Salvezza

Informazioni generali

Salvezza (dal latino salus, "salute", "sicurezza", "benessere") è un concetto religioso che si riferisce sia al processo attraverso il quale una persona è portato da una condizione di difficoltà per una condizione di benessere finale o per L'ultimo stato di benessere che è il risultato di tale processo.

Il significato del concetto varia a seconda delle diverse tradizioni religiose modi comprendere il dramma umano e l'ultimo stato di benessere umano.

Idee di salvezza, possono o non possono essere legate alla figura di un salvatore o redentore o correlata con un concetto di Dio.

Nel cristianesimo, la salvezza è variamente concepito.

Una concezione sottolinea la motivazione prominente - il processo attraverso il quale l'individuo, alienata da Dio dal peccato, è riconciliato con Dio e solo a decorrere giusti o mediante la fede in Cristo. Altre religioni presenti altri punti di vista.

In alcune forme di induismo e buddismo, per esempio, la salvezza è intesa come liberazione dal dolore inevitabile in tempo di esistenza per mezzo di discipline religiose che, in definitiva, raggiungere uno stato di essere che non è determinato da tempo legato percezioni e le forme di pensiero.

CREDERE
Informazione
Religiosa
Fonte
sito web
CREDERE Informazione Religiosa Fonte
Il nostro Lista di 2300 Soggetti religiosi
E-mail
Queste e altre idee di salvezza, il resto l'idea che la condizione umana è caratterizzata da forme fondamentali di difficoltà che impediscono di raggiungere le persone da vero e duraturo benessere.

La salvezza, dunque, è il processo attraverso il quale vero benessere è realizzato.

William S Babcock

Bibliografia


K Klostermaier, di liberazione, la salvezza, Self Realizzazione: A Comparative Study di indù, buddista, cristiana e Idee (1973); AW Pink, La Dottrina della Salvezza (1975); CR Smith, La Bibbia Dottrina della Salvezza: A Study della Espiazione (1969).

Salvezza

Informazioni generali

La salvezza è percepita in una varietà di modi diversi da cristiani e persino in diverse Chiese cristiane.

Il processo di salvezza è unica per ciascun individuo.

In alcuni casi, può essere un processo lento, metodico procedura.

In altri, un flash di una visione istantanea provoca una trasformazione miracolosa!

Per la maggior parte delle persone, il processo di salvezza è da qualche parte tra questi due estremi.

In tutti i casi, la condizione umana coinvolta centrale per la salvezza è assoluta fiducia totale in Dio.

Un modo molto analitica di guardare si tratta dei seguenti:


(Questo presenta una generalizzata prospettiva protestante. Cattolici e ortodossi sono insegnate piuttosto diverse opinioni sulla salvezza.)


Molte Chiese cristiane di prendere in considerazione solo alcune di queste 'fasi' a far parte del processo di salvezza.

Denominazioni diverse descrivono il loro concetto di salvezza in diversi modi.

Inoltre, l'inabitazione dello Spirito Santo capisce cosa unica sequenza e di processo è necessario per ogni individuo, in modo spazzare generalità (come questa descrizione!) Sono spesso errate.

Tali questioni fanno preciso discussione generale sul tema alquanto difficile.

Inoltre, questa scheda è una descrizione protestante.

Cattolici e ortodossi hanno desciptions alcune differenze, e, in generale, un numero inferiore di discutere di "fasi".

Inoltre, dove protestanti credenze insistere sulla salvezza di essere totalmente dalla grazia di Dio, senza alcun apporto da parte della persona, cattolica credenze includono trovare un valore sostanziale al buone opere della persona.

(CREDERE contiene presentazioni individuali su queste diverse questioni. Vedi alla fine di questa pagina per i link a loro.)

Salvezza

Informazioni avanzata

Il risparmio di uomo dal potere e gli effetti del peccato.

L'idea biblica

Il comune per la salvezza ebraico parole, derivanti dalla radice yasa '(larghezza, ampiezza, la libertà dalle costrizioni, di conseguenza, la liberazione), ovviamente, si prestano ad un ampio sviluppo in applicazione.

Letteralmente, che riguardano la salvezza da ogni pericolo, angoscia, nemici, dalla schiavitù in Egitto (Exod. 14:13; 15,2), in esilio in Babilonia (Isa. 46:13; 52:10 - 11), avversari (Sal 106:10), sconfitta (Dt 20,4), o di oppressione (Judg. 3:31; ecc.)

Metaforicamente, e la salvezza dal decadimento sociale (Hos. 1,7) e dal bisogno, il significato morale e approcci personali benessere ( "prosperità"; Job 30:15), e Sal.

28:9, la benedizione religiosa in generale.

"Il Signore è... La mia salvezza" è il cuore della testimonianza OT, sempre con uno di là underserved misericordia.

Successivamente l'ebraismo previsto uno liberazione messianica, che potrebbe includere politico, nazionale o religiosa elementi (Pss. Sol. 10:9; T Benj. 9:10; cfr. Luca 1:69, 71, 77).

Soteria pertanto acquisito una connotazione ricca LXX da portare in NT.

Esiste, inoltre, che significa liberazione, la conservazione, da qualsiasi pericolo (At 7:25; 27:31; Eb. 11:7).

Le radici saos, sozo, tuttavia, aggiungere il concetto di totalità, la solidità, la salute, dando "salvezza" una connotazione medica, la salvezza dalla miseria, la malattia, demone possesso, la morte (Marco 5:34; James 5:15; ecc) .

