "Costit. Apost." were quoting I Clem., would there be reduplications such as we have seen above (VIII, xi, 22-xi, 5, and xiii, 10). Mi sono stati citando Clem., Sarebbe reduplications, come abbiamo visto in precedenza (VIII, xi, 22-xi, 5, e xiii, 10).

Years ago Ferdinand Probst spent a great part of his life in trying to prove that the Liturgy of the "Apostolic Constitutions" was the universal primitive Liturgy of the whole Church. Anni fa Ferdinand Probst trascorso gran parte della sua vita nel tentativo di dimostrare che la Liturgia delle "Costituzioni Apostoliche" è stata la liturgia primitiva universale di tutta la Chiesa. To this endeavour he applied an enormous amount of erudition. Per questo sforzo ha richiesto una quantità enorme di erudizione. In his "Liturgie der drei ersten christlichen Jahrhunderte" (Tübingen, 1870) and again in his "Liturgie des vierten Jahrhunderts und deren Reform" (Münster, 1893), he examined a vast number of texts of the Fathers, always with a view to find in them allusions to the Liturgy in question. Nel suo "Liturgie der christlichen Jahrhunderte primi tre" (Tübingen, 1870) e di nuovo nel suo "Liturgie des vierten Jahrhunderts und deren Riforma" (Münster, 1893), ha esaminato un vasto numero di testi dei Padri, sempre al fine di Trovare in essi allusioni alla Liturgia in questione. But he overdid his identifications hopelessly. Ma egli esageravo sua identificazioni irrimediabilmente. He sees an allusion in every text that vaguely refers to a subject named in the Liturgy. Egli vede un'allusione in ogni testo che vagamente si riferisce a un soggetto di nome nella liturgia. Also his books are very involved and difficult to study. Anche i suoi libri sono molto impegnati e difficili da studiare. So Probst's theory fell almost entirely into discredit. La teoria di Probst sono scesi quasi interamente in discredito. His ubiquitous Liturgy was remembered only as the monomania of a very learned man; the rite of the "Eighth Book of the Apostolic Constitutions" was put in what seemed to be its right place, merely as an early form of the Antiochene Liturgy (so Duchesne, "Origines du Culte", 55-6). Il suo onnipresente Liturgia è stato ricordato solo come la monomania di un uomo molto appreso, il rito dell ' "Ottavo Libro dei Costituzioni Apostoliche" è stato messo in quello che sembrava essere il suo posto giusto, ma semplicemente come una prima forma di antiochena la Liturgia (sono Duchesne , "Du Culte origini", 55-6). Lately, however, there has come again to the fore what may be described as a modified form of Probst's theory. Ultimamente, però, ci è venuto ancora una volta in primo piano ciò che può essere descritto come una forma modificata di Probst la teoria. Ferdinand Kattenbusch ("Das apostolische Symbol", Tübingen, 1900, II, 347, etc.) thought that after all there might be some foundation for Probst's idea. Ferdinando Kattenbusch ( "Das apostolische Simbolo", Tübingen, 1900, II, 347, ecc) pensava che dopo tutto ci potrebbe essere qualche fondamento per Probst's idea.

Paul Drews (Untersuchungen über die sogen. clementinische Liturgie, Tübingen, 1906) proposes and defends at length what may well be the germ of truth in Probst, namely that there was a certain uniformity of type in the earliest Liturgy in the sense described above, not a uniformity of detail, but one of general outline, of the ideas expressed in the various parts of the service, with a strong tendency to uniformity in certain salient expressions that recurred constantly and became insensibly liturgical formulæ. Paul Drews (Untersuchungen über die sogen. Clementinische Liturgie, Tübingen, 1906) propone e difende a lungo quello che potrebbe essere il germe di verità e Probst, e cioè che non vi è stata una certa uniformità di tipo e la prima liturgia nel senso sopra descritto, Non una uniformità di dettaglio, ma di uno schema generale, delle idee espresse nelle varie parti del servizio, con una forte tendenza a uniformità in alcune espressioni salienti che recurred costantemente e divenne insensibilmente formulæ liturgica. This type of liturgy (rather than a fixed rite) may be traced back even to the first century. Questo tipo di liturgia (piuttosto che un rito fisso), può far risalire addirittura al primo secolo. It is seen in Clement of Rome, Justin, etc.; perhaps there are traces of it even in the Epistle to the Hebrews. Si è visto in Clemente di Roma, Giustino, ecc; forse ci sono tracce di esso, anche nella Lettera agli Ebrei. And of this type we still have a specimen in the "Apostolic Constitutions". Di questo tipo e abbiamo ancora un campione, la "Costituzioni Apostoliche". It is not that that rite exactly as it is in the "Constitutions" was used by Clement and Justin. Non è che quel rito esattamente come è nelle "Costituzioni" è stato utilizzato da Clemente e Justin. Rather the "Constitutions" give us a much later (fifth century) form of the old Liturgy written down at last in Syria after it had existed for centuries in a more fluid state as an oral tradition. Piuttosto la "Costituzioni" darci un molto più tardi (V secolo), sotto forma di vecchio Liturgia scritto finalmente in Siria dopo che era esistito per secoli in maniera più fluida, come una tradizione orale. Thus, Clement, writing to the Corinthians (that the letter was actually composed by the Bishop of Rome, as Dionysius of Corinth says in the second century, is now generally admitted. Cf. Bardenhewer, "Gesch. der altkirchl. Litteratur", Freiburg, 1902, 101-2), uses the language to which he was accustomed in the Liturgy; the letter is full of liturgical ideas and reminiscences. Così, Clemente, scrivendo ai Corinzi (che la lettera è stata effettivamente composto dal Vescovo di Roma, come dice Dionigi di Corinto nel secondo secolo, è ormai generalmente ammesso. Cfr. Bardenhewer, "Gesch. Der altkirchl. Litteratur", Freiburg , 1902, 101-2), usa la lingua per cui è stato abituato nella Liturgia; la lettera è piena di idee e di reminiscenze liturgiche. They are found again in the later crystallization of the same rite in the "Apostolic Constitutions". Essi si trovano di nuovo in un secondo momento la cristallizzazione dello stesso rito nel "Costituzioni Apostoliche". So that book gives us the best representation of the Liturgy as used in Rome in the first two centuries. Quindi quel libro ci dà la migliore rappresentazione della Liturgia come quello usato a Roma nei primi due secoli. This is confirmed by the next witness, Justin Martyr. Ciò è confermato dalla successiva testimonianza, Giustino Martire. Justin (d. about 164), in his famous account of the Liturgy, describes it as he saw it at Rome (Bardenhewer, op. cit., 206). Giustino († circa 164), nel suo famoso conto della Liturgia, lo descrive come lo vide a Roma (Bardenhewer, op. Cit., 206). The often quoted passage is (I Apology 65-67): Il passaggio è spesso citato (I Apologia 65-67):

65. We lead him who believes and is joined to us, after we have thus baptized him, to those who are called the brethren, where they gather together to say prayers in common for ourselves, and for him who has been enlightened, and for all who are everywhere. Noi condurre chi crede e si unisce a noi, dopo che abbiamo battezzato così lui, per coloro che sono chiamati i fratelli, dove si riuniscono per dire le preghiere in comune, per noi stessi, e per lui, che è stato illuminato, e per tutti coloro che Sono ovunque. . . . We greet each other with a kiss when the prayers are finished. Salutiamo l'altro con un bacio, quando le preghiere sono finiti. Then bread and a cup of water and wine are brought to the president of the brethren, and he having received them sends up praise and glory to the Father of all through the name of his Son and the Holy Ghost, and makes a long thanksgiving that we have been made worthy of these things by him; when these prayers and thanksgivings are ended all the people present cry 'Amen'. Poi pane e un bicchiere d'acqua e il vino sono portati al presidente dei fratelli, e di aver ricevuto li invia a lode e gloria al Padre di tutti, attraverso il nome del suo Figlio e lo Spirito Santo, e fa un lungo ringraziamento che Siamo stati fatti degni di queste cose da lui; quando queste preghiere e ringraziamenti sono concluse tutte le persone presenti grido ' "Amen". . . . And when the president has given thanks (eucharistesantos, already a technical name for the Eucharist) and all the people have answered, those whom we call deacons give the bread and wine and water for which the 'thanksgiving' (Eucharist) has been made to be tasted by those who are present, and they carry them to those that are absent. E quando il presidente ha reso grazie (eucharistesantos, già un nome tecnico per l'Eucaristia), e tutte le persone hanno risposto, quelli che noi chiamiamo diaconi dare il pane e il vino e acqua per la quale il 'grazie' (Eucaristia) è stato fatto per Essere gustato da parte di coloro che sono presenti, e che li portano a coloro che sono assenti.

