Bibbia

Informazioni generali

La parola Bibbia deriva dal greco biblia, che significa "libri", e si riferisce alla scritti sacri del giudaismo e cristianesimo.

La Bibbia consta di due parti.

La prima parte, chiamata dai cristiani Antico Testamento, si compone di scritti sacri del popolo ebraico ed è stato originariamente scritto in ebraico, ad eccezione di alcune parti in aramaico.

La seconda parte, denominata il Nuovo Testamento, è stato composto in greco e registra la storia di Gesù e gli inizi del cristianesimo.

Tradotto in tutto o in parte, in più di 1500 lingue, la Bibbia è il libro più ampiamente distribuito in tutto il mondo. La sua influenza sulla storia e la cultura, tra cui la letteratura e le altre arti, è incalcolabile.

L'Antico Testamento

Temi principali e le caratteristiche

La Bibbia ebraica, scritto in un periodo di oltre 500 anni, si compone di molti tipi di letteratura e riflette diversi punti di vista.

È essenzialmente religioso, ma, a differenza dei più antichi libri religiosi, l'Antico Testamento è caratterizzata da un forte senso della storia, anche le leggi e le esortazioni si intrecciano nella narrativa.

I temi sono l'unicità e la gloria di Dio (Jahvè), il Patti ha fatto con Israele, la legge, il controllo di Dio e della storia di Israele speciale destino, la rivelazione di Dio attraverso i profeti, la natura di umanità, per le aziende e il peccato dell'uomo e il suo rimedio , E il vero culto di Dio.

CREDERE
Informazione
Religiosa
Fonte
sito web
CREDERE Informazione Religiosa Fonte
Il nostro Lista di 2300 Soggetti religiosi
E-mail
Ebrei creduto che la loro religione è stata fondata su patti che Dio ha offerto loro, e che avevano accettato. Jahvè aveva accettato di fare la sua scelta appositamente per proteggere le persone e la loro, ma solo se sono rispettate la sua Legge.

Patti sono state effettuate con Noè, che abbraccia tutti gli uomini, e con Abramo e alla sua discendenza, ma la più importante alleanza è stato rivelato a Mosè.

Più tardi, dopo la divisione degli ebrei in due regni - Giuda e Israele - il popolo di Giuda creduto che una speciale alleanza era stata fatta anche con il re Davide e alla sua discendenza regale.

Il Signore è stata diversa da tutte le altre divinità. Israele è stato vietato di adorare qualsiasi altro dio, e il Mosaico religione insinuato che forse non esistevano altri, anche se questo non è stato specificamente sottolineato fino al momento della esilio durante la cattività babilonese (587 - 37 aC) .

Altre divinità personificate forze naturali o tribù e nazioni, ma il Signore è stato supremo su tutto.

Perché ha controllato la storia, egli potrebbe utilizzare Assiria o Babilonia per punire una ribelle Israele.

Abbondanti raccolti dipendeva la sua volontà, e non solo sui riti magici da cui il Baal di Canaan erano adorato. Il concetto di libro del Levitico era che gli Ebrei dovevano essere un popolo santo, separato da tutto defilement.

Un gran numero di leggi e il Pentateuco o Torah, i primi cinque libri, non sono diversi da quelli dei paesi circostanti.

Tuttavia, alcune uniche comandamenti sono stati forniti, senza particolari premi e punizioni; più importanti sono stati i Dieci Comandamenti, che hanno un alto contenuto etico. La Torah (legge), è stato un completo religiosa e del diritto civile per tutta la nazione. Prescritto sacrifici e festival Simili a quelli di altre nazioni, ma l'accento è stato posto sulla moralità. Jahvè è un Dio di giustizia. Tutte peccato e ingiustizia è stata un'offesa contro di lui; pentimento e potrebbe portare il perdono.

Nel libro di Giosuè, il Signore è un Dio della guerra, che comanda la macellazione dei Cananei, ma la religione ebraica gradualmente outgrew un tale concetto, come si può vedere nei libri di Geremia e Giona. I profeti hanno visto la storia come interazione tra Il Dio vivente e il suo popolo, e il suo esito dipende da loro obbedienza. Israele era destinato ad essere luce delle nazioni, ma ha sempre avuto un posto speciale nel scopo di Dio e di amore, e gli Ebrei sempre lottato con i due concetti di Dio Imparziale della giustizia e il suo amore verso Israele. Verso la fine del periodo biblico, scrittori di letteratura apocalittica, a differenza della precedente profeti, la speranza delle normali forze di storia e creduto che Dio avrebbe posto fine alla presente età, portando in un regno di miracolosa Giustizia.

Questi temi non sono state sistematizzate in una teologia, ma è individuabile dalla letteratura nel suo complesso, che esprime le speranze, le paure, lamenta, ringraziamenti, e anche i dubbi degli Ebrei. Così il Libro di Giobbe critica popolare, il facile dottrina della Premiare e punire, e il libro di Ecclesiaste spesso approcci scetticismo.

.

Canon

Il canone, o ufficialmente accettato elenco di libri nella Bibbia ebraica, si compone di 24 libri in base al calcolo ebraico ed è diviso in tre parti: la Legge, dei Profeti, e gli Scritti. La legge (Torah), spesso chiamato il Pentateuco, Comprende cinque libri, Genesi attraverso Deuteronomio.