Talvolta questo è significato letterale; di pace, di gioia, di lode, la fede si sono intrecciati con la guarigione, come per dare "salvato" un significato religioso anche.

Gesù 'self descrizione come "medico" (Marco 2,17) e il valore della illustrativo miracoli di guarigione nel definire la sua missione di mostrare come facilmente la guarigione fisica e spirituale unirsi in "salvezza" (Luca 4:18 - 19).

Molto di più frequente utilizzo di strumenti derivati è soteria e per la liberazione, la conservazione di tutti i pericoli spirituale, il conferimento di tutti i religiosi benedizioni.

Alternativa è la sua distruzione (Fil 1,28), la morte (2 Cor. 7,10), ira divina (1 Ts. 5,9), ma è a disposizione di tutti (Tito 2:11), condivise (Jude 3) , Eterna (Eb 5,9).

Esso è attribuito solo a Cristo (At 4:12; Luca 19,10), "il pioniere della salvezza", e, in particolare, alla sua morte (Eb 2:10; Rom. 5:9 - 10).

In questo senso è stata la salvezza "dai Giudei" (Giovanni 4,22), anche se per troppo genti (Rm 11,11).

È proclamato (insegnato) come un modo di pensiero e di vita (At 13:26; 16:17; Ef. 1,13), di essere ricevuti da Dio per la fede favore solo, un confessato la fiducia e la fiducia (Atti 16:30 -- 31; Ef. 2,8) si è concentrato su Signoria e la risurrezione di Cristo (Rm 10,9), "chiamando" su di lui (At 2:21; Rom. 10,13).

Una volta ricevuto, la salvezza non deve essere "trascurate", ma "che si tiene veloce", "cresciuta fino a" umilmente "elaborato" (Eb 2:3; 1 Cor. 15:2; 1 Pt. 2:2; Fil. 2,12), solo alcune sono salvati in modo restrittivo la fine (1 Cor. 3:15; 1 Pt. 4,18).

La completezza della salvezza

La completezza della salvezza può essere mostrato:

(1) Con ciò siamo salvati.

Questo include il peccato e la morte; colpa e straniamento; ignoranza della verità; schiavitù per abitudine e vice; paura dei demoni, della morte, della vita, di Dio, di inferno, la disperazione di sé; alienazione da altri; pressioni del mondo; uno Di senso della vita.

Paul's propria testimonianza è quasi del tutto positiva: la salvezza lo ha portato la pace con Dio, l'accesso a favore di Dio e la presenza, nella speranza di recuperare la gloria destinato per gli uomini, la resistenza e la sofferenza, ferma carattere, uno spirito ottimista, motivazioni interiori di amore divino e del potere Dello Spirito, continua esperienza del Cristo risorto all'interno della sua anima, e sostenere la gioia in Dio (Rm 5:1 - 11).

Salvezza si estende anche per la società, al fine di realizzare il regno di Dio, la natura, che termina la sua schiavitù alla caducità (Rm 8:19 - 20), e per l'universo, il raggiungimento di una definitiva riconciliazione frammentato cosmo (Ef 1:10 ; Col 1,20).

(2) Con rilevando che la salvezza è passato (Rm 8:24; Ef. 2:5, 8; Tito 3:5 - 8); presenti (1 Cor. 1:18; 15:2; 2 Cor. 2: 15; 6:2; 1 Pt. 1:9; 3,21), e futuro (Rm 5:9 - 10; 13:11; 1 Cor. 5:5; Fil. 1:5 - 6; 2: 12; 1 Ts. 5:8; Eb. 1:14; 9:28; 1 Pt. 2,2).

Che è, la salvezza comprende ciò che è dato, liberamente e, infine, per grazia di Dio (perdono, chiamato in una epistola giustificazione, di amicizia, o di riconciliazione, espiazione, figliolanza, e nuova nascita), che è in continua impartita (santification, crescente emancipazione Da ogni male, la crescente arricchimento in tutti i buoni, il godimento della vita eterna, l'esperienza dello Spirito, la potenza, la libertà, la gioia, l'approfondimento maturità in conformità a Cristo), e che deve ancora essere raggiunto (redenzione del corpo, perfetto Christlikeness, finale Gloria).

(3) Con la salvezza distinguere vari aspetti: religioso (accettazione con Dio, di perdono, di riconciliazione, di figliolanza, la ricezione dello Spirito, immortalità); emotivo (forte di assicurazione, di pace, di coraggio, speranza, gioia); pratico (la preghiera, l'orientamento, la disciplina , Di dedizione, di servizio); etico (morale nuova dinamica per i nuovi obiettivi morale, la libertà, la vittoria); personali (nuovi pensieri, convinzioni, orizzonti, motivi, soddisfazioni, selffulfillment); sociali (nuovo senso di comunità con i cristiani, di compassione verso tutti , Ignorando impulso ad amare come Gesù ha amato).

La salvezza e NT

Distintivo approcci sottolineare la ricchezza del concetto.

Gesù presuppone il peccato universale e la necessità di uomini, originari di rebelliousness (Matteo 7:23, 13:41, 24:12 "senza legge"; 21:28 - 29), e causando "malattia" di anima (Marco 2:17 ), Che si trova in profondità la personalità, defiling dal di dentro (Matteo 7:15 - 16; 12:35; cfr. 5:21 - 22, 27 - 28; 15:19 - 20; 23:25), e lasciando gli uomini Di debito a Dio per dazio non corrisposto (6:12; 18:23 - 24).