66. This food is called by us the Eucharist" (the well-known passage about the Real Presence follows, with the quotation of the words of Institution). Questo cibo è chiamato da noi l'Eucaristia "(il noto brano circa la presenza reale segue, con la citazione delle parole di Organo).

67. On the day which is called that of the Sun a reunion is made of all those who dwell in the cities and fields; and the commentaries of the Apostles and writings of the prophets are read as long as time allows. Il giorno che si chiama quella del Sole è fatta una riunione di tutti coloro che abitare nelle città e nei campi, e la commenti degli Apostoli e gli scritti dei profeti sono leggere finché il tempo lo permette. Then, when the reader has done, the president admonishes us in a speech and excites us to copy these glorious things. Poi, quando il lettore ha fatto, ci ammonisce il presidente in un discorso e ci stimola a copiare queste cose glorioso. Then we all rise and say prayers and, as we have said above, when we have done praying bread is brought up and wine and water; and the president sends up prayers with thanksgiving for the men, and the people acclaim, saying 'Amen', and a share of the Eucharist is given to each and is sent to those absent by the deacons. Poi siamo tutti alzarsi e dire preghiere e, come abbiamo detto sopra, quando abbiamo fatto pregare pane è avviata e il vino e acqua, e il presidente invia preghiere con rendimento di grazie per gli uomini, e il popolo acclamano, dicendo ' "Amen" , E una quota di Eucaristia viene data a ciascuno e viene inviato a coloro assente dai diaconi.

This is by far the most complete account of the Eucharistic Service we have from the first three centuries. Questo è di gran lunga il più completo conto del Servizio eucaristica che abbiamo dai primi tre secoli. It will be seen at once that what is described in chapter 67 precedes the rite of 65. Si vedrà in una volta che ciò che è descritto nel capitolo 67 precede il rito del 65. In 67 Justin begins his account of the Liturgy and repeats in its place what he had already said above. Justin e 67 inizia la sua conto della Liturgia e ripete al suo posto ciò che aveva già detto in precedenza.

Putting it all together we have this scheme of the service: Mettendo tutto insieme abbiamo questo sistema di servizio:

1. Lessons (lxvii, 3). Lezioni (lxvii, 3).

2. Sermon by the bishop (lxvii, 4). Sermone dal vescovo (lxvii, 4).

3. Prayers for all people (lxvii, 5; lxv, 1). Preghiere per tutti gli uomini (lxvii, 5; lxv, 1).

4. Kiss of peace (lxv, 2). Bacio di pace (lxv, 2).

5. Offertory of bread and wine and water brought up by the deacons (lxvii, 5; lxv, 3). Offertorio del pane e del vino e acqua portati dai diaconi (lxvii, 5; lxv, 3).

6. Thanksgiving-prayer by the bishop (lxvii, 5; lxv, 3). - Preghiera di ringraziamento da parte del vescovo (lxvii, 5; lxv, 3).

7. Consecration by the words of institution (? lxv, 5; lxvi, 2-3). Consacrazione dalle parole di istituzione (? Lxv, 5; lxvi, 2-3).

8. Intercession for the people (lxvii, 5; lxv, 3). Intercessione per il popolo (lxvii, 5; lxv, 3).

9. The people end this prayer with Amen. Le persone con questa preghiera fine Amen. (lxvii, 5; lxv, 3). (Lxvii, 5; lxv, 3).

10. Communion (lxvii, 5; lxv 5). Comunione (lxvii, 5; lxv 5).

This is exactly the order of the Liturgy in the "Apostolic Constitutions" (Brightman, "Eastern Liturgies", 3-4, 9-12, 13, 14-21, 21-3, 25). Questo è esattamente l'ordine della Liturgia nella "Costituzioni Apostoliche" (Brightman, "Liturgie orientali", 3-4, 9-12, 13, 14-21, 21-3, 25). Moreover, as in the case of I Clement, there are many passages and phrases in Justin that suggest parallel ones in the "Apost. Const." Inoltre, come nel caso di Clemente I, ci sono molti passaggi e le frasi di Justin, che suggeriscono quelli in parallelo "Costit. Apost." -- not so much in Justin's account of the Liturgy (though here too Drews sees such parallels, op. cit., 58-9) as in other works in which Justin, like Clement, may be supposed to be echoing well-known liturgical phrases. -- Non tanto nel Justin's conto della Liturgia (sebbene anche qui Drews vede tali parallelismi, op. Cit., 58-9), come in altre opere in cui Giustino, come Clemente, può essere supposto per essere eco noto liturgica Frasi. Drews prints many such passages side by side with the corresponding ones of the "Apost. Const.", from which comparison he concludes that Justin knows a dismissal of the catechumens (cf."I Apol.", xlix, 5; xiv, 1;xxv, 2,with "Apost.Const.", VIII, vi, 8; x, 2) and of the Energumens (Dial., xxx; cf. "Apost. Const.", VIII, vii, 2) corresponding to that in the Liturgy in question. Drews stampe molti di questi passaggi fianco a fianco con quelli del corrispondente del "Costit. Apost.", Da cui si deduce che il confronto Justin sa licenziamento dei catecumeni (cfr "I Apol.", Xlix, 5; xiv, 1 ; Xxv, 2, con "Apost.Const.", VIII, vi, 8; x, 2) e del Energumens (Dial., xxx, cf. "Costit. Apost.", VIII, vii, 2), che corrisponde a Che nella liturgia in questione. From "I Apol.", lxv, 1; xvii, 3; xiv, 3; deduces a prayer for all kinds of men (made by the community) of the type of that prayer in "Apost. Const.", VIII, x."I Apol.", xiii, 1-3, lxv, 3; v, 2, and Dial., xli, lxx, cxvii, give us the elements of a preface exactly on the lines of that in "Apost. Const." Da "I Apol.", Lxv, 1; xvii, 3; xiv, 3; deduce una preghiera per tutti i tipi di uomini (fatta dalla comunità), del tipo di quella preghiera e "Costit. Apost.", VIII, x ". I Apol.", Xiii, 1-3, lxv, 3; a, 2, e Dial., Xli, lxx, cxvii, ci danno gli elementi di una prefazione esattamente sulla falsariga di quella in "Costit. Apost. " VIII, xii, 6-27 (see these texts in parallel columns in Drews, "op. cit.", 59-91). VIII, xii, 6-27 (vedere i testi in parallelo e Drews colonne ", op. Cit.", 59-91).