Profeti (Nevi im) sono divisi in tre parti: la prima profeti (Giosuè, Giudici, 1 e 2 Samuele, e il 1 ° e 2 Kings), la successiva profeti (Isaia, Geremia, Ezechiele), e dodici libri chiamato Minori Profeti, a causa della loro brevità. Il 11 Scritti (Ketuvim) includono tre libri di poesia (Salmi, Proverbi, e di lavoro); cinque rotoli (Cantico dei Cantici, Ruth, Lamentazioni, Ecclesiaste, e Esther), un lavoro apocalittico, Daniel; Ezra - Neemia e di 1 e 2 Cronache.

Christian Bibbie organizzare i libri di diverso.

La legge, o Pentateuco, viene prima di tutto, poi tutti i libri di storia.

Questi sono seguiti dal poetico, o saggezza, libri e, infine, la profetica libri.

Così Ruth, Cronache, Esdra, Neemia, Esther e appaiono nel secondo gruppo e Daniel Lamentazioni e nel quarto.

[Editor's Note: Christian Bibbie in generale anche oltre dividere tutti i Libri separato, per cui la Canon, è descritto come un totale di 39 libri, ma che sono lo stesso testo, come i 24 libri della Bibbia ebraica.

Ad esempio, se la Bibbia ebraica conta Dodici Profeti Minori come uno Book, Bibbie cristiana contano quasi universalmente come dodici Libri.]

Gli ebrei mai cessato di scrivere libri religiosi. Diversi libri, composta in ebraico e in greco dopo 300 aC fanno parte dei Settanta, o vecchia versione greca, e sono stati considerati come Scrittura da molti cristiani.

Cattolici romani e gli ortodossi includere questi libri, chiamati Apocrypha o deuterocanonical libri, e la Bibbia.

Protestanti omettere o stamparle come appendice alla Bibbia.

Divisioni dell'Antico Testamento

[La seguente discussione utilizza la classificazione di libri cristiani.]

Pentateuco

Genesi racconta la creazione dell'universo e i primi esseri umani, le tradizioni del diluvio, e le storie dei patriarchi fino al soggiorno degli Ebrei in Egitto e la morte di Giacobbe e Giuseppe. Esodo racconta come Mosè ha portato la popolazione da Egitto e ricevette l'alleanza e la legge sul monte Sinai. Levitico è per lo più un codice giuridico; Numeri continua la storia di migrazione verso la Terra Promessa. Deuteronomio ripete in parte la narrazione, la registrazione di altre leggi, e si conclude con la morte di Mosè.

Insegna una rigorosa dottrina del premio aziendale e castigo.

Il Pentateuco è basata su quattro principali fonti. La più antica, J, forse è stato scritto in Giuda, il regno meridionale, circa 950 aC.

Tra 900 e 750, un'altra versione da Israele, il regno settentrionale, è stata tessuta in; questo è chiamata Ephraim (E).

Nel 7 ° secolo aC, Deuteronomio, o la maggior parte di esso (D), è stato compilato.

Circa 550 aC, durante l'esilio, l'ultima edizione della Torah aggiunto una fonte sacerdotale (P), alcune parti del quale sono molto vecchi.

Libri storici

Joshua racconta di un approfondito conquista di Canaan, ma contiene giudici tradizioni della tribù ebraica nel periodo che precede la monarchia, che rivelano come la conquista parziale.

I libri di Samuele sono circa la fondazione della monarchia sotto Saul e David e contengono una magnifica fonte precoce per la vita di David, scritta probabilmente circa 961 - 22 aC.

Tutti i libri di cui sopra sono stati ampiamente a cura di scrittori che hanno condiviso la teologia del D sorgente.

Esdra e Neemia erano composte dopo l'esilio, quando questi due leader restaurato l'ebraismo in Palestina, e Neemia proprie memorie fare molto di quest'ultimo libro.

I due libri delle Cronache coprire ebraico storia da Ezra sacerdotale punto di vista, ma contiene alcune preziose tradizioni precedenti. Ruth è la storia di una donna straniera che si è fedeli a Israele e fu l'antenato di David. Esther è un racconto di un ebreo della regina Persia che ha salvato il suo popolo dalla persecuzione.

Poetica, o Sapienza, Libri

Lavoro contiene alcune delle più belle poesie nella Bibbia.

I suoi temi sono i problemi di sofferenza e di uomo in piedi davanti a Dio.

I Salmi sono stati essenzialmente composto tempio di culto, anche se alcuni possono essere singoli pezzi di devozione.

Molti sono attribuite a David, ma alcuni provengono da una precedente periodo. Proverbi comprende diverse collezioni di antica saggezza.

Parti di Ecclesiaste sono scettici, ma altre sezioni esprimere la saggezza convenzionale.

Il Cantico dei Cantici è una raccolta di poesie di amore.

Profeti

I grandi profeti del 8 ° secolo aC sono stati Amos, Osea, Isaia, e Micah. Essi hanno proclamato la santità di Dio e la sua sentenza sulla idolo culto e morale abusi dei regni ebraico, e ha invitato il popolo a ritornare lealtà verso l'alleanza. Geremia, Il più grande profeta del 7 ° secolo aC, è stato unico nel suo interiore, spirituale, di registrazione e di lotte e promettente di una nuova alleanza.

Come Isaia, egli oppone alleanze militari con le nazioni straniere e la resistenza alla invasione babilonese. Abacuc Sofonia, e forse appartengono allo stesso secolo. Naum gloats per la distruzione (612 aC) di Ninive.

La maggior parte dei profeti significativo durante il periodo di esilio babilonese Ezechiele sono stati gli autori e l'ignoto dei capitoli 40 - 55 e 56 - 66 di Isaia, che ha incoraggiato il ritorno degli ebrei in Terra Santa e ha promesso una gloriosa vita nazionale. Riflette le Lamentazioni Miserie di esilio.