Egli ha quindi invitato tutti al pentimento (Marco 1:15; Luca 5:32; 13:3, 5; 15:10), di un cambiamento di mentalità e di stile di vita che Dio enthrones (Luca 8:2, 19:9 (Giovanni 8,11); Matt. 9:9; ecc), ha sollecitato la preghiera quotidiana per il perdono, il perdono offerto se stesso (Mc 2,5), e lodato umile penitenza come l'unica base su cui accettabile per avvicinarsi a Dio (Luca 18:9 -- 10).

In Gesù 'apertura e di amicizia verso i peccatori, il benvenuto amorevole di Dio trovato perfetta espressione.

Nulla era necessario per vincere indietro favore di Dio.

È atteso con impazienza il ritorno per l'uomo (Luca 15:11 - 24).

Una preliminare indispensabile è stato il cambiamento e l'uomo da rebelliousness al bambino fiducia e volontà di obbedire.

Dimostrato che, seguiva la vita di Dio in regola, descritto come festa, il matrimonio, il vino, la ricerca di tesori, di gioia, di pace, di libertà e di tutti i privilegi di figliolanza divina all'interno della famiglia e del Padre mondo.

Pietro, chiamato anche al pentimento (At 2,38), promettendo il perdono e lo Spirito a chiunque chiamati dal Signore.

La salvezza è stata soprattutto dal passato misfatti e per la conformità a una generazione perversa (vss. 23 - 40), e con uno scopo, eredità, e ancora gloria per essere rivelata (1 Pt. 1:3 - 5; ecc.)

E il pensiero di Giovanni è la salvezza dalla morte e della sentenza.

Egli ribadisce il suo significato in termini di vita, ricco ed eterna (trenta sei volte nel Vangelo, tredici in 1 Giovanni), il dono di Dio in Cristo e con Cristo, a cominciare in totale rinnovamento ( "nuova nascita"); illuminata dalla verità ( "la conoscenza, "" Luce "), e sperimentato come amore (Giovanni 3:5 - 16; 5:24; 12:25; 1 Giovanni 4:7 - 11; 5:11).

Paolo ha visto il suo mancato raggiungimento giuridico riflette nella giustizia e tutti gli uomini a causa del potere overmastering ( "regola") del peccato, che ha portato con sé la morte.

La salvezza è dunque, in primo luogo, acquital, nonostante la condanna giusta, sul terreno di Cristo espiazione del peccato (Rm 3:21 - 22), e in secondo luogo, la liberazione da invasivo potenza dello Spirito di santità, lo Spirito di Cristo risorto .

La fede che accetta di assenso e la morte di Cristo anche a nostro nome ci unisce a lui così strettamente che noi moriamo con lui al peccato e luogo di vita nuova (Rm 6:1 - 2).

I risultati sono la libertà dal potere del peccato (vss. 7, 18; 8,2); esultanza e la potenza dello Spirito e di garanzia della inabitazione di figliolanza (c. 8); crescente conformità a Cristo.

Con lo stesso processo di morte è superata, e credenti sono disposti per la vita eterna (6:13, 22 - 23; 8,11).

Ulteriore sviluppo

E 'evidente, anche da questa breve panoramica, che avrebbe bisogno di presentarsi per infinite analisi, il confronto, sistematizzazione, e la riaffermazione in termini contemporanei di tutti i mezzi per la salvezza che la fede cristiana.

Questo è il compito della soteriologia, la dottrina della soteria, la salvezza.

Come finora, per esempio, ha fatto il mistero religioni del primo secolo influenzare la speranza cristiana derivati dal giudaismo?

Essi hanno offerto la salvezza, come "tutte le benedizioni è possibile desiderio", e al di sopra di ogni altra cosa, l'immortalità.

Prima di diventare assorbita in cristologia, la riflessione patristica sondati in particolare il significato del riscatto di Cristo l'uomo aveva pagato per la salvezza e la libertà.

Più tardi, la Chiesa Orientale tracciato l'effetto della caduta di Adamo e soprattutto uomo di mortalità, e vide la salvezza come in particolare il dono della vita eterna attraverso il Cristo risorto.

La Chiesa d'Occidente tracciato l'effetto della caduta di Adamo e soprattutto il senso di colpa ereditato (Ambrogio) e la corruzione (Agostino) della corsa, e ha visto in particolare la salvezza come dono di grazia attraverso la morte di Cristo.

Solo la grazia divina può annullare colpa e da consegnare la corruzione.

Anselmo e Abelardo esplorare ulteriormente la relazione tra l'uomo per la salvezza della croce di Gesù come la soddisfazione per il peccato, o esempio di amore redentore; Lutero, il suo rispetto per l'uomo di ricevere la fede; Calvino, la sua relazione alla volontà sovrana di Dio.

Cattolica romana pensiero ha sottolineato l'obiettivo della salvezza sfera all'interno di una chiesa sacramentale, e il protestantesimo, l'esperienza soggettiva della salvezza all'interno dei singoli anima.

Moderna riflessione tende a concentrarsi sul processo psicologico ed etico risultati della salvezza, sottolineando la necessità di "salvare" la società.

REO White

(Elwell Evangelica Dictionary)

Bibliografia


LH Marshall, NT Challenge di etica; HR Mackintosh, l'esperienza cristiana del perdono; V Taylor, il perdono e la riconciliazione; E Kevan, Salvezza; U Simon, Teologia della salvezza.


.

Soteriologico Ordinazione

Informazioni avanzata

Ci sono quattro modi principali di ordinare la soteriologico elementi di Dio eterno decreto.