We have, then, in Clement and Justin the picture of a Liturgy at least remarkably like that of the "Apostolic Constitutions". Abbiamo, quindi, e Clemente e Justin l'immagine di una Liturgia almeno notevolmente come quello di "Costituzioni Apostoliche". Drews adds as striking parallels from Hippolytus (d. 235), "Contra Noetum", etc. (op. cit., 95-107) and Novatian (third cent.) "De Trinitate" (ibid., 107-22), both Romans, and thinks that this same type of liturgy continues in the known Roman Rite (122-66). Colpisce come Drews aggiunge paralleli da Ippolito († 235), "Contra Noetum", ecc (op. cit., 95-107) e Novaziano (terzo sec.) "De Trinitate" (ibid., 107-22), Entrambi i Romani, e pensa che questo stesso tipo di liturgia continua nella nota rito romano (122-66). That the Liturgy of the "Apostolic Constitutions" as it stands is Antiochene, and is closely connected with the Rite of Jerusalem, is certain. Che la Liturgia delle "Costituzioni Apostoliche" così com'è è antiochena, e che è strettamente connesso con il rito di Gerusalemme, è certa. It would seem, then, that it represents one form of a vaguer type of rite that was in its main outline uniform in the first three centuries. Sembrerebbe, quindi, che essa rappresenta una forma evidente di un tipo di rito che era nelle sue linee principali uniforme nei primi tre secoli. The other references to the Liturgy in the first age (Ignatius of Antioch, died about 107, "Eph.", xiii, xx, "Phil.", iv, "Rom.", vii, "Smyrn.", vii, viii; Irenæus, died 202, "Adv. hær.", IV, xvii, xviii; V, ii, Clement of Alexandria, died about 215, "Pæd.", I, vi; II, ii, in P. G., VIII, 301, 410; Origen, d.254, "Contra Cels.", VIII, xxxiii, "Hom. xix in Lev.", xviii, 13; "In Matt.", xi, 14; "In Ioh.", xiii, 30) repeat the same ideas that we have seen in Clement and Justin, but add little to the picture presented by them (see Cabrol and Leclercq, "Mon. Eccles. Liturg.", I, passim). Gli altri riferimenti alla Liturgia nella prima età (Ignazio di Antiochia, sono morti circa 107, "Ef.", Xiii, xx ", Phil.", Iv, "Rom.", Vii, "Smyrn.", Vii, viii ; Irenæus, morirono 202 ", Adv. Hær.", IV, XVII, XVIII, V, ii, Clemente di Alessandria, sono morti circa 215, "Pæd.", Io, voi, II, ii, e PG, VIII, 301 , 410; Origene, d.254, "Contra Cels.", VIII, xxxiii, "Hom. Xix Lev.", Xviii, 13; «In Matt.", Xi, 14; «In Joh.", Xiii, 30) ripetere le stesse idee che abbiamo visto in Clemente e Justin, ma poco da aggiungere il quadro presentato da loro (vedi Cabrol e Leclercq, "Mon. Eccles. Liturg.", I, passim).

IV. THE PARENT RITES, FROM THE FOURTH CENTURY Il genitore riti, dal quarto secolo

From about the fourth century our knowledge of the Liturgy increases enormously. Da un quarto di secolo la nostra conoscenza della Liturgia aumenta enormemente. We are no longer dependent on casual references to it: we have definite rites fully developed. Non siamo più dipendenti dalla casual riferimenti ad esso: abbiamo definito riti pienamente sviluppato. The more or less uniform type of Liturgy used everywhere before crystallized into four parent rites from which all others are derived. Il più o meno uniforme tipo di Liturgia utilizzato ovunque prima cristallizzati in quattro riti madre da cui derivano tutti gli altri. The four are the old Liturgies of Antioch, Alexandria, Rome, and Gaul. I quattro sono le antiche liturgie di Antiochia, Alessandria, Roma, e la Gallia. Each is described in a special article. Ciascuno è descritto in un apposito articolo. It will be enough here to trace an outline of their general evolution. Sarà sufficiente qui per tracciare un quadro generale della loro evoluzione.

The development of these liturgies is very like what happens in the case of languages. Lo sviluppo di queste liturgie è molto piaciuto quello che succede nel caso di lingue. From a general uniformity a number of local rites arise with characteristic differences. Da una generale uniformità una serie di riti locali insorgere con la caratteristica differenze. Then one of these local rites, because of the importance of the place that uses it, spreads, is copied by the cities around, drives out its rivals, and becomes at last the one rite used throughout a more or less extended area. Poi uno di questi riti locali, perché l'importanza del posto che lo usa, si diffonde, viene copiato dalla città, la sua unità rivali, e diventa finalmente un rito utilizzato in tutto più o meno estesa zona. We have then a movement from vague uniformity to diversity and then a return to exact uniformity. Abbiamo quindi un movimento da vaga uniformità alla diversità e quindi un ritorno alla esatta uniformità. Except for the Gallican Rite the reason of the final survival of these liturgies is evident. Fatta eccezione per il rito gallicano la ragione ultima di sopravvivenza di queste liturgie è evidente. Rome, Alexandria, and Antioch are the old patriarchal cities. Roma, Alessandria, Antiochia e sono la città vecchia patriarcale. As the other bishops accepted the jurisdiction of these three patriarchs, so did they imitate their services. Come gli altri vescovi accettato la competenza di questi tre patriarchi, per cui hanno imitare i loro servizi. The Liturgy, as it crystallized in these centres, became the type for the other Churches of their patriarchates. La liturgia, come è cristallizzata in questi centri, è diventato il tipo per le altre Chiese del Patriarcato. Only Gaul and north-west Europe generally, though part of the Roman Patriarchate, kept its own rite till the seventh and eighth centuries. Solo Gallia-ovest e nord Europa in generale, anche se parte del Patriarcato romana, conservato il proprio rito, fino al settimo e ottavo secolo.