Il restante profeti seguito l'esilio. Obadiah è fortemente nazionalista; Giona Dio esprime preoccupazione per le genti così come gli ebrei. Aggeo e di Zaccaria 1 - 8 riflettono la ricostruzione di un piccolo tempio di Gerusalemme. Gioele, Zaccaria 9 - 14, e combinare il Malachia Temi di giudizio e di restauro e di avere elementi apocalittico. Daniel è un apocalisse da il Maccabeo periodo (c. 164 aC) e promette l'aiuto di Dio per gli ebrei in tempo di persecuzione.

Il Nuovo Testamento

Temi principali e le caratteristiche

Alleanza e di diritto sono centrali nel Vecchio Testamento, e Gesù Cristo è centrale nel Nuovo Testamento. Il tema dominante è l'interpretazione di Gesù 'la natura come Cristo o Messia (l'unto uno), il Figlio dell'uomo, Figlio di Dio, Signore, E Profeta. Questa è stata una completa reinterpretazione della Jewish speranza per un re unto dalla stirpe di Davide.

Forse prima di Gesù 'morte, i suoi discepoli avevano già acclamato lui come Messia, ma si convince di questo dimostrato da esperienze che a loro era ancora vivo.

Così la risurrezione è il secondo grande tema. Il Messia adesso è venuto a dire, non una conquista, re di successo, ma un unico Signore crocifisso il cui rapporto a Dio potrebbe essere suggerito solo parzialmente dai titoli applicati a lui.

Per spiegare e difendere la loro fede, i discepoli di Gesù, trovano passaggi del Vecchio Testamento in cui si credeva che fossero profezie della sua morte, risurrezione, e la natura (per esempio, il Salmo 110:1, in Isaia 53; Daniel 7:13 - 14). Essi hanno anche preservato Gesù 'detti e le storie della sua vita, che hanno interpretato alla luce della loro fede. Gesù aveva proclamato il Vangelo ( "buona notizia"), la venuta del regno, o regno di Dio e condotto su un ministero di insegnamento , Il perdono e la guarigione. Sebbene molto del suo insegnamento concordato con quello di altri ebrei, il suo più radicale e profetica detti reso nemici.

Il sommo sacerdote e i suoi soci temuto Gesù come una minaccia per l'ordine stabilito, e il governatore romano Ponzio Pilato era convinto di avere Gesù crocifisso.

Così, la tradizione evangelica contiene sia il messaggio di Gesù e la proclamazione della sua natura divina.

Altre nuove esperienze di estasi e profezia sono state interpretate come doni dello Spirito Santo. Infatti, la maggior parte dei libri del Nuovo Testamento, il rapporto di ponderazione del vecchio e del nuovo.

Cristiani, e lo stesso Gesù, creduto nello stesso Dio, come altri ebrei e ha riconosciuto l'autorità del Vecchio Testamento.

Eppure Gesù aveva fatto dichiarazioni radicale che minato la separatezza del giudaismo e portato a logicamente l'ammissione dei pagani nella comunità.

Così è nata una Chiesa che abbraccia ebrei e non ebrei, che è stato interpretato come basato su una nuova alleanza, inaugurato da Gesù. Paolo, il più grande apostolo della missione Gentile, ha difeso la sua politica di insegnamento che la base per l'accettazione da Dio è la fede in Gesù Cristo, ma Paolo non ha voluto spezzare la continuità con la vecchia religione.

Il Nuovo Testamento contiene un forte elemento apocalittico.

Gesù 'detti e parabole per quanto riguarda il prossimo regno di Dio sono enigmatiche, e non è certo che si attendeva che la rapida fine del mondo; originale, ma molti sono stati i cristiani hanno creduto di vivere negli ultimi anni.

Tuttavia, gran parte della dottrina morale del Nuovo Testamento è rivolto a vita di tutti i giorni in questo mondo, e di comportamento cristiano è un tema costante. Il Nuovo Testamento riflette altre preoccupazioni della vita di comunità, tra cui il culto pubblico e la chiesa di organizzazione, ma l'accento è posto uguale Sulla preghiera individuale e di comunione con Dio.

Il Nuovo Testamento riguarda un periodo molto più breve del tempo che l'Antico Testamento, e dei suoi interessi sono meno intensi e più.

Questo è in parte perché i cristiani avevano accesso al Vecchio Testamento e di altri libri ebraici.

Il Nuovo Testamento è stato scritto conciso.

Quasi è stato fatto alcun tentativo di imitare la moda, la letteratura del tempo, ma gli scritti hanno un grande potere retorico.

Scienze naturali ha avuto poca influenza.

La prospettiva non è ascientifico ma prescientific; questi sono scritti di fede, e non la speculazione.

.

Canon

Il processo attraverso il quale il canone del Nuovo Testamento è stata formata iniziò nel 2d secolo, probabilmente con una collezione di dieci lettere di Paolo. Verso la fine di quel secolo, Ireneo sostenuto per l'unica autorità della porzione di Canon chiamato i Vangeli . Accettazione degli altri libri vennero gradualmente.

La chiesa in Egitto utilizzato il presente più di 27 libri, e il minor numero di chiese di lingua siriaca.

La questione di un funzionario divenne canonico urgenti durante il 4 ° secolo.