Arminianism Supralapsarianism Infralapsarianism Amyraldianism
  1. Crea

  2. Permesso Fall

  3. Fornire salvezza per tutti

  4. Chiamare tutti alla salvezza

  5. Eleggere coloro che credono

  1. Eleggere alcuni, reprobate resto

  2. Crea

  3. Permesso Fall

  4. Fornire salvezza per eleggere

  5. Elegge chiamata alla salvezza

  1. Crea

  2. Permesso Fall

  3. Eleggere alcuni, passare il resto

  4. Fornire salvezza per eleggere

  5. Elegge chiamata alla salvezza

  1. Crea

  2. Permesso Fall

  3. Fornire sufficienti salvezza per tutti

  4. Eleggere alcuni, più passa il resto

  5. Elegge chiamata alla salvezza

La distinzione tra infralapsarianism e supralapsarianism ha a che fare con l'ordine logico dei decreti di Dio eterno, e non i tempi di elezione.

Né lato suggerisce che gli eletti sono stati scelti dopo Adam peccato.

Dio ha fatto la sua scelta prima della creazione del mondo (Ef 1,4), molto tempo prima che Adamo peccato.

Entrambe le infrastrutture e supras (e anche molti Arminians) d'accordo su questo.

SUPRALAPSARIANISM è l'idea che Dio, contemplando uomo ancora unfallen, ha scelto alcuni per ricevere la vita eterna e ha respinto tutti gli altri.

Dunque, una supralapsarian direi che il reprobate (non eletti) le navi munite di collera per la distruzione (Rm 9,22) sono stati ordinati prima di tale ruolo, e poi il mezzo attraverso il quale essi cadde in peccato è stato ordinato.

In altre parole, supralapsarianism suggerisce che Dio decreto di elezione logicamente preceduto il suo decreto per consentire la caduta di Adamo, in modo che la loro dannazione è prima di tutto un atto di sovranità divina, e solo secondariamente un atto di giustizia divina.

Supralapsarianism è talvolta erroneamente equiparata a "doppia predestinazione".

Il termine "doppia predestinazione" si è spesso usato in un ingannevole e ambigua di moda.

Alcuni utilizzarlo per significa niente di più che l'opinione che l'eterno destino di entrambi eletti e reprobate è regolata dal decreto eterno di Dio.

In questo senso del termine, tutti i genuini Calvinisti tenere a "doppia predestinazione" e il fatto che il destino del reprobate è eternamente costante è chiaramente una dottrina biblica (cfr 1 Pietro 2:8; Romani 9:22; Jude 4) .

Ma più spesso, l'espressione "doppia predestinazione" è utilizzato come un termine peggiorativo per descrivere l'opinione di coloro che suggeriscono che Dio è come attivi nel mantenere il reprobate dal cielo come Egli è in getting gli eletti pollici (C'è un ancor più Sinistro, sotto forma di "doppia predestinazione", il che suggerisce che Dio è come rendere attiva e il reprobate male come Egli è nel fare eleggere il santo.)

Questo punto di vista (che Dio è come attivi nel reprobating non eleggere come Egli è redentore e gli eletti) è più correttamente classificati come "parità di ultimacy" (cfr RC Sproul, eletto da Dio, 142).

Si tratta in realtà di una forma di iper-Calvinismo e non ha nulla a che fare con il vero, storico calvinismo.

Anche se tutti i titolari di una tale prospettiva potrebbe anche tenere alla supralapsarian regime, la vista non è una diramazione del supralapsarianism necessario.

Supralapsarianism è anche talvolta erroneamente equiparata con iper-Calvinismo.

Tutti gli iper-calvinista sono supralapsarians, anche se non tutti sono supras iper-calvinista.

Supralapsarianism è talvolta chiamato "alta" Calvinismo, e la sua più estrema aderenti tendono a respingere l'idea che Dio ha alcun grado di buona volontà sincera compassione o significativo verso la non-eletti.

Storicamente, una minoranza di Calvinisti hanno ricoperto questo punto di vista.

Ma Boettner il commento che "non vi è più di un calvinista e un centinaio che detiene il supralapsarian vista", è senza dubbio un'esagerazione.

E negli ultimi dieci anni circa, i supralapsarian vista sembra aver guadagnato popolarità.

INFRALAPSARIANISM (talvolta anche noto come "sublapsarianism"), suggerisce che Dio decreto per consentire la caduta logicamente preceduto il suo decreto di elezione.

Quindi, quando Dio ha scelto gli eletti e il passato non eletti, Egli è stato contemplando tutti caduti come creature.

Questi sono i due principali punti di vista calvinista.

Sotto il regime supralapsarian, Dio prima respinge il reprobate fuori del suo sovrano buon piacere; allora Egli ordina i mezzi di dannazione attraverso la loro caduta.

In infralapsarian fine, la non-eletti sono caduti prima vista come individui, e sono dannati unicamente a causa del proprio peccato.

Infralapsarians tendono a sottolineare di Dio "passare oltre" il non-eletto (preterition), e il suo decreto di elezione.

Robert Reymond, egli stesso un supralapsarian, propone i seguenti raffinatezza della vista supralapsarian: (Vedi Robert Reymond, Teologia sistematica della fede cristiana, 489).


Reymond's Modified


Supralapsarianism

  1. Eleggere alcuni uomini peccatori, reprobate resto

  2. Applica redentrice benefici per gli eletti

  3. Fornire salvezza per eleggere

  4. Permesso Fall

  5. Crea

Si noti che in aggiunta a reording i decreti, Reymond ritiene deliberatamente sottolinea che nel decreto di elezione e riprovazione, contemplando Dio è come gli uomini peccatori.