Alexandria and Antioch are the starting-points of the two original Eastern rites. Alessandria e Antiochia sono i punti di partenza delle due originali riti orientali. The earliest form of the Antiochene Rite is that of the "Apostolic Constitutions" written down in the early fifth century. La prima forma del Rito antiocheno è quella delle "Costituzioni Apostoliche" scritta nei primi anni del quinto secolo. From what we have said it seems that this rite has best preserved the type of the primitive use. Da ciò che abbiamo detto, sembra che questo rito si è meglio conservato il tipo di uso primitivo. From it is derived the Rite of Jerusalem (till the Council of Chalcedon, 451, Jerusalem was in the Antiochene Patriarchate), which then returned to Antioch and became that of the patriarchate (see ANTIOCHENE LITURGY and LITURGY OF JERUSALEM). Da esso deriva il rito di Gerusalemme (fino al Concilio di Calcedonia del 451, Gerusalemme era in antiochena Patriarcato), che poi tornò ad Antiochia e divenne quello del patriarcato (vedi ANTIOCHENE e LITURGIA LITURGIA DI GERUSALEMME). We have this liturgy (called after St. James) in Greek (Brightman, "Eastern Liturgies", 31-68) and in Syriac (ibid., 69-110). Abbiamo questa liturgia (chiamato dopo San Giacomo) e greca (Brightman, "Liturgie orientali", 31-68) e in siriaco (Ibidem, 69-110). The Alexandrine Rite differs chiefly in the place of the great intercession (see ALEXANDRINE LITURGY). Il rito Alessandrino differenzia principalmente nel luogo di grande intercessione (cfr. ALEXANDRINE LITURGIA). This too exists in Greek (Brightman, 113-43) and the language of the country, in this case Coptic (ibid., 144-88). Questo esiste anche in greco (Brightman, 113-43) e la lingua del paese, in questo caso copta (ibid., 144-88). In both cases the original form was certainly Greek, but in both the present Greek forms have been considerably influenced by the later Rite of Constantinople. In entrambi i casi la forma originale è stata certamente greco, ma in entrambe le forme sono presenti greco stata notevolmente influenzata dalla successiva rito di Costantinopoli. A reconstruction of the original Greek is possible by removing the Byzantine additions and changes, and comparing the Greek and Syriac or Coptic forms. Una ricostruzione di originale greco è possibile rimuovendo il bizantino aggiunte e modifiche, e confrontando il greco o copto e siriaco forme. Both these liturgies have given rise to numerous derived forms. Entrambe queste liturgie hanno dato luogo a numerose forme derivate. The Roman Rite is thought by Duchesne to be connected with Alexandria, the Gallican with Antioch (Origines du Culte, p. 54). Il rito romano da Duchesne è pensato per essere collegato con Alessandria, Antiochia, con la gallicana (origini du Culte, p. 54). But, from what has been said, it seems more correct to connect the Roman Rite with that of Antioch. Ma, da quanto è stato detto, sembra più corretto per collegare il rito romano con quello di Antiochia. Besides its derivation from the type represented by the Liturgy of the Apostolic Constitutions there are reasons for supposing a further influence of the Liturgy of St. James at Rome (see CANON OF THE MASS, and Drews, "Zur Entstehungsgesch. des Kanons in der römischen Messe", Tübingen, 1902). Oltre la sua derivazione dal tipo rappresentato dalla Liturgia delle Costituzioni Apostoliche vi sono motivi per supporre un ulteriore influsso della Liturgia di San Giacomo a Roma (vedi LA MESSA DI CANON, e Drews, "Zur Entstehungsgesch. Des Kanons in der römischen Messe ", Tübingen, 1902). The Gallican Rite is certainly Syrian in its origin. Il rito è certamente gallicana siriano e la sua origine. There are also very striking parallels between Antioch and Alexandria, in spite of their different arrangements. Ci sono anche molto suggestivo parallelo tra Antiochia e di Alessandria, a dispetto delle loro modalità differenti. It may well be, then, that all four rites are to be considered as modifications of that most ancient use, best preserved at Antioch; so we should reduce Duchesne's two sources to one, and restore to a great extent Probst's theory of one original rite -- that of the "Apostolic Constitutions". Può anche essere, quindi, che tutti e quattro i riti sono da considerarsi come modifiche delle più antiche che l'uso, meglio conservati di Antiochia; dobbiamo ridurre Duchesne due fonti per uno, e il ripristino di un grande misura Probst la teoria di un originale rito -- Che dei "Costituzioni Apostoliche". In any case the old Roman Rite is not exactly that now used. In ogni caso il vecchio rito romano non è esattamente che ora utilizzati. Our Roman Missal has received considerable additions from Gallican sources. Il nostro Romano ha ricevuto notevoli aggiunte da fonti gallicana. The original rite was simpler, more austere, had practically no ritual beyond the most necessary actions (see Bishop, "The Genius of the Roman Rite" in "Essays on Ceremonial", edited by Vernon Staley, London, 1904, pp. 283-307). L'originale è stato rito più semplice, più austera, aveva praticamente non rituale al di là del necessario, la maggior parte delle azioni (cfr. il vescovo, "Il Genio del rito romano" e "Saggi sul cerimoniale", a cura di Vernon Staley, London, 1904, pp. 283 -- 307). It may be said that our present Roman Liturgy contains all the old nucleus, has lost nothing, but has additional Gallican elements. Si può dire che il nostro presente liturgia romana contiene tutto il nucleo antico, non ha perso nulla, ma ha gallicana ulteriori elementi. The original rite may be in part deduced from references to it as early as the fifth century ("Letters of Gelasius I" in Thiel, "Epistolæ Rom. Pontificum", I, cdlxxxvi, "Innocent I to Decennius of Eugubium", written in 416, in P.L., XX, 551; Pseudo-Ambrose, "De Sacramentis", IV, 5, etc.); it is represented by the Leonine and Gelasian "Sacramentaries", and by the old part of the Gregorian book (see LITURGICAL BOOKS). L'originale rito può essere in parte desunta da riferimenti ad esso, come già nel quinto secolo ( "Lettere di Gelasio I" e Thiel, "Epistolæ Rom. Pontificum", I, cdlxxxvi, "Innocenzo I Decennius di Eugubium", scritto in 416, in PL, XX, 551; Pseudo-Ambrogio, "De sacramentis", IV, 5, ecc), è rappresentato dalla Leonina e Gelasian "Sacramentaries", e dalla parte vecchia della Gregoriana libro (cfr. LITURGICO LIBRI). The Roman Rite was used throughout Central and Southern Italy. Il rito romano è stato utilizzato in tutta l'Italia centrale e meridionale. The African use was a variant of that of Rome (see Cabrol, "Dictionnaire d'archéologie chrétienne", s.v. Afrique, Liturgie postnicéenne). L'africano è stato l'uso di una variante di quella di Roma (vedi Cabrol, "Dictionnaire d'archéologie cristiana", sv dell'Africa, Liturgie postnicéenne). In the West, however, the principle that rite should follow patriarchate did not obtain till about the eighth century. In Occidente, invece, il principio che dovrebbe seguire rito patriarcato non ha ottenuto fino a circa l'ottavo secolo. The pope was Patriarch of all Western (Latin) Europe, yet the greater part of the West did not use the Roman Rite. Il papa è stato il patriarca di tutti i occidentale (latino) Europa, ma la maggior parte dell 'Occidente non ha utilizzato il rito romano. The North of Italy whose centre was Milan, Gaul, Germany, Spain, Britain, and Ireland had their own Liturgies. Il Nord Italia è stato il cui centro di Milano, Gallia, Germania, Spagna, Gran Bretagna, Irlanda e aveva le proprie liturgie. These Liturgies are all modifications of a common type; they may all be classed together as forms of what is known as the Gallican Rite. Queste liturgie sono tutte le modifiche di un tipo comune, ma possono essere classificati tutti insieme come forme di quella che è conosciuta come la gallicana rito. Where did that rite come from? Dove ha rito che provengono da? It is obviously Eastern in its origin: its whole construction has the most remarkable conformity to the Antiochene type, a conformity extending in many parts to the actual text (compare the Milanese litany of intercession quoted by Duchesne, "Origines du Culte", p. 189, with the corresponding litany in the Antiochene Liturgy; Brightman, pp. 44-5). Si tratta, ovviamente, e la sua origine orientale: tutta la sua costruzione è il più notevole di conformità al tipo antiochena, una proroga di conformità in molte parti il testo vero e proprio (confrontare milanese litania di intercessione citato da Duchesne, "du Culte origini", pag 189, con il corrispondente litania nella liturgia antiochena; Brightman, pp. 44-5). It used to be said that the Gallican Rite came from Ephesus, brought by the founders of the Church of Lyons, and from Lyons spread throughout North-Western Europe. Si diceva che il rito gallicano provenienti da Efeso, portato dai fondatori della Chiesa di Lione, Lione e da diffondere in tutta l'Europa nord-occidentale. This theory cannot be maintained. Questa teoria non può essere mantenuto. It was not brought to the West till its parent rite was fully developed, had already evolved a complicated ceremonial, such as is inconceivable at the time when the Church of Lyons was founded (second century). Se non è stata portata a Ovest fino al suo genitore rito è stato pienamente sviluppato, aveva già evoluta di un complesso cerimoniale, come è inconcepibile, al momento in cui la Chiesa è stata fondata di Lione (II secolo). It must have been imported about the fourth century, at which time Lyons had lost all importance. Esso deve essere stato importato circa il quarto secolo, al tempo di Lione, che aveva perso tutto importanza. Mgr Duchesne therefore suggests Milan as the centre from which it radiated, and the Cappadocian Bishop of Milan, Auxentius (355-74), as the man who introduced this Easter Rite to the West (Origines du Culte, 86-9). Mons Duchesne propone pertanto di Milano, come il centro da cui è irradiata, e la Cappadocia Vescovo di Milano, Aussenzio di Milano (355-74), come l'uomo che ha introdotto questo rito di Pasqua per l'Occidente (origini du Culte, 86-9). In spreading over Western Europe the rite naturally was modified in various Churches. Diffondendo in Europa occidentale nel corso del rito, naturalmente, è stato modificato in diverse Chiese. When we speak of the Gallican Rite we mean a type of liturgy rather than a stereotyped service. Quando si parla di gallicana il rito si intende un tipo di liturgia, piuttosto che uno stereotipo di servizio.