Fu soprattutto attraverso l'influenza di Atanasio, vescovo di Alessandria, e perché Girolamo inclusi i 27 libri nella sua versione latina della Bibbia detta Vulgata, che l'attuale canone è venuto per essere accettato.

Divisioni del Nuovo Testamento

Il Nuovo Testamento si compone di quattro Vangeli, gli Atti degli Apostoli, raccolte di epistole, e il Libro della Rivelazione.

I Vangeli

Vangelo originariamente significava "buona notizia" (dal greco evangelion). Il termine è stato poi applicato ai libri recante questo messaggio.

Queste non sono le biografie dei proclami, ma la buona notizia in forma racconto.

Sebbene tutte le date per il Nuovo Testamento, i libri sono dibattute, opinione prevalente date Mark AD 68 - 72, Luca e Matteo c.

85, e Giovanni 95 - 100.

I primi tre, chiamati sinottici, perché può essere paragonata fianco a fianco, hanno un rapporto complicato letteraria gli uni con gli altri.

Probabilmente Matteo e Luca, Marco e utilizzato uno perso documento chiamato Q (tedesco Quelle, "fonte"), che consiste principalmente di Gesù 'dicevano ". Le parabole - illustrativo brevi storie raccontate da Gesù, che riflette la vita quotidiana di solito - sono prominente nei sinottici. Vangelo di Giovanni si differenzia dagli altri e riflette la struttura e lo sviluppo teologico del primo secolo, ma contiene tradizioni indipendente di sinottici.

Gli Atti

Gli Atti degli Apostoli è stata evidentemente scritta da Luca come un seguito al suo Vangelo.

Si racconta le tradizioni delle più antiche chiese in Palestina e fornisce i dettagli di Paul's viaggi missionari.

Le epistole

Due tipi di epistole sono attribuiti a St. Paul nel Nuovo Testamento.

Nove di essi (dieci, se Efesini è incluso) sono le lettere indirizzate a specifici da Paul chiese e trattare principalmente con problemi di fede, di morale, e della vita comunitaria.

Divulgare queste lettere di Paolo interpretazione del cristianesimo e il suo metodo di affrontare problemi pastorali.

Il resto non sono lettere, ma sono scritti sotto forma di lettera, destinata per l'intera chiesa di grandi dimensioni o di parti di esso.

Pertanto, la pastorale Epistole - 1 e 2 Timoteo e Tito - scritta e il nome di Paolo, contengono indicazioni per la chiesa leader e mettere in guardia contro gli errori di dottrina e di comportamento.

Ebrei è un sermone accuratamente costruito da un autore sconosciuto e interpreta Cristo come sommo sacerdote ed esorta la fedeltà nel tempo della persecuzione.

Il generale, o cattolica, Epistole sono così chiamati perché sono diretto verso la chiesa nel suo complesso. La Lettera di Giacomo sottolinea l'importanza di buone azioni nei confronti di un tipo di vuoto convinzione che comporta alcun diritto di azione. La prima lettera di Pietro proclama la gioia Di fronte alla persecuzione e si rivolge in particolare ai neo-battezzati con congregazioni membri. Le epistole di Giovanni assomigliare il quarto Vangelo.

San Giovanni insegna l'intimo rapporto tra amore per la fraternità e la vera dottrina di Cristo, egli ha anche attacchi divisione all'interno della chiesa.

Rivelazione

L'Apocalisse è stata scritta probabilmente, per incoraggiare i cristiani ad essere fedeli durante una persecuzione sotto Domiziano (AD 81 - 96).

Esso raffigura il futuro attraverso molti simboli, e si aspetta che il profeta di Dio sulla sentenza l'Impero Romano, di 1000 anni di regno di Cristo, e di un nuovo cielo e una nuova terra.

Versioni della Bibbia

Diversi aramaico targums (gratuito traduzioni o parafrasi) dell'Antico Testamento esistono; alcuni di essi possono essere di età superiore cristiana Era.

Il greco Settanta, il cui canone non è stato rigorosamente definiti, è stato progressivamente prodotte nel corso degli ultimi tre secoli aC.

Una vecchia versione latina di entrambi i Testamenti è stato rivisto da Girolamo, che producono la Vulgata.

Antiche versioni esistono in siriaco, copto, armeno, e di altre lingue.

Durante il Medio Evo, parti della Bibbia sono state messe in Anglo Saxon e del Medio inglese.

Le prime versioni in lingua inglese di tutta la Bibbia sono state fatte (1380 - 93) di John Wycliffe e dei suoi collaboratori che hanno utilizzato il testo latino.

La Riforma ha dato ulteriore impulso alle traduzioni in lingue moderne, in particolare quella di Martin Lutero in tedesco e in inglese William Tyndale.

Tra le versioni più recenti sono le seguenti: Miles Coverdale della Bibbia (1535), Matteo Bibbia (1537), il Grande Bibbia (1539), Ginevra (1560) Bibbia, Reims - Douai Bibbia (1582, 1609), King James, o autorizzato, versione (1611), Revised English Version (1881 - 85), American Standard Version (1946 - 57), Nuova Bibbia inglese (1961 - 70), Bibbia di Gerusalemme (1966), New American Bible (1970), Today's English Version (1966 -- 76), e la Revised Standard Version (1946 - 1971).

Interpretazione e di studio della Bibbia

Antica Interpretations

Antichi ebrei e cristiani loro Scritture creduto di essere ispirata da Dio e destinato a guidare tutte le generazioni.