Reymond scrive: "In questo sistema, a differenza del precedente [il classico sovra-ordine], Dio è rappresentato come discriminante tra gli uomini considerati come peccatori e non tra gli uomini visti semplicemente come uomini".

Reymond's raffinatezza evita le critiche più comunemente livellato supralapsarianism contro, che l'ha supralapsarian schiacciante gli uomini a Dio prima di perdizione Egli contempla anche come peccatori.

Reymond, ma ritiene anche lascia senza risposta la questione di come e perché Dio avrebbe riguardo peccatori come tutti gli uomini, anche prima che fosse stabilito che la razza umana sarebbe caduta.

(Alcuni sostengono che potrebbe anche Reymond's perfezionamenti risultato in una posizione che, per quanto riguarda la distinzione chiave è interessato, è implicitamente infralapsarian.)

Tutti i grandi sono riformati Credo sia esplicitamente infralapsarian, oppure fare attenzione ad evitare la lingua, che favorisce sia vista. N. principali credo assume la posizione supralapsarian. (L'intera questione è stata assai dibattuto in tutta l'Assemblea di Westminster. William Twisse, un ardente e presidente di supralapsarian L'Assemblea, abilmente difeso il suo punto di vista. Ma l'Assemblea ha optato per un linguaggio che favorisce chiaramente la posizione infra, ma senza condannare supralapsarianism.)

"Bavinck ha sottolineato che la presentazione supralapsarian 'non è stato inserito in un unico Riformata Confessione', ma che la posizione infra ha ricevuto un funzionario posto in Confessioni di chiese" (Berkouwer, la Divina elettorale, 259).

Louis Berkhof la discussione dei due punti di vista (e la sua teologia sistematica) è utile, anche se egli sembra favorire supralapsarianism.

Colgo l'Infra vista, come ha fatto Turretin, la maggior parte dei teologi Princeton, e la maggior parte dei leader di Westminster Seminario uomini (ad esempio, John Murray).

Questi temi sono stati al centro della "grazia comune" controversia nella prima metà del XX secolo.

Herman Hoeksema e di coloro che lo seguirono ha preso una simile posizione rigida supralapsarian infine negato che il concetto stesso di grazia comune.

Infine, si veda il grafico (sopra), che mette a confronto queste due opinioni con Amyraldism (una sorta di quattro punti Calvinismo), e Arminianism.

I miei appunti su ogni vista (sotto) identificare alcuni dei principali fautori di ogni vista.

Note sulla Ordine dei Decreti

Supralapsarianism

Beza, che si terrà questo punto di vista, spesso è accreditato con la formulazione di supralapsarian posizione, ma egli non ha.

Altro storico supras includere Gomarus, Twisse, Perkins, Voetus, Witsius, e Comrie.

Louis Berkhof vede valore in entrambi i punti di vista, ma sembra leggermente verso supralapsarianism magra.

Karl Barth sentiva quasi supralapsarianism è stato più corretto rispetto infralapsarianism.

Robert Reymond's Teologia sistematica della fede cristiana prende la vista supralapsarian e include una lunga difesa del supralapsarianism.

Turretin dice supralapsarianism è "più severe e meno adatto" di infralapsarianism.

Egli ritiene che "non sembra sufficientemente d'accordo con [di Dio] indicibile bontà".

Herman Hoeksema e tutta la leadership del protestante Chiese Riformate (compresi Omero Hoeksema, Herman Hanko, e David Engelsma) sono determinati supralapsarians, spesso sostenendo sia implicitamente ed esplicitamente che supralapsarianism è l'unico schema logicamente coerente. Tale presunzione chiaramente contribuisce al rifiuto del PRC Comune di grazia. In realtà, gli stessi argomenti utilizzati in favore di Supralapsarianism sono stati impiegati contro il comune di grazia.

Quindi supralapsarianism può avere in esso una tendenza che è ostile all 'idea di grazia comune.

(E 'un dato di fatto che quasi tutti coloro che negano "grazia comune" sono supralapsarians.) Supralapsarianism richiede anche più difficili sorta di "doppia predestinazione".

E 'difficile trovare esponenti del supralapsarianism sistematica tra i maggiori teologi.

RA Webb dice supralapsarianism è "aberrante alla metafisica, etica, e per le scritture. È proposto e non credo calvinista e può essere addebitato solo su alcuni estremisti".

(La salvezza cristiana, 16).

[Webb è un 19th-cent.

Presbyterian meridionale.]

Infralapsarianism

Questo punto di vista è anche chiamato "sublapsarianism".

Giovanni Calvino ha detto alcune cose che sembrano indicare che sarebbe stato, in coincidenza con questo punto di vista, anche se la discussione non si è verificato nella sua vita (cfr. Calvin's Calvinismo, trans. Da Henry Cole, 89ff; anche William Cunningham, I riformatori e la Teologia Della Riforma, 364ff).

WGT Shedd, Charles Hodge, L Boettner, e Anthony Hoekema terrà questo punto di vista.

Entrambi RL Dabney e William Cunningham magra decisamente questo punto di vista, ma resistere sostenendo il punto.

Che ritiene che il dibattito va al di là di tutta la Scrittura, ed è quindi inutile.

Dabney, per esempio, dice: "Questa è una questione che dovrebbe mai essere stata sollevata" (Teologia sistematica, 233).

Twisse, il supralapsarian, praticamente d'accordo con questo.