The Milanese Rite still exists, though in the course of time it has become considerably romanized. Il rito milanese esiste ancora, anche se nel corso del tempo è diventato considerevolmente romanized. For Gaul we have the description in two letters of St. Germanus of Paris (d. 576), used by Duchesne "Origines du Culte", ch. Per la Gallia abbiamo la descrizione in due lettere di san Germano di Parigi († 576), utilizzato da Duchesne "du Culte origini", cap. vii: La Messe Gallicane. Vii: La Messe Gallicane. Original text in P.L., LXXII). Testo originale in PL, LXXII). Spain kept the Gallican Rite longest; the Mozarabic Liturgy still used at Toledo and Salamanca represents the Spanish use. Spagna mantenuto il più a lungo rito gallicano, il mozarabico Liturgia ancora usato a Toledo e Salamanca rappresenta l'uso spagnolo. The British and Irish Liturgies, of which not much is known, were apparently Gallican too (see F.E. Warren, "The Liturgy and Ritual of the Celtic Church", Oxford, 1881; Bäumer, "Das Stowe Missale" in the "Innsbruck Zeitschrift für kath. theol.", 1892; and Bannister, "Journal of Theological Studies", Oct., 1903). Il britannico e irlandese Liturgie, di cui non si sa molto, erano apparentemente troppo gallicana (1881; Bäumer, "Das Stowe Missale" e la "Zeitschrift für Innsbruck Rom. Theol. ", 1892, e Bannister," Journal of Theological Studies ", ottobre, 1903). From Lindisfarne the Gallican Use spread among the Northern English converted by Irish monks in the sixth and seventh centuries. Da Lindisfarne gallicana Utilizzare la diffusione tra gli inglesi del Nord convertito da monaci irlandesi e il sesto e il settimo secolo.

V. THE DERIVED LITURGIES V. il derivato liturgie

From these four types - of Antioch, Alexandria, Rome, and the so-called Gallican Rite -- all liturgies still used are derived. Da questi quattro tipi - di Antiochia, Alessandria, Roma, e il cosiddetto rito gallicano - tutte le liturgie ancora utilizzati sono derivati. This does not mean that the actual liturgies we still have under those names are the parents; once more we must conceive the sources as vaguer, they are rather types subject always to local modification, but represented to us now in one form, such as, for instance, the Greek St. James or the Greek St. Mark Liturgy. Questo non significa che il vero liturgie abbiamo ancora sotto questi nomi ci sono i genitori, una volta di più dobbiamo concepire le fonti, come evidente, sono piuttosto tipi sempre soggetto a modifiche locali, ma a noi ora rappresentata in una forma, ad esempio, Per esempio, il Greco di San Giacomo o il greco Liturgia di San Marco. The Antiochene type, apparently the most archaic, has been also the most prolific of daughter liturgies. Il tipo antiochena, apparentemente la più arcaica, è stato anche il più prolifico della figlia liturgie. Antioch first absorbed the Rite of Jerusalem (St. James), itself derived from the primitive Antiochene use shown in the "Apostolic Constitutions" (see LITURGY OF JERUSALEM). Antiochia prima assorbito il Rito di Gerusalemme (San Giacomo), a sua volta derivato dal primitivo antiochena utilizzare indicato in "Costituzioni Apostoliche" (vedi LITURGIA DI GERUSALEMME). In this form it was used throughout the patriarchate till about the thirteenth century (see ANTIOCHENE LITURGY). In questa forma è stata utilizzata in tutto il patriarcato fino a circa il tredicesimo secolo (vedi ANTIOCHENE LITURGIA). A local modification was the Use of Cappadocia. Un locale è stato l'aggiornamento Utilizzo di Cappadocia. About the fourth century the great Byzantine Rite was derived from this (see RITE OF CONSTANTINOPLE). A proposito del quarto secolo, il grande rito bizantino fu derivati da questo (v. RITO DI CONSTANTINOPLE). The Armenian Rite is derived from an early stage of that of Byzantium. Il rito armeno è derivato da una fase iniziale di quella di Bisanzio. The Nestorian Rite is also Antiochene in its origin, whether derived directly from Antioch, or Edessa, or from Byzantium at an early stage. Il Nestorian Rito antiocheno è anche nella sua origine, sia derivato direttamente da Antiochia, o di Edessa, o da Bisanzio in una fase precoce. The Liturgy of Malabar is Nestorian. La Liturgia delle malabarese è Nestorian. The Maronite Use is that of Antioch considerably romanized. Utilizza il maronita di Antiochia, che è notevolmente romanized. The other Eastern parent rite, of Alexandria, produced the numerous Coptic Liturgies and those of the daughter Church of Abyssinia. L'altro genitore rito orientale, di Alessandria, ha prodotto numerosi copto Liturgie e quelle della Chiesa, figlia di Abissinia. In the West the later history of the Liturgy is that of the gradual supplanting of the Gallican by the Roman, which, however, became considerably gallicanized in the process. In Occidente la successiva storia della liturgia è quella di una graduale sostituzione del gallicana dal Romano, che, tuttavia, divenne notevolmente gallicanized nel processo. Since about the sixth century conformity with Rome becomes an ideal in most Western Churches. Poiché circa il sesto secolo conformità con Roma diventa un ideale nella maggior parte delle Chiese occidentali. The old Roman Use is represented by the "Gelasian Sacramentary". Utilizzare il vecchio romano è rappresentato dalla "Gelasian Sacramentary". This book came to Gaul in the sixth century, possibly by way of Arles and through the influence of St. Cæsarius of Arles (d. 542-cf. Bäumer, "Ueber das sogen. Sacram. Gelas." in the "Histor. Jahrbuch der Görres-Gesellschaft", 1893, 241-301). Questo libro è venuto a Gallia nel sesto secolo, forse in via di Arles e attraverso l'influenza di San Cæsarius di Arles († 542-cf. Bäumer, "Ueber das sogen. Sacram. Gelas." E il "Histor. Jahrbuch Der Görres-Gesellschaft ", 1893, 241-301). It then spread throughout Gaul and received Gallican modifications. E poi si diffuse in tutta la Gallia e ha ricevuto gallicana modifiche. In some parts it completely supplanted the old Gallican books. In alcune parti completamente soppiantato il vecchio gallicana libri. Charles the Great (768-814) was anxious for uniformity throughout his kingdom in the Roman use only. Carlo Magno (768-814) era ansioso di uniformità in tutto il suo regno e la romana utilizzare solo. He therefore procured from Pope Adrian I (772-795) a copy of the "Roman Sacramentary". Egli, pertanto, acquistati da Papa Adriano I (772-795) una copia della "Sacramentary romana". The book sent by the pope was a later form of the Roman Rite (the "Sacramentarium Gregorianum"). Il libro inviato dal papa è stato un secondo momento, sotto forma di rito romano (il "Sacramentarium Gregorianum"). Charles imposed this book on all the clergy of his kingdom. Charles imposto questo libro su tutto il clero del suo regno. But it was not easy to carry out his orders. Ma non è stato facile per l'esercizio dei suoi ordini. The people were attached to their own customs. Le persone erano attaccati alla loro costumi. So someone (possibly Alcuin -- cf. Bäumer, loc. cit.) added to Adrian's book a supplement containing selections from both the older Gelasian book and the original Gallican sources. Così qualcuno (possibilmente Alcuin - cfr. Bäumer, loc. Cit.) Adrian aggiunto al libro di un supplemento contenente le selezioni da entrambi i vecchi Gelasian libro originale e gallicana fonti. This composition became then the service-book of the Frankish Kingdom and eventually, as we shall see, the Liturgy of the whole Roman Church. Questa composizione è diventato quindi il servizio-book Regno dei Franchi e infine, come vedremo, la liturgia di tutta la Chiesa romana. In Spain Bishop Profuturus of Braga wrote in 538 to Pope Vigilius (537-55) asking his advice about certain liturgical matters. In Spagna Profuturus Vescovo di Braga ha scritto nel 538 a papa Vigilio (537-55) nel chiedere la sua consulenza in merito a taluni aspetti liturgici. The pope's answer (in Jaffé, "Regest. Rom. Pont.", no. 907) shows the first influence of the Roman Rite in Spain. La risposta del papa (in Jaffé, "Regest. Rm. Pont.", No. 907), mostra il primo influenza del rito romano in Spagna. In 561 the national Synod of Braga imposed Vigilius's ritual on all the kingdom of the Suevi. Nel 561 il Sinodo nazionale di Braga Vigilio's rituale imposto su tutti il regno dei Suevi. From this time we have the "mixed" Rite (Roman and Gallican) of Spain. Da questo momento abbiamo la "mista" Rito (romana e gallicana), della Spagna. Later, when the Visigoths had conquered the Suevi (577-584), the Church of Toledo rejected the Roman elements and insisted on uniformity in the pure Gallican Rite. Più tardi, quando i Visigoti avevano conquistato il Suevi (577-584), la Chiesa di Toledo ha respinto la romana elementi e ha insistito sulla uniformità nella pura gallicana rito. Nevertheless Roman additions were made later; eventually all Spain accepted the Roman Rite (in the eleventh century) except the one corner, at Toledo and Salamanca, where the mixed (Mozarabic) Rite is still used. Tuttavia romana aggiunte sono state fatte in seguito; infine tutta la Spagna ha accettato il rito romano (nel XI secolo), ad eccezione di un angolo, a Toledo e Salamanca, dove il misto (mozarabico) rito è ancora utilizzato. The great Church of Milan, apparently the starting-point of the whole Gallican Use, was able to resist the influence of the Roman Liturgy. La grande Chiesa di Milano, a quanto pare il punto di partenza di tutto il gallicana Usa, è stato in grado di resistere l'influenza della liturgia romana. But here too, in later centuries the local rite became considerably romanized (St. Charles Borromeo, died 1584), so that the present Milanese (Ambrosian) use is only a shadow of the old Gallican Liturgy. Ma anche qui, nei secoli successivi il rito locale divenne notevolmente romanized (S. Carlo Borromeo, morto 1584), in modo che l'attuale Milanese (Ambrosiana) è solo l'ombra della vecchia liturgia gallicana. In Britain St. Augustine of Canterbury (597-605) naturally brought with him the Roman Liturgy. In Gran Bretagna S. Agostino di Canterbury (597-605), naturalmente, ha portato con lui la liturgia romana. It received a new impetus from St. Theodore of Canterbury when he came from Rome (668), and gradually drove out the Gallican Use of Lindisfarne. Ha ricevuto un nuovo impulso da San Teodoro di Canterbury, quando è venuto da Roma (668), e progressivamente scacciato i gallicana Utilizzo di Lindisfarne.