Il metodo interpretativo chiamato Midrash cercato di rendere il messaggio biblico rilevanti per la effettiva necessità della comunità, per rimuovere l'oscurità e contraddizioni, per trovare adempimenti di profezie, e di rispondere a domande che non sono state sollevate nella Bibbia da scoprire significati allegorici.

Questo processo è visto in the Dead Sea Scrolls, la parafrasi, o targums, l'Antico Testamento, e gli scritti del filosofo Philo, e che ha influenzato la teologia del Nuovo Testamento.

Il midrash rabbini utilizzato per risolvere problemi giuridici; appare nel Talmud, nonché del Midrashim, commenti o homiletical.

I cristiani sono stati influenzati sia dalla tradizione ebraica e da filosofi greci miti che ha spiegato come allegorie.

L'alessandrino illustre studioso Origene letterale e significati allegorici nel Vecchio Testamento, ei suoi seguaci trovati tre o quattro modi di interpretare un testo specifico. La scuola di Antiochia, rappresentata da commentatori come Teodoro di Mopsuestia, e il grande predicatore Giovanni Crisostomo, ha insistito sul Naturale e il significato letterale della Scrittura. Durante il Medioevo il metodo allegorico largamente prevalso.

Studio Moderna

Durante il Rinascimento, per un rilancio dello studio del greco e il latino classici si è verificato cristiano che ha portato gli studiosi a studiare ebraico.

Letteraria e critica storica, che era stata esercitata in tempi antichi, ora ha ricevuto un nuovo impulso.

Sebbene il metodo allegorico mai morto nel cattolicesimo e protestantesimo, il nuovo apprendimento influenzato lo studio della Bibbia, e nel 18 ° secolo le tecniche di studi classici ha iniziato a essere utilizzati sistematicamente.

Migliorato grammatiche e dizionari sono stati parte di questo processo.

La critica testuale

Ecdotica è una parte importante di interpretazione biblica.

Questo è il confronto dei manoscritti della Bibbia nelle lingue originali e versioni, tra cui citazioni da autori antichi, per determinare come quasi possibile la formulazione originale.

Critica letteraria è lo studio del documento stesso e il confronto con altri libri - biblica e nonbiblical - a rivelare il metodo, lo stile e le finalità dell 'autore; l'autore della propria identità; scritta e orale fonti utilizzate dall'autore, e la data e Luogo della scrittura. Ciò ha portato a teorie in materia di fonti del Pentateuco e dai Vangeli, la datazione delle lettere di Paolo, e la distinzione tra parti di Isaia.

Forma Critica

Forma studi critica la tradizione orale dietro un documento.

Ogni tradizione orale viene modificato dalla situazioni di vita in cui è trasmessa, e le fasi di cambiamento può essere spesso discernimento, come le storie di Abramo e Sara.

Si possono classificare i Salmi in base al loro probabile usi in culto.

E le parabole di Gesù, la finalità originaria può essere distinto dalla chiesa di interpretazioni e modifiche. Forma critici ritengono che gli elementi in Gesù 'insegnamento che non corrispondono agli interessi del giudaismo o della chiesa primitiva specifiche riflettono il suo punto di vista.

Redazione Critica

Redazione critica, lo studio di editing, si presume che gli autori dei libri biblici aveva un preciso scopo e teologia e non sono stati semplici collezionisti di tradizioni.

Così i tratti dello scrittore di un libro o di una sorgente possono essere distinti da quelli dei materiali da osservare stile e metodo editoriale.

Forma e nella redazione critiche coinvolgere le singole sentenze di studiosi; perfetto accordo non può essere previsto.

Critica storica

Critica storica, che è il metodo di tutti gli storici seri, si applica a tutte queste discipline, la Bibbia e tiene conto di tutte le evidenze storiche disponibili, in entrambi i documenti scritti e le scoperte archeologiche.

Così ugaritico, babilonese, assira, egizia, persiana, e gli altri record utilizzato con la Bibbia, gli aiuti per ricostruire il corso della storia ebraica.

Nuovo Testamento, la storia e lo sviluppo dei primi teologia cristiana sono illuminati da studiare i documenti del ebraico e greco romana e cristiana scritti religioni al di fuori del Nuovo Testamento.

E Sherman Johnson

Bibliografia


Testamento


BW Anderson, Capire l'Antico Testamento (1986); GW Coats e BO Long, eds., Canon e Authority (1977); JL McKenzie, Le Due In più Sword (1956); JA Sanders, Torah e Canon (1972); Von G Rad, Antico Testamento Teologia (1962).

Nuovo Testamento


RM Grant, La formazione del Nuovo Testamento (1966); HC Kee, Comprendere il Nuovo Testamento (1983); CFD Moule, La nascita del Nuovo Testamento (1981); JM Robinson e H Koester, attraverso traiettorie Primo cristianesimo (1971) .

Storia e Critica


R F Alter e Kermode, eds., The Literary Guida alla Bibbia (1987); FF Bruce, Storia della Bibbia in lingua inglese (1978); CH Dodd, La Bibbia Oggi (1946); RE Friedman, Chi Ha scritto la Bibbia?

(1987); RM Grant e Tracy D, A Short History of the interpretazione della Bibbia (1984); K Koch, La crescita della tradizione biblica (1969); N Perrin, What Is Redaction critiche?

Bibbia

Informazioni avanzata

La parola inglese "Bibbia" deriva dal greco biblion, "tiro" o "libro".

(Biblion Mentre è in realtà un diminutivo di biblos, che ha perso questo senso nel NT. Vedi biblaridion Rev 10:2 dove è utilizzato per un "piccolo rotolo.") Più esattamente, una biblion è stato un rotolo di papiro o byblus, Uno reedlike impianto la cui corteccia interna è stato asciugato e stile di scrittura in un materiale ampiamente utilizzato nel mondo antico.