Egli ha invitato la differenza "solo apice logicus, un punto di logica. E se non fosse una mera follia a fare una violazione di unità o la carità e la chiesa soltanto su un punto di logica?"

(Citata in Cunningham, I riformatori, 363).

GC

Berkouwer anche concorda: "Siamo di fronte qui una polemica che deve la sua esistenza a un tresspassing dei confini stabiliti dalla rivelazione."

Berkouwer chiede a voce alta se siamo "obbedendo l'insegnamento della Scrittura, se ci rifiutiamo di fare una scelta qui" (Divina elettorale, 254-55).

Thornwell non è d'accordo che il problema è moot.

Dice il problema "implica qualcosa di più di una questione di metodo logico. E 'davvero una questione della massima importanza morale.... Convinzioni e appesi sono parti di un medesimo processo, ma è qualcosa di più di una questione di accordo se L'uomo, prima di essere impiccato è condannato "(Collected Writings, 2,20).

Thornwell è infralapsarian con veemenza.

Infralapsarianism è stato affermato dal sinodo di Dordt ma solo implicita nelle norme di Westminster.

Twisse, un supralapsarian, è stato il primo presidente della Assemblea di Westminster, che evidentemente ha deciso il corso è stato saggio di ignorare del tutto la polemica (anche se Westminster's bias è stato ovviamente infralapsarian).

La Confessione di Westminster, quindi, insieme con la maggior parte dei Riformati Credo che, implicitamente affermato che il Sinodo di Utrecht (1905) che più tardi esplicitamente dichiarare: "Che la nostra confessioni, certamente con rispetto per la dottrina della elezione, seguire la presentazione infralapsarian, [ma ] Ciò non implica affatto uno esclusione o la condanna della presentazione supralapsarian ".

Amyraldism

Amyraldism è il preferito di ortografia, non Amyraldianism).

Amyraldism è la dottrina formulata da Moise Amyraut, un teologo francese di Saumur la scuola.

(Questa stessa scuola generato un altro aggravante deviazione dalla ortodossia riformata: Placaeus' avviso che coinvolgono la mediazione di imputazione della colpa di Adamo).

Facendo il decreto per espiare i peccati logicamente antecedente al decreto di elezione, Amyraut potrebbe visualizzare la espiazione come ipoteticamente universale, ma efficace solo per gli eletti.

Pertanto, il punto di vista è talvolta chiamato "universalismo ipotetico".

Puritano Richard Baxter abbracciato questo punto di vista, uno o quasi piace.

Egli sembra essere stato l'unico grande Puritan leader che non è stata una profonda calvinista.

Alcuni potrebbero contestare se Baxter è stato un vero Amyraldian.

(Si veda, ad esempio, George Smeaton, Gli Apostoli 'Dottrina della Espiazione [Edinburgh: Banner della Verità, ristampa 1991], appendice, 542.) Ma Baxter sembrava riguardo se stesso come Amyraldian.

Si tratta di un sofisticato modo di formulare "quattro punti Calvinismo", pur rappresentando un eterno decreto di elezione.

Amyraldism probabilmente, ma non dovrebbero essere equiparati a tutti i marchi delle cosiddette "quattro punti Calvinismo".

Nella mia esperienza, la maggior parte sedicente quattro puntatori non sono in grado di articolare qualsiasi coerente spiegazione di come l'espiazione può essere universale, ma elezione incondizionata.

Quindi non mi glorificherà la loro posizione da essa Amyraldism etichette.

(Would come quello in cui sono stati impegnati per la dottrina della sovranità divina come Moise Amyraut! La maggior parte di loro che chiamano quattro puntatori sono in realtà cripto-Arminians.) AH Strong terrà questo punto di vista (Teologia sistematica, 778).

Egli ha chiamato (erroneamente) "sublapsarianism".

Henry Thiessen, evidentemente a seguito forte, anche mislabeled questo punto di vista "sublapsarianism" (e in contrasto con "infralapsarianism") in edizione originale del suo Lezioni di Teologia sistematica (343).

La sua discussione in questa edizione è molto confusa e palesemente sbagliato a punti.

In un secondo momento le edizioni del suo libro questa sezione è stato completamente riscritto.

Arminianism

Henry Thiessen sostenuto essenzialmente per questo punto di vista l'originale e la sua edizione di Teologia sistematica. La nuova edizione non è più esplicitamente difende questo ordine dei decreti, ma Thiessen fondamentali Arminianism è ancora evidente.

La maggior parte dei teologi Arminian declino a che fare con Dio eterno decreto, e di estrema Arminians anche negare il concetto stesso di un eterno decreto.

Coloro che riconoscono il decreto divino, tuttavia, deve finire col fare elezione subordinato il credente la risposta alla chiamata del Vangelo.

In effetti, questa è la sintesi di tutta la Arminianism.

PR Johnson

Salvezza

Informazioni cattolica

(Greco soteria; yeshu'ah ebraico).

Salvezza ha nel linguaggio della Scrittura il significato generale di liberazione dal straitened circostanze o da altri mali, e di una traduzione in una situazione di libertà e di sicurezza (1 Samuele 11:13; 14:45; 2 Samuele 23:10; 2 Re 13: 17).

A volte si esprime l'aiuto di Dio contro i nemici di Israele, in altri momenti, la benedizione divina donata sui prodotti del suolo (Isaia 45,8).

Come peccato è il più grande male, la radice e la sorgente di tutti i mali, la Sacra Scrittura usa la parola "salvezza" e soprattutto il senso di liberazione del genere umano o del singolo uomo dal peccato e dalle sue conseguenze.