The English Church was very definitely Roman in its Liturgy. L'inglese è stato decisamente Chiesa romana, nella sua liturgia. There was even a great enthusiasm for the rite of the mother Church. Vi è stato anche un grande entusiasmo per il rito della Chiesa madre. So Alcuin writes to Eanbald of York in 796: "Let your clergy not fail to study the Roman order; so that, imitating the Head of the Churches of Christ, they may receive the blessing of Peter, prince of the Apostles, whom our Lord Jesus Christ made the chief of his flock"; and again: "Have you not plenty of books written according to the Roman use?" Così scrive Alcuin a Eanbald di York nel 796: "Lasciate che il vostro clero non mancherà di studio romano; modo che, imitando il Capo delle Chiese di Cristo, essi possono ricevere la benedizione di Pietro, principe degli apostoli, che il nostro Signore Gesù Cristo ha fatto il capo del suo gregge ", e ancora:" Non avete scritto numerosi libri secondo l'uso romano? " (quoted in Cabrol, "L'Angleterre terre chrétienne avant les Normans", Paris, 1909, p. 297). (Citato in Cabrol, "L'Angleterre avant le terre cristiana Normanni", Parigi, 1909, p. 297). Before the Conquest the Roman service-books in England received a few Gallican additions from the old rite of the country (op. cit., 297-298) Prima della conquista romana di servizio-libri in Inghilterra ha ricevuto un qualche gallicana aggiunte dal vecchio rito del paese (op. cit., 297-298)

So we see that at the latest by the tenth or eleventh century the Roman Rite has driven out the Gallican, except in two sees (Milan and Toledo), and is used alone throughout the West, thus at last verifying here too the principle that rite follows patriarchate. Quindi, vediamo che al più tardi entro il decimo e undicesimo secolo il rito romano ha guidato il gallicano, tranne in due vede (Milano e Toledo), e viene utilizzato solo in tutto l'Occidente, quindi in ultima verifica anche qui il principio che il rito Segue Patriarcato. But in the long and gradual supplanting of the Gallican Rite the Roman was itself affected by its rival, so that when at last it emerges as sole possessor it is no longer the old pure Roman Rite, but has become the gallicanized Roman Use that we now follow. Ma nel lungo e graduale sostituzione dei gallicana il rito romano è stato a sua volta influenzato dal suo rivale, in modo che, quando finalmente emerge come unico possessore non è più la vecchia puro rito romano, ma è diventato il gallicanized romana Usa che ora Seguire. These Gallican additions are all of the nature of ceremonial ornament, symbolic practices, ritual adornment. Queste aggiunte sono tutte gallicana della natura del cerimoniale ornamento, simbolico pratiche, rituali ornamento. Our blessings of candles, ashes, palms, much of the ritual of Holy Week, sequences, and so on are Gallican additions. La nostra benedizione delle candele, ceneri, palme, gran parte del rituale della Settimana Santa, sequenze, e così via sono aggiunte gallicana. The original Roman Rite was very plain, simple, practical. L'originale rito romano è stato molto chiaro, semplice, pratico. Mr. Edmund Bishop says that its characteristics were "essentially soberness and sense" ("The Genius of the Roman Rite", p. 307; see the whole essay). Mr Edmund Vescovo afferma che le sue caratteristiche sono state "essenzialmente sobrietà e del senso" ( "Il Genio del rito romano", p. 307; vedere l'intero saggio). Once these additions were accepted at Rome they became part of the (new) Roman Rite and were used as part of that rite everywhere. Una volta che queste aggiunte sono state accolte a Roma, sono diventati parte del (nuovo) rito romano e sono stati utilizzati come parte del rito che ovunque. When was the older simpler use so enriched? Quando è stato il più semplice usare i vecchi arricchito? We have two extreme dates. Abbiamo due date estreme. The additions were not made in the eighth century when Pope Adrian sent his "Gregorian Sacramentary" to Charlemagne. Le aggiunte non sono state fatte e l'ottavo secolo, quando papa Adriano mandato il suo "Sacramentary Gregoriana" di Carlo Magno. The original part of that book (in Muratori's edition; "Liturgia romana vetus", II, Venice, 1748) contains still the old Roman Mass. They were made by the eleventh century, as is shown by the "Missale Romanum Lateranense" of that time, edited by Azevedo (Rome, 1752). La parte iniziale di questo libro (1748) contiene ancora il vecchio romano Messa Esse sono state effettuate da parte del XI secolo, come è dimostrato dal "Missale Romanum Lateranense" di quel Ora, a cura di Azevedo (Roma, 1752). Dom Suitbert Bäumer suggests that the additions made to Adrian's book (by Alcuin) in the Frankish Kingdom came back to Rome (after they had become mixed up with the original book) under the influence of the successors of Charlemagne, and there supplanted the older pure form (Über das sogen. Sacr. Gelas., ibid.). Dom Suitbert Bäumer suggerisce che le aggiunte apportate al Adrian's libro (da Alcuin) e Franchi Regno tornato a Roma (dopo che era diventata confusa con l'originale libro), sotto l'influenza dei successori di Carlo Magno, e vi soppiantato i vecchi puro Forma (Über das sogen. Sacr. Gelas., Ibid.).