La parola, come si usa oggi, comunque, ha una connotazione molto più significativo rispetto al greco biblion.

Mentre biblion è stato un po 'neutro, che potrebbe essere utilizzata per designare i libri di magia (At 19,19) o di una polizza di divorcement (Mc 10,4), nonché libri sacri, la parola "Bibbia" si riferisce al libro per eccellenza, Riconosciuto il record della divina rivelazione.

Anche se questo significato è ecclesiastica, in origine, le sue radici risalgono in OT.

E Dan.

9,2 (LXX) ta biblia riferisce alla profetica scritti.

Nel prologo del Siracide si riferisce generalmente al OT Scritture.

Questo uso in passato la chiesa cristiana (II Clem. 14,2) e circa il turno del quinto secolo è stato esteso per includere l'intero corpo dei canonici scritti come li abbiamo ora.

L'espressione di biblia passati nel vocabolario della chiesa occidentale e nel XIII secolo, da Westcott ciò che chiama una "felice solecism", il neutro plurale venuto per essere considerata come un singolare femminile, e in questa forma il termine passò nelle lingue Della moderna Europa.

Questo cambiamento significativo dal plurale al singolare riflette la crescente concezione della Bibbia come una parola di Dio, piuttosto che una moltitudine di voci che parlano per lui.

Il processo mediante il quale i vari libri della Bibbia sono stati riuniti e il loro valore come sacra Scrittura, a cui è riconosciuto come la storia del canone.

Contrariamente a prevalente parere critico, esisteva, prima della Exile, un grande corpo di letteratura sacra.

Mosè ha scritto "tutte le parole del Signore" e il "libro dell'alleanza" (Exod. 21-23; 24:4, 7).

Joshua's addio indirizzo è stato scritto "nel libro della legge di Dio" (Josh. 24,26).

Samuel ha parlato riguardanti le modalità del regno e "ha scritto in un libro" (I Sam. 10:25).

"Così dice il Signore" è stata la premessa per il comune enunciati dei profeti.

Questa rivelazione della letteratura, pur non raggiungendo un modulo fisso fino alla fine del secondo secolo aC, era tuttavia considerato da molto prima, come ha rivelato la volontà di Dio e, pertanto, vincolanti per le persone.

Il "oracoli di Dio" si sono tenute in alta considerazione, e questo atteggiamento verso le Scritture è stato ovviamente riportati in chiesa primitiva.

Pochi potrà negare che Gesù considerato l'OT ispirato come un record di Dio nella storia.

Egli ha ripetutamente fatto appello alle Scritture come autorevole (Matteo 19:4; 22,29).

La Chiesa primitiva mantenuto lo stesso atteggiamento verso l'OT, ma a fianco di esso si cominciò a posto le parole del Signore.

Mentre il canone OT era stato formalmente chiuso, la venuta di Cristo aveva, in un certo senso, ha aperto di nuovo.

Dio è stato, ancora una volta intervengo.

Poiché la croce è stata la centrale redentivo di Dio nella storia, il NT divenne una necessità logica.

Così la voce degli apostoli, e più tardi i loro scritti, sono stati accettati come il divino commento sulla manifestazione di Cristo.

Visto come un processo storico, la formazione del canone NT occupati circa 350 anni.

Nel primo secolo i vari libri sono stati scritti e cominciò ad essere diffuso attraverso le chiese.

L'aumento di eresia nel secondo secolo, in particolare sotto forma di gnosticismo in sospeso con i suoi portavoce, Marcion è stato un forte impulso verso la formazione di un preciso canone.

Un processo di vagliatura, in cui ha avuto inizio valida Scrittura si è distinta dalla letteratura cristiana, in generale, sulla base di tali criteri, come la paternità apostolica, il ricevimento da parte delle chiese, della dottrina e la coerenza con ciò che la chiesa già posseduto.

Il canone è stato infine certificata presso il Consiglio di Cartagine (397).

L'affermazione della Bibbia di origine divina è ampiamente giustificata dalla sua storica influenza.

I suoi manoscritti sono numerati e le migliaia.

Il NT era appena stato messo insieme, prima di trovare la traduzione in latino, siriaco, ed egiziani.

Oggi non vi è un linguaggio e il mondo civile, che non hanno la parola di Dio.

Nessun altro libro è stato attentamente studiato o hanno avuto così tanto scritto su di esso.

La sua influenza spirituale non può essere stimato.

È eminentemente il libro la parola di Dio e uomo di lingua.

RH Mounce


(Elwell Evangelica Dictionary)

Bibliografia


FF Bruce, Il Editoria e la Parchments; BF Westcott, La Bibbia nella Chiesa; Ackroyd PR et al., Eds., The Cambridge History of the Bible, 3 voll.; DE

Nineham, ed., La Chiesa Utilizzo della Bibbia; A. Harnack, Lettura biblica e la Chiesa; NO

Hatch e MA Noll, La Bibbia in America; B. Smalley, Lo studio della Bibbia nel Medioevo; A. Richardson, La Bibbia nel Age of Science, J. Barr, La Bibbia nel mondo moderno.

La Bibbia

Informazioni cattolica

Una raccolta di scritti, che la Chiesa di Dio ha solennemente riconosciuto come ispirato.

Il nome deriva dal greco biblia espressione (i libri), che è entrato in uso nei primi secoli del cristianesimo per designare l'intero volume sacro.