Noi consideriamo prima la salvezza del genere umano, e quindi la salvezza, come è stato verificato nel singolo uomo.

I. salvezza del genere umano

Abbiamo bisogno di non dilungarmi sulle possibilità di salvezza del genere umano o su sua adeguatezza.

Né abbiamo bisogno di ricordare al lettore che, dopo Dio aveva liberamente determinato a salvare la razza umana, egli potrebbe aver fatto l'uomo da perdonare i peccati senza dover ricorrere al incarnazione della Seconda Persona della Santissima Trinità.

Ancora, l'incarnazione del Verbo è stato il mezzo più conveniente per la salvezza degli uomini, ed è stato addirittura necessario, nel caso in cui Dio ha sostenuto la piena soddisfazione per il danno fatto a lui dal peccato (cfr. INCARNATION).

Anche se l'ufficio di Salvatore è veramente uno, è praticamente più: ci deve essere una espiazione per il peccato e la dannazione, uno stabilimento della verità in modo da superare l'ignoranza e di errore umano, una perenne fonte di forza spirituale aiutare l'uomo nella sua lotta contro la Le tenebre e la concupiscenza.

Non ci può essere alcun dubbio che Gesù Cristo veramente soddisfatto questi tre funzioni, che Egli, pertanto, veramente salvato l'umanità dal peccato e dalle sue conseguenze.

Come insegnante ha stabilito il regno di verità, come il re ha fornito la sua forza di argomenti, come sacerdote Egli stava tra cielo e terra, riconciliando l'uomo peccatore arrabbiato con il suo Dio.

A. Cristo come Maestro

Profeti avevano preannunciato Cristo come un maestro della verità divina: "Ecco, ho dato una testimonianza per il popolo, per un leader e un master per i pagani" (Isaia 55:4).

Cristo stesso rivendica il titolo di insegnante più volte durante il corso della sua vita pubblica: "Puoi chiamarmi Maestro, e Signore e dite bene, perché lo sono» (Giovanni 13:13; cfr. Matteo 23:10; Giovanni 3:31).

I Vangeli ci informano che quasi tutta la vita pubblica di Cristo è stata dedicata alla didattica (v. GESÙ CRISTO).

Non vi può essere alcun dubbio circa il supereminence l'insegnamento di Cristo, anche come uomo, Egli è un testimone oculare a tutti Egli rivela; sua veridicità è proprio la veridicità di Dio, la sua autorità divina; sue parole sono l'espressione di una persona divina; Egli può Internamente e spostare illuminare le menti dei suoi ascoltatori; Egli è l'eterna e infinita sapienza di Dio incarnato Chi non è in grado di ingannare e non può essere ingannata.

B. Cristo come re

Il carattere regale di Cristo fu preannunciato dai profeti, annunciata dagli angeli, rivendicato da Cristo stesso (Salmo 2:6; Isaia 9:6-7; Ezechiele 34:23; Geremia 23:3-5; Luca 1:32 -- 33; Giovanni 18,37).

La sua regale funzioni sono il fondamento, l'espansione e la consumazione finale del regno di Dio tra gli uomini.

Il primo e l'ultimo di questi atti sono personali e visibile atti del re, ma la funzione intermedia è effettuata sia invisibile, o da agenti di Cristo visibile.

La pratica di lavoro di ufficio regale di Cristo è descritta nella trattati sulle fonti della rivelazione; sulla grazia, sulla Chiesa, sui sacramenti, e in ultimo le cose.

C. Cristo come sacerdote

Il sacerdote ordinaria, è fatto di Dio da parte di un accidentale unzione, Cristo è costituito proprio Figlio di Dio dalla sostanziale con l'unzione divina natura; ordinaria sacerdote è resa santa, anche se non impeccabile, per la sua consacrazione, mentre Cristo è separato da ogni peccato E peccatori dalla unione ipostatica; ordinaria sacerdote attira fino alla vicina a Dio in un modo molto imperfetto, ma Cristo è seduto alla destra della potenza di Dio.

Il sacerdozio è stato Levitical temporale, terrena, e carnale e la sua origine, nelle sue relazioni con Dio, nel suo lavoro, nella sua potenza, il sacerdozio di Cristo è eterno, celeste, e spirituale.

Le vittime offerti dagli antichi sacerdoti erano privi di vita o delle cose, o, nella migliore delle ipotesi, irrazionale animali distinta dalla persona dell 'offerente; Cristo offre una vittima incluso nella persona dell' offerente.

La sua carne umana vivente, animato da Sua anima razionale, un vero e degno sostituto per il genere umano, in nome dei quali offre il sacrificio di Cristo.

Il sacerdote Aaronic inflitto uno irreparabile morte della vittima sacrificale, che la sua intenzione è cambiato in un rito religioso o simbolo, e il sacrificio di Cristo il immutation della vittima è provocata da un atto interno della sua volontà "(Giovanni 10,17), e la vittima La morte è la fonte di una nuova vita per sé e per l'umanità.

Inoltre, il sacrificio di Cristo, essendo quello di una persona divina, svolge la propria accettazione con essa, ma è molto di come un dono di Dio per l'uomo, come un uomo di sacrificio a Dio.

Di qui segue la perfezione della salvezza operata da Cristo per l'umanità.