VI. LATER MEDIEVAL LITURGIES Successivamente medievale liturgie

We have now arrived at the present state of things. Abbiamo ormai raggiunto lo stato attuale delle cose. It remains to say a word about the various medieval uses the nature of which has often been misunderstood. Resta da dire una parola sulle varie medievale utilizza la cui natura è stata spesso fraintesa. Everyone has heard of the old English uses -- Sarum, Ebor, etc. People have sometimes tried to set them up in opposition to what they call the "modern" Roman Rite, as witnesses that in some way England was not "Roman" before the Reformation. Tutti hanno sentito parlare del vecchio inglese usa - Sarum, Ebor, ecc persone hanno talvolta cercato di impostarli in opposizione a quello che chiamano il "moderno" Rito romano, in qualità di testimoni che, in qualche modo, l'Inghilterra non è stato "romano" prima Riforma. This idea shows an astonishing ignorance of the rites in question. Questa idea mostra una sorprendente ignoranza dei riti in questione. These medieval uses are in no sense really independent rites . Questi usi medioevali non sono in alcun senso veramente indipendente riti. To compare them with the Gallican or Eastern Liturgies is absurd. Per confrontare con le Liturgie orientali gallicana o è assurdo. They are simply cases of what was common all over Europe in the later Middle Ages, namely slight (often very slight) local modifications of the parent Rite of Rome. Esse sono semplicemente casi di ciò che era comune in tutta l'Europa e il Medio Evo più tardi, e cioè leggero (spesso molto leggero) le modifiche locali del genitore Rito di Roma. As there were Sarum and Ebor, so there were Paris, Rouen, Lyons, Cologne, Trier Rites. Come ci sono stati Sarum e Ebor, per cui vi sono state Parigi, Rouen, Lione, Colonia, Treviri Riti. All these are simply Roman, with a few local peculiarities. Tutti questi sono semplicemente romana, con qualche peculiarità locali. They had their own saints' days, a trifling variety in the Calendar, some extra Epistles, Gospels, sequences, prefaces, certain local (generally more exuberant) details of ritual. Avevano i loro santi 'giorni, una varietà trifling nel Calendario, alcuni extra epistole, Vangeli, sequenze, prefazioni, alcuni locali (generalmente più esuberante) dettagli del rituale. In such insignificant details as the sequence of liturgical colours there was diversity in almost every diocese. In questi dettagli insignificanti, come la sequenza di colori liturgici c'era diversità in quasi tutte le diocesi. No doubt, some rites (as the Dominican use, that of Lyons, etc.) have rather more Gallican additions than our normal Roman Liturgy. Senza dubbio, alcuni riti (come l'uso Dominicana, che di Lione, ecc) sono un po 'più gallicana integrazioni, che il nostro normale liturgia romana. But the essence of all these late rites, all the parts that really matter (the arrangement, Canon of the Mass and so on) are simply Roman. Ma l'essenza di tutti questi ritardi di riti, di tutte le parti che veramente importa (la disposizione, Canonico della Messa e così via) sono semplicemente romana. Indeed they do not differ from the parent rite enough to be called derived properly. Infatti essi non differiscono dal genitore rito abbastanza da essere chiamato derivati correttamente. Here again the parallel case of languages will make the situation clear. Anche in questo caso il parallelo caso di lingue renderà la situazione chiara. There are really derived languages that are no longer the same language as their source. Ci sono davvero derivati lingue che non sono più la stessa lingua della loro origine. Italian is derived from Latin, and Italian is not Latin. Italiano è derivato dal latino, italiano e non è il latino. On the other hand, there are dialectic modifications that do not go far enough to make a derived language. D'altro canto, non vi sono modifiche dialettica che non è sufficiente a fare una lingua derivata. No one would describe the modern Roman dialect as a language derived from Italian; it is simply Italian, with a few slight local modifications. Nessuno avrebbe descrivere il moderno dialetto romano come derivato da una lingua italiana, ma è semplicemente italiano, con alcune lievi modifiche locali. In the same way, there are really new liturgies derived from the old ones. Allo stesso modo, ci sono davvero nuove liturgie derivate da quelle vecchie. The Byzantine Rite is derived from that of Antioch and is a different rite. Il rito bizantino è derivato da quello di Antiochia e di un diverso rito. But Sarum, Paris, Trier, etc. are simply the Roman Rite, with a few local modifications. Ma Sarum, Parigi, Treviri, ecc sono semplicemente il rito romano, con poche modifiche locali.

Hence the justification of the abolition of nearly all these local varieties in the sixteenth century. Da qui la motivazione della soppressione di quasi tutte queste varietà locali nel XVI secolo. However jealous one may be for the really independent liturgies, however much one would regret to see the abolition of the venerable old rites that share the allegiance of Christendom (an abolition by the way that is not in the least likely ever to take place), at any rate these medieval developments have no special claim to our sympathy. Tuttavia si può essere gelosi per la liturgie davvero indipendente, per quanto ci si dispiace per vedere l'abolizione della vecchia venerato riti che condividono la fedeltà della cristianità (uno abolizione da parte del modo in cui non è in sempre meno probabile che si terrà), , In ogni caso, questi sviluppi hanno medievale non pretende di speciale la nostra simpatia. They were only exuberant inflations of the more austere ritual that had better not have been touched. Erano solo esuberante inflations dei più austero rito che era meglio non sono stati toccati. Churches that use the Roman Rite had better use it in a pure form; where the same rite exists at least there uniformity is a reasonable ideal. Chiese che utilizzano il rito romano aveva meglio utilizzarlo in una forma pura, in cui lo stesso rito esiste almeno un ragionevole uniformità è ideale. To conceive these late developments as old compared with the original Roman Liturgy that has now again taken their place, is absurd. Concepire questi sviluppi ritardo rispetto ai vecchi come l'originale liturgia romana, che ha ancora una volta preso il loro posto, è assurdo. It was the novelties that Pius V abolished; his reform was a return to antiquity. Era la novità che Pio V aboliti; la sua riforma è stato un ritorno alle antichità. In 1570 Pius V published his revised and restored Roman Missal that was to be the only form for all Churches that use the Roman Rite. Pio V nel 1570 pubblicò la sua rivista e restaurata Romano, che doveva essere l'unica forma per tutte le Chiese che utilizzano il rito romano. The restoration of this Missal was on the whole undoubtedly successful; it was all in the direction of eliminating the later inflations, farced Kyries and Glorias, exuberant sequences, and ceremonial that was sometimes almost grotesque. Il restauro di questo Messale, nel complesso, è stata senza dubbio positiva, ma è stato tutto nella direzione di eliminare il più tardi inflations, farced Kyries e Glorias, esuberante sequenze, e cerimoniale, che è stato a volte quasi grottesco. In imposing it the pope made an exception for other uses that had been in possession for at least two centuries. In esso il papa imponente ha fatto un'eccezione per altri usi, che era stato in possesso, per almeno due secoli. This privilege was not used consistently. Questo privilegio non è stato utilizzato costantemente. Many local uses that had a prescription of at least that time gave way to the authentic Roman Rite; but it saved the Missals of some Churches (Lyons, for instance) and of some religious orders (the Dominicans, Carmelites, Carthusians). Molti usi locali che avevano una prescrizione di almeno che il tempo ha dato modo di autentico rito romano, ma è stato salvato il Evangeliari di alcune Chiese (Lione, per esempio) e di alcuni ordini religiosi (Domenicani, Carmelitani, certosini). What is much more important is that the pope's exception saved the two remnants of a really independent Rite at Milan and Toledo. Che cosa è molto più importante è che il papa's eccezione salvato i due resti di un rito realmente indipendente a Milano e Toledo. Later, in the nineteenth century, there was again a movement in favour of uniformity that abolished a number of surviving local customs in France and Germany, though these affected the Breviary more than the Missal. Più tardi, nel diciannovesimo secolo, non vi è stato ancora una volta un movimento a favore di uniformità che abolito un certo numero di superstiti locali doganali in Francia e in Germania, anche se questi colpito il Breviario oltre il Messale. We are now witnessing a similar movement for uniformity in plainsong (the Vatican edition). Stiamo ora assistendo ad un movimento simile per uniformità e plainsong (Vaticano edizione). The Monastic Rite (used by the Benedictines and Cistercians) is also Roman in its origin. Il rito religioso (usato dai benedettini e cistercensi), è anche nella sua origine romana. The differences between it and the normal Roman Rite affect chiefly the Divine Office. Le differenze tra questo e la normale rito romano colpiscono principalmente l'Ufficio Divino.

VII. TABLE OF LITURGIES Tabella delle liturgie

We are now able to draw up a table of all the real liturgies used throughout the Christian world. Siamo ora in grado di elaborare una tabella di tutte le liturgie reale utilizzato in tutto il mondo cristiano. The various Protestant Prayerbooks, Agendæ, Communion-services, and so on, have of course no place in this scheme, because they all break away altogether from the continuity of liturgical development; they are merely compilations of random selections from any of the old rites imbedded in new structures made by various Reformers. Le varie Prayerbooks protestante, Agendæ, Comunione-servizi, e così via, sono naturalmente non trovano posto in questo sistema, poiché tutti i staccarsi del tutto dalla continuità di sviluppo liturgico, ma sono solo compilazioni di selezioni casuali da uno qualsiasi dei vecchi riti Incorporata in nuove strutture fatte da vari riformatori.