In latino del Medio Evo, il neutro plurale per la Biblia (gen. bibliorum) gradualmente venne a essere considerato come un sostantivo femminile singolare (biblia, gen. Bibliae, forma singolare, in cui la parola è passata nelle lingue del mondo occidentale . Significa "The Book", in via di preminenza e, quindi, ben illustra il carattere sacro della nostra letteratura ispirata. Le sue più importanti sono equivalenti: "La Divina Biblioteca" (Bibliotheca Divina), che è stato occupato da S. Girolamo e Il quarto secolo; "Scritture", "la Sacra Scrittura" - termini che sono derivati da espressioni trovato nella Bibbia stessa, e "l'Antico e il Nuovo Testamento", in cui il titolo collettivo, "Testamento" designa il sacro Libri scritti prima della venuta del Signore nostro, e "Nuovo Testamento" denota il composto ispirato scritti dopo la venuta di Cristo.

Si tratta di un fatto di storia, che al tempo di Cristo gli ebrei erano in possesso di libri sacri, che differiva notevolmente da uno in un altro soggetto, lo stile, l'origine e la portata, ed è anche un dato di fatto che essi considerano tutti questi scritti come investito Con un carattere che li distingue da tutti gli altri libri.

Questa è stata la divina autorità di ognuno di questi libri e di ogni parte di ogni libro.

Questa credenza degli ebrei è stato confermato da Nostro Signore e gli Apostoli; suppone che per la sua verità e il loro insegnamento, utilizzato come fondamento della loro dottrina, e intimamente connesso con il sistema religioso di cui sono stati i fondatori.

I libri sono stati quindi approvati tramandate per la Chiesa cristiana, come la registrazione scritta della Divina Rivelazione prima della venuta di Cristo.

La verità della rivelazione cristiana sono stati resi noti agli Apostoli, né da Cristo stesso o con lo Spirito Santo.

Esse costituiscono quello che viene chiamato il Deposito della Fede, alla quale è stato aggiunto nulla poiché l'età apostolica.

Alcune delle verità sono stati impegnati per iscritto sotto l'ispirazione dello Spirito Santo e sono state tramandate fino a noi nei libri del Nuovo Testamento.

Scritto originariamente alle singole Chiese o persone, per soddisfare particolari esigenze, e alloggiati in cui tutti erano a particolari circostanze ed esistenti, questi libri sono stati gradualmente ricevuto dalla Chiesa universale come ispirazione, e con i libri sacri degli ebrei costituiscono la Bibbia.

In un senso, quindi, la Bibbia è un duplice letteratura, costituito da due distinte collezioni, che corrispondono a due successive e le disparità di periodi di tempo, nella storia dell'uomo.

La raccolta di questi anziani, per la maggior parte scritti in ebraico, corrisponde con i molti secoli, durante i quali il popolo ebraico ha goduto di un esistenza nazionale, e costituisce la ebraico, o Antico Testamento, la letteratura, la più recente raccolta, iniziata non molto tempo dopo l'ascensione del Signore, E fatta di greco scritti, è la paleocristiana, o del Nuovo Testamento, la letteratura.

Ancora, in un altro e più profondo rispetto, la letteratura biblica è pre-eminentemente uno.

I suoi due serie di scritti sono più strettamente collegati per quanto riguarda le dottrine rivelate, fatti registrati, doganali descritto, e anche espressioni utilizzate.

Soprattutto, entrambe hanno una raccolta e lo stesso scopo religioso, uno e lo stesso carattere ispirato.

Essi costituiscono le due grandi parti di un tutto organico il cui centro è la persona e la missione di Cristo.

Lo stesso Spirito esercitato la sua influenza sul misterioso nascosto gli scritti di entrambi i Testamenti, e di fatto delle opere di coloro che hanno vissuto prima di Nostro Signore, in modo attivo e costante preparazione per il Nuovo Testamento, dispensa, che era di introdurre, e delle opere di coloro che Lui ha scritto dopo una vera e propria continuazione e sorprendente compimento del vecchio Patto.

La Bibbia, in quanto ispirato registrati della rivelazione, contiene la parola di Dio, che è, che contiene quelle verità rivelate, che lo Spirito Santo vuole essere trasmessi per iscritto.

Tuttavia, tutte le verità rivelate non sono contenute nella Bibbia (cfr. TRADIZIONE); né è ogni verità rivelata nella Bibbia, se dalla rivelazione si intende la manifestazione della verità nascoste, che non potevano essere conosciuti altri.

Gran parte della Scrittura è venuto a sua scrittori attraverso i canali della conoscenza ordinaria, ma il suo carattere sacro e la Divina autorità non sono limitate a quelle parti che contengono la rivelazione sono strettamente definito.

La Bibbia contiene non solo la parola di Dio, è la parola di Dio.

Il principale autore è lo Spirito Santo, o, come è comunemente espresso, umana autori ha scritto sotto l'influsso della divina ispirazione.

E 'stato dichiarato dal Concilio Vaticano II (Sess. III, c. ii), che il carattere sacro e canonica della Scrittura non sarebbe sufficientemente spiegato dicendo che i libri sono stati composti da umani diligenza e poi approvate dalla Chiesa, o che essi contenute Rivelazione senza errore.

Essi sono sacri e canonici ", perché, essendo stato scritto da ispirazione dello Spirito Santo, che hanno Dio per autore e come tali sono state tramandate per la Chiesa".

Il inerrancy della Bibbia segue come una conseguenza di questa paternità divina.