Sulla sua parte Cristo ha offerto a Dio una soddisfazione per il peccato dell'uomo, non solo sufficiente, ma sovrabbondante (Romani 5:15-20), da parte di Dio supponendo, ciò che è contenuto nella idea stessa di uomo attraverso la redenzione di Cristo, che Dio ha deciso di accettare la Opera del Redentore, per i peccati degli uomini, Egli è stato vincolato dalla sua giustizia e la sua promessa di concedere la remissione dei peccati, nella misura e nel modo inteso da Cristo.

In questo modo la nostra salvezza ha vinto indietro per noi la prerogativa essenziale dello stato di giustizia originale, vale a dire, la grazia santificante, mentre si ripristinerà il minore prerogative della Risurrezione.

Allo stesso tempo, non in una sola volta cancellare il peccato, ma solo procura i mezzi a tal fine, e questi mezzi non sono limitate solo ai predestinati o ai fedeli, ma estendersi a tutti gli uomini (1 Giovanni 2:2; 1 Timoteo 2:1-4).

Inoltre ci rende coheirs salvezza di Cristo (Rm 8,14-17), un sacerdozio regale (1 Pietro 2:9; cfr. Esodo 19,6), figli di Dio, tempio dello Spirito Santo (1 Corinzi 3:16) , E altri Cristi - Christianus alter Christus, ma perfeziona la angelical ordini, solleva la dignità del mondo materiale, e ripristina tutte le cose in Cristo (Ef 1,9-10).

La nostra salvezza da tutte le cose che sono la nostra, noi siamo di Cristo e Cristo è di Dio (1 Corinzi 3:22-23).

II. INDIVIDUALE SALVEZZA

Il Concilio di Trento descrive il processo di salvezza dal peccato, nel caso di un adulto con grande minuteness (Sess. VI, v-vi).

Si comincia con la grazia di Dio che tocca il cuore di un peccatore, e lo chiama al pentimento.

Questa grazia non può essere meritato, ma procede da solo l'amore e la misericordia di Dio.

L'uomo può ricevere o rifiutare questa ispirazione di Dio, egli può rivolgersi a Dio o di rimanere nel peccato.

Grazia non vincolare l'uomo del libero arbitrio.

Così il peccatore è assistita smaltiti per la salvezza dal peccato, egli crede nella rivelazione e le promesse di Dio, egli teme la giustizia di Dio, nella sua misericordia, le speranze, i trust che sarà misericordioso di Dio a lui per amore di Cristo, inizia ad amare Dio come fonte Di ogni giustizia, e odiasse il suo detests peccati.

Questa disposizione è seguita da giustificazione stessa, che non consiste nella semplice remissione dei peccati, ma alla santificazione e rinnovamento dell'uomo interiore di ricezione da parte del volontario della grazia di Dio e di doni, da cui un uomo diventa invece di ingiusta, anziché un amico Di un nemico e così un erede secondo la speranza della vita eterna.

Questo cambiamento avviene sia a causa di un atto di perfetta carità, ha suscitato da un peccatore o smaltiti in virtù del Sacramento del Battesimo o della Penitenza o in base alla condizione dei rispettivi soggetti a pieno carico con il peccato.

Il Consiglio ha inoltre indica le cause di questo cambiamento.

Con il merito della Santissima Passione per mezzo dello Spirito Santo, la carità di Dio è sparso all'estero nei cuori di coloro che sono giustificati.

Contro le dottrine eretiche di varie sette volte e che dobbiamo tenere premuto

Che la grazia iniziale è veramente gratuito e soprannaturale;

Che la volontà umana rimane libero sotto l'influsso di questa grazia;

Che l'uomo veramente collabora nella sua salvezza personale dal peccato;

Da giustificazione che l'uomo è in realtà solo, e non solo dichiarata o hanno reputato;

Che la giustificazione e santificazione sono solo due aspetti di una stessa cosa, e non ontologicamente e cronologicamente distinte realtà;

Che esclude ogni giustificazione dal peccato mortale l'anima, in modo che l'uomo giusto è possibile in alcun modo responsabili per la pena di morte a giudizio di Dio-sede.

Altri punti coinvolti nel processo di sopra di salvezza dal peccato personale sono materia di discussione tra i teologi cattolici, quali sono, ad esempio,

L'esatta natura di grazia iniziale,

Il modo in cui la grazia e la libera volontà lavorare insieme,

L'esatta natura della paura e l'amore per smaltire il peccatore giustificazione,

Il modo in cui sacramenti causare la grazia santificante.

Ma queste domande sono trattati in altri articoli che trattano ex professo con i rispettivi soggetti.

Lo stesso è vero per la perseveranza finale, senza la quale la salvezza personale dal peccato non è garantita in modo permanente.

Ciò che è stato detto vale per la salvezza di adulti, bambini e quelli permanentemente privati del loro uso della ragione sono salvati dal sacramento del Battesimo.

Pubblicazione di informazioni Scritto da AJ

Maas. Trascritto da Donald J. Boon.

L'Enciclopedia Cattolica, Volume XIII.

Pubblicato 1912.

New York: Robert Appleton Company.

Nihil Obstat, 1 febbraio 1912.

Remy Lafort, GG, Censore.

Imprimatur. + Giovanni Cardinale Farley, Arcivescovo di New York


Inoltre, si veda:


Conversione


Rigenerazione


Motivazione


Santificazione


Confessione


Predestinazione


Arminianism


Supralapsarianism


Infralapsarianism


Amyraldianism

La risultante di Gesù

Questo oggetto la presentazione in originale in lingua inglese


Invia una e-mail domanda o commento a noi: E-mail

Il principale CREDERE pagina web (e l'indice per argomenti) è a