In the First Three Centuries Nei primi tre secoli

A fluid rite founded on the account of the Last Supper, combined with a Christianized synagogue service showing, however, a certain uniformity of type and gradually crystallizing into set forms. Un fluido rito fondata sul conto della Cena, combinato con una cristianizzazione sinagoga di servizio mostrando, però, una certa uniformità di tipo e gradualmente cristallizzazione in forme set. Of this type we have perhaps a specimen in the Liturgy of the second and eighth books of the "Apostolic Constitutions". Di questo tipo che abbiamo forse un esemplare nella liturgia della seconda e ottava libri delle "Costituzioni Apostoliche".

Since the Fourth Century Dal quarto secolo

The original indetermined rite forms into the four great liturgies from which all others are derived. L'originale indeterminato forme di rito in quattro grandi liturgie, da cui derivano tutti gli altri. These liturgies are: Queste liturgie sono:

Antioch Antiochia

Pure in the "Apostolic Constitutions" (in Greek). Pure nelle "Costituzioni Apostoliche" (in greco).

Modified at Jerusalem in the Liturgy of St. James. Modificati a Gerusalemme nella Liturgia di San Giacomo.

The Greek St. James, used once a year by the Orthodox at Zacynthus and Jerusalem. Il Greco di San Giacomo, utilizzato una volta l'anno dal Zacynthus e ortodossi a Gerusalemme.

The Syriac St. James, used by the Jacobites and Syrian Uniats. Il siriaco di San Giacomo, utilizzato dal Jacobites e siriano Uniats.

The Maronite Rite, used in Syriac. Il rito maronita, utilizzato in siriaco.

The Chaldean Rite, used by Nestorians and Chaldean Uniats (in Syriac). Il rito caldeo, utilizzato da Nestorians e caldea Uniats (in siriaco).

The Malabar Rite, used by Uniats and Schismatics in India (in Syriac). Il rito malabarese, utilizzato da Uniats e Schismatics in India (in siriaco).

The Byzantine Rite, used by the Orthodox and Byzantine Uniats in various languages. Il rito bizantino, utilizzato dal ortodossa e bizantina Uniats in varie lingue.

The Armenian Rite, used by Gregorians and Uniats (in Armenian). Il rito armeno, utilizzato da Gregorians e Uniats (in armeno).

Alexandria Alessandria

The Greek Liturgy of St. Mark, no longer used. Il greco Liturgia di San Marco, non più utilizzato.

The Coptic Liturgies, used by Uniat and schismatical Copts. Il copto Liturgie, utilizzato da Uniat e schismatical copti.

The Ethiopic Liturgies, used by the Church of Abyssinia. L'Etiope Liturgie, utilizzato dalla Chiesa di Abissinia.

Rome Roma

The original Roman Rite, not now used. L'originale rito romano, ora non utilizzati.

The African Rite, no longer used. Il rito africano, non più utilizzati.

The Roman Rite with Gallican additions used (in Latin) by nearly all the Latin Church. Il rito romano con gallicana aggiunte utilizzata (in latino) da quasi tutti la Chiesa latina.

Various later modifications of this rite used in the Middle Ages, now (with a few exceptions) abolished. Varie versioni successive modifiche di questo rito usato nel Medio Evo, ora (con poche eccezioni) abolito.

Gaul Gallia

Used once all over North-Western Europe and in Spain (in Latin). Utilizzato una sola volta in tutta l'Europa nord-occidentale e in Spagna (in latino).

The Ambrosian Rite at Milan. Il rito ambrosiano a Milano.

The Mozarabic Rite, used at Toledo and Salamanca. Il Rito mozarabico, utilizzato a Toledo e Salamanca.

Publication information Written by Adrian Fortescue. Pubblicazione di informazioni Scritto da Adrian Fortescue. Transcribed by Douglas J. Potter. Trascritto da Douglas J. Potter. Dedicated to the Immaculate Heart of the Blessed Virgin Mary The Catholic Encyclopedia, Volume IX. Dedicato al Cuore Immacolato della Beata Vergine Maria L'Enciclopedia Cattolica, Volume IX. Published 1910. Pubblicato 1910. New York: Robert Appleton Company. New York: Robert Appleton Company. Nihil Obstat, October 1, 1910. Nihil Obstat, 1 ottobre 1910. Remy Lafort, Censor. Remy Lafort, Censore. Imprimatur. +John M. Farley, Archbishop of New York + John M. Farley, Arcivescovo di New York

Bibliography Bibliografia

CABROL AND LECLERCQ, Monumenta Ecclesiæ Liturgica. CABROL e LECLERCQ, Monumenta Liturgica Ecclesiae. I, Reliquiæ Liturgicæ Vetustissimæ (Paris, 1900-2); BRIGHTMAN, Liturgies Eastern and Western, I. Eastern Liturgies (Oxford, 1896); DANIEL, Codex Liturgicus Ecclesiæ universæ (4 vols., Leipzig, 1847-53); RAUSCHEN, Florilegium Patristicum, VII. I, Reliquiæ Liturgicæ Vetustissimæ (Parigi, 1900-2); BRIGHTMAN, liturgie orientali e occidentali, I. Liturgie orientali (Oxford, 1896); DANIEL, Codex Liturgicus Ecclesiæ universæ (4 voll., Lipsia, 1847-53); RAUSCHEN, Florilegium Patristicum, VII. Monumenta eucharistica et liturgica vetustissima (Bonn, 1909); FUNK, Patres Apostolici (2 vols., Tübingen, 1901), and Didascalia et Constitutiones Apostolorum (Paderborn, 1905), the quotations in this article are made from these editions; PROBST, Liturgie der drei ersten christl. Monumenta eucharistica et liturgica vetustissima (Bonn, 1909); FUNK, Patres Apostolici (2 voll., Tübingen, 1901), e Didascalia et Constitutiones Apostolorum (Paderborn, 1905), le quotazioni in questo articolo sono effettuati da queste edizioni; PROBST, Liturgie Primo dei tre Christl. Jahrh. (Tübingen, 1870); IDEM, Liturgie des vierten Jahr. (Tübingen, 1870); IDEM, Liturgie des vierten Jahr. u. U. deren Reform (Münster, 1893); DREWS, Untersuchungen über die sogenannte clementin. Deren Riforma (Münster, 1893); DREWS, Untersuchungen über die cosiddetto clementin. Liturgie (Tübingen, 1906); DUCHESNE, Origines du Cuite chrét. Liturgie (Tubinga, 1906); DUCHESNE, origini du Cuite chrét. (Paris, 1898); RAUSCHEN, Eucharistie und Buss-sakrament in den ersten sechs Jahrh. (Parigi, 1898); RAUSCHEN, Eucharistie Buss-und sakrament nei primi sei Jahrh. der Kirche (Freiburg, 1908); CABROL, Les Origines liturgiques (Paris, 1906); IDEM, Introduction aux Etudes liturgiques (Paris, 1907). Der Kirche (Freiburg, 1908); CABROL, Les origini liturgiques (Parigi, 1906); IDEM, Introduzione ai liturgiques Etudes (Parigi, 1907). For further bibliography see articles on each liturgy. Per ulteriori bibliografia vedi articoli su ogni liturgia. For liturgical languages, as well as liturgical science, treating of the regulation, history, and dogmatic value of the Liturgy, see RITES. Per liturgica lingue, così come la scienza liturgica, il trattamento del regolamento, la storia, e dogmatico valore della Liturgia, vedere RITI.


Also, see: Inoltre, si veda:
Eucharist Eucaristia

This subject presentation in the original English language Questo oggetto la presentazione in lingua originale inglese


Send an e-mail question or comment to us: E-mail Invia una e-mail domanda o commento a noi: E-mail

The main BELIEVE web-page (and the index to subjects) is at http://mb-soft.com/believe/belieita.html Il principale CREDERE pagina web (e l'indice per argomenti) è a http://mb-soft.com/believe/belieita.html