Là dove il sacro scrittore fa una dichiarazione come la sua, che è la parola di Dio e infallibilmente vero, qualunque sia l'oggetto della dichiarazione.

Si vedrà, quindi, che se l'ispirazione di ogni scrittore e il carattere sacro della sua opera essere antecedente al suo riconoscimento da parte della Chiesa ci sono ancora dipende dalla Chiesa per la nostra conoscenza dell 'esistenza di questa ispirazione.

Ella è la nominato custode e testimone della rivelazione.

Da lei sola, noi conosciamo che cosa libri appartengono alla Bibbia.

Al Concilio di Trento ha enumerato i libri che deve essere considerata "come sacri e canonici".

Sono le settantadue libri trovati in cattolica edizioni, quarantacinque nell'Antico Testamento e ventisette nel Nuovo.

Protestante mancanza di copie di solito i sette libri (vale a dire: Tobia, Giuditta, Sapienza, Siracide, Baruch, e la Prima e la Seconda Maccabei) e parti di libri (e cioè: Esther 10:4-16:24, e Daniel 3:24-90; 13:1-14:42), che non vengono trovati in ebraico edizioni del Vecchio Testamento.

La Bibbia è chiaramente una letteratura, che è una importante raccolta di scritti che non sono stati composti in una volta sola e non procedere da una parte, ma piuttosto sono stati ripartiti su un considerevole periodo di tempo e sono rintracciabili a diversi autori di varie opere letterarie eccellenza.

Come la letteratura, troppo, la Bibbia porta in tutta la distinta di impressionare le circostanze di luogo e di tempo, i metodi di composizione, ecc, in cui le varie parti è entrato in esistenza, e di attenzione a queste circostanze si deve tener conto, e gli interessi Precisa interpretazione della Scrittura.

Come la letteratura, i nostri libri sacri sono stati trascritti durante molti secoli da tutti i tipi di copisti per l'ignoranza e la disattenzione di molti dei quali sono ancora testimoniare in forma testuale di numerosi errori, che, comunque, ma raramente interferisce seriamente con la primitiva Lettura di qualsiasi importante dogmatica o morale passaggio di sacre Scritture.

Nel rispetto delle antichità, la letteratura biblica appartiene allo stesso gruppo di letteratura antica come le collezioni di opere letterarie Grecia, Roma, Cina, Persia e India.

La seconda parte, il Nuovo Testamento, completato circa AD 100, è infatti di gran lunga più recente della letteratura quattro ultimo nome, ed è un po 'il posteriore di età augustea della lingua latina, ma è più vecchio di dieci secoli prima che la nostra letteratura moderna .

Per quanto riguarda l'Antico Testamento, la maggior parte dei suoi contenuti sono stati gradualmente scritta entro i nove secoli che hanno preceduto l'era cristiana, in modo che la sua composizione è generalmente considerato come contemporanea con quella delle grandi opere letterarie della Grecia, Cina, Persia e India.

La Bibbia assomiglia queste diverse letterature antiche in un altro senso.

Come loro è frammentaria, ossia costituita dai resti di una grande letteratura.

Di questo abbiamo abbondanti prove riguardanti i libri del Vecchio Testamento, in quanto la loro Scritture Ebraico ripetutamente riferimento a noi più antico e completo, composto da opere come ebraico annalists, profeti, saggi, poeti, e così via (cfr Numeri 21: 15; Joshua 10:13, 2 Samuele 1:18; 1 Cronache 29:29; 1 Maccabei 16:24; ecc.)

Dichiarazioni tendente a dimostrare lo stesso carattere frammentario dei primi letteratura cristiana, che è giunta fino a noi sono infatti molto meno numerosi, ma non del tutto volere (cfr Lc 1:1-3; Colossesi 4:16; 1 Corinzi 5:9) .

Ma, tuttavia antica e frammentarie, non è da supporre che la letteratura biblica contiene solo alcuni, e questi piuttosto imperfetta, forme letterarie.

In punto di fatto il suo contenuto mostra quasi tutte le forme letterarie si è incontrato con il nostro letterature occidentali, insieme ad altri propriamente orientale, ma non meno bello.

E 'anche un fatto ben noto che la Bibbia è così carica di pezzi di opere letterarie bellezza trascendente che la più grande oratori e scrittori degli ultimi quattro secoli, hanno trasformato più volentieri ai nostri libri sacri come pre-eminentemente degno di ammirazione, di studio, e Imitazione.

Naturalmente la più ampia e più profonda influenza che sia mai stata, e sempre sarà, esercitato sulle menti e nei cuori degli uomini resta dovuta al fatto che, mentre tutte le altre sono le letterature, ma l'uomo le produzioni, la Bibbia è davvero "ispirata di Dio "E, come tale, in particolare" redditizie a insegnare, a rimproverate, per correggere, per istruire nella giustizia "(2 Timoteo 3:16).

Pubblicazione di informazioni scritto da Francis E. Gigot.

Trascritto da Ernie Stefanik.

L'Enciclopedia Cattolica, volume II.

Pubblicato 1907.

New York: Robert Appleton Company.

Nihil Obstat, 1907.

Remy Lafort, STD, Censore.

Imprimatur. + John M. Farley, Arcivescovo di New York


Inoltre, si veda:


Versioni della Bibbia, Settanta

Gesù


Cristo


Dio


Cristianesimo

Questo oggetto la presentazione in originale in lingua inglese


Invia una e-mail domanda o commento a noi: E-mail

Il principale CREDERE pagina web (e l'indice per argomenti) è a